Tour 2019

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Salvatore77
Messaggi: 4755
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Salvatore77 » mercoledì 24 luglio 2019, 9:20

Di Moscon non abbiamo ancora visto nulla. È inutile affibiare etichette indelebili a giovani corridori di talento su ciò che possono o non possono fare in futuro.
Proprio mentre a 4 giorni dalla fine del tour c'è Alaphilippe è in giallo.....
Il ciclismo è cambiato e sta tornando quello di una volta.


1° Tour de France 2018


herbie
Messaggi: 4438
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da herbie » mercoledì 24 luglio 2019, 11:07

Salvatore77 ha scritto:
mercoledì 24 luglio 2019, 9:20
Di Moscon non abbiamo ancora visto nulla. È inutile affibiare etichette indelebili a giovani corridori di talento su ciò che possono o non possono fare in futuro.
Proprio mentre a 4 giorni dalla fine del tour c'è Alaphilippe è in giallo.....
Il ciclismo è cambiato e sta tornando quello di una volta.
Moscon è il quarto anno che corre da professionista. Non è più un giovane. Si sono viste in innumerevoli occasioni le sue caratteristiche.
Qui non si mette in dubbio la alta professionalità del team.
Qui si mette in dubbio il fatto che al team importi qualcosa della carriera di Moscon, che a loro serve in un determinato ruolo, quello che fa al Tour (dove per altro entrando nelle fughe avrebbe tutte le carte in regola per vincere delle tappe anche importanti, ma amen). Il resto è un di più che a loro interessa poco e niente, specie la nazionale.
Non si dice che in Sky sbaglino, si dice che fanno di Moscon quello che interessa a loro, ovvero trasformarlo innazitutto in un "gregarione" da GT. Essendo un corridore di grande potenza e resistenza può fare anche questo...ma chiaramente tutto ciò è contro il suo interesse "sportivo".
Ovviamente la preparazione per la prima parte della stagione, servendo il top al Tour, deve essere in tono "minore".
Su questa cosa sono veramente nervoso. Mi scuso per il tono.
Per altro, temo che i danni sulle caratteristiche tecniche di questo corridore siano già stati fatti e ormai sia difficile ritornare indietro. Oltre ovviamente alla disabitudine tattica a "vedere" le corse per vincerle.
Alaphilippe, dovunque abbia corso, non ha mai smesso di tenersi le sue chance in ogni corsa adatta alle sue caratteristiche....hai voglia a vincere...



castelli
Messaggi: 2446
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da castelli » mercoledì 24 luglio 2019, 11:14

herbie ha scritto:
mercoledì 24 luglio 2019, 11:07
Salvatore77 ha scritto:
mercoledì 24 luglio 2019, 9:20
Di Moscon non abbiamo ancora visto nulla. È inutile affibiare etichette indelebili a giovani corridori di talento su ciò che possono o non possono fare in futuro.
Proprio mentre a 4 giorni dalla fine del tour c'è Alaphilippe è in giallo.....
Il ciclismo è cambiato e sta tornando quello di una volta.
Moscon è il quarto anno che corre da professionista. Non è più un giovane. Si sono viste in innumerevoli occasioni le sue caratteristiche.
Qui non si mette in dubbio la alta professionalità del team.
Qui si mette in dubbio il fatto che al team importi qualcosa della carriera di Moscon, che a loro serve in un determinato ruolo, quello che fa al Tour (dove per altro entrando nelle fughe avrebbe tutte le carte in regola per vincere delle tappe anche importanti, ma amen). Il resto è un di più che a loro interessa poco e niente, specie la nazionale.
Non si dice che in Sky sbaglino, si dice che fanno di Moscon quello che interessa a loro, ovvero trasformarlo innazitutto in un "gregarione" da GT. Essendo un corridore di grande potenza e resistenza può fare anche questo...ma chiaramente tutto ciò è contro il suo interesse "sportivo".
Ovviamente la preparazione per la prima parte della stagione, servendo il top al Tour, deve essere in tono "minore".
Su questa cosa sono veramente nervoso. Mi scuso per il tono.
se fosse così, ossia costasse la perdita di gregario, al rutto che ha tirato contro reza lo avrebbero già tagliato.
non è difficile trovare gente che sappia tirare anche a meno prezzo di moscon. imho.
apparte il fatto che se vuoi vincere la roubaix lo puoi fare molto in là negli anni. secondo me è un corridore come gva ma è talmente forte che genera equivoci. però di fondo è come lui e secondo me non sta buttando nulla. sta a lui eventualmente in sede di rinnovo guardarsi attorno oppure restare.
ma non ha compromesso nulla per un paio di anni al vento. anzi.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3777
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da chinaski89 » mercoledì 24 luglio 2019, 11:19

La realtà è che al nord gli hanno sempre fatto fare il capitano ma lui ha sempre fallito. E non è neanche vero che gli chiedono di preparare la primavera in tono minore, o meglio noi non possiamo saperlo, secondo me non è così



el_condor
Messaggi: 3572
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da el_condor » mercoledì 24 luglio 2019, 11:52

Bettiol ?

Mai visto .. Sta male ?
Per me grande delusione in questo Tour.

ciao
el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."


Avatar utente
nino58
Messaggi: 11032
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 24 luglio 2019, 11:57

el_condor ha scritto:
mercoledì 24 luglio 2019, 11:52
Bettiol ?

Mai visto .. Sta male ?
Per me grande delusione in questo Tour.

ciao
el_condor
Oggi ultimo treno.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5070
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Slegar » giovedì 25 luglio 2019, 19:45

Tolto Alaphilippe, che quest'anno si è definitivamente trasformato in campione a mio avviso, Tour veramente fiacco per quanto riguarda la vittoria finale. Ecco come sarebbe la classifica dei primi dieci senza l'intruso:

1  EGAN BERNAL 00:00,0
2  GERAINT THOMAS 00:05,0
3  STEVEN KRUIJSWIJK 00:17,0
4  THIBAUT PINOT 00:20,0
5  EMANUEL BUCHMANN 00:44,0
6  NAIRO QUINTANA 02:24,0
7  MIKEL LANDA MEANA 03:24,0
8  RIGOBERTO URAN 04:03,0
9  ALEJANDRO VALVERDE 04:28,0
10  RICHIE PORTE 05:00,0

I primi cinque in 44" a due tappe dalla passerella finale a mio avviso indicano un livello degno di un Down Under qualsiasi, con Willunga Hill a definire le gerarchie finali.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1797
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da GregLemond » giovedì 25 luglio 2019, 20:27

Slegar ha scritto:
giovedì 25 luglio 2019, 19:45
Tolto Alaphilippe, che quest'anno si è definitivamente trasformato in campione a mio avviso, Tour veramente fiacco per quanto riguarda la vittoria finale. Ecco come sarebbe la classifica dei primi dieci senza l'intruso:

1  EGAN BERNAL 00:00,0
2  GERAINT THOMAS 00:05,0
3  STEVEN KRUIJSWIJK 00:17,0
4  THIBAUT PINOT 00:20,0
5  EMANUEL BUCHMANN 00:44,0
6  NAIRO QUINTANA 02:24,0
7  MIKEL LANDA MEANA 03:24,0
8  RIGOBERTO URAN 04:03,0
9  ALEJANDRO VALVERDE 04:28,0
10  RICHIE PORTE 05:00,0

I primi cinque in 44" a due tappe dalla passerella finale a mio avviso indicano un livello degno di un Down Under qualsiasi, con Willunga Hill a definire le gerarchie finali.
Ci stavo pensando anche io...
Chiunque puo giocare il jolly



frcre
Messaggi: 525
Iscritto il: domenica 29 maggio 2016, 18:08

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da frcre » giovedì 25 luglio 2019, 20:42

Slegar ha scritto:
giovedì 25 luglio 2019, 19:45
Tolto Alaphilippe, che quest'anno si è definitivamente trasformato in campione a mio avviso, Tour veramente fiacco per quanto riguarda la vittoria finale. Ecco come sarebbe la classifica dei primi dieci senza l'intruso:

1  EGAN BERNAL 00:00,0
2  GERAINT THOMAS 00:05,0
3  STEVEN KRUIJSWIJK 00:17,0
4  THIBAUT PINOT 00:20,0
5  EMANUEL BUCHMANN 00:44,0
6  NAIRO QUINTANA 02:24,0
7  MIKEL LANDA MEANA 03:24,0
8  RIGOBERTO URAN 04:03,0
9  ALEJANDRO VALVERDE 04:28,0
10  RICHIE PORTE 05:00,0

I primi cinque in 44" a due tappe dalla passerella finale a mio avviso indicano un livello degno di un Down Under qualsiasi, con Willunga Hill a definire le gerarchie finali.
Grande equilibrio non vuol dire che stiano andando piano.



castelli
Messaggi: 2446
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da castelli » giovedì 25 luglio 2019, 20:44

un po'strana la giornata di oggi della jumbo.
kru mi sembrava il meglio ieri, una sfinge in salita.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

frcre
Messaggi: 525
Iscritto il: domenica 29 maggio 2016, 18:08

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da frcre » giovedì 25 luglio 2019, 20:49

castelli ha scritto:
giovedì 25 luglio 2019, 20:44
un po'strana la giornata di oggi della jumbo.
kru mi sembrava il meglio ieri, una sfinge in salita.
Kruiswijk o ne ha il giusto o si sta tenendo il colpo in canna per spararlo a val thorens.
Se fanno fuori Alaphilippe gli bastano 17 secondi



Mario Rossi
Messaggi: 508
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Mario Rossi » giovedì 25 luglio 2019, 20:50

frcre ha scritto:
giovedì 25 luglio 2019, 20:42
Slegar ha scritto:
giovedì 25 luglio 2019, 19:45
Tolto Alaphilippe, che quest'anno si è definitivamente trasformato in campione a mio avviso, Tour veramente fiacco per quanto riguarda la vittoria finale. Ecco come sarebbe la classifica dei primi dieci senza l'intruso:

1  EGAN BERNAL 00:00,0
2  GERAINT THOMAS 00:05,0
3  STEVEN KRUIJSWIJK 00:17,0
4  THIBAUT PINOT 00:20,0
5  EMANUEL BUCHMANN 00:44,0
6  NAIRO QUINTANA 02:24,0
7  MIKEL LANDA MEANA 03:24,0
8  RIGOBERTO URAN 04:03,0
9  ALEJANDRO VALVERDE 04:28,0
10  RICHIE PORTE 05:00,0

I primi cinque in 44" a due tappe dalla passerella finale a mio avviso indicano un livello degno di un Down Under qualsiasi, con Willunga Hill a definire le gerarchie finali.
Grande equilibrio non vuol dire che stiano andando piano.
Esatto. Io son dell'opinione che per almeno 4 dei primi 6(Ala no perchè l'anno prossimo gli disegneranno il Tour per lui, e nemmeno Bernal perchè è talmente giovane che hai voglia di altre occasioni....) questo Tour sia l'occasione della vita e quindi sicorre a difendere la posizione più che attaccare per fare l'all-in, perche in fondo lo sappiamo tutti che un Froome o un Tom se li pappavano in un batter d'occhio. Saggia scelta? Per lo spettacolo no, ma in fase di rinnovo forsd si



Avatar utente
Patate
Messaggi: 4439
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Patate » giovedì 25 luglio 2019, 21:17

frcre ha scritto:
giovedì 25 luglio 2019, 20:49
castelli ha scritto:
giovedì 25 luglio 2019, 20:44
un po'strana la giornata di oggi della jumbo.
kru mi sembrava il meglio ieri, una sfinge in salita.
Kruiswijk o ne ha il giusto o si sta tenendo il colpo in canna per spararlo a val thorens.
Se fanno fuori Alaphilippe gli bastano 17 secondi
Però ad ogni accelerazione sembrava pagare. Ed invece in discesa mi è sembrato più autorevole del solito, boh.
O si sta gestendo con grandissima scaltrezza, evitando ogni strappo, o (più probabile per me) ne ha un filino meno dei migliori in salita.
Comunque non ha mai corso così di rimessa, nemmeno al Giro 2017 dove stava male, questo può far pensare che si sente sicuro


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5202
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 25 luglio 2019, 21:22

Secondo me Kruijswijk sta correndo benissimo. Nel giochino "chi fa saltare Ala?" si è defilato come un Buchmann qualsiasi, però è vicinissimo a Bernal, senza spendere nulla più del necessario. Queste energie risparmiate sabato possono fare la differenza.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;

Avatar utente
Seb
Messaggi: 5426
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Seb » venerdì 26 luglio 2019, 0:34

Però è molto rischioso non spingere a fondo per andare a giocarsi tutto all'ultima occasione possibile dovendo recuperare terreno



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12234
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da cauz. » venerdì 26 luglio 2019, 1:24

frcre ha scritto:
giovedì 25 luglio 2019, 20:42
Slegar ha scritto:
giovedì 25 luglio 2019, 19:45
Tolto Alaphilippe, che quest'anno si è definitivamente trasformato in campione a mio avviso, Tour veramente fiacco per quanto riguarda la vittoria finale. Ecco come sarebbe la classifica dei primi dieci senza l'intruso:

1  EGAN BERNAL 00:00,0
2  GERAINT THOMAS 00:05,0
3  STEVEN KRUIJSWIJK 00:17,0
4  THIBAUT PINOT 00:20,0
5  EMANUEL BUCHMANN 00:44,0
6  NAIRO QUINTANA 02:24,0
7  MIKEL LANDA MEANA 03:24,0
8  RIGOBERTO URAN 04:03,0
9  ALEJANDRO VALVERDE 04:28,0
10  RICHIE PORTE 05:00,0

I primi cinque in 44" a due tappe dalla passerella finale a mio avviso indicano un livello degno di un Down Under qualsiasi, con Willunga Hill a definire le gerarchie finali.
Grande equilibrio non vuol dire che stiano andando piano.
piano forse no, ma sicuramente un equilibrio simile non spinge nessuno a rischiare.
in una situazione di classifica normale si è obbligati a guadagnare e ci si può permettere di più un piccolo passaggio a vuoto, perchè se perdi 30" non cambia nemmeno la tua posizione. qua nello spazio di un abbuono o poco più salti dal podio a fuori dalla top5. comincio ad avere il terrore che vedremo le volate per gli abbuoni nelle prossime due tappe. e per una volta dobbiamo sperare nella ineos per salvarci


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13899
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da barrylyndon » venerdì 26 luglio 2019, 2:55

Piano non vanno..

Col du Galibier
2019:8,6 km@6,8%---22:26---average speed 23.00 km/h(Nairo Quintana)-RECORD
---23:00---average speed 22.43 km/h(Egan Bernal)
---23:30---average speed 21.96 km/h(Pinot-Landa-Uran-Thomas-Buchmann-Kruijswijk-Porte)
---23:48---average speed 21.68 km/h(Julian Alaphilippe)
2011:8,6 km@6,8%---23:36---average speed 21.86 km/h(Frank Schleck)
2008:8,6 km@6,8%---26:32---average speed 19.45 km/h(Kohl-Voeckler-Augustyn)
---27:05---average speed 19.05 km/h(80 riders peloton)
2006:8,6 km@6,8%---25:00---average speed 20.64 km/h(Michael Rasmussen)
---25:36---average speed 20.16 km/h(50 riders peloton)
2002:8,6 km@6,8%---25:52---average speed 19.95 km/h(Santiago Botero)
---26:54---average speed 19.18 km/h(Peloton)
2000:8,6 km@6,8%---25:40---average speed 20.10 km/h(Herve-Botero-Conti)
---25:50---average speed 19.97 km/h(30 riders peloton)


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Luca90
Messaggi: 6150
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Luca90 » venerdì 26 luglio 2019, 3:21

barrylyndon ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 2:55
Piano non vanno..

Col du Galibier
2019:8,6 km@6,8%---22:26---average speed 23.00 km/h(Nairo Quintana)-RECORD
---23:00---average speed 22.43 km/h(Egan Bernal)
---23:30---average speed 21.96 km/h(Pinot-Landa-Uran-Thomas-Buchmann-Kruijswijk-Porte)
---23:48---average speed 21.68 km/h(Julian Alaphilippe)
2011:8,6 km@6,8%---23:36---average speed 21.86 km/h(Frank Schleck)
2008:8,6 km@6,8%---26:32---average speed 19.45 km/h(Kohl-Voeckler-Augustyn)
---27:05---average speed 19.05 km/h(80 riders peloton)
2006:8,6 km@6,8%---25:00---average speed 20.64 km/h(Michael Rasmussen)
---25:36---average speed 20.16 km/h(50 riders peloton)
2002:8,6 km@6,8%---25:52---average speed 19.95 km/h(Santiago Botero)
---26:54---average speed 19.18 km/h(Peloton)
2000:8,6 km@6,8%---25:40---average speed 20.10 km/h(Herve-Botero-Conti)
---25:50---average speed 19.97 km/h(30 riders peloton)
recentemente è raro vedere abbassare un record di scalata... qua addirittura di 1 minuto da parte di uno in fuga... primi 2 tempi da parte dei colombiani...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
201(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019( 16°):Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8, Giro dell'Emilia

castelli
Messaggi: 2446
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da castelli » venerdì 26 luglio 2019, 6:31

Vento favorevole su lautaret e anche sopra vento che spinge in direzione dell' ascensione, quindi laterale ma non da' fastidio anzi.
Chi avesse voluto attaccare ieri poteva prendersi qualche rischio in piu' grazie a questo fattore. Che e' determinante.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

pereiro2982
Messaggi: 2264
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da pereiro2982 » venerdì 26 luglio 2019, 7:24

questo percorso è abbastanza insipido come quello del 2017 e anche quello prima della crono aveva una classifica abbastanza corta

ok che al tour si ha paura di osare
si preferisce controllarsi
ma non puo essere un caso che la tappa piu bella fin 'ora sia quella disegnata meglio e cioè prat d'albis.....

tappe brevi di montagna ,brevi crono , tappe stile classiche la prima settimana , non premia il fondo o le caratteristiche tipiche dei corridori di GT

questo per dire che non stanno andando piano o che i valori siano mediocri perche i distacchi sono risicati .

sia chiaro se alaphilippe vincerà questo tour avra fatto una grande impresa ma pensare a i tour costruiti per lui mi spaventano .....



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5070
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Slegar » venerdì 26 luglio 2019, 7:28

Non avrei saputo rispondere meglio di pereiro. Questo percorso non rende giustizia a chi ne ha un po', più degli altri


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Camoscio madonita
Messaggi: 3389
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 15:30

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Camoscio madonita » venerdì 26 luglio 2019, 9:00

A tre giorni dalla fine, le mie percentuali:

1) Alaphilippe 26%
2) Bernal 24%
3) Pinot 20%
4) Thomas 15%
5) Krujswik 8%
6) Quintana 4%
7) Buchmann 2%
8) Landa 1%


Quando ero piccolo mi innamoravo di tutto, ma il primo vero amore non si scorda mai: Merano-Aprica, 5 giugno 1994.

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3777
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da chinaski89 » venerdì 26 luglio 2019, 9:03

Comunque io vorrei sapere perchè al Tour mettono sempre così tante salite con pendenze ai giorni nostri non più selettive.



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13899
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da barrylyndon » venerdì 26 luglio 2019, 9:08

Non e' una questione di pendenze, secondo me...anche lo Zoncolan nel 2014 partori un topolino e l'anno scorso fu selettivo ma non da disastri.
E' una questione di equilibri in campo.
In piu' ci sono state delle, ehm, incomprensioni tattiche..
Ma in genere il Froome del Ventoux, o di Psm, o il Contador di Verbier(salita pedalabile, comunque), o ancora, per par condicio, il Nibali di Hautacam, qui non c'e'...


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3777
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da chinaski89 » venerdì 26 luglio 2019, 9:25

barrylyndon ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 9:08
Non e' una questione di pendenze, secondo me...anche lo Zoncolan nel 2014 partori un topolino e l'anno scorso fu selettivo ma non da disastri.
E' una questione di equilibri in campo.
In piu' ci sono state delle, ehm, incomprensioni tattiche..
Ma in genere il Froome del Ventoux, o di Psm, o il Contador di Verbier(salita pedalabile, comunque), o ancora, per par condicio, il Nibali di Hautacam, qui non c'e'...
Contador ai tempi d'oro non fa molto testo visto che aveva fatto la differenza anche sull'Etna, ne aveva tanto più di tutti.

Però le pendenze contano eccome, molte salite del Tour sono le classiche in cui "si sta bene a ruota" vero che qui manca uno dominante, ma ieri ci fosse stato un Mont du Chat o un Finestre Bernal poteva spaccare il Tour, idem Pinot l'ultimo giorno di Pirenei con una salita più tosta nel finale..



Bomby
Messaggi: 1348
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Bomby » venerdì 26 luglio 2019, 9:52

chinaski89 ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 9:03
Comunque io vorrei sapere perchè al Tour mettono sempre così tante salite con pendenze ai giorni nostri non più selettive.
Banale, perché salite con pendenze molto più selettive ne hanno poche! Da noi in Italia ce ne sono molte di più, credo sia per ragioni geografiche che storiche. Noi, avendo una grande abbondanza, abbiamo l'imbarazzo della scelta, tanto che possiamo permetterci di scordarci totem come le Dolomiti per anni, loro no.



Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 5603
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da jerrydrake » venerdì 26 luglio 2019, 10:02

Camoscio madonita ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 9:00
A tre giorni dalla fine, le mie percentuali:

1) Alaphilippe 26%
2) Bernal 24%
3) Pinot 20%
4) Thomas 15%
5) Krujswik 8%
6) Quintana 4%
7) Buchmann 2%
8) Landa 1%
Sostanzialmente d'accordo. Darei qualche punticino in più a Giulianone, invertirei Thomas con Pinot. Quintana e Landa dovrebbero fare un miracolo, Buchmann ha il ritardo ma non "lo spessore" per vincere.



castelli
Messaggi: 2446
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da castelli » venerdì 26 luglio 2019, 10:15

il problema delle salite pedalabili è il fatto che ci si arrivi coi gregari. una salita pedalabile senza gregari dove un capitano attacca fa danni uguale allo zoncolan. tiri tu che tiro io nessuno lo va a prendere.

se invece si arriva sul pedalabile con tre gregari generalmente uno non attacca anche se ne ha per fare la differenza perché il gioco non vale la candela.
su una salita dura il gioco dei gregari non c'è, infatti come sono partiti sul galibier non c'era trippa per gatti ieri. mas o non mas non cambia nulla salire ai 17 all'ora col gregario che guarda indietro. poi se proprio non ne hai allora va bene anche un gregario vicino ma serve a poco.

è un po' il discorso che si fa con froome che vince per la squadra. sul facile il gioco effettivamente lo fa la squadra ma poi i cazzi acidi li produce il puzzone o a crono o in salita dura. e lì non ci sono tanti discorsi. almeno per me.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

Morellino
Messaggi: 78
Iscritto il: lunedì 1 giugno 2015, 11:39

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Morellino » venerdì 26 luglio 2019, 11:22

Secondo me più che la pendenza, lo storico problema delle salite del tour sono i fondovalle mediamente più ampi e dolci rispetti a quelli spesso proposti al giro. Ieri era l'unico tappone vero del tour, c'erano 20 km di fondovalle + 18 di lautaret.... Certo poi i francesi si fanno le pippe per l'izoard, per il Galibier (escluso lato nord), noi quasi schifiamo il Manghen, il giau o il Fedaia da Malga Ciapela, questo da la dimensione della differenza.



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13899
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da barrylyndon » venerdì 26 luglio 2019, 11:50

chinaski89 ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 9:25
barrylyndon ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 9:08
Non e' una questione di pendenze, secondo me...anche lo Zoncolan nel 2014 partori un topolino e l'anno scorso fu selettivo ma non da disastri.
E' una questione di equilibri in campo.
In piu' ci sono state delle, ehm, incomprensioni tattiche..
Ma in genere il Froome del Ventoux, o di Psm, o il Contador di Verbier(salita pedalabile, comunque), o ancora, per par condicio, il Nibali di Hautacam, qui non c'e'...
Contador ai tempi d'oro non fa molto testo visto che aveva fatto la differenza anche sull'Etna, ne aveva tanto più di tutti.

Però le pendenze contano eccome, molte salite del Tour sono le classiche in cui "si sta bene a ruota" vero che qui manca uno dominante, ma ieri ci fosse stato un Mont du Chat o un Finestre Bernal poteva spaccare il Tour, idem Pinot l'ultimo giorno di Pirenei con una salita più tosta nel finale..
Sono completamente d'accordo a meta' con te... :D ..nel senso che ho sempre sostenuto, e continuo a sostenere, che la vera discriminante affinche' vi siano differenze importanti, e' lo squilibrio delle forze in campo..
Dopo, certo, anche i percorsi hanno la loro importanza..
Ma un'osservazione banale che posso fare, e' che il Mortirolo nel 2008 non fece differenze, lo Zoncolan nel 2014 nemmeno...proprio perche' le forze erano quello che erano...mentre in altre occasioni furono montagne decisive..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

pereiro2982
Messaggi: 2264
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da pereiro2982 » venerdì 26 luglio 2019, 12:05

la gamba è sicuramente il fattore principale
poi ci sono i fondovalle che fanno parte della geografia
e queste sono cose che non puoi controllare

e poi ci sono i percorsi , tappe brevi per piccoli distacchi
il fondo fa selezione piu delle pendenze
anche i gregari diminuiscono se una tappa chiede del fondo...
poi i pirenei non hanno tanto fondovalle se si facessero delle tappe con salite consecutive magari....



mdm52
Messaggi: 1228
Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2011, 21:26

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da mdm52 » venerdì 26 luglio 2019, 12:13

jerrydrake ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 10:02
Camoscio madonita ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 9:00
A tre giorni dalla fine, le mie percentuali:

1) Alaphilippe 26%
2) Bernal 24%
3) Pinot 20%
4) Thomas 15%
5) Krujswik 8%
6) Quintana 4%
7) Buchmann 2%
8) Landa 1%
Sostanzialmente d'accordo. Darei qualche punticino in più a Giulianone, invertirei Thomas con Pinot. Quintana e Landa dovrebbero fare un miracolo, Buchmann ha il ritardo ma non "lo spessore" per vincere.
se Alaphilippe dovesse vincere il Tour (che ha corso da campione, sia chiaro) vuol dire che abbiamo sovrastimato Pinot e Bernal
secondo me sul podio vanno loro col terzo gradino che si giocheranno Kru e Thomas
anche se, a mio avviso, lo merita Buchmann, tutt'altro che privo di spessore



riddler
Messaggi: 1022
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da riddler » venerdì 26 luglio 2019, 12:27

Onestamente ieri Bernal mi sembrava averne + di tutti, e per me rimane il favorito... non so cosa sarebbe successo senza quella scriteriata azione di Thomas non so se avrebbe avuto + vantaggio... penso di si onestamente magari si guardavano...
Però Alaphilippe dubito che resista oggi e domani... domani la metà della tappa è in salita...
Già è un miracolo se resiste oggi, ma domani salta...


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13531
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Walter_White » venerdì 26 luglio 2019, 17:05

Bernal-Thomas-Kru o Bernal-Thomas-Buchmann?


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Camoscio madonita
Messaggi: 3389
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 15:30

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Camoscio madonita » venerdì 26 luglio 2019, 17:21

Walter_White ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 17:05
Bernal-Thomas-Kru o Bernal-Thomas-Buchmann?
La cosa incredibile per come si erano messe le cose, con la squadra non eccepibile, è che probabilmente anche quest'anno sarà doppietta per gli ex Sky. Orfana di Froome


Quando ero piccolo mi innamoravo di tutto, ma il primo vero amore non si scorda mai: Merano-Aprica, 5 giugno 1994.

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13531
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Walter_White » venerdì 26 luglio 2019, 17:24

Camoscio madonita ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 17:21
Walter_White ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 17:05
Bernal-Thomas-Kru o Bernal-Thomas-Buchmann?
La cosa incredibile per come si erano messe le cose, con la squadra non eccepibile, è che probabilmente anche quest'anno sarà doppietta per gli ex Sky. Orfana di Froome
L'unico rivale credibile in corsa si è ritirato oggi


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

mdm52
Messaggi: 1228
Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2011, 21:26

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da mdm52 » venerdì 26 luglio 2019, 18:30

peccato perché sino ad oggi era stato un bel Tour
con questa interruzione Alaphilippe rischia ancora di salire su un podio che in caso contrario non avrebbe visto



castelli
Messaggi: 2446
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da castelli » venerdì 26 luglio 2019, 19:22

Camoscio madonita ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 17:21
Walter_White ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 17:05
Bernal-Thomas-Kru o Bernal-Thomas-Buchmann?
La cosa incredibile per come si erano messe le cose, con la squadra non eccepibile, è che probabilmente anche quest'anno sarà doppietta per gli ex Sky. Orfana di Froome
hanno sbagliato nell'attendere troppo ieri.
oggi hanno tirato rendendo la tappa dura che è un po' quello che dovevano fare ieri.
perché lo avrebbero dovuto fare ieri? perché più tiri in là il tutto più rischi.

comunque all'estero sulle critiche tecniche alla squadra di brailsford sono abbastanza più soft.
ieri erano tutti presi dall'affaire espulsione che dalla trenata di thomas.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

Fedaia
Messaggi: 1571
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Fedaia » venerdì 26 luglio 2019, 20:23

mdm52 ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 18:30
peccato perché sino ad oggi era stato un bel Tour
con questa interruzione Alaphilippe rischia ancora di salire su un podio che in caso contrario non avrebbe visto
Il podio se lo sogna Ala.



Winter
Messaggi: 14924
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Winter » venerdì 26 luglio 2019, 20:23

mdm52 ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 12:13
jerrydrake ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 10:02
Camoscio madonita ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 9:00
A tre giorni dalla fine, le mie percentuali:

1) Alaphilippe 26%
2) Bernal 24%
3) Pinot 20%
4) Thomas 15%
5) Krujswik 8%
6) Quintana 4%
7) Buchmann 2%
8) Landa 1%
Sostanzialmente d'accordo. Darei qualche punticino in più a Giulianone, invertirei Thomas con Pinot. Quintana e Landa dovrebbero fare un miracolo, Buchmann ha il ritardo ma non "lo spessore" per vincere.
se Alaphilippe dovesse vincere il Tour (che ha corso da campione, sia chiaro) vuol dire che abbiamo sovrastimato Pinot e Bernal
secondo me sul podio vanno loro col terzo gradino che si giocheranno Kru e Thomas
anche se, a mio avviso, lo merita Buchmann, tutt'altro che privo di spessore
ala non cè la farà
ma spero proprio non faccia podio buchmann
sempre a ruota



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6226
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » sabato 27 luglio 2019, 17:39

l'estetica della fuga di Bernal nel verde smeraldo dell'Iseran ha dato la vittoria a chi ha osato. Ieri il raziocinio dice che Bernal, solo 22enne, sarebbe potuto crollare. Ma in verità - anche per la squadra in cui milita - direi che non era in riserva e che avrebbe dilatato i distacchi ancor più e legittimato la vittoria.

Kru puntava al podio. Che noia.

Alà perfetto fino a oggi. Anche sull'Iseran ha tirato fuori una prova maiuscola. Oggi ha pagato 3 settimane di vertice. Scoppiato proprio alla fine, ma che bello lo stesso.

Thomas è finito lì come Kru, per caso. E come Buchmann. Guardavno le ruote altrui (almeno Thoms un paio di scatti li ha fatti).

Movistar. 3 nei primi 10. Wow, che fighi...

Lacrimuccia per Thibaut.

Chissà i messaggini di risate che si mandavno Froome e Dumo
Ultima modifica di Maìno della Spinetta il sabato 27 luglio 2019, 17:51, modificato 1 volta in totale.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

34x27
Messaggi: 3121
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da 34x27 » sabato 27 luglio 2019, 17:46

Maìno della Spinetta ha scritto:
sabato 27 luglio 2019, 17:39
Lacrimuccia per Thibaut
Forse è il tatuaggio che porta sfiga.


HEY MOTO

Winter
Messaggi: 14924
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Winter » sabato 27 luglio 2019, 18:28

Audience france 2
giovedì 5,75 ml
ieri 5,4 ml
in entrambi una tv su due francese guardava il tour



pereiro2982
Messaggi: 2264
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da pereiro2982 » sabato 27 luglio 2019, 18:32

percorso fra i peggiori degli ultimi anni e anche le calamita naturali ci hanno messo del loro nel togliere spettacolo.
ma un alaphilippe stratosferico con un percorso adatto agli specialisti delle classiche ha dato spettacolo
si è visto un tour senza un re perche il percorso non permetteva grandi distacchi
crono non per specialisti , tappette che non privilegiano il fondo possono dare solo una classifica cortissima
il re alle prime montagne vere si è manifestato è li è finito il tour le calamita naturali ci hanno tolto lo spettacolo della sua incoronazione

secondo me tour spettacolare ma per situazioni di corsa tanti attacchi perche non c'era la squadra piu forte ma principalmente non c'era un re quando è arrivato si è trasformata nella solita corsa a tappe come successo al giro quest'anno.

movistar probabilmente la squadra piu forte ma di tre capitani non ne facevi uno per il podio.

mai visti tanti attacchi forse perche nel ciclismo i codardi non ci sono ci sono solo quelli che non hanno la gamba....

è stato tra i tour piu belli degli ultimi anni eppure ha vinto la ineos ma visto che ha vinto la ineos deve diventare brutto

io capisco il tifo la faziosità e le simpatie ed antipatie ma cercate sempre di godervi il ciclismo prima e poi il resto....

scusate se mi ripeto ma questo alaphilippe potrebbe a percorsi al tour che voi umani non potreste immaginare
sono terrorizzato....



mario.dagnese
Messaggi: 908
Iscritto il: martedì 7 luglio 2015, 18:02

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da mario.dagnese » sabato 27 luglio 2019, 18:52

Con Froome sarebbe stata tripletta...


Che Aru arrivi avanti a Contador e' possibile ma è piu' probabile nevichi a Viareggio il 14 luglio ...
ciao
el_condor

34x27
Messaggi: 3121
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da 34x27 » sabato 27 luglio 2019, 19:09

pereiro2982 ha scritto:
sabato 27 luglio 2019, 18:32
si è visto un tour senza un re
Si dice Ape Regina............


HEY MOTO

Stasis
Messaggi: 107
Iscritto il: mercoledì 28 marzo 2018, 19:35

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Stasis » sabato 27 luglio 2019, 19:18

mario.dagnese ha scritto:
sabato 27 luglio 2019, 18:52
Con Froome sarebbe stata tripletta...
L'anno prossimo portano anche Sivakov e decidono i primi 4 a pari e dispari...
(io tiferò fortissimo Pinot, anche se Bernal mi è simpaticissimo)



Theakston
Messaggi: 610
Iscritto il: venerdì 9 settembre 2016, 16:25

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Theakston » sabato 27 luglio 2019, 19:24

Winter ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 20:23
mdm52 ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 12:13
jerrydrake ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 10:02


Sostanzialmente d'accordo. Darei qualche punticino in più a Giulianone, invertirei Thomas con Pinot. Quintana e Landa dovrebbero fare un miracolo, Buchmann ha il ritardo ma non "lo spessore" per vincere.
se Alaphilippe dovesse vincere il Tour (che ha corso da campione, sia chiaro) vuol dire che abbiamo sovrastimato Pinot e Bernal
secondo me sul podio vanno loro col terzo gradino che si giocheranno Kru e Thomas
anche se, a mio avviso, lo merita Buchmann, tutt'altro che privo di spessore
ala non cè la farà
ma spero proprio non faccia podio buchmann
sempre a ruota
Buchmann però dovremmo ringraziarlo perché una sua tirata nel finale al Tourmalet ha messo in difficoltà Thomas, altrimenti il gallese non ce lo saremmo tolti facilmente dalle palle.
Kru invece centra il podio ma mai un acuto.
Ineos anche se fa doppietta è stata più umana, quindi meno antipatica, vince con il suo volto più bello.
Mediocrità o meno io mi sono divertito, peccato solo per il finale monco.
Grazie anche a Thibaut e Julien che ci hanno fatto illudere. Per Alaphilippe temo sia stato un momento irripetibile, non vorrei che preparando specificamente il Tour finisse per snaturarsi senza raccogliere molto di più.



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1797
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da GregLemond » sabato 27 luglio 2019, 19:27

pereiro2982 ha scritto:
sabato 27 luglio 2019, 18:32
percorso fra i peggiori degli ultimi anni e anche le calamita naturali ci hanno messo del loro nel togliere spettacolo.
ma un alaphilippe stratosferico con un percorso adatto agli specialisti delle classiche ha dato spettacolo
si è visto un tour senza un re perche il percorso non permetteva grandi distacchi
crono non per specialisti , tappette che non privilegiano il fondo possono dare solo una classifica cortissima
il re alle prime montagne vere si è manifestato è li è finito il tour le calamita naturali ci hanno tolto lo spettacolo della sua incoronazione

secondo me tour spettacolare ma per situazioni di corsa tanti attacchi perche non c'era la squadra piu forte ma principalmente non c'era un re quando è arrivato si è trasformata nella solita corsa a tappe come successo al giro quest'anno.

movistar probabilmente la squadra piu forte ma di tre capitani non ne facevi uno per il podio.

mai visti tanti attacchi forse perche nel ciclismo i codardi non ci sono ci sono solo quelli che non hanno la gamba....

è stato tra i tour piu belli degli ultimi anni eppure ha vinto la ineos ma visto che ha vinto la ineos deve diventare brutto

io capisco il tifo la faziosità e le simpatie ed antipatie ma cercate sempre di godervi il ciclismo prima e poi il resto....

scusate se mi ripeto ma questo alaphilippe potrebbe a percorsi al tour che voi umani non potreste immaginare
sono terrorizzato....

Tour spettacolare a causa di un percorso non da GT che ha allargato lo spettro dei "papabili".

Non si puo leggere (non cito la fonte) "in 2 giorni i ciclisti dovranno fare 250 km e 8 salite".
Prima (con una "Preparazione" forse diversa) lo facevano in 1!!!

Meglio le crono di 60 km e i tapponi...



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6226
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » sabato 27 luglio 2019, 19:37

Io mi son divertito....


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.


Rispondi