Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (06/07 ottobre 2018)

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5928
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (06/07 ottobre 2018)

Messaggio da leggere da Subsonico » lunedì 11 giugno 2018, 0:40

Salve a tutti.

Con questa mia desidero invitarvi alla Coppa Kobram Cicloweb edizione 2018. Quest'anno si terrà nel Veneto ed avrà base logistica a Padova. Il fardello dell'organizzazione quest'anno è passato al sottoscritto, che curerà tutti i dettagli organizzativi.

Per chi non sapesse in cosa consiste una Coppa Kobram Cicloweb, ecco un breve ragguaglio:

********

Si tratta di un raduno di svitati in bicicletta, principalmente forumisti anche di vecchia data, che decidono di sfidarsi su un percorso in circuito in una competizione semiseria. Insomma, comprendente, il livello in certi casi è veramente imbarazzante, pensate che l'anno scorso ho rischiato di finire sul podio. Ma ovviamente non si tratta solo di una competizione ciclistica in sé: è più un raduno annuale di Cicloweb, un'idea che era nata per trovarsi tutti insieme almeno una volta l'anno e soprattutto conoscersi meglio, cosa che magari negli ultimi anni è un po' mancata.

La due giorni si svolge più o meno in questo modo:

Sabato Pomeriggio: ritrovato in un punto predefinito (sarà in zona Mandria a Padova per la precisione) per una randonnée apertivo dal nome MURIMURIMURI: trattasi di una pedalata cicloturistica su percorsi collinari con strappi duri sui quali si assegnano punti. Una specie di Hammer Climb insomma, a far da antipasto alla Kobram vera e propria, che si terrà nello spietato scenario dei Colli Euganei. Una pedalata di 67 km circa con 8 strappi a punteggio, QUItrovate il dettaglio.
murimuri.png
murimuri.png (157.87 KiB) Visto 4558 volte
Sabato Sera: Cena in osteria/ristorante/taverna locale particolarmente rinomata in zona per il rutto libero, a Padova o nei dintorni. Lo scopo principale della cena è fiaccare/ubriacare i principali avversari in vista della Kobram del giorno dopo.

Domenica Mattina: Raduno di partenza per la Coppa Kobram. Il circuito si svolgerà nella bellezza (e nella mancanza di macchine, soprattutto) dei Colli Berici, in quel di San Giovanni in Monte. Un circuito di 6.4 km da ripetere 5 volte: tracciato misto, con due strappetti che rendono il percorso vivace e adatto agli scalatori ma senza risultare impossibile per gli altri. Ma soprattutto, il circuito è a forma di pene.
ckc18.jpg
ckc18.jpg (150.29 KiB) Visto 4557 volte
https://www.strava.com/routes/10905340



Domenica a pranzo: Si passa alla fase più importante di tutta la Kobram: Il picnic post gara (che avrà sede sul Lago Fimon). Ognuno porta qualcosa da mangiare e da bere, ad eccezione di Uffa che è preposto a grigliare un brontosauro solo per noi. Un momento di importante socializzazione nella quale si assegnano i premi:

- Il PREMIO SENZA PESO per il vincitore (la ragione del nome la si può capire solo dal vivo)
- PREMIO vincitore MURI MURI MURI (ci inventeremo qualcosa)
- PREMIO CICLISTA PIU' STILOSO
- PREMIO FANTOZZI CRISOELEFANTINO (del quale il sottoscritto è modestamente detentore incontrastato da ormai tre edizioni)
- PREMIO INAKI ISASI per la FUGA INUTILE
Eccetra eccetra....

*******************


Molti forumisti sono in Veneto, sarebbe bellissimo avere una forte partecipazione da parte vostra per conoscerci dal vivo, non necessariamente per correre in bici, non necessariamente per tutto l'evento ma anche solo per una parte. Insomma, partecipate! E per chi vuole venire da fuori, cercheremo di organizzare al meglio l'ospitalità: sugli Euganei ci sono ottime ville in affitto con stanze in stile Air B&B, ideali per radunarsi tutti in uno o due posti abbattendo i costi e avendo le bici al sicuro ma portandosi magari anche la famiglia appresso.

Insomma, vi attendiamo a Padova per la Kobram Premondiale! :cincin: :gruppo: :hippy: :unzunz:


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "


claudiodance
Messaggi: 561
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 16:18

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da claudiodance » lunedì 11 giugno 2018, 9:19

La forma planimetrica del circuito è già un programma.
Il vero ciclismo è alla Kobram.
Quello più sublime alla MURI.
La carne cucinata da Uffa vale sempre la trasferta.
Chi non viene avrà la vergogna addosso per secoli.

Non fatemi aggiungere altro. Venite a farvi rovinare la vita ciclistica dal sottoscritto.
Per tirarvi su di morale vi basterà il confronto con Sub.

Augh, Ci vediamo sabato.
claudiodance
(inventore della Kobram-cicloweb, mica sticazzi)


...oh, ghè riat Dancelli!

Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 9953
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da Visconte85 » lunedì 11 giugno 2018, 22:55

in quel periodo, seconda metà del mese di settembre, dovrei essere in Veneto
al 99% sarò presente
come ciclista o spettatore non lo so al momento :D


2014: Giro tp 21,Tour tp 10,Vuelta tp 3, ARGENTO a Ponferrada
2015: Giro anch'io 3°,Tour tp 10 e 20, GpMontreal
2016: GandWevelgen, Svizzera, Tour tp 13, Vuelta tp 10
2017: Tour tp 10 Vuelta tp 2
2018: Scheldeprijs, Giro tp 21, Tour tp 11

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5928
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da Subsonico » martedì 12 giugno 2018, 0:05

Visconte85 ha scritto:
lunedì 11 giugno 2018, 22:55
in quel periodo, seconda metà del mese di settembre, dovrei essere in Veneto
al 99% sarò presente
come ciclista o spettatore non lo so al momento :D
TOP
:ole:


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5928
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da Subsonico » martedì 12 giugno 2018, 0:07

claudiodance ha scritto:
lunedì 11 giugno 2018, 9:19
La forma planimetrica del circuito è già un programma.
Il vero ciclismo è alla Kobram.
Quello più sublime alla MURI.
La carne cucinata da Uffa vale sempre la trasferta.
Chi non viene avrà la vergogna addosso per secoli.

Non fatemi aggiungere altro. Venite a farvi rovinare la vita ciclistica dal sottoscritto.
Per tirarvi su di morale vi basterà il confronto con Sub.

Augh, Ci vediamo sabato.
claudiodance
(inventore della Kobram-cicloweb, mica sticazzi)
Ricordiamo che quest'anno la Kobram e' la PREMONDIALE


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "


Avatar utente
nino58
Messaggi: 9392
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 12 giugno 2018, 9:30

Leggo che nessuno vuole orgnizzare la crono del Campionato Italiano.
Perchè non la organizziamo noi sul percorso Kobram ? In data differente, è chiaro, perchè lì siamo nel we del Mondiale.
La Federazione ne sarà entusiasta.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

l'Orso
Messaggi: 4503
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da l'Orso » martedì 12 giugno 2018, 10:23

nino58 ha scritto:
martedì 12 giugno 2018, 9:30
Leggo che nessuno vuole orgnizzare la crono del Campionato Italiano.
Perchè non la organizziamo noi sul percorso Kobram ? In data differente, è chiaro, perchè lì siamo nel we del Mondiale.
La Federazione ne sarà entusiasta.
mmm, non so...

Metti che poi Moscon vuol venire anche alla premondiale... e ovviamente viene umiliato, poi come facciamo a tirarlo su di morale? :D

PS: quest'anno non so se ci sarò a portare la lanterna rossa... in quel periodo ci son le ultime gare dell'anno di allievi e quasi certamente sarò al seguito di mio figlio.


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

rizz23
Messaggi: 1532
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da rizz23 » martedì 12 giugno 2018, 16:10

Non so se sia più infausta la località o la data, ma proverò ad esserci in onore dei vecchi tempi e dei nuovi :sasso:



Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5928
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da Subsonico » martedì 12 giugno 2018, 18:39

rizz23 ha scritto:
martedì 12 giugno 2018, 16:10
Non so se sia più infausta la località o la data, ma proverò ad esserci in onore dei vecchi tempi e dei nuovi :sasso:
Beh ci manca senz'altro uno che faccia le interviste all'arrivo! :D


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

herbie
Messaggi: 3595
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da herbie » mercoledì 13 giugno 2018, 0:19

sfumata la partecipazione allo pseudo-mondiale UCI World Series mi potrei dunque apprestare alla partecipazione al mondiale VERO.
Ovviamente richiamo robby per tentare una ripetizione dello storico arrivo in parata, in barba ai malpensanti.
Incrocio le dita e spero non si metta in mezzo niente.



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5060
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » venerdì 27 luglio 2018, 21:50

Ci sarò.
Io purtroppo esco alla 4 settimana, sono uno di quelli, quindi se orso non c'è tengo la lanterna io.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5928
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da Subsonico » sabato 28 luglio 2018, 11:40

Maìno della Spinetta ha scritto:
venerdì 27 luglio 2018, 21:50
Ci sarò.
Io purtroppo esco alla 4 settimana, sono uno di quelli, quindi se orso non c'è tengo la lanterna io.
Tranquillo, sarai in buona compagnia!

L'Orso spero non debba accompagnare il ragazzo in gare, anche se temo sarà così :(


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14942
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 13 agosto 2018, 0:11

Proverò ad esserci, probabilmente non in bici per non sfigurare davanti ai mostri sacri della disciplina, dopo mesi di bagordi e poco allenamento. :D :diavoletto:


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5928
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da Subsonico » lunedì 13 agosto 2018, 17:26

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 13 agosto 2018, 0:11
Proverò ad esserci, probabilmente non in bici per non sfigurare davanti ai mostri sacri della disciplina, dopo mesi di bagordi e poco allenamento. :D :diavoletto:
Beh, qualcuno deve pur portare la nduja.


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

rizz23
Messaggi: 1532
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da rizz23 » lunedì 13 agosto 2018, 17:58

Mi sa che c’è Il Matteotti 🙄



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14942
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 13 agosto 2018, 20:03

Subsonico ha scritto:
lunedì 13 agosto 2018, 17:26
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 13 agosto 2018, 0:11
Proverò ad esserci, probabilmente non in bici per non sfigurare davanti ai mostri sacri della disciplina, dopo mesi di bagordi e poco allenamento. :D :diavoletto:
Beh, qualcuno deve pur portare la nduja.
ma nooo, quella è roba del sud della calabria...roba da terroni :diavoletto: noi del nord, della zona di cosenza abbiamo le patate mbacchiuse :D. Ma vi posso portare n'altra cosa più buona ancora ;)


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 2862
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da Bitossi » lunedì 13 agosto 2018, 20:57

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 13 agosto 2018, 20:03
Subsonico ha scritto:
lunedì 13 agosto 2018, 17:26
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 13 agosto 2018, 0:11
Proverò ad esserci, probabilmente non in bici per non sfigurare davanti ai mostri sacri della disciplina, dopo mesi di bagordi e poco allenamento. :D :diavoletto:
Beh, qualcuno deve pur portare la nduja.
ma nooo, quella è roba del sud della calabria...roba da terroni :diavoletto: noi del nord, della zona di cosenza abbiamo le patate mbacchiuse :D. Ma vi posso portare n'altra cosa più buona ancora ;)
Derivati della canapa? :diavoletto:


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5928
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da Subsonico » lunedì 13 agosto 2018, 21:58

Bitossi ha scritto:
lunedì 13 agosto 2018, 20:57
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 13 agosto 2018, 20:03
Subsonico ha scritto:
lunedì 13 agosto 2018, 17:26


Beh, qualcuno deve pur portare la nduja.
ma nooo, quella è roba del sud della calabria...roba da terroni :diavoletto: noi del nord, della zona di cosenza abbiamo le patate mbacchiuse :D. Ma vi posso portare n'altra cosa più buona ancora ;)
Derivati della canapa? :diavoletto:
Ecco, basta che porti roba buona. Tanto non facciamo controlli antidoping


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5928
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da Subsonico » lunedì 13 agosto 2018, 21:59

rizz23 ha scritto:
lunedì 13 agosto 2018, 17:58
Mi sa che c’è Il Matteotti 🙄
Potrebbe sempre essere annullato, tanto come premondiale non serve a una sega quest'anno


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5928
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da Subsonico » lunedì 13 agosto 2018, 22:50

MURI MURI MURI (o anche, "Muori Muori Muori")

INTRODUZIONE - I COLLI EUGANEI

I Colli Euganei sono un’anomalia geologica nel bel mezzo della pianura padana. Sono di origine recentissima: sputarono 30 milioni di anni fa in seguito alla formazione della catena alpina, in quelle che all’epoca erano eruzioni sottomarine, pensate un po’. Tali eruzioni portarono in tutto ad un centinaio di formazioni, che hanno la particolarità di dare la sensazione di spuntare letteralmente dal nulla. Insomma, una serie di montagnole ad altitudine minima, dai 60 ai 550 metri, eppure una volta che si è “sopra” si ha la sensazione di attraversare valichi e vere e proprie strade di montagna: ciò fa dei Colli Euganei una specie di “parco giochi” per ciclisti, dove è subito possibile trovare salite brevi ma ad elevata durezza e con la stessa facilità tornare in piena pianura. Un terreno ideale per trovare le pendenze a doppia cifra della MuriMuriMuri.


MuriMuriMuri (Sant'Agostino – Sant'Agostino, 68.5 km)


Il punto di ritrovo è all’estremo sud di Padova, in zona Sant’Agostino. Si parcheggiano i mezzi nella piazzetta di Via Don Lorenzo Milani. C’è anche un bagno chimico per chi ha bisogno di espletare prima di partire
kobram1.jpg
kobram1.jpg (72.86 KiB) Visto 1811 volte
Da lì, si salta la Statale 16 (che parte da Padova ed arriva a Otranto per un totale di 1001 km, unendoci idealmente con Marco Grassi che ci saluta da casa col pupo) e si fa riscaldamento sull’argine parallelo, praticamente una ciclabile. Andreaweb andrà a gasarsi sulla 16 sostenendo di risparmiare fatica al traino dei pullman, voi non state troppo a osservarlo e fate finta di niente.

1. Turri (Versante Montegrotto) km 9.70 - 1100 m – 8,4% - max 12,5% - arrivo all’incrocio via Monte Nero. 2° Categoria

Dopo 7 km circa, in località Mezzavia si lascia l’argine, si attraversa Montegrotto Terme (se sarà ancora chiuso il sottopassaggio, potremo anche indire un ciclocross challenge in vista della imminente stagione che assegni un premio al ciclista più stiloso nella risalita del sottopassaggio della stagione con la bici in spalla) e si punta verso l’interno. Andiamo ad affrontare il primo muro, situato in località Turri: sarà l’unico muro che affronteremo da entrambi i versanti. Il primo è il più facile, sarà un ottimo inizio per sgranchire le gambe. Per accontentare quel trombone di Dancelli, l’inizio della salita sarà inaugurato da un breve tratto in pavè:
kobram2.jpg
kobram2.jpg (80.52 KiB) Visto 1811 volte
Il muro misura 1100 metri con una pendenza media dell’8,5%, e aumenta progressivamente di pendenza tendendo il 12% in tutta la sezione centrale. Gli ultimi 200 metri però spianano parecchio, permettendo di rifiatare e anche di sprintare sull’ultima rampa che culmina al trivio con via Monte Nero e Via Regazzoni Alta:
kobram3.jpg
kobram3.jpg (70.92 KiB) Visto 1811 volte
Un muro non impossibile, ma che permetterà a tutti di capire in che condizione siamo. La discesa seguente, breve ma ripida e con una sola curva, vi darà un’idea di cosa vi aspetta alla fine di questa MuriMuriMuri.

2. Bisse km 15 - 650 m – 5,1% - max 6,5% - arrivo al cartello stradale dei tornanti. 4° Categoria

Scesi da Turri, passeremo dalla suggestiva costa sopra Galzignano Terme per 5 km, così da rifiatare fino ad imboccare la provinciale 25.
kobram4.jpg
kobram4.jpg (65.64 KiB) Visto 1811 volte
Qui ci troveremo subito su uno strappetto, denominato Bisse perché il versante in discesa è una serie tortuosissima di tornanti, presenti nonostante l’altitudine ridicola (non si superano i 50 metri). E’ uno dei due “muri di consolazione” presenti sul percorso, affrontati più che altro perché “di strada”. Si dovrà anche cercare di sprintare stando attenti al traffico. L’arrivo è al valico, al segnale che indica le imminenti “Bisse” da affrontare:
kobram5.jpg
kobram5.jpg (55.25 KiB) Visto 1811 volte
3. Cimitero di Torreglia km 17.8 - 850 m – 10,25% - max 12,5% - arrivo al cimitero. 2° Categoria


Appena il tempo di scendere ed entrare nel territorio di Torreglia che si gira secchi a sinistra, in via Povoleri: dal basso potrete facilmente vedere il Cimitero di Torreglia, dove avremo la prima asperità realmente dura di questa MuriMuriMuri, uno strappo che potrebbe restare facilmente nelle gambe dopo. L’immagine di maps non rende, ma da fondovalle potrete chiaramente vedere dove arriveremo nel giro di 1 km.
kobram6.jpg
kobram6.jpg (101.7 KiB) Visto 1811 volte
Si affronta una S e all’altezza del ristorante “Alla Vigna” comincia il muro. Comincia pedalabile, ma le pendenze tendono a inasprirsi progressivamente: la parte iniziale tortuosa facilita il cammino, ma negli ultimi 200 metri il cementato farà ancora più male, rendendo un sollievo la fine della rampa all’altezza del cimitero.
kobram7.jpg
kobram7.jpg (140.7 KiB) Visto 1811 volte
E occhio, perché la fine del muro non significa che la strada non continui a salire: s’imbocca la provinciale 43 in direzione Castelnuovo, e sebbene la salita sia irregolare ci sono diversi tratti anche al 10%. Niente che si possa classificare come un vero e proprio muro, ma anche “la passeggiata” non aiuterà più di tanto il recupero.

4. Castelnuovo km 21 - 1500 m – 6,55% - max 8% - Arrivo incrocio con Via Cicogna Pirio. 3° Categoria

La salita comincia a farsi regolare a 2 km da Castelnuovo, frazione di Teolo. Quando saremo all’altezza di questo ampio vitigno comincerà la parte competitiva:
kobram8.jpg
kobram8.jpg (85.99 KiB) Visto 1811 volte
Più che di un muro si tratta di una côte: è la salita più lunga di giornata ma le pendenze sono estremamente regolari e non eccessive. Una salita che favorirà gli scalatori a dispetto dei passisti, che finisce prima dell’abitato di Castelnuovo, al km 9 della provinciale, all’incrocio con via Cicogna Pirio.
kobram9.jpg
kobram9.jpg (94.25 KiB) Visto 1811 volte
A Castelnuovo, punto più alto di tutto il percorso, si conclude la prima parte della MuriMuriMuri: da qui si avrà spazio per rifiatare per 8 km, tutti in discesa fino alla località di Boccon, dove si virerà verso l’attacco di uno dei muri più duri di giornata.



5. Monte Versa km 28.9 - 630 m – 13,65% - max 15.2% - arrivo al cartello dell’agriturismo. 2° Categoria

Il dedalo di stradine tra Boccon e Valnogaredo, una delle zone più selvagge e meno trafficate degli Euganei, ci porta ai piedi di questo muro breve ma asfissiante, con la più elevata pendenza media di giornata. Si arriva in velocità, ma non appena si gira dal lato sinistro dell’Agriturismo “Il Feudo” ad accoglierci è un drittone per niente promettente:
kobram10.jpg
kobram10.jpg (75.58 KiB) Visto 1811 volte
Il primo drittone precede un secondo ancor meno promettente, dove si tocca il 15% di pendenza; la salita pressoché rettilinea peggiora la percezione della difficoltà. Si fiata un po’ quando la strada si fa tortuosa, fino all’ultima rampetta che ci porta a tagliare il traguardo qualche metro prima dell’incrocio (giusto per evitare sfortunate concomitanze con macchine, pur rare in zona):
kobram11.jpg
kobram11.jpg (107.62 KiB) Visto 1811 volte
Insomma, qui l’acido lattico sale alle orecchie. Arrivati in cima si rifiata, si aspetta tutti e si va a prendere la discesina verso Valnogaredo. Tutti insieme per due motivi: 1) la strada non è segnata neanche su Google Maps 2) Si tratta in larga parte di una cementata molto pendente con buche notevoli, perciò piano che non ci insegue nessuno; nell’ultima Gran Fondo di Padova è stata messa nel percorso perciò non fate le fighette.

6. Monte Lozzo km 33.9 - 1200 m – 12,6% - max 16.3% - arrivo a fine cementata. 1° Categoria

Ecco, come dicevo prima il Monte Versa lascerà delle belle scorie nelle gambe; dunque a chi non è in forma consiglio di restare a valle e aspettare il resto del gruppo a Lozzo Atesino, rassettarsi, mangiarsi un gelato ecc…perché sul Monte Lozzo il rischio ribaltamento è elevato. Provare per credere.
Dopo esser scesi dal Monte Versa punteremo verso Lozzo Atestino, e quello che vedremo è un vero è proprio monte di appena 324 metri di altezza, completamente distaccato dal resto dell’arco dei Colli Euganei: superiamo il ponte su un canale, che sembra quasi di entrare su un’isola, attraversiamo il paese e poi si gira secco a destra su Via Pegorile, dove comincia la salita:
kobram12.jpg
kobram12.jpg (95.94 KiB) Visto 1811 volte
Al primo bivio si gira a sinistra e si sale per 700 metri, impegnativi ma non impossibili, con pendenze attorno al 10%. E’ al secondo bivio, dove bisogna girare a destra e non andare in direzione Valbona, che le cose si fanno difficili:
kobram13.jpg
kobram13.jpg (109.51 KiB) Visto 1811 volte
Di lì a poco le pendenze si fanno più arcigne e parte una cementata tenuta neanche troppo bene, con diverse buche che rallentano ulteriormente l’andatura. Buca + Cementata + Pendenza media al 16% = La Morte: i 400 metri di ascesa sono un calvario stile Koppenberg, dove basta il minimo imbarazzo per essere costretti a mettere il piede a terra. La fine delle ostilità è alla fine della cementata, dalla quale si potrà godere un notevole panorama sulla sinistra.
kobram14.jpg
kobram14.jpg (122.95 KiB) Visto 1811 volte
Si scende dal versante più facile della salita, una bella discesa nella quale si potrà dare, seppur per poco, libero sfogo alla tecnica. Occhio però: sono rimasti sulla strada tre tratti residui dell’antica strada in pietra, uno tra l’altro piazzato in curva, tutti nell’ultima parte di discesa dopo il primo chilometro, giusto per farvi assaporare l’ebrezza del Kemmelberg di una volta.
kobram157.jpg
kobram157.jpg (120.66 KiB) Visto 1811 volte
Salutiamo Lozzo, ritroviamo i compagni che non hanno avuto la forza di salire e giriamo a destra procedendo per un po’ di chilometri sul lato esterno del canale. C’è insomma terreno per rifiatare e prendersi bonariamente per il culo mentre si va verso la suggestiva Arquà Petrarca, dove affronteremo in rapida successione 3 muri.

7. Sassonegro km 44.6 - 730 m – 8,1% - max 10% - arrivo al segnale ARQUA PETRARCA. 3° Categoria


Si rientra all’interno dell’anello dei colli, si attraversa il comune di Cinto Euganeo per poi raggiungere la frazione di Valle San Giorgio. Qui un bivio a sinistra seguendo la direzione Arquà Petrarca ci porta al Valico di Sassonegro, uno strappo breve ma con pendenze abbastanza secche, specialmente nei primi 200 metri tutti al 10%.
kobram16.jpg
kobram16.jpg (81.74 KiB) Visto 1811 volte
Dopo la prima parte lo strappo tira meno, ma non molla neanche. Occorrerà prendere bene il ritmo fin dall’inizio, se si vorrà far punti. Al cartello d’ingresso nel territorio di Arquà Petrarca si scollina.
kobram17.jpg
kobram17.jpg (77.88 KiB) Visto 1811 volte
Breve discesa con un paio di tornanti ravvicinati, altrettanto breve tratto in pianura e poi svolta secchissima a sinistra per quello che è il mio muro preferito, quello di Arquà Petrarca alta.

8. Arquà Petrarca Alta km 47.2 - 900 m – 8,2% - max 12,7% - arrivo al parcheggio. 3° Categoria

È il mio muro preferito perché ha la forma perfetta per portare al limite una persona senza aver pendenze da garagismo. In più, il muro è caratterizzato da una prima parte che è pressoché rettilinea, e si partirà praticamente da fermo. Tale è difatti la svolta secca a sinistra:
kobram18.jpg
kobram18.jpg (75.98 KiB) Visto 1811 volte
Arrivati nella piazza del comune, si sale ancora, a pendenze meno pesanti ma la seconda metà della salita, che passa a fianco della storia casa del Poeta, è in pavé:
kobram19.jpg
kobram19.jpg (89.23 KiB) Visto 1811 volte
L’arrivo è al bivio col parcheggio.
kobram20.jpg
kobram20.jpg (102.94 KiB) Visto 1811 volte
E qui pausetta perché lo scenario è di quelli incantevoli al tramonto ed un bicchiere di giuggiolo è d’obbligo. Ovviamente offre chi vince sul muro.

9. Calbarina km 49.1 - 250 m – 5,4% - max 7% - arrivo al valico. 4° Categoria

Scenderemo da Arqua’ Alta ad Arqua’ bassa dalla via tornando indietro rispetto al muro, a meno che non sia inattiva la chiusura al traffico della via che scende verso il centro. In caso negativo, scenderemo all’incrocio di prima, affronteremo un valichetto per raggiungere la parte bassa, e poi prenderemo una costa denominata Via degli Ulivi. La costa passa sul fianco sinistro di Monte Calbarina, dal quale scolliniamo attraverso uno strappetto che è la salita più breve è semplice di giornata. Comincia qui:
kobram21.jpg
kobram21.jpg (123.89 KiB) Visto 1811 volte
E finisce ad un valichetto immerso nel verde, poco dopo il bivio per il ristorante Ronchi. E’ decisamente un traguardo di consolazione, per chi vuol tornare a casa con almeno un punto.
kobram22.jpg
kobram22.jpg (125.94 KiB) Visto 1811 volte
10.Turri (Versante Galzignano) km 58.62 - 1000 m – 9,4% - max 15% - arrivo all’incrocio via Monte Nero. 1° Categoria

Torniamo dunque a prendere la Sp25 che avevamo affrontato già per le Bisse, per andare a riprendere il muro di Turri, stavolta dal suo versante da muro. Attraverseremo una bella strada panormaica comprendente il parco di Valsanzibio ed il campo da golf di Galzignano, dove il premio speciale sarà insultare i ricconi con improperi verso il capitalismo.
Non attraversiamo Galzignano, rientriamo sulla strada fatta in precedenza, ed infine cominciamo a salire. Direi che il cartello parla chiaro:
kobram23.jpg
kobram23.jpg (73.58 KiB) Visto 1811 volte
La sezione centrale e finale del muro non lasciano respiro: larghi rettilinei intorno al 13-14%, con le gambe belle indurite dai muri precedenti, si faranno sentire. Non vedrete l’ora di scollinare, qui:
kobram24.jpg
kobram24.jpg (86.27 KiB) Visto 1811 volte
Dopodiché si scende, si torna sull’argine dal quale eravamo partiti e si va a mangiare.

REGOLAMENTO

A ciascun GPM si assegnano punti con la seguente scala:

- 4° Categoria: 1 punto al primo
- 3° categoria: 3 punti al primo, 1 punto al secondo
- 2° categoria: 5 punti al primo, 3 al secondo, 1 punto al terzo
- 1° categoria: 8 punti al primo, 4 al secondo, 2 al terzo, 1 punto al quarto.

Chi cumulerà più punti sarà dichiarato vincitore della MuriMuriMuri edizione 2018.
kobram5.jpg
kobram5.jpg (55.25 KiB) Visto 1811 volte
Allegati
kobram1.jpg
kobram1.jpg (72.86 KiB) Visto 1813 volte
kobram2.jpg
kobram2.jpg (80.52 KiB) Visto 1813 volte
kobram3.jpg
kobram3.jpg (70.92 KiB) Visto 1813 volte
kobram4.jpg
kobram4.jpg (65.64 KiB) Visto 1813 volte
kobram5.jpg
kobram5.jpg (55.25 KiB) Visto 1813 volte
kobram6.jpg
kobram6.jpg (101.7 KiB) Visto 1813 volte
kobram7.jpg
kobram7.jpg (140.7 KiB) Visto 1813 volte
kobram8.jpg
kobram8.jpg (85.99 KiB) Visto 1813 volte
kobram9.jpg
kobram9.jpg (94.25 KiB) Visto 1813 volte
kobram10.jpg
kobram10.jpg (75.58 KiB) Visto 1813 volte
kobram11.jpg
kobram11.jpg (107.62 KiB) Visto 1813 volte
kobram12.jpg
kobram12.jpg (95.94 KiB) Visto 1813 volte
kobram13.jpg
kobram13.jpg (109.51 KiB) Visto 1813 volte
kobram14.jpg
kobram14.jpg (122.95 KiB) Visto 1813 volte
kobram157.jpg
kobram157.jpg (120.66 KiB) Visto 1813 volte
kobram16.jpg
kobram16.jpg (81.74 KiB) Visto 1813 volte
kobram17.jpg
kobram17.jpg (77.88 KiB) Visto 1813 volte
kobram18.jpg
kobram18.jpg (75.98 KiB) Visto 1813 volte
kobram19.jpg
kobram19.jpg (89.23 KiB) Visto 1813 volte
kobram20.jpg
kobram20.jpg (102.94 KiB) Visto 1813 volte
kobram21.jpg
kobram21.jpg (123.89 KiB) Visto 1813 volte
kobram22.jpg
kobram22.jpg (125.94 KiB) Visto 1813 volte
kobram23.jpg
kobram23.jpg (73.58 KiB) Visto 1813 volte


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14942
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 14 agosto 2018, 19:39

Subsonico ha scritto:
lunedì 13 agosto 2018, 21:58
Bitossi ha scritto:
lunedì 13 agosto 2018, 20:57
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 13 agosto 2018, 20:03


ma nooo, quella è roba del sud della calabria...roba da terroni :diavoletto: noi del nord, della zona di cosenza abbiamo le patate mbacchiuse :D. Ma vi posso portare n'altra cosa più buona ancora ;)
Derivati della canapa? :diavoletto:
Ecco, basta che porti roba buona. Tanto non facciamo controlli antidoping
Ecco, al ritorno dalle vacanze mi troverò la finanza davanti casa.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

herbie
Messaggi: 3595
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da herbie » domenica 16 settembre 2018, 14:56

ciao a tutti, se mi confermate il percorso per la domenica, starei cercando di organizzarmi logisticamente. Penso che per la muri muri muri causa lavoro sarà molto difficile arrivare per tempo. Ma per la cena e la domenica ce la dovrei fare...Mi confermate le sedi? se il percorso della Kobram è quello indicato starei però a Vicenza, a questo punto, visto che verrei in treno...



Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5928
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da Subsonico » domenica 16 settembre 2018, 15:20

Ciao Matteo,

Purtroppo i diversi forfait mi costringono ad annullare l'evento. Non ha senso fare un raduno in sei o sette, specie se per organizzarlo già devo fare i salti mortali nelle mie faccende quotidiane. Si farà se e quando ci sarà la volontà.
Mi dispiace per quelli come te che ci tengono e avevi dato un'adesione da subito, purtroppo non sei in grande compagnia.


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

herbie
Messaggi: 3595
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (22/23 settembre 2018)

Messaggio da leggere da herbie » domenica 16 settembre 2018, 21:50

Subsonico ha scritto:
domenica 16 settembre 2018, 15:20
Ciao Matteo,

Purtroppo i diversi forfait mi costringono ad annullare l'evento. Non ha senso fare un raduno in sei o sette, specie se per organizzarlo già devo fare i salti mortali nelle mie faccende quotidiane. Si farà se e quando ci sarà la volontà.
Mi dispiace per quelli come te che ci tengono e avevi dato un'adesione da subito, purtroppo non sei in grande compagnia.
cioè….io mi son fatto settimana scorsa la Super Randonnèe Prealpina (600 km 12000 metri dislivello in tre giorni)https://sites.google.com/site/ciclofach ... -prealpina
con l'unico scopo di preparare adeguatamente l'obiettivo unico della stagione… ogni santo metro in salita mi ripetevo che la fatica immane sarebbe stata ripagata dal celebre trofeo.

I percorsi mi sembravano anche molto belli .



Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5928
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Coppa Kobram Cicloweb 2018 - Padova (6/7 ottobre 2018)

Messaggio da leggere da Subsonico » giovedì 20 settembre 2018, 19:47

Cercando di salvare il salvabile, rischedulo gli eventi ad una nuova coppia di date, il 6 ed il 7 ottobre.

La premessa è che la MMM sarà in versione rimodulata per un evento molto più importante: trovate tutte le spiegazioni del caso al seguente link.

https://www.facebook.com/events/2166040203674343/

Gli orari della giornata di sabato saranno:

14:30 raduno a Mandria per la partenza della MMM

16:00 arrivo a Vò, bevuta collettiva e ritorno a Padova

20:30 cena da definire a Padova (su questo evento con molta probabilità delegherò...)

Per la giornata di domenica mattina, invece:

9:30-10:30 raduno di partenza

10:30 - 11 ricognizione del percorso

11-12.30 Coppa Kobram

14 - .... Grigliata "Ognuno porta qualcosa" a Grancona (Vi). precisamente: N 45.42373 E 11.45178


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "


Rispondi