Giro d'Italia 2020

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Il Complottista
Messaggi: 641
Iscritto il: domenica 16 luglio 2017, 23:40

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Il Complottista »

Oggi si capirà forse chi non avrà chance di podio o vittoria .


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 17122
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Walter_White »

Kelderman 2° a 15" e va di più in salita di Almeida

Hindley 3°, e pare andare più di tutti

Ad oggi, la Sunweb ha in cassaforte il Giro


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
lucks83
Messaggi: 1392
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da lucks83 »

Walter_White ha scritto: domenica 18 ottobre 2020, 16:34 Kelderman 2° a 15" e va di più in salita di Almeida

Hindley 3°, e pare andare più di tutti

Ad oggi, la Sunweb ha in cassaforte il Giro
Si, dovrebbero saltare in due per perdere il Giro.
Unica minaccia è Tao G. Hart che ha una squadra che potrebbe dargli una mano per un'eventuale imboscata (penso alla tappa di martedì).


Avatar utente
Celun
Messaggi: 2996
Iscritto il: martedì 8 febbraio 2011, 18:05

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Celun »

più che tulipani degli offlaga
rispolvererei "niente per scontato" dei bluvertigo.

la sunweb sembra avere il giro in cassaforte,
ma Kelderman tra ieri oggi ha speso tanto, veramente tanto secondo me.
ieri è arrivato con bava ten dam.
oggi(da rai)e adesso attacca, dovrebbe attaccare, fanno la volata, la tappa è finita.
azz si vedeva che hindley volava e kelderman era al limite!!!

poi magari farà una terza sett con la pipa in bocca e vincerà senza problemi,
però

tra hindley e pozzo son dentro in 50 secondi.
bilbao, majka, nibali ..poi konrad masnada mcnulty e Fug

io non escludo nulla.
se i tapponi li fanno,
può crollare chinquè da un momento all'altro
su uno stelvio qualsiasi! :diavoletto: ;)

p.s.
lo dico da giorni,
mi sarebbe piaciuto vederlo in maglia rosa, almeno oggi,
per avere le cose più chiare, la pressione di chi ha già vinto dopo due settimane.
un giorno di riposo da trionfatore,
tutte le domande post tappa sin da oggi ecc ecc

vedere anche come gestivano la corsa da martedi
già scritto ieri,
giocare cosi da underdog(ok, da ieri ormai non lo è più e da oggi è proprio il favorito!)
e andare a prendere la maglia a cancano è un pelino più facile.
(allora vada per campiglio, cosi vediamo nel tappone come gestisce/scono maglia e corsa)


pereiro2982
Messaggi: 2976
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da pereiro2982 »

io credo che questo giro sia ancora aperto
inizia la terza settimana dove tanti fattori possono incidere


frcre
Messaggi: 735
Iscritto il: domenica 29 maggio 2016, 18:08

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da frcre »

Occhio a dare Nibali per morto.
I primi sono incognite totali e gli altri sono la.
Non é ipotesi così campata in aria che i primi 2 possano saltare.


panta2
Messaggi: 490
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:56

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da panta2 »

L'ultima settimana cambia molto i valori in campo, senza contare che il giorno prima c'è stata una cronometro che è una gara particolare. Questa settimana ci saranno molte tappe sopra i 200 km, perciò è presto per tirare conclusioni sulla definitività delle posizioni in campo.


Francesco Gandolfi - gandolfi.francesco@libero.it
qrier
Messaggi: 1571
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da qrier »

A Piancavallo sono andati su fortissimo.
Chissà cosa farebbe la Sunweb se Kelderman calasse con Hindley invece super tipo ieri.


Avatar utente
il_panta
Messaggi: 7045
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da il_panta »

Il Giro sembrava la corsa in cui gli "anziani" avrebbero potuto riprendersi la scena, specialmente dopo il ritiro di Vlasov. Invece alla fine 3 dei primi 4 sono in lotta anche per la bianca. Il cambio generazionale si fa sempre più strada.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
Avatar utente
Brakko
Messaggi: 427
Iscritto il: giovedì 4 giugno 2020, 15:12

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Brakko »

panta2 ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 6:10 L'ultima settimana cambia molto i valori in campo, senza contare che il giorno prima c'è stata una cronometro che è una gara particolare. Questa settimana ci saranno molte tappe sopra i 200 km, perciò è presto per tirare conclusioni sulla definitività delle posizioni in campo.
il_panta ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 9:21 Il Giro sembrava la corsa in cui gli "anziani" avrebbero potuto riprendersi la scena, specialmente dopo il ritiro di Vlasov. Invece alla fine 3 dei primi 4 sono in lotta anche per la bianca. Il cambio generazionale si fa sempre più strada.
Quoto questi due messaggi insieme, perche' secondo me sara' interessante vedere se la nuova generazione mostrera' lo stesso livello di competitivita' anche in tappe vecchio stile, lunghe e con grandi dislivelli. In fondo l'assenza al Tour di questo tipo di tappe (soprattutto una di seguito all'altra) era stata considerata una possibile concausa per i successi dei vari Bernal, Pogacar, etc. Quante volte abbiamo letto che le tappe al Tour erano degne del Tour de l'Avenir? Nella prossima settimana possiamo avere una parziale verifica, a patto naturalmente che si facciano i tapponi... (parziale perche' i vari Bernal, Remco, Pogacar qui al Giro non ci sono).


Fedaia
Messaggi: 1956
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Fedaia »

frcre ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 5:41 Occhio a dare Nibali per morto.
I primi sono incognite totali e gli altri sono la.
Non é ipotesi così campata in aria che i primi 2 possano saltare.
Kelderman ha 29 anni.. di terze settimane ne ha fatte diverse..
Vero che e’ poco vincente, e che non abbia fatto chissa’ cosa in passato, ma non e’ nemmeno uno da saltare per aria...
Me lo ricordo nei primi sull’ Angliru 2017, a fine Vuelta..dove mi pare concluse tra i primi 6-7 in generale.
Almeida possibile, ma nemmeno cosi scontato.
Starei molto attento a Hindley.. ieri veniva su forte forte..
Come pure Hart.
E pure Majika, non e’ certo un novellino, ma un discreto fondista.


Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20878
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

il_panta ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 9:21 Il Giro sembrava la corsa in cui gli "anziani" avrebbero potuto riprendersi la scena, specialmente dopo il ritiro di Vlasov. Invece alla fine 3 dei primi 4 sono in lotta anche per la bianca. Il cambio generazionale si fa sempre più strada.
Il ricambio generazionale prima o poi doveva arrivare. Nelle corse a tappe siamo arrivati alla fine di questo decennio con gente come Nibali e Froome che facevano ancora da leader, nonostante l'età, perchè pochissimi corridori nati da metà anni 80 a metà anni 90 sono riusciti a fare un salto di qualità tale da imporsi nei GT. La classe '90, che ha dalla sua gente come Dumoulin, Pinot, Quintana, Bardet e Aru, messa insieme ha vinto meno del solo Nibali (ad oggi, sia chiaro).


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
nikybo85
Messaggi: 4147
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da nikybo85 »

L'unico dubbio sulla tenuta di Kelderman sono la sua faccia e la sua impostazione della volata di ieri. Volto sofferente, si è alzato sui pedali con rapporto da volata che neanche riusciva a spingere..Hindley lo ha massacrato e per fortuna di Wilco l'australiano va piano a crono.


Avatar utente
Seb
Messaggi: 6225
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Seb »

nikybo85 ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 9:50 L'unico dubbio sulla tenuta di Kelderman sono la sua faccia e la sua impostazione della volata di ieri. Volto sofferente, si è alzato sui pedali con rapporto da volata che neanche riusciva a spingere..Hindley lo ha massacrato e per fortuna di Wilco l'australiano va piano a crono.
Aggiungerei una cosa. Kelderman il prossimo cambia squadra, mentre Hindley resta alla Sunweb: oggi l'australiano aveva tutto da guadagnare, ma ora che è in lotta per podio, maglia bianca e chissà se non anche qualcosa di più, sarà disposto a sacrificarsi per il compagno se ce ne sarà bisogno?


nikybo85
Messaggi: 4147
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da nikybo85 »

Seb ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 11:00
nikybo85 ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 9:50 L'unico dubbio sulla tenuta di Kelderman sono la sua faccia e la sua impostazione della volata di ieri. Volto sofferente, si è alzato sui pedali con rapporto da volata che neanche riusciva a spingere..Hindley lo ha massacrato e per fortuna di Wilco l'australiano va piano a crono.
Aggiungerei una cosa. Kelderman il prossimo cambia squadra, mentre Hindley resta alla Sunweb: oggi l'australiano aveva tutto da guadagnare, ma ora che è in lotta per podio, maglia bianca e chissà se non anche qualcosa di più, sarà disposto a sacrificarsi per il compagno se ce ne sarà bisogno?
Questo fattore mi era sfuggito..tra l'altro l'età e credo anche il potenziale a questo punto, giocano a favore di Hindley nella (eventuale) lotta interna.


kreuziger80
Messaggi: 201
Iscritto il: venerdì 21 gennaio 2011, 23:07

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da kreuziger80 »

Anch'io sono tra quelli che pensano che Evenepoel avrebbe stravinto questo Giro.
Credo che la classifica sarebbe stata più o meno questa:

Remco

Carapaz 19'13'' (se gli avessero permesso di correre il Giro)

Ciccone 20'12'' (se non avesse avuto il Covid)

Froome 21'34'' (se non si fosse sfracellato l'anno scorso)

Quintana 21'56'' (se fosse stato ingaggiato dalla Bardiani-Csf-Faizanè)

Bernal 22'17'' (se fosse andato a farsi curare il mal di schiena in qualche centro massaggi cinese)

Pogacar 23'32'' (se avesse corso anche il Giro per poter finalmente incontrare Gigi Sgarbozza)

Ulissi 23'57'' (se avesse ingaggiato Andy Schleck come mental coach)

Professor Lopalco 35'21'' (se non fosse stato impegnato con la pandemia)

Contador 36'46'' (se avesse deciso di tornare a correre ispirato in sogno da Vincenzo De Luca)

Geraint Thomas DNF (se non fosse caduto durante la terza tappa ma avesse deciso comunque di abbandonare
la corsa in Sicilia per intraprendere una nuova carriera come cantante neomelodico)


Avatar utente
il_panta
Messaggi: 7045
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da il_panta »

Hindley però è molto dietro in classifica rispetto ad Almeida, e molto vicino agli altri, non sono in condizioni di decidere chi vincerà e quindi per me punteranno su Kelderman senza rischiare.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
schwoch83
Messaggi: 412
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 19:06

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da schwoch83 »

il_panta ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 11:49 Hindley però è molto dietro in classifica rispetto ad Almeida, e molto vicino agli altri, non sono in condizioni di decidere chi vincerà e quindi per me punteranno su Kelderman senza rischiare.
sono d'accordo, tra l'altro tra i due è Hindley quello che dà meno garanzie (non dimentichiamoci che sull'Etna ha preso 1 minuto da Keldermann).


pereiro2982
Messaggi: 2976
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da pereiro2982 »

kelderman va forte da troppo tempo , dall'Etna , quindi un calo non è impossibile anzi , cosi come Almeida che non si è mai risparmiato
mettiamoci pure un po' la pressione di chi non ha mai vinto e l'inesperienza di chi è molto giovane
quindi questo giro con questa ultima settimana cosi dura puo ancora cambiare le carte in tavola


beppesaronni
Messaggi: 3628
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da beppesaronni »

kreuziger80 ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 11:41 Anch'io sono tra quelli che pensano che Evenepoel avrebbe stravinto questo Giro.
Credo che la classifica sarebbe stata più o meno questa:

Remco

Carapaz 19'13'' (se gli avessero permesso di correre il Giro)

Ciccone 20'12'' (se non avesse avuto il Covid)

Froome 21'34'' (se non si fosse sfracellato l'anno scorso)

Quintana 21'56'' (se fosse stato ingaggiato dalla Bardiani-Csf-Faizanè)

Bernal 22'17'' (se fosse andato a farsi curare il mal di schiena in qualche centro massaggi cinese)

Pogacar 23'32'' (se avesse corso anche il Giro per poter finalmente incontrare Gigi Sgarbozza)

Ulissi 23'57'' (se avesse ingaggiato Andy Schleck come mental coach)

Professor Lopalco 35'21'' (se non fosse stato impegnato con la pandemia)

Contador 36'46'' (se avesse deciso di tornare a correre ispirato in sogno da Vincenzo De Luca)

Geraint Thomas DNF (se non fosse caduto durante la terza tappa ma avesse deciso comunque di abbandonare
la corsa in Sicilia per intraprendere una nuova carriera come cantante neomelodico)
Sei un grande.
Ma hai dimenticato WVA (direi terzo, leggermente davanti a Ciccone) se avesse sacrificato le classiche del nord, ma facendo comunque da gregario a Roglic


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.
schwoch83
Messaggi: 412
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 19:06

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da schwoch83 »

pereiro2982 ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 12:17 kelderman va forte da troppo tempo , dall'Etna , quindi un calo non è impossibile anzi , cosi come Almeida che non si è mai risparmiato
mettiamoci pure un po' la pressione di chi non ha mai vinto e l'inesperienza di chi è molto giovane
quindi questo giro con questa ultima settimana cosi dura puo ancora cambiare le carte in tavola
Concordo, e aggiungo che, anche senza voler scomodare il giro 2016 (e le tante analogie con questo giro che si sono state finora), c'è il più recente giro 2018 a ricordarci che chi va più forte delle aspettative nelle prime due settimane può crollare nell'ultima (Yates in primis, ma crollarono anche Pinot e Pozzovivo negli ultimi giorni).

Ci fossero stati Thomas e Kru ai primi due posti allora avrei concordato nel dire giro chiuso per quelli dal quinto posto in giù, ma tre dei primi quattro sono incognite assolute, ed il quarto (Keldermann) non è Indurain.


Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 2810
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da nemecsek. »

kreuziger80 ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 11:41 Anch'io sono tra quelli che pensano che Evenepoel avrebbe stravinto questo Giro.
Credo che la classifica sarebbe stata più o meno questa:

Remco

Carapaz 19'13'' (se gli avessero permesso di correre il Giro)

Ciccone 20'12'' (se non avesse avuto il Covid)

Froome 21'34'' (se non si fosse sfracellato l'anno scorso)

Quintana 21'56'' (se fosse stato ingaggiato dalla Bardiani-Csf-Faizanè)

Bernal 22'17'' (se fosse andato a farsi curare il mal di schiena in qualche centro massaggi cinese)

Pogacar 23'32'' (se avesse corso anche il Giro per poter finalmente incontrare Gigi Sgarbozza)

Ulissi 23'57'' (se avesse ingaggiato Andy Schleck come mental coach)

Professor Lopalco 35'21'' (se non fosse stato impegnato con la pandemia)

Contador 36'46'' (se avesse deciso di tornare a correre ispirato in sogno da Vincenzo De Luca)

Geraint Thomas DNF (se non fosse caduto durante la terza tappa ma avesse deciso comunque di abbandonare
la corsa in Sicilia per intraprendere una nuova carriera come cantante neomelodico)

:clap: :clap: :clap:


Immagine

Finestre 2018 rosicata eterna :D
Salvatore77
Messaggi: 5050
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Salvatore77 »

il_panta ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 11:49 Hindley però è molto dietro in classifica rispetto ad Almeida, e molto vicino agli altri, non sono in condizioni di decidere chi vincerà e quindi per me punteranno su Kelderman senza rischiare.
Si. Dopo tutto ieri kelderman che non mi è sembrato brillantissimo, comunque ha guadagnato su Almeida.


1° Tour de France 2018
dietzen
Messaggi: 6766
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da dietzen »

kreuziger80 ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 11:41 Anch'io sono tra quelli che pensano che Evenepoel avrebbe stravinto questo Giro.
Credo che la classifica sarebbe stata più o meno questa:

Remco

Carapaz 19'13'' (se gli avessero permesso di correre il Giro)

Ciccone 20'12'' (se non avesse avuto il Covid)

Froome 21'34'' (se non si fosse sfracellato l'anno scorso)

Quintana 21'56'' (se fosse stato ingaggiato dalla Bardiani-Csf-Faizanè)

Bernal 22'17'' (se fosse andato a farsi curare il mal di schiena in qualche centro massaggi cinese)

Pogacar 23'32'' (se avesse corso anche il Giro per poter finalmente incontrare Gigi Sgarbozza)

Ulissi 23'57'' (se avesse ingaggiato Andy Schleck come mental coach)

Professor Lopalco 35'21'' (se non fosse stato impegnato con la pandemia)

Contador 36'46'' (se avesse deciso di tornare a correre ispirato in sogno da Vincenzo De Luca)

Geraint Thomas DNF (se non fosse caduto durante la terza tappa ma avesse deciso comunque di abbandonare
la corsa in Sicilia per intraprendere una nuova carriera come cantante neomelodico)
:champion:


Di Rocco non è il mio presidente
Avatar utente
Seb
Messaggi: 6225
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Seb »

il_panta ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 11:49 Hindley però è molto dietro in classifica rispetto ad Almeida, e molto vicino agli altri, non sono in condizioni di decidere chi vincerà e quindi per me punteranno su Kelderman senza rischiare.
Ma il mio messaggio non era riferito alla squadra: anzi, mi pare che la Sunweb sia la squadra che più di tutte metta al primo posto l'interesse di squadra che quello dei singoli (vedi gestione dei "casi" Dumoulin, Matthews e lo stesso Kelderman) quindi non penso si faranno condizionare più di tanto. Ma Hindley? Ha traguardi importanti alla sua portata...


Avatar utente
il_panta
Messaggi: 7045
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da il_panta »

Seb ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 14:20
il_panta ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 11:49 Hindley però è molto dietro in classifica rispetto ad Almeida, e molto vicino agli altri, non sono in condizioni di decidere chi vincerà e quindi per me punteranno su Kelderman senza rischiare.
Ma il mio messaggio non era riferito alla squadra: anzi, mi pare che la Sunweb sia la squadra che più di tutte metta al primo posto l'interesse di squadra che quello dei singoli (vedi gestione dei "casi" Dumoulin, Matthews e lo stesso Kelderman) quindi non penso si faranno condizionare più di tanto. Ma Hindley? Ha traguardi importanti alla sua portata...
Però Hindley è colui che rimane, e che ha meno interessi a disobbedire. Se fossero a ruoli invertiti, potrei pensare che il corridore partente faccia corsa per sé, sapendo che se rompe con la squadra non è comunque un problema.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 8123
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta »

kreuziger80 ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 11:41 Anch'io sono tra quelli che pensano che Evenepoel avrebbe stravinto questo Giro.
Credo che la classifica sarebbe stata più o meno questa:

Remco

Carapaz 19'13'' (se gli avessero permesso di correre il Giro)

Ciccone 20'12'' (se non avesse avuto il Covid)

Froome 21'34'' (se non si fosse sfracellato l'anno scorso)

Quintana 21'56'' (se fosse stato ingaggiato dalla Bardiani-Csf-Faizanè)

Bernal 22'17'' (se fosse andato a farsi curare il mal di schiena in qualche centro massaggi cinese)

Pogacar 23'32'' (se avesse corso anche il Giro per poter finalmente incontrare Gigi Sgarbozza)

Ulissi 23'57'' (se avesse ingaggiato Andy Schleck come mental coach)

Professor Lopalco 35'21'' (se non fosse stato impegnato con la pandemia)

Contador 36'46'' (se avesse deciso di tornare a correre ispirato in sogno da Vincenzo De Luca)

Geraint Thomas DNF (se non fosse caduto durante la terza tappa ma avesse deciso comunque di abbandonare
la corsa in Sicilia per intraprendere una nuova carriera come cantante neomelodico)
Se non ricordo male il senzagiro Remco si schiantava in discesa dal Castrin. Secondo alcuni colpa sua. Secondo altri sfortuna.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
pietro
Messaggi: 11046
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da pietro »

Brakko ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 9:28
panta2 ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 6:10 L'ultima settimana cambia molto i valori in campo, senza contare che il giorno prima c'è stata una cronometro che è una gara particolare. Questa settimana ci saranno molte tappe sopra i 200 km, perciò è presto per tirare conclusioni sulla definitività delle posizioni in campo.
il_panta ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 9:21 Il Giro sembrava la corsa in cui gli "anziani" avrebbero potuto riprendersi la scena, specialmente dopo il ritiro di Vlasov. Invece alla fine 3 dei primi 4 sono in lotta anche per la bianca. Il cambio generazionale si fa sempre più strada.
Quoto questi due messaggi insieme, perche' secondo me sara' interessante vedere se la nuova generazione mostrera' lo stesso livello di competitivita' anche in tappe vecchio stile, lunghe e con grandi dislivelli. In fondo l'assenza al Tour di questo tipo di tappe (soprattutto una di seguito all'altra) era stata considerata una possibile concausa per i successi dei vari Bernal, Pogacar, etc. Quante volte abbiamo letto che le tappe al Tour erano degne del Tour de l'Avenir? Nella prossima settimana possiamo avere una parziale verifica, a patto naturalmente che si facciano i tapponi... (parziale perche' i vari Bernal, Remco, Pogacar qui al Giro non ci sono).
Anche se gli elencati trarrebbero solamente vantaggio dai tapponi


Avatar utente
Brakko
Messaggi: 427
Iscritto il: giovedì 4 giugno 2020, 15:12

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Brakko »

pietro ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 15:17
Brakko ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 9:28
panta2 ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 6:10 L'ultima settimana cambia molto i valori in campo, senza contare che il giorno prima c'è stata una cronometro che è una gara particolare. Questa settimana ci saranno molte tappe sopra i 200 km, perciò è presto per tirare conclusioni sulla definitività delle posizioni in campo.
il_panta ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 9:21 Il Giro sembrava la corsa in cui gli "anziani" avrebbero potuto riprendersi la scena, specialmente dopo il ritiro di Vlasov. Invece alla fine 3 dei primi 4 sono in lotta anche per la bianca. Il cambio generazionale si fa sempre più strada.
Quoto questi due messaggi insieme, perche' secondo me sara' interessante vedere se la nuova generazione mostrera' lo stesso livello di competitivita' anche in tappe vecchio stile, lunghe e con grandi dislivelli. In fondo l'assenza al Tour di questo tipo di tappe (soprattutto una di seguito all'altra) era stata considerata una possibile concausa per i successi dei vari Bernal, Pogacar, etc. Quante volte abbiamo letto che le tappe al Tour erano degne del Tour de l'Avenir? Nella prossima settimana possiamo avere una parziale verifica, a patto naturalmente che si facciano i tapponi... (parziale perche' i vari Bernal, Remco, Pogacar qui al Giro non ci sono).
Anche se gli elencati trarrebbero solamente vantaggio dai tapponi
Lo credo anch'io, ma mancano controprove vere e proprie.


Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20878
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

kreuziger80 ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 11:41 Anch'io sono tra quelli che pensano che Evenepoel avrebbe stravinto questo Giro.
Credo che la classifica sarebbe stata più o meno questa:

Remco

Carapaz 19'13'' (se gli avessero permesso di correre il Giro)

Ciccone 20'12'' (se non avesse avuto il Covid)

Froome 21'34'' (se non si fosse sfracellato l'anno scorso)

Quintana 21'56'' (se fosse stato ingaggiato dalla Bardiani-Csf-Faizanè)

Bernal 22'17'' (se fosse andato a farsi curare il mal di schiena in qualche centro massaggi cinese)

Pogacar 23'32'' (se avesse corso anche il Giro per poter finalmente incontrare Gigi Sgarbozza)

Ulissi 23'57'' (se avesse ingaggiato Andy Schleck come mental coach)

Professor Lopalco 35'21'' (se non fosse stato impegnato con la pandemia)

Contador 36'46'' (se avesse deciso di tornare a correre ispirato in sogno da Vincenzo De Luca)

Geraint Thomas DNF (se non fosse caduto durante la terza tappa ma avesse deciso comunque di abbandonare
la corsa in Sicilia per intraprendere una nuova carriera come cantante neomelodico)
:diavoletto: :diavoletto: :diavoletto: :cincin:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20878
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

nemecsek. ha scritto: venerdì 16 ottobre 2020, 11:24 In dieci anni hanno vinto 10 grandi giri
se non vi garbano le loro metodologie potete tenervi la movistar de Eusebio :crazy:
Questo è un discorso sempre affascinante e complicato. Secondo me nel 99% dei casi (mi riferisco alle posizioni che leggo sul forum e non solo) si parte da un punto di vista sbagliato. Il classico caso in cui si guarda il dito e non la luna. Sembrerà paradossale, ma in questo caso il dito è la Ineos e la luna sono tutte le altre squadre.

Mi spiego meglio, prima che qualcuno mi indichi per il prossimo tso. La Sky è stata criticata per la sua tattica di corsa. Brutta, poco spettacolare, refrattaria ai colpi di scena e agli attacchi da lontano. La sky è così diventata il mostro. Però le altre 21 squadre che prendevano parte al Tour/Giro/Vuelta cosa facevano mentre la Sky imponeva il suo ritmo col suo trenino? Niente, non hanno praticamente mai tentato niente. Si sono accontentate delle briciole anche quando queste briciole cadevano fuori dal podio. Raramente qualcuno ha provato a sfruttare le debolezze della Sky. Emblematico proprio il Tour 'perso' da Quintana anche a causa della pavidità di Unzue.

Quindi, mi e vi chiedo: pesa di più la forza della Sky/Ineos o forse sono maggiori le colpe di chi ha sempre accettato il loro modo di correre nel modo più passivo possibile?


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 5350
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da chinaski89 »

Beh pensa solo ci fosse stato un Contador con le gambe di Quintana nel 2015: credi che avrebbe seguito le indicazioni dell'ammiraglia o avrebbe tentato il tutto per tutto a prescindere?


Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 15150
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da barrylyndon »

Tranchée d'Arenberg ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 16:41
nemecsek. ha scritto: venerdì 16 ottobre 2020, 11:24 In dieci anni hanno vinto 10 grandi giri
se non vi garbano le loro metodologie potete tenervi la movistar de Eusebio :crazy:
Questo è un discorso sempre affascinante e complicato. Secondo me nel 99% dei casi (mi riferisco alle posizioni che leggo sul forum e non solo) si parte da un punto di vista sbagliato. Il classico caso in cui si guarda il dito e non la luna. Sembrerà paradossale, ma in questo caso il dito è la Ineos e la luna sono tutte le altre squadre.

Mi spiego meglio, prima che qualcuno mi indichi per il prossimo tso. La Sky è stata criticata per la sua tattica di corsa. Brutta, poco spettacolare, refrattaria ai colpi di scena e agli attacchi da lontano. La sky è così diventata il mostro. Però le altre 21 squadre che prendevano parte al Tour/Giro/Vuelta cosa facevano mentre la Sky imponeva il suo ritmo col suo trenino? Niente, non hanno praticamente mai tentato niente. Si sono accontentate delle briciole anche quando queste briciole cadevano fuori dal podio. Raramente qualcuno ha provato a sfruttare le debolezze della Sky. Emblematico proprio il Tour 'perso' da Quintana anche a causa della pavidità di Unzue.

Quindi, mi e vi chiedo: pesa di più la forza della Sky/Ineos o forse sono maggiori le colpe di chi ha sempre accettato il loro modo di correre nel modo più passivo possibile?
A dir il vero, non sempre, ma in certe annate la Sky era inattaccabile...mi riferisco soprattutto al 2018..Kruijswijk attacco' da lontano in una fuga ben assortita nella tappa dell'Alpe..la Sky gesti' la cosa in modo egregio.
E parliamo anche del 2015...nella tappa incriminata, in pochi se lo ricordano, ad inizio tappa sulla prima salita, attacco' Nibali, in un gruppo di 25/30 coorridori, tra cui c'erano anche Valverde e Contador....anche li', mi sembra Porte, ricuci' lo strappo prima dello scollinamento..altrimenti la tappa avrebbe potuto prendere una piega fastidisa per la Sky, piu' di quello che poi in effetti non e' stata...
Voglio dire...non era mica semplice attaccare la Sky.
Che dopo questa nomea l'abbia salvata anche in momenti non proprio brillanti di Froome(Peyersurde 2017), e' anche vero.
Ma mediamente era inscalfibile il suo potere.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20878
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

chinaski89 ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 16:49 Beh pensa solo ci fosse stato un Contador con le gambe di Quintana nel 2015: credi che avrebbe seguito le indicazioni dell'ammiraglia o avrebbe tentato il tutto per tutto a prescindere?
Credo che avrebbe preferito saltare per aria, ma ci avrebbe provato comunque


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
kreuziger80
Messaggi: 201
Iscritto il: venerdì 21 gennaio 2011, 23:07

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da kreuziger80 »

Tranchée d'Arenberg ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 15:32
:diavoletto: :diavoletto: :diavoletto: :cincin:
Grazie a te e agli altri per il supporto nonostante le mie affermazioni oltre il limite della blasfemia. :cincin:

A parte gli scherzi, Remco è un fenomeno vero e per lui sarebbe stata una grande occasione. Peccato ma avrà sicuramente modo di rifarsi in futuro.

Intanto getto la maschera e dichiaro il mio tifo sfegatato per Wilco Kelderman, da giovane era considerato un grande talento perché andava forte a cronometro e si difendeva bene in salita.
Poi tante cadute e incidenti ne hanno limitato molto il rendimento. Certo non è uno capace di imprese esaltanti ma è comunque un signor corridore e sarebbe un degnissimo vincitore.


FRANCESCO1980
Messaggi: 196
Iscritto il: venerdì 22 agosto 2014, 15:49

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da FRANCESCO1980 »

Tao Geoghegan Hart può vincere il Giro ! ! ! :)


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 17122
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Walter_White »

Mio borsino a 1 settimana dalla fine

***** Kelderman
*** TGH
** Almeida
* Nibali, Hindley


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Avatar utente
il_panta
Messaggi: 7045
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da il_panta »

D'accordo con te. A dirla tutta non assegnerei le ***, e metterei TGH al pari di Almeida. Va più forte, ma ha un bel distacco da recuperare.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
schwoch83
Messaggi: 412
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 19:06

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da schwoch83 »

Walter_White ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 21:43 Mio borsino a 1 settimana dalla fine

***** Kelderman
*** TGH
** Almeida
* Nibali, Hindley
Il mio è

***Keldermann, Nibali
**TGH
*Majka, Hindley

Non do quattro o cinque stelle a nessuno perché nessuno mi convince al 100% per ora


Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20878
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

kreuziger80 ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 19:28
Tranchée d'Arenberg ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 15:32
:diavoletto: :diavoletto: :diavoletto: :cincin:
Grazie a te e agli altri per il supporto nonostante le mie affermazioni oltre il limite della blasfemia. :cincin:

A parte gli scherzi, Remco è un fenomeno vero e per lui sarebbe stata una grande occasione. Peccato ma avrà sicuramente modo di rifarsi in futuro.

Intanto getto la maschera e dichiaro il mio tifo sfegatato per Wilco Kelderman, da giovane era considerato un grande talento perché andava forte a cronometro e si difendeva bene in salita.
Poi tante cadute e incidenti ne hanno limitato molto il rendimento. Certo non è uno capace di imprese esaltanti ma è comunque un signor corridore e sarebbe un degnissimo vincitore.
Tra quelli rimasti in corsa per la rosa, non c'è dubbio che sia il nome più buono. In realtà da giovane lo seguivo anche io. Quand'era alla Rabobank/Belkin/LottoNL anche io lo seguivo con molta attenzione. Poi si è perso. Adesso a 29 anni ha la grandissima occasione della vita: vincere il Giro, che già da solo vale un'intera carriera, e fare quel salto di qualità dopo anni in cui la sua carriera si era arenata. Direi che è una sorta di ora o mai più.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
pereiro2982
Messaggi: 2976
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da pereiro2982 »

io spero di godermi una gran belle ultima settimana di giro
a furia di sentire parlare della grande occasione della carriera di keldermann mi sembra di vedere kruijswik del 2016 e gia sento la pressione...
spero che ci sia una grande battaglia sulla strada


frcre
Messaggi: 735
Iscritto il: domenica 29 maggio 2016, 18:08

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da frcre »

Fedaia ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 9:42
frcre ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 5:41 Occhio a dare Nibali per morto.
I primi sono incognite totali e gli altri sono la.
Non é ipotesi così campata in aria che i primi 2 possano saltare.
Kelderman ha 29 anni.. di terze settimane ne ha fatte diverse..
Vero che e’ poco vincente, e che non abbia fatto chissa’ cosa in passato, ma non e’ nemmeno uno da saltare per aria...
Me lo ricordo nei primi sull’ Angliru 2017, a fine Vuelta..dove mi pare concluse tra i primi 6-7 in generale.
Almeida possibile, ma nemmeno cosi scontato.
Starei molto attento a Hindley.. ieri veniva su forte forte..
Come pure Hart.
E pure Majika, non e’ certo un novellino, ma un discreto fondista.

Keldermann ci sta che possa imbroccare la stagione giusta, ma fin'ora il suo palmares vanta solo:
-7 posto al giro a 11 minuti dal primo, 8 da uran, 6 da uran, 5 da Pozzovivo e 4 da majka.
-7 posto alla vuelta a 10 minuti dal primo e 3 da Majka
Unico risultato di rilievo che poteva far presagire una sua possibile vittoria in un gt, il quarto posto alla vuelta 2017 a "soli" 3 minuti da froome e 1 da Nibali.
Potrebbe vincere ma se nella tappa dello Stelvio si becca 5-6 minuti non ci sarebbe nulla di strano.

Almeida l'ho visto oltre i suoi limiti a Piancavallo, non so quanto possa tirare cosi, magari appena perde la rosa salta o magari é solo un impressione sbagliata.

Hart e Hindley sembrano i più in palla in salita ma sono da vedere anche loro nella terza settimana.

Con Majka se la gioca pure il Nibali attuale, se dovesse salire un minimo di condizione non sarebbe un problema.

Insomma per vincere Nibali gli deve girare tutto bene visto che ce ne sono almeno 4 che sembrano più forti al momento, ma il distacco non é esagerato e nessuno da gli altri da grosse garanzie.
Difficile ma non impossibile.


frcre
Messaggi: 735
Iscritto il: domenica 29 maggio 2016, 18:08

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da frcre »

lucks83 ha scritto: domenica 18 ottobre 2020, 19:22
Walter_White ha scritto: domenica 18 ottobre 2020, 16:34 Kelderman 2° a 15" e va di più in salita di Almeida

Hindley 3°, e pare andare più di tutti

Ad oggi, la Sunweb ha in cassaforte il Giro
Si, dovrebbero saltare in due per perdere il Giro.
Unica minaccia è Tao G. Hart che ha una squadra che potrebbe dargli una mano per un'eventuale imboscata (penso alla tappa di martedì).
Saltare in due non so.
Metti che Keldermann si stacca a qualche km dalla cima dello Stelvio.
Lasciano libero Hindley o provano a difendere Keldermann ?


panta2
Messaggi: 490
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:56

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da panta2 »

Brakko ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 9:28
panta2 ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 6:10 L'ultima settimana cambia molto i valori in campo, senza contare che il giorno prima c'è stata una cronometro che è una gara particolare. Questa settimana ci saranno molte tappe sopra i 200 km, perciò è presto per tirare conclusioni sulla definitività delle posizioni in campo.
il_panta ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 9:21 Il Giro sembrava la corsa in cui gli "anziani" avrebbero potuto riprendersi la scena, specialmente dopo il ritiro di Vlasov. Invece alla fine 3 dei primi 4 sono in lotta anche per la bianca. Il cambio generazionale si fa sempre più strada.
Quoto questi due messaggi insieme, perche' secondo me sara' interessante vedere se la nuova generazione mostrera' lo stesso livello di competitivita' anche in tappe vecchio stile, lunghe e con grandi dislivelli. In fondo l'assenza al Tour di questo tipo di tappe (soprattutto una di seguito all'altra) era stata considerata una possibile concausa per i successi dei vari Bernal, Pogacar, etc. Quante volte abbiamo letto che le tappe al Tour erano degne del Tour de l'Avenir? Nella prossima settimana possiamo avere una parziale verifica, a patto naturalmente che si facciano i tapponi... (parziale perche' i vari Bernal, Remco, Pogacar qui al Giro non ci sono).
Concordo in pieno.


Francesco Gandolfi - gandolfi.francesco@libero.it
lucks83
Messaggi: 1392
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da lucks83 »

frcre ha scritto: martedì 20 ottobre 2020, 2:42
Fedaia ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 9:42
frcre ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 5:41 Occhio a dare Nibali per morto.
I primi sono incognite totali e gli altri sono la.
Non é ipotesi così campata in aria che i primi 2 possano saltare.
Kelderman ha 29 anni.. di terze settimane ne ha fatte diverse..
Vero che e’ poco vincente, e che non abbia fatto chissa’ cosa in passato, ma non e’ nemmeno uno da saltare per aria...
Me lo ricordo nei primi sull’ Angliru 2017, a fine Vuelta..dove mi pare concluse tra i primi 6-7 in generale.
Almeida possibile, ma nemmeno cosi scontato.
Starei molto attento a Hindley.. ieri veniva su forte forte..
Come pure Hart.
E pure Majika, non e’ certo un novellino, ma un discreto fondista.

Keldermann ci sta che possa imbroccare la stagione giusta, ma fin'ora il suo palmares vanta solo:
-7 posto al giro a 11 minuti dal primo, 8 da uran, 6 da uran, 5 da Pozzovivo e 4 da majka.
-7 posto alla vuelta a 10 minuti dal primo e 3 da Majka
Unico risultato di rilievo che poteva far presagire una sua possibile vittoria in un gt, il quarto posto alla vuelta 2017 a "soli" 3 minuti da froome e 1 da Nibali.
Potrebbe vincere ma se nella tappa dello Stelvio si becca 5-6 minuti non ci sarebbe nulla di strano.

Almeida l'ho visto oltre i suoi limiti a Piancavallo, non so quanto possa tirare cosi, magari appena perde la rosa salta o magari é solo un impressione sbagliata.

Hart e Hindley sembrano i più in palla in salita ma sono da vedere anche loro nella terza settimana.

Con Majka se la gioca pure il Nibali attuale, se dovesse salire un minimo di condizione non sarebbe un problema.

Insomma per vincere Nibali gli deve girare tutto bene visto che ce ne sono almeno 4 che sembrano più forti al momento, ma il distacco non é esagerato e nessuno da gli altri da grosse garanzie.
Difficile ma non impossibile.
Ragionamento il tuo che non fa una piega.
Di quelli che stanno davanti a Nibali, nessuno da garanzie o perlomeno la parvenza di solidità nella terza settimana di un GT e nessuno ha mai avuto grandi risultati in tapponi come quelli che ci aspettano.
Il problema è che Nibali sembra darne ancora meno di buone sensazioni in vista di queste ultime tappe, speriamo che cresca di condizione per vedere un bello spettacolo


Avatar utente
udra
Messaggi: 9240
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da udra »

La tappa 19, quella con arrivo a Asti, è stata allungata fino a sfiorare i 260 km.
Sì affronterà il San Fermo per evitare il transito a Como, e non si passerà da Alessandria (che evidentemente con il ciclismo quest'anno non ha buon feeling) deviando verso Casale Monferrato.
Rimane una tappa da sonnellino in ogni caso.


lucks83
Messaggi: 1392
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da lucks83 »

udra ha scritto: martedì 20 ottobre 2020, 8:57 La tappa 19, quella con arrivo a Asti, è stata allungata fino a sfiorare i 260 km.
Sì affronterà il San Fermo per evitare il transito a Como, e non si passerà da Alessandria (che evidentemente con il ciclismo quest'anno non ha buon feeling) deviando verso Casale Monferrato.
Rimane una tappa da sonnellino in ogni caso.
Bello, mi passano sotto casa.
A che ora è previsto il passaggio sul san fermo?
Comunque le crisi saranno dietro l'angolo, oggi si sciroppano 230 km, domani 208 con tantissima salita, giovedi il tappone dello Stelvio con 218 km, poi una maratona pianeggiante ma di ben 260 km e probabilmente sotto l'acqua.
Al km 200 della tappa di Sestriere a qualcuno si sarà spenta la luce, ma di brutto.


Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 8123
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta »

1100 km in 5 giorni. Tre tappe con almeno due gpm a testa corsi a tutta. 2 salite sopra i 2700. Ecco i territori inesplorati da tempo...


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Fedaia
Messaggi: 1956
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da Fedaia »

voleranno le mezzore..


ilgiulio90
Messaggi: 35
Iscritto il: giovedì 4 giugno 2020, 8:51

Re: Giro d'Italia 2020

Messaggio da leggere da ilgiulio90 »

Maìno della Spinetta ha scritto: martedì 20 ottobre 2020, 9:32 1100 km in 5 giorni. Tre tappe con almeno due gpm a testa corsi a tutta. 2 salite sopra i 2700. Ecco i territori inesplorati da tempo...
Sulla falsariga del giro 2016 e, infatti, nell'ultima settimana successe di tutto: morti, risorti, capriole, voli nei torrenti.

No, non sto dicendo che Nibali farà la stessa cosa (una su tutte: non ha Scarponi e Kangert). Però le premesse per divertirci e vedere qualcosa che adesso ci sembra assurdo ci sono tutte. Oltretutto in una stagione così strana...


#prego
Rispondi