Giro 2018 - 13^ tappa - Ferrara > Nervesa della Battaglia - 180 km

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2658
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Giro 2018 - 13^ tappa - Ferrara > Nervesa della Battaglia - 180 km

Messaggio da leggere da chinaski89 » venerdì 18 maggio 2018, 19:32

davide182 ha scritto:
venerdì 18 maggio 2018, 17:14
Solo io trovo esagerata la reazione di viviani? Alla fine ha perso una volata e una non l’ha disputata
Anche io, già era esageratina la reazione alla Gand per una volata che rifatta mille volte perde 998, qui poi non ho capito con chi ce l'avesse, che legga Cicloweb? Sagan dopo la Roubaix allora che doveva fare?


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.


Avatar utente
galliano
Messaggi: 12019
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Giro 2018 - 13^ tappa - Ferrara > Nervesa della Battaglia - 180 km

Messaggio da leggere da galliano » venerdì 18 maggio 2018, 19:51

Walter_White ha scritto:
venerdì 18 maggio 2018, 18:49
NO, non vanno al traguardo, e mi pare di aver concordato. Ma invece rispondi tu alla mia di domanda....cosa dovrebbero fare? Esclusa l'opzione fuga numerosa che farebbe la stessa fine, o meglio ancora, non sarebbe mai lasciata andare dal gruppo....
Il punto è questo. Difficile che il gruppo lasci andare una fuga numerosa in queste tappe perché ci sono almeno 3/4 squadre che preferiscono puntare sul loro velocista piuttosto che mandare un uomo in fuga.



Avatar utente
galliano
Messaggi: 12019
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Giro 2018 - 13^ tappa - Ferrara > Nervesa della Battaglia - 180 km

Messaggio da leggere da galliano » venerdì 18 maggio 2018, 19:55

nino58 ha scritto:
venerdì 18 maggio 2018, 19:23
jumbo ha scritto:
venerdì 18 maggio 2018, 17:00
Viviani ha recuperato quando era il momento e ha vinto nettamente.
Direi che tante considerazioni su "Viviani bollito" di ieri si possono archiviare...
Meno male, dai.
Prendono invece maggior risalto le cappelle delle squadra, ieri perlomeno.
Ieri ho visto solo i dall'ingresso nel circuito, quindi può essermi sfuggito qualcosa, ma non capisco le colpe della squadra. Ieri viviani non teneva le ruote quindi la squadra non poteva fare molto.



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11517
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Giro 2018 - 13^ tappa - Ferrara > Nervesa della Battaglia - 180 km

Messaggio da leggere da cauz. » venerdì 18 maggio 2018, 19:56

sceriffo ha scritto:
venerdì 18 maggio 2018, 19:19
Walter_White ha scritto:
venerdì 18 maggio 2018, 18:49
Ma invece rispondi tu alla mia di domanda....cosa dovrebbero fare? Esclusa l'opzione fuga numerosa che farebbe la stessa fine, o meglio ancora, non sarebbe mai lasciata andare dal gruppo....
Correre a ruota, entrare nelle fughe giuste, mica appena abbassano la bandierina scattare. Ha un senso andare in fuga se ci sono possibilità di arrivare. Come fai a sapere se in fuga con LLS non lo puoi battere se non ci vai? Poi ripeto, se il ciclismo è quello di far veder la maglia o dei km in fuga, va bene. A livello di visibilità (giornali, telegiornali, podio,etc), la vittoria di tappa vale più dei 500 km in fuga. Vale di più a livello mediatico, vale di più quando vai a contrattare con uno sponsor, vale di più in rimborsi spesa da parte degli organizzatori di corse minori.
ma se la vittoria di tappa è un obiettivo quasi "impossibile", non è così folle puntare ad altri obiettivi.
gli androni ad esempio hanno puntato sin da subito i TV e la classifica dei fuggitivi di fine giro. sanno bene che non valgono come una vittoria di tappa, ma intanto significano premi


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

Avatar utente
Lee Boon
Messaggi: 128
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2014, 17:48

Re: Giro 2018 - 13^ tappa - Ferrara > Nervesa della Battaglia - 180 km

Messaggio da leggere da Lee Boon » venerdì 18 maggio 2018, 20:07

Viviani fa man bassa di tappe, come è giusto che sia. Incomprensibile per me la scelta di tante squadre con fior fior di velocisti "risparmiati" per fare magari qualche piazzamento al Tour, mentre qui al Giro potevano perlomeno giocarsela....




Mr. MM
Messaggi: 280
Iscritto il: sabato 5 marzo 2016, 19:41

Re: Giro 2018 - 13^ tappa - Ferrara > Nervesa della Battaglia - 180 km

Messaggio da leggere da Mr. MM » venerdì 18 maggio 2018, 20:21

Lee Boon ha scritto:
venerdì 18 maggio 2018, 20:07
Viviani fa man bassa di tappe, come è giusto che sia. Incomprensibile per me la scelta di tante squadre con fior fior di velocisti "risparmiati" per fare magari qualche piazzamento al Tour, mentre qui al Giro potevano perlomeno giocarsela....
Ma infatti, già 5 volate, 6 con Roma e forse 7 con Iseo.
E' vero che alcune tappe non era così scontato finissero in volata, ma 6/7 volate in un GT negli ultimi tempi è tanta roba per i velocisti, se escludiamo l'ultimo Tour dove ce ne sono state 8/9



mario.dagnese
Messaggi: 876
Iscritto il: martedì 7 luglio 2015, 18:02

Re: Giro 2018 - 13^ tappa - Ferrara > Nervesa della Battaglia - 180 km

Messaggio da leggere da mario.dagnese » venerdì 18 maggio 2018, 22:15

Bellissima la sparata finale di Coledan.
Una delle migliori del genere viste nei grandi giri negli ultimi anni.


Che Aru arrivi avanti a Contador e' possibile ma è piu' probabile nevichi a Viareggio il 14 luglio ...
ciao
el_condor

el_condor
Messaggi: 2891
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Giro 2018 - 13^ tappa - Ferrara > Nervesa della Battaglia - 180 km

Messaggio da leggere da el_condor » venerdì 18 maggio 2018, 22:24

Slegar ha scritto:
venerdì 18 maggio 2018, 11:07

Chi si omaggia oggi con questa tappa?
Uhmm..partendo da Ferrara direi Conco ed il dott.Male.. :D
Padri di tanti trionfi olimpici, e non, del nostro sport..
Si omaggiano in tanti:
Gli studenti di conservatori e scuole di musica italiane che hanno imparato a solfeggiare sul-pon-te-la-go-scu-ro
Il risotto alla cacciatora che unisce Forlimpopoli (tappa 12) a Polesella (tappa 13)
Il fumare la pipa in santa pace (Rovigoti baco e pipe)
La gestione dell'ordine pubblico di Minniti che "nasconde" migliaia di immigrati nelle caserme dismesse di piccoli centri come Cona e dintorni
Lo zucchero a Pontelongo
Felice Maniero e la Mala del Brenta a Piove di Sacco
Il campione olimpico Marco Galiazzo di Ponte san Nicolò (non è proprio sul percorso ma è abbastanza vicino)
Tutta una serie di ciclisti trevigiani sparsi per la provincia di Treviso
L'olandesina della Mira Lanza
La U.C. Trevigiani
Tutti produttori di scarpe (Diadora, Geox, ecc.)
[/quote]
bellissimo post, grazie...
ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

bartoli
Messaggi: 1359
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2011, 14:40
Località: Rho

Re: Giro 2018 - 13^ tappa - Ferrara > Nervesa della Battaglia - 180 km

Messaggio da leggere da bartoli » venerdì 18 maggio 2018, 23:21

È già la seconda tappa che avremmo vinto con 200 metri in meno :rip:


Soffrire, cadere, rialzarsi, vincere. Questo è il vocabolario del ciclismo e della vita

il_panta
Messaggi: 2674
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Giro 2018 - 13^ tappa - Ferrara > Nervesa della Battaglia - 180 km

Messaggio da leggere da il_panta » venerdì 18 maggio 2018, 23:36

bartoli ha scritto:
venerdì 18 maggio 2018, 23:21
È già la seconda tappa che avremmo vinto con 200 metri in meno :rip:
Molto bella l'azione di Coledan oggi. :clap:



Avatar utente
simociclo
Messaggi: 4074
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Giro 2018 - 13^ tappa - Ferrara > Nervesa della Battaglia - 180 km

Messaggio da leggere da simociclo » sabato 19 maggio 2018, 0:11

bartoli ha scritto:
venerdì 18 maggio 2018, 23:21
È già la seconda tappa che avremmo vinto con 200 metri in meno :rip:
gran bella azione di Coledan :clap: :clap:

Se la meritava ....


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 1906
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Giro 2018 - 13^ tappa - Ferrara > Nervesa della Battaglia - 180 km

Messaggio da leggere da sceriffo » sabato 19 maggio 2018, 0:15

Lee Boon ha scritto:
venerdì 18 maggio 2018, 20:07
Viviani fa man bassa di tappe, come è giusto che sia. Incomprensibile per me la scelta di tante squadre con fior fior di velocisti "risparmiati" per fare magari qualche piazzamento al Tour, mentre qui al Giro potevano perlomeno giocarsela....
:clap: detto e stradetto fin da Jerusalem. Viviani è l'unico in grado di competere (non dico vincere) con gli sprinter che sono al California, più Demar e Greipel. Bennet nonostante le 2 tappe non lo ritengo tra gli sprinter top 10 al mondo



el_condor
Messaggi: 2891
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Giro 2018 - 13^ tappa - Ferrara > Nervesa della Battaglia - 180 km

Messaggio da leggere da el_condor » sabato 19 maggio 2018, 1:12

Chaves e' arrivato ultimo a 15 minuti..Perchè lo hanno lasciato solo come un cane ? Non capisco..
Grazie a chi mi spiega questo mistero....Non credo sia stato bello per Esteban e penso che cambierà squadra prima possibile...
ciao
el_condor

P.S: bastavano due compagni per evitargli questa umiliazione. Ha avuto un gran coraggio a non salire sull'ammiraglia...


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2658
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Giro 2018 - 13^ tappa - Ferrara > Nervesa della Battaglia - 180 km

Messaggio da leggere da chinaski89 » sabato 19 maggio 2018, 2:01

I compagni servivano a Yates lui evidentemente ha qualcosa e i compagni avrebbero dovuto trainarlo con una fune per fargli perdere meno


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
UribeZubia
Messaggi: 2051
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 18:27

Re: Giro 2018 - 13^ tappa - Ferrara > Nervesa della Battaglia - 180 km

Messaggio da leggere da UribeZubia » sabato 19 maggio 2018, 11:41

Slegar ha scritto:
venerdì 18 maggio 2018, 11:07
barrylyndon ha scritto:
venerdì 18 maggio 2018, 9:53
Chi si omaggia oggi con questa tappa?
Uhmm..partendo da Ferrara direi Conco ed il dott.Male.. :D
Padri di tanti trionfi olimpici, e non, del nostro sport..
Si omaggiano in tanti:
Gli studenti di conservatori e scuole di musica italiane che hanno imparato a solfeggiare sul-pon-te-la-go-scu-ro
Il risotto alla cacciatora che unisce Forlimpopoli (tappa 12) a Polesella (tappa 13)
Il fumare la pipa in santa pace (Rovigoti baco e pipe)
La gestione dell'ordine pubblico di Minniti che "nasconde" migliaia di immigrati nelle caserme dismesse di piccoli centri come Cona e dintorni
Lo zucchero a Pontelongo
Felice Maniero e la Mala del Brenta a Piove di Sacco
Il campione olimpico Marco Galiazzo di Ponte san Nicolò (non è proprio sul percorso ma è abbastanza vicino)
Tutta una serie di ciclisti trevigiani sparsi per la provincia di Treviso
L'olandesina della Mira Lanza
La U.C. Trevigiani
Tutti produttori di scarpe (Diadora, Geox, ecc.)
La salama da sugo di Ferrara :cincin:


Il riso abbonda sulla bocca degli stolti.


Rispondi