Ciclomercato 2017/2018

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
il_panta
Messaggi: 2171
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da il_panta » mercoledì 11 ottobre 2017, 11:58

Lopi90 ha scritto:Piu` che altro secondo me per Thomas e` sbagliato continuare a puntare sui GT, al giro stava andando benino, ma doveva ancora esserci qualsiasi tappa seria, solo il no contest dell'Etna. Per me farebbe bene a tornare uomo da classiche, dove spesso era li` a giocarsela coi migliori.

Ha 31 anni, e` vero che quest'anno e` stato fortunato, ma fin qui il suo miglior piazzamento e` un 15 posto, per dire, solo dei suoi compagni di quest'anno 8 hanno piazzamenti migliori.
Lo stesso Mollema ha dimostrato molto di piu` finora.
Bisogna anche considerare da quanto è che ci punta. Quante classifiche ha provato a fare? Se avesse fallito 10 volte avresti ragione, ma allo stato attuale è un'incognita, e lui più di noi può valutare le sue reali possibilità.




Avatar utente
Otto Kruger
Messaggi: 463
Iscritto il: giovedì 20 luglio 2017, 17:50

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Otto Kruger » mercoledì 11 ottobre 2017, 12:48

il_panta ha scritto:
Lopi90 ha scritto:Piu` che altro secondo me per Thomas e` sbagliato continuare a puntare sui GT, al giro stava andando benino, ma doveva ancora esserci qualsiasi tappa seria, solo il no contest dell'Etna. Per me farebbe bene a tornare uomo da classiche, dove spesso era li` a giocarsela coi migliori.

Ha 31 anni, e` vero che quest'anno e` stato fortunato, ma fin qui il suo miglior piazzamento e` un 15 posto, per dire, solo dei suoi compagni di quest'anno 8 hanno piazzamenti migliori.
Lo stesso Mollema ha dimostrato molto di piu` finora.
Bisogna anche considerare da quanto è che ci punta. Quante classifiche ha provato a fare? Se avesse fallito 10 volte avresti ragione, ma allo stato attuale è un'incognita, e lui più di noi può valutare le sue reali possibilità.
Non è mica Porte! Lui sì che è garanzia assoluta di fallimento :diavoletto:



il_panta
Messaggi: 2171
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da il_panta » mercoledì 11 ottobre 2017, 13:00

Otto Kruger ha scritto:
il_panta ha scritto:
Lopi90 ha scritto:Piu` che altro secondo me per Thomas e` sbagliato continuare a puntare sui GT, al giro stava andando benino, ma doveva ancora esserci qualsiasi tappa seria, solo il no contest dell'Etna. Per me farebbe bene a tornare uomo da classiche, dove spesso era li` a giocarsela coi migliori.

Ha 31 anni, e` vero che quest'anno e` stato fortunato, ma fin qui il suo miglior piazzamento e` un 15 posto, per dire, solo dei suoi compagni di quest'anno 8 hanno piazzamenti migliori.
Lo stesso Mollema ha dimostrato molto di piu` finora.
Bisogna anche considerare da quanto è che ci punta. Quante classifiche ha provato a fare? Se avesse fallito 10 volte avresti ragione, ma allo stato attuale è un'incognita, e lui più di noi può valutare le sue reali possibilità.
Non è mica Porte! Lui sì che è garanzia assoluta di fallimento :diavoletto:
Io pensavo anche a Porte invece! :P



Lopi90
Messaggi: 696
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Lopi90 » mercoledì 11 ottobre 2017, 14:52

il_panta ha scritto:
Lopi90 ha scritto:Piu` che altro secondo me per Thomas e` sbagliato continuare a puntare sui GT, al giro stava andando benino, ma doveva ancora esserci qualsiasi tappa seria, solo il no contest dell'Etna. Per me farebbe bene a tornare uomo da classiche, dove spesso era li` a giocarsela coi migliori.

Ha 31 anni, e` vero che quest'anno e` stato fortunato, ma fin qui il suo miglior piazzamento e` un 15 posto, per dire, solo dei suoi compagni di quest'anno 8 hanno piazzamenti migliori.
Lo stesso Mollema ha dimostrato molto di piu` finora.
Bisogna anche considerare da quanto è che ci punta. Quante classifiche ha provato a fare? Se avesse fallito 10 volte avresti ragione, ma allo stato attuale è un'incognita, e lui più di noi può valutare le sue reali possibilità.

Beh, ma questo vale per qualiasi corridore. Anche Kittel non ha mai provato a fare classifica, questo significa che se dicesse di volerci provare dovremmo considerarlo come capitano di un team WT?

Peraltro anche le brevi corse a tappe che ha vinto non avevano mai tapponi particolarmente duri, sono quasi tutte state giocate sugli abbuoni o brevi crono.



il_panta
Messaggi: 2171
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da il_panta » mercoledì 11 ottobre 2017, 15:05

Lopi90 ha scritto:
il_panta ha scritto:
Lopi90 ha scritto:Piu` che altro secondo me per Thomas e` sbagliato continuare a puntare sui GT, al giro stava andando benino, ma doveva ancora esserci qualsiasi tappa seria, solo il no contest dell'Etna. Per me farebbe bene a tornare uomo da classiche, dove spesso era li` a giocarsela coi migliori.

Ha 31 anni, e` vero che quest'anno e` stato fortunato, ma fin qui il suo miglior piazzamento e` un 15 posto, per dire, solo dei suoi compagni di quest'anno 8 hanno piazzamenti migliori.
Lo stesso Mollema ha dimostrato molto di piu` finora.
Bisogna anche considerare da quanto è che ci punta. Quante classifiche ha provato a fare? Se avesse fallito 10 volte avresti ragione, ma allo stato attuale è un'incognita, e lui più di noi può valutare le sue reali possibilità.

Beh, ma questo vale per qualiasi corridore. Anche Kittel non ha mai provato a fare classifica, questo significa che se dicesse di volerci provare dovremmo considerarlo come capitano di un team WT?

Peraltro anche le brevi corse a tappe che ha vinto non avevano mai tapponi particolarmente duri, sono quasi tutte state giocate sugli abbuoni o brevi crono.
Vabbè dai, hai capito... Intendo che Thomas ha numeri per competere ad alti livelli, e ciò che non ha dimostrato è di avere la tenuta necessaria, un po' come Dumoulin prima dell'affermazione. Diamogli la possibilità di testarsi seriamente, finora quando mai lo ha fatto? Kittel invece, come la maggior parte del gruppo, non ha la capacità di primeggiare in salita nè di difendersi dai migliori, per cui è tagliato fuori anche senza andare a vedere la sua capacità di recupero all'interno della singola tappa e delle tre settimane.




Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14495
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 11 ottobre 2017, 15:20

il_panta ha scritto: Vabbè dai, hai capito... Intendo che Thomas ha numeri per competere ad alti livelli, e ciò che non ha dimostrato è di avere la tenuta necessaria, un po' come Dumoulin prima dell'affermazione. Diamogli la possibilità di testarsi seriamente, finora quando mai lo ha fatto? Kittel invece, come la maggior parte del gruppo, non ha la capacità di primeggiare in salita nè di difendersi dai migliori, per cui è tagliato fuori anche senza andare a vedere la sua capacità di recupero all'interno della singola tappa e delle tre settimane.
Insomma...Dumoulin nel 2015, a 25 anni, senza una preparazione specifica e senza lo straccio di una squadra, a momenti vinceva la Vuelta. A 27 anni ha dominato un Giro in cui il secondo e il terzo sono stati Quintana e Nibali.

Thomas di anni ne ha già 31 e il suo miglior piazzamento in un GT è un 15° al Tour. Dargli la possibilità di testarsi seriamente, ok...ma non è che si può aspettare che arrivi a 45 anni.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

il_panta
Messaggi: 2171
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da il_panta » mercoledì 11 ottobre 2017, 15:26

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
il_panta ha scritto: Vabbè dai, hai capito... Intendo che Thomas ha numeri per competere ad alti livelli, e ciò che non ha dimostrato è di avere la tenuta necessaria, un po' come Dumoulin prima dell'affermazione. Diamogli la possibilità di testarsi seriamente, finora quando mai lo ha fatto? Kittel invece, come la maggior parte del gruppo, non ha la capacità di primeggiare in salita nè di difendersi dai migliori, per cui è tagliato fuori anche senza andare a vedere la sua capacità di recupero all'interno della singola tappa e delle tre settimane.
Insomma...Dumoulin nel 2015, a 25 anni, senza una preparazione specifica e senza lo straccio di una squadra, a momenti vinceva la Vuelta. A 27 anni ha dominato un Giro in cui il secondo e il terzo sono stati Quintana e Nibali.

Thomas di anni ne ha già 31 e il suo miglior piazzamento in un GT è un 15° al Tour. Dargli la possibilità di testarsi seriamente, ok...ma non è che si può aspettare che arrivi a 45 anni.
Ma infatti sono d'accordo con te, per l'età e l'incognita non punterei su di lui. Ma tanto è la stessa cosa di sempre, a me i numeri snocciolati così non interessano molto. Se allo scorso giro Dumoulin fosse stato a ruota di Kelderman si direbbe che per il prossimo tour lui non conta nulla, etc etc. Thomas ha una sua carriera particolare, in cui solo in tarda età ha cercato la trasformazione. Nonostante lui abbia 31 anni e Quintana e Aru 27 è molto più difficile capire che tipo di corridore può essere, rispetto ai due citati, perchè loro due è da sempre che cercano la classifica dei GT e quindi il loro valore l'abbiamo visto spesso. Thomas invece no, così come Porte. Il primo perchè ha avuto una carriera strana, il secondo per sue colpe e non solo (la scelta di fare il gregario in Sky a lungo, cadute, anche un pizzico di sfortuna in certi casi). Su questo punto siamo sempre in disaccordo, lo so: io non punterei su di loro dovendo scegliere uno a cui costruire la squadra intorno, ma penso che per un motivo o per un altro, nonostante l'età, siano corridori da scoprire e che i loro piazzamenti passati dicano poco.



Winter
Messaggi: 12697
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Winter » mercoledì 11 ottobre 2017, 15:45

Ma thomas nei gt più che gregario di lusso non può fare..
poi dopo l vittorie di wiggins e horner..può succedere di tutto :diavoletto:
ma il gallese nei gt nn ce lo vedo proprio



il_panta
Messaggi: 2171
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da il_panta » mercoledì 11 ottobre 2017, 16:13

Winter ha scritto:Ma thomas nei gt più che gregario di lusso non può fare..
ma il gallese nei gt nn ce lo vedo proprio
Perchè? Dumoulin lo vedevi invece? A me pare che Thomas stesse andando molto forte.



Winter
Messaggi: 12697
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Winter » mercoledì 11 ottobre 2017, 16:20

C son quattro anni di differenza (anzi 5 visto che si parla di 2018)
io a thomas non ho mai creduto
di gt ne ha corsi tanti , mai impressionato



Lopi90
Messaggi: 696
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Lopi90 » mercoledì 11 ottobre 2017, 16:23

Diciamo che se Thomas vuole provarci puo` farlo, come in tanti altri ci hanno provato e ad alcuni e` andata bene ad altri no. Pero` ricordiamo che ha un anno e mezzo meno di Nibali, corridore che tutti considerano un uomo di esperienza, e fin qui l'unica volta in cui ha dato l'impressione di poter fare classifica e` stato al Tour 2015 dove ha galleggiato intorno alla quinta posizione prima di saltare completamente nell'ultima settimana. Ha una sola vittoria di tappa, in un prologo. Per dire Cobo, Pereiro e Horner avevano tutti risultati ben migliori prima di vincere il loro GT.

Per una squadra prenderlo come capitano principale mi sembra una scelta molto azzardata, posso capire mandarlo al GT che il capitano principale non fa, come in Sky, o magari costruire la squadra per uno sprinter e tenerlo li` a lottare per una top 10, come Jungels e Martin in Quick Step.

Il paragone con Dumoulin non esiste, l'olandese a 25 anni era arrivato ad un passo dal vincere una vuelta, risultato che Thomas a 31 si sogna.



marco_graz
Messaggi: 406
Iscritto il: giovedì 6 ottobre 2016, 16:26

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da marco_graz » mercoledì 11 ottobre 2017, 16:38

Di certo e' la Trek che non dovrebbe puntarci, se poi lui vuole provarci sicuro potrebbe trovare posto in formazioni con minor ambizioni.

Poi se invece la Trek vuole prenderlo per metterlo al servizio di un top nei GT invece ci sta tutta come idea.



Pat McQuaid
Messaggi: 3194
Iscritto il: giovedì 3 marzo 2011, 20:21

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Pat McQuaid » mercoledì 11 ottobre 2017, 17:18

L'esperimento di formare un corridore da grandi corse a tappe non funziona con Thomas. Ma si capiva già prima di provare, non sempre riescono i Wiggins.

La Trek secondo me si aspetta molto da Brambilla, che quest'anno ha capito che è meglio concentrarsi su Giro e/o Vuelta.

Poi sono l'unico a non essere contento di Trentin alla Orica? Secondo me farà molta più fatica a vincere rispetto alla Quick Step, era in una squadra che molte volte ha sfruttato la superiorità numerica, ha avuto compagni che lo hanno agevolato (vedi Terpstra come ultimo esempio), credo che alla Orica farà molta più fatica a vincere purtroppo perchè si troverà da solo contro diversi corridori Quick Step nelle corse del nord. Gilbert stesso ha vinto il Fiandre grazie alla superiorità numerica, non lo avrebbe mai vinto in altre squadre.


ignore list: Brian Cookson

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14495
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 11 ottobre 2017, 17:24

Pat McQuaid ha scritto:L'esperimento di formare un corridore da grandi corse a tappe non funziona con Thomas. Ma si capiva già prima di provare, non sempre riescono i Wiggins.

La Trek secondo me si aspetta molto da Brambilla, che quest'anno ha capito che è meglio concentrarsi su Giro e/o Vuelta.

Poi sono l'unico a non essere contento di Trentin alla Orica? Secondo me farà molta più fatica a vincere rispetto alla Quick Step, era in una squadra che molte volte ha sfruttato la superiorità numerica, ha avuto compagni che lo hanno agevolato (vedi Terpstra come ultimo esempio), credo che alla Orica farà molta più fatica a vincere purtroppo perchè si troverà da solo contro diversi corridori Quick Step nelle corse del nord. Gilbert stesso ha vinto il Fiandre grazie alla superiorità numerica, non lo avrebbe mai vinto in altre squadre.
Trentin in Quick Step non ha mai usufruito della superiorità numerica, se non alla Paris-Tours. Nelle classiche primaverili si è ritrovato spesso ad essere al 4°-5° posto nelle gerarchie interne (Boonen, Terpstra, Stybar, Vandenbergh, Chavanel, Lamapert negli anni gli sono stati 'davanti') e in quel modo è difficile poter usufruire della superiorità numerica. Più che altro gli è toccato fare il gregario.

In Orica comunque farà tantem con l'ottimo Durbridge


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
tetzuo
Messaggi: 7945
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 10:08

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da tetzuo » mercoledì 11 ottobre 2017, 17:29

Pat McQuaid ha scritto:L'esperimento di formare un corridore da grandi corse a tappe non funziona con Thomas. Ma si capiva già prima di provare, non sempre riescono i Wiggins.
concordo, e concordo anche con quello che diceva winter per me thomas sarebbe meglio vederlo nelle classiche dove ha dimostrato più attitudine
La Trek secondo me si aspetta molto da Brambilla, che quest'anno ha capito che è meglio concentrarsi su Giro e/o Vuelta.
quest'anno non fa testo, ha avuto la mononucleosi, la sua è stata una stagione deficitaria e praticamente da buttare via. Poi resto convinto che sia corridore da corse di un giorno o tutt'al più da tappe miste/dure, KOM o al massimo top 10/15 a Giro e Vuelta
Poi sono l'unico a non essere contento di Trentin alla Orica? Secondo me farà molta più fatica a vincere rispetto alla Quick Step, era in una squadra che molte volte ha sfruttato la superiorità numerica, ha avuto compagni che lo hanno agevolato (vedi Terpstra come ultimo esempio), credo che alla Orica farà molta più fatica a vincere purtroppo perchè si troverà da solo contro diversi corridori Quick Step nelle corse del nord. Gilbert stesso ha vinto il Fiandre grazie alla superiorità numerica, non lo avrebbe mai vinto in altre squadre.
Anche qui sono d'accordo circa le perplessità in ORica, ma vedremo l'anno prossimo se avrà fatto il definitivo salto di qualità, di certo quest'anno dopo una primavera così così, dopo il ritiro al Tour ha fatto un finale di stagione da big



Pat McQuaid
Messaggi: 3194
Iscritto il: giovedì 3 marzo 2011, 20:21

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Pat McQuaid » mercoledì 11 ottobre 2017, 17:40

Anche alla Vuelta ha saputo sfruttare bene l'armonia di squadra Quick Step, che sia chiaro aveva una gamba stratosferica Trentin, ma in un meccanismo come quello Quick Step è stato sicuramente favorito; non solo Paris Tours, ma anche prima tappa alla Vuelta per esempio...


ignore list: Brian Cookson

Strong
Messaggi: 9030
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Strong » mercoledì 11 ottobre 2017, 18:20

io poi questa storia che è così conveniente passare da un top team ad un team più debole mai la capirò :hammer:

trentin è forte ma non è un fenomeno per cui non credo proprio che all'orica gli costruiranno attorno la squadra, sicuramente avrà libertà che in quickstep non aveva però non è che l'essere libero ma "doversi arrangiare" sia poi uno status così ambito


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Pat McQuaid
Messaggi: 3194
Iscritto il: giovedì 3 marzo 2011, 20:21

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Pat McQuaid » mercoledì 11 ottobre 2017, 19:11

Strong ha scritto:io poi questa storia che è così conveniente passare da un top team ad un team più debole mai la capirò :hammer:

trentin è forte ma non è un fenomeno per cui non credo proprio che all'orica gli costruiranno attorno la squadra, sicuramente avrà libertà che in quickstep non aveva però non è che l'essere libero ma "doversi arrangiare" sia poi uno status così ambito
Dipende da che team si tratta, alla Sky per esempio non c'è grande spazio per i corridori diversi dai grandi capitani, si corre spesso in corse a tappe in cui anche Kwiato per esempio deve tirare in testa al gruppo...mentre alla Quick Step si guarda più alle gare di un giorno, bene o male l'occasione di vincere c'è, la squadra si gioca tutte le carte a disposizione e si presenta con diversi corridori potenziali vincitori.
Trentin è maturo e capace di arrangiarsi, ma si troverà da solo qualche volta, mentre la Quick Step magari ha ancora davanti Terpstra, Stybar, Gilbert, Alaphilippe ecc...e allora li magari penseremo era meglio vederlo in Quick Step.
Comunque ha fatto una scelta giusta, giusto provare una ambiente nuovo.

E di Modolo cosa dite? Per me il ragazzo ha bisogno di motivazioni nuove, cambiare totalmente aria chissà che serva. Ormai l'orbita Lampre UAE era la solita.


ignore list: Brian Cookson

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3299
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Brogno » giovedì 12 ottobre 2017, 12:58

Possibilita' che Aru resti in Astana alla fine (per la penale) o vada in un team diverso da UAE, ve ne sono?
Perche' si diceva annuncio durante il Tour, poi dopo il Tour, poi dopo la Vuelta, poi dopo il Lombardia.. :boh:



Winter
Messaggi: 12697
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Winter » giovedì 12 ottobre 2017, 16:58

Franklin six pare passerà pro con la wb veranclassic

http://www.directvelo.com/actualite/616 ... -passe-pro

Carattere molto difficile.. non ha il talento dello zio (ma di frank vdb..ne nasce uno ogni 50 anni)
Vediamo se riesce a farsi strada tra i pro



Avatar utente
skawise
Messaggi: 1219
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2016, 13:01
Località: Villacidro-Milano

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da skawise » giovedì 12 ottobre 2017, 21:03

Brogno ha scritto:Possibilita' che Aru resti in Astana alla fine (per la penale) o vada in un team diverso da UAE, ve ne sono?
Perche' si diceva annuncio durante il Tour, poi dopo il Tour, poi dopo la Vuelta, poi dopo il Lombardia.. :boh:
Che penale? Non era in scadenza?



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3299
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Brogno » giovedì 12 ottobre 2017, 21:08

skawise ha scritto:
Brogno ha scritto:Possibilita' che Aru resti in Astana alla fine (per la penale) o vada in un team diverso da UAE, ve ne sono?
Perche' si diceva annuncio durante il Tour, poi dopo il Tour, poi dopo la Vuelta, poi dopo il Lombardia.. :boh:
Che penale? Non era in scadenza?
Ci dovrebbe essere un'opzzione di rinnovo a favore dell'Astana, ma non so i dettagli quindi Basso mi puo' correggere..



Basso
Messaggi: 13128
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Basso » giovedì 12 ottobre 2017, 21:25

Ufficialmente non è mai stata ben definita ma dovrebbe trattarsi della seguente ipotesi. Se l'Astana pareggia l'ammontare che Aru andrebbe a prendere altrove (ovviamente con contratti firmati, non su parole), per il 2018 il sardo sarebbe costretto a rimanere in Kazakistan. Comunque, don't panic :)

Su Six, come dice Winter il carattere è decisamente spigoloso. Appare però veramente strana la (quasi certa) scelta di ingaggiarlo da parte della WB Veranclassic, dato che è reduce da una tribolata esperienza alla AGO-Aqua Service, che è proprio il vivaio della squadra Professional. Il talento pare averlo, ma non così in abbondanza e ovviamente non come lo zio (ot: sono proprio 8 anni oggi dal decesso)

Oggi sono diventati ufficiali i passaggi al professionismo dei tre campioncini belgi del futuro http://www.cicloweb.it/2017/10/12/giova ... to-soudal/ e http://www.cicloweb.it/2017/10/12/baby- ... ns-berman/

Qualche rumors:
- praticamente fatta per Archbold alla Aqua Blue
- probabile ingaggio portoghese per la Caja Rural, ossia il gregarione della famigerata W52 Joaquim Silva
- la Nippo confermerà lo stagista Bou (non certo il miglior under 23 spagnolo sulla piazza...)
- Koberniak passerà con la Gazprom
- la Gavardo fa effettivamente la Continental


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

Bogaert
Messaggi: 1044
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 20:58

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Bogaert » venerdì 13 ottobre 2017, 9:59

A proposito di Gavardo questi dovrebbero essere i primi nomi
Mentre la stagione 2017 sta per concludersi, la Biesse Carrera Gavardo si prepara ad un 2018 ricco di novità.
Come annunciato, il Presidente dello storico team gavardese, Gabriele Scalmana, con i main sponsors Biesse Group di Bruno Bindoni e Carrera Podium di Davide Boifava, ha scelto di celebrare il cinquantesimo anno di attività del team con l’ingresso nella categoria Continental.

«L’obiettivo – dichiara il presidente Scalmana – è quello di valorizzare ulteriormente i nostri atleti e di accompagnarne la transizione al professionismo, mantenendo saldi i valori che da sempre caratterizzano il nostro impegno nel ciclismo».

Mentre lo staff è al lavoro per organizzare al meglio la prossima stagione, possiamo oggi ufficializzare i primi nomi della formazione Biesse Carrera Gavardo 2018.

Il team manager Massimo Rabbaglio sarà affiancato dal nuovo direttore sportivo Marco Milesi che porterà in casa Biesse Carrera Gavardo la sua pluriennale esperienza alla guida di squadre prestigiose nel panorama ciclistico giovanili
Per quanto riguarda gli atleti, restano tra le fila giallo-nere Stefano Bertoletti, classe 1998, Raul Colombo, classe 1996, Nicolò Gozzi, classe 1998, Enrico Logica, classe 1995, Stefano Moro, Federico Orlandi e Michel Piccot, tutti e tre classe 1997 ed Andrea Zanardini, classe 1993.

Tra le novità, tre giovani atleti promettenti, al loro primo anno in categoria Under 23:

Kevin Colleoni, dalla Ciclistica Trevigliese, classe 1999. Vincitore, nel 2017, a Olgiate Molgora e protagonista di numerosi piazzamenti importanti nel corso di tutta la stagione.
Stefano Taglietti, classe 1999, nel 2017 in forza al team LVF. Atleta completo con due vittorie alle spalle e tanti risultati di rilievo nella stagione appena conclusasi.
Luca Rastelli, classe 1999, proveniente dalla C.C. Cremonese 1891 Gruppo Arvedi G.B. Vice campione del mondo ai mondiali di Bergen, ha chiuso il 2017 con 5 vittorie in gare prestigiose e 15 piazzamenti tra i primi cinque.
Ad oggi, completano la formazione tre atleti d’esperienza: Simone Ravanelli, scalatore classe 1995, dal team Unieuro, dalla Viris Vigevano arriva, invece, Alberto Amici, classe 1993, vincitore della cronoscalata di Gardone Val Trompia e del Trofeo marchigiano di Monte Urano. Dall’U.C. Monaco, approda in Biesse Carrera Gavardo lo svizzero Lorenzo Delcò, scalatore classe 1995.

Altri colpi saranno annunciati nelle prossime settimane.
TBW


"...esiste Doping dove esiste Antidoping....."

Avatar utente
lemond
Messaggi: 9958
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 13 ottobre 2017, 13:13

Winter ha scritto:Ma thomas nei gt più che gregario di lusso non può fare..
poi dopo l vittorie di wiggins e horner..può succedere di tutto :diavoletto:
ma il gallese nei gt nn ce lo vedo proprio
Come io non vedo Pinot che, rispetto al gallese, va più piano a cronometro ed ha molto meno testa. Poi se Thomas cade ed è costretto a ritirarsi al Giro o in un altra corsa a tappe, pazienza, perché non è come Porte che in discesa deve cadere per forza!


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mio amico Poli, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Basso
Messaggi: 13128
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Basso » venerdì 13 ottobre 2017, 21:13

Si muove anche la Sangemini. La quale, bisogna dirlo, dopo i primi due anni oscillanti fra il desolante e il deprimente, sta decisamente salendo di livello http://www.cicloweb.it/2017/10/13/primi ... i-mg-kvis/


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

peek
Messaggi: 4915
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da peek » sabato 14 ottobre 2017, 13:16

Basso, ma secondo te il fatto che quest'anno il calendario italiano ha avuto una forma più ordinata, un più ampio rilievo mediatico, gli streaming su varie piattaforme ecc. può aver invogliato qualche investimento in più? penso soprattutto a livello continental dove con un investimento relativamente modesto si trova però finalmente un po' di esposizione televisiva.
Perché mi sembra che rispetto agli anni passati si stia muovendo qualcosa in più nel mercato italiano. Sebbene poi manchi, e credo a questo punto definitivamente, il grande team.



Basso
Messaggi: 13128
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Basso » sabato 14 ottobre 2017, 13:38

peek ha scritto:Basso, ma secondo te il fatto che quest'anno il calendario italiano ha avuto una forma più ordinata, un più ampio rilievo mediatico, gli streaming su varie piattaforme ecc. può aver invogliato qualche investimento in più? penso soprattutto a livello continental dove con un investimento relativamente modesto si trova però finalmente un po' di esposizione televisiva.
Perché mi sembra che rispetto agli anni passati si stia muovendo qualcosa in più nel mercato italiano. Sebbene poi manchi, e credo a questo punto definitivamente, il grande team.
Secondo me hai ragione. Certo, lo step chiave sarebbe che Colpack e Zalf ragionassero più con la testa (=qualità dei risultati) che con la pancia (=quantità dei risultati), abbracciando finalmente le Continental. Ma questo è alquanto improbabile, purtroppo.


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

LOSQUALODELLOSTRETTO
Messaggi: 940
Iscritto il: giovedì 24 febbraio 2011, 21:32

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da LOSQUALODELLOSTRETTO » sabato 14 ottobre 2017, 13:58

ho sentito delle voci che potrebbero portare Aru al TBM vi risulta? :o


Shark Attack
Wouter Presente

Avatar utente
simociclo
Messaggi: 3926
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da simociclo » sabato 14 ottobre 2017, 14:35

LOSQUALODELLOSTRETTO ha scritto:ho sentito delle voci che potrebbero portare Aru al TBM vi risulta? :o
fonte?


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1173
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da GregLemond » sabato 14 ottobre 2017, 14:50

simociclo ha scritto:
LOSQUALODELLOSTRETTO ha scritto:ho sentito delle voci che potrebbero portare Aru al TBM vi risulta? :o
fonte?
S..rtf.ir ; almeno io ho letto li...
Ma da una "torta" ad una certezza di Aru e Cataldo alla BM...



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3299
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Brogno » sabato 14 ottobre 2017, 15:20

GregLemond ha scritto:
simociclo ha scritto:
LOSQUALODELLOSTRETTO ha scritto:ho sentito delle voci che potrebbero portare Aru al TBM vi risulta? :o
fonte?
S..rtf.ir ; almeno io ho letto li...
Ma da una "torta" ad una certezza di Aru e Cataldo alla BM...
vabbe ma se leggi S..rtf.ir ti vuoi proprio male male male.. :D



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1173
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da GregLemond » sabato 14 ottobre 2017, 16:49

Brogno ha scritto:
GregLemond ha scritto:
simociclo ha scritto:
fonte?
S..rtf.ir ; almeno io ho letto li...
Ma da una "torta" ad una certezza di Aru e Cataldo alla BM...
vabbe ma se leggi S..rtf.ir ti vuoi proprio male male male.. :D
Semplice ricerca su google per trovare conferma di quanto letto qui...



Basso
Messaggi: 13128
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Basso » martedì 17 ottobre 2017, 10:35

http://www.cicloweb.it/2017/10/17/luffi ... -emirates/

Posso dirlo? Su questo tema, qui sul forum, si è assistito ad una ridda di voci e di paure (ma quando firma? ma è vero? ma siamo sicuri? ma chi lo vuole? ma i marò) senza senso, manco fossimo su Justin Bieber forum.


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

ucci90
Messaggi: 1531
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:52

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da ucci90 » martedì 17 ottobre 2017, 10:40

Basso ha scritto:http://www.cicloweb.it/2017/10/17/luffi ... -emirates/

Posso dirlo? Su questo tema, qui sul forum, si è assistito ad una ridda di voci e di paure (ma quando firma? ma è vero? ma siamo sicuri? ma chi lo vuole? ma i marò) senza senso, manco fossimo su Justin Bieber forum.
bisogna dire che l'hanno tirata molto per le lunghe, gli altri big si sono accasati ufficialmente settimane fa.



Basso
Messaggi: 13128
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Basso » martedì 17 ottobre 2017, 10:44

ucci90 ha scritto:
Basso ha scritto:http://www.cicloweb.it/2017/10/17/luffi ... -emirates/

Posso dirlo? Su questo tema, qui sul forum, si è assistito ad una ridda di voci e di paure (ma quando firma? ma è vero? ma siamo sicuri? ma chi lo vuole? ma i marò) senza senso, manco fossimo su Justin Bieber forum.
bisogna dire che l'hanno tirata molto per le lunghe, gli altri big si sono accasati ufficialmente settimane fa.
È da fine Tour, sostanzialmente, che l'accordo era stato messo nero su bianco. E, come detto nelle tante settimane passate, è stata una scelta voluta quella di tardare l'annuncio di un qualcosa di già stabilito.

No perché, giusto per ricordare, qui purtroppo si è letto nelle ultime due/tre settimane di Aru a Bahrain, Aru all'Astana, Aru a Sky, Aru alla Trek. E magari dimentico pure qualche "ipotesi".


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11374
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da cauz. » martedì 17 ottobre 2017, 11:32

Basso ha scritto: È da fine Tour, sostanzialmente, che l'accordo era stato messo nero su bianco. E, come detto nelle tante settimane passate, è stata una scelta voluta quella di tardare l'annuncio di un qualcosa di già stabilito.

No perché, giusto per ricordare, qui purtroppo si è letto nelle ultime due/tre settimane di Aru a Bahrain, Aru all'Astana, Aru a Sky, Aru alla Trek. E magari dimentico pure qualche "ipotesi".
sarà una scelta voluta, ma comporta ovviamente il lasciare ampio spazio alle voci. non vedo di cosa si possano lamentare. se vuoi evitare il cicaleccio à la justin bieber l'annuncio lo fai subito senza tirarla per le lunghe.

peraltro faccio il mio applauso a chi, dopo cotante settimane di fondamentale attesa, ha scelto proprio l'unico giorno dell'autunno in cui c'è già un altro annuncio di importanza mondiale nel ciclismo per ufficializzare il tutto.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

Basso
Messaggi: 13128
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Basso » martedì 17 ottobre 2017, 11:59

cauz. ha scritto:
Basso ha scritto: È da fine Tour, sostanzialmente, che l'accordo era stato messo nero su bianco. E, come detto nelle tante settimane passate, è stata una scelta voluta quella di tardare l'annuncio di un qualcosa di già stabilito.

No perché, giusto per ricordare, qui purtroppo si è letto nelle ultime due/tre settimane di Aru a Bahrain, Aru all'Astana, Aru a Sky, Aru alla Trek. E magari dimentico pure qualche "ipotesi".
sarà una scelta voluta, ma comporta ovviamente il lasciare ampio spazio alle voci. non vedo di cosa si possano lamentare. se vuoi evitare il cicaleccio à la justin bieber l'annuncio lo fai subito senza tirarla per le lunghe.
Phil, le segnalazioni riguardano quanto scritto qui sul forum. È stato sconfortante veder riportare "voci" senza capo né coda nonostante, da tempo, dalla redazione si predicasse calma e gesso. Come se fossimo interessati a dire falsità.

Se la UAE ha voluto tardare così a lungo, scegliendo per altro una data alquanto infelice (stamattina anche le ufficialità di Orsini alla Bardiani, Silva alla Caja Rural, Cink al team spagnolo di MTB), liberissimi loro. Sul forum, però, credo che un po' in più di considerazione ce la possiamo attendere.


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

Fiammingo
Messaggi: 697
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 16:40

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Fiammingo » martedì 17 ottobre 2017, 12:16

Basso ha scritto:
cauz. ha scritto:
Basso ha scritto: È da fine Tour, sostanzialmente, che l'accordo era stato messo nero su bianco. E, come detto nelle tante settimane passate, è stata una scelta voluta quella di tardare l'annuncio di un qualcosa di già stabilito.

No perché, giusto per ricordare, qui purtroppo si è letto nelle ultime due/tre settimane di Aru a Bahrain, Aru all'Astana, Aru a Sky, Aru alla Trek. E magari dimentico pure qualche "ipotesi".
sarà una scelta voluta, ma comporta ovviamente il lasciare ampio spazio alle voci. non vedo di cosa si possano lamentare. se vuoi evitare il cicaleccio à la justin bieber l'annuncio lo fai subito senza tirarla per le lunghe.
Phil, le segnalazioni riguardano quanto scritto qui sul forum. È stato sconfortante veder riportare "voci" senza capo né coda nonostante, da tempo, dalla redazione si predicasse calma e gesso. Come se fossimo interessati a dire falsità.

Se la UAE ha voluto tardare così a lungo, scegliendo per altro una data alquanto infelice (stamattina anche le ufficialità di Orsini alla Bardiani, Silva alla Caja Rural, Cink al team spagnolo di MTB), liberissimi loro. Sul forum, però, credo che un po' in più di considerazione ce la possiamo attendere.
DAi non mi sembra sia cosi grave...il forum e' fatto anche per le chiacchere da bar, e in presenza di un non-comunicato ufficiale ci sta si possano ipotizzare anche cose poco fondate, non penso sia mancanza di fiducia nelal redazione :cincin:



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11374
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da cauz. » martedì 17 ottobre 2017, 13:25

Basso ha scritto: Phil, le segnalazioni riguardano quanto scritto qui sul forum. È stato sconfortante veder riportare "voci" senza capo né coda nonostante, da tempo, dalla redazione si predicasse calma e gesso. Come se fossimo interessati a dire falsità.

Se la UAE ha voluto tardare così a lungo, scegliendo per altro una data alquanto infelice (stamattina anche le ufficialità di Orsini alla Bardiani, Silva alla Caja Rural, Cink al team spagnolo di MTB), liberissimi loro. Sul forum, però, credo che un po' in più di considerazione ce la possiamo attendere.
sipperò un forum è un forum, non è un organo di stampa. su un forum è naturale che ci siano discussioni, interpretazioni e persino ipotesi, talvolta azzardate talvolta meno. non ci vedo nulla di scandaloso. è naturale che prima di scrivere qualcosa in pubblico tutti dovremmo connettere il cervello (oddio, prima di fare qualsiasi cosa direi) e non sparare a cazzo, però ci sta anche che si avanzino ipotesi fantasiose, poi ci penserà la realtà a verificarle o smentirle, e non credo stia alla redazione il tamponare le ipotesi, altrimenti chiudiamo il forum e limitiamoci a leggere solo le notizie confermate (ambito in cui CW fa un lavoro encomiabile, ineguagliabile in italia).

ripeto: se si voleva evitare la famosa "ridda di voci" era sufficiente che l'annuncio venisse fatto per tempo. la squadra ha pensato di agire diversamente, sarei curioso di sapere il perchè.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

Basso
Messaggi: 13128
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Basso » martedì 17 ottobre 2017, 13:53

cauz. ha scritto:sipperò un forum è un forum, non è un organo di stampa. su un forum è naturale che ci siano discussioni, interpretazioni e persino ipotesi, talvolta azzardate talvolta meno. non ci vedo nulla di scandaloso. è naturale che prima di scrivere qualcosa in pubblico tutti dovremmo connettere il cervello (oddio, prima di fare qualsiasi cosa direi) e non sparare a cazzo, però ci sta anche che si avanzino ipotesi fantasiose, poi ci penserà la realtà a verificarle o smentirle, e non credo stia alla redazione il tamponare le ipotesi, altrimenti chiudiamo il forum e limitiamoci a leggere solo le notizie confermate (ambito in cui CW fa un lavoro encomiabile, ineguagliabile in italia).
Concordo con quel che dici. Tuttavia mi è parso, a più riprese, che sul tema Aru ci sia stata una caccia al sensazionalismo non propria di questo forum, come se quanto riportato da svariate settimane fosse inesatto. E mi è dispiaciuto. Molto.


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1173
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da GregLemond » martedì 17 ottobre 2017, 16:17

Perdonatemi, un forum è un luogo di condivisione, non necessariamente di messaggi di qualità.

Fate un albo degli utenti a cui bisogna accedere, allora, se la questione deve essere cosi avvilente, per voi.

Non credo ci sia stata malizia o sensazionalismo da parte di nessuno, solo la voglia di far "chiacchiere". Condizione senza la quale nessun forum starebbe in piedi.



Avatar utente
skawise
Messaggi: 1219
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2016, 13:01
Località: Villacidro-Milano

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da skawise » martedì 17 ottobre 2017, 20:46

Ma come mai hanno voluto aspettare oggi o comunque così a lungo?



Basso
Messaggi: 13128
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Basso » martedì 17 ottobre 2017, 21:12

skawise ha scritto:Ma come mai hanno voluto aspettare oggi o comunque così a lungo?
Personalmente non lo so, ma da quanto era trapelato sin dall'estate Saronni aveva messo in preventivo un annuncio autunnale.


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

Winter
Messaggi: 12697
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Winter » martedì 17 ottobre 2017, 21:22

Leggendo il suo twitter..
https://mobile.twitter.com/sergiosamitier
pare non scontato il passaggio tra i pro del talentuoso corridore iberico con la movistar

Assurdo
da due anni è il miglior under23 spagnolo
corre nel vivaio della Movistar
e non lo fai passare??



Avatar utente
simociclo
Messaggi: 3926
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da simociclo » martedì 17 ottobre 2017, 21:43

Basso ha scritto:
skawise ha scritto:Ma come mai hanno voluto aspettare oggi o comunque così a lungo?
Personalmente non lo so, ma da quanto era trapelato sin dall'estate Saronni aveva messo in preventivo un annuncio autunnale.

e soprattutto hanno aspettato mesi e poi fatto l'annuncio il giorno della presentazione del Tour (sulla carta uno dei più belli degli ultimi anni, tra l'altro)


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

dietzen
Messaggi: 5517
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da dietzen » mercoledì 18 ottobre 2017, 15:17

Winter ha scritto:Leggendo il suo twitter..
https://mobile.twitter.com/sergiosamitier
pare non scontato il passaggio tra i pro del talentuoso corridore iberico con la movistar

Assurdo
da due anni è il miglior under23 spagnolo
corre nel vivaio della Movistar
e non lo fai passare??
è strano in effetti, anche perché era data come cosa fatta già il mese scorso... :boh:


Di Rocco non è il mio presidente

andriusskerla
Messaggi: 1993
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 19:42
Località: Vasto

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da andriusskerla » mercoledì 18 ottobre 2017, 16:49

Alla fine Roy Jans passa alla Cibel. Inspiegabile il suo mancato rinnovo con la WB Veranclassic...



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14495
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 18 ottobre 2017, 17:12

andriusskerla ha scritto:Alla fine Roy Jans passa alla Cibel. Inspiegabile il suo mancato rinnovo con la WB Veranclassic...
:o

Scelta assolutamente inspiegabile. In fin dei conti aveva fatto una buona stagione con una vittoria e tanti buoni piazzamenti.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Winter
Messaggi: 12697
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclomercato 2017/2018

Messaggio da leggere da Winter » mercoledì 18 ottobre 2017, 18:48

Mi pare di aver letto su forum esteri che non sia un corridore molto facile da gestire..
Probabilmente paga quello




Rispondi