Simon Yates

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
udra
Messaggi: 5469
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Simon Yates

Messaggio da leggere da udra » domenica 20 maggio 2018, 17:10

Pareri su questo soggetto? :D




Fedaia
Messaggi: 990
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Fedaia » domenica 20 maggio 2018, 17:14

Meraviglioso. Grande forza e grande sagacia tattica, oltre a un coraggio da leoni.



Avatar utente
UribeZubia
Messaggi: 2052
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 18:27

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da UribeZubia » domenica 20 maggio 2018, 17:20

Finora in questo Giro ha fatto cose che solo i grandi sanno fare.


Il riso abbonda sulla bocca degli stolti.

nikybo85
Messaggi: 1628
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da nikybo85 » domenica 20 maggio 2018, 17:31

Mi sembrava un po diverso oggi..Credo abbia corso Adam :crazy:



qrier
Messaggi: 603
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da qrier » domenica 20 maggio 2018, 17:33

E' piombato su una nuova dimensione.
Sta vincendo alla grandissima.




Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 9985
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Visconte85 » domenica 20 maggio 2018, 17:33

e occhio al mondiale,
sarà uno da tenere veramente sotto controllo


2014: Giro tp 21,Tour tp 10,Vuelta tp 3, ARGENTO a Ponferrada
2015: Giro anch'io 3°,Tour tp 10 e 20, GpMontreal
2016: GandWevelgen, Svizzera, Tour tp 13, Vuelta tp 10
2017: Tour tp 10 Vuelta tp 2
2018: Scheldeprijs, Giro tp 21, Tour tp 11

Avatar utente
antani
Messaggi: 2310
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da antani » domenica 20 maggio 2018, 17:52

Se va cosi la terza settimana,sarebbe incredibile.Come altezza un pochino mi ricorda Hinault,comunque è forte un po' ovunque.


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Avatar utente
Divanista
Messaggi: 312
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2018, 14:21

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Divanista » domenica 20 maggio 2018, 18:11

nikybo85 ha scritto:
domenica 20 maggio 2018, 17:31
Mi sembrava un po diverso oggi..Credo abbia corso Adam :crazy:
:champion:


Ecco la mia presentazione. :carta:

Avatar utente
Lee Boon
Messaggi: 132
Iscritto il: martedì 25 febbraio 2014, 17:48

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Lee Boon » domenica 20 maggio 2018, 22:12

Aspettando la terza settimana, per il momento non ha dato segno di alcun cedimento. E' incredibile; anche oggi quando è scattato staccando tutti sembrava assoluto padrone della situazione.
Sicuramente è entrato in un'altra dimensione. Vediamo se lo segue a ruota anche il fratello.



Eroica
Messaggi: 264
Iscritto il: mercoledì 14 marzo 2018, 19:22

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Eroica » domenica 20 maggio 2018, 22:44

Il ricky riccò britannico. Qull'attacco mani basse sul manubrio con la pipa in bocca m'ha ricordato la facilità del cobra sull'aspin. Ben venga per lo spettacolo un corridore così. Certo che da uno che l'anno scorso ha fatto 7o al tour e 44o alla vuelta senza farsi mai vedere (il cavaliere fece 5o e 13o) era difficile aspettarsi una prestazione del genere.



davide182
Messaggi: 557
Iscritto il: venerdì 20 maggio 2011, 22:27

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da davide182 » domenica 20 maggio 2018, 22:59

Non sembra avere alcun cedimento. e se dovessero esserci, domani durante il giorno di riposo si scambieranno e la terza settimana la correrà Adam che è più riposato.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10514
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 20 maggio 2018, 23:02

Eroica ha scritto:
domenica 20 maggio 2018, 22:44
Il ricky riccò britannico. Qull'attacco mani basse sul manubrio con la pipa in bocca m'ha ricordato la facilità del cobra sull'aspin. Ben venga per lo spettacolo un corridore così. Certo che da uno che l'anno scorso ha fatto 7o al tour e 44o alla vuelta senza farsi mai vedere (il cavaliere fece 5o e 13o) era difficile aspettarsi una prestazione del genere.
Ecco chi mi ha ricordato oggi quando è scattato dalla prima posizione


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1494
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da nemecsek. » lunedì 21 maggio 2018, 13:23

davide182 ha scritto:
domenica 20 maggio 2018, 22:59
Non sembra avere alcun cedimento. e se dovessero esserci, domani durante il giorno di riposo si scambieranno e la terza settimana la correrà Adam che è più riposato.

:diavoletto: :diavoletto: :diavoletto:




Immagine


Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF

jumbo
Messaggi: 4442
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da jumbo » lunedì 21 maggio 2018, 14:52

Ieri durante le interviste pareva un po' stralunato. Saranno gli effetti del fuso dalla California all'Italia... :D



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2744
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da chinaski89 » lunedì 21 maggio 2018, 16:03

Yates sta correndo un Giro un po' come faceva Contador (tolto il 2008 che veniva dalla spiaggia :D ) e credo che sia una tattica giustissima: in primis guadagna tempo praticamente ovunque ed in secondo luogo dovesse avere una flessione gli avversari avrebbero un certo timore nell'attaccarlo visto quanto mostrato finora. Contador 2015 docet.


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Fedaia
Messaggi: 990
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Fedaia » lunedì 21 maggio 2018, 16:16

E’ uno scalatore puro o e’ un passista scalatore? Quali sono le sue credenziali in tapponi con montagne e discese over 2000?



Avatar utente
nino58
Messaggi: 9509
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 21 maggio 2018, 16:38

Fedaia ha scritto:
lunedì 21 maggio 2018, 16:16
E’ uno scalatore puro o e’ un passista scalatore? Quali sono le sue credenziali in tapponi con montagne e discese over 2000?
E' un gran bel corridore.
Che ha finora vinto poco (come il gemello) rispetto alle potenzialità.
Anche perchè hanno entrambi un discreto spunto veloce.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

rizz23
Messaggi: 1564
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da rizz23 » lunedì 21 maggio 2018, 17:13

jumbo ha scritto:
lunedì 21 maggio 2018, 14:52
Ieri durante le interviste pareva un po' stralunato. Saranno gli effetti del fuso dalla California all'Italia... :D
Ho l'impressione che più si avvicini al grande risultato e più si stia rendendo conto di avere a portata di mano qualcosa di grosso, grossissimo, che fa tremare le gambe. Uniteci la stanchezza, e si spiega. Persona vera, che sta provando emozioni che non conosceva e quasi ne sente le vertigini.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 15112
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 21 maggio 2018, 17:43

rizz23 ha scritto:
lunedì 21 maggio 2018, 17:13
jumbo ha scritto:
lunedì 21 maggio 2018, 14:52
Ieri durante le interviste pareva un po' stralunato. Saranno gli effetti del fuso dalla California all'Italia... :D
Ho l'impressione che più si avvicini al grande risultato e più si stia rendendo conto di avere a portata di mano qualcosa di grosso, grossissimo, che fa tremare le gambe. Uniteci la stanchezza, e si spiega. Persona vera, che sta provando emozioni che non conosceva e quasi ne sente le vertigini.
Beh, sentirà le vertigini quando lo intervisti, ma quando è in corsa non pare proprio che le avverta :)

Seriamente, giorno dopo giorno si starà rendendo conto che la maglia rosa di Roma è sempre più vicina e gli avversari sempre più lontani. In fin dei conti finora ha vinto qualche bella corsa, ma il Giro d'Italia è tutt'altra dimensione rispetto al suo palmares attuale. Ci sta che alle interviste sia un pò stonato. Tanto poi su strada bastona tutti.

Dico la verità, era da tempo che un 'nuovo' corridore da corse a tappe non mi entusiasmava come Simon. :)


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

jumbo
Messaggi: 4442
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da jumbo » lunedì 21 maggio 2018, 18:17

Concordo, scherzi a parte sui gemelli omozigoti, si capisce che non sa bene cosa rispondere perché è una situazione nuova, che evidentemente gli piace ma che lo spaventa anche un po'.



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4244
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Slegar » martedì 22 maggio 2018, 20:39

Padellone anteriore:
image.jpeg
image.jpeg (116.72 KiB) Visto 1310 volte
Niente VAR per Yates? Aveva due moto che gli aprivano la strada a non più di 10 m dopo la partenza.


fair play? No, Grazie!

Fedaia
Messaggi: 990
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Fedaia » sabato 26 maggio 2018, 0:42

Una fine davvero ingenerosa.
Lo avevo detto dopo lo Zoncolan: occhio che dalla crono in poi comincia un altro sport.
Certo, non immaginavo un cedimento del genere.
Crisi simili, i cui prodromi erano evidenti gia’ ieri, significano, per me, che il motore non e’ quello buono per i Gt. E certi limiti restano invalicabili.



Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 2904
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Bitossi » sabato 26 maggio 2018, 1:01

Fedaia ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 0:42
Una fine davvero ingenerosa.
Lo avevo detto dopo lo Zoncolan: occhio che dalla crono in poi comincia un altro sport.
Certo, non immaginavo un cedimento del genere.
Crisi simili, i cui prodromi erano evidenti gia’ ieri, significano, per me, che il motore non e’ quello buono per i Gt. E certi limiti restano invalicabili.
Mah, la storia del ciclismo nei GT è pieno di esempi di “imbarcate” dopo un dominio iniziale nuovo e sorprendente, che in questo caso è durato quasi fino alla fine (a ben vedere, tre settimane esatte!).
In diversi casi, l’imbarcata è servita da lezione per ottenere in seguito successi, anche ripetuti. Pensiamo a Bobet, Koblet, Adorni, Battaglin, ecc.
Inoltre le imbarcate sono capitate anche a chi magari aveva già uno o più successi all’attivo, ed era ancora in giovane età.
Quindi una ed una sola non è sufficiente a definire la ‘non bonta’ di un motore in chiave GT.
Senza contare che non tutti i Grandi Giri sono duri come quello che sta terminando, e come spesso è quello italiano.
Magari una Vuelta svolta nello stesso picco di forma gli avrebbe procurato esiti diversissimi... :boh:


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

nikybo85
Messaggi: 1628
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da nikybo85 » sabato 26 maggio 2018, 1:07

La seconda cosa che oggi mi ha sbalordito è il vuoto di Yates..Fino al penultimo scatto di ieri era una saetta poi luce spenta in una maniera incredibile..Cosa rara quanto l'impresa di Froome questa sua impresa al contrario.
Mi dispiace molto.
Se è già finito nei 10 a tour e Vuelta negli anni scorsi vuol dire che le 3 settimane ce le ha..vediamo se riesce a calibrarle ad un livello altissimo fino alla fine.



Fedaia
Messaggi: 990
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Fedaia » sabato 26 maggio 2018, 1:12

nikybo85 ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 1:07
La seconda cosa che oggi mi ha sbalordito è il vuoto di Yates..Fino al penultimo scatto di ieri era una saetta poi luce spenta in una maniera incredibile..Cosa rara quanto l'impresa di Froome questa sua impresa al contrario.
Mi dispiace molto.
Se è già finito nei 10 a tour e Vuelta negli anni scorsi vuol dire che le 3 settimane ce le ha..vediamo se riesce a calibrarle ad un livello altissimo fino alla fine.
Ragazzi, arrivare nei 10 non significa essere specialisti da Gt.
Se Yates fino a Rovereto volava e poi e’ amdato alla deriva, e’ chiaro segnale che il suo motore non e’ tarato per un certo livello di continuita’.
Il ragazzo e’ ancora giovane e sicuramente potra’ ancora crescere, ma, io non ho mai visto Contador prendere 38 minuti in una tappa dopo essere stato in rosa per 10 giorni.. l’esplosione e’ avvenuta, ma non e’ bastata.



nikybo85
Messaggi: 1628
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da nikybo85 » sabato 26 maggio 2018, 1:19

Fedaia ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 1:12
nikybo85 ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 1:07
La seconda cosa che oggi mi ha sbalordito è il vuoto di Yates..Fino al penultimo scatto di ieri era una saetta poi luce spenta in una maniera incredibile..Cosa rara quanto l'impresa di Froome questa sua impresa al contrario.
Mi dispiace molto.
Se è già finito nei 10 a tour e Vuelta negli anni scorsi vuol dire che le 3 settimane ce le ha..vediamo se riesce a calibrarle ad un livello altissimo fino alla fine.
Ragazzi, arrivare nei 10 non significa essere specialisti da Gt.
Se Yates fino a Rovereto volava e poi e’ amdato alla deriva, e’ chiaro segnale che il suo motore non e’ tarato per un certo livello di continuita’.
Il ragazzo e’ ancora giovane e sicuramente potra’ ancora crescere, ma, io non ho mai visto Contador prendere 38 minuti in una tappa dopo essere stato in rosa per 10 giorni.. l’esplosione e’ avvenuta, ma non e’ bastata.
Non la penso così..È arrivato a un livello molto più alto di prima,e non lo ha tenuto fino alla fine..ma quanto è stato tirato questo giro..considerando anni 26,e altri precedenti di livello più basso (quelle top 10), ha tutte le possibilita di giocarsi i GT nei prossimi anni



pereiro2982
Messaggi: 1879
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da pereiro2982 » sabato 26 maggio 2018, 7:38

rimane un gran giro per simon che ha dimostrato un livello inimmaginabile spero si riveda ancora questa sua versione

ma ora fara la vuelta e poi il mondiale?

sono molto curioso di vedere il gemello al tour se è salito anche lui di livello



Avatar utente
Patate
Messaggi: 3383
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Patate » sabato 26 maggio 2018, 7:49

Ecco, la Vuelta potrebbe tranquillamente vincerla.
Molti arrivi in salita secchi e meno stressanti di questo Giro lungo quasi 3600 chilometri e pieno di salite


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Lester
Messaggi: 69
Iscritto il: giovedì 3 settembre 2015, 19:19

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Lester » sabato 26 maggio 2018, 8:25

Penso che quella di Yates sia stata una crisi come non si vedeva da diverso tempo perché Simon ha un modo di correre poco moderno, andando via di potenza, mentre oggi si privilegia fare i frullini. Questo inevitabilmente comporta un consumo superiore di energie e dopo 20 giorni il conto è arrivato, anche perché il ragazzo queste energie non le ha dosate bene.
A me Simon sembra un corridore vero e sono convinto che si regalerà delle belle soddisfazioni. Penso non sia tagliato per il Tour ma il Giro o la Vuelta in saccoccia se li può mettere. Quello che è certo è che lo preferisco mille volte alla roba vista ieri...



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4244
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Slegar » sabato 26 maggio 2018, 8:54

Peccato per l'epilogo, forse paga il fatto di militare in una squadra che non ha una grande tradizione nei GT (preparazione, gestione delle energie, ecc.).

Penso che in cuor suo, ieri sul Finestre, si sia detto quanto gli sarebbe servito suo gemello Adam.


fair play? No, Grazie!

Fedaia
Messaggi: 990
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Fedaia » sabato 26 maggio 2018, 8:59

Slegar ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 8:54
Peccato per l'epilogo, forse paga il fatto di militare in una squadra che non ha una grande tradizione nei GT (preparazione, gestione delle energie, ecc.).

Penso che in cuor suo, ieri sul Finestre, si sia detto quanto gli sarebbe servito suo gemello Adam.
La benzina e’ finita, senza appello. Nessuno avrebbe potuto dargli una mano. Oggi ne prende altri 30.



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4244
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Slegar » sabato 26 maggio 2018, 9:02

Parlavo di sfruttare la "clonazione".


fair play? No, Grazie!

Fedaia
Messaggi: 990
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Fedaia » sabato 26 maggio 2018, 9:12

Slegar ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 9:02
Parlavo di sfruttare la "clonazione".
Ah ok😀



qrier
Messaggi: 603
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da qrier » sabato 26 maggio 2018, 9:58

La debacle di Simon ha fatto piangere pure Mr. Sorriso Chaves.

Comunque è giovane, imparerà a risparmiare qualche energia in più per evitare crolli.
Però ha dato spettacolo per 2 settimane, w i corridori come lui.



Strong
Messaggi: 9108
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Strong » sabato 26 maggio 2018, 10:02

Slegar ha scritto:
martedì 22 maggio 2018, 20:39
Niente VAR per Yates? Aveva due moto che gli aprivano la strada a non più di 10 m dopo la partenza.
prima volta che leggo di presunte scie per yates
comunque se tutti hanno parlato solo di quelle di aru è sicuramente perchè le scie ci sono state solo per aru


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

vale95
Messaggi: 477
Iscritto il: sabato 26 settembre 2015, 15:31

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da vale95 » sabato 26 maggio 2018, 12:03

Strong ha scritto:
sabato 26 maggio 2018, 10:02
Slegar ha scritto:
martedì 22 maggio 2018, 20:39
Niente VAR per Yates? Aveva due moto che gli aprivano la strada a non più di 10 m dopo la partenza.
prima volta che leggo di presunte scie per yates
comunque se tutti hanno parlato solo di quelle di aru è sicuramente perchè le scie ci sono state solo per aru
E Ulissi, conti, Hermans, Pedersen...



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2886
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da il_panta » lunedì 28 maggio 2018, 11:10

Secondo me Yates non ha nulla da rimproverarsi. Un corridore quando ne ha deve dare tutto sperando di tenere, non penso che risparmiarsi nella crono lo avrebbe salvato da questa crisi. Ho sentito dire che Yates ha avuto una condotta troppo aggressiva, senza pensare alle tre settimane, ma analizzando bene non gliene faccio una colpa. Sull'Etna ha fatto uno scatto che era da fare, senza se e senza ma, a Campo Imperatore non è stato eccessivamente aggressivo. Le due tappe in cui è stato molto aggressivo sono Osimo e Sappada: a Osimo però ha obbligato gli altri alla stessa fatica, ognuno ha fatto uno sforzo massimale sugli ultimi km per provare a stargli dietro. A Sappada ha distanziato i rivali, arrivati anch'essi distrutti. Secondo me il corridore più in forma è sempre quello che fatica di meno e recupera di più, e l'accoppiata Zoncolan-Sappada è la perfetta immagine di questo mia idea.
E' arrivato corto di condizione, ma secondo me non avrebbe potuto evitarlo se non in sede di preparazione.
Adesso arriva la sfida più dura: dimostrare che può abbinare la tenuta che ha avuto al Tour e alla Vuelta alla brillantezza avuti in questo Giro.



pereiro2982
Messaggi: 1879
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da pereiro2982 » lunedì 28 maggio 2018, 11:23

ma un corridore che sa che a crono le prende e che contro ha il top della specialita se vuole puntare al bersaglio grosso deve attaccare quando ne ha la possibilità poi la strada puo dire altro naturalmente ma come poteva risparmiarsi se la gamba va e sai che potrebbe non bastare?



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2886
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da il_panta » lunedì 28 maggio 2018, 11:26

pereiro2982 ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 11:23
ma un corridore che sa che a crono le prende e che contro ha il top della specialita se vuole puntare al bersaglio grosso deve attaccare quando ne ha la possibilità poi la strada puo dire altro naturalmente ma come poteva risparmiarsi se la gamba va e sai che potrebbe non bastare?
Ti giuro che non ho proprio capito cosa hai scritto. :dubbio:



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2744
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da chinaski89 » lunedì 28 maggio 2018, 12:15

Beh ha ragione. Yates ha finito la benzina, ma era obbligato ad attaccare nelle prime due settimane visto che Dumo e Froome a crono vanno molto più di lui


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2886
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da il_panta » lunedì 28 maggio 2018, 12:27

chinaski89 ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 12:15
Beh ha ragione. Yates ha finito la benzina, ma era obbligato ad attaccare nelle prime due settimane visto che Dumo e Froome a crono vanno molto più di lui
Ok, ho capito. Non stavo proprio capendo cosa c'era scritto per l'assenza di punteggiatura! Sono d'accordo con voi, è la mia stessa tesi.



Avatar utente
Felice
Messaggi: 911
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Felice » lunedì 28 maggio 2018, 13:30

il_panta ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 11:10
Secondo me Yates non ha nulla da rimproverarsi.
Anche secondo me. Non vedo perchè avrebbe dovuto risparmiarsi quando aveva la possibilità di mettere secondi e minuti tra lui e gli avversari. Il solo giorno in cui probabilmente ha ecceduto è stato il giorno dello Zoncolan. Forse quel giorno è andato oltre i suoi limiti nel tentativo di andare a riprendere Froome a tutti i costi. Forse gli conveniva lasciargli prendere una decina di secondi in più e spremersi meno...



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3420
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Brogno » lunedì 28 maggio 2018, 14:03

Felice ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 13:30
il_panta ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 11:10
Secondo me Yates non ha nulla da rimproverarsi.
Anche secondo me. Non vedo perchè avrebbe dovuto risparmiarsi quando aveva la possibilità di mettere secondi e minuti tra lui e gli avversari. Il solo giorno in cui probabilmente ha ecceduto è stato il giorno dello Zoncolan. Forse quel giorno è andato oltre i suoi limiti nel tentativo di andare a riprendere Froome a tutti i costi. Forse gli conveniva lasciargli prendere una decina di secondi in più e spremersi meno...
Per me ha sbagliato. Quando stai bene, devi dare colpi che mandano KO l'avversario. Mettersi a fare gli sprint per 2" di abbuono, o sfiancarsi per guadagnare 10", per me non e' la scelta giusta.
Ma con il senno di poi e' tutto facile.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 15112
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 28 maggio 2018, 14:08

Felice ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 13:30
il_panta ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 11:10
Secondo me Yates non ha nulla da rimproverarsi.
Anche secondo me. Non vedo perchè avrebbe dovuto risparmiarsi quando aveva la possibilità di mettere secondi e minuti tra lui e gli avversari. Il solo giorno in cui probabilmente ha ecceduto è stato il giorno dello Zoncolan. Forse quel giorno è andato oltre i suoi limiti nel tentativo di andare a riprendere Froome a tutti i costi. Forse gli conveniva lasciargli prendere una decina di secondi in più e spremersi meno...
Concordo. Forse poteva risparmiari ad Osimo. Negli altri casi ha attaccato, vinto e guadagnato sui suoi avversari. Cosa doveva fare?
In un GT bisogna gestirsi, ma bisogna anche saper guadagnare sugli altri quando tu stai meglio e gli altri no. Se avesse attaccato di meno, stai certo che qualcuno avrebbe poi detto "eh, ma avesse attaccato Froome quando stava male..."


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Salvatore77
Messaggi: 4173
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Salvatore77 » lunedì 28 maggio 2018, 14:16

Yates poteva risparmiarsi ma non è che in questo modo avrebbe vinto il giro o fatto podio.
La sua benzina è finita parecchio prima di quanto ci si aspettava.
Non dimentichiamo che è arrivato secondo alla Parigi Nizza 2 mesi e mezzo fa.
Se prepara un GT può sicuramente vincerlo.


1° Tour de France 2018

White Mamba
Messaggi: 996
Iscritto il: lunedì 6 luglio 2015, 11:27

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da White Mamba » lunedì 28 maggio 2018, 14:22

perchè questo non l'ha preparato?



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2886
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da il_panta » lunedì 28 maggio 2018, 14:34

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 14:08
Felice ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 13:30
il_panta ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 11:10
Secondo me Yates non ha nulla da rimproverarsi.
Anche secondo me. Non vedo perchè avrebbe dovuto risparmiarsi quando aveva la possibilità di mettere secondi e minuti tra lui e gli avversari. Il solo giorno in cui probabilmente ha ecceduto è stato il giorno dello Zoncolan. Forse quel giorno è andato oltre i suoi limiti nel tentativo di andare a riprendere Froome a tutti i costi. Forse gli conveniva lasciargli prendere una decina di secondi in più e spremersi meno...
Concordo. Forse poteva risparmiari ad Osimo. Negli altri casi ha attaccato, vinto e guadagnato sui suoi avversari. Cosa doveva fare?
In un GT bisogna gestirsi, ma bisogna anche saper guadagnare sugli altri quando tu stai meglio e gli altri no. Se avesse attaccato di meno, stai certo che qualcuno avrebbe poi detto "eh, ma avesse attaccato Froome quando stava male..."
Riguardo a Osimo, secondo me ha fatto meno fatica lui di Dumoulin e tutti gli altri che lo hanno provato ad inseguire.



Avatar utente
galliano
Messaggi: 12026
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da galliano » lunedì 28 maggio 2018, 14:52

Salvatore77 ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 14:16
Yates poteva risparmiarsi ma non è che in questo modo avrebbe vinto il giro o fatto podio.
La sua benzina è finita parecchio prima di quanto ci si aspettava.
Non dimentichiamo che è arrivato secondo alla Parigi Nizza 2 mesi e mezzo fa.
Se prepara un GT può sicuramente vincerlo.
Possibile, ma non certo.
Purtroppo il difetto di avere un calo anche improvviso ce l'ha sempre avuto fino a questo momento. Alla PA-NI è passato dalla vittoria alla difficoltà nell'arco di 24h.
Questa volta ha raggiunto vette di rendimento mai viste prima, ma purtroppo anche il suo crollo è stato esagerato.
Non è detto che si riesca a porre rimedio a queste lacune che potrebbero essere nel DNA.
Forse in altri tempi un provvidenziale rabbocco avrebbe rappresentato una comoda soluzione, non credo che oggi si possa fare.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 15112
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 28 maggio 2018, 14:53

galliano ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 14:52
Salvatore77 ha scritto:
lunedì 28 maggio 2018, 14:16
Yates poteva risparmiarsi ma non è che in questo modo avrebbe vinto il giro o fatto podio.
La sua benzina è finita parecchio prima di quanto ci si aspettava.
Non dimentichiamo che è arrivato secondo alla Parigi Nizza 2 mesi e mezzo fa.
Se prepara un GT può sicuramente vincerlo.
Possibile, ma non certo.
Purtroppo il difetto di avere un calo anche improvviso ce l'ha sempre avuto fino a questo momento. Alla PA-NI è passato dalla vittoria alla difficoltà nell'arco di 24h.
Questa volta ha raggiunto vette di rendimento mai viste prima, ma purtroppo anche il suo crollo è stato esagerato.
Non è detto che si riesca a porre rimedio a queste lacune che potrebbero essere nel DNA.
Forse in altri tempi un provvidenziale rabbocco avrebbe rappresentato una comoda soluzione, non credo che oggi si possa fare.
Può anche darsi che sia così. E se fosse così, sarebbe ancora più ragionevole dire che Yates non ha sbagliato.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

jumbo
Messaggi: 4442
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Simon Yates

Messaggio da leggere da jumbo » lunedì 28 maggio 2018, 15:02

Come ho scritto in un altro topic, Yates senza gli scatti e scattini che gli hanno dato le vittorie di tappa e il secondo posto sull'Etna, sarebbe arrivato a malapena in maglia rosa il giorno della cronometro, e sicuramente l'avrebbe persa quel giorno contando abbuoni e vantaggi accumulati qui e là.
Quindi secondo me non ha senso pensare che risparmiando qualcosa in quelle occasioni avrebbe avuto più possibilità di vincere il Giro.




Rispondi