Giro 2019

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Erinnerung
Messaggi: 610
Iscritto il: venerdì 28 settembre 2018, 16:58

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Erinnerung »

lucks83 ha scritto: sabato 3 novembre 2018, 10:56
barrylyndon ha scritto: sabato 3 novembre 2018, 10:36 Ma di cosa stiamo parlando, scusate..Dolomiti per scattisti?
Ma vi ricordate la tappa del 2016? O quella dell'anno scorso di Sappada.O la tappa del 2011?
E poi, Duran,Giau, S.Pellegrino, 3 cime, Pampeago,Furcia,Sant Antonio, Erbe sono signore salite..
Ok, non sono dei totem tipo Stelvio,Fauneira, Gavia, ma adesso non esageriamo..su...
Barry, infatti ho detto che sarebbero molto migliori se inserissero le salite che dici tu. Furcia, pampeago, fedaia, erbe, valles e san Pellegrino non si vedono al Giro da anni purtroppo...
vero, forse negli ultimi anni non sono state sfruttate come in passato (soprattutto nel 2017 e 2018, anche se la tappa di Sappada era tracciata con intelligenza) ma non é necessariamente un male se si vanno a cercare nuove salite in Piemonte o VDA come si farà nel 2019..anzi spero che in futuro si pensi ad un arrivo fino in cima al Nivolet..sarebbe una meraviglia!


CicloSprint
Messaggi: 6440
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da CicloSprint »

Incredibile, anche se non è nel percorso, la Calabria sponsorizza il Giro!!!

Immagine Immagine


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 16512
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Walter_White »

Peracottari

P.s. godrei se il giochetto di spalare merda gli si ritorcesse contro
Ultima modifica di Walter_White il sabato 3 novembre 2018, 12:36, modificato 2 volte in totale.


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Avatar utente
Lee Boon
Messaggi: 152
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2014, 17:48

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Lee Boon »

Dico anch'io la mia sul percorso.
Ci sono tre cronometro e in tutte e tre c'è della salita. Bene ma non benissimo.
La prima settimana è quasi imbarazzante, in pratica il Giro comincia da metà della seconda settimana.
La Cuneo-Pinerolo è imbarazzante.
La tappa con Gavia e Mortirolo è uno spettacolo, non vedo l'ora. :D


pereiro2982
Messaggi: 2962
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da pereiro2982 »

le dolomiti non hanno alcun problema semplicemente sono state trascurare , un tappone dolomitico ti offre una marea di salite consecutive senza un briciolo di pianura e non sarebbero selettive?

sugli appennini dico solo che per alcune regioni mancano le risorse ma il giro non li concepisce come tracciati che debbano fare selezione pero di tapponi che superano i 5500 se ne possono fare anche sugli appennini( senza che debbano far parte della 3 settimana) le salite toste non mancano e si potrebbero fare anche tappe toste e brevi stile courmayeur

ma se gli appennini sono considerate montagne di serie b ,difficilmente si cercheranno le risorse per far passare il giro e si lasciera al degrado .
senza contare che il meteo e i vari disastri naturali non aiutano.

le salite della calabria sono come le salite dei pirenei atlantici un sogno per noi amanti del ciclismo


CicloSprint
Messaggi: 6440
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da CicloSprint »



Erinnerung
Messaggi: 610
Iscritto il: venerdì 28 settembre 2018, 16:58

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Erinnerung »

pereiro2982 ha scritto: sabato 3 novembre 2018, 12:18 le dolomiti non hanno alcun problema semplicemente sono state trascurare , un tappone dolomitico ti offre una marea di salite consecutive senza un briciolo di pianura e non sarebbero selettive?

sugli appennini dico solo che per alcune regioni mancano le risorse ma il giro non li concepisce come tracciati che debbano fare selezione pero di tapponi che superano i 5500 se ne possono fare anche sugli appennini( senza che debbano far parte della 3 settimana) le salite toste non mancano e si potrebbero fare anche tappe toste e brevi stile courmayeur

ma se gli appennini sono considerate montagne di serie b ,difficilmente si cercheranno le risorse per far passare il giro e si lasciera al degrado .
senza contare che il meteo e i vari disastri naturali non aiutano.

le salite della calabria sono come le salite dei pirenei atlantici un sogno per noi amanti del ciclismo
uno dei problemi della Calabria (l'ultimo se vogliamo, per importanza) é che come fai a pensare di fare una tappa "pirenaica" lì? Dovresti disegnare un Giro al contrario, oppure pensare le prime 8-9 tappe tutte al sud..perchè mica il tappone lo puoi fare alla seconda tappa...ecco che allora le risorse per un Giro così meridionale non le troverai mai, perché per fare una partenza a Matera (se ne parlava per il 2019) é necessario non solo trovare i fondi della Basilicata, ma anche dalle regioni vicine per altre partenze e arrivi nelle tappe successive..un arrivo in salita su Aspromonte o sul Pollino ci starebbe in futuro..magari!
Comunque se ci pensiamo nel 2017 la salita più dura del Giro fu il Blockaus e nel 2018 la tappa del Gran Sasso era una signora tappa...
Ultima modifica di Erinnerung il sabato 3 novembre 2018, 13:14, modificato 1 volta in totale.


Avatar utente
udra
Messaggi: 8848
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da udra »

Non è che sia una grande inchiesta, la pagina degli sponsor si aggiorna solo verso primavera.
Può essere benissimo che abbiano stipulato un contratto per un solo anno.


pereiro2982
Messaggi: 2962
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da pereiro2982 »

Erinnerung ha scritto: sabato 3 novembre 2018, 12:56
pereiro2982 ha scritto: sabato 3 novembre 2018, 12:18 le dolomiti non hanno alcun problema semplicemente sono state trascurare , un tappone dolomitico ti offre una marea di salite consecutive senza un briciolo di pianura e non sarebbero selettive?

sugli appennini dico solo che per alcune regioni mancano le risorse ma il giro non li concepisce come tracciati che debbano fare selezione pero di tapponi che superano i 5500 se ne possono fare anche sugli appennini( senza che debbano far parte della 3 settimana) le salite toste non mancano e si potrebbero fare anche tappe toste e brevi stile courmayeur

ma se gli appennini sono considerate montagne di serie b ,difficilmente si cercheranno le risorse per far passare il giro e si lasciera al degrado .
senza contare che il meteo e i vari disastri naturali non aiutano.

le salite della calabria sono come le salite dei pirenei atlantici un sogno per noi amanti del ciclismo
uno dei problemi della Calabria (l'ultimo se vogliamo, per importanza) é che come fai a pensare di fare una tappa "pirenaica" lì? Dovresti disegnare un Giro al contrario, oppure pensare le prime 8-9 tappe tutte al sud..perchè mica il tappone lo puoi fare alla seconda tappa...ecco che allora le risorse per un Giro così meridionale non le troverai mai, perché per fare una partenza a Matera (se ne parlava per il 2019) é necessario non solo trovare i fondi della Basilicata, ma anche dalle regioni vicine per altre partenze e arrivi nelle tappe successive..un arrivo in salita su Aspromonte o sul Pollino ci starebbe in futuro..magari!
Comunque se ci pensiamo nel 2017 la salita più dura del Giro fu il Blockaus e nel 2018 la tappa del Gran Sasso era una signora tappa...
di giri che partono dal centro italia e scendono verso sud c'è ne sono stati e ce ne saranno nella storia del giro il problema sono sempre le risorse


guidobaldo de medici
Messaggi: 3764
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici »

Lee Boon ha scritto: sabato 3 novembre 2018, 12:13 Dico anch'io la mia sul percorso.
Ci sono tre cronometro e in tutte e tre c'è della salita. Bene ma non benissimo.
l'ultima è particolarmente strana, è come se fosse messa lì per dare un'ultima possibilità a Froome. è una specie di aggiusta-classifica per gente come Froome o Dumoulin. un aiuto anche psicologico, perché sai che ti rimane una carta in più rispetto agli avversari. non ho capito se viene al giro Roglic.


Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 8094
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta »

imagesJUMKU8Z2.jpg
imagesJUMKU8Z2.jpg (10.53 KiB) Visto 7212 volte
images2KIXY5H9.jpg
images2KIXY5H9.jpg (10.81 KiB) Visto 7212 volte
il_panta ha scritto: venerdì 2 novembre 2018, 23:44
TASSO ha scritto: venerdì 2 novembre 2018, 21:45
Bomby ha scritto: venerdì 2 novembre 2018, 14:23 A livello di salite la Calabria sarebbe un mezzo paradiso, come le Dolomiti. Peccato che buona parte delle ascese più interessanti sono in Aspromonte, che sappiamo essere una zona non facile, forse anche a causa del pregiudizio.
La Calabria come le Dolomiti ? Ho letto bene ? Se si BANNATELO a vita !!!!! 😡😡😡😡
Ma quanto le conosci tu le salite della Calabria?
Tecnicamente le Dolomiti sono belle ma non sono neppure il paradiso, soprattutto da quando non si affronta piu il Fedaia. I principali paradisi per un tracciatore, basandosi esclusivamente sul valore tecnico della corsa, ritengo siano altri in Italia, senza nulla togliere alle Dolomiti.
Per il cicloturismo è un altro discorso, ma può discutere anche su quello e si va OT. Se vuoi discutere a riguardo ci si può spostare nel ciclismo pedalato.
Tappa montagnosa di Catanzaro, 1996 - vince Hervé.
Tappone calabrese 1995, arrivo a Monte Sirino, finale in volata. Lasciamo stare le Dolomiti, via...


lucks83
Messaggi: 1387
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da lucks83 »

Erinnerung ha scritto: sabato 3 novembre 2018, 11:26
lucks83 ha scritto: sabato 3 novembre 2018, 10:56
barrylyndon ha scritto: sabato 3 novembre 2018, 10:36 Ma di cosa stiamo parlando, scusate..Dolomiti per scattisti?
Ma vi ricordate la tappa del 2016? O quella dell'anno scorso di Sappada.O la tappa del 2011?
E poi, Duran,Giau, S.Pellegrino, 3 cime, Pampeago,Furcia,Sant Antonio, Erbe sono signore salite..
Ok, non sono dei totem tipo Stelvio,Fauneira, Gavia, ma adesso non esageriamo..su...
Barry, infatti ho detto che sarebbero molto migliori se inserissero le salite che dici tu. Furcia, pampeago, fedaia, erbe, valles e san Pellegrino non si vedono al Giro da anni purtroppo...
vero, forse negli ultimi anni non sono state sfruttate come in passato (soprattutto nel 2017 e 2018, anche se la tappa di Sappada era tracciata con intelligenza) ma non é necessariamente un male se si vanno a cercare nuove salite in Piemonte o VDA come si farà nel 2019..anzi spero che in futuro si pensi ad un arrivo fino in cima al Nivolet..sarebbe una meraviglia!
Assolutamente non è un male sponsorizzare altre salite. Dico solo che l'ultimo tappone dolomitico serio è stato fatto nel 2016 (col Giau), poi per trovarne un'altro dobbiamo andare nel 2012. Nel 2013 ce n'era uno alle tre cime ma venne tagliato causa neve e mai più riproposto.
Le salie più selettive delle Dolomiti sono il Fedaia, il Valles, il San Pellegrino, il passo Pampeago. Il lavaze' e le Erbe e il Giau. Il furcia è tosto solo negli ultimi 5 km.


CicloSprint
Messaggi: 6440
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da CicloSprint »

Ancora polemiche sull'mancato approdo del Giro al Sud...

Immagine Immagine Immagine


lucks83
Messaggi: 1387
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da lucks83 »

Ma basta, che noia con questo Sud tagliato.
Vorrei solo dire un' ultima cosa, a quel Genio che nell'articolo ha proposto di organizzare un Giro del Sud Italia. E cioè che le corse ciclistiche, al Sud ci sono state per un sacco di anni, salvo poi andare a scomparire e morire, ostracizzate dagli sponsor locali e dalle amministrazioni. Come pensa di mettere in piedi un Giro del Sud? E poi basta con questa storia del Sud abbandonato a sé stesso, del Nord brutto e cattivo. La colpa è di Cavour, degli Agnelli, dello Stato eccetera eccetera.
Se le amministrazioni si fossero rimboccate le maniche, le tappe al Sud ci sarebbero state.
Lo ripeto per l'ennesima volta, se vuoi avere una tappa, paghi moneta e poi Vegni ti fa vedere il cammello.


Theakston
Messaggi: 610
Iscritto il: venerdì 9 settembre 2016, 16:25

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Theakston »

Io mi arrabbierei di più perché sono sparite tante corse come il Giro della Provincia di RC, Giro di Puglia, Pantalica ecc.


giorgio ricci
Messaggi: 3769
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da giorgio ricci »

Nel 2017 è nel 2018 il Sud è stato in parte sfruttato.
Negli anni 80 e in parte 90 si svolgevano molte più tappe.
Però le amministrazioni avevano più soldi, le strade erano migliori ed eventuali debiti venivano poi coperti con qualche magia.
Ora, credo che la situazione sia nettamente peggiorata, la fine di tutte le corse del sud lo dimostra. Le strade poi non sono state adeguate, i soldi per avere il Giro non si trovano.
Credo che il divario fra le due aree della Penisola sia significativo e drammatico. Pure in serie a il sud è molto ridimensionato.
Immagino pure che tutta questa indignazione mediatica sia un giochetto studiato per 'ricattare' RCS, e che quindi il prossimo Giri debba per forza toccare il meridione, magari con qualche supersconto o promessa di pagamento.
Non è la prima volta che si levano queste voci e che la reazione di RCS è dare il contentino al sud con 3 o 4 tappe. Se pensiamo che Nell 80 vi furono 8 arrivi a sud di Roma e nel 82 ben 9 si capisce di come la situazione ora sia cambiata.


jumbo
Messaggi: 6678
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da jumbo »

2018: 5 tappe
2017: 8 tappe tra Sardegna e Sud
2016: 2 tappe
2015: 1 tappa
2014: 2 tappe
2013: 6 tappe
2012: 1 tappa
2011: 3 tappe
2010: 2 tappe
2009: 2 tappe

Queste le tappe al sud nelle ultime 10 edizioni, in totale 32. Effettivamente poche.
La domanda corretta, in un mondo in cui le parole servono ad esprimere propositi che si vogliono perseguire in prima persona, e non a lamentarsi perché provveda qualcun altro a spese sue, si potrebbe anche girare come: perché il sud non è interessato ad ospitare tappe del Giro d'Italia?


lucks83
Messaggi: 1387
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da lucks83 »

jumbo ha scritto: domenica 4 novembre 2018, 15:56 2018: 5 tappe
2017: 8 tappe tra Sardegna e Sud
2016: 2 tappe
2015: 1 tappa
2014: 2 tappe
2013: 6 tappe
2012: 1 tappa
2011: 3 tappe
2010: 2 tappe
2009: 2 tappe

Queste le tappe al sud nelle ultime 10 edizioni, in totale 32. Effettivamente poche.
La domanda corretta, in un mondo in cui le parole servono ad esprimere propositi che si vogliono perseguire in prima persona, e non a lamentarsi perché provveda qualcun altro a spese sue, si potrebbe anche girare come: perché il sud non è interessato ad ospitare tappe del Giro d'Italia?
:clap: :clap: :clap: :clap:
Centrato il punto!


pereiro2982
Messaggi: 2962
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da pereiro2982 »

ok che ste polemiche siano strumentali e funzionali a presidenti di regione a distogliere lo sguardo dei cittadini su la poca efficienza
ma sta storia del sud che non vuole il giro mi sembra una forzatura, il sud ha piu problemi di risorse e di cultura della bicicletta eppure ci sono corridori come nibali ed aru che dimostrano che la passione per il giro e il ciclismo esiste
vorrei ricordare che per quanto il sud ha le sue colpe non possiamo far finta che nord e sud per il giro siano uguali visto che un giro senza sud si puo fare mentre senza il nord no.

questo non è per trovare scuse sulle relative poche tappe negli ultimi 10 edizioni del giro al sud o il perche degli stessi percorsi al sud .
sintetizzando il sud ha i suoi problemi e il nord ha una certa egemonia sul giro .


jumbo
Messaggi: 6678
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da jumbo »

la volontà non si esprime con un auspicio verbale, ma si esprime lavorando con l'organizzazione, con contatti formali ed informali, proposte, progetti di tappe.
non fare niente di tutto questo ma limitarsi a lamentele perchè il giro non viene dove tu non hai chiesto fattivamente di farlo venire, è una presa in giro.
la risposta alla domanda che ho posto sopra può anche essere: perchè il sud ha meno risorse economiche, e quelle che ha preferisce metterle altrove. questa è una risposta seria. le lamentele di cui sopra no.


pereiro2982
Messaggi: 2962
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da pereiro2982 »

ma gia il modo di lamentarsi fa capire i problemi delle politiche fatte nel sud italia


Bomby
Messaggi: 2317
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Bomby »

Questo è un problema di tutt'altra natura, il modo con cui si è applicata e si applica la politica negli ultimi anni nel meridione.

So che può sembrare un discorso da polentone leghista, sarà che essendo io del nord ho una mentalità nordica. Ho la sensazione che certe persone (non tutti, sia ben chiaro), piuttosto che impegnarsi a risolvere un problema, attendano l'aiuto divino di qualcun altro che gli levi le castagne dal fuoco, e se questo non arriva, o arriva e non rispecchia le loro attese, partono le polemiche e le lagnanze. Oppure si fanno i casini e quando arrivano le conseguenze non le si accettano e si iniziano gli scaricabarili, le accuse e giù di repertorio. Di conseguenza anche i politici che li rappresentano hanno questa passività nell'affrontare i problemi. Ripeto, non conoscendo direttamente le situazioni reali è una sensazione mediata, e magari falsata (e non dico che qui si sia esenti).

Ecco quindi che la regione Calabria non si sbatte per organizzare tappe; Vegni, non avendo notizie da laggiù, decide di passare più a nord. Quando ormai i cavalli sono scappati, il Giro è presentato e più a sud di San Giovanni Rotondo non si va, e allora partono le polemiche, le lagnanze, non tanto dei cittadini (che potrebbero anche non sapere certe cose), ma dei politici, che a suo tempo non hanno preso provvedimenti e che cavalcano le polemiche dei cittadini contro il capro espiatorio (RCS) anzichè dire che la "colpa" è loro (e basterebbe dire: il Giro costa X, e abbiamo preferito investire quei soldi quest'anno in altro, l'anno prossimo torneremo ad investire).


pereiro2982
Messaggi: 2962
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da pereiro2982 »

cmq al di la delle colpe del sud c'erano regioni come toscana da accontentare la liguria è stata ancora ignorata , ci sono regioni che hanno un peso che deriva da un investimento ma anche di territorio che non puoi ignorare quindi per quanto possa dispiacere rimane nella normalita che capitino giri cosi
poi bisognerebbe vedere la concentrazione di richieste per costruire il percorso ecc.


guidobaldo de medici
Messaggi: 3764
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici »

il tour è una cosa impressionante, a volte non percorre che una parte modesta del paese, o modestissima.


cassius
Messaggi: 1339
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da cassius »

guidobaldo de medici ha scritto: lunedì 5 novembre 2018, 14:47 il tour è una cosa impressionante, a volte non percorre che una parte modesta del paese, o modestissima.
La Francia ha una superficie pari a quasi il doppio di quella dell'Italia, con zone veramente disabitate...non dico come la Spagna ma certo la popolazione non é ben distribuita come da noi


CicloSprint
Messaggi: 6440
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da CicloSprint »

E intanto botta e risposta tra Giorgia Meloni e il direttore della Gazzetta dello Sport Andrea Monti sulla mancanza del Sud al Giro 2019.

Immagine


GiacomoXT
Messaggi: 1686
Iscritto il: sabato 27 dicembre 2014, 15:17
Località: Livorno

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da GiacomoXT »

CicloSprint, cominci ad aver rotto i cosiddetti. :)


FC 2015: Kuurne; Brabante; Amstel; Freccia; Giro (primi 5); Svizzera; Tour t. 7; Tour (tappe); Vuelta t. 10; Bernocchi; Lombardia
FC 2016: Tour t. 20; Wallonie; Sabatini
FC 2017: Europeo
lucks83
Messaggi: 1387
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da lucks83 »

Figuraccia della Meloni.. scrivi alla Gazzetta senza sapere che la corsa la organizzia RCS? Chiedi di cambiare tappe a percorso già ufficiale, con contratti firmati? Ma prima di scrivere baggianate, la gente si informa su come funzionano le cose?


Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1994
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello »

Il Manghen dovrebbe essere salvo: https://www.ufficiostampa.provincia.tn. ... olta-fondi

Pensate che da me a Nervesa hanno già rifatto le rampe del ponte Bailey(distrutte dalla piena del 29 ottobre), che collega la Destra e Sinistra Piave in località Ponte della Priula dopo neanche 15 giorni e domenica dovrebbero riaprirlo.


nibali-san baronto
Messaggi: 1292
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da nibali-san baronto »

Approfitto per dire che, come già ho fatto per il Tour, sto presentando le tappe del prossimo Giro una per una sulla mia discussione "Dite la vostra sul ciclismo", inserendo l'altimetria di altre salite (tutto fatto con PAINT.net) e spiegando nel dettaglio tutti i possibili spunti di interesse.
:italia: :italia:


Avatar utente
Patate
Messaggi: 5314
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Patate »

nibali-san baronto ha scritto: sabato 10 novembre 2018, 20:56 Approfitto per dire che, come già ho fatto per il Tour, sto presentando le tappe del prossimo Giro una per una sulla mia discussione "Dite la vostra sul ciclismo", inserendo l'altimetria di altre salite (tutto fatto con PAINT.net) e spiegando nel dettaglio tutti i possibili spunti di interesse.
:italia: :italia:
Sempre un piacere leggerti :clap:
Molto carini i tuoi profili!


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile
nibali-san baronto
Messaggi: 1292
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da nibali-san baronto »

Patate ha scritto: sabato 10 novembre 2018, 21:11
nibali-san baronto ha scritto: sabato 10 novembre 2018, 20:56 Approfitto per dire che, come già ho fatto per il Tour, sto presentando le tappe del prossimo Giro una per una sulla mia discussione "Dite la vostra sul ciclismo", inserendo l'altimetria di altre salite (tutto fatto con PAINT.net) e spiegando nel dettaglio tutti i possibili spunti di interesse.
:italia: :italia:
Sempre un piacere leggerti :clap:
Molto carini i tuoi profili!
Grazie mille. :hippy:
Cerco di farli più simili possibile a quelli del Giro.
E mi sto avvicinando sempre di più. Un piccolo anticipo...
Allegati
confronto.PNG
confronto.PNG (336.53 KiB) Visto 5028 volte


Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 8094
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta »

Ma pian del Lupo lo asfaltano? È già asfaltato?


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 1742
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

Non vedo l' ora arrivi l' elettrizzante GPM di gabicce uno dei più selettivi dei primi 12 giorni


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.
nibali-san baronto
Messaggi: 1292
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da nibali-san baronto »

aitutaki1 ha scritto: domenica 11 novembre 2018, 9:26 Non vedo l' ora arrivi l' elettrizzante GPM di gabicce uno dei più selettivi dei primi 12 giorni
Purtroppo la mancanza dei muri è un gran peccato.
In ogni caso spesso non conta tanto la difficoltà della salita, quanto la tattica che si viene a creare.
Basta pensare alla tappa di Porto Recanati 2010, con l'attacco a sorpresa dei big su Potenza Picena. Tuttavia è ovvio che con i muri sarebbe stata un'altra faccenda.


Eshnar
Messaggi: 1196
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Eshnar »

aitutaki1 ha scritto: domenica 11 novembre 2018, 9:26 Non vedo l' ora arrivi l' elettrizzante GPM di gabicce uno dei più selettivi dei primi 12 giorni
il GPM no, ma la stradina che viene dopo secondo me puo' fare parecchi danni.


Eshnar
Messaggi: 1196
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Eshnar »

nibali-san baronto ha scritto: domenica 11 novembre 2018, 0:06 Grazie mille. :hippy:
Cerco di farli più simili possibile a quelli del Giro.
E mi sto avvicinando sempre di più. Un piccolo anticipo...
bellissimi :champion:


Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 1742
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

nibali-san baronto ha scritto: domenica 11 novembre 2018, 10:44
aitutaki1 ha scritto: domenica 11 novembre 2018, 9:26 Non vedo l' ora arrivi l' elettrizzante GPM di gabicce uno dei più selettivi dei primi 12 giorni
Purtroppo la mancanza dei muri è un gran peccato.
In ogni caso spesso non conta tanto la difficoltà della salita, quanto la tattica che si viene a creare.
Basta pensare alla tappa di Porto Recanati 2010, con l'attacco a sorpresa dei big su Potenza Picena. Tuttavia è ovvio che con i muri sarebbe stata un'altra faccenda.
Certo è vero alla fine la corsa la fanno i corridori, però anche risalendo da SG rotondo in poi , che tristezza.
Ci aspettano una bella decina di giorni di fuga al km zero delle wild card il controllo del gruppo che li riprende a 10 dall arrivo
e lo sprint tra gente che il traguardo finale forse lo vede da twitter (elia escluso) per arrivare alla mitica Cuneo Pinerolo
di cui solo il nome ci ricorda gesta epiche


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.
ciclistasiciliano
Messaggi: 470
Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2017, 10:02

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da ciclistasiciliano »

In calabria, il Valico di Monte Scuro è una signora salita , andate a vedere il percorso, in Sila ci sono salite serie.... si può arrivare a 1900 metri se si vuole.


Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 1742
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

ciclistasiciliano ha scritto: martedì 13 novembre 2018, 9:51 In calabria, il Valico di Monte Scuro è una signora salita , andate a vedere il percorso, in Sila ci sono salite serie.... si può arrivare a 1900 metri se si vuole.
Appunto ci sarebbero paesaggi stupendi a pochi km (sono milanese) ma li davvero non ci saranno fondi
io comunque vorrei anche più dolomiti ma capisco che le tappe di montagna vadano ruotate


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.
buiaccaro
Messaggi: 226
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 22:48
Località: Roma

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da buiaccaro »

Nel mio piccolo, nel passato, su La Flamme Rouge mi sono divertito a tracciare dei Giri tutti al sud del Po. Secondo me verrebbero fuori percorsi comunque belli, accattivanti e duri. Il problema non è tanto sulla durezza (in Appennino di salite dure ne trovi. Meno che sulle Alpi ma volendo se ne trovano eccome), il problema è chiaramente di cultura ciclistica e di soldi (soprattutto da Roma in giù). E' un peccato. Il giro del centenario non era così agevole nonostante l'ultima settimana non fosse sulle Alpi e per me, ancora oggi, la tappa del Petrano, è una delle più belle che abbia mai visto.

Quindi ripeto, volere è potere e se vuoi un Giro d'Italia lo potresti tranquillamente fare anche senza le alpi in quanto a durezza. Ovviamente poi ci sono tutta una serie di considerazioni (storia, tradizione, soldi etc.) per le quali questa cosa non avverrà mai, ma, a chi guarda le salite del sud e degli appennini con la puzza sotto il naso, suggerisco di venirle a provare. E' come per le piste da sci. Sicuramente sulle alpi i resort e le piste sono di più e in media molto migliori che sull'Appennino e sicuramente una settimana bianca è preferibile sulle Dolomiti che in una località appenninica. Detto questo, per gli appassionati, la direttissima di Monte Pratello a Rivisondoli è riconosciuta universalmente come una delle più belle d'Italia e in Abruzzo hai comprensori con tantissimi chilometri di piste, alcune dei quali sciando vista mare (fantastico!). Sull'Etna hai pochissime piste ma scii in uno scenario che le alpi si sognano (tra i crateri e con la costa siciliana sotto). A Gambarie, in Aspromonte, si scia con vista sullo stretto di Messina. Poi sono 4 piste e gli impianti sono quello che sono, ma perchè disprezzarlo? e' un modo diverso, ma è sempre un modo di sciare in un contesto diverso da quello 'classico'. Ma sempre sci è.

Per il ciclismo è la stessa cosa. Il top lo trovi spostandoti al nord, ma più a sud di opportunità ne hai comunque tantissime. Salite come Blockhaus quante ne trovi sulle Alpi? Da un punto di vista paesaggistico, lo spettacolo di Campo Imperatore, è così frequente sulle Alpi? Quante salite con 1800 metri di dislivello trovi sulle Alpi come l'Etna? Questo non toglie niente alle Dolomiti, che sono le montagne più belle del mondo. Ma, per fare una metafora estetica, se non sei Brad Pitt, non vuol dire che sei per forza Sloth (quello dei Goonies).

Se qualcuno vuole vederli, qui i link dei miei giri tracciati sotto il Po.

https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/tours/view/7484

https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/tours/view/5665

https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/tours/view/5303

https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/tours/view/5260

https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/tours/view/5213


Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 5211
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da chinaski89 »

Il tuo ragionamento ci sta tutto, e hai ragione sul fatto che guardare alle salite non alpine con la puzza sotto il naso è sbagliato, basta vedere alcune salite postate qui tipo San Pellegrino in Alpe. Tuttavia devo anche dire che se dovessi andare a sciare in un posto con 4 piste e impianti che sono quel che sono non ci vado proprio e in caso mi faccio una passeggiata per godermi il panorama :D infatti gli anni in cui la neve tarda e ci sono 2 piste sparate in croce jumpo lo sci fino ad arrivo neve.

Muri marchigiani e una salita vera tipo Blockhaus li metterei tutti gli anni comunque, eliminerei del tutto arrivi tipo Montevergine di Mercogliano che incentivano non poco la puzza sotto il naso di cui parli :D


buiaccaro
Messaggi: 226
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 22:48
Località: Roma

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da buiaccaro »

chinaski89 ha scritto: mercoledì 14 novembre 2018, 12:06 Il tuo ragionamento ci sta tutto, e hai ragione sul fatto che guardare alle salite non alpine con la puzza sotto il naso è sbagliato, basta vedere alcune salite postate qui tipo San Pellegrino in Alpe. Tuttavia devo anche dire che se dovessi andare a sciare in un posto con 4 piste e impianti che sono quel che sono non ci vado proprio e in caso mi faccio una passeggiata per godermi il panorama :D infatti gli anni in cui la neve tarda e ci sono 2 piste sparate in croce jumpo lo sci fino ad arrivo neve.

Muri marchigiani e una salita vera tipo Blockhaus li metterei tutti gli anni comunque, eliminerei del tutto arrivi tipo Montevergine di Mercogliano che incentivano non poco la puzza sotto il naso di cui parli :D

Sul fatto dello sci concordo. Ma ti assicuro, che sciare in certi posti, anche se le piste sono quello che sono, è bello per lo spettacolare panorama. Una bellezza diversa ma comunque bello. Diciamo diversamente bello. E poi se sei di Reggio Calabria e la domenica vuoi sciare Cortina è un po' fuori mano ;)


Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2056
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Sciare sugli Appennini è davvero bruttino, almeno una volta che ti sei abituato a certe zone delle Alpi


Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1994
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello »

Scelto il luogo dell'arrivo sul Monte Avena/Croce d'Aune: sarà alle Buse.
https://corrierealpi.gelocal.it/belluno ... 1.17484601
Qui l'articolo completo del Corriere delle Alpi: http://www.bellunopress.it/2018/11/21/g ... -a-feltre/

Di Santo a tuttobiciweb.it parla di 3,5 km finali con pendenza media al 12%: https://www.tuttobiciweb.it/article/201 ... ttobiciweb


Avatar utente
Patate
Messaggi: 5314
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Patate »

presa 2 del Montello ha scritto: martedì 27 novembre 2018, 22:06 Scelto il luogo dell'arrivo sul Monte Avena/Croce d'Aune: sarà alle Buse.
https://corrierealpi.gelocal.it/belluno ... 1.17484601
Qui l'articolo completo del Corriere delle Alpi: http://www.bellunopress.it/2018/11/21/g ... -a-feltre/

Di Santo a tuttobiciweb.it parla di 3,5 km finali con pendenza media al 12%: https://www.tuttobiciweb.it/article/201 ... ttobiciweb
Sbaglio o non c'è niente di nuovo?
Immagine
Tra l'altro quel tratto finale così duro descritto dall'articolo non lo trovo nelle mappe


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile
Avatar utente
Camoscio madonita
Messaggi: 3552
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 15:30

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Camoscio madonita »

in realtà ci potrebbe essere un tratto di 3,5 km al 12 se una volta valicato il Croce d'Aune si scende verso Feltre e poi si risale dopo 3 km di discesa dalla via Col Melon verso le Buse. Chissà sia questa la soluzione paventata da Di Santo


Quando ero piccolo mi innamoravo di tutto, ma il primo vero amore non si scorda mai: Merano-Aprica, 5 giugno 1994.
Avatar utente
Patate
Messaggi: 5314
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Patate »

Camoscio madonita ha scritto: martedì 27 novembre 2018, 23:49 in realtà ci potrebbe essere un tratto di 3,5 km al 12 se una volta valicato il Croce d'Aune si scende verso Feltre e poi si risale dopo 3 km di discesa dalla via Col Melon verso le Buse. Chissà sia questa la soluzione paventata da Di Santo
Lo stavo vedendo su Maps, ma anche quello più del 7/8% di media non arriva :uhm:


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile
pereiro2982
Messaggi: 2962
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da pereiro2982 »



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 8094
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta »

ci dobbiamo preoccupare innanzitutto del cervello di certe persone.

PS Se veramente vogliono occupare una battaglia pensino a levare i tralicci dell'elettrodotto Phoenix, inultilizzato dal 1996, altro che Giro d'Italia....


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Rispondi