Oltre i limiti del ridicolo

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
peek
Messaggi: 4922
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da peek » domenica 20 maggio 2018, 14:43

E' un thread occasionato da una situazione specifica, ma che potrebbe trovare sviluppo anche in diversi contesti.

Approfittando de "La grande corsa" sto guardando la tappa di ieri del tour de l'Ain. Vedo davanti un gruppo di una ventina abbondante di corridori tirato pancia a terra dalla Cofidis. Dietro c'è un gruppo di una quindicina di corridori nel quale la maglia gialla, della Cofidis, dopo aver fatto tirare due suoi gregari, Tekle e un altro, ora sta tirando pancia a terra in prima persona il gruppetto per cercare di raggiungere il gruppo davanti che è tirato dalla sua squadra.

Il commentatore inglese non sa come reagire a questa situazione e ha chiesto lumi a Backstedt, il quale ha fatto un commento che trovo fantastico: These are things that you don't see everyday.

Ecco, mi chiedo se qualcuno possa aiutarmi a comprendere queste strategie all'avanguardia perché sono anziano e faccio fatica a interpretarle.




Avatar utente
Ste
Messaggi: 272
Iscritto il: lunedì 22 agosto 2016, 12:42
Località: Val di Fiemme

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Ste » domenica 20 maggio 2018, 15:05

Forse il signor Cofidis seguendo il Giro ha pensato: "Uhmmm... di Sappada '87 ne parlano ancora oggi...".



Salvatore77
Messaggi: 3870
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Salvatore77 » domenica 20 maggio 2018, 15:23

La nazionale italiana ha spesso corso così negli anni '90. :D


1° Tour de France 2018

NibalAru
Messaggi: 2207
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da NibalAru » domenica 20 maggio 2018, 15:28

Beh, la Sky l'anno scorso al Tour con Landa avanti nella fuga che rischiava di diventare la nuova maglia gialla ha fatto più o meno la stessa cosa mettendosi a tirare dietro per Froome



Winter
Messaggi: 12718
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Winter » domenica 20 maggio 2018, 19:02

Salvatore77 ha scritto:
domenica 20 maggio 2018, 15:23
La nazionale italiana ha spesso corso così negli anni '90. :D
Già. .
a Lugano. .c era tre gruppi
in tutti e tre tiravano noi :D :D
insuperabili




Avatar utente
maglianera
Messaggi: 666
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 22:14

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da maglianera » domenica 20 maggio 2018, 23:27

Winter ha scritto:
domenica 20 maggio 2018, 19:02
Salvatore77 ha scritto:
domenica 20 maggio 2018, 15:23
La nazionale italiana ha spesso corso così negli anni '90. :D
Già. .
a Lugano. .c era tre gruppi
in tutti e tre tiravano noi :D :D
insuperabili
ci sono diverse spiegazioni plausibili:
1. stando in testa è più facile evitare le cadute
2. prova di forza per demoralizzare tutti gli avversari
3. quelli dietro volevano raggiungere quelli davanti per dirgli di non tirare
4. volevano tutti farsi notare dalla fidanzata che era tra il pubblico
5. i nazionali correvano il mondiale come allenamento per il Lombardia
6. stavano girando un videoclip per "Lugano addio" di Ivan Graziani



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3299
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Brogno » domenica 20 maggio 2018, 23:39

maglianera ha scritto:
domenica 20 maggio 2018, 23:27
3. quelli dietro volevano raggiungere quelli davanti per dirgli di non tirare
:D :D :D
mi sono ribaltato



Tonno di Montagna
Messaggi: 146
Iscritto il: mercoledì 24 gennaio 2018, 17:59

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Tonno di Montagna » domenica 20 maggio 2018, 23:44

Solo io mi aspettavo che fosse un topic inerente al processo alla tappa? :D :D



nikybo85
Messaggi: 1249
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da nikybo85 » lunedì 21 maggio 2018, 2:25

Tonno di Montagna ha scritto:
domenica 20 maggio 2018, 23:44
Solo io mi aspettavo che fosse un topic inerente al processo alla tappa? :D :D
No :D



Trullo
Messaggi: 156
Iscritto il: martedì 23 maggio 2017, 12:26

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Trullo » lunedì 21 maggio 2018, 8:24

Salvatore77 ha scritto:
domenica 20 maggio 2018, 15:23
La nazionale italiana ha spesso corso così negli anni '90. :D
Ha iniziato a correre così (da che ricordo io, non mi meraviglierei avessero iniziato prima) da Praga 1980 (ma non mi meravigl. Ad Altenrhein 1983 tirarono come dei pazzi per il dodicesimo posto di Saronni

Secondo Visentini, la Carrera avrebbe dovuto correre così al Giro 1987



Avatar utente
galliano
Messaggi: 11735
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da galliano » lunedì 21 maggio 2018, 8:53

peek ha scritto:
domenica 20 maggio 2018, 14:43
E' un thread occasionato da una situazione specifica, ma che potrebbe trovare sviluppo anche in diversi contesti.

Approfittando de "La grande corsa" sto guardando la tappa di ieri del tour de l'Ain. Vedo davanti un gruppo di una ventina abbondante di corridori tirato pancia a terra dalla Cofidis. Dietro c'è un gruppo di una quindicina di corridori nel quale la maglia gialla, della Cofidis, dopo aver fatto tirare due suoi gregari, Tekle e un altro, ora sta tirando pancia a terra in prima persona il gruppetto per cercare di raggiungere il gruppo davanti che è tirato dalla sua squadra.
ti ringrazio per non averci detto com'è andata a finire, così ho la possibilità di rivedermi la tappa su youtube e gustarmi il duello tra i cofidis.



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1173
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da GregLemond » lunedì 21 maggio 2018, 8:56

Ah, le nazionali di Martini...

Se non ricordo male (vista la vhs) anche ad utsonomiya abbiamo dato un simile spettacolo



jumbo
Messaggi: 4142
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da jumbo » lunedì 21 maggio 2018, 10:43

maglianera ha scritto:
domenica 20 maggio 2018, 23:27
Winter ha scritto:
domenica 20 maggio 2018, 19:02
Salvatore77 ha scritto:
domenica 20 maggio 2018, 15:23
La nazionale italiana ha spesso corso così negli anni '90. :D
4. volevano tutti farsi notare dalla fidanzata che era tra il pubblico
ma tutti dalla stessa?



Avatar utente
nino58
Messaggi: 9142
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 21 maggio 2018, 10:47

GregLemond ha scritto:
lunedì 21 maggio 2018, 8:56
Ah, le nazionali di Martini...

Se non ricordo male (vista la vhs) anche ad utsonomiya abbiamo dato un simile spettacolo
Quando c'era Cassani "regista in corsa" ? :D
No, scherzo.
Cassani, quel giorno, mi pare ebbe anche una caduta piuttosto bruttina, per usare un eufemismo.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Salvatore77
Messaggi: 3870
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Salvatore77 » lunedì 21 maggio 2018, 19:05

GregLemond ha scritto:
lunedì 21 maggio 2018, 8:56
Ah, le nazionali di Martini...

Se non ricordo male (vista la vhs) anche ad utsonomiya abbiamo dato un simile spettacolo
Si. Poi vittoria a due belgi, uno che stava nella fuga e uno che stava con Bugno dietro. Un capolavoro. Mica è facile.


1° Tour de France 2018

Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1173
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da GregLemond » lunedì 21 maggio 2018, 19:21

Ecco...
Martini stratega per me fa il paio con GVA campionissimo.

Non lo capiro mai.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 9403
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Walter_White » mercoledì 23 maggio 2018, 14:18

7 km di corsa neutralizzati senza motivo ✔
UAE che tira per riprendere la fuga in una tappa per velocisti ✔


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Basso
Messaggi: 13155
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Basso » mercoledì 23 maggio 2018, 14:22

La cosa più ridicola di questo Giro è il modo di correre di Miguel Ángel López.


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 9403
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Walter_White » mercoledì 23 maggio 2018, 14:23

Basso ha scritto:
mercoledì 23 maggio 2018, 14:22
La cosa più ridicola di questo Giro è il modo di correre di Miguel Ángel López.
Che ha fatto? Si è staccato anche oggi?


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Basso
Messaggi: 13155
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Basso » mercoledì 23 maggio 2018, 14:25

Walter_White ha scritto:
mercoledì 23 maggio 2018, 14:23
Basso ha scritto:
mercoledì 23 maggio 2018, 14:22
La cosa più ridicola di questo Giro è il modo di correre di Miguel Ángel López.
Che ha fatto? Si è staccato anche oggi?
Lui e Froome


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

Avatar utente
Pirata81
Messaggi: 1711
Iscritto il: sabato 6 febbraio 2016, 1:37
Località: Savona

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Pirata81 » mercoledì 23 maggio 2018, 22:50

Walter_White ha scritto:
mercoledì 23 maggio 2018, 14:18
7 km di corsa neutralizzati senza motivo ✔
UAE che tira per riprendere la fuga in una tappa per velocisti ✔
Pare sia stato proprio un QS a cadere nel tratto di trasferimento,che fortunata coincidenza.
QS (Viviani in testa) e Vegni vergognosi. Mai vista una pantomima del genere.
"La corsa più dura ecc"...ma per favore.


FC 2018
1° Giro anch'io
FC 2017 2° CGF
2° Super Tour
2° Vuelta
2° Super Vuelta
FC 2016 6° CGF
3° Giro
3° Tour
FCC 2016-2017
Campione Italiano
Trofeo Titoli
https://www.youtube.com/watch?v=66iXTQio7wk

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 9403
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Walter_White » giovedì 12 luglio 2018, 18:06

Dimension Data che tira per Slagter. Slagter chiude 30°


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Albino
Messaggi: 824
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Albino » giovedì 12 luglio 2018, 22:29

I DD sono recidivi, anche alla Freccia tirarono, completamente a caso, per Slagter.
Squadra brutta e triste, come la EF che tira per Scully (noto spaccamontagne) al Giro.

Non è un caso siano tra le pochissime WT a secco nel WT stesso.


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Lopi90
Messaggi: 708
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Lopi90 » venerdì 13 luglio 2018, 7:15

Albino ha scritto:
giovedì 12 luglio 2018, 22:29
I DD sono recidivi, anche alla Freccia tirarono, completamente a caso, per Slagter.
Squadra brutta e triste, come la EF che tira per Scully (noto spaccamontagne) al Giro.

Non è un caso siano tra le pochissime WT a secco nel WT stesso.
Ma anche fuori dal WT non è che furoreggino. Tolti campionati nazionali e continentali di terzo livello hanno 3 vittorie, sono al livello di una professional di medio livello tipo Euskadi Murias o Delko.

D'altra parte ormai Cav e Cummings sembrano arrivati al capolinea, Mentjes sta floppando malissimo. Giusto Boasson Hagen combina ancora qualcosa, il resto è gente che in effetti potrebbe benissimo essere alla Delko di cui sopra.

Forse dovrebbero fare come fece la allora Europcar e scendere a livello professional, tenendo un paio di nomi buoni ne otterrebbero di inviti, ma potrebbero concentrarsi meglio su meno obiettivi per loro importanti e non dovrebbero prendere corridori solo per far numero e arrivare al minimo necessario



Albino
Messaggi: 824
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Albino » venerdì 13 luglio 2018, 8:46

Lopi90 ha scritto:
venerdì 13 luglio 2018, 7:15
Albino ha scritto:
giovedì 12 luglio 2018, 22:29
I DD sono recidivi, anche alla Freccia tirarono, completamente a caso, per Slagter.
Squadra brutta e triste, come la EF che tira per Scully (noto spaccamontagne) al Giro.

Non è un caso siano tra le pochissime WT a secco nel WT stesso.
Ma anche fuori dal WT non è che furoreggino. Tolti campionati nazionali e continentali di terzo livello hanno 3 vittorie, sono al livello di una professional di medio livello tipo Euskadi Murias o Delko.

D'altra parte ormai Cav e Cummings sembrano arrivati al capolinea, Mentjes sta floppando malissimo. Giusto Boasson Hagen combina ancora qualcosa, il resto è gente che in effetti potrebbe benissimo essere alla Delko di cui sopra.

Forse dovrebbero fare come fece la allora Europcar e scendere a livello professional, tenendo un paio di nomi buoni ne otterrebbero di inviti, ma potrebbero concentrarsi meglio su meno obiettivi per loro importanti e non dovrebbero prendere corridori solo per far numero e arrivare al minimo necessario
D'accordo.
Unica nota positiva per me è O'Connor, bravo e sfortunato.


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

cassius
Messaggi: 129
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da cassius » venerdì 13 luglio 2018, 10:12

Lopi90 ha scritto:
venerdì 13 luglio 2018, 7:15
Forse dovrebbero fare come fece la allora Europcar e scendere a livello professional, tenendo un paio di nomi buoni ne otterrebbero di inviti, ma potrebbero concentrarsi meglio su meno obiettivi per loro importanti e non dovrebbero prendere corridori solo per far numero e arrivare al minimo necessario
Come dico - in buona compagnia - da un sacco di anni, il WT dovrebbe "dimagrire" come numero di squadre.
Ci sta che Sky e Astana gareggino ovunque in giro per il mondo, ma il WT è pieno di squadre che corrono inutilmente in quella serie.
Se dessero 10-12 licenze WT, potremmo dare spazio a tante professional nazionali, con budget fra 2 e 5 milioni di euro all'anno, che fanno la loro onesta attività là dove ha un senso.
Avremmo un ciclismo molto più "resiliente" perchè ad es. oggi una BMC che chiude crea un mezzo manicomio...



cassius
Messaggi: 129
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da cassius » venerdì 13 luglio 2018, 10:18

...e a proposito di BMC e manicomio, qualcuno sedi il buon Richie Porte che quest'anno non ne dice una giusta neanche per sbaglio.
http://www.cicloweb.it/2018/07/13/porte ... as-froome/
"Ora sono curioso di sapere se la Sky tirerà per Thomas o per Froome".

Io capisco che tra bluff dei GT c'è una certa solidarietà (Porte sono anni che ci prova, ma finora ha un 5° posto al TdF, poca roba giunti ai 33 anni).
Ma in primis lui pensi al suo amico Van Garderen ancora "troppo" ben piazzato in classifica.
E poi Geraint Thomas è un buon corridore da corse di una settimana ma finora (e ha 32 anni) non ha combinato nulla in classifica generale a un GT.
Magari lo combina quest'anno, e magari non gli farei fare il "mulo" per Froome prima del tempo: ma Chris ha una tripla corona e 6 GT in saccoccia.
Se fora Froome, 5 gregari lo riportino in gruppo; se fora Thomas, 2 gregari e fa che ti basti.



Lopi90
Messaggi: 708
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Lopi90 » venerdì 13 luglio 2018, 10:22

cassius ha scritto:
venerdì 13 luglio 2018, 10:12
Lopi90 ha scritto:
venerdì 13 luglio 2018, 7:15
Forse dovrebbero fare come fece la allora Europcar e scendere a livello professional, tenendo un paio di nomi buoni ne otterrebbero di inviti, ma potrebbero concentrarsi meglio su meno obiettivi per loro importanti e non dovrebbero prendere corridori solo per far numero e arrivare al minimo necessario
Come dico - in buona compagnia - da un sacco di anni, il WT dovrebbe "dimagrire" come numero di squadre.
Ci sta che Sky e Astana gareggino ovunque in giro per il mondo, ma il WT è pieno di squadre che corrono inutilmente in quella serie.
Se dessero 10-12 licenze WT, potremmo dare spazio a tante professional nazionali, con budget fra 2 e 5 milioni di euro all'anno, che fanno la loro onesta attività là dove ha un senso.
Avremmo un ciclismo molto più "resiliente" perchè ad es. oggi una BMC che chiude crea un mezzo manicomio...
:clap:



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4084
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Slegar » venerdì 13 luglio 2018, 11:23

Le squadre del WT per funzionare devono avere un'unica mission: vincere il più possibile. Altri obiettivi sono fuorvianti e portano alla lunga verso il fallimento.

Dimension Data e Katusha avevano, uso i verbi al passato, la missione di promuovere rispettivamente il ciclismo africano e russo, però per ottenere risultati si sono dovute snaturare perdendo la spinta iniziale; la Dimension Data si è dovuta affidare al "gruppo" Cavendish e a Boasson Hagen la Katusha, oltre Zakarin, a Kittel e ha cambiato l'affiliazione. Non è un caso che in un'ipotetica classifica a squadre derivata dal ranking individuale queste due formazioni siano dietro a Cofidis e Wanty.


fair play? No, Grazie!

Lopi90
Messaggi: 708
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Lopi90 » venerdì 13 luglio 2018, 11:51

Queste squadre WT con missione nazionale/continentale non funzionano mai per vari motivi:

1) A meno di non venire da una delle nazioni piu` forti (nel qual caso un progetto del genere e` inutile) non riesci a fare una squadra di soli corridori locali.

2) Mantenere una quota fissa di corridori locali li porta a rilassarsi, sapendo di avere il culo al caldo. Il ciclismo russo e` praticamente morto da quando esiste la Katusha. 10 anni fa c'erano un sacco di corridori di valore, Menchov, Kolobnev, Karpets, ora c'e` Zakarin e poi il vuoto. Idem per il Kazakistan con l'Astana, e non mi sembra che il Sudafrica stia guadagnando molto con la Dimension Data.

Hanno molto piu` senso le professional che fanno da vivaio (o da paracadute per corridori con un'annata storta), tipo Topsport Vlannderen, Bardiani, Rompoort, Manzana.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14501
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 13 luglio 2018, 14:26

Slegar ha scritto:
venerdì 13 luglio 2018, 11:23
Le squadre del WT per funzionare devono avere un'unica mission: vincere il più possibile. Altri obiettivi sono fuorvianti e portano alla lunga verso il fallimento.

Dimension Data e Katusha avevano, uso i verbi al passato, la missione di promuovere rispettivamente il ciclismo africano e russo, però per ottenere risultati si sono dovute snaturare perdendo la spinta iniziale; la Dimension Data si è dovuta affidare al "gruppo" Cavendish e a Boasson Hagen la Katusha, oltre Zakarin, a Kittel e ha cambiato l'affiliazione. Non è un caso che in un'ipotetica classifica a squadre derivata dal ranking individuale queste due formazioni siano dietro a Cofidis e Wanty.
Tutto Vero. La DD finchè si chiamava MTN era una squadra simpatica, che otteneva i suoi successi e riusciva a portare avanti il progetto di crescita del ciclismo africano. Il grande errore è stato voler passare nel WT, perchè conciliare quella mission con lo status WT era letteralmente impossibile. E così si sono dovuti riempire di ciclisti 'occidentali', snaturandosi completamente. La cosa peggiore è che la squadra è pure mal costruita e infatti i successi sono veramente pochissimi.
La Katusha partiva da una condizione diversa, perchè la base di partenza del ciclismo russo di 10 anni fa era diversa. Nel frattempo il movimento russo si è indebolito. Ad oggi l'unico corridore di livello è Zakarin, poi c'è una manciata di altri buoni corridori, ma non fenomeni. Mettici che nel frattempo è diminuita pure la quantità di soldi provenienti da Mosca e ci si è ritrovati a doversi europeizzare sempre di più, fino al definitivo cambio di sponsor e bandiera. Ad oggi la Katusha non è più una squadra russa e il progetto del Russian Global Cycling Project può dirsi fallito.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

mdm52
Messaggi: 744
Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2011, 21:26

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da mdm52 » venerdì 13 luglio 2018, 17:01

l'acconciatura di Alafaci la possiamo mettere qui ?



tommaso
Messaggi: 254
Iscritto il: sabato 19 gennaio 2013, 16:48

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da tommaso » sabato 14 luglio 2018, 9:40

non aver fatto il campionato nazionale a cronometro



cassius
Messaggi: 129
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da cassius » sabato 14 luglio 2018, 12:44

tommaso ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 9:40
non aver fatto il campionato nazionale a cronometro
In generale, la scarsa attenzione data dagli stessi corridori italiani a questa corsa.



Avatar utente
Patate
Messaggi: 2872
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Patate » sabato 14 luglio 2018, 12:49

cassius ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 12:44
tommaso ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 9:40
non aver fatto il campionato nazionale a cronometro
In generale, la scarsa attenzione data dagli stessi corridori italiani a questa corsa.
Esatto.
Sbaglio o nessun corridore si è lamentato?


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3299
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Brogno » sabato 14 luglio 2018, 12:57

Patate ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 12:49
Esatto.
Sbaglio o nessun corridore si è lamentato?
Se non ricordo male ho visto un video di Marangoni che si lamentava di questa cosa..



Lopi90
Messaggi: 708
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Lopi90 » sabato 14 luglio 2018, 14:02

tommaso ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 9:40
non aver fatto il campionato nazionale a cronometro
Ma è definitivo l'annullamento?

Mi sembra assurdo, il costo di organizzare una crono con 30 corridori al via non è così alto. E poi è ammesso non correrlo proprio secondo le norme UCI?



Avatar utente
Patate
Messaggi: 2872
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Patate » sabato 14 luglio 2018, 14:17

Ma non credo lo annullino, penso che un posto e una data in autunno li trovano.
Curiosità che non c'entra nulla: ma quanto costa organizzare una manifestazione del genere? Più o meno di una tappa del Giro?


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 9403
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 14 luglio 2018, 16:56

Dimension Data :worthy:


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
udra
Messaggi: 5184
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da udra » sabato 14 luglio 2018, 17:03

Domani mi attendo una grande prova della katusha a difesa di Zakarin sul pavè, non possono lasciare tutto questo spazio alla DD



34x27
Messaggi: 2214
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da 34x27 » sabato 14 luglio 2018, 17:26

Lopi90 ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 14:02
tommaso ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 9:40
non aver fatto il campionato nazionale a cronometro
Ma è definitivo l'annullamento?

Mi sembra assurdo, il costo di organizzare una crono con 30 corridori al via non è così alto. E poi è ammesso non correrlo proprio secondo le norme UCI?
Mi pareva di aver letto giorni fa sulla Gazzetta che il campionato italiano a crono si disputerà i primi di ottobre in Piemonte...



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 9403
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 15 luglio 2018, 16:07

Dimension Data again :worthy: :worthy: :worthy:


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

henny5
Messaggi: 524
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2015, 17:58

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da henny5 » mercoledì 18 luglio 2018, 17:52

Oggi l'onere è toccato alla Bahrain



nikybo85
Messaggi: 1249
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da nikybo85 » mercoledì 18 luglio 2018, 18:16

henny5 ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 17:52
Oggi l'onere è toccato alla Bahrain
si



andriusskerla
Messaggi: 1994
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 19:42
Località: Vasto

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da andriusskerla » mercoledì 18 luglio 2018, 18:51

Con Cavendish fuori causa forse la DD non tirerà più nelle tappe facili.



Theakston
Messaggi: 334
Iscritto il: venerdì 9 settembre 2016, 16:25

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Theakston » mercoledì 18 luglio 2018, 18:54

In effetti si, han finito per dare una mano alla Sky con Nibali alla fine non molto brillante e costretto a difendersi. Però bisogna dire che così hanno limitato i danni su Dumoulin per un piazzamento



Avatar utente
lambohbk
Messaggi: 1662
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 23:27

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da lambohbk » mercoledì 18 luglio 2018, 19:06

Comunque un Valverde con 2 minuti di vantaggio non faceva così comodo a Nibali in ottica piazzamento, ci può stare che abbia aumentato il ritmo.


Per chi tifi? Per gli italiani

FC 2017: Dwars Door Vlaanderen, Tre Giorni di La Panne, Giro dei Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup

FC 2018: Tour of the Alps

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 9403
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da Walter_White » mercoledì 18 luglio 2018, 19:25

andriusskerla ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 18:51
Con Cavendish fuori causa forse la DD non tirerà più nelle tappe facili.
Tu li sottovaluti, hanno EBH


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

andriusskerla
Messaggi: 1994
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 19:42
Località: Vasto

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da andriusskerla » mercoledì 18 luglio 2018, 19:29

Walter_White ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 19:25
andriusskerla ha scritto:
mercoledì 18 luglio 2018, 18:51
Con Cavendish fuori causa forse la DD non tirerà più nelle tappe facili.
Tu li sottovaluti, hanno EBH
Magari tireranno per Slagter, come sul Mur de Bretagne



cassius
Messaggi: 129
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Oltre i limiti del ridicolo

Messaggio da leggere da cassius » giovedì 19 luglio 2018, 21:49

Signori, penso che dopo la tappa del Tour di oggi sia d'uopo chiudere questo thread.
È evidente che nulla potrà essere mai più ridicolo dello schifo visto oggi.
E non parlo solo del singolo episodio di Nibali, parlo anche del fenomeno che impunemente è sceso in strada a colpire Froome, parlo delle decine di tifosi che impunemente hanno corso a pochi cm dai corridori intralciandoli.
Come se non si sapesse che l'alpe d'huez è una specie di stadio che andrebbe disseminato di polizia. Come si fa allo zoncolan.




Rispondi