Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Patate
Messaggi: 3387
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Patate » lunedì 1 ottobre 2018, 22:17

Bitossi ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 22:13
Se è Lutsenko... sono andato a spulciare su Strava, ed ha impiegato 3’27” per fare il tratto durissimo, mentre il venerdì aveva evidentemente operato una ricognizione, ed il tempo era stato di 2’50”... :D
Notevole anche Pinot: venerdì bel test di squadra (ai primi posti del segmento ci sono parecchi francesi), quando aveva ottenuto 2’19”. Poi ieri 2’54”... :febbre:
Beh ma i test non si fanno con 250 km di corsa nelle gambe, alla fine ci può anche stare


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile


Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 2906
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Bitossi » lunedì 1 ottobre 2018, 22:26

Patate ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 22:17
Bitossi ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 22:13
Se è Lutsenko... sono andato a spulciare su Strava, ed ha impiegato 3’27” per fare il tratto durissimo, mentre il venerdì aveva evidentemente operato una ricognizione, ed il tempo era stato di 2’50”... :D
Notevole anche Pinot: venerdì bel test di squadra (ai primi posti del segmento ci sono parecchi francesi), quando aveva ottenuto 2’19”. Poi ieri 2’54”... :febbre:
Beh ma i test non si fanno con 250 km di corsa nelle gambe, alla fine ci può anche stare
Eh, ma va’? :D
Era solo per dire che 37” di differenza potrebbero essere compatibili con un “appiedamento”. Poi che i francesi si erano fatti una bella sgroppata il venerdì (Bardet 2’14”, record del segmento - ieri mi sa che non ha registrato... :boh: ).

Personalmente però il mio record su un tratto di una salita toscana, fatta più volte, l’avevo realizzato una volta in cui, mentre salivo tranquillamente ed ero pure stanco, ad un certo punto mi ero accorto che a bordo strada c’era un cinghiale incazzato... :diavoletto:


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

beppesaronni
Messaggi: 2772
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da beppesaronni » martedì 2 ottobre 2018, 11:02

herbie ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 18:23
beppesaronni ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 17:55
QUALCUNO GENTILMENTE MI POSTA L'ORDINA D'ARRIVO COMPLETO?
sì, ma perchè? :boh:
Mi interessano alcuni piazzamenti e ritardi.
Quello che mi interessa di + è Pozzoschifo


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

GiacomoXT
Messaggi: 1522
Iscritto il: sabato 27 dicembre 2014, 15:17
Località: Livorno

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da GiacomoXT » martedì 2 ottobre 2018, 11:06

beppesaronni ha scritto:
martedì 2 ottobre 2018, 11:02
herbie ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 18:23
beppesaronni ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 17:55
QUALCUNO GENTILMENTE MI POSTA L'ORDINA D'ARRIVO COMPLETO?
sì, ma perchè? :boh:
Mi interessano alcuni piazzamenti e ritardi.
Quello che mi interessa di + è Pozzoschifo
Mi serve giusto come memorandum.


FC 2015: Kuurne; Brabante; Amstel; Freccia; Giro (primi 5); Svizzera; Tour t. 7; Tour (tappe); Vuelta t. 10; Bernocchi; Lombardia
FC 2016: Tour t. 20; Wallonie; Sabatini
FC 2017: Europeo

marco_graz
Messaggi: 651
Iscritto il: giovedì 6 ottobre 2016, 16:26

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da marco_graz » martedì 2 ottobre 2018, 11:08

beppesaronni ha scritto:
martedì 2 ottobre 2018, 11:02
herbie ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 18:23
beppesaronni ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 17:55
QUALCUNO GENTILMENTE MI POSTA L'ORDINA D'ARRIVO COMPLETO?
sì, ma perchè? :boh:
Mi interessano alcuni piazzamenti e ritardi.
Quello che mi interessa di + è Pozzoschifo
https://www.procyclingstats.com/race/wo ... 018/result

Non va bene questo? :diavoletto:

21 POZZOVIVO Domenico Italy 1'21"




Salvatore77
Messaggi: 4175
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Salvatore77 » martedì 2 ottobre 2018, 16:52

Queste cose mi fanno pensare.
Vedere Dumoulin che va a zig zag, corridori a piedi. In un mondiale.
Non mi piace.


1° Tour de France 2018

Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1332
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da GregLemond » martedì 2 ottobre 2018, 16:54

Salvatore77 ha scritto:
martedì 2 ottobre 2018, 16:52
Queste cose mi fanno pensare.
Vedere Dumoulin che va a zig zag, corridori a piedi. In un mondiale.
Non mi piace.
esatto :no:



White Mamba
Messaggi: 997
Iscritto il: lunedì 6 luglio 2015, 11:27

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da White Mamba » martedì 2 ottobre 2018, 16:56

vista l'ultima salita (che mi è piaciuta molto poco) il favorito naturale sarebbe stato chavez



LOSQUALODELLOSTRETTO
Messaggi: 976
Iscritto il: giovedì 24 febbraio 2011, 21:32

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da LOSQUALODELLOSTRETTO » martedì 2 ottobre 2018, 17:00

Secondo me non sono saliti fortissimo, complice anche la durezza del percorso, l'impressione l'avevo già avuta in diretta...
Il finlandese u23 arrivato 3 ha fatto meglio di Woods&company nelle rispettive ultime scalate di igls...


Shark Attack
Wouter Presente

riddler
Messaggi: 910
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da riddler » martedì 2 ottobre 2018, 17:59

Ragazzi tutti siete convinti che se Moscon avesse mollato i tre di testa sullo strappo finale e seguito Dumoulin si sarebbe giocato il titolo in volata...
Ue ragazzi, a parte che con i se e con i ma non si canta messa...
Ma vi siete scordati l'anno scorso a Bergen quando Alaphilippe lo lasciò per strada????
Dumoulin sul passo va tre volte + forte di Alaphilippe...

Non fantastichiamo troppo...


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo

nime
Messaggi: 903
Iscritto il: domenica 22 novembre 2015, 10:50

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da nime » martedì 2 ottobre 2018, 18:27

riddler ha scritto:
martedì 2 ottobre 2018, 17:59
.
Ma vi siete scordati l'anno scorso a Bergen quando Alaphilippe lo lasciò per strada????
Dumoulin sul passo va tre volte + forte di Alaphilippe...
si però non è che funziona così, allora Moscon ha demolito sullo strappo Alaphilippe che alla freccia ha demolito Valverde, contesti di spazio, tempo e stati di forma diversi non sono comparabili


Dumoulin è da anni che è bravissimo nella gestione in salita, non va mai fuori giri troppo presto e rientra o recupera sui finali quasi sempre, ha fatto qualcosa che Moscon non ha ancora imparato bene a fare,

ci sta tutto dire che Moscon si è fatto prendere e non si è gestito bene sia sull'ultima salita che sullo strappo, con una miglior gestione, a parità di condizione può sicuramente fare meglio

poi secondo me non lo avrebbe mai vinto comunque il mondiale, però rientrare con Dumo ci sta come ipotesi



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1332
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da GregLemond » martedì 2 ottobre 2018, 18:38

riddler ha scritto:
martedì 2 ottobre 2018, 17:59
Ragazzi tutti siete convinti che se Moscon avesse mollato i tre di testa sullo strappo finale e seguito Dumoulin si sarebbe giocato il titolo in volata...
Ue ragazzi, a parte che con i se e con i ma non si canta messa...
Ma vi siete scordati l'anno scorso a Bergen quando Alaphilippe lo lasciò per strada????
Dumoulin sul passo va tre volte + forte di Alaphilippe...

Non fantastichiamo troppo...
E rientrò pure Moscon...



riddler
Messaggi: 910
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da riddler » martedì 2 ottobre 2018, 18:51

Si ma Dumoulin sullo strappo mica era solo, e davanti aveva pure Moscon...
Ma da solo è rientrato sui tre davanti...
ergo andava anche forte sul passo!

La domanda: forse un pò troppo forte per Moscon?
Tant'è vero che Martinello pensava fosse davanti Moscon a Dumoulin dopo la discesa...


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo

Salvatore77
Messaggi: 4175
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Salvatore77 » martedì 2 ottobre 2018, 18:55

In quelle situazioni si tenta il tutto il possibile per stare in coda ai migliori, nella speranza di prendere la scia o approfittare di qualche tentennamento o altro.
Non è andata bene ma fa niente.


1° Tour de France 2018

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10520
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 2 ottobre 2018, 18:59

Moscon ha detto che voleva salire come ha fatto Dumoulin, ma vedendo che erano solo in 4 si è fatto prendere dalla foga e ha provato a resistere
A Bergen Alaphilippe non lo staccò volontariamente, prese una curva alla perfezione e rilanciando guadagno quei 50 metri, che Moscon ricucì a 1,5 dalla fine


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Salvatore77
Messaggi: 4175
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Salvatore77 » martedì 2 ottobre 2018, 19:05

Dumoulin ha fatto il suo passo? Credo che più forte non sarebbe riuscito ad andare.


1° Tour de France 2018

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2887
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da il_panta » martedì 2 ottobre 2018, 19:08

Walter_White ha scritto:
martedì 2 ottobre 2018, 18:59
Moscon ha detto che voleva salire come ha fatto Dumoulin, ma vedendo che erano solo in 4 si è fatto prendere dalla foga e ha provato a resistere
A Bergen Alaphilippe non lo staccò volontariamente, prese una curva alla perfezione e rilanciando guadagno quei 50 metri, che Moscon ricucì a 1,5 dalla fine
Anche perché Moscon staccato da Alaphilippe sul passo è proprio difficile da credere.
Secondo me il ragazzo deve avere rimpianti per la condotta negli ultimi 10 km, caso mai prima avrebbe potuto correre in modo più coperto, perché con la Spagna ancora in forze era difficile credere che non avrebbero chiuso. Data la durezza del muro, anticipare a quel punto poteva essere solo una mossa della disperazione di chi sa di essere certamente battuto nello scontro finale. Comunque sempre meglio perdere perché si è osato troppo che il contrario.
Riguardo alla condotta sul muro, secondo me ha fatto bene, ha corso per vincere. Dumoulin gli è arrivato davanti, ma interpretare il finale alla sua maniera è stato fatale per le poche energie rimaste. Sì, è arrivato quarto, è arrivato nel gruppetto che se l'è giocata, ma per farlo si è impiccato e non è riuscito a sprintare. Ovviamente non sto criticando Dumoulin, perché quelle sono le sue caratteristiche.
Invece Moscon ha provato a restare davanti e se ci fosse riuscito avrebbe potuto mettersi a ruota di Valverde nel finale. Ti può andare molto bene o molto male.



team opc
Messaggi: 581
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 20:34

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da team opc » martedì 2 ottobre 2018, 22:16

Io invece mi chiedo perché Pozzovivo abbia detto di aver tutta quella forma che poi non aveva.Ma anche se l'avesse avuta,che senso aveva dirlo?
Non gli conveniva stare zitto e giocare di sorpresa?
E per fortuna che dovrebbe essere nell'età della maturità



Avatar utente
Niи
Messaggi: 911
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Niи » mercoledì 3 ottobre 2018, 1:11

team opc ha scritto:
martedì 2 ottobre 2018, 22:16
Io invece mi chiedo perché Pozzovivo abbia detto di aver tutta quella forma che poi non aveva.Ma anche se l'avesse avuta,che senso aveva dirlo?
Non gli conveniva stare zitto e giocare di sorpresa?
E per fortuna che dovrebbe essere nell'età della maturità
Pozzovivo ha detto che era una giornata no fin dai primi giri. Può essere probabile che la consapevolezza di essere in forma gli abbia giocato un brutto scherzo in termini di tensione. Dopotutto non è un corridore abituato a gestire la tensione delle gare di 1 giorno.



nime
Messaggi: 903
Iscritto il: domenica 22 novembre 2015, 10:50

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da nime » mercoledì 3 ottobre 2018, 8:10

anche secondo me, per esempio al giro quest'anno, nelle giornate in cui si gioca tutto ho notato che spesso tende ad andare peggio, potrebbe davvero subire la tensione



team opc
Messaggi: 581
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 20:34

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da team opc » mercoledì 3 ottobre 2018, 8:23

A maggior ragione,quando doveva ottenere il grande risultato,ha sempre toppato piu perché non ha saputo reggere la pressione che per scarsa forma.
Io fossi in lui,preferirei tenere un basso profilo conoscendo i miei limiti



beppesaronni
Messaggi: 2772
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da beppesaronni » mercoledì 3 ottobre 2018, 9:09

Io però mi innervosisco, dai.
Pozzovivo capisce subito che non è la sua giornata.
Nibali, che ha 77 anni e corre da 72, non lo sapeva in cuor suo che non se la sarebbe potuta giocare?
Allora dico ... ma lanciarvi in una fuga del cazzo a 2 giri dal termine per far tirare gli altri, no eh? Mi raccomando .... metti caso che poi vinca uno dei nostri ....


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

jumbo
Messaggi: 4446
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da jumbo » mercoledì 3 ottobre 2018, 9:13

Sono d'accordo. Anche se Pozzovivo è più vecchio ed esperto ancora che Nibali.
A dirla tutta Nibali a 2/3 giri dalla fine si è visto in testa con De Marchi o Cataldo in occasione di un tentativo di allungo, subito rientrato però.



pereiro2982
Messaggi: 1879
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da pereiro2982 » mercoledì 3 ottobre 2018, 9:24

mi chiedo una cosa

i colombiani non avevano gambe e non si son visti

gli yates non avevano gambe e non si son visti

nibali e pozzo non avevano gambe ma potevano andare in fuga come se fosse la cosa piu facile del mondo....

e poi due moribondi in fuga li riprendi in mezza pedalata...



beppesaronni
Messaggi: 2772
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da beppesaronni » mercoledì 3 ottobre 2018, 9:44

pereiro2982 ha scritto:
mercoledì 3 ottobre 2018, 9:24
mi chiedo una cosa

i colombiani non avevano gambe e non si son visti

gli yates non avevano gambe e non si son visti

nibali e pozzo non avevano gambe ma potevano andare in fuga come se fosse la cosa piu facile del mondo....

e poi due moribondi in fuga li riprendi in mezza pedalata...
No, aspetta.
Gli Yates erano li per vincere, non avevano le gambe e quindi si buttano in fuga per chi?
Nibali e Pozzovivo avrebbero dovuto buttarsi in fuga per favorire Moscon. E dai, aldilà del tifo e dei campanilismi, tutti in cuon nostro sapevamo che le uniche possibilità le avevamo con Moscon


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

marco_graz
Messaggi: 651
Iscritto il: giovedì 6 ottobre 2016, 16:26

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da marco_graz » mercoledì 3 ottobre 2018, 9:46

jumbo ha scritto:
mercoledì 3 ottobre 2018, 9:13
Sono d'accordo. Anche se Pozzovivo è più vecchio ed esperto ancora che Nibali.
A dirla tutta Nibali a 2/3 giri dalla fine si è visto in testa con De Marchi o Cataldo in occasione di un tentativo di allungo, subito rientrato però.
Possibile che quello fosse il suo momento, certo quel tentativo non ha avuto tanta spinta..



nime
Messaggi: 903
Iscritto il: domenica 22 novembre 2015, 10:50

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da nime » mercoledì 3 ottobre 2018, 11:00

beppesaronni ha scritto:
mercoledì 3 ottobre 2018, 9:44

No, aspetta.
Gli Yates erano li per vincere, non avevano le gambe e quindi si buttano in fuga per chi?
Nibali e Pozzovivo avrebbero dovuto buttarsi in fuga per favorire Moscon. E dai, aldilà del tifo e dei campanilismi, tutti in cuon nostro sapevamo che le uniche possibilità le avevamo con Moscon

se andavano in fuga, ma poi quale? non favorivano mica Moscon, non cambiava nulla, se mai all'ultimo giro dovevano essere loro a chiudere sulla fuga e non Moscon, che doveva stare dietro e risparmiare per il muro, quello era il lavoro di Pozzovivo e Nibali se non correvano per vincere, ma se ne hai per quel lavoro lo capisci solo all'ultimo passaggio

cmq non cambia nulla, alla fine in sto mondiale non ci sono tante recriminazioni da fare, giusto una miglior gestione delle energie da parte Moscon, ma amen



Avatar utente
Niи
Messaggi: 911
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Niи » mercoledì 3 ottobre 2018, 12:48

nime ha scritto:
mercoledì 3 ottobre 2018, 11:00
beppesaronni ha scritto:
mercoledì 3 ottobre 2018, 9:44

No, aspetta.
Gli Yates erano li per vincere, non avevano le gambe e quindi si buttano in fuga per chi?
Nibali e Pozzovivo avrebbero dovuto buttarsi in fuga per favorire Moscon. E dai, aldilà del tifo e dei campanilismi, tutti in cuon nostro sapevamo che le uniche possibilità le avevamo con Moscon

se andavano in fuga, ma poi quale? non favorivano mica Moscon, non cambiava nulla, se mai all'ultimo giro dovevano essere loro a chiudere sulla fuga e non Moscon, che doveva stare dietro e risparmiare per il muro, quello era il lavoro di Pozzovivo e Nibali se non correvano per vincere, ma se ne hai per quel lavoro lo capisci solo all'ultimo passaggio

cmq non cambia nulla, alla fine in sto mondiale non ci sono tante recriminazioni da fare, giusto una miglior gestione delle energie da parte Moscon, ma amen
Aggiungo che l'unica vera fuga (A parte quella iniziale) l'ha tirata fuori Gva e c'erano anche Italia e Spagna. Hanno preso al max 30 secondi e Gva e Caruso hanno spinto abbastanza forte ed erano entrambi in buona giornata. Per far davvero selezione in fuga ci volevano molte gambe. Non sarebbe bastato il solo "volere" andarci. Il pozzo poi ha detto che per molti giri ha fatto fatica a tenere le ruote del gruppo, se avesse tentato uno scatto sarebbe rimbalzato direttamente in ammiraglia. Cercando di tenere duro, invece, hai sempre la speranza che anche gli altri abbiano un calo.



beppesaronni
Messaggi: 2772
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da beppesaronni » mercoledì 3 ottobre 2018, 14:16

nime ha scritto:
mercoledì 3 ottobre 2018, 11:00
beppesaronni ha scritto:
mercoledì 3 ottobre 2018, 9:44

No, aspetta.
Gli Yates erano li per vincere, non avevano le gambe e quindi si buttano in fuga per chi?
Nibali e Pozzovivo avrebbero dovuto buttarsi in fuga per favorire Moscon. E dai, aldilà del tifo e dei campanilismi, tutti in cuon nostro sapevamo che le uniche possibilità le avevamo con Moscon

se andavano in fuga, ma poi quale? non favorivano mica Moscon, non cambiava nulla, se mai all'ultimo giro dovevano essere loro a chiudere sulla fuga e non Moscon, che doveva stare dietro e risparmiare per il muro, quello era il lavoro di Pozzovivo e Nibali se non correvano per vincere, ma se ne hai per quel lavoro lo capisci solo all'ultimo passaggio

cmq non cambia nulla, alla fine in sto mondiale non ci sono tante recriminazioni da fare, giusto una miglior gestione delle energie da parte Moscon, ma amen
Secondo me, fossimo riusciti a tenere Moscon al coperto e non mandarlo a chiudere quel paio di buchi che ha chiuso, beh lasciami pensare che probabilmente sarebbe riuscito ad arrivare allo sprint con gli altri 4


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

pereiro2982
Messaggi: 1879
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da pereiro2982 » mercoledì 3 ottobre 2018, 14:34

io volevo semplicemente dire che se non hai le gambe non riesci ad andare in fuga...
al massimo puo dare qualche cambio e ti stacchi ...



herbie
Messaggi: 3657
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da herbie » mercoledì 3 ottobre 2018, 15:30

pereiro2982 ha scritto:
mercoledì 3 ottobre 2018, 14:34
io volevo semplicemente dire che se non hai le gambe non riesci ad andare in fuga...
al massimo puo dare qualche cambio e ti stacchi ...
va be ma Nibali e/o Pozzovivo a tre giri dalla fine quando è andato Caruso con Van Avermaet non erano già al gancio... pur probabilmente con sensazioni così così erano lì davanti comunque con ancora qualcosa da spendere. Pozzovivo è arrivato 20esimo mica 100esimo... 30 km. dopo era tutto un altro discorso, certo, ma in quel momento potevano di sicuro entrare al posto di Caruso, portandosi di conseguenza dietro qualche altro capitano che avrebbe di certo rimpolpato e irrobustito la fuga.
Se si muove uno che ha dichiarato alla vigilia di essere nella miglior forma della carriera, di certo un forte corridore da salita Francia Spagna e Olanda glielo mandano dietro.
In una azione del genere, che avrebbe avuto delle ottime possibilità di prendere davanti l'ultimo muro, sarebbero serviti, e come, invece di staccarsi sull'ultima salita di Igls senza potere fare niente.



Salvatore77
Messaggi: 4175
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Salvatore77 » mercoledì 3 ottobre 2018, 16:47

beppesaronni ha scritto:
mercoledì 3 ottobre 2018, 9:09
Io però mi innervosisco, dai.
Pozzovivo capisce subito che non è la sua giornata.
Nibali, che ha 77 anni e corre da 72, non lo sapeva in cuor suo che non se la sarebbe potuta giocare?
Allora dico ... ma lanciarvi in una fuga del cazzo a 2 giri dal termine per far tirare gli altri, no eh? Mi raccomando .... metti caso che poi vinca uno dei nostri ....
Il fatto che Nibali avesse potuto avere una giornata di non brillantezza non era una cosa che avremmo dovuto scoprire e di fronte alla sorpresa generale andavano prese decisioni e tattiche in grado di far fronte alla contingenza.
Nibali aveva pochissime possibilità di fare scintille a questo mondiale già dalla vigilia per tutte le cose che sappiamo. Quindi penso che Cassani che può dire un sacco di belle parole, in cuor suo sapeva che al 90% sarebbe successo. Quindi la tattica di Nibali probabilmente era già quella di tentare le proprie carte da lontano.
Sia per mettere a tirare gli altri e sia perchè giocando di anticipo, qualche possibilità di vincere ci stava.
Non è che siamo stati li ad aspettare che Nibali dicesse: "non ne ho più" all'ultimo giro.
Il problema è che:
1. Nibali era tutto da scoprire
2. Moscon sulla carta non è corridore adattissimo alle pendenze dell'ultima salita.
Quindi a occhio e croce la tattica prevedeva a mio avviso Nibali ad un paio di giri dalla fine (e il timido tentativo c'è stato), Moscon nell'ultimo giro si Igls e Pozzovivo sul super muro.
Grosso modo le cose sono andate così, con l'unica sorpresa di Pozzovivo che si è dissolto nonostante i suoi Gigawatt millantati il giorno prima.

Naturalmente quelle azioni che sulla carta carta potevano essere manovre devastanti, sono state poca cosa soprattutto per meriti della Spagna che aveva deciso di tenere la corsa chiusa e impacchettata per bene.


1° Tour de France 2018

Fiammingo
Messaggi: 703
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 16:40

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Fiammingo » giovedì 4 ottobre 2018, 22:44

La vera delusione del mondiale non è stata la Colombia, ma il principato di Monaco..dopo anni di dominio piazza solo Kreuzi e Vlgren nei 10... :D



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 15118
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 5 ottobre 2018, 23:52

Winter ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 9:57
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 9:44

Ma mica parlavo dei pronostici (a proposito, devo dire grazie ad Alejandro, la sua vittoria al mondiale mi ha quasi definitivamente consegnato la vittoria al cobblestone!). Io mi riferivo all'attacco di bile che ti ha colpito quando hai visto vincere Valverde (con Ala disperso dietro). E poi la scena di Sagan... :diavoletto: :bll:
Io lo davo per scontata una sua vittoria (l'unica mia speranza era alaphilippe)
non ho avuto nessun attacco di bile
proprio perche' era scontato
stessa cosa mi succede con gli scudetti della juve in questi ultimi 10 anni (o futuri 15 anni)
diverso il discorso del 5 maggio o in altre vittorie ciclistiche (Pantani che perde a Duitama) o sulla vs vittoria nella champions
Non è il ciclismo che mi piace quello di Valverde
ma è quello attuale
c'e' a chi piace (tu e altri , giustamente) , a me no

Ho iniziato a seguire il ciclismo per un certo tipo di modo di correre (offensivo)
negli ultimi anni è completamente o quasi sparito purtroppo
Vivo nella speranza che ritorni ;)
alle varie teorie di mondiale durissimo e spettacolare ci credevo pochissimo
e purtroppo i fatti m han dato ragione
Se per ciclismo "attuale" intendi quest'attendismo esasperato a cui ultimamente ci hanno abituato, sbagli di grosso, caro Winter. E visto che entrambi da anni scriviamo quotidianamente su questo forum, dovresti anche sapere che tipo di ciclismo piace a me, ovvero l'esatto opposto di quello che vediamo abitualmente oggi. Tant'è che pur non essendo stato mai tifoso di Froome, nel giorno del Finestre ho fatto il tifo per lui, proprio perchè quell'impresa finalmente dava l'occasione di vedere un pò di vero ciclismo.

A proposito del tuo odiato Valverde, ti dico che non sono un suo tifoso. Anzi, in passato sono stato tante volte molto (forse pure troppo) critico nei suo confronti, tutte quelle volte che per condotte di gara balord, ha buttato nel cesso la possibilità di vincere corse anche molto importanti. Mai stato tenero con lui perchè correndo in modo meno attendista, avrebbe potuto vincere di più e in modo diverso.
Ma se parliamo di talento, di fronte a Valverde io posso provare solo una grandissima ammirazione e levarmi il cappello. Altrettanto dicasi per l'uomo, da tutti riconosciuto come un signore. Solo uno mosso da forte antipatia personale può non aprezzare tutto il suo talento.

Domenica ho trovato semplicemente 'giusto' che, in mancanza di un Nibali competitivo, fosse Alejandro a vincere il mondiale. Sono contento perchè c'era andato tante volte vicino, arrivando 4 volte 3° e 2 volte 2° dal 2003 fino ad oggi, durante 15 anni di carriera sempre ai massimi livelli.
E sono contento soprattutto perchè domenica non c'era nessun'altro che lo meritasse più di lui. Perchè se è vero che lui spesso ha rappresentato l'attendismo, è altrettanto vero che gli altri molto spesso non sono stati da meno, Innsbruck compreso.
Alaphilippe, che rappresentava la tua speranza contro ' Valverde, non mi pare che abbia fatto nulla prima di scoppiare sul muro finale, non l'ho mica visto attaccare. La Francia, che aveva i corridori per attaccare già prima del muro finale, ha fatto una gara molto attendista proprio perchè puntava tutto su Alaphilippe. Quindi da questo punto di vista non credo che ci fosse qualcuno che meritasse di più. L'attendismo è anche quello altrui.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Winter
Messaggi: 13398
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Winter » sabato 6 ottobre 2018, 7:55

Io speravo vincesse un italiano..
con una gara attendista l'unico che poteva batterlo era Alaphilippe (vedi Freccia)
Non ha avuto le gambe.. ha vinto Valverde

Sul meritare..
Penso che sia Bardet che Woods sulla salita abbiano fatto piu' di Valverde (che è sempre stato a ruota)
la selezione non l'ha fatta certo lui
Ha vinto in volata.
se tutti corressero come lui (e tanti lo fanno , come abbiamo gia' scritto) sai che noia

Come s'e' visto dalla tattica , Alaphilippe non avrebbe aspettato la volata



Strong
Messaggi: 9108
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Strong » sabato 6 ottobre 2018, 8:10

moscon, come doveva essere evidente a chiunque non fosse obnubilato dal tifo, era la nostra miglior carta da giocare (e che carta!)
la nazionale doveva essere per lui e con lui dal 1°km ed invece cassani si è fatto "fregare" dai GigaWatt millantati da "compitino" Pozzovivo e da un Nibali che a mio parere non doveva aspettare gli ultimi 60km per dire che non era in grado.
Uno come lui (e anche slongo) lo doveva sapere già alla vigilia di non essere im grado di stare con i migliori.

Questa situazione ci ha portato a vedere il blocco Bahrein spegnersi stranamente assieme al suo capitano di club,
gli altri azzurri hanno fatto il possibile (de marchi, caruso, brambilla ed anche cataldo) ma quelli che dovevano essere li negli ultimi 20 km per dare una mano a moscon si sono dileguati.

Ha fatto bene Gianni a provare ad entrare nei gruppetti che provavano ad andare negli ultimi chilometri perchè a quel punto ogni azione poteva essere quella giusta, ma ha gestito male il muro finale.
Ovviamente a posteriori avrebbe dovuto provare a gestirsi come ha fatto Tom....tutta esperienza che gli verrà utile in futuro ma abbiamo dopo tanti anni un fenomeno vero, un campione!
Preserviamolo!


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12719
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da barrylyndon » sabato 6 ottobre 2018, 8:48

Qui si confonde attendismo con esperienza.
Valverde ha vinto una Roma Maxima partendo da solo a 50 km dall'arrivo, km piu' km meno..non mi sembra da corridore sparagnino a priori.
Diciamo che Valverde ha interpretato al meglio, rispetto alla proprie caratteristiche, la corsa che si stava sviluppando ed il tracciato.


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

rizz23
Messaggi: 1564
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da rizz23 » sabato 6 ottobre 2018, 8:57

Winter ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 7:55
Come s'e' visto dalla tattica , Alaphilippe non avrebbe aspettato la volata
Questa è spericolata



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10520
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 6 ottobre 2018, 9:05

Winter ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 7:55
Io speravo vincesse un italiano..
con una gara attendista l'unico che poteva batterlo era Alaphilippe (vedi Freccia)
Non ha avuto le gambe.. ha vinto Valverde

Sul meritare..
Penso che sia Bardet che Woods sulla salita abbiano fatto piu' di Valverde (che è sempre stato a ruota)
la selezione non l'ha fatta certo lui
Ha vinto in volata.
se tutti corressero come lui (e tanti lo fanno , come abbiamo gia' scritto) sai che noia

Come s'e' visto dalla tattica , Alaphilippe non avrebbe aspettato la volata
Perché avrebbe perso
Senza Valverde (che tra l'altro ha dovuto fare un forcing solitario ad inizio salita per rientrare sui primi, perché era mal posizionato), avrebbe aspettato la volata pure lui
Per me proprio il suo spunto veloce è stato la causa della sua passività in molte occasioni. Perché alla fine è come se Cav ai tempi d'oro avesse provato la sparata all'ultimo km
Se le "sue" gare si fossero movimentate prima in questi anni, forse non avrebbe vinto le Frecce e le Liegi che ha vinto, anche perché in un gruppetto dove c'è lui nessuno tirerà mai, e dovrebbe sorbirsi tutto l'inseguimento lui, per poi vedere vincere gli altri. Non è Cancellara che poteva permetterselo conservando le chance di vittoria, e che magari anche gli piazzava lo scatto a 60 all'ora in pianura.
Magari se avesse corso negli anni '90, con il carburante di quegli anni avrebbe corso pure lui all'attacco come gli altri, vincendo uguale
P.s. pure io preferisco un altro tipo di corridori, ma l'essere sulla cresta dell'onda da 15 anni, ed essere un signore nella vita ciclistica e non, non possono che farmelo apprezzare comunque (delle squalifiche mi importa meno di 0)


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Winter
Messaggi: 13398
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Winter » sabato 6 ottobre 2018, 9:08

rizz23 ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 8:57
Winter ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 7:55
Come s'e' visto dalla tattica , Alaphilippe non avrebbe aspettato la volata
Questa è spericolata
perche' ?
se guardi ha messo in testa prima Pinot e poi Bardet
e il gruppo s' è ridotto a 5
Nel momento che doveva scattare , gli son saltate le gambe (o ha avuto i crampi)
voleva fare come a Bergen



rizz23
Messaggi: 1564
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da rizz23 » sabato 6 ottobre 2018, 9:10

Winter ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 9:08
rizz23 ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 8:57
Winter ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 7:55
Come s'e' visto dalla tattica , Alaphilippe non avrebbe aspettato la volata
Questa è spericolata
perche' ?
se guardi ha messo in testa prima Pinot e poi Bardet
e il gruppo s' è ridotto a 5
Nel momento che doveva scattare , gli son saltate le gambe (o ha avuto i crampi)
voleva fare come a Bergen
Ma chi ti ha detto che servisse a scattare quella selezione. Poteva essere selezione per fare selezione.
Poi per carità, il ciclismo delle intenzioni usato per screditare il ciclismo reale...



Winter
Messaggi: 13398
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Winter » sabato 6 ottobre 2018, 9:11

barrylyndon ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 8:48
Qui si confonde attendismo con esperienza.
Valverde ha vinto una Roma Maxima partendo da solo a 50 km dall'arrivo, km piu' km meno..non mi sembra da corridore sparagnino a priori.
Diciamo che Valverde ha interpretato al meglio, rispetto alla proprie caratteristiche, la corsa che si stava sviluppando ed il tracciato.
c'e' pure una tappa a Murcia :D :D :D :D :D
chiamala come vuoi.. resta un corridore che aspetta
Mi sembra di sentire i commentatori tv del calcio.. una volta era contropiede.. adesso è ripartenza :D :D :D
gli va bene ? buon per lui



Winter
Messaggi: 13398
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Winter » sabato 6 ottobre 2018, 9:12

rizz23 ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 9:10

Ma chi ti ha detto che servisse a scattare quella selezione. Poteva essere selezione per fare selezione.
Poi per carità, il ciclismo delle intenzioni usato per screditare il ciclismo reale...
L'han detto sia alaphilippe che guimard



Winter
Messaggi: 13398
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Winter » sabato 6 ottobre 2018, 9:15

Walter_White ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 9:05


Magari se avesse corso negli anni '90, con il carburante di quegli anni avrebbe corso pure lui all'attacco come gli altri, vincendo uguale
P.s. pure io preferisco un altro tipo di corridori, ma l'essere sulla cresta dell'onda da 15 anni, ed essere un signore nella vita ciclistica e non, non possono che farmelo apprezzare comunque (delle squalifiche mi importa meno di 0)
di Valverde apprezzo quello che sta facendo a livello giovanile nella sua regione (dove il ciclismo stava sparendo)
per quello solo applausi :clap:
sul resto..



Avatar utente
Patate
Messaggi: 3387
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Patate » sabato 6 ottobre 2018, 9:19

Winter ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 9:12
rizz23 ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 9:10

Ma chi ti ha detto che servisse a scattare quella selezione. Poteva essere selezione per fare selezione.
Poi per carità, il ciclismo delle intenzioni usato per screditare il ciclismo reale...
L'han detto sia alaphilippe che guimard
Ah, allora... :diavoletto:


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

rizz23
Messaggi: 1564
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da rizz23 » sabato 6 ottobre 2018, 9:26

Winter ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 9:12
rizz23 ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 9:10

Ma chi ti ha detto che servisse a scattare quella selezione. Poteva essere selezione per fare selezione.
Poi per carità, il ciclismo delle intenzioni usato per screditare il ciclismo reale...
L'han detto sia alaphilippe che guimard
Sì, ma a parole ne avrei vinti 12 di mondiali.
Quello che non ti piace in quanto attendista domenica ha usato la squadra per fare gara dura, si è messo a ruota dei francesi, ha rilanciato in discesa, ha preso la volata in testa.

Quello che ti piace perché non è attendista non si è visto mai, né in prima persona né con la squadra, fino al muro finale, dove ha fatto trenino in stile Sky. Solo che invece di metterlo a frutto si è staccato prima di aver mai messo il naso fuori.

Però Valverde è un brutto attendista sopravvalutato. Alaphilippe un campione assoluto che meritava di vincere.
Il ciclismo delle intenzioni vince sul ciclismo reale.

Guardando il ciclismo reale, e godendoselo senza troppe simpatie e antipatie preconcette, è inconcepibile non ammirare la grandezza di Valverde e della sua rincorsa al Mondiale finalmente riuscita. Così come al Tour e in altre situazioni è stato impossibile ignorare il talento di Alaphilippe e preconizzare un futuro in cui ci farà divertire molto.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10520
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 6 ottobre 2018, 9:26

Winter ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 9:15
Walter_White ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 9:05


Magari se avesse corso negli anni '90, con il carburante di quegli anni avrebbe corso pure lui all'attacco come gli altri, vincendo uguale
P.s. pure io preferisco un altro tipo di corridori, ma l'essere sulla cresta dell'onda da 15 anni, ed essere un signore nella vita ciclistica e non, non possono che farmelo apprezzare comunque (delle squalifiche mi importa meno di 0)
di Valverde apprezzo quello che sta facendo a livello giovanile nella sua regione (dove il ciclismo stava sparendo)
per quello solo applausi :clap:
sul resto..
Ecco questo nemmeno lo sapevo, allora mi sta ancora più simpatico :D :D


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Merlozoro
Messaggi: 5656
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Merlozoro » sabato 6 ottobre 2018, 9:30

Winter ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 9:12
rizz23 ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 9:10

Ma chi ti ha detto che servisse a scattare quella selezione. Poteva essere selezione per fare selezione.
Poi per carità, il ciclismo delle intenzioni usato per screditare il ciclismo reale...
L'han detto sia alaphilippe che guimard
Si sopravvaluta il buon Julian allora
Me lo ricordo sputare sangue alla Vuelta nella tappa di Xorret contro Majka per poi batterlo in volata (non aveva mai messo il muso davanti per tutta la salita)
Il muro finale non era corto abbastanza per permettergli di scattare. Avrebbe fatto davvero il massimo se avesse resistito alle accelerazioni di Woods, da qua ad attaccare su una salita di 11/12 minuti contro i migliori esponenti Delle corse di un giorno/scalatori ce ne vuole (non in fuga al Tour dopo 160 km).


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

Strong
Messaggi: 9108
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Strong » sabato 6 ottobre 2018, 9:56

tutte supposizioni ovviamente, dall'una e dall'altra parte, ma a mio parere una nazionale che vuole arrivare in volata quel forcing sul muro non lo fa.
pinot ha "strappato" ed infatti sono rimasti subito solo i 4
avrebbero potuta farla più regolare ed avrebbero comunque fatto una bella selezione che avrebbe permesso a alaphilippe di giocarsi le sue carte in volata o comunque nel finale.
per me hanno fatto ritmo alto per l'attacco di alaphilippe.


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Merlozoro
Messaggi: 5656
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Mondiali 2018 - Prova in linea maschile Elite - 259,4 km

Messaggio da leggere da Merlozoro » sabato 6 ottobre 2018, 10:15

Strong ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 9:56
tutte supposizioni ovviamente, dall'una e dall'altra parte, ma a mio parere una nazionale che vuole arrivare in volata quel forcing sul muro non lo fa.
pinot ha "strappato" ed infatti sono rimasti subito solo i 4
avrebbero potuta farla più regolare ed avrebbero comunque fatto una bella selezione che avrebbe permesso a alaphilippe di giocarsi le sue carte in volata o comunque nel finale.
per me hanno fatto ritmo alto per l'attacco di alaphilippe.
Se con il forcing di Pinot, rimangono per caso solo Woods e Bardet a ruota? Brutta situazione per la Francia? Non penso.
Il forcing di Thibaut era propedeutico a due possibili scenari per i francesi.
Julian doveva tenere le ruote di Alejandro ma i crampi (erano una brutta cosa per un mio beniamino, vero Pippo?) e la durezza del percorso non gli hanno permesso questo e nemmeno un'eventuale attacco (quando mai è successo ad Ala di attaccare su una salita dopo 260 km?)


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000


Rispondi