Fabio Aru 2018

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12669
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da barrylyndon » giovedì 24 maggio 2018, 10:09

E' che Fabio non fa di nome ARHYU. o ARUITO, o GONZALES ARUTO, o VAN ARRUS..
E' Italiano..
Quindi e' normale cospargere di sospetti le prestazioni.
E derubricarle sull'anormale quando va bene, sputtanarlo invece quando va male.


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html


jumbo
Messaggi: 4296
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da jumbo » giovedì 24 maggio 2018, 10:09

Aru potrebbe anche non ripetere mai una prestazione del genere in futuro, ma senza immagini o testimonianze affidabili che affermino che si è fatto quasi tutta la cronometro in scia (come faceva notare qualcuno sopra, tutti i rilevamenti intermedi sono allineati sull'ottima prestazione, quindi se avesse barato, lo avrebbe fatto continuativamente) ogni affermazione che l'altro ieri abbia barato rimane una mera congettura infondata.
Altrimenti si può dire tutto e il contrario di tutto.



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2694
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 24 maggio 2018, 10:10

Brogno ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:03
il_panta ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:01
ogni tentativo di provare a convincere gli altri è infondato e inutile.
Inutile si, infondato no. Se Fabio e' migliorato lo dimostrera' nelle prossime crono.
Ognuno resterà della propria idea, comunque.
Come quelli per cui Kruijswijk al giro 2016 sicuramente barava, dato che a quei livelli non lo abbiamo mai visto nè prima nè dopo.
E' vero ciò che dici tu, ci sta che la giuria non avesse ulteriori prove per esaminare tutta la crono di Aru, ma anche no. Se non ci sono immagini si parla del niente, perchè fortunatamente dal passato e dal futuro non si può interpolare precisamente il presente. Di sicuro si è preso 20 secondi, se poi ne meritava 120 non lo sapremo mai.



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3417
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Brogno » giovedì 24 maggio 2018, 10:13

barrylyndon ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:09
E' che Fabio non fa di nome ARHYU. o ARUITO, o GONZALES ARUTO, o VAN ARRUS..
E' Italiano..
Quindi e' normale cospargere di sospetti le prestazioni.
E derubricarle sull'anormale quando va bene, sputtanarlo invece quando va male.
Dai Barry non ha nessun valore aggiunto sto commento. Si discute. Amen. Non c'e' bisogno di fare vittimismo ogni volta..
Aru mi pare che di dinfesori ne abbia gia abbastanza..


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

nime
Messaggi: 903
Iscritto il: domenica 22 novembre 2015, 10:50

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da nime » giovedì 24 maggio 2018, 10:15

jumbo ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 9:41


Se ogni prestazione che esula dai risultati storici deve essere considerata frutto di doping, scie, motorini, allora è inutile fare le corse, facciamo delle simulazioni con algoritmi informatici ed una volta stabilito il percorso del Giro in pochi minuti abbiamo il risultato finale. Sai quante ore davanti alla TV ci risparmiamo. Ma tutto questo è ridicolo.
non vedo perchè dovrei guardare le corse in modo acritico, con i paraocchi, nel ciclismo moltissime prestazioni sono state frutto di doping, scie e "forse" motorini

ho fatto una vita a praticarlo e seguirlo per quale motivo dovrei guardarlo senza farmi delle domande quando si notano cose che non sono giustificabili dal contesto e precedente dell'atleta?

come in questo caso, dopo che diversi UAE hanno preso pesantissime penalizzazioni ritengo infinitamente più probabile che non abbiano voluto infierire sul "beniamino" piuttosto che quella classifica sia reale

se poi molti ci credono o gli basta una crono "scarsa" del 2015 per giustificare una cosa simile va bene, inutile che andiamo avanti a discutere, tanto Aru se non vorrà fare figure di merda adesso che è un cronomen di gare così ne dovrà fare molte e figuriamoci quando sarà in forma poi




Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12669
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da barrylyndon » giovedì 24 maggio 2018, 10:17

Brogno ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:13
barrylyndon ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:09
E' che Fabio non fa di nome ARHYU. o ARUITO, o GONZALES ARUTO, o VAN ARRUS..
E' Italiano..
Quindi e' normale cospargere di sospetti le prestazioni.
E derubricarle sull'anormale quando va bene, sputtanarlo invece quando va male.
Dai Barry non ha nessun valore aggiunto sto commento. Si discute. Amen. Non c'e' bisogno di fare vittimismo ogni volta..
Aru mi pare che di dinfesori ne abbia gia abbastanza..
Beh era un'esagerazione..
Ma perche' nessuno ha posto in evidenza le differenze tra il prologo e la crono?
Perche' alla luce del risultato della crono nessuno ha sospettato della prestazione di Yates a Gerusalemme?
Invece si e' indicato il risultato del prologo solo per avvalorare il sospetto su Aru.
Hai capito cosa intendo?


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3417
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Brogno » giovedì 24 maggio 2018, 10:20

barrylyndon ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:17
Beh era un'esagerazione..
Ma perche' nessuno ha posto in evidenza le differenze tra il prologo e la crono?
Perche' alla luce del risultato della crono nessuno ha sospettato della prestazione di Yates a Gerusalemme?
Invece si e' indicato il risultato del prologo solo per avvalorare il sospetto su Aru.
Hai capito cosa intendo?
Ovvio. Ribadisco, vediamo. Per me rimane anomala, ma amen, ci prendiamo i 20" e si va avanti come prima.
Su Yates, parli con la persona sbagliata, io ho dato il mio buon contributo nell'altra sezione :D :D


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2694
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 24 maggio 2018, 10:20

barrylyndon ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:17
Brogno ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:13
barrylyndon ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:09
E' che Fabio non fa di nome ARHYU. o ARUITO, o GONZALES ARUTO, o VAN ARRUS..
E' Italiano..
Quindi e' normale cospargere di sospetti le prestazioni.
E derubricarle sull'anormale quando va bene, sputtanarlo invece quando va male.
Dai Barry non ha nessun valore aggiunto sto commento. Si discute. Amen. Non c'e' bisogno di fare vittimismo ogni volta..
Aru mi pare che di dinfesori ne abbia gia abbastanza..
Beh era un'esagerazione..
Ma perche' nessuno ha posto in evidenza le differenze tra il prologo e la crono?
Perche' alla luce del risultato della crono nessuno ha sospettato della prestazione di Yates a Gerusalemme?
Invece si e' indicato il risultato del prologo solo per avvalorare il sospetto su Aru.
Hai capito cosa intendo?
Aru per forza di cose è sotto la lente di ingrandimento in Italia, nel bene e nel male.
Comunque anche per Yates si inizia già a pensare che non sia possibile che vada così, etc etc, basta cambiare sezione... :blabla:



jumbo
Messaggi: 4296
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da jumbo » giovedì 24 maggio 2018, 10:21

nime ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:15
jumbo ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 9:41


Se ogni prestazione che esula dai risultati storici deve essere considerata frutto di doping, scie, motorini, allora è inutile fare le corse, facciamo delle simulazioni con algoritmi informatici ed una volta stabilito il percorso del Giro in pochi minuti abbiamo il risultato finale. Sai quante ore davanti alla TV ci risparmiamo. Ma tutto questo è ridicolo.
non vedo perchè dovrei guardare le corse in modo acritico, con i paraocchi, nel ciclismo moltissime prestazioni sono state frutto di doping, scie e "forse" motorini

ho fatto una vita a praticarlo e seguirlo per quale motivo dovrei guardarlo senza farmi delle domande quando si notano cose che non sono giustificabili dal contesto e precedente dell'atleta?

come in questo caso, dopo che diversi UAE hanno preso pesantissime penalizzazioni ritengo infinitamente più probabile che non abbiano voluto infierire sul "beniamino" piuttosto che quella classifica sia reale

se poi molti ci credono o gli basta una crono "scarsa" del 2015 per giustificare una cosa simile va bene, inutile che andiamo avanti a discutere, tanto Aru se non vorrà fare figure di merda adesso che è un cronomen di gare così ne dovrà fare molte e figuriamoci quando sarà in forma poi
onestamente se guardassi il ciclismo così, cambierei sport. sarò ingenuo.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14950
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 24 maggio 2018, 10:24

jumbo ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:09
Aru potrebbe anche non ripetere mai una prestazione del genere in futuro, ma senza immagini o testimonianze affidabili che affermino che si è fatto quasi tutta la cronometro in scia (come faceva notare qualcuno sopra, tutti i rilevamenti intermedi sono allineati sull'ottima prestazione, quindi se avesse barato, lo avrebbe fatto continuativamente) ogni affermazione che l'altro ieri abbia barato rimane una mera congettura infondata.
Altrimenti si può dire tutto e il contrario di tutto.
E' proprio così, jumbo. L'altro giorno qualcuno ha detto che Nibali ha comprato il Giro d'Italia del 2016 da Chaves, ovviamente senza avere un minimo riscontro oggettivo, così a sentimento. A parte il fatto che è un'accusa molto grave, ma così facendo è chiaro che ognuno può iniziare a dire di tutto.
Figurati se adesso non si può dire che Aru ha fatto tutta la crono dietro moto (anche se gli han dato 'solo' 20 sec di penalità).

Uno di questi giorni potrei alzarmi, andare nel thread 'un'altra tragedia' e dire che Eddy Merckx è morto d'infarto o in un incidente stradale, oppure andare nella sezione antidoping e dire che Sagan e Kristoff sono stati trovati positivi all'EPO. Tanto si può scrivere di tutto...e sparare cazzate a ruota libera. Mi dicono che i forum funzionano così.

Al sottoscritto che ha cercato di far notare la deriva che può venir fuori da tali esternazioni, m'han fatto passare da censore. Quindi per il tuo bene ti invito a non lamentarti più ;)


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

nime
Messaggi: 903
Iscritto il: domenica 22 novembre 2015, 10:50

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da nime » giovedì 24 maggio 2018, 10:37

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:24


E' proprio così, jumbo. L'altro giorno qualcuno ha detto che Nibali ha comprato il Giro d'Italia del 2016 da Chaves, ovviamente senza avere un minimo riscontro oggettivo, così a sentimento. A parte il fatto che è un'accusa molto grave, ma così facendo è chiaro che ognuno può iniziare a dire di tutto.
Figurati se adesso non si può dire che Aru ha fatto tutta la crono dietro moto (anche se gli han dato 'solo' 20 sec di penalità).

Uno di questi giorni potrei alzarmi, andare nel thread 'un'altra tragedia' e dire che Eddy Merckx è morto d'infarto o in un incidente stradale, oppure andare nella sezione antidoping e dire che Sagan e Kristoff sono stati trovati positivi all'EPO. Tanto si può scrivere di tutto...e sparare cazzate a ruota libera. Mi dicono che i forum funzionano così.

Al sottoscritto che ha cercato di far notare la deriva che può venir fuori da tali esternazioni, m'han fatto passare da censore. Quindi per il tuo bene ti invito a non lamentarti più ;)
fammi capire cosa c'è di male a dubitare della prestazione di Aru alla luce della penalizzazione sua e degli altri componenti della squadra e del risultato assolutamente avulso da ogni contesto?

qui ci sono fatti accertati e una prestazione che è assolutamente anomala

in forum di ciclismo non se ne deve parlare?

cosa c'entrano le questioni Chaves o le altre cose a caso che hai messo?



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12669
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da barrylyndon » giovedì 24 maggio 2018, 10:38

Panta, non fraintendermi.
Io su Yates non ho il minimo sospetto e se vai nella sezione apposita lo potrai appurare.
Dico solo per esempio..
Qui i sospetti girano come ognuno gli comoda.
Io per primo, eh..
Ma in questo caso, non ho nulla contro la prestazione di Yates al prologo..
In un 3d scrissi che il Giro andra' in Gran Bretagna, ma non sara' Froome a portarlo..
Per dire quanto ne restai ammirato.


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

Avatar utente
skawise
Messaggi: 1378
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2016, 13:01
Località: Villacidro-Milano

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da skawise » giovedì 24 maggio 2018, 10:43

Lo ripeto, Conti e Ulissi hanno fatto tutt'altro.



el_condor
Messaggi: 2893
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da el_condor » giovedì 24 maggio 2018, 10:45

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:24
]

E' proprio così, jumbo. L'altro giorno qualcuno ha detto che Nibali ha comprato il Giro d'Italia del 2016 da Chaves, ovviamente senza avere un minimo riscontro oggettivo, così a sentimento.
questa non l'avevo letta..Illazioni o affermazioni di questo genere sono veramente fuori luogo e insensate..Quando è caduto Kruiswijk e Chaves e Nibali sono rimasti soli ad un certo punto Chaves ha ceduto mentre Nibali andava forte..Ipotizzare che si siano immediatamente messi d'accordo e inscenato una commedia è pura follia...Dare in questo modo del disonesto e imbroglione a due campioni come Nibali e Chaves è azione indegna oltre che insensata.
ciao
el_condor

P.S. pare Chaves si sia ripreso...


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

jumbo
Messaggi: 4296
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da jumbo » giovedì 24 maggio 2018, 10:45

Una cosa è dire: "chissà che non abbia tratto un vantaggio superiore a quanto accertato dalla giuria".
Una cosa è dare per vero e certo che questo sia avvenuto.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14950
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 24 maggio 2018, 10:45

nime ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:37
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:24


E' proprio così, jumbo. L'altro giorno qualcuno ha detto che Nibali ha comprato il Giro d'Italia del 2016 da Chaves, ovviamente senza avere un minimo riscontro oggettivo, così a sentimento. A parte il fatto che è un'accusa molto grave, ma così facendo è chiaro che ognuno può iniziare a dire di tutto.
Figurati se adesso non si può dire che Aru ha fatto tutta la crono dietro moto (anche se gli han dato 'solo' 20 sec di penalità).

Uno di questi giorni potrei alzarmi, andare nel thread 'un'altra tragedia' e dire che Eddy Merckx è morto d'infarto o in un incidente stradale, oppure andare nella sezione antidoping e dire che Sagan e Kristoff sono stati trovati positivi all'EPO. Tanto si può scrivere di tutto...e sparare cazzate a ruota libera. Mi dicono che i forum funzionano così.

Al sottoscritto che ha cercato di far notare la deriva che può venir fuori da tali esternazioni, m'han fatto passare da censore. Quindi per il tuo bene ti invito a non lamentarti più ;)
fammi capire cosa c'è di male a dubitare della prestazione di Aru alla luce della penalizzazione sua e degli altri componenti della squadra e del risultato assolutamente avulso da ogni contesto?

qui ci sono fatti accertati e una prestazione che è assolutamente anomala

in forum di ciclismo non se ne deve parlare?

cosa c'entrano le questioni Chaves o le altre cose a caso che hai messo?
Ho evidenziato una frase che ha scritto jumbo. E' da quella che ho fatto un ragionamento più generale.

In quanto ad Aru, i fatti accertati sono relativi a poche centinaia di metri. Infatti la giuria a lui ha dato 20", mentre ad altri di più. Un motivo ci sarà. Invece qui pare che si è fatto 34 km dietro moto.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2694
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 24 maggio 2018, 10:51

barrylyndon ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:38
Panta, non fraintendermi.
Io su Yates non ho il minimo sospetto e se vai nella sezione apposita lo potrai appurare.
Dico solo per esempio..
Qui i sospetti girano come ognuno gli comoda.
Io per primo, eh..
Ma in questo caso, non ho nulla contro la prestazione di Yates al prologo..
In un 3d scrissi che il Giro andra' in Gran Bretagna, ma non sara' Froome a portarlo..
Per dire quanto ne restai ammirato.
Io sono pienamente d'accordo con te sulla vicenda Aru. Mi dà noia questo modo di screditare i corridori, che si chiamino Yates o Aru. Addirittura Brogno, che è un utente che stimo molto, ha scritto che sulla base delle prestazioni di Adam al Tour si farà le sue idee su Simon.
Per me i corridori migliorano, peggiorano, hanno giornate storte e giornate super, non sono macchine. Lo so che può esserci qualcosa dietro, non sono uno stupido, ma per me le conclusioni su quanto abbiano barato non si possono trarre solo dal risultato, tutto qua.
Quello che ti dicevo di Aru è che essendo italiano e mediaticamente osservato tende a dividere: si prende più bastonate e cattiverie, ma anche più elogi quando vince.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14950
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 24 maggio 2018, 10:54

il_panta ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:51
barrylyndon ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:38
Panta, non fraintendermi.
Io su Yates non ho il minimo sospetto e se vai nella sezione apposita lo potrai appurare.
Dico solo per esempio..
Qui i sospetti girano come ognuno gli comoda.
Io per primo, eh..
Ma in questo caso, non ho nulla contro la prestazione di Yates al prologo..
In un 3d scrissi che il Giro andra' in Gran Bretagna, ma non sara' Froome a portarlo..
Per dire quanto ne restai ammirato.
Io sono pienamente d'accordo con te sulla vicenda Aru. Mi dà noia questo modo di screditare i corridori, che si chiamino Yates o Aru. Addirittura Brogno, che è un utente che stimo molto, ha scritto che sulla base delle prestazioni di Adam al Tour si farà le sue idee su Simon.
Per me i corridori migliorano, peggiorano, hanno giornate storte e giornate super, non sono macchine. Lo so che può esserci qualcosa dietro, non sono uno stupido, ma per me le conclusioni su quanto abbiano barato non si possono trarre solo dal risultato, tutto qua.
Quello che ti dicevo di Aru è che essendo italiano e mediaticamente osservato tende a dividere: si prende più bastonate e cattiverie, ma anche più elogi quando vince.
Concordo su tutto.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3417
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Brogno » giovedì 24 maggio 2018, 10:55

jumbo ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:45
Una cosa è dire: "chissà che non abbia tratto un vantaggio superiore a quanto accertato dalla giuria".
Una cosa è dare per vero e certo che questo sia avvenuto.
C'e' da dire che noi c'eravamo gia' accorti prima della giuria che qualcosa non quadrava, quindi il discorso e' leggermente diverso (nel senso che la giuria ha solo confermato quello che gia' in molti avevamo intuito).
il_panta ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:45
Io sono pienamente d'accordo con te sulla vicenda Aru. Mi dà noia questo modo di screditare i corridori, che si chiamino Yates o Aru. Addirittura Brogno, che è un utente che stimo molto, ha scritto che sulla base delle prestazioni di Adam al Tour si farà le sue idee su Simon.
Per me i corridori migliorano, peggiorano, hanno giornate storte e giornate super, non sono macchine. Lo so che può esserci qualcosa dietro, non sono uno stupido, ma per me le conclusioni su quanto abbiano barato non si possono trarre solo dal risultato, tutto qua.
non posso rispondere qui, non vale.. :D


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
Patate
Messaggi: 3289
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Patate » giovedì 24 maggio 2018, 11:35

il_panta ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:51
Io sono pienamente d'accordo con te sulla vicenda Aru. Mi dà noia questo modo di screditare i corridori, che si chiamino Yates o Aru. Addirittura Brogno, che è un utente che stimo molto, ha scritto che sulla base delle prestazioni di Adam al Tour si farà le sue idee su Simon.
Per me i corridori migliorano, peggiorano, hanno giornate storte e giornate super, non sono macchine. Lo so che può esserci qualcosa dietro, non sono uno stupido, ma per me le conclusioni su quanto abbiano barato non si possono trarre solo dal risultato, tutto qua.
Quello che ti dicevo di Aru è che essendo italiano e mediaticamente osservato tende a dividere: si prende più bastonate e cattiverie, ma anche più elogi quando vince.
Sottoscrivo :clap:


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2672
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da chinaski89 » giovedì 24 maggio 2018, 12:08

jumbo ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 9:22

no, quello sarebbe come leggere un tuo intervento sensato.

Grazie molto gentile.


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Faxnico
Messaggi: 938
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Faxnico » giovedì 24 maggio 2018, 13:06

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:24
jumbo ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:09
Aru potrebbe anche non ripetere mai una prestazione del genere in futuro, ma senza immagini o testimonianze affidabili che affermino che si è fatto quasi tutta la cronometro in scia (come faceva notare qualcuno sopra, tutti i rilevamenti intermedi sono allineati sull'ottima prestazione, quindi se avesse barato, lo avrebbe fatto continuativamente) ogni affermazione che l'altro ieri abbia barato rimane una mera congettura infondata.
Altrimenti si può dire tutto e il contrario di tutto.
E' proprio così, jumbo. L'altro giorno qualcuno ha detto che Nibali ha comprato il Giro d'Italia del 2016 da Chaves, ovviamente senza avere un minimo riscontro oggettivo, così a sentimento. A parte il fatto che è un'accusa molto grave, ma così facendo è chiaro che ognuno può iniziare a dire di tutto.
Figurati se adesso non si può dire che Aru ha fatto tutta la crono dietro moto (anche se gli han dato 'solo' 20 sec di penalità).
Si però non facciamo nemmeno gli gnorri...
Se non si può metter tutto sullo stesso pentolone, la discriminante deve essere che una qualsiasi tesi (condivisibile o meno) si fondi su un minimo di presupposto logico, se non proprio dimostrabile con riscontri puntuali.
La debacle di Chavez era perfettamente pronosticabile il giorno prima. Per dire:
Tanto di cappello a Nibali, che a questo punto ritorna il favorito per la CG imho.
Chavito quei 2 o 3 km (a spanne) nella parte pedalabile di Risoul senza cambi non li recupera.
Più un'altro con Nieve lì dietro...
Oltre agli scatti sull'Agnello...
La prestazione di Aru, ammettendo pure i 20" di penaltà, rimane una cosa fuori da questo mondo ed abbondantemente imprevista.
E' un'argomentazione ridicola aggrapparsi al prologo (di altri, oltrettutto) quando sappiamo benissimo che c'è chi arriva imballato alla vigilia, chi rischia di più, ecc
Non scherziamo.
Và detto che Aru ha già abituato a recuperi miracolosi dopo i giorni di riposo.
Od inaspettate partenze a bomba dopo persistenti problemi intestinali, ecc.
Non credo nemmeno io a tutti i 34km dietro motori, onestamente.
Per quel che mi riguarda, attenderei almeno oggi per farmi un'idea più chiara.
Ultima modifica di Faxnico il giovedì 24 maggio 2018, 13:10, modificato 2 volte in totale.



Avatar utente
Niи
Messaggi: 905
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Niи » giovedì 24 maggio 2018, 13:09

La faccia di Tony Martin per me è lo specchio della verità. Uno specialista come lui, in calo rispetto ai suoi standard chiaro, ma pur sempre uno specialista. Che ha pedalato sul percorso, si è fatto le stesse fatiche (anzi, rispetto ad aru, qualche fuorigiri di meno) e che conosce bene tutti i "polli" del pollaio, è rimasto stupito, o meglio incredulo del tempo di aru. In quell' espressione non può aver nascosto nulla. Troppo istintiva.
E poi, scusate, Aru fa una prestazione clamorosa, della vita. Prestazione che potrebbe, se ripetuta, portarlo ad essere tra i favoriti per tutti i prossimi Gt, si presenta alle interviste e manco guarda in faccia il giornalista o esulta o si gasa per il grandioso risultato? Sembrava quasi sminuire e nascondere imbarazzo.
Il tempo l ha fatto. È oggettivo. Come si può spiegare? Chi parla di scie prolungate dovrebbe realmente considerare che non bastano poche decine o centinaia di metri per guadagnare così tanto, ma km su km. Difficile effettivamente pensarlo. Chi pensa ad un suo miglioramento, dovrebbe considerare che migliorare wattaggi nelle crono, non fa perdere improvvisamente la capacità di andare forte in salita (salvo grossi cambi di peso). Come spiegare allora queste differenze di prestazione?
Se è tutta farina del suo sacco, allora Aru ci farà parlare per molti anni, nel bene o nel male. Perché questa prestazione dovrà prima o poi rifarla. O per lo meno lui sarà il primo ad aspettarsi su tali valori e tutti noi pure.
Di altro rimane solo fattori legati a doping o motorini. Nel giorno di riposo possono accadere cose "strane ". Vedi reazione allergica (???) debacle fisica di chavez. (Prima o poi ce la spiegheranno anche a noi?)
Io, per la coerenza di quel che vedo, spero che abbia trovato momentanee condizioni di vento favorevole. Bisognerebbe vedere chi era sulla strada vicino a lui (un paio di corridori prima e dopo) su che tempi hanno girato rispetto ai loro standard.



Rudepravda
Messaggi: 354
Iscritto il: domenica 5 giugno 2016, 12:40

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Rudepravda » giovedì 24 maggio 2018, 13:15

Secondo me Tony Martin ha fatto quella faccia oltre che di stupore per un tempo buono, anche perchè in cuor suo sapeva che il suo non avrebbe retto, magari per un cambio di condizioni meteo



NibalAru
Messaggi: 2250
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da NibalAru » giovedì 24 maggio 2018, 13:17

A prescindere se abbia barato per solo i 20 secondi di penalità che gli ha dato la giuria, oppure se ha guadagnato di più come pensano altri, cambia veramente pochissimo nell'economia di questo Giro. Sta comunque a più di mezzora di ritardo dalla maglia rosa e fuori dai primi 20 in classifica generale. La cronometro dell'altra volta in questo momento è l'ultimo dei problemi a mio avviso. Tanto se è davvero migliorato a crono ce lo dimostrerà in futuro, adesso invece ognuno può dire tutto ed il contrario di tutto riguardo a quella crono ma non cambierà comunque nulla. Con entrambe le versioni dei fatti Aru comunque non ne esce bene. Il peggioramento in salita che ha mostrato in questo Giro non è minimamente giustificabile con dei progressi a crono che lo hanno fatto uscire di classifica ancor prima di correrla la crono. La seconda versione dei fatti invece è anche peggiore, ovvero che non solo è andato male in salita ma è anche andato male a crono ed ha ottenuto un buon risultato solo grazie alle scie. Francamente a me non interessa poi tanto la discussione, tanto Aru ed il suo team in cuor loro sanno come sono andate realmente le cose in questa crono. Quello che a me interessa è rivedere l'Aru dei giorni migliori in salita, dei miglioramenti veri o presunti a crono mostrati in questo Giro francamente mi importa meno di zero da suo tifoso. Di un Aru che arriva tra i primi dieci in una cronometro e non corre per la classifica nella terza settimana di un GT non ce ne facciamo nulla



Faxnico
Messaggi: 938
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Faxnico » giovedì 24 maggio 2018, 13:18

Niи ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 13:09
Vedi reazione allergica (???) debacle fisica di chavez. (Prima o poi ce la spiegheranno anche a noi?)
Non c'è stata alcuna reazione allergica.
Come non c'è stata l'anno scorso, e quello prima, e quello prima ancora (in scala diversa).
Si tratta di una scusa finchè non riescono a spiegarsela, analisi alla mano, loro.
Anche Merckx passerebbe dal podio al 60° posto nel ciclismo d'oggi, con sbalzi di 3 o 4 kg.
Tra tutte le paraculate delle varie squadre pro, nell'incertezza della situazione, mi sembra quella abbondatemente più giustificabile tra l'altro.
L'eventualità di una ADS che invita il primo specialista che trova per strada ed imbastisce una puntata del Processo sparando ipotesi a vanvera...
Sai che figata. :diavoletto:



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2694
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 24 maggio 2018, 13:38

Brogno ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:55
il_panta ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:45
Io sono pienamente d'accordo con te sulla vicenda Aru. Mi dà noia questo modo di screditare i corridori, che si chiamino Yates o Aru. Addirittura Brogno, che è un utente che stimo molto, ha scritto che sulla base delle prestazioni di Adam al Tour si farà le sue idee su Simon.
Per me i corridori migliorano, peggiorano, hanno giornate storte e giornate super, non sono macchine. Lo so che può esserci qualcosa dietro, non sono uno stupido, ma per me le conclusioni su quanto abbiano barato non si possono trarre solo dal risultato, tutto qua.
non posso rispondere qui, non vale.. :D
Rispondi dalla parte giusta! ;)



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14950
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 24 maggio 2018, 13:51

Faxnico ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 13:06
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:24
jumbo ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 10:09
Aru potrebbe anche non ripetere mai una prestazione del genere in futuro, ma senza immagini o testimonianze affidabili che affermino che si è fatto quasi tutta la cronometro in scia (come faceva notare qualcuno sopra, tutti i rilevamenti intermedi sono allineati sull'ottima prestazione, quindi se avesse barato, lo avrebbe fatto continuativamente) ogni affermazione che l'altro ieri abbia barato rimane una mera congettura infondata.
Altrimenti si può dire tutto e il contrario di tutto.
E' proprio così, jumbo. L'altro giorno qualcuno ha detto che Nibali ha comprato il Giro d'Italia del 2016 da Chaves, ovviamente senza avere un minimo riscontro oggettivo, così a sentimento. A parte il fatto che è un'accusa molto grave, ma così facendo è chiaro che ognuno può iniziare a dire di tutto.
Figurati se adesso non si può dire che Aru ha fatto tutta la crono dietro moto (anche se gli han dato 'solo' 20 sec di penalità).


Si però non facciamo nemmeno gli gnorri...
Se non si può metter tutto sullo stesso pentolone, la discriminante deve essere che una qualsiasi tesi (condivisibile o meno) si fondi su un minimo di presupposto logico, se non proprio dimostrabile con riscontri puntuali.
La debacle di Chavez era perfettamente pronosticabile il giorno prima. Per dire:
Tanto di cappello a Nibali, che a questo punto ritorna il favorito per la CG imho.
Chavito quei 2 o 3 km (a spanne) nella parte pedalabile di Risoul senza cambi non li recupera.
Più un'altro con Nieve lì dietro...
Oltre agli scatti sull'Agnello...
La prestazione di Aru, ammettendo pure i 20" di penaltà, rimane una cosa fuori da questo mondo ed abbondantemente imprevista.
E' un'argomentazione ridicola aggrapparsi al prologo (di altri, oltrettutto) quando sappiamo benissimo che c'è chi arriva imballato alla vigilia, chi rischia di più, ecc
Non scherziamo.
Và detto che Aru ha già abituato a recuperi miracolosi dopo i giorni di riposo.
Od inaspettate partenze a bomba dopo persistenti problemi intestinali, ecc.
Non credo nemmeno io a tutti i 34km dietro motori, onestamente.
Per quel che mi riguarda, attenderei almeno oggi per farmi un'idea più chiara.

D'accordissimo Nico, lo penso anche io. Non era mia intenzione mettere sullo stesso piano questioni diverse. Mentre per il caso Nibali-Chavez non c'è nessuno motivo per dire certe cose, nel caso di Aru sappiamo tutti che ha usufruito del traino e il risultato al traguardo ne è stato ovviamente influenzato. Infatti dicevo nel precedente post, che se si può dire di tutto su quel Giro, senza il minimo presupposto logico, figurati se non si può farlo per la questione Aru dove invece c'è qualcosa di fondato.

La prestazione di Aru è chiaro che risulti a dir poco sorprendente, anche dopo la penalità di 20 secondi. Probabilmente Aru ha usufruito del traino in misura maggiore della penalità che poi ha beccato. Potrebbe essere che abbia barato di più, così come può anche darsi il contrario.
Ma sono cose che non sappiamo bene. Però da qui a dire che si è fatto 34,2 km tutti dietro moto, ce ne passa. Non credo di dire una cosa folle.

Il senso del mio discorso in generale, visto che passo un sacco di tempo sul forum, visto che a sto postaccio ci tengo e visto che ultimamente leggo un sacco di elucubrazioni (alcune delle quali pesanti) basate sul nulla (o sul poco), è che prima di fare certe esternazioni, si dovrebbe usare il buon senso e, proprio come dici tu, basarsi almeno su qualche presupposto logico. Cosa che non sempre leggo. Negli ultimi giorni ho letto che:

- Nibali ha comprato il Giro da Chaves, solo perchè quest'ultimo è andato in crisi a Gualdo. Nesso logico=inesistente.
- Simon Yates è dopato perchè sta dominando il Giro. Argomentazione=inesistente. Solo sospetti generici basati su prestazioni che sono sicuramente un pò soprandenti, ma rientrano nella logica di un salto di qualità compiuto da un atleta di grande talento e che è ancora abbastanza giovane. Niente che non possa essere spiegabile con un normale crescita di un atleta.
- Aru s'è fatto 34 km dietro le moto perchè è andato troppo forte ed è stato penalizzato dalla giuria. In questo caso gli 'indizi' ci sono, ma da qui a sentenziare che è stato 34 km al traino ce ne passa.

Ed è per questo che, senza averne titolo alcuno, da semplice forumista senza stellette (così se Admin mi legge, stavolta evita di farmi passare per quello che vuole scalzare il suo posto :diavoletto: ) faccio sti discorsi.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3417
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Brogno » giovedì 24 maggio 2018, 14:26

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 13:51
- Nibali ha comprato il Giro da Chaves, solo perchè quest'ultimo è andato in crisi a Gualdo. Nesso logico=inesistente.
- Simon Yates è dopato perchè sta dominando il Giro. Argomentazione=inesistente. Solo sospetti generici basati su prestazioni che sono sicuramente un pò soprandenti, ma rientrano nella logica di un salto di qualità compiuto da un atleta di grande talento e che è ancora abbastanza giovane. Niente che non possa essere spiegabile con un normale crescita di un atleta.
- Aru s'è fatto 34 km dietro le moto perchè è andato troppo forte ed è stato penalizzato dalla giuria. In questo caso gli 'indizi' ci sono, ma da qui a sentenziare che è stato 34 km al traino ce ne passa.
Stai mischiando pero' cose diverse. Dire "ho visto valigette" non e' la stassa cosa di dire "a me Simon non mi convince, perche..", o di dire "la prestaizone di Aru non mi convince perche".
Se mi metti nella stessa categoria di 300, per me stai sbagliando.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14950
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 24 maggio 2018, 14:38

Brogno ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 14:26
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 13:51
- Nibali ha comprato il Giro da Chaves, solo perchè quest'ultimo è andato in crisi a Gualdo. Nesso logico=inesistente.
- Simon Yates è dopato perchè sta dominando il Giro. Argomentazione=inesistente. Solo sospetti generici basati su prestazioni che sono sicuramente un pò soprandenti, ma rientrano nella logica di un salto di qualità compiuto da un atleta di grande talento e che è ancora abbastanza giovane. Niente che non possa essere spiegabile con un normale crescita di un atleta.
- Aru s'è fatto 34 km dietro le moto perchè è andato troppo forte ed è stato penalizzato dalla giuria. In questo caso gli 'indizi' ci sono, ma da qui a sentenziare che è stato 34 km al traino ce ne passa.
Stai mischiando pero' cose diverse. Dire "ho visto valigette" non e' la stassa cosa di dire "a me Simon non mi convince, perche..", o di dire "la prestaizone di Aru non mi convince perche".
Se mi metti nella stessa categoria di 300, per me stai sbagliando.
Ti senti 'toccato' in prima persona, ma non mi stavo riferendo a te. In realtà io ho contestato principalment le non argomentazioni di Eroica (i tuoi post neanche li avevo letti perchè m'ero fermato prima). Ma soprattutto io sto cercando di fare una discorso ancora più generale e ampio, a prescindere dall'utente. Speravo si fosse capito. Poi se tu (o qualcun'altro) ti senti messo nella stessa categoria di 300balene, non ci posso far nulla.

Ad ogni modo, quando mi riferisco ad una persona in particolare - e qui dovresti pure conoscermi un minimo - faccio nomi e cognomi (anzi, nick :D ). ;)


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

l'Orso
Messaggi: 4507
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da l'Orso » giovedì 24 maggio 2018, 15:00

Siam passati da presunte scie che gli han fatto guadagnare minuti a ... "traino"?
Evidentemente si può scrivere tutto su tutti ormai... :fischio: :diavoletto:

Venendo alla "realtà" (si fa per dire :D ):
1) "rigore è quando arbitro fischia" (cit.), idem se fischia un cambio-rimessa... (ok, ha fischiato, ma non diventa un rigore :) )
2) ok, commentiamo le decisioni dell'arbrito (20 secondi, giusti, troppo pochi, troppi?) ma senza un video che cavolo commentiamo? Al passaggio al secondo intermedio la moto era troppo avanti, mentre all'arrivo la scia c'era ma non sappiamo se è stato sanzionato per quei pochissimi metri o per altro... Se solo per quelli, sanzione sbagliata. Poi leggo che invece i migliori non han avuto favoritismi... sicuri?
3) Aru è effettivamente migliorato nella posizione (ma non se l'è cagato quasi nessuno)
4) Aru ha avuto un leggero vento a favore che per quelli dopo non c'è più stato (così leggevo sul forum durante la crono, cercatevi voi i post fra Matteo.conz e Galliano
5) Come già evidenziato da altri, ad Aru il giorno di riposo fa sempre bene (Galliano immagino se lo ricordi....)
6) di belle crono (inteso come tempo :D ) Aru ne ha fatte diverse anche negli anni, sia con sola salita (Tour 2016, ma non era certo il mortirolo), sia con molta meno salita (Vuelta 2015)
7) la distanza di questa (poco+chemezza) crono era l'ideale, ne troppo lunga (quindi + adatta a passistoni veri tipo Tony Bigliescartavetratemartin , non so ancora se anche per Tom bellachioma) ne troppo corta (quindi + adatta a gente potente ed esplosiva e con ottima guida nel caso di planimetria complicata)
8) Già prima del Giro ha dichiarato di aver migliorato ancora a crono (in passato a queste dichiarazioni han seguito i fatti)
9) Nel finale aveva 2 corridori a una ventina di secondi, non li ha ripresi ma sono un buon aiuto mentale per non mollare (ha perso qualcosa da Froome e dagli altri, ma ha tenuto)
10) .... quando ero al 3 avevo in mente altro, ma bho... pace, altrimenti mi dimentico pure il pistolotto finale :D

In conclusione, la prestazione di Aru mi ha sorpreso sia perchè pensavo non la facesse a tutta (invece ha fatto bene a testarsi) sia perchè nonostante mi aspettassi facesse meglio di questo Yates, non mi aspettavo 1 minuto di differenza (sui 30 secondi si)... ma da quì a pensare che abbia fatto dietro derny per chilometri o si sia fatto trainare...

Poi lo so anch'io (per racconti di prima mano e pure per un'esperienza in prima persona) che nelle crono spesso ci sono... diciamo ci sono stati.... aiutini e aiutoni (voluti o meno, per carità... :D ), ma non bastan 30 secondi (o pure un minuto) di differenza a provarlo.

Morale, si fa per dire :D , il male del ciclismo spesso sono gli appassionati, sopratutto se ex-ciclisti poco sereni o addirittura coinvolti.


PS: del recuper nel giorno di riposo o della difficoltà a smaltirlo... anche su questo ci son tanti racconti... ma si sa che il gruppo è molto invidioso, per cui meglio usare guanti e pinze, possibilmente non solo per gli "amici"...


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

vale95
Messaggi: 464
Iscritto il: sabato 26 settembre 2015, 15:31

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da vale95 » giovedì 24 maggio 2018, 15:03

Ma Lappartient quando spara le sue dichiarazioni sugli italiani e su Froome pensa di star scrivendo sul forum di Cicloweb? :diavoletto:



jumbo
Messaggi: 4296
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da jumbo » giovedì 24 maggio 2018, 15:10

Sì veramente, Lappartient è un po' troppo schietto per la posizione che ricopre.



Avatar utente
skawise
Messaggi: 1378
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2016, 13:01
Località: Villacidro-Milano

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da skawise » giovedì 24 maggio 2018, 15:13

Direi che a livello di gambe Fabio ha riposato pure domenica visto che si è fatto le ultime salite ad andatura turistica.



Avatar utente
Otto Kruger
Messaggi: 463
Iscritto il: giovedì 20 luglio 2017, 17:50

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Otto Kruger » giovedì 24 maggio 2018, 15:46

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 13:51

La prestazione di Aru è chiaro che risulti a dir poco sorprendente, anche dopo la penalità di 20 secondi. Probabilmente Aru ha usufruito del traino in misura maggiore della penalità che poi ha beccato. Potrebbe essere che abbia barato di più, così come può anche darsi il contrario.
Ma sono cose che non sappiamo bene. Però da qui a dire che si è fatto 34,2 km tutti dietro moto, ce ne passa. Non credo di dire una cosa folle.
I tempi intermedi ti danno torto: ha fatto una crono piuttosto regolare quindi o se li è fatti tutti e 34 dietro moto, auto, pulmino o tir che sia, oppure la spiegazione della sua prestazione non va ricercata nelle scie.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14950
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 24 maggio 2018, 15:52

Otto Kruger ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 15:46
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 13:51

La prestazione di Aru è chiaro che risulti a dir poco sorprendente, anche dopo la penalità di 20 secondi. Probabilmente Aru ha usufruito del traino in misura maggiore della penalità che poi ha beccato. Potrebbe essere che abbia barato di più, così come può anche darsi il contrario.
Ma sono cose che non sappiamo bene. Però da qui a dire che si è fatto 34,2 km tutti dietro moto, ce ne passa. Non credo di dire una cosa folle.
I tempi intermedi ti danno torto: ha fatto una crono piuttosto regolare quindi o se li è fatti tutti e 34 dietro moto, auto, pulmino o tir che sia, oppure la spiegazione della sua prestazione non va ricercata nelle scie.
Ma pure queste sono elucubrazioni, Otto (o Jerry ? :D). Può anche darsi che Fabio abbia fatto a tutta e con le sue gambe i primi 2 tratti (fino al secondo intermedio) e che nel finale fosse particolarmente stanco, ma grazie alla scia delle moto sia riuscito a tenere un passo piuttosto regolare. Ma sono elucubrazioni prive di senso pure le mie.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

el_condor
Messaggi: 2893
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da el_condor » giovedì 24 maggio 2018, 23:47

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 24 maggio 2018, 15:52

Ma pure queste sono elucubrazioni, Otto (o Jerry ? :D). Può anche darsi che Fabio abbia fatto a tutta e con le sue gambe i primi 2 tratti (fino al secondo intermedio) e che nel finale fosse particolarmente stanco, ma grazie alla scia delle moto sia riuscito a tenere un passo piuttosto regolare. Ma sono elucubrazioni prive di senso pure le mie.
hai perfettamente ragione: l'unica certezza e' che Aru da varie tappe viene staccato e arriva con pesanti distacchi, con l'eccezione della cronometro ove volava (e' arrivato vicinissimo a Froome).
Confesso di non avere alcuna spiegazione e di non capire questa situazione.. L'unica spiegazione potrebbe essere quella di un prolungato percorso dietro una macchina ma come ha detto qualcuno sarebbe gravissimo perche' ci sarebbero complicità (e difficilmente questo comportamento sarebbe passato inosservato)...Vedremo domani: io temo che Aru venga ancora staccato ma non escludo che nelle ultime due tappe si sia riposato per tentare qualcosa..Mi dispiace vedere lui come Chaves in posizioni che non rispettano il loro valore..
ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Luca90
Messaggi: 4292
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Luca90 » venerdì 25 maggio 2018, 0:11

per me prova a rivincere la tappa di cervinia...


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018 (16°): Tour of Guangxi

Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da antani » venerdì 25 maggio 2018, 0:13

Luca90 ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 0:11
per me prova a rivincere la tappa di cervinia...
Beh però domani siamo nelle sue zone,dici che non prova nulla??


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Luca90
Messaggi: 4292
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Luca90 » venerdì 25 maggio 2018, 0:22

antani ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 0:13
Luca90 ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 0:11
per me prova a rivincere la tappa di cervinia...
Beh però domani siamo nelle sue zone,dici che non prova nulla??
per me se la giocano i big domani, sarei sorpreso in un arrivo della fuga...


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018 (16°): Tour of Guangxi

el_condor
Messaggi: 2893
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da el_condor » venerdì 25 maggio 2018, 9:02

Luca90 ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 0:11
per me prova a rivincere la tappa di cervinia...
e' possibile anche che sullo Zoncolan sia stato male, poi si sia ripreso, abbia fatto una grande crono e poi si sia risparmiato nelle altre tappe. Mi auguro sia cosi' : con un Aru (e un Chaves...) in condizioni normali le tappe di montagna sarebbero ben piu' interessanti..
ciao
el_condor

P.S: Aru se sta bene potrebbe anche entrare in una fuga, nessuno si dannerebbe a ricorrerlo


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
skawise
Messaggi: 1378
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2016, 13:01
Località: Villacidro-Milano

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da skawise » venerdì 25 maggio 2018, 9:06

Chiaramente si è testato sulla crono e poi negli ultimi giorni ha salvato la gamba.
Ieri ha mollato subito a inizio salita e lo hanno inquadrato in testa al suo gruppo mentre chiacchierava con Ciccone



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3417
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Brogno » venerdì 25 maggio 2018, 9:45

skawise ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 9:06
Chiaramente si è testato sulla crono e poi negli ultimi giorni ha salvato la gamba.
Ieri ha mollato subito a inizio salita e lo hanno inquadrato in testa al suo gruppo mentre chiacchierava con Ciccone
Nella crono ha dimostrato gamba super, si e' ripreso al 100%. E' tornato.
Sul Finestre, dato che ieri si e' riposato, dovrebbe riuscire a fare la differenza sugli uomini di classifica che ieri hanno speso tanto.
E' la sua tappa.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Fedaia
Messaggi: 985
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Fedaia » venerdì 25 maggio 2018, 9:53

Se dovesse arrivare ai piedi della salita finale con 3 minuti e non in compagni di qualche uomo in forma, ha chances.



Rudepravda
Messaggi: 354
Iscritto il: domenica 5 giugno 2016, 12:40

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Rudepravda » venerdì 25 maggio 2018, 9:59

skawise ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 9:06
Chiaramente si è testato sulla crono e poi negli ultimi giorni ha salvato la gamba.
Ieri ha mollato subito a inizio salita e lo hanno inquadrato in testa al suo gruppo mentre chiacchierava con Ciccone
Stavano spartendosi la posta di oggi, Aru si prende la tappa e Ciccone la Coppi&maglia Blu :D :D



Avatar utente
skawise
Messaggi: 1378
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2016, 13:01
Località: Villacidro-Milano

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da skawise » venerdì 25 maggio 2018, 10:04

Rudepravda ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 9:59
skawise ha scritto:
venerdì 25 maggio 2018, 9:06
Chiaramente si è testato sulla crono e poi negli ultimi giorni ha salvato la gamba.
Ieri ha mollato subito a inizio salita e lo hanno inquadrato in testa al suo gruppo mentre chiacchierava con Ciccone
Stavano spartendosi la posta di oggi, Aru si prende la tappa e Ciccone la Coppi&maglia Blu :D :D
E' quello che ho subito pensato pure io :D



el_condor
Messaggi: 2893
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da el_condor » venerdì 25 maggio 2018, 13:09

Brutta notizia :ritirato Aru....
ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

jumbo
Messaggi: 4296
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da jumbo » venerdì 25 maggio 2018, 13:11

Niente, non si stava risparmiando in vista della tappa. Proprio non va in salita in questi giorni, o non ha voglia e stimoli per soffrire per ore oggi e domani in salita essendo fuori classifica.



Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da antani » venerdì 25 maggio 2018, 13:18

Ha fatto bene,al Tour c'è una bella crono,non troppo adatta a lui purtroppo.Per cui si sarà ritirato,per cercare di migliorare in salita,e provare a vincerla.


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Faxnico
Messaggi: 938
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Faxnico » venerdì 25 maggio 2018, 13:38

Meno male che le crono si definivano "prove della verità". :uhm:
Il giorno prima ad un passo dal ritiro. Il giorno dopo in pratica ritirato.
Prestazione oltremodo improponibile.
Chissà se hanno mostrato a Saronni i dati del misuratore. :diavoletto:
Per valutarli stì miglioramenti aerodinamici...
Drag negativo ed area frontale delle dimensioni di un criceto (altrimenti Strong si offende)... :mrgreen:




Rispondi