Giro 2019

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Eshnar
Messaggi: 809
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Eshnar » mercoledì 26 settembre 2018, 8:15

presa 2 del Montello ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 8:07
Nuovo spoiler da "Il Tirreno": la seconda tappa arriverà ad Empoli, mentre il giorno dopo si ripartirà da Vinci.
come arrivo non sarebbe male. Parecchie possibilita' arrivando da nord.




Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5071
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » mercoledì 26 settembre 2018, 8:29

sab 11/5: BOLOGNA-SAN LUCA (crono mista di 8 km)
dom 12/5: BOLOGNA-EMPOLI
lun 13/5: VINCI-ORBETELLO
mar 14/5: ORBETELLO-Frascati
mer 15/5: Sabaudia-Cassino
gio 16/5: ???-San Giovanni Rotondo
ven 17/5: VASTO-L'AQUILA
sab 18/5: TORTORETO LIDO-???
dom 19/5: RICCIONE-SAN MARINO (cronometro individuale di 35 km)
lun 20/5: riposo
mar 21/5: RAVENNA-MODENA
mer 22/5: CARPI-??? Liguria???
Gio 23/5: Cuneo-Pinerolo * * * * (che percorso ci sarà? 5500 m di dislivello qua o ad Aosta?)
Ven 24/5 Pinerolo-Novi Ligure * * * (dando credito a certi articoli della stampa locale)
Sab 25/5: Ivrea?-Courmayeur Skyway * * * * * (son qua i 5500 m di dislivello? Ne cerchiamo tre di tappe dal dislivellone).
dom 26/5: Ivrea?-Como * * * (tappa Giro di Lombardia)
lun 27/5: riposo
mar 28/5: LOVERE -PONTE DI LEGNO * * * * * (Gavia, Mortirolo, Ponte. Qualcosa prima, magari in partenza?)
mer 29/5: Val di Sole-AnNTERSELVA * * * (Tappina)
gio 30/5: DOBBIACO-SANTA MARIA DI SALA * (salitella in partenza e discesona).
ven 31/5: TREVISO - SAN MARTINO DI CASTROZZA * * * (Montello, San Boldo, Arrivo a San Martino)
sab 1/6: FELTRE - LE LASTE * * * (la Sportful con arrivo in salita: Cima Campo, Manghen, Rolle e Croce d'Aune. Vegni, il Manghen non è il Finestre, e non sempre hai dei pazzi che attaccno in quel modo)
dom 2/6: VERONA - VERONA (Cronometro circuito torricelle, 14 - 16 km, a seconda dell'anno del mondiale :) ).


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

nibali-san baronto
Messaggi: 287
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da nibali-san baronto » mercoledì 26 settembre 2018, 11:39

Eshnar ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 8:15
presa 2 del Montello ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 8:07
Nuovo spoiler da "Il Tirreno": la seconda tappa arriverà ad Empoli, mentre il giorno dopo si ripartirà da Vinci.
come arrivo non sarebbe male. Parecchie possibilita' arrivando da nord.
Temo fortemente una tappa per velocisti. E in ogni caso le salite sono relativamente lontane.



Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 6919
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da matteo.conz » mercoledì 26 settembre 2018, 11:48

Fanno il san boldo e poi fino a san martino in falso piano?!? mah...
Il san boldo è tosto, almeno per me che ne ho fatto metà a piedi e sono arrivato alla festa morto.
Anche la tappa di feltre non mi convince: rolle e croce d'aune se li mangiano a velocità troppo elevate. Contenta sportful contenti tutti.


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

maurofacoltosi
Messaggi: 1271
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » mercoledì 26 settembre 2018, 11:52

nibali-san baronto ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 11:39
Eshnar ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 8:15
presa 2 del Montello ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 8:07
Nuovo spoiler da "Il Tirreno": la seconda tappa arriverà ad Empoli, mentre il giorno dopo si ripartirà da Vinci.
come arrivo non sarebbe male. Parecchie possibilita' arrivando da nord.
Temo fortemente una tappa per velocisti. E in ogni caso le salite sono relativamente lontane.
Ci sono colline a nord di Empoli e in alcuni casi anche con pendenze interessanti (Artimino, per esempio)


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it


nibali-san baronto
Messaggi: 287
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da nibali-san baronto » mercoledì 26 settembre 2018, 12:13

maurofacoltosi ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 11:52
nibali-san baronto ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 11:39
Eshnar ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 8:15

come arrivo non sarebbe male. Parecchie possibilita' arrivando da nord.
Temo fortemente una tappa per velocisti. E in ogni caso le salite sono relativamente lontane.
Ci sono colline a nord di Empoli e in alcuni casi anche con pendenze interessanti (Artimino, per esempio)
È vero: ci sono salite ripide/impegnative. La più dura in assoluto è il Pinone dal versante di Castra (5km con lunghi tratti in doppia cifra). Il vero problema è arrivare al traguardo. Venendo da Vitolini gli ultimi 7 km sono pianeggianti. Ancora peggio se si scende da San Baronto (da Vinci sono 11/12)
Ergo se si fosse cercato un arrivo per una tappa impegnativa si andava altrove (Vinci giusto per fare un esempio). Secondo me Empoli si presta più ad una volata su circuito cittadino (come Messina o Alberobello nel 2017)



rizz23
Messaggi: 1535
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da rizz23 » mercoledì 26 settembre 2018, 12:24

Eshnar ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 10:58
nibali-san baronto ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 10:07

Con Agnello-Izoard-Monginevro-Finestre-Pramartino siamo tra i 5500 e i 6000. Quindi...
se vogliamo credere al sito ufficiale, la crono di S.Marino e' descritta come "unico sconfinamento".
L'hanno detto anche nella conferenza stampa.
Magari però era inteso come sedi partenza/arrivo, anche se certo: sconfinamento vuol dire un'altra cosa



pereiro2982
Messaggi: 1777
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da pereiro2982 » mercoledì 26 settembre 2018, 12:39

rizz23 ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 12:24
Eshnar ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 10:58
nibali-san baronto ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 10:07

Con Agnello-Izoard-Monginevro-Finestre-Pramartino siamo tra i 5500 e i 6000. Quindi...
se vogliamo credere al sito ufficiale, la crono di S.Marino e' descritta come "unico sconfinamento".
L'hanno detto anche nella conferenza stampa.
Magari però era inteso come sedi partenza/arrivo, anche se certo: sconfinamento vuol dire un'altra cosa

ma la cuneo-pinerolo rimanendo nei confini italiani puo raggiungere i fatidici 5500 di dislivello?
perche altrimenti i tapponi li conosciamo , feltre ponte di legno e courmayer.



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5071
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » mercoledì 26 settembre 2018, 12:53

Courma per arrivare a superare i 4000 ha bisogno di tanto GH (5500 contando i cavalcavia diciamo e' 4000 :) ),
350 il finale e 1000 il san carlo. Dove troviamo gli altri 3000? Vorrebbe dire ALMENO 2 belle salite in Valle'e, sarebbe tanta roba, contando quanto e' impegnativo il San Carlo. Fosse Saint pantaleon, Salassi, San Carlo, Plainpinciaux sarei gia' felice, aggiungessere qualcosa prima o dopo le prime due sarebbe qualcosa d'altri tempi, che non si vede da Zomegnan.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

nibali-san baronto
Messaggi: 287
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da nibali-san baronto » mercoledì 26 settembre 2018, 12:54

pereiro2982 ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 12:39
rizz23 ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 12:24
Eshnar ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 10:58


se vogliamo credere al sito ufficiale, la crono di S.Marino e' descritta come "unico sconfinamento".
L'hanno detto anche nella conferenza stampa.
Magari però era inteso come sedi partenza/arrivo, anche se certo: sconfinamento vuol dire un'altra cosa

ma la cuneo-pinerolo rimanendo nei confini italiani puo raggiungere i fatidici 5500 di dislivello?
perche altrimenti i tapponi li conosciamo , feltre ponte di legno e courmayer.
Non credo. E siccome credo che nemmeno la tappa di Courmayer possa raggiungere certi dislivelli sono dell'idea che si entri in Francia.



jumbo
Messaggi: 4291
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da jumbo » mercoledì 26 settembre 2018, 13:03

cuneo pinerolo con sestriere finestre pra martino viene sui 4000
courmayeur si riesce ad arrivare a qualsivoglia dislivello
ponte di legno idem
anterselva opportunamente tracciata permetterebbe grandi dislivelli



nibali-san baronto
Messaggi: 287
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da nibali-san baronto » mercoledì 26 settembre 2018, 14:14

jumbo ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 13:03
cuneo pinerolo con sestriere finestre pra martino viene sui 4000
courmayeur si riesce ad arrivare a qualsivoglia dislivello
ponte di legno idem
anterselva opportunamente tracciata permetterebbe grandi dislivelli
Effettivamente credevo Ivrea fosse più distante, invece c'è spazio per molte deviazioni. Però la Cuneo-Pinerolo tutta in territorio italiano... non so perché, ma non mi convince. Anterselva credo sarà una tappa breve, di montagna ma breve.



Bogaert
Messaggi: 1059
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 20:58

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Bogaert » mercoledì 26 settembre 2018, 15:44

nibali-san baronto ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 12:13
maurofacoltosi ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 11:52
nibali-san baronto ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 11:39


Temo fortemente una tappa per velocisti. E in ogni caso le salite sono relativamente lontane.
Ci sono colline a nord di Empoli e in alcuni casi anche con pendenze interessanti (Artimino, per esempio)
È vero: ci sono salite ripide/impegnative. La più dura in assoluto è il Pinone dal versante di Castra (5km con lunghi tratti in doppia cifra). Il vero problema è arrivare al traguardo. Venendo da Vitolini gli ultimi 7 km sono pianeggianti. Ancora peggio se si scende da San Baronto (da Vinci sono 11/12)
Ergo se si fosse cercato un arrivo per una tappa impegnativa si andava altrove (Vinci giusto per fare un esempio). Secondo me Empoli si presta più ad una volata su circuito cittadino (come Messina o Alberobello nel 2017)
Condivido in pieno sono salite dove mi ci alleno spesso dure ma corte e se arrivano ad Empoli c'è tempo di recupero. Forse salendo il Pinone versante da Bacchereto e scendendo da Vitolini .....


"...esiste Doping dove esiste Antidoping....."

nibali-san baronto
Messaggi: 287
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da nibali-san baronto » mercoledì 26 settembre 2018, 16:54

Bogaert ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 15:44
nibali-san baronto ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 12:13
maurofacoltosi ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 11:52


Ci sono colline a nord di Empoli e in alcuni casi anche con pendenze interessanti (Artimino, per esempio)
È vero: ci sono salite ripide/impegnative. La più dura in assoluto è il Pinone dal versante di Castra (5km con lunghi tratti in doppia cifra). Il vero problema è arrivare al traguardo. Venendo da Vitolini gli ultimi 7 km sono pianeggianti. Ancora peggio se si scende da San Baronto (da Vinci sono 11/12)
Ergo se si fosse cercato un arrivo per una tappa impegnativa si andava altrove (Vinci giusto per fare un esempio). Secondo me Empoli si presta più ad una volata su circuito cittadino (come Messina o Alberobello nel 2017)
Condivido in pieno sono salite dove mi ci alleno spesso dure ma corte e se arrivano ad Empoli c'è tempo di recupero. Forse salendo il Pinone versante da Bacchereto e scendendo da Vitolini .....
Esatto altra alternativa è Bacchereto, che insieme a Castra è la salita più selettiva ed adatta a creare selezione. In ogni caso si deve scendere a Vitolini e fare un po' di piana. Non sarebbe un brutto finale, ma credo che se Vegni avesse avuto l'intenzione di fare una 2a tappa impegnativa sarebbe arrivato a Vinci e ripartito da Empoli. Questa disposizione credo che nasconda la volontà di posizionare una tappa per velocisti.



Eshnar
Messaggi: 809
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Eshnar » mercoledì 26 settembre 2018, 17:16

nibali-san baronto ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 16:54
Esatto altra alternativa è Bacchereto, che insieme a Castra è la salita più selettiva ed adatta a creare selezione. In ogni caso si deve scendere a Vitolini e fare un po' di piana. Non sarebbe un brutto finale, ma credo che se Vegni avesse avuto l'intenzione di fare una 2a tappa impegnativa sarebbe arrivato a Vinci e ripartito da Empoli. Questa disposizione credo che nasconda la volontà di posizionare una tappa per velocisti.
Intendiamoci pero'. O Vegni deve far finire le tappe secondo accordi economici, e quindi poverino non e' colpa sua se si ritrova a dover disegnare robe oscene, o fa finire le tappe esattamente dove vuole, e allora si merita tutti gli insulti che ne conseguono. Quale delle due?



Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 492
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Pafer1 » mercoledì 26 settembre 2018, 17:29

Eshnar ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 17:16
nibali-san baronto ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 16:54
Esatto altra alternativa è Bacchereto, che insieme a Castra è la salita più selettiva ed adatta a creare selezione. In ogni caso si deve scendere a Vitolini e fare un po' di piana. Non sarebbe un brutto finale, ma credo che se Vegni avesse avuto l'intenzione di fare una 2a tappa impegnativa sarebbe arrivato a Vinci e ripartito da Empoli. Questa disposizione credo che nasconda la volontà di posizionare una tappa per velocisti.
Intendiamoci pero'. O Vegni deve far finire le tappe secondo accordi economici, e quindi poverino non e' colpa sua se si ritrova a dover disegnare robe oscene, o fa finire le tappe esattamente dove vuole, e allora si merita tutti gli insulti che ne conseguono. Quale delle due?
Non sono mai stato a Vinci, e quindi scrivo senza cognizione di causa, ma potrebbe darsi che li' ci sono spazi per allestire una partenza piuttosto che un arrivo.



nibali-san baronto
Messaggi: 287
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da nibali-san baronto » mercoledì 26 settembre 2018, 17:30

Eshnar ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 17:16
nibali-san baronto ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 16:54
Esatto altra alternativa è Bacchereto, che insieme a Castra è la salita più selettiva ed adatta a creare selezione. In ogni caso si deve scendere a Vitolini e fare un po' di piana. Non sarebbe un brutto finale, ma credo che se Vegni avesse avuto l'intenzione di fare una 2a tappa impegnativa sarebbe arrivato a Vinci e ripartito da Empoli. Questa disposizione credo che nasconda la volontà di posizionare una tappa per velocisti.
Intendiamoci pero'. O Vegni deve far finire le tappe secondo accordi economici, e quindi poverino non e' colpa sua se si ritrova a dover disegnare robe oscene, o fa finire le tappe esattamente dove vuole, e allora si merita tutti gli insulti che ne conseguono. Quale delle due?
Infatti non sto dicendo che decida lui le sedi di tappa, ma essendo in possesso di Vinci (che si era candidata anche come arrivo) ed Empoli (che credo si sia candidati come sede di tappa in genere, partenza o arrivo che fosse), avrebbe potuto invertire l'ordine.



nibali-san baronto
Messaggi: 287
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da nibali-san baronto » mercoledì 26 settembre 2018, 17:32

Pafer1 ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 17:29
Eshnar ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 17:16
nibali-san baronto ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 16:54
Esatto altra alternativa è Bacchereto, che insieme a Castra è la salita più selettiva ed adatta a creare selezione. In ogni caso si deve scendere a Vitolini e fare un po' di piana. Non sarebbe un brutto finale, ma credo che se Vegni avesse avuto l'intenzione di fare una 2a tappa impegnativa sarebbe arrivato a Vinci e ripartito da Empoli. Questa disposizione credo che nasconda la volontà di posizionare una tappa per velocisti.
Intendiamoci pero'. O Vegni deve far finire le tappe secondo accordi economici, e quindi poverino non e' colpa sua se si ritrova a dover disegnare robe oscene, o fa finire le tappe esattamente dove vuole, e allora si merita tutti gli insulti che ne conseguono. Quale delle due?
Non sono mai stato a Vinci, e quindi scrivo senza cognizione di causa, ma potrebbe darsi che li' ci sono spazi per allestire una partenza piuttosto che un arrivo.
Volendo l'arrivo c'entra pure lì, senza grosse difficoltà.



Eshnar
Messaggi: 809
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Eshnar » mercoledì 26 settembre 2018, 17:33

arrivo e partenza hanno prezzi diversi (e probabilmente si sommano). Magari semplicemente Vinci non era disposta a pagare per entrambi.



jumbo
Messaggi: 4291
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da jumbo » mercoledì 26 settembre 2018, 17:33

secondo me dopo una prima tappa a cronometro con arrivo in salita, ci starebbe una seconda tappa non troppo selettiva, posto che comunque l'appennino va attraversato.



oronzo2
Messaggi: 381
Iscritto il: mercoledì 10 agosto 2011, 23:15

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da oronzo2 » mercoledì 26 settembre 2018, 18:26

jumbo ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 17:33
secondo me dopo una prima tappa a cronometro con arrivo in salita, ci starebbe una seconda tappa non troppo selettiva, posto che comunque l'appennino va attraversato.
Esatto. Prima tappa dura. Ne consegue che seconda e terza saranno per velocisti. Poi, una volta arrivati nel Lazio, torneremo a vedere tappe dalla altimetria mossa.



nibali-san baronto
Messaggi: 287
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da nibali-san baronto » mercoledì 26 settembre 2018, 19:15

oronzo2 ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 18:26
jumbo ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 17:33
secondo me dopo una prima tappa a cronometro con arrivo in salita, ci starebbe una seconda tappa non troppo selettiva, posto che comunque l'appennino va attraversato.
Esatto. Prima tappa dura. Ne consegue che seconda e terza saranno per velocisti. Poi, una volta arrivati nel Lazio, torneremo a vedere tappe dalla altimetria mossa.
Quindi come immaginavo le tappe toscane sono per velocisti. A questo punto a Frascati ci possiamo aspettare qualcosa di interessante.



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1398
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » mercoledì 26 settembre 2018, 22:09

Oropa fuori dai giochi, come avevamo già intuito da molto:
http://www.lastampa.it/2018/09/26/biell ... agina.html
Con l'Oltrepò Pavese, che aveva richiesto il Giro, di fatto fuori, visto che il Wine Stage sarà quello del Sangiovese, rimane la sola possibilità di una tappa in Liguria, da capire se prima o dopo di Novi Ligure.



crevaison
Messaggi: 173
Iscritto il: lunedì 17 marzo 2014, 13:41

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da crevaison » mercoledì 26 settembre 2018, 22:39

La Cuneo-Pinerolo potrebbe passare dal Colle della Maddalena, Vars, Izoard, Monginevro, Colle delle finestre?



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1398
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » mercoledì 26 settembre 2018, 23:11

Nuovo spoiler dal "Corriere Adriatico" di oggi sull'arrivo marchigiano: si arriverà a Pesaro.
Ho letto parzialmente l'articolo, per cui non so darvi altre info a riguardo.



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1398
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » mercoledì 26 settembre 2018, 23:15

presa 2 del Montello ha scritto:
sabato 22 settembre 2018, 19:44
Ricordo che Fano e Pesaro sono già un paio d'anni che hanno fatto richiesta per ospitare il Giro, penso che la tappa che partirà da Tortoreto Lido potrebbe terminare la.
Ehm...qualche giorno fa...



Avatar utente
Patate
Messaggi: 3276
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Patate » mercoledì 26 settembre 2018, 23:15

crevaison ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 22:39
La Cuneo-Pinerolo potrebbe passare dal Colle della Maddalena, Vars, Izoard, Monginevro, Colle delle finestre?
Misa che la Maddalena è problematica a livello transfrontaliero. Infatti mi pare che da un bel po' non la fanno nemmeno al Tour


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Patate
Messaggi: 3276
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Patate » mercoledì 26 settembre 2018, 23:16

presa 2 del Montello ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 23:11
Nuovo spoiler dal "Corriere Adriatico" di oggi sull'arrivo marchigiano: si arriverà a Pesaro.
Ho letto parzialmente l'articolo, per cui non so darvi altre info a riguardo.
L'avrei vista più nel 2018 per il 150enario rossiniano.
Piattone?


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

nibali-san baronto
Messaggi: 287
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da nibali-san baronto » giovedì 27 settembre 2018, 0:02

Patate ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 23:16
presa 2 del Montello ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 23:11
Nuovo spoiler dal "Corriere Adriatico" di oggi sull'arrivo marchigiano: si arriverà a Pesaro.
Ho letto parzialmente l'articolo, per cui non so darvi altre info a riguardo.
L'avrei vista più nel 2018 per il 150enario rossiniano.
Piattone?
E il tappone di Gubbio???????????????????
Una volata di sabato... orribile. Per di più nel giorno in cui si sperava nel tappone appenninico. Speriamo in qualche muro.



frcre
Messaggi: 54
Iscritto il: domenica 29 maggio 2016, 18:08

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da frcre » giovedì 27 settembre 2018, 0:46

nibali-san baronto ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 12:54
pereiro2982 ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 12:39
rizz23 ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 12:24


L'hanno detto anche nella conferenza stampa.
Magari però era inteso come sedi partenza/arrivo, anche se certo: sconfinamento vuol dire un'altra cosa

ma la cuneo-pinerolo rimanendo nei confini italiani puo raggiungere i fatidici 5500 di dislivello?
perche altrimenti i tapponi li conosciamo , feltre ponte di legno e courmayer.
Non credo. E siccome credo che nemmeno la tappa di Courmayer possa raggiungere certi dislivelli sono dell'idea che si entri in Francia.
Arlaz, Tse Core, Joux, Saint Panthaleon, Sain Barthelemy, San Carlo



CicloSprint
Messaggi: 5648
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da CicloSprint » giovedì 27 settembre 2018, 0:47

Nel terzo millennio di tappe facili nel sabato della prima settimana c'è stata quella di Tropea 2011, ma poi sappiamo come è andata a finire...



lucks83
Messaggi: 476
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da lucks83 » giovedì 27 settembre 2018, 1:59

Patate ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 23:15
crevaison ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 22:39
La Cuneo-Pinerolo potrebbe passare dal Colle della Maddalena, Vars, Izoard, Monginevro, Colle delle finestre?
Misa che la Maddalena è problematica a livello transfrontaliero. Infatti mi pare che da un bel po' non la fanno nemmeno al Tour
in che senso problematica per il transfrontalierato? io sapevo ci fossero problemi dovuti a una frana, lato francese..
Comunque credo che avendo parlato di unico sconfinamento a San Marino la Cuneo -Pinerolo si svolgerà in territorio italiano e basta.
A questo punto mi chiedo, se la tappa di Pinerolo fosse piu' ''Light'' diciamo? e quella da 5500 metri di dislivello sarà quella del giorno dopo a Courmayeur? Una roba tipo cosi per esempio...
L’allegato cuneo - pinerolo (2).png non è più disponibile
cuneo - pinerolo (2).png
cuneo - pinerolo (2).png (163.06 KiB) Visto 1128 volte



lucks83
Messaggi: 476
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da lucks83 » giovedì 27 settembre 2018, 2:02

ivrea - courmayeur.png
ivrea - courmayeur.png (255.35 KiB) Visto 1126 volte



pereiro2982
Messaggi: 1777
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da pereiro2982 » giovedì 27 settembre 2018, 6:21

se sconfineranno in francia per la cuneo-pinerolo credo che passeranno per l'agnello



oronzo2
Messaggi: 381
Iscritto il: mercoledì 10 agosto 2011, 23:15

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da oronzo2 » giovedì 27 settembre 2018, 9:17

presa 2 del Montello ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 23:11
Nuovo spoiler dal "Corriere Adriatico" di oggi sull'arrivo marchigiano: si arriverà a Pesaro.
Ho letto parzialmente l'articolo, per cui non so darvi altre info a riguardo.
Se questa notizia è confermata, e tutto sommato sarebbe logica, vuol dire che salta la seconda tappa laziale.

Mi spiego. L'arrivo umbro non è in discussione. Gubbio probabilmente sopravanzerà Gualdo Tadino. Da lì si può poi andare a Pesaro con una tappa mangia e bevi, adatta ai colpi di mano. Quindi, tutto regredisce di un giorno e potremmo avere:

martedì 14 maggio Orbetello - Frascati
mercoledì 15 maggio Caserta - San Giovanni Rotondo
giovedì 16 maggio Vasto - L'Aquila
venerdì 17 maggio località abruzzese - Gubbio
sabato 18 maggio località umbra - Pesaro
domenica 19 maggio Riccione - San Marino

Ovviamente le località di partenza sono frutto di libera interpolazione. Quello che è realmente importante e la non esistenza della Sabaudia - Cassino, sorella gemella della Vinci - Ravenna.

Inoltre, i trasferimenti sarebbero abbastanza contenuti con Frascati - Caserta e San Giovanni Rotondo - Vasto i due più pesanti. Abbiamo visto ben di peggio in passato.



JohnCipollina
Messaggi: 514
Iscritto il: martedì 13 maggio 2014, 16:19

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da JohnCipollina » giovedì 27 settembre 2018, 9:25

Indiscrezioni sulla Nazione di Empoli riguardo le 2 tappe toscane :
tappa 2 Bologna-Fucecchio con questo finale : ginestra fiorentina - montespertoli - martignana - empoli - sovigliana - limite sull' arno - castra - vitolini - vinci - lamporecchio - cerreto - fucecchio secondo il giornale adatta ai finisseur
tappa 3 Vinci-Orbetello con partenza empoli - castelfiorentino - montaione - gambassi terme - certaldo - poggibonsi - colle val' d' elsa e poi fino a orbetello per velocisti


2017 : Tirreno-Adriatico , Tour of the alps , Coppa Agostoni

Eshnar
Messaggi: 809
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Eshnar » giovedì 27 settembre 2018, 9:33

oronzo2 ha scritto:
giovedì 27 settembre 2018, 9:17
presa 2 del Montello ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 23:11
Nuovo spoiler dal "Corriere Adriatico" di oggi sull'arrivo marchigiano: si arriverà a Pesaro.
Ho letto parzialmente l'articolo, per cui non so darvi altre info a riguardo.
Se questa notizia è confermata, e tutto sommato sarebbe logica, vuol dire che salta la seconda tappa laziale.

Mi spiego. L'arrivo umbro non è in discussione. Gubbio probabilmente sopravanzerà Gualdo Tadino. Da lì si può poi andare a Pesaro con una tappa mangia e bevi, adatta ai colpi di mano. Quindi, tutto regredisce di un giorno e potremmo avere:

martedì 14 maggio Orbetello - Frascati
mercoledì 15 maggio Caserta - San Giovanni Rotondo
giovedì 16 maggio Vasto - L'Aquila
venerdì 17 maggio località abruzzese - Gubbio
sabato 18 maggio località umbra - Pesaro
domenica 19 maggio Riccione - San Marino

Ovviamente le località di partenza sono frutto di libera interpolazione. Quello che è realmente importante e la non esistenza della Sabaudia - Cassino, sorella gemella della Vinci - Ravenna.

Inoltre, i trasferimenti sarebbero abbastanza contenuti con Frascati - Caserta e San Giovanni Rotondo - Vasto i due più pesanti. Abbiamo visto ben di peggio in passato.
Frascati - Caserta sono 180 km... magari abbiamo visto di peggio ma mica di tanto...



il ciociaro
Messaggi: 63
Iscritto il: sabato 16 dicembre 2017, 18:07

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da il ciociaro » giovedì 27 settembre 2018, 9:36

Eshnar ha scritto:
giovedì 27 settembre 2018, 9:33
oronzo2 ha scritto:
giovedì 27 settembre 2018, 9:17
presa 2 del Montello ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 23:11
Nuovo spoiler dal "Corriere Adriatico" di oggi sull'arrivo marchigiano: si arriverà a Pesaro.
Ho letto parzialmente l'articolo, per cui non so darvi altre info a riguardo.
Se questa notizia è confermata, e tutto sommato sarebbe logica, vuol dire che salta la seconda tappa laziale.

Mi spiego. L'arrivo umbro non è in discussione. Gubbio probabilmente sopravanzerà Gualdo Tadino. Da lì si può poi andare a Pesaro con una tappa mangia e bevi, adatta ai colpi di mano. Quindi, tutto regredisce di un giorno e potremmo avere:

martedì 14 maggio Orbetello - Frascati
mercoledì 15 maggio Caserta - San Giovanni Rotondo
giovedì 16 maggio Vasto - L'Aquila
venerdì 17 maggio località abruzzese - Gubbio
sabato 18 maggio località umbra - Pesaro
domenica 19 maggio Riccione - San Marino

Ovviamente le località di partenza sono frutto di libera interpolazione. Quello che è realmente importante e la non esistenza della Sabaudia - Cassino, sorella gemella della Vinci - Ravenna.

Inoltre, i trasferimenti sarebbero abbastanza contenuti con Frascati - Caserta e San Giovanni Rotondo - Vasto i due più pesanti. Abbiamo visto ben di peggio in passato.
Frascati - Caserta sono 180 km... magari abbiamo visto di peggio ma mica di tanto...
frascati caserta un ora e mezzo di macchina e la fai quindi non sarebbe molto proibitivo



Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 492
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Pafer1 » giovedì 27 settembre 2018, 9:37

Eshnar ha scritto:
giovedì 27 settembre 2018, 9:33
oronzo2 ha scritto:
giovedì 27 settembre 2018, 9:17
presa 2 del Montello ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 23:11
Nuovo spoiler dal "Corriere Adriatico" di oggi sull'arrivo marchigiano: si arriverà a Pesaro.
Ho letto parzialmente l'articolo, per cui non so darvi altre info a riguardo.
Se questa notizia è confermata, e tutto sommato sarebbe logica, vuol dire che salta la seconda tappa laziale.

Mi spiego. L'arrivo umbro non è in discussione. Gubbio probabilmente sopravanzerà Gualdo Tadino. Da lì si può poi andare a Pesaro con una tappa mangia e bevi, adatta ai colpi di mano. Quindi, tutto regredisce di un giorno e potremmo avere:

martedì 14 maggio Orbetello - Frascati
mercoledì 15 maggio Caserta - San Giovanni Rotondo
giovedì 16 maggio Vasto - L'Aquila
venerdì 17 maggio località abruzzese - Gubbio
sabato 18 maggio località umbra - Pesaro
domenica 19 maggio Riccione - San Marino

Ovviamente le località di partenza sono frutto di libera interpolazione. Quello che è realmente importante e la non esistenza della Sabaudia - Cassino, sorella gemella della Vinci - Ravenna.

Inoltre, i trasferimenti sarebbero abbastanza contenuti con Frascati - Caserta e San Giovanni Rotondo - Vasto i due più pesanti. Abbiamo visto ben di peggio in passato.
Frascati - Caserta sono 180 km... magari abbiamo visto di peggio ma mica di tanto...
Qualora la tappa sudlaziale salti (a quanto pare non la digerisce nessuno), la partenza della tappa di San Pio puo' anche essere la stessa Cassino, mi pare si tratti di 220-225 km



oronzo2
Messaggi: 381
Iscritto il: mercoledì 10 agosto 2011, 23:15

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da oronzo2 » giovedì 27 settembre 2018, 9:39

Ti confesso che ho ragionato in funzione dell'arrivo a San Giovanni Rotondo. Caserta è un nome come tanti. Volendo si potrebbe anche partire da Cassino ma sarebbe una tappa decisamente lunga.



Eshnar
Messaggi: 809
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Eshnar » giovedì 27 settembre 2018, 9:41

il ciociaro ha scritto:
giovedì 27 settembre 2018, 9:36


frascati caserta un ora e mezzo di macchina e la fai quindi non sarebbe molto proibitivo
Questo vale per praticamente ogni trasferimento. Di fatto, sarebbe piu' breve (come tempi) del trasferimento tra Novi e Cuneo. Cio' non toglie che sia un trasferimento lungo in termini assoluti.



Eshnar
Messaggi: 809
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Eshnar » giovedì 27 settembre 2018, 9:43

oronzo2 ha scritto:
giovedì 27 settembre 2018, 9:39
Ti confesso che ho ragionato in funzione dell'arrivo a San Giovanni Rotondo. Caserta è un nome come tanti. Volendo si potrebbe anche partire da Cassino ma sarebbe una tappa decisamente lunga.
Il mio problema quando ti leggo e' che non capisco mai se quello che scrivi lo sai per fonti tue o e' solo speculazione. :uhm: Secondo me e' poco chiaro.



Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 313
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Beppugrillo » giovedì 27 settembre 2018, 9:52

oronzo2 ha scritto:
giovedì 27 settembre 2018, 9:17
presa 2 del Montello ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 23:11
Nuovo spoiler dal "Corriere Adriatico" di oggi sull'arrivo marchigiano: si arriverà a Pesaro.
Ho letto parzialmente l'articolo, per cui non so darvi altre info a riguardo.
Se questa notizia è confermata, e tutto sommato sarebbe logica, vuol dire che salta la seconda tappa laziale.

Mi spiego. L'arrivo umbro non è in discussione. Gubbio probabilmente sopravanzerà Gualdo Tadino. Da lì si può poi andare a Pesaro con una tappa mangia e bevi, adatta ai colpi di mano. Quindi, tutto regredisce di un giorno e potremmo avere:

martedì 14 maggio Orbetello - Frascati
mercoledì 15 maggio Caserta - San Giovanni Rotondo
giovedì 16 maggio Vasto - L'Aquila
venerdì 17 maggio località abruzzese - Gubbio
sabato 18 maggio località umbra - Pesaro
domenica 19 maggio Riccione - San Marino

Ovviamente le località di partenza sono frutto di libera interpolazione. Quello che è realmente importante e la non esistenza della Sabaudia - Cassino, sorella gemella della Vinci - Ravenna.

Inoltre, i trasferimenti sarebbero abbastanza contenuti con Frascati - Caserta e San Giovanni Rotondo - Vasto i due più pesanti. Abbiamo visto ben di peggio in passato.
Però hai escluso la partenza di Tortoreto Lido che è uno dei punti fermi, inoltre se non sbaglio erano punti fermi anche le date della tappa di L'Aquila (venerdì) e chiaramente quella dopo, che dovrebbe essere Tortoreto Lido - Pesaro a questo punto



nibali-san baronto
Messaggi: 287
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da nibali-san baronto » giovedì 27 settembre 2018, 10:19

JohnCipollina ha scritto:
giovedì 27 settembre 2018, 9:25
Indiscrezioni sulla Nazione di Empoli riguardo le 2 tappe toscane :
tappa 2 Bologna-Fucecchio con questo finale : ginestra fiorentina - montespertoli - martignana - empoli - sovigliana - limite sull' arno - castra - vitolini - vinci - lamporecchio - cerreto - fucecchio secondo il giornale adatta ai finisseur
tappa 3 Vinci-Orbetello con partenza empoli - castelfiorentino - montaione - gambassi terme - certaldo - poggibonsi - colle val' d' elsa e poi fino a orbetello per velocisti
Traccio i profili a breve.
Comunque la seconda è una cagata. Da Castra mancheranno si e no 30 km in gran parte pianeggianti o leggermente vallonati. Volata assai probabile.
La terza mi passa davanti casa...



Spadinosix
Messaggi: 7
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2014, 17:32

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Spadinosix » giovedì 27 settembre 2018, 10:49

Comunque Castra è una bella salitina 5,7 km al 7% e qualcosina ci possono aggiungere per arrivare a Fucecchio.
Allegati
castra giro.png
castra giro.png (337.85 KiB) Visto 831 volte



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1398
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » giovedì 27 settembre 2018, 11:03

oronzo2 ha scritto:
giovedì 27 settembre 2018, 9:17
presa 2 del Montello ha scritto:
mercoledì 26 settembre 2018, 23:11
Nuovo spoiler dal "Corriere Adriatico" di oggi sull'arrivo marchigiano: si arriverà a Pesaro.
Ho letto parzialmente l'articolo, per cui non so darvi altre info a riguardo.
Se questa notizia è confermata, e tutto sommato sarebbe logica, vuol dire che salta la seconda tappa laziale.

Mi spiego. L'arrivo umbro non è in discussione. Gubbio probabilmente sopravanzerà Gualdo Tadino. Da lì si può poi andare a Pesaro con una tappa mangia e bevi, adatta ai colpi di mano. Quindi, tutto regredisce di un giorno e potremmo avere:

martedì 14 maggio Orbetello - Frascati
mercoledì 15 maggio Caserta - San Giovanni Rotondo
giovedì 16 maggio Vasto - L'Aquila
venerdì 17 maggio località abruzzese - Gubbio
sabato 18 maggio località umbra - Pesaro
domenica 19 maggio Riccione - San Marino

Ovviamente le località di partenza sono frutto di libera interpolazione. Quello che è realmente importante e la non esistenza della Sabaudia - Cassino, sorella gemella della Vinci - Ravenna.

Inoltre, i trasferimenti sarebbero abbastanza contenuti con Frascati - Caserta e San Giovanni Rotondo - Vasto i due più pesanti. Abbiamo visto ben di peggio in passato.
Scusa Oronzo, non voglio mettere in dubbio le tue fonti, ma il "Corriere dell'Umbria" riportava testualmente "niente Gubbio":
https://corrieredellumbria.corr.it/news ... mbria.html



nibali-san baronto
Messaggi: 287
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da nibali-san baronto » giovedì 27 settembre 2018, 11:18

Spadinosix ha scritto:
giovedì 27 settembre 2018, 10:49
Comunque Castra è una bella salitina 5,7 km al 7% e qualcosina ci possono aggiungere per arrivare a Fucecchio.
La salita è bella ma troppo lontano. Secondo me arrivano in volata. Lo strappo di Cerreto Guidi lo salgono a 40 km/h



Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 492
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da Pafer1 » giovedì 27 settembre 2018, 11:28

JohnCipollina ha scritto:
giovedì 27 settembre 2018, 9:25
Indiscrezioni sulla Nazione di Empoli riguardo le 2 tappe toscane :
tappa 2 Bologna-Fucecchio con questo finale : ginestra fiorentina - montespertoli - martignana - empoli - sovigliana - limite sull' arno - castra - vitolini - vinci - lamporecchio - cerreto - fucecchio secondo il giornale adatta ai finisseur
tappa 3 Vinci-Orbetello con partenza empoli - castelfiorentino - montaione - gambassi terme - certaldo - poggibonsi - colle val' d' elsa e poi fino a orbetello per velocisti
Ecco la notizia completa

http://www.gonews.it/2018/09/27/giro-di ... fucecchio/



nibali-san baronto
Messaggi: 287
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da nibali-san baronto » giovedì 27 settembre 2018, 11:40

nibali-san baronto ha scritto:
giovedì 27 settembre 2018, 11:18
Spadinosix ha scritto:
giovedì 27 settembre 2018, 10:49
Comunque Castra è una bella salitina 5,7 km al 7% e qualcosina ci possono aggiungere per arrivare a Fucecchio.
La salita è bella ma troppo lontana. Secondo me arrivano in volata. Lo strappo di Cerreto Guidi lo salgono a 40 km/h
Chiedo venia credevo l'arrivo fosse ancora a Empoli. Allora sì è una tappa interessante. Con la possibilità di entrare nel centro storico di Fucecchio e creare un finale tortuoso e pure in salita.



jumbo
Messaggi: 4291
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Giro 2019

Messaggio da leggere da jumbo » giovedì 27 settembre 2018, 11:48

Quindi 2a tappa con un colle appeninico e finale nervoso.
3a tappa con colline toscane e tratto finale presumibilmente piatto.
4a probabile finale nervoso a frascati.




Rispondi