Vincenzo Nibali.

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
nino58
Messaggi: 11507
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da nino58 » domenica 26 luglio 2015, 11:19

bassi valerio ha scritto:
Mystogan ha scritto:Nibali l'anno prossimo per me torna al Tour dopo aver corso il Giro,non ci rinuncia alla corsa francese.......
Tornerà a far cosa?A prendere mezz'ora da quintana?
No, due ore da te sul triciclo.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!


Avatar utente
Mystogan
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Mystogan » domenica 26 luglio 2015, 14:37

nino58 ha scritto:
bassi valerio ha scritto:
Mystogan ha scritto:Nibali l'anno prossimo per me torna al Tour dopo aver corso il Giro,non ci rinuncia alla corsa francese.......
Tornerà a far cosa?A prendere mezz'ora da quintana?
No, due ore da te sul triciclo.
No con la bici con il motorino regalatagli da Bush per conto di Lance :D



Boll
Messaggi: 343
Iscritto il: domenica 22 luglio 2012, 22:32

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Boll » domenica 26 luglio 2015, 15:14

A parte pochi eletti che cercano di mantenere un minimo di obiettività, magari poi facendo analisi che non condivido completamente, ma questo è il bello della discussione pubblica, si leggono davvero cose deliranti e guidate unicamente dalle emozioni del momento su questo forum, e, non capisco perché, Vincenzo Nibali è il principale oggetto di tali deliri, sia in un senso (tifo smaccatamente a favore) che nell'altro, ancora più fastidioso (tifo smaccatamente contro, che come hanno già ricordato in molti, solitamente è più comune ad un altro celebre sporto in italia e nel mondo, dove però tendo a giustificarlo maggiormente visto che le tifoserie sono legate ad una squadra nello specifico ed alla propria territorialità).

Premetto che, da quando seguo il ciclismo con un minimo di attenzione e spirito critico, cioè una decina d'anni circa, l'atleta che ho tifato maggiormente ed a cui sono più legato come figura è Alejandro Valverde Belmonte, per me il più grande ciclista di questa generazione con distacco, che se avesse avuto un senso tattico maggiore e non si fosse mangiato gli anni top della carriera per i noti problemi con l'antidoping, credo avrebbe un palmares ancora più ricco, e sul fatto che in ogni caso (parlando di palmares generale quindi GT+piccole corse a tappe+gare di un giorno) non si possa confrontare con quello di nessun altro in questi ultimi anni credo non ci sia discussione.

Veniamo ora a Nibali, cercherò di enunciare solo fatti il più possibile oggettivi, o perlomeno corredati da argomentazioni che appaiono solide:

- dal 2005 al 2008: Passa prof piuttosto giovane dopo essere stato un ottimo under, non un crack alla Popovich :diavoletto: ma un atleta dalla grande solidità, riesce a vincere con un colpo gobbo il GP di Plouay e dimostra ottima propensione per le gare a tappe di una settimana, in cui coglie qualche top10 in gare WT e porta a casa un Giro del Trentino. Subito dai suoi primi GT riesce a rimanere in top20, dimostrando di essere un discreto regolarista che tiene bene su ogni terreno e di avere ottime doti di recupero per un 20-25 enne

- dal 2009 al 2011: Cresce costantemente stagione dopo stagione, rimanendo comunque un atleta che "va forte ovunque ma fortissimo da nessuna parte". Ottiene la prima top10 al Tour (2009) in un annata in cui molla raramente la top10 nelle gare WT di una settimana e coglie qualche successo nelle semiclassiche del panorama nazionale. Poi nell'anno della consacrazione come atleta di livello assoluto (2010) arrivano il primo podio al Giro e la prima vittoria in un GT alla Vuelta, forse non contro un parterre da roi ma comunque si mette dietro Rodriguez, Schleck F. e Sastre che piaccia o no, dati alla mano, sono fra gli atleti che hanno meglio interpretato i GT nella prima decade del nuovo millennio. L'anno successivo piccola battuta d'arresto nei piazzamenti nei GT, in ogni caso arriva 3 al Giro e 7 alla Vuelta. Nel biennio 10-11 arrivano anche le prime top10 nelle monumento a cui partecipa.

- dal 2012 al 2014: Ormai VN è nell'elite del ciclismo mondiale, soprattutto come corridore da gare a tappe ma con buoni exploit anche nelle gare in linea. Arriva il podio al Tour dietro al duo Sky, le due Tirreno (nettamente la gara 2.WT più prestigiosa degli ultimi anni, penso sia innegabile), podi a Sanremo e Liegi. Domina il Giro e sfiora la seconda Vuelta, in una stagione veramente incredibile come costanza in cui poi riesce a fare anche top5 al mondiale in casa. Nel 2014 imposta, o forse è costretto ad impostare visto l'inverno sicuramente complesso da gestire, una discutibile stagione impostata solo su TdF, che, guardando l'ordine d'arrivo, domina in lungo e in largo, facendo sue anche 4 tappe.

2015: Imposta nuovamente la stagione come l'anno precedente. Strategia difficile da attaccare razionalmente visto il risultato e visto il probabile inverno simile al precedente, le cosa non vanno esattamente come l'anno prima e si presenta al Tour in evidente ritardo di condizione, in ogni caso non perde la testa e, nonostante molti altri sarebbero a quel punto saliti in ammiraglia, riesce ad arrivare alle Alpi crescendo lentamente, compie un numero di alta classe vincendo la penultima tappa di salita e riaprendo il discorso podio, che poi purtroppo non riesce a mettere davvero in discussione per colpa di una foratura (come hanno scritto in molti, credo non sarebbe riuscito a stare con Quintana, ed anche in quel caso VV avrebbe dato tutto nel finale riuscendo a limitare i danni).

Questi sono i fatti, e sinceramente non vedo proprio come si possa sfottere, discutere, criticare un profilo del genere. Riassumendo il tutto, dal mio punto di vista:

COSA E' VINCENZO NIBALI:
- Un ottimo interprete (a livello mondiale) di quasi ogni terreno nel ciclismo su strada, caratteristica che lo rende un solidissimo uomo da GT
- Un atleta che è cresciuto costantemente lungo tutta la sua carriera, guadagnandosi ogni gradinetto nei modi e nei tempi giusti
- In virtù del primo punto e anche di questioni caratteriali, un atleta che attacca sempre e comunque, cercando di scombinare la corsa per far valere la sua poliedricità

COSA NON E' VINCENZO NIBALI:
- Un dominatore, il corridore più forte in assoluto di GT di questi tempi
- Il naturale favorito di una qualsivoglia corsa a tappe, Nibali sarà sempre FRA i favoriti, e talvolta la porterà a casa, ma i bookies raramente lo daranno come quota più bassa
- In generale il miglior interprete al mondo di una determinata specialità (salita, crono, discesa, gare di una settimana, gare dure di un giorno ecc.)
- Un trascinatore delle folle, un atleta "che faccia umanità" (questo punto non lo comprendo molto viste le sue caratteristiche, almeno in Italia, ma è un dato di fatto)

M2c, si vede che avevo voglia di impiegare un'oretta :D:D
Ultima modifica di Boll il domenica 26 luglio 2015, 15:18, modificato 1 volta in totale.



Oude Kwaremont
Messaggi: 1636
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Oude Kwaremont » domenica 26 luglio 2015, 15:16

Io non sono molto convinto della possibilità per Vincenzo di preparare per il 2016 classiche e Giro.
Presupponendo che voglia finalmente fare una stagione piena, fare il Giro significherebbe quasi certamente dover sacrificare un pò le classiche.

Questo non lo dico perchè voglio che faccia per forza il Tour, però se si predilige un picco di forma a marzo-aprile, poi il Tour diventa lo sbocco naturale. Sarebbe comunque una bella prospettiva per lanciarsi anche per la prova olimpica (questo lo dico perchè da quanto ho capito potrebbe essere un buon percorso per lui).

Certo se torna a fare il Giro non me ne dispiaccio :)



Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10344
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Visconte85 » domenica 26 luglio 2015, 15:22

Boll ha scritto:A parte pochi eletti che cercano di mantenere un minimo di obiettività, magari poi facendo analisi che non condivido completamente, ma questo è il bello della discussione pubblica, si leggono davvero cose deliranti e guidate unicamente dalle emozioni del momento su questo forum, e, non capisco perché, Vincenzo Nibali è il principale oggetto di tali deliri, sia in un senso (tifo smaccatamente a favore) che nell'altro, ancora più fastidioso (tifo smaccatamente contro, che come hanno già ricordato in molti, solitamente è più comune ad un altro celebre sporto in italia e nel mondo, dove però tendo a giustificarlo maggiormente visto che le tifoserie sono legate ad una squadra nello specifico ed alla propria territorialità).

Premetto che, da quando seguo il ciclismo con un minimo di attenzione e spirito critico, cioè una decina d'anni circa, l'atleta che ho tifato maggiormente ed a cui sono più legato come figura è Alejandro Valverde Belmonte, per me il più grande ciclista di questa generazione con distacco, che se avesse avuto un senso tattico maggiore e non si fosse mangiato gli anni top della carriera per i noti problemi con l'antidoping, credo avrebbe un palmares ancora più ricco, e sul fatto che in ogni caso (parlando di palmares generale quindi GT+piccole corse a tappe+gare di un giorno) non si possa confrontare con quello di nessun altro in questi ultimi anni credo non ci sia discussione.

Veniamo ora a Nibali, cercherò di enunciare solo fatti il più possibile oggettivi, o perlomeno corredati da argomentazioni che appaiono solide:

- dal 2005 al 2008: Passa prof piuttosto giovane dopo essere stato un ottimo under, non un crack alla Popovich :diavoletto: ma un atleta dalla grande solidità, riesce a vincere con un colpo gobbo il GP di Plouay e dimostra ottima propensione per le gare a tappe di una settimana, in cui coglie qualche top10 in gare WT e porta a casa un Giro del Trentino. Subito dai suoi primi GT riesce a rimanere in top20, dimostrando di essere un discreto regolarista che tiene bene su ogni terreno e di avere ottime doti di recupero per un 20-25 enne

- dal 2009 al 2011: Cresce costantemente stagione dopo stagione, rimanendo comunque un atleta che "va forte ovunque ma fortissimo da nessuna parte". Ottiene la prima top10 al Tour (2009) in un annata in cui molla raramente la top10 nelle gare WT di una settimana e coglie qualche successo nelle semiclassiche del panorama nazionale. Poi nell'anno della consacrazione come atleta di livello assoluto (2010) arrivano il primo podio al Giro e la prima vittoria in un GT alla Vuelta, forse non contro un parterre da roi ma comunque si mette dietro Rodriguez, Schleck F. e Sastre che piaccia o no, dati alla mano, sono fra gli atleti che hanno meglio interpretato i GT nella prima decade del nuovo millennio. L'anno successivo piccola battuta d'arresto nei piazzamenti nei GT, in ogni caso arriva 3 al Giro e 7 alla Vuelta. Nel biennio 10-11 arrivano anche le prime top10 nelle monumento a cui partecipa.

- dal 2012 al 2014: Ormai VN è nell'elite del ciclismo mondiale, soprattutto come corridore da gare a tappe ma con buoni exploit anche nelle gare in linea. Arriva il podio al Tour dietro al duo Sky, le due Tirreno (nettamente la gara 2.WT più prestigiosa degli ultimi anni, penso sia innegabile), podi a Sanremo e Liegi. Domina il Giro e sfiora la seconda Vuelta, in una stagione veramente incredibile come costanza in cui poi riesce a fare anche top5 al mondiale in casa. Nel 2014 imposta, o forse è costretto ad impostare visto l'inverno sicuramente complesso da gestire, una discutibile stagione impostata solo su TdF, che, guardando l'ordine d'arrivo, domina in lungo e in largo, facendo sue anche 4 tappe.

2015: Imposta nuovamente la stagione come l'anno precedente. Strategia difficile da attaccare razionalmente visto il risultato e visto il probabile inverno simile al precedente, le cosa non vanno esattamente come l'anno prima e si presenta al Tour in evidente ritardo di condizione, in ogni caso non perde la testa e, nonostante molti altri sarebbero a quel punto saliti in ammiraglia, riesce ad arrivare alle Alpi crescendo lentamente, compie un numero di alta classe vincendo la penultima tappa di salita e riaprendo il discorso podio, che poi purtroppo non riesce a mettere davvero in discussione per colpa di una foratura (come hanno scritto in molti, credo non sarebbe riuscito a stare con Quintana, ed anche in quel caso VV avrebbe dato tutto nel finale riuscendo a limitare i danni).

Questi sono i fatti, e sinceramente non vedo proprio come si possa sfottere, discutere, criticare un profilo del genere. Riassumendo il tutto, dal mio punto di vista:

COSA E' VINCENZO NIBALI:
- Un ottimo interprete (a livello mondiale) di quasi ogni terreno nel ciclismo su strada, caratteristica che lo rende un solidissimo uomo da GT
- Un atleta che è cresciuto costantemente lungo tutta la sua carriera, guadagnandosi ogni gradinetto nei modi e nei tempi giusti
- In virtù del primo punto e anche di questioni caratteriali, un atleta che attacca sempre e comunque, cercando di scombinare la corsa per far valere la sua poliedricità

COSA NON E' VINCENZO NIBALI:
- Un dominatore, il corridore più forte in assoluto di GT di questi tempi
- Il naturale favorito di una qualsivoglia corsa a tappe, Nibali sarà sempre FRA i favoriti, e talvolta la porterà a casa, ma i bookies raramente lo daranno come quota più bassa
- In generale il miglior interprete al mondo di una determinata specialità (salita, crono, discesa, gare di una settimana, gare dure di un giorno ecc.)
- Un trascinatore delle folle, un atleta "che faccia umanità" (questo punto non lo comprendo molto viste le sue caratteristiche, almeno in Italia, ma è un dato di fatto)

M2c, si vede che avevo voglia di impiegare un'oretta :D:D
a parte il tifo per Vaverde :D condivido tutto.

Ottima analisi :clap: :clap: :clap:


2014:Giro tp21,Tour tp10,Vuelta tp3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour tp13, Vuelta tp10
2017:Tour tp10 Vuelta tp2
2018:Scheldeprijs, Giro tp21, Tour tp11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne


Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1875
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da GregLemond » domenica 26 luglio 2015, 16:17

Boll ha scritto:A parte pochi eletti che cercano di mantenere un minimo di obiettività, magari poi facendo analisi che non condivido completamente, ma questo è il bello della discussione pubblica, si leggono davvero cose deliranti e guidate unicamente dalle emozioni del momento su questo forum, e, non capisco perché, Vincenzo Nibali è il principale oggetto di tali deliri, sia in un senso (tifo smaccatamente a favore) che nell'altro, ancora più fastidioso (tifo smaccatamente contro, che come hanno già ricordato in molti, solitamente è più comune ad un altro celebre sporto in italia e nel mondo, dove però tendo a giustificarlo maggiormente visto che le tifoserie sono legate ad una squadra nello specifico ed alla propria territorialità).

Premetto che, da quando seguo il ciclismo con un minimo di attenzione e spirito critico, cioè una decina d'anni circa, l'atleta che ho tifato maggiormente ed a cui sono più legato come figura è Alejandro Valverde Belmonte, per me il più grande ciclista di questa generazione con distacco, che se avesse avuto un senso tattico maggiore e non si fosse mangiato gli anni top della carriera per i noti problemi con l'antidoping, credo avrebbe un palmares ancora più ricco, e sul fatto che in ogni caso (parlando di palmares generale quindi GT+piccole corse a tappe+gare di un giorno) non si possa confrontare con quello di nessun altro in questi ultimi anni credo non ci sia discussione.

Veniamo ora a Nibali, cercherò di enunciare solo fatti il più possibile oggettivi, o perlomeno corredati da argomentazioni che appaiono solide:

- dal 2005 al 2008: Passa prof piuttosto giovane dopo essere stato un ottimo under, non un crack alla Popovich :diavoletto: ma un atleta dalla grande solidità, riesce a vincere con un colpo gobbo il GP di Plouay e dimostra ottima propensione per le gare a tappe di una settimana, in cui coglie qualche top10 in gare WT e porta a casa un Giro del Trentino. Subito dai suoi primi GT riesce a rimanere in top20, dimostrando di essere un discreto regolarista che tiene bene su ogni terreno e di avere ottime doti di recupero per un 20-25 enne

- dal 2009 al 2011: Cresce costantemente stagione dopo stagione, rimanendo comunque un atleta che "va forte ovunque ma fortissimo da nessuna parte". Ottiene la prima top10 al Tour (2009) in un annata in cui molla raramente la top10 nelle gare WT di una settimana e coglie qualche successo nelle semiclassiche del panorama nazionale. Poi nell'anno della consacrazione come atleta di livello assoluto (2010) arrivano il primo podio al Giro e la prima vittoria in un GT alla Vuelta, forse non contro un parterre da roi ma comunque si mette dietro Rodriguez, Schleck F. e Sastre che piaccia o no, dati alla mano, sono fra gli atleti che hanno meglio interpretato i GT nella prima decade del nuovo millennio. L'anno successivo piccola battuta d'arresto nei piazzamenti nei GT, in ogni caso arriva 3 al Giro e 7 alla Vuelta. Nel biennio 10-11 arrivano anche le prime top10 nelle monumento a cui partecipa.

- dal 2012 al 2014: Ormai VN è nell'elite del ciclismo mondiale, soprattutto come corridore da gare a tappe ma con buoni exploit anche nelle gare in linea. Arriva il podio al Tour dietro al duo Sky, le due Tirreno (nettamente la gara 2.WT più prestigiosa degli ultimi anni, penso sia innegabile), podi a Sanremo e Liegi. Domina il Giro e sfiora la seconda Vuelta, in una stagione veramente incredibile come costanza in cui poi riesce a fare anche top5 al mondiale in casa. Nel 2014 imposta, o forse è costretto ad impostare visto l'inverno sicuramente complesso da gestire, una discutibile stagione impostata solo su TdF, che, guardando l'ordine d'arrivo, domina in lungo e in largo, facendo sue anche 4 tappe.

2015: Imposta nuovamente la stagione come l'anno precedente. Strategia difficile da attaccare razionalmente visto il risultato e visto il probabile inverno simile al precedente, le cosa non vanno esattamente come l'anno prima e si presenta al Tour in evidente ritardo di condizione, in ogni caso non perde la testa e, nonostante molti altri sarebbero a quel punto saliti in ammiraglia, riesce ad arrivare alle Alpi crescendo lentamente, compie un numero di alta classe vincendo la penultima tappa di salita e riaprendo il discorso podio, che poi purtroppo non riesce a mettere davvero in discussione per colpa di una foratura (come hanno scritto in molti, credo non sarebbe riuscito a stare con Quintana, ed anche in quel caso VV avrebbe dato tutto nel finale riuscendo a limitare i danni).

Questi sono i fatti, e sinceramente non vedo proprio come si possa sfottere, discutere, criticare un profilo del genere. Riassumendo il tutto, dal mio punto di vista:

COSA E' VINCENZO NIBALI:
- Un ottimo interprete (a livello mondiale) di quasi ogni terreno nel ciclismo su strada, caratteristica che lo rende un solidissimo uomo da GT
- Un atleta che è cresciuto costantemente lungo tutta la sua carriera, guadagnandosi ogni gradinetto nei modi e nei tempi giusti
- In virtù del primo punto e anche di questioni caratteriali, un atleta che attacca sempre e comunque, cercando di scombinare la corsa per far valere la sua poliedricità

COSA NON E' VINCENZO NIBALI:
- Un dominatore, il corridore più forte in assoluto di GT di questi tempi
- Il naturale favorito di una qualsivoglia corsa a tappe, Nibali sarà sempre FRA i favoriti, e talvolta la porterà a casa, ma i bookies raramente lo daranno come quota più bassa
- In generale il miglior interprete al mondo di una determinata specialità (salita, crono, discesa, gare di una settimana, gare dure di un giorno ecc.)
- Un trascinatore delle folle, un atleta "che faccia umanità" (questo punto non lo comprendo molto viste le sue caratteristiche, almeno in Italia, ma è un dato di fatto)

M2c, si vede che avevo voglia di impiegare un'oretta :D:D
:clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:


(Ad eccezione che non capisco su quali basi fai certe considerazioni su Balaverde)



Avatar utente
galliano
Messaggi: 13904
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da galliano » domenica 26 luglio 2015, 16:29

criab ha scritto:Mi spiace troppo lungo da leggere ... sarà sicuramente stato un post bellissimo. Però per me Valverde = ......................
Commento che ha dell'incredibile.
Ma che ci viene a fare uno su un forum se poi si stanca a leggere un post tra l'altro neanche lunghissimo. Boh :shock:

comunque se l'Astana non manda Landa alla Vuelta si dimostrano degli ingrati dopo quanto successo al Giro.
E sarebbe forse da miopi visto che il Nibali potrebbe arrivarci un po' scarico e Aru è tutt'altro che una sicurezza.
Poi ovvio che bisogna vedere che avversari si ritroveranno tra quelli che sono al Tour.



Grammont63
Messaggi: 617
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 17:46

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Grammont63 » domenica 26 luglio 2015, 16:52

Ha detto poco fa Beppe Conti in Tv che in una trasmissione sul ciclismo durante la prossima settimana svelerà il futuro di Nibali.
Balla tipo le panzane di calciomercato che sparano i giornali o ci sarà qualcosa di vero ?


Per ora mi alleno in modo molto discontinuo...

Avatar utente
Scattista
Messaggi: 2677
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2014, 21:22

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Scattista » domenica 26 luglio 2015, 17:13

io spero che l'anno prossimo Vincenzo faccia classiche-Tour-Olimpiadi


Immagine

Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 5779
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da jerrydrake » domenica 26 luglio 2015, 21:08

galliano ha scritto:
criab ha scritto:Mi spiace troppo lungo da leggere ... sarà sicuramente stato un post bellissimo. Però per me Valverde = ......................
Commento che ha dell'incredibile.
Ma che ci viene a fare uno su un forum se poi si stanca a leggere un post tra l'altro neanche lunghissimo. Boh :shock:

comunque se l'Astana non manda Landa alla Vuelta si dimostrano degli ingrati dopo quanto successo al Giro.
E sarebbe forse da miopi visto che il Nibali potrebbe arrivarci un po' scarico e Aru è tutt'altro che una sicurezza.
Poi ovvio che bisogna vedere che avversari si ritroveranno tra quelli che sono al Tour.
Commento che ha dell'incredibile.
Ma che ci viene a fare uno su un forum se poi dichiara impunemente che Aru non è una sicurezza :o
:diavoletto:



Avatar utente
galliano
Messaggi: 13904
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da galliano » domenica 26 luglio 2015, 21:30

Sicurezza di perdere Jerry :P
Molto ovviamente dipenderà da chi si schiererà al via, già un Nibali versione Tour sarebbe sufficiente per battere Fabio con una certa tranquillità, anche se ammetto di non conoscere il percorso.
Comunque ti dirò che credo di aver ormai superato la fase acuta della mia avversità per Aru e che questa coincida con il Giro in occasione del quale la presenza di Aru da il là ad una campagna di santificazione da parte di una fetta maggioritaria dei mezzi d'informazione.



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14079
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 26 luglio 2015, 21:33

galliano ha scritto:Sicurezza di perdere Jerry :P
Molto ovviamente dipenderà da chi si schiererà al via, già un Nibali versione Tour sarebbe sufficiente per battere Fabio con una certa tranquillità, anche se ammetto di non conoscere il percorso.
Comunque ti dirò che credo di aver ormai superato la fase acuta della mia avversità per Aru e che questa coincida con il Giro in occasione del quale la presenza di Aru da il là ad una campagna di santificazione da parte di una fetta maggioritaria dei mezzi d'informazione.
Ma lascia stare la santificazione..ma per te Aru e' tanto inferiore a Nibali? al Nibali di questo tour,intendo.Non credo..
ed il percorso della Vuelta e' piu' brutto del solito..
Per me ha buone possibilita' di arrivargli davanti


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 2584
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da sceriffo » domenica 26 luglio 2015, 21:45

Sicuro che Nibali i sghei che prende quest'anno in Astana non li prende da nessun altra parte. BMC, per esempio, sta riducendo



Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2691
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Belluschi M. » domenica 26 luglio 2015, 22:08

GregLemond ha scritto:

(Ad eccezione che non capisco su quali basi fai certe considerazioni su Balaverde)
Giusto su una dozzina di stagioni in cui parte nei primitre favoriti in tutte le gare più importanti della stagione. Poca roba in effetti.


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14079
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da barrylyndon » martedì 28 luglio 2015, 9:48



Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10344
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Visconte85 » martedì 28 luglio 2015, 14:01


"Non è un castigo andare alla Vuelta, non lo vivo così. Voglio divertirmi, perché in questo Tour mi è successo soltanto negli ultimi giorni"

ha confermato che la caduta qualche problema fisico gliela ha dato

Stimolante l'obiettivo dell'Olimpiade di Rio e quella della creazione di un suo team


2014:Giro tp21,Tour tp10,Vuelta tp3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour tp13, Vuelta tp10
2017:Tour tp10 Vuelta tp2
2018:Scheldeprijs, Giro tp21, Tour tp11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne

Avatar utente
Mystogan
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Mystogan » martedì 28 luglio 2015, 14:36

Anno prossimo:Classiche,Giro e Olimpiade sicuro



LOSQUALODELLOSTRETTO
Messaggi: 987
Iscritto il: giovedì 24 febbraio 2011, 21:32

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da LOSQUALODELLOSTRETTO » martedì 28 luglio 2015, 14:50

io pens/spero che Vincenzo imparerà da questo Tour...


Shark Attack
Wouter Presente

lionello91
Messaggi: 525
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 19:51

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da lionello91 » martedì 28 luglio 2015, 18:52

Visconte85 ha scritto:
l'Orso ha scritto:
nino58 ha scritto:È l' ora degli imbrattamuri?
ogni tanto i vigili fanno la pausa e ne approfitta :D
che vuoi farci, purtroppo come abbiam visto al Tour ci son anche quelli che sputano ai ciclisti, statisticamente è ovvio che ce ne possiam trovare uno anche quì.
col caldo vanno in scena gli incendiari
Scusate per cosa dovrebbe bruciare?
Per uno che dopo la prima salita era fuori in classifica??
Chi ha vinto quella tappa?? Froome?? Ah quello che si era ritirato l'anno prima!!
E secondo Pinot?Peraud? Ah no Quintana,ma l'anno prima c'era??
E la controfigura di Contador?? Ah davanti!! Ma l'anno prima??Ah è caduto....
Scusate non capivo....


Pistocchi nano di merda

Oude Kwaremont
Messaggi: 1636
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Oude Kwaremont » martedì 28 luglio 2015, 20:11

Specifico da subito che il programma mi pare buono, quindi sulle scelte di per sè non ho niente da contestare.

Però torno a chiedere una cosa: impostando la stagione sul Giro, come farebbe a correre bene anche classiche e Olimpiade?
Trovando il picco di forma per marzo-aprile (più o meno dalla Tirreno alla Liegi), riuscirebbe a mantenerlo anche per tutto maggio? E poi a riprenderlo per la gara olimpica?
Il Tour non sarebbe meglio da questo punto di vista (anche se comprendo che un anno di pausa dal Tour gli farebbe bene)?



Winter
Messaggi: 15528
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Winter » martedì 28 luglio 2015, 20:22

bassi valerio ha scritto:la verità fa male raga, quest'anno molti eran certi del bis di nibali vi è andata male e questo flop da ragione a chi sostiene che ha vinto contro il nulla nel 2014 :D
Vedremo a fine carriera se Pinot è il nulla..

Pure al Froome 2013 sarebbe stato molto complicato recuperare i 2-3 minuti di distacco nelle tappe iniziali
Perché se guardi gli ultimi tour chi prende la maglia , raramente la perde (e Nibali andava molto forte)

Poi se segui la regola.. gli assenti han sempre ragione.. manchera' sempre qualcuno



el_condor
Messaggi: 3690
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da el_condor » martedì 28 luglio 2015, 21:28

Nibali ha vinto 3 grandi giri e questo e' possibile solo per un campione. Puoi vincere un giro aiutato dalle circostanze (Clerici), perfino un Tour (Walkoviack) ma non due grandi giri.
Nibali il tour 2014 lo ha vinto con pieno merito ma, come ho scritto a suo tempo, le circostanze non vanno ignorate in ottica futura (non per sminuire la vittoria).
Io su Nibali a volte ho posto domande che non sono state ben accette (perché e' sparito dopo il tour 2014 ? Perché in gare con l'arrivo in salita tipo Emilia e Freccia si e' fatto regolarmente staccare sulla salita finale, perché ha bisogno di mesi per arrivare a un buon livello come scalatore etc..) ma queste domande non sminuiscono in nessun modo quanto di buono Nibali ha fatto (grandi prestazioni nei grandi giri con 3 vittorie e molti podi...).
Messaggi tipo l'ultimo di Bassi hanno il solo scopo di innestare polemiche e sono, francamente, poco intelligenti. Non puoi definire mediocre chi vince 3 grandi giri e ottiene regolarmente podi...
I messaggi denigratori pero' non sono solo quelli di Bassi: un tale ha negato valore all'impresa di Bardet (favorito dalla caduta di Fulgsang..., che gli avrebbe permesso di fare il vuoto e pedalare da solo per oltre 30 km)
ciao
el_condor
P.S: non ho il piacere di ascoltare la De Stefano: a suo tempo ha lungamente insultato Contador reo di non esseersi fermato quando Andy ha sbagliato a cambiare. Sull'attacco di Nibali cosa ha detto ?
Il momento non sara' stato opportuno ma Nibali avrebbe vinto ugualmenet anche scattando dopo (nessuno gli e' andato dietro...)


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Norman7
Messaggi: 393
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:49

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Norman7 » martedì 28 luglio 2015, 21:36

lionello91 ha scritto: Scusate per cosa dovrebbe bruciare?
Per uno che dopo la prima salita era fuori in classifica??
Chi ha vinto quella tappa?? Froome?? Ah quello che si era ritirato l'anno prima!!
E secondo Pinot?Peraud? Ah no Quintana,ma l'anno prima c'era??
E la controfigura di Contador?? Ah davanti!! Ma l'anno prima??Ah è caduto....
Scusate non capivo....
Ma perchè il Contador del Tour era la controfigura, e invece il Nibali del Tour non era la controfigura? :diavoletto: :diavoletto: :D
E Valverde? E Van Garderen secondo a due minuti finchè non è stato male?
Due pesi e due misure... trollazzo! :diavoletto: :diavoletto: :D

Nell'improbabile ipotesi che invece tu non sia un troll, ti invito a leggere il post di Boll più su nella pagina (che sicuramente ti è sfuggito :diavoletto: ) e che descrive bene come è considerato Nibali dalla stragrande maggioranza dei forumisti qui dentro.
Sempre nell'improbabile ipotesi di cui sopra, considera che il ciclismo è uno sport mutevole, dove i rapporti di forza cambiano spesso e volentieri, e senza preavviso, tra un anno e l'altro, tra un mese e l'altro, e anche tra un giorno e l'altro. Per cui ci sta benissimo che Nibali dopo un Giro al top, vada alla Vuelta con uno stato di forma buono ma non eccezionale. Ci sta che Contador faccia una grande Vuelta battendo un Froome un po' appannato, e che poi al Tour successivo i valori si ribaltino. Ci sta che Peraud ad un Tour sopravanzi Valverde e Van Garderen, e che l'anno dopo (o la corsa successiva) si ribalti la situazione. Ci sta che Pinot e Bardet, giovani di talento, facciano bene un anno, e poi vengano un po' schiacciati dalla pressione.



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3681
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Brogno » martedì 28 luglio 2015, 21:41

el_condor ha scritto:Nibali ha vinto 3 grandi giri e questo e' possibile solo per un campione. Puoi vincere un giro aiutato dalle circostanze (Clerici), perfino un Tour (Walkoviack) ma non due grandi giri.
Nibali il tour 2014 lo ha vinto con pieno merito ma, come ho scritto a suo tempo, le circostanze non vanno ignorate in ottica futura (non per sminuire la vittoria).
Io su Nibali a volte ho posto domande che non sono state ben accette (perché e' sparito dopo il tour 2014 ? Perché in gare con l'arrivo in salita tipo Emilia e Freccia si e' fatto regolarmente staccare sulla salita finale, perché ha bisogno di mesi per arrivare a un buon livello come scalatore etc..) ma queste domande non sminuiscono in nessun modo quanto di buono Nibali ha fatto (grandi prestazioni nei grandi giri con 3 vittorie e molti podi...).
Messaggi tipo l'ultimo di Bassi hanno il solo scopo di innestare polemiche e sono, francamente, poco intelligenti. Non puoi definire mediocre chi vince 3 grandi giri e ottiene regolarmente podi...
I messaggi denigratori pero' non sono solo quelli di Bassi: un tale ha negato valore all'impresa di Bardet (favorito dalla caduta di Fulgsang..., che gli avrebbe permesso di fare il vuoto e pedalare da solo per oltre 30 km)
ciao
el_condor
P.S: non ho il piacere di ascoltare la De Stefano: a suo tempo ha lungamente insultato Contador reo di non esseersi fermato quando Andy ha sbagliato a cambiare. Sull'attacco di Nibali cosa ha detto ?
Il momento non sara' stato opportuno ma Nibali avrebbe vinto ugualmenet anche scattando dopo (nessuno gli e' andato dietro...)
Hai dato del Fisichella a Nibali, e ora dici non si può dare del mediocre? Mah, dire che sei coerente con te stesso non sarebbe corretto.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Norman7
Messaggi: 393
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:49

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Norman7 » martedì 28 luglio 2015, 21:47

Brogno ha scritto:
el_condor ha scritto:Nibali ha vinto 3 grandi giri e questo e' possibile solo per un campione. Puoi vincere un giro aiutato dalle circostanze (Clerici), perfino un Tour (Walkoviack) ma non due grandi giri.
Nibali il tour 2014 lo ha vinto con pieno merito ma, come ho scritto a suo tempo, le circostanze non vanno ignorate in ottica futura (non per sminuire la vittoria).
Io su Nibali a volte ho posto domande che non sono state ben accette (perché e' sparito dopo il tour 2014 ? Perché in gare con l'arrivo in salita tipo Emilia e Freccia si e' fatto regolarmente staccare sulla salita finale, perché ha bisogno di mesi per arrivare a un buon livello come scalatore etc..) ma queste domande non sminuiscono in nessun modo quanto di buono Nibali ha fatto (grandi prestazioni nei grandi giri con 3 vittorie e molti podi...).
Messaggi tipo l'ultimo di Bassi hanno il solo scopo di innestare polemiche e sono, francamente, poco intelligenti. Non puoi definire mediocre chi vince 3 grandi giri e ottiene regolarmente podi...
I messaggi denigratori pero' non sono solo quelli di Bassi: un tale ha negato valore all'impresa di Bardet (favorito dalla caduta di Fulgsang..., che gli avrebbe permesso di fare il vuoto e pedalare da solo per oltre 30 km)
ciao
el_condor
P.S: non ho il piacere di ascoltare la De Stefano: a suo tempo ha lungamente insultato Contador reo di non esseersi fermato quando Andy ha sbagliato a cambiare. Sull'attacco di Nibali cosa ha detto ?
Il momento non sara' stato opportuno ma Nibali avrebbe vinto ugualmenet anche scattando dopo (nessuno gli e' andato dietro...)
Hai dato del Fisichella a Nibali, e ora dici non si può dare del mediocre? Mah, dire che sei coerente con te stesso non sarebbe corretto.
:D :D :D
Però adesso che non fa più il rosicone, scrive spesso post interessanti. Io lo preferisco adesso.



Avatar utente
nemecsek
Messaggi: 931
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 1:14

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da nemecsek » martedì 28 luglio 2015, 21:50

Norman7 ha scritto:
Brogno ha scritto:
el_condor ha scritto:Nibali ha vinto 3 grandi giri e questo e' possibile solo per un campione. Puoi vincere un giro aiutato dalle circostanze (Clerici), perfino un Tour (Walkoviack) ma non due grandi giri.
Nibali il tour 2014 lo ha vinto con pieno merito ma, come ho scritto a suo tempo, le circostanze non vanno ignorate in ottica futura (non per sminuire la vittoria).
Io su Nibali a volte ho posto domande che non sono state ben accette (perché e' sparito dopo il tour 2014 ? Perché in gare con l'arrivo in salita tipo Emilia e Freccia si e' fatto regolarmente staccare sulla salita finale, perché ha bisogno di mesi per arrivare a un buon livello come scalatore etc..) ma queste domande non sminuiscono in nessun modo quanto di buono Nibali ha fatto (grandi prestazioni nei grandi giri con 3 vittorie e molti podi...).
Messaggi tipo l'ultimo di Bassi hanno il solo scopo di innestare polemiche e sono, francamente, poco intelligenti. Non puoi definire mediocre chi vince 3 grandi giri e ottiene regolarmente podi...
I messaggi denigratori pero' non sono solo quelli di Bassi: un tale ha negato valore all'impresa di Bardet (favorito dalla caduta di Fulgsang..., che gli avrebbe permesso di fare il vuoto e pedalare da solo per oltre 30 km)
ciao
el_condor
P.S: non ho il piacere di ascoltare la De Stefano: a suo tempo ha lungamente insultato Contador reo di non esseersi fermato quando Andy ha sbagliato a cambiare. Sull'attacco di Nibali cosa ha detto ?
Il momento non sara' stato opportuno ma Nibali avrebbe vinto ugualmenet anche scattando dopo (nessuno gli e' andato dietro...)
Hai dato del Fisichella a Nibali, e ora dici non si può dare del mediocre? Mah, dire che sei coerente con te stesso non sarebbe corretto.
:D :D :D
Però adesso che non fa più il rosicone, scrive spesso post interessanti. Io lo preferisco adesso.
Il simpatico Citrico è un gentiluomo, non avevo dubbi, poteva esse pietra, è stato piuma :angelo:


A volte il dito indica proprio il dito, non la luna.
Dopo Campiglio qualcuno ha abbandonato il ciclismo, qualcun altro ha ripreso a seguirlo.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

el_condor
Messaggi: 3690
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da el_condor » martedì 28 luglio 2015, 22:14

[ el_condor
P.S: non ho il piacere di ascoltare la De Stefano: a suo tempo ha lungamente insultato Contador reo di non esseersi fermato quando Andy ha sbagliato a cambiare. Sull'attacco di Nibali cosa ha detto ?
Il momento non sara' stato opportuno ma Nibali avrebbe vinto ugualmenet anche scattando dopo (nessuno gli e' andato dietro...)[/quote]
Hai dato del Fisichella a Nibali, e ora dici non si può dare del mediocre? Mah, dire che sei coerente con te stesso non sarebbe corretto.[/quote]

allora te lo spiego un'altra volta, visto che no l'hai capito.

dopo una serie di interventi nei quali si screditava Contador e si aggiungeva che Nibali gli era superiore a cronometro e in salita ho detto che nella mia opinione Contadro era un furoiclasse e Nibali no. Questa era e rimane la mia opinione. Al di la dei pochi fuoriclasse del ciclismo ci sono campioni, tipo Nibali, Balmamion, lo stesso Bugno, che secondo me fuorioclasse non sono, cosi' come Fisichella non era un fuoriclasse( e' una opinione personale, non sono un giornalista, io uno specialista).
Poi ho scritto che la frase era , probabilmente esagerata.
Ho sempre detto che Nibali e' un campione da dove deduci che lo abbia definito mediocretto lo sai solo tu.
Nel periodo febbraio giugno 2014 la differenza tra Contador e Nibali, secondo me , la differenza tra Contador e Nibali e' stata enorme (Contador sempre nei primi in tutte le gare a tappe, una persa per sue secondi, Nibali sempre staccato altro che Scumacher e Fisichella...).

l'amministratore di Cicloweb, che ha responsabilità che io non ho, ha scritto che Nibali ha perso il podio per una foratura... E' una affermazione che secondo me e' assolutamente infondata, ma e' una opinione e, contrariamente a te, penso che tutti siano liberi di esprimere le proprie opinioni. Che Nibali e' un campione, uno dei pochi ad aver vinto i 3 grandi giri l'ho scritto varie volte: insulti (tipo mediocre) mai mi sarebbero passati per l'anticamera del cervello...
HO scritto anche che secondo me Nibali non avrebbe vinto il tour e non sarebbe arrivato sul podio, dovrei prendermela con tutti quelli che dopo il Delfinato lo indicavano come vincitore ?
In tutti i mei interventi mi sono sempre riferito a considerazioni di ordine tecnico.
ciao
el_condor
P.S: ti invito a citare un mio post offensivo nei confronti di Nibali in uno dei suoi numerosi flop 2015...


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

lionello91
Messaggi: 525
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 19:51

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da lionello91 » martedì 28 luglio 2015, 22:35

Norman7 ha scritto:
lionello91 ha scritto: Scusate per cosa dovrebbe bruciare?
Per uno che dopo la prima salita era fuori in classifica??
Chi ha vinto quella tappa?? Froome?? Ah quello che si era ritirato l'anno prima!!
E secondo Pinot?Peraud? Ah no Quintana,ma l'anno prima c'era??
E la controfigura di Contador?? Ah davanti!! Ma l'anno prima??Ah è caduto....
Scusate non capivo....
Ma perchè il Contador del Tour era la controfigura, e invece il Nibali del Tour non era la controfigura? :diavoletto: :diavoletto: :D
E Valverde? E Van Garderen secondo a due minuti finchè non è stato male?
Due pesi e due misure... trollazzo! :diavoletto: :diavoletto: :D

Nell'improbabile ipotesi che invece tu non sia un troll, ti invito a leggere il post di Boll più su nella pagina (che sicuramente ti è sfuggito :diavoletto: ) e che descrive bene come è considerato Nibali dalla stragrande maggioranza dei forumisti qui dentro.
Sempre nell'improbabile ipotesi di cui sopra, considera che il ciclismo è uno sport mutevole, dove i rapporti di forza cambiano spesso e volentieri, e senza preavviso, tra un anno e l'altro, tra un mese e l'altro, e anche tra un giorno e l'altro. Per cui ci sta benissimo che Nibali dopo un Giro al top, vada alla Vuelta con uno stato di forma buono ma non eccezionale. Ci sta che Contador faccia una grande Vuelta battendo un Froome un po' appannato, e che poi al Tour successivo i valori si ribaltino. Ci sta che Peraud ad un Tour sopravanzi Valverde e Van Garderen, e che l'anno dopo (o la corsa successiva) si ribalti la situazione. Ci sta che Pinot e Bardet, giovani di talento, facciano bene un anno, e poi vengano un po' schiacciati dalla pressione.
Come ho già scritto in un altro topic, io ho la mia opinione e rispetto quell'altrui,
dnq se il mio pensiero è diverso dal tuo,evita di darmi del troll,grazie
E' educazione rispettare il pensiero altrui.Nador
Quello che sto dicendo è che Nibali con Contador e Froome in lotta per un grande GT ha sempre perso
e guarda caso l'anno in cui loro si sono fatti male ha vinto,mentre quest'anno come da previsione ne è uscito ampiamente sconfitto.
Sicuramente ogni stagione fa capo a suo conto, ma il dubbio resta e grande inoltre.
Con questo nn voglio dire che nn stimi Nibali...anzi è uno dei migliori in circolazione(anche se quest'anno è stato pessimo su tutti i fronti sia sportivi che umani)
Per il tifo è normale che in Italia si tenda a tifare e difendere un proprio compesano,
come anche dalle altre parti penso......
sarei curioso di vedere se su un forum spagnolo Valverde viene criticato come si fa qua


Pistocchi nano di merda

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11507
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 28 luglio 2015, 23:01

lionello91 ha scritto:Quello che sto dicendo è che Nibali con Contador e Froome in lotta per un grande GT ha sempre perso
Mi pare vi sia un imprecisione in questa tua affermazione.
Nel Tour 2014 Contador e Froome, lottando con Nibali, hanno perso, neppure arrivando al traguardo, così come potrebbe perdere Nibali, rispetto ad un altro corridore, se non arrivasse in fondo ad un GT.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11507
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 28 luglio 2015, 23:03

lionello91 ha scritto:Per il tifo è normale che in Italia si tenda a tifare e difendere un proprio compesano,
come anche dalle altre parti penso......
sarei curioso di vedere se su un forum spagnolo Valverde viene criticato come si fa qua
No, in Italia si riesce benissimo a tifare contro un proprio compaesano.
Basta leggere il forum.
Su un forum spagnolo probabilmente meno, probabilmente però.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

lionello91
Messaggi: 525
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 19:51

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da lionello91 » martedì 28 luglio 2015, 23:07

nino58 ha scritto:
lionello91 ha scritto:Quello che sto dicendo è che Nibali con Contador e Froome in lotta per un grande GT ha sempre perso
Mi pare vi sia un imprecisione in questa tua affermazione.
Nel Tour 2014 Contador e Froome, lottando con Nibali, hanno perso, neppure arrivando al traguardo, così come potrebbe perdere Nibali, rispetto ad un altro corridore, se non arrivasse in fondo ad un GT.
Hai capito benissimo cosa intendevo,senza le cadute penso avrebbe perso.
Opinione personale,sono un troll per questo?


Pistocchi nano di merda

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11507
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 28 luglio 2015, 23:09

lionello91 ha scritto:
nino58 ha scritto:
lionello91 ha scritto:Quello che sto dicendo è che Nibali con Contador e Froome in lotta per un grande GT ha sempre perso
Mi pare vi sia un imprecisione in questa tua affermazione.
Nel Tour 2014 Contador e Froome, lottando con Nibali, hanno perso, neppure arrivando al traguardo, così come potrebbe perdere Nibali, rispetto ad un altro corridore, se non arrivasse in fondo ad un GT.
Hai capito benissimo cosa intendevo,senza le cadute penso avrebbe perso.
Opinione personale,sono un troll per questo?
Spero di no.
Sei sicuramente in errore, però.
Un errore logico, prima di tutto.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

lionello91
Messaggi: 525
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 19:51

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da lionello91 » martedì 28 luglio 2015, 23:12

Spero di no.
Sei sicuramente in errore, però.
Un errore logico, prima di tutto.[/quote]
Sono opinioni diverse.
Non puoi scrivere sei SICURAMENTE in errore
E non vedo dove sia l'errore logico


Pistocchi nano di merda

el_condor
Messaggi: 3690
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da el_condor » martedì 28 luglio 2015, 23:13

nino58 ha scritto:
lionello91 ha scritto:Quello che sto dicendo è che Nibali con Contador e Froome in lotta per un grande GT ha sempre perso
Mi pare vi sia un imprecisione in questa tua affermazione.
Nel Tour 2014 Contador e Froome, lottando con Nibali, hanno perso, neppure arrivando al traguardo, così come potrebbe perdere Nibali, rispetto ad un altro corridore, se non arrivasse in fondo ad un GT.

162. Elia Viviani (Ita) à 5h10'40"
163. Davide Cimolai (Ita) à 5h11'58"
164. Cheng Ji (Chn) à 6h02'24"

chiassa' come saranno contenti Cheng e Cimolai se leggono cicloweb: ora sanno che hanno battuto Contador o e Froome e domani telefono a Pinuccio.
Al contrario del sottoscritto Pinuccio frequenta un bar e spesso lo sfottono perché anni addietro ha partecipato a una maratona arrivando tra gli ultimi , ora potra' dire che ha battuto Gelindo Bordin (che si era ritirato per problemi fisici).
ciao
el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11507
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 28 luglio 2015, 23:27

lionello91 ha scritto:Spero di no.
Sei sicuramente in errore, però.
Un errore logico, prima di tutto.
Sono opinioni diverse.
Non puoi scrivere sei SICURAMENTE in errore
E non vedo dove sia l'errore logico[/quote]

Se non lo vedi, pazienza. ;)


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11507
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 28 luglio 2015, 23:29

el_condor ha scritto:
nino58 ha scritto:
lionello91 ha scritto:Quello che sto dicendo è che Nibali con Contador e Froome in lotta per un grande GT ha sempre perso
Mi pare vi sia un imprecisione in questa tua affermazione.
Nel Tour 2014 Contador e Froome, lottando con Nibali, hanno perso, neppure arrivando al traguardo, così come potrebbe perdere Nibali, rispetto ad un altro corridore, se non arrivasse in fondo ad un GT.

162. Elia Viviani (Ita) à 5h10'40"
163. Davide Cimolai (Ita) à 5h11'58"
164. Cheng Ji (Chn) à 6h02'24"

chiassa' come saranno contenti Cheng e Cimolai se leggono cicloweb: ora sanno che hanno battuto Contador o e Froome e domani telefono a Pinuccio.
Al contrario del sottoscritto Pinuccio frequenta un bar e spesso lo sfottono perché anni addietro ha partecipato a una maratona arrivando tra gli ultimi , ora potra' dire che ha battuto Gelindo Bordin (che si era ritirato per problemi fisici).
ciao
el_condor
Ha indubbiamente battuto Gelindo Bordin il buon Pinuccio, quella volta lì. :)
Comunque, scherzi a parte, si parla chiaramente del vincitore della corsa, quello con cui erano in diretta competizione i de cuius.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Mystogan
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Mystogan » mercoledì 29 luglio 2015, 0:04

El condro ha aperto gli occhi



Norman7
Messaggi: 393
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:49

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Norman7 » mercoledì 29 luglio 2015, 1:09

lionello91 ha scritto:
Norman7 ha scritto:
lionello91 ha scritto: Scusate per cosa dovrebbe bruciare?
Per uno che dopo la prima salita era fuori in classifica??
Chi ha vinto quella tappa?? Froome?? Ah quello che si era ritirato l'anno prima!!
E secondo Pinot?Peraud? Ah no Quintana,ma l'anno prima c'era??
E la controfigura di Contador?? Ah davanti!! Ma l'anno prima??Ah è caduto....
Scusate non capivo....
Ma perchè il Contador del Tour era la controfigura, e invece il Nibali del Tour non era la controfigura? :diavoletto: :diavoletto: :D
E Valverde? E Van Garderen secondo a due minuti finchè non è stato male?
Due pesi e due misure... trollazzo! :diavoletto: :diavoletto: :D

Nell'improbabile ipotesi che invece tu non sia un troll, ti invito a leggere il post di Boll più su nella pagina (che sicuramente ti è sfuggito :diavoletto: ) e che descrive bene come è considerato Nibali dalla stragrande maggioranza dei forumisti qui dentro.
Sempre nell'improbabile ipotesi di cui sopra, considera che il ciclismo è uno sport mutevole, dove i rapporti di forza cambiano spesso e volentieri, e senza preavviso, tra un anno e l'altro, tra un mese e l'altro, e anche tra un giorno e l'altro. Per cui ci sta benissimo che Nibali dopo un Giro al top, vada alla Vuelta con uno stato di forma buono ma non eccezionale. Ci sta che Contador faccia una grande Vuelta battendo un Froome un po' appannato, e che poi al Tour successivo i valori si ribaltino. Ci sta che Peraud ad un Tour sopravanzi Valverde e Van Garderen, e che l'anno dopo (o la corsa successiva) si ribalti la situazione. Ci sta che Pinot e Bardet, giovani di talento, facciano bene un anno, e poi vengano un po' schiacciati dalla pressione.
Come ho già scritto in un altro topic, io ho la mia opinione e rispetto quell'altrui,
dnq se il mio pensiero è diverso dal tuo,evita di darmi del troll,grazie
E' educazione rispettare il pensiero altrui.Nador
Quello che sto dicendo è che Nibali con Contador e Froome in lotta per un grande GT ha sempre perso
e guarda caso l'anno in cui loro si sono fatti male ha vinto,mentre quest'anno come da previsione ne è uscito ampiamente sconfitto.
Sicuramente ogni stagione fa capo a suo conto, ma il dubbio resta e grande inoltre.
Con questo nn voglio dire che nn stimi Nibali...anzi è uno dei migliori in circolazione(anche se quest'anno è stato pessimo su tutti i fronti sia sportivi che umani)
Per il tifo è normale che in Italia si tenda a tifare e difendere un proprio compesano,
come anche dalle altre parti penso......
sarei curioso di vedere se su un forum spagnolo Valverde viene criticato come si fa qua
Vedi che stai già migliorando? Quello che hai scritto adesso è giù parecchio diverso da quello che hai scritto prima.
Prima ti attaccavi al dato "matematico". Siccome Pinot quest'anno ha preso mezz'ora da Froome e l'anno scorso 10 minuti da Nibali, allora Froome avrebbe vinto con 20 minuti. Ed evitavi accuratamente di menzionare i casi opposti (come Valverde, ma non solo). Ma questo non è il forum della gazzetta, qui ad affermare così perentoriamente una roba del genere ti copri di ridicolo (a me poi me ne frega il giusto, ma forse anche a te, se sei un troll).
Invece nel tuo ultimo messaggio, lasci perdere l'affermazione perentoria e passi disinvoltamente ad una opinione personale corroborata dal presunto fatto che Nibali avrebbe sempre perso da Contador e Froome.
Ma questo non significa per niente che avrebbe perso anche al Tour 2014. Indurain aveva sempre perso da Lemond, FIgnon e Delgado finchè non ha iniziato a vincere (con questo non voglio dire che Nibali sia Indurain, anzi, tutt'altro - meglio specificare nel caso tu sia un troll). E comunque non è vero, perchè Contador quest'anno è stato battuto da Nibali, e Froome prima di andare in Sky è stato battuto tutte le volte. E non cominciare ad accampare scuse su questo punto (il fantasma di Contador ecc...), altrimenti tutti qui possono accampare scuse tranne Nibali. Contador oltretutto, al Tour de France, non si vede più a "suoi" livelli dal 2011, visto che nel 2013 andò più o meno come quest'anno.
Quindi:
Secondo te, in tutta onestà, si può affermare che il Nibali di quest'anno che sui pirenei si staccava da 35 corridori compresi gente come Gallopin Gesink e Mollema, sia sullo stesso livello di quello che l'anno scorso staccava spesso tutti in salita?
Si può quindi affermare con sicurezza che Contador, battuto anche dal Nibali di quest'anno, che ha come ultimi riusltati al Tour un quinto e un quarto posto, avrebbe sicuramente recuperato 3 minuti al Nibali 2014?
Si può affermare con sicurezza che Froome, poi battuto da Contador e poco poco più forte di Valverde alla Vuelta, avrebbe senza alcun dubbio battuto Nibali al Tour?
Si può affermare con sicurezza che il Quintana visto al Giro battere di poco Uran, come del resto Nibali l'anno prima, avrebbe sicuramente battuto Nibali al Tour?
Secondo me l'unica certezza è che c'è molto equilibrio tra loro, e che quando si presentano al via di una corsa a tappe, il risultato può facilmente cambiare anche di giorno in giorno a seconda della condizione fisica del momento.

Per cui, puoi tranquillamente affermare che Nibali forse sarebbe stato battuto da qualcuno dei tre assenti, che Nibali ti è antipatico e che hai avuto piacere di vederlo bastonato sui Pirenei. Però se spari sentenze con quella sicumera come nel primo messaggio, ti copri di ridicolo e vieni considerato un troll.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 11507
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 29 luglio 2015, 9:55

Finchè non si capisce che ogni corsa fa storia a se', ci toccherà sorbirci questo tipo di minkiate.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18312
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 29 luglio 2015, 10:52

nino58 ha scritto:Finchè non si capisce che ogni corsa fa storia a se', ci toccherà sorbirci questo tipo di minkiate.
Il problema è che poi si finisce a dover leggere pagine intere di forum, notando che questo banale e semplice concetto che hai appena esposto, e che dovrebbe essere di comune dominio, in realtà da molti non è compreso (probabilmente in alcuni casi in maniera volontaria e faziosa). Il rischio è poi di ritrovarti invischiato in discussioni che fino ad un pò di tempo fa, quando non c'erano determinati fenomeni, non si sarebbero mai fatte in un forum di un certo livello come questo.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Mystogan
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Mystogan » mercoledì 29 luglio 2015, 10:54

Nibali l'atleta più odiato di tutto il mondo



Avatar utente
Caba
Messaggi: 637
Iscritto il: martedì 17 luglio 2012, 11:15

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Caba » mercoledì 29 luglio 2015, 11:18

nino58 ha scritto:Finchè non si capisce che ogni corsa fa storia a se', ci toccherà sorbirci questo tipo di minkiate.
:clap: :clap: :clap:
:champion:
bravissimo, non ne posso più di leggere "secondo me Tizio è più forte di Caio" e altre minkiate correlate...
:cincin: :cincin: :cincin:


MG, sai solo fregare...

Avatar utente
Caba
Messaggi: 637
Iscritto il: martedì 17 luglio 2012, 11:15

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Caba » mercoledì 29 luglio 2015, 11:22

tra l'altro la cosa che mi fa impazzire (dalle risate) è che poi precisano che ovviamente Tizio in forma è più forte di Caio in forma...
o vanno di annata, come i vini: Tizio 2013 (millesimato) è più forte di Caio 2014 (in barrique) :drink:


MG, sai solo fregare...

el_condor
Messaggi: 3690
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da el_condor » mercoledì 29 luglio 2015, 11:39

Si può quindi affermare con sicurezza che Contador, battuto anche dal Nibali di quest'anno, che ha come ultimi riusltati al Tour un quinto e un quarto posto, avrebbe sicuramente recuperato 3 minuti al Nibali 2014?
.[/quote]
il Nibali 2014 ha preparato esclusivamente il tour mentre Contador e' al top da febbraio , inoltre senza la caduta Contador avrebbe preceduto Nibali (era vicino a Valverde).
Come sia possibile non tenere conto del fatto che Nibali ha preparato solo il tour mi riesce difficile capirlo...
Del resto non avevo capito nemmeno perché mai per tanti fosse il favorito numero uno (quando Froome aveva chiaramente dimostrato la sua superiorità al Delfinato...)
Sul Tour 2014 uno puo' fare le ipotesi che vuole l'unica certezza e' che Nibali lo ha vinto...
ciao
el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 5779
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da jerrydrake » mercoledì 29 luglio 2015, 12:03

Caba ha scritto:
nino58 ha scritto:Finchè non si capisce che ogni corsa fa storia a se', ci toccherà sorbirci questo tipo di minkiate.
:clap: :clap: :clap:
:champion:
bravissimo, non ne posso più di leggere "secondo me Tizio è più forte di Caio" e altre minkiate correlate...
:cincin: :cincin: :cincin:
Anche perché Caio è nettamente più forte ed inoltre, so per certo, Tizio è stato visto alla fermata dell'autobus che porta dalle parti del Dottor Ferrari :diavoletto:



Avatar utente
galliano
Messaggi: 13904
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da galliano » mercoledì 29 luglio 2015, 12:32

barrylyndon ha scritto:
galliano ha scritto:Sicurezza di perdere Jerry :P
Molto ovviamente dipenderà da chi si schiererà al via, già un Nibali versione Tour sarebbe sufficiente per battere Fabio con una certa tranquillità, anche se ammetto di non conoscere il percorso.
Comunque ti dirò che credo di aver ormai superato la fase acuta della mia avversità per Aru e che questa coincida con il Giro in occasione del quale la presenza di Aru da il là ad una campagna di santificazione da parte di una fetta maggioritaria dei mezzi d'informazione.
Ma lascia stare la santificazione..ma per te Aru e' tanto inferiore a Nibali? al Nibali di questo tour,intendo.Non credo..
ed il percorso della Vuelta e' piu' brutto del solito..
Per me ha buone possibilita' di arrivargli davanti
Mi era sfuggita la domanda.
Direi di sì, ovvero Aru è inferiore alla versione migliore del Nibali di questo Tour.
A mio avviso è inferiore a Nibali, Froome, Contador e Quintana, se questi sono in buona condizione.
Aru è bravo a vincer le tappe approfittando della sua sparata negli ultimi km, ma per il resto è uno, due gradini sotto.
Quando le tappe si fanno dure lui paga dazio.
Abbiamo visto come arrancava sul Mortirolo rispetto a Landa e COntador, ci vuole una bella dose di ottimismo a pensare che lui possa impensierire i più forti.
Non ho presente il percorso della vuelta, certo se fanno solo tappe con salita unica e pochi km a cronometro, ci sta pure che Aru abbia qualche possibilità di precedere Nibali.

Cambiando discorso: possibile che GIlber non faccia la Vuelta? ma pare un bella sciocchezza.



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3681
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da Brogno » mercoledì 29 luglio 2015, 12:37

galliano ha scritto:
barrylyndon ha scritto:
galliano ha scritto:Sicurezza di perdere Jerry :P
Molto ovviamente dipenderà da chi si schiererà al via, già un Nibali versione Tour sarebbe sufficiente per battere Fabio con una certa tranquillità, anche se ammetto di non conoscere il percorso.
Comunque ti dirò che credo di aver ormai superato la fase acuta della mia avversità per Aru e che questa coincida con il Giro in occasione del quale la presenza di Aru da il là ad una campagna di santificazione da parte di una fetta maggioritaria dei mezzi d'informazione.
Ma lascia stare la santificazione..ma per te Aru e' tanto inferiore a Nibali? al Nibali di questo tour,intendo.Non credo..
ed il percorso della Vuelta e' piu' brutto del solito..
Per me ha buone possibilita' di arrivargli davanti
Mi era sfuggita la domanda.
Direi di sì, ovvero Aru è inferiore alla versione migliore del Nibali di questo Tour.
A mio avviso è inferiore a Nibali, Froome, Contador e Quintana, se questi sono in buona condizione.
Aru è bravo a vincer le tappe approfittando della sua sparata negli ultimi km, ma per il resto è uno, due gradini sotto.
Quando le tappe si fanno dure lui paga dazio.
Abbiamo visto come arrancava sul Mortirolo rispetto a Landa e COntador, ci vuole una bella dose di ottimismo a pensare che lui possa impensierire i più forti.
Non ho presente il percorso della vuelta, certo se fanno solo tappe con salita unica e pochi km a cronometro, ci sta pure che Aru abbia qualche possibilità di precedere Nibali.

Cambiando discorso: possibile che GIlber non faccia la Vuelta? ma pare un bella sciocchezza.
Va bene Galliano, la tua idea è lecita. Però se motivi con il fatto che hai visto Aru arrancare sul Mortirolo, allora ti si rovina tutto il ragionamento, perché Aru era in condizioni precarie a dir poco quei giorni.
Per me è attualmente inferiore ai big 4, da capire se e quali sono i suoi margini di crescita, già alla Vuelta capiremo qualcosa in più.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

ucci90
Messaggi: 1855
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:52

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da ucci90 » mercoledì 29 luglio 2015, 12:48

galliano ha scritto:
barrylyndon ha scritto:
galliano ha scritto:Sicurezza di perdere Jerry :P
Molto ovviamente dipenderà da chi si schiererà al via, già un Nibali versione Tour sarebbe sufficiente per battere Fabio con una certa tranquillità, anche se ammetto di non conoscere il percorso.
Comunque ti dirò che credo di aver ormai superato la fase acuta della mia avversità per Aru e che questa coincida con il Giro in occasione del quale la presenza di Aru da il là ad una campagna di santificazione da parte di una fetta maggioritaria dei mezzi d'informazione.
Ma lascia stare la santificazione..ma per te Aru e' tanto inferiore a Nibali? al Nibali di questo tour,intendo.Non credo..
ed il percorso della Vuelta e' piu' brutto del solito..
Per me ha buone possibilita' di arrivargli davanti
Mi era sfuggita la domanda.
Direi di sì, ovvero Aru è inferiore alla versione migliore del Nibali di questo Tour.
A mio avviso è inferiore a Nibali, Froome, Contador e Quintana, se questi sono in buona condizione.
Aru è bravo a vincer le tappe approfittando della sua sparata negli ultimi km, ma per il resto è uno, due gradini sotto.
Quando le tappe si fanno dure lui paga dazio.
Abbiamo visto come arrancava sul Mortirolo rispetto a Landa e COntador, ci vuole una bella dose di ottimismo a pensare che lui possa impensierire i più forti.
Non ho presente il percorso della vuelta, certo se fanno solo tappe con salita unica e pochi km a cronometro, ci sta pure che Aru abbia qualche possibilità di precedere Nibali.

Cambiando discorso: possibile che GIlber non faccia la Vuelta? ma pare un bella sciocchezza.

Bisogna anche dire che Aru può ancora crescere molto, l'età è una bella incognita. Alla sua età il miglior piazzamento di Nibali era un 7° ad un Tour, per non parlare di Foome. D'altro canto il suo coetaneo Quintana ha già una maglia rosa in bacheca.

Per me il sardo ha ancora 1-2 anni per lasciar passare il ciclone Froome-Contador, attendere il calo di Nibali e allora dovrà essere pronto e completo per vincere un Tour.



Avatar utente
galliano
Messaggi: 13904
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da galliano » mercoledì 29 luglio 2015, 13:00

Brogno ha scritto: Va bene Galliano, la tua idea è lecita. Però se motivi con il fatto che hai visto Aru arrancare sul Mortirolo, allora ti si rovina tutto il ragionamento, perché Aru era in condizioni precarie a dir poco quei giorni.
Per me è attualmente inferiore ai big 4, da capire se e quali sono i suoi margini di crescita, già alla Vuelta capiremo qualcosa in più.
Quello era solo un esempio, le condizioni diventano precarie anche quando non recuperi gli sforzi, TJV al Tour è un esempio.
L'anno prima sullo Zoncolan si staccava da Uran e da un Quintana che faceva una sgambata, realmente una sgambata, credo che su questo ci siano pochi dubbi.



Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 5779
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Vincenzo Nibali.

Messaggio da leggere da jerrydrake » mercoledì 29 luglio 2015, 14:07

Siete impazziti tutti? Discutete con Galliano sul valore di Aru? :hammer:

Poi se seriamente si vuole discutere sul rapporto di forze A vs N, chiaramente chi ha conseguito la Tripla Corona non può che uscirne vincitore, se invece di parla su chi potrà andare meglio in questa Vuelta, con questo percorso, e con la preparazione mirata dell'uno contro il ripiego/punizione dell'altro, allora penso che le cose cambino e non di poco.




Bloccato