Pagina 1 di 2

Vuelta a España 2020

Inviato: mercoledì 12 dicembre 2018, 13:52
da Basso

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: mercoledì 12 dicembre 2018, 18:11
da Theakston
Ai tempi di Carlo V Spagna e Paesi Bassi furono sotto lo stesso impero, quindi ci può stare :D
Quando una partenza dal Sud Italia?

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: mercoledì 12 dicembre 2018, 21:32
da Bomby
Se la Rai acquisisse i diritti televisivi, forse si potrebbe avere un interesse ad una partenza dall'Italia, il che non sarebbe male (la Vuelta immagino costi meno del Tour sicuro, del Giro forse).

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: mercoledì 12 dicembre 2018, 21:37
da Beppugrillo
La Vuelta è mai partita dalle Canarie? Sarebbe una partenza fighissima: magari un prologo, poi una tappa per velocisti in circuito a Las Palmas e il Teide sparato subito alla terza

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: mercoledì 12 dicembre 2018, 21:47
da Patate
Beppugrillo ha scritto:
mercoledì 12 dicembre 2018, 21:37
La Vuelta è mai partita dalle Canarie? Sarebbe una partenza fighissima: magari un prologo, poi una tappa per velocisti in circuito a Las Palmas e il Teide sparato subito alla terza
Come finale sarebbe ancora più eclatante ma le limitazioni logistiche penso siano troppe. Però avevo letto tempo fa di un progetto per fare lì le ultime tappe di montagna in una edizione futura

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: mercoledì 12 dicembre 2018, 22:32
da Theakston
Il Giro di Catalogna invece ha già fatto tappa ad Alghero, che è un'isola linguistica catalana, e ci tornerà nel 2020.

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: mercoledì 12 dicembre 2018, 23:34
da dietzen
Patate ha scritto:
mercoledì 12 dicembre 2018, 21:47
Beppugrillo ha scritto:
mercoledì 12 dicembre 2018, 21:37
La Vuelta è mai partita dalle Canarie? Sarebbe una partenza fighissima: magari un prologo, poi una tappa per velocisti in circuito a Las Palmas e il Teide sparato subito alla terza
Come finale sarebbe ancora più eclatante ma le limitazioni logistiche penso siano troppe. Però avevo letto tempo fa di un progetto per fare lì le ultime tappe di montagna in una edizione futura
almeno nel 1988 la vuelta è partita dalle canarie (magari anche in anni precedenti, non so).
fecero tre frazioni: una microtappa per velocisti, una tappa mediamente impegnativa e una cronosquadre.
la cosa curiosa fu che non ci furono interruzioni fra la terza e la quarta tappa, quindi immagino corsero la cronosquadre al mattino e al pomeriggio si trasferirono in aereo sulla terraferma, per ripartire come se niente fosse la mattina seguente.

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: giovedì 13 dicembre 2018, 1:12
da Seb
Oggi non avevo avuto modo di controllare, ma Utrecht dovrebbe diventare la prima città ad ospitare Giro, Tour e Vuelta

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: giovedì 13 dicembre 2018, 8:04
da Beppugrillo
dietzen ha scritto:
mercoledì 12 dicembre 2018, 23:34
Patate ha scritto:
mercoledì 12 dicembre 2018, 21:47
Beppugrillo ha scritto:
mercoledì 12 dicembre 2018, 21:37
La Vuelta è mai partita dalle Canarie? Sarebbe una partenza fighissima: magari un prologo, poi una tappa per velocisti in circuito a Las Palmas e il Teide sparato subito alla terza
Come finale sarebbe ancora più eclatante ma le limitazioni logistiche penso siano troppe. Però avevo letto tempo fa di un progetto per fare lì le ultime tappe di montagna in una edizione futura
almeno nel 1988 la vuelta è partita dalle canarie (magari anche in anni precedenti, non so).
fecero tre frazioni: una microtappa per velocisti, una tappa mediamente impegnativa e una cronosquadre.
la cosa curiosa fu che non ci furono interruzioni fra la terza e la quarta tappa, quindi immagino corsero la cronosquadre al mattino e al pomeriggio si trasferirono in aereo sulla terraferma, per ripartire come se niente fosse la mattina seguente.
Bello, dovrebbero rifarlo. Praticamente vivono di ciclismo, almeno Tenerife, sono collegatissime, la Vuelta dovrebbe passarci molto più spesso. Poi sarebbe una buona occasione per tornare a parlare del Cobra e dei suoi gelati

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: mercoledì 4 settembre 2019, 12:52
da lambohbk
Si sa il perchè di iniziare la Vuelta così presto?

Che poi finirebbe ben 3 settimane prima del Mondiale

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: mercoledì 4 settembre 2019, 13:48
da maurofacoltosi
lambohbk ha scritto:
mercoledì 4 settembre 2019, 12:52
Si sa il perchè di iniziare la Vuelta così presto?

Che poi finirebbe ben 3 settimane prima del Mondiale
Molte corse saranno anticipate nel 2020, a causa delle olimpiadi. Probabilmente hanno voluto lasciare la stessa distanza temporale tra Tour e Vuelta

https://www.bicitv.it/2019/06/26/ecco-i ... olimpiadi/

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: mercoledì 4 settembre 2019, 16:43
da Basso
maurofacoltosi ha scritto:
mercoledì 4 settembre 2019, 13:48
Molte corse saranno anticipate nel 2020, a causa delle olimpiadi. Probabilmente hanno voluto lasciare la stessa distanza temporale tra Tour e Vuelta
.
Grazie Mauro, sei sempre una garanzia...

http://www.cicloweb.it/2019/06/26/ecco- ... -del-giro/

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: mercoledì 4 settembre 2019, 18:40
da lambohbk
Immaginavo fosse per Olimpiadi però è una scelta che non capisco troppo, in quanto si allontanano dal Mondiale.

Forse però a loro serve rimanere vicini al Tour per attrarre gli uomini di classifica che vengono dalla Boucle...

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: venerdì 6 settembre 2019, 23:20
da nemecsek.
Patate ha scritto:
mercoledì 12 dicembre 2018, 21:47
Beppugrillo ha scritto:
mercoledì 12 dicembre 2018, 21:37
La Vuelta è mai partita dalle Canarie? Sarebbe una partenza fighissima: magari un prologo, poi una tappa per velocisti in circuito a Las Palmas e il Teide sparato subito alla terza
Come finale sarebbe ancora più eclatante ma le limitazioni logistiche penso siano troppe. Però avevo letto tempo fa di un progetto per fare lì le ultime tappe di montagna in una edizione futura
le limitazioni logistiche sono il valore aggiunto del teide

Immagine

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: martedì 17 settembre 2019, 13:01
da Direzione01
Bomby ha scritto:
mercoledì 12 dicembre 2018, 21:32
Se la Rai acquisisse i diritti televisivi, forse si potrebbe avere un interesse ad una partenza dall'Italia, il che non sarebbe male (la Vuelta immagino costi meno del Tour sicuro, del Giro forse).
Melioni di melioni che sia Vuelta, Giro e Tour..... (cioè secondo te la Rai prende i diritti e la Vuelta parte dall'Italia?? No impossibile... di più)

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: martedì 17 settembre 2019, 16:10
da Maìno della Spinetta
:champion:
nemecsek. ha scritto:
venerdì 6 settembre 2019, 23:20
Patate ha scritto:
mercoledì 12 dicembre 2018, 21:47
Beppugrillo ha scritto:
mercoledì 12 dicembre 2018, 21:37
La Vuelta è mai partita dalle Canarie? Sarebbe una partenza fighissima: magari un prologo, poi una tappa per velocisti in circuito a Las Palmas e il Teide sparato subito alla terza
Come finale sarebbe ancora più eclatante ma le limitazioni logistiche penso siano troppe. Però avevo letto tempo fa di un progetto per fare lì le ultime tappe di montagna in una edizione futura
le limitazioni logistiche sono il valore aggiunto del teide

Immagine
:champion:

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: martedì 17 settembre 2019, 16:31
da Tranchée d'Arenberg
Beppugrillo ha scritto:
mercoledì 12 dicembre 2018, 21:37
La Vuelta è mai partita dalle Canarie? Sarebbe una partenza fighissima: magari un prologo, poi una tappa per velocisti in circuito a Las Palmas e il Teide sparato subito alla terza
Le Canarie in effetti non sarebbero male come scenario per la grande partenza. Il punto è che logisticamente non è così semplice. A livello di distanza le Canarie sono più o meno alla stessa distanza dell'Olanda, giusto per capirci, quindi si può fare.

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: martedì 17 settembre 2019, 19:09
da Bomby
Direzione01 ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 13:01
Bomby ha scritto:
mercoledì 12 dicembre 2018, 21:32
Se la Rai acquisisse i diritti televisivi, forse si potrebbe avere un interesse ad una partenza dall'Italia, il che non sarebbe male (la Vuelta immagino costi meno del Tour sicuro, del Giro forse).
Melioni di melioni che sia Vuelta, Giro e Tour..... (cioè secondo te la Rai prende i diritti e la Vuelta parte dall'Italia?? No impossibile... di più)
Che la rai prenda i diritti della vuelta potrebbe anche essere (ormai sono sempre con aso, intanto che tratta per il tour...), se non erro dovrebbe scadere l'esclusiva di Eurosport. E si riempirebbe un buco nel palinsesto ciclistico rai. Poi la vedo difficilissima, il budget per gli acquisti di diritti della rai è sempre più striminzito.
Per la partenza dall'Italia, è difficile, non essendo trasmessa in chiaro (free), la vuelta da noi la conoscono solo gli appassionati hard-core come noi (4 gatti). Quindi il risalto è minimo. Se ci fosse visibilità tv, invece... Anche solo che Discovery trasmettesse l'ultima ora di diretta in chiaro su uno dei suoi tanti canali, anche in leggera differita, secondo me il discorso sarebbe diverso.

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: martedì 17 settembre 2019, 20:08
da CicloSprint
L' Italia potrebbe avere la partenza 2022 da Napoli o dalla Sicilia ?

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: martedì 17 settembre 2019, 20:25
da Bomby
Ho sentito voci che candidavano Spezzano Albanese...

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: martedì 17 settembre 2019, 21:34
da Maìno della Spinetta
CicloSprint ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 20:08
L' Italia potrebbe avere la partenza 2022 da Napoli o dalla Sicilia ?
Avevo sentito interessamento della Sicilia per il 2035 per i 300 anni della conquista aragonese delle due Sicilie.

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: mercoledì 23 ottobre 2019, 12:05
da Slegar
Dopo la grande partenza olandese, ritorno nella penisola iberica nei Paesi Baschi:
https://www.eitb.eus/eu/kirolak/txirrin ... euskadik-/

4ª tappa con partenza da Irun, attraversamento di Donostia-San Sebastian e arrivo ad Arrat-Arrate percorrendo la salita di Karakate su un percorso che dovrebbe ricalcare la 5ª tappa dei Paesi Baschi 2019.

Nella seconda settimana di gara nuovo passaggio nei Paesi Baschi con una tappa da Gasteiz-Vitoria a Gaubea

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: domenica 17 novembre 2019, 17:07
da pereiro2982
https://www.ladepeche.fr/2019/11/16/vue ... 545419.php

non è chiaro se sara un arrivo o si transitera solamente.


1º etapa Holanda CRE
2º etapa Holanda
3º etapa Holanda
Descanso y Traslado
4º etapa Irun-Arrate
5º etapa Pamplona-Lekumberri
6º etapa Logroño-Moncalvillo
7º etapa Aragon
8º etapa Huesca- Sabiñanigo?Jaca?Biescas?
9º etapa Tarbes?Lourdes?
Des
10º etapa Vitoria-Valle de Valdegovia
11º etapa Laguna Negra
12º etapa Castro Urdiales-Suances
13º etapa San Vicente de la Barquera- Villaviciosa
14º etapa Cangas de Onis-La Farrapona
15º etapa ???
Descanso y Traslado

16º etapa Muros-Ezaro CRI Mar
17º etapa Priugos-Ourense Mier
18º etapa Ancares J
19º etapa Astorga-Salamanca V
20º etapa Plasencia-La Covatilla Sa
21º etapa Madrid D


ricostruzione delle possibili tappe
da
https://apmforo.mforos.com/1304526/1310 ... 20/?pag=34

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: domenica 17 novembre 2019, 20:17
da Winter
L articolo che hai postato parla di arrivo di tappa sul tourmalet
Con partenza da biescas o sabinanigo

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: venerdì 29 novembre 2019, 19:38
da neno
su Marca si è parlato di un ritorno dell'Angliru e che a meno di clamorosi dietrofront, potrebbe essere una delle montagne decisive.

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: domenica 15 dicembre 2019, 11:37
da udra
Mancano pochi giorni alla presentazione, i punti salienti:
-Oltre alla partenza olandese e al passaggio in Francia, ci sarà uno sconfinamento in Portogallo per la terza settimana con arrivo a Oporto per la 18a tappa. Niente salita di Torre, forse sarà sfiorata il giorno seguente per rientrare sul suolo spagnolo.
-Due prove a cronometro: la cronosquadre che apre la corsa, e una individuale a inizio terza settimana con arrivo sul Mirador de Ezaro http://www.altimetrias.net/aspbk/verPuerto.asp?id=685
-Gli arrivi in salita saranno concentrati nelle prime due settimane, la terza sarà soft con un solo traguardo impegnativo (presumibilmente la Covatilla):
quelli certi sono Arrate, Laguna Negra (http://www.altimetrias.net/aspbk/verPuerto.asp?id=654), Tourmalet (tappa con Portalet e Aubisque), Moncalvillo (http://www.altimetrias.net/aspbk/verPuerto.asp?id=462), Angliru, Farrapona.
6 traguardi in quota nello spazio di 12 tappe, con l'incognita di un arrivo al Fuerte Rapitan (già visto nel 2012, http://www.altimetrias.net/aspbk/verPer ... sp?id=1667) e con una frazione che si concluderà a Lekumberri al piedi della salita che vide il primo successo di Aru alla Vuelta (http://www.altimetrias.net/aspbk/verPuerto.asp?id=91).


Giudizio personale: :hammer:

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: lunedì 16 dicembre 2019, 18:59
da pereiro2982

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: martedì 17 dicembre 2019, 8:05
da 34x27
pereiro2982 ha scritto:
lunedì 16 dicembre 2019, 18:59
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/ ... e=5E737C61
Han già protestato al Sud?

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: martedì 17 dicembre 2019, 9:36
da MattiaF
https://www.tuttobiciweb.it/article/201 ... n-wildcard

Nel frattempo Guillen chiude a una possibile partecipazione di Van der Poel alla Vuelta 2020.

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: martedì 17 dicembre 2019, 9:52
da l'Orso
MattiaF ha scritto:
martedì 17 dicembre 2019, 9:36
https://www.tuttobiciweb.it/article/201 ... n-wildcard

Nel frattempo Guillen chiude a una possibile partecipazione di Van der Poel alla Vuelta 2020.
In base a quel che si legge, non ha ancora chiuso del tutto, c'è un "quasi" che potrebbe passare dalla rinuncia della Total Direct Energy (difficile? Chiedo a voi...) e dall'esclusione di una squadra spagnola... oltre che da adeguate compensazioni per le eventuali escluse/autoesclude.

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: martedì 17 dicembre 2019, 10:03
da udra
Bernaudeau ha già detto che alla WC per la Vuelta non rinuncerà come fatto per il Giro.
Quindi Unipublic ha solo due WC disponibili per 3 professional spagnole, situazione oggettivamente complessa.

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: martedì 17 dicembre 2019, 11:25
da maurofacoltosi
La presentazione si terrà stasera alle 20.15 e sarà trasmessa da Teledeporte

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: martedì 17 dicembre 2019, 20:42
da Basso
Ecco tutte le tappe, a breve la news con le altimetrie http://www.cicloweb.it/2019/12/17/prese ... e-angliru/

Settimana finale scialba come uno 0-0 senza tiri in porta.

edit: ecco le altimetrie http://www.cicloweb.it/2019/12/17/tutte ... pana-2020/

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: mercoledì 18 dicembre 2019, 13:28
da pereiro2982
come la scorsa edizione sembra diventata una corsa di 2 settimane ......
cmq percorso piu selettivo rispetto alla passata edizione e con salite direi piu toste
certo nello sconfinamento in portogallo qualche salita si poteva pure trovare

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: mercoledì 18 dicembre 2019, 15:30
da Maìno della Spinetta
Basso ha scritto:
martedì 17 dicembre 2019, 20:42
Ecco tutte le tappe, a breve la news con le altimetrie http://www.cicloweb.it/2019/12/17/prese ... e-angliru/

Settimana finale scialba come uno 0-0 senza tiri in porta.

edit: ecco le altimetrie http://www.cicloweb.it/2019/12/17/tutte ... pana-2020/
Non male il finale di questa crono

1.5 km al 15% e 100 metri sopra al 25%

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: mercoledì 18 dicembre 2019, 20:38
da henny5
!Vaya por dios! direbbero gli spagnoli. un'altra occasione persa da parte degli organizzatori spagnoli. Le tappe quelle considerate di media-alta montagna, ne ho contate 3, sono troppo dure. Come sottolineato il sud della spagna è stato praticamente dimenticato. ma sono solo io a pensare che a questa vuelta manca di catene montuose, nel sud, come sierra nevada che invece, da qualche anno, viene snobbata. Ci sono arrivi in salita senza senso come laguna negra ed la covatilla ma ci sono altrettante tappe spettacolari come l'arrivo sul tourmalet ed il duo frappona-angliru che saranno decisive per la generale.

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: mercoledì 18 dicembre 2019, 20:43
da CicloSprint
Angliru l'avremo dal versante di La Vega (quello più duro), è una delle montagne più dure del ciclismo assieme a Mortirolo e Zoncolan, ma nel 2020 assieme al Col de la Loze (l'over 2000 più duro) che sarà affrontato al Tour.

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: giovedì 19 dicembre 2019, 15:09
da Maìno della Spinetta
CicloSprint ha scritto:
mercoledì 18 dicembre 2019, 20:43
Angliru l'avremo dal versante di La Vega (quello più duro), è una delle montagne più dure del ciclismo assieme a Mortirolo e Zoncolan, ma nel 2020 assieme al Col de la Loze (l'over 2000 più duro) che sarà affrontato al Tour.
So tratta solo del primo tratto comunque, non di un vero e proprio versante. In quale occasione non sono saliti da La Vega?

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: venerdì 20 dicembre 2019, 7:10
da herbie
Maìno della Spinetta ha scritto:
giovedì 19 dicembre 2019, 15:09

So tratta solo del primo tratto comunque, non di un vero e proprio versante. In quale occasione non sono saliti da La Vega?
i siti di astrologia spagnoli dicono che pioverà tutti i giorni fino a settembre: riusciranno a salire da La Vega con la strada bagnata?

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: venerdì 20 dicembre 2019, 11:31
da Maìno della Spinetta
Maìno della Spinetta ha scritto:
giovedì 19 dicembre 2019, 15:09
CicloSprint ha scritto:
mercoledì 18 dicembre 2019, 20:43
Angliru l'avremo dal versante di La Vega (quello più duro), è una delle montagne più dure del ciclismo assieme a Mortirolo e Zoncolan, ma nel 2020 assieme al Col de la Loze (l'over 2000 più duro) che sarà affrontato al Tour.
So tratta solo del primo tratto comunque, non di un vero e proprio versante. In quale occasione non sono saliti da La Vega?
Mi rispondo da solo, saliti sempre da La Vega, e per di più sempre dopo El Cordal.

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: venerdì 20 dicembre 2019, 13:35
da Patate
CicloSprint ha scritto:
mercoledì 18 dicembre 2019, 20:43
ma nel 2020 assieme al Col de la Loze (l'over 2000 più duro)
Agnello :sherlock:

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: venerdì 20 dicembre 2019, 14:52
da MPC...Non credibile
henny5 ha scritto:
mercoledì 18 dicembre 2019, 20:38
!Vaya por dios! direbbero gli spagnoli. un'altra occasione persa da parte degli organizzatori spagnoli. Le tappe quelle considerate di media-alta montagna, ne ho contate 3, sono troppo dure. Come sottolineato il sud della spagna è stato praticamente dimenticato. ma sono solo io a pensare che a questa vuelta manca di catene montuose, nel sud, come sierra nevada che invece, da qualche anno, viene snobbata. Ci sono arrivi in salita senza senso come laguna negra ed la covatilla ma ci sono altrettante tappe spettacolari come l'arrivo sul tourmalet ed il duo frappona-angliru che saranno decisive per la generale.
Si però la tappa più bella, quella con arrivo a La Farrapona, subito prima dell'Angliru. Prevedo greggismo. Bella la tappa del Tourmalet anche se troppo corta (ma che ci vuoi fare, è la Vuelta). Ultima settimana ridicola.

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: venerdì 20 dicembre 2019, 20:49
da Cthulhu
Nessuno ha notato l'abbandono quasi totale del garagismo.

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: venerdì 20 dicembre 2019, 23:55
da Maìno della Spinetta
Cthulhu ha scritto:
venerdì 20 dicembre 2019, 20:49
Nessuno ha notato l'abbandono quasi totale del garagismo.
Giusto la crono

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: sabato 21 dicembre 2019, 0:53
da udra
Visto il percorso del 2020 erano meglio i garage. Il che è tutto dire.

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: sabato 21 dicembre 2019, 19:01
da Cthulhu
udra ha scritto:
sabato 21 dicembre 2019, 0:53
Visto il percorso del 2020 erano meglio i garage. Il che è tutto dire.
A sentire voi la Vuelta ha sempre un percorso orrendo.
Poi spesso capita che è il più divertente e incerto dei tre. Quello di quest'anno ha due settimane molto promettenti e ben disegnate. E la terza ( come spesso capita ) piuttosto povera. Ma pare che non vadano bene nemmeno il Tourmalet e l'Angliru.

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: domenica 22 dicembre 2019, 3:59
da udra
Prova a sentire anche i forum spagnoli, poi mi dici se solo noi parliamo sempre di percorso orrendo.
Spesso capita che è il più divertente e incerto dei tre: spesso quanto scusa? Io di vuelte decise negli ultimi giorni ricordo giusto quella del 2015 (Aru veste rosso all'ultima tappa) e del 2012 (Fuente De), con frazioni altamente spettacolari alternate a altre da coma in diverse edizioni (posso citare Formigal 2017 o Guadalajara 2019, che hanno da contraltare tappe con il gruppo a 20 minuti).
Ma livelli di tensione giornaliera come nel Giro 2015,2018,2016 o del Tour 2019 io onestamente non ne ho visti e basta guardare la partecipazione del forum nelle frazioni non di alta montagna.
Due settimane ben disegnate: ci sono due arrivi in salita (Laguna Negra e Moncalvillo) in cui si sono scientificamente evitate altre ascese significative prima del traguardo, con le due tappe asturiane posizionate in maniera delinquenziale.
Chi pensa di attaccare prima della Farrapona quando il giorno dopo devi affrontare l'Angliru? E già mettere un traguardo importante come i laghi di Somiedo significa annullare la valenza di Cobertoria e San Lorenzo.
La Vuelta ormai guarda più a soddisfare i desideri dei comitati e delle regioni che finanziano proponendo dei giri fantasiosi nell'entroterra senza valorizzare il territorio dal punto di vista altimetrico.
Ti consiglio anche di dare un occhio più attento ai percorsi, e non generalizzare riguardo all'ultima settimana: nel 2019 3 tappe di alta montagna con 2 arrivi in salita (Cubilla e Gredos), 3 arrivi in salita nel 2018 su 3 tappe di alta montagna (Oiz,Rabassa e Gallina). arrivi sull'Angliru e Machucos nel 2017 per prendere le ultime 3 edizioni.
3 tappe per velocisti in 4 giorni alla Vuelta non si vedevano da non so quanti anni, figuriamoci in chiusura.
Ma in generale un ultima settimana così scialba e povera di contenuti non l'ho mai vista negli ultimi 10 anni onestamente in nessun GT, forse solo il Giro 2007 che aveva lo Zoncolan a chiudere i conti.

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: martedì 24 dicembre 2019, 17:32
da Cthulhu
udra ha scritto:
domenica 22 dicembre 2019, 3:59
Prova a sentire anche i forum spagnoli, poi mi dici se solo noi parliamo sempre di percorso orrendo.
Spesso capita che è il più divertente e incerto dei tre: spesso quanto scusa? Io di vuelte decise negli ultimi giorni ricordo giusto quella del 2015 (Aru veste rosso all'ultima tappa) e del 2012 (Fuente De), con frazioni altamente spettacolari alternate a altre da coma in diverse edizioni (posso citare Formigal 2017 o Guadalajara 2019, che hanno da contraltare tappe con il gruppo a 20 minuti).
Ma livelli di tensione giornaliera come nel Giro 2015,2018,2016 o del Tour 2019 io onestamente non ne ho visti e basta guardare la partecipazione del forum nelle frazioni non di alta montagna.
Due settimane ben disegnate: ci sono due arrivi in salita (Laguna Negra e Moncalvillo) in cui si sono scientificamente evitate altre ascese significative prima del traguardo, con le due tappe asturiane posizionate in maniera delinquenziale.
Chi pensa di attaccare prima della Farrapona quando il giorno dopo devi affrontare l'Angliru? E già mettere un traguardo importante come i laghi di Somiedo significa annullare la valenza di Cobertoria e San Lorenzo.
La Vuelta ormai guarda più a soddisfare i desideri dei comitati e delle regioni che finanziano proponendo dei giri fantasiosi nell'entroterra senza valorizzare il territorio dal punto di vista altimetrico.
Ti consiglio anche di dare un occhio più attento ai percorsi, e non generalizzare riguardo all'ultima settimana: nel 2019 3 tappe di alta montagna con 2 arrivi in salita (Cubilla e Gredos), 3 arrivi in salita nel 2018 su 3 tappe di alta montagna (Oiz,Rabassa e Gallina). arrivi sull'Angliru e Machucos nel 2017 per prendere le ultime 3 edizioni.
3 tappe per velocisti in 4 giorni alla Vuelta non si vedevano da non so quanti anni, figuriamoci in chiusura.
Ma in generale un ultima settimana così scialba e povera di contenuti non l'ho mai vista negli ultimi 10 anni onestamente in nessun GT, forse solo il Giro 2007 che aveva lo Zoncolan a chiudere i conti.
Evidentemente ci ricordiamo cose diverse: io mi ricordo ad esempio dei gran duelli Froome Quintana e Froome Nibali ad esempio. e anche Nibali-Horner. Oltre ad Aru-Dumoulin. E anche quella del 2018 è stata molto combattuta.Di edizioni lagnose come l'ultimo Giro ( un vero sonnifero ) o un paio degli ultimi Tour non ce ne sono state. Certo, se uno si attacca pure alla due tappe dure consecutive - come se non fossero la regola in ogni GT - vuol dire che è un po' prevenuto.

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: lunedì 30 dicembre 2019, 23:22
da team opc
Anche secondo me il percorso è bello.
Ci lamentiamo se ci sono i garage, se la tappa è piatta prima della salita finale.Se prima della salita conclusiva ce ne sono altre. Se abbiamo tappe di montagne in serie.
Ci lamentiamo sempre.
Però la vuelta spesso regala sorprese, perché ci arrivano a fine stagione con poche energie, perché spesso c'è il vento.
Vogliamo parlare del Tour?
O del Giro, che seppure ben disegnato ha vissuto sul controllo Roglic Nibali?

Re: Vuelta a España 2020

Inviato: martedì 31 dicembre 2019, 0:31
da giorgio ricci
Anche secondo me il percorso non è male, resta il fatto che la terza settimana è totalmente di scarico invece che essere decisiva.
Penso inoltre che il disegno totalmente incentrato nel nord della penisola iberica sia dovuto al fatto che Quest anno la corsa inizia nel momento più torrido dell'estate. Correre a nord significa evitare temperature assurde ai corridori, magari il prossimo anno si tornerà a toccare il sud della Spagna.
Credo che le dinamiche che portano a disegnare la Vuelta siano diverse da quelle portate ad esaltare fondo, spettacolo e incertezza che generalmente riguardano i GT tradizionali, Giro e Tour.
La Vuelta punta su fattori diversi, e a volte a ragione.
É spesso una gara piacevole, paga il fatto di arrivare per ultima, con appassionati nauseati da GT ma con la voglia di passare un ora a vedere paesaggi e qualche situazione divertente.
Non concordo che i corridori in toto non la preparino. Chi ha preparato il Giro ci fa un pensiero e chi è uscito deluso dall Tour pure, e anche per i vincitori degli altri GT é un modo per aumentare il proprio lustro, e il proprio ingaggio magari facendo due podi in una stagione.