Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Admin
Messaggi: 14529
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Admin »

Quest'anno abbiamo un inviato speciale in Africa, al Tour du Rwanda: si tratta di Sebastiano Cipriani (per tutti Seb), che ci narrerà la corsa dal di dentro e ci regalerà anche qualche bel tocco di colore. A lui la parola, a voi le eventuali domande. :) :cincin:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
dietzen
Messaggi: 6692
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da dietzen »

fico. :clap:


Di Rocco non è il mio presidente
Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 8278
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da matteo.conz »

:clap: :clap: :clap:
Sei in gambissima, so che oltre alla corsa ci scriverai qualche impressione sulla società e sul posto. Daje Seb!


Mondiale 2019: 1 matteo.conz 53 :champion:
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein
Avatar utente
simociclo
Messaggi: 5019
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da simociclo »

:clap: :clap:


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein
Luca90
Messaggi: 8698
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Luca90 »

:clap: :clap: :clap:


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro tappa 1, Vuelta tappa 1, Vuelta tappa 2
Winter
Messaggi: 17393
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Winter »

:clap: :clap:
mi pare un paio d'anni fa , la tv francese fece un servizio non molto positivo sulla corsa
son curioso di conoscere le tue opinioni


Oude Kwaremont
Messaggi: 1744
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Oude Kwaremont »

Admin ha scritto: sabato 23 febbraio 2019, 15:50 Quest'anno abbiamo un inviato speciale in Africa, al Tour du Rwanda: si tratta di Sebastiano Cipriani (per tutti Seb), che ci narrerà la corsa dal di dentro e ci regalerà anche qualche bel tocco di colore. :cincin:
Trattandosi di un paese africano, il tocco di colore è un commento adeguato :D

Battute a parte, complimenti e grazie per l' iniziativa :)


Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Abruzzese »

A me piacerebbe sapere qualcosa in più sul keniano Salim Kipkemboi, che lo scorso anno si aggiudicò una tappa dello Sharjah Tour mettendosi alle spalle atleti decisamente più esperti (Rebellin compreso). Sarebbe interessante sapere anche cosa ne pensa del suo primo approccio avuto col ciclismo europeo, dato che lo scorso anno si è trovato in alcune occasioni a gareggiare nel Vecchio Continente.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Faxnico
Messaggi: 986
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Faxnico »

Un grande in bocca al lupo a Sebastiano! Facce' diverti'. :cincin:


Avatar utente
Seb
Messaggi: 6113
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Seb »

Oggi era una giornata speciale in Ruanda, Umuganda: se devo scegliere una parola per le prime 24 ore qui, civismo
http://www.cicloweb.it/2019/02/23/tour- ... e-mugisha/


Mr. MM
Messaggi: 475
Iscritto il: sabato 5 marzo 2016, 19:41

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Mr. MM »

Seb ha scritto: sabato 23 febbraio 2019, 20:10 Oggi era una giornata speciale in Ruanda, Umuganda: se devo scegliere una parola per le prime 24 ore qui, civismo
http://www.cicloweb.it/2019/02/23/tour- ... e-mugisha/
Ecco, le impressioni a 25 anni dal genocidio penso siano molto interessanti dal mio punto di vista.


Primo86
Messaggi: 157
Iscritto il: martedì 2 ottobre 2018, 1:05

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Primo86 »

I miei complimenti, Seb.


Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 6795
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Subsonico »

La corsa è anche visibile in diretta streaming:

http://www.cicloweb.it/evento/tour-du-r ... streaming/


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "
Avatar utente
simociclo
Messaggi: 5019
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da simociclo »

Seb ha scritto: sabato 23 febbraio 2019, 20:10 Oggi era una giornata speciale in Ruanda, Umuganda: se devo scegliere una parola per le prime 24 ore qui, civismo
http://www.cicloweb.it/2019/02/23/tour- ... e-mugisha/
:clap: :clap:

Volevo proprio chiederti se avevi l'occasione di cogliere sengi visibili di quanto accaduto 25 anni fa: progetti, richiami, monumenti che lo ricordano.... in parte lo hai già fatto nel primo articolo


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein
Avatar utente
Seb
Messaggi: 6113
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Seb »

Oggi sport, riso e banane (ma non molto)... che poi potrebbe essere un nuovo tipo di dieta
http://www.cicloweb.it/2019/02/24/tour- ... na-fedeli/


Avatar utente
Seb
Messaggi: 6113
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Seb »

Winter ha scritto: sabato 23 febbraio 2019, 17:51 :clap: :clap:
mi pare un paio d'anni fa , la tv francese fece un servizio non molto positivo sulla corsa
son curioso di conoscere le tue opinioni
Posso chiederti quali erano i punti negativi che avevano evidenziato? Se non altro per cercare di poter fare un paragone con la mia esperienza.


Winter
Messaggi: 17393
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Winter »

Un certo fanatismo verso i corridori locali
e all'opposto , lo scarso rispetto verso i corridori stranieri (quasi vicino al razzismo , in un paese dove il razzismo ha fatto milioni di morti)
questo nel servizio tv (France 2 di qualche anno fa , che non riesco a trovare sul web)

sui ciclisti rwandesi
https://www.liberation.fr/sports/2015/1 ... nt_1419603

Questi articoli (e servizi) mi han dato un'opinione magari errata sulla corsa e sul ciclismo ruandese
per quello che son curioso di conoscere le tue impressioni


Leonardo Civitella
Messaggi: 2365
Iscritto il: sabato 3 novembre 2018, 13:36
Località: Civitella San Paolo

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Leonardo Civitella »

Seb ha scritto: domenica 24 febbraio 2019, 18:08 Oggi sport, riso e banane (ma non molto)... che poi potrebbe essere un nuovo tipo di dieta
http://www.cicloweb.it/2019/02/24/tour- ... na-fedeli/

Fedeli, sembra essere un corridore con un buon motore, ma soprattutto con grande visione della corsa.
Infatti lo scorso anno, si è portato a casa il Gp Liberazione, con un grande attacco da stratega.

Ps:Seb, complimenti per il servizio e per l'avventura intrapresa.

Saluti,Leonardo


FC2019: Tro Bro Leon-Tour of the Alps
FC2020: Campionato Europeo in linea 🇪🇺
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Leonardo Civitella ha scritto: domenica 24 febbraio 2019, 19:49
Seb ha scritto: domenica 24 febbraio 2019, 18:08 Oggi sport, riso e banane (ma non molto)... che poi potrebbe essere un nuovo tipo di dieta
http://www.cicloweb.it/2019/02/24/tour- ... na-fedeli/

Fedeli, sembra essere un corridore con un buon motore, ma soprattutto con grande visione della corsa.
Infatti lo scorso anno, si è portato a casa il Gp Liberazione, con un grande attacco da stratega.

Ps:Seb, complimenti per il servizio e per l'avventura intrapresa.

Saluti,Leonardo
Guarda, per esperienza (visto che ci vado praticamente ogni anno) ti dico che al Liberazione non servono chissà quali doti da guru della tattica. Correndosi con soli 6 corridori, non è semplice da controllare, a meno che non vi sia una proficua collaborazione tra più squadre interessate ad un epilogo in volata. Capita però che nella fuga buona entrino corridori dotati di ottime doti sul passo (vedi i successi di Tratnik, Koshevoy o Shalunov) o capaci di fare la differenza negli ultimi 20 chilometri, sfruttando i pochi strappetti del circuito. Per cui è importante sì cogliere l'attimo ma serve anche un'ottima condizione in quel periodo (nel 2011, in una delle ultime edizioni bagnate della gara, Trentin s'inventò un gran numero in solitaria. Quell'anno volava letteralmente, il resto della storia poi lo conosciamo bene).


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Seb
Messaggi: 6113
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Seb »

Un piccolo passaggio della tappa di oggi:
E da come dicono, nelle ultime due tappe ci sarà ancora più gente


Avatar utente
Seb
Messaggi: 6113
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Seb »

Oggi mi è saltato un approfondimento simpatico che avevo programmato e che spero di fare nei prossimi giorni, quindi ho parlato un po' di scuola
http://www.cicloweb.it/2019/02/25/tour- ... ppa-kudus/


Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Intanto, da un video su Youtube, ho visto il cascatone che ha fatto Avila nella tappa di ieri. Non c'è che dire, Edwin s'è stampato proprio bene (e ne ha coinvolti altri 3-4 nella sua traiettoria).


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
el_condor
Messaggi: 3827
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da el_condor »

Seb ha scritto: lunedì 25 febbraio 2019, 16:20 Oggi mi è saltato un approfondimento simpatico che avevo programmato e che spero di fare nei prossimi giorni, quindi ho parlato un po' di scuola
http://www.cicloweb.it/2019/02/25/tour- ... ppa-kudus/
caro Seb, grazie e complimenti vivissimi!
Quello che scrivi (benissimo, oltretutto) è veramente interessante e coinvolgente..
Grazie di nuovo.
el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."
Avatar utente
Seb
Messaggi: 6113
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Seb »

Oggi una tappa bellissima: dura, combattuta e con paesaggi fantastici... e con le capre
http://www.cicloweb.it/2019/02/26/tour- ... rza-tappa/


henny5
Messaggi: 949
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2015, 17:58

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da henny5 »

Seb ha scritto: martedì 26 febbraio 2019, 17:39 Oggi una tappa bellissima: dura, combattuta e con paesaggi fantastici... e con le capre
http://www.cicloweb.it/2019/02/26/tour- ... rza-tappa/
Tappa folle(a livello africano)con quasi 40 km di media.Si vede che se le sono date di santa ragione negli ultimi 70 km.Bravo kudus a rispondere agli attacchi degli avversari ed a scattare al momento giusto.

Per quanto riguarda il resto degli africani,bravissimo mulubrhan che pur essendo uno sprinter che si difende nelle breve salite è stato uno l'unico africano insieme a hailemichael(che poi è crollato, ma ci sta') a tentare di rimanere sulla testa della corsa il più possibile. bravi anche tesfom e il giovane ruandese manizabayo. chi ha reso sotto le aspettative è stato il detentore della corsa mugisha.

Menzione speciale anche per hernan aguirre che quando la strada sale si dimostra essere uno dei giovani colombiani promettenti peccato che sia in una continental spero che riesca a trovare una professional a stagione in corso o nel 2020


Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Distacchi volati con la clessidra oggi e bella vittoria di Kudus. Sarebbe interessante sapere qualcosa in più sullo svizzero Badilatti, chiaramente ticinese dal nome e cognome che porta.

Mi aspetto di vedere ancora Fedeli e anche Sobrero (specie dopo il bel Laigueglia di 9 giorni fa) protagonisti con qualche fuga nei prossimi giorni.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
simociclo
Messaggi: 5019
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da simociclo »

Seb, davvero grazie! :clap:


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein
Winter
Messaggi: 17393
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Winter »

Abruzzese ha scritto: martedì 26 febbraio 2019, 18:33 Distacchi volati con la clessidra oggi e bella vittoria di Kudus. Sarebbe interessante sapere qualcosa in più sullo svizzero Badilatti, chiaramente ticinese dal nome e cognome che porta.
No è del canton grigioni (cantone dove ci sono delle zone dove la prima lingua è l'italiano)
di Poschiavo


Avatar utente
nino58
Messaggi: 12685
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da nino58 »

Winter ha scritto: martedì 26 febbraio 2019, 19:51
Abruzzese ha scritto: martedì 26 febbraio 2019, 18:33 Distacchi volati con la clessidra oggi e bella vittoria di Kudus. Sarebbe interessante sapere qualcosa in più sullo svizzero Badilatti, chiaramente ticinese dal nome e cognome che porta.
No è del canton grigioni (cantone dove ci sono delle zone dove la prima lingua è l'italiano)
di Poschiavo
Bacino idrografico dell'Adda.
Valtellinese.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20493
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

Insomma, il periodo d'oro per l'Astana continua anche in Africa. Già due vittorie di tappa e ottime chances di portare a casa l'ennesima classifica generale.
Tra l'altro, Kudus è già l'ottavo corridore dell'Astana ad aver vinto almeno una corsa nel 2019.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
Avatar utente
Seb
Messaggi: 6113
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Seb »

Oggi puntata doppia: prima di parla della corsa, del mitico Avila e, per chi lo chiedeva, c'è anche qualcosa (in realtà nessuna novità) sulla Benediction
http://www.cicloweb.it/2019/02/27/tour- ... uga-avila/

Qui invece si parla di sponsor, di evento, di festa, di ciclismo giovanile
http://www.cicloweb.it/2019/02/27/alla- ... irra-skol/


Winter
Messaggi: 17393
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Winter »

complimenti seb :clap: :clap:


Avatar utente
Seb
Messaggi: 6113
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Seb »

Ieri eravamo nella terra dei gorilla (Dian Fossey) e dei vulcani: ha vinto uno che il gorilla l'ha già battuto
http://www.cicloweb.it/2019/02/28/binya ... nta-tappa/

Oggi invece, oltre alla corsa, sono andato a visitare velocemente un memoriale del genocidio
http://www.cicloweb.it/2019/03/01/tour- ... erkiewicz/

Domani e dopodomani arrivano i muri in pavé


peek
Messaggi: 5358
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da peek »

Grande cavalcata solitaria di Yacob Debesay che a una trentina di km dal traguardo se ne va via da una fuga di una quindicina di atleti. Quarta vittoria eritrea in questo giro del Ruanda.


peek
Messaggi: 5358
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da peek »

Kudus è caduto poco prima del traguardo, tiene la maglia di leader, ma Taraamae gli ha tolto qualche secondo. Decisiva sarà l'ultima tappa.


Avatar utente
Seb
Messaggi: 6113
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Seb »

Mamma mia che duri gli ultimi 40 chilometri!


henny5
Messaggi: 949
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2015, 17:58

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da henny5 »

peek ha scritto: sabato 2 marzo 2019, 12:40 Kudus è caduto poco prima del traguardo, tiene la maglia di leader, ma Taraamae gli ha tolto qualche secondo. Decisiva sarà l'ultima tappa.
la caduta di kudus a circa 7 km dall'arrivo è stata causata da una moto poi all'ultimo chilometro ha avuto una foratura ed è per questo che ha perso contatto con i migliori. Domani l'astana deve lasciar far la corsa alla direct energie con taaramae che oggi non mi è sembrato irresistibile mentre chi puo' fare lo scherzetto è lo svizzero badilatti.

Oggi premio "pibernik" è toccato a fedeli che convinto che davanti a lui non ci fosse nessun'altro ha alzato le braccie al cielo


Avatar utente
Seb
Messaggi: 6113
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Seb »

Ultima tappa, con video dal Muro di Kigali
http://www.cicloweb.it/2019/03/03/tour- ... ava-tappa/


Faxnico
Messaggi: 986
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Faxnico »

Spettacolo! :clap:

Ed ancora grazie per il prezioso lavoro svolto, Seb. :)
Ultima modifica di Faxnico il domenica 3 marzo 2019, 19:17, modificato 1 volta in totale.


Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Nel ringraziare Seb per lo splendido racconto che ci ha fornito in queste giornate, non si può che affermare, di fronte alle fantastiche immagini della tappa conclusiva, che se davvero il mondiale del 2025 si disputerà lì, sarà un grande spettacolo per tutti. A questo punto ci spero davvero :) .


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
dietzen
Messaggi: 6692
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da dietzen »

bella corsa, bei pezzi, ancora complimenti. :clap:


Di Rocco non è il mio presidente
Avatar utente
simociclo
Messaggi: 5019
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da simociclo »

dietzen ha scritto: lunedì 4 marzo 2019, 17:46 bella corsa, bei pezzi, ancora complimenti. :clap:
Mi associo :clap:


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein
Avatar utente
Seb
Messaggi: 6113
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Seb »

Grazie a tutti, ora sono in aeroporto ma domani conto di darvi un po' di impressioni generali.

E comunque c'è ancora qualche intervista scritta in arrivo nei prossimi giorni


Avatar utente
Seb
Messaggi: 6113
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Seb »

Intervista con il presidente della federazione ciclistica locale, ripercorrendo la storia del Tour du Rwanda dagli esordi fino al sogno Mondiale
http://www.cicloweb.it/2019/03/06/tour- ... bayingana/


Avatar utente
Seb
Messaggi: 6113
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Seb »

Winter ha scritto: domenica 24 febbraio 2019, 19:11 Un certo fanatismo verso i corridori locali
e all'opposto , lo scarso rispetto verso i corridori stranieri (quasi vicino al razzismo , in un paese dove il razzismo ha fatto milioni di morti)
questo nel servizio tv (France 2 di qualche anno fa , che non riesco a trovare sul web)

sui ciclisti rwandesi
https://www.liberation.fr/sports/2015/1 ... nt_1419603

Questi articoli (e servizi) mi han dato un'opinione magari errata sulla corsa e sul ciclismo ruandese
per quello che son curioso di conoscere le tue impressioni
A fine corsa posso darti la mia opinione. Per quanto riguarda il pubblico, posso dire che verso i corridori stranieri non ho colto scarso rispetto (e non lo hanno colto neanche quelli con cui ho parlato), ma c'è più che altro una sorta di "indifferenza": la tappa del Muro di Kigali l'ho vissuta proprio in mezzo alla gente, tra i ritardatari i corridori locali erano applauditi e incitati, per gli altri praticamente niente. Per il resto, la polizia tiene sotto controllo il pubblico sulle strade: non posso fare paragoni con il passato, magari si sono un po' "induriti" per qualche episodio del passato.

Per quanto riguarda i corridori, so che alla vigilia della corsa c'è stato un accordo economico con la federazione per alcuni premi e bonus, ma non so le cifre: anche qui vado per impressione, ma credo che il livello più alto di quest'anno sia servito anche a "fargli abbassare la cresta" se la situazione era quella descritta da liberation.

Sul resto devo dire che ho trovato un bellissimo paese che rompe con quasi tutti gli stereotipi dell'Africa. La corsa è ben organizzata bene o male sotto tutti gli aspetti: un dettaglio che non mi è piaciuto tantissimo, ma che è comprensibile per certi versi, è che il podio delle tappe era sempre rivolto verso l'area vip e gli stand dello sponsor e quasi sempre era fuori dalla vista per il pubblico (ma c'erano comunque maxi-schermi)


Faxnico
Messaggi: 986
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Faxnico »

Bene così. :)

Seb, sei riuscito mica a carpire pure qualcosa sulla strana situazione di Aguirre alla Interpro? :uhm:
L'unico sbocco positivo che vedo io è che nel caso andasse forte tipo alle Asturie, magari qualche PCT spagnola invitata alla Vuelta potrebbe farci un pensierino (a maggior ragione dopo le impressioni positive destate da Higuita).
Gestendolo bene e mandadolo subito fuori classifica, secondo me una tappa di montagna in fuga è abbastanza alla sua portata, nonostante i limiti tecnici.
Altrimenti temo finirà la stagione in Asia. Sarebbe uno spreco imho.


Avatar utente
Seb
Messaggi: 6113
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Seb »

Faxnico ha scritto: mercoledì 6 marzo 2019, 20:27 Seb, sei riuscito mica a carpire pure qualcosa sulla strana situazione di Aguirre alla Interpro? :uhm:
Ahimé no, ce l'avevo appuntata tra le cose da fare ma poi mi sono scordato :(


Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20493
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

Faxnico ha scritto: mercoledì 6 marzo 2019, 20:27 Bene così. :)

Seb, sei riuscito mica a carpire pure qualcosa sulla strana situazione di Aguirre alla Interpro? :uhm:
L'unico sbocco positivo che vedo io è che nel caso andasse forte tipo alle Asturie, magari qualche PCT spagnola invitata alla Vuelta potrebbe farci un pensierino (a maggior ragione dopo le impressioni positive destate da Higuita).
Gestendolo bene e mandadolo subito fuori classifica, secondo me una tappa di montagna in fuga è abbastanza alla sua portata, nonostante i limiti tecnici.
Altrimenti temo finirà la stagione in Asia. Sarebbe uno spreco imho.
Secondo me la situazione di Aguirre è ben diversa rispetto a quella di Higuita, per cui sin dall'inizio era già previsto un passaggio alla corte di Vaughters. Ne abbiamo già parlato pochi giorni fa.
Higuita è andato in una continental spagnola per correre stabilmente in europa ad inizio stagione. Una squadra fatta apposta per sviluppare i giovani talenti e senza, almeno allo stato attuale, l'idea di cambiare filosofia nel prossimo futuro. In pratica una rampa di lancio per il WT.
Aguirre invece è andato a correre in una continental giapponese, che probabilmente gli offriva ottime condizioni economiche (miglior rispetto alla Euskadi) ma anche un programma di corse decisamente inferiore a quello del suo ex compagno. Soprattutto pare che i giapponesi siano intenzionati a fare il salto di categoria il prossimo anno e in quest'ottica lasciar partire Aguirre sarebbe un gran danno.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
Faxnico
Messaggi: 986
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Faxnico »

Sicuramente sono situazioni diverse, Tranchee.
Viene da chiedersi però come sia nato e si sia sviluppato il contatto "bizzarro" con la Interpro.
Se ci sia una comunanza "di procura" coi 2 corridori e mezzo spagnoli in rosa.
E se abbia messo lui stesso le "tende" in Spagna...
Perchè Aguirre è veramente un brutta bestia da adattare ai modi europei di correre e vivere.
Altro che Higuita.
In questo senso, eventualmente, si potrebbe vagamente distinguere una coerenza logica nell'approccio.
Intendevo dire comunque che l'esperienza di Higuita, sicuramente non passata inosservata all'interno di quel bacino/target di squadre iberiche, potrebbe invogliare a pescare ex-Manzana attraverso gli stessi canali.
Però vediamo. Son speculazioni.
Resta il fatto che ad una Burgos stile Vuelta 2018, un Aguirre potrebbe fare comodo imho.

Tutto può essere poi, per carità.
Però quando sento parlare di dindini a livello continental, mi viene sempre da storcere un po' il naso, onestamente.
Illuminate ha appena disertato la Vuelta a Chiloé.
Finiti i soldi e di stipendi manco a parlarne.
Fortunatissimi Baron, Castilblanco e Torres...
Immagino ne sentissero proprio la mancanza, di situazioni del genere, dopo l'esperienza con Corti.

Tra parentesi, ho "incrociato" il lituano della Interpro su Zwift negli ultimi 2 giorni. :lol:
Mal che vada, troveranno squadra "di là" e daranno battaglia a Leo Messi(neo). :diavoletto:

Ciao. :)


Faxnico
Messaggi: 986
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Un'avventura speciale: Seb al Tour du Rwanda

Messaggio da leggere da Faxnico »

Seb ha scritto: giovedì 7 marzo 2019, 10:05
Faxnico ha scritto: mercoledì 6 marzo 2019, 20:27 Seb, sei riuscito mica a carpire pure qualcosa sulla strana situazione di Aguirre alla Interpro? :uhm:
Ahimé no, ce l'avevo appuntata tra le cose da fare ma poi mi sono scordato :(
Andare fino in Rwanda e non chiedere di Aguirre... :nonono:
Imperdonabile. Veramente imperdonabile. :uhm:
:mrgreen:


Rispondi