Continental 2020

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5955
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Slegar » martedì 3 dicembre 2019, 11:57

Michael Garrison prenderà il posto del fratello maggiore Ian alla Hagens Berman Axeon:
https://www.cyclingnews.com/news/hagens ... -garrison/


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20147
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 3 dicembre 2019, 12:04

Subsonico ha scritto:
sabato 30 novembre 2019, 15:27
Ma cristo santo, cominciasse a programmarsi una vita lontano dalle corse (lontano dalla bicicletta a 'sta età temo sia impossibile).

https://www.youtube.com/watch?v=Qr6NOsluHYg
Posso dire che questi suoi ultimi anni di carriera stanno diventando molto tristi? Nel 2016, dopo aver chiuso la sua esperienza alla CCC, che comunque gli garantiva un buon calendario, io al posto suo avrei smesso (alla già veneranda età di 45 suonati). Che senso ha trascinarsi in questo modo, lui che ha vinto tantissimo, da una continental ad un'altra passando per la barzelletta della Epowers? Non ditemi che lo fa per soldi perchè immagino che negli ultimi anni ne stia guadagnando pochi.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12658
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da cauz. » martedì 3 dicembre 2019, 13:18

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 3 dicembre 2019, 12:04
Posso dire che questi suoi ultimi anni di carriera stanno diventando molto tristi? Nel 2016, dopo aver chiuso la sua esperienza alla CCC, che comunque gli garantiva un buon calendario, io al posto suo avrei smesso (alla già veneranda età di 45 suonati). Che senso ha trascinarsi in questo modo, lui che ha vinto tantissimo, da una continental ad un'altra passando per la barzelletta della Epowers? Non ditemi che lo fa per soldi perchè immagino che negli ultimi anni ne stia guadagnando pochi.
se c'è una cosa ovvia è che non lo fa per soldi.
credo lo faccia perchè gli piace. forse c'è anche un piccolo senso di rivalsa, sì, ma perlopiù penso sia solo il continuare a fare il suo lavoro preferito.
magari possiamo pensare che dovrebbe "maturare", "prendere atto della sua età" o non so che... ma tutto sommato è un giudizio che diamo noi e non ci compete più di tanto. se a lui sta bene così, che vada avanti, finchè trova qualcuno che lo ingaggia. capirei se rubasse al posto a qualcuno, ma nelle squadre in cui si trova ora non lo fa di certo. anzi, per alcune di essere la presenza di rebellin può essere stata persino d'aiuto.

qualche anno fa lo intervistammo (http://www.bidonmagazine.org/interviste ... chilometri) e alla domanda fatidica aveva risposto così:
«L’unica ragione per la quale continuo è la pura passione per la bicicletta, che aumenta anziché diminuire, che continua a darmi la forza, che lascia al cuore l’ultima parola. Il punto è che non ho più paura di niente, tantomeno di quello che sarà della mia vita dopo il ciclismo. Inoltre, voglio dimostrare che l’età non è un limite. Certo, è essenziale mantenere la forma fisica, ma tutto dipende dalla mente. I risultati si ottengono grazie alla disciplina, alla volontà, alla fede e all’amore per il proprio lavoro. Dove sta scritto che un atleta di più di 40 anni non può rendere? In più, lo faccio per i tifosi: in tantissimi mi mandano continui messaggi di stima, mi spingono a gareggiare. Provo per tutti loro un grande senso di gratitudine».


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20147
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 3 dicembre 2019, 14:47

cauz. ha scritto:
martedì 3 dicembre 2019, 13:18
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 3 dicembre 2019, 12:04
Posso dire che questi suoi ultimi anni di carriera stanno diventando molto tristi? Nel 2016, dopo aver chiuso la sua esperienza alla CCC, che comunque gli garantiva un buon calendario, io al posto suo avrei smesso (alla già veneranda età di 45 suonati). Che senso ha trascinarsi in questo modo, lui che ha vinto tantissimo, da una continental ad un'altra passando per la barzelletta della Epowers? Non ditemi che lo fa per soldi perchè immagino che negli ultimi anni ne stia guadagnando pochi.
se c'è una cosa ovvia è che non lo fa per soldi.
credo lo faccia perchè gli piace. forse c'è anche un piccolo senso di rivalsa, sì, ma perlopiù penso sia solo il continuare a fare il suo lavoro preferito.
magari possiamo pensare che dovrebbe "maturare", "prendere atto della sua età" o non so che... ma tutto sommato è un giudizio che diamo noi e non ci compete più di tanto. se a lui sta bene così, che vada avanti, finchè trova qualcuno che lo ingaggia. capirei se rubasse al posto a qualcuno, ma nelle squadre in cui si trova ora non lo fa di certo. anzi, per alcune di essere la presenza di rebellin può essere stata persino d'aiuto.

qualche anno fa lo intervistammo (http://www.bidonmagazine.org/interviste ... chilometri) e alla domanda fatidica aveva risposto così:
«L’unica ragione per la quale continuo è la pura passione per la bicicletta, che aumenta anziché diminuire, che continua a darmi la forza, che lascia al cuore l’ultima parola. Il punto è che non ho più paura di niente, tantomeno di quello che sarà della mia vita dopo il ciclismo. Inoltre, voglio dimostrare che l’età non è un limite. Certo, è essenziale mantenere la forma fisica, ma tutto dipende dalla mente. I risultati si ottengono grazie alla disciplina, alla volontà, alla fede e all’amore per il proprio lavoro. Dove sta scritto che un atleta di più di 40 anni non può rendere? In più, lo faccio per i tifosi: in tantissimi mi mandano continui messaggi di stima, mi spingono a gareggiare. Provo per tutti loro un grande senso di gratitudine».
Che non lo faccia per soldi lo avevo già rimarcato a margine del mio post: è una delle poche certezze che abbiamo. E sono d'accordissimo con te sul fatto che non rubi il posto a nessuno e che in ultima istanza son cazzi suoi fin quando vuole correre.
Detto ciò, a me fa tristezza questo tascinarsi avanti così. L'intervista che hai postato, per quanto sia bella, non fa molto testo perchè risale al periodo in cui lui ancora correva per la CCC ed oltretutto otteneva pure risultati (nel 2015 vinse l'Agostoni e una tappa al Turchia, l'anno prima addirittura l'Emilia...). Negli ultimi anni è cambiato parecchio: fisicamente sta ovviamente pagando i quasi 50 anni, si è ritrovato a correre per squadre di 3°-4° livello. Io al posto suo mollerei l'agonismo, anche perchè a questo punto d'agonismo ne vivrà poco. La bici è la sua grandissima passimo, questo è evidentissimo, ma può coltivarla anche lontano dalle corse. No?


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

Oudenaarde
Messaggi: 331
Iscritto il: lunedì 16 novembre 2015, 15:02

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Oudenaarde » martedì 3 dicembre 2019, 16:40

Da un certo punto di vista, è giusto che Rebellin corra fino a quando ne ha voglia, ammesso che trovi un ingaggio. Da un altro in effetti ora comincia ad essere veramente un pò "eccessivo" il protrarsi della sua carriera. io al posto suo mi sarei ritirato al campionato italiano, era il momento giusto, la platea giusta.



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12658
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da cauz. » martedì 3 dicembre 2019, 18:46

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 3 dicembre 2019, 14:47
Negli ultimi anni è cambiato parecchio: fisicamente sta ovviamente pagando i quasi 50 anni, si è ritrovato a correre per squadre di 3°-4° livello. Io al posto suo mollerei l'agonismo, anche perchè a questo punto d'agonismo ne vivrà poco. La bici è la sua grandissima passimo, questo è evidentissimo, ma può coltivarla anche lontano dalle corse. No?
beh, pure io al posto suo avrei mollato da tempo. però ne' io ne' te siamo al posto suo, e il bello è proprio questo. siamo davanti a una persona che insegue la sua passione in maniera a prima vista incomprensibile.
io non sono mai stato un tifoso di rebellin, a dirla tutta non mi è nemmeno mai stato granchè simpatico, ma questa sua scelta mi affascina e non riesco a non rispettarla. per la forza della sua passione ma anche per come è lontana dalla scelta più ordinaria, naturale vista l'età.

qualche settimana fa si è ritirato taylor phinney. a nemmeno 30 anni ha detto basta nonostante non avesse problemi a trovare un contratto decente ed avesse all'orizzonte sicuramente la possibilità di disputare gare di primo piano, qualcuna forse anche vincerla (se non direttamente, grazie ad un compagno di squadra). Perchè lo ha fatto? perchè il ciclismo non lo appassiona più, perchè vuole concentrarsi sul fare musica. Un corridore di buon talento smette per dedicarsi a produrre musica banale e di pessima qualità, probabilmente ci abbiamo perso tutti... tranne lui. che poi è colui a cui stava la scelta, con tutte le responsabilità che ne seguono. Avrei fatto la stessa scelta al posto suo? assolutamente no. Ha fatto bene? direi di sì :)


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20147
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 3 dicembre 2019, 19:27

cauz. ha scritto:
martedì 3 dicembre 2019, 18:46
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 3 dicembre 2019, 14:47
Negli ultimi anni è cambiato parecchio: fisicamente sta ovviamente pagando i quasi 50 anni, si è ritrovato a correre per squadre di 3°-4° livello. Io al posto suo mollerei l'agonismo, anche perchè a questo punto d'agonismo ne vivrà poco. La bici è la sua grandissima passimo, questo è evidentissimo, ma può coltivarla anche lontano dalle corse. No?
beh, pure io al posto suo avrei mollato da tempo. però ne' io ne' te siamo al posto suo, e il bello è proprio questo. siamo davanti a una persona che insegue la sua passione in maniera a prima vista incomprensibile.
io non sono mai stato un tifoso di rebellin, a dirla tutta non mi è nemmeno mai stato granchè simpatico, ma questa sua scelta mi affascina e non riesco a non rispettarla. per la forza della sua passione ma anche per come è lontana dalla scelta più ordinaria, naturale vista l'età.

qualche settimana fa si è ritirato taylor phinney. a nemmeno 30 anni ha detto basta nonostante non avesse problemi a trovare un contratto decente ed avesse all'orizzonte sicuramente la possibilità di disputare gare di primo piano, qualcuna forse anche vincerla (se non direttamente, grazie ad un compagno di squadra). Perchè lo ha fatto? perchè il ciclismo non lo appassiona più, perchè vuole concentrarsi sul fare musica. Un corridore di buon talento smette per dedicarsi a produrre musica banale e di pessima qualità, probabilmente ci abbiamo perso tutti... tranne lui. che poi è colui a cui stava la scelta, con tutte le responsabilità che ne seguono. Avrei fatto la stessa scelta al posto suo? assolutamente no. Ha fatto bene? direi di sì :)
Beh, Filip, è chiaro che qui si parla tanto per e che poi ognuno fa bene a fare quel che si sente.
Si, al posto di Rebellin avrei già smesso, mente se fossi stato Phinney avrei corso ancora. Però io non sono ne l'uno, ne l'altro, non ho avuto la fortuna e il talento per correre in bici e mi posso solo concedere la facoltà di scrivere la mia sul forum comodamente seduto dal divano o dall'ufficio. Non togliamoci anche il gusto di poter dire cosa avremmo fatto al 'posto di' :)

Poi è chiaro che si devono rispettare le scelte altrui


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12658
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da cauz. » martedì 3 dicembre 2019, 19:51

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 3 dicembre 2019, 19:27
Beh, Filip, è chiaro che qui si parla tanto per e che poi ognuno fa bene a fare quel che si sente.
Si, al posto di Rebellin avrei già smesso, mente se fossi stato Phinney avrei corso ancora. Però io non sono ne l'uno, ne l'altro, non ho avuto la fortuna e il talento per correre in bici e mi posso solo concedere la facoltà di scrivere la mia sul forum comodamente seduto dal divano o dall'ufficio. Non togliamoci anche il gusto di poter dire cosa avremmo fatto al 'posto di' :)
ma certo che ci dobbiamo tenere il gusto di dire la nostra. infatti a me piacciono queste discussioni. :)
ci tengo soltanto a sottolineare come l'anomalia di rebellin abbia il suo fascino proprio nell'essere una scelta "non condivisibile". e come tale un po' ci dà l'opportunità di metterci nei panni degli altri.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20147
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 4 dicembre 2019, 11:58

cauz. ha scritto:
martedì 3 dicembre 2019, 19:51
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 3 dicembre 2019, 19:27
Beh, Filip, è chiaro che qui si parla tanto per e che poi ognuno fa bene a fare quel che si sente.
Si, al posto di Rebellin avrei già smesso, mente se fossi stato Phinney avrei corso ancora. Però io non sono ne l'uno, ne l'altro, non ho avuto la fortuna e il talento per correre in bici e mi posso solo concedere la facoltà di scrivere la mia sul forum comodamente seduto dal divano o dall'ufficio. Non togliamoci anche il gusto di poter dire cosa avremmo fatto al 'posto di' :)
ma certo che ci dobbiamo tenere il gusto di dire la nostra. infatti a me piacciono queste discussioni. :)
ci tengo soltanto a sottolineare come l'anomalia di rebellin abbia il suo fascino proprio nell'essere una scelta "non condivisibile". e come tale un po' ci dà l'opportunità di metterci nei panni degli altri.
E' vero. Già il fatto di immedesimarsi in lui e pensare cosa si sarebbe fatto al suo posto è fonte di riflessioni personali, che vanno anche oltre l'aspetto sportivo ovviamente :cincin:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

andriusskerla
Messaggi: 2600
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 19:42
Località: Vasto

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da andriusskerla » mercoledì 4 dicembre 2019, 16:08

L'Amore & Vita ha annunciato la prima parte del roster 2020.
La parte più interessante è che tra i corridori che hanno rinnovato il contratto c'è Kristaps Ansons (che tra l'altro si chiama Kristers), che era già stato ingaggiato dalla nuova Continental estone Tartu 2024.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20147
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 4 dicembre 2019, 16:52

andriusskerla ha scritto:
mercoledì 4 dicembre 2019, 16:08
L'Amore & Vita ha annunciato la prima parte del roster 2020.
La parte più interessante è che tra i corridori che hanno rinnovato il contratto c'è Kristaps Ansons (che tra l'altro si chiama Kristers), che era già stato ingaggiato dalla nuova Continental estone Tartu 2024.
Ma come cazzo è possibile una roba del genere? :boh:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

andriusskerla
Messaggi: 2600
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 19:42
Località: Vasto

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da andriusskerla » mercoledì 4 dicembre 2019, 18:30

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 4 dicembre 2019, 16:52
andriusskerla ha scritto:
mercoledì 4 dicembre 2019, 16:08
L'Amore & Vita ha annunciato la prima parte del roster 2020.
La parte più interessante è che tra i corridori che hanno rinnovato il contratto c'è Kristaps Ansons (che tra l'altro si chiama Kristers), che era già stato ingaggiato dalla nuova Continental estone Tartu 2024.
Ma come cazzo è possibile una roba del genere? :boh:
Ansons scrive su Twitter di aver firmato solo con la Tartu 2024.

A questo punto credo che in Kristaps Ansons la parte sbagliata sia il cognome e che il rinnovo in Amore & Vita riguardi Kristaps Pelcers.
Errore clamoroso dei Fanini dunque...



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20147
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 5 dicembre 2019, 9:44

andriusskerla ha scritto:
mercoledì 4 dicembre 2019, 18:30
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 4 dicembre 2019, 16:52
andriusskerla ha scritto:
mercoledì 4 dicembre 2019, 16:08
L'Amore & Vita ha annunciato la prima parte del roster 2020.
La parte più interessante è che tra i corridori che hanno rinnovato il contratto c'è Kristaps Ansons (che tra l'altro si chiama Kristers), che era già stato ingaggiato dalla nuova Continental estone Tartu 2024.
Ma come cazzo è possibile una roba del genere? :boh:
Ansons scrive su Twitter di aver firmato solo con la Tartu 2024.

A questo punto credo che in Kristaps Ansons la parte sbagliata sia il cognome e che il rinnovo in Amore & Vita riguardi Kristaps Pelcers.
Errore clamoroso dei Fanini dunque...
Ho letto un pò di tweet e il quadro che ne esce fuori è praticamente grottesco.

L'account Peloton.by (che si occupa molto del ciclismo Bielorusso e in genere dell'est europa) scrive che Ansons è stato annunciato sia dalla Tartu che dall'Amore&Vita. Il corridore risponde dicendo che è una corsa falsa e che ha firmato solo per la squadra Baltica e chiede quale sia la fonte della notizia. A quel punto peloton.by riporta giustamente il comunicato facebook dell'Amore&Vita.

Quanto dilettantismo c'è nel nostro sport?


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

henny5
Messaggi: 908
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2015, 17:58

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da henny5 » venerdì 6 dicembre 2019, 21:49

La squadra continental inglese canyon dhb p/b soreen ha annunciato il proprio organico del 2020(il livello di questa squadra è pari a quello di bardiani e neri): due acquisti da squadre professional con baugniers e jones con il primo che viene da una stagione sottotono mentre lo sprinter 'australiano viene da ultimi due anni con la delko in cui si è dimostrato discontinuo con vittorie e piazzamenti buoni nelle corse asiatiche mentre in europa ha fatto fatica vediamo cosa potranno fare i due nelle corse a tappe in e nelle corse da un giorno in belgio. Da notare anche il rientro dopo essere stato inattivo per ben 3 da parte dell'inglese alex peters.
Vedo anche il numero totale dei corridori è di 18, ma il numero massimo non era di 16?



bartoli
Messaggi: 1640
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2011, 14:40
Località: Rho

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da bartoli » venerdì 6 dicembre 2019, 23:38

henny5 ha scritto:
venerdì 6 dicembre 2019, 21:49
La squadra continental inglese canyon dhb p/b soreen ha annunciato il proprio organico del 2020(il livello di questa squadra è pari a quello di bardiani e neri): due acquisti da squadre professional con baugniers e jones con il primo che viene da una stagione sottotono mentre lo sprinter 'australiano viene da ultimi due anni con la delko in cui si è dimostrato discontinuo con vittorie e piazzamenti buoni nelle corse asiatiche mentre in europa ha fatto fatica vediamo cosa potranno fare i due nelle corse a tappe in e nelle corse da un giorno in belgio. Da notare anche il rientro dopo essere stato inattivo per ben 3 da parte dell'inglese alex peters.
Vedo anche il numero totale dei corridori è di 18, ma il numero massimo non era di 16?
Meno male che non c'era al Toscana Baugnies sennò si correva per il secondo posto


Soffrire, cadere, rialzarsi, vincere. Questo è il vocabolario del ciclismo e della vita

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20147
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 6 dicembre 2019, 23:47

henny5 ha scritto:
venerdì 6 dicembre 2019, 21:49
La squadra continental inglese canyon dhb p/b soreen ha annunciato il proprio organico del 2020(il livello di questa squadra è pari a quello di bardiani e neri): due acquisti da squadre professional con baugniers e jones con il primo che viene da una stagione sottotono mentre lo sprinter 'australiano viene da ultimi due anni con la delko in cui si è dimostrato discontinuo con vittorie e piazzamenti buoni nelle corse asiatiche mentre in europa ha fatto fatica vediamo cosa potranno fare i due nelle corse a tappe in e nelle corse da un giorno in belgio. Da notare anche il rientro dopo essere stato inattivo per ben 3 da parte dell'inglese alex peters.
Vedo anche il numero totale dei corridori è di 18, ma il numero massimo non era di 16?
Puoi superare i 16 corridori se alcuni li iscrivi come specialisti di altre discipline. Infatti già nel 2019 alcuni dei corridori della Canyon erano registrati come Specialisti, ovvero Tanfield, Wood e Bostock, tutti e tre pistard riconfermati per il 2020. A loro si aggiungeva il crossista Van der Meer, che per il momento non è stato riconfermato.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

henny5
Messaggi: 908
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2015, 17:58

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da henny5 » sabato 7 dicembre 2019, 15:09

bartoli ha scritto:
venerdì 6 dicembre 2019, 23:38
henny5 ha scritto:
venerdì 6 dicembre 2019, 21:49
La squadra continental inglese canyon dhb p/b soreen ha annunciato il proprio organico del 2020(il livello di questa squadra è pari a quello di bardiani e neri): due acquisti da squadre professional con baugniers e jones con il primo che viene da una stagione sottotono mentre lo sprinter 'australiano viene da ultimi due anni con la delko in cui si è dimostrato discontinuo con vittorie e piazzamenti buoni nelle corse asiatiche mentre in europa ha fatto fatica vediamo cosa potranno fare i due nelle corse a tappe in e nelle corse da un giorno in belgio. Da notare anche il rientro dopo essere stato inattivo per ben 3 da parte dell'inglese alex peters.
Vedo anche il numero totale dei corridori è di 18, ma il numero massimo non era di 16?
Meno male che non c'era al Toscana Baugnies sennò si correva per il secondo posto
Ha preferito il gp wallonie, sennò per bernal e visconti sul monte serra contro un passista rischiavano davvero di vederlo sul traguardo :diavoletto: :D
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
venerdì 6 dicembre 2019, 23:47
Puoi superare i 16 corridori se alcuni li iscrivi come specialisti di altre discipline. Infatti già nel 2019 alcuni dei corridori della Canyon erano registrati come Specialisti, ovvero Tanfield, Wood e Bostock, tutti e tre pistard riconfermati per il 2020. A loro si aggiungeva il crossista Van der Meer, che per il momento non è stato riconfermato.[/quote] Grazie



Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 6708
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Subsonico » lunedì 16 dicembre 2019, 17:43

http://www.cicloweb.it/2019/12/16/conti ... r-il-2020/

Lavoraccio a studiare il mercato di 13 squadre...
comunque manca ormai poco: restano da scoprire i dettagli sulla divisione di organico Colpack/Bergamasca, i nomi mancanti del Team Monti, gran parte della D'Amico-VVF e qualche acquisto dell'ultim'ora (tipo l'uomo finale della NTT che arriverà dalla Zwift Academy)


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20147
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 16 dicembre 2019, 17:59

Subsonico ha scritto:
lunedì 16 dicembre 2019, 17:43
http://www.cicloweb.it/2019/12/16/conti ... r-il-2020/

Lavoraccio a studiare il mercato di 13 squadre...
comunque manca ormai poco: restano da scoprire i dettagli sulla divisione di organico Colpack/Bergamasca, i nomi mancanti del Team Monti, gran parte della D'Amico-VVF e qualche acquisto dell'ultim'ora (tipo l'uomo finale della NTT che arriverà dalla Zwift Academy)
Madò, non vi conveniva 'spezzare' l'articolo in 2? :D


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

henny5
Messaggi: 908
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2015, 17:58

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da henny5 » lunedì 16 dicembre 2019, 20:33

Noto che a livello internazionale, tra le continental, pare che sia in atto una fusione tra due squadre continental. Tra la Hincapie, che quest'anno ha fatto un calendario davvero modesto, ed l'interpro cycling academy che si messa in evidenza nella prima parte di stagione tra africa, asia ed europa con 5 vittorie ed tanti piazzamenti in top 10 nelle corse .1 ed .HC . Non so' quanto possa funzionare questa fusione(speriamo che il budget sia buono) ma se rivedessimo un einsenhart ai tempi da quando era U23 ed qualche altro innesto interessante insieme ad un calendario tra asia, america ed europa questa squadra potrebbe togliersi delle soddisfazioni.



cnovelli
Messaggi: 49
Iscritto il: lunedì 18 dicembre 2017, 1:42

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da cnovelli » lunedì 16 dicembre 2019, 21:44

Intanto la neonata Cambodia Cycling Academy , team di estrazione francese e apparentemente ben strutturato, ha già tesserato i suoi 16 corridori, tra cui nessun Italiano....
Notizie di Rebellin?



Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 6708
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Subsonico » lunedì 16 dicembre 2019, 22:24

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 16 dicembre 2019, 17:59
Subsonico ha scritto:
lunedì 16 dicembre 2019, 17:43
http://www.cicloweb.it/2019/12/16/conti ... r-il-2020/

Lavoraccio a studiare il mercato di 13 squadre...
comunque manca ormai poco: restano da scoprire i dettagli sulla divisione di organico Colpack/Bergamasca, i nomi mancanti del Team Monti, gran parte della D'Amico-VVF e qualche acquisto dell'ultim'ora (tipo l'uomo finale della NTT che arriverà dalla Zwift Academy)
Madò, non vi conveniva 'spezzare' l'articolo in 2? :D
In effetti sì.


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20147
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 17 dicembre 2019, 8:56

Subsonico ha scritto:
lunedì 16 dicembre 2019, 22:24
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 16 dicembre 2019, 17:59
Subsonico ha scritto:
lunedì 16 dicembre 2019, 17:43
http://www.cicloweb.it/2019/12/16/conti ... r-il-2020/

Lavoraccio a studiare il mercato di 13 squadre...
comunque manca ormai poco: restano da scoprire i dettagli sulla divisione di organico Colpack/Bergamasca, i nomi mancanti del Team Monti, gran parte della D'Amico-VVF e qualche acquisto dell'ultim'ora (tipo l'uomo finale della NTT che arriverà dalla Zwift Academy)
Madò, non vi conveniva 'spezzare' l'articolo in 2? :D
In effetti sì.
A leggerlo ci vuole più tempo che a sentire i pippotti di Admin.

Comunque, gran bel lavoro. :clap:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20147
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 17 dicembre 2019, 9:45

henny5 ha scritto:
lunedì 16 dicembre 2019, 20:33
Noto che a livello internazionale, tra le continental, pare che sia in atto una fusione tra due squadre continental. Tra la Hincapie, che quest'anno ha fatto un calendario davvero modesto, ed l'interpro cycling academy che si messa in evidenza nella prima parte di stagione tra africa, asia ed europa con 5 vittorie ed tanti piazzamenti in top 10 nelle corse .1 ed .HC . Non so' quanto possa funzionare questa fusione(speriamo che il budget sia buono) ma se rivedessimo un einsenhart ai tempi da quando era U23 ed qualche altro innesto interessante insieme ad un calendario tra asia, america ed europa questa squadra potrebbe togliersi delle soddisfazioni.
Si, però dalla Interpro ad oggi sono arrivati 2-3 giapponesi e un americato che si distinguono per la totale assenza di risultati. L'unico buono è lo spagnolo Torres, già Burgos-BH per diverse stagioni.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

andriusskerla
Messaggi: 2600
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 19:42
Località: Vasto

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da andriusskerla » martedì 17 dicembre 2019, 17:34

henny5 ha scritto:
lunedì 16 dicembre 2019, 20:33
Noto che a livello internazionale, tra le continental, pare che sia in atto una fusione tra due squadre continental. Tra la Hincapie, che quest'anno ha fatto un calendario davvero modesto, ed l'interpro cycling academy che si messa in evidenza nella prima parte di stagione tra africa, asia ed europa con 5 vittorie ed tanti piazzamenti in top 10 nelle corse .1 ed .HC . Non so' quanto possa funzionare questa fusione(speriamo che il budget sia buono) ma se rivedessimo un einsenhart ai tempi da quando era U23 ed qualche altro innesto interessante insieme ad un calendario tra asia, america ed europa questa squadra potrebbe togliersi delle soddisfazioni.
Il roster però non mi convince affatto: secondo velo-club è questo: Richard Holec, Cameron Beard, Seth Jones, Noah Granigan, Samuel Janisch, Brendan Rhim, Simon Jones, Pablo Torres, Spencer Petrov, Tomoya Koyama, Yusuke Kudota, Yuki Ishihara.



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5955
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Slegar » martedì 17 dicembre 2019, 18:03

Subsonico ha scritto:
lunedì 16 dicembre 2019, 17:43
http://www.cicloweb.it/2019/12/16/conti ... r-il-2020/

Lavoraccio a studiare il mercato di 13 squadre...
comunque manca ormai poco: restano da scoprire i dettagli sulla divisione di organico Colpack/Bergamasca, i nomi mancanti del Team Monti, gran parte della D'Amico-VVF e qualche acquisto dell'ultim'ora (tipo l'uomo finale della NTT che arriverà dalla Zwift Academy)
La mia perplessità nel vedere i roster è che queste continental stanno diventando sempre più delle U21 e al contempo chiudono parecchie squadre Elite2, rendendo la vita impossibile agli over 23 che non riescono a passare al professionismo.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20147
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 17 dicembre 2019, 19:48

Slegar ha scritto:
martedì 17 dicembre 2019, 18:03
Subsonico ha scritto:
lunedì 16 dicembre 2019, 17:43
http://www.cicloweb.it/2019/12/16/conti ... r-il-2020/

Lavoraccio a studiare il mercato di 13 squadre...
comunque manca ormai poco: restano da scoprire i dettagli sulla divisione di organico Colpack/Bergamasca, i nomi mancanti del Team Monti, gran parte della D'Amico-VVF e qualche acquisto dell'ultim'ora (tipo l'uomo finale della NTT che arriverà dalla Zwift Academy)
La mia perplessità nel vedere i roster è che queste continental stanno diventando sempre più delle U21 e al contempo chiudono parecchie squadre Elite2, rendendo la vita impossibile agli over 23 che non riescono a passare al professionismo.
Credo che sia un problema dovuto a delle scelte federali. Se non sbaglio in Italia si possono accreditare solo squadre a prevalenza under23. E credo che sia il motivo per cui squadre come Giotti Victoria debbano emigrare.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5955
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Slegar » mercoledì 18 dicembre 2019, 10:43

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 17 dicembre 2019, 19:48
Slegar ha scritto:
martedì 17 dicembre 2019, 18:03
Subsonico ha scritto:
lunedì 16 dicembre 2019, 17:43
http://www.cicloweb.it/2019/12/16/conti ... r-il-2020/

Lavoraccio a studiare il mercato di 13 squadre...
comunque manca ormai poco: restano da scoprire i dettagli sulla divisione di organico Colpack/Bergamasca, i nomi mancanti del Team Monti, gran parte della D'Amico-VVF e qualche acquisto dell'ultim'ora (tipo l'uomo finale della NTT che arriverà dalla Zwift Academy)
La mia perplessità nel vedere i roster è che queste continental stanno diventando sempre più delle U21 e al contempo chiudono parecchie squadre Elite2, rendendo la vita impossibile agli over 23 che non riescono a passare al professionismo.
Credo che sia un problema dovuto a delle scelte federali. Se non sbaglio in Italia si possono accreditare solo squadre a prevalenza under23. E credo che sia il motivo per cui squadre come Giotti Victoria debbano emigrare.
Non lo sapevo/ricordavo. Versione italciclistica di "Highway to hell"; a fronte della ri-nascita dell'U.C. Bergamasca spariranno quattro-cinque squadre. Vedremo questa infornata di 2001 dove finirà tra qualche anno.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 6708
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Subsonico » mercoledì 18 dicembre 2019, 14:43

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 17 dicembre 2019, 19:48
Slegar ha scritto:
martedì 17 dicembre 2019, 18:03
Subsonico ha scritto:
lunedì 16 dicembre 2019, 17:43
http://www.cicloweb.it/2019/12/16/conti ... r-il-2020/

Lavoraccio a studiare il mercato di 13 squadre...
comunque manca ormai poco: restano da scoprire i dettagli sulla divisione di organico Colpack/Bergamasca, i nomi mancanti del Team Monti, gran parte della D'Amico-VVF e qualche acquisto dell'ultim'ora (tipo l'uomo finale della NTT che arriverà dalla Zwift Academy)
La mia perplessità nel vedere i roster è che queste continental stanno diventando sempre più delle U21 e al contempo chiudono parecchie squadre Elite2, rendendo la vita impossibile agli over 23 che non riescono a passare al professionismo.
Credo che sia un problema dovuto a delle scelte federali. Se non sbaglio in Italia si possono accreditare solo squadre a prevalenza under23. E credo che sia il motivo per cui squadre come Giotti Victoria debbano emigrare.
Mah, si parla del 50%, ci sono squadre 100% under 23 per scelta. E comunque non vedo nessuna squadra dilettantistica, con le eccezioni di Zalf e Gragnano, optare per numeri massicci di élite. E' la scelta dell'élite che oggi non paga: poche speranze di passare, quando puoi ritagliarti uno spazio nelle categorie amatoriali.


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20147
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 18 dicembre 2019, 15:11

Subsonico ha scritto:
mercoledì 18 dicembre 2019, 14:43
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 17 dicembre 2019, 19:48
Slegar ha scritto:
martedì 17 dicembre 2019, 18:03


La mia perplessità nel vedere i roster è che queste continental stanno diventando sempre più delle U21 e al contempo chiudono parecchie squadre Elite2, rendendo la vita impossibile agli over 23 che non riescono a passare al professionismo.
Credo che sia un problema dovuto a delle scelte federali. Se non sbaglio in Italia si possono accreditare solo squadre a prevalenza under23. E credo che sia il motivo per cui squadre come Giotti Victoria debbano emigrare.
Mah, si parla del 50%, ci sono squadre 100% under 23 per scelta. E comunque non vedo nessuna squadra dilettantistica, con le eccezioni di Zalf e Gragnano, optare per numeri massicci di élite. E' la scelta dell'élite che oggi non paga: poche speranze di passare, quando puoi ritagliarti uno spazio nelle categorie amatoriali.
Pensavo fosse più alta la percentuale di under23 da regolamento della FCI.
Ad ogni modo, chi volesse fare una squadre Continental non-under23 deve comunque tener conto di questo vincolo. Se uno vuole fare una piccola squadra professionistica di 10-12 corridori è obbligato a tener conto di questo limite o deve andare all'estero.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

andriusskerla
Messaggi: 2600
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 19:42
Località: Vasto

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da andriusskerla » mercoledì 18 dicembre 2019, 15:36

Secondo i media francesi la General Store ha preso il marocchino Zahiri, già visto in Italia con la maglia della Trevigiani



scile
Messaggi: 1117
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da scile » domenica 22 dicembre 2019, 21:14

Gregorio Ferri si sta allenando con la Beltrami- Marchiol
(fonte: Strava)



Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 2963
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da sceriffo » domenica 2 agosto 2020, 18:02

Fanini vuol dedicare la vittoria a Formigoni, che credo sia ancora ai domiciliari
https://www.tuttobiciweb.it/article/202 ... -lombardia



Basso
Messaggi: 16322
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Basso » martedì 29 settembre 2020, 13:57

Purtroppo chiude a fine stagione una Continental storica, la norvegese Joker, per colpa ovviamente delle ripercussioni della pandemia sulle finanze dello sponsor.

Nata nel 2005 come Maxbo-Bianchi, tra le sue fila sono passati quasi tutti i norvegesi più noti come Kristoff, Boasson Hagen, Nordhaug, Grøndahl Jansen, Rasch, Stake Laengen, Eiking, Halvorsen, Foss, Hagen, i due Hoelgaard tanti altri.


11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10
20 Plouay-Toscana

Basso
Messaggi: 16322
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Continental 2020

Messaggio da leggere da Basso » mercoledì 30 settembre 2020, 16:00

Il progetto dei malesi del Team Sapura (dove militano Celano e Ficara) di diventare Professional nel 2021 è rimandato a causa della pandemia https://www.nst.com.my/sports/cycling/2 ... -dream-ice


11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10
20 Plouay-Toscana

Rispondi