Stimolazione transcranica a corrente diretta continua (tDCS)

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Admin
Messaggi: 11686
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Stimolazione transcranica a corrente diretta continua (tDCS)

Messaggio da leggereda Admin » venerdì 1 dicembre 2017, 5:46

Ieri mi chiama una pr per chiedermi se qualcuno di Cicloweb sarà presente alla conferenza stampa di cui sotto.

Sabato 2 dicembre alle ore 14:30 presso l'IRR di Torino verrà ufficializzata in conferenza stampa la partnership tra l'Istituto delle Riabilitazioni di Torino e il Bahrain Merida Pro Cycling Team.
Saranno presenti all'appuntamento i campioni del team Bahrain Merida, tra cui Vincenzo Nibali, Domenico Pozzovivo e Giovanni Visconti e per l'occasione verrà presentata la tDCS (Stimolazione transcranica a corrente diretta continua) multicanale, un'innovativa tecnica che consente di stimolare diverse aree cerebrali, efficace, indolore e senza effetti collaterali in grado di potenziare e/o perfezionare le prestazioni atletiche degli sportivi.


Per la prima volta in vita mia sento parlare di stimolazione transcranica/tDCS. (Lo so, sono un distrattone).


Oggi mi imbatto per la seconda volta in due giorni nel medesimo concetto, stavolta in un comunicato stampa del centro Mapei Sport di Olgiate Olona.

Nel corso di questa stagione al centro diretto dal dottor Claudio Pecci è stata valutata anche la stimolazione transcraniale (tDCS), ma non è stato ritenuto opportuno, e altresì prematuro, iniziare uno studio al riguardo e, tantomeno, procedere alla sua applicazione su atleti professionisti. Decisione presa per motivi etici, in quanto, anche se già atleti professionisti hanno dichiarato di utilizzarla con risultati fin troppo incoraggianti, al riguardo non vi è ancora una posizione chiara di autorità di riferimento come la World Anti-Doping Agency (WADA).



Se due indizi costituiscono una prova, o giù di lì, mi sa che per il 2018 abbiamo pronto un altro tema caldo. Non si tratta di doping (anche se in Mapei mettono le mani ultra-avanti), altrimenti avrei postato in altra sezione.

E voi che ne dite? Ne sapete? Qualcuno ha avuto l'occasione di sperimentarla? (Non so se sia possibile, in realtà, all'infuori di percorsi di terapia).

Qui c'è qualcosa: http://www.stateofmind.it/2015/09/tdcs- ... -cervello/


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali


Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 4517
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Stimolazione transcranica a corrente diretta continua (tDCS)

Messaggio da leggereda Maìno della Spinetta » venerdì 1 dicembre 2017, 10:52

Il nome è inquietante - ma cos'è, stimolazione in loco per alzare la soglia del dolore? Anyway... Tu vaia sentirli? Su Torino ci sono un po' di aficionados del forum che potresti accreditare


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
Spartacus
Messaggi: 2380
Iscritto il: sabato 22 gennaio 2011, 18:36

Re: Stimolazione transcranica a corrente diretta continua (tDCS)

Messaggio da leggereda Spartacus » venerdì 1 dicembre 2017, 10:56

Immagino che non sia ad ingresso libero, giusto?



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 12866
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)
Contatta:

Re: Stimolazione transcranica a corrente diretta continua (tDCS)

Messaggio da leggereda Tranchée d'Arenberg » venerdì 1 dicembre 2017, 11:11



Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

dietzen
Messaggi: 5293
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Stimolazione transcranica a corrente diretta continua (tDCS)

Messaggio da leggereda dietzen » venerdì 1 dicembre 2017, 14:17

Tranchée d'Arenberg ha scritto:https://www.youtube.com/watch?v=N55YjcRqiGU


ahahahah, anch'io ho pensato subito alla cura Ludovico. :cincin:

comunque ho letto un po' in giro e mi sono fatto un'idea di cosa sia e a cosa serva, a livello medico.
a livello sportivo gli effetti sono meno chiari, e soprattutto mi pare non quantificabili. insomma non si capisce quanto ci sia di reale aiuto e quanto di moda.


Di Rocco non è il mio presidente


Admin
Messaggi: 11686
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Stimolazione transcranica a corrente diretta continua (tDCS)

Messaggio da leggereda Admin » venerdì 1 dicembre 2017, 14:22

Spartacus ha scritto:Immagino che non sia ad ingresso libero, giusto?


Tu sei a Torino? Mandami un mp nel caso. ;)


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Road Runner
Messaggi: 349
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 11:44

Re: Stimolazione transcranica a corrente diretta continua (tDCS)

Messaggio da leggereda Road Runner » venerdì 1 dicembre 2017, 16:10

Adesso ci mancherebbe anche che per andare forte in bici si debba rintronarsi la testa con l'elettroshock e ridursi a degli zombi a pedali !!!



pereiro2982
Messaggi: 1322
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 14:18

Re: Stimolazione transcranica a corrente diretta continua (tDCS)

Messaggio da leggereda pereiro2982 » domenica 3 dicembre 2017, 23:33

Gli studi effettuati da un’equipe congiunta delle Università di Kent, Harvard e Barcellona dimostrano una potenziale “riduzione del fallimento nel compito motorio dopo l’esercizio fisico del 23%“, che si associa ad una “minore percezione dello sforzo durante l’esercizio ciclistico“.

il succo di un articolo su la tdcs , in soldoni quanto si riuscirebbe ad andare piu forte?



Luca90
Messaggi: 3213
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 21:21

Re: Stimolazione transcranica a corrente diretta continua (tDCS)

Messaggio da leggereda Luca90 » domenica 3 dicembre 2017, 23:52



2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon

Avatar utente
galliano
Messaggi: 10581
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Stimolazione transcranica a corrente diretta continua (tDCS)

Messaggio da leggereda galliano » lunedì 4 dicembre 2017, 10:05

ma sopratutto può essere utile per chi ha mal di testa?
io sono sotto tiro da una settimana e mi farebbe comodo. ;)



Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1026
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Stimolazione transcranica a corrente diretta continua (tDCS)

Messaggio da leggereda nemecsek. » martedì 5 dicembre 2017, 0:43

Dev esse na cosa tipo i fiori di bach...
non ci sono effetti collaterali
e serve an casso


...ve lo meritate Nanni Moretti....

Immagine

Admin
Messaggi: 11686
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Stimolazione transcranica a corrente diretta continua (tDCS)

Messaggio da leggereda Admin » mercoledì 27 dicembre 2017, 21:40



Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 6396
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 14:12

Re: Stimolazione transcranica a corrente diretta continua (tDCS)

Messaggio da leggereda matteo.conz » giovedì 4 gennaio 2018, 14:58

nemecsek. ha scritto:Dev esse na cosa tipo i fiori di bach...
non ci sono effetti collaterali
e serve an casso


Insomma, se la fanno a qualcosa servirà...rispondo anche a galliano. Uno che conosco aveva l'emicrania a grappolo anche detta "da suicidio". Aveva speso un capitale per l'unico farmaco che un pelo contava poi fece l'ozonoterapia (off-label) e per quasi un anno stava abbastanza bene da tornare al lavoro. Poi gli è ritornata ed era disperato, aveva pure fatto un incontro per l'eutanasia in olanda e nell'informarsi ha saputo che in germania fanno un impianto di stimolazione elettrica e quindi andò in una clinica a farlo. Da diversi anni non ha più mal di testa quindi si! penso che funzioni parecchio.

@admin: sono completamente d'accordo. Ma sopratutto...che ciuffo! sempre più prorropente.


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11051
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Stimolazione transcranica a corrente diretta continua (tDCS)

Messaggio da leggereda cauz. » giovedì 4 gennaio 2018, 16:21

matteo.conz ha scritto:@admin: sono completamente d'accordo. Ma sopratutto...che ciuffo! sempre più prorropente.


È l'effetto della corrente diretta continua


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!

Avatar utente
maglianera
Messaggi: 629
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 22:14

Re: Stimolazione transcranica a corrente diretta continua (tDCS)

Messaggio da leggereda maglianera » giovedì 4 gennaio 2018, 22:23

io però, fossi un bahrein merida, a far da cavia a 'sta roba mica mi sentirei tanto tranquillo. Proprio perchè si tratta di corrente continua. Sappiamo che la corrente elettrica sul corpo umano può avere due titpi di effetti: uno elettromagnetico e uno chimico. Quello elettromagnetico dovrebbe essere trascurabile, proprio per l'intensità molto bassa delle correnti (probabilmente è più rischiosa l'esposizione alle onde del telefonino). Quello chimico sarebbe nullo se la corrente fosse alternata (il risultato chimico della corrente elettrica viene annullato continuamente nel passaggio inverso, e nella c.a. a 5o Hz il verso della corrente si inverte 50 volte al secondo). Ma nella corrente continua gli effetti ionici si cumulano. e' come quando si mette sotto carica la batteria dell'auto. Ovviamente ci saranno fior di medici pronti a tranquillizzare sui possibili effetti negativi. Ma c'erano anche per l'autoemotrasfusione, o, con più pertinenza, sulla roentgenterapia che era usata negli anni '70 per curare gli infortuni dei calciatori (con effetti a lungo termine che poi abbiamo saputo). Se si tratta di curare un mal di testa da suicidio il rischio vale la candela, altrimenti... boh! sarebbe meglio spiegarla di più, questa novità :boh: