Road to Yorkshire

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
galliano
Messaggi: 13792
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da galliano » lunedì 16 settembre 2019, 21:00

Mario Rossi ha scritto:
lunedì 16 settembre 2019, 20:51
La butto come nome e sarei contento solo perchè quest'anno l'ha onorata in una maniera eccezionale, il migliore da tempi immemori. Ma Valverde e la Spagna come li vedete? Io sarei felice solo per tutti i gufi di Don Alejandro
La vedo grigia per gli iberici. La tipologia Amstel non mi pare la più adatta a loro e Alejandro mi pare un po' sottotono quanto a esplosività.




simone89
Messaggi: 51
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:11

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da simone89 » lunedì 16 settembre 2019, 21:16

VAN der poel è forse il più forte atleticamente, però spesso e volentieri negli appuntamenti importanti ha cedimenti improvvisi. Famosi sono i mondiali di ciclocross persi dove si presentava come l'uomo da battere. A valkenburg 2018 appena si è accorto che non riusciva a staccare van aert si è fatto prendere dal panico ed è andato in crisi nera. E non credo fosse un problema di gambe ma solo di testa perché poi quando ormai aveva perso tutto fece un straordinario ultimo giro andandosi a prendere un insperato bronzo. Anche al Fiandre ha fatto un errore un po' insolito per lui in un momento importante della gara quando si percepiva che era il più forte e nel momento decisivo (a detta sua) non si è accorto dello scatto di bettiol.
All'amstel ha cominciato a fare un insegnamento scatenato solo quando sembrava cosa fatta per la coppia in testa.
A mio modo di vedere se messo sotto pressione è facile che faccia degli errori grossolani che compromettono la sua vittoria. E a questo mondiale ci tiene parecchio visto che ha saltato quello di MTB dove il podio era cosa quasi certa.

Trentin ci sta già provando, visto che ha detto che è il favorito numero uno. :lol:



Avatar utente
udra
Messaggi: 7087
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da udra » lunedì 16 settembre 2019, 21:46

Mi sembra che sia una sintesi corretta dire che per battere Van der Poel bisogna giocare d'astuzia dato che spesso tatticamente corre in modo scriteriato (cosa certamente apprezzabile per noi spettatori chiaramente :D )
Da ammirare perchè non si accontenta di vincere col minimo sforzo, ma in un mondiale dove arrivi da strafavorito non puoi pensare di attaccare dal nulla con un gruppo ancora numeroso.
Penso all'Amstel, lo aspettarono al varco e a momenti ci rimetteva la corsa.
Sarà interessante vedere come si relaziona con una squadra di uomini non votati interamente alla causa come può essere la Corendon, ma anche con un certo palmares e tattiche diverse dal "fai come ti pare".
Più di Terpstra o Teunissen, che a fare i guardaspalle non ce li vedo proprio, penso che Van Baarle per lui sarà uomo molto importante.



dietzen
Messaggi: 6156
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da dietzen » lunedì 16 settembre 2019, 21:49

galliano ha scritto:
lunedì 16 settembre 2019, 21:00
Mario Rossi ha scritto:
lunedì 16 settembre 2019, 20:51
La butto come nome e sarei contento solo perchè quest'anno l'ha onorata in una maniera eccezionale, il migliore da tempi immemori. Ma Valverde e la Spagna come li vedete? Io sarei felice solo per tutti i gufi di Don Alejandro
La vedo grigia per gli iberici. La tipologia Amstel non mi pare la più adatta a loro e Alejandro mi pare un po' sottotono quanto a esplosività.
più che altro su un percorso come questo sono diversi quelli più veloci di lui, penso nel gruppetto dei migliori ci sarà, difficile ottenere il bersaglio grosso.
fra gli altri spagnoli mi pare bello pimpante mas (quest'anno assai più positivo nelle gare in linea che a tappe), che penso entrerà in una qualche azione da media distanza. e come outsider occhio a garcia cortina che è pure veloce.


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
Niи
Messaggi: 1229
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Niи » lunedì 16 settembre 2019, 23:44

Com'è il percorso della crono? Ho visto delle altimetrie che parevano un elettrocardiogramma, tipo questa, ma mancano le % relative ai tratti in salita. Non vorrei fregasse.
Mondiali-Yorkshire-2019-Altimetria-Crono-Uomini-élite.jpg
Mondiali-Yorkshire-2019-Altimetria-Crono-Uomini-élite.jpg (64.72 KiB) Visto 3210 volte




Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12437
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da cauz. » martedì 17 settembre 2019, 1:56

Stylus ha scritto:
lunedì 16 settembre 2019, 20:42
Situazione Kwiatkowski? Dal ritorno non sta facendo certo risultati da stropicciarsi gli occhi, ma lo escludereste a priori?
il vero kwiatkowski per me su questo per corso sarebbe stato il secondo favorito.
purtroppo per lui la sua carriera ha preso una piega differente, figlia di un approccio alle corse che non mette sempre il talento al primo posto.
il kwiatkowski malinconco mulo degli ultimi anni magari in yorkshire ha la giornata di grazia, ma mi sento di dubitarlo, e purtroppo anche se così fosse rischierebbe di non cambiare troppo il suo futuro imminente.
ora e sempre #freekwiato :)


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3938
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 17 settembre 2019, 2:20

cauz. ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 1:56
Stylus ha scritto:
lunedì 16 settembre 2019, 20:42
Situazione Kwiatkowski? Dal ritorno non sta facendo certo risultati da stropicciarsi gli occhi, ma lo escludereste a priori?
il vero kwiatkowski per me su questo per corso sarebbe stato il secondo favorito.
purtroppo per lui la sua carriera ha preso una piega differente, figlia di un approccio alle corse che non mette sempre il talento al primo posto.
il kwiatkowski malinconco mulo degli ultimi anni magari in yorkshire ha la giornata di grazia, ma mi sento di dubitarlo, e purtroppo anche se così fosse rischierebbe di non cambiare troppo il suo futuro imminente.
ora e sempre #freekwiato :)
Concordo che sia sprecato a fare il gregario, ma per me lui è incostante di suo e la sua gestione non ha molto a che fare coi periodi bui, nel 2017 era già un malinconico mulo, ma volava..



Luca90
Messaggi: 6505
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Luca90 » martedì 17 settembre 2019, 2:40

chinaski89 ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 2:20
cauz. ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 1:56
Stylus ha scritto:
lunedì 16 settembre 2019, 20:42
Situazione Kwiatkowski? Dal ritorno non sta facendo certo risultati da stropicciarsi gli occhi, ma lo escludereste a priori?
il vero kwiatkowski per me su questo per corso sarebbe stato il secondo favorito.
purtroppo per lui la sua carriera ha preso una piega differente, figlia di un approccio alle corse che non mette sempre il talento al primo posto.
il kwiatkowski malinconco mulo degli ultimi anni magari in yorkshire ha la giornata di grazia, ma mi sento di dubitarlo, e purtroppo anche se così fosse rischierebbe di non cambiare troppo il suo futuro imminente.
ora e sempre #freekwiato :)
Concordo che sia sprecato a fare il gregario, ma per me lui è incostante di suo e la sua gestione non ha molto a che fare coi periodi bui, nel 2017 era già un malinconico mulo, ma volava..
Per me il suo ambiente ideale è in quick step... tornasse la


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
201(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019( 16°):Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8, Giro dell'Emilia

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13670
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 17 settembre 2019, 7:16

Mario Rossi ha scritto:
lunedì 16 settembre 2019, 20:51
La butto come nome e sarei contento solo perchè quest'anno l'ha onorata in una maniera eccezionale, il migliore da tempi immemori. Ma Valverde e la Spagna come li vedete? Io sarei felice solo per tutti i gufi di Don Alejandro
Valverde al mondiale è sempre pericoloso, fece 5° a Richmond per dire


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

34x27
Messaggi: 3439
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da 34x27 » martedì 17 settembre 2019, 8:00

Intanto Nibali rinuncia al Mondiale...

(Gazzetta di oggi)


HEY MOTO

freire99
Messaggi: 48
Iscritto il: martedì 20 febbraio 2018, 18:39

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da freire99 » martedì 17 settembre 2019, 8:22

Anche Bernal rinuncia, al suo posto Betancur



freire99
Messaggi: 48
Iscritto il: martedì 20 febbraio 2018, 18:39

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da freire99 » martedì 17 settembre 2019, 8:39

Ufficiale anche la rinuncia di Kwiato, stanno arrivando una dopo l’altra



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5249
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Slegar » martedì 17 settembre 2019, 8:44

freire99 ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 8:39
Ufficiale anche la rinuncia di Kwiato, stanno arrivando una dopo l’altra
Avevo letto da qualche parte che la stagione di Kwiatkowski, per stessa ammissione del polacco, si era conclusa alla fine del Tour per troppo affaticamento.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Patate
Messaggi: 4496
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Patate » martedì 17 settembre 2019, 9:19

chinaski89 ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 2:20

Concordo che sia sprecato a fare il gregario, ma per me lui è incostante di suo e la sua gestione non ha molto a che fare coi periodi bui, nel 2017 era già un malinconico mulo, ma volava..
Nella primavera del 2017 non era ancora un mulo da Tour (iniziò proprio nel 2017 a far impressione con le tirate in salita) ed infatti vinse Strade Bianche e Milano-Sanremo, più due podi nelle classiche ardennesi.
Ok, l'incostanza può essere un motivo, ma per me è un lavoro che patisce moltissimo e lo sfibra


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Patate
Messaggi: 4496
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Patate » martedì 17 settembre 2019, 9:20

freire99 ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 8:22
Anche Bernal rinuncia, al suo posto Betancur
Sembra fare all-in sul Lombardia e sulle altre classiche italiane di fine stagione.

Tra l'altro, leggevo che il Gran Piemonte di quest'anno finisce ad Oropa :uhm:


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Mario Rossi
Messaggi: 548
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Mario Rossi » martedì 17 settembre 2019, 9:34

Patate ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 9:19
chinaski89 ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 2:20

Concordo che sia sprecato a fare il gregario, ma per me lui è incostante di suo e la sua gestione non ha molto a che fare coi periodi bui, nel 2017 era già un malinconico mulo, ma volava..
Nella primavera del 2017 non era ancora un mulo da Tour (iniziò proprio nel 2017 a far impressione con le tirate in salita) ed infatti vinse Strade Bianche e Milano-Sanremo, più due podi nelle classiche ardennesi.
Ok, l'incostanza può essere un motivo, ma per me è un lavoro che patisce moltissimo e lo sfibra
Per me è un calo fisiologico. Quando si è al top da quando si ha 13 anni a quasi 30 il fisico non regge più. A differenza dei vari Tom, Roglic, Remco, Froome e altri di lui si parlava un gran bene anche da juniores. Ora, forse per eccessiva spremitura, forse per motivi di testa, prima o poi crolli. Io ho questa teoria, spero di non essermi fatto un film mentale.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18291
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 17 settembre 2019, 10:02

Slegar ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 8:44
freire99 ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 8:39
Ufficiale anche la rinuncia di Kwiato, stanno arrivando una dopo l’altra
Avevo letto da qualche parte che la stagione di Kwiatkowski, per stessa ammissione del polacco, si era conclusa alla fine del Tour per troppo affaticamento.
Conclusa no, però aveva deciso quasi all'ultimo minuto di saltare il Tour de Pologne, dicendo proprio che era affaticato e che aveva bisogno di recuperare. C'è da dire che anche al Tour non era stato il solito Kwiatkowski, anzi spesso l'abbiamo visto staccarsi prima del dovuto.
Dopo un periodo di stacco ha corso ad Amburgo, poi il Deutschland Tour e le due corse canadesi con risultati deludenti.

Trovo normale che a questo punto rinunci al mondiale dove con ogni probabilità avrebbe terminato con un altro ben DNF.

Certo è che qualche riflessione fossi in lui la farei. Un corridore del genere, invece di fare come i vari Gva, Sagan o Alaphilippe, è costretto a passare una buona parte della sua stagione a sgobbare per gli altri. Vabbene i soldi, vabbene tutto, però cazzo vedere Kwiatkowski a fare il mulo forse è un pò troppo.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11343
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 17 settembre 2019, 10:05

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 10:02
Certo è che qualche riflessione fossi in lui la farei. Un corridore del genere, invece di fare come i vari Gva, Sagan o Alaphilippe, è costretto a passare una buona parte della sua stagione a sgobbare per gli altri. Vabbene i soldi, vabbene tutto, però cazzo vedere Kwiatkowski a fare il mulo forse è un pò troppo.
Sono anni che lo sosteniamo.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3938
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 17 settembre 2019, 10:06

"costretto"

Pensavo facesse già il mulo prima del 2017 al Tour, si vede ricordavo male, comunque si è uno spreco Mr. K gregario, ma incostante lo è di suo imho.

Quest'anno poi al Tour è arrivato completamente fuori condizione di certo non ha fatto chissà che mulaggio



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18291
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 17 settembre 2019, 10:30

nino58 ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 10:05
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 10:02
Certo è che qualche riflessione fossi in lui la farei. Un corridore del genere, invece di fare come i vari Gva, Sagan o Alaphilippe, è costretto a passare una buona parte della sua stagione a sgobbare per gli altri. Vabbene i soldi, vabbene tutto, però cazzo vedere Kwiatkowski a fare il mulo forse è un pò troppo.
Sono anni che lo sosteniamo.
Tu di sicuro e lo sostieni da tempo anche a proposito di Moscon. Poi, oh, ognuno è libero di suicidarsi come meglio crede...
chinaski89 ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 10:06
"costretto"

Pensavo facesse già il mulo prima del 2017 al Tour, si vede ricordavo male, comunque si è uno spreco Mr. K gregario, ma incostante lo è di suo imho.

Quest'anno poi al Tour è arrivato completamente fuori condizione di certo non ha fatto chissà che mulaggio
Si, costretto magari non sarà il termine più appropriato. Nessuno ti costringe a firmare un contratto con Sky/Ineos. Il succo del discorso però è un altro: è un peccato vedere certi corridori doversi sacrificare per 21 giorni di fila.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Basso
Messaggi: 15256
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Basso » martedì 17 settembre 2019, 10:33



11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10

nikybo85
Messaggi: 3029
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da nikybo85 » martedì 17 settembre 2019, 10:58

Mario Rossi ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 9:34
Patate ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 9:19
chinaski89 ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 2:20

Concordo che sia sprecato a fare il gregario, ma per me lui è incostante di suo e la sua gestione non ha molto a che fare coi periodi bui, nel 2017 era già un malinconico mulo, ma volava..
Nella primavera del 2017 non era ancora un mulo da Tour (iniziò proprio nel 2017 a far impressione con le tirate in salita) ed infatti vinse Strade Bianche e Milano-Sanremo, più due podi nelle classiche ardennesi.
Ok, l'incostanza può essere un motivo, ma per me è un lavoro che patisce moltissimo e lo sfibra
Per me è un calo fisiologico. Quando si è al top da quando si ha 13 anni a quasi 30 il fisico non regge più. A differenza dei vari Tom, Roglic, Remco, Froome e altri di lui si parlava un gran bene anche da juniores. Ora, forse per eccessiva spremitura, forse per motivi di testa, prima o poi crolli. Io ho questa teoria, spero di non essermi fatto un film mentale.
Anche di Remco si parla(va) abbastanza bene da junior :D

Battute a parte credevo volessi dire che non è stato spremuto si da subito, visto che giocava a calcio.

Kwiat è stato proprio il corridore che ha fatto scornare il forum sull'argomento muli e Sky. Perché fino all'anno scorso c'era chi poteva dire "si ma fa il mulo K e vince uguale perché non può farlo Moscon" ...
Quest'anno K si è proprio fuso, almeno di testa, anche se lui dice sia il suo corpo ad aver bisogno di riposo.
Speriamo che torni ip vecchio Kwiat dopo questa pausa..



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12437
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da cauz. » martedì 17 settembre 2019, 11:04

Patate ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 9:19
chinaski89 ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 2:20

Concordo che sia sprecato a fare il gregario, ma per me lui è incostante di suo e la sua gestione non ha molto a che fare coi periodi bui, nel 2017 era già un malinconico mulo, ma volava..
Nella primavera del 2017 non era ancora un mulo da Tour (iniziò proprio nel 2017 a far impressione con le tirate in salita) ed infatti vinse Strade Bianche e Milano-Sanremo, più due podi nelle classiche ardennesi.
Ok, l'incostanza può essere un motivo, ma per me è un lavoro che patisce moltissimo e lo sfibra
il punto è esattamente questo. non è dare una mano ai compagni quando è necessario che fa male, ci mancherebbe altro, è la costante ripetizione di questo ruolo a fare male. Non mi stupisce che Kwiato volasse nel 2017, alla sua seconda stagione in sky e al primo tour da gregario; così come non mi stupisce che si sia ormai quasi annullato nel 2019.
il mulo da soma è un lavoro devastante fisicamente e soprattutto è un ruolo che svuota totalmente l'aspetto motivazionale. un vincente deve continuare a inseguire la vittoria per rimanere tale.

poi si potra' dire che è incostante, che gli sta bene, che non si lamenti perchè guadagna tanto, tutto quello che vogliamo. sono tutte osservazioni corrette probabilmente, ma preferirei comunque un ciclismo che tutelasse i propri campioni e gli desse spazio per sfoggiare il loro talento, anche quando sono loro a sbagliare qualche scelta.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5249
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Slegar » martedì 17 settembre 2019, 11:05

Germania con Ackermann, Degenkolb e Arndt come ruote veloci:
https://www.cyclismactu.net/news-mondia ... 86666.html

Per la crono Politt e Martin.

Elia, ripensaci!!!!!!!!!!!!!!!

Danimarca con Fuglsang, Valgren e Asgreen:
https://www.cyclingnews.com/news/fuglsa ... pionships/

Edit; piccoli muli crescono:
https://www.cyclingnews.com/news/sivako ... de-france/


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11343
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 17 settembre 2019, 11:40

cauz. ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 11:04
Patate ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 9:19
chinaski89 ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 2:20

Concordo che sia sprecato a fare il gregario, ma per me lui è incostante di suo e la sua gestione non ha molto a che fare coi periodi bui, nel 2017 era già un malinconico mulo, ma volava..
Nella primavera del 2017 non era ancora un mulo da Tour (iniziò proprio nel 2017 a far impressione con le tirate in salita) ed infatti vinse Strade Bianche e Milano-Sanremo, più due podi nelle classiche ardennesi.
Ok, l'incostanza può essere un motivo, ma per me è un lavoro che patisce moltissimo e lo sfibra
il punto è esattamente questo. non è dare una mano ai compagni quando è necessario che fa male, ci mancherebbe altro, è la costante ripetizione di questo ruolo a fare male. Non mi stupisce che Kwiato volasse nel 2017, alla sua seconda stagione in sky e al primo tour da gregario; così come non mi stupisce che si sia ormai quasi annullato nel 2019.
il mulo da soma è un lavoro devastante fisicamente e soprattutto è un ruolo che svuota totalmente l'aspetto motivazionale. un vincente deve continuare a inseguire la vittoria per rimanere tale.

poi si potra' dire che è incostante, che gli sta bene, che non si lamenti perchè guadagna tanto, tutto quello che vogliamo. sono tutte osservazioni corrette probabilmente, ma preferirei comunque un ciclismo che tutelasse i propri campioni e gli desse spazio per sfoggiare il loro talento, anche quando sono loro a sbagliare qualche scelta.
Sante parole ma pie illusioni, ahinoi !!! :(


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

guidobaldo de medici
Messaggi: 3519
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » martedì 17 settembre 2019, 11:55

come vedete ben swift che corre in casa? lui è di rotherham che è yorkshire del sud, vicino a sheffield, harrogate è 60 km più a nord.



Mario Rossi
Messaggi: 548
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Mario Rossi » martedì 17 settembre 2019, 12:07

nikybo85 ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 10:58


Anche di Remco si parla(va) abbastanza bene da junior :D

Battute a parte credevo volessi dire che non è stato spremuto si da subito, visto che giocava a calcio.

Kwiat è stato proprio il corridore che ha fatto scornare il forum sull'argomento muli e Sky. Perché fino all'anno scorso c'era chi poteva dire "si ma fa il mulo K e vince uguale perché non può farlo Moscon" ...
Quest'anno K si è proprio fuso, almeno di testa, anche se lui dice sia il suo corpo ad aver bisogno di riposo.
Speriamo che torni ip vecchio Kwiat dopo questa pausa..
Si ma quindi concordi con me che il problema è proprio di testa, oltre che fisiologico.

Io credo che come a un professore al 15 anno di fila che spiega la prima declinazione caschino le ginocchia, ugualmente ai ciclisti, e quindi a K, dopo 17 anni che fai dai 10 ai 25000 km all'anno crolli. Sai che più di quanto fatto non lo potrai fare.

Il mulismo centra sicuramente ma io vedo in parte le stesse problematiche di Sagan e cioè motivazioni 0. Li vedo come Kittel e Kennaugh cioè stanchi di quello che stanno facendo. Poi che Ineos abbia accelerato i tempi è indubbio, e che quindi fosse andato in un altro team questa cosa sarebbe stata posticipata, ma per me non cambia il concetto. Non dico si debba ritirare ma solamente fermarsi e capire se ha ancora stimoli. Il professore non lo può fare, perchè altrimenti non arriva a fine mese, ma lui si. Lo deve fare non per noi ma per lui.



Avatar utente
lemond
Messaggi: 12668
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da lemond » martedì 17 settembre 2019, 12:13

Pirata81 ha scritto:
lunedì 16 settembre 2019, 18:43
Chi vuole andare allo sprint?
Sagan (senza squadra) e forse Van der Poel, ma penso che non farà corsa di attesa,non è nel suo stile.
Sono curioso di sapere se il Kaiser, che per la prima volta avrà a disposizione un grande squadra, cambierà anche modo di correre? Spero di non vedere attacchi estemporanei come all'Amstel.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Morellino
Messaggi: 78
Iscritto il: lunedì 1 giugno 2015, 11:39

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Morellino » martedì 17 settembre 2019, 12:43

lemond ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 12:13
Pirata81 ha scritto:
lunedì 16 settembre 2019, 18:43
Chi vuole andare allo sprint?
Sagan (senza squadra) e forse Van der Poel, ma penso che non farà corsa di attesa,non è nel suo stile.
Sono curioso di sapere se il Kaiser, che per la prima volta avrà a disposizione un grande squadra, cambierà anche modo di correre? Spero di non vedere attacchi estemporanei come all'Amstel.
Gli altri di sicuro cambieranno modo di correre, ovvero gli correranno contro. In un mondo ipoteticamente più fedele ai valori in campo, Cancellara avrebbe 4 monumento in più. Se il 29 dovesse vincere, già il prossimo sarà difficile trovare una squadra che tira un metro nelle classiche, tutti giocheranno di rimessa.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18291
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 17 settembre 2019, 12:55

Morellino ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 12:43
lemond ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 12:13
Pirata81 ha scritto:
lunedì 16 settembre 2019, 18:43
Chi vuole andare allo sprint?
Sagan (senza squadra) e forse Van der Poel, ma penso che non farà corsa di attesa,non è nel suo stile.
Sono curioso di sapere se il Kaiser, che per la prima volta avrà a disposizione un grande squadra, cambierà anche modo di correre? Spero di non vedere attacchi estemporanei come all'Amstel.
Gli altri di sicuro cambieranno modo di correre, ovvero gli correranno contro. In un mondo ipoteticamente più fedele ai valori in campo, Cancellara avrebbe 4 monumento in più. Se il 29 dovesse vincere, già il prossimo sarà difficile trovare una squadra che tira un metro nelle classiche, tutti giocheranno di rimessa.
Un pò quello che succede a Sagana da 6-7 anni.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18291
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 17 settembre 2019, 12:57

guidobaldo de medici ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 11:55
come vedete ben swift che corre in casa? lui è di rotherham che è yorkshire del sud, vicino a sheffield, harrogate è 60 km più a nord.
Dovrebbe essere il capitano della Gran Bretagna. Non vedo altri in grado di bene figurare. Forse Rowe e Stannard, ma questo è un percorso dove serve essere veloci per puntare almeno ad un piazzamento.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Seb
Messaggi: 5562
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Seb » martedì 17 settembre 2019, 12:58

Morellino ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 12:43
Se il 29 dovesse vincere, già il prossimo sarà difficile trovare una squadra che tira un metro nelle classiche, tutti giocheranno di rimessa.
La sua fortuna potrebbe essere proprio quella di non avere una squadra forte per cui saranno comunque gli altri a dover tirare :)



Morellino
Messaggi: 78
Iscritto il: lunedì 1 giugno 2015, 11:39

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Morellino » martedì 17 settembre 2019, 13:18

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 12:55
Morellino ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 12:43
lemond ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 12:13


Sono curioso di sapere se il Kaiser, che per la prima volta avrà a disposizione un grande squadra, cambierà anche modo di correre? Spero di non vedere attacchi estemporanei come all'Amstel.
Gli altri di sicuro cambieranno modo di correre, ovvero gli correranno contro. In un mondo ipoteticamente più fedele ai valori in campo, Cancellara avrebbe 4 monumento in più. Se il 29 dovesse vincere, già il prossimo sarà difficile trovare una squadra che tira un metro nelle classiche, tutti giocheranno di rimessa.
Un pò quello che succede a Sagana da 6-7 anni.
Preciso, ho citato Cancellara perchè ci sono stati tanti episodi marcati e continuativi, o forse perchè avevo simpatia per lo svizzerone e mi scocciava veder vincere Devolder :P



Morellino
Messaggi: 78
Iscritto il: lunedì 1 giugno 2015, 11:39

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Morellino » martedì 17 settembre 2019, 13:21

Seb ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 12:58
Morellino ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 12:43
Se il 29 dovesse vincere, già il prossimo sarà difficile trovare una squadra che tira un metro nelle classiche, tutti giocheranno di rimessa.
La sua fortuna potrebbe essere proprio quella di non avere una squadra forte per cui saranno comunque gli altri a dover tirare :)
Se partono i quick step dalla media, voglio vedere chi gli tira: Gilbert prima o poi smetterà e VanAvermat smetterà di inseguirlo :D



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13670
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 17 settembre 2019, 13:31

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 12:55

Un pò quello che succede a Sagana da 6-7 anni.
Con Cancellara era nettamente peggio. Gli unici che hanno accettato il guanto di sfida dello svizzero sono stati altrettanti fenomeni (Boonen e Sagan) che nonostante andassero incontro a sconfitta certa collaborarono cmq

Mendrisio, la Roubaix 2011 e la Sanremo 2012 furono imbarazzanti ad esempio.


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18291
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 17 settembre 2019, 13:43

Walter_White ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 13:31
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 12:55

Un pò quello che succede a Sagana da 6-7 anni.
Con Cancellara era nettamente peggio. Gli unici che hanno accettato il guanto di sfida dello svizzero sono stati altrettanti fenomeni (Boonen e Sagan) che nonostante andassero incontro a sconfitta certa collaborarono cmq

Mendrisio, la Roubaix 2011 e la Sanremo 2012 furono imbarazzanti ad esempio.
Beh, Boonen sconfitta certa contro Cancellara non direi. L'ha pure battuto in occasioni molto importanti. Diciamo che era una sfida tra titani.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18291
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 17 settembre 2019, 13:48

http://www.cicloweb.it/2019/09/17/slove ... c-pogacar/

Nazionale talentuosa, ma evidentemente non troppo adatta al percorso britannico. Un peccato enorme l'infortunio occorso a Mezgec.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

34x27
Messaggi: 3439
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da 34x27 » martedì 17 settembre 2019, 13:50

Davo un'occhiata alla cronotabella dei Mondiali: arrivo previsto intorno alle 15:45 che presumo siano locali....quindi 16:45 italiane, qualcuno può confermare?


HEY MOTO

riddler
Messaggi: 1099
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da riddler » martedì 17 settembre 2019, 18:26

Comunque la Danimarca non è così scarsa...
Togliendo Francia, Belgio e Olanda secondo me è una nazionale di seconda fascia e negli ultimi km. i danesi corrono come forsennati...


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo

Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1835
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da GregLemond » martedì 17 settembre 2019, 18:30

riddler ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 18:26
Comunque la Danimarca non è così scarsa...
Togliendo Francia, Belgio e Olanda secondo me è una nazionale di seconda fascia e negli ultimi km. i danesi corrono come forsennati...
Io non son cosi sicuro che JAkub stia a guardare...



riddler
Messaggi: 1099
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da riddler » martedì 17 settembre 2019, 18:41

GregLemond ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 18:30
riddler ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 18:26
Comunque la Danimarca non è così scarsa...
Togliendo Francia, Belgio e Olanda secondo me è una nazionale di seconda fascia e negli ultimi km. i danesi corrono come forsennati...
Io non son cosi sicuro che JAkub stia a guardare...
Si lo so ma non erano loro che hanno tirato come dannati gli ultimi km. di due anni fa? Quelli che nessuno ha mai visto...


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo

Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1835
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da GregLemond » martedì 17 settembre 2019, 18:45

riddler ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 18:41
GregLemond ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 18:30
riddler ha scritto:
martedì 17 settembre 2019, 18:26
Comunque la Danimarca non è così scarsa...
Togliendo Francia, Belgio e Olanda secondo me è una nazionale di seconda fascia e negli ultimi km. i danesi corrono come forsennati...
Io non son cosi sicuro che JAkub stia a guardare...
Si lo so ma non erano loro che hanno tirato come dannati gli ultimi km. di due anni fa? Quelli che nessuno ha mai visto...
Da quello che ho visto io, gran sparpaglio e poi bettiol...



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5249
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Slegar » martedì 17 settembre 2019, 18:52

Assente Kwiatkowski il leader sarà Majka; per chi tirerà questa volta la Polonia?
https://www.cyclingnews.com/news/poland ... pionships/

Selezione spagnola con qualche buon battitore libero (attenti a Garcia Cortina, come detto da latri):
http://www.cicloweb.it/2019/09/17/spagn ... -valverde/


Sivakov leader della formazione russa (Vlasov, Chernestkii, Strakhov, Yevtushenko e Kuryanov gli altri cinque selezionati):
https://www.cyclismactu.net/news-mondia ... 86680.html

Stybar leader della formazione ceca (Kreuziger, Vakoc, Sisr, Jan Bárta e Cerný gli altri cinque selezionati):
https://www.cyclismactu.net/news-mondia ... 86682.html


fair play? No, Grazie!

Stylus
Messaggi: 1153
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 12:03

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Stylus » mercoledì 18 settembre 2019, 10:03

La Germania, con i nomi che ha (Ackermann, Arndt, Degenkolb, Politt), pare voler interpretare la corsa per un arrivo in volata. Visto che comunque hanno 9 uomini avranno secondo voi un ruolo rilevante nello scacchiere tattico di questa corsa (dunque per tenerla chiusa), oppure si squaglieranno presto?

Leggo pure della presenza di Gaviria, che sarebbe stato considerato tra i favoriti 12 mesi fa, ed invece è reduce da una vuelta impalpabile, ha preso anche lui il morbo UAE? Può essere la Colombia, avendo Fernando, un'altra squadra interessata a tenere il gruppo chiuso? Anche loro sono in 8, non pochi



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5249
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Slegar » mercoledì 18 settembre 2019, 10:42

Instancabile Roglič; sarà presente a tutte e tre le prove, anche a quella mista (assieme a Pogačar, Tratnik, Eugenia Bujak, Urša Pintar e Urška Bravec):
https://www.cyclingnews.com/news/roglic ... pionships/

Formazione portoghese con Rui Costa, Ruben Guerreiro, Domingos Goncalves, José Goncalves, Nelson Oliveira e Rui Oliveira:
https://www.cyclismactu.net/news-mondia ... 86693.html


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18291
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 18 settembre 2019, 11:29

Stylus ha scritto:
mercoledì 18 settembre 2019, 10:03
La Germania, con i nomi che ha (Ackermann, Arndt, Degenkolb, Politt), pare voler interpretare la corsa per un arrivo in volata. Visto che comunque hanno 9 uomini avranno secondo voi un ruolo rilevante nello scacchiere tattico di questa corsa (dunque per tenerla chiusa), oppure si squaglieranno presto?

Leggo pure della presenza di Gaviria, che sarebbe stato considerato tra i favoriti 12 mesi fa, ed invece è reduce da una vuelta impalpabile, ha preso anche lui il morbo UAE? Può essere la Colombia, avendo Fernando, un'altra squadra interessata a tenere il gruppo chiuso? Anche loro sono in 8, non pochi
8 uomini. 9 li avrà solo la spagna in virtù di Valverde che è campione uscente


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

nikybo85
Messaggi: 3029
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da nikybo85 » mercoledì 18 settembre 2019, 12:41

Slegar ha scritto:
mercoledì 18 settembre 2019, 10:42
Instancabile Roglič; sarà presente a tutte e tre le prove, anche a quella mista (assieme a Pogačar, Tratnik, Eugenia Bujak, Urša Pintar e Urška Bravec):
https://www.cyclingnews.com/news/roglic ... pionships/

Formazione portoghese con Rui Costa, Ruben Guerreiro, Domingos Goncalves, José Goncalves, Nelson Oliveira e Rui Oliveira:
https://www.cyclismactu.net/news-mondia ... 86693.html
Pogacar corre con la fidanzata in questa prova?



Avatar utente
Seb
Messaggi: 5562
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Seb » mercoledì 18 settembre 2019, 12:57

nikybo85 ha scritto:
mercoledì 18 settembre 2019, 12:41
Pogacar corre con la fidanzata in questa prova?
No, se non ha cambiato di recente la sua fidanzata è Urska Zigart



nikybo85
Messaggi: 3029
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da nikybo85 » mercoledì 18 settembre 2019, 13:47

Seb ha scritto:
mercoledì 18 settembre 2019, 12:57
nikybo85 ha scritto:
mercoledì 18 settembre 2019, 12:41
Pogacar corre con la fidanzata in questa prova?
No, se non ha cambiato di recente la sua fidanzata è Urska Zigart
Mi sembra familiare qualcosa..ma ho beccato solo il nome
:stretta: thanks



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5249
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Road to Yorkshire

Messaggio da leggere da Slegar » mercoledì 18 settembre 2019, 19:19

Nazionale britannica con Thomas presente sia a cronometro (con Dowsett) che nella prova in linea (con Doull, Geoghegan Hart, Stannard, B. Swift e A. Yates):
https://www.cyclingnews.com/news/gerain ... road-race/

I quattro dell'Equador saranno Carapaz, Narvaez, Caicedo e Cepeda (quello dalla Caja Rural):
https://www.cyclismactu.net/news-mondia ... 86694.html

Tony Martin è fiducioso di prendere il via delle prove a cronometro dopo la caduta alla Vuelta:
https://www.cyclingnews.com/news/tony-m ... ana-crash/


fair play? No, Grazie!


Rispondi