Vuelta 2019

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5015
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Vuelta 2019

Messaggio da leggere da il_panta » sabato 31 agosto 2019, 12:30

Scrivo qua perché il thread delle comunicazione è stato chiuso. Secondo me converrebbe tenere la guida alla Vuelta in home page, come avete fatto per Giro e Tour. Al momento ci sono Bretagne, Germania ed Amburgo. Non ha molto senso secondo me tenere Amburgo con la Vuelta ancora in essere. Ovviamente è solo un consiglio, la mia opinione da utente.


2019: Giro d'Italia tp 4, 5, 20; 1° Giro d'Italia classifica generale; Tour de France: tp 1, tp 10; Tour of Britain;


Basso
Messaggi: 14493
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Vuelta 2019

Messaggio da leggere da Basso » sabato 31 agosto 2019, 14:16

Hai ragionissima, è qualcosa che avevamo da fare ma che ci è sfuggita ieri, dopo la pubblicazione della scheda di Plouay. Ora in home è stato inserito il nuovo blocco

Grazie della segnalazione :cincin: :clap:


11 V7-Prato
12 Appennino-Japan
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-V10

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4804
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Vuelta 2019

Messaggio da leggere da Slegar » domenica 1 settembre 2019, 16:50

"Grupo del mailot rojo": ma che schifo di lingua è? Troppo provinciale la Camiseta Roja?


fair play? No, Grazie!

Luca90
Messaggi: 5952
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Vuelta 2019

Messaggio da leggere da Luca90 » lunedì 2 settembre 2019, 3:32

Alla prima pausa ci si arriva con una lotta a 4 per la generale più l'incognita pogacar, dal 6 al 10 i protagonisti delle fughe... chissà che higuita non possa finire nei 10...


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018 (16°): Tour of Guangxi
2019 ( °): Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3648
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Vuelta 2019

Messaggio da leggere da Brogno » lunedì 2 settembre 2019, 9:17

Brogno ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 0:49
Marco Gaviglio ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 0:39
Brogno ma che vuol dire? stiamo parlando di un 20enne che al suo primo anno da professionista, tolta la gara d'esordio al Down Under (in cui cmq c'è arrivato vicino), non è mai uscito dai primi 10, vincendo il California e l'Algarve e pure diverse tappe. A prescindere dagli avversari, basta questo per dare una misura del suo valore assoluto, e non relativo.
Confermo infatti che e' un gran prospetto.
Davo pero' il contesto che mi ha portato a dire "per me fuori dai 10 alla Vuelta".
Alla Luce del risultato di ieri, a prescindere dal fatto che possa poi arrivare nei 10 o meno, devo dire di ave preso un bel granchio. Pogacar sta andando oltre le mie piu rosee aspettative, molto solido. Quindi aveva ragione Marco, e gli altri :cincin:


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni


Luca90
Messaggi: 5952
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Vuelta 2019

Messaggio da leggere da Luca90 » mercoledì 11 settembre 2019, 2:53

Finora la mitchelton squadra tra le più deludenti... la sfortuna ha tolto Mezgec ma in ottica generale il crollo prima di chaves poi di nieve ha tolto 2 potenziali top ten... il colombiano tra problemi fisici e altro irriconoscibile ormai da qualche stagione...

Tra le sorprese finora cito edet hagen pernsteiner higuita guerreiro... però solo gli ultimi 2 questa potrà essere una base da cui partire... le altre mi sembrano più meteore...


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018 (16°): Tour of Guangxi
2019 ( °): Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5480
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Vuelta 2019

Messaggio da leggere da Abruzzese » mercoledì 11 settembre 2019, 3:37

Luca90 ha scritto:
mercoledì 11 settembre 2019, 2:53
Tra le sorprese finora cito edet hagen pernsteiner higuita guerreiro... però solo gli ultimi 2 questa potrà essere una base da cui partire... le altre mi sembrano più meteore...
Per Edet penso anch'io che questa Vuelta possa segnare l'apice della carriera: una top 10 finale dopo qualche giorno in maglia roja è obiettivamente il massimo a cui potesse ambire. Hagen e Pernsteiner andrebbero rivisti: il norvegese ha debuttato adesso in un grande giro e, considerando anche che ha beneficiato di vari minuti con le fughe, si sta difendendo abbastanza bene, anche se è dura che possa ripetersi. L'austriaco invece corre stabilmente su strada da pochi anni, visto che prima era un biker ed è alla seconda Vuelta (lo scorso anno si ritirò alla 18esima tappa). Lui invece è lì senza il bonus delle fughe, non è più giovanissimo e c'è da tener conto che il prossimo anno in Bahrain arriverà Landa, per il quale potrebbe essere un valido gregario.
Di Guerreiro abbiamo detto mentre Higuita è stato anche sfortunato con le cadute, lui può fare bene anche nelle classiche volendo.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Luca90
Messaggi: 5952
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Vuelta 2019

Messaggio da leggere da Luca90 » mercoledì 11 settembre 2019, 3:43

Abruzzese ha scritto:
mercoledì 11 settembre 2019, 3:37
Luca90 ha scritto:
mercoledì 11 settembre 2019, 2:53
Tra le sorprese finora cito edet hagen pernsteiner higuita guerreiro... però solo gli ultimi 2 questa potrà essere una base da cui partire... le altre mi sembrano più meteore...
Per Edet penso anch'io che questa Vuelta possa segnare l'apice della carriera: una top 10 finale dopo qualche giorno in maglia roja è obiettivamente il massimo a cui potesse ambire. Hagen e Pernsteiner andrebbero rivisti: il norvegese ha debuttato adesso in un grande giro e, considerando anche che ha beneficiato di vari minuti con le fughe, si sta difendendo abbastanza bene, anche se è dura che possa ripetersi. L'austriaco invece corre stabilmente su strada da pochi anni, visto che prima era un biker ed è alla seconda Vuelta (lo scorso anno si ritirò alla 18esima tappa). Lui invece è lì senza il bonus delle fughe, non è più giovanissimo e c'è da tener conto che il prossimo anno in Bahrain arriverà Landa, per il quale potrebbe essere un valido gregario.
Di Guerreiro abbiamo detto mentre Higuita è stato anche sfortunato con le cadute, lui può fare bene anche nelle classiche volendo.
Higuita sfortunato e manco poco... Ma a sta vuelta la sfortuna era di casa alla ef
Pernsteiner non mi piace proprio da vedere, sempre ciondolante che pare stia scoppiando da un momento all'altro stile aru... però top ten finora senza bonus fughe...
Sulla mitchelton vedo che hai steso un velo pietoso tralasciando il discorso :diavoletto:


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018 (16°): Tour of Guangxi
2019 ( °): Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5480
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Vuelta 2019

Messaggio da leggere da Abruzzese » mercoledì 11 settembre 2019, 3:56

Luca90 ha scritto:
mercoledì 11 settembre 2019, 3:43
Pernsteiner non mi piace proprio da vedere, sempre ciondolante che pare stia scoppiando da un momento all'altro stile aru... però top ten finora senza bonus fughe...
Più che altro quest'anno l'avevo visto non così abile in discesa (cosa in cui i biker solitamente sono abili). In una gara (non ricordo se era al Tour of the Alps) dove fece una caduta abbastanza banale.
Luca90 ha scritto:
mercoledì 11 settembre 2019, 3:43
Sulla mitchelton vedo che hai steso un velo pietoso tralasciando il discorso :diavoletto:
Diciamo che certe volte prendo dai messaggi solo la parte che realmente m'interessa discutere :D Comunque che dirti: mi spiace molto che Chaves non riesca a ritrovare quella continuità di rendimento che aveva avuto fino al 2016. Per lo meno al Giro una bella vittoria di tappa era riuscito a portarla a casa, vediamo se in questi pochi giorni che restano riesce a beccare un'azione buona. Nieve alla fine fa sempre un po' il battitore libero se non deve fare il gregario, nella prima tappa in linea era pure riuscito a centrare l'azione giusta, però poi non poteva fare più di tanto. La perdita più pesante è stata sicuramente quella di Mezgec: probabilmente sarebbe stata dura anche per lui battere Bennett, nonostante lo splendido Tour de Pologne disputato, ma quel che è peggio è che in quella caduta ci ha rimesso anche il mondiale. Ho tuttavia apprezzato la verve di Grmay nelle fughe e forse pure lui ha raccolto meno, in termini di risultanze, di quello che avrebbe meritato.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Luca90
Messaggi: 5952
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Vuelta 2019

Messaggio da leggere da Luca90 » mercoledì 11 settembre 2019, 16:47

Abruzzese ha scritto:
mercoledì 11 settembre 2019, 3:37
Luca90 ha scritto:
mercoledì 11 settembre 2019, 2:53
Tra le sorprese finora cito edet hagen pernsteiner higuita guerreiro... però solo gli ultimi 2 questa potrà essere una base da cui partire... le altre mi sembrano più meteore...
Per Edet penso anch'io che questa Vuelta possa segnare l'apice della carriera: una top 10 finale dopo qualche giorno in maglia roja è obiettivamente il massimo a cui potesse ambire. Hagen e Pernsteiner andrebbero rivisti: il norvegese ha debuttato adesso in un grande giro e, considerando anche che ha beneficiato di vari minuti con le fughe, si sta difendendo abbastanza bene, anche se è dura che possa ripetersi. L'austriaco invece corre stabilmente su strada da pochi anni, visto che prima era un biker ed è alla seconda Vuelta (lo scorso anno si ritirò alla 18esima tappa). Lui invece è lì senza il bonus delle fughe, non è più giovanissimo e c'è da tener conto che il prossimo anno in Bahrain arriverà Landa, per il quale potrebbe essere un valido gregario.
Di Guerreiro abbiamo detto mentre Higuita è stato anche sfortunato con le cadute, lui può fare bene anche nelle classiche volendo.
portato fortuna a edet e pernsteiner... :diavoletto:


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018 (16°): Tour of Guangxi
2019 ( °): Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5480
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Vuelta 2019

Messaggio da leggere da Abruzzese » mercoledì 11 settembre 2019, 17:25

Luca90 ha scritto:
mercoledì 11 settembre 2019, 16:47
Abruzzese ha scritto:
mercoledì 11 settembre 2019, 3:37
Luca90 ha scritto:
mercoledì 11 settembre 2019, 2:53
Tra le sorprese finora cito edet hagen pernsteiner higuita guerreiro... però solo gli ultimi 2 questa potrà essere una base da cui partire... le altre mi sembrano più meteore...
Per Edet penso anch'io che questa Vuelta possa segnare l'apice della carriera: una top 10 finale dopo qualche giorno in maglia roja è obiettivamente il massimo a cui potesse ambire. Hagen e Pernsteiner andrebbero rivisti: il norvegese ha debuttato adesso in un grande giro e, considerando anche che ha beneficiato di vari minuti con le fughe, si sta difendendo abbastanza bene, anche se è dura che possa ripetersi. L'austriaco invece corre stabilmente su strada da pochi anni, visto che prima era un biker ed è alla seconda Vuelta (lo scorso anno si ritirò alla 18esima tappa). Lui invece è lì senza il bonus delle fughe, non è più giovanissimo e c'è da tener conto che il prossimo anno in Bahrain arriverà Landa, per il quale potrebbe essere un valido gregario.
Di Guerreiro abbiamo detto mentre Higuita è stato anche sfortunato con le cadute, lui può fare bene anche nelle classiche volendo.
portato fortuna a edet e pernsteiner... :diavoletto:
Ah beh se avessi lo stesso effetto su qualche utente di questo forum, l'immondizia sarebbe estirpata da un pezzo :diavoletto:

Comunque i risvolti di oggi erano assolutamente imprevedibili, adesso possiamo dire che l'esperienza del correre per "fare classifica" , quindi stando costantemente in campana, ha il suo peso. Poi serve anche la fortuna chiaramente, lo stesso Roglic non si è divertito molto oggi.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Luca90
Messaggi: 5952
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Vuelta 2019

Messaggio da leggere da Luca90 » mercoledì 11 settembre 2019, 17:49

Abruzzese ha scritto:
mercoledì 11 settembre 2019, 17:25
Luca90 ha scritto:
mercoledì 11 settembre 2019, 16:47
Abruzzese ha scritto:
mercoledì 11 settembre 2019, 3:37


Per Edet penso anch'io che questa Vuelta possa segnare l'apice della carriera: una top 10 finale dopo qualche giorno in maglia roja è obiettivamente il massimo a cui potesse ambire. Hagen e Pernsteiner andrebbero rivisti: il norvegese ha debuttato adesso in un grande giro e, considerando anche che ha beneficiato di vari minuti con le fughe, si sta difendendo abbastanza bene, anche se è dura che possa ripetersi. L'austriaco invece corre stabilmente su strada da pochi anni, visto che prima era un biker ed è alla seconda Vuelta (lo scorso anno si ritirò alla 18esima tappa). Lui invece è lì senza il bonus delle fughe, non è più giovanissimo e c'è da tener conto che il prossimo anno in Bahrain arriverà Landa, per il quale potrebbe essere un valido gregario.
Di Guerreiro abbiamo detto mentre Higuita è stato anche sfortunato con le cadute, lui può fare bene anche nelle classiche volendo.
portato fortuna a edet e pernsteiner... :diavoletto:
Ah beh se avessi lo stesso effetto su qualche utente di questo forum, l'immondizia sarebbe estirpata da un pezzo :diavoletto:

Comunque i risvolti di oggi erano assolutamente imprevedibili, adesso possiamo dire che l'esperienza del correre per "fare classifica" , quindi stando costantemente in campana, ha il suo peso. Poi serve anche la fortuna chiaramente, lo stesso Roglic non si è divertito molto oggi.
che poi li abbiamo seccati tutti... pure guerreiro e higuita... l'unico è hagen a salvarsi


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018 (16°): Tour of Guangxi
2019 ( °): Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5480
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Vuelta 2019

Messaggio da leggere da Abruzzese » mercoledì 11 settembre 2019, 17:55

Luca90 ha scritto:
mercoledì 11 settembre 2019, 17:49
Abruzzese ha scritto:
mercoledì 11 settembre 2019, 17:25
Luca90 ha scritto:
mercoledì 11 settembre 2019, 16:47


portato fortuna a edet e pernsteiner... :diavoletto:
Ah beh se avessi lo stesso effetto su qualche utente di questo forum, l'immondizia sarebbe estirpata da un pezzo :diavoletto:

Comunque i risvolti di oggi erano assolutamente imprevedibili, adesso possiamo dire che l'esperienza del correre per "fare classifica" , quindi stando costantemente in campana, ha il suo peso. Poi serve anche la fortuna chiaramente, lo stesso Roglic non si è divertito molto oggi.
che poi li abbiamo seccati tutti... pure guerreiro e higuita... l'unico è hagen a salvarsi
Questione di carpe diem ;)

Oggi ride sicuramente Knox, che da dilettante si è fatto spesso apprezzare anche in Italia :)


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Theakston
Messaggi: 601
Iscritto il: venerdì 9 settembre 2016, 16:25

Re: Vuelta 2019

Messaggio da leggere da Theakston » mercoledì 11 settembre 2019, 18:48

Son riuscito a seguire poco, ma come già disse qualcuno l'anno scorso, questa Vuelta sembra sempre più un B movie , coproduzione italo-spagnola anni 70... e vai di Altrimenti ci arrabbiamo, spaghetti western girati nella regione di Almeria e horror di Jesus (Herrada) Franco :hippy:



Luca90
Messaggi: 5952
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Vuelta 2019

Messaggio da leggere da Luca90 » giovedì 12 settembre 2019, 21:59

Solo in 21 sono sotto l'ora di distacco... dato strano...


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018 (16°): Tour of Guangxi
2019 ( °): Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8

Avatar utente
simociclo
Messaggi: 4469
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Vuelta 2019

Messaggio da leggere da simociclo » giovedì 12 settembre 2019, 22:22

Luca90 ha scritto:
giovedì 12 settembre 2019, 21:59
Solo in 21 sono sotto l'ora di distacco... dato strano...
No... negli ultimi 3anni alla Vuelta sotto l'ora hanno finito in 22, 22 e 19.
All'ultimo giro 24, al tour 22.
Perché strano?


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Luca90
Messaggi: 5952
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Vuelta 2019

Messaggio da leggere da Luca90 » giovedì 12 settembre 2019, 23:19

simociclo ha scritto:
giovedì 12 settembre 2019, 22:22
Luca90 ha scritto:
giovedì 12 settembre 2019, 21:59
Solo in 21 sono sotto l'ora di distacco... dato strano...
No... negli ultimi 3anni alla Vuelta sotto l'ora hanno finito in 22, 22 e 19.
All'ultimo giro 24, al tour 22.
Perché strano?
Ah mazza, era la prima volta che vedevo sto dato pensavo finissero di solito 40/50...


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018 (16°): Tour of Guangxi
2019 ( °): Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8


Rispondi