Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
herbie
Messaggi: 3595
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da herbie » venerdì 25 maggio 2018, 23:29

NibalAru ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 23:16
herbie ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 23:05
NibalAru ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 22:14
Comunque é molto difficile che possa accadere con Froome in rosa, lui non é come gli altri. Ma a dei colpi di scena in questo Giro ne stiamo assistendo praticamente tutti i giorni. Fino all'altro ieri Yates sembrava inattaccabile, ora é fuoriclassifica. Dopo la mezza crisi di ieri Pinot sembrava fuori dal podio, oggi é terzo. Tre giorni fa nessuno si aspettava da Froome che oggi avrebbe potuto compiere l'impresa del secolo ed invece. Domani in teoria c'é un altro tappone, il fatto che Dumoulin si sia gestito un po oggi cercando collaborazione da Pinot ed il suo gregario magari potrà tornargli utile domani nel caso in cui Froome risentisse delle fatiche di oggi. Certo é difficilissimo, ma niente é impossibile, almeno questo é quello che sta dicendo questo Giro finora
sì ma quello che è arrivato veramente finito dovendo assorbire anche la mazzata al morale del Giro prima praticamente vinto e poi perso, è Dumoulin. Froome si è finito ugualmente ma ha la grande soddisfazione e anche una condizione migliore.
Dumoulin in ogni caso è piuttosto lontano dalla condizione dello scorso anno, basta vedere il rendimento a crono.
Non sono d'accordo, Dumoulin per me va più o meno come lo scorso anno anche a crono. Nella crono di Milano l'anno scorso é arrivato secondo e non c'erano specialisti come Dennis e Martin come ci sono stati quest'anno, che lo hanno fatto arrivare terzo nell'ultima crono. Il bilancio a crono di Dumoulin é simile a quello dello scorso anno, una vittoria ed un piazzamento a podio. La vera differenza é stata che quest'anno ci sono stati circa 25 km in meno complessivamente di cronometro, ma il rendimento é stato simile.

Poi certo, ho detto che é difficilissimo per Dumoulin sperare di vincere il Giro dopo oggi. Ma difficilissimo é diverso da impossibile ed una crisetta può venire a chiunque dopo un giro così tirato, persino a froome. Diciamo che Tom ha il 5% di possibilità di vincere il Giro, ma non é comunque lo 0%.
no va be. :D Uno che sta a 40 secondi di distacco con gli abbuoni e con una tappa con tre salite di fila nel finale non ha SOLO il 5% di possibilità...molte di più. Ma chiaramente la probabilità dopo lo sforzo senza successo di oggi è ovviamente per Froome.
Però a me pare chiaro fin dall'inizio che la condizione dello scorso anno è lontana, sia in salita (ad Oropa non andò molto lontano dal record di Pantani, se non ricordo male, sfoderando, su una prestazione di media durata, comunque una potenza spaventosa) che a crono. Non è tanto questione di piazzamenti, a crono, ma dei distacchi dati agli avversari....




NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da NibalAru » venerdì 25 maggio 2018, 23:45

herbie ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 23:29
NibalAru ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 23:16
herbie ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 23:05


sì ma quello che è arrivato veramente finito dovendo assorbire anche la mazzata al morale del Giro prima praticamente vinto e poi perso, è Dumoulin. Froome si è finito ugualmente ma ha la grande soddisfazione e anche una condizione migliore.
Dumoulin in ogni caso è piuttosto lontano dalla condizione dello scorso anno, basta vedere il rendimento a crono.
Non sono d'accordo, Dumoulin per me va più o meno come lo scorso anno anche a crono. Nella crono di Milano l'anno scorso é arrivato secondo e non c'erano specialisti come Dennis e Martin come ci sono stati quest'anno, che lo hanno fatto arrivare terzo nell'ultima crono. Il bilancio a crono di Dumoulin é simile a quello dello scorso anno, una vittoria ed un piazzamento a podio. La vera differenza é stata che quest'anno ci sono stati circa 25 km in meno complessivamente di cronometro, ma il rendimento é stato simile.

Poi certo, ho detto che é difficilissimo per Dumoulin sperare di vincere il Giro dopo oggi. Ma difficilissimo é diverso da impossibile ed una crisetta può venire a chiunque dopo un giro così tirato, persino a froome. Diciamo che Tom ha il 5% di possibilità di vincere il Giro, ma non é comunque lo 0%.
no va be. :D Uno che sta a 40 secondi di distacco con gli abbuoni e con una tappa con tre salite di fila nel finale non ha SOLO il 5% di possibilità...molte di più. Ma chiaramente la probabilità dopo lo sforzo senza successo di oggi è ovviamente per Froome.
Però a me pare chiaro fin dall'inizio che la condizione dello scorso anno è lontana, sia in salita (ad Oropa non andò molto lontano dal record di Pantani, se non ricordo male, sfoderando, su una prestazione di media durata, comunque una potenza spaventosa) che a crono. Non è tanto questione di piazzamenti, a crono, ma dei distacchi dati agli avversari....
Ad Oropa Zakarin gli é arrivato a tre secondi, non é che ha sbaragliato la concorrenza eh. Quest'anno senza Yates avrebbe vinto ad Osimo.

A crono quest'anno nel cronoprologo ha dato distacchi importanti a tutti gli uomini di classifica, tra i trenta secondi ed il minuto in meno di 10 km. La differenza é che la prima crono l'anno scorso era di 39 km, quest'anno 9. Da qui la differenza nei distacchi. Senza contare che quest'anno c'era pure Froome che a crono dopo Dumoulin é più forte di qualsiasi altro concorrente alla vittoria di questo giro o di quello dello scorso anno.

Ripeto, per me Dumoulin é più o meno sugli stessi livelli dello scorso anno, anche perché il percorso di questo Giro é anche più duro di quello dell'anno scorso pure in salita oltre ad avere meno chilometri a crono. Con il percorso di quest'anno per me Tom non avrebbe vinto nemmeno l'anno scorso. Ti dirò di più, per me Tom é addirittura migliorato. Con questo percorso mi sarei aspettato che saltasse all'aria in queste ultime tappe ed invece é ancora li a giocarsela a 36 secondi da un certo Froome, non uno qualsiasi



davide182
Messaggi: 551
Iscritto il: venerdì 20 maggio 2011, 22:27

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da davide182 » sabato 26 maggio 2018, 0:06

L’anno scorso se la 19esima tappa fosse stata questa avrebbe preso un’imbarcata piuttosto pesante. Forse non abbiamo visto l’exploit come lo scorso anno ad oropa per via di salite e avversari più ostici, ma il Tom Dumoulin di quest’anno va più forte in salita rispetto lo scorso anno. Manca ancora la tappa di domani... ma già questo secondo posto vale una riconferma sul suo status di elite nei gt.



Fedaia
Messaggi: 985
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Fedaia » sabato 26 maggio 2018, 0:27

Winter ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 18:43
Senza reichenbach avrebbe perso di più

Grosso errore non venire a vedere le salite
e soprattutto le discese..
Non credo proprio.
Tom ha scelto i cavalli sbagliati e ha pagato il prezzo.



herbie
Messaggi: 3595
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da herbie » sabato 26 maggio 2018, 1:02

davide182 ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 0:06
L’anno scorso se la 19esima tappa fosse stata questa avrebbe preso un’imbarcata piuttosto pesante. Forse non abbiamo visto l’exploit come lo scorso anno ad oropa per via di salite e avversari più ostici, ma il Tom Dumoulin di quest’anno va più forte in salita rispetto lo scorso anno. Manca ancora la tappa di domani... ma già questo secondo posto vale una riconferma sul suo status di elite nei gt.
mah. Non capisco in base a cosa si possa affermare ciò. L'unico avversario identico allo scorso anno è Pinot. Sfido chiunque ad affermare che il Pinot di quest'anno al Giro valga quello continuo , combattivo sempre davanti, dello scorso. Poi c'erano Nibali non al meglio dei suoi anni migliori, ma pur sempre il solito Nibali combattivo, aggressivo, indomito. Quintana.
Quest'anno è bastato un Froome in crescita per fare un distacco d'altri tempi, senza nulla voler togliere al coraggio da leone che ha dimostrato oggi. Io quest'anno prestazioni di Dumoulin sul livello di Blockhaus e Oropa non ne ho viste.
Anche la pedalata di Dumoulin è lontana parente di quella dell'anno scorso, quando, su salite adatte a lui, e anche no, staccava gente come Nibali e Quintana.




NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da NibalAru » sabato 26 maggio 2018, 2:02

herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 1:02
davide182 ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 0:06
L’anno scorso se la 19esima tappa fosse stata questa avrebbe preso un’imbarcata piuttosto pesante. Forse non abbiamo visto l’exploit come lo scorso anno ad oropa per via di salite e avversari più ostici, ma il Tom Dumoulin di quest’anno va più forte in salita rispetto lo scorso anno. Manca ancora la tappa di domani... ma già questo secondo posto vale una riconferma sul suo status di elite nei gt.
mah. Non capisco in base a cosa si possa affermare ciò. L'unico avversario identico allo scorso anno è Pinot. Sfido chiunque ad affermare che il Pinot di quest'anno al Giro valga quello continuo , combattivo sempre davanti, dello scorso. Poi c'erano Nibali non al meglio dei suoi anni migliori, ma pur sempre il solito Nibali combattivo, aggressivo, indomito. Quintana.
Quest'anno è bastato un Froome in crescita per fare un distacco d'altri tempi, senza nulla voler togliere al coraggio da leone che ha dimostrato oggi. Io quest'anno prestazioni di Dumoulin sul livello di Blockhaus e Oropa non ne ho viste.
Anche la pedalata di Dumoulin è lontana parente di quella dell'anno scorso, quando, su salite adatte a lui, e anche no, staccava gente come Nibali e Quintana.
Dipende dai punti di vista. A me sinceramente pare l'esatto contrario. Della top ten dell'anno scorso gli unici due avversari rimasti dal giro 2017 sono stati Pinot e Pozzovivo, rispettivamente quarto ad 1'17" e sesto a 3'31" lo scorso anno. Quest'anno ad una tappa dalla fine del Giro il vantaggio di Dumoulin su questi due stessi corridori é notevolmente aumentato, si tratta di più di 4 minuti su Pinot (che in classifica attualmente é terzo, una posizione meglio dell'anno scorso) e quasi 8 minuti su Pozzovivo (sesto in classifica esattamente come lo scorso anno). Questo a me farebbe pensare più ad una crescita di Dumoulin che ad un calo di Pinot e Pozzovivo. Anche perché come dicevo prima questo Giro per il corridore olandese doveva essere più duro sulla carta, con ben 25 km di crono in meno e con tappe di montagna ben più impegnative, specialmente in quest'ultima settimana. Vediamo domani come finisce, ma ad oggi io direi che é migliorato in salita. Con 25 km in meno di crono e con tappe come quelle di quest'anno nell'ultima settimana Nibali e Quintana l'anno scorso pet me lo avrebbero battuto sicuro, quest'anno non lo so



Road Runner
Messaggi: 458
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 11:44

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Road Runner » sabato 26 maggio 2018, 3:06

Oggi è arrivato con gli occhi strabici...



Winter
Messaggi: 13196
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Winter » sabato 26 maggio 2018, 6:33

Fedaia ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 0:27
Winter ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 18:43
Senza reichenbach avrebbe perso di più

Grosso errore non venire a vedere le salite
e soprattutto le discese..
Non credo proprio.
Tom ha scelto i cavalli sbagliati e ha pagato il prezzo.
non so
per 60 km han tirato in due
lui e lo svizzero
senza avrebbe dovuto tirare solo l olandese
Vero che un minutino perso lo deve allo svizzero
però gli ha dato un enorme aiuto



Avatar utente
lemond
Messaggi: 10234
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da lemond » sabato 26 maggio 2018, 7:48

Winter ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 6:33

non so
per 60 km han tirato in due
lui e lo svizzero
senza avrebbe dovuto tirare solo l olandese
Vero che un minutino perso lo deve allo svizzero
però gli ha dato un enorme aiuto
Come ha detto Guimard, a T.D: e Pinot gli ci sarebbe voluto uno che sapesse andare anche in discesa, senza doverlo attendere, ma a me sembra che è difficile trovare un gregario così. :)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

matteo9502
Messaggi: 2929
Iscritto il: lunedì 15 luglio 2013, 22:48

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da matteo9502 » sabato 26 maggio 2018, 16:10

Non è arrivato il secondo Giro ma Tom si conferma un fuoriclasse.
Solo applausi per il neerlandese :champion:



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10255
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 26 maggio 2018, 16:12

Un magnifico sconfitto


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da antani » sabato 26 maggio 2018, 16:12

Spero gli diano un percorso serio.Comunque solo un gigante come Froome gli ha tolto il secondo Giro.Non mi sosprenderebbe se il primo e il secondo al Tour fossero gli stessi,chissà in che posizione.


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Lolloso
Messaggi: 1291
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:43

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Lolloso » sabato 26 maggio 2018, 16:14

solo applausi per tom



davide182
Messaggi: 551
Iscritto il: venerdì 20 maggio 2011, 22:27

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da davide182 » sabato 26 maggio 2018, 16:15

Mannaggia a quei due sudamericani. :muro: :muro:



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2647
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da chinaski89 » sabato 26 maggio 2018, 16:18

antani ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:12
Spero gli diano un percorso serio.Comunque solo un gigante come Froome gli ha tolto il secondo Giro.Non mi sosprenderebbe se il primo e il secondo al Tour fossero gli stessi,chissà in che posizione.
A me stupirebbe molto invece, vedrai che in Francia gli sforzi di questo Giro presenteranno il conto.


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12661
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da barrylyndon » sabato 26 maggio 2018, 16:19

Altroche' crolli all'ultma settimana.Ricordiamo che ieri, dopo Froome, e' quello che ha speso di piu'..
Eppure era li'...
Io tifo Tom...(dopo Nibali.che pero' non e' eterno)


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12661
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da barrylyndon » sabato 26 maggio 2018, 16:20

chinaski89 ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:18
antani ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:12
Spero gli diano un percorso serio.Comunque solo un gigante come Froome gli ha tolto il secondo Giro.Non mi sosprenderebbe se il primo e il secondo al Tour fossero gli stessi,chissà in che posizione.
A me stupirebbe molto invece, vedrai che in Francia gli sforzi di questo Giro presenteranno il conto.
In teoria a tutti.
Ma su Froome non parlo piu'.
Mi ha puntualmente smentito.
Certo e' che un Giro cosi dispendioso,non lo ricordo dal 2015..


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2647
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da chinaski89 » sabato 26 maggio 2018, 16:22

barrylyndon ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:19
Altroche' crolli all'ultma settimana.Ricordiamo che ieri, dopo Froome, e' quello che ha speso di piu'..
Eppure era li'...
Io tifo Tom...(dopo Nibali.che pero' non e' eterno)
Esatto. Quest'anno ancora più convincente che l'anno scorso per me, con percorso più duro e meno km contro il tempo.


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Rudy80
Messaggi: 683
Iscritto il: domenica 22 aprile 2012, 23:36

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Rudy80 » sabato 26 maggio 2018, 16:22

Ho seri dubbi che l'olandese risulterà alla fine secondo in questo giro. Attendo sviluppi successivi nelle settimane a venire. A tal proposito ci sono dichiarazioni di Tom tra ieri e oggi? Non ho trovato nulla in rete.



davide182
Messaggi: 551
Iscritto il: venerdì 20 maggio 2011, 22:27

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da davide182 » sabato 26 maggio 2018, 16:23

chinaski89 ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:22
barrylyndon ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:19
Altroche' crolli all'ultma settimana.Ricordiamo che ieri, dopo Froome, e' quello che ha speso di piu'..
Eppure era li'...
Io tifo Tom...(dopo Nibali.che pero' non e' eterno)
Esatto. Quest'anno ancora più convincente che l'anno scorso per me, con percorso più duro e meno km contro il tempo.
E avversari ben più tosti



Luca90
Messaggi: 4277
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Luca90 » sabato 26 maggio 2018, 16:24

matteo9502 ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:10
Non è arrivato il secondo Giro ma Tom si conferma un fuoriclasse.
Solo applausi per il neerlandese :champion:
:clap:


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2647
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da chinaski89 » sabato 26 maggio 2018, 16:26

Rudy80 ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:22
Ho seri dubbi che l'olandese risulterà alla fine secondo in questo giro. Attendo sviluppi successivi nelle settimane a venire. A tal proposito ci sono dichiarazioni di Tom tra ieri e oggi? Non ho trovato nulla in rete.
Ai miei occhi il Giro l'ha vinto Froome. E qualunque decisione prendano questo resterà


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12661
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da barrylyndon » sabato 26 maggio 2018, 16:27

davide182 ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:23
chinaski89 ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:22
barrylyndon ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:19
Altroche' crolli all'ultma settimana.Ricordiamo che ieri, dopo Froome, e' quello che ha speso di piu'..
Eppure era li'...
Io tifo Tom...(dopo Nibali.che pero' non e' eterno)
Esatto. Quest'anno ancora più convincente che l'anno scorso per me, con percorso più duro e meno km contro il tempo.
E avversari ben più tosti
Beh Froome..Quintana e Nibali, con tutto il rispetto, superiori a Lopez e Carapaz..


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da NibalAru » sabato 26 maggio 2018, 16:33

Confermo ciò che dicevo ieri, vedo un Dumoulin più forte rispetto allo scorso anno in salita :champion:



davide182
Messaggi: 551
Iscritto il: venerdì 20 maggio 2011, 22:27

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da davide182 » sabato 26 maggio 2018, 16:36

barrylyndon ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:27
davide182 ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:23
chinaski89 ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:22


Esatto. Quest'anno ancora più convincente che l'anno scorso per me, con percorso più duro e meno km contro il tempo.
E avversari ben più tosti
Beh Froome..Quintana e Nibali, con tutto il rispetto, superiori a Lopez e Carapaz..
Ma López e Carapaz non sono stati suoi avversari (quantomeno in classifica) sono arrivati a 4’. Quintana e nibali lo scorso anno non hanno fatto uno yates messi insieme, poi calato lui è spuntato un froome in formato 2013/2015.



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12661
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da barrylyndon » sabato 26 maggio 2018, 16:39

Yates era in versione super..
Comunque si, puo' aver influito sul risultato finale.
Quintana e Nibali hanno comunque un carisma superiore tutti i partecipanti del Giro, Froome escluso.


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da NibalAru » sabato 26 maggio 2018, 16:44

davide182 ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:36


Ma López e Carapaz non sono stati suoi avversari (quantomeno in classifica) sono arrivati a 4’. Quintana e nibali lo scorso anno non hanno fatto uno yates messi insieme, poi calato lui è spuntato un froome in formato 2013/2015.
Con il percorso di quest'anno Dumoulin l'anno scorso non vinceva. 25 km a crono in più e ultima settimana (e non solo) decisamente meno impegnativa rispetto a quest'anno. E nonostante tutto è arrivato davanti a Nibali e Quintana di appena 30-40 secondi. Senza la crono di Milano (di 29 km) all'ultimo giorno sarebbe stato addirittura fuori dal podio l'anno scorso dietro anche a Pinot.

Per me Dumoulin quest'anno è cresciuto molto, se fosse rimasto il Dumoulin dell'anno scorso su questo percorso, con meno crono e con tappe di montagna decisamente più impegnative (specialmente nell'ultima settimana), sarebbe arrivato a diversi minuti di distacco da Froome.



castelli
Messaggi: 1689
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da castelli » sabato 26 maggio 2018, 16:50

beh ragazzi una salita al 9% di un'ora è oggettivamente un mostro per uno di 70 kg che ha il suo forte nelle crono.


più che altro quest'anno mi è sembrato cupo e abbastanza nervoso.
anche le dichiarazioni su reichenbach non mi sono piaciute per nulla.


Defensor Froomey

Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da antani » sabato 26 maggio 2018, 16:51

Arrivare a quaranta secodni da Froome è tanta roba.Il futuro è suo.Ma gli devono dare le crono.


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Rudy80
Messaggi: 683
Iscritto il: domenica 22 aprile 2012, 23:36

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Rudy80 » sabato 26 maggio 2018, 16:53

castelli ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:50
beh ragazzi una salita al 9% di un'ora è oggettivamente un mostro per uno di 70 kg che ha il suo forte nelle crono.


più che altro quest'anno mi è sembrato cupo e abbastanza nervoso.
anche le dichiarazioni su reichenbach non mi sono piaciute per nulla.
Cosa ha detto sullo svizzero. Non ho trovato nulla in rete



Avatar utente
skawise
Messaggi: 1374
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2016, 13:01
Località: Villacidro-Milano

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da skawise » sabato 26 maggio 2018, 16:55

Rudy80 ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:53
castelli ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:50
beh ragazzi una salita al 9% di un'ora è oggettivamente un mostro per uno di 70 kg che ha il suo forte nelle crono.


più che altro quest'anno mi è sembrato cupo e abbastanza nervoso.
anche le dichiarazioni su reichenbach non mi sono piaciute per nulla.
Cosa ha detto sullo svizzero. Non ho trovato nulla in rete
Che ieri in discesa andava come una vecchia e che è colpa sua se han perso tempo.



herbie
Messaggi: 3595
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da herbie » sabato 26 maggio 2018, 17:15

barrylyndon ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:27
davide182 ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:23
chinaski89 ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:22


Esatto. Quest'anno ancora più convincente che l'anno scorso per me, con percorso più duro e meno km contro il tempo.
E avversari ben più tosti
Beh Froome..Quintana e Nibali, con tutto il rispetto, superiori a Lopez e Carapaz..
ma certo...il Dumoulin dell'anno scorso questo Giro lo vinceva. 30 secondi minimo in meno a crono e tutt'altra gamba in salita. Mi sbaglierò, ma comunque il Dumoulin di quest'anno era assai più opaco, specie in salita, fin dall'inizio.



NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da NibalAru » sabato 26 maggio 2018, 17:17

herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 17:15

ma certo...il Dumoulin dell'anno scorso questo Giro lo vinceva. 30 secondi minimo in meno a crono e tutt'altra gamba in salita. Mi sbaglierò, ma comunque il Dumoulin di quest'anno era assai più opaco, specie in salita, fin dall'inizio.
Con 25 km in meno di crono a disposizione? :dubbio:



herbie
Messaggi: 3595
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da herbie » sabato 26 maggio 2018, 17:20

skawise ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:55
Rudy80 ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:53
castelli ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:50
beh ragazzi una salita al 9% di un'ora è oggettivamente un mostro per uno di 70 kg che ha il suo forte nelle crono.


più che altro quest'anno mi è sembrato cupo e abbastanza nervoso.
anche le dichiarazioni su reichenbach non mi sono piaciute per nulla.
Cosa ha detto sullo svizzero. Non ho trovato nulla in rete
Che ieri in discesa andava come una vecchia e che è colpa sua se han perso tempo.
:D :D :D
come dargli torto? L'ha voluto aspettare lui, però.
In ogni caso, visto chiaramente come non è capace di andare in bici questo Reichenbah, come pretenderà che gli si creda quando afferma che Moscon l'ha fatto cadere?
A vederlo scendere, mi veniva da pensare a questa vicenda, che rischia di compromettere la carriera di un corridore... :x



herbie
Messaggi: 3595
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da herbie » sabato 26 maggio 2018, 17:22

NibalAru ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 17:17
herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 17:15

ma certo...il Dumoulin dell'anno scorso questo Giro lo vinceva. 30 secondi minimo in meno a crono e tutt'altra gamba in salita. Mi sbaglierò, ma comunque il Dumoulin di quest'anno era assai più opaco, specie in salita, fin dall'inizio.
Con 25 km in meno di crono a disposizione? :dubbio:
che c'entrano i km. a crono? C'entrano gli avversari, come vanno e quali sono. Froome era fermo nella prima settimana.



NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da NibalAru » sabato 26 maggio 2018, 17:27

herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 17:22

che c'entrano i km. a crono? C'entrano gli avversari, come vanno e quali sono. Froome era fermo nella prima settimana.
Perchè per te dare 37 secondi in 9 km e mezzo è poco?


Se i km fossero stati gli stessi della prima crono dell'anno scorso (39 km), per te quanto sarebbe stato il distacco?



herbie
Messaggi: 3595
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da herbie » sabato 26 maggio 2018, 17:31

NibalAru ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 17:27
herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 17:22

che c'entrano i km. a crono? C'entrano gli avversari, come vanno e quali sono. Froome era fermo nella prima settimana.
Perchè per te dare 37 secondi in 9 km e mezzo è poco?


Se i km fossero stati gli stessi della prima crono dell'anno scorso (39 km), per te quanto sarebbe stato il distacco?
va bene tutto, ma la condizione atletica non la vedi certo in una prova di 10 minuti o su un arrivo di 1 km., come quello di Osimo. Altrimenti Thierry Marie avrebbe dovuto vincere 5 Tour...



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2647
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da chinaski89 » sabato 26 maggio 2018, 17:36

L'anno scorso Nibali non era al meglio e Quintana è calato vistosamente, il percorso era molto più favorevole a Tom sia per le salite meno dure, sia per i Km in più a crono. Quest'anno Froome ha attaccato sul Finestre a 80Km dal traguardo e prima Yates pareva Contador 2011 reincarnato. Per questo dico e diciamo che Duemulini è andato più forte quest'anno, soprattutto in salita.


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da NibalAru » sabato 26 maggio 2018, 17:36

herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 17:31

va bene tutto, ma la condizione atletica non la vedi certo in una prova di 10 minuti o su un arrivo di 1 km., come quello di Osimo. Altrimenti Thierry Marie avrebbe dovuto vincere 5 Tour...
Infatti, la vedi in tre settimane e Dumoulin è arrivato ad appena 46 secondi da un certo Froome su un percorso decisamente più ostico per le sue caratteristiche fisiche rispetto a quello dello scorso anno.

Analizzando il percorso del Giro 2018 e quello del Giro 2017 non c'è dubbio alcuno sul fatto che quello del 2017 sia stato più congeniale per un corridore con le caratteristiche di Dumoulin. Eppure l'anno scorso a fine Giro i primi 5 della classifica generale erano tutti raccolti in poco più di un minuto e mezzo. Quest'anno Froome a parte (ovvero il dominatore dei GT dell'ultimo quinquennio che si è inventato l'impresa del secolo) il più vicino a Dumoulin è a 4/5 minuti, su un percorso decisamente più favorevole agli scalatori puri rispetto a quello dello scorso anno



max
Messaggi: 408
Iscritto il: sabato 26 maggio 2012, 13:30

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da max » sabato 26 maggio 2018, 17:43

grande giro, nel complesso è andato meglio dello scorso anno, in salita nella terza settimana l'ho trovato migliorato, ha perso solamente perchè sulla sua strada ha trovato un Froome che negli ultimi due tapponi era stratosferico quindi non credo debba rammaricarsi di nulla, anche oggi c'ha provato ma Froome gli ha fatto capire che volendo lo avrebbe potuto distanziare pure oggi.
Mi dispiace però per Reichenbach che secondo me non merita critiche per ieri, è stato l'unico gregario in grado di rimanere dopo il Finestre con i capitani e comunque ha contribuito a dare una mano a Dumoulin, tanto che l'olandese sempre si girava e cercava il suo cambio, fosse stato un peso non lo avrebbe aspettato e non gli avrebbe nemmeno chiesto cambi.



herbie
Messaggi: 3595
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da herbie » sabato 26 maggio 2018, 17:45

chinaski89 ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 17:36
L'anno scorso Nibali non era al meglio e Quintana è calato vistosamente, il percorso era molto più favorevole a Tom sia per le salite meno dure, sia per i Km in più a crono. Quest'anno Froome ha attaccato sul Finestre a 80Km dal traguardo e prima Yates pareva Contador 2011 reincarnato. Per questo dico e diciamo che Duemulini è andato più forte quest'anno, soprattutto in salita.
due cose fanno il distacco. La condizione super, oppure il livello della concorrenza. Staccare Nibali, Quintana, Zakarin e il Pinot del Giro scorso è diverso che staccare Lopez e Carapaz, ma anche Yates non è che adesso tutto d'un colpo è diventato Pantani, con tutto il rispetto..ma dai poi...guardiamo le VAM e i metri di dislivello



herbie
Messaggi: 3595
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da herbie » sabato 26 maggio 2018, 17:49

NibalAru ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 17:36
herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 17:31

va bene tutto, ma la condizione atletica non la vedi certo in una prova di 10 minuti o su un arrivo di 1 km., come quello di Osimo. Altrimenti Thierry Marie avrebbe dovuto vincere 5 Tour...
Infatti, la vedi in tre settimane e Dumoulin è arrivato ad appena 46 secondi da un certo Froome su un percorso decisamente più ostico per le sue caratteristiche fisiche rispetto a quello dello scorso anno
Froorme ha avuto due cadute in una settimana. E nella prima non andava letteralmente avanti. Ciononostante ha vinto lo stesso, TANTO PER DIRE....l'anno scorso come andava Dumoulin sul Blockhaus e ad Oropa? Io me lo ricordo per due volte prendere e passare Nibali quasi a doppia...Nibali non al top ma nemmeno da buttare poi...quest'anno questa potenza e brillantezza in salita non l'ha mai mostrata. Certo non stava male, ma la condizione dell'anno scorso era un'altra, di Tom.



NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da NibalAru » sabato 26 maggio 2018, 17:51

max ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 17:43
grande giro, nel complesso è andato meglio dello scorso anno, in salita nella terza settimana l'ho trovato migliorato, ha perso solamente perchè sulla sua strada ha trovato un Froome che negli ultimi due tapponi era stratosferico quindi non credo debba rammaricarsi di nulla, anche oggi c'ha provato ma Froome gli ha fatto capire che volendo lo avrebbe potuto distanziare pure oggi.
Mi dispiace però per Reichenbach che secondo me non merita critiche per ieri, è stato l'unico gregario in grado di rimanere dopo il Finestre con i capitani e comunque ha contribuito a dare una mano a Dumoulin, tanto che l'olandese sempre si girava e cercava il suo cambio, fosse stato un peso non lo avrebbe aspettato e non gli avrebbe nemmeno chiesto cambi.
Secondo me più che con Reichenbach, Dumoulin ce l'aveva indirettamente col capitano dello svizzero, Pinot. Evidentemente il francese lo avrà "minacciato", facendogli capire che se non avesse aspettato Reichenbach non avrebbe dato nemmeno un cambio pure lui. Dumoulin avrebbe dovuto fare tutto da solo con succhiaruote anche Pinot oltre ai due sudamericani. L'intenzione di Dumoulin per me era quella di andare avanti da solo con la collaborazione del francese, ma quest'ultimo ha insistito che ci fosse anche il suo gregario mezzo spompo e paracarro in discesa.



NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da NibalAru » sabato 26 maggio 2018, 18:01

herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 17:49
NibalAru ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 17:36
herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 17:31

va bene tutto, ma la condizione atletica non la vedi certo in una prova di 10 minuti o su un arrivo di 1 km., come quello di Osimo. Altrimenti Thierry Marie avrebbe dovuto vincere 5 Tour...
Infatti, la vedi in tre settimane e Dumoulin è arrivato ad appena 46 secondi da un certo Froome su un percorso decisamente più ostico per le sue caratteristiche fisiche rispetto a quello dello scorso anno
Froorme ha avuto due cadute in una settimana. E nella prima non andava letteralmente avanti. Ciononostante ha vinto lo stesso, TANTO PER DIRE....l'anno scorso come andava Dumoulin sul Blockhaus e ad Oropa? Io me lo ricordo per due volte prendere e passare Nibali quasi a doppia...Nibali non al top ma nemmeno da buttare poi...quest'anno questa potenza e brillantezza in salita non l'ha mai mostrata. Certo non stava male, ma la condizione dell'anno scorso era un'altra, di Tom.
Sul Blockhaus ha preso 25 secondi da Quintana, ad Oropa ha vinto ma non ha scalato solchi, Zakarin è arrivato ad appena tre secondi. Prestazioni in linea con quelle di quest'anno su salite adatte alle sue caratteristiche. Quest'anno non ha vinto una tappa in salita perchè ha trovato un Yates nelle prime settimane che stava nella forma della vita, ed infatti ha vinto solo Yates, non ha vinto nessun altro a parte proprio Froome sullo Zoncolan e Chaves solo perchè il compagno di squadra gliel'ha lasciata. L'anomalia dell'anno scorso piuttosto è stato Nibali in quelle salite da te citate, è stato Vincenzo ad andare molto piano, non Dumoulin ad andare molto più forte rispetto a quest'anno in tappe simili. Esattamente come Froome quest'anno quando anche lui su diverse salite ad inizio Giro ha preso parecchi secondi di distacco da Dumoulin e company. Ma sappiamo tutti che Froome e Nibali sono cavalli di razza, che escono soprattutto alla distanza, nella terza settimana di un GT. La terza settimana di un GT è un altro sport, quest'anno in particolare sono saltati in tanti come birilli nelle ultime tappe. Io avevo pronosticato che sarebbe saltato anche Dumoulin in queste ultime tappe vista la durezza dell'ultima settimana di questo Giro (minimamente paragonabile a quello dello scorso anno), ed invece sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla crescita dell'olandese.



Avatar utente
udra
Messaggi: 5396
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da udra » sabato 26 maggio 2018, 18:08

Bhe insomma quella prestazione sul Blockhaus mi pare sottovalutata, Quintana quel giorno andò davvero forte e lui pure.



il_panta
Messaggi: 2662
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da il_panta » sabato 26 maggio 2018, 18:09

herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 17:15
barrylyndon ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:27
davide182 ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 16:23


E avversari ben più tosti
Beh Froome..Quintana e Nibali, con tutto il rispetto, superiori a Lopez e Carapaz..
ma certo...il Dumoulin dell'anno scorso questo Giro lo vinceva. 30 secondi minimo in meno a crono e tutt'altra gamba in salita. Mi sbaglierò, ma comunque il Dumoulin di quest'anno era assai più opaco, specie in salita, fin dall'inizio.
Meno picchi ma con una maggiore tenuta. Quest'anno ha mostrato di poter reggere tre settimane.
Te lo immagini il Dumoulin del Grappa o di Piancavallo sul Finestre? Arrivava con Pozzovivo o giù di lì, altro che vittoria.
Il Dumoulin visto fino alla tappa dolomitica invece avrebbe vinto, sono d'accordo. Ma anche lo Yates visto fino al Finestre avrebbe vinto...



herbie
Messaggi: 3595
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da herbie » sabato 26 maggio 2018, 18:14

NibalAru ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 18:01
herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 17:49
NibalAru ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 17:36


Infatti, la vedi in tre settimane e Dumoulin è arrivato ad appena 46 secondi da un certo Froome su un percorso decisamente più ostico per le sue caratteristiche fisiche rispetto a quello dello scorso anno
Froorme ha avuto due cadute in una settimana. E nella prima non andava letteralmente avanti. Ciononostante ha vinto lo stesso, TANTO PER DIRE....l'anno scorso come andava Dumoulin sul Blockhaus e ad Oropa? Io me lo ricordo per due volte prendere e passare Nibali quasi a doppia...Nibali non al top ma nemmeno da buttare poi...quest'anno questa potenza e brillantezza in salita non l'ha mai mostrata. Certo non stava male, ma la condizione dell'anno scorso era un'altra, di Tom.
Sul Blockhaus ha preso 25 secondi da Quintana, ad Oropa ha vinto ma non ha scalato solchi, Zakarin è arrivato ad appena tre secondi.
Oropa?
http://www.climbing-records.com/2017/05 ... ntani.html

ce ne vuole di fantasia per dire che il Dumoulin di quest'anno andava così.



Fabruz
Messaggi: 1375
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 9:26

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Fabruz » sabato 26 maggio 2018, 18:15

Comunque questo giro, come quello di due anni fa, dimostra che quando un campione è in crisi bisogna affondare il colpo
Si sono preoccupati di Yates per due settimane lasciando che Froome rimanesse a galla
Dumoulim comunque era da solo, gli altri correvano tutti per il piazzamento. Lui ha corso per vincere, in questo senso è un vincente. Lopez e Carapaz, tanto per fare un esempio, un vero Giro non lo vinceranno mai



NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da NibalAru » sabato 26 maggio 2018, 18:19

udra ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 18:08
Bhe insomma quella prestazione sul Blockhaus mi pare sottovalutata, Quintana quel giorno andò davvero forte e lui pure.
Non la sottovaluto affatto, ma bisogna vedere anche in che contesto è arrivata quella prestazione. Era la nona tappa del Giro, a parte la tappa con l'arrivo sull'Etna era stato un Giro senza particolari asperità fino a quel momento. In quella tappa si arrivava su salita secca senza che nessun'altra asperità fosse stata messa prima lungo il percorso. Insomma l'ideale per esaltare le caratteristiche di passistone di Dumoulin. Dopo giorni di relativo riposo si arrivava alla fine di quella tappa su salita secca (per quanto dura) dove poter sprigionare tutta la sua potenza. Ed infatti così fu. In questo Giro invece non ha mai trovato una situazione simile.



NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da NibalAru » sabato 26 maggio 2018, 18:28

herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 18:14


Oropa?
http://www.climbing-records.com/2017/05 ... ntani.html

ce ne vuole di fantasia per dire che il Dumoulin di quest'anno andava così.
Vicino? Sono 33 secondi da Pantani eh. Ce ne vuole di fantasia per dire che è andato come Pantani pure eh

Ed inoltre potrai notare che ben 4 dei primi sei posti di questa classifica che hai postato fanno parte dei corridori della tappa dell'anno scorso. Addirittura tre dei primi quattro.

E so per certo che la tappa dell'anno scorso prevedeva solo la salita finale come asperità di quella tappa, quella di Pantani nel 1999 francamente non ricordo ne quanto era lunga la tappa ne quali altre difficoltà c'erano prima lungo il percorso. Queste statistiche lasciano il tempo che trovano, non va mai considerato il tempo su salita secca senza vedere prima quali difficoltà avevano affrontato i corridori lungo quella stessa tappa e prima di quella tappa in generale




Rispondi