Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Winter
Messaggi: 17759
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Messaggio da leggere da Winter »

Subsonico ha scritto: mercoledì 10 febbraio 2021, 21:08 E' stato decisamente scemo, perche' se non ha nulla da nascondere e se ha l'arbitrio per mantenersi non ha neanche nulla da temere ne' per l'immagine, ne' per la salute a lungo termine.
Vedi abbiamo due opinioni diametralmente opposte
Per me è stato coerente con se stesso


Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 6856
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Messaggio da leggere da Subsonico »

Sbagli su questo, io non ne metto in discussione la coerenza.

Vedi, se io faccio una cosa stupida, e continuo a reiterarla nel tempo, sono coerente con me stesso..ma continuo a far cose stupide :diavoletto:


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "
Avatar utente
cauz.
Messaggi: 13065
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Messaggio da leggere da cauz. »

Tranchée d'Arenberg ha scritto: mercoledì 10 febbraio 2021, 20:26 Ma così si generalizza. Sicuramente c'è gente che prende più del dovuto, ma così te la prendi con quello che ha un guaio fisico e non può curarsi. Non autorizzi il doping ma il diritto alla salute
attenzione che Pinot fa un discorso diverso. non dice che uno non deve curarsi, ma dice che se ti sei infortunati ti ritiri e torni a casa a curarti, non lo fai in corsa.

non che io sia d'accordo con lui, però mi pare una differenza importante perché altrimenti si fa passare Pinot per scemo o carnefice :)

comunque l'intervista è magnifica, cinque pagine dedicate in apertura in qualsiasi altro luogo al mondo che non sia l'equipe le darebbero soltanto al papa. eppure dopo un pezzo simile siamo tutti qua a concentrarci su due domandine soltanto quando parla di doping. la narrazione sporca che il ciclismo ha subito per oltre 20 anni ci ha fatto male a tutti, ci vorrà parecchio tempo per sviluppare gli anticorpi a questa cosa.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org
Winter
Messaggi: 17759
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Messaggio da leggere da Winter »

Son d accordo
L avevo evidenziato in qualche messaggio precedente
L intervista è bellissima in tutto
Forse in qualche messaggio ho influenzato l discussione sui tue , ma è molto interessante su tanti argomenti


Il Complottista
Messaggi: 641
Iscritto il: domenica 16 luglio 2017, 23:40

Re: Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Messaggio da leggere da Il Complottista »

chinaski89 ha scritto: mercoledì 10 febbraio 2021, 19:32
Il Complottista ha scritto: mercoledì 10 febbraio 2021, 14:59 Io trovo molto paraculismo , scusate il termine .
In passato ciclisti che hanno fatto nomi e cognomi di persone che usavano pratiche non idonee o illegali hanno preso pesci in faccia e Sono stati derisi e osteggiati dall'ambiente e bollata come nemici del ciclismo .
Pinot parla di metodi ma evita di fare nomi , un colpo al cerchio e una alla botte .
Capisco che un appassionato ci possa arrivare da solo ai nomi ma il suo contributo aggiunge zero al dibattito .
In pratica a che squadre si riferisce? Tra gli altri i Jumbo giusto?

Non parla di pratiche illegali mi par di capire e ha pure ragione, ma concordo che in questi casi bisognerebbe parlare ancora più chiaro. Un po' come fece Tom a suo tempo sul MPCC salvo poi smentirsi due anni dopo
Jumbo di sicuro , Ineos pure .
A parte avere i due roster nettamente più forti hanno due DS che fanno di tutto per non risultare dei simpaticoni e le loro metodologie di allenamento sono ampiamente conosciute .


Il Complottista
Messaggi: 641
Iscritto il: domenica 16 luglio 2017, 23:40

Re: Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Messaggio da leggere da Il Complottista »

Winter ha scritto: mercoledì 10 febbraio 2021, 19:41
Il Complottista ha scritto: mercoledì 10 febbraio 2021, 14:59 Io trovo molto paraculismo , scusate il termine .
In passato ciclisti che hanno fatto nomi e cognomi di persone che usavano pratiche non idonee o illegali hanno preso pesci in faccia e Sono stati derisi e osteggiati dall'ambiente e bollata come nemici del ciclismo .
Pinot parla di metodi ma evita di fare nomi , un colpo al cerchio e una alla botte .
Capisco che un appassionato ci possa arrivare da solo ai nomi ma il suo contributo aggiunge zero al dibattito .
non so cosa ci sia di paraculismo
Non ha mai fatto uso di tue durante la sua carriera ciclistica
A novembre il problema alla schiena continuava a fargli male
Dopo grosse riflessioni ha fatto un infiltrazione
E si è posto delle domande
Perché per 25 giorni non ha sentito più dolore
Paraculismo perchè non fa nomi di chi usa metodologie discutibili
Tanto si sa che parla di Jumbo e Ineos in primis , che problema c'era a farli ?
Io mica critico il discorso che fa ma come lo fa


Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 5348
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Messaggio da leggere da chinaski89 »

Il Complottista ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 17:27
chinaski89 ha scritto: mercoledì 10 febbraio 2021, 19:32
Il Complottista ha scritto: mercoledì 10 febbraio 2021, 14:59 Io trovo molto paraculismo , scusate il termine .
In passato ciclisti che hanno fatto nomi e cognomi di persone che usavano pratiche non idonee o illegali hanno preso pesci in faccia e Sono stati derisi e osteggiati dall'ambiente e bollata come nemici del ciclismo .
Pinot parla di metodi ma evita di fare nomi , un colpo al cerchio e una alla botte .
Capisco che un appassionato ci possa arrivare da solo ai nomi ma il suo contributo aggiunge zero al dibattito .
In pratica a che squadre si riferisce? Tra gli altri i Jumbo giusto?

Non parla di pratiche illegali mi par di capire e ha pure ragione, ma concordo che in questi casi bisognerebbe parlare ancora più chiaro. Un po' come fece Tom a suo tempo sul MPCC salvo poi smentirsi due anni dopo
Jumbo di sicuro , Ineos pure .
A parte avere i due roster nettamente più forti hanno due DS che fanno di tutto per non risultare dei simpaticoni e le loro metodologie di allenamento sono ampiamente conosciute .
Rispondo ancora qui perchè non è l'argomento proibito, si tratta di roba consentita.. non credo lo facciano soltanto quelle due squadre.. comunque se non sbaglio verrà tutto proibito a breve. Sull'intervista invece chiedo se si può leggere al completo da qualche parte


Winter
Messaggi: 17759
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Messaggio da leggere da Winter »

Purtroppo non ci sono comunicazioni ufficiali
Ma temo che dietro gli undici minuti persi ci siano ancora i suoi problemi alla schiena :(


nikybo85
Messaggi: 4143
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Messaggio da leggere da nikybo85 »

Winter ha scritto: giovedì 11 marzo 2021, 20:19 Purtroppo non ci sono comunicazioni ufficiali
Ma temo che dietro gli undici minuti persi ci siano ancora i suoi problemi alla schiena :(
La domanda è: lo recuperemo mai?
...aldilà dei risvolti psicologici che trasparivano dall'intervista che hai postato qualche tempo fà....


Winter
Messaggi: 17759
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Messaggio da leggere da Winter »

purtroppo il problema alla schiena è molto serio

Forse fargli finire il tour è stato un errore


nikybo85
Messaggi: 4143
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Messaggio da leggere da nikybo85 »

Winter ha scritto: giovedì 11 marzo 2021, 20:29 purtroppo il problema alla schiena è molto serio

Forse fargli finire il tour è stato un errore
grosso errore se il problema nasce da lì..


Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 2459
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Messaggio da leggere da GregLemond »

Al di la delle interviste, Pinot è il Richard Gasquet del ciclismo.

Tante pressioni, tante aspettative...

Poi poco.


Al netto dei guai fisici, è uno di quelli (tipo Landa) che vincono sempre l' anno prossimo... e non capisco tutto il credito che ricevono.


Avatar utente
Patate
Messaggi: 5390
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Messaggio da leggere da Patate »

Winter ha scritto: giovedì 11 marzo 2021, 20:29 Forse fargli finire il tour è stato un errore
Ma guarda un po', farsi 3000 km doloranti dopo una botta forte presa a inizio Tour, chi lo avrebbe mai detto :hammer:
Gestione veramente dilettantistica in questo caso


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile
bugnogianni
Messaggi: 278
Iscritto il: giovedì 15 febbraio 2018, 22:49

Re: Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Messaggio da leggere da bugnogianni »

GregLemond ha scritto: giovedì 11 marzo 2021, 21:02 Al netto dei guai fisici, è uno di quelli (tipo Landa) che vincono sempre l' anno prossimo... e non capisco tutto il credito che ricevono.
Anche peggio di Landa, Pinot con una gestione diversa poteva diventare il corridore di riferimento per le classiche dure.


vedremo
Winter
Messaggi: 17759
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Messaggio da leggere da Winter »

GregLemond ha scritto: giovedì 11 marzo 2021, 21:02
Al netto dei guai fisici, è uno di quelli (tipo Landa) che vincono sempre l' anno prossimo... e non capisco tutto il credito che ricevono.
Perche' è diverso dagli altri
Magari sara' sbagliata come idea di ciclismo .. (pero' è il ciclismo che vorrei)


Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 2459
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Messaggio da leggere da GregLemond »

Winter ha scritto: venerdì 12 marzo 2021, 17:22
GregLemond ha scritto: giovedì 11 marzo 2021, 21:02
Al netto dei guai fisici, è uno di quelli (tipo Landa) che vincono sempre l' anno prossimo... e non capisco tutto il credito che ricevono.
Perche' è diverso dagli altri
Magari sara' sbagliata come idea di ciclismo .. (pero' è il ciclismo che vorrei)
Spiegami, davvero, mi interessa


pietro
Messaggi: 11026
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Messaggio da leggere da pietro »

Winter ha scritto: venerdì 12 marzo 2021, 17:22
GregLemond ha scritto: giovedì 11 marzo 2021, 21:02
Al netto dei guai fisici, è uno di quelli (tipo Landa) che vincono sempre l' anno prossimo... e non capisco tutto il credito che ricevono.
Perche' è diverso dagli altri
Magari sara' sbagliata come idea di ciclismo .. (pero' è il ciclismo che vorrei)
Sono d'accordo, Pinot è uno super corretto. Ma se stai come stava lui a settembre e non vuoi far uso di infiltrazioni ti devi ritirare dalla corsa


Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 2459
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Messaggio da leggere da GregLemond »

Scusate, non parlo di correttezza.
Do per scontato che lo siano tutti fino a prova contraria.

Dico solo che il confronto tra risultati e attese è impietoso.

Ad esempio: sagan finito? Ci sto.
E pinot quando è iniziato?


Winter
Messaggi: 17759
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Thibaut Pinot, "l'antagonista"

Messaggio da leggere da Winter »

Molto importante il tour delle Alpi per pinot
Se la sua forma non sarà vicino al top
Se è al 95 per cento , rinuncerà al giro
E non sarà comunque al tour (per non togliere il posto ad un compagno)
I problemi alla schiena non son ancora risolti..
La mia vittoria più importante quest anno sarà non aver più dolori..

https://www.lequipe.fr/Cyclisme-sur-rou ... 00/1243187

Forza thibaut


Rispondi