Servizio Rai 2019

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
nino58
Messaggi: 10492
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da nino58 » domenica 2 giugno 2019, 15:49

Grande lezione di civiltà da parte di Cataldo rispetto all'episodio Lopez di ieri.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!


Avatar utente
Patate
Messaggi: 4005
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Patate » domenica 2 giugno 2019, 15:50

nino58 ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 15:49
Grande lezione di civiltà da parte di Cataldo rispetto all'episodio Lopez di ieri.
Classe e buon senso :clap:


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
nino58
Messaggi: 10492
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da nino58 » domenica 2 giugno 2019, 15:51

E sì.
Ultima modifica di nino58 il domenica 2 giugno 2019, 15:53, modificato 1 volta in totale.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
udra
Messaggi: 6371
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da udra » domenica 2 giugno 2019, 15:51

Naturalmente poi ci pensa Genovesi a fare da contraltare, insopportabile.



mdm52
Messaggi: 1088
Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2011, 21:26

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da mdm52 » domenica 2 giugno 2019, 15:52

a mente fredda, insistono sulla legittimità della vendetta




Avatar utente
nino58
Messaggi: 10492
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da nino58 » domenica 2 giugno 2019, 15:54

mdm52 ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 15:52
a mente fredda, insistono sulla legittimità della vendetta
Nonostante la lezione di Dario


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Niи
Messaggi: 1029
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Niи » domenica 2 giugno 2019, 15:56

nino58 ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 15:49
Grande lezione di civiltà da parte di Cataldo rispetto all'episodio Lopez di ieri.
Esatto, ha fatto bene a dire che è stato (come altri episodi simili) un episodio colposo per disattenzione o sottovalutazione del pericolo e non, come aveva appena detto De Luca un episodio doloso con l'intento di buttare a terra. Il tifoso probabilmente stava correndo affianco ai ciclisti e si sarà scontrato con un altro tifoso fermo e nell'impatto è andato anche solo 1 metro verso il centro strada tirando giù Lopez. Rischio che corrono tutti quelli che si improvvisano a correre affianco ai ciclisti mentre c'è molta calca.



jumbo
Messaggi: 4775
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da jumbo » domenica 2 giugno 2019, 16:00

È un episodio colposo "con dolo eventuale" (credo si dica così quando la possibilità del danno è chiaramente alta ma lo si fa lo stesso).
Rimane un gesto da cretini.
Concordo che la reazione di Mal è comprensibile, ma non certo da premiare o considerare legittima.
Tra l'altro perde ancora qualche secondo nel tirare schiaffi al tifoso invece di girarsi subito.



Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 642
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Pafer1 » domenica 2 giugno 2019, 16:40

Ma il fatto che Saligari non dice piu' "a voi"...e' dovuto alla contrapposizione con "a noi!" ???? :uhm:



Avatar utente
udra
Messaggi: 6371
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da udra » domenica 2 giugno 2019, 17:29

L'unica cosa positiva è il ritorno di Gigi sul piccolo schermo.



Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 2339
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da sceriffo » domenica 2 giugno 2019, 17:34

udra ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 17:29
L'unica cosa positiva è il ritorno di Gigi sul piccolo schermo.
10 anni per liberarcene, mo in 3 giorni si è rifatta l'Italia :D



Avatar utente
Ste
Messaggi: 340
Iscritto il: lunedì 22 agosto 2016, 12:42
Località: Val di Fiemme

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Ste » domenica 2 giugno 2019, 17:37

sceriffo ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 17:34
udra ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 17:29
L'unica cosa positiva è il ritorno di Gigi sul piccolo schermo.
10 anni per liberarcene, mo in 3 giorni si è rifatta l'Italia :D
Allora si sperava in un miglioramento......

Comunque per me Carapaz sarà sempre Carapazze.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 12670
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 2 giugno 2019, 17:51

Petacchi è stato sostituito tacitamente da Cunego :sherlock:

Oggi manco un cenno :diavoletto:


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Mr. MM
Messaggi: 383
Iscritto il: sabato 5 marzo 2016, 19:41

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Mr. MM » domenica 2 giugno 2019, 18:05

Strong ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 7:20
Welsh Wizard ha scritto:
sabato 1 giugno 2019, 22:36
Ste ha scritto:
sabato 1 giugno 2019, 22:22
Per sicurezza sono andato a riascoltare, e in realtà ha detto "abbiamo visto, chiaramente era un tifoso sloveno", quindi
probabilmente avevo afferrato male io il senso delle sue parole (spero!).

Rimane il fatto che la giustificazione della reazione di Lopez (per quanto sotto sotto credo che tutti abbiamo pensato
"dagliene di più"), è abbastanza irrituale in una telecronaca, soprattutto di un evento che si vuole presentare come
prodotto per famiglie... Tanto per fare un confronto, l'altra sera al salottino di ES con Wiggins hanno mandato in onda
un'intervista ad Ackermann al quale è scappata la parola "shit", e subito dopo la bella Orla s'è sentita in dovere di scusarsi
con il pubblico...
Non mi sembra una grande differenza, sta chiaramente tentando di associare il comportamento dello spettatore alla sua nazionalità.

Certo, quello di ES non mi sembra un comportamento da prendere come esempio :diavoletto: si esagera anche lì
a me sembra invece che tu voglia a tutti costi scagliarti contro de luca.
se è vero che ha detto quello che ha riportato ste non c'è veramente nulla di male nelle sue parole

e quando negli scorsi anni pancani e martinello associavano lo stato di ebbrezza molto elevato alla frangia di tifo olandese?
Dipende da cosa ha detto esattamente.
C'è gran differenza tra

"abbiamo visto, chiaramente era un tifoso sloveno"

e

"abbiamo visto chiaramente, era un tifoso sloveno"



Locomotiva
Messaggi: 34
Iscritto il: domenica 21 aprile 2019, 20:28

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Locomotiva » domenica 2 giugno 2019, 18:08

Lo zenit raggiunto all'ultima tappa:

“Non voglio suonare retorico nella vita” (Fabio Genovesi)



CicloSprint
Messaggi: 6008
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da CicloSprint » domenica 2 giugno 2019, 18:58

Ora dal Delfinato torna Pancani...



Avatar utente
udra
Messaggi: 6371
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da udra » domenica 2 giugno 2019, 20:24

Al Tour con Pancani chi ci va?



Winter
Messaggi: 14344
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Winter » domenica 2 giugno 2019, 20:25

Sulla Rai nonostante lo spettacolo deludente ben 3349 mila telespettatori
Buon risultato
Eurosport 72mila



Leonardo Civitella
Messaggi: 596
Iscritto il: sabato 3 novembre 2018, 13:36
Località: Civitella San Paolo

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Leonardo Civitella » domenica 2 giugno 2019, 20:36

Marco Saligari ha appena confessato che gli è stato vietato l'uso del termine "Passo".

Saluti,Leonardo


FC2019: Tro Bro Leon-Tour of the Alps

crevaison
Messaggi: 213
Iscritto il: lunedì 17 marzo 2014, 13:41

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da crevaison » domenica 2 giugno 2019, 20:38

il peggior giro d'italia della rai, regia, telecronaca e commento tecnico
voto 4



Avatar utente
Patate
Messaggi: 4005
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Patate » domenica 2 giugno 2019, 20:38

Leonardo Civitella ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 20:36
Marco Saligari ha appena confessato che gli è stato vietato l'uso del termine "Passo".

Saluti,Leonardo
Ma come mai?


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 642
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Pafer1 » domenica 2 giugno 2019, 21:22

Leonardo Civitella ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 20:36
Marco Saligari ha appena confessato che gli è stato vietato l'uso del termine "Passo".

Saluti,Leonardo
Dio mio che gaffe che ho fatto prima. Mi scuso con tutti :diavoletto:



Leonardo Civitella
Messaggi: 596
Iscritto il: sabato 3 novembre 2018, 13:36
Località: Civitella San Paolo

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Leonardo Civitella » domenica 2 giugno 2019, 21:57

Pafer1 ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 21:22
Leonardo Civitella ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 20:36
Marco Saligari ha appena confessato che gli è stato vietato l'uso del termine "Passo".

Saluti,Leonardo
Dio mio che gaffe che ho fatto prima. Mi scuso con tutti :diavoletto:
Povero Savoldelli

Saluti,Leonardo


FC2019: Tro Bro Leon-Tour of the Alps

Bomby
Messaggi: 1232
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Bomby » domenica 2 giugno 2019, 22:00

Un'altra vittima eccellente di Bulbarelli tra l'altro...

Mi aspettavo tanto dalla direzione di Bulbarelli: una delusione cocentissima.



Avatar utente
Pirata81
Messaggi: 2160
Iscritto il: sabato 6 febbraio 2016, 1:37
Località: Savona

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Pirata81 » domenica 2 giugno 2019, 22:23

crevaison ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 20:38
il peggior giro d'italia della rai, regia, telecronaca e commento tecnico
voto 4
D'accordo su tutto.
Pancani,seppur esiliato sulla moto, e il sempre perfetto Rizz le uniche note liete.
Genovesi e l'ape regina.. :svenuto: :svenuto: :svenuto:


FC 2018: 9°
1° Giro anch'io
3° Vuelta
FC 2017: 2°
2° Super Tour
2° Vuelta
2° Super Vuelta
FC 2016: 6°
3° Giro
3° Tour
Ignore List: Tranchée d'Arenberg

Mont Ventoux
Messaggi: 112
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 20:43

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Mont Ventoux » domenica 2 giugno 2019, 22:55

1) non seguo le maxi dirette delle tappe (che per me sono inutili e fondamentalmente dannose) o le trasmissioni del mattino, ma rispetto agli altri anni non ho avuto il "piacere" di sentire neanche mezza volta parlare Vegni. Come ha giustificato gli aberranti 10 primi giorni del Giro senza una salita degna di questo nome? (se lo ha giustificato)
Gli altri anni mi capitava di sentire sue interviste quasi ogni giorno, quest'anno neanche mezza.

2) Telecronisti: Garzelli non ha buoni rapporti con la sintassi e comunque non mi piace. Si limita al compitino, a commentare le azioni di corsa, non fa mai un racconto, non rievoca mai qualche episodio della sua carriera ciclistica. Cassani per dire era tutt'altra cosa, ma pure Martinello. Mi piace di più Ballan comunque. De Luca è passabile e simpatico e comunque Pancani pure è stratifoso di Nibali. Ma i De Zan, padre e figlio, sono lontani anni luce. Genovesi come idea non è male, come risultato così così.
Quello di pompare oltremodo il prodotto che hanno commentato potrebbe essere stata una consegna aziendale. Alimentare l'attesa del telespettatore in maniera così esagerata espone sempre a rischi gratuiti, come è successo ieri. Ripetere di continuo anche oggi in sede di commento finale che vi sono state tante tappe memorabili a cosa serve?

3) Il Processo: Franzelli pur non dichiarandosi un esperto di ciclismo si è dimostrato 1000 volte più ascoltabile della signora Di S. Lui, così come gli altri due giornalisti che provengono dalla F1, anzi, specialmente gli altri due, sono davvero bravi, Giovannelli e Bortuzzo. Per me è inspiegabile che siano utilizzati così poco.
Al processo però manca, da tanti anni ormai, il commento dei giornalisti delle altre testate. Fanno un grave errore a non invitarli, il risultato è che si ascoltano sempre le stesse cose.
Ultima modifica di Mont Ventoux il domenica 2 giugno 2019, 23:48, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
Alpe.di.Siusi
Messaggi: 1153
Iscritto il: domenica 16 agosto 2015, 20:14

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Alpe.di.Siusi » domenica 2 giugno 2019, 23:13

udra ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 20:24
Al Tour con Pancani chi ci va?
Ballan mi sa


FC2016: CG Tour de France (+ due tappe), una tappa Vuelta a España
FC2017: Una tappa Tour de France
FC2018: Una tappa Giro d'Italia
FC2019: Volta a Catalunya, Scheldeprijs, Tour de Yorkshire, due tappe Giro d'Italia

Locomotiva
Messaggi: 34
Iscritto il: domenica 21 aprile 2019, 20:28

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Locomotiva » domenica 2 giugno 2019, 23:22

Ammetto che De Luca non mi è simpatico, ma cercando di essere obiettivo riesco a salvare dalla sua telecronaca solo la genuina passione e l'amore per il ciclismo che indubbiamente traspare. Per il resto, a mio parere, non ci siamo: ne abbiamo parlato all'infinito dei difetti e quindi è inutile stare a ripeterli. Forse con Petacchi il clima da "Curva sud" non sarebbe stato così evidente e lo spostamento di Garzelli ha danneggiato la regia, però tante scelte sono state prese ben prima dell'inizio del Giro e si sono rivelate sbagliate.
Il racconto del giro è stato spesso tronfio, retorico, pesante, polemico e con quella vena passatista che forse avrà convinto tanti ma che male si sposa con un prodotto internazionale nell'anno 2019.
Molto bene Rizzato e Pancani, benino Saligari al netto di alcune esagerazioni che fanno ormai parte del personaggio e anche Giovannelli che nelle intervista ci ha sempre saputo fare, Garzelli a tratti molto a fuoco ma spesso messo in mezzo dai suoi compagni di banco. Su Franzelli non saprei proprio che dire, sembrava catapultato lì da un altro ambiente e la cosa peggiore è che questo è più o meno ciò che è accaduto. A Genovesi auguro una lunga carriera letteraria, ricca di eventi e presentazioni di libri durante il mese di maggio.

Un ultimo accenno: qualcuno dirà che anche le vecchie coppie di telecronisti sono migliorate nel tempo. Vero, ma Pancani è diventato prima voce dopo una (breve?) esperienza in moto e arrivava da un altro sport: c'erano evidenti margini di miglioramento ed infatti così è stato. Il buon De Luca è dietro il microfono da anni e le dirette fiume del giro non sono paragonabili alle registrazioni del GP di Camaiore insieme a Sgarbozza.
Il primo giro che ho visto in tv è stato quello del 93, poi i due anni in Mediaset hanno portato novità e un pizzico di concorrenza: da allora la rai ha fatto passi in avanti praticamente ogni anno. Speriamo che questo rimanga un'eccezione



CicloSprint
Messaggi: 6008
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da CicloSprint » domenica 2 giugno 2019, 23:23

Bulbarelli è vicino a quello che in questo momento è il più votato d'Italia...



Leonardo Civitella
Messaggi: 596
Iscritto il: sabato 3 novembre 2018, 13:36
Località: Civitella San Paolo

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Leonardo Civitella » domenica 2 giugno 2019, 23:49

Pagellone Rai 2019:

Vista la mia grande passione per i broadcast inerenti il ciclismo, quest'anno ho deciso di seguire il Giro d'Italia sia su Eurosport che su Rai sport.
In questo post vi proporrò i miei voti e le mie considerazioni inerenti i componenti della squadra targata Rai.
Tommaso Mecarozzi: La grande voce del nuoto italiano si presta veramente bene alla conduzione di un programma di costume, grazie alla sua professionalità e alla sua simpatia. VOTO 8
Beppe Conti: La voce della storia del ciclismo appare abbastanza sciolto nel programma mattutino(Villaggio di partenza), mentre sembra essere più ingessato al Processo. Sicuramente è stato un Giro nelle sue corde.
VOTO 7
Nicola Sangiorgio: Ottimi i suoi servizi indirizzati ai vari telegiornali sportivi. VOTO 8
Ettore Giovannelli: Simpatico, professionale, poliglotta, questi sono soltanto alcuni degli aggettivi che si possono dedicare al nostro Ettore. VOTO 10
Stefano Rizzato: La perfezione(non lo dico soltanto perchè è inscritto al forum) VOTO 10
Francesco Pancani: Ricopre qualunque ruolo alla perfezione. È un vero e proprio cantore del ciclismo, regala emozioni ad ogni suo intervento. VOTO 10(Voto condizionato anche dallo splendido TGiro)
Marco Saligari: Viene purtroppo privato del suo cavallo di battaglia(passo), però si difende e svolge il proprio lavoro in maniera positivà. Rappresenta la parte tecnica della cronaca. VOTO 9 (Tgiro mi ha fatto regalare un voto in più, infatti non scorderò mai i magnifici siparietti tra lui e Pancani)
Andrea De Luca: Grande professionista che però risulta inadatto al ruolo di prima voce nella cronaca, aihimè non credo sia all'altezza dei suoi predecessori.(Apprezzo il suo sprito patriottico, anche se tavolta ostentato)
Si perde purtroppo in alcuni sproloqui più adatti ad un bar dello sport che ad una cronaca sportiva. Paga purtroppo delle scelte aziendali.
VOTO 4,5 (Un giornalista simpatico e professionale come lui sarebbe stato il perfetto erede della De Stefano alla conduzione del processo)
Stefano Garzelli: Buona seconda voce in cronaca, anche se pecca legermente nell'utilizzo della lingua italiana.(Ciò è sicuramente dovuto al fatto che si sia trasferito in Spagna ormai da molti anni.)
VOTO 6
Marco Franzelli: Paga lo scotto di essere stato catapultato in in mondo che non gli appartiene.
Appare impacciato nelle prime puntate del processo, anche se pian piano è riuscito a ritagliarsi un ruolo ben definito, chiudendo il proprio Giro in crescendo.
VOTO 6 (voto soprattutto di incoraggiamento)
Fabio Genovesi: Grande cultore e appassionato di ciclismo, il quale però viene immerso in un contesto non adatto ad uno scrittore; si perde infatti in sproloqui non inerenti alla corsa e soprattutto si diletta a dare giudizi tecnici(giudizi da tifoso più che da cronista)
Non apprezzo la celebrazione che dedica al ciclismo, andando a denigrare altri sport.
VOTO 5 (Credo si sia trovato un nuovo letterario da affiancare ad Edoardo Camurri nella realizzazione di programmi culturali e storici inerenti il giro)
Davide Cassani: Il salvatore del processo alla tappa, anche se a volte si dilunga nella creazione di polemiche abbastanza futili.
VOTO 8
Gigi Sgarbozza: Il colore ed il folklore che lui irridia al processo è senza limiti. VOTO 10
Stefano Brunozzi: Grande regista che però paga l'assenza di Stefano Garzelli al proprio fianco. VOTO 7,5

Questi sono i miei personali pareri, voi che ne pensate?

Ps: Tutti i membri della squadra rai che ho nominato sono sicuramente dei grandi professionisti, i quali però hanno subito alcune scelte discutibili dei vertici aziendali.

Saliti,Leonardo


FC2019: Tro Bro Leon-Tour of the Alps

34x27
Messaggi: 2901
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da 34x27 » lunedì 3 giugno 2019, 10:17

cassius ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 13:10
Ho scritto a proposito della telecronaca, figlia dello spirito dei tempi
Quando c'era la DC era "santo".... :crazy:


HEY MOTO

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 16894
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 3 giugno 2019, 10:36

udra ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 20:24
Al Tour con Pancani chi ci va?
Petacchi, che è stato via giusto "un paio di giorni" per parlare con l'avvocato :diavoletto:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Fedaia
Messaggi: 1332
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Fedaia » lunedì 3 giugno 2019, 10:51

Fondamentalmente sono 2 le cose che non mi sono mai andate giu del servizio Rai al Giro:

-l'eccessiva parzialità verso gli atleti italiani.

-le mille mila trasmissioni o servizi di colore/folklore prima, durante e dopo la Corsa..
Psicologicamente, il fatto di dover attendere a vedere le immagini live, specie in tappe importanti, a favore di robe inutili ai fini della corsa, mi disturba parecchio..Poi sicuramente non ci si perde (quasi) mai nulla di significativo, ma è proprio un fattore mentale, mio.

D'altro canto su ES, troppa pubblicità durante la diretta.



CicloSprint
Messaggi: 6008
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da CicloSprint » lunedì 3 giugno 2019, 11:35

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 3 giugno 2019, 10:36
udra ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 20:24
Al Tour con Pancani chi ci va?
Petacchi, che è stato via giusto "un paio di giorni" per parlare con l'avvocato :diavoletto:
Come Savoldelli che fu cacciato dalla Rai per il caso Armstrong, vero ?



Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 2339
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da sceriffo » lunedì 3 giugno 2019, 12:51

Di Genovesi scrittore scrissi già al momento dell'annuncio della squadra Rai per il Giro. Lessi 2 dei suoi libri e lo trovai estremamente gradevole, pur contestualizzando tutto nella sua Versilia e nella sua infanzia.
Ovviamente quello è il suo genere, ma credo e spero si possa rinnovare, altrimenti o sei Camilleri, oppure stanchi.
Io invece l'ho apprezzato pure nel ruolo televisivo, anche se i confini della sua funzione, quindi del suo apporto, sono risultati sostanzialmente sfumati.
Almeno qualcosa di nuovo, anche se di non clamorosamente originale, dove aleggia il fantasma del ritorno di Giggino de ri Castelli, e la ridondanza perpetua di BC.



Mr. MM
Messaggi: 383
Iscritto il: sabato 5 marzo 2016, 19:41

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Mr. MM » lunedì 3 giugno 2019, 21:04

Leonardo Civitella ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 23:49
Pagellone Rai 2019:

Vista la mia grande passione per i broadcast inerenti il ciclismo, quest'anno ho deciso di seguire il Giro d'Italia sia su Eurosport che su Rai sport.
In questo post vi proporrò i miei voti e le mie considerazioni inerenti i componenti della squadra targata Rai.
Tommaso Mecarozzi: La grande voce del nuoto italiano si presta veramente bene alla conduzione di un programma di costume, grazie alla sua professionalità e alla sua simpatia. VOTO 8
Beppe Conti: La voce della storia del ciclismo appare abbastanza sciolto nel programma mattutino(Villaggio di partenza), mentre sembra essere più ingessato al Processo. Sicuramente è stato un Giro nelle sue corde.
VOTO 7
Nicola Sangiorgio: Ottimi i suoi servizi indirizzati ai vari telegiornali sportivi. VOTO 8
Ettore Giovannelli: Simpatico, professionale, poliglotta, questi sono soltanto alcuni degli aggettivi che si possono dedicare al nostro Ettore. VOTO 10
Stefano Rizzato: La perfezione(non lo dico soltanto perchè è inscritto al forum) VOTO 10
Francesco Pancani: Ricopre qualunque ruolo alla perfezione. È un vero e proprio cantore del ciclismo, regala emozioni ad ogni suo intervento. VOTO 10(Voto condizionato anche dallo splendido TGiro)
Marco Saligari: Viene purtroppo privato del suo cavallo di battaglia(passo), però si difende e svolge il proprio lavoro in maniera positivà. Rappresenta la parte tecnica della cronaca. VOTO 9 (Tgiro mi ha fatto regalare un voto in più, infatti non scorderò mai i magnifici siparietti tra lui e Pancani)
Andrea De Luca: Grande professionista che però risulta inadatto al ruolo di prima voce nella cronaca, aihimè non credo sia all'altezza dei suoi predecessori.(Apprezzo il suo sprito patriottico, anche se tavolta ostentato)
Si perde purtroppo in alcuni sproloqui più adatti ad un bar dello sport che ad una cronaca sportiva. Paga purtroppo delle scelte aziendali.
VOTO 4,5 (Un giornalista simpatico e professionale come lui sarebbe stato il perfetto erede della De Stefano alla conduzione del processo)
Stefano Garzelli: Buona seconda voce in cronaca, anche se pecca legermente nell'utilizzo della lingua italiana.(Ciò è sicuramente dovuto al fatto che si sia trasferito in Spagna ormai da molti anni.)
VOTO 6
Marco Franzelli: Paga lo scotto di essere stato catapultato in in mondo che non gli appartiene.
Appare impacciato nelle prime puntate del processo, anche se pian piano è riuscito a ritagliarsi un ruolo ben definito, chiudendo il proprio Giro in crescendo.
VOTO 6 (voto soprattutto di incoraggiamento)
Fabio Genovesi: Grande cultore e appassionato di ciclismo, il quale però viene immerso in un contesto non adatto ad uno scrittore; si perde infatti in sproloqui non inerenti alla corsa e soprattutto si diletta a dare giudizi tecnici(giudizi da tifoso più che da cronista)
Non apprezzo la celebrazione che dedica al ciclismo, andando a denigrare altri sport.
VOTO 5 (Credo si sia trovato un nuovo letterario da affiancare ad Edoardo Camurri nella realizzazione di programmi culturali e storici inerenti il giro)
Davide Cassani: Il salvatore del processo alla tappa, anche se a volte si dilunga nella creazione di polemiche abbastanza futili.
VOTO 8
Gigi Sgarbozza: Il colore ed il folklore che lui irridia al processo è senza limiti. VOTO 10
Stefano Brunozzi: Grande regista che però paga l'assenza di Stefano Garzelli al proprio fianco. VOTO 7,5

Questi sono i miei personali pareri, voi che ne pensate?

Ps: Tutti i membri della squadra rai che ho nominato sono sicuramente dei grandi professionisti, i quali però hanno subito alcune scelte discutibili dei vertici aziendali.

Saliti,Leonardo
Darei qualcosa di più a Garzelli, Franzelli, Cassani e pure a Genovesi.
Qualcosa meno a Saligari (troppo enfatico, per il resto ok) e Sgarbozza proprio non lo sopporto in questi contesti.



Bomby
Messaggi: 1232
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Bomby » lunedì 3 giugno 2019, 21:52

Ci dò anche io di pagellone, suddivido per programmi (in qualche caso parziale perchè alcuni non li ho seguiti):

Villaggio di Partenza - 9,5: Programma godibile e senza troppi fronzoli che una volta erano soverchianti (e lo chef, e il comitato di cultura locale, e una caterva di imbucati, l'atmosfera caciarona): si parla di corsa, ci sono le interviste fatte da Rizz e da Giovannelli, Mecarozzi e Beppe Conti sono una coppia affiatata.
Rizz - 10: sempre preciso e mai banale nelle interviste, con ottima conoscenza delle lingue;
Giovannelli - 10: migliorato in conoscenza del ciclismo, si vede che si è impegnato; l'ho apprezzato anche nello sci quest'inverno, tra l'altro;
Mecarozzi - 9,5: non trovo pecche particolari a suo carico, fa il suo lavoro e lo fa bene, gestisce ottimamente la trasmissione e anche lui comincia ad essere esperto di cose di ciclismo, fa di sicuro una figura migliore di altri;
Conti - 8,5: ogni tanto la spara un po' grossa, ma ci sta, è nel personaggio.

Anteprima Giro - 7: generale ridimensionamento di Andrea Orlando rispetto alla Tirreno, maggiore presenza di imbucati, la spalla tecnica è mutata anche a causa dello sconquasso in seguito al trasferimento di Petacchi. In qualche caso si ripete quanto appena finito di dire a Villaggio di Partenza, quindi c'è della ridondanza. Ho apprezzato il countdown prima dell'inizio della trasmissione delle immagini, così si sa che si inizia quando ci sono e non quando sono finite le chiacchere come pareva gli altri anni. Avete notato che Ballan, negli ultimi giorni, quando si riferiva al conduttore lo chiamava Orlando (come se fosse il suo nome)? :D

Telecronaca - 4+: sono stato indeciso tra il 4 e il 4,5, ho scelto per una mezza via. Generale peggioramento rispetto all'anno passato (non si dice "squadra che vince non si cambia"?), le novità tecniche introdotte (3' voce) hanno dato un apporto contraddittorio. Il tifo per gli italiani, che in sè non mi infastidisce se fatta con garbo e moderazione, era fin troppo eccessivo, così come l'autoesaltazione. Anche Pancani e Martinello si capiva che tifavano per i "nostri", come è normale (gli inglesi tifano per gli inglesi, gli svizzeri per gli svizzeri, ecc.), ma lo facevano con molta minore insistenza e -soprattutto- cercando sempre di ricomporsi se gli capitava di eccedere. Anche l'autoesaltazione per il prodotto Rai, giusto spiegare l'impegno richiesto, anche perchè tutti si fanno un mazzo tanto, ma ripeterlo ogni giorno alla lunga dà noia (oggi sono in vena di proverbi: chi si loda s'imbroda). La terza voce letteraria è un'idea carina in sè, è riuscita meglio del primo tentativo (ed è già un bene), ma il risultato non è ancora del tutto convincente. Il cambio in corsa della voce tecnica ha dato più brio alla telecornaca. Non sono d'accordo con chi dice che la telecronaca, specie nelle tappe "morte" non si debba occupare di fare cultura ed essere esclusivamente tecnica: la rai deve essere per tutti, la tecnicità me la aspetto da Eurosport. L'unico plus ripetto ad EU la presenza delle motocronaca, che danno utili ed interessanti informazioni che altrimenti non si avrebbero.
De Luca - 4: Fuori ruolo, si mangia le parole o fa crasi assurde, spinge troppo sul nazionalismo, ad un certo punto finisce gli aneddoti e racconta sempre quelli, bravo nei finali di corsa. Talvolta nel giudicare la corsa non è obiettivo, capisco vendere il prodotto ma non bisogna esagerare. Buona parte dei suoi difetti li si conosceva da subito, perchè sono anni che fa telecronache e si è capito che più di così non può fare. Darebbe il meglio a condurre da studio, il processo sarebbe stato perfetto, lì secondo me il voto sarebbe 9, se non 10. La colpa comunque non è tutta sua.
Petacchi - 5: Silurato dopo poche tappe, e la cosa ha conseguenze importanti. Non so se l'allontanamento sia dovuto a questioni di immagine o che effettivamente la causa sia la cura delle questioni legali (in un'intervista mi è parso davvero abbattuto e impegnato a rincorrere carte ed avvocati), ma ciò costringe ad un'analisi limitata. Tono della voce e ritmo della cronaca flemmatico, ma ottima capacità di lettura della corsa. Purtroppo il 5 è dovuto alla amalgama scarsa con le altre componenti della cronaca a livello vocale, che rendeva il tutto soporifero, con grande aiuto delle tappe, soporifere di loro.
Garzelli - 6--: Legge bene la corsa, dà un guizzo in più alla telecronaca (con lui si distingue benissimo chi parla per via della voce molto più squillante), ma bisticcia con la lingua e -soprattutto. si fa trascinare da De Luca. Tutti problemi noti, ma è stata una soluzione di fortuna. La sua capacità di lettura della corsa è un aspetto positivo in telecronaca, ma è una grossa perdita in regia (ci ritorneremo). Concordo con chi dice che poteva sbottonarsi di più in quanto ad aneddoti.
Genovesi - 4,5: l'idea della terza voce, come già anticipato è carina, in certi casi lo scrittore esprime anche concetti ragionevoli, specie se non parla di corsa, ma se uno esprime 20 volte uno stesso concetto, oppure dilaga senza freni in filippiche o si avventura in campi non suoi la cosa inizia a farsi pesante. Non dico che i suoi interventi dovessero venire limitati in estensione ed in numero, si dovevano solo stabilire prima e meglio le regole di ingaggio, e De Luca e Garzelli dovevano interrompere -quando necessario- certi sproloqui (specie in caso di azioni che si sviluppavano nel frattempo) o non dargli sempre ragione. Devo dire che la sua poeticità, che a volte ad alcuni è risultata indigesta (ape regina, balena, ecc.), a me tutto sommato non ha dato tanto fastidio, forse un po' banale, ma tant'è. Nonostante il voto basso, secondo me l'esperienza è ripetibile, tenendo conto però degli aggiustamenti necessari.
Pancani - 10: apre bocca e si alza il livello, preciso, arricchisce la telecronaca non solo di informazioni sulla corsa. Inspiegabile la sua sostituzione.
Saligari - 8: forse un po' enfatico, ma lui è così e non mi dispiace. Del resto lo conosciamo, ad ogni modo dà sempre notizie utili, anche se sulle pendenze e sulle velocità bisogna sempre farci la tara.

Processo alla Tappa - 6---------: iniziato maluccio, dopo che Cassani ha iniziato a metterci una pezza è migliorato. Il conduttore non mi è parso adeguato al ruolo, come dicevo De Luca avrebbe aggiunto qualcosa in più. Qualche imbucato d'obbligo, ma quantomeno si è cercato di discutere sempre di ciclismo, nel bene o nel male (certe polemiche un po' pretestuose, ma si è visto di peggio), e con molta meno retorica rispetto al passato. Ho dato un 6 solo perchè quantomeno non c'era la De Stefano, non che Franzelli mi sia piaciuto molto di più. Mi è piaciuto lo spazio lasciato ai corridori quando presenti, in altri casi li si faceva parlare per 30" e poi rimanevano lì a fare le statuine di sale. Apprezzerei anche io -come qualcuno diceva- la presenza di qualche inviato della carta stampata o di altre testate. La rubrica su Coppi, spesso maltrattata, sparisce di punto in bianco.
Oltre ai già citati:
Franzelli - 4,5: fuori ruolo, non sa una cippa di ciclismo: o si informa meglio, o declina l'invito; se ha studiato, non s'è capito, che studi meglio. Anche la gestione dello studio mi pare un po' legnosa, capisco che non sia facile, però...
Cassani - 8: una certezza, corre in aiuto al conduttore, in pratica è lui che fa le domande "serie", che suggerisce gli argomenti: è il conduttore-ombra. Talvolta fa critiche un po' pretestuose, in altre ci casca anche la giuria, quindi non mi paiono più di tanto pretestuose.
Conti - 7: pare molto meno centrato che
L'insulsa traduttrice simultanea - 1: ho già detto tutto.

TGiro - 10: ho visto solo qualche puntata anche perchè in genere riuscivo a vedere la corsa in diretta. Trasmissione ottima e godibilissima per quel che ho visto, conduttori affiatati, ma credo sia un pregio di Pancani, far trovare a suo agio chi lavora con lui.

Giro Notte: nulla da segnalare, non mi è capitato di vederlo.

Telepromozioni-ricognizioni - 6: non c'è più la dannatissima acqua di cui non ricordo il nome (è un chiaro segno di quanto sia stato utile il martellamento dello scorso anno) e solo per questo vale la sufficienza. Però quelle di Cassani (o di Flecha) sono tutta un'altra cosa, queste, di ricognizione, hanno davvero poco. Ottima fotografia, bellissime immagini, ma non aggiungono niente.

Regia - 7: l'assenza di Garzelli si nota, spesso si bucano azioni interessanti, e le attenzioni che gli anni scorsi erano dedicate a riprendere bene anche il paesaggio sono state un po' trascurate -a mio modo di vedere- quest'anno per concentrarsi sulla corsa, in assenza di un assistente valido come Garzelli. Il risultato finale a livello di confezione ne ha risentito, vero è che non è mai stata una prerogativa della ripresa del ciclismo Rai, ma in questi anni si erano visti dei miglioramenti in merito, quest'anno disattesi (forse anche il meteo non ha aiutato?). I mezzi tecnici sono ottimi (certe riprese dalle gallerie o sotto dei nubifragi senza elicotteri i francesi se le sognano) e lo sforzo notevole, date anche le condizioni in cui sono stati costretti ad operare.

In conclusione: sono delusissimo da come è stata gestita la faccenda telecronaca: avevano la squadra vincente, smembrata per il gusto di cambiare -se va bene-, ovvero per inidcazioni dall'alto -se va male-. Pessimo lavoro, compimenti. I voti negativi sono pesanti, ma riflettono lo scadimento che c'è stato e che era ampiamente previsto: non c'è stata una, dico una, sorpresa completamente positiva. Tutto questo nel rispetto di chi lavora e detto da uno che la corsa se la guarda "sul divano"; purtroppo se uno viene messo in un ruolo che non è il suo i risultati si vedono.



Gabriele 99
Messaggi: 10
Iscritto il: lunedì 20 maggio 2019, 23:08

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Gabriele 99 » martedì 4 giugno 2019, 0:23

Trovo che i commenti su Garzelli siano la cartina tornasole del livello della squadra Rai di quest'anno rispetto agli anni scorsi... molti lo hanno elogiato mentre gli scorsi anni era considerato uno degli anelli deboli, il che significa che il livello medio attorno a lui si è abbassato e non di poco... in particolare, per me De Luca è fortemente inadeguato per ricoprire il ruolo di prima voce... in molti momenti è sicuramente enfatico (al di là del nazionalismo spinto ma penso sia imposto più che spontaneo) ma ogni tre parole ne mangia due. Cento volte meglio Pancani, più calmo ma puntuale e preciso nel racconto della corsa.



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3570
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 4 giugno 2019, 0:33

nino58 ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 15:49
Grande lezione di civiltà da parte di Cataldo rispetto all'episodio Lopez di ieri.
Cataldo a vederlo sui social, e leggendo certe discussioni in cui era intervenuto, sembra proprio un tipo intelligente



Avatar utente
Gianluca Avigo - bove
Messaggi: 2370
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Gianluca Avigo - bove » martedì 4 giugno 2019, 6:56

nino58 ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 15:49
Grande lezione di civiltà da parte di Cataldo rispetto all'episodio Lopez di ieri.
Me lo sono perso. Che ha detto?


«A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire»
(Guglielmo di Occam)

Avatar utente
nino58
Messaggi: 10492
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 4 giugno 2019, 8:34

Gianluca Avigo - bove ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 6:56
nino58 ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 15:49
Grande lezione di civiltà da parte di Cataldo rispetto all'episodio Lopez di ieri.
Me lo sono perso. Che ha detto?
In sostanza ha detto che quello che ha fatto cadere Lopez mica l'ha fatto apposta.
E ha fatto capire che le parole utilizzate contro quella persona erano esagerate.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 2339
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da sceriffo » martedì 4 giugno 2019, 8:46

nino58 ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 8:34
Gianluca Avigo - bove ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 6:56
nino58 ha scritto:
domenica 2 giugno 2019, 15:49
Grande lezione di civiltà da parte di Cataldo rispetto all'episodio Lopez di ieri.
Me lo sono perso. Che ha detto?
In sostanza ha detto che quello che ha fatto cadere Lopez mica l'ha fatto apposta.
E ha fatto capire che le parole utilizzate contro quella persona erano esagerate.
Se voleva dire che mica l'ha tirato giù con un cartone, ha ragione. Ma se insegui e stringi un corridore, certo che lo fai apposta, nel senso che le conseguenze dell'azione possono essere facilmente immaginabili



Avatar utente
nino58
Messaggi: 10492
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 4 giugno 2019, 9:10

sceriffo ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 8:46
nino58 ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 8:34
Gianluca Avigo - bove ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 6:56


Me lo sono perso. Che ha detto?
In sostanza ha detto che quello che ha fatto cadere Lopez mica l'ha fatto apposta.
E ha fatto capire che le parole utilizzate contro quella persona erano esagerate.
Se voleva dire che mica l'ha tirato giù con un cartone, ha ragione. Ma se insegui e stringi un corridore, certo che lo fai apposta, nel senso che le conseguenze dell'azione possono essere facilmente immaginabili
Sì, vabbè.
Il concetto era che "una volta che l'hai detto che quello era pirla si è capito, bon, è inutile ripeterlo ogni volta che ti accendono il microfono, manco fosse stato Jack lo Squartatore", questo era il concetto.
La cosa importante è che l'ha detto un corridore (compagno di squadra del danneggiato), non un altro spettatore o un telecronista.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 12670
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 4 giugno 2019, 12:50

<<Di Genovesi hai già detto: ma la sua esperienza finisce qui, o c’è la possibilità di riascoltarlo su questi schermi? «Volevo dare respiro alla telecronaca come ti ho detto; l’avevo conosciuto qualche anno fa quando seguì il Giro per il Corriere della Sera ed eravamo rimasti in buoni rapporti. Una sera, come spesso mi capita, mi si è accesa la lampadina: ecco, Genovesi, potrebbe fare al caso mio. Avevo il numero, l’ho chiamato e gli ho illustrato il mio progetto: si mostrò subito entusiasta e felice. Venendo alla tua domanda, sarà lui a decidere cosa fare. Il Tour è tra un mese, se ha voglia, per lui le porte sono sempre aperte>>.

:svenuto: :svenuto: :svenuto:


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

34x27
Messaggi: 2901
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da 34x27 » martedì 4 giugno 2019, 13:24

Walter_White ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 12:50
Il Tour è tra un mese, se ha voglia, per lui le porte sono sempre aperte>>.

:svenuto: :svenuto: :svenuto:
Stavolta non mi fregano, mi turo il naso e vado su ES.


HEY MOTO

Avatar utente
PedalatorePigro
Messaggi: 51
Iscritto il: lunedì 5 marzo 2012, 10:59

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da PedalatorePigro » martedì 4 giugno 2019, 14:53

Nel frattempo il mitico Emanuele Dotto di Radio Rai è andato in pensione: domenica è stata la sua ultima cronaca.

Una sua perla di domenica: ''Il vincitore Chaga...ehm, scusate, Chad Haga, ho fatto una crasi alla Antonello Orlando''.

:champion:



Avatar utente
Niи
Messaggi: 1029
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Niи » martedì 4 giugno 2019, 14:56

PedalatorePigro ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 14:53
Nel frattempo il mitico Emanuele Dotto di Radio Rai è andato in pensione: domenica è stata la sua ultima cronaca.

Una sua perla di domenica: ''Il vincitore Chaga...ehm, scusate, Chad Haga, ho fatto una crasi alla Antonello Orlando''.

:champion:
A proposito di Radio Rai, qualcuno ha ascoltato le radiocronache di Martinello? Come sono state? Qualche sassolino lanciato? :D



Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 642
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Pafer1 » martedì 4 giugno 2019, 15:57

Niи ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 14:56
PedalatorePigro ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 14:53
Nel frattempo il mitico Emanuele Dotto di Radio Rai è andato in pensione: domenica è stata la sua ultima cronaca.

Una sua perla di domenica: ''Il vincitore Chaga...ehm, scusate, Chad Haga, ho fatto una crasi alla Antonello Orlando''.

:champion:
A proposito di Radio Rai, qualcuno ha ascoltato le radiocronache di Martinello? Come sono state? Qualche sassolino lanciato? :D
Io ho ascoltato solo la tappa di Orbetello. Nessun sassolino ma fantastilioni di messaggi di affetto dai suoi fans. Radiocronaca gradevolissima, ho soltanto dovuto spegnere ai -2 dato che la trasmissione radio su smartphone era in ritardo di un minuto e mezzo rispetto alla tv.



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4662
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da Slegar » martedì 4 giugno 2019, 16:08

Un plauso a Francesco Pancani dalla moto per come riesce a narrare la corsa, pur avendo il mondo intero davanti tra auto della giuria, scorta tecnica, Radiorai ed altro ancora. Sotto questo aspetto il compito di Saligari è più facile.

Intravisto Rizzato a Verona: degno successore di Carlo Conti per il titolo di "Imperatore dell'abbronzatura": ovviamente si scherza.

Alla fine, a mio avviso, l'errore più grosso è stato di Bulbarelli nel defenestrare Petacchi, memore forse del clima che si respirava tempo fa: l'ha fatto doppio prima nel sospendere lo spezzino e poi non reintegrandolo e lo si è visto nella regia che quest'anno è stata ampiamente insufficiente. In fin dei conti mi sembra che nessuno l'abbia smenata tanto sul fatto che Nibali ha corso con un gregario in meno.


fair play? No, Grazie!

CicloSprint
Messaggi: 6008
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Servizio Rai 2019

Messaggio da leggere da CicloSprint » martedì 4 giugno 2019, 18:32

AURO BULBARELLI: «UN GIRO DA RECORD CHE MI SODDISFA MOLTO»

https://www.tuttobiciweb.it/article/201 ... zo-nibali-




Rispondi