Richard Carapaz

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13530
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 26 maggio 2019, 8:45

Direi di aprire un thread per l'attuale maglia rosa...se, e sottolineo se, è cresciuto rispetto allo scorso anno, il Giro rischia di aver già preso una direzione ben precisa


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY


guidobaldo de medici
Messaggi: 3167
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » domenica 26 maggio 2019, 9:10

questo è poco personaggio, ma veramente poco. è anche meno personaggio di mollema. con carapaz siamo al limite dell'anonimato.



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13893
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 26 maggio 2019, 9:17

guidobaldo de medici ha scritto:
domenica 26 maggio 2019, 9:10
questo è poco personaggio, ma veramente poco. è anche meno personaggio di mollema. con carapaz siamo al limite dell'anonimato.
Peccato che il Giro non lo corra Corona o Sgarbi..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Luca90
Messaggi: 6128
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Luca90 » domenica 26 maggio 2019, 9:25

Quando gli chiesi a Frascati di farci un selfie era sorpresissimo come a pensare: di tanti perché a me lo chiedi? Grande Richard!!!


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
201(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019( 16°):Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8, Giro dell'Emilia

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3659
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Brogno » domenica 26 maggio 2019, 9:35

guidobaldo de medici ha scritto:
domenica 26 maggio 2019, 9:10
questo è poco personaggio, ma veramente poco. è anche meno personaggio di mollema. con carapaz siamo al limite dell'anonimato.
Non mi dispiacerebbe essere anonimo come Carapaz in questo momento..


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni


Mario Rossi
Messaggi: 501
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Mario Rossi » domenica 26 maggio 2019, 9:37

Siceramente a me piace tanto come corridore. Per me é tra gli scalatori più forti in circolazione, quindi é probabile che nel suo palmares metta almeno un Giro e una Vuelta( per quanto riguarda il Giro probabile anche più di uno), più complesso se non migliora in crono che vinca un Tour ma è ancora giovane, quindi perché porsi limiti?
Aggiungo 2 cose: sembra lo Zakarin equadoregno, cioé sono 2 indigeni, che sono ancora legati tantissimo al proprio paese di origine, e questo mi piace davvero tanto!!!
Sono davvero contento che sia lui in rosa e spero vinca il Giro per un semplice motivo: nella prima volta, da quando seguo il ciclismo, che questo sport sembra aprirsi alle degenerazioni social e dove ci sono personaggi che non fanno altro che fare gli sparoni con frasi che ho trovato davvero fuori luogo e irritanti( mi riferisco a Nibali e Yates), spero vinca l'antidivo per eccellenza, per far capire ai giocani la morale di questo sport: testa bassa, tanta fatica, e pedalare. Solo così arrivano i risultati.



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13893
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 26 maggio 2019, 10:23

Nibali per spararne non ha bisogno dei social..dove,anzi, e' abbastanza parco di riflessioni..
Non mi pare abbia mancato di rispetto a nessuno stavolta.
Ha detto una verita', magari colorita, ma una verita'..
Yates, forse pure scherzava..
Ma non drammatizzerei neppure per lui.
Mi e' sembrato un pugile che dichiara guerra all'avversario alla cerimonia della pesatura..
E' l'essenza dello sport, la sfida...
Le cagate dette da Nibali sono ben altre..e in momenti in cui poteva anche risparmiarsele..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Mario Rossi
Messaggi: 501
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Mario Rossi » domenica 26 maggio 2019, 10:47

barrylyndon ha scritto:
domenica 26 maggio 2019, 10:23
Nibali per spararne non ha bisogno dei social..dove,anzi, e' abbastanza parco di riflessioni..
Non mi pare abbia mancato di rispetto a nessuno stavolta.
Ha detto una verita', magari colorita, ma una verita'..
Yates, forse pure scherzava..
Ma non drammatizzerei neppure per lui.
Mi e' sembrato un pugile che dichiara guerra all'avversario alla cerimonia della pesatura..
E' l'essenza dello sport, la sfida...
Le cagate dette da Nibali sono ben altre..e in momenti in cui poteva anche risparmiarsele..
Perdonami ma io l'ho trovato di cattivo gusto per il semplice fatto che mi è sembrato uguale al gesto fatto da Ronaldo in Juve Atletico (5 champions). A me è sembrato irritante prima nel non dare la mano ad un avversario e poi nel voler mettere in evidenza un dato, che seppur significativo, in quel contesto non c'entrava nulla. É una nuova gara, quindi non serve mettere in evidenza il passato. Per me é vero, la sfida é l'essenza dello sport, ma io ho sempre apprezzato il ciclismo perché queste polemiche cosí plateali si nascondevano sotto il tappeto, si risolvevano sulla strada. Sono sempre stato un fan di Vincenzo e credo sia il più grande campione ciclistico dell'ultimo ventennio dopo Albertino da Ponferrata ma stavolta Nibali, sinceramente, mi ha deluso soprattutto perché tra i 2, essendo il più maturo e quello con il palmares maggiore- come dice lui stesso, dovrebbe essere abituato a queste situazioni, invece di creare sterili polemiche risolvibili in un salotto di Barbara d'Urso piuttosto che di Mara Venier. Scusami ma questo é ciò che penso. Quindi viva Carapaz, vinci, e dimostra che il ciclismo non sta intraprendendo la via della degenerazione come il calcio!!!



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13893
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 26 maggio 2019, 10:54

Tu ti poni in modo errato davanti a quelle dichiarazioni.
Non erano di dileggio..non erano "guarda quanto ho vinto e tu no"
Ha solo spiegato,che, nel caso, non gli salvera' il culo a Roglic..spiegando che lui, potrebbe anche perderlo questo giro.per non aiutare lo Sloveno a vincerlo.
Perche' in fondo, chi ha piu' "bisogno"di vincere un Giro e' lui..Roglic.
Ho messo bisogno tra virgolette.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
UribeZubia
Messaggi: 2270
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 18:27

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da UribeZubia » domenica 26 maggio 2019, 10:58

Luca90 ha scritto:
domenica 26 maggio 2019, 9:25
Quando gli chiesi a Frascati di farci un selfie era sorpresissimo come a pensare: di tanti perché a me lo chiedi? Grande Richard!!!
Bella Luca ! E ora voliamo alto : in caso di successo al Giro (grattatina scaramantica) vorrà dire che pubblicherai qui il selfie. :cincin:



pereiro2982
Messaggi: 2263
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da pereiro2982 » domenica 26 maggio 2019, 11:13

Nibali si è solo espresso male , come spesso gli capita, semplicemente voleva dire a Roglic che per quanto la corsa possa mettermi in situazioni in cui sono costretto a collaborare con te non pensare che io sia un tuo gregario perche io ti mollo a costo di perdere le mie possibilità di vincerlo il giro.....

lui l'ha detto in maniera piu confusa e piu arrogante e anche un po' sgradevole(a mia opinione) e credo se ne sia accorto ed è rientrato nelle sue dichiarazioni

anche Yates era una sbruffonata un po' cosi non c'era nulla di che



Mario Rossi
Messaggi: 501
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Mario Rossi » domenica 26 maggio 2019, 11:18

barrylyndon ha scritto:
domenica 26 maggio 2019, 10:54
Ha solo spiegato,che, nel caso, non gli salvera' il culo a Roglic..spiegando che lui, potrebbe anche perderlo questo giro.per non aiutare lo Sloveno a vincerlo.
Io barry capisco il tuo ragionamento ma se Nibali corre con la mentalitá che emerge dalla frase che ho quotato mi crolla come persona. Il campione corre per vincere e se Roglic corre cosí, dimostrando peraltro un'intelligenza fine nel non crollare alle provocazioni, tu ti adatti e attacchi fino alla morte fino a quando non lo stacchi. Anche perché continuando a correre in questo modo é vero, il Giro non lo vince Roglic ma neanche tu, che hai quasi 2 minuti dal corridore della Jumbo Visma. Forse la situazione, letta nella tua ottica, è per me ancora più irritante, perché da una persona di quasi 35 anni ci si aspetta che non cada alle provocazioni e non faccia questi ragionamenti così infantili.

Detto questo, credo sia necessario spostarci sul thred Vincenzo Nibali 2019z anche perché credo che non sia in linea con l'argomento chiave di questo argomento: Richard Carapaz



pereiro2982
Messaggi: 2263
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da pereiro2982 » domenica 26 maggio 2019, 11:47

Carapaz è una maglia rosa che deve attaccare che deve spendere ancora energie
ha la squadra piu forte e un compagno come Landa e come sara gestito lo spagnolo sara determinante



Avatar utente
TIC
Messaggi: 7362
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da TIC » domenica 26 maggio 2019, 11:54

Mario Rossi ha scritto:
domenica 26 maggio 2019, 9:37
Siceramente a me piace tanto come corridore. Per me é tra gli scalatori più forti in circolazione, quindi é probabile che nel suo palmares metta almeno un Giro e una Vuelta( per quanto riguarda il Giro probabile anche più di uno), più complesso se non migliora in crono che vinca un Tour ...
Ma se al Tour da un bel po di anni ci sono meno crono che al giro...E questo solo perche i francesi vogliono favorire Bardet/Pinot/Barguil/... andate a vedere quante crono c'erano ai tempi di Hinault...
Senza ricordarsi che i vari Bardet/Pinot/Barguil sono solo delle brutte copie dei colombiani

Liberté, Égalité.....


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

guidobaldo de medici
Messaggi: 3167
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » domenica 26 maggio 2019, 12:59

la cosa più impressionante di carapaz è che nessuno sa che faccia ha carapaz. in genere, quando ti fanno un nome, tu visualizzi la faccia. qui non riesci a visualizzare.



Luca90
Messaggi: 6128
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Luca90 » domenica 26 maggio 2019, 13:29

UribeZubia ha scritto:
domenica 26 maggio 2019, 10:58
Luca90 ha scritto:
domenica 26 maggio 2019, 9:25
Quando gli chiesi a Frascati di farci un selfie era sorpresissimo come a pensare: di tanti perché a me lo chiedi? Grande Richard!!!
Bella Luca ! E ora voliamo alto : in caso di successo al Giro (grattatina scaramantica) vorrà dire che pubblicherai qui il selfie. :cincin:
Non sono capace di caricarlo infatti quando mi hanno chiesto se postavo il selfie con Ciccone ho detto se avete instagram cercate 90luc... li ho caricato i selfie con Ciccone formolo gaviria lobato Viviani e carapaz... Ma soprattutto Giorgia Palmas :cuore:


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
201(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019( 16°):Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8, Giro dell'Emilia

Luca90
Messaggi: 6128
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Luca90 » domenica 26 maggio 2019, 13:31

guidobaldo de medici ha scritto:
domenica 26 maggio 2019, 12:59
la cosa più impressionante di carapaz è che nessuno sa che faccia ha carapaz. in genere, quando ti fanno un nome, tu visualizzi la faccia. qui non riesci a visualizzare.
No come no io l'ho subito riconosciuto invece con i tratti indios come quintana


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
201(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019( 16°):Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8, Giro dell'Emilia

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3659
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Brogno » domenica 26 maggio 2019, 14:13

barrylyndon ha scritto:
domenica 26 maggio 2019, 10:23
Nibali per spararne non ha bisogno dei social..dove,anzi, e' abbastanza parco di riflessioni..
Non mi pare abbia mancato di rispetto a nessuno stavolta.
Ha detto una verita', magari colorita, ma una verita'..
Yates, forse pure scherzava..
Ma non drammatizzerei neppure per lui.
Mi e' sembrato un pugile che dichiara guerra all'avversario alla cerimonia della pesatura..
E' l'essenza dello sport, la sfida...
Le cagate dette da Nibali sono ben altre..e in momenti in cui poteva anche risparmiarsele..
in generale ok, ma il gesto di non dare la mano dopo l'arrivo non e' stato il massimo, piu che le dichiarazioni.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1929
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da nemecsek. » lunedì 27 maggio 2019, 1:47

Grandi festeggiamenti e libagioni per la comunità ecuadoregna genovese stasera
e pure ieri
anche l' altra sera, in verità
e pure scorsa settimana
e scorsi mesi pure..

:shock:

:hippy:

:roll:

:lol: :lol: :lol:


Immagine

rizz23
Messaggi: 1894
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da rizz23 » lunedì 27 maggio 2019, 10:35

Per essere uno anonimo, ha fatto la più bella azione in salita, ha tenuto in discesa, ha guadagnato due minuti in un colpo arrivando da solo.
La mattina stessa aveva detto di avere "un asso nella manica" e di volerlo giocare bene. Non tanti si espongono con tanta chiarezza.

La tappa prima aveva guadagnato un minuto e mezzo su tutti, risultando il più in palla nella salita - molto dura - verso Lago Serrù.
Poi è un ragazzo timido, che sorride guardando in basso e che sembra genuinamente sorpreso che gli altri si interessino così a lui.
Al tempo stesso ha un carisma semplice e sommesso, che forse caratterizza un vero leader.

Il Mortirolo per lui è il test principale, non ho dubbi



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17802
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 27 maggio 2019, 10:38

rizz23 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 10:35
Per essere uno anonimo, ha fatto la più bella azione in salita, ha tenuto in discesa, ha guadagnato due minuti in un colpo arrivando da solo.
La mattina stessa aveva detto di avere "un asso nella manica" e di volerlo giocare bene. Non tanti si espongono con tanta chiarezza.

La tappa prima aveva guadagnato un minuto e mezzo su tutti, risultando il più in palla nella salita - molto dura - verso Lago Serrù.
Poi è un ragazzo timido, che sorride guardando in basso e che sembra genuinamente sorpreso che gli altri si interessino così a lui.
Al tempo stesso ha un carisma semplice e sommesso, che forse caratterizza un vero leader.

Il Mortirolo per lui è il test principale, non ho dubbi
Secondo me i test li ha già passati a pieni voti gli scorsi giorni grazie anche alla guerra fredda tra Nibali e Roglic.
Per quello che si è visto sinora, considerando pure che Roglic è in calo, il Giro non glie lo leva più nessuno.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

guidobaldo de medici
Messaggi: 3167
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » lunedì 27 maggio 2019, 10:45

rizz23 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 10:35
Per essere uno anonimo, ha fatto la più bella azione in salita, ha tenuto in discesa, ha guadagnato due minuti in un colpo arrivando da solo.
La mattina stessa aveva detto di avere "un asso nella manica" e di volerlo giocare bene. Non tanti si espongono con tanta chiarezza.

La tappa prima aveva guadagnato un minuto e mezzo su tutti, risultando il più in palla nella salita - molto dura - verso Lago Serrù.
Poi è un ragazzo timido, che sorride guardando in basso e che sembra genuinamente sorpreso che gli altri si interessino così a lui.
Al tempo stesso ha un carisma semplice e sommesso, che forse caratterizza un vero leader.

Il Mortirolo per lui è il test principale, non ho dubbi
"che forse caratterizza un vero leader". forse, ma tanto forse.
la verità (la mia verità s'intende caro rizz) è che mancano i grossi nomi, froome thomas dumoulin bernal, e che altri due, yates e lopez, sono sottotono. per cui alla fine emerge carapaz, che forse è un vero leader.

mediaticamente poi è un disastro. hai un leader senza faccia, uno letteralmente senza volto.



Stylus
Messaggi: 1109
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 12:03

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Stylus » lunedì 27 maggio 2019, 10:57

A me piace tantissimo come corridore. Ma per essere vincenti, certi scalatori, devono avere una certa intelligenza tattica, e per ora non ho capito se ce l'abbia o è teleguidato dall'ammiraglia sulle ali di due gambe che ora girano a meraviglia, altrimenti rischia di essere un nuovo Quintana (e per ora me lo ricorda pure molto!).

Forza Richard :clap:



jumbo
Messaggi: 4942
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da jumbo » lunedì 27 maggio 2019, 11:26

guidobaldo de medici ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 10:45
rizz23 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 10:35
Per essere uno anonimo, ha fatto la più bella azione in salita, ha tenuto in discesa, ha guadagnato due minuti in un colpo arrivando da solo.
La mattina stessa aveva detto di avere "un asso nella manica" e di volerlo giocare bene. Non tanti si espongono con tanta chiarezza.

La tappa prima aveva guadagnato un minuto e mezzo su tutti, risultando il più in palla nella salita - molto dura - verso Lago Serrù.
Poi è un ragazzo timido, che sorride guardando in basso e che sembra genuinamente sorpreso che gli altri si interessino così a lui.
Al tempo stesso ha un carisma semplice e sommesso, che forse caratterizza un vero leader.

Il Mortirolo per lui è il test principale, non ho dubbi
"che forse caratterizza un vero leader". forse, ma tanto forse.
la verità (la mia verità s'intende caro rizz) è che mancano i grossi nomi, froome thomas dumoulin bernal, e che altri due, yates e lopez, sono sottotono. per cui alla fine emerge carapaz, che forse è un vero leader.

mediaticamente poi è un disastro. hai un leader senza faccia, uno letteralmente senza volto.
se vuoi ti facciamo mandare una foto.



34x27
Messaggi: 3115
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da 34x27 » lunedì 27 maggio 2019, 11:38

rizz23 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 10:35
Per essere uno anonimo, ha fatto la più bella azione in salita, ha tenuto in discesa, ha guadagnato due minuti in un colpo arrivando da solo.
Ti riferisci alla tappa valdostana? Mah io ho come l'impressione che l'abbiano un po' lasciato andare.... non discuto sul fatto che abbiano fatto bene o male -peggio per loro- ma tant'è...


HEY MOTO

Avatar utente
Bob House
Messaggi: 2366
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 18:07
Località: Terronia

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Bob House » lunedì 27 maggio 2019, 11:41

jumbo ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 11:26
guidobaldo de medici ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 10:45
rizz23 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 10:35
Per essere uno anonimo, ha fatto la più bella azione in salita, ha tenuto in discesa, ha guadagnato due minuti in un colpo arrivando da solo.
La mattina stessa aveva detto di avere "un asso nella manica" e di volerlo giocare bene. Non tanti si espongono con tanta chiarezza.

La tappa prima aveva guadagnato un minuto e mezzo su tutti, risultando il più in palla nella salita - molto dura - verso Lago Serrù.
Poi è un ragazzo timido, che sorride guardando in basso e che sembra genuinamente sorpreso che gli altri si interessino così a lui.
Al tempo stesso ha un carisma semplice e sommesso, che forse caratterizza un vero leader.

Il Mortirolo per lui è il test principale, non ho dubbi
"che forse caratterizza un vero leader". forse, ma tanto forse.
la verità (la mia verità s'intende caro rizz) è che mancano i grossi nomi, froome thomas dumoulin bernal, e che altri due, yates e lopez, sono sottotono. per cui alla fine emerge carapaz, che forse è un vero leader.

mediaticamente poi è un disastro. hai un leader senza faccia, uno letteralmente senza volto.
se vuoi ti facciamo mandare una foto.
Immagine


2019:Itzulia Basque Country,Mont Ventoux Dénivelé Challenge,Bretagne Classic,Coppa Sabatini,Tre Valli Varesine
2018:Vuelta a Espana,Coppa Sabatini
2017:Paris-Nice,Amstel Gold Race
2013:Paris - Roubaix,Tro-Bro Léon

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17802
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 27 maggio 2019, 11:52

34x27 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 11:38
rizz23 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 10:35
Per essere uno anonimo, ha fatto la più bella azione in salita, ha tenuto in discesa, ha guadagnato due minuti in un colpo arrivando da solo.
Ti riferisci alla tappa valdostana? Mah io ho come l'impressione che l'abbiano un po' lasciato andare.... non discuto sul fatto che abbiano fatto bene o male -peggio per loro- ma tant'è...
lo hanno lasciato stare, è ovvio. Ho riviso ieri mattina la tappa. Alla fine della discesa non aveva più di 25 secondi. E' arrivato a Courmayeur con 1:57. Buona parte di quel 1:30 che ha guadagnato nel finale è stato dovuto al tatticismo di quelli dietro, che gli hanno di fatto consegnato il Giro su un piatto d'argento. Questo ovviamente non toglie i meriti del bravo Richard.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

guidobaldo de medici
Messaggi: 3167
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » lunedì 27 maggio 2019, 11:55

il perfetto equivalente di carapaz è pinot. ci abbiamo messo qualche anno per capire che pinot non è un fenomeno... è un buon corridore, magari è anche simpatico, ha le sue particolarità, ma non è un fenomeno. siamo a quel livello lì. un pinottaz.



Bomby
Messaggi: 1342
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Bomby » lunedì 27 maggio 2019, 11:59

Così, pour parler... Ma solo a me, che non sono fisionomista, ricorda Chiappucci, di faccia?



Trullo
Messaggi: 448
Iscritto il: martedì 23 maggio 2017, 12:26

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Trullo » lunedì 27 maggio 2019, 12:01

In realtà è chiappucci che ha i lineamenti da "indio" ....



Merlozoro
Messaggi: 7415
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Merlozoro » lunedì 27 maggio 2019, 12:11

Pinot lo scorso anno (il miglior Thibaut della carriera) era in ospedale dopo il Giro...Carapaz lo ha finito in quarta posizione.

È ad una settimana da vincere un grande Giro contro grandi avversari...ma da diventare un serio contendente in ogni GT che correrà da qua in poi a diventare il nuovo Kruijswijk, ce ne passano sei di tappe.

Per ora ha avuto due settimane da Dio (con due vittorie di tappa e prestazioni che hanno messo in luce una grande condizione) ma passando per Mortirolo e tappa di Croce d'Aune , si capirà veramente il valore di Richard.

Yates sembrava ancora più in controllo a tre tappe dalla fine, ma pure Carapaz lo sa che è lunga da qui a Verona; se tiene a bada Nibali il primo sigillo è cosa fatta.


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3769
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da chinaski89 » lunedì 27 maggio 2019, 14:09

Bomby ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 11:59
Così, pour parler... Ma solo a me, che non sono fisionomista, ricorda Chiappucci, di faccia?
A tutti credo. Praticamente è lui versione Indio :D



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13893
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 27 maggio 2019, 14:37

chinaski89 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 14:09
Bomby ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 11:59
Così, pour parler... Ma solo a me, che non sono fisionomista, ricorda Chiappucci, di faccia?
A tutti credo. Praticamente è lui versione Indio :D
Nato nel 93...non e' che Chiappucci ha fatto qualche Giro dell'Ecuador, in quell'anno? :D


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3659
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Brogno » lunedì 27 maggio 2019, 14:45

barrylyndon ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 14:37
chinaski89 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 14:09
Bomby ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 11:59
Così, pour parler... Ma solo a me, che non sono fisionomista, ricorda Chiappucci, di faccia?
A tutti credo. Praticamente è lui versione Indio :D
Nato nel 93...non e' che Chiappucci ha fatto qualche Giro dell'Ecuador, in quell'anno? :D
Eh..quasi.. :D
Allegati
Chiappucci-Carapaz.PNG
Chiappucci-Carapaz.PNG (110.79 KiB) Visto 1942 volte


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

dietzen
Messaggi: 6096
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da dietzen » lunedì 27 maggio 2019, 14:49

barrylyndon ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 14:37
chinaski89 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 14:09
Bomby ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 11:59
Così, pour parler... Ma solo a me, che non sono fisionomista, ricorda Chiappucci, di faccia?
A tutti credo. Praticamente è lui versione Indio :D
Nato nel 93...non e' che Chiappucci ha fatto qualche Giro dell'Ecuador, in quell'anno? :D
in effetti a fine del 92 ha corso il clasico rcn in colombia, siamo lì accanto, come tempistica ci sta... :hammer:

edit: anticipato da brogno.


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17802
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 27 maggio 2019, 15:03

Posso dire che siete delle merde senza essere bannato dall'admin? Si scherza, eh ! :D :cincin:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5198
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da il_panta » lunedì 27 maggio 2019, 15:46

Vedo che Carapaz è "accusato" di essere stato troppo passivo nel Giro 2018. Secondo me fu la scelta giusta, la sua corsa era esclusivamente su Lopez. Se si guarda la classifica davanti e dietro è facilmente spiegabile. Per me è solo intelligente. Quando c'è da attaccare non si tira indietro, quando conviene restare passivo sta passivo, anche se danneggia lo spettatore. Comunque la sua tappa a Montevergine se l'era presa.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3659
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Brogno » lunedì 27 maggio 2019, 15:48

il_panta ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 15:46
Vedo che Carapaz è "accusato" di essere stato troppo passivo nel Giro 2018. Secondo me fu la scelta giusta, la sua corsa era esclusivamente su Lopez. Se si guarda la classifica davanti e dietro è facilmente spiegabile. Per me è solo intelligente. Quando c'è da attaccare non si tira indietro, quando conviene restare passivo sta passivo, anche se danneggia lo spettatore. Comunque la sua tappa a Montevergine se l'era presa.
Sono d'accordo. Mettiamo anche in conto che Carapaz ha solo 25 anni e l'anno scorso era al suo secondo grande giro.
Ci sta un po di braccino corto. Quest'anno sino ad ora sembra non avere timori reverenziali.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Stylus
Messaggi: 1109
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 12:03

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Stylus » lunedì 27 maggio 2019, 15:50

il_panta ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 15:46
Vedo che Carapaz è "accusato" di essere stato troppo passivo nel Giro 2018. Secondo me fu la scelta giusta, la sua corsa era esclusivamente su Lopez. Se si guarda la classifica davanti e dietro è facilmente spiegabile. Per me è solo intelligente. Quando c'è da attaccare non si tira indietro, quando conviene restare passivo sta passivo, anche se danneggia lo spettatore. Comunque la sua tappa a Montevergine se l'era presa.
Come detto, non riesco ancora ad esprimermi su questo lato, ho l'impressione sia ancora piuttosto "teleguidato" dall'ammiraglia



Mario Rossi
Messaggi: 501
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Mario Rossi » lunedì 27 maggio 2019, 17:56

Merlozoro ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 12:11


È ad una settimana da vincere un grande Giro contro grandi avversari...ma da diventare un serio contendente in ogni GT che correrà da qua in poi a diventare il nuovo Kruijswijk, ce ne passano sei di tappe.
Per me si e no. Nel senso, l'anno scorso comunque le 3 settimane le ha rette bene, a livello di scalatori é tra i più forti scalatori in questo preciso hic et nunc- non credo di dire un'eresia ma credo che come scalatore puro solo Quintana e Lopezin forma gli sia superiore. Il mio terrore è che Carapaz, per caratteristiche emotive, chiedo a Rizzato conferme, sia troppo schivo, poco leader. La cosa che ha fatto ieri Landa era da assassini, mi auguro che Richard glielo abbia detto.
Comunque voglio vederlo al Tour e alla Vuelta. Per me c'é il forte rischio che sia un corridore monodimensionale per il Giro, dove ci sono salite più adatte agli scalatori puri e dove c'è meno pressione mediatica. Poi mi sbaglio e porta il Tour in Sudamerica prima dei colombiani....



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13530
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 27 maggio 2019, 18:17

Mario Rossi ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 17:56
Merlozoro ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 12:11


È ad una settimana da vincere un grande Giro contro grandi avversari...ma da diventare un serio contendente in ogni GT che correrà da qua in poi a diventare il nuovo Kruijswijk, ce ne passano sei di tappe.
Per me si e no. Nel senso, l'anno scorso comunque le 3 settimane le ha rette bene, a livello di scalatori é tra i più forti scalatori in questo preciso hic et nunc- non credo di dire un'eresia ma credo che come scalatore puro solo Quintana e Lopezin forma gli sia superiore. Il mio terrore è che Carapaz, per caratteristiche emotive, chiedo a Rizzato conferme, sia troppo schivo, poco leader. La cosa che ha fatto ieri Landa era da assassini, mi auguro che Richard glielo abbia detto.
Comunque voglio vederlo al Tour e alla Vuelta. Per me c'é il forte rischio che sia un corridore monodimensionale per il Giro, dove ci sono salite più adatte agli scalatori puri e dove c'è meno pressione mediatica. Poi mi sbaglio e porta il Tour in Sudamerica prima dei colombiani....
A questo Giro c'è Lopez in forma ed è dietro 6'


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

rizz23
Messaggi: 1894
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da rizz23 » lunedì 27 maggio 2019, 18:26

Mario Rossi ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 17:56
Per me si e no. Nel senso, l'anno scorso comunque le 3 settimane le ha rette bene, a livello di scalatori é tra i più forti scalatori in questo preciso hic et nunc- non credo di dire un'eresia ma credo che come scalatore puro solo Quintana e Lopezin forma gli sia superiore. Il mio terrore è che Carapaz, per caratteristiche emotive, chiedo a Rizzato conferme, sia troppo schivo, poco leader. La cosa che ha fatto ieri Landa era da assassini, mi auguro che Richard glielo abbia detto.

Secondo me confondete l'essere mediatici e l'essere leader.
Non serve essere caciaroni ed espansivi per avere carisma. I vincenti e i leader non sono di un'unica tipologia
E io ribadisco: Carapaz mi trasmette il senso di calma e convinzione nei propri mezzi che contraddistingue un certo tipo di atleta vincente.



Mario Rossi
Messaggi: 501
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Mario Rossi » lunedì 27 maggio 2019, 18:38

rizz23 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 18:26


Secondo me confondete l'essere mediatici e l'essere leader.
Non serve essere caciaroni ed espansivi per avere carisma. I vincenti e i leader non sono di un'unica tipologia
E io ribadisco: Carapaz mi trasmette il senso di calma e convinzione nei propri mezzi che contraddistingue un certo tipo di atleta vincente.
Non intendo essere caciarone ma un qualcos'altro, un senso di leadership che ancora non mi ha dato. Roglic non é mediatico, non è caciarone e sembra una personalitá abbastanza tranquilla, ma a me da un'idea di leadership fuori dal comune. Per me Roglic è il corridore più furbo dell'ultimo decennio, non si scompone e cerca di sistemare la squadra nel miglior modo possibile. In lui, sará che lo vedo acerbo, ma mi sembra timoroso nel rapportarsi verso i compagni, probabilmente perchè devi abituarti a fare il capitano. Il mio discorso è volto alla luce del fatto che non vorrei che il buon Mikel Landa, da buon volpone quale egli è, ne approfitti e la Movistar non si comporti da squadra.

Capitolo Lopez, per me non è in forma ed è stato il più sfigato del Giro. Per la prima cosa,colpa sua; per la seconda, capita. Ma Lopez in forma sulle montagne è davvero forte



dolciu88
Messaggi: 107
Iscritto il: mercoledì 27 marzo 2019, 14:58

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da dolciu88 » lunedì 27 maggio 2019, 18:38

Mario Rossi ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 17:56
Merlozoro ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 12:11


È ad una settimana da vincere un grande Giro contro grandi avversari...ma da diventare un serio contendente in ogni GT che correrà da qua in poi a diventare il nuovo Kruijswijk, ce ne passano sei di tappe.
Per me si e no. Nel senso, l'anno scorso comunque le 3 settimane le ha rette bene, a livello di scalatori é tra i più forti scalatori in questo preciso hic et nunc- non credo di dire un'eresia ma credo che come scalatore puro solo Quintana e Lopezin forma gli sia superiore. Il mio terrore è che Carapaz, per caratteristiche emotive, chiedo a Rizzato conferme, sia troppo schivo, poco leader. La cosa che ha fatto ieri Landa era da assassini, mi auguro che Richard glielo abbia detto.
Comunque voglio vederlo al Tour e alla Vuelta. Per me c'é il forte rischio che sia un corridore monodimensionale per il Giro, dove ci sono salite più adatte agli scalatori puri e dove c'è meno pressione mediatica. Poi mi sbaglio e porta il Tour in Sudamerica prima dei colombiani....
Io sinceramente x quello che ho visto lo scatto di landa non lo reputo un tentativo sbagliato....a parte che comunque è ancora in classifica..poi secondo me sapendo del problema di roglic e vedendolo in difficoltà...non avendo lontani carapaz e nibali ha provato a riprenderli staccando roglic x poter aiutare il compagno...in parte ci era riuscito poi nibali ha ridato un' accelerata e vedendoli allontanare ha rallentato aspettando roglic e accodandosi a lui...



rizz23
Messaggi: 1894
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da rizz23 » lunedì 27 maggio 2019, 18:48

dolciu88 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 18:38
Io sinceramente x quello che ho visto lo scatto di landa non lo reputo un tentativo sbagliato....a parte che comunque è ancora in classifica..poi secondo me sapendo del problema di roglic e vedendolo in difficoltà...non avendo lontani carapaz e nibali ha provato a riprenderli staccando roglic x poter aiutare il compagno...in parte ci era riuscito poi nibali ha ridato un' accelerata e vedendoli allontanare ha rallentato aspettando roglic e accodandosi a lui...
Io da Landa mi aspetto ancora qualche sorpresa, in salita va parecchio e quest'ultima settimana può portarci delle sorprese.
Anche secondo me la sua azione aveva assolutamente senso, non ha riportato sotto nessuno



Mario Rossi
Messaggi: 501
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Mario Rossi » lunedì 27 maggio 2019, 18:52

dolciu88 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 18:38
Io sinceramente x quello che ho visto lo scatto di landa non lo reputo un tentativo sbagliato....a parte che comunque è ancora in classifica..poi secondo me sapendo del problema di roglic e vedendolo in difficoltà...non avendo lontani carapaz e nibali ha provato a riprenderli staccando roglic x poter aiutare il compagno...in parte ci era riuscito poi nibali ha ridato un' accelerata e vedendoli allontanare ha rallentato aspettando roglic e accodandosi a lui...
Quì le cose sono 2: o io sono malizioso, o voi siete troppo buoni. Io continuo a non vedere Landa che fa da gregario pure a Carapaz. Quest'anno vuole vincere. Sinceramente in 4 anni ha fatto da gregario ad Aru, Froome e Quintana, io non ci scommetterei un euro che faccia da gregario a Carapaz. È in un'etá in cui o inizia a vincere oppure resterà un eterno incompiuto. E più passa il tempo e più, se non ti rassegni tu stesso, vedere che gli altri vincono e tu stai fermo ad aspettarli non è bello



jumbo
Messaggi: 4942
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da jumbo » lunedì 27 maggio 2019, 18:53

rizz23 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 18:48
dolciu88 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 18:38
Io sinceramente x quello che ho visto lo scatto di landa non lo reputo un tentativo sbagliato....a parte che comunque è ancora in classifica..poi secondo me sapendo del problema di roglic e vedendolo in difficoltà...non avendo lontani carapaz e nibali ha provato a riprenderli staccando roglic x poter aiutare il compagno...in parte ci era riuscito poi nibali ha ridato un' accelerata e vedendoli allontanare ha rallentato aspettando roglic e accodandosi a lui...
Io da Landa mi aspetto ancora qualche sorpresa, in salita va parecchio e quest'ultima settimana può portarci delle sorprese.
Anche secondo me la sua azione aveva assolutamente senso, non ha riportato sotto nessuno
Landa deve aver guardato la Roubaix in TV e ha preso ispirazione da Lampaert.



Mario Rossi
Messaggi: 501
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da Mario Rossi » lunedì 27 maggio 2019, 19:04

jumbo ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 18:53
rizz23 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 18:48
dolciu88 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 18:38
Io sinceramente x quello che ho visto lo scatto di landa non lo reputo un tentativo sbagliato....a parte che comunque è ancora in classifica..poi secondo me sapendo del problema di roglic e vedendolo in difficoltà...non avendo lontani carapaz e nibali ha provato a riprenderli staccando roglic x poter aiutare il compagno...in parte ci era riuscito poi nibali ha ridato un' accelerata e vedendoli allontanare ha rallentato aspettando roglic e accodandosi a lui...
Io da Landa mi aspetto ancora qualche sorpresa, in salita va parecchio e quest'ultima settimana può portarci delle sorprese.
Anche secondo me la sua azione aveva assolutamente senso, non ha riportato sotto nessuno
Landa deve aver guardato la Roubaix in TV e ha preso ispirazione da Lampaert.
Grazie Jumbo che non mi fai sentire strano. Il gesto è stato folle, e indifendibile, anche se tutti siamo un po' Landa, perché è un corridore che piace, che attacca e che fa dovertire. Se avesse portato sotto Roglic, ma anche un Majka, a Carapaz come gliela avrebbe spiegata questa bischerata? Mi auguro si sia fatto sentire in albergo!!!



dolciu88
Messaggi: 107
Iscritto il: mercoledì 27 marzo 2019, 14:58

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da dolciu88 » lunedì 27 maggio 2019, 19:10

Mario Rossi ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 19:04
jumbo ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 18:53
rizz23 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 18:48


Io da Landa mi aspetto ancora qualche sorpresa, in salita va parecchio e quest'ultima settimana può portarci delle sorprese.
Anche secondo me la sua azione aveva assolutamente senso, non ha riportato sotto nessuno
Landa deve aver guardato la Roubaix in TV e ha preso ispirazione da Lampaert.
Grazie Jumbo che non mi fai sentire strano. Il gesto è stato folle, e indifendibile, anche se tutti siamo un po' Landa, perché è un corridore che piace, che attacca e che fa dovertire. Se avesse portato sotto Roglic, ma anche un Majka, a Carapaz come gliela avrebbe spiegata questa bischerata? Mi auguro si sia fatto sentire in albergo!!!
Si ma aveva staccato tutti gli altri xke li ha visti in difficolta... vuoi mettere se rientrava sui 2 quanto si metteva bene x loro? Poi quando hanno riaccelerato davanti e ha visto roglic reagire ha rallentato..nn credo chw abbia riportato sotto nessuno e x poco nn gli riusciva un bel numero...io l jo bista così poi magari mi sbaglio



jumbo
Messaggi: 4942
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Richard Carapaz

Messaggio da leggere da jumbo » lunedì 27 maggio 2019, 20:20

Anche quella di Lampaert alla Roubaix infatti è stata un'azione giudicabile in modi diversi a seconda dell'esito.




Rispondi