Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Merlozoro
Messaggi: 7203
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Merlozoro » giovedì 21 marzo 2019, 21:56

Spero per Elia che si possa giocare le sue carte, ma nella Quickstep non importa chi vince, basta vincere. Alaphilippe, lo ha dimostrato pure nella penultima tappa della Tirreno, non parte battuto con nessuno in un'eventuale volata ristretta (soprattutto con un Sagan che non sembra al meglio e un Kwiatkowski pure sottotono).
Bramati ha dimostrato di giocarsi tutte le carte ove possibile, poi se volata deve essere, allora toccherà ad Elia farsi trovare pronto :italia:


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000


henny5
Messaggi: 705
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2015, 17:58

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da henny5 » giovedì 21 marzo 2019, 22:08

il_panta ha scritto:
mercoledì 20 marzo 2019, 21:37
La selezione dell'Astana è una tremenda delusione: Lutsenko, Fuglsang, LLS e Izagirre tutti in buona (o ottima) forma e tutti a casa. Peccato, era la principale occasione per vedere una corsa dura già dalla Cipressa, anche per favorire volate ristrette di Ballerini e Cort Nielsen.
Guarda che il lombardia è tra circa 7 mesi :D :diavoletto: . Lutsenko, secondo me,ha ancora qualche strascico dalla caduta nella tappa di recanti e ci sta' saltare la MSR considerando che dopo le fiandre correrà anche nei paesi baschi prima della classiche delle ardenne. l'utilità di fuglsang,LLs e izaguirre alla milano sanremo è pari a zero, se devono attaccare sul poggio ballerini e cort bastano forse chi mi sarei aspettato nella rosa dell'astana era villella che anche lui poteva fare una sanremo all'insegna dell'attacco.



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 4818
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 21 marzo 2019, 22:46

henny5 ha scritto:
giovedì 21 marzo 2019, 22:08
il_panta ha scritto:
mercoledì 20 marzo 2019, 21:37
La selezione dell'Astana è una tremenda delusione: Lutsenko, Fuglsang, LLS e Izagirre tutti in buona (o ottima) forma e tutti a casa. Peccato, era la principale occasione per vedere una corsa dura già dalla Cipressa, anche per favorire volate ristrette di Ballerini e Cort Nielsen.
Guarda che il lombardia è tra circa 7 mesi :D :diavoletto: . Lutsenko, secondo me,ha ancora qualche strascico dalla caduta nella tappa di recanti e ci sta' saltare la MSR considerando che dopo le fiandre correrà anche nei paesi baschi prima della classiche delle ardenne. l'utilità di fuglsang,LLs e izaguirre alla milano sanremo è pari a zero, se devono attaccare sul poggio ballerini e cort bastano forse chi mi sarei aspettato nella rosa dell'astana era villella che anche lui poteva fare una sanremo all'insegna dell'attacco.
La mia idea è che l'armata Astana degli ultimi tempi potrebbe mettere in condizione Cort Nielsen di giocarsi un podio in una volata molto più ristretta, e Lutsenko (se in buona salute) di giocarsi una buona chance sul Poggio, ma capisco che tutti i corridori che ho nominato non abbiano voglia di fare questa corsa per un risultato comunque molto improbabile, la mia era una speranza da tifoso.
Per me anche alla Sanremo, se un dream team come l'Astana ha interesse a fare una corsa dura, può bagnare le polveri, o addirittura metter fuori dai giochi, gente come Viviani e Gaviria.
Ma io sono un bastian contrario, a Innsbruck volevo Matthews e alla Sanremo voglio Fuglsang! :cincin:


2019: Giro d'Italia tp 4, 5, 20; 1° Giro d'Italia classifica generale; Tour de France: tp 1, tp 10.

Salvatore77
Messaggi: 4621
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Salvatore77 » giovedì 21 marzo 2019, 22:52

udra ha scritto:
giovedì 21 marzo 2019, 21:16
Per me Alaphilippe non si muove proprio, al massimo fa il guastafeste se si dovesse muovere qualcuno sul Poggio come fece nel 2017.
Viviani ormai ha abbastanza peso e carisma in squadra per pretendere di essere il leader assoluto, e il contentino glielo ha già dato a Jesi.
Per di più è l'unica monumento su cui può puntare, per il francese questo è solo l'antipasto.
Questa mi sembra la lettura più plausibile.


1° Tour de France 2018

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 4818
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 21 marzo 2019, 23:23

udra ha scritto:
giovedì 21 marzo 2019, 21:28
Non vedo il motivo per cui debba prendere iniziative la squadra con il velocista più forte del lotto per quanto si è visto fino ad ora.
Questo non vuol dire che per me Alaphilippe non debba muoversi del tutto, ma solo per seguire eventuali azioni pericolose e se lo fa si mette a ruota e non dà un cambio, a meno di trovarsi insieme a dei paracarri in volata o simili (altamente improbabile).
Semplice analisi probabilistica. Quale probabilità assegnamo in volata a Viviani in caso di arrivo in volata? Io direi che sia verosimile un 25%, date le incognite della corsa molto lunga, e la presenza di avversari come Gaviria/Kristoff, Ewan, Bennett, più altri outsider. Quanto è alta la probabilità di Alaphilippe in un gruppetto che arriva al traguardo? Dipende da quanti sono, da chi c'è, ma, ammesso che Alaphilippe corra di conserva in ragione del fatto che ha Viviani dietro, un tentativo vale la pena farlo. Se si mette male ed esce un gruppetto numeroso e/o particolarmente veloce, sta là in funzione di stopper, e fa la volata da "fresco". Dubito che con questo scenario le sue probabilità di vittoria in un gruppetto siano minori di un 25%, anche perché se non dà neppure cambi se la gioca pure con Sagan. Inoltre, se l'attacco va male, la carta Viviani resta intatta, senza nemmeno l'onere di un inseguimento. Per questo io tenterei la doppia carta.
Ovviamente il mio ragionamento si basa su probabilità che ho assegnato io, e che sono contestabili, e sull'assunzione che un'azione di Alaphilippe non indurisca la corsa a tal punto da bagnare le polveri di Viviani più di quanto non faccia con quelle dei rivali principali in volata. Riguardo a questo, io penso che il Viviani che abbiamo visto ultimamente non abbia problemi su un Poggio fatto forte in gruppo, e se ce li avesse significherebbe che non è nella giornata giusta per vincere la Sanremo, a prescindere dall'azione del compagno.
Ultimo punto, con questa strategia la squadra lascerebbe, come è nelle abitudini del team, ad entrambi i corridori di fare la propria corsa, senza fare favoritismi. Tutto molto contestabile, ma questo è il mio punto di vista.
Ultima modifica di il_panta il giovedì 21 marzo 2019, 23:31, modificato 1 volta in totale.


2019: Giro d'Italia tp 4, 5, 20; 1° Giro d'Italia classifica generale; Tour de France: tp 1, tp 10.


Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da matteo.conz » giovedì 21 marzo 2019, 23:29

Salvatore77 ha scritto:
giovedì 21 marzo 2019, 22:52
udra ha scritto:
giovedì 21 marzo 2019, 21:16
Per me Alaphilippe non si muove proprio, al massimo fa il guastafeste se si dovesse muovere qualcuno sul Poggio come fece nel 2017.
Viviani ormai ha abbastanza peso e carisma in squadra per pretendere di essere il leader assoluto, e il contentino glielo ha già dato a Jesi.
Per di più è l'unica monumento su cui può puntare, per il francese questo è solo l'antipasto.
Questa mi sembra la lettura più plausibile.
Ci sto pensando anch'io ma mi pare più sensata una tattica con alaphilippe che prova sul poggio e viviani che aspetta la volata. La QS è attrezzata per aiutare entrambi e quest'anno mi pare pure bella garibaldina come tattiche.


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

giorgio ricci
Messaggi: 2927
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da giorgio ricci » giovedì 21 marzo 2019, 23:43

Forse Alaphilippe non ha la potenza per fare il vuoto sul Poggio ma se seguisse qualcuno, magari con Gilbert potrebbe andare.
Il problema della volata è semplice, spesso si arriva negli ultimi due km scomposti, con il gruppo che prosegue a scatti e controscatti. Quindi le volate non sempre sono ben impostate e possono avvantaggiare i più scaltri, o semplicemente chi ha più gamba dopo 294 km. É più facile che esca fuori il Demare o il Ciolek che non ti aspetti a discapito del Velocista più in voga
Ricordate Petacchi nel 2004? Era il favorito ma è arrivato alla fine totalmente appannato.
Viviani è uno dei migliori del lotto ma per la volata se la gioca alla pari con Gaviria e Ewan. Fossi in Deceuninck starei pronto con il piano b.



herbie
Messaggi: 4248
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da herbie » giovedì 21 marzo 2019, 23:47

matteo.conz ha scritto:
giovedì 21 marzo 2019, 23:29
udra ha scritto:
giovedì 21 marzo 2019, 21:16
Per me Alaphilippe non si muove proprio, al massimo fa il guastafeste se si dovesse muovere qualcuno sul Poggio come fece nel 2017.
Viviani ormai ha abbastanza peso e carisma in squadra per pretendere di essere il leader assoluto, e il contentino glielo ha già dato a Jesi.
Per di più è l'unica monumento su cui può puntare, per il francese questo è solo l'antipasto.


Ci sto pensando anch'io ma mi pare più sensata una tattica con alaphilippe che prova sul poggio e viviani che aspetta la volata. La QS è attrezzata per aiutare entrambi e quest'anno mi pare pure bella garibaldina come tattiche.
la cosa più sensata sarebbe di gran lunga quella enunciata da udra, ma la penso anche io come matteo.con. Soprattutto considerando il carattere debordante di Alaphilippe: se sente mezza gamba secondo me non lo tengono fermo nemmeno legandolo. Ovviamente è solo una sensazione.



Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da matteo.conz » venerdì 22 marzo 2019, 0:11

Sì quoto anch'io il panta. Con la gamba che ha alaphilippe al momento sul Poggio ci prova di sicuro e mica è una tattica così dispendiosa: la squadra lì porta entrambi su un percorso soft senza spremersi troppo, alaphilippe prova prima, dietro lo coprono e guidano Viviani alla volata. La QS è attrezzatissima queste cose le fa da anni e mi pare che i ds in generale sono sempre più propensi ad aver due punte rispetto tempo fa che andava più di moda il capitano unico.
Alla fine mi sa che la spunta un gronewegen, un Ewan, un Bennet, ecc. Spesso abbiamo visto i favoriti annullarsi a vicenda alla San Remo. Una rondine Nibali non fa primavera :)
Ultima modifica di matteo.conz il venerdì 22 marzo 2019, 0:22, modificato 2 volte in totale.


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

guidobaldo de medici
Messaggi: 3131
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » venerdì 22 marzo 2019, 0:18

ricordo che in cima alla cipressa c'è una specie di strettoia... si passa sotto un arco o qualcosa del genere... l'ampiezza della strada si riduce molto, e i corridori passano due o tre alla volta... nell'anno di demare ci fu anche un intoppo, con qualche corridore che mise piede a terra... ecco, mi sembra strano che nessuno usi quel punto per partire.



guidobaldo de medici
Messaggi: 3131
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » venerdì 22 marzo 2019, 0:35

bè, forse ricordo male, è una piccola strettoia a 21.5 dal traguardo, seguita da alcune curve... ma non so se sia proprio così significativa.



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5895
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » venerdì 22 marzo 2019, 5:39

guidobaldo de medici ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 0:35
bè, forse ricordo male, è una piccola strettoia a 21.5 dal traguardo, seguita da alcune curve... ma non so se sia proprio così significativa.
Ma c'è troppa pianura dopo, puoi attaccare lì o prima ma io problema resta l' Aurelia


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

legnano
Messaggi: 217
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2015, 22:06

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da legnano » venerdì 22 marzo 2019, 8:06

Nessun borsino completo dei favoriti per domani??? Come da tradizione per le classiche monumento!! 😁



guidobaldo de medici
Messaggi: 3131
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » venerdì 22 marzo 2019, 8:13

legnano, metto la griglia di emil axelgaard, dal sito feltet.dk:

***** Elia Viviani
**** Sam Bennett, Fernando Gaviria
*** Caleb Ewan, Arnaud Demare, Julian Alaphilippe, Peter Sagan, Dylan Groenewegen
** Alexander Kristoff, Matteo Trentin, Alejandro Valverde, Michal Kwiatkowski, Greg Van Avermaet, Danny Van Poppel, John Degenkolb, Sonny Colbrelli, Oliver Naesen, Giacomo Nizzolo, Philippe Gilbert, Zdenek Stybar, Simon Clakre, Alberto Bettiol
* Magnus Cort, Michael Matthews, Niccolo Bonifazio, Davide Cimolai, Wout van Aert, Gianni Moscon, Søren Kragh Andersen, Tom Dumoulin, Jurgen Roelandts, Christophe Laporte, Davide Ballerini, Jasper Stuyven, Sacha Modolo. Luke Rowe, Vincenzo Nibali, Niki Terpstra, Matej Mohoric, Nacer Bouhanni



White Mamba
Messaggi: 1151
Iscritto il: lunedì 6 luglio 2015, 11:27

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da White Mamba » venerdì 22 marzo 2019, 8:41

con la primavera tornano le grigliate :cuore:



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17049
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 22 marzo 2019, 9:20

guidobaldo de medici ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 8:13
legnano, metto la griglia di emil axelgaard, dal sito feltet.dk:

***** Elia Viviani
**** Sam Bennett, Fernando Gaviria
*** Caleb Ewan, Arnaud Demare, Julian Alaphilippe, Peter Sagan, Dylan Groenewegen
** Alexander Kristoff, Matteo Trentin, Alejandro Valverde, Michal Kwiatkowski, Greg Van Avermaet, Danny Van Poppel, John Degenkolb, Sonny Colbrelli, Oliver Naesen, Giacomo Nizzolo, Philippe Gilbert, Zdenek Stybar, Simon Clakre, Alberto Bettiol
* Magnus Cort, Michael Matthews, Niccolo Bonifazio, Davide Cimolai, Wout van Aert, Gianni Moscon, Søren Kragh Andersen, Tom Dumoulin, Jurgen Roelandts, Christophe Laporte, Davide Ballerini, Jasper Stuyven, Sacha Modolo. Luke Rowe, Vincenzo Nibali, Niki Terpstra, Matej Mohoric, Nacer Bouhanni
Ma questa più che una grigliata è un ricevimento del matrimonio. 40 nomi :diavoletto:

Comunque, Viviani starà toccando ferro visto che notoriamente Axelgaard non ne prende una :diavoletto:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 12976
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Walter_White » venerdì 22 marzo 2019, 9:34

Potenzialmente la QS può arrivare con 5 uomini a lanciare la volata a Viviani. Forse è un rischio, ma io li farei restare tutti compatti sul Poggio e menare a tutta per riprendere l'eventuale fuga


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

jumbo
Messaggi: 4815
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da jumbo » venerdì 22 marzo 2019, 9:44

A parte che Viviani lo devi anche staccare sul Poggio, se ha la gamba dei giorni migliori avrebbe lui stesso la capacità di seguire l'allungo di qualcuno.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 10674
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da nino58 » venerdì 22 marzo 2019, 9:55

Walter_White ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 9:34
Potenzialmente la QS può arrivare con 5 uomini a lanciare la volata a Viviani. Forse è un rischio, ma io li farei restare tutti compatti sul Poggio e menare a tutta per riprendere l'eventuale fuga
Non credo faranno così.
Ala se lo giocano comunque sul Poggio.
Saranno gli altri a dover rincorrere (con chi ?).
Sanremo la QS la dà a chi se la prende.
Viviani sarà "tutelato speciale" solo alla Gand.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17049
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 22 marzo 2019, 10:00

jumbo ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 9:44
A parte che Viviani lo devi anche staccare sul Poggio, se ha la gamba dei giorni migliori avrebbe lui stesso la capacità di seguire l'allungo di qualcuno.
Tipo i campionati nazionali italiani dello scorso anno che forse non tutti ricordano. E' chiaro che in quel caso la concorrenza era del tutto diversa e molto meno qualificata, ma se ne andò via con Visconti e Pellizotti in un percorso non banale, lasciando indietro anche corridori di buon livello.

Walter_White ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 9:34
Potenzialmente la QS può arrivare con 5 uomini a lanciare la volata a Viviani. Forse è un rischio, ma io li farei restare tutti compatti sul Poggio e menare a tutta per riprendere l'eventuale fuga
Questo è uno scenario che vedo difficile da realizzare considerata la qualità e la forma di alcuni suoi compagni. Certamente sarebbe un grosso errore da parte della Deceunink attaccare sul poggio, ma se qualche altra squadra dovesse farlo troverei normale se un Alaphilippe (o perchè no, un Gilbert) che si accodasse al tentativo giocandosi le sue carte.
In pratica sono totalmente d'accordo con la lettura proposta dal sempre attento udra:
udra ha scritto:
giovedì 21 marzo 2019, 21:28
Non vedo il motivo per cui debba prendere iniziative la squadra con il velocista più forte del lotto per quanto si è visto fino ad ora.
Questo non vuol dire che per me Alaphilippe non debba muoversi del tutto, ma solo per seguire eventuali azioni pericolose e se lo fa si mette a ruota e non dà un cambio, a meno di trovarsi insieme a dei paracarri in volata o simili (altamente improbabile).


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17049
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 22 marzo 2019, 10:02

nino58 ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 9:55
Walter_White ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 9:34
Potenzialmente la QS può arrivare con 5 uomini a lanciare la volata a Viviani. Forse è un rischio, ma io li farei restare tutti compatti sul Poggio e menare a tutta per riprendere l'eventuale fuga
Non credo faranno così.
Ala se lo giocano comunque sul Poggio.
Saranno gli altri a dover rincorrere (con chi ?).
Sanremo la QS la dà a chi se la prende.
Viviani sarà "tutelato speciale" solo alla Gand.
Come dicevo nell'altro post, secondo me sono gli altri che devono attaccare. Poi è chiaro che se parte Kwiatkowski o Sagan, Alaphilippe si accoderà immediatamente a loro cercando di giocarsi le sue carte. Ma non devono essere loro a fare la corsa perchè poi se anche Ala dovesse attaccare con successo, il rischio è quello di portarsi qualcuno che lo uccella in volata e la cosa sarebbe da stupidi avendo in squadra quello che attualmente è il migliore velocista al mondo.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

34x27
Messaggi: 2974
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da 34x27 » venerdì 22 marzo 2019, 10:06

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:02
Come dicevo nell'altro post, secondo me sono gli altri che devono attaccare. Poi è chiaro che se parte Kwiatkowski o Sagan, Alaphilippe si accoderà immediatamente a loro cercando di giocarsi le sue carte. Ma non devono essere loro a fare la corsa perchè poi se anche Ala dovesse attaccare con successo, il rischio è quello di portarsi qualcuno che lo uccella in volata e la cosa sarebbe da stupidi avendo in squadra quello che attualmente è il migliore velocista al mondo.
Tutto vero, però occhio che la giornata storta (non mi riferisco a forature o cadute) può capitare a tutti: a quel punto il Gronewegen o Bennet* di turno ti scippa una vittoria che davi quasi per scontata con l'ulteriore beffa di non esserti nemmeno giocato Phil/Ala sul Poggio.

*se perde da Sagan o Gaviria ci sta


HEY MOTO

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17049
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 22 marzo 2019, 10:13

34x27 ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:06
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:02
Come dicevo nell'altro post, secondo me sono gli altri che devono attaccare. Poi è chiaro che se parte Kwiatkowski o Sagan, Alaphilippe si accoderà immediatamente a loro cercando di giocarsi le sue carte. Ma non devono essere loro a fare la corsa perchè poi se anche Ala dovesse attaccare con successo, il rischio è quello di portarsi qualcuno che lo uccella in volata e la cosa sarebbe da stupidi avendo in squadra quello che attualmente è il migliore velocista al mondo.
Tutto vero, però occhio che la giornata storta (non mi riferisco a forature o cadute) può capitare a tutti: a quel punto il Gronewegen o Bennet* di turno ti scippa una vittoria che davi quasi per scontata con l'ulteriore beffa di non esserti nemmeno giocato Phil/Ala sul Poggio.

*se perde da Sagan o Gaviria ci sta
Ma infatti io e udra non diciamo che tutta la squadra deve mettersi al servizio di Viviani, perchè anche questa sarebbe una scelta rischiosa. Se ci sono attacchi è giusto che Alaphilippe si giochi le sue carte, sia perchè ha una grande gamba sia per evitare eventuali beffe come quella che ipotizzavi tu, cosa sempre possibile alla Sanremo. Tu Ala e Phil te li gioci sul Poggio in risposta ai sicuri attacchi che porterranno altri.
Quello che invece non troverei normale sarebbe vedere una QS che fa gli strappi a tutta per produrre una selezione che non le serve perchè poi rischi la beffa opposta, ovvero che fai gara dura e poi qualcuno frega Alaphilppe in volata mentre dietro avevi un Viviani con una gamba altrettanto eccezionale.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Bob House
Messaggi: 2302
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 18:07
Località: Terronia

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Bob House » venerdì 22 marzo 2019, 10:29

Faccio veramente fatica a non vedere Alaphilippe attaccare o comunque rilanciare un eventuale attacco sul Poggio.
Poi se lo/li riprendono ok allora prepareranno la volata per Viviani con i vari Stybar e Richeze che sono sicurissimo saranno nel primo gruppo dopo il Poggio ma ripeto secondo me Alaphilippe è già con il rapportone pronto a scattare.

Kwiatkowski pensavo quest'anno non ce l'avesse in programma la Sanremo ma ieri ho letto il roster Sky e praticamente sarà il capitano unico.
Ecco un compagno d'avventura per Julian.
Sagan,Naesen,Bettiol,Van Avermaet e Dumoulin eccoli i nomi di quelli che usciranno sul Poggio.


2019:Itzulia Basque Country,Mont Ventoux Dénivelé Challenge
2018:Vuelta a Espana,Coppa Sabatini
2017:Paris-Nice,Amstel Gold Race
2013:Paris - Roubaix,Tro-Bro Léon

guidobaldo de medici
Messaggi: 3131
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » venerdì 22 marzo 2019, 10:32

a me sembra assurdo viviani favorito, come miglior risultato alla milano-sanremo ha un 9° posto.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 10674
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da nino58 » venerdì 22 marzo 2019, 10:36

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:02
nino58 ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 9:55
Walter_White ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 9:34
Potenzialmente la QS può arrivare con 5 uomini a lanciare la volata a Viviani. Forse è un rischio, ma io li farei restare tutti compatti sul Poggio e menare a tutta per riprendere l'eventuale fuga
Non credo faranno così.
Ala se lo giocano comunque sul Poggio.
Saranno gli altri a dover rincorrere (con chi ?).
Sanremo la QS la dà a chi se la prende.
Viviani sarà "tutelato speciale" solo alla Gand.
Come dicevo nell'altro post, secondo me sono gli altri che devono attaccare. Poi è chiaro che se parte Kwiatkowski o Sagan, Alaphilippe si accoderà immediatamente a loro cercando di giocarsi le sue carte. Ma non devono essere loro a fare la corsa perchè poi se anche Ala dovesse attaccare con successo, il rischio è quello di portarsi qualcuno che lo uccella in volata e la cosa sarebbe da stupidi avendo in squadra quello che attualmente è il migliore velocista al mondo.
Sei quanto gliene importa (giustamente) ad Ala se in squadra hai il miglior velocista del mondo.
E comunque è meglio giocarsela in un tete a tete con Kwia che giocarsi la volata con Bennet (il mio favorito), Ewan e Gaviria.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
nino58
Messaggi: 10674
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da nino58 » venerdì 22 marzo 2019, 10:38

Bob House ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:29
Faccio veramente fatica a non vedere Alaphilippe attaccare o comunque rilanciare un eventuale attacco sul Poggio.
Poi se lo/li riprendono ok allora prepareranno la volata per Viviani con i vari Stybar e Richeze che sono sicurissimo saranno nel primo gruppo dopo il Poggio ma ripeto secondo me Alaphilippe è già con il rapportone pronto a scattare.

Kwiatkowski pensavo quest'anno non ce l'avesse in programma la Sanremo ma ieri ho letto il roster Sky e praticamente sarà il capitano unico.
Ecco un compagno d'avventura per Julian.
Sagan,Naesen,Bettiol,Van Avermaet e Dumoulin eccoli i nomi di quelli che usciranno sul Poggio.
Mah, non so se la forma di tutti quelli citati glielo consenta.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
udra
Messaggi: 6493
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da udra » venerdì 22 marzo 2019, 10:39

guidobaldo de medici ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:32
a me sembra assurdo viviani favorito, come miglior risultato alla milano-sanremo ha un 9° posto.
La crescita di Viviani nell'ultimo anno e mezzo è stata così repentina che guardare i piazzamenti delle edizioni passate non ha molto valore per me.
Quell'abbozzo di volata dello scorso anno mi aveva reso dubbioso sulle sue capacità dopo 290 km, ma alla G-W (al di là del 2o posto) ha dimostrato di saper valere anche sulle lunghe distanze.
Da lì poi è andato ancora in crescendo, quindi è giustificato metterlo in cima ai pronostici.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17049
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 22 marzo 2019, 10:40

nino58 ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:36
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:02
nino58 ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 9:55


Non credo faranno così.
Ala se lo giocano comunque sul Poggio.
Saranno gli altri a dover rincorrere (con chi ?).
Sanremo la QS la dà a chi se la prende.
Viviani sarà "tutelato speciale" solo alla Gand.
Come dicevo nell'altro post, secondo me sono gli altri che devono attaccare. Poi è chiaro che se parte Kwiatkowski o Sagan, Alaphilippe si accoderà immediatamente a loro cercando di giocarsi le sue carte. Ma non devono essere loro a fare la corsa perchè poi se anche Ala dovesse attaccare con successo, il rischio è quello di portarsi qualcuno che lo uccella in volata e la cosa sarebbe da stupidi avendo in squadra quello che attualmente è il migliore velocista al mondo.
Sei quanto gliene importa (giustamente) ad Ala se in squadra hai il miglior velocista del mondo.
E comunque è meglio giocarsela in un tete a tete con Kwia che giocarsi la volata con Bennet (il mio favorito), Ewan e Gaviria.
Lo stesso Kwiatkowski che 2 anni fa oltre ad approfittare del lavoro di Sagan, riusci a fottere pure Alaphilippe, ricordiamolo.

Ad ogni modo, se fosse anche vero che ad Ala non glie ne importa nulla di Viviani, a chi siede in ammiraglia interessa portare a casa la Sanremo.
Ultima modifica di Tranchée d'Arenberg il venerdì 22 marzo 2019, 10:44, modificato 1 volta in totale.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17049
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 22 marzo 2019, 10:42

udra ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:39
guidobaldo de medici ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:32
a me sembra assurdo viviani favorito, come miglior risultato alla milano-sanremo ha un 9° posto.
La crescita di Viviani nell'ultimo anno e mezzo è stata così repentina che guardare i piazzamenti delle edizioni passate non ha molto valore per me.
Quell'abbozzo di volata dello scorso anno mi aveva reso dubbioso sulle sue capacità dopo 290 km, ma alla G-W (al di là del 2o posto) ha dimostrato di saper valere anche sulle lunghe distanze.
Da lì poi è andato ancora in crescendo, quindi è giustificato metterlo in cima ai pronostici.
E' un pò come dire che Roglic al Giro d'Italia non è mai arrivato nei 10, però sarà uno dei principali favoriti fra un 1 mese e mezzo.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4733
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Slegar » venerdì 22 marzo 2019, 10:44

Domani giornata soleggiata, temperatura mite, volatona con 60 ciclisti?


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3709
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da chinaski89 » venerdì 22 marzo 2019, 10:50

udra ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:39
guidobaldo de medici ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:32
a me sembra assurdo viviani favorito, come miglior risultato alla milano-sanremo ha un 9° posto.
La crescita di Viviani nell'ultimo anno e mezzo è stata così repentina che guardare i piazzamenti delle edizioni passate non ha molto valore per me.
Quell'abbozzo di volata dello scorso anno mi aveva reso dubbioso sulle sue capacità dopo 290 km, ma alla G-W (al di là del 2o posto) ha dimostrato di saper valere anche sulle lunghe distanze.
Da lì poi è andato ancora in crescendo, quindi è giustificato metterlo in cima ai pronostici.
Concordo Con udra, aggiungo che visti i precedenti Viviani vincerà quasi sicuramente :D



guidobaldo de medici
Messaggi: 3131
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » venerdì 22 marzo 2019, 10:52

udra ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:39
guidobaldo de medici ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:32
a me sembra assurdo viviani favorito, come miglior risultato alla milano-sanremo ha un 9° posto.
La crescita di Viviani nell'ultimo anno e mezzo è stata così repentina che guardare i piazzamenti delle edizioni passate non ha molto valore per me.
Quell'abbozzo di volata dello scorso anno mi aveva reso dubbioso sulle sue capacità dopo 290 km, ma alla G-W (al di là del 2o posto) ha dimostrato di saper valere anche sulle lunghe distanze.
Da lì poi è andato ancora in crescendo, quindi è giustificato metterlo in cima ai pronostici.
troppo poco. a conti fatti abbiamo due soli elementi, i 250 km della gand dove ha retto, e i 300 della sanremo dove non ha retto. è veramente troppo poco per dire che viviani arriverà integro alla volata. a maggior ragione in un contesto di questo genere, dove è chiaro che molti team cercheranno di indurire la corsa.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17049
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 22 marzo 2019, 10:53

guidobaldo de medici ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:52
udra ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:39
guidobaldo de medici ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:32
a me sembra assurdo viviani favorito, come miglior risultato alla milano-sanremo ha un 9° posto.
La crescita di Viviani nell'ultimo anno e mezzo è stata così repentina che guardare i piazzamenti delle edizioni passate non ha molto valore per me.
Quell'abbozzo di volata dello scorso anno mi aveva reso dubbioso sulle sue capacità dopo 290 km, ma alla G-W (al di là del 2o posto) ha dimostrato di saper valere anche sulle lunghe distanze.
Da lì poi è andato ancora in crescendo, quindi è giustificato metterlo in cima ai pronostici.
troppo poco. a conti fatti abbiamo due soli elementi, i 250 km della gand dove ha retto, e i 300 della sanremo dove non ha retto. è veramente troppo poco per dire che viviani arriverà integro alla volata. a maggior ragione in un contesto di questo genere, dove è chiaro che molti team cercheranno di indurire la corsa.
Scusami, per te cosa significa esattamente?


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

guidobaldo de medici
Messaggi: 3131
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » venerdì 22 marzo 2019, 11:05

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:53
Scusami, per te cosa significa esattamente?
l'abbozzo di volata di cui parla udra. come se viviani fosse arrivato spento. non vedo prove o indizi del fatto che viviani dopo 300 km possa arrivare integro.



Edoardo9819
Messaggi: 446
Iscritto il: lunedì 16 ottobre 2017, 20:56

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Edoardo9819 » venerdì 22 marzo 2019, 11:08

Io sono perplesso anche della tenuta nelle classiche(250km) di Gaviria e Ewan. Sicuramente mi fido dei vari Viviani e Sagan.



Avatar utente
udra
Messaggi: 6493
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da udra » venerdì 22 marzo 2019, 11:09

Si parla sempre di questo indurire la corsa, è una cosa che ormai non regge più.
Hai due salite per "indurire la corsa" e su 7 km complessivi fanno registrare al più 250 m di dislivello, che selezione si vuole fare?
O intervengono condizioni climatiche avverse oppure viene fuori il colpo del fuoriclasse, altrimenti non si scappa dalla volata con gli sprinter puri.
Sul fatto che sia scoppiato lo scorso anno, può capitare: si prendano a confronto le volate di Petacchi nel 2004 e nel 2005 su via Roma per vedere come le cose possono cambiare in un anno solo.



34x27
Messaggi: 2974
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da 34x27 » venerdì 22 marzo 2019, 11:10

Bob House ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:29
Faccio veramente fatica a non vedere Alaphilippe attaccare o comunque rilanciare un eventuale attacco sul Poggio.
Poi se lo/li riprendono ok allora prepareranno la volata per Viviani con i vari Stybar e Richeze che sono sicurissimo saranno nel primo gruppo dopo il Poggio ma ripeto secondo me Alaphilippe è già con il rapportone pronto a scattare.
Più o meno è quello che intendevo io qualche msg sopra: la cartuccia Viviani è sicuramente devastante, ma perchè tenersi in canna Ala ed eventualmente Phil? Non so, forse provare a sparare per primi darebbe i suoi frutti...


HEY MOTO

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17049
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 22 marzo 2019, 11:38

guidobaldo de medici ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 11:05
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 10:53
Scusami, per te cosa significa esattamente?
l'abbozzo di volata di cui parla udra. come se viviani fosse arrivato spento. non vedo prove o indizi del fatto che viviani dopo 300 km possa arrivare integro.
Beh, "non ha retto" per un velocista di solito significa che si è staccato. Viviani pur avendo sbagliato la volata arrivò nel gruppetto di 20 corridori che si piazzò pochi metri dietro Nibali. E non è poco.

Sulla volata cannata bisogna comunque considerare che era una volata per il secondo posto. A vedere le immagini ha sbagliato proprio la volata, ma non so fino a che punto si sia spinto una volta capito che Nibali era imprendibile. Io sul peso che si da alle volate dei battuti ho sempre delle riserve.

Ad ogni modo, come dice udra, il fatto che abbia cannato quella volata, non significa che dovrà farlo pure questanno anche e soprattutto alla luce dell'ultieriore crescita che Viviani ha avuto negl ultimi 365 giorni.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

guidobaldo de medici
Messaggi: 3131
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » venerdì 22 marzo 2019, 11:47

udra ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 11:09
Si parla sempre di questo indurire la corsa, è una cosa che ormai non regge più.
Hai due salite per "indurire la corsa" e su 7 km complessivi fanno registrare al più 250 m di dislivello, che selezione si vuole fare?
O intervengono condizioni climatiche avverse oppure viene fuori il colpo del fuoriclasse, altrimenti non si scappa dalla volata con gli sprinter puri.
Sul fatto che sia scoppiato lo scorso anno, può capitare: si prendano a confronto le volate di Petacchi nel 2004 e nel 2005 su via Roma per vedere come le cose possono cambiare in un anno solo.
va bè, ti può dare fastidio il termine, ma il concetto più o meno è quello. colbrelli ieri diceva che la mitchelton ha interesse a tirare il collo al gruppo per fare fuori le ruote veloci e lanciare trentin. questa è la sostanza. poi che ci sia o non ci sia spazio per fare questa tattica, io non lo so. magari hai ragione te, che di sicuro conosci il percorso e i precedenti storici meglio di me.



Merlozoro
Messaggi: 7203
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Merlozoro » venerdì 22 marzo 2019, 11:54

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 11:38

Sulla volata cannata bisogna comunque considerare che era una volata per il secondo posto. A vedere le immagini ha sbagliato proprio la volata, ma non so fino a che punto si sia spinto una volta capito che Nibali era imprendibile. Io sul peso che si da alle volate dei battuti ho sempre delle riserve.

:trofeo:


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

Merlozoro
Messaggi: 7203
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Merlozoro » venerdì 22 marzo 2019, 11:58

guidobaldo de medici ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 11:47
udra ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 11:09
Si parla sempre di questo indurire la corsa, è una cosa che ormai non regge più.
Hai due salite per "indurire la corsa" e su 7 km complessivi fanno registrare al più 250 m di dislivello, che selezione si vuole fare?
O intervengono condizioni climatiche avverse oppure viene fuori il colpo del fuoriclasse, altrimenti non si scappa dalla volata con gli sprinter puri.
Sul fatto che sia scoppiato lo scorso anno, può capitare: si prendano a confronto le volate di Petacchi nel 2004 e nel 2005 su via Roma per vedere come le cose possono cambiare in un anno solo.
va bè, ti può dare fastidio il termine, ma il concetto più o meno è quello. colbrelli ieri diceva che la mitchelton ha interesse a tirare il collo al gruppo per fare fuori le ruote veloci e lanciare trentin. questa è la sostanza. poi che ci sia o non ci sia spazio per fare questa tattica, io non lo so. magari hai ragione te, che di sicuro conosci il percorso e i precedenti storici meglio di me.
Questo Viviani in forma, magari allo stesso livello del campionato italiano, non lo stacchi nemmeno a legnate domani. Magari sbaglierà l'eventuale volata, ma é ormai un anno e mezzo che Elia è un corridore differente (non sono mai stato un suo grande estimatore, ma questo Viviani sarebbe manna dal cielo per qualsiasi movimento ciclistico :unzunz: )


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17049
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 22 marzo 2019, 12:11

Merlozoro ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 11:58
guidobaldo de medici ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 11:47
udra ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 11:09
Si parla sempre di questo indurire la corsa, è una cosa che ormai non regge più.
Hai due salite per "indurire la corsa" e su 7 km complessivi fanno registrare al più 250 m di dislivello, che selezione si vuole fare?
O intervengono condizioni climatiche avverse oppure viene fuori il colpo del fuoriclasse, altrimenti non si scappa dalla volata con gli sprinter puri.
Sul fatto che sia scoppiato lo scorso anno, può capitare: si prendano a confronto le volate di Petacchi nel 2004 e nel 2005 su via Roma per vedere come le cose possono cambiare in un anno solo.
va bè, ti può dare fastidio il termine, ma il concetto più o meno è quello. colbrelli ieri diceva che la mitchelton ha interesse a tirare il collo al gruppo per fare fuori le ruote veloci e lanciare trentin. questa è la sostanza. poi che ci sia o non ci sia spazio per fare questa tattica, io non lo so. magari hai ragione te, che di sicuro conosci il percorso e i precedenti storici meglio di me.
Questo Viviani in forma, magari allo stesso livello del campionato italiano, non lo stacchi nemmeno a legnate domani. Magari sbaglierà l'eventuale volata, ma é ormai un anno e mezzo che Elia è un corridore differente (non sono mai stato un suo grande estimatore, ma questo Viviani sarebbe manna dal cielo per qualsiasi movimento ciclistico :unzunz: )
Io in passato fui anche molto critico con lui in occasione di alcune sue dichiarazioni che trovai eccessive.

L'oro olimpico inseguito con determinazione e ottenuto con grande merito lo ha letteralmente rigenerato. La pista ci ha restituito non solo un campione olimipico che in Italia mancava da tempo ma anche un grandissimo velocista su strada, un corridorre molto più consapevole dei suoi mezzi e finalmente molto vincente.

Concordo anche sul fatto che questo corridore difficilmente lo staccheranno sul poggio, a meno di un'altra grande impresa (sarebbe la terza di fila) di qualche altro campione.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

guidobaldo de medici
Messaggi: 3131
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » venerdì 22 marzo 2019, 12:27

Merlozoro ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 11:58
Questo Viviani in forma, magari allo stesso livello del campionato italiano, non lo stacchi nemmeno a legnate domani. Magari sbaglierà l'eventuale volata, ma é ormai un anno e mezzo che Elia è un corridore differente (non sono mai stato un suo grande estimatore, ma questo Viviani sarebbe manna dal cielo per qualsiasi movimento ciclistico :unzunz: )
si capisce da come ne parli che lo conosci meglio di me. però il problema non è tanto il poggio, è arrivare crudi e non cotti. ci sono quelli che siamo sicuri che arrivano crudi, come roelandts o come kristoff, e poi ci sono quelli che arrivano cotti o mezzi cotti. qualcuno perde il 5% di efficienza e qualcun altro perde il 10%. penso che la differenza sia questa.



l'Orso
Messaggi: 4566
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da l'Orso » venerdì 22 marzo 2019, 12:50

cauz. ha scritto:
giovedì 21 marzo 2019, 13:02
se avete voglia di ascoltare un po' di storie sul Poggio, sono molto felice di questa cosa:
https://www.spreaker.com/user/ciclismol ... fla-poggio
:clap: :clap: :clap: :clap: :clap:


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10250
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Visconte85 » venerdì 22 marzo 2019, 14:26

guidobaldo de medici ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 12:27
Merlozoro ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 11:58
Questo Viviani in forma, magari allo stesso livello del campionato italiano, non lo stacchi nemmeno a legnate domani. Magari sbaglierà l'eventuale volata, ma é ormai un anno e mezzo che Elia è un corridore differente (non sono mai stato un suo grande estimatore, ma questo Viviani sarebbe manna dal cielo per qualsiasi movimento ciclistico :unzunz: )
si capisce da come ne parli che lo conosci meglio di me. però il problema non è tanto il poggio, è arrivare crudi e non cotti. ci sono quelli che siamo sicuri che arrivano crudi, come roelandts o come kristoff, e poi ci sono quelli che arrivano cotti o mezzi cotti. qualcuno perde il 5% di efficienza e qualcun altro perde il 10%. penso che la differenza sia questa.
son quasi 300 km.... la forma se non è al massimo puoi anche resistere agli attacchi sul Poggio.... ma nella volata li senti ... Elia è all'apice della sua carriera, può far davvero bene.... La Deceuninck ha una corazzata, ci sono anche Gilbert e Alaphilippe, saranno il faro della corsa... Viviani per la volata, ma proveranno anche altre soluzioni


2014:Giro tp21,Tour tp10,Vuelta tp3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour tp13, Vuelta tp10
2017:Tour tp10 Vuelta tp2
2018:Scheldeprijs, Giro tp21, Tour tp11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 4818
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da il_panta » venerdì 22 marzo 2019, 14:37

l'Orso ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 12:50
cauz. ha scritto:
giovedì 21 marzo 2019, 13:02
se avete voglia di ascoltare un po' di storie sul Poggio, sono molto felice di questa cosa:
https://www.spreaker.com/user/ciclismol ... fla-poggio
:clap: :clap: :clap: :clap: :clap:
Mi accodo agli applausi, anche perché, se l'Orso non avesse rimesso in evidenza il post, non l'avrei notato.


2019: Giro d'Italia tp 4, 5, 20; 1° Giro d'Italia classifica generale; Tour de France: tp 1, tp 10.

rizz23
Messaggi: 1856
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da rizz23 » venerdì 22 marzo 2019, 15:21

Visconte85 ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 14:26
son quasi 300 km.... la forma se non è al massimo puoi anche resistere agli attacchi sul Poggio.... ma nella volata li senti ... Elia è all'apice della sua carriera, può far davvero bene.... La Deceuninck ha una corazzata, ci sono anche Gilbert e Alaphilippe, saranno il faro della corsa... Viviani per la volata, ma proveranno anche altre soluzioni
Su Viviani se volete vale la pena: http://www.raisport.rai.it/dl/raiSport/ ... d460f.html



Stylus
Messaggi: 1072
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 12:03

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da Stylus » venerdì 22 marzo 2019, 15:29

rizz23 ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 15:21
Visconte85 ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 14:26
son quasi 300 km.... la forma se non è al massimo puoi anche resistere agli attacchi sul Poggio.... ma nella volata li senti ... Elia è all'apice della sua carriera, può far davvero bene.... La Deceuninck ha una corazzata, ci sono anche Gilbert e Alaphilippe, saranno il faro della corsa... Viviani per la volata, ma proveranno anche altre soluzioni
Su Viviani se volete vale la pena: http://www.raisport.rai.it/dl/raiSport/ ... d460f.html
Assurdo comunque che nel 2019 per vedere i contenuti Rai dall'estero (canali & video) debba ancora affidarmi ai siti pirata streaming :x



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3709
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Milano-Sanremo (23 marzo 2019)

Messaggio da leggere da chinaski89 » venerdì 22 marzo 2019, 16:15

Stylus ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 15:29
rizz23 ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 15:21
Visconte85 ha scritto:
venerdì 22 marzo 2019, 14:26
son quasi 300 km.... la forma se non è al massimo puoi anche resistere agli attacchi sul Poggio.... ma nella volata li senti ... Elia è all'apice della sua carriera, può far davvero bene.... La Deceuninck ha una corazzata, ci sono anche Gilbert e Alaphilippe, saranno il faro della corsa... Viviani per la volata, ma proveranno anche altre soluzioni
Su Viviani se volete vale la pena: http://www.raisport.rai.it/dl/raiSport/ ... d460f.html
Assurdo comunque che nel 2019 per vedere i contenuti Rai dall'estero (canali & video) debba ancora affidarmi ai siti pirata streaming :x
Almeno tu sei all'estero veramente, da cel mi dicono non posso accedere dall'estero anche se sono in Italia




Rispondi