Tour of the Alps 2019

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
castelli
Messaggi: 2446
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Tour of the Alps 2019

Messaggio da leggere da castelli » sabato 27 aprile 2019, 11:15

io quest'anno punto su yates eppoi vedo leggermente sotto i nominati più o meno tutti alla pari.
è l'anno diciamo decisivo per landa dopo il podio del 2015.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13531
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour of the Alps 2019

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 27 aprile 2019, 11:22

Se Tom avesse una squadra non dico fortissima, ma solo forte, non ci sarebbe partita. Ma non ce l'ha


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13662
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Tour of the Alps 2019

Messaggio da leggere da galliano » sabato 27 aprile 2019, 13:07

Oro&Argento ha scritto:
sabato 27 aprile 2019, 10:15
Mi ripeto...fate troppo affidamento alle corse antecedenti un grande Giro...ci sta che ragazzi di talento in una corsa di 5 giorni con tappe di 120-140km facciano ottime cose...ma seriamente pensate che Hart e il russo nella tappa di ponte di Legno siano con i migliori?fate i bravi...altrimenti con questa logica Braikovic doveva asfaltare tutti al Tour nell'anno in cui vinse il Delfinato davanti a Contador.
Ma credo che nessuno stia pensando che sivakov o TGGGH :D possano competere con Nibali al Giro.
Semplicemente si sono fatti i complimenti ai due ragazzi per la bella prestazione e per aver tenuto botta a Nibali e Majka, i quali pur in buona condizione non saranno quelli che vedremo al Giro, e questo vale soprattutto per Nibali.

Il Giro che verrà lo attendo con molto interesse, c'è un favorito, Dumoulin, ma almeno altri 4 che se vincessero non sarebbe tutta sta sorpresa, ovviamente Nibali è tra questi.
Soprattutto i confronti a cronometro lasciano il tempo che trovano in una corsa dura come il Giro, Dumoulin è il più forte, ma non vedo Nibali inferiore a Yates e Bernal,anzi. Pure roglic nelle crono finali dei GT mi pare tutt'altro che inavvicinabile.



Oude Kwaremont
Messaggi: 1589
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Tour of the Alps 2019

Messaggio da leggere da Oude Kwaremont » sabato 27 aprile 2019, 14:44

Abruzzese ha scritto:
sabato 27 aprile 2019, 1:16
barrylyndon ha scritto:
sabato 27 aprile 2019, 0:40
Scusa Condor..ma Dumo a parte, questi qua quand'e' che han staccato Nibali in salita?
Io mi ricordo un Roglic a rimorchio sull'Alpe con Nibali appena caduto, che grazie proprio al Siciliano limito' i danni in quella tappa(poi fece anche lo sprint..sob)..altri confronti in tappe di montagna con questi non li ricordo.
Certo..ora Nibali ne ha 34..ma per ora questi da te citati non valgono un decimo di Nibali.
Al Giro probabilmente cambiera'.
Ma per ora...
Io continuo a pensare che quelli di Nibali siano stati tutti test in funzione della Liegi di domenica: le prove di scatto secco, i tanti chilometri col vento in faccia a tirare nei drappelli di testa (non dimentichiamo che dal culmine della Roche aux Faucons ci sono ancora 15 chilometri prima del traguardo, completamente diversi da quelli a cui eravamo abituati). Dulcis in fundo, ha fatto anche qualche prova di volata ristretta(non si sa mai), anche se sappiamo che ce ne sono diversi più veloci di lui. Poi ovvio, nel momento in cui si è trovato a ballare, ci ha provato ma non credo che Vincenzo faccia troppi drammi per non essere riuscito a lasciare il segno in questo Tour of the Alps. Più che altro perché è fondamentale che sia al 100% per l'ultima settimana del Giro.
Per quanto riguarda la volata, sono rimasto piuttosto stupito dallo scontro con Hart nella tappa di Cles. A questo punto è evidente che mi sbagliavo, ma non mi ricordavo un Vincenzo così rapido nelle volata, e dire che per un secondo ho persino pensato potesse farcela.
Va da sè che si tratta sempre di valori relativi e che non sarà certo quello a permettergli di vincere la Liegi, ammesso che possa realmente farcela.



herbie
Messaggi: 4437
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Tour of the Alps 2019

Messaggio da leggere da herbie » sabato 27 aprile 2019, 15:46

galliano ha scritto:
sabato 27 aprile 2019, 13:07
Oro&Argento ha scritto:
sabato 27 aprile 2019, 10:15
Mi ripeto...fate troppo affidamento alle corse antecedenti un grande Giro...ci sta che ragazzi di talento in una corsa di 5 giorni con tappe di 120-140km facciano ottime cose...ma seriamente pensate che Hart e il russo nella tappa di ponte di Legno siano con i migliori?fate i bravi...altrimenti con questa logica Braikovic doveva asfaltare tutti al Tour nell'anno in cui vinse il Delfinato davanti a Contador.
Ma credo che nessuno stia pensando che sivakov o TGGGH :D possano competere con Nibali al Giro.
i medicinali non possono partecipare ai grandi giri....io ve lo dico...




Rispondi