Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13237
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Walter_White » mercoledì 22 maggio 2019, 15:58

Immagine

Immagine

Immagine

Quindi, chi forza domani? :D


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY


Stylus
Messaggi: 1073
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 12:03

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Stylus » mercoledì 22 maggio 2019, 16:09

Copio & Incollo la mia previsione sulla tappa
fuga del mattino vincente (ma non con gran margine, visto la classifica corta) sul Montoso mi aspetto scollini un gruppo di una 30ina di corridori, magari va in crisi qualche pesce piccolo, tipo Oomen, Chaves o lo stesso Conti. Prevedo invece fuochi d'artificio sullo strappo di Pinerolo che è bello duro e vedrà il primo scontro frontale tra big: Roglic o Yates se stanno bene potrebbero attaccare e Nibali o altri diesel rischiare di perdere una una dozzina di secondi



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3734
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da chinaski89 » mercoledì 22 maggio 2019, 16:10

Forse qualche disperato già in ritardo clamoroso ci prova sul Montoso, ma vedo più probabile selezione da dietro con fuga davanti scappata via, tra i big scatti sul dentello nel finale



Morellino
Messaggi: 55
Iscritto il: lunedì 1 giugno 2015, 11:39

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Morellino » mercoledì 22 maggio 2019, 16:25

Se non sapessi cosa viene dopo, avrei detto 2 astana e due Movistar in fuga, Bilbao e Carapaz che ci provano davvero su Montoso. In realtà Carapaz, che mi sembra bello esplosivo, e Yates con scattino sul dentino finale.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17333
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 22 maggio 2019, 16:57

Quella del Montoso è una salita che non conoscevo, ma a vedere l'altimetria mi pare che sia una signora salita. 8.8 km al 9,5% è roba seria.

Il fatto è che si tratta di un'unica salita posta a 32 km dall'arrivo. Ricordiamo pure che venerdì e sabato ci attendono probabilmente due veglioni del tritello e che domenica ci sta quasi un Giro di Lombardia ad attendere i corridori. Tutto queso ovviamente contribuirà ad inibire la voglia di attaccare di molti.
Sicuramente chi in classifica è messo bene, non avrà nessuna intenzione di prendersi rischi in questa tappa. Chi sta a distanza maggiore potrebbe farsi venire qualche idea bellicosa, ma per metterla in atto avrà necessariamente bisogno della squadra. Se vuoi attaccare in prima persona, allora devi mandare qualcuno in fuga che poi possa aspettarti in cima alla salita o in fondo alla discesa; se vuoi fare selezione perchè vedi che qualche pesce grosso sta faticando, ti serve ancora a maggior ragione la squadra.
Tra gli uomini di classifica, gli unici che rispondono a questi requisiti sono Lopez e la sua Astana e il duo Carapaz-Landa con la Movistar.

Ovviamente per uomini di classifica intendo nomi di un certo rilievo non tutti i primi 30 dell'attuale classifica :D


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)


Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5961
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » mercoledì 22 maggio 2019, 16:58

per come è strutturata può far male solo se una fuga al mattino prende il largo.

come pericolosità l'accoppiata Lys e Santa Elisabetta del giorno dopo è MOOOLTO più pericolosa, non so quante fiches una squadra farebbe bene a puntare su questa tappa. Lo dico a malincuore. Poi oh, yates dorme male, Roglic perde le ruote dei migliori, Nibali ha il cagotto... Cioè, la salita è durissima, e il minimo passaggio a vuoto lo si paga, ma così, sulla carta, mi sa come la salita del Glières al Tour: devastante sulla carta, ma come collocazione (sia nella tappa, che nel complesso della corsa) dovrebbe fare ben poco.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Luca90
Messaggi: 5952
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Luca90 » mercoledì 22 maggio 2019, 17:00

Per me scollinano max 18 20


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018 (16°): Tour of Guangxi
2019 ( °): Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8

beppesaronni
Messaggi: 3170
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da beppesaronni » mercoledì 22 maggio 2019, 17:00

se Dio vuole, inizia il giro.
Anche se temo inizierà seriamente solo venerdì ....


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5961
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » mercoledì 22 maggio 2019, 17:03

Luca90 ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 17:00
Per me scollinano max 18 20
e chi tira a quel punto?


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Lopi90
Messaggi: 1333
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Lopi90 » mercoledì 22 maggio 2019, 17:05

Mi aspetterei o una fuga da lontano che va al traguardo o qualche colpo di mano di un corridore di semi-classifica (tipo un Kangert, Cattaneo, Sivakov) nella pianura prima dello strappo finale.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 10717
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 22 maggio 2019, 17:08

Ciccone è pressochè obbligato ad andare in fuga, anche da subito, anche con il serio pericolo che il gruppo arrivi addosso ai fuggitivia prima del GPM.
Però non ha alternative.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17333
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 22 maggio 2019, 17:09

nino58 ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 17:08
Ciccone è pressochè obbligato ad andare in fuga, anche da subito, anche con il serio pericolo che il gruppo arrivi addosso ai fuggitivia prima del GPM.
Però non ha alternative.
Aspettare il weekend, no?


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
nino58
Messaggi: 10717
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 22 maggio 2019, 17:11

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 17:09
nino58 ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 17:08
Ciccone è pressochè obbligato ad andare in fuga, anche da subito, anche con il serio pericolo che il gruppo arrivi addosso ai fuggitivia prima del GPM.
Però non ha alternative.
Aspettare il weekend, no?
Domani sì, venerdì recupero, sabato ancora.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Merlozoro
Messaggi: 7333
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Merlozoro » mercoledì 22 maggio 2019, 17:11

Thomas De Gendt a Pinerolo :sherlock:


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

beppesaronni
Messaggi: 3170
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da beppesaronni » mercoledì 22 maggio 2019, 17:16

Tecnicamente sarebbe una tappa adattissima anche per gli uomini di classifica.
Perché partendo sulla salita di 10km e scollinando con qualche secondo di vantaggio poi, chi tirerebbe? Non credo che (se affrontata di forza) parecchi gregari rimangano coi big.
Poniamo .... parte MAL e scollina con 20 secondi ... chi tira poi nel gruppetto degli inseguitori?


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3734
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da chinaski89 » mercoledì 22 maggio 2019, 17:20

Concordo ma con quello che viene dopo nessuno rischierà



Stylus
Messaggi: 1073
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 12:03

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Stylus » mercoledì 22 maggio 2019, 17:31

beppesaronni ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 17:16
Tecnicamente sarebbe una tappa adattissima anche per gli uomini di classifica.
Perché partendo sulla salita di 10km e scollinando con qualche secondo di vantaggio poi, chi tirerebbe? Non credo che (se affrontata di forza) parecchi gregari rimangano coi big.
Poniamo .... parte MAL e scollina con 20 secondi ... chi tira poi nel gruppetto degli inseguitori?
20 secondi glieli mangiano come niente negli oltri 15 km di pianura e soprattutto lo strappo di Pinerolo, non è una classica. Se ci sarà selezione sarà da dietro. Inoltre con questo GPM finalmente si fa sul serio x la lotta GPM, non escludo che il vincitore della tappa esca da chi punta anche a questa maglia



beppesaronni
Messaggi: 3170
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da beppesaronni » mercoledì 22 maggio 2019, 17:35

Stylus ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 17:31
beppesaronni ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 17:16
Tecnicamente sarebbe una tappa adattissima anche per gli uomini di classifica.
Perché partendo sulla salita di 10km e scollinando con qualche secondo di vantaggio poi, chi tirerebbe? Non credo che (se affrontata di forza) parecchi gregari rimangano coi big.
Poniamo .... parte MAL e scollina con 20 secondi ... chi tira poi nel gruppetto degli inseguitori?
20 secondi glieli mangiano come niente negli oltri 15 km di pianura e soprattutto lo strappo di Pinerolo, non è una classica. Se ci sarà selezione sarà da dietro. Inoltre con questo GPM finalmente si fa sul serio x la lotta GPM, non escludo che il vincitore della tappa esca da chi punta anche a questa maglia
Non sono d'accordo.
Ripeto ... mettiamo MAL scollini con 20 secondi e li mantenga in discesa. Poi nel piano, chi del gruppetto (diciamo di 15 corridori) tira per andarlo a prendere? Dubito che Yates e Nibali si prestino e dubito altrettanto che ci si metta Roglic. Quindi? Per me ci sarebbe il serio rischio che si guardino e che si possano recuperare parecchi secondi


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5961
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » mercoledì 22 maggio 2019, 17:37

io mi vedo due nomi alternativi all'attacco: Sivakov o Tao Geoghegan Hart
Ultima modifica di Maìno della Spinetta il mercoledì 22 maggio 2019, 17:51, modificato 1 volta in totale.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
febbra
Messaggi: 10010
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:05

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da febbra » mercoledì 22 maggio 2019, 17:47

Webcam in cima al Montoso

Immagine

Ultimo chilometro

Immagine

Curva a destra a 400 metri dall’arrivo

Immagine

“Esse” a 300 metri dall’arrivo

Immagine

Rettilineo d’arrivo

Immagine

Vista dal traguardo

Immagine

:stretta:

:hippy:


1° FC 2008
1° FC a Squadre 2015, 2016
Vincitore Morale Coppa dei Campioni WT 2018
Se insisti e persisti, raggiungi e conquisti
Padoaschioppa sei decisamente ridicolo! Oltre che emerita :capra:

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5961
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » mercoledì 22 maggio 2019, 17:52

beppesaronni ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 17:35
Stylus ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 17:31
beppesaronni ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 17:16
Tecnicamente sarebbe una tappa adattissima anche per gli uomini di classifica.
Perché partendo sulla salita di 10km e scollinando con qualche secondo di vantaggio poi, chi tirerebbe? Non credo che (se affrontata di forza) parecchi gregari rimangano coi big.
Poniamo .... parte MAL e scollina con 20 secondi ... chi tira poi nel gruppetto degli inseguitori?
20 secondi glieli mangiano come niente negli oltri 15 km di pianura e soprattutto lo strappo di Pinerolo, non è una classica. Se ci sarà selezione sarà da dietro. Inoltre con questo GPM finalmente si fa sul serio x la lotta GPM, non escludo che il vincitore della tappa esca da chi punta anche a questa maglia
Non sono d'accordo.
Ripeto ... mettiamo MAL scollini con 20 secondi e li mantenga in discesa. Poi nel piano, chi del gruppetto (diciamo di 15 corridori) tira per andarlo a prendere? Dubito che Yates e Nibali si prestino e dubito altrettanto che ci si metta Roglic. Quindi? Per me ci sarebbe il serio rischio che si guardino e che si possano recuperare parecchi secondi
si mette Pozzovivo.
Si mette Carapaz o Landa

Edit, benché il cronoman MAL potrebbe replicare Bardonecchia 2018...
Ultima modifica di Maìno della Spinetta il mercoledì 22 maggio 2019, 18:30, modificato 2 volte in totale.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

guidobaldo de medici
Messaggi: 3136
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » mercoledì 22 maggio 2019, 18:14

l'unico problema di sta tappa è che il gruppo può fare velocità e tenere sotto controllo la fuga. ma dal giorno dopo non terrà più sotto controllo niente.



pereiro2982
Messaggi: 2192
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da pereiro2982 » mercoledì 22 maggio 2019, 18:44

su questa salita si misureranno le squadre ed in cima sara interessante vedere chi è rimasto con piu compagni di squadra
magari qualche capitano alla prima vera salita andra in difficolta e li si andra forte fino al traguardo
secondo me una salita cosi rimane e magari la paghi sullo strappo finale



Erinnerung
Messaggi: 219
Iscritto il: venerdì 28 settembre 2018, 16:58

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Erinnerung » mercoledì 22 maggio 2019, 19:14

A meno che qualche big non vada in crisi sul Montoso, che comunque non verrà fatto piano, credo che ci sarà bagarre sullo strappo finale..secondo me domani per la tappa arriva una fuga.
Con tutto il terreno che c'è fino a domenica per azioni da lontano non credo che Mal o Yates si spremano domani per guadagnare 30 o 40 secondi rischiando di pagarli il giorno dopo, con tutti i gregari dei big ancora freschi... Però magari sbaglio..



Mario Rossi
Messaggi: 456
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Mario Rossi » mercoledì 22 maggio 2019, 19:22

Faccio un po' di sarcasmo: ragazzi buon giro a tutti!!!
Scherzi a parte domani per me si lascerá andare una fuga con gente che non impensierisce in classifica, ma tuttavia di qualitá, e sto pensando a persone alla De Gent, Ciccone,Vuillermoz e Sosa, che domani per me staranno sicuramente davanti. Dietro sul Montoso Roglic e Nibali per me lo scattino lo faranno, per vedere chi tra quel mare magnum di gente che si posizionerá dalla 5 alla 15 posizione ( e penso a Mollema, Jungels, Zakarin, i 2 della Bora e i 2 della Ineos, e i 2 giovani Oomen e Carthy) bisogna temenre, con chi ci si può alleare e cercare di capire le dinamiche di gruppo.
Domani, per me sará una tappa stile Tour, dove ci si guarda e si capisce non chi vince il Giro ma chi lo perde



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5009
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da il_panta » mercoledì 22 maggio 2019, 19:23

Maìno della Spinetta ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 17:52
beppesaronni ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 17:35
Stylus ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 17:31


20 secondi glieli mangiano come niente negli oltri 15 km di pianura e soprattutto lo strappo di Pinerolo, non è una classica. Se ci sarà selezione sarà da dietro. Inoltre con questo GPM finalmente si fa sul serio x la lotta GPM, non escludo che il vincitore della tappa esca da chi punta anche a questa maglia
Non sono d'accordo.
Ripeto ... mettiamo MAL scollini con 20 secondi e li mantenga in discesa. Poi nel piano, chi del gruppetto (diciamo di 15 corridori) tira per andarlo a prendere? Dubito che Yates e Nibali si prestino e dubito altrettanto che ci si metta Roglic. Quindi? Per me ci sarebbe il serio rischio che si guardino e che si possano recuperare parecchi secondi
si mette Pozzovivo.
Si mette Carapaz o Landa

Edit, benché il cronoman MAL potrebbe replicare Bardonecchia 2018...
Il problema riguardo a ciò che dice beppe è che anche ammettendo che Lopez faccia una crono di 20 chilometri per prendere 30-40 secondi (la vedo improbabile, ma assumiamo che accada) il giorno dopo lo paga con gli interessi sul Serrù. In presenza di così tante tappe impegnative i corridori non possono correre alla giornata, bisogna cerchiare alcune tappe e andare convinti su quelli. Questa è la tappa meno adatta ad affondare un colpo.


2019: Giro d'Italia tp 4, 5, 20; 1° Giro d'Italia classifica generale; Tour de France: tp 1, tp 10; Tour of Britain;

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3734
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da chinaski89 » mercoledì 22 maggio 2019, 19:25

Comunque sto Montoso è veramente una bellissima salita, sullo strappo finale a qualcuno resterà nelle gambe



ucci90
Messaggi: 1783
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:52

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da ucci90 » mercoledì 22 maggio 2019, 19:27

Sinceramente non mi aspetto un granché domani. O meglio, mi aspetto una bella selezione sul Montoso con i big che rimangono isolati o quasi e qualcuno di seconda fascia che prende la prima mazzata, magari un Oomen o uno degli EF o lo stesso Conti, ma nessun movimento deciso da parte dei primi 5-6 favoriti per la generale.



mdm52
Messaggi: 1197
Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2011, 21:26

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da mdm52 » mercoledì 22 maggio 2019, 19:28

Mario Rossi ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 19:22
Faccio un po' di sarcasmo: ragazzi buon giro a tutti!!!
Scherzi a parte domani per me si lascerá andare una fuga con gente che non impensierisce in classifica, ma tuttavia di qualitá, e sto pensando a persone alla De Gent, Ciccone,Vuillermoz e Sosa, che domani per me staranno sicuramente davanti. Dietro sul Montoso Roglic e Nibali per me lo scattino lo faranno, per vedere chi tra quel mare magnum di gente che si posizionerá dalla 5 alla 15 posizione ( e penso a Mollema, Jungels, Zakarin, i 2 della Bora e i 2 della Ineos, e i 2 giovani Oomen e Carthy) bisogna temenre, con chi ci si può alleare e cercare di capire le dinamiche di gruppo.
Domani, per me sará una tappa stile Tour, dove ci si guarda e si capisce non chi vince il Giro ma chi lo perde
condivido, ai fugaioli aggiungerei Cattaneo



Salvatore77
Messaggi: 4655
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Salvatore77 » mercoledì 22 maggio 2019, 19:54

Mario Rossi ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 19:22
Domani, per me sará una tappa stile Tour, dove ci si guarda e si capisce non chi vince il Giro ma chi lo perde
Non ho fatto in tempo, volevo dirlo io....


1° Tour de France 2018

Avatar utente
udra
Messaggi: 6649
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da udra » mercoledì 22 maggio 2019, 20:02

Conoscendo l'atteggiamento degli Astana, rimarrei sorpreso se non facessero un discreto "casino" sin dalle prime rampe del Montoso.



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13739
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da barrylyndon » mercoledì 22 maggio 2019, 20:04

udra ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 20:02
Conoscendo l'atteggiamento degli Astana, rimarrei sorpreso se non facessero un discreto "casino" sin dalle prime rampe del Montoso.
Condivido..anche perche' Lopez vicinissimo alla maglia rosa non e'...e secondo me Movistar e Astana(soprattutto) misureranno la febbre a Roglic(e a Nibali)...al netto della fuga del mattino che e' possibile se non probabile.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

lucks83
Messaggi: 923
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da lucks83 » mercoledì 22 maggio 2019, 20:14

Questo Montoso è una signora salita, domani per me arriva la fuga, ma comunque qualche big proverà a stuzzicare gli altri. Così, giusto per vedere.. Poi magari qualche pesce grosso viene colto in fallo e si scatena la bagarre. Più facile che non succeda niente, ma per me qualcuno ci prova.
Poi volevo chiedervi... Qualcuno conosce il versante da cui si salirà? Ho notato che facendo il Montoso al contrario si sarebbe avvicinato di molto al traguardo... È così brutta la discesa del versante da cui salgono?



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5009
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da il_panta » mercoledì 22 maggio 2019, 20:19

Sì, la discesa è bruttina. Stretta, tortuosa, e con un asfalto molto irregolare.
La salita è una specie di Giau ma 1000 metri più in basso. La selezione viene facile, ma ci vuole l'intenzione, altrimenti possono scollinare addirittura in 50.


2019: Giro d'Italia tp 4, 5, 20; 1° Giro d'Italia classifica generale; Tour de France: tp 1, tp 10; Tour of Britain;

lucks83
Messaggi: 923
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da lucks83 » mercoledì 22 maggio 2019, 20:22

il_panta ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 20:19
Sì, la discesa è bruttina. Stretta, tortuosa, e con un asfalto molto irregolare.
La salita è una specie di Giau ma 1000 metri più in basso. La selezione viene facile, ma ci vuole l'intenzione, altrimenti possono scollinare addirittura in 50.
Grazie Panta per la spiegazione. Comunque sì, dipende tutto da come la vogliono affrontare i big. Se la volessero prendere sul serio arriverebbero in cima massimo in 10.



Bogaert
Messaggi: 1117
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 20:58

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Bogaert » mercoledì 22 maggio 2019, 20:35

Infatti la salita sembra il Giau con um km in meno pertanto potrebbe fare selezione .
Mia previsione.....
Fuga da lontano con dentro magari Rojas o Amador che cercheranno di rimanere in classifica avvantaggiandosi prima.
Scollinano i migliori tutti insieme magari qualcuno rientra in discesa perde contatto solo chi non è in giornata .
I migliori si daranno battaglia sull'ultimo dentello con Roglic che per me stacca tutti o quasi con circa 30" sul gruppo dei migliori.


"...esiste Doping dove esiste Antidoping....."

Avatar utente
Seb
Messaggi: 5312
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Seb » mercoledì 22 maggio 2019, 20:36

Io mi immagino che tutti gli uomini di classifica sul Montoso faranno in modo di arrivare in cima con almeno un compagno di squadra al loro fianco per evitare brutte sorprese da lì all'arrivo. L'unica squadra che mi pare abbia la possibilità di fare un ritmo forte, selettivo ma al tempo stesso con la garanzia di essere ancora in forze al gpm è l'Astana: probabilmente ci proveranno per valutare un po' i rivali (e le loro squadre), ma non credo che spingeranno davvero a tutta a meno che non succeda qualcosa di inaspettato



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13739
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da barrylyndon » mercoledì 22 maggio 2019, 20:38

Seb ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 20:36
Io mi immagino che tutti gli uomini di classifica sul Montoso faranno in modo di arrivare in cima con almeno un compagno di squadra al loro fianco per evitare brutte sorprese da lì all'arrivo. L'unica squadra che mi pare abbia la possibilità di fare un ritmo forte, selettivo ma al tempo stesso con la garanzia di essere ancora in forze al gpm è l'Astana: probabilmente ci proveranno per valutare un po' i rivali (e le loro squadre), ma non credo che spingeranno davvero a tutta a meno che non succeda qualcosa di inaspettato
Conoscendo Martinelli io penso che faranno un discreto bordello...


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
udra
Messaggi: 6649
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da udra » mercoledì 22 maggio 2019, 20:42

Dico che mi aspetto qualcosa dall'Astana perchè alla fin fine è l'unica che ha due uomini in classifica, oltre alla Movistar che potrebbe essere complice: se selezionano il gruppo arrivando in cima in 10-15, poi possono far muovere Bilbao che rispetto a Lopez è la pedina tattica sfruttando la debolezza della squadra del leader "occulto" del Giro.



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5961
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » mercoledì 22 maggio 2019, 20:52

:gnam:
il_panta ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 19:23
Maìno della Spinetta ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 17:52
beppesaronni ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 17:35


Non sono d'accordo.
Ripeto ... mettiamo MAL scollini con 20 secondi e li mantenga in discesa. Poi nel piano, chi del gruppetto (diciamo di 15 corridori) tira per andarlo a prendere? Dubito che Yates e Nibali si prestino e dubito altrettanto che ci si metta Roglic. Quindi? Per me ci sarebbe il serio rischio che si guardino e che si possano recuperare parecchi secondi
si mette Pozzovivo.
Si mette Carapaz o Landa

Edit, benché il cronoman MAL potrebbe replicare Bardonecchia 2018...
Il problema riguardo a ciò che dice beppe è che anche ammettendo che Lopez faccia una crono di 20 chilometri per prendere 30-40 secondi (la vedo improbabile, ma assumiamo che accada) il giorno dopo lo paga con gli interessi sul Serrù. In presenza di così tante tappe impegnative i corridori non possono correre alla giornata, bisogna cerchiare alcune tappe e andare convinti su quelli. Questa è la tappa meno adatta ad affondare un colpo.
Ovviamente ero ironico, era solo per il citare il mitologico MAL cronoman. La mia opinione sulla tappa l'ho detta prima:
Maìno della Spinetta ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 16:58
per come è strutturata può far male solo se una fuga al mattino prende il largo.

come pericolosità l'accoppiata Lys e Santa Elisabetta del giorno dopo è MOOOLTO più pericolosa, non so quante fiches una squadra farebbe bene a puntare su questa tappa. Lo dico a malincuore. Poi oh, yates dorme male, Roglic perde le ruote dei migliori, Nibali ha il cagotto... Cioè, la salita è durissima, e il minimo passaggio a vuoto lo si paga, ma così, sulla carta, mi sa come la salita del Glières al Tour: devastante sulla carta, ma come collocazione (sia nella tappa, che nel complesso della corsa) dovrebbe fare ben poco.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5009
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da il_panta » mercoledì 22 maggio 2019, 20:56

Sì, avevo capito che eri ironico, ma avevo quotato te perché avevi spiegato perché è improbabile che Lopez possa andar via in pianura. Ci sarà Pozzovivo, per dire un nome. Poi io avevo proseguito dicendo perché dal mio punto di vista non avesse senso attaccare, pur ammettendo che Lopez avrebbe potuto guadagnare quei 30 secondi.


2019: Giro d'Italia tp 4, 5, 20; 1° Giro d'Italia classifica generale; Tour de France: tp 1, tp 10; Tour of Britain;

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5961
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » mercoledì 22 maggio 2019, 21:05

il_panta ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 20:56
Sì, avevo capito che eri ironico, ma avevo quotato te perché avevi spiegato perché è improbabile che Lopez possa andar via in pianura. Ci sarà Pozzovivo, per dire un nome. Poi io avevo proseguito dicendo perché dal mio punto di vista non avesse senso attaccare, pur ammettendo che Lopez avrebbe potuto guadagnare quei 30 secondi.
Got it :) :stretta:


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Salvatore77
Messaggi: 4655
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Salvatore77 » mercoledì 22 maggio 2019, 21:44

udra ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 20:42
Dico che mi aspetto qualcosa dall'Astana perchè alla fin fine è l'unica che ha due uomini in classifica, oltre alla Movistar che potrebbe essere complice: se selezionano il gruppo arrivando in cima in 10-15, poi possono far muovere Bilbao che rispetto a Lopez è la pedina tattica sfruttando la debolezza della squadra del leader "occulto" del Giro.
La Astana è forte però ha un buon livello medio ma una sola punta. Se parte Bilbao non crea nessuna preoccupazione.
La Movistar invece secondo me muoverà i due capitani quando le tappe saranno face to face. Non domani dove magari ci sta anche bene un attacco di Amador ma nient'altro.
Poi quando la prima salita in un grande giro arriva tardi soprattutto dopo riposo e due piattoni... Si rischia di vedere crolli clamorosi e inaspettati.


1° Tour de France 2018

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13739
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da barrylyndon » mercoledì 22 maggio 2019, 21:55

Oddio ...Bilbao scarso scarso non e'..non e' una super star, ma non regalerei minuti ad uno come lui...


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5009
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da il_panta » mercoledì 22 maggio 2019, 22:05

Penso anche io che ci possano essere dei crolli domani. Il primo sforzo in salita è uno sforzo veramente cattivo e i corridori potrebbero non essere pronti. Mi ha messo il tarlo Simon Yates, che nel ricercare le cause della sua controprestazione a crono ha parlato di de-training. In pratica ha sbagliato a fare una settimana soft prima del Giro quando il Giro iniziava così semplice. Sarebbe stato un approccio giusto con l'Etna subito, ma non quest'anno. Stando sempre in gruppo e non producendosi mai in grandi sforzi ha perso condizione, e quando è arrivata la crono non era pronto. Roglic, che invece al Romandia correva come se non ci fosse un domani, o Nibali, che faceva lo stesso tra Alpi e Liegi, questo rischio lo hanno corso meno. Dalle parole di Yates, e dai dati di Chad Haga (quei 88 bpm medi ieri mi hanno lasciato a bocca aperta), il dubbio che qualcuno possa essere indietro (magari lo stesso Lopez, che prima del Giro non si è visto?) mi è venuto, e allora domani qualcuno potrebbe pagare a caro prezzo.
In fondo è vero è che i corridori hanno preso acqua e freddo che hanno fiaccato il corpo, ma non fanno un fuorisoglia da tanto tempo, crono escluse, il motore va oliato. C'è fatica e fatica.


2019: Giro d'Italia tp 4, 5, 20; 1° Giro d'Italia classifica generale; Tour de France: tp 1, tp 10; Tour of Britain;

Biscia
Messaggi: 26
Iscritto il: lunedì 13 luglio 2015, 21:23

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Biscia » mercoledì 22 maggio 2019, 22:11

Dopo tre giorni di riposo domani un big potrebbe prendere la legnata e salvicchiarsi grazie ad un paio di gregari.

Mi aspetto una frazione interlocutoria e di preparazione in vista di ciò che arriverà e qualcuno fra i più quotati vorrà prendersi la tappa sullo strappo finale.

Poi magari partonono Masnada e Ciccone sul Montoso e mandano tutto all'aria :champion:



Fedaia
Messaggi: 1477
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da Fedaia » mercoledì 22 maggio 2019, 22:31

Poco da aggiungere a quanto detto giustamente dai piu.
Disegno tappa piuttosto inconcludente con mono Salita tosta, ma non troppo lunga, preceduta e seguita dal nulla (20 km ad andar all’arrivo mica son pochi).
Il vero problema sono i due tapponi che seguiranno.
Non vedo chi avrebbe interesse a scannarsi per 30-40 secondi, 1 minuto per poi finire gambe all’aria a Lago Serru’.
Domani i grandi arrivano tutti insieme, penso anche la maglia rosa.



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13739
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da barrylyndon » mercoledì 22 maggio 2019, 22:37

Io non so se Lopez,Yates,Landa possano permettersi un no contest domani..in questi 11 tappe senza grosse salite, i distacchi sono ingenti...per loro


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

herbie
Messaggi: 4266
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da herbie » mercoledì 22 maggio 2019, 22:45

il_panta ha scritto:
mercoledì 22 maggio 2019, 22:05
Penso anche io che ci possano essere dei crolli domani. Il primo sforzo in salita è uno sforzo veramente cattivo e i corridori potrebbero non essere pronti. Mi ha messo il tarlo Simon Yates, che nel ricercare le cause della sua controprestazione a crono ha parlato di de-training. In pratica ha sbagliato a fare una settimana soft prima del Giro quando il Giro iniziava così semplice. Sarebbe stato un approccio giusto con l'Etna subito, ma non quest'anno. Stando sempre in gruppo e non producendosi mai in grandi sforzi ha perso condizione, e quando è arrivata la crono non era pronto. Roglic, che invece al Romandia correva come se non ci fosse un domani, o Nibali, che faceva lo stesso tra Alpi e Liegi, questo rischio lo hanno corso meno. Dalle parole di Yates, e dai dati di Chad Haga (quei 88 bpm medi ieri mi hanno lasciato a bocca aperta), il dubbio che qualcuno possa essere indietro (magari lo stesso Lopez, che prima del Giro non si è visto?) mi è venuto, e allora domani qualcuno potrebbe pagare a caro prezzo.
In fondo è vero è che i corridori hanno preso acqua e freddo che hanno fiaccato il corpo, ma non fanno un fuorisoglia da tanto tempo, crono escluse, il motore va oliato. C'è fatica e fatica.
è vero anche questo. I corridori di questo Giro hanno fatto un ottimo allenamento per andar piano in salita, contando anche che forse l'ultimo allenamento con salita lunga l'hanno fatto il lunedì o massimo il martedì della settimana prima dell'inizio.
Potrebbe non essere sufficiente nemmeno la salita di domani per togliersi la ruggine e ritrovarsi sottotono anche nella tappa del Nivolet.
Però confido nel fatto che con un po' di caldo Yates dovrebbe riprendersi il suo posto.
La discesa della salita di Montoso, dovrebbero farla dalla parte con strada più larga vero? Ecco quella se non ricordo male, dà tutto lo spazio che serve a chi vuole fare velocità in discesa e sa fare le curve con l'occhio giusto per sfruttare tutta la sede stradale abbastanza generosa...diciamo che uno bravo in discesa se va forte anche in salita potrebbe guadagnare qualcosa di sufficiente ad arrivare, proprio grazie anche alla discesa.



el_condor
Messaggi: 3540
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Giro 2019 - 12^ tappa - Cuneo > Pinerolo - 158 km

Messaggio da leggere da el_condor » mercoledì 22 maggio 2019, 23:03

20 Cuneo-Pinerolo, 254 km

Madeleine (1996) -> Zilioli
Vars (2111) -> Gomez Del Moral
Izoard (2340) -> Bitossi
Montgenèvre (1884) -> Bitossi
Sestrières (2033) -> Bitossi

1. Franco Bitossi en 8h22'08"
2. Adorni à 1'58"
3. Motta
4. Zilioli
5. Anquetil
6. De Rosso
7. E.Moser
8. Zimmermann à 2'36"
9. Dancelli à 4'55"
10. Maurer

1964--Il giorno dopo avevo un esame (Fisica matematica mi pare..)e non riuscii a ripassare nulla. Franco attaccò a circa 120 km dall'arrivo ,se ben ricordo. Purtroppo negli ultimi sessanta km si trovò il vento contro. Quattro vittorie di tappa e 4 secondi posti.. Peccato che il primo giorno , dopo un problema al cuore, nessuno della squadra si sia fermato ad aspettarlo e, se ricordo bene, abbia perso 10 minuti…

ciao

el_condor

P.S: il percorso di domani è indegno di una Cuneo Pinerolo...


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."


Rispondi