La Ciclibreria di Cicloweb

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Admin
Messaggi: 14506
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da Admin »

:cuore:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
maurofacoltosi
Messaggi: 5505
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da maurofacoltosi »

A chi conoscesse il francese segnalo che il 25 aprile scorso è stato dato alle stampe in Francia un libro dedicato al Giro d'Italia, scritto da Pierre Carrey e la cui prefazione è stata affidata ad un corridore che in più occasioni ha ribadito il suo amore per il Giro nonostante la nazionalità, Thibaut Pinot. Il libro si intitola semplicemente "Giro", e ha come sottotitolo "La course la plus dure du monde dans le plus beau pays du monde". L'editore è Hugo-Sport

Immagine

http://www.memoire-du-cyclisme.eu/site/livre_giro.php


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it
Admin
Messaggi: 14506
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da Admin »

È un po' che ci trascuriamo a vicenda...

Vi propongo l'ultima puntata della Ciclibreria con il nuovo Libro del Mese, non perdendo occasione per ricordarvi quanto sia importante per noi il vostro sostegno. Capite a me!!! :D :cincin:



La sezione libri del nostro store è sempre più fornita, cliccando su FILTRA c'è la possibilità di fare la ricerca per autore, editore, argomento, categoria, tipologia, anno.

Questo il link: https://store.cicloweb.it/Libri-c23097217

Se magari non trovate il titolo che cercate segnalatemelo qui, vi ragguaglierò sulle tempistiche per la disponibilità.

Rispetto all'anno scorso abbiamo migliorato il packaging della spedizione, a prova di ammaccatura!
Inoltre c'è la possibilità di scegliere tra spedizione con tracking o senza; quest'ultima resta gratuita, col tracking costa qualcosina.

:old:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
Messaggi: 14506
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da Admin »

Ultima puntata di febbraio, uscita qualche giorno fa. :cincin:



Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1997
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Il tema "grandi salite" ovviamente è stato affrontato ripetutamente dagli autori legati al ciclismo, ma volevo chiedere: sapete consigliarmi qualche libro (o altro materiale) con un taglio più storico/ingegneristico riguardo i grandi valichi alpini (e non solo ovviamente)?


Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12814
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da cauz. »

Beppugrillo ha scritto: martedì 24 marzo 2020, 9:14 Il tema "grandi salite" ovviamente è stato affrontato ripetutamente dagli autori legati al ciclismo, ma volevo chiedere: sapete consigliarmi qualche libro (o altro materiale) con un taglio più storico/ingegneristico riguardo i grandi valichi alpini (e non solo ovviamente)?
così su due piedi ti direi "salite in bicicletta" di daniel friebe e pete golding. oppure i due volumi "le grandi salite" uscite con la collana di libri "la bicicletta" pubblicata da corriere e gazzetta l'anno scorso.
in entrambi direi che il taglio è molto più storico che ingegneristico.
ma la letteratura sul tema è talmente vasta che non dubito esistano anche risposte più specifiche.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org
Admin
Messaggi: 14506
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da Admin »

Beppugrillo ha scritto: martedì 24 marzo 2020, 9:14 Il tema "grandi salite" ovviamente è stato affrontato ripetutamente dagli autori legati al ciclismo, ma volevo chiedere: sapete consigliarmi qualche libro (o altro materiale) con un taglio più storico/ingegneristico riguardo i grandi valichi alpini (e non solo ovviamente)?
Mi ero perso questa richiesta. Non so se hai già provveduto, in caso contrario ti consiglio questo libro che abbiamo sul nostro store: https://store.cicloweb.it/Albano-Marcar ... -p82961066

Se ho capito bene la tua richiesta, può senz'altro fare al caso tuo. La settimana prossima (da dopodomani quindi) riprendiamo le spedizioni senza più limiti, quindi puoi ordinarlo senza problemi. :)


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1997
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Admin ha scritto: sabato 25 aprile 2020, 15:22
Beppugrillo ha scritto: martedì 24 marzo 2020, 9:14 Il tema "grandi salite" ovviamente è stato affrontato ripetutamente dagli autori legati al ciclismo, ma volevo chiedere: sapete consigliarmi qualche libro (o altro materiale) con un taglio più storico/ingegneristico riguardo i grandi valichi alpini (e non solo ovviamente)?
Mi ero perso questa richiesta. Non so se hai già provveduto, in caso contrario ti consiglio questo libro che abbiamo sul nostro store: https://store.cicloweb.it/Albano-Marcar ... -p82961066

Se ho capito bene la tua richiesta, può senz'altro fare al caso tuo. La settimana prossima (da dopodomani quindi) riprendiamo le spedizioni senza più limiti, quindi puoi ordinarlo senza problemi. :)
Ciao, grazie sì l'impostazione sembra quella che intendevo


Admin
Messaggi: 14506
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da Admin »

Ritorna dopo due mesi di lockdown la Ciclibreria, ecco a voi la nuova puntata. Ripartiamo dagli amici di Bidon, il cui imperdibile "Acqua passata" è il nostro nuovo Libro del Mese. Se non ve lo siete ancora procurato, non mancate di ordinarlo su https://store.cicloweb.it/




PS: buttate un occhio anche ai tanti altri libri presenti nel nostro angolo cicloletterario di ecommerce! ;) :cincin:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12814
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da cauz. »

:cincin: :cincin:


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org
Admin
Messaggi: 14506
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da Admin »

L'ultima puntata della Ciclibreria! :cincin:



https://store.cicloweb.it/


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
Messaggi: 14506
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da Admin »

Un cauz. così non l'avreste mai immaginato, eh! :D :champion:



https://store.cicloweb.it/


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Krisper
Messaggi: 298
Iscritto il: domenica 25 febbraio 2018, 11:54

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da Krisper »

Admin ha scritto: venerdì 29 maggio 2020, 19:57 Un cauz. così non l'avreste mai immaginato, eh! :D :champion:



https://store.cicloweb.it/
Grande Cauz!

Ora muoio dalla curiosità di sapere l'origine del nome
:clap: :cincin:


Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12814
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da cauz. »

Admin ha scritto: venerdì 29 maggio 2020, 19:57 Un cauz. così non l'avreste mai immaginato, eh! :D

ma che è? si mettono in pubblico le conversazioni private così? :crazy:

grazie dell'ospitalità come sempre, mi sono accorto solo rivedendolo di non aver mai tirato fuori la borraccia della gatorade. imperdonabile.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org
Admin
Messaggi: 14506
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da Admin »

Salutiamo Acqua passata e da oggi lanciamo il nuovo Libro del Mese: Donne in bicicletta di Alessandra Stelitano.

A voi l'ultima Ciclibreria. :cincin:


Qui il libro: https://store.cicloweb.it/Antonella-Ste ... p208445727

(Qui la precedente Ciclibreria, nobilitata da un bellissimo racconto di Leonardo Piccione di Bidon: )

:gruppo:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 6726
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Segusium

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da eliacodogno »

Volevo scriverlo da qualche giorno, avendoli scoperti da poco: che figata questi video! (la sigla :champion: :champion: :champion: )
Tanti spunti di lettura, e molto bello anche sentire commenti a libri già letti :cincin:


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)
Admin
Messaggi: 14506
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da Admin »

eliacodogno ha scritto: sabato 13 giugno 2020, 8:42 Volevo scriverlo da qualche giorno, avendoli scoperti da poco: che figata questi video! (la sigla :champion: :champion: :champion: )
Tanti spunti di lettura, e molto bello anche sentire commenti a libri già letti :cincin:
Grazie eccì! :cincin: :gruppo:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 8073
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta »

Admin ha scritto: venerdì 29 maggio 2020, 19:57 Un cauz. così non l'avreste mai immaginato, eh! :D :champion:

https://store.cicloweb.it/
[quote=cauz. ha scritto: venerdì 29 maggio 2020, 22:48
Il mio aneddoto su una bidon.

Il mio primo mortirolo. Avevo una bici in acciaio, ero giovane, montavo il 39x23 come rapporto più agile. Scesi da un treno in una caldissima giornata di giugno, quando finiscono le scuole e la passione per il Giro corre libera. Pantani non c'era. Si attendeva la sfida tra Tonkov e Gotti, era il 1997. Non ero ancora maggiorenne. L'anno prima il Mortirolo aveva deciso il podio del Giro. Io lo ricordavo in una tappa magnifica del 1994. Presi un treno al mattino prestissimo, in Stazione Centrale di Milano. Con me Benny. A Sondrio il cambio, stavolta un trenino sfigato, fino a Tresenda. Non volevamo arrivare fino a Tirano, volevamo arrivare a Mazzo con la gamba ben sciolta. E poi Tirano era sul percorso, temevamo confusione. Era un Mortirolo diverso dal solito, 'arrivo non era all'Aprica, ma a Edolo, era un Mortirolo finale, dove occorreva dare tutto, senza altri fronzoli dopo. A Mazzo comincia l'inferno, il mio inferno personale. Ma riesco ad andare su. Male, ma riesco. Spingo l'onta del piede a terra più lontano possibile. C'è Bugno, l'idolo Bugno, in fuga. In fuga solitaria, già dal Crocedomini. Un mito. E c'è Cipollini che cerca di fare tappa, come può, ovviamente. Dichiarerà "per una volta volevo vedere una tappa di montagna dal gruppo di chi corre, non dal gruppetto". E io sudo, sudo come un matto. Spingo un rapporto davvero duro, ma salgo. Mi supera la Luperini con la coda, tra due ali di folla che la riconoscono. Poi mi prendo incitamenti, tifo, urla, le mazzate al 18% sono alle spalle, ma il bosco non finisce, vuol dire che è dura ancora. Entro in un tornante dove non ci sono alberi. C'è una marea di gente. Piego a sinistra e uno mi si avvicina, urla "Le borracce!!" e io? "Cosa?" "Dammela" senza pensare gli passo la borraccia. Lo vedo sparire nella folla. Era vuota,s ecca, ero stanco. Continuo, arrivo al tornante dopo che piega a destra. Vedo uno attraversare di corsa il prato sotto di me, mi raggiunge ansando: "tieni!". Avevo la borraccia piena. Nella fatica, l'uomo si riscopre solidale. Chi ha fatto fatica prima di te è simpatetico con te per forza. Un'immagine che mi porterò per sempre nel cuore.


Poco più su mi arrendo. Il Mortirolo aveva vinto me. Il piede a terra. L'onta. "ci tornerò" Raggiungo a piedi il mio amico Benny. C'era un rettilineo, con uno striscione dedicato a Gotti tirato da un lato all'altro della strada. Ci fermiamo a tifare, passa un duo velocissimo, dietro un altro corridore. C'è la maglia rosa, è un italiano. Applaudiamo tutti. Bugno. Cipollini, che passa da solo. E poi in sella, il passo, la discesa affollata, la picchiata su Edolo dove prenderemo un altro treno. La coda all'imbuto della cittadina bresciana. "Ci tornerò". La settimana dopo passo da un ciclista, Olmo, al Gallaratese: "mi levi questo, mi aggiunga il 26".


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12814
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da cauz. »

Maìno della Spinetta ha scritto: sabato 13 giugno 2020, 17:19 Il mio aneddoto su una bidon.
racconto bellissimo, Maino.
Prometto di citarlo in una delle prossime presentazioni :cincin:

unica correzione doverosa: Olmo non era al gallaratese ma alla Cagnola, e curiosamente proprio ieri ero a parlare del libro a 50 metri da dove un tempo sorgeva quel vecchio negozio Olmo, oggi diventato un anonimo bar. :)


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org
Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 8073
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta »

cauz. ha scritto: domenica 14 giugno 2020, 23:03
Maìno della Spinetta ha scritto: sabato 13 giugno 2020, 17:19 Il mio aneddoto su una bidon.
racconto bellissimo, Maino.
Prometto di citarlo in una delle prossime presentazioni :cincin:

unica correzione doverosa: Olmo non era al gallaratese ma alla Cagnola, e curiosamente proprio ieri ero a parlare del libro a 50 metri da dove un tempo sorgeva quel vecchio negozio Olmo, oggi diventato un anonimo bar. :)
giusto, quella proprio non è la mia zona, là per me c'è un vago nord-ovst, ma hai capito benissimo il negozio - ora si è messo in centro ed è pettinato, ma all'epoca era meraviglioso, con le maglie degli amatori, un paio di ciclisti a chiacchierarsela, e quell'atmosfera testoriana che le due ruote, con quel pezzo di città sullo sfondo, rievocano facilmente - e il titolare, che se non sbaglio è lo stesso della Vetra, che ne capisce davvero di bici.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Admin
Messaggi: 14506
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da Admin »

Anche se io mi dimentico a volte di linkarvela, voi non dovete mai dimenticare di guardare la Ciclibreria!!! :D

Vi allungo le ultime puntate:


Qui parlo in particolare della casa editrice Alba.



Qui interviene Antonella Stelitano, autrice del Libro del Mese "Donne in bicicletta"; e di mio ci metto alcuni aneddoti anche divertenti, credo. :)



Qui si parla (anche) di letteratura ciclistica per bambini.

Buon ascolto!

Ah, giacché: lo store è sempre qui https://store.cicloweb.it/ e nei prossimi giorni si arricchirà ulteriormente di una nuova valanga di titoli. Alè! :bici:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
Messaggi: 14506
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da Admin »

Abbiamo un nuovo Libro del Mese nel nostro Cicloweb Store, e sempre più volumi a disposizione!

Immagine

Qui la scheda del libro di Beppe Conti: https://store.cicloweb.it/Beppe-Conti-L ... p234780462

Questa la "libreria": https://store.cicloweb.it/Libri-c23097217

Leggete, leggete, leggete! :cincin: :gruppo:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
IlLince
Messaggi: 357
Iscritto il: giovedì 26 ottobre 2017, 11:37

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da IlLince »

Non ho trovato un altro thread per lo store di Cicloweb, quindi lo metto qui.
Innanzitutto volevo ringraziare, e poi garantire la serietà di Cicloweb, sia per l´elaborazione degli ordini e anche della velocità di spedizione :champion: . E poi le magliette sono veramente fighissime :crazy: (e anche scontate) :crazy: . Quindi ragazzi dateci sotto, il buon Marco si merita tutto il nostro supporto.


Admin
Messaggi: 14506
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da Admin »

IlLince ha scritto: domenica 11 ottobre 2020, 0:09 Non ho trovato un altro thread per lo store di Cicloweb, quindi lo metto qui.
Innanzitutto volevo ringraziare, e poi garantire la serietà di Cicloweb, sia per l´elaborazione degli ordini e anche della velocità di spedizione :champion: . E poi le magliette sono veramente fighissime :crazy: (e anche scontate) :crazy: . Quindi ragazzi dateci sotto, il buon Marco si merita tutto il nostro supporto.
Ah, eri tu? :D :cincin:

:cuore:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
IlLince
Messaggi: 357
Iscritto il: giovedì 26 ottobre 2017, 11:37

Re: La Ciclibreria di Cicloweb

Messaggio da leggere da IlLince »

Admin ha scritto: domenica 11 ottobre 2020, 3:18
IlLince ha scritto: domenica 11 ottobre 2020, 0:09 Non ho trovato un altro thread per lo store di Cicloweb, quindi lo metto qui.
Innanzitutto volevo ringraziare, e poi garantire la serietà di Cicloweb, sia per l´elaborazione degli ordini e anche della velocità di spedizione :champion: . E poi le magliette sono veramente fighissime :crazy: (e anche scontate) :crazy: . Quindi ragazzi dateci sotto, il buon Marco si merita tutto il nostro supporto.
Ah, eri tu? :D :cincin:

:cuore:
E si , ero proprio io :D
E ti dirò di più. la prossima settimana farò altri due ordini, quindi preparati :diavoletto:


Rispondi