Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 6419
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da Subsonico » domenica 28 aprile 2019, 21:57

il_panta ha scritto:
domenica 28 aprile 2019, 21:26
Non conosco geograficamente le zone. Ci sarebbe modo di fare il S. Nicolas comunque, dopo la Roche?
Sostanzialmente il percorso cambia dallo scollinamento del falsopiano in poi, scendendo ad est anziché ad Ovest. Mi vien da dire che si potrebbe fare Saint-Nicolas arrivando nello stesso punto di oggi senza snaturare troppo il percorso, al netto di problemi logistici legati al territorio.


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "


riddler
Messaggi: 1022
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da riddler » domenica 28 aprile 2019, 21:58

Percorso indecente
Magari vogliono favorire Sagan, Kristoff o qualche ruota veloce...


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5199
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da il_panta » domenica 28 aprile 2019, 22:01

riddler ha scritto:
domenica 28 aprile 2019, 21:58
Percorso indecente
Magari vogliono favorire Sagan, Kristoff o qualche ruota veloce...
Ma che corsa hai visto?


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;

Avatar utente
Patate
Messaggi: 4437
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da Patate » domenica 28 aprile 2019, 22:06

riddler ha scritto:
domenica 28 aprile 2019, 21:58
Percorso indecente
Magari vogliono favorire Sagan, Kristoff o qualche ruota veloce...
In effetti l'ordine d'arrivo di oggi è proprio da piattone del Tour :diavoletto:
Tutti i "velocisti" scoppiati, Matthews (quarto ad Ans) a 4 minuti e GVA a 7. Kristoff me lo immagino proprio


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

riddler
Messaggi: 1022
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da riddler » domenica 28 aprile 2019, 22:09

Ho visto una corsa condizionata dal maltempo
L'anno prossimo con una preparazione diversa gente come quelli che ho citato già vincitori del Fiandre possono puntare alla vittoria


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo


riddler
Messaggi: 1022
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da riddler » domenica 28 aprile 2019, 22:19

Poi per me il san nicola è sacro


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo

LawrenceDM
Messaggi: 78
Iscritto il: domenica 7 aprile 2019, 22:46

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da LawrenceDM » domenica 28 aprile 2019, 22:22

riddler ha scritto:
domenica 28 aprile 2019, 22:19
Poi per me il san nicola è sacro
Beh, d'altronde è San Nicola, ha la sacralità nel nome, non potrebbe essere altrimenti :diavoletto:


"Fausto era ancora nella camera ardente. Arrivò Bartali. Prese la mano di Fausto e disse: «È incredibile, è incredibile». Pianse e pregò alla sua maniera. Il grande duello era finito per sempre." (Candido Cannavò)

herbie
Messaggi: 4431
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da herbie » domenica 28 aprile 2019, 22:32

castelli ha scritto:
domenica 28 aprile 2019, 17:35
forse se fosse stato solo sarebbe arrivato anche domenica
Senza forse. Ma con questa superiorità si capisce come fosse assurdo domenica scorsa collaborare e provare solo due scattini sull'ultima salitella, per altro la più pedalabile.
Ma anche la Freccia ha un percorso utile per arrivare da soli, con questa superiorità.
Oggi si è capito quanto abbia sprecato Fuglsang in questa annata con strategie di gara veramente prevedibili, dimesse.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13530
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 28 aprile 2019, 22:56

riddler ha scritto:
domenica 28 aprile 2019, 21:58
Percorso indecente
Magari vogliono favorire Sagan, Kristoff o qualche ruota veloce...
Me li vedo a reggere sulla Roche gli scatti degli scalatori. Nel 2016, con maltempo, San Nicholas, Rue Naniot e Ans, arrivò secondo Albasini. Oggi a parte Schachmann e Teuns, nei 10 ci sono solo uomini da GT


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Salvatore77
Messaggi: 4755
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da Salvatore77 » domenica 28 aprile 2019, 23:55

Con questo percorso la volata non arriverà mai perché già alla Roche AF di gregari ne arrivano pochi poi allo scollinamento chi si trova davanti ha più gambe e da dietro non si rientra perché restano solo i capitani senza forze.


1° Tour de France 2018

Avatar utente
Patate
Messaggi: 4437
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da Patate » lunedì 29 aprile 2019, 0:18

Walter_White ha scritto:
domenica 28 aprile 2019, 22:56
Rue Naniot
Avevo quasi dimenticato quell'obbrobrio


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Deadnature
Messaggi: 5329
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da Deadnature » lunedì 29 aprile 2019, 0:50

Molto contento per Fuglsang, mi schiero nel partito di quelli che lo trovano simpatico e dopo questo inizio di 2019 da protagonista se la meritava proprio. Formolo invece conferma il suo feeling con questa corsa, ora spero riesca a fare un Giro di alto livello.


http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...

nikybo85
Messaggi: 2912
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da nikybo85 » lunedì 29 aprile 2019, 2:16

Abruzzese ha scritto:
domenica 28 aprile 2019, 20:21
Intanto il buon Bentancur qualche motivo per avere un po' di rimpianti ce lo regala sempre: oggi 15esimo, miglior piazzamento in una classica dal 2013.
:muro: :muro: :muro:



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5450
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da Abruzzese » lunedì 29 aprile 2019, 3:56

nikybo85 ha scritto:
lunedì 29 aprile 2019, 2:16
Abruzzese ha scritto:
domenica 28 aprile 2019, 20:21
Intanto il buon Bentancur qualche motivo per avere un po' di rimpianti ce lo regala sempre: oggi 15esimo, miglior piazzamento in una classica dal 2013.
:muro: :muro: :muro:
Che poi ho scritto anche male il nome (Bentancur è il centrocampista uruguaiano della Juve) :D :D :hammer: :hammer:

In ogni modo, recentemente Carlos era tornato a vincere alla Klasika Primavera dopo 3 anni. La prova di ieri pomeriggio dimostra che, se poco poco si mette a fare la vita, qualcosa di buono la sa ancora combinare. Al solito dipende tutto da lui ;) .


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

cassius
Messaggi: 732
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da cassius » lunedì 29 aprile 2019, 8:02

riddler ha scritto:
domenica 28 aprile 2019, 22:09
Ho visto una corsa condizionata dal maltempo
L'anno prossimo con una preparazione diversa gente come quelli che ho citato già vincitori del Fiandre possono puntare alla vittoria
Condivido il tuo timore, e il fatto che un Sagan quest'anno ci avesse fatto un pensierino la dice lunga...



rizz23
Messaggi: 1895
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da rizz23 » lunedì 29 aprile 2019, 8:15

Gianluca Avigo - bove ha scritto:
domenica 28 aprile 2019, 21:24
"Non bevo una birra da quando Maranga è venuto a trovarmi"

https://youtu.be/soqm96dSFH4
Ma infatti ci ho messo un po’ a capirla, che mito!



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1797
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da GregLemond » lunedì 29 aprile 2019, 8:49

cassius ha scritto:
lunedì 29 aprile 2019, 8:02
riddler ha scritto:
domenica 28 aprile 2019, 22:09
Ho visto una corsa condizionata dal maltempo
L'anno prossimo con una preparazione diversa gente come quelli che ho citato già vincitori del Fiandre possono puntare alla vittoria
Condivido il tuo timore, e il fatto che un Sagan quest'anno ci avesse fatto un pensierino la dice lunga...
E' vero, ma ho visto anche una situazione che, per quanto imballata... ha portato una enorme selezione sulla roche.
E chi scollina, a meno di cose clamorose, arriva.

Spazio per organizzare un inseguimento non c'è



rizz23
Messaggi: 1895
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da rizz23 » lunedì 29 aprile 2019, 8:57

Fidatevi di me e ascoltate Fuglsang dopo la Liegi, su Scarponi, la moglie, Alaphilippe

http://www.raisport.rai.it/dl/raiSport/ ... JvHlRuBunw



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1797
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da GregLemond » lunedì 29 aprile 2019, 9:21

rizz23 ha scritto:
lunedì 29 aprile 2019, 8:57
Fidatevi di me e ascoltate Fuglsang dopo la Liegi, su Scarponi, la moglie, Alaphilippe

http://www.raisport.rai.it/dl/raiSport/ ... JvHlRuBunw
Che grande...



nikybo85
Messaggi: 2912
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da nikybo85 » lunedì 29 aprile 2019, 10:59

Abruzzese ha scritto:
lunedì 29 aprile 2019, 3:56
nikybo85 ha scritto:
lunedì 29 aprile 2019, 2:16
Abruzzese ha scritto:
domenica 28 aprile 2019, 20:21
Intanto il buon Bentancur qualche motivo per avere un po' di rimpianti ce lo regala sempre: oggi 15esimo, miglior piazzamento in una classica dal 2013.
:muro: :muro: :muro:
Che poi ho scritto anche male il nome (Bentancur è il centrocampista uruguaiano della Juve) :D :D :hammer: :hammer:

In ogni modo, recentemente Carlos era tornato a vincere alla Klasika Primavera dopo 3 anni. La prova di ieri pomeriggio dimostra che, se poco poco si mette a fare la vita, qualcosa di buono la sa ancora combinare. Al solito dipende tutto da lui ;) .
Non ho voluto fare il maestrino ma vedevo che citavi un giocatore bianconero :bll:

Quella vittoria era stato un buon segnale, questo un altro, ma ora se ne tornerà in Colombia? :titanic:



Avatar utente
Divanista
Messaggi: 599
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2018, 14:21

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da Divanista » lunedì 29 aprile 2019, 14:08

Contentissimo per la vittoria di Fuglsang: vincere da favorito è doppiamente lodevole.
Si conferma anche veramente piacevole nelle interviste, non è mai banale ed esprime dei pensieri veramente profondi, bravo davvero. :clap:
Se l'è proprio meritata questa vittoria di peso. Durante la corsa, speravo che se non avessero vinto Valverde o Nibali almeno potesse vincere lui... così è stato. Sono proprio soddisfatto! :cincin:

Per quanto riguarda il percorso, una domanda (non conosco la planimetria di Liegi e mi baso sulle cartine che ho trovato in rete): siccome sarebbe auspicabile avere la successione "salita dura - salita meno dura" prima del traguardo, e siccome anche a me spiace che non facciano la Cote de Saint-Nicolas, non si potrebbe fare lo stesso identico percorso degli altri anni, ma una volta giunti ad Ans, a 100 metri dal traguardo, invece di girare a sinistra verso il celebre distributore, svoltare a destra e scendere per una decina di chilometri a Liegi? In questo modo l'ultima salita sarebbe la Cote di Ans, che è molto più pedalabile, ma si eviterebbe nel contempo l'arrivo in salita. Ho detto una minchiata?


Ecco la mia presentazione. :carta:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12079
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 29 aprile 2019, 14:12

Deadnature ha scritto:
lunedì 29 aprile 2019, 0:50
Molto contento per Fuglsang, mi schiero nel partito di quelli che lo trovano simpatico e dopo questo inizio di 2019 da protagonista se la meritava proprio. Formolo invece conferma il suo feeling con questa corsa, ora spero riesca a fare un Giro di alto livello.
A me invece F. è sempre stato antipatico, ma ieri ha vinto perché era di gran lunga il più forte e quindi ... viva lui. :clap:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
Divanista
Messaggi: 599
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2018, 14:21

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da Divanista » lunedì 29 aprile 2019, 14:17

lemond ha scritto:
lunedì 29 aprile 2019, 14:12
A me invece F. è sempre stato antipatico, ma ieri ha vinto perché era di gran lunga il più forte e quindi ... viva lui. :clap:
Diciamo che ho imparato ad apprezzarlo con il tempo, anche a me qualche anno fa non era tanto simpatico perché mi sembrava poco "fidato" come gregario. Ma forse erano solo "montature", chissà.
Piuttosto, visto che ho citato le interviste: qualcuno sa perché parla così bene l'italiano? Non mi pare che abbia mai gareggiato in squadre italiane, o sbaglio?


Ecco la mia presentazione. :carta:

Luca90
Messaggi: 6130
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da Luca90 » lunedì 29 aprile 2019, 14:30

Divanista ha scritto:
lunedì 29 aprile 2019, 14:17
lemond ha scritto:
lunedì 29 aprile 2019, 14:12
A me invece F. è sempre stato antipatico, ma ieri ha vinto perché era di gran lunga il più forte e quindi ... viva lui. :clap:
Diciamo che ho imparato ad apprezzarlo con il tempo, anche a me qualche anno fa non era tanto simpatico perché mi sembrava poco "fidato" come gregario. Ma forse erano solo "montature", chissà.
Piuttosto, visto che ho citato le interviste: qualcuno sa perché parla così bene l'italiano? Non mi pare che abbia mai gareggiato in squadre italiane, o sbaglio?
In Astana l'ambiente per anni è stato molto italiano co nibali aru Martinelli... presumo sia quello il motivo


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
201(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019( 16°):Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8, Giro dell'Emilia

Avatar utente
udra
Messaggi: 6910
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da udra » lunedì 29 aprile 2019, 14:41

La Redoute con la presenza della Roche aux Faucons rimane oscurata anche spostando il finale da Ans.
Già così le cose paiono andare meglio, ma se si vuole un cambio radicale bisogna osare di più: via la Rocca dei Falchi, bisogna infarcire la fase centrale di salite toste stile Stokeau e al massimo dopo la Redoute mettere delle salite dolci.
Bisogna prendere spunto dall'Amstel Gold Race.



Mario Rossi
Messaggi: 502
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da Mario Rossi » lunedì 29 aprile 2019, 18:03

Faccio una domanda da ignorante perché non mi intendo di preparazione, ma la nuova Liegi si addice piú a corridori che poi andranno al Giro, e che, in linea teorica, come dei diesel, dovrebbero essere in condizione discreta ma ancora non al Top, o a corridori che preparano il Tour, che quindi poi staccano e ritornano in gara al Delfinato?
Vi faccio questa domanda alla luce di prestazioni come quella di Tom, che secondo me ha strutturato la stagione per essere pronto al top dall'11 al 30 maggio, e di Fuglgsang, che ha vinto per manifesta superioritá, ma per il quale é anche vero dire che é l'ultima gara della prima parte della stagione.



Cthulhu
Messaggi: 228
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2011, 21:36

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da Cthulhu » lunedì 29 aprile 2019, 18:13

LawrenceDM ha scritto:
domenica 28 aprile 2019, 21:42


Beh, magari nei prossimi anni arriva da solo, oggi l'unico più forte di lui era Fuglsang che il prossimo anno avrà 35 anni e quest'anno è nella condizione della vita... Comunque diciamo che più che altro da parte di molti è un auspicio che possa vincerla visto il feeling che ha mostrato in questo anni, due anni fa ripreso a poche centinaia di metri dal traguardo, l'anno scorso settimo, quest'anno secondo, direi che i presupposti ci sono tutti
Va anche detto che un conto è staccare gli altri rimanendo alla ruota di uno che va come un treno e un altro conto è farlo di prima persona.



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5199
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da il_panta » lunedì 29 aprile 2019, 18:17

Mario Rossi ha scritto:
lunedì 29 aprile 2019, 18:03
Faccio una domanda da ignorante perché non mi intendo di preparazione, ma la nuova Liegi si addice piú a corridori che poi andranno al Giro, e che, in linea teorica, come dei diesel, dovrebbero essere in condizione discreta ma ancora non al Top, o a corridori che preparano il Tour, che quindi poi staccano e ritornano in gara al Delfinato?
Vi faccio questa domanda alla luce di prestazioni come quella di Tom, che secondo me ha strutturato la stagione per essere pronto al top dall'11 al 30 maggio, e di Fuglgsang, che ha vinto per manifesta superioritá, ma per il quale é anche vero dire che é l'ultima gara della prima parte della stagione.
Le classiche sono sempre adatte a gente che poi va a fare il Tour, per il motivo che hai detto tu. Chi fa il Tour può essere al massimo adesso, staccare, e costruire in seguito la forma per il Tour. Chi va al Giro passa i primi mesi dell'anno a costruire la forma. Anche Roglic e Bernal, che hanno corso in modo più aggressivo tra febbraio e marzo, in questo periodo sono scomparsi dalla circolazione. Idem per Jungels.
Questa è anche la ragione per cui i classicomani spesso non vengono al Giro.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;

Avatar utente
Gianluca Avigo - bove
Messaggi: 2569
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da Gianluca Avigo - bove » martedì 30 aprile 2019, 23:42

rizz23 ha scritto:
lunedì 29 aprile 2019, 8:57
Fidatevi di me e ascoltate Fuglsang dopo la Liegi, su Scarponi, la moglie, Alaphilippe

http://www.raisport.rai.it/dl/raiSport/ ... JvHlRuBunw
"Guardate che questo è bravo..." (cit)


«A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire»
(Guglielmo di Occam)

herbie
Messaggi: 4431
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da herbie » martedì 30 aprile 2019, 23:53

udra ha scritto:
lunedì 29 aprile 2019, 14:41
La Redoute con la presenza della Roche aux Faucons rimane oscurata anche spostando il finale da Ans.
Già così le cose paiono andare meglio, ma se si vuole un cambio radicale bisogna osare di più: via la Rocca dei Falchi, bisogna infarcire la fase centrale di salite toste stile Stokeau e al massimo dopo la Redoute mettere delle salite dolci.
Bisogna prendere spunto dall'Amstel Gold Race.
l'allungamento del brodo con un ultimo giro insignificante, in realtà ha peggiorato l'Amstel. Un corridore di fondo come quuest'anno Fuglsang o attaccava a 20 km dal traguardo o aveva perso la corsa. Sarebbero piuttosto i corridori veloci, quelli da incentivare ad attaccare da lontano... Via il Cauberg alla fine, tutta la vita. ma nel finale ci vogliono strappi consecutivi, l'ideale sarebbero gli stessi del penultimo giro.
Non è che se la Liegi diventa un corsa che favorisce gli stessi corridori della Roubaix, diventa per forza più spettacolare.



Strong
Messaggi: 9335
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da Strong » mercoledì 1 maggio 2019, 8:17

Divanista ha scritto:
lunedì 29 aprile 2019, 14:17
Diciamo che ho imparato ad apprezzarlo con il tempo, anche a me qualche anno fa non era tanto simpatico perché mi sembrava poco "fidato" come gregario. Ma forse erano solo "montature", chissà.
diciamo che Fuglsang non è uno che deve o doveva essere utilizzato come gregario e l'ha dimostrato
probabimente è inspiegabilmente antipatico a molti solo perchè non si è inginocchiato davanti a nibali stendendo il tappeto rosso
no perchè, veramente...altrimenti non si spiega come possa essere antipatico a tanti senza aver mai avuto comportamenti particolari
o fuori dalle righe.
è un professionista che sa di avere delle potenzialità e non vuole essere trattato come "il gregario di....."


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
Patate
Messaggi: 4437
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da Patate » mercoledì 1 maggio 2019, 8:44

Strong ha scritto:
mercoledì 1 maggio 2019, 8:17
probabimente è inspiegabilmente antipatico a molti solo perchè non si è inginocchiato davanti a nibali stendendo il tappeto rosso
A dire il vero Nibali non mi pare si sia mai lamentato di Fuglsang, ed anzi lo abbia spesso "voluto" in squadra quando faceva il capitano in squadra, sintomo che fra i due c'erano intesa e fiducia, diversamente da quanto si diceva.
A me Jakob sta simpatico (come non amare un corridore che fa di cognome canto degli uccelli) ma per me è uno che nei GT più di un onorevole piazzamento non rimedia, a differenza delle classiche dove può ottenere tante vittorie importanti nei non moltissimi anni buoni che gli rimangono


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12079
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 1 maggio 2019, 9:17

Strong ha scritto:
mercoledì 1 maggio 2019, 8:17
Divanista ha scritto:
lunedì 29 aprile 2019, 14:17
Diciamo che ho imparato ad apprezzarlo con il tempo, anche a me qualche anno fa non era tanto simpatico perché mi sembrava poco "fidato" come gregario. Ma forse erano solo "montature", chissà.
diciamo che Fuglsang non è uno che deve o doveva essere utilizzato come gregario e l'ha dimostrato
probabimente è inspiegabilmente antipatico a molti solo perchè non si è inginocchiato davanti a nibali stendendo il tappeto rosso
no perchè, veramente...altrimenti non si spiega come possa essere antipatico a tanti senza aver mai avuto comportamenti particolari
o fuori dalle righe.
è un professionista che sa di avere delle potenzialità e non vuole essere trattato come "il gregario di....."
In parte hai colto nel segno: non era in grado di svolgere il lavoro di gregario e, fino all'anno scorso (salvo il vero) non era neppure in grado di vincere e allora non era né carne, né pesce, salvo avere (s.m.) l'idea di essere un campione. ;) In fin dei conti aveva ragione lui. :hammer:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1797
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da GregLemond » mercoledì 1 maggio 2019, 9:40

Divanista ha scritto:
lunedì 29 aprile 2019, 14:08
Contentissimo per la vittoria di Fuglsang: vincere da favorito è doppiamente lodevole.
Si conferma anche veramente piacevole nelle interviste, non è mai banale ed esprime dei pensieri veramente profondi, bravo davvero. :clap:
Se l'è proprio meritata questa vittoria di peso. Durante la corsa, speravo che se non avessero vinto Valverde o Nibali almeno potesse vincere lui... così è stato. Sono proprio soddisfatto! :cincin:

Per quanto riguarda il percorso, una domanda (non conosco la planimetria di Liegi e mi baso sulle cartine che ho trovato in rete): siccome sarebbe auspicabile avere la successione "salita dura - salita meno dura" prima del traguardo, e siccome anche a me spiace che non facciano la Cote de Saint-Nicolas, non si potrebbe fare lo stesso identico percorso degli altri anni, ma una volta giunti ad Ans, a 100 metri dal traguardo, invece di girare a sinistra verso il celebre distributore, svoltare a destra e scendere per una decina di chilometri a Liegi? In questo modo l'ultima salita sarebbe la Cote di Ans, che è molto più pedalabile, ma si eviterebbe nel contempo l'arrivo in salita. Ho detto una minchiata?
Può essere che nel 94...95... dopo ans ci fosse qualche km?

Immagine



Avatar utente
Divanista
Messaggi: 599
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2018, 14:21

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da Divanista » mercoledì 1 maggio 2019, 11:14

GregLemond ha scritto:
mercoledì 1 maggio 2019, 9:40
Può essere che nel 94...95... dopo ans ci fosse qualche km?

Immagine
Sembrerebbero 3 km di piano dopo lo scollinamento di Ans (un po' pochini per essere significativi...), e senza la Saint-Nicolas prima.
Non ricordo davvero, sarebbe interessante recuperare qualche video... non so se YouTube si riesca a recuperare qualcosa.


Ecco la mia presentazione. :carta:

el_condor
Messaggi: 3571
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da el_condor » venerdì 3 maggio 2019, 20:12

posso dissentire sul nuovo percorso ?
Aver facilitato il finale puo' rendere, a mio parere, meno interessante la gara favorendo il raggruppamento di gente che penserà a risparmiarsi per lo sprint finale.

Non vorrei che chi critica il percorso precedente pensasse ancora ad una salitella andata di traverso a un attaccante...

ciao


el_condor

P.S: quest'anno Fuglsang è stato spettacolare nononstante il finale annacquato..


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5199
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Liegi-Bastogne-Liegi 2019

Messaggio da leggere da il_panta » venerdì 3 maggio 2019, 20:20

el_condor ha scritto:
venerdì 3 maggio 2019, 20:12
posso dissentire sul nuovo percorso ?
Aver facilitato il finale puo' rendere, a mio parere, meno interessante la gara favorendo il raggruppamento di gente che penserà a risparmiarsi per lo sprint finale.

Non vorrei che chi critica il percorso precedente pensasse ancora ad una salitella andata di traverso a un attaccante...

ciao


el_condor

P.S: quest'anno Fuglsang è stato spettacolare nononstante il finale annacquato..
Nelle corse dure (Liegi, Fiandre, Roubaix) chi resta dietro di solito è più stanco. Nessuno si risparmia, perché poi ritrova in mezzo a stopper di chi è davanti, e gente senza gambe che spera di essere riportata in carrozza senza muovere un dito. Secondo me se uno scollina con 20 secondi sull'ultima salita ha praticamente vinto, anche perché di pianura ce n'è poca. Comunque è sempre meglio una corsa in cui c'è la possibilità che l'attaccante sia ripreso, rispetto a una in cui non ci sono gli attaccanti e si arriva sotto la salitella finale in 30.
La Liegi di Nibali è un esempio di Liegi bella, con Iglinsky che fece un gran numero in solitaria. Quelle brutte sono ben altre.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;


Rispondi