Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 8265
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 1 aprile 2018, 18:08

Immagine

Dopo oggi, come si battono i QS? Nessuno pare avere una gamba fenomenale, a parte proprio Terpstra che va per una tripletta storica

Forza Wout! :champion:


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.


Avatar utente
udra
Messaggi: 4902
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da udra » domenica 1 aprile 2018, 18:18

La Roubaix è una corsa più aperta, decisamente di più, del Fiandre. Vediamo se riescono a far valere la superiorità numerica anche qui.
Sarà importante secondo me il ruolo di Gilbert, che secondo me vorrà un ruolo più centrale nella squadra rispetto alle corse fiamminghe.
Se tornasse una QS con una figura padrona come lo era Boonen allora ci guadagnano anche gli altri secondo me.



Edoardo9819
Messaggi: 68
Iscritto il: lunedì 16 ottobre 2017, 20:56

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Edoardo9819 » domenica 1 aprile 2018, 18:19

udra ha scritto:La Roubaix è una corsa più aperta, decisamente di più, del Fiandre. Vediamo se riescono a far valere la superiorità numerica anche qui.
Sarà importante secondo me il ruolo di Gilbert, che secondo me vorrà un ruolo più centrale nella squadra rispetto alle corse fiamminghe.
Se tornasse una QS con una figura padrona come lo era Boonen allora ci guadagnano anche gli altri secondo me.
Il problema è che Gilbert non ha la condizione migliore



pereiro2982
Messaggi: 1438
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da pereiro2982 » domenica 1 aprile 2018, 18:29

credo che vedremo una situazione molto equilibrata come sanremo e fiandre perche la super gamba manca certo la qs puo contare su terpstra e la squadra ma basta un indecisione e arriva al traguardo la sorpresa.. Nibali,pedersen
e alla roubaix non sono certo imprevisti e sorprese a mancare..



Winter
Messaggi: 12002
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Winter » domenica 1 aprile 2018, 18:32

dipendera' molto dalle condizioni atmosferiche
con pioggia.. van aert potrebbe essere molto interessante




guidobaldo de medici
Messaggi: 2218
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » domenica 1 aprile 2018, 18:46

qui ci sono altre squadre... la sky è forte con moscon stannard van baarle e lo stesso thomas.
magari mi sbaglio, ma non vedo un QS dominante. anche perché la roubaix per definizione sgrana di più, porta le dinamiche all'uno-contro-uno. il giochetto che oggi hanno fatto stybar e gilbert "tappando" il gruppo sui tratti di strada più stretti, alla roubaix non sarà più possibile. c'è poco da tappare, perché basta un attimo e sei subito dietro.



Avatar utente
Scattista
Messaggi: 2176
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2014, 21:22

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Scattista » domenica 1 aprile 2018, 18:51

guidobaldo de medici ha scritto:qui ci sono altre squadre... la sky è forte con moscon stannard van baarle e lo stesso thomas.
magari mi sbaglio, ma non vedo un QS dominante. anche perché la roubaix per definizione sgrana di più, porta le dinamiche all'uno-contro-uno. il giochetto che oggi hanno fatto stybar e gilbert "tappando" il gruppo sui tratti di strada più stretti, alla roubaix non sarà più possibile. c'è poco da tappare, perché basta un attimo e sei subito dietro.

io invece vedo QS dominante proprio perché ha Terpstra, quello che oggi ha dimostrato di essere una spanna sopra gli altri, e non tanto sui muri, ma proprio sul passo, che serve alla Roubaix.


Immagine

guidobaldo de medici
Messaggi: 2218
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » domenica 1 aprile 2018, 19:31

Scattista ha scritto:
guidobaldo de medici ha scritto:qui ci sono altre squadre... la sky è forte con moscon stannard van baarle e lo stesso thomas.
magari mi sbaglio, ma non vedo un QS dominante. anche perché la roubaix per definizione sgrana di più, porta le dinamiche all'uno-contro-uno. il giochetto che oggi hanno fatto stybar e gilbert "tappando" il gruppo sui tratti di strada più stretti, alla roubaix non sarà più possibile. c'è poco da tappare, perché basta un attimo e sei subito dietro.

io invece vedo QS dominante proprio perché ha Terpstra, quello che oggi ha dimostrato di essere una spanna sopra gli altri, e non tanto sui muri, ma proprio sul passo, che serve alla Roubaix.
il ragionamento ci sta, teoricamente ti darei ragione, ma vedrai che poi non andrà così. tutti quelli che al fiandre sono stati ammazzati dai muri o non hanno nemmeno partecipato verranno fuori tra una settimana. è gente che non puoi valutare sul passo, perché non hanno ancora avuto la loro corsa. il passo lo faranno domenica prossima. parlo degli specialisti, quelli sopra 1.90, i culi grossi della roubaix. secondo me è tutta un'altra gara. (poi se domina terpstra torno qui e ti chiedo scusa :D )



Edoardo9819
Messaggi: 68
Iscritto il: lunedì 16 ottobre 2017, 20:56

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Edoardo9819 » domenica 1 aprile 2018, 19:35

guidobaldo de medici ha scritto:
Scattista ha scritto:
guidobaldo de medici ha scritto:qui ci sono altre squadre... la sky è forte con moscon stannard van baarle e lo stesso thomas.
magari mi sbaglio, ma non vedo un QS dominante. anche perché la roubaix per definizione sgrana di più, porta le dinamiche all'uno-contro-uno. il giochetto che oggi hanno fatto stybar e gilbert "tappando" il gruppo sui tratti di strada più stretti, alla roubaix non sarà più possibile. c'è poco da tappare, perché basta un attimo e sei subito dietro.

io invece vedo QS dominante proprio perché ha Terpstra, quello che oggi ha dimostrato di essere una spanna sopra gli altri, e non tanto sui muri, ma proprio sul passo, che serve alla Roubaix.
il ragionamento ci sta, teoricamente ti darei ragione, ma vedrai che poi non andrà così. tutti quelli che al fiandre sono stati ammazzati dai muri o non hanno nemmeno partecipato verranno fuori tra una settimana. è gente che non puoi valutare sul passo, perché non hanno ancora avuto la loro corsa. il passo lo faranno domenica prossima. parlo degli specialisti, quelli sopra 1.90, i culi grossi della roubaix. secondo me è tutta un'altra gara. (poi se domina terpstra torno qui e ti chiedo scusa :D )
Concordo. Di Sagan penso che sul passo vada meglio come detto in precedenza sulla roubaix lo vedo meglio, solo che mi pare ingolfato



pereiro2982
Messaggi: 1438
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da pereiro2982 » lunedì 2 aprile 2018, 11:08

secondo me se sky riuscira come squadra ad essere competitiva con la qs i tatticismi porteranno alla volata e li sagan e demare potrebbero portarla a casa



guidobaldo de medici
Messaggi: 2218
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » lunedì 2 aprile 2018, 12:49

nelle ultime 10 roubaix sono andati sul podio in tutto 17 atleti. di questi 17, solo 2 erano sotto 1.80 di altezza: sebastien turgot (1.79) e langeveld (1.78). inoltre, sempre considerando questi 17, solo 2 erano sotto i 70 kg di peso: stybar (68) e lo stesso langeveld (68).

un po' particolare è stata proprio l'edizione del 2017, con tre atleti sul podio tutti normolinei, van avermaet stybar e langeveld. quasi un'anomalia, forse dovuta anche a una combinazione di fattori (terreno molto asciutto eccetera).



Winter
Messaggi: 12002
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 2 aprile 2018, 12:52

A demare la roubaix si addice molto di più che il fiandre
la gamba è buona
in più per corridore veloce ha ottime doti anche sul passo
Conosce benissimo la zona
ha fatto secondo da junior
quarto da under
e sesto l anno scorso
che è il miglior piazzamento di sagan



Avatar utente
CarbonaraJazz
Messaggi: 230
Iscritto il: sabato 24 giugno 2017, 16:52

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da CarbonaraJazz » lunedì 2 aprile 2018, 14:41

Ma infatti in caso di corsa "chiusa" per me Demare è uno dei massimi favoriti.
Se l'ha vinta Degenkolb può benissimo vincerla anche Demare (Terpstra, Stybar e Vanmarcke permettendo).
Sagan resta un'incognita per la condizione che secondo me non è al 100%.



Luciano Pagliarini
Messaggi: 384
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » lunedì 2 aprile 2018, 15:10

Degenkolb prima di farsi male era tutt'altra cosa rispetto a Demare.

Peraltro non vinse una bella Roubaix, ma la vinse da campione, prendendo in mano la corsa in un momento delicato e disinnescando la Quick - Step.

Peccato che probabilmente non vedremo più quel corridore.



guidobaldo de medici
Messaggi: 2218
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » martedì 3 aprile 2018, 12:18

benoot non corre, dice che deve ricaricare le batterie per fare le ardenne al top. va in sierra nevada e si allena tranquillo.
lotto praticamente senza nessuno, greipel è rotto e keukeleire out anche lui.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 13778
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 3 aprile 2018, 12:59

Winter ha scritto:A demare la roubaix si addice molto di più che il fiandre
la gamba è buona
in più per corridore veloce ha ottime doti anche sul passo
Conosce benissimo la zona
ha fatto secondo da junior
quarto da under
e sesto l anno scorso
che è il miglior piazzamento di sagan
Vedremo. Anche al Fiandre doveva spaccare il mondo, ha messo a lavorare i suoi e poi è arrivato insieme a Nibali...Sempre troppo soppravalutato Demare.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

matteo9502
Messaggi: 2664
Iscritto il: lunedì 15 luglio 2013, 22:48

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da matteo9502 » martedì 3 aprile 2018, 13:48

Demare è molto più adatto alla Roubaix che al Fiandre e tutto sommato sui muri fiamminghi ha dimostrato una buona condizione (per i suoi standard).
Secondo me migliorerà il piazzamento dello scorso anno.
Oltre al francese e ai QS i nomi sono i soliti: Sep, Sagan, GVA e compagnia.
Tra gli italiani l'unico che può salire sul podio è Moscon. Spero in una buona gara di Trentin dopo il pessimo Fiandre.
Curiosità per WVA ovviamente e anche per il ritorno di Thomas.



Tonno di Montagna
Messaggi: 140
Iscritto il: mercoledì 24 gennaio 2018, 17:59

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Tonno di Montagna » martedì 3 aprile 2018, 14:14

Oltre a Benoot anche Valgren sarà assente per lo stesso motivo. Personalmente sono scelte condivisibili



Salvatore77
Messaggi: 3610
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Salvatore77 » martedì 3 aprile 2018, 14:42

Tranchée d'Arenberg ha scritto: Vedremo. Anche al Fiandre doveva spaccare il mondo, ha messo a lavorare i suoi e poi è arrivato insieme a Nibali...Sempre troppo soppravalutato Demare.
Si. Demare punta a far bene alla Roubaix.
Al Fiandre la sua squadra ha fatto un po' di attività di supporto per tenerlo avanti al gruppo e anche magari rallentare il ritmo. Secondo me non si aspettavano granchè domenica.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 13778
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 3 aprile 2018, 14:54

Salvatore77 ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto: Vedremo. Anche al Fiandre doveva spaccare il mondo, ha messo a lavorare i suoi e poi è arrivato insieme a Nibali...Sempre troppo soppravalutato Demare.
Si. Demare punta a far bene alla Roubaix.
Al Fiandre la sua squadra ha fatto un po' di attività di supporto per tenerlo avanti al gruppo e anche magari rallentare il ritmo. Secondo me non si aspettavano granchè domenica.
Bah, se non ti aspetti granchè corri in altra maniera. Non tiri il gruppo.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Salvatore77
Messaggi: 3610
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Salvatore77 » martedì 3 aprile 2018, 15:06

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Salvatore77 ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto: Vedremo. Anche al Fiandre doveva spaccare il mondo, ha messo a lavorare i suoi e poi è arrivato insieme a Nibali...Sempre troppo soppravalutato Demare.
Si. Demare punta a far bene alla Roubaix.
Al Fiandre la sua squadra ha fatto un po' di attività di supporto per tenerlo avanti al gruppo e anche magari rallentare il ritmo. Secondo me non si aspettavano granchè domenica.
Bah, se non ti aspetti granchè corri in altra maniera. Non tiri il gruppo.
Non hanno tirato granchè. Dai. Non si è staccato nessuno.



Winter
Messaggi: 12002
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Winter » martedì 3 aprile 2018, 18:49

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Winter ha scritto:A demare la roubaix si addice molto di più che il fiandre
la gamba è buona
in più per corridore veloce ha ottime doti anche sul passo
Conosce benissimo la zona
ha fatto secondo da junior
quarto da under
e sesto l anno scorso
che è il miglior piazzamento di sagan
Vedremo. Anche al Fiandre doveva spaccare il mondo, ha messo a lavorare i suoi e poi è arrivato insieme a Nibali...Sempre troppo soppravalutato Demare.
per me è meno adatto al fiandre
alla fine ogni anno i muri li subisce
al kwaremont tutte le volte deve alzare bandiera bianca
È più adatto alla Roubaix
ma non è certo il favorito
in 5 partecipazioni al fiandre aveva come miglior piazzamento un 23 posto
alla Roubaix quattro partecipazioni 12 nel 2014 e 6 nel 2017
non ne fanno un favorito
ma un outsider
Difficilmente può fare corsa d attacco
deve difendersi sperando in vari raggruppamenti
e una volata di una decina di corridori
Fatto estremamente raro alla Roubaix
e anche in volata non è detto che vinca..anzi



Eroica
Messaggi: 179
Iscritto il: mercoledì 14 marzo 2018, 19:22

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Eroica » martedì 3 aprile 2018, 20:41

La QuickStep al momento è allucinante. Eccetto a Wevelgem hanno vinto ogni singola gara sulle pietre quest'anno. sembra una reincarnazione della vecchia mapei. A questo punto non rimane che aspettarsi un remake del 96 con entrata solitaria del terzetto Terpstra,Stybar, Pippo Gilbo domenica nel velodromo...



ciclistasiciliano
Messaggi: 401
Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2017, 10:02

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da ciclistasiciliano » mercoledì 4 aprile 2018, 17:07

Spero la Vinca Philippe Gilbert. In alternativa Anche Pietro Sagan mi starebbe bene.
Vincesse un Italiano sarebbe anche bello (Moscon ?)....

In ogni caso, spero la vinca un grosso calibro, non un carnede . I nomi importanti contribuiscono a scrivere la leggenda di queste corse....



Avatar utente
simociclo
Messaggi: 3735
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da simociclo » mercoledì 4 aprile 2018, 17:26

io tiferò contro la quick step.... non per altro, ma un po' di varietà :)


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 13778
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 4 aprile 2018, 17:38

Winter ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Winter ha scritto:A demare la roubaix si addice molto di più che il fiandre
la gamba è buona
in più per corridore veloce ha ottime doti anche sul passo
Conosce benissimo la zona
ha fatto secondo da junior
quarto da under
e sesto l anno scorso
che è il miglior piazzamento di sagan
Vedremo. Anche al Fiandre doveva spaccare il mondo, ha messo a lavorare i suoi e poi è arrivato insieme a Nibali...Sempre troppo soppravalutato Demare.
per me è meno adatto al fiandre
alla fine ogni anno i muri li subisce
al kwaremont tutte le volte deve alzare bandiera bianca
È più adatto alla Roubaix
ma non è certo il favorito
in 5 partecipazioni al fiandre aveva come miglior piazzamento un 23 posto
alla Roubaix quattro partecipazioni 12 nel 2014 e 6 nel 2017
non ne fanno un favorito
ma un outsider
Difficilmente può fare corsa d attacco
deve difendersi sperando in vari raggruppamenti
e una volata di una decina di corridori
Fatto estremamente raro alla Roubaix
e anche in volata non è detto che vinca..anzi
Stavolta mi trovi perfettamente d'accordo.

La volata di una decina di corridori la potrei vedere probabile solo se Sagan viene fatto fuori prima. In caso contrario non lo lascerebbero giungere allo sprint.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

guidobaldo de medici
Messaggi: 2218
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » giovedì 5 aprile 2018, 15:11

l'account twitter @A_ParisRoubaix posta delle immagini allucinanti, tratti di pavè con 2 spanne di fango sopra, qualcosa di totalmente impraticabile non solo per una bici, ma nemmeno per un'auto con le gomme invernali.



Avatar utente
Oro&Argento
Messaggi: 492
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 13:23

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Oro&Argento » giovedì 5 aprile 2018, 15:22

guidobaldo de medici ha scritto:l'account twitter @A_ParisRoubaix posta delle immagini allucinanti, tratti di pavè con 2 spanne di fango sopra, qualcosa di totalmente impraticabile non solo per una bici, ma nemmeno per un'auto con le gomme invernali.
Fino a Domenica non è prevista pioggia,non credo che ci saranno particolari problemi.



guidobaldo de medici
Messaggi: 2218
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » giovedì 5 aprile 2018, 15:25

Oro&Argento ha scritto:
guidobaldo de medici ha scritto:l'account twitter @A_ParisRoubaix posta delle immagini allucinanti, tratti di pavè con 2 spanne di fango sopra, qualcosa di totalmente impraticabile non solo per una bici, ma nemmeno per un'auto con le gomme invernali.
Fino a Domenica non è prevista pioggia,non credo che ci saranno particolari problemi.
più che altro sembra fango lasciato dall'inverno. vorrei postare una foto ma non sono capace.
comunque sì, le previsioni sono buone. solo pioggia lieve per la mattina di domenica.



Avatar utente
Oro&Argento
Messaggi: 492
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 13:23

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Oro&Argento » giovedì 5 aprile 2018, 15:30

guidobaldo de medici ha scritto:
Oro&Argento ha scritto:
guidobaldo de medici ha scritto:l'account twitter @A_ParisRoubaix posta delle immagini allucinanti, tratti di pavè con 2 spanne di fango sopra, qualcosa di totalmente impraticabile non solo per una bici, ma nemmeno per un'auto con le gomme invernali.
Fino a Domenica non è prevista pioggia,non credo che ci saranno particolari problemi.
più che altro sembra fango lasciato dall'inverno. vorrei postare una foto ma non sono capace.
comunque sì, le previsioni sono buone. solo pioggia lieve per la mattina di domenica.
Più che altro è previsto vento a favore soprattutto nelle prime 3-4 ore di corsa,dato da non sottovalutare



Edoardo9819
Messaggi: 68
Iscritto il: lunedì 16 ottobre 2017, 20:56

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Edoardo9819 » giovedì 5 aprile 2018, 18:36

Intanto siparietto tra Boonen e Sagan. Il primo in un’intervista di Boonen e Sagan gli risponde con un’immagine su twitter



Avatar utente
padoaschioppa
Messaggi: 2240
Iscritto il: domenica 19 dicembre 2010, 15:23
Località: Sapri (SA)

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da padoaschioppa » venerdì 6 aprile 2018, 12:52

Per chi non ha Instagram dal profilo di Sagan, sede stradale bella che “impastata”
Immagine


Fanta2017: 8°
Fanta2016: 4°
Fanta2015: 6°. Vuelta 2015:
Fanta2014: 2°. Vuelta 2014: , Mondiale strada: 1
Fanta2013: 6°. Tour: ex aequo con galliano
Fanta2012: 4°. Vuelta 2012:
Fanta2011: 5°
Fanta2010: 1°
Fanta2009: 8°

Stylus
Messaggi: 711
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 12:03

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Stylus » venerdì 6 aprile 2018, 12:59

padoaschioppa ha scritto:Per chi non ha Instagram dal profilo di Sagan, sede stradale bella che “impastata”
Immagine
Si ma li stanno pulendo tutti

https://twitter.com/A_ParisRoubaix

https://twitter.com/A_ParisRoubaix/stat ... 4414153728



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 8265
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Walter_White » venerdì 6 aprile 2018, 13:22

Stylus ha scritto:
padoaschioppa ha scritto:Per chi non ha Instagram dal profilo di Sagan, sede stradale bella che “impastata”
Immagine
Si ma li stanno pulendo tutti

https://twitter.com/A_ParisRoubaix

https://twitter.com/A_ParisRoubaix/stat ... 4414153728
Ma perché :muro:

Sarà contento peek


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Stylus
Messaggi: 711
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 12:03

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Stylus » venerdì 6 aprile 2018, 13:48

Immaginate a correre su quei tratti "sporchi". Sarebbe totalmente un'altra corsa! Una corsa diversa, ma molto affascinante, una Strade Bianche allungata



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 13778
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 6 aprile 2018, 13:56

Stylus ha scritto:Immaginate a correre su quei tratti "sporchi". Sarebbe totalmente un'altra corsa! Una corsa diversa, ma molto affascinante, una Strade Bianche allungata
Van Aert sarebbe stato sicuramente il favorito in quelle condizioni.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Niи
Messaggi: 726
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Niи » venerdì 6 aprile 2018, 15:16

Da un lato lato l eccesso di fango renderebbe il pavé meno spigoloso. Dall altro lato, sarebbe però molto scivoloso nei tratti a schiena d asino o potrebbe costituire un problema per chi non ha i freni a disco. Se dovessero ripulire tutto, verrebbe un po' a meno il senso epico della corsa ed il legame con il passato, ma esporrebbe cmq i corridori ad un pavé duro e forse più insidioso.



jumbo
Messaggi: 3965
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da jumbo » venerdì 6 aprile 2018, 15:32

credo che questa pulitura sia fatta tutti gli anni. mai vista la roubaix con tutto quel fango sopra le pietre.



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1117
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da GregLemond » venerdì 6 aprile 2018, 16:03

CarbonaraJazz ha scritto:Ma infatti in caso di corsa "chiusa" per me Demare è uno dei massimi favoriti.
Se l'ha vinta Degenkolb può benissimo vincerla anche Demare (Terpstra, Stybar e Vanmarcke permettendo).
Sagan resta un'incognita per la condizione che secondo me non è al 100%.
Non sono daccordo
Ci passa QUALCHE categoria tra JD e Demare.
Anche solo per il modo in qui JD ha vinto la Roubaix, a la Cancellara...



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1117
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da GregLemond » venerdì 6 aprile 2018, 16:05

Io penso che gli occhi saranno tutti su Tepstra e Sagan.
E credo che ne approfitterà nuovamente un QS.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 8265
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Walter_White » venerdì 6 aprile 2018, 16:13

GregLemond ha scritto:
CarbonaraJazz ha scritto:Ma infatti in caso di corsa "chiusa" per me Demare è uno dei massimi favoriti.
Se l'ha vinta Degenkolb può benissimo vincerla anche Demare (Terpstra, Stybar e Vanmarcke permettendo).
Sagan resta un'incognita per la condizione che secondo me non è al 100%.
Non sono daccordo
Ci passa QUALCHE categoria tra JD e Demare.
Anche solo per il modo in qui JD ha vinto la Roubaix, a la Cancellara...
Alla Cancellara anche no...fu abilissimo ad attaccare insieme ad un compagno a 10 dalla fine, e poi gestire gli ultimi 5, ma da qui alla Cancellara...comunque concordo sulla differenza di caratura. In più Degenkolb ha vinto la Sanremo senza attaccarsi alla macchina.


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1117
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da GregLemond » venerdì 6 aprile 2018, 16:20

Walter_White ha scritto:
GregLemond ha scritto:
CarbonaraJazz ha scritto:Ma infatti in caso di corsa "chiusa" per me Demare è uno dei massimi favoriti.
Se l'ha vinta Degenkolb può benissimo vincerla anche Demare (Terpstra, Stybar e Vanmarcke permettendo).
Sagan resta un'incognita per la condizione che secondo me non è al 100%.
Non sono daccordo
Ci passa QUALCHE categoria tra JD e Demare.
Anche solo per il modo in qui JD ha vinto la Roubaix, a la Cancellara...
Alla Cancellara anche no...fu abilissimo ad attaccare insieme ad un compagno a 10 dalla fine, e poi gestire gli ultimi 5, ma da qui alla Cancellara...comunque concordo sulla differenza di caratura. In più Degenkolb ha vinto la Sanremo senza attaccarsi alla macchina.
A la Cancellara nel senso che sul passo fece un numero.
Sul traino... boh.
Demare per ora è un "One Hit Wonder"... vediamo...



dexter
Messaggi: 20
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 9:38

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da dexter » venerdì 6 aprile 2018, 16:35

Gilbert ha corso la Parigi-Roubaix una sola volta, 11 anni fa, arrivando 52esimo. Se riuscisse a vincere domenica sarebbe un risultato clamoroso.



guidobaldo de medici
Messaggi: 2218
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » venerdì 6 aprile 2018, 17:01

diversi corridori non al massimo. vanmarcke non è al 100% dopo la caduta al fiandre. lo stesso naesen dice che ha ancora male al ginocchio, anche se l'aspetto funzionale è ok. dice che mercoledì scorso ha fatto una ricognizione con van avermaet, e lì si è reso conto di quanto si fosse stancato domenica scorsa. gli ci vorrebbe più tempo per recuperare, una settimana è un po' poco. però è sempre combattivo, molto combattivo. anche edward theuns esce da un problema di salute, e anche kristoff (raffreddore). se kristoff non respira bene non può essere competitivo.

intanto dichiarazioni di Lefevere (QS) che mette gilbert tra i favoriti per la vittoria. tra gli altri favoriti cita espressamente sagan, van avermaet e demare.

michael behringer, del sito velomotion.de, mette come favoriti i soliti nomi, partendo dalla QS e dai due che possono vincere in volata, sagan e van avermaet. poi tra le possibili sorprese mette van aert e teunissen.



ciclistasiciliano
Messaggi: 401
Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2017, 10:02

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da ciclistasiciliano » venerdì 6 aprile 2018, 17:29

fORZA GILBERT



Salvatore77
Messaggi: 3610
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Salvatore77 » venerdì 6 aprile 2018, 17:54

dexter ha scritto:Gilbert ha corso la Parigi-Roubaix una sola volta, 11 anni fa, arrivando 52esimo. Se riuscisse a vincere domenica sarebbe un risultato clamoroso.
Sono d'accordo.



Salvatore77
Messaggi: 3610
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Salvatore77 » venerdì 6 aprile 2018, 17:56

GregLemond ha scritto:Io penso che gli occhi saranno tutti su Tepstra e Sagan.
E credo che ne approfitterà nuovamente un QS.
Direi Stybar che potrebbe essere per vocazione più adatto alla Roubaix.



Avatar utente
Ronde
Messaggi: 76
Iscritto il: domenica 17 giugno 2012, 5:44
Località: Solsona/Gent/Zena

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da Ronde » venerdì 6 aprile 2018, 21:09

Forse è una mia impressione o magari l'ha già fatto notare qualcuno, ma Gilbert lo vedo molto più grosso, ha un'altra faccia rispetto agli anni scorsi in cui era diventato tiratissimo. Mi fa sospettare che il suo vero obiettivo sia proprio domenica.


“Solamente i corridori al top della condizione possono dire che il Fiandre è difficile: per gli altri è una vera e propria via crucis” A. Tafi

Avatar utente
galliano
Messaggi: 11315
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da galliano » venerdì 6 aprile 2018, 22:41

guidobaldo de medici ha scritto: intanto dichiarazioni di Lefevere (QS) che mette gilbert tra i favoriti per la vittoria. tra gli altri favoriti cita espressamente sagan, van avermaet e demare.
Lefevere lo deve mettere per forza, se non altro per interesse, ovvero per togliere la lente d'ingrandimento da Terpstra che è comunque il QS più in forma.
Io non ci spero troppo. Sarebbe fantastico ma la vedo difficile.
Avrebbe dovuto farla lo scorso anno che andava come un treno, quest'anno c'è chi va un po' più forte e alla Roubaix è più difficile far valere la superiorità numerica. Poi ha poca esperienza su quel pave'.



Avatar utente
galliano
Messaggi: 11315
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Parigi-Roubaix 2018 - 8 aprile - 263,5 km

Messaggio da leggere da galliano » venerdì 6 aprile 2018, 22:42

Ronde ha scritto:Forse è una mia impressione o magari l'ha già fatto notare qualcuno, ma Gilbert lo vedo molto più grosso, ha un'altra faccia rispetto agli anni scorsi in cui era diventato tiratissimo. Mi fa sospettare che il suo vero obiettivo sia proprio domenica.
Già l'anno scorso era più robusto.
E infatti a Bergen ha perso il treno buono.




Rispondi