Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
herbie
Messaggi: 3655
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da herbie » sabato 26 maggio 2018, 18:32

NibalAru ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 18:28
herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 18:14


Oropa?
http://www.climbing-records.com/2017/05 ... ntani.html

ce ne vuole di fantasia per dire che il Dumoulin di quest'anno andava così.
Vicino? Sono 33 secondi da Pantani eh. Ce ne vuole di fantasia per dire che è andato come Pantani pure eh

Ed inoltre potrai notare che ben 4 dei primi sei posti di questa classifica che hai postato fanno parte dei corridori della tappa dell'anno scorso. Addirittura tre dei primi quattro.

E so per certo che la tappa dell'anno scorso prevedeva solo la salita finale come asperità di quella tappa, quella di Pantani nel 1999 francamente non ricordo ne quanto era lunga la tappa ne quali altre difficoltà c'erano prima lungo il percorso. Queste statistiche lasciano il tempo che trovano, non va mai considerato il tempo su salita secca senza vedere prima quali difficoltà avevano affrontato i corridori lungo quella stessa tappa e prima di quella tappa in generale
nel 1999 venivano alla Serra d'Ivrea, circa 6 km. al 6%. Stessa tappa, in sostanza. Altrimenti, non l'avrei scritto.
Ma concordo con te, non è questione di tempi, è questione di occhio.
Il Dumoulin opaco di quest'anno (al di sotto dei suoi livelli anche a crono) è paragonabile al Dumoulin delle ultimissime tappe dello scorso. Ma prima, l'anno scorso, volava.
Ultima modifica di herbie il sabato 26 maggio 2018, 18:34, modificato 1 volta in totale.




NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da NibalAru » sabato 26 maggio 2018, 18:34

herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 18:32
NibalAru ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 18:28
herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 18:14


Oropa?
http://www.climbing-records.com/2017/05 ... ntani.html

ce ne vuole di fantasia per dire che il Dumoulin di quest'anno andava così.
Vicino? Sono 33 secondi da Pantani eh. Ce ne vuole di fantasia per dire che è andato come Pantani pure eh

Ed inoltre potrai notare che ben 4 dei primi sei posti di questa classifica che hai postato fanno parte dei corridori della tappa dell'anno scorso. Addirittura tre dei primi quattro.

E so per certo che la tappa dell'anno scorso prevedeva solo la salita finale come asperità di quella tappa, quella di Pantani nel 1999 francamente non ricordo ne quanto era lunga la tappa ne quali altre difficoltà c'erano prima lungo il percorso. Queste statistiche lasciano il tempo che trovano, non va mai considerato il tempo su salita secca senza vedere prima quali difficoltà avevano affrontato i corridori lungo quella stessa tappa e prima di quella tappa in generale
nel 1999 venivano alla Serra d'Ivrea, circa 6 km. al 6%. Stessa tappa, in sostanza. Altrimenti, non l'avrei scritto.
L'anno scorso era completamente piatta



herbie
Messaggi: 3655
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da herbie » sabato 26 maggio 2018, 18:36

NibalAru ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 18:34
herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 18:32
NibalAru ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 18:28


Vicino? Sono 33 secondi da Pantani eh. Ce ne vuole di fantasia per dire che è andato come Pantani pure eh

Ed inoltre potrai notare che ben 4 dei primi sei posti di questa classifica che hai postato fanno parte dei corridori della tappa dell'anno scorso. Addirittura tre dei primi quattro.

E so per certo che la tappa dell'anno scorso prevedeva solo la salita finale come asperità di quella tappa, quella di Pantani nel 1999 francamente non ricordo ne quanto era lunga la tappa ne quali altre difficoltà c'erano prima lungo il percorso. Queste statistiche lasciano il tempo che trovano, non va mai considerato il tempo su salita secca senza vedere prima quali difficoltà avevano affrontato i corridori lungo quella stessa tappa e prima di quella tappa in generale
nel 1999 venivano alla Serra d'Ivrea, circa 6 km. al 6%. Stessa tappa, in sostanza. Altrimenti, non l'avrei scritto.
L'anno scorso era completamente piatta
Forse tu avrai corso varie stagione di Giri e Tour, e allora non discuto.
Altrimenti, fidati, la Serra in gruppo non la senti neanche, se sali regolare.



NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da NibalAru » sabato 26 maggio 2018, 18:38

herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 18:32
Ma concordo con te, non è questione di tempi, è questione di occhio.
Il Dumoulin opaco di quest'anno (al di sotto dei suoi livelli anche a crono) è paragonabile al Dumoulin delle ultimissime tappe dello scorso. Ma prima, l'anno scorso, volava.
A me pare che questa impressione finora la stai avendo solo tu. Magari mi sbaglio io eh, ma non ho visto altri finora scrivere che il Dumoulin di quest'anno è più opaco rispetto a quello dello scorso anno.
Ultima modifica di NibalAru il sabato 26 maggio 2018, 18:39, modificato 1 volta in totale.



NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da NibalAru » sabato 26 maggio 2018, 18:39

herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 18:36

Forse tu avrai corso varie stagione di Giri e Tour, e allora non discuto.
Altrimenti, fidati, la Serra in gruppo non la senti neanche, se sali regolare.
Immagino che tu li avrai corsi allora, e magari ne hai anche vinto qualcuno :diavoletto:




Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2744
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da chinaski89 » sabato 26 maggio 2018, 18:45

Abbandono la discussione che certe risposte acide non mi fanno impazzire, concordo con NibalAru e col 90% buono di utenti e osservatori :diavoletto:


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

herbie
Messaggi: 3655
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da herbie » sabato 26 maggio 2018, 18:46

NibalAru ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 18:38
herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 18:32
Ma concordo con te, non è questione di tempi, è questione di occhio.
Il Dumoulin opaco di quest'anno (al di sotto dei suoi livelli anche a crono) è paragonabile al Dumoulin delle ultimissime tappe dello scorso. Ma prima, l'anno scorso, volava.
A me pare che questa impressione finora la stai avendo solo tu. Magari mi sbaglio io eh, ma non ho visto altri finora scrivere che il Dumoulin di quest'anno è più opaco rispetto a quello dello scorso anno.

per carità sentiamo altre opinioni.
Secondo me è una cosa evidente. Sia cronometro che in salita nettamente sotto almeno il livello del Dumoulin delle prime due settimane dello scorso.
Per avversari, tempi di scalata, brillantezza, potenza.
Se vogliamo paragonare Carapaz e Lopez con Nibali e Quintana, avanti prego, le opinioni sono opinioni.
Froome ha fatto una grande impresa, ma per lasciare i principali avversari, da solo, rispettivamente a 3 minuti e venti, e il secondo, DICO SECONDO (gente che è arrivata nei 10 di tappa) gruppetto a 8, un minimo di "collaborazione" ci vuole anche da parte della scarsa condizione degli avversari, o no?...se vogliamo fare una analisi equilibrata...non è che Froome abbia scalato il Finestre e il Sestriere sui tempi degli scorsi anni.
Ultima modifica di herbie il sabato 26 maggio 2018, 18:52, modificato 1 volta in totale.



NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da NibalAru » sabato 26 maggio 2018, 18:52

herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 18:46

per carità sentiamo altre opinioni.
Secondo me è una cosa evidente. Sia cronometro che in salita nettamente sotto almeno il livello del Dumoulin delle prime due settimane dello scorso.
Per avversari, tempi di scalata, brillantezza, potenza.
Se vogliamo paragonare Carapaz e Lopez con Nibali e Quintana, avanti prego, le opinioni sono opinioni.
Per carità, ognuno può pensarla come vuole. Ma io paragono il percorso e le caratteristiche del corridore in questione ancor prima degli avversari.

Se poi proprio vogliamo parlare di avversari ripeto che gli unici avversari uguali della top ten dello scorso anno sono stati Pinot e Pozzovivo. Il vantaggio di Dumoulin rispetto a questi due è aumentato in maniera considerevole quest'anno. Tu magari penserai che sono calati Pinot e Pozzovivo, io penso l'esatto contrario, ognuno è libero di pensarla come meglio crede, ci mancherebbe :cincin:



herbie
Messaggi: 3655
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da herbie » sabato 26 maggio 2018, 18:54

NibalAru ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 18:52
herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 18:46

per carità sentiamo altre opinioni.
Secondo me è una cosa evidente. Sia cronometro che in salita nettamente sotto almeno il livello del Dumoulin delle prime due settimane dello scorso.
Per avversari, tempi di scalata, brillantezza, potenza.
Se vogliamo paragonare Carapaz e Lopez con Nibali e Quintana, avanti prego, le opinioni sono opinioni.
Per carità, ognuno può pensarla come vuole. Ma io paragono il percorso e le caratteristiche del corridore in questione ancor prima degli avversari.

Se poi proprio vogliamo parlare di avversari ripeto che gli unici avversari uguali della top ten dello scorso anno sono stati Pinot e Pozzovivo. Il vantaggio di Dumoulin rispetto a questi due è aumentato in maniera considerevole quest'anno. Tu magari penserai che sono calati Pinot e Pozzovivo, io penso l'esatto contrario, ognuno è libero di pensarla come meglio crede, ci mancherebbe :cincin:
non è che sono "calati" Pinot e Pozzovivo. E' che quest'anno hanno avuto entrambi una giornata di CRISI NERA. Come fai a confrontare i distacchi? E prima della crisi Pinot, come Froome, andava piano. Pozzo era sui suoi livelli.



NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da NibalAru » sabato 26 maggio 2018, 19:01

herbie ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 18:54

non è che sono "calati" Pinot e Pozzovivo. E' che quest'anno hanno avuto entrambi una giornata di CRISI NERA. Come fai a confrontare i distacchi? E prima della crisi Pinot, come Froome, andava piano. Pozzo era sui suoi livelli.
Non si possono confrontare infatti, si parla per impressioni. Non si possono nemmeno paragonare Nibali e Quintana con Lopez e Carapaz a piacimento se per questo, senza magari prendere in considerazione Froome perchè andava piano. Anche perchè pure Nibali andava piano come il Froome di quest'anno all'inizio del Giro dell'anno scorso. Comunque Pinot era a 3/4 minuti da Dumoulin ancor prima della giornata di crisi nera.

Comunque ti saluto, possiamo parlare all'infinito, tanto non saremo mai d'accordo, ognuno si tiene la sua impressione ed amici come prima :cincin:



Avatar utente
Lee Boon
Messaggi: 132
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2014, 17:48

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Lee Boon » sabato 26 maggio 2018, 19:04

Per me Dumoulin è più o meno sui livelli di un anno fa. Le differenze sono dettate dalle difficoltà del percorso, dal ritmo altissimo tenuto quest'anno per tutte le tappe e da una terza settimana durissima.
Comunque Tom sempre sul pezzo, mi è piaciuto tantissimo.



Fedaia
Messaggi: 990
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Fedaia » sabato 26 maggio 2018, 19:53

A me piace un sacco come corridore. Un trattore.
In giornata, sarebbe capace di staccare tutti. Secondo me, effettivamente, quest’anno non ha avuto un giorno di picco.
Forse con una prestazione secca stile Blockaus o Oropa il Giro lo avrebbe vinto lui, ma complessivamente rispetto allo scorso anno mi e’ sembrato meno vulnerabile.



Winter
Messaggi: 13396
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Winter » domenica 27 maggio 2018, 6:55

Ma la salita di Oropa mica parte da li



Strong
Messaggi: 9108
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Strong » domenica 27 maggio 2018, 11:10

per me ha fatto un gran Giro anche quest'anno
ma è ovvio che avere a che fare con froome è diverso dall'avere a che fare con quintana e nibali


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da NibalAru » domenica 27 maggio 2018, 11:23

Strong ha scritto:
domenica 27 maggio 2018, 11:10
per me ha fatto un gran Giro anche quest'anno
ma è ovvio che avere a che fare con froome è diverso dall'avere a che fare con quintana e nibali
In parte, anche i 25 km di meno ed il percorso più duro hanno avuto la loro grossa parte.



Strong
Messaggi: 9108
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Strong » domenica 27 maggio 2018, 11:31

NibalAru ha scritto:
domenica 27 maggio 2018, 11:23
Strong ha scritto:
domenica 27 maggio 2018, 11:10
per me ha fatto un gran Giro anche quest'anno
ma è ovvio che avere a che fare con froome è diverso dall'avere a che fare con quintana e nibali
In parte, anche i 25 km di meno ed il percorso più duro hanno avuto la loro grossa parte.
non in parte....totalmente
lo scorso anno si è dovuto fermare a cagare ma è riuscito comunque a vincere
quest'anno, in un Giro molto molto molto più duro, è stato battuto solo perchè froome ha fatto una cosa che gli altri se la possono solo immaginare
altrimenti anche con 25km in meno a crono, si portava a casa anche questo
la differenza tra una vittoria ed una sconfitta quasi sempre viene fatta dal livello dei contenders


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
Tour de Berghem
Messaggi: 798
Iscritto il: giovedì 12 maggio 2011, 9:46
Località: MOZZANICA (BG)

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Tour de Berghem » domenica 27 maggio 2018, 11:35

Tom conferma in ogni caso che quello dell'anno scorso non è stato un exploit, e può puntare a vincere altri GT, a partire dal Tour, con salite che si addicono di più alle sue caratteristiche e di solito, ma non sempre, con più km a crono.
Penso che il prossimo anno lo vedremo al 100% al via della Grand Boucle, a meno che non abbia 20 km a crono, ovvio


vincitore fantatour de France 2011
Fantagiro d'Italia 2012 : 7°

NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da NibalAru » domenica 27 maggio 2018, 11:42

Strong ha scritto:
domenica 27 maggio 2018, 11:31

non in parte....totalmente
lo scorso anno si è dovuto fermare a cagare ma è riuscito comunque a vincere
quest'anno, in un Giro molto molto molto più duro, è stato battuto solo perchè froome ha fatto una cosa che gli altri se la possono solo immaginare
altrimenti anche con 25km in meno a crono, si portava a casa anche questo
la differenza tra una vittoria ed una sconfitta quasi sempre viene fatta dal livello dei contenders
L'anno scorso quando si è staccato sulla penultima asperità nelle ultime tappe poi non c'era il terreno per poter infierire il colpo, basta andare a guardarsi l'altimetria delle ultime tappe di quel Giro. Inoltre ha trovato collaborazione nell'inseguimento molto più di quella di quest'anno. Kruijswick, Mollema e company hanno collaborato molto più di Pinot e company. Ed inoltre senza la crono finale di 29 km sarebbe stato addirittura 4°in classifica dietro anche a Pinot.

Froome è fortissimo, il più forte uomo di GT degli ultimi anni, ma se ci fosse stato il percorso dello scorso anno non avrebbe avuto il terreno per poter fare l'impresa che ha fatto, ed oggi inoltre avrebbe dovuto difendersi ancora in una crono invece di fare la passarella a Roma



davide182
Messaggi: 557
Iscritto il: venerdì 20 maggio 2011, 22:27

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da davide182 » domenica 27 maggio 2018, 11:43

Tour de Berghem ha scritto:
domenica 27 maggio 2018, 11:35
Tom conferma in ogni caso che quello dell'anno scorso non è stato un exploit, e può puntare a vincere altri GT, a partire dal Tour, con salite che si addicono di più alle sue caratteristiche e di solito, ma non sempre, con più km a crono.
Penso che il prossimo anno lo vedremo al 100% al via della Grand Boucle, a meno che non abbia 20 km a crono, ovvio
Fin quando c’è Bardet stai tranquillo che i francesi terranno i km a crono sempre ridotti.



Avatar utente
Tour de Berghem
Messaggi: 798
Iscritto il: giovedì 12 maggio 2011, 9:46
Località: MOZZANICA (BG)

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Tour de Berghem » domenica 27 maggio 2018, 11:51

davide182 ha scritto:
domenica 27 maggio 2018, 11:43
Tour de Berghem ha scritto:
domenica 27 maggio 2018, 11:35
Tom conferma in ogni caso che quello dell'anno scorso non è stato un exploit, e può puntare a vincere altri GT, a partire dal Tour, con salite che si addicono di più alle sue caratteristiche e di solito, ma non sempre, con più km a crono.
Penso che il prossimo anno lo vedremo al 100% al via della Grand Boucle, a meno che non abbia 20 km a crono, ovvio
Fin quando c’è Bardet stai tranquillo che i francesi terranno i km a crono sempre ridotti.
questo è vero....:(

anche se c'è da dire che quest'anno hanno messo il pavè che non è la cosa proprio più adatta a Bardet


vincitore fantatour de France 2011
Fantagiro d'Italia 2012 : 7°

Strong
Messaggi: 9108
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Strong » domenica 27 maggio 2018, 11:54

NibalAru ha scritto:
domenica 27 maggio 2018, 11:42
Strong ha scritto:
domenica 27 maggio 2018, 11:31

non in parte....totalmente
lo scorso anno si è dovuto fermare a cagare ma è riuscito comunque a vincere
quest'anno, in un Giro molto molto molto più duro, è stato battuto solo perchè froome ha fatto una cosa che gli altri se la possono solo immaginare
altrimenti anche con 25km in meno a crono, si portava a casa anche questo
la differenza tra una vittoria ed una sconfitta quasi sempre viene fatta dal livello dei contenders
L'anno scorso quando si è staccato sulla penultima asperità nelle ultime tappe poi non c'era il terreno per poter infierire il colpo, basta andare a guardarsi l'altimetria delle ultime tappe di quel Giro. Inoltre ha trovato collaborazione nell'inseguimento molto più di quella di quest'anno. Kruijswick, Mollema e company hanno collaborato molto più di Pinot e company. Ed inoltre senza la crono finale di 29 km sarebbe stato addirittura 4°in classifica dietro anche a Pinot.

Froome è fortissimo, il più forte uomo di GT degli ultimi anni, ma se ci fosse stato il percorso dello scorso anno non avrebbe avuto il terreno per poter fare l'impresa che ha fatto, ed oggi inoltre avrebbe dovuto difendersi ancora in una crono invece di fare la passarella a Roma
ah no? io dello scorso anno mi ricordo una tappa di 220km
con mortirolo - e doppio stelvio

in quella tappa mi ricordo un gruppetto con nibali,quintana,landa, pozzovivo...pozzovivo! e zakarin...zakarin!! :D
scollinare più o meno tutti assieme sull'umbrail prima dei 20km di discesa per arrivare a bormio
prima è stato praticamente un no contest


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da NibalAru » domenica 27 maggio 2018, 12:00

Strong ha scritto:
domenica 27 maggio 2018, 11:54
NibalAru ha scritto:
domenica 27 maggio 2018, 11:42
Strong ha scritto:
domenica 27 maggio 2018, 11:31

non in parte....totalmente
lo scorso anno si è dovuto fermare a cagare ma è riuscito comunque a vincere
quest'anno, in un Giro molto molto molto più duro, è stato battuto solo perchè froome ha fatto una cosa che gli altri se la possono solo immaginare
altrimenti anche con 25km in meno a crono, si portava a casa anche questo
la differenza tra una vittoria ed una sconfitta quasi sempre viene fatta dal livello dei contenders
L'anno scorso quando si è staccato sulla penultima asperità nelle ultime tappe poi non c'era il terreno per poter infierire il colpo, basta andare a guardarsi l'altimetria delle ultime tappe di quel Giro. Inoltre ha trovato collaborazione nell'inseguimento molto più di quella di quest'anno. Kruijswick, Mollema e company hanno collaborato molto più di Pinot e company. Ed inoltre senza la crono finale di 29 km sarebbe stato addirittura 4°in classifica dietro anche a Pinot.

Froome è fortissimo, il più forte uomo di GT degli ultimi anni, ma se ci fosse stato il percorso dello scorso anno non avrebbe avuto il terreno per poter fare l'impresa che ha fatto, ed oggi inoltre avrebbe dovuto difendersi ancora in una crono invece di fare la passarella a Roma
ah no? io dello scorso anno mi ricordo una tappa di 220km
con mortirolo - e doppio stelvio

in quella tappa mi ricordo un gruppetto con nibali,quintana,landa, pozzovivo...pozzovivo! e zakarin...zakarin!! :D
scollinare più o meno tutti assieme sull'umbrail prima dei 20km di discesa per arrivare a bormio
prima è stato praticamente un no contest
Infatti è la tappa dove a Tom è venuta la cagarella, ma era all'inizio dell'ultima settimana. E guardacaso vinse Nibali.

Ma quella tappa per fare ancor più selezione andava messa verso il venerdì o al sabato, non al martedì dell'ultima settimana.

Basta vedere Yates e Pinot come sono saltati solo negli ultimi giorni in questo Giro. L'anno scorso ricordi qualcuno dell'alta classifica generale saltare da un giorno all'altro nelle ultimissime tappe come è successo ai primissimi di questo Giro?



Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da antani » domenica 27 maggio 2018, 12:02

Tour de Berghem ha scritto:
domenica 27 maggio 2018, 11:35
Tom conferma in ogni caso che quello dell'anno scorso non è stato un exploit, e può puntare a vincere altri GT, a partire dal Tour, con salite che si addicono di più alle sue caratteristiche e di solito, ma non sempre, con più km a crono.
Penso che il prossimo anno lo vedremo al 100% al via della Grand Boucle, a meno che non abbia 20 km a crono, ovvio
Spero gli disegnino un Tour come quello del 1997.Li si che non avrebbe rivali.


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

White Mamba
Messaggi: 996
Iscritto il: lunedì 6 luglio 2015, 11:27

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da White Mamba » lunedì 28 maggio 2018, 10:04

sono in parte d'accordo con herbie.
l'anno scorso dumoulin fece una prima parte con dei picchi incredibili. e una seconda molto in difficoltà (anche un po' debilitato forse?).
quest'anno secondo me, visto anche il percorso molto più duro alla fine, ha fatto un ragionamento del tipo: sacrifico un po' di brillantezza per maggior tenuta.
poi concordo che a crono sia andato meno bene. e che probabilmente ci si aspettava qualche squillo nelle tappe tipo etna o campo imperatore.
però in un Giro in cui sono caduti come mosche in tanti, lui è stato il più costante.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10514
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Walter_White » mercoledì 18 luglio 2018, 17:52

Probabilmente calerà alla distanza, ma dopo un Giro a tutta battuto solo dall'ormai alieno, sta dimostrando di avere un motore decisamente superiore a quello degli altri (Froome a parte)


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da antani » mercoledì 18 luglio 2018, 17:54

Lui e Aru(100%) sono gli unici che hanno dimostrato di poter mettere in difficoltà Froome negli ultimi tempi.


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Fedaia
Messaggi: 990
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Fedaia » mercoledì 18 luglio 2018, 17:56

Corridore fortissimo, altroche’ balle.
E’ ora di cambiare squadra.. dategli una sky e secondo me non ce n’e’ per nessuno.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10514
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Walter_White » mercoledì 18 luglio 2018, 17:56

L'intervista :champion:


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da antani » mercoledì 18 luglio 2018, 17:57

Walter_White ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 17:56
L'intervista :champion:
Nuon segno.Quando è deluso vuol dire che sta bene,molto bene :D :D :D .Speriamo bene.


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2744
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da chinaski89 » mercoledì 18 luglio 2018, 17:57

Fedaia ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 17:56
Corridore fortissimo, altroche’ balle.
E’ ora di cambiare squadra.. dategli una sky e secondo me non ce n’e’ per nessuno.
Gli basterebbe anche meno, e se cala Froome (prima o poi accadrà) non vedo chi possa contrastarlo


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10514
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Walter_White » mercoledì 18 luglio 2018, 17:58

antani ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 17:57
Walter_White ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 17:56
L'intervista :champion:
Nuon segno.Quando è deluso vuol dire che sta bene,molto bene :D :D :D .Speriamo bene.
Intendevo al fatto che volesse far bene per ricordare suo zio


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

dietzen
Messaggi: 5620
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da dietzen » mercoledì 18 luglio 2018, 18:08

Fedaia ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 17:56
Corridore fortissimo, altroche’ balle.
E’ ora di cambiare squadra.. dategli una sky e secondo me non ce n’e’ per nessuno.
probabile, però già il tour è abbastanza scontato così...


Di Rocco non è il mio presidente

lucks83
Messaggi: 688
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da lucks83 » mercoledì 18 luglio 2018, 19:32

Con tutto il rispetto per l'impresa di Froome a Bardonecchia (la migliore degli ultimi 20 anni almeno), se Tom avesse avuto come squadra la Sky il Giro non lo avrebbe di certo perso.
In questo Tour anche io penso che calerà, certo se corresse in una squadra piu' forte non credo possa avere avversari.



Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da antani » mercoledì 18 luglio 2018, 19:50

lucks83 ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 19:32
Con tutto il rispetto per l'impresa di Froome a Bardonecchia (la migliore degli ultimi 20 anni almeno), se Tom avesse avuto come squadra la Sky il Giro non lo avrebbe di certo perso.
In questo Tour anche io penso che calerà, certo se corresse in una squadra piu' forte non credo possa avere avversari.
Perchè Froome quanti compagni aveva allo scollinamento??da tifoso di Tom credo che in quel frangente abbia sbagliato lui,perchè doveva fare lo sforzo e rientrare in discesa,invece di girarsi continuamente e aspettare Carapaz e Lopez.


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Avatar utente
Niи
Messaggi: 911
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Niи » mercoledì 18 luglio 2018, 20:10

Chissà quanto peserà la sfiga della foratura e i 20" di penalizzazione. Spero che se dovesse fare podio, lo faccia per oltre 1', altrimenti oltre alle mani del giro, dovrà mangiarsi pure i piedi per il tour.

Ad ogni modo, che testa e gambe! Glielo farà sudare il tour al team Sky :clap: :clap:



mario.dagnese
Messaggi: 876
Iscritto il: martedì 7 luglio 2015, 18:02

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da mario.dagnese » giovedì 19 luglio 2018, 0:39

antani ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 19:50
lucks83 ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 19:32
Con tutto il rispetto per l'impresa di Froome a Bardonecchia (la migliore degli ultimi 20 anni almeno), se Tom avesse avuto come squadra la Sky il Giro non lo avrebbe di certo perso.
In questo Tour anche io penso che calerà, certo se corresse in una squadra piu' forte non credo possa avere avversari.
Perchè Froome quanti compagni aveva allo scollinamento??da tifoso di Tom credo che in quel frangente abbia sbagliato lui,perchè doveva fare lo sforzo e rientrare in discesa,invece di girarsi continuamente e aspettare Carapaz e Lopez.
Invece chiediti, a parti invertiti Froome quanti uomini avrebbe avuto?


Che Aru arrivi avanti a Contador e' possibile ma è piu' probabile nevichi a Viareggio il 14 luglio ...
ciao
el_condor

Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da antani » giovedì 19 luglio 2018, 1:08

mario.dagnese ha scritto:
giovedì 19 luglio 2018, 0:39
antani ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 19:50
lucks83 ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 19:32
Con tutto il rispetto per l'impresa di Froome a Bardonecchia (la migliore degli ultimi 20 anni almeno), se Tom avesse avuto come squadra la Sky il Giro non lo avrebbe di certo perso.
In questo Tour anche io penso che calerà, certo se corresse in una squadra piu' forte non credo possa avere avversari.
Perchè Froome quanti compagni aveva allo scollinamento??da tifoso di Tom credo che in quel frangente abbia sbagliato lui,perchè doveva fare lo sforzo e rientrare in discesa,invece di girarsi continuamente e aspettare Carapaz e Lopez.
Invece chiediti, a parti invertiti Froome quanti uomini avrebbe avuto?
Nessuno.in quella situazione erano tutti da soli,anche Froome sarebbe stato solo.Il Finestre non perdona.


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

lucks83
Messaggi: 688
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da lucks83 » giovedì 19 luglio 2018, 2:24

antani ha scritto:
giovedì 19 luglio 2018, 1:08
mario.dagnese ha scritto:
giovedì 19 luglio 2018, 0:39
antani ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 19:50


Perchè Froome quanti compagni aveva allo scollinamento??da tifoso di Tom credo che in quel frangente abbia sbagliato lui,perchè doveva fare lo sforzo e rientrare in discesa,invece di girarsi continuamente e aspettare Carapaz e Lopez.
Invece chiediti, a parti invertiti Froome quanti uomini avrebbe avuto?
Nessuno.in quella situazione erano tutti da soli,anche Froome sarebbe stato solo.Il Finestre non perdona.
insomma... avesse avuto a disposizione la Sky in versione Tour si sarebbe fatto finestre e sestriere a ruota dei suoi compagni, senza voltarsi indietro ad aspettare Reichenbach...



qrier
Messaggi: 603
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da qrier » giovedì 19 luglio 2018, 11:00

Fedaia ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 17:56
Corridore fortissimo, altroche’ balle.
E’ ora di cambiare squadra.. dategli una sky e secondo me non ce n’e’ per nessuno.
Meglio di no, altrimenti vincerà sì di più ma noi spettatori ci annoieremo di più.
Però almeno una squadra tipo la Bahrein, con qualche buon gregario per tutti i terreni... o meglio ancora la Bmc.



Avatar utente
Patate
Messaggi: 3383
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Patate » giovedì 19 luglio 2018, 11:30

Tra l'altro ci troviamo di nuovo a recriminare l'assenza all'ultimo minuto di Kelderman.
Però l'ultima volta è stata di buon auspicio :diavoletto:


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Bike65
Messaggi: 212
Iscritto il: martedì 24 maggio 2016, 19:13

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Bike65 » giovedì 19 luglio 2018, 11:56

qrier ha scritto:
giovedì 19 luglio 2018, 11:00
Fedaia ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 17:56
Corridore fortissimo, altroche’ balle.
E’ ora di cambiare squadra.. dategli una sky e secondo me non ce n’e’ per nessuno.
Meglio di no, altrimenti vincerà sì di più ma noi spettatori ci annoieremo di più.
Però almeno una squadra tipo la Bahrein, con qualche buon gregario per tutti i terreni... o meglio ancora la Bmc.
Bahrein è una squadra migliore della Sunweb?
Non credo, piuttosto Bmc o una Trek con un paio di scalatori in più.



qrier
Messaggi: 603
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da qrier » giovedì 19 luglio 2018, 12:17

Bike65 ha scritto:
giovedì 19 luglio 2018, 11:56
qrier ha scritto:
giovedì 19 luglio 2018, 11:00
Fedaia ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 17:56
Corridore fortissimo, altroche’ balle.
E’ ora di cambiare squadra.. dategli una sky e secondo me non ce n’e’ per nessuno.
Meglio di no, altrimenti vincerà sì di più ma noi spettatori ci annoieremo di più.
Però almeno una squadra tipo la Bahrein, con qualche buon gregario per tutti i terreni... o meglio ancora la Bmc.
Bahrein è una squadra migliore della Sunweb?
Non credo, piuttosto Bmc o una Trek con un paio di scalatori in più.
Per me sì

I fratelli Izagirre, Pozzovivo, Mohoric, Sivtsov, Pellizotti, Visconti e anche Padun.
La Sunweb ha solo Kelderman e il giovane Oomen.
Nella cq ranking 2018 il Bahrein è quinto, la Sunweb quindicesima.



Avatar utente
Patate
Messaggi: 3383
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Patate » giovedì 19 luglio 2018, 12:19

qrier ha scritto:
giovedì 19 luglio 2018, 12:17
Per me sì

I fratelli Izagirre, Pozzovivo, Mohoric, Sivtsov, Pellizotti, Visconti e anche Padun.
La Sunweb ha solo Kelderman e il giovane Oomen.
Nella cq ranking 2018 il Bahrein è quinto, la Sunweb quindicesima.
Mettiamoci pure Caruso il prossimo anno e pure Pernsteiner, che in salita non è una zappa
La Bahrein offre molto più supporto in salita della Sunweb, concordo


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10514
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Walter_White » giovedì 19 luglio 2018, 12:40

Patate ha scritto:
giovedì 19 luglio 2018, 12:19
qrier ha scritto:
giovedì 19 luglio 2018, 12:17
Per me sì

I fratelli Izagirre, Pozzovivo, Mohoric, Sivtsov, Pellizotti, Visconti e anche Padun.
La Sunweb ha solo Kelderman e il giovane Oomen.
Nella cq ranking 2018 il Bahrein è quinto, la Sunweb quindicesima.
Mettiamoci pure Caruso il prossimo anno e pure Pernsteiner, che in salita non è una zappa
La Bahrein offre molto più supporto in salita della Sunweb, concordo
Tanto almeno fino al 2021 rimane in Sunweb
Spero gli rinforzino la squadra...perché nonno Ten Dam al momento è il suo miglior gregario


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Merlozoro
Messaggi: 5656
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Merlozoro » giovedì 19 luglio 2018, 12:43

Oomen e Kelderman non sono malaccio, anzi.
Per me sono meglio di tutti i gregari Bahrain.


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 9985
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Visconte85 » giovedì 19 luglio 2018, 12:58

Merlozoro ha scritto:
giovedì 19 luglio 2018, 12:43
Oomen e Kelderman non sono malaccio, anzi.
Per me sono meglio di tutti i gregari Bahrain.
come gamba direi di si, forse :D
ma entrambi hanno un caratteraccio e un indole non proprio da gregario


2014: Giro tp 21,Tour tp 10,Vuelta tp 3, ARGENTO a Ponferrada
2015: Giro anch'io 3°,Tour tp 10 e 20, GpMontreal
2016: GandWevelgen, Svizzera, Tour tp 13, Vuelta tp 10
2017: Tour tp 10 Vuelta tp 2
2018: Scheldeprijs, Giro tp 21, Tour tp 11

Lopi90
Messaggi: 936
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Lopi90 » giovedì 19 luglio 2018, 12:59

Dumoulin ha una squadra evidentemente non all'altezza di un corridore ai vertici dei grandi giri, che dovrebbe spesso trovarsi in condizione di fare la corsa. Quando si resta in 20-30 se tutto va bene Tom ha un gregario con se, a volte manco quello, questo in tutti i giri che ha corso per fare classifica. Ci sono professional meglio attrezzate della Sunweb di questo Tour in montagna.

Hanno lasciato andare via Barguil (e ci stava, visto che non voleva fare il gregario) e non lo hanno sostituito con nessuno scalatore decente.



Avatar utente
Patate
Messaggi: 3383
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Patate » giovedì 19 luglio 2018, 13:21

Walter_White ha scritto:
giovedì 19 luglio 2018, 12:40


Tanto almeno fino al 2021 rimane in Sunweb
Spero gli rinforzino la squadra...perché nonno Ten Dam al momento è il suo miglior gregario
Dieci diga*


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10514
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da Walter_White » giovedì 19 luglio 2018, 17:47

Che mostro che è :champion:


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Messaggio da leggere da antani » giovedì 19 luglio 2018, 17:49

Se Froome non si inventa un'azione come quella del Finestre sono cazzi.
P.S Con il ritmo Sky lui ci va a nozze.


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita


Rispondi