Giro d'Italia 2020

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
jumbo
Messaggi: 5578
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da jumbo » mercoledì 29 aprile 2020, 14:59

Difficile da dire con certezza, ma negli ultimi ultimi giorni ho letto vari articoli da cui sembra che i casi e i decessi francesi siano più sottostimati dei nostri.



Winter
Messaggi: 15766
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Winter » mercoledì 29 aprile 2020, 14:59

kokkelkoren ha scritto:
mercoledì 29 aprile 2020, 12:43

Nessuno vuole rinviare tutto al 2021. Si cerca di ragionare su che scenari possano presentarsi, senza illudersi o rassegnarsi.
Poi tanto mica siamo noi a decidere.

A mio avviso però, visto che forse ci sarà solo il mese di settembre disponibile per fare qualche gara, sarebbe più logico rinunciare ai grandi GT e provare a recuperare almeno qualche classica.
Non vorrei che puntando troppo in alto si finisca col rimanere a secco.
Come nessuno??
Leggi i precedenti commenti di tre o quattro utenti
Sembrano quasi contenti

Forse non hanno capito che tante persone ci vivono grazie allo sport.
E se tutte le squadre wt dicono che senza il tour il prossimo si salvano pochissime squadre..un motivo ci sarà
Idem per il giro
E per le spagnole la vuelta

Con qualche classica..si può chiudere tutto
E le squadre..per un mese di gare..dovrebbero pagare quanti mesi di stipendio?
Senza le gare più importanti per gli sponsor



Winter
Messaggi: 15766
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Winter » mercoledì 29 aprile 2020, 15:02

jumbo ha scritto:
mercoledì 29 aprile 2020, 14:59
Difficile da dire con certezza, ma negli ultimi ultimi giorni ho letto vari articoli da cui sembra che i casi e i decessi francesi siano più sottostimati dei nostri.
Non so
Ho visto i dati dell inse al 14 aprile sui decessi da inizio anni
Non son tanto diversi da quelli ufficiali a quella data

Al contrario dai calcoli di slegar
I nostri.. son nettamente sottostimati

Perché l istat non fa la stessa cosa?



pietro
Messaggi: 1653
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da pietro » mercoledì 29 aprile 2020, 18:07

Vista la riduzione di tre giorni della Vuelta credo che anche il Giro sia destinato alla stessa fine, o meglio, allo stesso inizio :diavoletto: :diavoletto:



nikybo85
Messaggi: 3256
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da nikybo85 » mercoledì 29 aprile 2020, 21:01

Winter ha scritto:
mercoledì 29 aprile 2020, 14:59
kokkelkoren ha scritto:
mercoledì 29 aprile 2020, 12:43

Nessuno vuole rinviare tutto al 2021. Si cerca di ragionare su che scenari possano presentarsi, senza illudersi o rassegnarsi.
Poi tanto mica siamo noi a decidere.

A mio avviso però, visto che forse ci sarà solo il mese di settembre disponibile per fare qualche gara, sarebbe più logico rinunciare ai grandi GT e provare a recuperare almeno qualche classica.
Non vorrei che puntando troppo in alto si finisca col rimanere a secco.
Come nessuno??
Leggi i precedenti commenti di tre o quattro utenti
Sembrano quasi contenti

Forse non hanno capito che tante persone ci vivono grazie allo sport.
E se tutte le squadre wt dicono che senza il tour il prossimo si salvano pochissime squadre..un motivo ci sarà
Idem per il giro
E per le spagnole la vuelta

Con qualche classica..si può chiudere tutto
E le squadre..per un mese di gare..dovrebbero pagare quanti mesi di stipendio?
Senza le gare più importanti per gli sponsor
Pienamente d'accordo con "inverno"...scusa il nick originale non lo riesco proprio a scrivere :diavoletto:



nikybo85
Messaggi: 3256
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da nikybo85 » mercoledì 29 aprile 2020, 21:02

pietro ha scritto:
mercoledì 29 aprile 2020, 18:07
Vista la riduzione di tre giorni della Vuelta credo che anche il Giro sia destinato alla stessa fine, o meglio, allo stesso inizio :diavoletto: :diavoletto:
Stesso pensiero



albopaxo
Messaggi: 685
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2016, 8:31

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da albopaxo » mercoledì 29 aprile 2020, 21:51

Winter ha scritto:
mercoledì 29 aprile 2020, 14:53
albopaxo ha scritto:
mercoledì 29 aprile 2020, 13:53
Stando ai dati in nostro possesso ad oggi è più facile che si corrano le corse organizzate da RCS che quelle di ASO o le classiche del Nord
Perché?
Di nuovo sti database segreti?

Ieri

Italia 382 morti popolazione 60 000000

Francia 367 morti popolazione 67 000000

Mi sembra migliore il dato francese
Ma chi ha parlato di database segreti...
La questione è soprattutto logistica, il tour muove 4 se non 5 volte il personale del giro... anche se dimezzi il numero di persone che lavorano al tour sono troppe...
E non parliamo del belgio... li sono messi malissimo

Poi stiamo sempre parlando di quelli che in piena emergenza facevano il raduno dei Puffi...


Giro 2017: tappe 3 e 18
Giro 2018: tappa 17
Vuelta 2017: tappa 11
Tour de Yorkshire 2018

herbie
Messaggi: 4926
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da herbie » giovedì 30 aprile 2020, 1:38

galliano ha scritto:
mercoledì 29 aprile 2020, 14:09
Io rimango perplesso, passata la prima ondata che ha sorpreso buona parte dei governi europei, ora le idee sono più chiare, le misure precauzionali verranno definite sempre meglio e anche la popolazione è conscia dei comportamenti che è meglio non tenere.
A luglio certe abitudini di buon senso saranno diventate quasi scontate. Più di questo non vedo cosa si possa fare, non è pensabile e non credo nemmeno probabile che si ritornerà ad una nuova clausura visto che i numeri di un'eventuale nuova ondata saranno per forza molto ridotti rispetto alla prima.
Quindi questa ipercautela dei governi mi pare eccessiva.
Un delfinato, un Gp di plouay con accessi ristretti, ecc. che problemi possono dare? Nessuno
sono del tutto d'accordo con te. Certi provvedimenti sull'onda del terrorismo mi sembrano l'antitesi sul buon senso. Già una Parigi Nizza in tempi bui non ha fatto chissà che danni.
Fermo restando che il Giro in quelle date con la sovrapposizione di tutte la grandi classiche è una assurdità.



34x27
Messaggi: 3665
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da 34x27 » giovedì 30 aprile 2020, 8:22

galliano ha scritto:
mercoledì 29 aprile 2020, 14:09
non è pensabile e non credo nemmeno probabile che si ritornerà ad una nuova clausura visto che i numeri di un'eventuale nuova ondata saranno per forza molto ridotti rispetto alla prima.
Ma ti riferisci all'Italia in ottica Giro o al resto d'Europa? Perchè per quel che riguarda noi, da quel che ho capito ci saranno chiusure "mirate" in caso di focolai più o meno estesi... per gli Stati esteri non mi esprimo non conoscendo le diverse posizioni dei Governi locali, solo non so se ci hai fatto caso ma in Germania da qualche giorno sono aumentati i positivi dopo le prime timide aperture. Se tanto mi dà tanto...


HEY MOTO

pietro
Messaggi: 1653
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da pietro » giovedì 30 aprile 2020, 8:27

herbie ha scritto:
giovedì 30 aprile 2020, 1:38
galliano ha scritto:
mercoledì 29 aprile 2020, 14:09
Io rimango perplesso, passata la prima ondata che ha sorpreso buona parte dei governi europei, ora le idee sono più chiare, le misure precauzionali verranno definite sempre meglio e anche la popolazione è conscia dei comportamenti che è meglio non tenere.
A luglio certe abitudini di buon senso saranno diventate quasi scontate. Più di questo non vedo cosa si possa fare, non è pensabile e non credo nemmeno probabile che si ritornerà ad una nuova clausura visto che i numeri di un'eventuale nuova ondata saranno per forza molto ridotti rispetto alla prima.
Quindi questa ipercautela dei governi mi pare eccessiva.
Un delfinato, un Gp di plouay con accessi ristretti, ecc. che problemi possono dare? Nessuno
sono del tutto d'accordo con te. Certi provvedimenti sull'onda del terrorismo mi sembrano l'antitesi sul buon senso. Già una Parigi Nizza in tempi bui non ha fatto chissà che danni.
Fermo restando che il Giro in quelle date con la sovrapposizione di tutte la grandi classiche è una assurdità.
Alla fine c'è la possibilità che partendo tre giorni dopo il Giro abbia sovrapposte solo Ronde e Roubaix e non sarebbe malissimo.



34x27
Messaggi: 3665
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da 34x27 » giovedì 30 aprile 2020, 8:28

pietro ha scritto:
mercoledì 29 aprile 2020, 18:07
Vista la riduzione di tre giorni della Vuelta credo che anche il Giro sia destinato alla stessa fine, o meglio, allo stesso inizio :diavoletto: :diavoletto:
E' da escludere al 100% l'inserimento di tre tappe in Italia al posto delle ungheresi?


HEY MOTO

Winter
Messaggi: 15766
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Winter » giovedì 30 aprile 2020, 8:40

albopaxo ha scritto:
mercoledì 29 aprile 2020, 21:51
Winter ha scritto:
mercoledì 29 aprile 2020, 14:53
albopaxo ha scritto:
mercoledì 29 aprile 2020, 13:53
Stando ai dati in nostro possesso ad oggi è più facile che si corrano le corse organizzate da RCS che quelle di ASO o le classiche del Nord
Perché?
Di nuovo sti database segreti?

Ieri

Italia 382 morti popolazione 60 000000

Francia 367 morti popolazione 67 000000

Mi sembra migliore il dato francese
Ma chi ha parlato di database segreti...
La questione è soprattutto logistica, il tour muove 4 se non 5 volte il personale del giro... anche se dimezzi il numero di persone che lavorano al tour sono troppe...
E non parliamo del belgio... li sono messi malissimo

Poi stiamo sempre parlando di quelli che in piena emergenza facevano il raduno dei Puffi...
Un'altro utente
Scusa , sulla logistica son d accordo con te
Ma suppongo annulleranno la carovana
Con quella si riduci tantissimo , 50 per cento , il personale

PS in piena emergenza un nostro politico faceva aperitivi vari..
Un po tutti abbiamo sottovalutato l'emergenza



pietro
Messaggi: 1653
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da pietro » giovedì 30 aprile 2020, 9:09

34x27 ha scritto:
giovedì 30 aprile 2020, 8:28
pietro ha scritto:
mercoledì 29 aprile 2020, 18:07
Vista la riduzione di tre giorni della Vuelta credo che anche il Giro sia destinato alla stessa fine, o meglio, allo stesso inizio :diavoletto: :diavoletto:
E' da escludere al 100% l'inserimento di tre tappe in Italia al posto delle ungheresi?
Credo di si, ma in questo momento nulla è sicuro



albopaxo
Messaggi: 685
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2016, 8:31

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da albopaxo » giovedì 30 aprile 2020, 9:14

Winter ha scritto:
giovedì 30 aprile 2020, 8:40
albopaxo ha scritto:
mercoledì 29 aprile 2020, 21:51
Winter ha scritto:
mercoledì 29 aprile 2020, 14:53

Perché?
Di nuovo sti database segreti?

Ieri

Italia 382 morti popolazione 60 000000

Francia 367 morti popolazione 67 000000

Mi sembra migliore il dato francese
Ma chi ha parlato di database segreti...
La questione è soprattutto logistica, il tour muove 4 se non 5 volte il personale del giro... anche se dimezzi il numero di persone che lavorano al tour sono troppe...
E non parliamo del belgio... li sono messi malissimo

Poi stiamo sempre parlando di quelli che in piena emergenza facevano il raduno dei Puffi...
Un'altro utente
Scusa
, sulla logistica son d accordo con te
Ma suppongo annulleranno la carovana
Con quella si riduci tantissimo , 50 per cento , il personale

PS in piena emergenza un nostro politico faceva aperitivi vari..
Un po tutti abbiamo sottovalutato l'emergenza
No problem


Giro 2017: tappe 3 e 18
Giro 2018: tappa 17
Vuelta 2017: tappa 11
Tour de Yorkshire 2018

Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 2647
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da sceriffo » martedì 5 maggio 2020, 19:00

Quindi ce lo ciucciamo nel periodo dei funghi, dove pubblico e amministrazioni avranno bassissimo interesse e sovrapposto alle Classiche monumento del Belgio.
La morte annunciata del ciclismo in Italia



Avatar utente
lambohbk
Messaggi: 2637
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 23:27

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da lambohbk » martedì 5 maggio 2020, 19:22

Ma solo io sono convinto che la startlist non risentirà troppo della concomitanza con Fiandre e Liegi?

Purtroppo già gli altri anni chi faceva quelle corse poi non era al Giro, salvo eccezioni.

Credo si possa mettere assieme una buona starlist in ogni modo, non diversa da quella 2019.


FC 2017: Dwars, La Panne, Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup, "L'Altro Lombardia"
FC 2018: Tour of the Alps, "L'Altro Mondiale", 3° Classificato Classifica Generale
FC 2019: Volta Limburg, Tour of California

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13945
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da galliano » martedì 5 maggio 2020, 19:58

lambohbk ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 19:22
Ma solo io sono convinto che la startlist non risentirà troppo della concomitanza con Fiandre e Liegi?

Purtroppo già gli altri anni chi faceva quelle corse poi non era al Giro, salvo eccezioni.

Credo si possa mettere assieme una buona starlist in ogni modo, non diversa da quella 2019.
Più che la startlist è proprio un brutto periodo.
Coincide con la fine della stagione ciclistica e l'inizio dall'autunno.
L'entusiasmo è ai minimi e in generale, per chi lavora, è un mese più tosto di altri. Quindi anche difficile seguire tutte queste corse in tv.



lucks83
Messaggi: 1023
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da lucks83 » martedì 5 maggio 2020, 20:07

Scusate ma solo io penso che nelle sedi UCI abbiano avuto ben poco rispetto per il Giro, al momento di stendere il nuovo calendario?
Passi per il Tour, che ovviamente non avrà nessuna grande corsa in sovrapposizione..
Ma durante il Giro si correranno: liegi, fiandre, roubaix, amstel, gand wevelgem e la Vuelta stessa.
Quest'ultima avrà sovrapposti solo il Giro e la Roubaix.
Mi pare evidente, e se fossi un professionista lo farei anche io, che la maggior parte degli atleti punteranno su tour e vuelta, visto che avranno la possibilità di fare anche altre classiche nel mezzo.
Temo che al Giro vedremo una ben misera start list, dobbiamo ringraziare ASO secondo voi?

Tra l'altro complimentoni per aver piazzato la Roubaix al 25 ottobre, così chi vorrà correrla non sarà al via né della vuelta, né del Giro.
Geni.



mattia_95
Messaggi: 991
Iscritto il: giovedì 16 novembre 2017, 22:21

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da mattia_95 » martedì 5 maggio 2020, 20:22

lambohbk ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 19:22
Ma solo io sono convinto che la startlist non risentirà troppo della concomitanza con Fiandre e Liegi?

Purtroppo già gli altri anni chi faceva quelle corse poi non era al Giro, salvo eccezioni.

Credo si possa mettere assieme una buona starlist in ogni modo, non diversa da quella 2019.
Esatto, perché comunque corridori come Van Avermaet, Gilbert, Valverde ... non sarebbero venuti ugualmente. L’unico è Sagan che dopo essersi finalmente deciso di disputare il suo primo Giro, adesso non verrà :diavoletto:

I velocisti e gli uomini di classifica non penso che, siccome il Giro sarà in concomitanza di altre corse WT, opteranno per altre gare e non per la corsa rosa. Il livello della start list sarà pressoché simile agli ultimi anni.



Gimbatbu
Messaggi: 1464
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2017, 17:42

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Gimbatbu » martedì 5 maggio 2020, 20:25

Liegi
2019 | FUGLSANG Jakob
2018 | JUNGELS Bob
2017 | VALVERDE Alejandro
2016 | POELS Wout
2015 | VALVERDE Alejandro
2014 | GERRANS Simon
2013 | MARTIN Dan
2012 | IGLINSKIY Maxim
2011 | GILBERT Philippe
2010 | VINOKOUROV Alexandre

Amstel
2019 | VAN DER POEL Mathieu
2018 | VALGREN Michael
2017 | GILBERT Philippe
2016 | GASPAROTTO Enrico
2015 | KWIATKOWSKI Michał
2014 | GILBERT Philippe
2013 | KREUZIGER Roman
2012 | GASPAROTTO Enrico
2011 | GILBERT Philippe
2010 | GILBERT Philippe

Gent
2019 | KRISTOFF Alexander
2018 | SAGAN Peter
2017 | VAN AVERMAET Greg
2016 | SAGAN Peter
2015 | PAOLINI Luca
2014 | DEGENKOLB John
2013 | SAGAN Peter
2012 | BOONEN Tom
2011 | BOONEN Tom
2010 | EISEL Bernhard

Fiandre
2019 | BETTIOL Alberto
2018 | TERPSTRA Niki
2017 | GILBERT Philippe
2016 | SAGAN Peter
2015 | KRISTOFF Alexander
2014 | CANCELLARA Fabian
2013 | CANCELLARA Fabian
2012 | BOONEN Tom
2011 | NUYENS Nick
2010 | CANCELLARA Fabian

Roubaix
2019 | GILBERT Philippe
2018 | SAGAN Peter
2017 | VAN AVERMAET Greg
2016 | HAYMAN Mathew
2015 | DEGENKOLB John
2014 | TERPSTRA Niki
2013 | CANCELLARA Fabian
2012 | BOONEN Tom
2011 | VANSUMMEREN Johan
2010 | CANCELLARA Fabian

Quanti di questi hanno fatto poi il Giro d' Italia? Non credo che arrivano a cinque. Invece ragionando nell' ottica di uno specialista GT, sarebbe l' occasione più propizia per fare doppietta Tour-Giro puntando a due mesi al vertice avendo un calendario così compresso.



mattia_95
Messaggi: 991
Iscritto il: giovedì 16 novembre 2017, 22:21

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da mattia_95 » martedì 5 maggio 2020, 20:30

galliano ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 19:58
lambohbk ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 19:22
Ma solo io sono convinto che la startlist non risentirà troppo della concomitanza con Fiandre e Liegi?

Purtroppo già gli altri anni chi faceva quelle corse poi non era al Giro, salvo eccezioni.

Credo si possa mettere assieme una buona starlist in ogni modo, non diversa da quella 2019.
Più che la startlist è proprio un brutto periodo.
Coincide con la fine della stagione ciclistica e l'inizio dall'autunno.
L'entusiasmo è ai minimi e in generale, per chi lavora, è un mese più tosto di altri. Quindi anche difficile seguire tutte queste corse in tv.
In termine di share non penso che cambi molto fare il Giro in primavera o in autunno. Sia per chi studia e sia per chi lavora, maggio o ottobre sono abbastanza simili. Ovviamente, poi ci possono essere casi particolari.

Discorso diverso se il Giro si fosse sempre disputato in estate, perché in questo caso sarebbe cambiato moltissimo.

Certamente, essendo sempre stati abituati a vivere il Giro come festa d’inizio della bella stagione, quest’anno farà uno strano effetto seguirlo in autunno.



Cthulhu
Messaggi: 573
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2011, 21:36

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Cthulhu » martedì 5 maggio 2020, 20:37

lucks83 ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 20:07
Scusate ma solo io penso che nelle sedi UCI abbiano avuto ben poco rispetto per il Giro, al momento di stendere il nuovo calendario?
Passi per il Tour, che ovviamente non avrà nessuna grande corsa in sovrapposizione..
Ma durante il Giro si correranno: liegi, fiandre, roubaix, amstel, gand wevelgem e la Vuelta stessa.
Quest'ultima avrà sovrapposti solo il Giro e la Roubaix.
Mi pare evidente, e se fossi un professionista lo farei anche io, che la maggior parte degli atleti punteranno su tour e vuelta, visto che avranno la possibilità di fare anche altre classiche nel mezzo.
Temo che al Giro vedremo una ben misera start list, dobbiamo ringraziare ASO secondo voi?

Tra l'altro complimentoni per aver piazzato la Roubaix al 25 ottobre, così chi vorrà correrla non sarà al via né della vuelta, né del Giro.
Geni.
Beh, i corridori da Roubaix non sono adatti alle corse a tappe. E se uno vuole fare la Roubaix ( e magari il Fiandre ) insieme al Giro la può fare, basta ritirarsi prima, non credo siano fiscali su questo.
Per il resto è un'annata andata così. Non parlerei di mancanza di rispetto,il tempo per fare le corse è quello che è, e in Spagna, a differenza che in Italia con le Alpi e nel Nord Europa possono provare a rischiare di correre anche a novembre.
Certo per il Giro la partecipazione sarà quella che sarà.
Si pone un problema per Nibali: se si vuole essere competitivi ai mondiali è quasi obbligatoria la partecipazione al Tour e doppiare con il Giro è fuori questione.



mattia_95
Messaggi: 991
Iscritto il: giovedì 16 novembre 2017, 22:21

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da mattia_95 » martedì 5 maggio 2020, 20:40

Gimbatbu ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 20:25
Liegi
2019 | FUGLSANG Jakob
2018 | JUNGELS Bob
2017 | VALVERDE Alejandro
2016 | POELS Wout
2015 | VALVERDE Alejandro
2014 | GERRANS Simon
2013 | MARTIN Dan
2012 | IGLINSKIY Maxim
2011 | GILBERT Philippe
2010 | VINOKOUROV Alexandre

Amstel
2019 | VAN DER POEL Mathieu
2018 | VALGREN Michael
2017 | GILBERT Philippe
2016 | GASPAROTTO Enrico
2015 | KWIATKOWSKI Michał
2014 | GILBERT Philippe
2013 | KREUZIGER Roman
2012 | GASPAROTTO Enrico
2011 | GILBERT Philippe
2010 | GILBERT Philippe

Gent
2019 | KRISTOFF Alexander
2018 | SAGAN Peter
2017 | VAN AVERMAET Greg
2016 | SAGAN Peter
2015 | PAOLINI Luca
2014 | DEGENKOLB John
2013 | SAGAN Peter
2012 | BOONEN Tom
2011 | BOONEN Tom
2010 | EISEL Bernhard

Fiandre
2019 | BETTIOL Alberto
2018 | TERPSTRA Niki
2017 | GILBERT Philippe
2016 | SAGAN Peter
2015 | KRISTOFF Alexander
2014 | CANCELLARA Fabian
2013 | CANCELLARA Fabian
2012 | BOONEN Tom
2011 | NUYENS Nick
2010 | CANCELLARA Fabian

Roubaix
2019 | GILBERT Philippe
2018 | SAGAN Peter
2017 | VAN AVERMAET Greg
2016 | HAYMAN Mathew
2015 | DEGENKOLB John
2014 | TERPSTRA Niki
2013 | CANCELLARA Fabian
2012 | BOONEN Tom
2011 | VANSUMMEREN Johan
2010 | CANCELLARA Fabian

Quanti di questi hanno fatto poi il Giro d' Italia? Non credo che arrivano a cinque. Invece ragionando nell' ottica di uno specialista GT, sarebbe l' occasione più propizia per fare doppietta Tour-Giro puntando a due mesi al vertice avendo un calendario così compresso.
Per me sarebbe più fattibile riuscire a fare una buona classifica al Tour e alla Vuelta piuttosto che al Tour e al Giro. Però, essendo una stagione così particolare, è complicato fare previsioni.



Cthulhu
Messaggi: 573
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2011, 21:36

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Cthulhu » martedì 5 maggio 2020, 20:43

Gimbatbu ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 20:40
Invece ragionando nell' ottica di uno specialista GT, sarebbe l' occasione più propizia per fare doppietta Tour-Giro puntando a due mesi al vertice avendo un calendario così compresso.

Con 15 giorni di pausa e i mondiali nel mezzo ? Nemmeno Superman.



mattia_95
Messaggi: 991
Iscritto il: giovedì 16 novembre 2017, 22:21

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da mattia_95 » martedì 5 maggio 2020, 20:47

Cthulhu ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 20:37
lucks83 ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 20:07
Scusate ma solo io penso che nelle sedi UCI abbiano avuto ben poco rispetto per il Giro, al momento di stendere il nuovo calendario?
Passi per il Tour, che ovviamente non avrà nessuna grande corsa in sovrapposizione..
Ma durante il Giro si correranno: liegi, fiandre, roubaix, amstel, gand wevelgem e la Vuelta stessa.
Quest'ultima avrà sovrapposti solo il Giro e la Roubaix.
Mi pare evidente, e se fossi un professionista lo farei anche io, che la maggior parte degli atleti punteranno su tour e vuelta, visto che avranno la possibilità di fare anche altre classiche nel mezzo.
Temo che al Giro vedremo una ben misera start list, dobbiamo ringraziare ASO secondo voi?

Tra l'altro complimentoni per aver piazzato la Roubaix al 25 ottobre, così chi vorrà correrla non sarà al via né della vuelta, né del Giro.
Geni.
Beh, i corridori da Roubaix non sono adatti alle corse a tappe. E se uno vuole fare la Roubaix ( e magari il Fiandre ) insieme al Giro la può fare, basta ritirarsi prima, non credo siano fiscali su questo.
Per il resto è un'annata andata così. Non parlerei di mancanza di rispetto,il tempo per fare le corse è quello che è, e in Spagna, a differenza che in Italia con le Alpi e nel Nord Europa possono provare a rischiare di correre anche a novembre.
Certo per il Giro la partecipazione sarà quella che sarà.
Si pone un problema per Nibali: se si vuole essere competitivi ai mondiali è quasi obbligatoria la partecipazione al Tour e doppiare con il Giro è fuori questione.
Per me per fare bene al mondiale non è così essenziale uscire dal Tour. Un corridore come Nibali potrebbe trovare altre corse alternative per arrivare con una buona forma al mondiale. A maggior ragione quest’anno con le numerose corse che verrano disputate a settembre.



Winter
Messaggi: 15766
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Winter » martedì 5 maggio 2020, 20:59

lambohbk ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 19:22
Ma solo io sono convinto che la startlist non risentirà troppo della concomitanza con Fiandre e Liegi?

Purtroppo già gli altri anni chi faceva quelle corse poi non era al Giro, salvo eccezioni.

Credo si possa mettere assieme una buona starlist in ogni modo, non diversa da quella 2019.
siamo in due

Vado a memoria.. ma al giro 2020..chi ci veniva?

Carapaz , Nibali , bardet , yates , fuglsang , evenepoel
sarà tanto diversa a ottobre?

Poi se bisogna criticare per forza..
se era ad agosto..aso si mangia il giro
se era a settembre.. giro svantaggiato..si corre per preparare il mondiale
se era a novembre..l uci vuole distruggere il giro..



Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 2647
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da sceriffo » martedì 5 maggio 2020, 21:09

Winter ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 20:59
lambohbk ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 19:22
Ma solo io sono convinto che la startlist non risentirà troppo della concomitanza con Fiandre e Liegi?

Purtroppo già gli altri anni chi faceva quelle corse poi non era al Giro, salvo eccezioni.

Credo si possa mettere assieme una buona starlist in ogni modo, non diversa da quella 2019.
siamo in due

Vado a memoria.. ma al giro 2020..chi ci veniva?

Carapaz , Nibali , bardet , yates , fuglsang , evenepoel
sarà tanto diversa a ottobre?

Poi se bisogna criticare per forza..
se era ad agosto..aso si mangia il giro
se era a settembre.. giro svantaggiato..si corre per preparare il mondiale
se era a novembre..l uci vuole distruggere il giro..
Io parlavo dal punto di vista dell'interesse di :
- sponsor, sopratutto quelli legati al mondo bici
- amministrazioni locali, che un pò per Cov un pò perchè comunque ottobre è un mese morto per il turismo e la promozione non hanno alcun interesse
- pubblico: quello non abituale del ciclismo sarà orientato verso altri sport, in particolare nel we



Mario Rossi
Messaggi: 596
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Mario Rossi » martedì 5 maggio 2020, 21:10

:violino:
lucks83 ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 20:07
Scusate ma solo io penso che nelle sedi UCI abbiano avuto ben poco rispetto per il Giro, al momento di stendere il nuovo calendario?
Passi per il Tour, che ovviamente non avrà nessuna grande corsa in sovrapposizione..
Ma durante il Giro si correranno: liegi, fiandre, roubaix, amstel, gand wevelgem e la Vuelta stessa.
Quest'ultima avrà sovrapposti solo il Giro e la Roubaix.
Mi pare evidente, e se fossi un professionista lo farei anche io, che la maggior parte degli atleti punteranno su tour e vuelta, visto che avranno la possibilità di fare anche altre classiche nel mezzo.
Temo che al Giro vedremo una ben misera start list, dobbiamo ringraziare ASO secondo voi?

Tra l'altro complimentoni per aver piazzato la Roubaix al 25 ottobre, così chi vorrà correrla non sarà al via né della vuelta, né del Giro.
Geni.
Siamo in due. Io più che mancanza di considerazione per il Giro credo che in sede di discussione ci fossero davvero tanti motivi per fare il Giro prima del Tour e penso a un paio questioni:
1) il Giro, essendo purtoppo meno mediatico, è estremamente più facile da organizzare a livello di pubblico. Le salite italiane hanno anche un quarto dei tifosi del Tour. Fare un Tour appena dopo l'epidemia, o quando ancora non si è ancora a 0 contagi, potrebbe essere un boomerang di quelli eccezionali per ripartire la catena e far saltare la stagione;
2) il rischio di avere una corsa falcidiata dal maltempo e dalle bombe d'acqua con conseguenza del taglio di molti arrivi;
3) le famose 2 settimane che ci hanno menato da 3 mesi. In Italia la situazione dovrebbe essere migliore se tutti continuiamo a fare i buoni.

Io quando la ministra francese aveva bloccato le manifestazioni fino a fine agosto pensavo che Lappartient usasse il Giro come prove generali e non come corsa di riserva. Detto questo, purtroppo si sapeva che si dovevano accorpare le corse. Disliace che domenica 25 ottobre siano previste 3 così importanti corse ma speriamo che non ci sia una seconda ondata , che si ritorni alla normalità e che sia l'anno buono di Aru, guarda che mi tocca dire pur di godermi un po' di ciclismo



Avatar utente
galliano
Messaggi: 13945
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da galliano » martedì 5 maggio 2020, 21:14

Va bene tutto ma almeno la liegi o la Roubaix potevano metterla il 7 novembre con in mezzo la FV.



Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1617
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Beppugrillo » martedì 5 maggio 2020, 21:15

Quello che spero possa succedere è: diversi corridori che vanno al Tour con questo sfasamento si trovano presto fuori classifica, si ritirano alla fine della seconda settimana e vengono al Giro per ripartire da capo
Quello che mi infastidisce è: anche se la startlist del Giro non verrà troppo sacrificata (comunque Fuglsang e Bardet verranno? Mi sembra improbabile) i corridori italiani dovranno scegliere tra Giro e Classiche e questo danneggia pesantemente il nostro movimento. Nibali alla Liegi ciao, Formolo alla Liegi idem (o ciao Giro, comunque un grosso fastidio), Bettiol farà il Fiandre e non sarà al Giro, Trentin stessa cosa.
Non aver unito i tre grandi giri rimarrà un atto di profonda codardia e il segno tangibile che tutte le menate melense alla De Stefano sui valori del ciclismo sono stupida retorica, almeno oggi



mattia_95
Messaggi: 991
Iscritto il: giovedì 16 novembre 2017, 22:21

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da mattia_95 » martedì 5 maggio 2020, 21:17

Per me sono due le cose più importanti che vanno oltre alla start list e alla ricollocazione del Giro ad ottobre.
La prima è la speranza che si possa veramente correre il Giro, ma essendo in programma tra cinque mesi ci sono maggiori possibilità che la corsa rosa si possa disputare, rispetto ad altre corse che sono in programma ad agosto.
La seconda è che il Giro è rimasto un GT di tre settimane con 21 tappe e non è stato accorciato di qualche tappa, come è invece è accaduto per la Vuelta, o addirittura di una settimana, come si parlava fino a poco tempo fa.



Winter
Messaggi: 15766
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Winter » martedì 5 maggio 2020, 21:23

sceriffo ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 21:09
Winter ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 20:59
lambohbk ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 19:22
Ma solo io sono convinto che la startlist non risentirà troppo della concomitanza con Fiandre e Liegi?

Purtroppo già gli altri anni chi faceva quelle corse poi non era al Giro, salvo eccezioni.

Credo si possa mettere assieme una buona starlist in ogni modo, non diversa da quella 2019.
siamo in due

Vado a memoria.. ma al giro 2020..chi ci veniva?

Carapaz , Nibali , bardet , yates , fuglsang , evenepoel
sarà tanto diversa a ottobre?

Poi se bisogna criticare per forza..
se era ad agosto..aso si mangia il giro
se era a settembre.. giro svantaggiato..si corre per preparare il mondiale
se era a novembre..l uci vuole distruggere il giro..
Io parlavo dal punto di vista dell'interesse di :
- sponsor, sopratutto quelli legati al mondo bici
- amministrazioni locali, che un pò per Cov un pò perchè comunque ottobre è un mese morto per il turismo e la promozione non hanno alcun interesse
- pubblico: quello non abituale del ciclismo sarà orientato verso altri sport, in particolare nel we
Il tuo ragionamento ci sta
il pubblico , se con un italiano protagonista, ci sarà
gli amministratori locali..io temo di più il 2021..senza tasse locali..
Sugli sponsor ciclistica hai stra ragione
non è maggio..però è sempre meglio che andare diretti al 2021



Cthulhu
Messaggi: 573
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2011, 21:36

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Cthulhu » martedì 5 maggio 2020, 22:54

mattia_95 ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 20:47
Cthulhu ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 20:37
lucks83 ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 20:07
Scusate ma solo io penso che nelle sedi UCI abbiano avuto ben poco rispetto per il Giro, al momento di stendere il nuovo calendario?
Passi per il Tour, che ovviamente non avrà nessuna grande corsa in sovrapposizione..
Ma durante il Giro si correranno: liegi, fiandre, roubaix, amstel, gand wevelgem e la Vuelta stessa.
Quest'ultima avrà sovrapposti solo il Giro e la Roubaix.
Mi pare evidente, e se fossi un professionista lo farei anche io, che la maggior parte degli atleti punteranno su tour e vuelta, visto che avranno la possibilità di fare anche altre classiche nel mezzo.
Temo che al Giro vedremo una ben misera start list, dobbiamo ringraziare ASO secondo voi?

Tra l'altro complimentoni per aver piazzato la Roubaix al 25 ottobre, così chi vorrà correrla non sarà al via né della vuelta, né del Giro.
Geni.
Beh, i corridori da Roubaix non sono adatti alle corse a tappe. E se uno vuole fare la Roubaix ( e magari il Fiandre ) insieme al Giro la può fare, basta ritirarsi prima, non credo siano fiscali su questo.
Per il resto è un'annata andata così. Non parlerei di mancanza di rispetto,il tempo per fare le corse è quello che è, e in Spagna, a differenza che in Italia con le Alpi e nel Nord Europa possono provare a rischiare di correre anche a novembre.
Certo per il Giro la partecipazione sarà quella che sarà.
Si pone un problema per Nibali: se si vuole essere competitivi ai mondiali è quasi obbligatoria la partecipazione al Tour e doppiare con il Giro è fuori questione.
Per me per fare bene al mondiale non è così essenziale uscire dal Tour. Un corridore come Nibali potrebbe trovare altre corse alternative per arrivare con una buona forma al mondiale. A maggior ragione quest’anno con le numerose corse che verrano disputate a settembre.
Le tante corse alternative a settembre sono la Tirreno Adriatico che finisce due settimane prima e magari il difficilissimo Giro del Lussemburgo. Non ha alcuna possibilità di avere la stessa forma di quelli che escono dal Tour.Poi è una corsa in linea e si può vincere anche con una forma inferiore, ma certo le sue chances calano di parecchio.



Avatar utente
Patate
Messaggi: 4733
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Patate » martedì 5 maggio 2020, 23:01

Cthulhu ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 22:54

Le tante corse alternative a settembre sono la Tirreno Adriatico che finisce due settimane prima e magari il difficilissimo Giro del Lussemburgo. Non ha alcuna possibilità di avere la stessa forma di quelli che escono dal Tour.Poi è una corsa in linea e si può vincere anche con una forma inferiore, ma certo le sue chances calano di parecchio.
Bisogna vedere dove ficcano le corse italiane non WT, se le ficcano. Un Emilia insieme ad altre gare del genere sarebbe praticamente perfetto.
Certo è che con solo la Tirreno è difficile darti torto


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Patate
Messaggi: 4733
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Patate » martedì 5 maggio 2020, 23:09

Comunque sarà interessante vedere come il Giro recupererà le tre tappe saltate in Ungheria


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

giorgio ricci
Messaggi: 3343
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da giorgio ricci » martedì 5 maggio 2020, 23:59

A mio parere questo calendario è improponibile, inoltre falsa quello del 2021.
Trovo illogico che rcs non abbia ritenuto opporsi al colpo di mano ASO con la complicità dell'UCI , perché queste collocazioni fanno male al ciclismo , e sono controproducenti per quello italiano.
Dovevano considerare irricevibile qualsiasi proposta non concertata , sedendosi alla pari con tutti gli organizzatori. Questo disordine è inaccettabile .



TASSO
Messaggi: 1264
Iscritto il: giovedì 22 settembre 2011, 9:55
Località: BRESCIA

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da TASSO » mercoledì 6 maggio 2020, 0:11

giorgio ricci ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 23:59
A mio parere questo calendario è improponibile, inoltre falsa quello del 2021.
Trovo illogico che rcs non abbia ritenuto opporsi al colpo di mano ASO con la complicità dell'UCI , perché queste collocazioni fanno male al ciclismo , e sono controproducenti per quello italiano.
Dovevano considerare irricevibile qualsiasi proposta non concertata , sedendosi alla pari con tutti gli organizzatori. Questo disordine è inaccettabile .
Non condivido NESSUNA parola di questo post ! Ma è tutto il contrario !!!
Addirittura questo nuovo calendario fa male al ciclismo . Ti chiedo a nome di tutto il forum di dare delle spiegazioni ! ! !



giorgio ricci
Messaggi: 3343
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da giorgio ricci » mercoledì 6 maggio 2020, 0:46

Tutto il forum condanna le mie parole?
Non pensa di esagerare? Se le piace il calendario e le aberrazioni che ne verranno fuori lo motivi. Poi facciamo un bel sondaggio e vediamo come la pensano i partecipanti del forum, gente decisamente piu up to date del sottoscritto.
Gatti su tuttobiciweb non sembrava così contento.
Cordiali saluti.



Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 2647
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da sceriffo » mercoledì 6 maggio 2020, 1:17

giorgio ricci ha scritto:
mercoledì 6 maggio 2020, 0:46
Tutto il forum condanna le mie parole?
Non pensa di esagerare? Se le piace il calendario e le aberrazioni che ne verranno fuori lo motivi. Poi facciamo un bel sondaggio e vediamo come la pensano i partecipanti del forum, gente decisamente piu up to date del sottoscritto.
Gatti su tuttobiciweb non sembrava così contento.
Cordiali saluti.
Io sono d'accordo con te Giorgio. Sarei stato per saltare direttamente al 2021 sia per Giro che per Vuelta, visto che il Tour non è (mai) negoziabile. Ovviamente gli sponsor, a fronte di un esborso minore nel 2020 devono garantire anche per il 2021, e i team prolungare di un anno i contratti in scadenza. Come possiamo pensare di salire sopra i 1600/1700 mt ad ottobre inoltrato? E vogliamo parlare della Vuelta in novembre?



Avatar utente
udra
Messaggi: 7206
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da udra » mercoledì 6 maggio 2020, 1:40

Patate ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 23:01
Bisogna vedere dove ficcano le corse italiane non WT, se le ficcano. Un Emilia insieme ad altre gare del genere sarebbe praticamente perfetto.
Certo è che con solo la Tirreno è difficile darti torto
Ci sarebbe anche il Tour of the Alps, anche se essendo corsa transfrontaliera è a rischio così come è prevista.
Leggevo che la Gand verrà ridisegnata per evitare il passaggio in Francia proprio per questi motivi ad esempio.



il vecchio stan
Messaggi: 22
Iscritto il: giovedì 26 marzo 2020, 14:23

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da il vecchio stan » mercoledì 6 maggio 2020, 2:49

Secondo me l'aspetto sportivo passerà in secondo piano, nel senso che tutti faranno il massimo per correre e per portare a casa i soldi degli sponsor, indipendentemente dal risultato personale. Questo sopratutto per il Tour. Le vittorie conteranno meno, e ci sarà molta enfasi sul fatto in sé di poter correre e di poter tornare alla normalità. Io mi aspetto questo. Poi per il Giro non so cosa dire, sarà il Giro più balordo della storia. La cosa brutta è che viene "certificato" il suo ruolo secondario, ecco questo lo trovo brutto.



TASSO
Messaggi: 1264
Iscritto il: giovedì 22 settembre 2011, 9:55
Località: BRESCIA

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da TASSO » mercoledì 6 maggio 2020, 7:32

giorgio ricci ha scritto:
mercoledì 6 maggio 2020, 0:46
Tutto il forum condanna le mie parole?
Non pensa di esagerare? Se le piace il calendario e le aberrazioni che ne verranno fuori lo motivi. Poi facciamo un bel sondaggio e vediamo come la pensano i partecipanti del forum, gente decisamente piu up to date del sottoscritto.
Gatti su tuttobiciweb non sembrava così contento.
Cordiali saluti.
Criticare un calendario che causa COVID-19 si è ridotto a 3 mesi "01/08/2020----31/10/2020" da un originario previsto di 8 mesi lo considero non capire le difficolta' e i naturali sacrifici che l' UCI ha dovuto fare .
Logicamente delle corse si sono sovrapposte , logicamente alcuni non saranno contenti , hanno voluto provare a far correre tutte le grandi classiche e i 3GT che sonmo la storia del nostro splendido sport .
Ti meravigli che il TOUR sia al centro del nuovo calendario , ma lo è sempre stato anche con il calendario degli 8 mesi . I soldi comandano sempre e comunque e il TOUR è la macchina da soldi numero 1 e non si scopre nulla .
Le nostre corse italiane sono ben distribuite , abbiamo le prime 2 e l'ultima tirreno in preparazione GIRO . Meglio di cosi non potevano fare .

Facile criticare sempre .
:hammer: :muro: :muro:



pietro
Messaggi: 1653
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da pietro » mercoledì 6 maggio 2020, 7:46

Patate ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 23:09
Comunque sarà interessante vedere come il Giro recupererà le tre tappe saltate in Ungheria
Vegni ha detto che ci sono due possibilità entrambe al sud per quanto riguarda la partenza del Giro e che entro due settimane si conoscerà la località di partenza della corsa rosa 2020



ciclistapazzo
Messaggi: 159
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 17:39

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da ciclistapazzo » mercoledì 6 maggio 2020, 9:46

Ma siamo sicuri sia intelligente puntare sulla vuelta come secondo giro? Io vivo in Spagna e nel sud novembre è un mese buono salvo piogge torrenziali, alluvioni ecc ma come ovunque. Ma metà vuelta è al nord e al nord non so quanto saranno praticabili le salite. Una speranza per avere qualche big al giro è la solita selezione naturale della prima settimana del tour, tra cadute, incidenti meccanici, ventagli qualcuno esce fuori dai giochi e magari riprogramma lo sforzo per tentare il giro. Aggiungo che se froome sta bene magari thomas dopo aver fatto il terzo al tour un giro da protagonista lo vuol provare, e problemi simili potrebbero esserci in casa Jumbo.



lucks83
Messaggi: 1023
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da lucks83 » mercoledì 6 maggio 2020, 9:50

TASSO ha scritto:
mercoledì 6 maggio 2020, 7:32
giorgio ricci ha scritto:
mercoledì 6 maggio 2020, 0:46
Tutto il forum condanna le mie parole?
Non pensa di esagerare? Se le piace il calendario e le aberrazioni che ne verranno fuori lo motivi. Poi facciamo un bel sondaggio e vediamo come la pensano i partecipanti del forum, gente decisamente piu up to date del sottoscritto.
Gatti su tuttobiciweb non sembrava così contento.
Cordiali saluti.
Criticare un calendario che causa COVID-19 si è ridotto a 3 mesi "01/08/2020----31/10/2020" da un originario previsto di 8 mesi lo considero non capire le difficolta' e i naturali sacrifici che l' UCI ha dovuto fare .
Logicamente delle corse si sono sovrapposte , logicamente alcuni non saranno contenti , hanno voluto provare a far correre tutte le grandi classiche e i 3GT che sonmo la storia del nostro splendido sport .
Ti meravigli che il TOUR sia al centro del nuovo calendario , ma lo è sempre stato anche con il calendario degli 8 mesi . I soldi comandano sempre e comunque e il TOUR è la macchina da soldi numero 1 e non si scopre nulla .
Le nostre corse italiane sono ben distribuite , abbiamo le prime 2 e l'ultima tirreno in preparazione GIRO . Meglio di cosi non potevano fare .

Facile criticare sempre .
:hammer: :muro: :muro:
Be' non è che uno critica per partito preso, magari lo fa perché ha dato un occhio al calendario e ha notato una certa anomalia: ovvero che durante il Giro ci sarà una concentrazione tale di classiche monumento che inevitabilmente condizioneranno la partecipazione da una parte e dall'altra.
Durante il Giro si faranno la liegi, la Gand, il fiandre, l'amstel, La Roubaix e pure la Vuelta.
Va bene che il Tour è intoccabile ma non potevano essere distribuite meglio le classiche di un giorno?
Perché non è stata inserita una liegi a novembre per esempio?
E perché durante il Delfinato che si correrà dal 12 al 16 agosto non hanno piazzato, che ne so, un Fiandre?
Sarà perché Vuelta e Delfinato sono anch'esse corse ASO?



Avatar utente
febbra
Messaggi: 10646
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:05

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da febbra » mercoledì 6 maggio 2020, 9:56

pietro ha scritto:
mercoledì 6 maggio 2020, 7:46
Patate ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 23:09
Comunque sarà interessante vedere come il Giro recupererà le tre tappe saltate in Ungheria
Vegni ha detto che ci sono due possibilità entrambe al sud per quanto riguarda la partenza del Giro e che entro due settimane si conoscerà la località di partenza della corsa rosa 2020
A rigor di logica si potrebbero fare le prime tre tappe in Sardegna per poi ripartire da Monreale nella quarta tappa rispettando il calendario. Una cosa tipo 2017.

:hippy:


1° FC 2008
1° FC a Squadre 2015, 2016
Vincitore Morale Coppa dei Campioni WT 2018
Se insisti e persisti, raggiungi e conquisti
Emargina padoaschioppa! Dici anche tu no alle capre! :no: :capra:

ciclistapazzo
Messaggi: 159
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 17:39

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da ciclistapazzo » mercoledì 6 maggio 2020, 10:07

Contando che non ci saranno finisseur e cacciatori di tappe, ma velocisti, qualche uomo di classifica e qualche cronomen molte fughe potrebbero andare in porto nelle tappe mosse. In questo senso aggiungerei una wild card per la gasprom che ha un organico interessante e sarebbe molto motivata.



Avatar utente
Patate
Messaggi: 4733
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Patate » mercoledì 6 maggio 2020, 10:09

febbra ha scritto:
mercoledì 6 maggio 2020, 9:56
pietro ha scritto:
mercoledì 6 maggio 2020, 7:46
Patate ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 23:09
Comunque sarà interessante vedere come il Giro recupererà le tre tappe saltate in Ungheria
Vegni ha detto che ci sono due possibilità entrambe al sud per quanto riguarda la partenza del Giro e che entro due settimane si conoscerà la località di partenza della corsa rosa 2020
A rigor di logica si potrebbero fare le prime tre tappe in Sardegna per poi ripartire da Monreale nella quarta tappa rispettando il calendario. Una cosa tipo 2017.

:hippy:
Credo che partire dalla Sardegna e trasferirsi sia una cosa un po' troppo gravosa da organizzare all'ultimo e in situazione di emergenza, nel 2017 si è fatto anche perché era il Giro 100


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

TASSO
Messaggi: 1264
Iscritto il: giovedì 22 settembre 2011, 9:55
Località: BRESCIA

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da TASSO » mercoledì 6 maggio 2020, 10:15

febbra ha scritto:
mercoledì 6 maggio 2020, 9:56
pietro ha scritto:
mercoledì 6 maggio 2020, 7:46
Patate ha scritto:
martedì 5 maggio 2020, 23:09
Comunque sarà interessante vedere come il Giro recupererà le tre tappe saltate in Ungheria
Vegni ha detto che ci sono due possibilità entrambe al sud per quanto riguarda la partenza del Giro e che entro due settimane si conoscerà la località di partenza della corsa rosa 2020
A rigor di logica si potrebbero fare le prime tre tappe in Sardegna per poi ripartire da Monreale nella quarta tappa rispettando il calendario. Una cosa tipo 2017.

:hippy:
Una soluzione assolutamente troppo complessa dal punto di vista logistico , piuttosto sara' da capire se riproporrano la minicronoiniziale come era prevista a BUDAPEST



lucks83
Messaggi: 1023
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da lucks83 » mercoledì 6 maggio 2020, 10:31

TASSO ha scritto:
mercoledì 6 maggio 2020, 10:15
febbra ha scritto:
mercoledì 6 maggio 2020, 9:56
pietro ha scritto:
mercoledì 6 maggio 2020, 7:46


Vegni ha detto che ci sono due possibilità entrambe al sud per quanto riguarda la partenza del Giro e che entro due settimane si conoscerà la località di partenza della corsa rosa 2020
A rigor di logica si potrebbero fare le prime tre tappe in Sardegna per poi ripartire da Monreale nella quarta tappa rispettando il calendario. Una cosa tipo 2017.

:hippy:
Una soluzione assolutamente troppo complessa dal punto di vista logistico , piuttosto sara' da capire se riproporrano la minicronoiniziale come era prevista a BUDAPEST
Anche secondo me è una soluzione piuttosto difficile, vorrebbe dire stressare ancora di più la carovana con un bel trasferimento.
Secondo me potrebbero aggiungere una tappa in Sicilia, per esempio la Minicrono iniziale citata per l'appunto da Tasso.
Poi una tappa in calabria, verosimilmente per velocisti.
E per recuperare la terza tappa mancante potrebbero inserire un arrivo in salita appenninico.
Mi vengono in mente un campitello matese o un monte sirino per esempio.
Anche un terminillo.



Rispondi