Tour 2019

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
pereiro2982
Messaggi: 1770
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da pereiro2982 » martedì 25 settembre 2018, 12:45





CicloSprint
Messaggi: 5645
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da CicloSprint » martedì 25 settembre 2018, 15:24

pereiro2982 ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 12:45
https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/tours/view/10573


possibile percorso
Dalla bozza di percorso, sembrerebbe un percorso fatto per far vincere Alaphilppe, che nel 2018 è stato il francese più popolare. E lui che soffre le salite lunghe, i unici due arrivi in saliti lunghi che potrebbero essere Tourmalet e Grand Colombier lo potrebbero favorire....

Ma vediamo che cosa succederà fino alla presentazione del percorso 2018...



giorgio ricci
Messaggi: 2295
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da giorgio ricci » martedì 25 settembre 2018, 15:59

Non credo che si possa disegnare un Tour per Alaphilippe, mi sembra altamente improbabile possa mai vincere un Tour.



Beppugrillo
Messaggi: 285
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Beppugrillo » martedì 25 settembre 2018, 16:12

Un Tour di cronodiscese lo stravince



l'Orso
Messaggi: 4503
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da l'Orso » martedì 25 settembre 2018, 16:34

Beppugrillo ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 16:12
Un Tour di cronodiscese lo stravince
Prima però deve bucare le gomme a Mohoric, Roglic, Sagan...


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo


lucks83
Messaggi: 461
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da lucks83 » martedì 25 settembre 2018, 16:41

pereiro2982 ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 12:45
https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/tours/view/10573


possibile percorso
Cosi a occhio mi sembra il percorso più facile degli ultimi 40 anni....



Cthulhu
Messaggi: 21
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2011, 21:36

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Cthulhu » martedì 25 settembre 2018, 18:48

Scusatemi, ma controllando per bene il percorso - che a scanso di equivoci è solo una fantasia, quindi si parla del sesso degli angeli - ho un'opinione del tutto opposta.
Qui ci sono cinque tappe dure-dure: la Planche, preceduta da quattro salite non banali, soprattutto il Belfoy, la mini tappa di Gavarnie ( non lasciatevi ingannare dalla pendenza media, gli ultimi 6 km sono tostissimi, con l'ultimo sopra il 12 % di media, e prima c'è il Tourmalet ) quella con l'arrivo sul Tourmalet, la tappa con il Mont du Chat e quella in cima al Grand Colombier. Poi ci sono la tappa di Bagneres de Bigorre con Peyresourde e Aspin ( dal lato duro ) di fila e quella di Lans con il Moucherotte vicinissimo all'arrivo ( oltre 15 km con pendenze non eccezionali, ma abbiamo visto quest'anno a la Rosiere e sulla Rabassa che è proprio su salite del genere che se si fa il forcing si creano più distacchi ). Altre tappe che potrebbero risultare più dure del previsto sono quelle di Saint Etienne ( soprattutto ) e quelle di Gap e la Bresse. Sette tappe di montagna, altre due o tre difficili, altrettante comunque adatte ai colpi di mano: a me sembra uno dei più duri s di sempre, anche se il chilometraggio è abbastanza ridotto in generale.
Magari fosse così: ho il sospetto che quello vero sarà parecchio più addolcito



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10255
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 25 settembre 2018, 18:52

pereiro2982 ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 12:45
https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/tours/view/10573


possibile percorso
Mi sanguinano gli occhi
Vince Wiggins


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Patate
Messaggi: 3266
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Patate » martedì 25 settembre 2018, 19:08

Ok ch questo è il percorso parzialmente inventato da LFR, in cui i non molti punti certi vengono integrati con fantasia, ma se veramente l'ultima tappa di montagna è un arrivo in cima al Colombier vado a menare a Prudhomme.
Per il resto la tappa di Chambery mi piace molto, magari fosse così.
Comunque è una ricostruzione ancora lontanuccia, 3098 km sono pochi anche per i recenti standard ASO: praticamente 500 in meno dell'ultimo Giro


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Cthulhu
Messaggi: 21
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2011, 21:36

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Cthulhu » martedì 25 settembre 2018, 19:22

Patate ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 19:08
Ok ch questo è il percorso parzialmente inventato da LFR, in cui i non molti punti certi vengono integrati con fantasia, ma se veramente l'ultima tappa di montagna è un arrivo in cima al Colombier vado a menare a Prudhomme.
Per il resto la tappa di Chambery mi piace molto, magari fosse così.
Comunque è una ricostruzione ancora lontanuccia, 3098 km sono pochi anche per i recenti standard ASO: praticamente 500 in meno dell'ultimo Giro
Non so che idea hai del Colombier
http://www.salite.ch/grandcolombier3.asp?Mappa=



il_panta
Messaggi: 2662
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da il_panta » martedì 25 settembre 2018, 19:38

La prima settimana è bella, non ci si annoierà. Ci sono tappe interessanti già dai primi giorni, rispetto ai piattoni sono una boccata d'aria fresca. Poi c'è la Planche messa presto, quindi la classifica si inizierà a formare presto. Le Alpi non mi dispiacciono, come al solito manca un tappone serio, però ci sono molte tappe interessanti. Sui Pirenei mancano un po' di pendenza arcigne, sulle Alpi le salite selezionate sono molto dure.



pereiro2982
Messaggi: 1770
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da pereiro2982 » martedì 25 settembre 2018, 19:38

è un tour troppo breve per essere quello vero , ma ci sono degli spunti tra i piu interessanti degli ultimi anni , ora bisogna vedere dove aggiungeranno i km che mancano



Avatar utente
Patate
Messaggi: 3266
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Patate » martedì 25 settembre 2018, 20:16

Cthulhu ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 19:22
Patate ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 19:08
Ok ch questo è il percorso parzialmente inventato da LFR, in cui i non molti punti certi vengono integrati con fantasia, ma se veramente l'ultima tappa di montagna è un arrivo in cima al Colombier vado a menare a Prudhomme.
Per il resto la tappa di Chambery mi piace molto, magari fosse così.
Comunque è una ricostruzione ancora lontanuccia, 3098 km sono pochi anche per i recenti standard ASO: praticamente 500 in meno dell'ultimo Giro
Non so che idea hai del Colombier
http://www.salite.ch/grandcolombier3.asp?Mappa=
Lo so che è una salita bellissima.
Ma appunto metterci l'arrivo mi pare uno spreco, come l'Izoard


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10255
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 25 settembre 2018, 20:21

Patate ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 20:16
Cthulhu ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 19:22
Patate ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 19:08
Ok ch questo è il percorso parzialmente inventato da LFR, in cui i non molti punti certi vengono integrati con fantasia, ma se veramente l'ultima tappa di montagna è un arrivo in cima al Colombier vado a menare a Prudhomme.
Per il resto la tappa di Chambery mi piace molto, magari fosse così.
Comunque è una ricostruzione ancora lontanuccia, 3098 km sono pochi anche per i recenti standard ASO: praticamente 500 in meno dell'ultimo Giro
Non so che idea hai del Colombier
http://www.salite.ch/grandcolombier3.asp?Mappa=
Lo so che è una salita bellissima.
Ma appunto metterci l'arrivo mi pare uno spreco, come l'Izoard
Dai ma non ti ricordi il rampone a La Planche? Spettacolo garantito basta e avanza


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Cthulhu
Messaggi: 21
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2011, 21:36

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Cthulhu » martedì 25 settembre 2018, 20:25

Patate ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 20:16
Cthulhu ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 19:22
Patate ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 19:08
Ok ch questo è il percorso parzialmente inventato da LFR, in cui i non molti punti certi vengono integrati con fantasia, ma se veramente l'ultima tappa di montagna è un arrivo in cima al Colombier vado a menare a Prudhomme.
Per il resto la tappa di Chambery mi piace molto, magari fosse così.
Comunque è una ricostruzione ancora lontanuccia, 3098 km sono pochi anche per i recenti standard ASO: praticamente 500 in meno dell'ultimo Giro
Non so che idea hai del Colombier
http://www.salite.ch/grandcolombier3.asp?Mappa=
Lo so che è una salita bellissima.
Ma appunto metterci l'arrivo mi pare uno spreco, come l'Izoard
Lì vicino ci sono solo paesini poco adatti a un arrivo. O fai il traguardo lì o lo sprechi davvero mettendolo lontano .



Avatar utente
Patate
Messaggi: 3266
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Patate » martedì 25 settembre 2018, 20:31

Cthulhu ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 20:25
Lì vicino ci sono solo paesini poco adatti a un arrivo. O fai il traguardo lì o lo sprechi davvero mettendolo lontano .
Culoz è già stata traguardo al Tour


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Cthulhu
Messaggi: 21
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2011, 21:36

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Cthulhu » martedì 25 settembre 2018, 20:39

il_panta ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 19:38
La prima settimana è bella, non ci si annoierà. Ci sono tappe interessanti già dai primi giorni, rispetto ai piattoni sono una boccata d'aria fresca. Poi c'è la Planche messa presto, quindi la classifica si inizierà a formare presto. Le Alpi non mi dispiacciono, come al solito manca un tappone serio, però ci sono molte tappe interessanti. Sui Pirenei mancano un po' di pendenza arcigne, sulle Alpi le salite selezionate sono molto dure.
Pendenze arcigne sui Pirenei ce ne sono poche; tradizionalmente sono salite lunghe ed estenuanti.
Poi vero che mancano i tapponi con tante salite,ma si è visto che ormai servono il giusto. E se hanno un senso ce l'hanno alla fine , vedi la tappa del Finestre di quest'anno. Fosse stato la seconda settimana Froome non si sarebbe mosso così



Cthulhu
Messaggi: 21
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2011, 21:36

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Cthulhu » martedì 25 settembre 2018, 20:45

Patate ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 20:31
Cthulhu ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 20:25
Lì vicino ci sono solo paesini poco adatti a un arrivo. O fai il traguardo lì o lo sprechi davvero mettendolo lontano .
Culoz è già stata traguardo al Tour
Non me lo ricordavo. Comunque non credo che un paesino così abbia le risorse per due arrivi al Tour in tre anni.
E poi non è che sia successo un gran che in discesa, anzi . Fossero arrivati in vetta gli uomini di classifica non sarebbero arrivati tutti insieme.



il_panta
Messaggi: 2662
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da il_panta » martedì 25 settembre 2018, 20:55

Cthulhu ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 20:39
il_panta ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 19:38
La prima settimana è bella, non ci si annoierà. Ci sono tappe interessanti già dai primi giorni, rispetto ai piattoni sono una boccata d'aria fresca. Poi c'è la Planche messa presto, quindi la classifica si inizierà a formare presto. Le Alpi non mi dispiacciono, come al solito manca un tappone serio, però ci sono molte tappe interessanti. Sui Pirenei mancano un po' di pendenza arcigne, sulle Alpi le salite selezionate sono molto dure.
Pendenze arcigne sui Pirenei ce ne sono poche; tradizionalmente sono salite lunghe ed estenuanti.
Poi vero che mancano i tapponi con tante salite,ma si è visto che ormai servono il giusto. E se hanno un senso ce l'hanno alla fine , vedi la tappa del Finestre di quest'anno. Fosse stato la seconda settimana Froome non si sarebbe mosso così
Sì, è vero, però se non ci sono super pendenze (comunque la salita in cui ha vinto Quintana era una salitona) si possono fare tappe più dure. Spesso non servono a nulla, ma non sempre. I Pirenei non mi convincono, le Alpi invece mi piacciono, così come la prima settimana.



Cthulhu
Messaggi: 21
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2011, 21:36

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Cthulhu » martedì 25 settembre 2018, 21:13

il_panta ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 20:55
Cthulhu ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 20:39
il_panta ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 19:38
La prima settimana è bella, non ci si annoierà. Ci sono tappe interessanti già dai primi giorni, rispetto ai piattoni sono una boccata d'aria fresca. Poi c'è la Planche messa presto, quindi la classifica si inizierà a formare presto. Le Alpi non mi dispiacciono, come al solito manca un tappone serio, però ci sono molte tappe interessanti. Sui Pirenei mancano un po' di pendenza arcigne, sulle Alpi le salite selezionate sono molto dure.
Pendenze arcigne sui Pirenei ce ne sono poche; tradizionalmente sono salite lunghe ed estenuanti.
Poi vero che mancano i tapponi con tante salite,ma si è visto che ormai servono il giusto. E se hanno un senso ce l'hanno alla fine , vedi la tappa del Finestre di quest'anno. Fosse stato la seconda settimana Froome non si sarebbe mosso così
Sì, è vero, però se non ci sono super pendenze (comunque la salita in cui ha vinto Quintana era una salitona) si possono fare tappe più dure. Spesso non servono a nulla, ma non sempre. I Pirenei non mi convincono, le Alpi invece mi piacciono, così come la prima settimana.
il Tourmalet non è poco come arrivo. Di solito ultimamente lo sciupano perché lo mettono lontano dal traguardo ma è sempre il Tourmalet.
A me sembrano tre belle tappe sulla carta. Poi la corsa come si sa la fanno i corridori. Ci sta che ci becchiamo il solito trenino Sky con gli altri sfiniti e/o tremebondi a ruota , ma quello è un rischio su qualsiasi percorso.



giorgio ricci
Messaggi: 2295
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da giorgio ricci » martedì 25 settembre 2018, 22:14

La filosofia del Tour che arrivava sull'Izoard era di tenere aperta la classifica fino a quel momento. Infatti le tappe precedenti non erano adatte a fare grande selezione.
Questa tappa, dando per vero il percorso de LFR mi ricorda di più la tappa di Annecy Semnoz del 2013, ultima possibilità per gli scalatori dopo un Tour con una cronosquadre e 1 o forse 2 crono individuali.



Avatar utente
LaFlammeRouge
Messaggi: 79
Iscritto il: venerdì 3 giugno 2016, 19:45

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da LaFlammeRouge » mercoledì 26 settembre 2018, 9:53

pereiro2982 ha scritto:
martedì 25 settembre 2018, 12:45
https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/tours/view/10573


possibile percorso
Occhio che molte tappe sono un filler per avere la partenza-arrivo in mappa e l'interno è totalmente inventato come abbiamo scritto più volte.



maurofacoltosi
Messaggi: 1269
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » sabato 29 settembre 2018, 14:40

maurofacoltosi ha scritto:
venerdì 21 settembre 2018, 11:23
Il quotidiano "La République des Pyrénées" ha annunciato le due frazioni pirenaiche della prossima edizione. Venerdì 19 luglio si correrà la Tolosa - Bagnères-de-Bigorre, mentre sabato 20 (quindi alla fine della seconda settimana di gara; ricordo che l'anno prossimo il Tour si disputerà tra il 6 e il 28 luglio) andrà in scena la Tarbes - Col du Tourmalet (vista la direzione di corsa del giorno prima, prevedo che saliranno da Luz-Saint-Sauver e prima saliranno sull'Aubisque)

http://www.larepubliquedespyrenees.fr/2 ... 427229.php
Ecco la tappa pirenaica che ancora mancava all'appello. Dopo la frazione di Bagnères-de-Bigorre del 19 luglio e quella del Tourmalet del 20, domenica 21 luglio il trittico si concluderà con la Limoux - Foix, che presenterà una novità rispetto ai recenti arrivi nella cittadina francese: stavolta il traguardo non sarà in centro ma al termine della salita del Prat d’Albis

https://www.ladepeche.fr/article/2018/0 ... -foix.html

https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/viewtrack/70359


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

maurofacoltosi
Messaggi: 1269
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » lunedì 1 ottobre 2018, 17:45

Dopo la tappa di Foix ci sarà il secondo e ultimo giorno di riposo. La corsa ripartirà martedì 23 luglio da Nîmes con una tappa in circuito. Il giorno successivo si ripartià dal Pont du Gard, molto probabilmente in direzione di Gap.

https://www.midilibre.fr/2018/10/01/exc ... 714560.php

Il precedente giorno di riposo cadrà martedì 16 luglio e sarà preceduto dalla tappa Saint-Flour - Albi

https://www.ladepeche.fr/article/2018/1 ... iciel.html


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

lucks83
Messaggi: 461
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da lucks83 » martedì 2 ottobre 2018, 0:55

maurofacoltosi ha scritto:
sabato 29 settembre 2018, 14:40
maurofacoltosi ha scritto:
venerdì 21 settembre 2018, 11:23
Il quotidiano "La République des Pyrénées" ha annunciato le due frazioni pirenaiche della prossima edizione. Venerdì 19 luglio si correrà la Tolosa - Bagnères-de-Bigorre, mentre sabato 20 (quindi alla fine della seconda settimana di gara; ricordo che l'anno prossimo il Tour si disputerà tra il 6 e il 28 luglio) andrà in scena la Tarbes - Col du Tourmalet (vista la direzione di corsa del giorno prima, prevedo che saliranno da Luz-Saint-Sauver e prima saliranno sull'Aubisque)

http://www.larepubliquedespyrenees.fr/2 ... 427229.php
Ecco la tappa pirenaica che ancora mancava all'appello. Dopo la frazione di Bagnères-de-Bigorre del 19 luglio e quella del Tourmalet del 20, domenica 21 luglio il trittico si concluderà con la Limoux - Foix, che presenterà una novità rispetto ai recenti arrivi nella cittadina francese: stavolta il traguardo non sarà in centro ma al termine della salita del Prat d’Albis

https://www.ladepeche.fr/article/2018/0 ... -foix.html

https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/viewtrack/70359
Ma siamo sicuri che partiranno da Limoux? Dalla vetta del Tourmalet a Limoux ci sono circa 230 km, lo vedo un trasferimento al limite dell'umano... vorrebbe dire andare dalla parte opposta dei pirenei per ritornare verso ovest, a Foix. molto piu' plausibile sarebbe una partenza da Lannemezan, che dista poco dal Tourmalet e permetterebbe pure di tracciare un bel percorso con il col de la Core, il col d'Agnes, il Mur de peguere e salita finale.
Comunque la salita del prat d'Albis non sembra niente male.



Gigilasegaperenne
Messaggi: 428
Iscritto il: domenica 26 dicembre 2010, 17:22

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Gigilasegaperenne » mercoledì 3 ottobre 2018, 12:53

Secondo Le Dauphiné Libéré, il finale del Tour dovrebbe essere:
Giovedì: ??? > Valloire (si arriverà da Sud, con traguardo del mercoledì probabilmente a Gap, quindi direi arrivo scendendo dal Galibier)
Venerdì: Qualche comune della Maurienne > ???
Sabato: Albertville > Val Thorens
Domenica: passerella a Parigi

La notizia dell'arrivo a Val Thorens viene attribuita a fonti anonime del giornale. La tappa dovrebbe scalare Col du Pré, Cormet de Roselend e Montée des Frasses.



giorgio ricci
Messaggi: 2295
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da giorgio ricci » mercoledì 3 ottobre 2018, 13:24

Quindi grand colombiere e affini possiamo catalogarli nella voce 'fantasie'?
Oppure siamo in fase depistaggi vari?



crevaison
Messaggi: 173
Iscritto il: lunedì 17 marzo 2014, 13:41

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da crevaison » mercoledì 3 ottobre 2018, 13:47

nelle indiscrezioni pubblicate sul web non vedo la città di Pau come sede di arrivo o di partenza, tutto cio' è molto strano! :D



Gigilasegaperenne
Messaggi: 428
Iscritto il: domenica 26 dicembre 2010, 17:22

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Gigilasegaperenne » mercoledì 3 ottobre 2018, 13:59

crevaison ha scritto:
mercoledì 3 ottobre 2018, 13:47
nelle indiscrezioni pubblicate sul web non vedo la città di Pau come sede di arrivo o di partenza, tutto cio' è molto strano! :D
Infatti Velowire ha ipotizzato - non so bene le fonti - una cronometro a Pau stretta fra le tappe del Tourmalet e di Prat d'Albis :diavoletto:



Gigilasegaperenne
Messaggi: 428
Iscritto il: domenica 26 dicembre 2010, 17:22

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Gigilasegaperenne » mercoledì 3 ottobre 2018, 14:00

giorgio ricci ha scritto:
mercoledì 3 ottobre 2018, 13:24
Quindi grand colombiere e affini possiamo catalogarli nella voce 'fantasie'?
Oppure siamo in fase depistaggi vari?
Di solito il Dauphiné Libéré è abbastanza affidabile per le tappe alpine. Resta comunque la tappa del venerdì ancora da assegnare, ammesso che Val Thorens sia corretta.



Avatar utente
Seb
Messaggi: 4480
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Seb » mercoledì 3 ottobre 2018, 14:11

Vedendo le indiscrezioni qui, credo (e spero) che la data del 23 luglio per La Course by Le Tour sia solo provvisoria



maurofacoltosi
Messaggi: 1269
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » giovedì 4 ottobre 2018, 14:09

Potrebbe esserci un arrivo in salita a Crans Montana, in Svizzera. Nell'articolo si legge che i responsabili della candidatura della cittadina elvetica per ospitare una tappa del Tour sono stati inviati alla presentazione della prossima edizione, in programma il 25 ottobre a Parigi

http://www.rhonefm.ch/fr/news/cyclisme- ... 19-1186802


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Gigilasegaperenne
Messaggi: 428
Iscritto il: domenica 26 dicembre 2010, 17:22

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Gigilasegaperenne » venerdì 5 ottobre 2018, 17:37

Nel dubbio, per complicare ulteriormente le cose, è saltata fuori una Tignes a tradimento per la tappa di venerdì.

Crans Montana è strana perché è parecchio fuori dalla zona in cui dovrebbero arrivare giovedì e sabato. Nel caso, la soluzione più lineare sarebbe forse Valloire-Val Thorens-Crans, anche se a quel punto ci sarebbe il problema del maxi-trasferimento a Parigi (che peraltro esiste anche da Val Thorens, che è una strada chiusa).



Winter
Messaggi: 13196
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Winter » venerdì 5 ottobre 2018, 18:42

Pero' a Moutiers c'e' il tgv (5 ore sei a Parigi)



Gigilasegaperenne
Messaggi: 428
Iscritto il: domenica 26 dicembre 2010, 17:22

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Gigilasegaperenne » venerdì 5 ottobre 2018, 20:32

Winter ha scritto:
venerdì 5 ottobre 2018, 18:42
Pero' a Moutiers c'e' il tgv (5 ore sei a Parigi)
Sì ma infatti io non metto in dubbio che Val Thorens possa essere l'arrivo del sabato. Il mio discorso era: non so se e quanto Crans Montana sia più scomoda di Val Thorens per un arrivo alla vigilia di Parigi, in termini di trasferimento.



giorgio ricci
Messaggi: 2295
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da giorgio ricci » venerdì 5 ottobre 2018, 22:37

Per ora ci capisco poco. . Da quello che vedo la prima settimana dovrebbe concludersi con il massiccio centrale e l'arrivo a Brioude, pardon la scrittura, città natale di Bardet.
Poi ci sarebbero i Pirenei con la tappa del Tourmalet e l'inedita Salita di Foix, con l'immancabile Pau sotto forma di crono.
La terza è più incerta, dovrebbe esserci un arrivo a Valloire con il classico Galibier,uno a Tignes e uno in Val Thorens, mentre Crans Montana non è citata dai siti francesi.
Le montagne non mancherebbero, io spero in un passaggio sulle Alpi più incisivo che nel 2017 e soprattutto nella presenza di un tappone alpino e non solo dell'ormai immancabile tappino
Quest'anno il Tour non era ben disegnato, dopo il tappino
hanno sprecato almeno due occasioni di fare tappe veramente selettive. Mi auguro che il prossimo Tour sia diverso.
Ultima modifica di giorgio ricci il venerdì 5 ottobre 2018, 22:46, modificato 1 volta in totale.



CicloSprint
Messaggi: 5645
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da CicloSprint » sabato 6 ottobre 2018, 10:48

Se fanno Crans Montana il venerdi, sabato Aigle (o Martigny)-Val Thorens



maurofacoltosi
Messaggi: 1269
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » martedì 9 ottobre 2018, 8:56

Gigilasegaperenne ha scritto:
mercoledì 3 ottobre 2018, 13:59
crevaison ha scritto:
mercoledì 3 ottobre 2018, 13:47
nelle indiscrezioni pubblicate sul web non vedo la città di Pau come sede di arrivo o di partenza, tutto cio' è molto strano! :D
Infatti Velowire ha ipotizzato - non so bene le fonti - una cronometro a Pau stretta fra le tappe del Tourmalet e di Prat d'Albis :diavoletto:
Secondo questo articolo l'anno prossimo Pau non ospiterà il Tour de France ma la Vuelta

http://www.larepubliquedespyrenees.fr/2 ... 439917.php


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

maurofacoltosi
Messaggi: 1269
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » mercoledì 10 ottobre 2018, 13:43

Sul sito del quotidiano Le Dauphiné Libéré ho letto una notizia che potrebbe essere in relazione con il prossimo Tour, anche se nell’articolo non se ne fa menzione. Una settima fa è stato annunciato che a giugno 2019 saranno completati i lavori di asfaltatura di un valico finora non ciclabile, il Col de la Loze (2289 metri), che permetterà di andare da Courchevel a Méribel senza scendere nel fondovalle. Allo stato attuale è completamente asfaltato il versante che sale da Courchevel e a questo si riferisce la foto del primo link, mentre entro luglio sarà sistemato anche il versante di Méribel. Considerata l’imminenza del Tour e la presenza di un arrivo nella vicina Val Thorens, mi viene il sospetto che questi lavori siano stati decisi in ottica Tour de France, anche perché il valico è inseribile in un percorso con arrivo a Val Thorens. Se così non fosse potrebbe essere nei progetti per il 2020 un arrivo in salita in vetta al Col de la Loze, sulla falsariga di quello al Col de Portet di quest’anno (l’imbocco del tratto nuovo è poco sotto l’aeroporto dove si concludono solitamente le tappe di Courchevel e che sarebbe utilizzato come parcheggio)

https://www.ledauphine.com/savoie/2018/ ... -a-2-300-m

https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/viewtrack/245473


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Winter
Messaggi: 13196
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Winter » mercoledì 10 ottobre 2018, 14:30

Faranno courchevel 2200.. Incredibile quanto hanno costruito in quella zona.( ma gli ambientalisti in Francia nn ci sono?)



Avatar utente
Patate
Messaggi: 3266
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Patate » mercoledì 10 ottobre 2018, 14:43

Leggo che sarà chiusa ai veicoli a motore e quindi aperta a bici ed escursioni a piedi.
Serviva proprio questa gettata di asfalto?

PS.: notizia che arriva proprio dopo un paio di giorni dalla dichiarazione di Gouvenou sul desiderio di avere un Finestre francese :diavoletto:


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

maurofacoltosi
Messaggi: 1269
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » mercoledì 10 ottobre 2018, 14:49

L'asfalto su queste strade chiuse al traffico normale rende comodo il transito eccezionale dei mezzi di servizio alle piste, agli impianti di risalita, ai rifugi e alle ambulanze in caso di incidenti sulle piste.


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Winter
Messaggi: 13196
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tour 2019

Messaggio da leggere da Winter » mercoledì 10 ottobre 2018, 15:01

Vero. Anche sopra Cervinia ci son dei tratti asfaltati
Sia verso plan maison che verso l diga del goillet
Però riguarda piccoli tratti




Rispondi