Marco Pantani.

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
donchisciotte
Messaggi: 502
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Marco Pantani.

Messaggio da leggere da donchisciotte » giovedì 13 gennaio 2011, 0:15

Come l'anno scorso,Buon compleanno Capitano, sarebbe stato bello vederti splendido quarantunenne ma la vita e gli uomini non l'hanno permesso.
Oggi, come da quasi dodici anni, l'augurio è che tu possa avere, finalmente, quella verità che hai chiesto.
E' stata un'avventura piena di grandi gioie e di grandi dolori, Capitano, ma ne valeva la pena:"è stato meglio lasciarci che non esserci mai incontrati".
Hasta siempre.


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!


Avatar utente
Bridge184
Messaggi: 185
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 11:52

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da Bridge184 » giovedì 13 gennaio 2011, 7:51

Auguri caro vecchio pirata... Mi manchi ogni anno di più e manchi molto anche a tutto il ciclismo...



Avatar utente
DEMEYER80
Messaggi: 71
Iscritto il: mercoledì 5 gennaio 2011, 13:58

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da DEMEYER80 » giovedì 13 gennaio 2011, 20:28

Avevo 17 anni e partii in treno. Andai sul Galibier, perché sapevo che ce l'avresti fatta, che lì avresti fatto la storia.
E quel giorno, quattro gradi sopra zero, l'acqua invadeva la strada, e dalla tormenta spuntò un uomo, da solo, andava a prendersi quella maglia gialla che traccia il solco di un'epopea e traghetta verso i "Campi Elisi".
Quello che è venuto dopo spesso mi fa piangere, ma io penso che tu sia ancora lì adesso, nei Campi Elisi.
E corri immortale.
Ciao Marco



Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5931
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da Subsonico » martedì 18 gennaio 2011, 17:59

ah ragazzi, a padova giovedì faranno "il capro espiatorio"
http://www.cicloweb.it/news/2011/01/18/ ... ntani.html
il biglietto costa 12 pezzi, 10 per me studente universitario.
chi lo vuol venire a vedere? io vado sicuro, quando mi ricapita più..


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

donchisciotte
Messaggi: 502
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da donchisciotte » martedì 18 gennaio 2011, 23:58

Viene anche Pier70 che lavora a Padova. Dopo lo spettacolo, vai da Alessandro e Michela, senza dubbio ne saranno contenti. Ci tengono molto a parlare e ascoltare commenti ( e critiche).


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!


Avatar utente
robby
Messaggi: 1216
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:58
Località: Mùlinet de Masà

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da robby » mercoledì 19 gennaio 2011, 8:31

bello quello spettacolo, io l'ho visto gratuitamente a Brescia l'anno scorso per la notte rosa organizzata in concomitanza con l'arrivo del Giro in città.

Erano cose che già sapevo e che ho avuto modo di approfondire, i miei amici che l'hanno visto con me sono rimasti a rifletterci su per parecchio tempo..fa riflettere, eccome, soprattutto quelle persone che di Marco non hanno un idea precisa e che non conoscono la storia, magari pensando che in effetti a Campiglio Panta fosse DOPATO, quando in realtà lui DOPATO, NON E' MAI STATO TROVATO


"Vai Marco, o salti tu, o salta lui...è saltato lui"
Marco Pantani, Montecampione 1998

Monsieur Kobram

donchisciotte
Messaggi: 502
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da donchisciotte » sabato 22 gennaio 2011, 9:27

Leggete e fate leggere ( quando uscirà, fra una decina di giorni circa) la pagina 214 di Bicisport di febbraio.

Il motivo è qua ( post di Enzo Vicennati del 22 gennaio 2011):
http://www.pantani.it/public/forum/view ... 9&start=60


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!

Avatar utente
danilodiluca87
Messaggi: 1733
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 0:15
Località: Frosolone (IS)

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da danilodiluca87 » sabato 22 gennaio 2011, 15:06

donchisciotte ha scritto:Leggete e fate leggere ( quando uscirà, fra una decina di giorni circa) la pagina 214 di Bicisport di febbraio.

Il motivo è qua ( post di Enzo Vicennati del 22 gennaio 2011):
http://www.pantani.it/public/forum/view ... 9&start=60
ehehehehe il buon Vicennati ci sà fare con la "penna".....però a me ha colpito molto la storia che avete raccontato di Sassi e Pantani nel 1999....ehhh mannaggiaa
molto interessante anche il fatto che RIccò dicono di essere il più forte in salita, poi però non ho comprato Bs per vedere meglioo :D :D :D :D

comunque Don Chisciotte scrivi qualcosa anche qua da noi sulla situazione recente, mi sei ancora a 9 post :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


Il KILLER di Spoltore

donchisciotte
Messaggi: 502
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da donchisciotte » domenica 23 gennaio 2011, 1:37

Beh, ddl87, il forum di cicloweb è diventato un po' freddino per me, fatico a ritrovarmici.

Leggete e fate leggere la pag. 214 di BS di febbraio. L'inizio....


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!

Avatar utente
eddylecannibal
Messaggi: 11
Iscritto il: mercoledì 26 gennaio 2011, 20:59
Località: Firenze

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da eddylecannibal » giovedì 27 gennaio 2011, 14:28

Immagine
Sono al mio primo post, ho deciso di debuttare con questa foto di Marco. Spero sia gradita, buona giornata a tutti.


" La bicicletta è un modo di accordare la vita con il tempo e lo spazio, è l'andare e lo stare dentro misure ancora umane."
Sergio Zavoli

Avatar utente
il Cannibale
Messaggi: 210
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:15
Località: Savona
Contatta:

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da il Cannibale » giovedì 27 gennaio 2011, 14:52

Plagio!!! :D :mrgreen:


Benvunuto! ;)


"Gli è tutto sbagliato, gli è tutto da rifare!"

Chissà com'è adesso la Domenica con Lei, dimmelo tu, che puoi sentire i brividi che da, dille che io, che io non l'ho tradita, che io non l'ho dimenticata mai... ed è per questo che ritornerei!

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11529
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da cauz. » giovedì 27 gennaio 2011, 17:54

eddylecannibal ha scritto: Sono al mio primo post, ho deciso di debuttare con questa foto di Marco. Spero sia gradita, buona giornata a tutti.
effettivamente il thread di presentazione dei nuovi arrivati e' scomparso (cosi' come l'utente del mese).
fu una scelta?


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5931
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da Subsonico » giovedì 27 gennaio 2011, 20:12

no, è solo una grave mancanza. Come primo incarico da moderatore, Provvedo ;) :D


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

53.11
Messaggi: 19
Iscritto il: domenica 23 gennaio 2011, 17:58

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da 53.11 » martedì 1 febbraio 2011, 15:03

Rimaniamo quindi in fervida attesa per l'uscita di bicisport di febbraio......alla mattanza hanno prtecipato in tanti, ma i nodi vengono al pettine e piano piano pedina su pedina il mosaico sarà completo, e allora tutti ipartecipanti alla mattanza, dalle istituzioni ai scribakkini vari dovranno sentirsi degli assassini, tutti, nessuno escluso, ake i comici stupidi dalla battuta scema!



Avatar utente
lanzillotta
Messaggi: 1933
Iscritto il: lunedì 31 gennaio 2011, 2:54
Località: Canosa Di Puglia (BAT)

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da lanzillotta » martedì 1 febbraio 2011, 15:36

ricordo quella notte..come fosse ieri..
i brividi..le lacrime..che continuano a scendere ogni volta guardo qualcosa che ti riguardi..
rimarrai sempre nel mio cuore marco..un bambino che è cresciuto guardandoti scattare..buttare la bandana..vincere il giro..vincere il tour..
dominare un altro giro..che t è stato tolto..un bambino che ha scoperto il ciclismo grazie a te..
un bambino che adesso è cresciuto..ma che non ti dimenticherà mai..
ciao marco..


Campione '15
Classifica Generale Giro d'Italia 2016
15°/20°/21° Tappa Giro d'Italia 2016
21° Tappa Tour De France 2016
Campionato Olimpico 2016
Campione Italiano 2017
Lombardia 2017
Campione a Squadre 17 18
Paris-Roubaix 18
Campione Italiano Crono 2018

donchisciotte
Messaggi: 502
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da donchisciotte » martedì 1 febbraio 2011, 23:55

L'articolo su Bicisport è uscito. Un sasso mirato, lanciato nello stagno. Ci sto meditando.


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!

luke65
Messaggi: 6
Iscritto il: martedì 21 dicembre 2010, 19:17

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da luke65 » mercoledì 2 febbraio 2011, 21:06

Un caro saluto a tutti gli amici del forum Cicloweb. Riporto, testuale dal forum Pantani.it (thread 'Leggendo Bicisport'), le mie impressioni sulla pagina 214 del numero di Bicisport di febbraio, per certi versi tanto atteso. Un abbraccio sentito a Maria Rita per il suo articolo (splendido) nella home page.

'Leggendo Bicisport, splendido titolo. Leggendo Bicisport di febbraio, pagina 214, mi sono davvero commosso. Innanzitutto un grazie sentito ad Enzo Vicennati, che nello spazio limitato di una pagina riesce a condensare tuttle le domande su quel 14 febbraio che, dal 2004, non potrà mai più essere la festa degli innamorati, non per me di certo.
Un grazie sentito a Bicisport ed al direttore Sergio Neri: bisogna davvero ammettere che, a sette anni di distanza, BS è l'unico mensile che dedica ancora spazio alla vicenda del Pirata e questo, indubbiamente, è un merito.
L'articolo non parla di Campiglio, di Sidney, di inviti negati al Tour e di avvisi di garanzia: parla del dolore di due genitori, parla dei dubbi che avvolgono le ore in cui Marco ha abbandonato questo lurido pianeta. Sono dubbi pesanti, soprattutto se si pensa alla sofferenza del nostro Capitano, che si stava per concludere nel peggiore dei modi.
Credo che lo spazio avuto a disposizione sia stato sfruttato al meglio, sono convinto che chi avrà la voglia, il cuore e la testa per leggere quelle righe sentirà nelle proprie ossa la stessa sensazione di freddo, quel brivido che ho provato nel leggerle.
Splendido il finale: 'Perchè? Prima o poi bisognerà trovare delle risposte. Per questo c'è chi ancora scava e non si fermerà finchè non avrà avuto spiegazioni esaurienti'.
Ci puoi contare, caro Enzo, ci potete contare, amici di BS. Ci sarà sempre chi continuerà a scavare.
Grazie Bicisport, grazie Enzo Vicennati.



donchisciotte
Messaggi: 502
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da donchisciotte » mercoledì 2 febbraio 2011, 21:23

Grazie anche ad Admin. Dedicare due articoli su Pantani in home page è una scelta coraggiosa e Admin è una persona coraggiosa.
L'impegno per la verità su Marco da Campiglio a Rimini è un momento importante dell'amore che portiamo al ciclismo e alla voglia di vivere in un mondo un po' migliore.


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11529
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da cauz. » giovedì 3 febbraio 2011, 0:44

ma l'articolo di bicisport di cui si parla e' reperibile da qualche parte in rete?


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

TEX
Messaggi: 15
Iscritto il: domenica 23 gennaio 2011, 11:35

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da TEX » giovedì 3 febbraio 2011, 10:36

Si Maria Rita, a volte un pugno nello stomaco (come hai scritto nel tuo articolo) è quello che ci vuole, soprattutto per chi , come me, pensa che sulla vicenda Pantani ci sia ancora molto da dire.
Il fatto che Cicloweb abbia inserito il tuo scritto in prima pagina è senza dubbio molto positivo.

Riporto quello che ho scritto sul forum dedicato a Pantani.

Sono solo parzialmente d’accordo con quanto scritto da Luke.
Eh si Vecio, credo che tu sia stato un po’ troppo generoso nei confronti di Bicisport.
D’accordo, BS continua a scrivere di Pantani e per questo va ringraziato.
Però con i ringraziamenti ed i complimenti io mi fermo qua.
Vicennati ha fatto il possibile con lo spazio che aveva a disposizione, ma credo sia giusto anche sottolineare come questo stesso spazio risulti totalmente inadeguato.
Serviva un attico e si è utilizzato un monolocale.
Non c’è solo Pantani e sono già passati 7 anni da quel maledetto San Valentino 2004, ma proprio solo una paginetta…..
Leggendo l’articolo, soprattutto nella sua parte finale, ho avuto la netta impressione che Vicennati, per mancanza di spazio, non abbia POTUTO approfondire e spiegare alcuni concetti.
L’autore è stato costretto ad una specie di Cavalcata delle Valchirie, in un crescendo incalzante di frasi molto brevi, senza avere la possibilità di fornire spiegazioni.
Tra l’altro giusto nelle pagine precedenti ha trovato posto un articolo, riferito al Giro del 1946 che ha occupato ben 6 pagine.
Pur rispettando il ruolo del Direttore di BS che ha tutto il diritto di esercitare le sue prerogative dirigenziali, è evidente che il motivo del poco spazio riservato all’articolo su Pantani non può essere imputato ad una scarsa attualità.
Con questo non intendo sindacare sulla importanza del racconto di Martini, sia chiaro.
Siccome sono in ballo, avrei da ridire anche sulla collocazione dell’unica pagina dedicata alla vicenda Pantani.
In alto a sinistra c’è scritto “Primo piano” e la si colloca oltre la pagina 200?
Continuando con le metafore immobiliari, altro che primo piano, qua si tratta di un seminterrato…..
Tornando ai contenuti, mi ha colpito, tra le altre cose,la questione della chiave di una Mercedes trovata in “un” portafogli.
Vicennati scrive che la macchina corrispondente a questa chiave non era più a disposizione di Marco dall’anno precedente, però non si capisce se era stata oggetto di demolizione, di prestito, di regalo o di vendita.
Se era stata regalata, prestata o magari venduta, chi ne era in possesso?
C’è scritto anche che è stata trovata in “un” portafogli: portafogli di Pantani?
Boh……
Spero di poter leggere, in un futuro prossimo, magari su Bicisport la risposta a qualcuna delle domande poste da Vicennati nel suo articolo.



53.11
Messaggi: 19
Iscritto il: domenica 23 gennaio 2011, 17:58

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da 53.11 » giovedì 3 febbraio 2011, 13:23

Riporto appunto quanto già scritto sul Forum del sito di Pantani, ringraziando sempre L'Admin ci Cicloweb per lo spazio concesso... sinceramente .... grazie!!!


Ho appena letto l'articolo di Vicennati per la seconda volta.......dice bene Mariarita su Ciclowb! un vero pugno nello stomaco, ma è troppo evidente ke la scarsità di spazio, hanno impedito a Vicennati di rendere il tutto più completo,"non pasterebbe un giorno" scrive nel finale, ma sicuramente qualke paginetta in più avrebbe aiutato a completare le molte domande rimaste ancora irrichieste ed inevase....per questo sono daccordo conl'elevare un plauso a bicisport e al suo direttore per avere comunque riacceso una lampadina su Marco. ma sono ampiamente daccordo con Tex, ci voleva e ci vuole un riflettore da un milione di megavatt, da sparare in faccia a ki quelle domande non le ha poste ed a ki quelle domande dovrebbe dargli risposta.Grazie a Mariarita per lo splendido articolo su Cicloweb e grazie all'Admin di Cicloweb ke ha ancora una volta aperto le porte del suo sito al nostro Marco........ è una cosa non da poco e direi ke sicuramente è una dimostrazione di grande coraggio e di grande coerenza... Grazie a Vicennati, sempre unico nel suo modo di usare la penna, e grazie all'avvocato Salerno ke si sta sobbarcando un lavoro davvero importante.....Da qui bisogna ripartire per inkiodare gli assassini, sia quelli di Campiglio ke di Rimini alle loro responsabilità, e vediamo se troveremo traccia di tutto questo su di un sito azzurro!!!!



Admin
Messaggi: 12617
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da Admin » giovedì 3 febbraio 2011, 13:48

Ma quale coraggio, ragazzi, non ci è voluto nessun coraggio, quindi basta con questi peana.

Se c'è qualcosa di rilevante sulla vicenda Pantani che non può essere pubblicato altrove, noi possiamo farlo. Amen.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

donchisciotte
Messaggi: 502
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da donchisciotte » giovedì 3 febbraio 2011, 16:28

Coraggio è anche quello " commerciale" di mettere due articoli su Pantani in home page invece dei ciclisti che corrono, l'attualità. Un articolo anche su uno spettacolo teatrale che si fa fatica a rappresentare in giro per l'Italia.
Tonina, la mamma di Marco, mi ha detto stamattina di ringraziarti molto, è rimasta proprio colpita quando ha cliccato sul link che ho messo sul forum di Pantani e ha visto quella home page con il figlio di nuovo in primo piano.


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!

53.11
Messaggi: 19
Iscritto il: domenica 23 gennaio 2011, 17:58

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da 53.11 » venerdì 4 febbraio 2011, 23:44

su bicisport, trovate anke un interessante messaggio di Gimondi a Petrucci....... peccato ke sia Marco ke noi del forum Pantani.. certe cose le predikiamo da anni!!!! cmq meglio tardi ke mai.... vediamo se petrucci ha la faccia di rispondere a Gimondi!!! almeno a lui!!!



donchisciotte
Messaggi: 502
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da donchisciotte » lunedì 14 febbraio 2011, 0:41

Sette anni.
Sette sono le virtù ( una è la giustizia), sette gli attributi di Allah, sette i doni dello Spirito Santo ( la sapienza, per esempio).
Sette i sacramenti ( la penitenza,la confessione per esempio).
Sette, numero che ricorre spesso nella descrizione della fine del mondo prima dell’Armageddon.
Sette le opere di misericordia ( per esempio seppellire i morti, slegando anche i vincoli ingiusti che li legano alla terra).
C’è il dolore, il rimpianto, il dilemma ( hanno vinto i cattivi? Stiamo giocando un’altra partita?), una sola cosa conta: che si sappia la verità. Come e perché è morto Marco Pantani?
Quelle indagini superficiali sono frutto di sola negligenza? Quella palese omissione di soccorso ( da quando chiamò la reception chiedendo aiuto a quando sono andati a aprire la porta, quante ore sono passate?) è solo superficialità? O no? O, ancora una volta, c’è qualcosa da nascondere?
Sette anni e ancora risposte non ce ne sono.
La verità rende liberi.
Se non ora, quando?


“Io è un altro”, scrisse Rimbaud e cominciò freneticamente a cercarsi.
Non si risparmiò nessuna esperienza, conobbe tutti i veleni, si affacciò sull’ignoto. Conobbe autodistruzione e negazione di sé. Fu quell'inferno a togliergli la sua religione, la sua poesia.
A 29 anni decise , come un dio greco sdegnato dall'affronto,di non mostrarsi più, qualcuno gli aveva rubato ' le sue suole di vento”.

Hasta siempre Capitano.........


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!

Avatar utente
robby
Messaggi: 1216
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:58
Località: Mùlinet de Masà

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da robby » lunedì 14 febbraio 2011, 9:49

Trovo San Valentino una festa un po' ipocrita sinceramente, troppo commercializzata e piena anche di finto amore. Io ed Elena non la festeggiamo, abbiamo appena festeggiato il suo compleanno e abbiamo da festeggiare ben altro questa estate...ma il San Valentino proprio non ci tocca minimamente.

Questo giorno mi tocca solo per quel ricordo di quella grande perdita di 7 anni fa,
ero uscito in bici la mattina con l'amicone Diego, una ottantina di km freddi freddi durante i quali ricordo perfettamente si parlava di Marco e sulle sue ultime strane notizie che trapelavano. la sera poi, la botta...non ci credevo e non ci volevo credere

Non ho mai pianto così tanto per una persona che non fosse un familiare, era come se fosse venuta mancare una parte di me, riguardare quella Gazzetta del Galibier autografata mi faceva venire un magone incredibile.

Ciao Marco


"Vai Marco, o salti tu, o salta lui...è saltato lui"
Marco Pantani, Montecampione 1998

Monsieur Kobram

Ottavio
Messaggi: 169
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 16:00

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da Ottavio » lunedì 14 febbraio 2011, 11:37

Nel giorno dell'anniversario della morte di Pantani, mi sento sempre un pò in colpa.

Io non ero un tifoso di Marco. Pur riconoscendo il suo grande talento, preferivo altri corridori, più completi di lui.
Solo nel 1998, quando vinse Giro e Tour, dovetti riconoscere la sua caratura epocale.
Da quel momento iniziai ad ammirare le sue imprese conscio di assistere allo svolgimento della storia del ciclismo, senza però quell'affetto che da solo il tifo.
Così quando venne sospeso dopo il controllo a Madonna di Campiglio, la mia reazione, oltre alla compresibile sorpresa, fu più che altro razionale: vedevo sfumare la possibilità per un ciclista italiano di ripercorrere le orme di Coppi, Bartali e C.

Osservai con rammarico, ma senza grande partecipazione, il lento ma inesorabile affondare di Pantani e così il 14 febbraio 2004, quando arrivò la notizia della sua morte, scoprii di averlo un pò dimenticato, preso dall'interesse per il mondo del ciclismo che andava avanti.

Negli anni successivi al 2004, ho sempre più capito la grandezza del Pirata, le emozioni che ci aveva trasmesso ed il suo posto nella storia e mi sono sempre più dispiaciuto per averlo dimenticato, per averlo lasciato solo.



Avatar utente
DEMEYER80
Messaggi: 71
Iscritto il: mercoledì 5 gennaio 2011, 13:58

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da DEMEYER80 » lunedì 14 febbraio 2011, 11:55

Così tanto tempo passò?
“Le Rose” mutilate che odorano nella tua stanza ove giaci riverso,
glauche le tempie e la bocca tremante, gli occhi esplosi
su qualche verso.
E’ morto qualcuno.
Io anelo a rifiorire i prati del ricordo
per lavare le ombre dolci
e la gola gonfia del magone entro cui mi perdo.
Quando gli anni fuggono ancora via dalle mie mani
come corridori sulla salita, come fa la vita,
come faceva Pantani.

Come allora, vai Marco, sei il campione!

Michele



Avatar utente
nino58
Messaggi: 9422
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 14 febbraio 2011, 11:57

Il rimpianto sta (quasi) tutto nel fatto che lui non sia riuscito a comprendere (tra il 5 giugno 1999 ed il 14 febbraio 2004) quanta gente stava dalla sua parte e che aveva voglia di parlargli da amico.
Ha immaginato che nel mondo ci fossero solo quelli che gli volevano male (e gli stupidi, genìa pressochè invincibile)e non anche una moltitudine che gli voleva e gli vuole bene.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11529
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da cauz. » lunedì 14 febbraio 2011, 13:39

sulla gazzetta oggi e' segnalata (anzi, direi, pubblicizzata) l'uscita di una graphic novel tratta dal libro di brunel.
qui l'articolo: http://www.gazzetta.it/Ciclismo/13-02-2 ... 4672.shtml


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

donchisciotte
Messaggi: 502
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da donchisciotte » lunedì 14 febbraio 2011, 13:54



Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!

Avatar utente
lanzillotta
Messaggi: 1933
Iscritto il: lunedì 31 gennaio 2011, 2:54
Località: Canosa Di Puglia (BAT)

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da lanzillotta » lunedì 14 febbraio 2011, 15:32

bello..quanto ha ragione..


Campione '15
Classifica Generale Giro d'Italia 2016
15°/20°/21° Tappa Giro d'Italia 2016
21° Tappa Tour De France 2016
Campionato Olimpico 2016
Campione Italiano 2017
Lombardia 2017
Campione a Squadre 17 18
Paris-Roubaix 18
Campione Italiano Crono 2018

Avatar utente
eddylecannibal
Messaggi: 11
Iscritto il: mercoledì 26 gennaio 2011, 20:59
Località: Firenze

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da eddylecannibal » lunedì 14 febbraio 2011, 20:49

Ciao Marco.


" La bicicletta è un modo di accordare la vita con il tempo e lo spazio, è l'andare e lo stare dentro misure ancora umane."
Sergio Zavoli

meriadoc
Messaggi: 4838
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:55

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da meriadoc » lunedì 14 febbraio 2011, 20:56

..........................


Kruijswijk... il resto è noia

"Siamo in gennaio, siamo in Australia ma per me questo e' il successore di Froome nell'albo d'oro della grand boucle.."
21/01/2017 barrylyndon su Porte

Avatar utente
Morris
Messaggi: 722
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 1:33

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da Morris » lunedì 14 febbraio 2011, 22:07

Con affetto, come t’ho sempre detto finché ho potuto: “Marco, nessuno come te!”.


Quando ti alzi la mattina, volgiti verso Aigle e fai una pernacchia o il gesto dell'ombrello. Tu non sai perché lo fai, ma ad Aigle sì.

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5931
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da Subsonico » lunedì 14 febbraio 2011, 22:13

immagino abbiate visto questo, comunque lo posto per i non-calciofili

Immagine

uno striscione (amichevole) per un ciclista in uno stadio..assurdo


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11529
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da cauz. » martedì 15 febbraio 2011, 0:58

Subsonico ha scritto: uno striscione (amichevole) per un ciclista in uno stadio..assurdo
e dove starebbe l'assurdita'?


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

Avatar utente
Morris
Messaggi: 722
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 1:33

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da Morris » martedì 15 febbraio 2011, 2:22

No, non è assurdo. L'immagine è dello stadio di Cesena che domenica, ha visto migliaia di persone intonare verso Pantani dei cori comunque positivi. Quello striscione, a parte l'italiano un "po' così", non è stato dunque l'unico momento di pensiero verso Marco. D'altronde, da romagnolo, posso garantirti che il Panta è stato amato dal pubblico del calcio (che rappresenta più di ogni altro la gente comune), assai più dei cosiddetti amatori della bici. Qua, così numerosi (impallinati e dopati), da triplicare i "colleghi" che la domenica giocano i campionati amatoriali di calcio.
Ad essere sincero, fra tutti sportivi, praticanti o semplici appassionati, chi ha amato di meno Pantani in Romagna, sono stato proprio i pedalatori con qualche anno (e gare) in più, ovvero tendenzialmente i moralisti delle occasioni "in" e gli "ingoia fiele" in privato. Per i giovani, invece, Marco è stato, ed è, un trascinatore. Se non ci fosse stato lui, oggi nelle categorie giovanili del ciclismo, troveremmo dei numeri da pianto.


Quando ti alzi la mattina, volgiti verso Aigle e fai una pernacchia o il gesto dell'ombrello. Tu non sai perché lo fai, ma ad Aigle sì.

Desnortado
Messaggi: 12
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:16

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da Desnortado » martedì 15 febbraio 2011, 7:03

Morris, dici giusto su tifosi, calciatori e ciclisti. Ma non fare il professore, la grammatica è giusta, se solo avessero fatto la foto quando il tifoso avesse finito di srotolare lo striscione, completando le parole "ne sono certo" che manca. Non era una frase celebre di Pantani?



Avatar utente
Morris
Messaggi: 722
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 1:33

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da Morris » martedì 15 febbraio 2011, 8:46

Desnortado ha scritto:Morris, dici giusto su tifosi, calciatori e ciclisti. Ma non fare il professore, la grammatica è giusta, se solo avessero fatto la foto quando il tifoso avesse finito di srotolare lo striscione, completando le parole "ne sono certo" che manca. Non era una frase celebre di Pantani?
Certo, era una famosa frase di Marco Pantani. Chiedo scusa se ho fatto la figura del professore, ma il mio tono partiva da ciò che si vedeva nella foto sopra e che gli utenti qui potevano leggere. Mi sono limitato a quel contesto senza pensare ad altro. C’erano diversi miei familiari allo stadio, quindi avrei potuto essere più preciso. Comunque, la foto integrale è quella sotto.
Mi scuso nuovamente se ho calpestato sensibilità. Non capiterà più.

Immagine


Quando ti alzi la mattina, volgiti verso Aigle e fai una pernacchia o il gesto dell'ombrello. Tu non sai perché lo fai, ma ad Aigle sì.

Fabioilpazzo
Messaggi: 1778
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:44

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da Fabioilpazzo » martedì 15 febbraio 2011, 10:03

Consiglio a tutti la graphic novel uscita da pochi giorni sul Pirata, GLi ultimi giorni di Marco Pantani, ispirata al libro di Philippe Brunel. Disegni essenziali ma piacevoli, tema trattato con serietà e senza eccessi. Nonostante conosca il tema, ho incontrato anche elementi della vicenda che non conoscevo, come il presunto ruolo di Pregnolato all'interno di un ipotetico complotto ordito dalla Mapei.



Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5931
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da Subsonico » martedì 15 febbraio 2011, 21:32

cauz. ha scritto:
Subsonico ha scritto: uno striscione (amichevole) per un ciclista in uno stadio..assurdo
e dove starebbe l'assurdita'?
assurdo in senso buono, ovviamente.


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

donchisciotte
Messaggi: 502
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da donchisciotte » martedì 8 marzo 2011, 17:35

Su www.pantani.it 11 domande di Tonina Pantani a Di Rocco ( Presidente FCI) su Madonna di Campiglio e le risposte di Di Rocco . Imbarazzate.


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!

donchisciotte
Messaggi: 502
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da donchisciotte » domenica 13 marzo 2011, 22:14

Con l’ultimo passo di salita toccava l’estremità dove la terra smette e inizia il cielo. Una cima raggiunta è il bordo di confine tra il finito e l’immenso. Lì arrivava alla massima distanza dal punto di partenza. Non è traguardo una cima, è sbarramento.
Lì sperimentava la vertigine che per lui non era il risucchio del vuoto verso il basso ma affacciarsi sul vuoto dell’insù.
Lì sulla cima percepiva la divinità che si accostava. Lassù si avvolgeva di vento.
Era felice al vento, lo accoglieva in ascolto…. Dentro una raffica, in una valanga, in un tuono, lui riconosceva una voce …
…. Tra le cime….. era lieto di offrire le sue gocce sudate al vento
Uno che va per monti è un vagabondo…
Andava solo, qualunque altro accanto gli avrebbe sparigliato la solitudine…. Saliva per allontanamento…
Lo persero di vista….

Erri De Luca – E disse – Ed. Feltrinelli


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!

Avatar utente
danilodiluca87
Messaggi: 1733
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 0:15
Località: Frosolone (IS)

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da danilodiluca87 » giovedì 5 maggio 2011, 10:35

....Peccato per il doping...
«Mi dà fastidio, lo confesso. E non tollero che siano stati esaltati
campioni che non meritavano un’eco assoluta».

Ci può fare un esempio, per cortesia?
«Pantani è stato un eroe negativo, perché interpretò male i valori del
ciclismo. E mi dispiace che anche il Piemonte gli abbia dedicato un
monumento», quello in vetta al Colle della Fauniera.

Ma in fin dei conti non è mai stato trovato positivo...
«E’ vero, ma certe sue performance sono state eccessive. Mi ricordo quando vinse a Oropa dopo aver avuto un incidente meccanico. Seppe recuperare tutto il gruppo a velocità doppia, staccando ogni avversario nonostante quel grave contrattempo. Secondo me era impossibile andare così forte senza un aiuto».

Non teme di essere un po’ troppo duro con il Pirata?
«No, perché oltretutto non sopportavo la sua tendenza a criticare gli
altri. Troppo presupponente, anche se ovviamente mi dispiace che abbia
fatto quella brutta fine, ma questo è un altro discorso».

E di Ivan Basso pentito e redento che cosa ci dice?
«Molto meglio lui di Pantani, su questo non ho dubbi. Errare humanum est,
ma se non altro il varesino ha avuto il coraggio di confessare, quindi di
ricominciare in un modo del tutto diverso»....


fonte: tuttobiciweb.it

e questoo sarebbe lo SPORT....l'Olimpiade....la parte bella dell'Italia da esportare nel mondoo....il campione colto....il sano protagonista del gossip ante-litteram....

ma mannatul a zappà....non contento di Pantani, ha messo in mezzo pure Basso....quando leggoo sta robaccia mi incavolo come una bestiaa :twisted: :twisted: :twisted: :twisted:


Il KILLER di Spoltore

Avatar utente
robby
Messaggi: 1216
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:58
Località: Mùlinet de Masà

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da robby » giovedì 5 maggio 2011, 12:04

chiedo ai mods: si può mandare a ca..re pubblicamente qui sul forum Berruti?

Cosa voleva dire su Pantani, su che prove dice che la sua performance di Oropa non era possibile farla senza aiuti?

Io voglio proprio capire perchè questo ragazzo che ora non c'è più non debba essere lasciato stare nemmeno adesso.

Cosa intende con W Coppi, Pantani no??? Cosa crede che Fausto andasse a pane e acqua? lo diceva pure lui che aveva "la bomba" e cioè quella borraccia che conteneva "le gambe di riserva"

Ste cose proprio non le posso più sentire e più tempo passa più mi danno fastidio :evil:


"Vai Marco, o salti tu, o salta lui...è saltato lui"
Marco Pantani, Montecampione 1998

Monsieur Kobram

Fiammingo
Messaggi: 702
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 16:40

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da Fiammingo » giovedì 5 maggio 2011, 12:13

E anche cyclingnews ci si mette...correlando una foto di Pantani a un articolo sull'esagerazione dell'epo nei giri degli anni 90.. :(



Avatar utente
basso90
Messaggi: 288
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 17:25

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da basso90 » giovedì 5 maggio 2011, 14:32

Ho appena letto sulla home page di ciclo web i percorso del giro... Nel vedere tutte quelle salite non ho potuto fare a meno di pensare a lui :(


Tutto è possibile. Possono dirti che hai il 90 per cento di possibilità, o il 50 per cento, oppure l'1 per cento, ma ci devi credere. E devi lottare. Lance Armstrong

donchisciotte
Messaggi: 502
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da donchisciotte » giovedì 5 maggio 2011, 16:04

Quando mi spiegheranno la differenza, in termini di antidoping, fra Pantani e Guardiola ( esempio di rettitudine umana e sportiva) può darsi che io capisca anche cosa sia un esempio morale.
Mi resterà sempre da capire perché uno sportivo debba essere un esempio morale e non, che ne so?, di talento, di passione, di poesia agonistica, di senso dell'avventura, di senso della sfida, di dedizione alla fatica, di dono di sé ecc. ecc.
E poi mi resterà da capire perché Collinelli lo cacciano e certi personaggi del potere sportivo restano sempre là.
E poi miliardi di altre cose mi restano da capire.
Però... Berruti, Cyclingnews, torna l'immolazione del ciclismo e di nuovo Pantani sulla gogna. Strano eh?


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9422
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Marco Pantani.

Messaggio da leggere da nino58 » giovedì 5 maggio 2011, 17:20

Ricordiamola a tutti la differenza tra Pantani e Guardiola.

Pantani non è mai stato trovato positivo.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!


Rispondi