Servizio Rai 2018

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1559
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Beppugrillo » martedì 27 novembre 2018, 9:52

Personalmente, della parte-ciclismo su Raisport sono pienamente soddisfatto (almeno come programmazione), è vero che hanno perso parecchi eventi, però era difficile immaginare che tenessero la programmazione che avevano un tempo, quando trasmettevano praticamente tutto il World Tour, spesso con dirette in contemporanea. Questo perché evidentemente il budget è calato (ad esempio c'erano due canali fino a poco tempo fa) e la concorrenza è cresciuta (Eurosport ti offre tutto ma proprio tutto a 25 euro l'anno, è dura vedersela con un'offerta del genere). Quindi se mi danno Giro, Tour, classiche monumento, corse italiane e alcune altre corse WT io sono più che soddisfatto. Il problema vero di Raisport secondo me è negli altri sport. L'atletica è quasi scomparsa è non si vede nessun tipo di criterio quando la trasmettono (si vedono cose tipo Golden Gala interrotto per mandare il telegiornale, meeting italiani mandati in differita dopo una settimana e così via). Il tennis non esiste più da un pezzo. Il basket credo sia rimasta solo la partita della domenica sera del campionato italiano. C'è il volley, ma con la telecronaca più imbarazzante dai tempi di Mattioli-Benvenuti. Gli sport invernali sono abbastanza in salute, almeno lo sci alpino visto che il resto comunque va quasi solo in differita. Poi ci sono le questioni grosse dei campionati del mondo di calcio e Formula 1 che hanno perso. Insomma Auro si trova con un ciclismo che funziona e problemi quasi ovunque altrove. Andare a privilegiare ancora di più il ciclismo per me non è assolutamente la strada da seguire




34x27
Messaggi: 3594
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da 34x27 » martedì 27 novembre 2018, 12:57

Fabruz ha scritto:
martedì 27 novembre 2018, 9:29
Certo arriva con addosso la grana del rinnovo dei diritti rcs, non sarà semplice, poi bisognerà capire che budget e che margini di manovra avrà. Ma di sicuro sulla carta meglio lui di molti altri
Più che altro il canale adesso è solo uno, non più due come negli anni d'oro; a meno di non passare qualcosa sul web...


HEY MOTO

Bomby
Messaggi: 1590
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Bomby » martedì 27 novembre 2018, 18:06

skawise ha scritto:
lunedì 26 novembre 2018, 18:13
Auro Bulbarelli nuovo direttore di Rai Sport
In una giornataccia di m***a come oggi, per me (sai quando non te ne va giusta una? nulla di troppo grave, però...), un'ottima notizia.

Leonardo, anch'io ero a Firenze nel 2013, una lavata colossale (il finale me lo guardai nel bar della stazione, ero bagnato come un pulcino).
Bomby, gli olandesi avrebbero dovuto fare come la rai, la quale ha a disposizione sempre 2 gruppi elettrogeni, uno in continuo utilizzo e l'altro pronto ad intervenire immediamente.
Così dice la logica, ma conosco gli olandesi (un mio caro amico lo è), e sono tanto puntigliosi e precisini, ma a volte si perdono in un bicchier d'acqua.
Sul mondiale, fortunatamente ero a Firenze :bll: , anche se ricordo molte problematiche nei giorni precedenti.(mi ricordo che in un'intervista, Nazzareno Balani accusò di improvvisazione tutta la produzione tv di quel mondiale.)
Leonardo, anch'io ero a Firenze nel 2013, una lavata colossale (il finale me lo guardai nel bar della stazione, ero bagnato come un pulcino, avevo un impermeabile ma dentro, per il caldo che c'era appena iniziato a piovere, sudavo come se stessi facendo il Mortirolo a tutta ed avevo i piedi in una pozzanghera che man mano andava riempiendosi... fortuna che avevo il cambio).
Al giro del 2014, credo che la rai dovette noleggiare soltanto 2 moto, ovvero le 2 moto nere utilizzate in quell'anno.
Qui mi sa che ricordi male, in Irlanda noleggiò delle moto (non so se olandesi o belghe), e l'HD era favoloso. Poi tornati in italia, moto BMW bianche, quelle old style, ed erano 5 addirittura (c'era motoscopa) più le motocronaca, ed erano proprio le stesse usate per i mondiali (e il buon Balani dovette usare proprio i mezzi che aveva criticato). Il segnale video, oltre a sganciare di continuo, era di una qualità pessima, squadrettava, non appena c'era un peggioramento nella qualità del canale trasmissivo, anche temporaneo, il sistema giustamente calava il bit-rate in trasmissione (come normale, quindi lo sfondo diventava tutto impastato); per far recuperare il bit-rate però ci volevano secoli. Il sistema attuale della Rai secondo me è anche meglio di quello di FranceTV... E i sistemi, oltre che dalle moto usate, si riconoscono anche dal modo con cui recuperano da un salto di segnale.
Sulla questione delle altre corse, la rai credo che si comporti secondo la logica europea, infatti usa al giro 4 moto in contemporanea(come la vuelta, ma una in meno del Tour), alle 2 monumento ne usa 4+ la moto eng, alla tirreno 2+ la moto eng(la quale quest'anno è stata utilizzata come una normale moto ripresa, portando il totale delle moto attive a 3). La rai quindi rispetta la media delle altre tv europee(es= 3 moto alla Pargi Nizza, 4+1 al Giro delle Fiandre.)
Qualche anno fa al Giro se ne usavano 4+1 come al Tour (nel senso che la +1 va a coprire il segnale di una delle altre 4, come al Tour); quest'anno probabilmente, per coprire i costi delle 2 camere usate nelle fasi iniziali, se ne è potata una in diretta. E anche alla Tirreno si faceva un maggiore uso della terza, ma qui magari c'entra il diverso regista. Anche perchè credo che gli elicotteri abbiano un limite di 3 segnali video in uplink, non so se elevabili a 4 eccezionalmente... Come dice il mio prof di telecomunicazioni "la coperta è sempre troppo corta" (con accento misto calabrese-pisano-emiliano e tono deluso e amareggiato, quasi sofferente, comunque davvero dispiaciuto).
Poi non mi parlare della regia spagnola, fino a qualche anno fa (prima di ASO) si andava di 3 moto e un elicottero (e ricordo tappe in cui l'elicottero non si è visto, e c'era un sole splendente e zero vento). E poi meravigliose le inquadrature di pali e frasche, il segnale che sgancia, svarioni dei più bislacchi, le inquadrature dalla troposfera...
Forse la questione può essere diverse per le corse della ciclismo cup, prodotte con sole 2 moto più l'elicottero, anche se credo che in tempo di vacche magre ciò baste e avanza.
PS: Non parliamo del Giro del Trentino del 2016 :hammer:
Hai voglia, anche qui è il contratto. Anche se per certe gare investire un ninin di più male non farebbe...

Comunque, secondo me la rai ha un grande plus che non le viene riconosciuto. Molti dicono che il tour è noioso: vero. Ma come viene ripreso? Con un'inquadratura fissa, statica, sempre quella, la moto non si muove, se è in testa lì rimane, non si sposta dal centro della strada, non c'è varietà. L'obiettivo sempre stabile, i movimenti placidi, morbidi, non sembra nemmeno che la camera si muova a XX km/h in mano a un cameraman ed in mezzo ad una comunissima strada. E poi il rumore della moto, quel ron ron soffuso, sembrano le fusa di un gatto, un rumore pacioso e tranquillo, una noia mortale. Sembra una cacchiata, per molti queste caratteristiche sono un pregio, ma contribuiscono a mio modo di vedere alla noia che si prova nei caldi pomeriggi di luglio. E ci hanno messo 4 anni per avere le slow motion (pure abbastanza screcche) in diretta dalle moto...
Pensiamo al Giro: le moto si muovono come mosche attorno ai corridori, li indagano da ogni angolo, quando sono in testa a un gruppo si muovono a destra, a sinistra, vanno avanti, indietro, cercano un corridore, poi un altro. I movimenti di macchina, per via della leggerezza delle camere e della posizione dei cameraman, sono scattanti, agili, anche un po' sballonzolanti, però ti danno l'impressione che si vada davvero veloce, che tu sia lì dentro il gruppo, e non a casa a guardare dentro ad un quadro che si muove. E poi il rumore delle moto BMW ormai anzianotte, talvolta un filo scarburate, con rumorini sospetti (a fine Giro 2016 una moto dava evidenti segni di affaticamento con sospetti clangori metallici), le cambiate, le sgasate...

L'unica cosa che secondo me manca alla Rai nella ripresa degli eventi ciclistici è la seconda camera grandangolare su uno degli elicotteri di ripresa (ce n'è uno che ne ha 2): valorizzerebbe benissimo i nostri panorami.



Leonardo Civitella
Messaggi: 1126
Iscritto il: sabato 3 novembre 2018, 13:36
Località: Civitella San Paolo

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Leonardo Civitella » martedì 27 novembre 2018, 19:40

Bomby, quel giorno a Firenze ci fu un naufraggio :o .
Si a Belfast nel 2014, vennero utilizzate le moto ripresa e gli operatori di sporza, mentre i Italia vennero utilizzate le 3 moto utilizzate anche a Firenze+ 2 moto nere (bmw).(ricordavo male)
Sicuramente quel Giro fu una tortura dal punto di vista televisivo, mi ricordo infatti una qualità dell'immagine stile anni 90.
Purtroppo Bomby, ti devo smentire sulla potatura di una moto quest'anno, infatti la rai non ha mai utilizzato(a mio ricordo) moto 5 come una moto aggiuntiva come al Tour( ovvero mentre al Tour viene utilizzata per sostituire una delle moto come un jolly, al Giro è stata utilizzata prima come moto scopa, mentre oggi viene utilizzata in gara come moto di scorta.)
In effetti moto 5, oggi fa le riprese dei primi kilometri in diretta (mentre prima li registrava.)
Comunque, va detto che almeno dal 2017, il prodotto rai è il migliore nei grandi Giri(basti pensare che negli ultimi 2 anni l'unico stacco lo si è avuto nella tappa di Trevi della Tirreno di quest'anno, oltre a qualche disturbo dell'immagine che si è avuto per 2km al Lombardia.)
Sicuramente hai ragione sulla mobilità delle moto, in effetti soprattutto moto 1 (Nazzareno Agostini, Francesco Simula) è specializzata in ciò, per questo proprio l'operatore di moto 1, porta con se una telecamera più leggera. (I due operatori di moto 1, sono riconoscibili per i propri caschi, ovvero Nazzareno Agostini è colui che indossa il casco con il Monoscopio, mentre Simula ormai da anni indossa i 4 mori sardi.)


Ps:Per quanto riguarda le moto, le bmw che utilizza la rai sono targate cw, quindi credo siano del 2005-2006, ad oggi sono ancora utilizzate solo da rbtf, ovvero dalla tv vallone. Invece le moto francesi e quelle belghe sono della versione successiva, mentre le olandesi sono ultra moderne.
Per quanto riguarda la regia, quella rai targata Brunozzi(prima Balani), la metterei a parimerito con quella francese, mentre quella di sporza la vedo superiore alle altre.(gioca a favore di Sporza, anche l'immissione alla Gand-Welvegem di una telecamera su un auto che precede di poco la testa della corsa.)

PSPS: Sicuramente vedo sotto la rai, sia TVE che Infront, le quali utilizzano in Spagna e in Svizzera delle moto più leggere, di fatti non apprezzo nemmeno le moto francesi utilizzate al mondiale(quelle di color rosa scuro.)

PSPSPS: Credo che ogni elicottero ponte possa ricevere soltanto 3 segnali in uplink, quindi per questo nelle classiche monumento e al Giro, la rai utilizza 2 elicotteri ponte+ l'areo, il quale entra in campo in caso d'emergenza.(Aereo che era assente al Giro dell'Emilia, a causa del basso budget.)

Saluti,Leonardo


FC2019: Tro Bro Leon-Tour of the Alps

CicloSprint
Messaggi: 6334
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da CicloSprint » martedì 27 novembre 2018, 20:11

Ufficiale: Bulbarelli, leghista ed esperto di ciclismo, è il direttore di Rai Sport
Ufficiale: Auro Bulbarelli, mantovano, è il nuovo direttore di Rai Sport. Lo ha deciso oggi il cda della Rai. Bulbarelli, figlio d'arte, prende il posto di Gabriele Romagnoli che si era dimesso la scorsa estate. Di famiglia leghista, Bulbarelli per anni si è occupato del Giro d'Italia, è stato anche vicedirettore, mentre nelle ultime stagioni era stato messo in disparte. In volata ha battuto Losa, che ha fatto un lavoro importante coi palinsesti dello sport. In una redazione solitamente litigiosa, e spaccata, non si sa come sarà accolto Bulbarelli: i redattori di Rai Sport fecero la guerra a Romagnoli. Ora bisognerà vedere chi saranno i vicedirettori, e qualcuno, emarginato, potrebbe trovare di nuovo spazio.

da http://www.repubblica.it/rubriche/spyca ... 212766625/




held
Messaggi: 1566
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 18:07
Località: Sardegna

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da held » martedì 27 novembre 2018, 23:33

Auguri Auro Bulbarelli!!!
Una bellissima notizia, sia per noi appassionati di ciclismo che per gli sportivi in generale in quanto persona molto competente. :D :clap:
Sinceramente non voglio farmi troppe illusioni, il periodo d'oro forse rimane irripetibile, i canali a disposizione sono diminuiti, i fondi Rai calati ed i diritti divenuti più cari. Apprezzerò comunque il sicuro impegno. :)
Ecco speriamo che vengano sfruttati meglio i canali web.



Avatar utente
Divanista
Messaggi: 609
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2018, 14:21

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Divanista » mercoledì 28 novembre 2018, 11:37

A me basterebbe che mettessero su RaiPlay quello che trasmettono per TV su RaiSport...
Poi a me va anche bene così.

Ma se sopprimessero RaiSport2, visto che è solo un doppione di RaiSport1 ma senza HD, non risparmierebbero un bel po' di soldi?
Ormai l'HD ce l'hanno praticamente tutti, per cui non vedo il problema di lasciare solo il 1° canale.


Ecco la mia presentazione. :carta:

l'Orso
Messaggi: 4605
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da l'Orso » mercoledì 28 novembre 2018, 12:24

Divanista ha scritto:
mercoledì 28 novembre 2018, 11:37
A me basterebbe che mettessero su RaiPlay quello che trasmettono per TV su RaiSport...
Poi a me va anche bene così.

Ma se sopprimessero RaiSport2, visto che è solo un doppione di RaiSport1 ma senza HD, non risparmierebbero un bel po' di soldi?
Ormai l'HD ce l'hanno praticamente tutti, per cui non vedo il problema di lasciare solo il 1° canale.
L'HD non ce l'hanno tutti e del resto tutte le emittenti hanno un segnale SD come principale (non so se per obbligo o per scelta).


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Bomby
Messaggi: 1590
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Bomby » mercoledì 28 novembre 2018, 12:27

Leonardo, vedo che abbiamo una passione in comune... Sarà che io sono stato quasi più interessato al retroscena che allo spettacolo vero e proprio un po'dappertutto.

@ Divanista: per chi fatica a ricevere i canali HD che hanno una copertura più scarsa di quelli SD e sono pure più delicati come segnale, il 58 è necessario. Ad esempio io in condizioni normali il mux su cui è inserito RaiSport+ HD lo vedo, ma in condizioni meteo perturbate addio. Ho l'antenna non recentissima e forse anche l'impianto un po'vecchio, ma la posizione geografica mi sfavorisce...



Avatar utente
nino58
Messaggi: 11609
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 28 novembre 2018, 13:08

CicloSprint ha scritto:
martedì 27 novembre 2018, 20:11
Ufficiale: Bulbarelli, leghista ed esperto di ciclismo, è il direttore di Rai Sport
Ufficiale: Auro Bulbarelli, mantovano, è il nuovo direttore di Rai Sport. Lo ha deciso oggi il cda della Rai. Bulbarelli, figlio d'arte, prende il posto di Gabriele Romagnoli che si era dimesso la scorsa estate. Di famiglia leghista, Bulbarelli per anni si è occupato del Giro d'Italia, è stato anche vicedirettore, mentre nelle ultime stagioni era stato messo in disparte. In volata ha battuto Losa, che ha fatto un lavoro importante coi palinsesti dello sport. In una redazione solitamente litigiosa, e spaccata, non si sa come sarà accolto Bulbarelli: i redattori di Rai Sport fecero la guerra a Romagnoli. Ora bisognerà vedere chi saranno i vicedirettori, e qualcuno, emarginato, potrebbe trovare di nuovo spazio.

da http://www.repubblica.it/rubriche/spyca ... 212766625/
Bulbarelli è un innamorato dello sport (e di questo specialmente) e quindi può solo andar bene.
In quanto al Bulbarelli "leghista" mi pare che suo nonno o suo zio (fratello del nonno)- non ricordo bene - fu fucilato dai nazisti a piazzale Loreto il 10 agosto 1944.
Dire, quindi, "famiglia" leghista è forse un poco azzardato.
Poi, se intendiamo Lega Lombarda vs Imperatore Federico I, ci sta.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Divanista
Messaggi: 609
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2018, 14:21

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Divanista » mercoledì 28 novembre 2018, 13:30

l'Orso ha scritto:
mercoledì 28 novembre 2018, 12:24
L'HD non ce l'hanno tutti e del resto tutte le emittenti hanno un segnale SD come principale (non so se per obbligo o per scelta).
Bomby ha scritto:
mercoledì 28 novembre 2018, 12:27
@ Divanista: per chi fatica a ricevere i canali HD che hanno una copertura più scarsa di quelli SD e sono pure più delicati come segnale, il 58 è necessario. Ad esempio io in condizioni normali il mux su cui è inserito RaiSport+ HD lo vedo, ma in condizioni meteo perturbate addio. Ho l'antenna non recentissima e forse anche l'impianto un po'vecchio, ma la posizione geografica mi sfavorisce...
Ah ok, non sapevo. Allora certo, il 58 ci vuole ancora eccome.
Ciò non toglie che non capisco ancora il motivo per cui su RaiPlay carichino tutti i canali, eccetto RaiSport, RaiScuola e RaiNews24. Mistero. :dubbio:


Ecco la mia presentazione. :carta:

ciclistasiciliano
Messaggi: 470
Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2017, 10:02

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da ciclistasiciliano » mercoledì 28 novembre 2018, 16:18

Molto lieto per questa nomina di Auro Bulbarelli.

Scusate ma Repubblica si dimostra come sempre un giornale di M...a...

Bulbarelli, Leghista non si può sentire, e anche se lo fosse non ho mai sentito i giornalisti di Repubblica appellare una Sciarelli come Comunista, o Fabio Fazio come Piddino.... E' proprio il peggio del Giornalismo Italiano.



Avatar utente
Divanista
Messaggi: 609
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2018, 14:21

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Divanista » mercoledì 28 novembre 2018, 16:38

Sì, ha dato fastidio anche a me.
"Leghista" prima ancora di "esperto del ciclismo"... :no:


Ecco la mia presentazione. :carta:

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13682
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » mercoledì 28 novembre 2018, 16:53

Ah ma perchè era farina di repubblica quell'articolo? :lol: :lol: :lol:
Vabbè che si può aspettare da quel giornale (non che gli altri siano molto meglio sia chiaro)


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1559
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Beppugrillo » mercoledì 28 novembre 2018, 17:38

Bulbarelli è probabilmente una persona adatta a ricoprire quel ruolo, ciò non toglie che la sua nomina è dovuta più alla vicinanza con la Lega che ai suoi meriti, come per tutte le altre nomine di due giorni fa, per quelle degli altri dirigenti durante questa legislatura e durante le scorse. Alla Rai funziona così e lui si è attrezzato di conseguenza, come tutti gli altri. Il "famiglia leghista" si giustifica anche solo guardando la carriera della sorella, quindi quello che c'è scritto è sacrosanto. Anzi poteva essere molto più pesante



Primo86
Messaggi: 144
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2018, 1:05

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Primo86 » mercoledì 28 novembre 2018, 17:58

Non so, da un paio di giorni c'è sto pensiero del biliardo all'ora di pranzo che mi atterrisce.



Bomby
Messaggi: 1590
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Bomby » mercoledì 28 novembre 2018, 18:03

Effettivamente ha sempre avuto una passione per il senatur e soci, ha partecipato a diversi incontri coi vertici specie quando la sorella era in campagna elettorale.

Sciarelli comunista non so, Fazio piddino non l'ho mai visto partecipare a eventi di partito (ma magari sbaglio), c'è gente molto più politicizzata e che dichiara molto più apertamente il proprio voto o appartenenza politica (e non c'è nulla di male). Poi ognuno ha le sue idee e si comporta e si esprime di conseguenza. Però che bulbarelli fosse leghista lo si sapeva da mo', ramo Bossi, non so se ha cambiato idea nel frattempo.



Winter
Messaggi: 15693
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Winter » mercoledì 28 novembre 2018, 19:33

Bulbarelli come telecronista non m è mai piaciuto
pero' per il ciclismo è sicuramente un bene
gia' si parla di vuelta..



marc
Messaggi: 2131
Iscritto il: lunedì 1 agosto 2011, 23:39

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da marc » mercoledì 28 novembre 2018, 23:14

Beppugrillo ha scritto:
mercoledì 28 novembre 2018, 17:38
Bulbarelli è probabilmente una persona adatta a ricoprire quel ruolo, ciò non toglie che la sua nomina è dovuta più alla vicinanza con la Lega che ai suoi meriti, come per tutte le altre nomine di due giorni fa, per quelle degli altri dirigenti durante questa legislatura e durante le scorse. Alla Rai funziona così e lui si è attrezzato di conseguenza, come tutti gli altri. Il "famiglia leghista" si giustifica anche solo guardando la carriera della sorella, quindi quello che c'è scritto è sacrosanto. Anzi poteva essere molto più pesante

Non è importante, per carità, ma la carriera politica della sorella non c'entra con la Lega: diventa assessore regionale in quota Forza Italia quanto Fi aveva il doppio dei voti della Lega (era vicina alla Santanché ma non vorrei sbagliarmi), poi Maroni la fa fuori nel rimpasto.

Su Repubblica condivido che è assurdo definirlo leghista mentre per situazioni analoghe si omette la matrice politica.


perché per me il ciclismo non è ancora una passione onanistica, ma è un pezzo di cultura popolare e familiare.

Arme
Messaggi: 923
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2012, 23:05
Località: Bergamo
Contatta:

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Arme » mercoledì 28 novembre 2018, 23:40

Abbastanza OT: sto cercando un'immagine di patxi vila in ammiraglia al fiandre 2017 mentre tira giù il famoso porcone in mondovisione. Sono rammaricato che Google non mi aiuti in ciò. Certi momenti meriterebbero maggiore memoria.



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5551
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 29 novembre 2018, 0:13

Il tuo scopo lo posso immaginare, ed è molto nobile. Sono ben lieto di aiutarti!
Minuto 1:20 di questo video: https://www.youtube.com/watch?v=BY4S8rxFSsE


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;

Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1559
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Beppugrillo » giovedì 29 novembre 2018, 8:48

marc ha scritto:
mercoledì 28 novembre 2018, 23:14
Beppugrillo ha scritto:
mercoledì 28 novembre 2018, 17:38
Bulbarelli è probabilmente una persona adatta a ricoprire quel ruolo, ciò non toglie che la sua nomina è dovuta più alla vicinanza con la Lega che ai suoi meriti, come per tutte le altre nomine di due giorni fa, per quelle degli altri dirigenti durante questa legislatura e durante le scorse. Alla Rai funziona così e lui si è attrezzato di conseguenza, come tutti gli altri. Il "famiglia leghista" si giustifica anche solo guardando la carriera della sorella, quindi quello che c'è scritto è sacrosanto. Anzi poteva essere molto più pesante

Non è importante, per carità, ma la carriera politica della sorella non c'entra con la Lega: diventa assessore regionale in quota Forza Italia quanto Fi aveva il doppio dei voti della Lega (era vicina alla Santanché ma non vorrei sbagliarmi), poi Maroni la fa fuori nel rimpasto.

Su Repubblica condivido che è assurdo definirlo leghista mentre per situazioni analoghe si omette la matrice politica.
Era comunque assessore in una giunta a guida leghista. Per Auro la "matrice politica" è al limite della militanza, per altri non è così. Ma MAI un giornale ha omesso di scrivere da chi è stato nominato un certo dirigente, mai. Almeno non da quando sono nato



Bomby
Messaggi: 1590
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Bomby » giovedì 29 novembre 2018, 9:48

Esatto, in Rai si sa che si va di manuale cencelli. Almeno stavolta il nominato è bravo e capace, ed è il nome che tutti volevamo.
Per dire, a rai2 hanno nominato Freccero, quota pentastellati, anche se non è esattamente un 5s ortodosso (anzi), però anche lui è capace. Gli altri non li conosco e non saprei dire, ma da sempre sui giornali quando si parla di nomine si dice anche l'appartenenza politica, o quantomeno lo sponsor. Giusto o sbagliato non lo so. Certo non è giusto se lo si fa in altri ambiti!

Comunque, tutto (o quasi) il forum sperava nel bulba, e siamo stati accontentati. Speriamo che non deluda le attese: non ci attendiamo miracoli, ma già riuscire ad avere tutti e 3 i gt sarebbe il top!



Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 2598
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da sceriffo » giovedì 29 novembre 2018, 11:03

Bomby ha scritto:
giovedì 29 novembre 2018, 9:48
Esatto, in Rai si sa che si va di manuale cencelli. Almeno stavolta il nominato è bravo e capace, ed è il nome che tutti volevamo.
Per dire, a rai2 hanno nominato Freccero, quota pentastellati, anche se non è esattamente un 5s ortodosso (anzi), però anche lui è capace. Gli altri non li conosco e non saprei dire, ma da sempre sui giornali quando si parla di nomine si dice anche l'appartenenza politica, o quantomeno lo sponsor. Giusto o sbagliato non lo so. Certo non è giusto se lo si fa in altri ambiti!

Comunque, tutto (o quasi) il forum sperava nel bulba, e siamo stati accontentati. Speriamo che non deluda le attese: non ci attendiamo miracoli, ma già riuscire ad avere tutti e 3 i gt sarebbe il top!
Vicaretti sempre alla rassegna stampa su Rainews24?



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13682
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » giovedì 29 novembre 2018, 11:15

Bomby ha scritto:
giovedì 29 novembre 2018, 9:48
Esatto, in Rai si sa che si va di manuale cencelli. Almeno stavolta il nominato è bravo e capace, ed è il nome che tutti volevamo.
Per dire, a rai2 hanno nominato Freccero, quota pentastellati, anche se non è esattamente un 5s ortodosso (anzi), però anche lui è capace. Gli altri non li conosco e non saprei dire, ma da sempre sui giornali quando si parla di nomine si dice anche l'appartenenza politica, o quantomeno lo sponsor. Giusto o sbagliato non lo so. Certo non è giusto se lo si fa in altri ambiti!

Comunque, tutto (o quasi) il forum sperava nel bulba, e siamo stati accontentati. Speriamo che non deluda le attese: non ci attendiamo miracoli, ma già riuscire ad avere tutti e 3 i gt sarebbe il top!
E anche la cancellazione de La grande corsa sarebbe una cosa graditissima


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11609
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da nino58 » giovedì 29 novembre 2018, 12:16

Walter_White ha scritto:
giovedì 29 novembre 2018, 11:15
Bomby ha scritto:
giovedì 29 novembre 2018, 9:48
Esatto, in Rai si sa che si va di manuale cencelli. Almeno stavolta il nominato è bravo e capace, ed è il nome che tutti volevamo.
Per dire, a rai2 hanno nominato Freccero, quota pentastellati, anche se non è esattamente un 5s ortodosso (anzi), però anche lui è capace. Gli altri non li conosco e non saprei dire, ma da sempre sui giornali quando si parla di nomine si dice anche l'appartenenza politica, o quantomeno lo sponsor. Giusto o sbagliato non lo so. Certo non è giusto se lo si fa in altri ambiti!

Comunque, tutto (o quasi) il forum sperava nel bulba, e siamo stati accontentati. Speriamo che non deluda le attese: non ci attendiamo miracoli, ma già riuscire ad avere tutti e 3 i gt sarebbe il top!
E anche la cancellazione de La grande corsa sarebbe una cosa graditissima
Esatto.
Le rubriche (belle o brutte che siano) non concomitanti alle dirette.
Sarebbe un altro giojello.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11609
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da nino58 » giovedì 29 novembre 2018, 12:20

OT (mica tanto) Gossip.
E' vera la storia che vi fu un filarino tra lui e ADS ?
E se c'è stato ed è finito, è finito bene o è finito male ?
E quali saranno gli incarichi prossimi futuri di Ale ?
Le due cose non dovrebbero mai intersecarsi, per carità, però non si sa mai.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Bomby
Messaggi: 1590
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Bomby » giovedì 29 novembre 2018, 13:53

Poi bisogna vedere se silureranno Fabretti...



Avatar utente
Deadnature
Messaggi: 5387
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Deadnature » giovedì 29 novembre 2018, 14:29

ciclistasiciliano ha scritto:
mercoledì 28 novembre 2018, 16:18
Bulbarelli, Leghista non si può sentire, e anche se lo fosse non ho mai sentito i giornalisti di Repubblica appellare una Sciarelli come Comunista, o Fabio Fazio come Piddino.... E' proprio il peggio del Giornalismo Italiano.
Non lo hai mai sentito perché Sciarelli* e Fazio non sono direttori di rete, a differenza di Bulbarelli e di altri settecento direttori di rete prima di lui, per i quali l'area politica di riferimento è sempre stata citata, da Repubblica come da qualsiasi altro quotidiano.

* Sciarelli peraltro è così comunista che non più tardi di un mese fa era una della candidate più papabili per la direzione del TG1.


http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...

Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1559
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Beppugrillo » giovedì 29 novembre 2018, 15:01

Comunque sembra proprio che la malattia dei fuorionda imbarazzanti sia contagiosa in casa Raisport, la De Stefano l'ha trasmessa alla coppia che ieri sera commentava l'Inter (che però ora rischia seriamente l'allontanamento secondo me, a differenza della nostra cara Alessandra che invece ha scalato le gerarchie)



Arme
Messaggi: 923
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2012, 23:05
Località: Bergamo
Contatta:

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Arme » giovedì 29 novembre 2018, 22:59

il_panta ha scritto:
giovedì 29 novembre 2018, 0:13
Il tuo scopo lo posso immaginare, ed è molto nobile. Sono ben lieto di aiutarti!
Minuto 1:20 di questo video: https://www.youtube.com/watch?v=BY4S8rxFSsE
Grazie



CicloSprint
Messaggi: 6334
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da CicloSprint » venerdì 30 novembre 2018, 22:54

Bulbarelli, per ringiovanire RaiSport dovrà pescare qualcuno dalle varie TGR, come hanno fatto TG1, TG2, TG3, Rai News e Giornale Radio Rai. La vecchia gestione Romagnoli ha ingaggiato solo due dal concorsone 2015 (Rizzato e Benzoni). E un nuovo volto femminile servirebbe a RaiSport, vero ?



Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 2598
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da sceriffo » sabato 1 dicembre 2018, 0:37

CicloSprint ha scritto:
venerdì 30 novembre 2018, 22:54
Bulbarelli, per ringiovanire RaiSport dovrà pescare qualcuno dalle varie TGR, come hanno fatto TG1, TG2, TG3, Rai News e Giornale Radio Rai. La vecchia gestione Romagnoli ha ingaggiato solo due dal concorsone 2015 (Rizzato e Benzoni). E un nuovo volto femminile servirebbe a RaiSport, vero ?
Spero che l'ottimo Auro, giornalista e scrittore, ponga il corretto uso della lingua italiana e della sintassi, il prerequisito indispensabile per i collaboratori di Rai Sport.



Avatar utente
Gianluca Avigo - bove
Messaggi: 2998
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Gianluca Avigo - bove » sabato 1 dicembre 2018, 8:08

Divanista ha scritto:
mercoledì 28 novembre 2018, 11:37
A me basterebbe che mettessero su RaiPlay quello che trasmettono per TV su RaiSport...
Poi a me va anche bene così.
Concordo. Sarebbe una gran cosa. Poter vedere tutta la programmazione on demand di Rai sport, credo sia una cosa che Auro dovrà mettere in pista. Il principale competitor "eurosport" con l'avvento di eurosport player lo ha fatto, e per quanto mi riguarda è stato uno dei motivi per cui ho sottoscritto l'abbonamento.

Per il resto giro,tour,monumento, mondiale, gare italiane, cdm ciclocross e pista, sono a mio avviso un'offerta più che sufficiente. Certo, con anche la Vuelta si farebbe bingo. Ma non possiamo certo lamentarci.


Buone discussioni. Vi saluto
:cincin:

Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1559
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Beppugrillo » sabato 1 dicembre 2018, 8:15

Sono d'accordo anch'io. Il problema può essere che la Rai forse è legata più a un vecchio discorso di Auditel, ascolti tangibili in diretta sui quali basare poi la programmazione e la vendita degli spazi pubblicitari. Mentre Eurosport ti propone un abbonamento e una volta che hai pagato se ne possono un po' fregare di cosa guardi e quando lo guardi (detto in modo molto brutale)



34x27
Messaggi: 3594
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da 34x27 » sabato 1 dicembre 2018, 8:33

Beppugrillo ha scritto:
giovedì 29 novembre 2018, 15:01
Comunque sembra proprio che la malattia dei fuorionda imbarazzanti sia contagiosa in casa Raisport, la De Stefano l'ha trasmessa alla coppia che ieri sera commentava l'Inter (che però ora rischia seriamente l'allontanamento secondo me, a differenza della nostra cara Alessandra che invece ha scalato le gerarchie)
Addirittura? Solo per aver detto la verità? :crazy:

(ciao Basso)


HEY MOTO

Avatar utente
Gianluca Avigo - bove
Messaggi: 2998
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Gianluca Avigo - bove » sabato 1 dicembre 2018, 8:37

Beppugrillo ha scritto:
sabato 1 dicembre 2018, 8:15
Sono d'accordo anch'io. Il problema può essere che la Rai forse è legata più a un vecchio discorso di Auditel, ascolti tangibili in diretta sui quali basare poi la programmazione e la vendita degli spazi pubblicitari. Mentre Eurosport ti propone un abbonamento e una volta che hai pagato se ne possono un po' fregare di cosa guardi e quando lo guardi (detto in modo molto brutale)
Vero, però nel 2018 quasi 19 è un servizio che una rete nazionale deve dare. Sarebbe come vendere, oggi, un'auto senza alza cristalli elettrici. Si vivrebbe lo stesso ma cozza un po con l'epoca che stiamo vivendo. E poi diciamocelo, ci eviterebbe di programmare registrazioni sperando che san palinsesto sia in giornata di grazia


Buone discussioni. Vi saluto
:cincin:

Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1559
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Beppugrillo » sabato 1 dicembre 2018, 8:40

34x27 ha scritto:
sabato 1 dicembre 2018, 8:33
Beppugrillo ha scritto:
giovedì 29 novembre 2018, 15:01
Comunque sembra proprio che la malattia dei fuorionda imbarazzanti sia contagiosa in casa Raisport, la De Stefano l'ha trasmessa alla coppia che ieri sera commentava l'Inter (che però ora rischia seriamente l'allontanamento secondo me, a differenza della nostra cara Alessandra che invece ha scalato le gerarchie)
Addirittura? Solo per aver detto la verità? :crazy:

(ciao Basso)
Il calcio sulla Rai ha un equilibrio delicato, hanno puntato sulla partitina settimanale di Champions rinunciando a molte altre cose, se perdono telespettatori lì per un motivo così futile sono nei guai



held
Messaggi: 1566
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 18:07
Località: Sardegna

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da held » sabato 1 dicembre 2018, 10:29

bove ha scritto:
sabato 1 dicembre 2018, 8:37

Vero, però nel 2018 quasi 19 è un servizio che una rete nazionale deve dare. Sarebbe come vendere, oggi, un'auto senza alza cristalli elettrici. Si vivrebbe lo stesso ma cozza un po con l'epoca che stiamo vivendo. E poi diciamocelo, ci eviterebbe di programmare registrazioni sperando che san palinsesto sia in giornata di grazia
Esatto! Questo sarebbe il vero risultato!



Avatar utente
Gianluca Avigo - bove
Messaggi: 2998
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Gianluca Avigo - bove » sabato 1 dicembre 2018, 12:18

Be! Subito una bella gatta da pelare
https://www.tuttobiciweb.it/article/201 ... ttobiciweb


Buone discussioni. Vi saluto
:cincin:

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13910
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da galliano » lunedì 3 dicembre 2018, 11:35

bove ha scritto:
sabato 1 dicembre 2018, 8:08
Divanista ha scritto:
mercoledì 28 novembre 2018, 11:37
A me basterebbe che mettessero su RaiPlay quello che trasmettono per TV su RaiSport...
Poi a me va anche bene così.
Concordo. Sarebbe una gran cosa. Poter vedere tutta la programmazione on demand di Rai sport, credo sia una cosa che Auro dovrà mettere in pista. Il principale competitor "eurosport" con l'avvento di eurosport player lo ha fatto, e per quanto mi riguarda è stato uno dei motivi per cui ho sottoscritto l'abbonamento.

Per il resto giro,tour,monumento, mondiale, gare italiane, cdm ciclocross e pista, sono a mio avviso un'offerta più che sufficiente. Certo, con anche la Vuelta si farebbe bingo. Ma non possiamo certo lamentarci.
Esco dal mio letargo per salutare il ritorno di Bulbarelli.
Lo giudicheremo dai fatti, ma non si può ignorare quanto di buono aveva fatto in passato.
Anch'io mi accodo alla richiesta di rendere visibili su rai play on demand anche gli eventi di raisport.

Infine... Fabretti? Spero che il suo ruolo sia ridotto ai minimi termini.



Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1559
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Beppugrillo » lunedì 3 dicembre 2018, 11:43

bove ha scritto:
sabato 1 dicembre 2018, 8:37
Beppugrillo ha scritto:
sabato 1 dicembre 2018, 8:15
Sono d'accordo anch'io. Il problema può essere che la Rai forse è legata più a un vecchio discorso di Auditel, ascolti tangibili in diretta sui quali basare poi la programmazione e la vendita degli spazi pubblicitari. Mentre Eurosport ti propone un abbonamento e una volta che hai pagato se ne possono un po' fregare di cosa guardi e quando lo guardi (detto in modo molto brutale)
Vero, però nel 2018 quasi 19 è un servizio che una rete nazionale deve dare. Sarebbe come vendere, oggi, un'auto senza alza cristalli elettrici. Si vivrebbe lo stesso ma cozza un po con l'epoca che stiamo vivendo. E poi diciamocelo, ci eviterebbe di programmare registrazioni sperando che san palinsesto sia in giornata di grazia
E sopratutto già lo fanno per una buona parte del resto della programmazione, a parte credo qualche contenuto di punta (tipo st'Amica Geniale con cui hanno scassato gli zebedei per due mesi, che credo sia disponibile on demand solo su piattaforme a pagamento)



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18358
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 3 dicembre 2018, 13:43

Beppugrillo ha scritto:
sabato 1 dicembre 2018, 8:40
34x27 ha scritto:
sabato 1 dicembre 2018, 8:33
Beppugrillo ha scritto:
giovedì 29 novembre 2018, 15:01
Comunque sembra proprio che la malattia dei fuorionda imbarazzanti sia contagiosa in casa Raisport, la De Stefano l'ha trasmessa alla coppia che ieri sera commentava l'Inter (che però ora rischia seriamente l'allontanamento secondo me, a differenza della nostra cara Alessandra che invece ha scalato le gerarchie)
Addirittura? Solo per aver detto la verità? :crazy:

(ciao Basso)
Il calcio sulla Rai ha un equilibrio delicato, hanno puntato sulla partitina settimanale di Champions rinunciando a molte altre cose, se perdono telespettatori lì per un motivo così futile sono nei guai
Beh, nel caso specifico potrebbero perdere qualche spettatore nerazzuro e guadagnare coi milanisti e juventini. :diavoletto:
Ma soprattuto, Di Gennaro ha detto la verità :D


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 2598
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da sceriffo » lunedì 3 dicembre 2018, 14:20

galliano ha scritto:
lunedì 3 dicembre 2018, 11:35
Infine... Fabretti? Spero che il suo ruolo sia ridotto ai minimi termini.
Lo rimandano in moto? :D



CicloSprint
Messaggi: 6334
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da CicloSprint » lunedì 3 dicembre 2018, 16:13

Intanto dai palisesti di Rai 3 dicono che dal 13 al 19 marzo, la fascia pomeridiana ospiterà la gara ciclistica a tappe Tirreno-Adriatico.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 11609
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 3 dicembre 2018, 16:36

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 3 dicembre 2018, 13:43
Beppugrillo ha scritto:
sabato 1 dicembre 2018, 8:40
34x27 ha scritto:
sabato 1 dicembre 2018, 8:33


Addirittura? Solo per aver detto la verità? :crazy:

(ciao Basso)
Il calcio sulla Rai ha un equilibrio delicato, hanno puntato sulla partitina settimanale di Champions rinunciando a molte altre cose, se perdono telespettatori lì per un motivo così futile sono nei guai
Beh, nel caso specifico potrebbero perdere qualche spettatore nerazzuro e guadagnare coi milanisti e juventini. :diavoletto:
Ma soprattuto, Di Gennaro ha detto la verità :D
I nerazzurri non li perdono perchè sono i primi ad essere storicamente sempre scontenti della propria squadra.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18358
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 3 dicembre 2018, 16:48

nino58 ha scritto:
lunedì 3 dicembre 2018, 16:36
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 3 dicembre 2018, 13:43
Beppugrillo ha scritto:
sabato 1 dicembre 2018, 8:40


Il calcio sulla Rai ha un equilibrio delicato, hanno puntato sulla partitina settimanale di Champions rinunciando a molte altre cose, se perdono telespettatori lì per un motivo così futile sono nei guai
Beh, nel caso specifico potrebbero perdere qualche spettatore nerazzuro e guadagnare coi milanisti e juventini. :diavoletto:
Ma soprattuto, Di Gennaro ha detto la verità :D
I nerazzurri non li perdono perchè sono i primi ad essere storicamente sempre scontenti della propria squadra.
E allora lasciamo al suo posto Di Gennaro, che alla fine non ha ucciso nessuno. Tanto alla fine l'Inter passerà il turno ;)


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

rizz23
Messaggi: 1964
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da rizz23 » martedì 4 dicembre 2018, 19:34

Radiocorsa intanto è tornata online: http://www.raisport.rai.it/



CicloSprint
Messaggi: 6334
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da CicloSprint » martedì 4 dicembre 2018, 21:22

rizz23 ha scritto:
martedì 4 dicembre 2018, 19:34
Radiocorsa intanto è tornata online: http://www.raisport.rai.it/
Primo buon segno della gestione Bulbarelli.



Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1559
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Servizio Rai 2018

Messaggio da leggere da Beppugrillo » martedì 4 dicembre 2018, 21:30

E ADESSO RIDATECI SGARBOZZA




Rispondi