Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
peek
Messaggi: 5350
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da peek »

Ho pensato di aprire un thread specifico perché vedo che i video sono commentati in modo un po' sparpagliato, magari è più semplice organizzarli qui dentro.

Mio malgrado devo riconoscere che nell'ultimo video dedicato a Ignazio Moser ha sostanzialmente colto il punto della questione.


Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 6752
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Subsonico »

Nei primi video mi ha ricordato questo:



VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "
Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 8072
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta »

Qua invece nel making of ,

Con il più famoso Groucho che lo sgama in camera mentre cerca di carpirgli (make off...) i segreti professionali



“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Admin
Messaggi: 14501
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Admin »

Ve possino! :lol: :crazy:

Dato che sono un remigino attento ai vostri consigli, ho fatto quei piccoli investimenti in audio e illuminazione, anche se onestamente la resa non è stata spettacolare nell'ultimo video (ma attendo commenti)... sono certo che con i giusti accorgimenti la qualità potrà migliorare... quanto ai contenuti, se avete spunti da offrire fatevi pure avanti. :) :cincin:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Bomby
Messaggi: 2239
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Bomby »

Per l'ambito audio-video ti consiglio di buttare un occhio sul sito videomakers.net e relativo forum. Sono appassionati di videomaking e anche solo la lettura del forum dà utili consigli.

Ho svariati interessi e l'ambito video mi incuriosisce. Per ora più che fare mi sto informando, quindi mi permetto di dare qualche consiglio dal basso della mia inesperienza.
Proverei a usare una introduzione un filo più accattivante. Ci sono dei siti dove si possono scaricare dei templare gratis: sono piccole sequenze modificabili con logo e sito. Già questo sarebbe un look migliore ai video.
Poi ho notato che nell'ultimo video avevi messo a fuoco lo sfondo con i quadri e non la tua faccia. È buona norma che si mettano a fuoco gli occhi del soggetto, è una regola legata alla percezione del volto, gli occhi sono la parte più espressiva.
Dopodiché un qualche stacco di inquadratura, con l'inserimento di foto o video a illustrare quanto vai dicendo potrebbe rendere più coinvolgente il video. Tutta roba che si fa anche con uno scalercissimo Windows movie maker.


Admin
Messaggi: 14501
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Admin »

Diciamo che l'impaginazione di questo singolo "prodotto" la lascerei così com'è, perché sul fronte video abbiamo altre sorprese in serbo su cui potremo sbizzarrirci in futuro. Coi programmi di videoediting ci smanetto da anni ed è pure molto divertente e coinvolgente, anche se ultimamente c'è una novità che taglia un po' le gambe alla creatività, visto che le canzoni non possono più essere utilizzate con la libertà di qualche tempo fa: nel senso che posso usare tracce coperte da copyright e su YouTube il video è visibile, e il proprietario dei diritti monetizza le visualizzazioni... Ma in molti casi non rende la traccia utilizzabile per l'app di YT, sicché il video risulta visibile da desktop ma non da smartphone. Non chiedetemi il perché di questa stupidaggine perché non lo conosco, ma di sicuro è una discreta mazzata per il videomaking. :muro:

Per il fuoco farò attenzione, l'ultima volta ho utilizzato una funzione di ripresa che avrebbe dovuto migliorare la resa, ma che invece a conti fatti l'ha peggiorata, vanificando in parte l'introduzione dell'illuminazione... purtroppo me ne sono reso conto solo a lavoro finito, e a quel punto non mi rimettevo certo a fare tutto da capo. :hammer:

Comunque grazie per i consigli, sono molto apprezzati! :) :gruppo:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
Messaggi: 14501
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Admin »

Admin ha scritto:Ma in molti casi non rende la traccia utilizzabile per l'app di YT, sicché il video risulta visibile da desktop ma non da smartphone. Non chiedetemi il perché di questa stupidaggine perché non lo conosco, ma di sicuro è una discreta mazzata per il videomaking. :muro:
Tra l'altro la cosa veramente folle è che non ti dicono prima se una canzone sarà utilizzabile sull'app... lo scopri alla fine, "Questo video non è disponibile", e devi rifare tutto... Mi è successo proprio nei giorni scorsi per un lavoretto locale, fatto un montaggio su My way (versione Sid Vicious), con tutti gli stacchi a tempo di musica, un lavorone buttato via... rifaccio su Money for nothing, idem come sopra. Sclerando, alla fine opto per una traccia free use tra quelle messe a disposizione da YT stesso... una più imbarazzante dell'altra... mezza giornata per trovarne una decente... e per essere comunque totalmente insoddisfatto del risultato. Avessi avuto tempo, la musica l'avrei creata ad hoc, ma purtroppo le giornate sono di sole 24 ore. :grr:



Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Avatar utente
nino58
Messaggi: 12490
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da nino58 »

Anche con Johnny English c'è qualche similitudine ?



Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
Scattista
Messaggi: 2729
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2014, 21:22

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Scattista »

se non hai argomenti migliori, la prossima puntata potresti farla sul Tour de Rwanda, così magari porti al grande pubblico di facebook questa interessantissima realtà che anchio ho conosciuto grazie ai membri hardcore del forum


ps: io sono un mega fan dei video editoriali di admin. mi piace da matti ciò che dici e come lo dici. Concordo con chi consiglia un miglioramento della produzione con un titolo definitivo per la rubrica, migliore qualità video, migliore location. e "una tantum" un ospite in studio! (gradirei ciclosprint)


Immagine
Avatar utente
nino58
Messaggi: 12490
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da nino58 »

Scattista ha scritto:se non hai argomenti migliori, la prossima puntata potresti farla sul Tour de Rwanda, così magari porti al grande pubblico di facebook questa interessantissima realtà che anchio ho conosciuto grazie ai membri hardcore del forum


ps: io sono un mega fan dei video editoriali di admin. mi piace da matti ciò che dici e come lo dici. Concordo con chi consiglia un miglioramento della produzione con un titolo definitivo per la rubrica, migliore qualità video, migliore location. e "una tantum" un ospite in studio! (gradirei ciclosprint)
Ideona, Scattista.
Passare dal monologo al duetto (o dialogo, ma è più banale di duetto) senza tralasciare le omelie.
Un discussione con Bitossi, una con strong, una con lemond, una con lo pseudoromanescoantonelliandanubiano.
Sì, certo, quella con ciclosprint non avrebbe eguali.
Ma pure beppesaronni non scherza.
Ne uscirebbe un'enciclopedia.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
dietzen
Messaggi: 6657
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da dietzen »

admin, ma 'sto taglio di capelli? stai per entrare nei Bluvertigo? :P


Di Rocco non è il mio presidente
Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Montana Miller »

dietzen ha scritto:stai per entrare nei Bluvertigo? :P
In tal caso sarebbero i Bluvertigo a entrare in lui.


Lolloso
Messaggi: 1449
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:43

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Lolloso »

Admin mani di forbice :diavoletto:


Admin
Messaggi: 14501
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Admin »

Pensieri in libertà... :D



Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Avatar utente
febbra
Messaggi: 11652
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:05

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da febbra »

Immagine



Admin, scusami ma non ho saputo resistere. :diavoletto: :aureola:

:hippy:


1° FC 2008
1° FC a Squadre 2015, 2016
Vincitore Morale Coppa dei Campioni WT 2018
Se insisti e persisti, raggiungi e conquisti
Emargina padoaschioppa! Dici anche tu no alle capre! :no: :capra:
Admin
Messaggi: 14501
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Admin »

Molto più figo adesso!!! :bll: :hippy:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Mr. MM
Messaggi: 473
Iscritto il: sabato 5 marzo 2016, 19:41

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Mr. MM »

Admin ha scritto:Molto più figo adesso!!! :bll: :hippy:
Ma davvero sei salentino? :o
Avrei giurato fossi siciliano :hammer:

:cincin:


Avatar utente
lapi_dario
Messaggi: 380
Iscritto il: martedì 30 giugno 2015, 16:39

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da lapi_dario »

Mr. MM ha scritto:
Admin ha scritto:Molto più figo adesso!!! :bll: :hippy:
Ma davvero sei salentino? :o
Avrei giurato fossi siciliano :hammer:

:cincin:

«Gallipoli, nel mondo, sono io» (Massimo D'Alema, che si candiderà al Senato nel Salento) :champion:


Admin
Messaggi: 14501
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Admin »

'Sta settimana più svacco che altro... :D


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Avatar utente
jpm
Messaggi: 94
Iscritto il: sabato 21 maggio 2016, 12:06

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da jpm »

se posso darti un suggerimento, dovresti cercare di parlare con un tono di voce costante perché ogni tanto bisbigli e non si sente nulla poi all'improvviso torni ad un tono di voce normale e sembra che stai urlando


el_condor ha scritto:Che Aru arrivi avanti a Contador e' possibile ma è piu' probabile nevichi a Viareggio il 14 luglio ...
Admin
Messaggi: 14501
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Admin »

Ti ringrazio del suggerimento, cercherò di badarci anche se non è facile. Tra l'altro mi sono reso conto che l'audio stavolta è stato registrato un po' più basso del normale.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 8072
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta »

Caustico e bellisssimo il breve video sulla Vuelta :diavoletto:

vado anche io di commenti:

1. La sigla uscita dalla fantasia degli anni 70 ci piace TENERLA
2. Gli occhi che guardano in camera ogni 10 minuti e la mancanza di gesticoli strani e accenti folli tipo Youtubers standard sono OK. Guarderei solo un po' piu' in camera, ma il fatto che non ti muovi come un rapper impazzito e' apprezzato. MIGLIORABILE
3. Sfondi strepitosi TENERLI
4. Tono di voce: se vuoi tenerlo basso lo devi poi equalizzare con la sigla e portarlo un po' su, se no e' difficile da seguire MIGLIORABILE
5. A quando un'inchiesta su come sono gestiti gli altri AAF da Wada e UCI?


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Admin
Messaggi: 14501
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Admin »

Pensierini in libertà.



Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
peek
Messaggi: 5350
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da peek »

Io proporrei l'astensione dal fiasco nei giorni del videomessaggio.

Ma che paragone è quello tra la Fassa e la nazionale? La Fassa era una squadra di club con investimento privato che cerca di massimizzare i risultati, quello che viene rimproverato a Cassani è di usare le risorse dei club per fare delle squadre che corrono contro i club.

Che poi secondo me fa bene, sono d'accordo con te. Potrebbe però essere un po' meno di parte in talune occasioni come in quella brutta pagina di sport che è stata il Memorial Pantani dell'anno scorso.


Avatar utente
Lambohbk
Messaggi: 3015
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 23:27

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Lambohbk »

peek ha scritto:Ma che paragone è quello tra la Fassa e la nazionale? La Fassa era una squadra di club con investimento privato che cerca di massimizzare i risultati, quello che viene rimproverato a Cassani è di usare le risorse dei club per fare delle squadre che corrono contro i club.
Nel caso specifico del video mi pare che il paragone fosse Sky (dominante nei GT) / Fassa Bortolo (dominante nelle volate).

Quello della nazionale era un altro discorso e comunque mi pare che Cassani, nelle prove di Ciclismo Cup, non utilizzi atleti delle formazioni che si giocano la competizione (Bardiani, Nippo, Wilier, Androni) quindi non toglie nessuna risorsa a quelle squadre


FC 2017: Dwars, La Panne, Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup, "L'Altro Lombardia"
FC 2018: Tour of the Alps, 3° Generale, "L'Altro Mondiale"
FC 2019: Limburg, California, 4° Generale
FC 2020: Delfinato, 3° Generale, 1° Classifica a Squadre, Tour a Tempo a Squadre, Vuelta a Tempo, 1°Obiettivo Zero Punti
peek
Messaggi: 5350
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da peek »

lambohbk ha scritto:
Nel caso specifico del video mi pare che il paragone fosse Sky (dominante nei GT) / Fassa Bortolo (dominante nelle volate).

Quello della nazionale era un altro discorso e comunque mi pare che Cassani, nelle prove di Ciclismo Cup, non utilizzi atleti delle formazioni che si giocano la competizione (Bardiani, Nippo, Wilier, Androni) quindi non toglie nessuna risorsa a quelle squadre
Uhmm ... dici che sono io che dovrei astenermi dal fiasco i giorni in cui Grassi predica su youtube?
Effettivamente ... riascoltando meglio quel che dice ...

Invece su Cassani resto della mia idea. E' chiaro che non toglie corridori alle squadre che sono in corsa, credo proprio che ci sia una regola che glielo impedisce. Però può pescare liberamente tra tutte le altre alterando gli equilibri delle corse minori. Allora un conto è quando corre con i giovani, magari assieme a un grande vecchio oppure fa quegli esperimenti come quella volta con Fontana per dargli una possibilità di correre su strada. Altra cosa è quando presenta squadre più competitive e le usa per condizionare fortemente le corse.


herbie
Messaggi: 5429
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da herbie »

peek ha scritto:
lambohbk ha scritto:
Nel caso specifico del video mi pare che il paragone fosse Sky (dominante nei GT) / Fassa Bortolo (dominante nelle volate).

Quello della nazionale era un altro discorso e comunque mi pare che Cassani, nelle prove di Ciclismo Cup, non utilizzi atleti delle formazioni che si giocano la competizione (Bardiani, Nippo, Wilier, Androni) quindi non toglie nessuna risorsa a quelle squadre
Invecesu Cassani resto della mia idea. E' chiaro che non toglie corridori alle squadre che sono in corsa, credo proprio che ci sia una regola che glielo impedisce. Però può pescare liberamente tra tutte le altre alterando gli equilibri delle corse minori. Allora un conto è quando corre con i giovani, magari assieme a un grande vecchio oppure fa quegli esperimenti come quella volta con Fontana per dargli una possibilità di correre su strada. Altra cosa è quando presenta squadre più competitive e le usa per condizionare fortemente le corse.
io non vedo invece problemi a correre in ogni caso per vincere. Per non condizionare la cosa non dovrebbe nemmeno presentare un solo corridore al via. Altrimenti va da sè che, se deve "testare" qualcuno, qualcosa dovrà pur fargli fare. La nazionale è una squadra come le altre, e le altre formazioni ne tengono conto. Lo spettacolo ha tutto da guadagnare, se c'è una formazione in più competitiva.


Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Montana Miller »

Spendere una parola per Ferretti devo dire che mi è un po' difficile.Il modo di intendere la corsa della Fassa Bortolo e di Sky è effettivamente identico,ma il coefficiente di difficoltà tra il controllare sempre e comunque una tappa di pianura e una di montagna non è paragonabile.L'atteggiamento e l'impostazione della Fassa Bortolo peraltro ha eredi e precedenti nella Storia,quello Sky molto meno.

Su Cassani non sono d'accordo:una polemica del genere ci sta se si va a togliere visibilità ad altri marchi italiani,che nel Ciclismo di oggi tendono però a latitare.Poi penso che vedere la Nazionale in corse normali serva più a giustificare la presenza di Cassani che a fortificare lo spirito di squadra o oliare i meccanismi della stessa,ma è un altro discorso.


peek
Messaggi: 5350
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da peek »

herbie ha scritto:
io non vedo invece problemi a correre in ogni caso per vincere. Per non condizionare la cosa non dovrebbe nemmeno presentare un solo corridore al via. Altrimenti va da sè che, se deve "testare" qualcuno, qualcosa dovrà pur fargli fare. La nazionale è una squadra come le altre, e le altre formazioni ne tengono conto. Lo spettacolo ha tutto da guadagnare, se c'è una formazione in più competitiva.
Neanchio non vedo problemi a correre per vincere.
Vedo problemi invece a usare la nazionale per far vincere uno di un club perché ti sta simpatico.

Memorial Pantani 2017

Sono davanti in quattro: due della Androni, Ulisse in maglia nazionale, Zamparella.
I due della Androni tirano da soli per 15 km senza che gli altri due diano un cambio neanche un metro. Allora uno pensa, beh, la nazionale ha Viviani a un minuto, con l'appoggio di vari altri compagni, chiaro che non tirano davanti perché vogliono portare il loro sprinter in volata.
Peccato che non tirino un metro neanche dietro.
Si arriva ai meno 2 km e i due, eroici, uomini di Savio provano degli scatti nonostante tutta la fatica che hanno fatto fino a quel momento. Allora Ulisse, sempre lui, va a chiudere sistematicamente su tutti i loro scatti, ogni tanto si volta per controllare che Zamparella - il vincitore designato dallo sceriffo - non si sia staccato. Su uno dei vari scatti che ha chiuso Ulissi avrebbe potuto tranquillamente rilanciare e andare al traguardo da solo.
Gran finale con finto sprint, solo che Ulisse affianca Zamparella e si accorge che lo sta quasi superando e allora piuttosto che frenare che sarebbe stato troppo plateale fa uno scarto laterale incomprensibile allungando la sua traiettoria di due metri per far vincere l'altro.

Ti piacciono questi spettacoli?
Se fossi stato Savio avrei chiuso qualsiasi rapporto con la nazionale.


Admin
Messaggi: 14501
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Admin »

Due cose: lo scopo della nazionale in queste gare serve più che altro a far fare esperienza agli under 23 che solitamente compongono in gran parte la selezione azzurra; in second'ordine è utile anche per gli organizzatori avere al via qualche uomo di rilievo che altrimenti non ci sarebbe con la propria squadra. Il tutto praticamente a costo zero. Mi sembra una buona quadratura.
Ai tempi di Ferretti il dilettantismo in Italia era florido, c'erano più gare a tappe e i giovani avevano la possibilità di crescere di più rispetto a oggi. In questi anni due o tre squadre ragionano come se fossimo ancora agli anni '90, preferendo le 30-40 vittorie nei circuitini nazionali piuttosto che fare magari il salto a Continental e andare a misurarsi con altre realtà anche all'estero, come ormai fanno praticamente tutti tranne noi.

La seconda cosa riguarda il senso della competizione, se uno è in gara corre per vincere, non per scansarsi, e in tal senso mi sento di smentire i fatti del Memorial Pantani come li ha illustrati peek, quel giorno Ulissi si arrabbiò davvero e non per fare sceneggiate (questo mi è stato garantito da fonti vicine a Diego quel giorno), ci sta che abbia in effetti sbagliato tutto in quella volata, probabilmente sottovalutando Zamparella, il quale - peraltro - non vedo che ragioni avrebbe potuto dare a Cassani per essere da lui voluto come vincitore al posto di qualsivoglia altro avversario (in gara) degli azzurri.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Montana Miller »

Ma se poi questi Under 23 non li porti al Mondiale il discorso è fine a se stesso.Per quanto riguarda gli altri,il calendario è sempre stato concordato con le squadre,poi non so se questo sia vissuto oggi come un problema da risolvere in questo modo,anche perchè abbassando di tanto il livello competitivo può essere aumenti l'autostima di qualcuno meno il ritmo e l'abitudine allo sforzo che servirà il giorno del Mondiale.Delle esigenze degli organizzatori non so se spetti alla Nazionale farsene carico...


Admin
Messaggi: 14501
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Admin »

Ma non è il Mondiale U23 l'obiettivo, Montana, quella è onestamente una corsetta che lascia il tempo che trova nella storia dei ciclisti più forti, infatti non sono tanti - tra questi - a poterlo vantare in palmarès.
L'obiettivo è fornire a questi ragazzi una possibilità supplementare di crescita, in ottica carriera da pro'. E mi pare che in tal senso Cassani si stia muovendo in maniera organica (vedi anche GiroBaby).

Sull'ultimo tuo punto, certo che non rientra strettamente nei compiti della nazionale togliere le castagne dal fuoco agli organizzatori, ma se c'è anche un po' di questa ricaduta, che male fa? :cincin:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Montana Miller »

Non avevo colto.La posizione di Cassani in seno alla Federazione mi ricorda quella di Capello ai tempi della Roma,a riguardo della quale di recente ha avuto modo di dire:"A differenza del Milan dove dovevo fare solo l'allenatore,io lì mi dovevo occupare di tutto..."segno che lì chi di dovere tutti i propri impegni non li mantiene.Come dico sempre,fare il dirigente sportivo è una professione dove il tempo e le risorse sono totalmente fagocitate dal mantenersi la poltrona,da garantire a propria volta ai delegati.Non rimane tempo nè energie per fare altro.


Admin
Messaggi: 14501
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Admin »

Molto vero. :yes: :titanic:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
peek
Messaggi: 5350
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da peek »

Admin ha scritto:
La seconda cosa riguarda il senso della competizione, se uno è in gara corre per vincere, non per scansarsi, e in tal senso mi sento di smentire i fatti del Memorial Pantani come li ha illustrati peek, quel giorno Ulissi si arrabbiò davvero e non per fare sceneggiate (questo mi è stato garantito da fonti vicine a Diego quel giorno), ci sta che abbia in effetti sbagliato tutto in quella volata, probabilmente sottovalutando Zamparella, il quale - peraltro - non vedo che ragioni avrebbe potuto dare a Cassani per essere da lui voluto come vincitore al posto di qualsivoglia altro avversario (in gara) degli azzurri.
Non ho ragione di non crederti se dici di avere informazioni sull'incazzatura di Ulissi. Ma allora era incazzato con Cassani che lo ha costretto a perdere. La corsa è stata condotta in modo demenziale, dai. Come fa una squadra che è presente in forze dietro e che ha uno in fuga davanti a non collaborare né davanti né dietro. Oltretutto quando quello che hai davanti è presumibilmente il più forte dei quattro.

Ad ogni modo la corsa sta qui, se a voi sembra una condotta di gara normale mi arrendo:


Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Montana Miller »

C'aveva ragione Il Principe quando diceva che Grassi è uomo potentissimo tout court,a livelli sovrannaturali.Passi che modifichi i post senza nemmeno che risulti,passi che riesca ad aprire thread a nome d'altri,ma che ora mi insegua pure su youtube spuntando nei video correlati in cui il Ciclismo o Cicloweb non c'entrano niente,direi che è prova provata di questo potere.E anche di atteggiamento persecutorio.

Comunque il video che mi è spuntato è questo e credo non sia stato nè riportato nè dibattuto sul forum.

www.youtube.com/watch?v=jxnyci5NcQ8

Alla fine l'ho guardato,anche perchè sembrava che mi fissasse.Andando nel merito devo dire che forse per la prima volta in tanti anni non sono per niente d'accordo con lui.In ordine sparso:

1) Passaporto biologico:nasce come strumento preventivo su valori sballati,ma non mette al riparo dalla sostanza vietata in sè,la cui legiferazione è sempre rimasta inalterata.E poi con l'azione kamikake tipo quella di Froome o insabbi,ma per tutti,o intervieni e squalifichi.Nel Mondo civile non funziona diversamente,se possibile si cercano pene alternative,ma il carcere a qualcuno ci vuole.

2) Silent ban:il primo a ricorrere al Silent Ban,almeno a mia conoscienza,credo sia stato David Stern nella NBA degli anni 80,quando si ritrovò un problema droga.Ma attenzione,questo valeva per il veterano di nome che veniva a svernare misteriosamente in Europa,magari proprio da noi,ma il giocatore piccolo lo sputtanamento pubblico se lo prendeva eccome.Ma a parte questo,nel contesto globalizzato del Ciclismo,come lo giustifichi uno stop di mesi/anni per lavoratori dipendenti?Perchè l'infortunato è normale pagarlo,uno fermo e basta risulta più difficile.Nel Tennis lo fanno di sicuro ma il contesto è diverso,il giocatore soldi dal circuito non ne vede più,solo sponsor privati se ce li ha.E di chiacchiere se ne prendono tante lo stesso.

Cinicamente,negli sport di Endurance comunque il doping credo debba essere combattuto più che altrove,perchè se qualcuno ne beneficia in qualità dello spettacolo,in un discorso di diffusione generalizzata,negli endurance succede che le prestazioni si annullino l'una con l'altra ed è proprio lo spettacolo che vai a perdere.


Admin
Messaggi: 14501
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Admin »



Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Montana Miller »

Anche per me le semi classiche sono sentite e le ritengo importanti.La pista e il Ciclocross hanno le caratteristiche per creare fidelizzazione visto che anche più della strada vivono su pochi nomi,ma sul tempo e la comodità delle persone è difficile entrare nel merito,così come sul livello di passione.Io non ce l'ho più all'80% manco sulla strada,se ti appassioni alla cosa X è perchè questa ha anche determinate caratteristiche e se nel tempo le vedi abbastanza modificate,direi chè è pure normale non riuscire ad adeguarsi completamente.L'evoluzione mica è sempre miglioramento,alle volte solo stravolgimento.

Sulla vittoria di Viviani francamente me ne è fregato poco.Non per lui che pure mi è antipatico,ma proprio per la particolarità dell'Omnium.L'emozione su una somma di piazzamenti è difficile da trasmettere secondo me.Che poi all'Olimpiade vedi pure il lancio del nano e poi togli rappresentanza a discipline che non hanno solo dignità e tradizione,quella è discrezionale e la concedo pure al lancio del nano,ma proprio qualità e spettacolo?Voglio dire,esiste il Decathlon nell'Atletica,ma mica sono andati a togliere le 10 specialità che rappresenta.Mi sfugge proprio perchè per dire si è dovuto perdere l'Inseguimento,disciplina per me di interesse e spettacolo.


team opc
Messaggi: 991
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 20:34

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da team opc »

Non so se è la sezione dedicata,però dico la mia sulle professional. Condivido pienamente il pensiero,sono una categoria (insieme alle continental) che fanno le equilibriste sull'orlo della fossa.Ho provato a mettermi nel panni sia dello sponsor che di un team manager e devo dire che allestire è praticamente impossibile.Come può un nuovo sponsor aderire ad un progetto senza avere nessuna minima garanzia di partecipazione agli eventi che contano? Guardi forse ci invitano al Giro,se va bene faremo il Lombardia,di certo faremo il Giro dell'Appennino.E lo sponsor,che aderisce al progetto quando avrà la sua visibilità?Su pmg sport,poi forse qualche spezzone sulla Rai se va bene.
Troppo poco per attirare uno sponsor.
Ridiamo valore al Ranking uci,e se il sistema promozioni retrocessioni risulta inapplicabile perché le professional non avrebbero un budget per stare nel World Tour,stabiliamo una classifica dove a fine anno le migliori professional hanno accesso ad alcune gare che vogliono.
Riguardo l'ultimo minuto del video,dove si parlava del razzismo,secondo me erano state esagerate le parole usate nell'articolo su Moscon.Secondo me,quando si litiga,si esagera con le parole,ma il razzismo è altro.
Tra l'altro,segnalo che sabato scorso ero a Crevalcore alla Coppi e Bartali,all'arrivo c'è stata una gran litigata in cui le mani non si sono alzate per poco tra un Bardiani( forse Ciccone ma nn sono sicuro) e un Unieuro (era straniero).Parole grosse pure li,temevo una squalifica o penalizzazione per il Bardiani.Motivo della contesa: pare che nella volata per la trentesima posizione l'unieuro abbia chiuso e quasi tirato giu il Bardiani.


bartoli
Messaggi: 1669
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2011, 14:40
Località: Pordenone

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da bartoli »

Il Trevigiani era Penalver


Soffrire, cadere, rialzarsi, vincere. Questo è il vocabolario del ciclismo e della vita
team opc
Messaggi: 991
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 20:34

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da team opc »

Grazie Bartoli,per la precisazione.


Admin
Messaggi: 14501
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Admin »

Il pesce d'aprile che abbiamo confezionato domenica mi dà lo spunto per affrontare un po' di temi "internetiani". :cincin:



Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Welsh Wizard
Messaggi: 225
Iscritto il: mercoledì 18 ottobre 2017, 18:14

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Welsh Wizard »

Admin ha scritto:Il pesce d'aprile che abbiamo confezionato domenica mi dà lo spunto per affrontare un po' di temi "internetiani". :cincin:

Non so quanto possano interessare agli appassionati di ciclismo, però sì, temi interessanti.

Giocano un ruolo determinante la cosiddetta filter bubble – la bufala, ma anche meno, anche solo l'opinione banale, passa molto più facilmente se a condividerla sono uno o più tuoi amici di cui ti fidi, mentre la tua selezione ha eliminato ogni voce contraria o ogni mediazione – e i meccanismi stessi di diffusione di idee alla base di Facebook che premiano la quantità che si autoalimenta (se genero reazioni a caldo acquisisco visibilità).
Quindi, ecco, s'è molto parlato delle notizie false, ma per me non sono neanche la caratteristica determinante, che invece credo sia il modo in cui le emozioni e i comportamenti più veloci e facili (rabbia, appartenenza, indignazione, tenerezza, derisione) siano incentivati dai sistemi su base marketing che ci siamo dati per diffondere fra noi le idee, rispetto a cose molto più lente e complesse come il ragionamento, il ponderare, il mediare, l'approfondire, il proporre qualcosa di meno immediatamente comprensibile, che non sono solamente più difficili per le persone ma che sono proprio disincentivati (non per malignità, ma per ragioni commerciali intrinseche) dalle piattaforme social.
Non sono cose nate oggi, ovviamente, ma nell'epoca dell'eliminazione totale degli intermediari culturali (sostituiti dal ruolo che solo parzialmente vi si sovrappone degli influencer che però rispondono alle meccaniche di cui sopra) e della comunicazione fulminea e costante determinano come nient'altro il discorso collettivo.


Avatar utente
padoaschioppa
Messaggi: 3330
Iscritto il: domenica 19 dicembre 2010, 15:23
Località: Sapri (SA)

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da padoaschioppa »

Plauso Admin per i video, quello del 1 aprile è stato fantastico. :diavoletto:

PS non usare la polo grigia, ti spegne.


Coppa Campioni 2018 (finale con febbra) :champion:
Vuelta 2015:
Vuelta 2014: Mondiale strada 2014:
Tour 2013: ex aequo con galliano
Vuelta 2012:
Fanta10:
Avatar utente
Scattista
Messaggi: 2729
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2014, 21:22

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Scattista »

i negazionisti dei motorini (specialmente se vanno avanti per 15 minuti :D ) sono peggio di quelli che sostengono siano stati usati.
E' andata così, non si saprà mai, ma basta riguardare il video della gara e i movimenti dei meccanici per porsi tantissime domande alle quali Cancellara ha riposto sempre con sorrisetti e nervosismo.

Non parliamone più, ognuno si tenga la sua opinione, ma che non scatti subito dalla sedia quando qualcuno si leva il prosciutto dagli occhi, che sia Boonen o Scattista.


Immagine
Admin
Messaggi: 14501
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Admin »

Scattista, nel video a cui ti riferisci però parlavo piuttosto d'un'altra cosa. La differenza è sottile ma sostanziale! ;)



Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Avatar utente
Deadnature
Messaggi: 5625
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Deadnature »

Scattista ha scritto:i negazionisti dei motorini (specialmente se vanno avanti per 15 minuti :D ) sono peggio di quelli che sostengono siano stati usati.
E' andata così, non si saprà mai, ma basta riguardare il video della gara e i movimenti dei meccanici per porsi tantissime domande alle quali Cancellara ha riposto sempre con sorrisetti e nervosismo.

Non parliamone più, ognuno si tenga la sua opinione, ma che non scatti subito dalla sedia quando qualcuno si leva il prosciutto dagli occhi, che sia Boonen o Scattista.
I "negazionisti dei motorini", fino a che non emergono prove di un utilizzo del motorino da parte di Cancellara, non esistono: esistono solo i complottisti dei motorini. Negazionista sarebbe chi, qualora emergessero prove inconfutabili, affermasse che Cancellara non ha usato il motorino.


http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...
Avatar utente
Scattista
Messaggi: 2729
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2014, 21:22

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Scattista »

Admin ha scritto:Scattista, nel video a cui ti riferisci però parlavo piuttosto d'un'altra cosa. La differenza è sottile ma sostanziale! ;)


mah, fino a un certo punto, visto che entri anche nel merito..

Ti stimo moltissimo e condivido (e imparo) quasi sempre tutto ciò che dici.
Però su temi come motorini e doping (che sono assimilabili) non condivido per niente il tuo atteggiamento: mettiamo tutto lo sporco sotto il tappeto e facciamo finta di niente, proclamando che fino a prova contraria sono tutti innocenti. Sì, come Lance Armstrong mai trovato positivo... Non bisogna aspettare sempre la condanna ufficiale per porsi due domande...


Immagine
Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 16089
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Walter_White »

Scattista ha scritto:
Admin ha scritto:Scattista, nel video a cui ti riferisci però parlavo piuttosto d'un'altra cosa. La differenza è sottile ma sostanziale! ;)


mah, fino a un certo punto, visto che entri anche nel merito..

Ti stimo moltissimo e condivido (e imparo) quasi sempre tutto ciò che dici.
Però su temi come motorini e doping (che sono assimilabili) non condivido per niente il tuo atteggiamento: mettiamo tutto lo sporco sotto il tappeto e facciamo finta di niente, proclamando che fino a prova contraria sono tutti innocenti. Sì, come Lance Armstrong mai trovato positivo... Non bisogna aspettare sempre la condanna ufficiale per porsi due domande...
Allora anche Gilbert al Fiandre aveva il motorino, anche Boonen che schianta Terpstra nel 2012 su un tratto a 2 stelle aveva il motorino, e Postlberger al Giro che va via dal gruppo lanciato a 60 orari dove lo lasciamo?


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Avatar utente
Scattista
Messaggi: 2729
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2014, 21:22

Re: Le prediche di don Grassi su youtube: critiche, commenti, sfottò

Messaggio da leggere da Scattista »

Walter_White ha scritto:
Scattista ha scritto:
Admin ha scritto:Scattista, nel video a cui ti riferisci però parlavo piuttosto d'un'altra cosa. La differenza è sottile ma sostanziale! ;)


mah, fino a un certo punto, visto che entri anche nel merito..

Ti stimo moltissimo e condivido (e imparo) quasi sempre tutto ciò che dici.
Però su temi come motorini e doping (che sono assimilabili) non condivido per niente il tuo atteggiamento: mettiamo tutto lo sporco sotto il tappeto e facciamo finta di niente, proclamando che fino a prova contraria sono tutti innocenti. Sì, come Lance Armstrong mai trovato positivo... Non bisogna aspettare sempre la condanna ufficiale per porsi due domande...
Allora anche Gilbert al Fiandre aveva il motorino, anche Boonen che schianta Terpstra nel 2012 su un tratto a 2 stelle aveva il motorino, e Postlberger al Giro che va via dal gruppo lanciato a 60 orari dove lo lasciamo?
io il meccanico che abbandona l’ammiraglia (con bici al seguito) e riappare in un altro punto della corsa per fare un cambio premeditato l’ho visto solo al Fiandre 2010, se tu hai altre informazioni, dicci!


Immagine
Bloccato