Pagina 21 di 33

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: mercoledì 30 ottobre 2019, 18:50
da Slegar
patrixhouse ha scritto:
mercoledì 30 ottobre 2019, 18:12
grazie per l'interesse dimostrato nei confronti del team Epowers Factory. Leggendo gli articoli apparsi sui media italiani, vorrei chiarire ufficialmente alcune questioni. Prima che il team di Epowers Factory avviasse il processo per l’ottenimento della licenza UCI ProTour, ho chiesto a tutti i membri dello staff, compresa la direzione, di non comunicare nulla fino alla decisione dell’UCI. Al momento, il Team Epowers Factory è ancora impegnato nel processo per la licenza. Stiamo ancora lavorando con l'UCI e la Ernst&Young. Quindi, non vogliamo rompere l’«accordo tra galantuomini» per comunicare qualcosa mentre il processo è in corso.
Stiamo costruendo un nuovo team, progetto che richiede da parte nostra sforzi e energie extra per avere successo in tutti i campi, specialmente per quanto riguarda la sponsorizzazione. Stiamo ancora negoziando con grandi società ungheresi interessate a sostenerci. Queste trattative richiedono più tempo di quanto era stato previsto in un primo tempo.

Cordiali saluti,
Tamas Pacze
C'è qualcosa che non sappiamo ? Sanno che il Giro parte dall'Ungheria il prossimo anno e non nel 2021?

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: giovedì 31 ottobre 2019, 6:45
da sceriffo
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 30 ottobre 2019, 11:27

Sono d'accordo con te. Al posto dei corridori io avrei cercato di capire con chi stavo prendendo accordi anche perchè i rumours attorno a questa squadra non sono mai stati così positivi. Anzi...
È anche vero che i ciclisti (ormai tutti) hanno un procuratore...

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: giovedì 31 ottobre 2019, 9:42
da rob
sceriffo ha scritto:
giovedì 31 ottobre 2019, 6:45
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 30 ottobre 2019, 11:27

Sono d'accordo con te. Al posto dei corridori io avrei cercato di capire con chi stavo prendendo accordi anche perchè i rumours attorno a questa squadra non sono mai stati così positivi. Anzi...
È anche vero che i ciclisti (ormai tutti) hanno un procuratore...
Ed è anche vero che nessuno è così sciocco così come lo vorremmo fare passare... Temo che di fronte alla tastiera ci si senta tutti delle tigri... Sembra che le fidejussioni ci siamo, che i contratti siano tutti depositati e che manchino coperture. Superficialità? Forse. Certamente costruire un team non è per nulla facile. Io spero che ci riescano. In bocca a lupo a tutti i coinvolti...

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: giovedì 31 ottobre 2019, 10:14
da Tranchée d'Arenberg
sceriffo ha scritto:
giovedì 31 ottobre 2019, 6:45
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 30 ottobre 2019, 11:27

Sono d'accordo con te. Al posto dei corridori io avrei cercato di capire con chi stavo prendendo accordi anche perchè i rumours attorno a questa squadra non sono mai stati così positivi. Anzi...
È anche vero che i ciclisti (ormai tutti) hanno un procuratore...
Certo, per chi ha il procuratore è ancora peggio perchè dovrebbe essere un professionista in grado di sentire l'odore della fregatura..

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: giovedì 31 ottobre 2019, 10:40
da sceriffo
rob ha scritto:
giovedì 31 ottobre 2019, 9:42
sceriffo ha scritto:
giovedì 31 ottobre 2019, 6:45
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 30 ottobre 2019, 11:27

Sono d'accordo con te. Al posto dei corridori io avrei cercato di capire con chi stavo prendendo accordi anche perchè i rumours attorno a questa squadra non sono mai stati così positivi. Anzi...
È anche vero che i ciclisti (ormai tutti) hanno un procuratore...
Ed è anche vero che nessuno è così sciocco così come lo vorremmo fare passare... Temo che di fronte alla tastiera ci si senta tutti delle tigri... Sembra che le fidejussioni ci siamo, che i contratti siano tutti depositati e che manchino coperture. Superficialità? Forse. Certamente costruire un team non è per nulla facile. Io spero che ci riescano. In bocca a lupo a tutti i coinvolti...
Beh, ma delle fidejussioni chi è garante? Io non ho mai detto che i procuratori sono degli sciocchi. Anzi, ne conosco qualcuno e sono molto preparati, hanno alle spalle degli ottimi legali. Però come dice Tranchèe, i rumors non erano così rassicuranti. Quando si va per le lunghe, qualche campanello d'allarme dovrebbe suonare. Il Team Alonso e il Team Sony Ericsson dovrebbero ricordarci qualcosa

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: giovedì 31 ottobre 2019, 11:02
da patrixhouse
Ma che mercato sta facendo la Neri Ktm..
Altri 3 giovani che da under23 hanno dimostrato praticamente niente...l'unico che si salva è Begnoni ma che sarà dura vederlo esplodere tra i professionisti..

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: giovedì 31 ottobre 2019, 11:03
da rob
Nel mio post parlavo di me, non di altri. Sai, delle volte nei ritagli di tempo e presi dalla passione, si scrivono cose di getto; poi, rileggendole... Io parlo per passione e non sono dentro l'ambiente. Ci si potrebbe chiedere (da fuori...) come mai abbiano firmato. Un motivo ci sarà. Intanto un contratto è bilaterale e chi si impegna ad onorarlo non è che lo possa ignorare allegramente. Si, in questo caso non ci sono le coperture ed il sospetto che possa essere stata una manovra pubblicitaria non è del tutto campato in aria. In questa storia un marchio ha avuto una bella esposizione. D'altro canto se così fosse sarebbe una cosa molto spregiudicata. Io ho sostenuto che l'ambiente è indifeso rispetto a certe cose e lo confermo. La "vicenda" sony-ericson la ricordo bene e fu uno choc...
Tanti di noi sanno poco dell'iter e delle modalità per creare un team professionistico, sarebbe molto interessante una inchiesta giornalistica sul tema.
Comunque non intendevo alzare il ditino verso nessuno, eh :cincin:

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: giovedì 31 ottobre 2019, 12:58
da Tranchée d'Arenberg
patrixhouse ha scritto:
giovedì 31 ottobre 2019, 11:02
Ma che mercato sta facendo la Neri Ktm..
Altri 3 giovani che da under23 hanno dimostrato praticamente niente...l'unico che si salva è Begnoni ma che sarà dura vederlo esplodere tra i professionisti..
Il mercato di una squadra che ha pochi soldi. R quando i soldi sono pochi, arrtivare a 20 corridori non è facile. Temo per loro che anche nel 2020 sarà difficile vederli al giro, anche grazie alla riformia di monsieur Lappartient

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: giovedì 31 ottobre 2019, 15:19
da Basso
C'è chi parla e basta, ma c'è anche chi parla e fa accordi - da trent'anni a questa parte http://www.cicloweb.it/2019/10/31/giro- ... i-magiari/

edit: vi aggiungo la parte del verbale pubblicata da Bikemag.hu, ovviamente in lingua locale :)

Immagine

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: giovedì 31 ottobre 2019, 15:25
da marco_graz
Basso ha scritto:
giovedì 31 ottobre 2019, 15:19
C'è chi parla e basta, ma c'è anche chi parla e fa accordi - da trent'anni a questa parte http://www.cicloweb.it/2019/10/31/giro- ... i-magiari/
eh pero' io capirei se lo facessero la Neri o la Bardiani, che sono a rischio di non farlo il giro, mentre invece che lo faccia una suqadra come l'androni e' preoccupante..vuol dire che nemmeno loro sono si sentono sicuri del posto e sono pronti a "vendere" due posti per partecipare al giro..

PS: poi oh magari poi arrivana nelle casse 1mln di euro e questo permettera' all'Androni di fare un super mercato per il 2021..

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: giovedì 31 ottobre 2019, 15:36
da henny5
Basso ha scritto:
giovedì 31 ottobre 2019, 15:19
C'è chi parla e basta, ma c'è anche chi parla e fa accordi - da trent'anni a questa parte http://www.cicloweb.it/2019/10/31/giro- ... i-magiari/
La federazione ungherese è fiduciosa sulla realizzazione del team e-powers :D :diavoletto: . Scherzi a parte i due corridori nel caso in cui l'androni ricevesse l'invito al giro, sono buoni con dina, scaltore, che dal momento in cui ha fatto parte della kometa cycling ha fatto corse di buon livello ed finendole in buone posizioni(ad es. vuelta burgos) mentre fetter è anch'esso un giovane scalatore in prospettiva futura ma ad oggi non lo ritengo ancora pronto per i pro'. magari al suo posto ci avrei messo kusztor,corridore esperto, che quest'anno alla novo nordisk si è comportato discretamente bene nella squadra america ed sarebbe uno che potrebbe mettersi in evidenza in qualche fuga in una tappa al giro.

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: giovedì 31 ottobre 2019, 15:48
da rob
Basso ha scritto:
giovedì 31 ottobre 2019, 15:19
C'è chi parla e basta, ma c'è anche chi parla e fa accordi - da trent'anni a questa parte http://www.cicloweb.it/2019/10/31/giro- ... i-magiari/
I nuovi telai "Contador" li farà Epower a questo punto... :diavoletto:

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: giovedì 31 ottobre 2019, 16:21
da Lopi90
marco_graz ha scritto:
giovedì 31 ottobre 2019, 15:25
Basso ha scritto:
giovedì 31 ottobre 2019, 15:19
C'è chi parla e basta, ma c'è anche chi parla e fa accordi - da trent'anni a questa parte http://www.cicloweb.it/2019/10/31/giro- ... i-magiari/
eh pero' io capirei se lo facessero la Neri o la Bardiani, che sono a rischio di non farlo il giro, mentre invece che lo faccia una suqadra come l'androni e' preoccupante..vuol dire che nemmeno loro sono si sentono sicuri del posto e sono pronti a "vendere" due posti per partecipare al giro..

PS: poi oh magari poi arrivana nelle casse 1mln di euro e questo permettera' all'Androni di fare un super mercato per il 2021..
Dina è un bel corridore, a 23 anni ha fatto secondo al Giro d'Ungheria, mettendosi dietro gente come Valter, Visconti e Munoz. Non un fuoriclasse assoluto, ma uno che in una professional ci sta tutto. Fetter molto più acerbo, e sinceramente sarebbe una follia portarlo al giro, ma Savio ha fatto vedere che sa gestire il passaggio al professionismo di corridori giovani.

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: venerdì 1 novembre 2019, 19:27
da patrixhouse
Spero vivamente che sto presunto accordo tra governo ungherese e Androni Sidermec non vada a buon fine e che sti corridori ungheresi si trovino altre squadre e che non vengano a portare via il posto a corridori più meritevoli che non hanno ministri o governi che li sovvenziona..
La Androni il prossimo anno potrebbe essere l'unica squadra italiana al Giro. Ci manca ancora che il governo ungherese pagando compra il posto per i loro atleti a discapito dei nostri talenti italiani...👿👿

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: venerdì 1 novembre 2019, 19:31
da Stylus
Se una squadra come l'Androni, tra le migliori professional, e quasi certa del posto al Giro, deve abbassarsi a questi accordi, non è mica un gran bel segnale.

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: venerdì 1 novembre 2019, 20:11
da Lopi90
Ma, perdonatemi, abbiamo visto qualunque forma di abominio nelle nostre professional legato a questo tipo di accordi, quasi tutti "colpevoli", gli unici che non ci sono passati sono i Reverberi, siamo passati da Carretero, Ubeto, Ducornau, Nishimura, gente che non finiva mezza corsa, spesso poi squalificata per doping, e ora prendere Marton Dina, corridore dignitosissimo, sarebbe una tristezza infinita?
Anche gli israeliani al giro 2018/19 avevano risultati ben peggiori.

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: sabato 2 novembre 2019, 3:02
da Tranchée d'Arenberg
Lopi90 ha scritto:
venerdì 1 novembre 2019, 20:11
Ma, perdonatemi, abbiamo visto qualunque forma di abominio nelle nostre professional legato a questo tipo di accordi, quasi tutti "colpevoli", gli unici che non ci sono passati sono i Reverberi, siamo passati da Carretero, Ubeto, Ducornau, Nishimura, gente che non finiva mezza corsa, spesso poi squalificata per doping, e ora prendere Marton Dina, corridore dignitosissimo, sarebbe una tristezza infinita?
Anche gli israeliani al giro 2018/19 avevano risultati ben peggiori.
Esatto. Una cosa è prendere due ungheresi qualsiasi e pizzarli lì solo per una questione di marketing. Un'altra è ingaggiare eventualmente un corridore abbastanza giovane (96) che quest'anno al Giro di Ungheria si è messo dietro i suoi compagni di squadra più quotati, Oldani e Lopez, che nel 2020 correranno nel WT, oltre che gente come Zardini e Visconti. Fetter è un classe 2000, che già qualcosina quest'anno ha fatto.

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: sabato 2 novembre 2019, 9:34
da Paperino
Più che altro la cosa strana è che questa operazione sia effettuata dall' Androni che a prescindere dall' ingaggio dei due corridori di casa, che comunque non sono due Carreterp qualunque, dovrebbe essere sicura di partecipare così come vedo bene la Gazprom...... Questa mossa me la sarei aspettata più da una Neri che si sta giocando la partecipazione con la Bardiani che storicamente non apre a corridori stranieri

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: sabato 2 novembre 2019, 10:41
da Patate
marco_graz ha scritto:
giovedì 31 ottobre 2019, 15:25
eh pero' io capirei se lo facessero la Neri o la Bardiani, che sono a rischio di non farlo il giro, mentre invece che lo faccia una suqadra come l'androni e' preoccupante..vuol dire che nemmeno loro sono si sentono sicuri del posto e sono pronti a "vendere" due posti per partecipare al giro..

PS: poi oh magari poi arrivana nelle casse 1mln di euro e questo permettera' all'Androni di fare un super mercato per il 2021..
Si può anche vedere al contrario: l'Androni è l'unica professional italiana praticamente sicura di andare al Giro e quindi può permettersi di concludere l'accordo con certezza maggiore rispetto alla Neri.
Dina comunque è un buon corridore

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: sabato 2 novembre 2019, 19:20
da Slegar
marco_graz ha scritto:
giovedì 31 ottobre 2019, 15:25
Basso ha scritto:
giovedì 31 ottobre 2019, 15:19
C'è chi parla e basta, ma c'è anche chi parla e fa accordi - da trent'anni a questa parte http://www.cicloweb.it/2019/10/31/giro- ... i-magiari/
eh pero' io capirei se lo facessero la Neri o la Bardiani, che sono a rischio di non farlo il giro, mentre invece che lo faccia una suqadra come l'androni e' preoccupante..vuol dire che nemmeno loro sono si sentono sicuri del posto e sono pronti a "vendere" due posti per partecipare al giro..

PS: poi oh magari poi arrivana nelle casse 1mln di euro e questo permettera' all'Androni di fare un super mercato per il 2021..
Bisognerà vedere l'accordo finale, però vedo nello sfondo un'operazione molto interessante. Se i tasselli andranno nel posto giusto, oltre ai soldi della federazione/governo ungherese c'è in ballo una partnership con la squadra di Basso e Contador, che ha rinunciato a salire di categoria e che dal 2020 non non sarà più team satellite della Trek-Segafredo.

La Kometa-Xstra raccoglie tra le sue fila molti dei migliori junior in circolazione che salgono di categoria e l'Androni può essere uno sbocco naturale per i giovani che poi vorranno andare nel WT. Inoltre Basso e Contador sono degli eccellenti collettori di sponsor, per cui non sarei sorpreso se Gianni Savio iniziasse a pensare alla pensione preparando un futuro solido per il team.

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: sabato 2 novembre 2019, 20:49
da marco_graz
Slegar ha scritto:
sabato 2 novembre 2019, 19:20
marco_graz ha scritto:
giovedì 31 ottobre 2019, 15:25
Basso ha scritto:
giovedì 31 ottobre 2019, 15:19
C'è chi parla e basta, ma c'è anche chi parla e fa accordi - da trent'anni a questa parte http://www.cicloweb.it/2019/10/31/giro- ... i-magiari/
eh pero' io capirei se lo facessero la Neri o la Bardiani, che sono a rischio di non farlo il giro, mentre invece che lo faccia una suqadra come l'androni e' preoccupante..vuol dire che nemmeno loro sono si sentono sicuri del posto e sono pronti a "vendere" due posti per partecipare al giro..

PS: poi oh magari poi arrivana nelle casse 1mln di euro e questo permettera' all'Androni di fare un super mercato per il 2021..
Bisognerà vedere l'accordo finale, però vedo nello sfondo un'operazione molto interessante. Se i tasselli andranno nel posto giusto, oltre ai soldi della federazione/governo ungherese c'è in ballo una partnership con la squadra di Basso e Contador, che ha rinunciato a salire di categoria e che dal 2020 non non sarà più team satellite della Trek-Segafredo.

La Kometa-Xstra raccoglie tra le sue fila molti dei migliori junior in circolazione che salgono di categoria e l'Androni può essere uno sbocco naturale per i giovani che poi vorranno andare nel WT. Inoltre Basso e Contador sono degli eccellenti collettori di sponsor, per cui non sarei sorpreso se Gianni Savio iniziasse a pensare alla pensione preparando un futuro solido per il team.
Se questo e' lo scenario che si andrebbe a delineare cambierebbe completamente il mio giudizio. Putroppo ora come ora non si puo' sapere.

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: domenica 3 novembre 2019, 12:31
da Leonardo Civitella
Perdonatemi ragazzi, ci sono news sulla situazione di Andrea Pasqualon e di Domenico Pozzovivo?
Io personalmente li vedrei molto bene alla corte di Savio.

Saluti,Leonardo

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: domenica 3 novembre 2019, 12:43
da Basso
Pasqualon resta alla Wanty, per Pozzovivo non ci sono novità.

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: domenica 3 novembre 2019, 15:39
da Tranchée d'Arenberg
Basso ha scritto:
domenica 3 novembre 2019, 12:43
Pasqualon resta alla Wanty, per Pozzovivo non ci sono novità.
Pasqualon ha rinnovato o aveva già un contratto per il 2020?

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: domenica 3 novembre 2019, 16:17
da Leonardo Civitella
Basso ha scritto:
domenica 3 novembre 2019, 12:43
Pasqualon resta alla Wanty, per Pozzovivo non ci sono novità.
Grazie mille Basso

Mi sarei aspettato che Pasqualon non rinovasse visti i recenti acquisti del team.(Q. Hermans e i fratelli Van Poppel)

Saluti,Leonardo

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: domenica 3 novembre 2019, 18:29
da Lopi90
Mi sembra di ricordare alcune dichiarazioni di Pozzovivo in cui diceva di non essere sicuro di poter tornare a correre dopo l'infortunio, si sa se sta attivamente cercando una squadra o aspetta di capire se può essere ancora un corridore professionista?

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: domenica 3 novembre 2019, 18:55
da cnovelli
https://www.facebook.com/11940385527907 ... ry_index=0

QUESTO VORRÀ DIRE QUALCOSA? (...forse sì, penso...)

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: lunedì 4 novembre 2019, 11:22
da andriusskerla
In Colombia nasce una Continental sovvenzionata direttamente dal governo. Andrà di fatto a prendere il posto della Bicicletas Strongman, da cui rileverà lo staff e parte dei corridori. Nella rosa, oltre al campione nazionale Quiroz, ci sono corridori con un passato in categorie superiori come Omar Mendoza ed Hernan Aguirre (visti nella Manzana Postobon), Miguel Angel Rubiano Chavez e lo sprinter Nelson Soto, reduce da due stagioni alla Caja Rural. Anche Nacho Montoya, negli ultimi anni in Italia con Trevigiani e Beltrami, farà parte del team.

Un altro ex Manzana Postobon, Nicolas Saenz, si è invece accasato in Portogallo, alla Efapel.

Notizia dalla Francia: il polacco Przemyslaw Kasperkiewicz, non confermato dalla Delko, scenderà tra i dilettanti per correre con la UC Nantes Atlantique

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: lunedì 4 novembre 2019, 11:39
da Slegar
Continua l'emorragia di personale tecnico dalla Sunweb; altri cinque se ne vanno:
https://www.telegraaf.nl/sport/72991614 ... -gaat-door

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: lunedì 4 novembre 2019, 11:48
da Tranchée d'Arenberg
Slegar ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 11:39
Continua l'emorragia di personale tecnico dalla Sunweb; altri cinque se ne vanno:
https://www.telegraaf.nl/sport/72991614 ... -gaat-door
Se vogliono un DS, io sono pronto :D :crazy:

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: martedì 5 novembre 2019, 16:09
da Basso

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: martedì 5 novembre 2019, 16:43
da Leonardo Civitella
Basso ha scritto:
martedì 5 novembre 2019, 16:09
Greipel torna nel World Tour http://www.cicloweb.it/2019/11/05/andre ... g-academy/
Troppi galli nel pollaio dopo un pò si beccano.
Alla fine oltre a Greipel ci saranno Raim, Van Asbroeck, Hofstetter, Barbier, Vahtra e il nostro Cimolai.(Tra l'altro l'unico a poter garantire vittorie wt, in caso il Gorilla non si risvegliasse)

Ahh e ricordiamoci che il loro roster non è completo, quindi potrebbero arrivare altre ruote veloci o potrebbero rinnovare quelle presenti nel 2019.(Sbaragli, Avila)

Saluti,Leonardo

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: martedì 5 novembre 2019, 17:57
da dietzen
ma quanti corridori ha la israel? sembrava già piena con i reduci della katusha invece continua a ingaggiarne di nuovi...

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: martedì 5 novembre 2019, 18:13
da Paperino
Stessa politica dello scorso anno... tante ruote veloci ma nessuno che possa garantire risultati pesanti...... Greipel già lo stagione appena conclusa ha dimostrato di essere in fase calante è a meno di miracoli dubito che a 37 anni possa tornare a essere competitivo nei grandi appuntamenti

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: mercoledì 6 novembre 2019, 6:19
da rob
Basso ha scritto:
martedì 5 novembre 2019, 16:09
Greipel torna nel World Tour http://www.cicloweb.it/2019/11/05/andre ... g-academy/
A questo punto spero che Sacha Modolo firmi per la Corendon-Circus...

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: mercoledì 6 novembre 2019, 8:01
da Beppugrillo
Nella Israel per ora non vedo Sbaragli tra i confermati. Non avrebbe molto senso dal punto di vista sportivo visto che è stato comunque uno dei migliori per tutto l'anno ed è una delle pochissime carte per le corse non completamente piatte. Poi sarebbe di grande aiuto a Dan Martin ad esempio alla Freccia e alla Liegi, però temo che l'irlandese in pratica abbia preso il suo posto, non credo sia un'aggiunta extra-budget. Di certo in un'ottica complessiva vedere entrare Greipel e uscire Sbaragli lascia un po' perplessi

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: mercoledì 6 novembre 2019, 10:08
da Tranchée d'Arenberg
dietzen ha scritto:
martedì 5 novembre 2019, 17:57
ma quanti corridori ha la israel? sembrava già piena con i reduci della katusha invece continua a ingaggiarne di nuovi...
Alla fine credo che quando annunceranno il rooster, resteranno a piedi almeno 20 corridori...Che poi la filosofia con cui stanno mettendo su la squadra non è molto chiara. Una marea di velocisti/corridori veloci. Ma poi tra questi chi ha speranze concrete di vincere corse nel WT? Perchè una volta che entri nel WT, quasi per forza ti ritrovi a correre meno gare di livello inferiore.

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: mercoledì 6 novembre 2019, 11:06
da andriusskerla
Jerome Baugnies lascia la Wanty e firma con la Continental britannica Canyon, a quanto dicono dal Belgio. Paga una stagione poco brillante.

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: mercoledì 6 novembre 2019, 11:43
da Lopi90
rob ha scritto:
mercoledì 6 novembre 2019, 6:19
Basso ha scritto:
martedì 5 novembre 2019, 16:09
Greipel torna nel World Tour http://www.cicloweb.it/2019/11/05/andre ... g-academy/
A questo punto spero che Sacha Modolo firmi per la Corendon-Circus...
Ma la Corendon che calendario pensa di fare? Perche` con VDP e Merlier (e ci sarebbe anche Roy Jans) di spazi per Modolo non ne restano molti, a meno che non espandano di molto il loro calendario.

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: mercoledì 6 novembre 2019, 14:38
da rob
Lopi90 ha scritto:
mercoledì 6 novembre 2019, 11:43
rob ha scritto:
mercoledì 6 novembre 2019, 6:19
Basso ha scritto:
martedì 5 novembre 2019, 16:09
Greipel torna nel World Tour http://www.cicloweb.it/2019/11/05/andre ... g-academy/
A questo punto spero che Sacha Modolo firmi per la Corendon-Circus...
Ma la Corendon che calendario pensa di fare? Perche` con VDP e Merlier (e ci sarebbe anche Roy Jans) di spazi per Modolo non ne restano molti, a meno che non espandano di molto il loro calendario.
Sembra che le alternative per Sacha fossero o Israel Ciclyng Academy o Corendon-Circus...

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: mercoledì 6 novembre 2019, 15:28
da Lopi90
rob ha scritto:
mercoledì 6 novembre 2019, 14:38
Lopi90 ha scritto:
mercoledì 6 novembre 2019, 11:43
rob ha scritto:
mercoledì 6 novembre 2019, 6:19

A questo punto spero che Sacha Modolo firmi per la Corendon-Circus...
Ma la Corendon che calendario pensa di fare? Perche` con VDP e Merlier (e ci sarebbe anche Roy Jans) di spazi per Modolo non ne restano molti, a meno che non espandano di molto il loro calendario.
Sembra che le alternative per Sacha fossero o Israel Ciclyng Academy o Corendon-Circus...
Il ciclomercato e` sempre una cosa che capisco poco, sono entrambe squadre copertissime sul lato sprint, a cui Sacha aggiunge poco, e dal canto suo, Modolo, venendo da annate sottotono, avrebbe bisogno di una squadra che gli garantisca spazi anche qualora ci mettesse un po' a ingranare

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: mercoledì 6 novembre 2019, 16:03
da Tranchée d'Arenberg
Lopi90 ha scritto:
mercoledì 6 novembre 2019, 11:43
rob ha scritto:
mercoledì 6 novembre 2019, 6:19
Basso ha scritto:
martedì 5 novembre 2019, 16:09
Greipel torna nel World Tour http://www.cicloweb.it/2019/11/05/andre ... g-academy/
A questo punto spero che Sacha Modolo firmi per la Corendon-Circus...
Ma la Corendon che calendario pensa di fare? Perche` con VDP e Merlier (e ci sarebbe anche Roy Jans) di spazi per Modolo non ne restano molti, a meno che non espandano di molto il loro calendario.
Beh, però considera che sia MvdP che Merlier fanno cross. Specialmente il secondo inizia la sua stagione su strada praticamente a fine maggio/inizio giugno, cioè al Giro del Belgio. Uno come Modolo oltre ad essere veloce è un nome spendibile per le classiche,che sono il principale obiettivo della squadra, in supporto a MvdP. Quindi, considerando che dovranno avere 20 corridori, un'ingaggio come quello di Modolo ci sta.
Tra l'altro si parla anche di Vakoc, Vervaeke, De Tier...tutti provenienti dal WT. Potrebbero mettere su una squadra interessante. Già quest'anno hanno raccolto tante vittorie anche quando non correva MvdP.

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: mercoledì 6 novembre 2019, 17:21
da Basso

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: giovedì 7 novembre 2019, 8:32
da Stylus
Guardini scende in continental alla Giotti

Fonte: social del Team

Prende il posto di Stacchiotti che é rimasto fregato dal fallimento (?) del progetto ungherese, speriamo non rimanga a piedi perché sarebbe paradossale, meriterebbe almeno una prof

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: giovedì 7 novembre 2019, 9:21
da Paperino
Con tutto il rispetto penso che visti i risultati il livello di Stacchiotti sia proprio quello di una buona Continental e nulla piu .... per Guardini una sorta di pre pensionamento, l ultima possibilità di ottenere qualche vitgoria in corse piu facili......certo non combinasse nulla neanche quest anno penso che dovrebbe pensare al ritiro

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: giovedì 7 novembre 2019, 9:56
da Basso

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: giovedì 7 novembre 2019, 10:45
da lanzillotta
Fatico a capire la scelta della Bora, ha rifiutato lo scambio Bennett - Hodeg per rescindere il contratto e perderlo per niente, mah

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: giovedì 7 novembre 2019, 10:57
da Basso
lanzillotta ha scritto:
giovedì 7 novembre 2019, 10:45
Fatico a capire la scelta della Bora, ha rifiutato lo scambio Bennett - Hodeg per rescindere il contratto e perderlo per niente, mah
Guarda che era la Bora che aveva chiesto alla Deceuninck lo scambio, eh, non certo Lefevere. a cui gli si può dir tutto tranne che sia tonto.

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: giovedì 7 novembre 2019, 11:01
da andriusskerla
Dopo un solo anno tra i professionisti (nemmeno troppo malvagio), Clement Carisey lascia la Israel e torna tra i dilettanti con il Team Pro Immo Nicolas Roux.

Re: Ciclomercato 2019/2020

Inviato: giovedì 7 novembre 2019, 11:33
da Lopi90
Paperino ha scritto:
giovedì 7 novembre 2019, 9:21
Con tutto il rispetto penso che visti i risultati il livello di Stacchiotti sia proprio quello di una buona Continental e nulla piu .... per Guardini una sorta di pre pensionamento, l ultima possibilità di ottenere qualche vitgoria in corse piu facili......certo non combinasse nulla neanche quest anno penso che dovrebbe pensare al ritiro
Stacchiotti sia nel 2018 che nel 2019 ha vinto due corse .1, tutte in europa.

Per dare la misura, ecco la lista di squadra professional che non sono riuscite a vincere (contando tutto l'organico) piu` di 2 corse europee .1 o superiori:

Bardiani
Novo Nordisk
Gazprom
Nippo
Burgos
Rally
Riwal
Sport Vlaanderen