Il Lombardia 2018

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Tour de Berghem
Messaggi: 797
Iscritto il: giovedì 12 maggio 2011, 9:46
Località: MOZZANICA (BG)

Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da Tour de Berghem » martedì 31 luglio 2018, 13:45

Ormai è Agosto e non si conosce ancora il percorso.... :x

www.illombardia.it


vincitore fantatour de France 2011
Fantagiro d'Italia 2012 : 7°


cycling_chrnicles
Messaggi: 215
Iscritto il: lunedì 2 aprile 2018, 16:44

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da cycling_chrnicles » martedì 31 luglio 2018, 13:52

Tour de Berghem ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 13:45
Ormai è Agosto e non si conosce ancora il percorso.... :x

www.illombardia.it
salvo sconvolgimenti sarà la versione 2015/2017 .... il trattamento di rcs per questa corsa resta pessimo


twitter: C_C_Podcast
facebook: Cycling Chronicles
spreaker: Cycling Chronicles
soundcloud: cycling chronicles

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9416
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 31 luglio 2018, 14:09

Mi pare sia già stato detto che il percorso, per quest'anno, è ancora Bergamo-Como.
Quindi, a meno di deviazioni per problemi alle strade, si fa la stessa strada dell'anno scorso.
Non era malaccio neppure il percorso su cui vinse Chaves.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Patate
Messaggi: 3288
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da Patate » martedì 31 luglio 2018, 14:12

nino58 ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 14:09
Non era malaccio neppure il percorso su cui vinse Chaves.
Per me anche più bello quello, forse troppo duro


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2665
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 31 luglio 2018, 14:14

Patate ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 14:12
nino58 ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 14:09
Non era malaccio neppure il percorso su cui vinse Chaves.
Per me anche più bello quello, forse troppo duro
Bellissimo davvero, tra l'altro mi piacerebbe lo rifacessero perchè passavano sotto casa e l'ultima volta ero alle Eolie :hammer:


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10291
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 31 luglio 2018, 14:31

Io preferisco nettamente quello con arrivo a Bergamo


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
udra
Messaggi: 5416
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da udra » martedì 31 luglio 2018, 14:32

Mi spiace bergamaschi. ma il Lombardia è di Como. E così deve rimanere :D



herbie
Messaggi: 3603
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da herbie » martedì 31 luglio 2018, 14:53

Patate ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 14:12
nino58 ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 14:09
Non era malaccio neppure il percorso su cui vinse Chaves.
Per me anche più bello quello, forse troppo duro
:old:

sarà bello paesaggisticamente, ma non c'è paragone, da un punto di vista agonistico, con quello di Como...



herbie
Messaggi: 3603
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da herbie » martedì 31 luglio 2018, 14:54

Tour de Berghem ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 13:45
Ormai è Agosto e non si conosce ancora il percorso.... :x

www.illombardia.it
di che meravigliarsi? è la prassi ormai che lo presentino due settimane prima.



Road Runner
Messaggi: 466
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 11:44

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da Road Runner » martedì 31 luglio 2018, 15:24

Como forever, of course!!
Anche perché avevo "promesso" ai francesi che per ritorsione sarei stato su ad abbattere in discesa tre dei loro...
Scherzo né..., i corridori non si toccano neanche con un dito!! Però un calcio in culo a quello che l'ha fatto cadere all'Alpe
glielo darei volentieri !!



Avatar utente
Patate
Messaggi: 3288
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da Patate » martedì 31 luglio 2018, 15:30

herbie ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 14:53
sarà bello paesaggisticamente, ma non c'è paragone, da un punto di vista agonistico, con quello di Como...
Io anche sportivamente preferisco quello del 2016: quello di Como è bellissimo e "classico" ma quel percorso di Bergamo è aperto veramente a tutto


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10291
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 31 luglio 2018, 15:43

Patate ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 15:30
herbie ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 14:53
sarà bello paesaggisticamente, ma non c'è paragone, da un punto di vista agonistico, con quello di Como...
Io anche sportivamente preferisco quello del 2016: quello di Como è bellissimo e "classico" ma quel percorso di Bergamo è aperto veramente a tutto
Infatti
A Como tutto si riduce alle 2 ascese finali
Sul muro di Sormano la selezione avviene da dietro


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

herbie
Messaggi: 3603
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da herbie » martedì 31 luglio 2018, 17:59

Walter_White ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 15:43
Patate ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 15:30
herbie ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 14:53
sarà bello paesaggisticamente, ma non c'è paragone, da un punto di vista agonistico, con quello di Como...
Io anche sportivamente preferisco quello del 2016: quello di Como è bellissimo e "classico" ma quel percorso di Bergamo è aperto veramente a tutto
Infatti
A Como tutto si riduce alle 2 ascese finali
Sul muro di Sormano la selezione avviene da dietro
sì. Almeno sono salite da 15-20 minuti, con discese di tutto rispetto comprese. Per non parlare del saliscendi senza tregua di raccordo sul lago.
A Bergamo trattasi di salita di 500 metri, con una penultima salita al 4% e 20 km. di falsopiano diritto in mezzo. A meno che ovviamente non si metta un Diego Rosa con le gambe per vincere che tira il gruppo dovunque...ma è una eventualità, direi, piuttosto rara...



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2665
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 31 luglio 2018, 18:39

Alt però, il percorso con Valcava-Berbenno-S.Antonio-Miragolo-Selvino-tratto piano-citta alta è tanta roba, forse persino troppo duro ma di certo garantiva movimento già lontano dal traguardo.


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
Armati
Messaggi: 419
Iscritto il: martedì 1 novembre 2016, 14:00
Località: Prov. di Bergamo

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da Armati » martedì 31 luglio 2018, 20:47

udra ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 14:32
Mi spiace bergamaschi. ma il Lombardia è di Como. E così deve rimanere :D
Da bergamasco, condivido in pieno. Il vero Lombardia passa da quelle parti.
Mi piace arrivi a Bg solo perchè posso andarlo a vedere, ma finisce lì.
"Di là", è un'altra corsa...


Fc 2017 : Mondiale CRONO. Fc 2018 : Fiandre, Liegi, Giro 3°tappa, Emilia.

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10291
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 31 luglio 2018, 21:52

herbie ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 17:59
Walter_White ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 15:43
Patate ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 15:30

Io anche sportivamente preferisco quello del 2016: quello di Como è bellissimo e "classico" ma quel percorso di Bergamo è aperto veramente a tutto
Infatti
A Como tutto si riduce alle 2 ascese finali
Sul muro di Sormano la selezione avviene da dietro
sì. Almeno sono salite da 15-20 minuti, con discese di tutto rispetto comprese. Per non parlare del saliscendi senza tregua di raccordo sul lago.
A Bergamo trattasi di salita di 500 metri, con una penultima salita al 4% e 20 km. di falsopiano diritto in mezzo. A meno che ovviamente non si metta un Diego Rosa con le gambe per vincere che tira il gruppo dovunque...ma è una eventualità, direi, piuttosto rara...
Dimmi tu se non è spettacolare questo percorso


Immagine


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

herbie
Messaggi: 3603
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da herbie » martedì 31 luglio 2018, 22:01

bello è bello, ma da fare per turismo.
Se non c'è nessuno che fa corsa dura da lontano, la Boccola si risolve in 2 minuti.
Viceversa almeno il Civiglio-San Fermo mezz'ora di spettacolo la garantisce. E in precedenza il percorso di Como, non è da meno.



Avatar utente
Patate
Messaggi: 3288
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da Patate » martedì 31 luglio 2018, 22:24

herbie ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 22:01
Se non c'è nessuno che fa corsa dura da lontano, la Boccola si risolve in 2 minuti.
Non è il percorso 2014 eh


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

herbie
Messaggi: 3603
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da herbie » mercoledì 1 agosto 2018, 0:54

Patate ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 22:24
herbie ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 22:01
Se non c'è nessuno che fa corsa dura da lontano, la Boccola si risolve in 2 minuti.
Non è il percorso 2014 eh

con questo percorso, assolutamente anche bello, ma con un finale molto svanntaggioso per chi è davanti, serve uno che abbia il coraggio di mettere alla frusta tutto il gruppo e attaccare sulla salita di Miragolo, poi tenere sul Selvino da Algua che è una salita da alta velocità per le pendenze basse, tenere ancora sulla discesa che è fatta di n faticosissimi rilanci sugli innumerevoli tornanti, poi tenere ancora sui rettilinei quasi in piano che portano a Bergamo...poi il finale dove comunque un tratto dove ti puoi piantare c'è... tutte cose molto favorevoli ad un gruppo ben organizzato che insegue.



Avatar utente
Patate
Messaggi: 3288
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da Patate » mercoledì 1 agosto 2018, 1:06

herbie ha scritto:
mercoledì 1 agosto 2018, 0:54
tutte cose molto favorevoli ad un gruppo ben organizzato che insegue.
Ma dopo 230 km e sette salite il gruppo dietro non lo trovi, specialmente ad ottobre.
Ed infatti sono arrivati alla spicciolata, con il terzo gruppetto con Rui Costa addirittura a 5 minuti.

Comunque sì, il bello di questo percorso è che bisogna attaccare da lontano. E infatti Chaves, Rosa e Bardet si sono mossi presto, non ricordo se su Miragolo o Sant'Antonio. È un percorso in cui, a differenza dei vecchi Lombardia di Bergamo, attaccare prima della Boccola o del Selvino è un potenziale vantaggio e non un suicidio


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10291
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » mercoledì 1 agosto 2018, 7:22

Patate ha scritto:
mercoledì 1 agosto 2018, 1:06
herbie ha scritto:
mercoledì 1 agosto 2018, 0:54
tutte cose molto favorevoli ad un gruppo ben organizzato che insegue.
Ma dopo 230 km e sette salite il gruppo dietro non lo trovi, specialmente ad ottobre.
Ed infatti sono arrivati alla spicciolata, con il terzo gruppetto con Rui Costa addirittura a 5 minuti.

Comunque sì, il bello di questo percorso è che bisogna attaccare da lontano. E infatti Chaves, Rosa e Bardet si sono mossi presto, non ricordo se su Miragolo o Sant'Antonio. È un percorso in cui, a differenza dei vecchi Lombardia di Bergamo, attaccare prima della Boccola o del Selvino è un potenziale vantaggio e non un suicidio
Chaves attaccò sulle prime rampe del Selvino
Con questo percorso, con Nibali in corsa, invece si vedrebbero attacchi dai meno 50


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2665
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da chinaski89 » mercoledì 1 agosto 2018, 8:06

herbie ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 22:01
bello è bello, ma da fare per turismo.
Se non c'è nessuno che fa corsa dura da lontano, la Boccola si risolve in 2 minuti.
Viceversa almeno il Civiglio-San Fermo mezz'ora di spettacolo la garantisce. E in precedenza il percorso di Como, non è da meno.
Io dico quella con Valcava-Berbenno-S.Antonio-Miragolo-Selvino-citta alta dove vinse Chaves, il S.Antonio è duro e li la corsa era già esplosa

Da inizio S.Antonio a fine Selvino non c'è un metro di pianura, poi ok i 20Km ma a inseguire li sono in pochi


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2665
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da chinaski89 » mercoledì 1 agosto 2018, 8:10

Walter_White ha scritto:
mercoledì 1 agosto 2018, 7:22
Patate ha scritto:
mercoledì 1 agosto 2018, 1:06
herbie ha scritto:
mercoledì 1 agosto 2018, 0:54
tutte cose molto favorevoli ad un gruppo ben organizzato che insegue.
Ma dopo 230 km e sette salite il gruppo dietro non lo trovi, specialmente ad ottobre.
Ed infatti sono arrivati alla spicciolata, con il terzo gruppetto con Rui Costa addirittura a 5 minuti.

Comunque sì, il bello di questo percorso è che bisogna attaccare da lontano. E infatti Chaves, Rosa e Bardet si sono mossi presto, non ricordo se su Miragolo o Sant'Antonio. È un percorso in cui, a differenza dei vecchi Lombardia di Bergamo, attaccare prima della Boccola o del Selvino è un potenziale vantaggio e non un suicidio
Chaves attaccò sulle prime rampe del Selvino
Con questo percorso, con Nibali in corsa, invece si vedrebbero attacchi dai meno 50
Vero, ma se non sbaglio la corsa era già esplosa sul S. Antonio


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9416
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 1 agosto 2018, 9:14

Sono di parte e, di conseguenza, considero il Lombardia la classica più bella (a pari merito col Fiandre).
Secondo me entrambi i percorsi sono bellissimi e tecnicamente validi.
Quello di Bergamo è più "duro" (anche con gli ultimi 25 Km senza salite, a parte lo strappo della Boccola) , quello di Como più "intrigante" tatticamente.
Personalmente li alternerei, anno per anno.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

l'Orso
Messaggi: 4507
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da l'Orso » mercoledì 1 agosto 2018, 11:32

Walter_White ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 15:43
Patate ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 15:30
herbie ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 14:53
sarà bello paesaggisticamente, ma non c'è paragone, da un punto di vista agonistico, con quello di Como...
Io anche sportivamente preferisco quello del 2016: quello di Como è bellissimo e "classico" ma quel percorso di Bergamo è aperto veramente a tutto
Infatti
A Como tutto si riduce alle 2 ascese finali
Sul muro di Sormano la selezione avviene da dietro
Sottoscrivo


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

jumbo
Messaggi: 4295
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da jumbo » mercoledì 1 agosto 2018, 13:26

Che poi questi presunti 20 km finali, sono 10 fino all'inizio della Boccola.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 9416
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 1 agosto 2018, 14:04

jumbo ha scritto:
mercoledì 1 agosto 2018, 13:26
Che poi questi presunti 20 km finali, sono 10 fino all'inizio della Boccola.
Più dieci circa per scendere da Selvino al piano.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
udra
Messaggi: 5416
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da udra » martedì 14 agosto 2018, 0:31

Comunque probabile che sia tagliato il San Fermo per problemi (datati) di smottamenti.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10291
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 14 agosto 2018, 8:19

udra ha scritto:
martedì 14 agosto 2018, 0:31
Comunque probabile che sia tagliato il San Fermo per problemi (datati) di smottamenti.
Quindi "solo" Civiglio? A sto punto era meglio l'alternanza...


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Patate
Messaggi: 3288
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da Patate » martedì 14 agosto 2018, 8:53

Walter_White ha scritto:
martedì 14 agosto 2018, 8:19
udra ha scritto:
martedì 14 agosto 2018, 0:31
Comunque probabile che sia tagliato il San Fermo per problemi (datati) di smottamenti.
Quindi "solo" Civiglio? A sto punto era meglio l'alternanza...
Nei dintorni di San Fermo dovrebbero esserci delle salitelle simili


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

CicloSprint
Messaggi: 5652
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da CicloSprint » martedì 14 agosto 2018, 8:58

Il San Fermo usato fino al 1984 ?



maurofacoltosi
Messaggi: 1274
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » martedì 14 agosto 2018, 9:26

udra ha scritto:
martedì 14 agosto 2018, 0:31
Comunque probabile che sia tagliato il San Fermo per problemi (datati) di smottamenti.
Un'alternativa al San Fermo sarebbe la salita di Lipomo. Non è difficile (sono 1,9 Km al 5,6%) ma iniziamente praticamente dove finisce la discesa del Civiglio e verrebbe meno il tratto in pianura tra la fine del Civiglio e l'attacco del San Fermo. La cima del Lipomo verrebbe a trovarsi a 7,6 Km dall'arrivo e, una volta terminata la discesa, si deve percorrere per andare al traguardo un tratto di pianura lungo circa come quello tra Civiglio e San Fermo


https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/viewtrack/72490


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Avatar utente
udra
Messaggi: 5416
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da udra » martedì 14 agosto 2018, 10:03

Il tratto incriminato è quello dopo la svolta a sinistra sotto il sottopasso delle FS. Quindi a San Fermo ci si può salire dal versante percorso in discesa proseguendo dritto invece di girare sulla diretta. La salita sarebbe più lunga e più irregolare, il primo tratto fino a via bellinzona abbastanza duro, la restante parte è quella percorsa in discesa con i sottopassi all'A9.
In questo caso si dovrebbe scendere su Montano Lucino, velocissima la discesa e senza curve per arrivare a Camerlata, secondo tratto di discesa per arrivare in via Roosevelt e ultimi km.
In alternativa si potrebbe salire sopra Monte Olimpino, scendere su Tavernola e fare gli ultimi 2 km in riva al lago con qualche curva e contropendenza.



Avatar utente
udra
Messaggi: 5416
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da udra » martedì 14 agosto 2018, 10:12

https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/viewtrack/237884 Questa sarebbe invece la variante che più si avvicinerebbe al solito finale.
Qualche km in più tra penultima e ultima salita, ma sarebbero tutt'altro che pianeggianti e lineari.



maurofacoltosi
Messaggi: 1274
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » martedì 14 agosto 2018, 12:00

Transitare nel finale di gara da Camerlata significa bloccare la strada che dà accesso all'Ospedale Sant'Anna. Fosse stata una fase di corsa lontana nel finale ok, ma nelle fasi conclusive quella strada verrebbe riaperta dopo il passaggio degli ultimi corridori, che a quel punto potrebbero avere ritardi importanti. Oltrettutto si bloccherebbero del tutto anche le strade d'accesso alla città dalla pianura


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

AntiGazza
Messaggi: 1163
Iscritto il: venerdì 15 aprile 2011, 12:23

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da AntiGazza » martedì 14 agosto 2018, 12:35

maurofacoltosi ha scritto:
martedì 14 agosto 2018, 12:00
Transitare nel finale di gara da Camerlata significa bloccare la strada che dà accesso all'Ospedale Sant'Anna. Fosse stata una fase di corsa lontana nel finale ok, ma nelle fasi conclusive quella strada verrebbe riaperta dopo il passaggio degli ultimi corridori, che a quel punto potrebbero avere ritardi importanti. Oltrettutto si bloccherebbero del tutto anche le strade d'accesso alla città dalla pianura
ma a camerlata c'è il sant'Anna vecchio.... Il nuovo è a San Fermo e si riuscirebbe ad escludere la tratta con qualche artificio... Il più è che davvero bloccando camerlata si blocca Como... Immagino già il malcontento dei comaschi ...e forse anche di Esselunga :D



herbie
Messaggi: 3603
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da herbie » giovedì 16 agosto 2018, 17:19

maurofacoltosi ha scritto:
martedì 14 agosto 2018, 12:00
Transitare nel finale di gara da Camerlata significa bloccare la strada che dà accesso all'Ospedale Sant'Anna. Fosse stata una fase di corsa lontana nel finale ok, ma nelle fasi conclusive quella strada verrebbe riaperta dopo il passaggio degli ultimi corridori, che a quel punto potrebbero avere ritardi importanti. Oltrettutto si bloccherebbero del tutto anche le strade d'accesso alla città dalla pianura
sono assolutamente d'accordo con Mauro, il San Fermo "nuovo" è più distante di quello vecchio dal Civiglio, e inoltre, a parte 5-600 metri all'inizio ha una pendenza decisamente insulsa per un finale di una classica. La cima poi sarebbe ulteriormente distante dall'arrivo ed effettivamente bloccherebbe una importantissima strada di accesso alla città in una zona molto vicina a grossi centri commerciali.

Molto meglio la strada che risale a Lipomo appena finita la discesa, se proprio si vuole mettere una salita che sostituisca il San Fermo. Ma secondo me va bene anche così, il Muro di Sormano sarebbe ancora più vicino all'arrivo, e comunque il tratto sul lago è pieno di strappi.

Per quanto riguarda il percorso di Bergamo, sì, non è che sia brutto (quello col S.Antonio Abbandonato, beninteso). E' che il finale è scialbo (ben diverso sarebbe inserendo la Maresana... :D ) e sempre svantaggioso per attaccanti solitari (la discesa del Selvino è tutta a rilanci...), se non c'è stata una corsa tirata. Non è mai affatto scontato che il percorso venga "attaccato" da lontano, e con quel finale si rischia di aspettare un chilometro di salita, sulla Boccola, per vedere qualcosa.



Basso
Messaggi: 13601
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da Basso » giovedì 6 settembre 2018, 11:27

Presentazione del percorso giovedì 13 a Como.


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

Avatar utente
udra
Messaggi: 5416
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da udra » giovedì 6 settembre 2018, 11:32

https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/viewtrack/240938

Questo è quello che potrebbe essere il nuovo finale dato il taglio ormai certo della salita a San Fermo.
Soluzioni che contemplano il passaggio dal suddetto paese secondo me sarebbero troppo esigenti in termini di organizzazione (si creerebbe il caos in periferia a sud) e danneggerebbero in parte il percorso.



maurofacoltosi
Messaggi: 1274
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » giovedì 6 settembre 2018, 11:35

Mi è stato riferito che il San Fermo si farà, sarà aperto solo per il giorno della corsa e poi subito richiuso.


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Avatar utente
udra
Messaggi: 5416
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da udra » giovedì 6 settembre 2018, 11:39

maurofacoltosi ha scritto:
giovedì 6 settembre 2018, 11:35
Mi è stato riferito che il San Fermo si farà, sarà aperto solo per il giorno della corsa e poi subito richiuso.
qua dice che il comune ha già inviato alternative a RCS https://www.espansionetv.it/gate/2018/0 ... lombardia/



maurofacoltosi
Messaggi: 1274
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » giovedì 6 settembre 2018, 11:48

Un mio amico ha avuto modo di parlare con i rappresentati locali del comitato organizzatore, qualche settimana fa, che gli avevano confermato il San Fermo con la soluzione della riapertura per il solo giorno della corsa


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Avatar utente
udra
Messaggi: 5416
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da udra » giovedì 6 settembre 2018, 11:52

maurofacoltosi ha scritto:
giovedì 6 settembre 2018, 11:48
Un mio amico ha avuto modo di parlare con i rappresentati locali del comitato organizzatore, qualche settimana fa, che gli avevano confermato il San Fermo con la soluzione della riapertura per il solo giorno della corsa
Ottimo allora :D



Avatar utente
nino58
Messaggi: 9416
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da nino58 » giovedì 6 settembre 2018, 12:05

udra ha scritto:
giovedì 6 settembre 2018, 11:52
maurofacoltosi ha scritto:
giovedì 6 settembre 2018, 11:48
Un mio amico ha avuto modo di parlare con i rappresentati locali del comitato organizzatore, qualche settimana fa, che gli avevano confermato il San Fermo con la soluzione della riapertura per il solo giorno della corsa
Ottimo allora :D

Meno male.
Altrimenti, piuttosto che salire a san Fermo da via Bellinzona, sarebbe stato meglio mettere l'arrivo in città direttamente dopo la discesa da Civiglio.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
udra
Messaggi: 5416
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da udra » giovedì 6 settembre 2018, 12:07

nino58 ha scritto:
giovedì 6 settembre 2018, 12:05

Meno male.
Altrimenti, piuttosto che salire a san Fermo da via Bellinzona, sarebbe stato meglio mettere l'arrivo in città direttamente dopo la discesa da Civiglio.
Non era tra le alternative contemplate in ogni caso (se mi devo fidare di Espansione TV :D )



Avatar utente
udra
Messaggi: 5416
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da udra » giovedì 6 settembre 2018, 21:42

Confermata in un incontro in comune tra Vegni e comitato organizzatore a Como la chiusura della Valfresca, ossia della salita a San Fermo.
Le alternative in corso di valutazione sono 2:
1) taglio di 4-5 km del percorso affrontando la salita verso Monte Olimpino di 1,4 km con vetta a 3 km dal traguardo, nel punto in cui terminerebbe il tratto "tricky" di discesa da San Fermo
2) salita inedita verso la frazione di Cardano, lunga 3 km e piuttosto irregolare. Dopo 1 km di falsopiano si arriva a San Fermo, reimmettendosi sul percorso originale (eccezion fatta per il tratto conclusivo di discesa, più tecnico e che termina in pratica a 500 metri dal traguardo)

Chiaramente la seconda opzione sarebbe quella ideale per mantenere la corsa immutata nelle difficoltà, per quanto con la prima opzione tutte le salite chiave da Ghisallo in poi sarebbero più vicine al traguardo.
https://www.corrieredicomo.it/giro-di-l ... in-comune/
Ultima modifica di udra il giovedì 6 settembre 2018, 21:48, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
udra
Messaggi: 5416
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da udra » giovedì 6 settembre 2018, 21:44

https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/viewtrack/240992 opzione 2
https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/viewtrack/240993 opzione 1

Tenete conto che il percorso prima dell'inizio delle tracce rimarrà invariato, quindi si tornerà sul Lungolago dopo la discesa da Civiglio.



Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 2868
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da Bitossi » giovedì 6 settembre 2018, 22:48

udra ha scritto:
giovedì 6 settembre 2018, 21:44
https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/viewtrack/240992 opzione 2
https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/viewtrack/240993 opzione 1

Tenete conto che il percorso prima dell'inizio delle tracce rimarrà invariato, quindi si tornerà sul Lungolago dopo la discesa da Civiglio.
Eh, ma l’opzione 2 non costringe obbligatoriamente ad un incrocio del percorso? :dubbio: (la gara di solito arriva dal viale Innocenzo XI, giusto? Altre vie comunque non ne vedo... :boh: )


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

Avatar utente
udra
Messaggi: 5416
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da udra » giovedì 6 settembre 2018, 22:59

Eh sì ci sarebbe l'incrocio sulla rotonda appena prima del sottopasso FS...potrebbero bloccare chi passa con 10-15 minuti di ritardo sul primo facendoli ritirare per evitare incroci, dirottandoli sul vicino traguardo.
D'altronde non avrebbe neanche senso proseguire in tali condizioni, quindi non mi pare un'opzione irrealizzabile.



herbie
Messaggi: 3603
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Il Lombardia 2018

Messaggio da leggere da herbie » venerdì 7 settembre 2018, 6:51

udra ha scritto:
giovedì 6 settembre 2018, 21:44
https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/viewtrack/240992 opzione 2
https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/viewtrack/240993 opzione 1

Tenete conto che il percorso prima dell'inizio delle tracce rimarrà invariato, quindi si tornerà sul Lungolago dopo la discesa da Civiglio.
via Cardano! certo, come ho fatto a non pensarci. E' una alternativa assai più tosta del San Fermo, con a circa metà uno strappo del 12-13% di 200-300 metri, quasi diritto, dopo due tornanti molto chiusi che spezzano il ritmo. Strada stretta e in mezzo agli alberi che sfocia sul eprcorso tradizionale proprio a due metri dall'inizio della discesa solita dopo il San Fermo. Questo sarebbe un bel finale che allunga di solo circa 500 metri il tratto pianeggiante dopo il Civiglio. Finale degno di un Lombardia, e anche migliore del San Fermo, nonostante il San Fermo rappresenti la storia e la tradizione di questa corsa.

La traccia però disegnata per l'opzione 1 non rappresenta la salita di Monte Olimpino...quello è solo il valico che va a Chiasso...la salita di Monte Olimpino si prende quasi a Cernobbio e sono sì 2 km. e mezzo circa, è più o meno equivalente ad un San Fermo, con strada più larga e meno favorevole ad eventuali attacchi, viene chiamata anche col toponimo "salesiani".




Rispondi