Fabio Aru 2018

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3615
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Brogno » sabato 31 marzo 2018, 14:06

Walter_White ha scritto:
antani ha scritto:A me per ora sta dando l'impressione,di un corridore che non impara dai suoi errori.Dispiace perchè il motore e il cuore c'è.
Sul motore avrei qualche dubbio sinceramente
chiarisci, cosa intendi?
io penso che un po di motore, visto quello che ha fatto, lo abbia. Penso alla Vuelta vinta, al campionato italiano, alla prima parte di Tour, alla vittoria di Montecampione.
Al massimo, penso, si puo' discutere sulla disconitnuita' del suo motore, questo il mio punto di vista.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 12992
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 31 marzo 2018, 14:14

Brogno ha scritto:
Walter_White ha scritto:
antani ha scritto:A me per ora sta dando l'impressione,di un corridore che non impara dai suoi errori.Dispiace perchè il motore e il cuore c'è.
Sul motore avrei qualche dubbio sinceramente
chiarisci, cosa intendi?
io penso che un po di motore, visto quello che ha fatto, lo abbia. Penso alla Vuelta vinta, al campionato italiano, alla prima parte di Tour, alla vittoria di Montecampione.
Al massimo, penso, si puo' discutere sulla disconitnuita' del suo motore, questo il mio punto di vista.
Per motore intendo la capacità di andare forte in qualsiasi condizione e su qualsiasi terreno, con una certa continuità, e riuscire ad esprimersi ad alti livelli non solo nelle corse in cui si ha il pico di forza. Facendo un parallelo con Nibali per me il confronto è impietoso anche al netto degli anni di differenza. Se poi Aru inizierà ad andare forte (mediamente) da marzo ad ottobre non avendo repentini cali di condizione o riuscendo ad evitare eventi tipo Rodez dello scorso Tour, allora cambierò idea.


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da antani » sabato 31 marzo 2018, 14:47

Il motore c'è,ed è di quelli potenti.Il problema è che ora deve riuscire ad essere affidabile.Una cosa è il motore,un'altra l'affidabilità.Stiamo a vedere,lo scorso anno è andato bene tutto l'anno,quest'anno aveva iniziato benino,poi è caduto.Ora lo aspetto al Tour of alps.Per lui valo lo stesso discorso di Nairo,O spaccano,o hanno finito.


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Avatar utente
Patate
Messaggi: 4195
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Patate » sabato 31 marzo 2018, 14:50

Walter_White ha scritto: Per motore intendo la capacità di andare forte in qualsiasi condizione e su qualsiasi terreno, con una certa continuità, e riuscire ad esprimersi ad alti livelli non solo nelle corse in cui si ha il picco di forza.
Intesa così il motore ce lo hanno solo Valverde, Nibali e Kwiatkowski in tutto il movimento ciclistico :diavoletto:
Per me il migliore Aru il motore e la sparata in salita li ha, il problema è che è al top un giorno di gara ogni 20, è fragile, in discesa non è tra i migliori, a crono arranca, sul passo non ne parliamo. Ma sulla prestazione pura in salita ha -raramente- dimostrato punte di eccellenza notevoli


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Luciano Pagliarini
Messaggi: 969
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » sabato 31 marzo 2018, 14:54

Il motore lo ha, molto potente, ma anche molto fragile.

Semmai, rispetto agli altri big del ciclismo attuale, pecca di talento....che, in parte, è il discorso che fa Patate qui sopra.




Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 12992
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 31 marzo 2018, 14:58

Patate ha scritto:
Walter_White ha scritto: Per motore intendo la capacità di andare forte in qualsiasi condizione e su qualsiasi terreno, con una certa continuità, e riuscire ad esprimersi ad alti livelli non solo nelle corse in cui si ha il picco di forza.
Intesa così il motore ce lo hanno solo Valverde, Nibali e Kwiatkowski in tutto il movimento ciclistico :diavoletto:
Per me il migliore Aru il motore e la sparata in salita li ha, il problema è che è al top un giorno di gara ogni 20, è fragile, in discesa non è tra i migliori, a crono arranca, sul passo non ne parliamo. Ma sulla prestazione pura in salita ha -raramente- dimostrato punte di eccellenza notevoli
Beh ma prendila larga, non dico che debbano fare podio ad ogni gara, ma perlomeno non scomparire come l'ultimo dei gregari
Nibali a parte (2014/15/16) è sempre andato forte con un rendimento costante, Contador era sempre in lotta per le brevi corse a tappe, Froome i primi anni dominava ogni corsa a cui partecipava, GVA, Sagan e Gilbert vanno quasi sempre forte nelle classiche a cui partecipano e poi vanno a caccia delle tappe nei GT, Dumoulin l'anno scorso a parte il TdS ha avuto una continuità incredibile (vincere anche sul pavè dopo il Giro non è da tutti), lo stesso Bardet (che si paragonava ad Aru) ha dimostrato di essere competitivo anche alle Strade Bianche, e anche Quintana non ne parliamo (anzi, forse lui va più piano nei GT che nelle brevi corse a tappe :diavoletto: ). Aru nelle classiche ha dimostrato di far bene solo in quelle italiane autunnali, e anche lì ha bucato un Lombardia dove era capitano. A me pare un dragster, che si tira a lucido per i GT dove comunque non è in grado di mantenere la forma per 21 gg di fila.


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Oro&Argento
Messaggi: 836
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 13:23

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Oro&Argento » domenica 1 aprile 2018, 1:11

Patate ha scritto:
Walter_White ha scritto: Per motore intendo la capacità di andare forte in qualsiasi condizione e su qualsiasi terreno, con una certa continuità, e riuscire ad esprimersi ad alti livelli non solo nelle corse in cui si ha il picco di forza.
Intesa così il motore ce lo hanno solo Valverde, Nibali e Kwiatkowski in tutto il movimento ciclistico :diavoletto:
Per me il migliore Aru il motore e la sparata in salita li ha, il problema è che è al top un giorno di gara ogni 20, è fragile, in discesa non è tra i migliori, a crono arranca, sul passo non ne parliamo. Ma sulla prestazione pura in salita ha -raramente- dimostrato punte di eccellenza notevoli
Discorso discesa dissento:non sarà il migliore ma non mi sono note grandi cavolate in corsa,anzi vorrei ricordare che fu lui ad accendere la corsa in discesa a Rio 2016 spezzando il gruppo.



Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da antani » mercoledì 11 aprile 2018, 18:33

Tra Tour of Alps e liegi,mi aspetto molto da Aru.Specialmente al Trentino deve dare un segnale,se non sarà con i migliori,sarà difficile vederlo lottare per la vittoria.Il Giro è alla sua ampia portata se sarà in condizione.


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

nikybo85
Messaggi: 2720
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da nikybo85 » mercoledì 11 aprile 2018, 20:36

Approfitto dell'assist di Antani e dico ora in tempi non sospetti: se imbrocca almeno una gara di preparazione, visto che tra cadute e altro non ne ha presa una,se non farà troppo maltempo o niente,per me vince il giro.
Forse ci sono troppi se



Eroica
Messaggi: 294
Iscritto il: mercoledì 14 marzo 2018, 19:22

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Eroica » mercoledì 11 aprile 2018, 22:47

antani ha scritto:Tra Tour of Alps e liegi,mi aspetto molto da Aru.Specialmente al Trentino deve dare un segnale,se non sarà con i migliori,sarà difficile vederlo lottare per la vittoria.Il Giro è alla sua ampia portata se sarà in condizione.
Hai molte speranze, io spero in Aru per il nostro ciclismo... ma temo gli manchi il motore. Troppi crolli assurdi ed inspiegabili dal tour 2016 alla scorsa vuelta...



Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da antani » mercoledì 11 aprile 2018, 22:51

Eroica ha scritto:
antani ha scritto:Tra Tour of Alps e liegi,mi aspetto molto da Aru.Specialmente al Trentino deve dare un segnale,se non sarà con i migliori,sarà difficile vederlo lottare per la vittoria.Il Giro è alla sua ampia portata se sarà in condizione.
Hai molte speranze, io spero in Aru per il nostro ciclismo... ma temo gli manchi il motore. Troppi crolli assurdi ed inspiegabili dal tour 2016 alla scorsa vuelta...
E' vero,ma preferisco sperare che deprimermi,spero sempre mi sorprenda.Aggiungo però che alla Vuelta era normale crollasse,era al limite da due mesi


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Avatar utente
CarbonaraJazz
Messaggi: 272
Iscritto il: sabato 24 giugno 2017, 16:52

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da CarbonaraJazz » giovedì 12 aprile 2018, 17:38

Anche per me vincerà il Giro



nikybo85
Messaggi: 2720
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da nikybo85 » giovedì 12 aprile 2018, 17:51

Lo dici con ironia?
Te lo chiedo perché qua sul forum sembra avere poca credibilità il nostro Fabio



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3615
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Brogno » giovedì 12 aprile 2018, 17:57

CarbonaraJazz ha scritto:Anche per me vincerà il Giro
Al momento non mi sembra aver dato nessun segnale in questa direzione. Anzi, mi sembra l'avvio di una annata non eccellente.
Stiamo a vedere.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da antani » giovedì 12 aprile 2018, 17:58

nikybo85 ha scritto:Lo dici con ironia?
Te lo chiedo perché qua sul forum sembra avere poca credibilità il nostro Fabio
So che non parlavi di me ma colgo l'assist per dire che io credo molto in Fabio e credo che vincerà anche il Tour un giorno.Ma chi non lo crede ,beh lo capisco,perchè che non vinca più nulla,o comunque poco è una possibilità.Ciao


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da antani » giovedì 12 aprile 2018, 17:59

Brogno ha scritto:
CarbonaraJazz ha scritto:Anche per me vincerà il Giro
Al momento non mi sembra aver dato nessun segnale in questa direzione. Anzi, mi sembra l'avvio di una annata non eccellente.
Stiamo a vedere.
Di quelli che devono fare il Giro è stato tra i migliori,dopo Lopez ed uno Yates.Però è vero non ha volato.Ma non èche sia mai andato forte a febbraio,ed è un punto debole sicuramente.Ciao


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

nikybo85
Messaggi: 2720
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da nikybo85 » giovedì 12 aprile 2018, 18:29

Esatto Antani..Tu sei sempre stato uno che gli dà fiducia dai tempi in cui io seguo il forum..
Hai anche ragione che c'è anche la possibilità che non vinca invece niente,come per chiunque altro..
Io ci credo comunque :yes:



Avatar utente
CarbonaraJazz
Messaggi: 272
Iscritto il: sabato 24 giugno 2017, 16:52

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da CarbonaraJazz » giovedì 12 aprile 2018, 18:45

nikybo85 ha scritto:Lo dici con ironia?
Te lo chiedo perché qua sul forum sembra avere poca credibilità il nostro Fabio
Non lo dico con ironia.
E' solo una mia sensazione ;)



nikybo85
Messaggi: 2720
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da nikybo85 » giovedì 12 aprile 2018, 18:54

CarbonaraJazz ha scritto:
nikybo85 ha scritto:Lo dici con ironia?
Te lo chiedo perché qua sul forum sembra avere poca credibilità il nostro Fabio
Non lo dico con ironia.
E' solo una mia sensazione ;)
;) :hippy: :italia:



Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10256
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Visconte85 » giovedì 12 aprile 2018, 19:35

mah....
mi sono innamorato di lui da quando correva il Valle d'Aosta nel 2012
ma negli ultimi anni ha mostrato di non aver costanza
bravo corridore da grandi corse a tappa
ma non al livello dei big
spero di vederlo trionfare al Giro
ma già un podio sarebbe grasso che cola


2014:Giro tp21,Tour tp10,Vuelta tp3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour tp13, Vuelta tp10
2017:Tour tp10 Vuelta tp2
2018:Scheldeprijs, Giro tp21, Tour tp11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne

Luca90
Messaggi: 5694
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Luca90 » giovedì 12 aprile 2018, 19:43

io lo vedo un gradino sotto dumoulin con l'incognita sky... però rispetto a yates pinot e lopez non lo vedo inferiore...


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018 (16°): Tour of Guangxi
2019 ( °): Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18

Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10256
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Visconte85 » giovedì 12 aprile 2018, 19:57

Luca90 ha scritto:io lo vedo un gradino sotto dumoulin con l'incognita sky... però rispetto a yates pinot e lopez non lo vedo inferiore...
al Giro lo vedo a lottare per il podio con il duo Chaves-Yates più Pinot
però Lopez può essere una bella sorpresa
non sarà facile per lui


2014:Giro tp21,Tour tp10,Vuelta tp3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour tp13, Vuelta tp10
2017:Tour tp10 Vuelta tp2
2018:Scheldeprijs, Giro tp21, Tour tp11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 4837
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 12 aprile 2018, 20:08

Sono tanti in ballo per il primo posto.
Froome ha molte incognite, dalla corsa nuova alla pressione e al fatto che terrà un occhio puntato al tour.
Dumo se fa come lo scorso anno prende 5 minuti nella tappa del Finestre, quest'anno non c'è Foza ma roba seria.
Lopez, Aru, Chaves, Pinot sono dei candidati al podio ma anche al primo posto, secondo me.


2019: Giro d'Italia tp 4, 5, 20; 1° Giro d'Italia classifica generale; Tour de France: tp 1, tp 10.

Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da antani » giovedì 12 aprile 2018, 20:28

il_panta ha scritto:Sono tanti in ballo per il primo posto.
Froome ha molte incognite, dalla corsa nuova alla pressione e al fatto che terrà un occhio puntato al tour.
Dumo se fa come lo scorso anno prende 5 minuti nella tappa del Finestre, quest'anno non c'è Foza ma roba seria.
Lopez, Aru, Chaves, Pinot sono dei candidati al podio ma anche al primo posto, secondo me.
A mio avviso non potrei dare una migliore lettura della tua.Io resto convinto che vincerà chi avrà meno crisi.Perchè diciamolo,nessuno di questi ad oggi(nel 2018)ha mostrato la solidità necessaria per dominare.Per cui io credo che in prima fila non ci siano solo Dumo e Frullino,ma anche quelli che hai citato tu.In tal senso il Trentino dirà tantissimo in my huble opinion.Ecco perchè mi aspetto un Aru già in forme.Ciao


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Luisito84
Messaggi: 318
Iscritto il: lunedì 25 settembre 2017, 10:55

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Luisito84 » giovedì 12 aprile 2018, 21:16

Per me se la gioca, sono curioso di vedere cosa riesce a fare, perché è uno che gli obiettivi alla fine non li buca mai del tutto, anche il Tour l'anno scorso sebbene fosse una toppa al suo calendario, lo ha corso bene. Resta da valutare il suo andamento nell'ultima settimana per stabilire se può vincerlo il giro o deve accontentarsi di un posto dal terzo al quinto.



Avatar utente
skawise
Messaggi: 1443
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2016, 13:01
Località: Villacidro-Milano

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da skawise » giovedì 12 aprile 2018, 21:18

Brogno ha scritto:
CarbonaraJazz ha scritto:Anche per me vincerà il Giro
Al momento non mi sembra aver dato nessun segnale in questa direzione. Anzi, mi sembra l'avvio di una annata non eccellente.
Stiamo a vedere.
Non che gli altri pretendenti abbiano fatto faville sinora eh...



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3615
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Brogno » venerdì 13 aprile 2018, 7:36

skawise ha scritto:
Brogno ha scritto:
CarbonaraJazz ha scritto:Anche per me vincerà il Giro
Al momento non mi sembra aver dato nessun segnale in questa direzione. Anzi, mi sembra l'avvio di una annata non eccellente.
Stiamo a vedere.
Non che gli altri pretendenti abbiano fatto faville sinora eh...
Questo e' un dato di fatto in effetti.
Soprattutto Froome sara' una bella incognita, per adesso non si e' visto molto, forse per mancanza di condizione, forse anche per volonta' sua di nascondersi. Il Trentino ci togliera' qualche dubbio probabilmente.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13227
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da galliano » venerdì 13 aprile 2018, 8:54

Non posso mancare in questo 3d che tanto mi è caro.
Aspetto con impazienza la griglia di valutazione di Peek, intanto alcune considerazioni.

Il Giro è praticamente fatto a sua immagine e somiglianza, Giro facile con salite che gli si addicono.
Due tappe dure di fila non le troviamo mai se non l'accoppiata piemonte-val d'aosta, se non salta nella tappa di Cervinia il podio è praticamente in cassaforte.
Rivali al suo livello ce ne sono parecchi, ma lui corre in casa, qualche aiutino lo potrà sfruttare di sicuro e, come già detto, il percorso è perfetto.

Griglia
Risultato - Giudizio
Vittoria finale - Grandissima prestazione, s'aprono prospettive rosee per il futuro
Secondo posto - Ottima prestazione, ha invertito il trend negativo degli ultimi GT
Terzo posto - Il suo l'ha fatto, ha mantenuto le attese, rimane incertezza se potrà vincere ancora un GT
Quarto posto - sotto le aspettative, conferma di essere in stallo
Quinto posto - male, conferma che non vincerà mai un GT con una partecipazione decorosa
Sesto posto - flop totale, meglio cambiare approccio e dedicarsi alle fughe e alla maglia dei GPM



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3615
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Brogno » venerdì 13 aprile 2018, 9:16

galliano ha scritto:Non posso mancare in questo 3d che tanto mi è caro.
Aspetto con impazienza la griglia di valutazione di Peek, intanto alcune considerazioni.

Il Giro è praticamente fatto a sua immagine e somiglianza, Giro facile con salite che gli si addicono.
Due tappe dure di fila non le troviamo mai se non l'accoppiata piemonte-val d'aosta, se non salta nella tappa di Cervinia il podio è praticamente in cassaforte.
Rivali al suo livello ce ne sono parecchi, ma lui corre in casa, qualche aiutino lo potrà sfruttare di sicuro e, come già detto, il percorso è perfetto.

Griglia
Risultato - Giudizio
Vittoria finale - Grandissima prestazione, s'aprono prospettive rosee per il futuro
Secondo posto - Ottima prestazione, ha invertito il trend negativo degli ultimi GT
Terzo posto - Il suo l'ha fatto, ha mantenuto le attese, rimane incertezza se potrà vincere ancora un GT
Quarto posto - sotto le aspettative, conferma di essere in stallo
Quinto posto - male, conferma che non vincerà mai un GT con una partecipazione decorosa
Sesto posto - flop totale, meglio cambiare approccio e dedicarsi alle fughe e alla maglia dei GPM
Qui ti tradisci caro Galliano.
Non metti nessuna classificazione oltre il sesto posto, il che vuol dire cominci a capire che il buon Fabio, male che vada, ma proprio male male, ti tira su una sesta posizione in un Giro d'Italia. Cominci a piegarti alla realta' dei fatti :diavoletto: :diavoletto:


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

nime
Messaggi: 927
Iscritto il: domenica 22 novembre 2015, 10:50

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da nime » venerdì 13 aprile 2018, 9:38

si ma già il sesto posto dopo che (al solito) concentra tutto l'anno su un brevissimo periodo e poi scompare equivale al disastro, oltre giustamente non lo consideri perchè non sposta più di tanto a quel punto



Stylus
Messaggi: 1072
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 12:03

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Stylus » venerdì 13 aprile 2018, 9:49

Anche Pinot farà il doppio impegno altrimenti non avrei dubbi, se c'è qualcuno che mi ha impressionato benissimo lo scorso anno specie per tenuta sulle tre settimane è proprio il francese, dovessi scommettere qualche euro li scommetterei su di lui



Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da antani » venerdì 13 aprile 2018, 9:51

nime ha scritto:si ma già il sesto posto dopo che (al solito) concentra tutto l'anno su un brevissimo periodo e poi scompare equivale al disastro, oltre giustamente non lo consideri perchè non sposta più di tanto a quel punto
Vero,già fuori dal podio è un disastro.Sono d'accordo con quanto detto da Galliano,non può sbagliare.Non è più un ragazzino


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

el_condor
Messaggi: 3523
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da el_condor » venerdì 13 aprile 2018, 11:58

nel frattempo al Giro delle Alpi arriverà davanti ad Antunes ?
Quello che nessuno pare avere notato che è quando Aru ha la giornata di grazie (ogni tanto capita..) dà il 150% e dopo paga le conseguenze..vedi cronometro Tour e susseguente debacle poi...





ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1657
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da GregLemond » venerdì 13 aprile 2018, 12:18

el_condor ha scritto:nel frattempo al Giro delle Alpi arriverà davanti ad Antunes ?
Quello che nessuno pare avere notato che è quando Aru ha la giornata di grazie (ogni tanto capita..) dà il 150% e dopo paga le conseguenze..vedi cronometro Tour e susseguente debacle poi...





ciao

el_condor
:clap:

La storicità delle prestazioni di Aru è proprio questa.
E forse è anche la sua dimensione.



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3615
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Brogno » venerdì 13 aprile 2018, 12:32

el_condor ha scritto:nel frattempo al Giro delle Alpi arriverà davanti ad Antunes ?
el_condor
premesso che non si capisce cosa sia il Giro delle Alpi, ma Antunes esattamente cosa c'entra? :boh:


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Admin
Messaggi: 13435
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Admin » sabato 14 aprile 2018, 4:41

Brogno ha scritto:Antunes esattamente cosa c'entra? :boh:
C'entra nella misura in cui se Aru stecca per lui saranno cavoli Amari.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

nikybo85
Messaggi: 2720
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da nikybo85 » sabato 14 aprile 2018, 10:45

Mai visto un Galliano così "tenero" con Aru..analisi perfetta comunque..
Sono meno d'accordo con Nime sul fatto che si vede poco..l'anno scorso ha corso dall'italiano al Lombardia..Il 16 ok disastro..14 e 15 ha fatto giro e Vuelta,e pure con ottimi risultati,con mondiali olimpiadi ecc,non corre poi così poco
Condor se all'alps arriva dietro Antunes non mi dispero troppo..Mi dispero di più se lo vince perché vorrebbe dire ripetere l'anno scorso:gran gamba al Delfinato ma tour in calando..certo qualche segnale all'alps me lo aspetto



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 12992
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 14 aprile 2018, 10:57

Brogno ha scritto:
el_condor ha scritto:nel frattempo al Giro delle Alpi arriverà davanti ad Antunes ?
el_condor
premesso che non si capisce cosa sia il Giro delle Alpi, ma Antunes esattamente cosa c'entra? :boh:
Il Trentino


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Patate
Messaggi: 4195
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Patate » sabato 14 aprile 2018, 10:59

galliano ha scritto:Due tappe dure di fila non le troviamo mai se non l'accoppiata piemonte-val d'aosta, se non salta nella tappa di Cervinia il podio è praticamente in cassaforte.
Quelle due sono la copia quasi conforme del finale di Giro 2015 dove andava molto molto forte. Fossi in lui io temerei di più l'accoppiata Zoncolan/Sappada -che facile non è- e la successiva crono a cui si arriva stanchi


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

nikybo85
Messaggi: 2720
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da nikybo85 » sabato 14 aprile 2018, 11:14

L'unica cosa che deve temere è il maltempo ahimè



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3615
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Brogno » sabato 14 aprile 2018, 12:27

Admin ha scritto:
Brogno ha scritto:Antunes esattamente cosa c'entra? :boh:
C'entra nella misura in cui se Aru stecca per lui saranno cavoli Amari.
Mi sembra l'unica interpretazione possibile :D


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Eroica
Messaggi: 294
Iscritto il: mercoledì 14 marzo 2018, 19:22

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Eroica » sabato 14 aprile 2018, 15:57

Su Aru secondo me bisogna andarci piano, dire "fuori dal podio al Giro è un disastro" è sbagliato. Innanzitutto può accadere di tutto, una caduta o una foratura, che gli faccia avere un risultato inferiore alle qualità dimostrate. Inoltre si creano aspettative false che non potranno essere rispettate: Aru ha vinto una Vuelta grazie alla squadra e all'inesperienza di Dumoulin, ed è stato 2 volte sul podio al Giro ma non ha mai dimostrato di poterlo vincere. Ha limiti evidenti troppo grandi per permetterci di sentenziare che un non-podio al Giro sia un fallimento: Crolli in ogni Grande Giro da lui disputato, limitato a stare in gruppo, soffre il maltempo, limitato a cronometro, sul passo non ne parliamo ma soprattutto sembra incapace di gestirsi, va al 200% (poi collassa): alla Tirreno stava morendo su quell'arrivo in salite (mentre Landa aveva aperto il gas ma si vedeva in faccia che stava bene), sempre alla Tirreno nella cronometro finale il confronto tra Fabio scompostissimo al 150% e Vincenzo a passeggio era pietoso. Questo modo di correre lo paghi per forza di cose.
La sua unica forza è l'accelerazione secca in salita, secondo me (visto il numero al campionato italiano) dovrebbe concentrarsi più sulle classiche, se lo aspettiamo come grangirista allora la delusione sarà scontata.



Luciano Pagliarini
Messaggi: 969
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » sabato 14 aprile 2018, 17:53

Eroica ha scritto:Su Aru secondo me bisogna andarci piano, dire "fuori dal podio al Giro è un disastro" è sbagliato. Innanzitutto può accadere di tutto, una caduta o una foratura, che gli faccia avere un risultato inferiore alle qualità dimostrate. Inoltre si creano aspettative false che non potranno essere rispettate: Aru ha vinto una Vuelta grazie alla squadra e all'inesperienza di Dumoulin, ed è stato 2 volte sul podio al Giro ma non ha mai dimostrato di poterlo vincere. Ha limiti evidenti troppo grandi per permetterci di sentenziare che un non-podio al Giro sia un fallimento: Crolli in ogni Grande Giro da lui disputato, limitato a stare in gruppo, soffre il maltempo, limitato a cronometro, sul passo non ne parliamo ma soprattutto sembra incapace di gestirsi, va al 200% (poi collassa): alla Tirreno stava morendo su quell'arrivo in salite (mentre Landa aveva aperto il gas ma si vedeva in faccia che stava bene), sempre alla Tirreno nella cronometro finale il confronto tra Fabio scompostissimo al 150% e Vincenzo a passeggio era pietoso. Questo modo di correre lo paghi per forza di cose.
La sua unica forza è l'accelerazione secca in salita, secondo me (visto il numero al campionato italiano) dovrebbe concentrarsi più sulle classiche, se lo aspettiamo come grangirista allora la delusione sarà scontata.
Sono d'accordo con buona parte delle tue considerazioni, ma non sull'ultima frase però.

Nel contesto ciclistico attuale succede costantemente il contrario, sono gli uomini da classiche che cercando di essere competitivi anche nelle corse a tappe...vedi Dan Martin o Teuns che l'anno scorso annaspava nella tappa più dura del Giro di Polonia e ora, dopo solo pochi mesi, fa 2° nell'arrivo in salita della Parigi - Nizza e 4° ad Arrate.

I tempi in cui i Rebellin, i Bettini, i Nardello presa coscienza dei loro limiti lasciavano perdere i GT per concentrarsi sulle gare in linea sono finiti. Da un lato perché i GT sono sempre più semplici, con poca crono e pochi tapponi, e strizzano l'occhio a questi corridori, e dall'altro perché il panorama delle corse di un giorno dure è sempre più desolante.

D'altronde se Aru volesse concentrarsi sulle corse di un giorno a che gare potrebbe puntare? Lombardia, Freccia Vallone, San Sebastian, Mi-To ed Emilia? Già considerare la Liegi mi sembrerebbe una forzatura, perché parliamo di un corridore che non ha lo spunto veloce di Bettini, ma neanche di Rebellin.

Non c'è più Zurigo, gran parte delle classiche italiane non esistono più e di quelle che continuano a svolgersi alcune sono cadute in totale disgrazia (Matteotti, Appennino). In questo contesto ad Aru conviene rimanere uomo da GT nonostante i suoi limiti...e la squadra che lo ha tra le mani sarà sempre la prima a imporgli di continuare su questa strada.



Eroica
Messaggi: 294
Iscritto il: mercoledì 14 marzo 2018, 19:22

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Eroica » sabato 14 aprile 2018, 20:01

Secondo me stiamo assistendo a una "despecializzazione" rispetto agli anni 90 e seguenti. Moltissimi corridori che vanno benino nelle classiche provano ad andare benino anche nei GT, non solo D. Martin e Theuns (che fanno la settimana delle ardenne però) ma anche Benoot, Alaphilippe, Wellens, Mollema, ecc insomma sembra che il dogma contadoriano o froommiano del fare solo GT stia pian piano sparendo (o quello dei Bettini/Rebellin che mollarono completamente le corse a tappe). Aru ovviamente non dovrebbe mollarle ma avrebbe più possibilità di vincere a S. Sebastian, al Lombardia, all'Emilia, alla Milano-Torino e forse anche alla Liegi piuttosto che un grande giro, se arriva con la forma migliore che ha dimostrato d'avere, a mio parere.



Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da antani » lunedì 16 aprile 2018, 11:59

Non mi sembra uno spavaldo,e lo conosciamo tutti il personaggio :D :D .Detto questo credo molto in lui quest'anno perchè lo vedo carico,concentrato,ma specialmente molto ma molto sereno.Ha anche detto che vuole una maglia nell'armadio:ecco io credo davvero che quest'anno potremmo assistere ad una grande annata da parte sua.io ci credo,magari(probabilmente)verrò smentito,ma voglio crederci.Per me Aru può dire molto nei gt.


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

NibalAru
Messaggi: 2423
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da NibalAru » lunedì 16 aprile 2018, 12:09

Speriamo inizi a dire qualcosa già da questo Tour of the Alps



nikybo85
Messaggi: 2720
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da nikybo85 » lunedì 16 aprile 2018, 23:28

Molto bene oggi..E per me il bene significa essere in ritardo..Visto la difficoltà a tenere la forma troppo a lungo..
Speriamo non vada troppo forte domani ke è più impegnativa però :diavoletto:
Certo neanche prendere 5 minuti :crazy:



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3615
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Brogno » martedì 17 aprile 2018, 0:01

nikybo85 ha scritto:Molto bene oggi..E per me il bene significa essere in ritardo..Visto la difficoltà a tenere la forma troppo a lungo..
Speriamo non vada troppo forte domani ke è più impegnativa però :diavoletto:
Certo neanche prendere 5 minuti :crazy:
Molto bene oggi..E per me il bene significa..

Antunes Amaro Manuel +1'13"


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10256
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da Visconte85 » martedì 17 aprile 2018, 0:23

Brogno ha scritto: Antunes Amaro Manuel +1'13"
hai un bidone dell'immondizia al posto del cuore :diavoletto: :diavoletto: :diavoletto:
:hippy:


2014:Giro tp21,Tour tp10,Vuelta tp3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour tp13, Vuelta tp10
2017:Tour tp10 Vuelta tp2
2018:Scheldeprijs, Giro tp21, Tour tp11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne

Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Fabio Aru 2018

Messaggio da leggere da antani » martedì 17 aprile 2018, 0:53

Secondo me oggi non è andato male.deve migliorare ,ma può raggiungere la forma necessaria .l'unica nota do oggi è il fatto che l'unico che si è staccato sulla sua accelerazione è stato lui stesso


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita


Rispondi