Pagelle iridate..in ordine sparso.

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13925
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 29 settembre 2019, 18:00

Pedersen...10..che altro vuoi dargli
Kung 9...generoso, ad un certo punto ha lottato piu' per il podio che non per la vittoria..forse questo ha condizionato il risultato del mondiale stesso
Moscon 8,5...un voto e mezzo in meno perche' non ha avuto le gambe ma ha fatto un ottimo mondiale.
Sagan 7...Forse sapeva di avere solo una cartuccia..almeno lui l'ha sparata
Trentin 7...era da 10 sino a 200 metri dall'arrivo..
Valgren 7,5..Ritrovato dopo sei mesi da incubo.
M.VDP 6,5...Ci ha fatto ritrovare l'essenza del ciclismo..nel bene e nel male.
Van Avermaet 5...piazzato ...ma......
Kristoff 6,5...con un circuito cosi, forse era il massimo a cui poteva ambire..una dignitosa comparsata nella top ten.
Izaguirre G. 7,5...In rapporto alle aspettative...lui e suo fratello (6) hanno tenuto a galla una nave spagnola in totale affondamento.
Rui Costa 6...dici mondiale...lui c'e'..esiste anche se non si vede.
Colbrelli.Bettiol.Visconti e gli altri azzurri 8....hanno lavorato bene.
Valverde 39....come i suoi anni che ogni tanto si ricorda di avere.
Alaphilippe 4,5...trasparente...peccato che la sua Nazionale abbia lavorato,e non poco, per lui..
Degenkolb 5,5..lui c'e'...ma non riesce ad essere di piu'...da qualche tempo.
Matthews.5...ha deluso.
Ackermann,Bennet 4,5 ed altri veloci..non erano semplicemente da portare su un tracciato simile.
Belgio 4...la barzelletta del mondiale..
Tracciato 8,5...sara' stato il maltempo ma ne e' uscito il mondiale piu' selettivo degli ultimi anni..si,piu' di Innsbruck..promemoria per il futuro..piu' la lunghezza delle salite, le pendenze medie, conta la linearita' del percorso...a Innsbruck era lineare,pianura, salita discesa, traguardo, a Bergen pure, Doha non ne parliamo...Richmond pure....Qui il tracciato era illogico,difficile da intepretare..difficile da capire...


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.


frcre
Messaggi: 525
Iscritto il: domenica 29 maggio 2016, 18:08

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da frcre » domenica 29 settembre 2019, 18:11

Pedersen 10 perfetto
Trentin 8 peccato
Kung 9 fa il possibile e porta a casa una medaglia
Moscon 7,5 peccato perché con una condizione un po' più brillante questo mondiale era alla sua portata.
Speriamo cambi squadra al più presto.
Van Der Poel 5 spacca la corsa, sembra imbattibile ma alla fine crolla lui
Sagan 5 la gamba sembra buona ma parte inspiegabilmente tardi per un inutile piazzamento che non aggiunge nulla alla sua carriera
Van Avermaet 4 fa lavorare la squadra e non mette mai il naso fuori
Alaphilippe 5 prova a seguire Trentin e MVDP e rimbalza
Kristoff 6 vince la volata del gruppetto, ma come prevedibile non tiene gli scatti dei migliori.
Velocisti S.V. non era percorso per loro

Italia 9,5 perfetta tatticamente
Belgio 3 imbarazzante
Francia 6 lavora bene per Alaphilippe che poi rimbalza
Olanda 6 tatticamente fa tutto bene ma crollano sia MVDP che teunissen



Fiandre
Messaggi: 430
Iscritto il: venerdì 12 gennaio 2018, 19:02

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Fiandre » domenica 29 settembre 2019, 18:30

Ok la delusione, ma solo mezzo punto in più a Trentin rispetto a MVDP??
Cmq direi
Malissimo tutti i super big
10 al vincitore
8 alla nazionale



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13925
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 29 settembre 2019, 18:33

Fiandre ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 18:30
Ok la delusione, ma solo mezzo punto in più a Trentin rispetto a MVDP??
Cmq direi
Malissimo tutti i super big
10 al vincitore
8 alla nazionale
Sei il piu' veloce,hai perso da uno che era in avanscoperta prima di te...


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Fiandre
Messaggi: 430
Iscritto il: venerdì 12 gennaio 2018, 19:02

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Fiandre » domenica 29 settembre 2019, 18:40

barrylyndon ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 18:33
Fiandre ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 18:30
Ok la delusione, ma solo mezzo punto in più a Trentin rispetto a MVDP??
Cmq direi
Malissimo tutti i super big
10 al vincitore
8 alla nazionale
Sei il piu' veloce,hai perso da uno che era in avanscoperta prima di te...
Però lui c'era a giocarsela.. l altro no




riddler
Messaggi: 1070
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da riddler » domenica 29 settembre 2019, 18:43

barrylyndon ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 18:00

Moscon 8,5...un voto e mezzo in meno perche' non ha avuto le gambe ma ha fatto un ottimo mondiale.
È il terzo mondiale consecutivo che non ha le gambe nel momento decisivo
Oltre 6 non gli darei


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13925
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 29 settembre 2019, 18:50

A giocarsela Trentin c'e' spesso..ma non vince quasi mai..oggi era l'occasione della sua vita..piu' di 7 non merita visto il contesto.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13925
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 29 settembre 2019, 18:51

riddler ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 18:43
barrylyndon ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 18:00

Moscon 8,5...un voto e mezzo in meno perche' non ha avuto le gambe ma ha fatto un ottimo mondiale.
È il terzo mondiale consecutivo che non ha le gambe nel momento decisivo
Oltre 6 non gli darei
Ha 25 anni ed e' costretto alla mulattiera per 8 mesi su 9..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Grammont63
Messaggi: 603
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 17:46

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Grammont63 » domenica 29 settembre 2019, 18:59

Non sono uno da pagelle, non mi piace darle.

Assegno un voto solo: 10 alla squadra italiana per come ha gestito la gara, la lode sarebbe stata la vittoria di Trentin


Per ora mi alleno in modo molto discontinuo...

Winter
Messaggi: 15012
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Winter » domenica 29 settembre 2019, 19:09

barrylyndon ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 18:51
riddler ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 18:43
barrylyndon ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 18:00

Moscon 8,5...un voto e mezzo in meno perche' non ha avuto le gambe ma ha fatto un ottimo mondiale.
È il terzo mondiale consecutivo che non ha le gambe nel momento decisivo
Oltre 6 non gli darei
Ha 25 anni ed e' costretto alla mulattiera per 8 mesi su 9..
Ma quando???
Un mese..
Ed è tanto



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13925
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 29 settembre 2019, 19:14

Winter ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 19:09
barrylyndon ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 18:51
riddler ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 18:43


È il terzo mondiale consecutivo che non ha le gambe nel momento decisivo
Oltre 6 non gli darei
Ha 25 anni ed e' costretto alla mulattiera per 8 mesi su 9..
Ma quando???
Un mese..
Ed è tanto
E' arrivato lo sky fans club.. :D


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Leonardo Civitella
Messaggi: 943
Iscritto il: sabato 3 novembre 2018, 13:36
Località: Civitella San Paolo

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Leonardo Civitella » domenica 29 settembre 2019, 19:17

Mads Pedersen voto 10: è stato semplicemente il più forte, sono contento sia stato lui a strapparmi un bell'urlo in gola

Matteo Trentin voto 9: Peccato Peccato Peccato, se ne va così una delle più grandi occasioni della vita(chissà se la continua rimessa in onda di Gap 72' da parte del buon Conti non continui a portare sfortuna)

Stefan Küng voto 9,5: Quel mezzo voto decurtato è soltanto il frutto della mancata vittoria; molto bravo nella lettura della corsa, l'elvetico è riuscito a sorprendere un pò tutti con questo grandioso terzo posto

Gianni Moscon voto 10: Qualcuno penserà che stia esagerando con le valutazioni, ma dovete assolvermi in questo caso, infatti il "trattore della val di non" merita soltanto questa valutazione. Chiaramente rimane e sarà l'uomo dei mondiali per la nostra nazionale.

Peter Sagan voto 6: Non sappiamo se gli sia mancata la gamba durante l'attacco di MVDP, però di certo da un corridore del suo calibro ci si aspetta sempre qualcosa di più. La valutazione è abbastanza condizionata dal risultato finale(in positivo)

Alberto Bettiol e Davide Cimolai voto 8,5: I perfetti compagni di squadra, corrono come se Trentin facesse parte della loro stessa famiglia, andando sempre di più ad esaltare il grande spirito di squadra presente tra gli azzurri.

Sonny Colbrelli voto 9: Coadiuvato dalle condizioni meteo, il buon veneto è riuscito a coprire le spalle ai propri compagni, coronando il tutto con un buon undicesimo posto

Julian Alaphilippe voto 4: Penalizzato dalle condizioni metereoliche, il buon Julian si è ritrovato a fare i conti con una condizione non al Top e con una tattica di corsa abbastanza cervellotica(Voeckler voto 1: non credo sia il profilo adatto a vestire il ruolo di CT)


Belgio voto 2: Con così tanti assi nella manica non si può correre in quel modo

MVDP voto 6: Propositivo come al solito, si spegne a pochi km dalla conclusione
Peccato, sarà per la prossima volta

Colombia voto 6,5: Per la prima volta si vede una nazionale colombiana propositiva anche nei percorsi non propriamente adatti


Davide Cassani voto 10: È il Ct perfetto per questa nazionale, ci fa vincere e ci fa divertire.
Grazie Davide

Organizzazione voto 0: non credo ci siano parole per descrivere questo pastrocchio

Saluti,Leonardo

Altre nazionali: Senza Voto


FC2019: Tro Bro Leon-Tour of the Alps

Avatar utente
TIC
Messaggi: 7366
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da TIC » domenica 29 settembre 2019, 19:19

riddler ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 18:43
barrylyndon ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 18:00

Moscon 8,5...un voto e mezzo in meno perche' non ha avuto le gambe ma ha fatto un ottimo mondiale.
È il terzo mondiale consecutivo che non ha le gambe nel momento decisivo
Oltre 6 non gli darei
Le gambe ce le aveva, ha tirato piu ditutti x risparmiare Trentin.


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13925
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 29 settembre 2019, 19:20

Cassani al mondiale non ha mai vinto, a dire il vero...anche se oggi e' stato perfetto


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Winter
Messaggi: 15012
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Winter » domenica 29 settembre 2019, 19:20

Moscon mulo per otto mesi è una balla
E tra l altro sky mi sta anche antipatica



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13925
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 29 settembre 2019, 19:21

Winter ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 19:20
Moscon mulo per otto mesi è una balla
E tra l altro sky mi sta anche antipatica
E dai...ogni tanto un po' di retorica ...sei serioso sai? :bll:


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Winter
Messaggi: 15012
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Winter » domenica 29 settembre 2019, 19:23

barrylyndon ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 19:21
Winter ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 19:20
Moscon mulo per otto mesi è una balla
E tra l altro sky mi sta anche antipatica
E dai...ogni tanto un po' di retorica ...sei serioso sai? :bll:
Oggi speravo nell oro



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13925
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 29 settembre 2019, 19:25

Io ne ero pressoche' certo...dopo il cedimento di vdp


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Leonardo Civitella
Messaggi: 943
Iscritto il: sabato 3 novembre 2018, 13:36
Località: Civitella San Paolo

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Leonardo Civitella » domenica 29 settembre 2019, 19:26

barrylyndon ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 19:20
Cassani al mondiale non ha mai vinto, a dire il vero...anche se oggi e' stato perfetto
Ricordiamo però i risultati di questa stagione:
Primi ai Giochi Europei
Primi nella Preolimpica
Primi nel Campionato Europeo
Secondi nel Campionato del mondo

Credo che al momento sia il miglior Ct in circolazione, visto che trae tanto da quel poco che ha(a differenza di molti)

Saluti,Leonardo


FC2019: Tro Bro Leon-Tour of the Alps

Winter
Messaggi: 15012
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Winter » domenica 29 settembre 2019, 19:30

barrylyndon ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 19:25
Io ne ero pressoche' certo...dopo il cedimento di vdp
Veramente?
Io avevo il dubbio su pedersen
Però sulla salita s era quasi staccato..
Ho pensato , trentin non può perdere
Invece pure lui era in difficoltà



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13925
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 29 settembre 2019, 19:30

A parte l'Europeo le altre non e' che siano corsone.... :)


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Leonardo Civitella
Messaggi: 943
Iscritto il: sabato 3 novembre 2018, 13:36
Località: Civitella San Paolo

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Leonardo Civitella » domenica 29 settembre 2019, 19:32

barrylyndon ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 19:30
A parte l'Europeo le altre non e' che siano corsone.... :)
Infatti non le abbiamo vinte con i massimi rappresentanti del nostro movimento

Saluti,Leonardo
Ultima modifica di Leonardo Civitella il domenica 29 settembre 2019, 19:44, modificato 1 volta in totale.


FC2019: Tro Bro Leon-Tour of the Alps

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13925
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 29 settembre 2019, 19:32

Winter ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 19:30
barrylyndon ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 19:25
Io ne ero pressoche' certo...dopo il cedimento di vdp
Veramente?
Io avevo il dubbio su pedersen
Però sulla salita s era quasi staccato..
Ho pensato , trentin non può perdere
Invece pure lui era in difficoltà
Sulla salita mi aspettavo partisse, Trentin...Invece ho avuto i primi dubbi proprio vedendolo quasi al gancio.
Pero' sia Kung che Pedersen sembrava lavorassero piu' per non far rientrare Moscon ed arrivare a podio che non per la vittoria.
Ero abbastanza convinto.
Poi ...e' andata cosi..... :gluglu:


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13925
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 29 settembre 2019, 19:36

Leonardo Civitella ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 19:32
barrylyndon ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 19:30
A parte l'Europeo le altre non e' che siano corsone.... :)
Infatti non le abbiamo vinte con i massimi rappresentanti del noatro movimento

Saluti,Leonardo
Oddio...aldila' che ogni vittoria e avversario va rispettata/o...ma....

1 Ulissi Diego Italy 40 15 4:50:53
2 Formolo Davide Italy 30 10 0:17
3 Peters Nans France 25 7 1:52
4 Holmes Matthew Great Britain 20 4 2:29
5 Vliegen Loïc Belgium 15 2 ,,
6 Doubey Fabien France 10 1 ,,
7 Peyskens Dimitri Belgium 5 ,,
8 Masnada Fausto Italy 3 5:55
9 Cras Steff Belgium 3 9:11
10 Shaw James Great Britain 3 ,,
11 Wright Alfred Great Britain


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

CicloSprint
Messaggi: 6319
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da CicloSprint » domenica 29 settembre 2019, 19:41

Cassani 9: forse è stato il miglior mondiale da quando è ct, sapeva già da una settimana che pioveva sulla corsa, ha avuto ragione, gli azzurri hanno fatto un'ottima gara e l'argento di Trentin (erano 11 anni che un azzurro non saliva sul podio della prova in linea professionisti) ne è il risultato, se Matteo avesse centrato il bersaglio grosso, sarebbe stato un 10.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13546
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 29 settembre 2019, 19:53

Sono in linea con le pagelle di Barry, forse 1 voto in meno a Sagan che ha detto che aveva le gambe per essere davanti ma credeva finisse allo sprint


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Bomby
Messaggi: 1359
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Bomby » domenica 29 settembre 2019, 20:31

Barry, l'europeo sono 2 anni che lo vinciamo, e non sempre abbiamo le squadre più forti. Corriamo sempre bene, al contrario di altre squadre: cacchio, all'europeo abbiamo messo nel sacco l'Olanda, in casa, battendoli nel loro terreno. Il Belgio, in cui a momenti tutti i loro corridori erano al più di ugual talento rispetto ai nostri, si è sciolto sotto l'acqua!
Sarà culo, ma io dico che lo zampino di Cassani c'è e si vede.



Avatar utente
Niи
Messaggi: 1219
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Niи » domenica 29 settembre 2019, 20:54

Parto direttamente dalla TOP 10 d'arrivo

Mads Pedersen: VOTO 10. Gli riesce tutto alla perfezione. Esce da solo (in realtà scollina con Theunissen) dal gruppo per ravvivare l'azione di Craddock e Kung, chiudendo un gap di 25" in meno di 1 km. Appena Theunissen rientra gliene canta 4, probabilmente proprio perchè mentre erano ancora a pochi metri uno dall'altro il danese non l'ha atteso per collaborare sul rientro. Resiste bene alla nuova linfa portata da Van der Poel e Trentin. Tira sempre. Soffre leggermente l'ultima salitella, ma tira fuori una volata che a posteri avrebbe probabilmente messo in difficoltà un Van der Poel affaticato.

Matteo Trentin: VOTO 9,5. E' stato il più forte tra i big. A differenza di Pedersen che si è potuto giocare la carta dello scatto da outsider, il nostro Matteo è l'unico che tiene le ruote di MvdP e anzi, è lui stesso che rilancia l'azione una volta entrato sui fuggitivi, quando il gruppo era a meno di 20 metri praticamente. (Tant'è che qualcuno giustamente anche sul forum aveva scritto che il gruppo era praticamente rientrato. Poi la rai ha pensato bene di mandare la pubblicità propri nel momento atteso da 6 ore in cui finalmente MvdP era appena scattato, togliendoci di fatto le immagini in cui i fuggitivi hanno creato il gap decisivo). E' stato perfetto fino ai 200m, anche troppo generoso. Evidentemente si sentiva forte, ma le gambe non hanno risposto in maniera così esplosiva come pensava. Il mezzo voto in meno sta proprio li, nel non aver saputo valutare a pieno la sua reale forza residua.

Stefan Kung: Voto 9. Assieme a Craddock ha mostrato come avrebbero dovuto insegnare nelle categorie inferiori, che il primo attacco vero avrebbe potuto determinare la gara. Beh, c'è riuscito. Senza le sue preziose tirate assieme a Petersen non sono così sicuro che i fuggitivi una volta esauritosi MvdP sarebbero arrivati da soli.Tutto sommato entrambi avrebbero potuto rifiatare e lasciare tirare decisamente di più ai due italiani e all'olandese, invece ci hanno messo sempre del loro.

Gianni Moscon: Voto 8,5. Attivo fin dai primi km. Tenta di inserirsi in una delle prime fughe di giornata, ma per fortuna non va in porto, altrimenti ci saremmo privati di gianni nel finale. Fin da subito è sembrato quello con meno gamba (sia lui che Theunissen ci hanno messo un po' troppo a rientrare sulla fuga), ma una volta entrato Trentin, fa quello per cui è chiamato a fare: aiutare. Ce la mette tutta. Si stacca, ma resiste cmq conquistando il 4 posto. Miglior risultato stagionale e prestazione.

Peter Sagan: voto 7. Ahi ahi ahi Peter mio. Peterone fa tutto perfettamente per i primi 200km: si nasconde benissimo rimanendo sempre nella parte anteriore del gruppo (sempre nelle prime 40 posizioni). Finalmente sembra aver trovato una condizione ottimale, anche in viso appare rilassato. Poi, putroppo, fa l'unico errore (a mio avviso grave) che doveva non fare, ovvero farsi scappare MvdP. Personalmente non mi interessa se pensava che belgio e francia avrebbero potuto chiudere. Tu sei Peter Sagan, 3 voltre iridato. C'è un nuovo fenomeno che sta per sostituire la tua figura di vincente. Tu devi accettare la sfida, anche a rischio di saltare. Lo scatto all'ultimo giro non aggiunge nulla. Quando ormai la corsa è andata, spesso nel gruppo dei rimasti c'è anche meno voglia di inseguire gli attacchi. QUesto per dire che non penso che quell'azione all'ultimo giro a gruppo compatto, gli avrebbe consentito di vincere da solo. Quell'azione ha solo mostrato che un po' di gamba c'era ancora e proprio per quello avrei preferito che tentasse di inseguire Mvdp. Invece o si è lasciato sorprendere in posizione sbagliata o evidentemente il cambio di ritmo dell'olandese era troppo pure per lui. Il finale più agro che dolce, chiude finalmente una stagione vissuta come il mondiale: troppo attendista, troppi finali di gara sbagliati, troppo legnoso. Ora Peterone ti auguro un bel po' di relax, ma un inverno già più focalizzato alle classiche e spero al giro. Ormai il record maglie verdi al tour è fatto. Il prossimo mondiale sarà troppo duro, compreso le olimpiadi. E' ora di trovare nuovi stimoli su strada. E ci sono certi giovani che vanno domati :D

Valgren: 7. Buon piazzamento. La gamba c'era, a differenza di Sagan, ha dovuto coprire il compagno in fuga, dimostrando però che è un cagnaccio nelle gare dure.

Alexander Kristoff: voto 8. Più alto di tutti che non fossero in fuga. Perché Kristoff è li. E fa al 100% quello che può fare: resistere come un cane (spesso a fondo gruppo), ma vincere sempre le volate al termine di gare dure. Non fosse per il mio tifo a Peter, son veramente dispiaciuto del secondo posto a Bergen.

Greg VanAvermaet: voto 4. Ha chiare responsabilità sull'accelerata che taglia fuori Gilbert. Non regge affatto la storia no radioline. Usa malissimo la squadra, non lanciando nessuno all'attacco, ma soprattutto non organizzando il belgio per un inseguimento vero e proprio. Piuttosto che far spremere con tirate isolate e solitarie Theuns, Wellens e Lampaert, avrebbe fatto meglio metterli davanti tutti e 3, chiedendo aiuto a germania e francia con almeno 1 uomo a testa, e fare girare 5 o 6 corridori con cambi regolari. Inoltre per quella accelerata insensata, si gioca l'unico gregario puro come De clercq. Per non parlare appunto della beffa subita da remco e Philippe.

Menzione speciale per Van der Poel. Ok, ha commesso un errore d'inesperienza. Ma non è così facile per uno che corre pochissimo su strada, dover affrontare e gestire una corsa come quella di oggi. Se si fosse corso sotto l'asciutto son certo che non sarebbe saltato così. Ad ogni modo tutti lo aspettavano e non ha deluso. Si è preso le sue responsabilità. Il suo scatto è stato legnoso per via della giornata fredda e bagnata, ma ha comunque fatto la differenza. Ammetto di aver tirato un sospiro di sollievo nel vederlo cedere. Non avrei sopportato uno troppo come lui fare centro al primo colpo. Uno che ancora non sa cosa fare del suo futuro. Non avrei accettato una maglia di campione del mondo su strada, assente per 3 quarti di gare. Però non c'è niente da dire. Al momento sul suo terreno fa paura. Non è imbattibile. Ma certamente è uno che costruisce il suo destino. Spero che decida in fretta perché questa superiorità atletica non è detto che continui ad averla tutti gli anni. Anzi, non è poi così di primo pelo. Se non vuole fare la fine di Peterone (nelle classiche intendo, cioè vincere meno di quanto meritato) sarà meglio che inizi a raccogliere già vittorie importanti il prossimo anno.



Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5815
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da eliacodogno » domenica 29 settembre 2019, 21:26

Fiandre ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 18:30
Ok la delusione, ma solo mezzo punto in più a Trentin rispetto a MVDP??
Cmq direi
Malissimo tutti i super big
10 al vincitore
8 alla nazionale
Ho la sensazione che quando questo Pedersen vincerà qualcos'altro di grosso (e se è giunto secondo al Fiandre prima di oggi, accadrà) anche il giudizio a posteriori su questo risultato di Trentin (che è un eccellente combattente, ma qualcosa di grosso non l'ha mai vinto) sarà un po' diverso.


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Fedaia
Messaggi: 1571
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Fedaia » domenica 29 settembre 2019, 21:44

Pedersen voto 10: imbrocca la gara della vita
Trentin 9: gli sono mancati 200 metri, ci e’ arrivato con le gambe di legno ( chissa’ se la crisi di Vdp lo abbia improvvisamente messo sotto una pressione tale da immobilizzarlo allo sprint).
Kung 8: un bel trattore
Sagan 5.5: ha dormito nell’attimo decisivo. Peccato, le gambe mi sa che erano di quelle buone
Van der Poel 5: sembra poter spaccare il mondo, ma prende una crisi cosi pesante, da risultare ingiustificabile a certi livelli.
Moscon 8.5: finalmente ad alto livello, anche se uno come lui poteva pure tener meglio nel finale..
Ala 4 : saltato senza appello
Gilbert s.v.; giornata sfortunata
Remco 6 di stima per il sacrificio offerto al suo capitano
Spagna 4
Belgio 4
Italia 8.5: si era messa come meglio non si poteva, ma ci e’ mancato il sigillo. Diciamo che con 2 su 4 davanti, forse si doveva far qualcosa di meglio.



Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1960
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da nemecsek. » domenica 29 settembre 2019, 21:58

dice gara tatticamente semplice... :roll:

io io bel 9 a cassano cassani, che ha dovuto apparecchiare la cena di gala con ris e fasò, ce lo do

ora, per l' inverno, pongasi altre domande...

alafilippo, puntiamo sui tours usum delphini?

e ancora:

del buzzurro chennefamo?
moscon je compramo er motivatore?
vdp ripartimo dalle basi?

edit
dice gara avvincente
me so accasciato sur divano e me sò ripreso a -20km solo perchè era saltato lo strimi, mancando laudio me sò ripreso dal abbiocco, li mortè..


Immagine

Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5815
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da eliacodogno » domenica 29 settembre 2019, 22:13

nemecsek. ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 21:58

io io bel 9 a cassano cassani, che ha dovuto apparecchiare la cena di gala con ris e fasò, ce lo do
Già, ma lo estenderei al suo rendimento generale come CT. agli europei siamo la squadra faro da qualche edizione, ai mondiali top 5 da 3 anni. Il tutto con un materiale umano non da dominatori di classiche e pure con la sfiga dell'unico campione di livello internazionale di questi anni che una è volato quando era lanciato verso la medaglia e l'altra è arrivato convalescente. Altrimenti avrebbe già sbloccato sia il medagliere mondiale che quello olimpico già prima di oggi.


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13925
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 29 settembre 2019, 22:56

Perdonatemi, l'Europeo e' si importante ma non ha la valenza emozionale di un mondiale..il mondiale e' la corsa dell'anno.
Che dopo Cassani abbia fatto un buon lavoro, anzi ottimo e' fuor di dubbio..
Su Trentin...
e' come un attaccante che si beve mezza difesa e sbaglia a porta vuota.
Oggi e' stato tanto grande nel costruirsi l'occasione della sua vita, quanto poco emozionalmente pronto a coglierla..
Per questo il mio 7...


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5815
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da eliacodogno » domenica 29 settembre 2019, 23:13

Emozionalmente? Cioè ha cannato perché non ha retto la pressione? Io la vedo più semplice: ne aveva meno.
Fermo restando che un argento mondiale è un po' un oro perso. Ma in queste circostanze se ti chiami Trentin è anche un argento guadagnato; se ti chiami Bartoli ad esempio (per citare uno che ha grandi rimpianti mondiali a fronte di una statura di grandissimo campione) è un oro perso punto e basta


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13925
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 29 settembre 2019, 23:15

eliacodogno ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 23:13
Emozionalmente? Cioè ha cannato perché non ha retto la pressione? Io la vedo più semplice: ne aveva meno.
Fermo restando che un argento mondiale è un po' un oro perso. Ma in queste circostanze se ti chiami Trentin è anche un argento guadagnato; se ti chiami Bartoli ad esempio (per citare uno che ha grandi rimpianti mondiali a fronte di una statura di grandissimo campione) è un oro perso punto e basta
Ne aveva meno?non direi...non ha avuto la freddezza del campione nel averne di piu..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5815
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da eliacodogno » domenica 29 settembre 2019, 23:20

barrylyndon ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 23:15
eliacodogno ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 23:13
Emozionalmente? Cioè ha cannato perché non ha retto la pressione? Io la vedo più semplice: ne aveva meno.
Fermo restando che un argento mondiale è un po' un oro perso. Ma in queste circostanze se ti chiami Trentin è anche un argento guadagnato; se ti chiami Bartoli ad esempio (per citare uno che ha grandi rimpianti mondiali a fronte di una statura di grandissimo campione) è un oro perso punto e basta
Ne aveva meno?non direi...non ha avuto la freddezza del campione nel averne di piu..
Ne avesse avuto di più quando kung ha tirato in salita e l'altro ha perso qualcosina avrebbe affondato il colpo (lo avrebbe fatto certamente per me, il fatto di rispondere bene a vdp credo gli avesse dato sicurezza). Poi le volate ridotte sono strane quindi non avrebbe rischiato.
Non l'ha fatto, lì per lì ho pensato anche io aspettasse la volata e fosse un eccesso di sicurezza, e invece.
Oh, capita dopo cosi tanti km... Anche petacchi ha perso una Sanremo finendo la volata sui gomiti contro avversari a cui in altre circostanze dava 3 biciclette.


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Salvatore77
Messaggi: 4752
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Salvatore77 » lunedì 30 settembre 2019, 0:06

Leggo un po' ovunque elogi per Cassani, molta delusione per Trentin. Quasi che Matteo avesse vanificato un lavoro eccellente della nazionale italiana e di Cassani.
Bene Cassani per aver scelto gli uomini giusti, perchè Moscon, Colbrelli e Bettiol hanno reso decisamente di più di quanto ci si aspettava. Ulissi non lo sapremo mai.
Ma poi in corsa?
3/4 di gara coperti, avanti una fuga di una dozzina di corridori senza italiani e dietro nscosti come se non ci riguardasse.
Azioni di seconde linee è entrato Moscon, buona mossa anche se un pelo in ritardo ed ha speso parecchio.
Poi non ci voleva uno scienziato per capire che occorreva seguire Van Der Poel, ci volevano le gambe e quelle le ha avute solo Trentin e nessun altro in gruppo.
Poi il finale lo abbiamo visto tutti.
Quali mosse geniali ha messo in atto l'Italia?


1° Tour de France 2018

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13925
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 30 settembre 2019, 0:09

eliacodogno ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 23:20
barrylyndon ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 23:15
eliacodogno ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 23:13
Emozionalmente? Cioè ha cannato perché non ha retto la pressione? Io la vedo più semplice: ne aveva meno.
Fermo restando che un argento mondiale è un po' un oro perso. Ma in queste circostanze se ti chiami Trentin è anche un argento guadagnato; se ti chiami Bartoli ad esempio (per citare uno che ha grandi rimpianti mondiali a fronte di una statura di grandissimo campione) è un oro perso punto e basta
Ne aveva meno?non direi...non ha avuto la freddezza del campione nel averne di piu..
Ne avesse avuto di più quando kung ha tirato in salita e l'altro ha perso qualcosina avrebbe affondato il colpo (lo avrebbe fatto certamente per me, il fatto di rispondere bene a vdp credo gli avesse dato sicurezza). Poi le volate ridotte sono strane quindi non avrebbe rischiato.
Non l'ha fatto, lì per lì ho pensato anche io aspettasse la volata e fosse un eccesso di sicurezza, e invece.
Oh, capita dopo cosi tanti km... Anche petacchi ha perso una Sanremo finendo la volata sui gomiti contro avversari a cui in altre circostanze dava 3 biciclette.
Vedi Elia...per me la testa conta piu' delle gambe...eliminato VDP, Matteo si e' preso, per me, una sbornia...


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5815
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da eliacodogno » lunedì 30 settembre 2019, 6:28

barrylyndon ha scritto:
lunedì 30 settembre 2019, 0:09
Vedi Elia...per me la testa conta piu' delle gambe...eliminato VDP, Matteo si e' preso, per me, una sbornia...
Conterebbe di più se avesse fatto grosse cappellate, mentre mi pare abbia lanciato la volata (troppo lunga?mah) e dopo 50 metri si è seduto (sì sì era ciucco... Di fatica però)


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6341
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » lunedì 30 settembre 2019, 7:27

Salvatore77 ha scritto:
lunedì 30 settembre 2019, 0:06
Leggo un po' ovunque elogi per Cassani, molta delusione per Trentin. Quasi che Matteo avesse vanificato un lavoro eccellente della nazionale italiana e di Cassani.
Bene Cassani per aver scelto gli uomini giusti, perchè Moscon, Colbrelli e Bettiol hanno reso decisamente di più di quanto ci si aspettava. Ulissi non lo sapremo mai.
Ma poi in corsa?
3/4 di gara coperti, avanti una fuga di una dozzina di corridori senza italiani e dietro nscosti come se non ci riguardasse.
Azioni di seconde linee è entrato Moscon, buona mossa anche se un pelo in ritardo ed ha speso parecchio.
Poi non ci voleva uno scienziato per capire che occorreva seguire Van Der Poel, ci volevano le gambe e quelle le ha avute solo Trentin e nessun altro in gruppo.
Poi il finale lo abbiamo visto tutti.
Quali mosse geniali ha messo in atto l'Italia?
Avere sempre 3 uomini nei primi 15 del gruppo negli ultimi giri.
Non sottovalutare né Teunissen né MVDP (Belgio, Sagan, Francia, Germania coi suoi passistoni, dov'erano?


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
Gianluca Avigo - bove
Messaggi: 2685
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Gianluca Avigo - bove » lunedì 30 settembre 2019, 7:36

Le parole dei protagonisti
http://www.cicloweb.it/2019/09/29/allim ... a-la-luce/

Corsa da tregenda. Portata a termine da 46 corridori. Sinceramente pensavo la finissero in 20.
Io do solo 10 alla nazionale. Cosa hanno fatto di straordinario? C'erano


«A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire»
(Guglielmo di Occam)

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11123
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 30 settembre 2019, 9:01

Leonardo Civitella ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 19:17
Sonny Colbrelli voto 9: Coadiuvato dalle condizioni meteo, il buon veneto è riuscito a coprire le spalle ai propri compagni, coronando il tutto con un buon undicesimo posto
Il buon veneto è bresciano.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11123
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 30 settembre 2019, 9:03

Salvatore77 ha scritto:
lunedì 30 settembre 2019, 0:06
Leggo un po' ovunque elogi per Cassani, molta delusione per Trentin. Quasi che Matteo avesse vanificato un lavoro eccellente della nazionale italiana e di Cassani.
Bene Cassani per aver scelto gli uomini giusti, perchè Moscon, Colbrelli e Bettiol hanno reso decisamente di più di quanto ci si aspettava. Ulissi non lo sapremo mai.
Ma poi in corsa?
3/4 di gara coperti, avanti una fuga di una dozzina di corridori senza italiani e dietro nscosti come se non ci riguardasse.
Azioni di seconde linee è entrato Moscon, buona mossa anche se un pelo in ritardo ed ha speso parecchio.
Poi non ci voleva uno scienziato per capire che occorreva seguire Van Der Poel, ci volevano le gambe e quelle le ha avute solo Trentin e nessun altro in gruppo.
Poi il finale lo abbiamo visto tutti.
Quali mosse geniali ha messo in atto l'Italia?
Ma tu che corse vedi ?


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1814
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da GregLemond » lunedì 30 settembre 2019, 9:06

Salvatore77 ha scritto:
lunedì 30 settembre 2019, 0:06
Leggo un po' ovunque elogi per Cassani, molta delusione per Trentin. Quasi che Matteo avesse vanificato un lavoro eccellente della nazionale italiana e di Cassani.
Bene Cassani per aver scelto gli uomini giusti, perchè Moscon, Colbrelli e Bettiol hanno reso decisamente di più di quanto ci si aspettava. Ulissi non lo sapremo mai.
Ma poi in corsa?
3/4 di gara coperti, avanti una fuga di una dozzina di corridori senza italiani e dietro nscosti come se non ci riguardasse.
Azioni di seconde linee è entrato Moscon, buona mossa anche se un pelo in ritardo ed ha speso parecchio.
Poi non ci voleva uno scienziato per capire che occorreva seguire Van Der Poel, ci volevano le gambe e quelle le ha avute solo Trentin e nessun altro in gruppo.
Poi il finale lo abbiamo visto tutti.
Quali mosse geniali ha messo in atto l'Italia?
Se nel tuo ragionamento, fare esattamente quello che era da fare, equivale ad una sufficienza...
Le altre? sottozero?

Bettiol e Colbrelli sono stati gregari perfetti.

Moscon, che dire.... 25 anni ed una continuita incredibile in 3 mondiali completamente diversi.
Mostro.

Trentin è crollato gli ultimi 200 m.

I mamma santissima qualche km prima.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18067
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 30 settembre 2019, 9:54

barrylyndon ha scritto:
domenica 29 settembre 2019, 18:00
Pedersen...10..che altro vuoi dargli
Kung 9...generoso, ad un certo punto ha lottato piu' per il podio che non per la vittoria..forse questo ha condizionato il risultato del mondiale stesso
Moscon 8,5...un voto e mezzo in meno perche' non ha avuto le gambe ma ha fatto un ottimo mondiale.
Sagan 7...Forse sapeva di avere solo una cartuccia..almeno lui l'ha sparata
Trentin 7...era da 10 sino a 200 metri dall'arrivo..
Valgren 7,5..Ritrovato dopo sei mesi da incubo.
M.VDP 6,5...Ci ha fatto ritrovare l'essenza del ciclismo..nel bene e nel male.
Van Avermaet 5...piazzato ...ma......
Kristoff 6,5...con un circuito cosi, forse era il massimo a cui poteva ambire..una dignitosa comparsata nella top ten.
Izaguirre G. 7,5...In rapporto alle aspettative...lui e suo fratello (6) hanno tenuto a galla una nave spagnola in totale affondamento.
Rui Costa 6...dici mondiale...lui c'e'..esiste anche se non si vede.
Colbrelli.Bettiol.Visconti e gli altri azzurri 8....hanno lavorato bene.
Valverde 39....come i suoi anni che ogni tanto si ricorda di avere.
Alaphilippe 4,5...trasparente...peccato che la sua Nazionale abbia lavorato,e non poco, per lui..
Degenkolb 5,5..lui c'e'...ma non riesce ad essere di piu'...da qualche tempo.
Matthews.5...ha deluso.
Ackermann,Bennet 4,5 ed altri veloci..non erano semplicemente da portare su un tracciato simile.
Belgio 4...la barzelletta del mondiale..
Tracciato 8,5...sara' stato il maltempo ma ne e' uscito il mondiale piu' selettivo degli ultimi anni..si,piu' di Innsbruck..promemoria per il futuro..piu' la lunghezza delle salite, le pendenze medie, conta la linearita' del percorso...a Innsbruck era lineare,pianura, salita discesa, traguardo, a Bergen pure, Doha non ne parliamo...Richmond pure....Qui il tracciato era illogico,difficile da intepretare..difficile da capire...
Troppo buono con il Belgio e GvA. Già un 2 sarebbe tanto. Una nazionale 3 spanne sopra le altre su un percorso che pareva cucito addosso a loro ed un meteo molto "belga". Han fatto un vero e proprio disastro. Mai davanti, mai in controllo della corsa. Con tutti i corridori che avevano dovevano fare la corsa da lontano e invece l'hanno sempre subita. Su GvA non dico altro. L'ho difeso spesso, ma ieri...


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

jumbo
Messaggi: 4984
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da jumbo » lunedì 30 settembre 2019, 9:55

Si sta parlando di tattiche, non di gambe.
A parte la scelta di mandare Moscon in avanscoperta un giro prima dell'attacco di MVDP, cosa ha fatto l'Italia di diverso dalla Francia tatticamente? Niente.
La differenza l'hanno fatta le gambe di Trentin e quelle di Alaphilippe, non le scelte tattiche.

Per come si è svolta la corsa, poi, la tattica è stata molto semplice. Si è trattato di andare dietro all'unico attacco buono che c'è stato.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18067
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 30 settembre 2019, 9:59

Salvatore77 ha scritto:
lunedì 30 settembre 2019, 0:06
Leggo un po' ovunque elogi per Cassani, molta delusione per Trentin. Quasi che Matteo avesse vanificato un lavoro eccellente della nazionale italiana e di Cassani.
Bene Cassani per aver scelto gli uomini giusti, perchè Moscon, Colbrelli e Bettiol hanno reso decisamente di più di quanto ci si aspettava. Ulissi non lo sapremo mai.
Ma poi in corsa?
3/4 di gara coperti, avanti una fuga di una dozzina di corridori senza italiani e dietro nscosti come se non ci riguardasse.
Azioni di seconde linee è entrato Moscon, buona mossa anche se un pelo in ritardo ed ha speso parecchio.
Poi non ci voleva uno scienziato per capire che occorreva seguire Van Der Poel, ci volevano le gambe e quelle le ha avute solo Trentin e nessun altro in gruppo.
Poi il finale lo abbiamo visto tutti.
Quali mosse geniali ha messo in atto l'Italia?
Nessuna mossa geniale, ha semplicemente corso al meglio delle sue possibilità e si è ritrovata a giocarsi 2 medaglie.

Detto ciò, tu come l'avresti fatta correre per risultare geniale?


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Salvatore77
Messaggi: 4752
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Salvatore77 » lunedì 30 settembre 2019, 10:42

GregLemond ha scritto:
lunedì 30 settembre 2019, 9:06
Se nel tuo ragionamento, fare esattamente quello che era da fare, equivale ad una sufficienza...
Le altre? sottozero?

Bettiol e Colbrelli sono stati gregari perfetti.

Moscon, che dire.... 25 anni ed una continuita incredibile in 3 mondiali completamente diversi.
Mostro.

Trentin è crollato gli ultimi 200 m.

I mamma santissima qualche km prima.
Le altre squadre male.
L'Italia bene, però fra un fiasco e una corsa da 10 e lode ci sono anche delle vie di mezzo.
Tutte le cose che dici sono giuste, ma sono soprattutto frutto delle gambe e delle scelte fatte da Cassani (che io prima di tutti ho definito ottime) ma in corsa mi è sembrato che la nostra nazionale abbia fatto una buona corsa e nulla più.


1° Tour de France 2018

Salvatore77
Messaggi: 4752
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Salvatore77 » lunedì 30 settembre 2019, 10:51

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 30 settembre 2019, 9:59
Nessuna mossa geniale, ha semplicemente corso al meglio delle sue possibilità e si è ritrovata a giocarsi 2 medaglie.

Detto ciò, tu come l'avresti fatta correre per risultare geniale?
L'obiettivo non è correre in maniera geniale ma vincere.
Nel finale avevamo due (una quasi a tutta va detto) però si poteva tentare di far partire uno.
Ripeto, visto che qualcuno non ha capito, buona la condotta di gara, però quello che ha permesso di fare una buona corsa agli azzurri sono stati al 50% (e mi tengo basso) le gambe e non la tattica.
Nel momento decisivo Alaphilippe, Sagan e Van Avermaet non hanno avuto le gambe. Trentin si.


1° Tour de France 2018

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18067
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Pagelle iridate..in ordine sparso.

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 30 settembre 2019, 10:56

Salvatore77 ha scritto:
lunedì 30 settembre 2019, 10:51
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 30 settembre 2019, 9:59
Nessuna mossa geniale, ha semplicemente corso al meglio delle sue possibilità e si è ritrovata a giocarsi 2 medaglie.

Detto ciò, tu come l'avresti fatta correre per risultare geniale?
L'obiettivo non è correre in maniera geniale ma vincere.
Nel finale avevamo due (una quasi a tutta va detto) però si poteva tentare di far partire uno.
Ripeto, visto che qualcuno non ha capito, buona la condotta di gara, però quello che ha permesso di fare una buona corsa agli azzurri sono stati al 50% (e mi tengo basso) le gambe e non la tattica.
Nel momento decisivo Alaphilippe, Sagan e Van Avermaet non hanno avuto le gambe. Trentin si.
Moscon non poteva andare da nessuna parte nel finale. Era stracotto. Aveva dato tutto per rientrare su Pedersen e Kung e poi in appoggio a Trentin. Quindi dire che potevamo giocarci la superiorità numerica in questo modo, mi pare sbagliato.

Ad ogni modo, il fatto di esserci trovati con un Trentin che insegue MvdP e Moscon davanti, a me pare una mossa tattica buona, specialmente al cospetto dei disastri messi in piedi da altre nazionali.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)


Rispondi