il 2018 degli italiani

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Luca90
Messaggi: 4357
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da Luca90 » mercoledì 3 ottobre 2018, 3:28

Nibali: 1 vittoria la Milano-Sanremo, ritirato al tour, 59° alla vuelta... VOTO 8
Viviani: 18 vittorie, 1 tappa al tour down under, 2 tappe e la generale del dubai tour, tappa all'abu dhabi tour, Driedaagse Brugge-De Panne, 4 tappe al giro, 3 tappe all'adriatica ionica race, i campionati nazionali in linea, la classica di Amburgo, 3 tappe alla vuelta... VOTO 9.5
Aru: 0 vittorie, ritirato al giro, 23° alla vuelta... VOTO 3
Ulissi: 1 vittoria, tappa al giro di svizzera... VOTO 5
Brambilla: 0 vittorie, 18° al giro, 16° alla vuelta... VOTO 6
Formolo: 0 vittorie, 10° al giro,22° alla vuelta, 7° alla liegi... VOTO 6.5
Pozzovivo: 0 vittorie, 5° al giro, 18° al tou, 5° alla liegi... VOTO 7
Moscon: 2 vittorie, coppa agostoni e giro di toscana, 5° al mondiale...VOTO 7
Nizzolo: 1 vittoria, tappa alla vuelta san juan... VOTO 4.5
Modolo: 1 vittoria, tappa alla vuelta andalucia, 14° alla sanremo ... VOTO 4
Colbrelli: 3 vittorie, tappa al dubai tour e al giro di svizzera, coppa bernocchi 9° alla sanremo... VOTO 6.5
battaglin: 1 vittoria, tappa al giro... VOTO 6.5

pareri??


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018 (16°): Tour of Guangxi


Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2887
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da il_panta » mercoledì 3 ottobre 2018, 5:36

Mi è difficile valutare Nibali la cui stagione è praticamente racchiusa in un giorno.
Darei 5.5 a Brambilla e Formolo.
Ti sei dimenticato Trentin, a cui do un 7, perché ha ottenuto una vittoria di prestigio ma ha ottenuto poco nelle classiche.



pereiro2982
Messaggi: 1879
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da pereiro2982 » mercoledì 3 ottobre 2018, 6:18

l'8 a nibali direi esagerato, sicuramente eccezionale per la sanremo e visto cio che gli è capitato al tour non si puo parlare di delusioni ma si dimentica che quest'anno puntava alle classiche delle ardenne...e li direi prestazioni opache.
direi 7 come voto , 7,5 se vince il lombardia...



jumbo
Messaggi: 4445
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da jumbo » mercoledì 3 ottobre 2018, 9:26

La stagione non è ancora finita per diversi corridori, è presto per dare pagelle.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 9512
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 3 ottobre 2018, 11:52

pereiro2982 ha scritto:
mercoledì 3 ottobre 2018, 6:18
l'8 a nibali direi esagerato, sicuramente eccezionale per la sanremo e visto cio che gli è capitato al tour non si puo parlare di delusioni ma si dimentica che quest'anno puntava alle classiche delle ardenne...e li direi prestazioni opache.
direi 7 come voto , 7,5 se vince il lombardia...
Se vince il Lombardia sono due Monumento su cinque, roba da Van Petegem, Boonen o Museuuw.
Il 7,5 mi parrebbe stitico, in quel caso.
Ma il Lombardia, con il tracciato di quest'anno, lo vince Ala con la pipa in bocca.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!


Avatar utente
lambohbk
Messaggi: 2021
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 23:27

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da lambohbk » mercoledì 3 ottobre 2018, 19:01

Annata abbastanza particolare:

- Aru è stato nullo
- Nibali ha perso la possibilità di fare bene nei 2 principali obiettivi (Tour e Mondiale) causa caduta
- Trentin ha iniziato la stagione rompendosi una costola e poi alla Roubaix è caduto ancora
- Moscon ha inseguito (forse troppo) la forma dopo la rottura del polso a dicembre, è arrivato molto in forma a febbraio ma poi (forse per questo) ha cannato il pavè
- Formolo seconda parte di stagione anonima
- Ulissi sottotono
- Colbrelli ha cannato pavè ed Amstel

Però, nella sfortuna, ci sono state anche cose positive:

- la perla della Sanremo di Nibali
- l'Europeo di Trentin
- L'annata mostruosa di Viviani (che ha tenuto in piedi quasi da solo il ciclismo italiano)
- Gli ottimi segnali del fine stagione di Moscon
- Un Formolo che ha disputato un'ottima Liegi
- Colbrelli ha alzato ancora l'asticella (purtroppo da Sagan e Matthews le prende)

Non è stata una stagione fenomenale, soprattutto per quanto riguarda il reparto scalatori 8 (zero tappe di montagna vinte nei GT), però si sono viste anche cose buone


Per chi tifi? Per gli italiani

FC 2017: Dwars Door Vlaanderen, Tre Giorni di La Panne, Giro dei Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup, "L'Altro Lombardia"

FC 2018: Tour of the Alps, "L'Altro Mondiale"

cassius
Messaggi: 234
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da cassius » venerdì 5 ottobre 2018, 23:12

Stagione brutta e preoccupante, con un lampo di luce che è il ritorno di Moscon ai livelli che gli competono.
Viviani ha tenuto in piedi la baracca, Nibali commovente in tutto, bella la vittoria di Trentin all'Europeo (mancavano tanti) ma per il resto nebbia totale.

Involuzione di Aru.
Formolo bravino ma non sfonda.
Colbrelli cresce ma molto lentamente.
I vari Nizzolo, Brambilla, Felline, Ulissi...chiamiamo Chi l'ha visto?
Nei GT non esistiamo, 5o posto di Pozzovivo (36 anni) al Giro come miglior risultato.

Sotto i 26 anni, Moscon a parte, chi c'è? I vari Ciccone, Ravasi, Ganna ci daranno un segnale? Conti?

Forse siamo ancora primi nel ranking mondiale, ma é un ranking stile Ciclismo Cup.
Speriamo che il Lombardia ci regali una soddisfazione. IMHO, è la più bella corsa dell'anno.



Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4890
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da jerrydrake » sabato 6 ottobre 2018, 2:00

Luca90 ha scritto:
mercoledì 3 ottobre 2018, 3:28
Nibali: 1 vittoria la Milano-Sanremo, ritirato al tour, 59° alla vuelta... VOTO 8
Viviani: 18 vittorie, 1 tappa al tour down under, 2 tappe e la generale del dubai tour, tappa all'abu dhabi tour, Driedaagse Brugge-De Panne, 4 tappe al giro, 3 tappe all'adriatica ionica race, i campionati nazionali in linea, la classica di Amburgo, 3 tappe alla vuelta... VOTO 9.5
Aru: 0 vittorie, ritirato al giro, 23° alla vuelta... VOTO 3
Ulissi: 1 vittoria, tappa al giro di svizzera... VOTO 5
Brambilla: 0 vittorie, 18° al giro, 16° alla vuelta... VOTO 6
Formolo: 0 vittorie, 10° al giro,22° alla vuelta, 7° alla liegi... VOTO 6.5
Pozzovivo: 0 vittorie, 5° al giro, 18° al tou, 5° alla liegi... VOTO 7
Moscon: 2 vittorie, coppa agostoni e giro di toscana, 5° al mondiale...VOTO 7
Nizzolo: 1 vittoria, tappa alla vuelta san juan... VOTO 4.5
Modolo: 1 vittoria, tappa alla vuelta andalucia, 14° alla sanremo ... VOTO 4
Colbrelli: 3 vittorie, tappa al dubai tour e al giro di svizzera, coppa bernocchi 9° alla sanremo... VOTO 6.5
battaglin: 1 vittoria, tappa al giro... VOTO 6.5

pareri??
Concordo su Viviani.
Nibali a parte, la cui stagione è stata condizionata da quello che è successo al Tour, toglierei 3 punti a tutti i tuoi voti (a Moscon 2). Giudicare sufficienti o più che sufficienti le stagioni dei nostri migliori atleti significa ritenerli delle gran pippe che non possono aspirare a nulla. Il movimento italiano ha toccato il fondo, purtroppo è probabile che ora si inizi a scavare.



Luca90
Messaggi: 4357
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da Luca90 » sabato 6 ottobre 2018, 2:33

jerrydrake ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 2:00
Luca90 ha scritto:
mercoledì 3 ottobre 2018, 3:28
Nibali: 1 vittoria la Milano-Sanremo, ritirato al tour, 59° alla vuelta... VOTO 8
Viviani: 18 vittorie, 1 tappa al tour down under, 2 tappe e la generale del dubai tour, tappa all'abu dhabi tour, Driedaagse Brugge-De Panne, 4 tappe al giro, 3 tappe all'adriatica ionica race, i campionati nazionali in linea, la classica di Amburgo, 3 tappe alla vuelta... VOTO 9.5
Aru: 0 vittorie, ritirato al giro, 23° alla vuelta... VOTO 3
Ulissi: 1 vittoria, tappa al giro di svizzera... VOTO 5
Brambilla: 0 vittorie, 18° al giro, 16° alla vuelta... VOTO 6
Formolo: 0 vittorie, 10° al giro,22° alla vuelta, 7° alla liegi... VOTO 6.5
Pozzovivo: 0 vittorie, 5° al giro, 18° al tou, 5° alla liegi... VOTO 7
Moscon: 2 vittorie, coppa agostoni e giro di toscana, 5° al mondiale...VOTO 7
Nizzolo: 1 vittoria, tappa alla vuelta san juan... VOTO 4.5
Modolo: 1 vittoria, tappa alla vuelta andalucia, 14° alla sanremo ... VOTO 4
Colbrelli: 3 vittorie, tappa al dubai tour e al giro di svizzera, coppa bernocchi 9° alla sanremo... VOTO 6.5
battaglin: 1 vittoria, tappa al giro... VOTO 6.5

pareri??
Concordo su Viviani.
Nibali a parte, la cui stagione è stata condizionata da quello che è successo al Tour, toglierei 3 punti a tutti i tuoi voti (a Moscon 2). Giudicare sufficienti o più che sufficienti le stagioni dei nostri migliori atleti significa ritenerli delle gran pippe che non possono aspirare a nulla. Il movimento italiano ha toccato il fondo, purtroppo è probabile che ora si inizi a scavare.
pozzovivo penso stia e abbia facendo il massimo delle sue possibilità ( buone), formolo poteva fare qualcosina meglio, idem colbrelli... moscon sta cercando nel finale di raddrizzare la stagione... gli altri sono tutti o quasi insufficienti cosa abbassi? :diavoletto:


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018 (16°): Tour of Guangxi

Strong
Messaggi: 9108
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da Strong » sabato 6 ottobre 2018, 8:23

eccessivo come sempre il voto a nibali
moscon non è che abbia ottenuto dei gran risultati però ha dimostrato di poer essere finalmente quel corridore che tanti aspettavano da tempo
viviani il migliore per distacco, deve però confermarsi a questi livelli

per tutti gli altri si va dalla stagione incolore/insignificante al disastroso


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

cassius
Messaggi: 234
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da cassius » sabato 6 ottobre 2018, 10:30

jerrydrake ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 2:00
a Moscon 2
Hai ragione, è stato tanto cattivone.

Poi se vuoi c'è una pagina per valutare serenamente, con dei numeri davanti, la stagione di Moscon:
https://www.procyclingstats.com/rider/gianni-moscon
che fino al 14/9 era sicuramente da insufficienza ma che poi si è decisamente tirata su (e non è finita) e ora è da sufficienza piena.



Fedaia
Messaggi: 990
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da Fedaia » sabato 6 ottobre 2018, 12:40

Nibali voto 6: perla Sanremo a parte, stagione insieme sfortunata e poco convincente. io ci vedo una naturale tendenza a scemare
Aru voto 2: mai in grado di raggiungere un livello atletico dignitoso. per me e’ finito nei Gt*. spero si resetti e pensi a ricostruirsi su altri obiettivi.
Viviani voto 7: tante belle vittorie, ma e’ mancato l’acuto in una corsa top.
Moscon voto 6.5: segnali incoraggianti dal lato tecnico, ma conferme imbarazzanti sul piano disciplinare e personale. speriamo possa davvero maturare, perche’ con quel motore e’ l’unica cartuccia che ci sta per restare tra le mani.

* per me esser da Gt, significa lottare per la maglia o finire comodamente sul podio con continuita’. dal quarto in giu’ roba da trenta quaranta corridori in gruppo.. niente di eccezionale e che nulla aggiungerebbe alla carriera del sardo. meglio vincere un Baschi, una Tirreno, una Amstel, una Freccia, un Lombardia, un paio di tapponi al Giro e al Tour andando in fuga da fuori classifica et similia.
questo e’ quello che penso debba ricercare Aru.



Avatar utente
udra
Messaggi: 5471
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da udra » sabato 6 ottobre 2018, 16:56

Un 7,5 a De Marchi lo diamo dopo oggi? :D .



Luca90
Messaggi: 4357
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da Luca90 » sabato 6 ottobre 2018, 17:29

udra ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 16:56
Un 7,5 a De Marchi lo diamo dopo oggi? :D .
per me pure 8... tappa alla vuelta, giro dell'emilia vinto così, mondiale ottimo...


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018 (16°): Tour of Guangxi

Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4890
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da jerrydrake » martedì 9 ottobre 2018, 8:04

cassius ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 10:30
jerrydrake ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 2:00
a Moscon 2
Hai ragione, è stato tanto cattivone.

Poi se vuoi c'è una pagina per valutare serenamente, con dei numeri davanti, la stagione di Moscon:
https://www.procyclingstats.com/rider/gianni-moscon
che fino al 14/9 era sicuramente da insufficienza ma che poi si è decisamente tirata su (e non è finita) e ora è da sufficienza piena.
toglierei 3 punti a tutti i tuoi voti (a Moscon 2).

Questa era la frase originale. A Moscon darei 7-2=5.
Per un corridore del quale a inizio stagione si discuteva sulla possibilità di vincere GG, Monumento e Mondiale, dovrei dare una sufficienza perché ha vinto 2 gare? La squalifica pesa gran poco sulla mia valutazione: nella mia carriera sportiva ho avuto a che fare con molti campioni ed è difficile segnalarne uno che non si sarebbe venduto la madre per una vittoria. Avere un certo caratteino non è un problema, farsi beccare ogni volta lo è però.



Fabruz
Messaggi: 1377
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 9:26

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da Fabruz » martedì 9 ottobre 2018, 9:50

Vale la pena menzionare:
Nibali: solo la Sanremo vale 10, delusione alla Liegi (ma avendo vinto la Sanremo pazienza), per il resto stagione si può considerare finita con quella caduta al tour...
Viviani: ottima stagione, ma si può ancora migliorare il prossimo anno (magari vincendo la Gand-Wevelgem invece che facendo secondo e passando al Tour non avendo Gaviria in squadra. Magari qualche successo in meno ma di maggior prestigio. Voto comunque altissimo
Trentin: l'Europeo è vittoria importante (pur senza avversari di grido), ma il resto della stagione dov'era?
Moscon: a fare il mulo alla Sky è sprecato, appena libero si toglie qualche soddisfazione e fa esistere l'Italia al mondiale. Si deve migliorare in primavera
Citazione per Ballerini, che vince due belle corse e per De Marchi e uno splendido Giro dell'Emilia; discreti Pozzovivo e Visconti, da Colbrelli ci si può attendere di più
Per il resto qualche ottimo gregario e i soliti incompiuti come Ulissi, Guardini, Mareczko



Avatar utente
skawise
Messaggi: 1408
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2016, 13:01
Località: Villacidro-Milano

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da skawise » martedì 9 ottobre 2018, 11:49

Fabruz ha scritto:
martedì 9 ottobre 2018, 9:50

Trentin: l'Europeo è vittoria importante (pur senza avversari di grido), ma il resto della stagione dov'era?
Infortunato.



cassius
Messaggi: 234
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da cassius » martedì 9 ottobre 2018, 21:16

jerrydrake ha scritto:
martedì 9 ottobre 2018, 8:04
toglierei 3 punti a tutti i tuoi voti (a Moscon 2).
Questa era la frase originale. A Moscon darei 7-2=5.
Per un corridore del quale a inizio stagione si discuteva sulla possibilità di vincere GG, Monumento e Mondiale, dovrei dare una sufficienza perché ha vinto 2 gare? La squalifica pesa gran poco sulla mia valutazione: nella mia carriera sportiva ho avuto a che fare con molti campioni ed è difficile segnalarne uno che non si sarebbe venduto la madre per una vittoria. Avere un certo caratteino non è un problema, farsi beccare ogni volta lo è però.
Ok, scusa allora per la risposta.
Avevo capito un 2 a Moscon che ovviamente avrebbe presupposto un giudizio morale su di lui.

5 a Moscon...per la prima parte di stagione sicuramente. Il 5o posto al Mondiale però lo riporta a quella dimensione che ci attendiamo.
Ora però ci vuole un bersaglio grosso, quello di sabato. Che quest'anno sarà più difficile del solito: il Mondiale per uomini da GT ci ha regalato un autunno italiano di altissimo livello, domani la Milano - Torino ha una starting list non dico da Liegi ma quasi. E, oggi lo abbiamo visto, non si gente che parte per onor di firma!



Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4890
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da jerrydrake » sabato 13 ottobre 2018, 15:24

cassius ha scritto:
martedì 9 ottobre 2018, 21:16
jerrydrake ha scritto:
martedì 9 ottobre 2018, 8:04
toglierei 3 punti a tutti i tuoi voti (a Moscon 2).
Questa era la frase originale. A Moscon darei 7-2=5.
Per un corridore del quale a inizio stagione si discuteva sulla possibilità di vincere GG, Monumento e Mondiale, dovrei dare una sufficienza perché ha vinto 2 gare? La squalifica pesa gran poco sulla mia valutazione: nella mia carriera sportiva ho avuto a che fare con molti campioni ed è difficile segnalarne uno che non si sarebbe venduto la madre per una vittoria. Avere un certo caratteino non è un problema, farsi beccare ogni volta lo è però.
Ok, scusa allora per la risposta.
Avevo capito un 2 a Moscon che ovviamente avrebbe presupposto un giudizio morale su di lui.

5 a Moscon...per la prima parte di stagione sicuramente. Il 5o posto al Mondiale però lo riporta a quella dimensione che ci attendiamo.
Ora però ci vuole un bersaglio grosso, quello di sabato. Che quest'anno sarà più difficile del solito: il Mondiale per uomini da GT ci ha regalato un autunno italiano di altissimo livello, domani la Milano - Torino ha una starting list non dico da Liegi ma quasi. E, oggi lo abbiamo visto, non si gente che parte per onor di firma!
Ovvio che i voti si danno alla fine. All'arrivo del Lombardia tireremo le somme. Non succede, ma se Vincenzo...



Fedaia
Messaggi: 990
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da Fedaia » sabato 13 ottobre 2018, 17:51

Fedaia ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 12:40
Nibali voto 6: perla Sanremo a parte, stagione insieme sfortunata e poco convincente. io ci vedo una naturale tendenza a scemare
Aru voto 2: mai in grado di raggiungere un livello atletico dignitoso. per me e’ finito nei Gt*. spero si resetti e pensi a ricostruirsi su altri obiettivi.
Viviani voto 7: tante belle vittorie, ma e’ mancato l’acuto in una corsa top.
Moscon voto 6.5: segnali incoraggianti dal lato tecnico, ma conferme imbarazzanti sul piano disciplinare e personale. speriamo possa davvero maturare, perche’ con quel motore e’ l’unica cartuccia che ci sta per restare tra le mani.

* per me esser da Gt, significa lottare per la maglia o finire comodamente sul podio con continuita’. dal quarto in giu’ roba da trenta quaranta corridori in gruppo.. niente di eccezionale e che nulla aggiungerebbe alla carriera del sardo. meglio vincere un Baschi, una Tirreno, una Amstel, una Freccia, un Lombardia, un paio di tapponi al Giro e al Tour andando in fuga da fuori classifica et similia.
questo e’ quello che penso debba ricercare Aru.
Direi che si possa alzare a 6.5 il voto per Vincenzino.



Welsh Wizard
Messaggi: 198
Iscritto il: mercoledì 18 ottobre 2017, 18:14

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da Welsh Wizard » sabato 13 ottobre 2018, 18:06

Fedaia ha scritto:
sabato 13 ottobre 2018, 17:51
Fedaia ha scritto:
sabato 6 ottobre 2018, 12:40
Nibali voto 6: perla Sanremo a parte, stagione insieme sfortunata e poco convincente. io ci vedo una naturale tendenza a scemare
Aru voto 2: mai in grado di raggiungere un livello atletico dignitoso. per me e’ finito nei Gt*. spero si resetti e pensi a ricostruirsi su altri obiettivi.
Viviani voto 7: tante belle vittorie, ma e’ mancato l’acuto in una corsa top.
Moscon voto 6.5: segnali incoraggianti dal lato tecnico, ma conferme imbarazzanti sul piano disciplinare e personale. speriamo possa davvero maturare, perche’ con quel motore e’ l’unica cartuccia che ci sta per restare tra le mani.

* per me esser da Gt, significa lottare per la maglia o finire comodamente sul podio con continuita’. dal quarto in giu’ roba da trenta quaranta corridori in gruppo.. niente di eccezionale e che nulla aggiungerebbe alla carriera del sardo. meglio vincere un Baschi, una Tirreno, una Amstel, una Freccia, un Lombardia, un paio di tapponi al Giro e al Tour andando in fuga da fuori classifica et similia.
questo e’ quello che penso debba ricercare Aru.
Direi che si possa alzare a 6.5 il voto per Vincenzino.
Anche 6+, eh



Winter
Messaggi: 13396
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da Winter » sabato 13 ottobre 2018, 18:14

Direi 7
a 34 anni , non 25. Un grave infortunio
ha corso sempre le grandi corse da protagonista



pereiro2982
Messaggi: 1879
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da pereiro2982 » sabato 13 ottobre 2018, 18:17

ok che stiamo parlando di Nibali e le aspettative sono sempre alte , capisco che aveva altri obbiettivi e le ardenne sono state un flop mentre gli altri obbiettivi di fine stagione sono stati segnati dalla caduta ma ha pur sempre vinto una monumento !

8 è il minimo



Luca90
Messaggi: 4357
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: il 2018 degli italiani

Messaggio da leggere da Luca90 » sabato 13 ottobre 2018, 18:23

Luca90 ha scritto:
mercoledì 3 ottobre 2018, 3:28
Nibali: 1 vittoria la Milano-Sanremo, ritirato al tour, 59° alla vuelta... VOTO 8
Viviani: 18 vittorie, 1 tappa al tour down under, 2 tappe e la generale del dubai tour, tappa all'abu dhabi tour, Driedaagse Brugge-De Panne, 4 tappe al giro, 3 tappe all'adriatica ionica race, i campionati nazionali in linea, la classica di Amburgo, 3 tappe alla vuelta... VOTO 9.5
Aru: 0 vittorie, ritirato al giro, 23° alla vuelta... VOTO 3
Ulissi: 1 vittoria, tappa al giro di svizzera... VOTO 5
Brambilla: 0 vittorie, 18° al giro, 16° alla vuelta... VOTO 6
Formolo: 0 vittorie, 10° al giro,22° alla vuelta, 7° alla liegi... VOTO 6.5
Pozzovivo: 0 vittorie, 5° al giro, 18° al tou, 5° alla liegi... VOTO 7
Moscon: 2 vittorie, coppa agostoni e giro di toscana, 5° al mondiale...VOTO 7
Nizzolo: 1 vittoria, tappa alla vuelta san juan... VOTO 4.5
Modolo: 1 vittoria, tappa alla vuelta andalucia, 14° alla sanremo ... VOTO 4
Colbrelli: 3 vittorie, tappa al dubai tour e al giro di svizzera, coppa bernocchi 9° alla sanremo... VOTO 6.5
battaglin: 1 vittoria, tappa al giro... VOTO 6.5

pareri??
a vincenzo aggiungiamo il 2° posto al lombardia che lo fa salire da 8 a 8.5
a aru il 9° alla milano torino che da 3 lo porta a 3.5
a ulissi il fatto che manco al turchia ha vinto e rimane5
a colbrelli la vittoria al gran piemonte che da 6.5 lo porta a 7
a pozzovivo il buon lombardia gli conferma il 7 pieno...


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018 (16°): Tour of Guangxi


Rispondi