Nairo Quintana 2019

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1929
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da nemecsek. » sabato 2 febbraio 2019, 11:29

Scaraboc ha già du paggine de thread e il nostro gesuita manco una, allora lo apro io.
Che farà il nostro in attesa del tour?
Sapemo che è parecchio umorale.
Se la nigna pija bei voti, se ar pueblo gira tutto bene, se la Chiesa sta apposto, insomma se parte tranquillo po' fà na bella annata.
Je auguro un bel tour, secondo dopo Chris però... :diavoletto:


Immagine


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13531
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 2 febbraio 2019, 11:37

viewtopic.php?f=2&t=4805&hilit=nairo+qu ... start=1100

Questo in 5 anni ha generato nemmeno 25 pagine, serve davvero uno per ogni anno anche per lui?


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1929
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da nemecsek. » sabato 2 febbraio 2019, 11:45

Walter_White ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 11:37
viewtopic.php?f=2&t=4805&hilit=nairo+qu ... start=1100

Questo in 5 anni ha generato nemmeno 25 pagine, serve davvero uno per ogni anno anche per lui?
... effectively...
Però qqua ce contavano tanto sur ciolo... pure perché all inizio pareva ciavesse er pisich du rol politically correct... poverello, arivava dar paesino, c'è semo capiti... quell idea romantica e un po' mincialona Dell eroe poppolare... Na delusione insomma....


Immagine

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13531
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 2 febbraio 2019, 11:59

nemecsek. ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 11:45
Walter_White ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 11:37
viewtopic.php?f=2&t=4805&hilit=nairo+qu ... start=1100

Questo in 5 anni ha generato nemmeno 25 pagine, serve davvero uno per ogni anno anche per lui?
... effectively...
Però qqua ce contavano tanto sur ciolo... pure perché all inizio pareva ciavesse er pisich du rol politically correct... poverello, arivava dar paesino, c'è semo capiti... quell idea romantica e un po' mincialona Dell eroe poppolare... Na delusione insomma....
Dopo il Tour dell'anno scorso io non mi fido più e non credo di essere l'unico. Gli auguro comunque di tornare ai livelli 2013/15


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Winter
Messaggi: 14921
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Winter » sabato 2 febbraio 2019, 12:31

Io spero vinca il tour
se lo meriterebbe




Luca90
Messaggi: 6148
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Luca90 » sabato 2 febbraio 2019, 17:04

Winter ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 12:31
Io spero vinca il tour
se lo meriterebbe
deve tornare non solo ai livelli passati ma cambiare testa ed essere più aggressivo e meno attendista...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
201(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019( 16°):Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8, Giro dell'Emilia

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5202
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da il_panta » sabato 2 febbraio 2019, 17:25

Luca90 ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 17:04
Winter ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 12:31
Io spero vinca il tour
se lo meriterebbe
deve tornare non solo ai livelli passati ma cambiare testa ed essere più aggressivo e meno attendista...
Quintana una volta è stato attendista, e potrebbe essergli costato un Tour: 2015, Croix de Fer.
Per il resto io di Quintana mi ricordo tanti attacchi, molti fatti con poche gambe. Principalmente deve ritrovare le gambe, perché attaccare senza quelle è solo un suicidio.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;

Winter
Messaggi: 14921
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Winter » sabato 2 febbraio 2019, 17:35

Pure io
Sara' poi piu' attaccante quintana dei vari dumoulin , thomas e compagnia



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13897
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da barrylyndon » sabato 2 febbraio 2019, 17:37

Winter ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 17:35
Pure io
Sara' poi piu' attaccante quintana dei vari dumoulin , thomas e compagnia
no..anche loro attaccano


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

castelli
Messaggi: 2446
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da castelli » sabato 2 febbraio 2019, 18:36

Winter ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 12:31
Io spero vinca il tour
se lo meriterebbe
potrebbe essere l'anno buono.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13663
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da galliano » domenica 3 febbraio 2019, 14:41

il_panta ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 17:25
Luca90 ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 17:04
Winter ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 12:31
Io spero vinca il tour
se lo meriterebbe
deve tornare non solo ai livelli passati ma cambiare testa ed essere più aggressivo e meno attendista...
Quintana una volta è stato attendista, e potrebbe essergli costato un Tour: 2015, Croix de Fer.
Per il resto io di Quintana mi ricordo tanti attacchi, molti fatti con poche gambe. Principalmente deve ritrovare le gambe, perché attaccare senza quelle è solo un suicidio.
D'accordo al 100%, essere aggressivo senza le gambe non porta a nulla.
Negli ultimi anni a Quintana sono mancate proprio le gambe.
Io sarei contento se vincesse ancora un GT ma comincio ad essere parecchio scettico.
Temo che il Quintana 2013-2015 non lo vedremo più. Quest'anno è l'ultima chiamata, un po' come per Aru.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13531
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 3 febbraio 2019, 14:54

Winter ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 17:35
Pure io
Sara' poi piu' attaccante quintana dei vari dumoulin , thomas e compagnia
Oddio, al Tour se si sommano i km all'attacco di Nairo e Tom (con entrambi in classifica), saranno quasi pari


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Luca90
Messaggi: 6148
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Luca90 » domenica 3 febbraio 2019, 15:22

E se quintana invece di 28 anni ne avesse 35? Si spiegherebbe il calo... dalla faccia per me ne potrebbe pure avere 40 :diavoletto:


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
201(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019( 16°):Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8, Giro dell'Emilia

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13663
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da galliano » domenica 3 febbraio 2019, 15:31

Luca90 ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 15:22
E se quintana invece di 28 anni ne avesse 35? Si spiegherebbe il calo... dalla faccia per me ne potrebbe pure avere 40 :diavoletto:
Faxnico ha già spiegato che questa ipotesi è una corbelleria visto che avrebbero dovuto cominciare a falsificargli l'età già nelle giovanili.
Non è che quintana è spuntato dal nulla a vent'anni.



Winter
Messaggi: 14921
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Winter » domenica 3 febbraio 2019, 17:59

Walter_White ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 14:54
Winter ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 17:35
Pure io
Sara' poi piu' attaccante quintana dei vari dumoulin , thomas e compagnia
Oddio, al Tour se si sommano i km all'attacco di Nairo e Tom (con entrambi in classifica), saranno quasi pari
Non direi proprio



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5202
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da il_panta » domenica 3 febbraio 2019, 18:14

Walter_White ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 14:54
Winter ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 17:35
Pure io
Sara' poi piu' attaccante quintana dei vari dumoulin , thomas e compagnia
Oddio, al Tour se si sommano i km all'attacco di Nairo e Tom (con entrambi in classifica), saranno quasi pari
Lungi da me il voler sminuire Tom, che ha caratteristiche diverse, ma ricordi molto male. Vado a memoria
Tour 2013: attacco sulla penultima salita nella tappa di Ax 3 Domaines, attacco sul Ventoux molto presto, attacco a Semnoz.
Tour 2015: attacco a La Toussuire, attacco all'Alpe d'Huez (comunque poco per la gamba che aveva).
Tour 2016: condizione fisica scadente, quando ha provato al Ventoux gli si è ritorto contro.
Tour 2017: condizione fisica improponibile, difficile giudicarlo.
Tour 2018: nonostante una condizione fisica deficitaria l'attacco più bello ed efficace l'ha portato lui.

A questo aggiungo che il Giro 2014 l'ha vinto con un attacco spettacolare da lontanissimo, la Vuelta 2016 l'ha vinta con un attacco da lontanissimo (seguendo Contador, che è più attaccante di Nairo, ma sempre di attacco si tratta) e tanti altri attacchi. Al Giro 2017 quando stava bene ha mostrato la sua indole rendendo il Blockhaus un inferno per molti, con un'azione autoritaria. A Oropa ha attaccato e gli si è ritorto contro, nella tappa dolomitica ha attaccato sul Gardena a 50 km dal traguardo ma è stato ripreso da Dumoulin che ne aveva di più. Io gli contesto poca convinzione sul Grappa quell'anno, ma di attacchi ne conto davvero tanti.

In definitiva per me non è un corridore come Contador, capace di assalti all'arma bianca, ma a livello di Nibali secondo me sì, relativamente ai grandi giri.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13531
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 3 febbraio 2019, 18:27

Per me non ci va assolutamente vicino a Nibali, però opinioni


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Patate
Messaggi: 4439
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Patate » domenica 3 febbraio 2019, 18:54

La differenza è che Quintana dovrebbe attaccare il triplo di Nibali con i due minuti fissi che ha sul groppone causa crono, se vuole veramente vincere un GT :D


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Bomby
Messaggi: 1347
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Bomby » domenica 3 febbraio 2019, 20:21

Oddio, al Giro 2014 non ha attaccato: ha tirato dritto mentre gli avversari si mettevano la bandierina e stavano dietro alle moto come consigliava di fare l'organizzazione: non so se lo avrebbe fatto se gli altri si fossero sentiti liberi di fare la propria corsa. Alla Vuelta 2015 Contador (se non ricordo male) ha insistito, lui non era convinto, e ci è entrato titubante. Altrimenti negli attacchi che fa, subito si volta indietro e guarda se c'è qualcuno che gli possa dare il cambio, non è mai convinto, e spesso rinuncia anche senza provare ad affondare il colpo.



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1797
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da GregLemond » domenica 3 febbraio 2019, 21:09

il_panta ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 18:14
Walter_White ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 14:54
Winter ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 17:35
Pure io
Sara' poi piu' attaccante quintana dei vari dumoulin , thomas e compagnia
Oddio, al Tour se si sommano i km all'attacco di Nairo e Tom (con entrambi in classifica), saranno quasi pari
Lungi da me il voler sminuire Tom, che ha caratteristiche diverse, ma ricordi molto male. Vado a memoria
Tour 2013: attacco sulla penultima salita nella tappa di Ax 3 Domaines, attacco sul Ventoux molto presto, attacco a Semnoz.
Tour 2015: attacco a La Toussuire, attacco all'Alpe d'Huez (comunque poco per la gamba che aveva).
Tour 2016: condizione fisica scadente, quando ha provato al Ventoux gli si è ritorto contro.
Tour 2017: condizione fisica improponibile, difficile giudicarlo.
Tour 2018: nonostante una condizione fisica deficitaria l'attacco più bello ed efficace l'ha portato lui.

A questo aggiungo che il Giro 2014 l'ha vinto con un attacco spettacolare da lontanissimo, la Vuelta 2016 l'ha vinta con un attacco da lontanissimo (seguendo Contador, che è più attaccante di Nairo, ma sempre di attacco si tratta) e tanti altri attacchi. Al Giro 2017 quando stava bene ha mostrato la sua indole rendendo il Blockhaus un inferno per molti, con un'azione autoritaria. A Oropa ha attaccato e gli si è ritorto contro, nella tappa dolomitica ha attaccato sul Gardena a 50 km dal traguardo ma è stato ripreso da Dumoulin che ne aveva di più. Io gli contesto poca convinzione sul Grappa quell'anno, ma di attacchi ne conto davvero tanti.

In definitiva per me non è un corridore come Contador, capace di assalti all'arma bianca, ma a livello di Nibali secondo me sì, relativamente ai grandi giri.
Premesso che il neretto è molto opinabile ( :flags: :flags: )

Contador e Nibali sono attaccanti.
Quintana è attendismo puro.



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5202
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da il_panta » domenica 3 febbraio 2019, 22:16

GregLemond ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 21:09
il_panta ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 18:14
Walter_White ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 14:54


Oddio, al Tour se si sommano i km all'attacco di Nairo e Tom (con entrambi in classifica), saranno quasi pari
Lungi da me il voler sminuire Tom, che ha caratteristiche diverse, ma ricordi molto male. Vado a memoria
Tour 2013: attacco sulla penultima salita nella tappa di Ax 3 Domaines, attacco sul Ventoux molto presto, attacco a Semnoz.
Tour 2015: attacco a La Toussuire, attacco all'Alpe d'Huez (comunque poco per la gamba che aveva).
Tour 2016: condizione fisica scadente, quando ha provato al Ventoux gli si è ritorto contro.
Tour 2017: condizione fisica improponibile, difficile giudicarlo.
Tour 2018: nonostante una condizione fisica deficitaria l'attacco più bello ed efficace l'ha portato lui.

A questo aggiungo che il Giro 2014 l'ha vinto con un attacco spettacolare da lontanissimo, la Vuelta 2016 l'ha vinta con un attacco da lontanissimo (seguendo Contador, che è più attaccante di Nairo, ma sempre di attacco si tratta) e tanti altri attacchi. Al Giro 2017 quando stava bene ha mostrato la sua indole rendendo il Blockhaus un inferno per molti, con un'azione autoritaria. A Oropa ha attaccato e gli si è ritorto contro, nella tappa dolomitica ha attaccato sul Gardena a 50 km dal traguardo ma è stato ripreso da Dumoulin che ne aveva di più. Io gli contesto poca convinzione sul Grappa quell'anno, ma di attacchi ne conto davvero tanti.

In definitiva per me non è un corridore come Contador, capace di assalti all'arma bianca, ma a livello di Nibali secondo me sì, relativamente ai grandi giri.
Premesso che il neretto è molto opinabile ( :flags: :flags: )

Contador e Nibali sono attaccanti.
Quintana è attendismo puro.
I meme di ciclismo ignorante hanno creato mostri... :(


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13531
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 3 febbraio 2019, 22:23

Ma anche paragonare Nibali, che è una vita che attacca in qualsiasi corsa, a Quintana, è un insulto al messinese. Lasciando stare il Tour 2013 dove rappresentava la novità e aveva una certa libertà, negli altri quando ha attaccato? Solo nel 2015, alla Toussuire ai meno 5 quando poteva vincere il Tour con un'impresa, all'Alpe e basta. L'anno scorso era fuori classifica e ha goduto nuovamente di una certa libertà sul Portet, pure andando forte.


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1797
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da GregLemond » domenica 3 febbraio 2019, 22:33

il_panta ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 22:16
GregLemond ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 21:09
il_panta ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 18:14


Lungi da me il voler sminuire Tom, che ha caratteristiche diverse, ma ricordi molto male. Vado a memoria
Tour 2013: attacco sulla penultima salita nella tappa di Ax 3 Domaines, attacco sul Ventoux molto presto, attacco a Semnoz.
Tour 2015: attacco a La Toussuire, attacco all'Alpe d'Huez (comunque poco per la gamba che aveva).
Tour 2016: condizione fisica scadente, quando ha provato al Ventoux gli si è ritorto contro.
Tour 2017: condizione fisica improponibile, difficile giudicarlo.
Tour 2018: nonostante una condizione fisica deficitaria l'attacco più bello ed efficace l'ha portato lui.

A questo aggiungo che il Giro 2014 l'ha vinto con un attacco spettacolare da lontanissimo, la Vuelta 2016 l'ha vinta con un attacco da lontanissimo (seguendo Contador, che è più attaccante di Nairo, ma sempre di attacco si tratta) e tanti altri attacchi. Al Giro 2017 quando stava bene ha mostrato la sua indole rendendo il Blockhaus un inferno per molti, con un'azione autoritaria. A Oropa ha attaccato e gli si è ritorto contro, nella tappa dolomitica ha attaccato sul Gardena a 50 km dal traguardo ma è stato ripreso da Dumoulin che ne aveva di più. Io gli contesto poca convinzione sul Grappa quell'anno, ma di attacchi ne conto davvero tanti.

In definitiva per me non è un corridore come Contador, capace di assalti all'arma bianca, ma a livello di Nibali secondo me sì, relativamente ai grandi giri.
Premesso che il neretto è molto opinabile ( :flags: :flags: )

Contador e Nibali sono attaccanti.
Quintana è attendismo puro.
I meme di ciclismo ignorante hanno creato mostri... :(
Vero!?

L' attacco spettacolare del 2014 al giro invece era una puntata di quale cartone animato?

(Si scherza eh)
(E comunque... tra gli uomini di classifica l' attacco piu bello l' ha fatto Roglic. Ma Quintana non era uomo di classifica, quindi rientra nella categoria nella quale gli attacchi piu belli li faceva alaphilippe)



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5202
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da il_panta » domenica 3 febbraio 2019, 22:41

Walter_White ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 22:23
Ma anche paragonare Nibali, che è una vita che attacca in qualsiasi corsa, a Quintana, è un insulto al messinese. Lasciando stare il Tour 2013 dove rappresentava la novità e aveva una certa libertà, negli altri quando ha attaccato? Solo nel 2015, alla Toussuire ai meno 5 quando poteva vincere il Tour con un'impresa, all'Alpe e basta. L'anno scorso era fuori classifica e ha goduto nuovamente di una certa libertà sul Portet, pure andando forte.
Non è un insulto, affatto, sono entrambi due che hanno vinto le corse attaccando e non correndo di conserva.
2 GT vinti, due GT vinti con azioni da molto distante.
L'azione dello scorso equivale a quella di Nibali sulla Croix de Fer, non atleticamente ma come ruolo che avevano nella corsa.
L'equivoco di fondo è che si attribuisce a Quintana il ruolo di anti-Froome, cosa che ha provato ad essere senza mai riuscirci. Ci si aspettavano attacchi che non è quasi mai stato in grado di fare. Se si dice che Quintana è stato sopravvalutato negli anni sono d'accordo, ma che non sia un attaccante è falso, io ho portato molti esempi. Al Giro 2017 chi ha attaccato di più, Nibali o Quintana?
Tra i rivali che ha affrontato Froome, è l'unico che l'ha attaccato ripetutamente, ma la maggior parte delle volte non aveva le gambe per farlo.
Io dico che assomiglia a Nibali nel senso che, a differenza di Contador, entrambi non sacrificano un piazzamento sicuro per una vittoria improbabile, mentre a Contador non è mai interessato niente oltre la vittoria. Sicuramente il messinese dotato di maggior fantasia e maggior varietà di attacchi, penso a Sheffield, al pavè, alla vittoria ottenuta nel 2010 al Giro, ma si tratta di attacchi che Quintana non ha nelle corde. Nel suo terreno Quintana di attacchi ne ha fatti tanti, anche da lontano.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3777
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da chinaski89 » domenica 3 febbraio 2019, 23:02

Bomby ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 20:21
Oddio, al Giro 2014 non ha attaccato: ha tirato dritto mentre gli avversari si mettevano la bandierina e stavano dietro alle moto come consigliava di fare l'organizzazione: non so se lo avrebbe fatto se gli altri si fossero sentiti liberi di fare la propria corsa. Alla Vuelta 2015 Contador (se non ricordo male) ha insistito, lui non era convinto, e ci è entrato titubante. Altrimenti negli attacchi che fa, subito si volta indietro e guarda se c'è qualcuno che gli possa dare il cambio, non è mai convinto, e spesso rinuncia anche senza provare ad affondare il colpo.
La Vuelta 2016, in un'intervista su BS dopo il ritiro Contador su Aramon Formigal ha detto appunto che Quintana non era molto convinto di mettere anche i suoi a tirare e che lui l'ha convinto dicendogli che quel giorno avrebbe vinto la Vuelta.

Tuttavia credo che la verità stia un po' nel mezzo, Quintana ha attaccato varie volte, ma di certo è sempre stato molto più calcolatore di Nibali e Contador che non hanno mai avuto paura di gettare il cuore oltre l'ostacolo a rischio di perdere tutto. Quintana questo no.

Attacchi come Nibali al Giro 2011 piuttosto che alla Vuelta vinta da Horner sull'Angliru o una Vuelta come l'ultima splendida di Alberto piuttosto che l'attacco nella tappa dell'Alpe al Tour 2011 da Quintana non li vedremo mai credo.



herbie
Messaggi: 4437
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da herbie » lunedì 4 febbraio 2019, 0:58

il_panta ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 22:41
Se si dice che Quintana è stato sopravvalutato negli anni sono d'accordo, ma che non sia un attaccante è falso, io ho portato molti esempi.
la penso in maniera diametralmente opposta. Non è Quintana che viene sopravvalutato dagli altri. E' lui che sottovaluta se stesso. Come se si impaurisse e gli rimanesse la cicatrice quando finisce per soffrire molto. Resto convinto che sia uno dei più grandi incompiuti, dopo aver lui per primo perso la fiducia in se stesso troppo presto. Tuttavia la sua indole più vera è quella di chi quando raggiunge una posizione per prima cosa pensa a salvaguardare quello che ha. Questo si acquisisce da piccoli, a seconda di dove e come si vive e si cresce. E' carattere. In questo però mi è perfino simpatico, sebbene ciclisticamente maledico la cosa, perchè lo percepisco molto simile. :(



Luca90
Messaggi: 6148
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Luca90 » lunedì 4 febbraio 2019, 1:21

galliano ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 15:31
Luca90 ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 15:22
E se quintana invece di 28 anni ne avesse 35? Si spiegherebbe il calo... dalla faccia per me ne potrebbe pure avere 40 :diavoletto:
Faxnico ha già spiegato che questa ipotesi è una corbelleria visto che avrebbero dovuto cominciare a falsificargli l'età già nelle giovanili.
Non è che quintana è spuntato dal nulla a vent'anni.
era una battuta mi pareva ovvio...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
201(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019( 16°):Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8, Giro dell'Emilia

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13663
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da galliano » lunedì 4 febbraio 2019, 8:58

Luca90 ha scritto:
lunedì 4 febbraio 2019, 1:21
galliano ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 15:31
Luca90 ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 15:22
E se quintana invece di 28 anni ne avesse 35? Si spiegherebbe il calo... dalla faccia per me ne potrebbe pure avere 40 :diavoletto:
Faxnico ha già spiegato che questa ipotesi è una corbelleria visto che avrebbero dovuto cominciare a falsificargli l'età già nelle giovanili.
Non è che quintana è spuntato dal nulla a vent'anni.
era una battuta mi pareva ovvio...
Non ne dubito, però, a scanso di equivoci è meglio puntualizzare subito.
Sai bene che nella Rete si parte con una battuta, poi qualcuno la prende sul serio e la battuta si trasforma in verità assoluta.
Se leggi qualche commento su giornali sportivi on line capirai benissimo quello che intendo dire. ;)



Bomby
Messaggi: 1347
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Bomby » lunedì 4 febbraio 2019, 9:44

herbie ha scritto:
lunedì 4 febbraio 2019, 0:58
il_panta ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 22:41
Se si dice che Quintana è stato sopravvalutato negli anni sono d'accordo, ma che non sia un attaccante è falso, io ho portato molti esempi.
la penso in maniera diametralmente opposta. Non è Quintana che viene sopravvalutato dagli altri. E' lui che sottovaluta se stesso. Come se si impaurisse e gli rimanesse la cicatrice quando finisce per soffrire molto. Resto convinto che sia uno dei più grandi incompiuti, dopo aver lui per primo perso la fiducia in se stesso troppo presto. Tuttavia la sua indole più vera è quella di chi quando raggiunge una posizione per prima cosa pensa a salvaguardare quello che ha. Questo si acquisisce da piccoli, a seconda di dove e come si vive e si cresce. E' carattere.
Sono perfettamente d'accordo. Anche io tendo a fare così, però non sono (per niente) uno sportivo: secondo me uno sportivo non dovrebbe mollare mai un'occasione che gli si presenta davanti, è rischiando che si ottengono i risultati migliori e più memorabili. E lui di occasioni ne ha buttate via tante, anche di piuttosto clamorose: nel 2015 al tour quando Nibali attaccò sul salto di catena, se avessero collaborato avrebbe potuto essere una delle azioni più entusiasmanti al tour da anni, magari li avrebbero inseguiti con maggiore foga, ma magari anche no, magari quel giorno froome era stanco e non lo dava a vedere (come nella tappa dove nel 2017 Aru andò in giallo: froome non era al massimo e se lo avessero attaccato probabilmente ora sarebbe ancora a 3 Tour). Però se non provi, ovvero se provi ma non rischi come fece all'Alpe, non ottieni nulla.



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13897
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 4 febbraio 2019, 11:40

Piu' che stanco o non stanco, Bomby, in quel momento Froome aveva solo Poels, lui si stanchino, in quel gruppetto.
Calcolando che sulla salita prima dell'interminabile erta finale, tiro' solo un Movistar per salvaguardare il podio di Valverde, presumendo che se ci fosse stato Quintana con Nibali, cio' non sarebbe avvenuto, si puo' dire tranquillamente che Quintana li' si perse il Tour..
E mi ricordo pure il gesto di Nibali, prima che scattasse, quando sulla Croix venne ripresa un'azionde di Valverde.Guardo' Quintana stizzito per il suo immobilismo, in quel momento che poteva esser propizio.
Sulla questione Quintana, non e' fondamentale capire se attacca o non attacca.Lui per attaccare attacca..ma non sempre ha le gambe,ma spesso non ha il temperamento.
ps:lascerei stare, per carita' divina, l'esempio di Val Martello..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13897
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 4 febbraio 2019, 11:54

E per finire, ricordo l'episodio di Bormio 2017, con Dumoulin in rincorsa dopo lo scagot..
Se non ci fosse stato Nibali a scattare, Quintana sarebbe ancora li'..e mi ricordo che Nibali scattava ma si fermava per obbligare Nairo a rilanciare.
Da li' si vedono tante cose..il ragazzo vuole ma non puo'..non sempre per le gambe..e' insicuro.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Bomby
Messaggi: 1347
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Bomby » lunedì 4 febbraio 2019, 11:58

Barry, tu hai un'ottima memoria, io no. Però vedo che confermi l'impressione che ho avuto.



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13897
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 4 febbraio 2019, 12:06

Bomby ha scritto:
lunedì 4 febbraio 2019, 11:58
Barry, tu hai un'ottima memoria, io no. Però vedo che confermi l'impressione che ho avuto.
Piu' che memoria, ho le registrazioni sul dvd recorder :D


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Bomby
Messaggi: 1347
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Bomby » lunedì 4 febbraio 2019, 14:10

Correggo: Barry tu hai molto tempo da dedicare alla visione di vecchie tappe talvolta poco entusiasmanti, io no... :mrgreen:



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13897
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 4 febbraio 2019, 15:33

Beh...un po' di tempo ne ho..ma ho anche tanta passione..ma le tappe meno entusiasmanti non le ho sull'Hd..
Iniziamo dalla tappa del Grappa del 2010,Zoncolan 2010, Mortirolo 2010..non mi sembrano malaccio..
crono giro 2013,Montasio,cronoscalata e 3 cime 2013..
Sheffield,pave',ldbf,Charmousse,Hautacam, tour 2014.
La Toussire 2015
Lombardia 2015
Cividale, Corvara,Agnello, S.Anna Vinadio, 2016
Bormio 2017
Lombardia 2017
San remo 2018(da inizio poggio in poi, mica son cosi scemo)

Le varie vittorie minori :diavoletto: , Quelle di Froome, Aru, Quintana,Contador,per intenderci, le ho comunque su dvd..
Su dvd ho anche Montecampione 1998,Galibier 1998, tutte le grandi vittorie del Betto, mondiali compresi,Le vittorie di BArtoli nelle Aredenne, le classiche del nord piu' belle ed avvincenti,le Cunegate ai Lombardia, e varie tappe del Giro di Simoni,Garzelli,Basso.E varie tappe dei tour di Amstrong..
credo che le piu' datate siano le due vittorie di Bugno ai mondiali..diciamo che fino ai primi anni 2000 sono state riversate delle cassette in dvd..
Ultima modifica di barrylyndon il lunedì 4 febbraio 2019, 15:37, modificato 2 volte in totale.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Mario Rossi
Messaggi: 508
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Mario Rossi » lunedì 4 febbraio 2019, 15:34

Io concordo su tutto ma volevo sottoporre alla vostra analisi un altro punto che nessuno ha mai messo in mostra in questo topic: Movistar. Già il buon Nairo si era capito in tempi non sospetti che non sia un cuor di leone ma vogliamo mettere che sta in una squadra che è la peggiore a livello di tattica. Nairo potrebbe vantare in salita gregari di qualità incredibile come Anacona Amador Carapaz e Soler, gente che vale e che dove ha svolto il ruolo da capitano ha sempre fatto discretamente. Solo che Unzue si presenta in ogni corsa con 2 capitani. Quando lo capirà che uno come Nairo ha bisogno di totale fiducia? Ha perso il Tour 2015 per difendere il podio di Valverde. Non credete che un cambio di casacca per approdare in formazioni dove abbia piena fiducia dell'organico e i compagni si sacrifichino solo per lui possa essere la mossa azzeccata? Nairo ha 29 anni, non è più un talento ma è pur sempre dopo Froome e Nibali il corridore in attività con più GT vinti, insomma non un signor nessuno. Secondo me deve ritrovarsi in un'altra squadra. Unzue sta smobilitando la banda Quintana dalla Movistar( Castroviejo e Dayer erano tra i suoi fedelissimi), anche giustamente perché non ha ottenuto i risultati sperati . Non credete che per uno morale come Nairo questi siano fattori non tranquillizzanti?



Mario Rossi
Messaggi: 508
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Mario Rossi » lunedì 4 febbraio 2019, 15:37

Barry spero che in questo Cd abbia anche il Galibier 2011. È la tappa che mi ha fatto innamorare di questo sport e ancora oggi pensò con nostalgia quando la rivedo(1/2 volte l'anno) che magnifico corridore sarebbe potuto diventare Andy Schleck senza la sfortuna



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5202
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da il_panta » lunedì 4 febbraio 2019, 15:44

Mario Rossi ha scritto:
lunedì 4 febbraio 2019, 15:34
Io concordo su tutto ma volevo sottoporre alla vostra analisi un altro punto che nessuno ha mai messo in mostra in questo topic: Movistar. Già il buon Nairo si era capito in tempi non sospetti che non sia un cuor di leone ma vogliamo mettere che sta in una squadra che è la peggiore a livello di tattica. Nairo potrebbe vantare in salita gregari di qualità incredibile come Anacona Amador Carapaz e Soler, gente che vale e che dove ha svolto il ruolo da capitano ha sempre fatto discretamente. Solo che Unzue si presenta in ogni corsa con 2 capitani. Quando lo capirà che uno come Nairo ha bisogno di totale fiducia? Ha perso il Tour 2015 per difendere il podio di Valverde. Non credete che un cambio di casacca per approdare in formazioni dove abbia piena fiducia dell'organico e i compagni si sacrifichino solo per lui possa essere la mossa azzeccata? Nairo ha 29 anni, non è più un talento ma è pur sempre dopo Froome e Nibali il corridore in attività con più GT vinti, insomma non un signor nessuno. Secondo me deve ritrovarsi in un'altra squadra. Unzue sta smobilitando la banda Quintana dalla Movistar( Castroviejo e Dayer erano tra i suoi fedelissimi), anche giustamente perché non ha ottenuto i risultati sperati . Non credete che per uno morale come Nairo questi siano fattori non tranquillizzanti?
Sì, concordo pienamente con te. Le tattiche Movistar non lo hanno aiutato negli anni, e concordo che Nairo deve avere una squadra tutta per sé, ma oltre alle considerazione puramente strategiche ritengo che nuovi stimoli e un ambiente completamente nuovo gli gioverebbero.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13897
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 4 febbraio 2019, 15:53

Mario Rossi ha scritto:
lunedì 4 febbraio 2019, 15:37
Barry spero che in questo Cd abbia anche il Galibier 2011. È la tappa che mi ha fatto innamorare di questo sport e ancora oggi pensò con nostalgia quando la rivedo(1/2 volte l'anno) che magnifico corridore sarebbe potuto diventare Andy Schleck senza la sfortuna
Si ce l'ho e anche la tappa successiva, quella dell'attacco di Contador sul Telegraphe..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Bomby
Messaggi: 1347
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Bomby » lunedì 4 febbraio 2019, 16:26

Barry, ovviamente scherzo eh, immaginavo che tu avessi le tappe più belle registrate. Anche io di quando in quando mi rifugio su YouTube a cercare qualche vecchia tappa... Tempo fa, dato che della telecronaca Rai della tappa del pavé al tour 2014 non si trovava traccia, mi sono guardato la cronaca francese. Però qualcosa non mi tornava: mancava una delle immagini più significative di quella giornata, Nibali che supera Trentin veleggiando sul pavé: quei *** di francesi avevano mandato la pubblicità (non uno spot, di più, e anche quello di un'agenzia di pompe funebri, tra l'altro, sgrat) nel bel mezzo di un settore di pavé! E noi che ci lamentiamo della Rai! Mille volte meglio Massimo dapporto e la storia della lira, si rivolge a gente che in breve tempo avrà bisogno di un'agenzia di pompe funebri, ma almeno è ancora calda, se non viva...

Poi concordo sulla squadra, anche Unzue non è meno attendista del suo corridore. E i due attendismi non si sommano, si moltiplicano; aggiungiamoci anche quello di Valverde e abbiamo fatto il patatrac. A quanto pare però Nairone è in scadenza di contratto, e ha già detto che preferisce correre da solo, e ventila l'ipotesi di cambiare aria: io glielo consiglio.



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5202
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da il_panta » lunedì 4 febbraio 2019, 16:59

herbie ha scritto:
lunedì 4 febbraio 2019, 0:58
il_panta ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 22:41
Se si dice che Quintana è stato sopravvalutato negli anni sono d'accordo, ma che non sia un attaccante è falso, io ho portato molti esempi.
la penso in maniera diametralmente opposta. Non è Quintana che viene sopravvalutato dagli altri. E' lui che sottovaluta se stesso. Come se si impaurisse e gli rimanesse la cicatrice quando finisce per soffrire molto. Resto convinto che sia uno dei più grandi incompiuti, dopo aver lui per primo perso la fiducia in se stesso troppo presto. Tuttavia la sua indole più vera è quella di chi quando raggiunge una posizione per prima cosa pensa a salvaguardare quello che ha. Questo si acquisisce da piccoli, a seconda di dove e come si vive e si cresce. E' carattere. In questo però mi è perfino simpatico, sebbene ciclisticamente maledico la cosa, perchè lo percepisco molto simile. :(
Su questo ti do ragione, caratterialmente dà la sensazione di aver sofferto le tante sconfitte che ha subito. Anche il Tour 2015 io lo percepisco un po' così, come se dopo la frullata pirenaica di Froome non volesse più esporsi a sconfitte così nette. Il Tour 2015 è la macchia più grande della sua carriera in questo senso.
Però pensiamo al 2016, ad esempio. Io ricordo commenti esasperati di persone che pretendevano attacchi da Quintana sin da subito, perché era chiaramente il rivale designato di Froome. Quintana non attaccava mai, ma poi abbiamo visto al Ventoux perché: non aveva le gambe, c'è poco da aggiungere, eppure al Ventoux una mezza sortita l'ha anche provata, ma gli si è ritorta contro. Tu pensi che nel 2016 avesse le gambe per fare un'altra corsa? A me sembrò un miracolo vederlo arrivare terzo, ma soprattutto una scelta intelligente. Alla Vuelta 2016 le gambe le aveva, e infatti si è visto: attacchi decisi in molte tappe, e Aragon Formigal a confermare il fatto che, pur non essendo un cuor di leone e non dando la sensazione di gettare il cuore oltre l'ostacolo, il coraggio in corsa lo sa anche mettere, se ha le gambe.
Pensiamo anche al Giro 2017, al Blockhaus ha corso da padrone, non da corridore che non crede in sè, e ha provato senza successo anche a Oropa, sul Gardena a 50 km dal traguardo. A Bormio ha attaccato Nibali, non lui, ma in altre tappe è stato principalmente lui. Io ricordo distintamente la sensazione che Nibali potesse vincere la corsa correndo da terzo incomodo tra Quintana e Dumoulin.

In definitiva Quintana per me emotivamente poco incline a esporsi a sconfitte, come il Tour 2015 dimostra, ma è altresì un corridore estremamente razionale, che se ha gambe e circostanze di corsa tali da suggerire un attacco raramente si nega. Non sarà mai Contador, questo no, Contador faceva cose al limite della follia. Il mio paragone con Nibali è relativo al fatto che anche il siciliano corre con razionalità nei grandi giri. Lo fa in modo diverso, con un carattere più combattivo ed esaltante, con anche una varietà di colpi decisamente superiore, ma questo è dovuto solo a madre natura. Se si guardano le tappe più importanti della carriera di Nibali dei grandi giri sono quasi tutti attacchi razionali, quasi mai attacchi in cui mette a repentaglio la corsa con scarsissime possibilità di successo.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13897
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 4 febbraio 2019, 17:05

Bomby ha scritto:
lunedì 4 febbraio 2019, 16:26
Barry, ovviamente scherzo eh, immaginavo che tu avessi le tappe più belle registrate. Anche io di quando in quando mi rifugio su YouTube a cercare qualche vecchia tappa... Tempo fa, dato che della telecronaca Rai della tappa del pavé al tour 2014 non si trovava traccia, mi sono guardato la cronaca francese. Però qualcosa non mi tornava: mancava una delle immagini più significative di quella giornata, Nibali che supera Trentin veleggiando sul pavé: quei *** di francesi avevano mandato la pubblicità (non uno spot, di più, e anche quello di un'agenzia di pompe funebri, tra l'altro, sgrat) nel bel mezzo di un settore di pavé! E noi che ci lamentiamo della Rai! Mille volte meglio Massimo dapporto e la storia della lira, si rivolge a gente che in breve tempo avrà bisogno di un'agenzia di pompe funebri, ma almeno è ancora calda, se non viva...

Poi concordo sulla squadra, anche Unzue non è meno attendista del suo corridore. E i due attendismi non si sommano, si moltiplicano; aggiungiamoci anche quello di Valverde e abbiamo fatto il patatrac. A quanto pare però Nairone è in scadenza di contratto, e ha già detto che preferisce correre da solo, e ventila l'ipotesi di cambiare aria: io glielo consiglio.
Ma si Bomby non ti preoccupare...comunque nella telecronaca francese di quella tappa, se non erro manca un bel pezzo... :cincin:


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Oude Kwaremont
Messaggi: 1589
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Oude Kwaremont » martedì 5 febbraio 2019, 20:29

castelli ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 18:36
Winter ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 12:31
Io spero vinca il tour
se lo meriterebbe
potrebbe essere l'anno buono.
Non so... io ero convinto fino a luglio che nonostante tutto fosse ancora in grado di vincerlo; ora purtroppo non più. Se non succede qualcosa che lo sblocchi alla svolta, temo gli servirà un lungo lavoro di recupero, mentale prima ancora che fisico, per tornare competitivo ai livelli che servono per vincere il Tour.
Meno male che nel frattempo ha messo in bacheca un Giro e una Vuelta.



giorgio ricci
Messaggi: 3116
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da giorgio ricci » martedì 5 febbraio 2019, 21:05

Io lo considero un corridore di ottimo spessore, però il meglio lo ha dato. Puntare al Tour non farà che accentuare la sua decadenza. Non dimentichiamo che Quintana è il corridore più vincente della Colombia, e che comunque ha dato molto. Per me ha dato pure il meglio. Nel 2015 doveva stare con Froome nella prima tappa Pirenaica., ha preso un minuto e ha perso il Tour. Non c'è tattica che tenga. Non credo sia colpa della squadra, semplicemente un pochino sotto a Froome.
Ripeto, ottimo corridore, spero gestisca al meglio il finale di carriera.



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13897
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da barrylyndon » martedì 5 febbraio 2019, 21:12

A dire il vero in quella tappa fu l'unica volta in cui Froome dimostro' la sua superiorita' in salita rispetto a Quintana..che nelle Alpi le prese dal Colombiano in due tappe...numericamente Quintana perse il suo Tour nella prima tappa in linea.quella dei ventagli..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

giorgio ricci
Messaggi: 3116
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da giorgio ricci » mercoledì 6 febbraio 2019, 0:18

È vero. Dimenticavo. Però un corridore che ha nella salita il suo punto forte doveva limitare il 'danno' a pochi secondi. Un minuto mi pare una resa.



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13897
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da barrylyndon » mercoledì 6 febbraio 2019, 1:07

Si pero',...parliamo del miglior Froome visto in una salita secca, assieme 3 aix domains e Ventoux, di sempre.Era devastante in quei frangenti.
Ma in quel Tour, complessivamente, Quintana in salita lo aveva superato quanto a rendimento..Non se l'e' giocata semplicemente bene, anche se,va aggiunto, una prestazione come quella lpsm, psicologicamente ti annichilisce e ti circonda di dubbi..Ecco, forse in quel tour Quintana ha sofferto psicologicamente Froome, piu' che atleticamente.Quando si e' accorto che poteva ribaltarlo, era troppo tardi...sarebbero bastati trenta km prima dell'arrivo, sulla Croix..questo a bocce ferme..dove prevedere e' piu' facile :D


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5202
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da il_panta » mercoledì 27 marzo 2019, 19:22

Oggi si è visto il Quintana che viene tanto criticato. Mi sono fatto l'idea che il problema non sia il non attaccare, ma l'essere indisponente nel girare nei cambi, non sostenere mai le azioni in cui non è da solo.

Può essere che se avesse dato i cambi a Bernal il più giovane lo avrebbe piantato in asso con uno scatto ben fatto? Può essere, non credo che Quintana avesse gambe eccezionali oggi, e probabilmente le accelerazioni di Bernal erano molto vicine al massimo che lui potesse sostenere. Io penso che sarebbe potuta finire con Bernal primo da solo, e Yates con Quintana a giocarsi il secondo posto. E' stata la strategia migliore? Può darsi, ma sicuramente è stato un cazzotto in un occhio per chi come me lo difende. Il suo tirarsi indietro oggi è stato forse efficace, ma troppo appariscente.

Dopo le critiche, vorrei proporre una mia idea per comprendere le ragioni di tale condotta. Sono piuttosto convinto è che, al di là della presunta solidarietà tra colombiani, Quintana non abbia alcuna voglia di essere spodestato dal trono di colombiano più rappresentativo, ed è chiaro che la minaccia abbia il nome e cognome di Egan Bernal. Lopez, Chaves e Uran, per far tre nomi, sono forti, ma hanno una dimensione inferiore e questo è sotto gli occhi di tutti, anche se per una volta staccano il più affermato Nairo. Per una vittoria di uno di questi non si scatenano gelosie, ci si congratula in nome della solidarietà per i connazionali. Bernal invece è destinato a diventare una stella più luminosa di lui, e probabilmente Quintana ha avuto anche paura di lasciare negli occhi dei tifosi uno scontro frontale in cui il ragazzino lo lascia sul posto e ne raccoglie l'eredità. Piuttosto, meglio arrivare quarto e lasciar vincere Yates.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;

Winter
Messaggi: 14921
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da Winter » mercoledì 27 marzo 2019, 19:41

Non ho ancora visto la tappa
pero' l'altro giorno sia quintana che lopez son andati a trovare Uran a Montecarlo..
https://www.kienyke.com.pa/deportes/cic ... ran-lesion

Non vedo tanti corridori di altri paesi fare la stessa cosa..



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1797
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Nairo Quintana 2019

Messaggio da leggere da GregLemond » mercoledì 27 marzo 2019, 20:12

il_panta ha scritto:
mercoledì 27 marzo 2019, 19:22
Oggi si è visto il Quintana che viene tanto criticato. Mi sono fatto l'idea che il problema non sia il non attaccare, ma l'essere indisponente nel girare nei cambi, non sostenere mai le azioni in cui non è da solo.

Può essere che se avesse dato i cambi a Bernal il più giovane lo avrebbe piantato in asso con uno scatto ben fatto? Può essere, non credo che Quintana avesse gambe eccezionali oggi, e probabilmente le accelerazioni di Bernal erano molto vicine al massimo che lui potesse sostenere. Io penso che sarebbe potuta finire con Bernal primo da solo, e Yates con Quintana a giocarsi il secondo posto. E' stata la strategia migliore? Può darsi, ma sicuramente è stato un cazzotto in un occhio per chi come me lo difende. Il suo tirarsi indietro oggi è stato forse efficace, ma troppo appariscente.

Dopo le critiche, vorrei proporre una mia idea per comprendere le ragioni di tale condotta. Sono piuttosto convinto è che, al di là della presunta solidarietà tra colombiani, Quintana non abbia alcuna voglia di essere spodestato dal trono di colombiano più rappresentativo, ed è chiaro che la minaccia abbia il nome e cognome di Egan Bernal. Lopez, Chaves e Uran, per far tre nomi, sono forti, ma hanno una dimensione inferiore e questo è sotto gli occhi di tutti, anche se per una volta staccano il più affermato Nairo. Per una vittoria di uno di questi non si scatenano gelosie, ci si congratula in nome della solidarietà per i connazionali. Bernal invece è destinato a diventare una stella più luminosa di lui, e probabilmente Quintana ha avuto anche paura di lasciare negli occhi dei tifosi uno scontro frontale in cui il ragazzino lo lascia sul posto e ne raccoglie l'eredità. Piuttosto, meglio arrivare quarto e lasciar vincere Yates.
Io credo poco alla solidarietà tra professionisti, l' agonismo è forte.
Quindi, sono piuttosto in linea con la tua analisi.




Rispondi