Tour de Suisse 2018

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3420
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Brogno » venerdì 15 giugno 2018, 10:40

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 10:31
Brogno ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 10:23
Vero, pero Porte ha fatto quinto al Tour del 2016, e lo scorso anno e' caduto.
Penso che ormai la tenuta non sia piu' un problema (ma e' ovviamente da verificare), ma in un Giro di 3 settimane molti altri fattori possono entrare in gioco, e Porte sicuramente pecca in qualcuno di questi (anche saper guidare la bici probabilmente..)
Vero, il suo principale problema è quello di riuscire a non farsi male nel 21 giorni di corsa, anche se qualche altra volta ha dimostrato pure problemi di tenuta o di distrazione (Giro 2015..).

Ad ogni modo, la realtà e i numeri ci dicono che Richie Porte ha 33 anni e mezzo, è alla 9a stagione da professionista ed in carriera nei grandi Giri (ne ha disputato 11) vanta un 7° posto al Giro (grazie anche alla fuga bidone de L'Aquila) e un 5° al Tour. Il podio non l'ha mai visto.

La differenza fra i risultati ottenuti nei GT e quelli fatti nelle corse di una settimana è a dir poco evidente. Non possiamo spiegarlo solo con un paio di cadute.
sostanzialmente sono d'accordo, pero' c'e' anche un altro tassello da agigungere. Porte ha corso da gregario dal 2012 al 2015 (Sky), quindi puo' essere un fattore da tenere in considerazione quando vediamo che sulle 3 settimane non ha brillato. Puo' essere che negli anni la sua tenuta sia cresciuta, ma non abbia avuto l'occasione di testarsi con costanza (appunto per compiti di gregariato). L'anno in cui e' andato da capitano al Giro, gli ha buttato male (e torniamo al discorso di prima).

Cosa voglio dire. Che sono d'accordo, Porte non vincera' il Tour, pero' se finisse sul podio non sarebbe un colpo di scena clamoroso. Sono d'accordo invece sul fatto che per me non e' il favorito numero 1 (che per me e' Froome).


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni


beppesaronni
Messaggi: 2772
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da beppesaronni » venerdì 15 giugno 2018, 10:47

Vi prego, qualche gentiluomo che scriva Porte con la pipa in bocca, al tour schianterà Froome che è finito, non stacca + nessuno, non parte da lontano, non va in discesa ed è pure gay


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 15112
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 15 giugno 2018, 10:50

Brogno ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 10:40
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 10:31
Brogno ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 10:23
Vero, pero Porte ha fatto quinto al Tour del 2016, e lo scorso anno e' caduto.
Penso che ormai la tenuta non sia piu' un problema (ma e' ovviamente da verificare), ma in un Giro di 3 settimane molti altri fattori possono entrare in gioco, e Porte sicuramente pecca in qualcuno di questi (anche saper guidare la bici probabilmente..)
Vero, il suo principale problema è quello di riuscire a non farsi male nel 21 giorni di corsa, anche se qualche altra volta ha dimostrato pure problemi di tenuta o di distrazione (Giro 2015..).

Ad ogni modo, la realtà e i numeri ci dicono che Richie Porte ha 33 anni e mezzo, è alla 9a stagione da professionista ed in carriera nei grandi Giri (ne ha disputato 11) vanta un 7° posto al Giro (grazie anche alla fuga bidone de L'Aquila) e un 5° al Tour. Il podio non l'ha mai visto.

La differenza fra i risultati ottenuti nei GT e quelli fatti nelle corse di una settimana è a dir poco evidente. Non possiamo spiegarlo solo con un paio di cadute.
sostanzialmente sono d'accordo, pero' c'e' anche un altro tassello da agigungere. Porte ha corso da gregario dal 2012 al 2015 (Sky), quindi puo' essere un fattore da tenere in considerazione quando vediamo che sulle 3 settimane non ha brillato. Puo' essere che negli anni la sua tenuta sia cresciuta, ma non abbia avuto l'occasione di testarsi con costanza (appunto per compiti di gregariato). L'anno in cui e' andato da capitano al Giro, gli ha buttato male (e torniamo al discorso di prima).

Cosa voglio dire. Che sono d'accordo, Porte non vincera' il Tour, pero' se finisse sul podio non sarebbe un colpo di scena clamoroso. Sono d'accordo invece sul fatto che per me non e' il favorito numero 1 (che per me e' Froome).
Siamo d'accordo Brogno. Un suo podio non mi stupirebbe per nulla. Così come non mi stupirebbe un DNF :diavoletto:


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9509
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da nino58 » venerdì 15 giugno 2018, 10:51

beppesaronni ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 10:47
Vi prego, qualche gentiluomo che scriva Porte con la pipa in bocca, al tour schianterà Froome che è finito, non stacca + nessuno, non parte da lontano, non va in discesa ed è pure gay
Tutte vere tranne l'ultima. :angelo:


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10514
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » venerdì 15 giugno 2018, 13:16

Porte per me ha "sprecato" la sua cartuccia l'anno scorso secondo me, era sembrato davvero solido per tutto l'anno, e al Delfinato anche se lo perse all'ultima tappa diede una dimostrazione di forza non indifferente. Forse sarebbe calato lungo le 3 settimane, ma continuo a pensare che sarebbe stato il vero rivale di Froome per la vittoria, e forse a Peyragudes, conoscendo come fanno in Sky quando il capitano è in difficoltà, avrebbe colto l'occasione attaccando sul Peyresourde.
Quest'anno non mi sembra lo stesso, al Romandia è stato schiantato da Roglic e Bernal dando l'impressione di essere un gradino sotto, mentre l'anno scorso proprio al Romandia ha assestato quella che secondo me è la prestazione del 2017 a Leysin. Di certo è che per il podio (nel 2016 sarebbe stato secondo senza foratura) ci sarà anche lui, poi se troverà il modo di perdersi per strada (come spesso succede), evidentemente i GT non sono cosa per lui :D


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY


Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3420
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Brogno » venerdì 15 giugno 2018, 13:27

Walter_White ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 13:16
Quest'anno non mi sembra lo stesso, al Romandia è stato schiantato da Roglic e Bernal d
Si ma era al rientro dopo un infortunio ai Baschi (mi pare fosse caduto non ricordo), senza considerare che lo scorso anno ha patito un bruttissimo infortunio che lo ha tenuto a casa praticamente meta' stagione. E' normale che in primavera fosse un po piu indietro, ma ieri (e oggi eventualmente) puo' confermare di essere tornato al top.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
Patate
Messaggi: 3383
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Patate » venerdì 15 giugno 2018, 13:30

A me invece sembra più pronto al Tour quest'anno. L'anno scorso sembrava andare più forte in primavera che alle poche tappe del Tour che ha corso.


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

beppesaronni
Messaggi: 2772
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da beppesaronni » venerdì 15 giugno 2018, 13:46

Io prenderò i pop corn per la tappa sul pavè e alle 17.45 di quel giorno vi scriverò: IO VE L'AVEVO DETTO


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

team opc
Messaggi: 581
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 20:34

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da team opc » venerdì 15 giugno 2018, 13:55

beppesaronni ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 13:46
Io prenderò i pop corn per la tappa sul pavè e alle 17.45 di quel giorno vi scriverò: IO VE L'AVEVO DETTO
Sì,però inizia a segnarti la password..



Avatar utente
Camoscio madonita
Messaggi: 3211
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 15:30

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Camoscio madonita » venerdì 15 giugno 2018, 13:59

beppesaronni ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 10:47
Vi prego, qualche gentiluomo che scriva Porte con la pipa in bocca, al tour schianterà Froome che è finito, non stacca + nessuno, non parte da lontano, non va in discesa ed è pure gay
premio Cruciani di cicloweb :champion:

Però manca il "dai su" alla fine :D

Chi capisce gli svizzeri è bravo. Potrebbero disegnare tappe meravigliose e memorabili e partoriscono percorsi sempre più terrificanti per quella che è l'orografia svizzera. E' un pò come se in Qatar si mettessero a costruire montagne artificiali per far finire tutte le tappe in salita. MAh

Porte ieri impressionante, però non lo vedo sul gradino più alto a Parigi


Quando ero piccolo mi innamoravo di tutto, ma il primo vero amore non si scorda mai: Merano-Aprica, 5 giugno 1994.

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10514
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » venerdì 15 giugno 2018, 14:13

Brogno ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 13:27
Walter_White ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 13:16
Quest'anno non mi sembra lo stesso, al Romandia è stato schiantato da Roglic e Bernal d
Si ma era al rientro dopo un infortunio ai Baschi (mi pare fosse caduto non ricordo), senza considerare che lo scorso anno ha patito un bruttissimo infortunio che lo ha tenuto a casa praticamente meta' stagione. E' normale che in primavera fosse un po piu indietro, ma ieri (e oggi eventualmente) puo' confermare di essere tornato al top.
Non sapevo dell'infortunio, pensavo ad un'influenza. Allora ci sta che al Romandia non fosse al top


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Seb
Messaggi: 4538
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Seb » venerdì 15 giugno 2018, 15:12

Apperò sto Nairo



qrier
Messaggi: 603
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da qrier » venerdì 15 giugno 2018, 15:18

Quintana all'attacco.
Solo che la salita poi diventa più morbida.



legnano
Messaggi: 182
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2015, 22:06

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da legnano » venerdì 15 giugno 2018, 15:24

Quanto ha di vantaggio Nairo su Porte?? Chi é rimasto nel gruppo maglia gialla?



Avatar utente
nino58
Messaggi: 9509
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da nino58 » venerdì 15 giugno 2018, 15:47

Saltate le immagini da un quarto d'ora.
Anche al Giro di Occitania.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

alex
Messaggi: 703
Iscritto il: giovedì 14 gennaio 2016, 20:38

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da alex » venerdì 15 giugno 2018, 15:52

davanti tira nairo, dietro greg; 25 secondi



Avatar utente
Patate
Messaggi: 3383
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Patate » venerdì 15 giugno 2018, 15:55

GVA :o


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Faxnico
Messaggi: 938
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Faxnico » venerdì 15 giugno 2018, 16:04

Dovrebbe farcela per la tappa. Incredibile ES.



Merlozoro
Messaggi: 5656
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Merlozoro » venerdì 15 giugno 2018, 16:06

Nairo punto sul vivo dall'apparizione di beppe :sherlock: :diavoletto:


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10514
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » venerdì 15 giugno 2018, 16:09

Numerone di Nairo?


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

beppesaronni
Messaggi: 2772
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da beppesaronni » venerdì 15 giugno 2018, 16:10

Merlozoro ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 16:06
Nairo punto sul vivo dall'apparizione di beppe :sherlock: :diavoletto:
Oserei dire: Nairo con la pipa in bocca, miglior scalatore del mondo, al tour batterà froome anche a cronometro, ovviamente staccandolo in discesa, sui muri e sul pavè


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Welsh Wizard
Messaggi: 198
Iscritto il: mercoledì 18 ottobre 2017, 18:14

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Welsh Wizard » venerdì 15 giugno 2018, 16:14

Noooo l'ho perso per il mondiale :muro:
Alè Nairo alè



Faxnico
Messaggi: 938
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Faxnico » venerdì 15 giugno 2018, 16:15

Walter_White ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 16:09
Numerone di Nairo?
Solo un buon test, portato a termine con la dovuta cattiveria.
Parrebbe sulla strada giusta... ma aspettiamo il Tour. ;)
L'abbraccio con Landa a me sembrava sincero.



Avatar utente
Patate
Messaggi: 3383
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Patate » venerdì 15 giugno 2018, 16:16

Ora tutti i rivali al Tour possono dormire sonni tranquilli: con i suoi 27 km di attacco solitario Quintana si è portato avanti per gli scatti fino a giugno 2023 :diavoletto:


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10514
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » venerdì 15 giugno 2018, 16:31

Faxnico ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 16:15
Walter_White ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 16:09
Numerone di Nairo?
Solo un buon test, portato a termine con la dovuta cattiveria.
Parrebbe sulla strada giusta... ma aspettiamo il Tour. ;)
L'abbraccio con Landa a me sembrava sincero.
Io mi son collegato tardi, quando ha attaccato? Ho visto solo il recap dove Porte pareva impiccato per seguirlo salvo poi limitare i danni dopo


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3420
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Brogno » venerdì 15 giugno 2018, 16:36

Mi devo ricredere, oggi grande numero di Quintana. Porte secondo me salvato solo da un monumentale GVA, altrimenti oggi prendeva una botta seria.
Grande gamba, aveva ragione Galliano.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

qrier
Messaggi: 603
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da qrier » venerdì 15 giugno 2018, 16:51

Grande Quintana.
Se fosse stata una salita seria avrebbe inflitto dei grandi distacchi, buon per Porte che con il fondamentale aiuto di Van Avermaet ha limitato i danni e la cronometro è a suo favore.
Per Nairo ottimo segnale in vista Tour.

Certo che...
Quintana e Porte che vanno forte in Svizzera, Uran vince in Slovenia, Bardet e Yates bene al Delfinato... possibile che solo Nibali debba avere una preparazione in cui va forte solo nell'evento interessato? Se poi vincerà il Tour avrà avuto ragione, però è un po' triste questa cosa.



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2886
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da il_panta » venerdì 15 giugno 2018, 16:55

qrier ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 16:51
Grande Quintana.
Se fosse stata una salita seria avrebbe inflitto dei grandi distacchi, buon per Porte che con il fondamentale aiuto di Van Avermaet ha limitato i danni e la cronometro è a suo favore.
Per Nairo ottimo segnale in vista Tour.

Certo che...
Quintana e Porte che vanno forte in Svizzera, Uran vince in Slovenia, Bardet e Yates bene al Delfinato... possibile che solo Nibali debba avere una preparazione in cui va forte solo nell'evento interessato? Se poi vincerà il Tour avrà avuto ragione, però è un po' triste questa cosa.
Però Nibali quest'anno si è già speso tanto e il grosso della stagione deve arrivare. A fine anno al Lombardia lui c'è e molti altri sono già in vacanza. Oppure molti erano in vacanza mentre Nibali vinceva a Sanremo, ad esempio Uran e Quintana.



qrier
Messaggi: 603
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da qrier » venerdì 15 giugno 2018, 17:02

il_panta ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 16:55
qrier ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 16:51
Grande Quintana.
Se fosse stata una salita seria avrebbe inflitto dei grandi distacchi, buon per Porte che con il fondamentale aiuto di Van Avermaet ha limitato i danni e la cronometro è a suo favore.
Per Nairo ottimo segnale in vista Tour.

Certo che...
Quintana e Porte che vanno forte in Svizzera, Uran vince in Slovenia, Bardet e Yates bene al Delfinato... possibile che solo Nibali debba avere una preparazione in cui va forte solo nell'evento interessato? Se poi vincerà il Tour avrà avuto ragione, però è un po' triste questa cosa.
Però Nibali quest'anno si è già speso tanto e il grosso della stagione deve arrivare. A fine anno al Lombardia lui c'è e molti altri sono già in vacanza. Oppure molti erano in vacanza mentre Nibali vinceva a Sanremo, ad esempio Uran e Quintana.
Su Nibali era più un discorso in generale sull'approccio ai grandi giri negli ultimi anni, poi i risultati gli hanno dato quasi sempre ragione.

Quintana comunque ha fatto secondo al Catalunya.
Nibali però effettivamente ha staccato più tardi.



nime
Messaggi: 903
Iscritto il: domenica 22 novembre 2015, 10:50

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da nime » venerdì 15 giugno 2018, 17:03

qrier ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 16:51
Certo che...
Quintana e Porte che vanno forte in Svizzera, Uran vince in Slovenia, Bardet e Yates bene al Delfinato... possibile che solo Nibali debba avere una preparazione in cui va forte solo nell'evento interessato? Se poi vincerà il Tour avrà avuto ragione, però è un po' triste questa cosa.
si ma anche Pinot se la guardiamo in questo modo aveva già vinto il giro d'italia al Trentino e guarda ancora adesso come sta messo, come ha detto il Panta Nibali ha fatto una grande primavera, molti di quelli citati le classiche le hanno viste dal divano

considerando che deve avere un altro picco di forma al mondiale, sarebbe secondo me invece preoccupante vedere Nibali stracciare tutti ora, dai è uno che si è sempre saputo trovare pronto, io sono ottimista



Avatar utente
Felice
Messaggi: 911
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Felice » venerdì 15 giugno 2018, 17:12

Grande Quintana oggi, complimenti! Quello che a me fa piacere constatare è che si stanno ricominciando a vedere attacchi da lontano. Speriamo che sia una vera e generale inversione di tendenza e non un fuoco di paglia.



Avatar utente
simociclo
Messaggi: 4123
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da simociclo » venerdì 15 giugno 2018, 17:16

qrier ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 16:51
Grande Quintana.
Se fosse stata una salita seria avrebbe inflitto dei grandi distacchi, buon per Porte che con il fondamentale aiuto di Van Avermaet ha limitato i danni e la cronometro è a suo favore.
Per Nairo ottimo segnale in vista Tour.

Certo che...
Quintana e Porte che vanno forte in Svizzera, Uran vince in Slovenia, Bardet e Yates bene al Delfinato... possibile che solo Nibali debba avere una preparazione in cui va forte solo nell'evento interessato? Se poi vincerà il Tour avrà avuto ragione, però è un po' triste questa cosa.
Pero tutti quelli citati (a parte Bardet) non solo non sono protagonisti nelle.classiche, ma partecipano nemmeno.... anche questo va considerato


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

beppesaronni
Messaggi: 2772
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da beppesaronni » venerdì 15 giugno 2018, 17:31

Quindi ricapitolando.
Porte con la pipa in bocca.
Quintana con due pipe in bocca.
Landa ce l'ha da sempre. .....
Bardet è il suo anno.
Yates ha già massacrato Froome al giro, ed era lo Yates + scarso.
Nibali attaccherà in discesa e nella tappa di Rubaix darà 17 minuti a tutti ....

Chi mi sono perso?


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2886
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da il_panta » venerdì 15 giugno 2018, 17:33

beppesaronni ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 17:31
Quindi ricapitolando.
Porte con la pipa in bocca.
Quintana con due pipe in bocca.
Landa ce l'ha da sempre. .....
Bardet è il suo anno.
Yates ha già massacrato Froome al giro, ed era lo Yates + scarso.
Nibali attaccherà in discesa e nella tappa di Rubaix darà 17 minuti a tutti ....

Chi mi sono perso?
Te la canti e te la suoni da solo.



Winter
Messaggi: 13396
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Winter » venerdì 15 giugno 2018, 17:39

Grande quintana
ovviamente m è saltato mysky



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2744
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da chinaski89 » venerdì 15 giugno 2018, 17:41

beppesaronni ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 17:31
Quindi ricapitolando.
Porte con la pipa in bocca.
Quintana con due pipe in bocca.
Landa ce l'ha da sempre. .....
Bardet è il suo anno.
Yates ha già massacrato Froome al giro, ed era lo Yates + scarso.
Nibali attaccherà in discesa e nella tappa di Rubaix darà 17 minuti a tutti ....

Chi mi sono perso?
L'unico dubbio su Froome è che avrà il Giro nelle gambe, mentre gli altri no, anche così un po' tutti lo mettono favorito o quasi, in teoria dovrebbe pagare un po' le fatiche italiane, vedremo, ma Froome con l'impresa italiana ha convinto tutti e nessuno la pensa come dici credo


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2744
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da chinaski89 » venerdì 15 giugno 2018, 17:42

Winter ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 17:39
Grande quintana
ovviamente m è saltato mysky
Più che altro è saltato Eurosport :(


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Winter
Messaggi: 13396
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Winter » venerdì 15 giugno 2018, 17:44

A me era saltato pure ieri
visto che cambiano gli orari..
oggi fallito slovenia occitania e svizzera :x
be la gara più bella il giro baby..dovrei vederlo
Ultima modifica di Winter il venerdì 15 giugno 2018, 17:45, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2744
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da chinaski89 » venerdì 15 giugno 2018, 17:45

Si oggi non si è più visto niente mannaggia a loro


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

el_condor
Messaggi: 2942
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da el_condor » venerdì 15 giugno 2018, 17:48

qrier ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 16:51
Certo che...
Quintana e Porte che vanno forte in Svizzera, Uran vince in Slovenia, Bardet e Yates bene al Delfinato... possibile che solo Nibali debba avere una preparazione in cui va forte solo nell'evento interessato? Se poi vincerà il Tour avrà avuto ragione, però è un po' triste questa cosa.
:clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:

Io ammetto di non capire i moderni metodi di allenamento ma concordo con te..Se tutti i grandi facessero come Nibali sai che noia le varie gare prima dei grandi giri…
Meno male che Nibali non ha forato alla Sanremo…
ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
Felice
Messaggi: 911
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Felice » venerdì 15 giugno 2018, 17:49

Ma lo guardate alla televisione o in streaming su computer? Perchè il collegamento di l'equipe finziona benissimo.



Avatar utente
udra
Messaggi: 5469
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da udra » venerdì 15 giugno 2018, 17:52

beppesaronni ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 17:31
Quindi ricapitolando.
Porte con la pipa in bocca.
Quintana con due pipe in bocca.
Landa ce l'ha da sempre. .....
Bardet è il suo anno.
Yates ha già massacrato Froome al giro, ed era lo Yates + scarso.
Nibali attaccherà in discesa e nella tappa di Rubaix darà 17 minuti a tutti ....

Chi mi sono perso?
Aspetta che sistemo il messaggio per renderlo di tuo gradimento:

Froome con la pipa in bocca.
Froome con due pipe in bocca.
Froome ce l'ha da sempre. .....
Froome è il suo anno.
Froome ha già massacrato Froome al giro, ed era il Froome + scarso.
Froome attaccherà in discesa e nella tappa di Rubaix darà 17 minuti a tutti ....
:D



Road Runner
Messaggi: 491
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 11:44

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Road Runner » venerdì 15 giugno 2018, 17:52

da Road Runner » venerdì 15 giugno 2018, 2:23
"Quando Porte ha attaccato, Quintana, che aveva già la pipa in bocca, ha preferito sedersi e farsi una bella fumata, e affanculo anche il Giro di Svizzera ! :D"

da Lopi90 » venerdì 15 giugno 2018, 7:56
"Vabbè, a Quintana che fregava? C'è una crono di 30km in cui non può pensare di battere Porte e la vittoria di tappa era andata. Fare un fuorigiri per un sesto posto di tappa al Giro di Svizzera non credo valga la pena."

:diavoletto: :diavoletto: :diavoletto:



Luca90
Messaggi: 4357
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Luca90 » venerdì 15 giugno 2018, 18:22

link dove vedere la salita di oggi gli ultimi 25km? thanks :)


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018 (16°): Tour of Guangxi

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12719
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da barrylyndon » venerdì 15 giugno 2018, 20:02

qrier ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 16:51
Grande Quintana.
Se fosse stata una salita seria avrebbe inflitto dei grandi distacchi, buon per Porte che con il fondamentale aiuto di Van Avermaet ha limitato i danni e la cronometro è a suo favore.
Per Nairo ottimo segnale in vista Tour.

Certo che...
Quintana e Porte che vanno forte in Svizzera, Uran vince in Slovenia, Bardet e Yates bene al Delfinato... possibile che solo Nibali debba avere una preparazione in cui va forte solo nell'evento interessato? Se poi vincerà il Tour avrà avuto ragione, però è un po' triste questa cosa.

Che ragionamenti.Nibali e' sulle soglie dei 34..Anche Froome, casomai non te ne fossi accorto. prima del Tour 2017 e prima del Giro 2018, ha fatto virgola.
Triste sarai tu.
Io mi tengo la nostra Sanremo e lascio volentieri il Delfinato, Slovenia e Svizzera a chi ha voglia di svenarsi.
Gli unici a crederci siete rimasti tu e il Condor..


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10514
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » venerdì 15 giugno 2018, 20:35

chinaski89 ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 17:41
beppesaronni ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 17:31
Quindi ricapitolando.
Porte con la pipa in bocca.
Quintana con due pipe in bocca.
Landa ce l'ha da sempre. .....
Bardet è il suo anno.
Yates ha già massacrato Froome al giro, ed era lo Yates + scarso.
Nibali attaccherà in discesa e nella tappa di Rubaix darà 17 minuti a tutti ....

Chi mi sono perso?
L'unico dubbio su Froome è che avrà il Giro nelle gambe, mentre gli altri no, anche così un po' tutti lo mettono favorito o quasi, in teoria dovrebbe pagare un po' le fatiche italiane, vedremo, ma Froome con l'impresa italiana ha convinto tutti e nessuno la pensa come dici credo
Ma gli rispondi pure seriamente?


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 15112
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 15 giugno 2018, 20:38

Felice ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 17:12
Grande Quintana oggi, complimenti! Quello che a me fa piacere constatare è che si stanno ricominciando a vedere attacchi da lontano. Speriamo che sia una vera e generale inversione di tendenza e non un fuoco di paglia.
Forse è solo una strana combinazione di eventi, però tutto questo accade proprio nella stagione in cui è stato ridotto il numero di corridori per squadra.

Comunque bravo Quintana, era da tanto tempo che aspettavamo una sua grande prestazione. Non vincerà il TdS, ma è al Tour che deve fare il colpo.... :clap:

barrylyndon ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 20:02
qrier ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 16:51

Certo che...
Quintana e Porte che vanno forte in Svizzera, Uran vince in Slovenia, Bardet e Yates bene al Delfinato... possibile che solo Nibali debba avere una preparazione in cui va forte solo nell'evento interessato? Se poi vincerà il Tour avrà avuto ragione, però è un po' triste questa cosa.
Beh, scrivere certe cose proprio nell'anno in cui Nibali si è già portato a casa una Sanremo è abbastanza bislacco. Tra tutti quelli citati, Nibali è l'unico che quest'anno ha vinto qualcosa di veramente importante. Ma capisco che per molti non è mai abbastanza. E vabbè


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni
Messaggi: 2772
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da beppesaronni » venerdì 15 giugno 2018, 20:52

udra ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 17:52
beppesaronni ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 17:31
Quindi ricapitolando.
Porte con la pipa in bocca.
Quintana con due pipe in bocca.
Landa ce l'ha da sempre. .....
Bardet è il suo anno.
Yates ha già massacrato Froome al giro, ed era lo Yates + scarso.
Nibali attaccherà in discesa e nella tappa di Rubaix darà 17 minuti a tutti ....

Chi mi sono perso?
Aspetta che sistemo il messaggio per renderlo di tuo gradimento:

Froome con la pipa in bocca.
Froome con due pipe in bocca.
Froome ce l'ha da sempre. .....
Froome è il suo anno.
Froome ha già massacrato Froome al giro, ed era il Froome + scarso.
Froome attaccherà in discesa e nella tappa di Rubaix darà 17 minuti a tutti ....
:D
Froome è il suo anno, però fa un po ridere.
Mi sa che sono parecchi anni che é il suo anno 😁


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1332
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da GregLemond » sabato 16 giugno 2018, 9:02

qrier ha scritto:
venerdì 15 giugno 2018, 16:51
Grande Quintana.
Se fosse stata una salita seria avrebbe inflitto dei grandi distacchi, buon per Porte che con il fondamentale aiuto di Van Avermaet ha limitato i danni e la cronometro è a suo favore.
Per Nairo ottimo segnale in vista Tour.

Certo che...
Quintana e Porte che vanno forte in Svizzera, Uran vince in Slovenia, Bardet e Yates bene al Delfinato... possibile che solo Nibali debba avere una preparazione in cui va forte solo nell'evento interessato? Se poi vincerà il Tour avrà avuto ragione, però è un po' triste questa cosa.
In effetti, a fine carriera, nel palmares avranno scritto "è andato bene a...".

La Milano Sanremo, il Lombardia, podi in 2 Gt negli ultimi 12 mesi contano meno di "essere andati bene a..."

Se fossi un altro direi... "Ma dove eravate quando Nibali dominava il 2017?".
Però so che non è vero.
Io.



qrier
Messaggi: 603
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Tour de Suisse 2018

Messaggio da leggere da qrier » sabato 16 giugno 2018, 9:44

Ma guardate che io sono tifoso di Nibali, eh.
E come ho scritto prima il mio discorso è più in generale che non su questo 2018 dove in effetti l'obiettivo grosso è a settembre per cui sarebbe illogico spremersi.

Quando era più giovane Nibali riusciva ad andare forte anche nelle corse di preparazione, poi da quel 2014 dove al Tour raggiunse l'apice delle sue prestazioni (per me avrebbe vinto anche con Contador e Froome in corsa) Slongo ha insistito su questi tipi di preparazione dove la prestazione raggiunge il top al momento giusto ma il picco dura poche settimane.

I risultati gli danno ragione ed è sicuramente meglio vincere o fare podio nei grandi giri piuttosto che vincere il Delfinato e poi arrivare settimo al Tour.

La Sanremo è stata un gran colpo di genio ma secondo me non era neanche un Nibali al 100%. Un po' il fatto che quest'anno non era molto considerato, un po' le sue abilità di discesista e la classe gli hanno consentito un risultato straordinario.
Per lui è stato un bene perché quella magia gli ha tolto molta pressione, altrimenti sarebbe stato un inizio 2018 deludente... alle Ardenne doveva essere al top ma non ha raccolto niente.

Comunque sono fiducioso per la seconda parte di stagione, al Tour si farà trovare pronto.




Rispondi