Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
lambohbk
Messaggi: 2592
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 23:27

Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da lambohbk » giovedì 17 ottobre 2019, 18:44

Dato che già da un po' di anni qualcuno si diverte a screditare le vittorie (ha vinto contro nessuno ecc) di alcuni ciclisti, dimostriamo che, con un po' di fantasia, lo si può fare più o meno per tutte le corse.

Via alle danze :cincin:

Parto io:

Si ok Bernal ha vinto il Tour però mancava Froome, mancava Dumoulin, mancavano Nibali e Roglic.
Il secondo è stato Thomas ed essendo compagno di squadra non poteva attaccarlo; terzo è stato un Kruisjwick non irresistibile, quarto addirittura Buchmann. Pinot che volava si è ritirato.


Non è poi così difficile :D

P.S. Si fa per scherzo, nessuno si deve offendere :crazy:


FC 2017: Dwars, La Panne, Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup, "L'Altro Lombardia"
FC 2018: Tour of the Alps, "L'Altro Mondiale", 3° Classificato Classifica Generale
FC 2019: Volta Limburg, Tour of California


Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5436
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Slegar » giovedì 17 ottobre 2019, 19:16

lambohbk ha scritto:
giovedì 17 ottobre 2019, 18:44
Dato che già da un po' di anni qualcuno si diverte a screditare le vittorie (ha vinto contro nessuno ecc) di alcuni ciclisti, dimostriamo che, con un po' di fantasia, lo si può fare più o meno per tutte le corse.

Via alle danze :cincin:

Parto io:

Si ok Bernal ha vinto il Tour però mancava Froome, mancava Dumoulin, mancavano Nibali e Roglic.
Il secondo è stato Thomas ed essendo compagno di squadra non poteva attaccarlo; terzo è stato un Kruisjwick non irresistibile, quarto addirittura Buchmann. Pinot che volava si è ritirato.
Ma io ci credo.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13680
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Walter_White » giovedì 17 ottobre 2019, 20:04

Questo thread rischia di diventare un must nei prossimi giorni :diavoletto:

Vuelta 2015 di Aru. Avversario un Dumoulin mai testato sulle 3 settimane, arrivata anche grazie ad una squadra fortissima e alle multiple debacle dei mammasantissima. Un allineamento di pianeti irripetibile, come provato dai GT successivi.

Tour 2017 di Froome. Livello bassissimo.


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6612
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » giovedì 17 ottobre 2019, 21:23

Froome penoso nel 2017, ha vinto con gente sul podio gia stata sui podi dietro a Nibali.
Thomas poi, ha battuto gente cotta da un Giro durissimo, e Nibali lo avrebbe schiantato se non fosse stato buttato giù
Ultima modifica di Maìno della Spinetta il giovedì 17 ottobre 2019, 22:21, modificato 1 volta in totale.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 703
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Pafer1 » giovedì 17 ottobre 2019, 21:31

Su Nibali ancora oggi si discute e si litiga sugli eventi del Tour 2014.
Ma tutti hanno dimenticato che si e' aggiudicato il Giro 2013 vincendo tre tappe abbastanza discutibili, trattandosi di una breve cronoscalata, una tappa accorciata e facilitata di ben 7 km, e soprattutto una frazione vinta grazie alla squalifica ingiusta di Santambrogio.
La facilita' di tali successi spiega l'esiguo vantaggio al termine del Giro di meno di 5 minuti su Uran. :diavoletto:




Avatar utente
Patate
Messaggi: 4572
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Patate » giovedì 17 ottobre 2019, 21:32

lambohbk ha scritto:
giovedì 17 ottobre 2019, 18:44

Si ok Bernal ha vinto il Tour però mancava Froome, mancava Dumoulin, mancavano Nibali e Roglic.
Il secondo è stato Thomas ed essendo compagno di squadra non poteva attaccarlo; terzo è stato un Kruisjwick non irresistibile, quarto addirittura Buchmann. Pinot che volava si è ritirato.


Senza dimenticare il fatto più importante: le due ultime tappe mutilate. Chissà cosa sarebbe successo dall'Iseran fino a Tignes :diavoletto:


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 2187
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da nemecsek. » giovedì 17 ottobre 2019, 22:00

lambohbk ha scritto:
giovedì 17 ottobre 2019, 18:44


P.S. Si fa per scherzo, nessuno si deve offendere :crazy:
eccomenò
se fa pe rìde
lambo, co na mano je dai l accendino e coll artra la broda... :D :D


Immagine

come finirà sto thread? a skifìu :diavoletto: :diavoletto: :diavoletto:

comunque la più celebre vittoria arrubbata fu notoriamente il finestre di Froome
col trenino sky a fare tutto il lavoro
per tacere della sprovvedutezza dell' olandese e della inconsistenza di Yates . :pss:


Immagine

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 2187
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da nemecsek. » giovedì 17 ottobre 2019, 22:02

Walter_White ha scritto:
giovedì 17 ottobre 2019, 20:04

Vuelta 2015 di Aru. omissis Un allineamento di pianeti irripetibile, come provato dai GT successivi.
ah, ma allora è un thread serio... :diavoletto:


Immagine

pereiro2982
Messaggi: 2309
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da pereiro2982 » giovedì 17 ottobre 2019, 22:19

Lemond ha vinto il tour per un ricorso non fatto da Fignon
Saronni e Moser non erano corridori da GT ma gli disegnavano i giri su misura che erano delle tirreno adriatiche facili
indurain ha vinto solo per dei percorsi favorevoli
gotti nel 97 ha vinto come carapaz quest'anno con una fagianata perche non lo considerava nessuno
pantani al tour 98 ha vinto per merito della crisi di ullrich
contador ha vinto un tour solo grazie a davide Cassani
menchov ha vinto un giro senza le alpi
riis ha vinto il tour solo perche il suo piu forte avversario era un suo compagno di squadra
Hesjedal ha vinto perche non c'erano gli abbuoni
froome ha vinto due tour per mancanza di coraggio di quintana
contador nel 2015 ha vinto perche c'era troppa crono

sulle vuelte dico solo , occorrono veramente dei meriti per vincere una vuelta?

per ora i gt



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6612
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » giovedì 17 ottobre 2019, 22:24

La Roubaix di Sagan non vale un mazzo, lo hanno lasciato andare


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

trecentobalene
Messaggi: 1780
Iscritto il: sabato 1 giugno 2013, 14:24

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da trecentobalene » giovedì 17 ottobre 2019, 22:55

Il nostro amico Gilbert ha pagato pollicino
Si vede il segno del fiorino.
Si vede il segno del fiorino
Fiorire quando
Quando
Quando hai messo al muro la Jumbo
Con prove certe di manomissione di ruote,
Prove che oggi provano che sopra non ci piova,
Si sente la resistenza del fortino,
Si si sente.

Quando quello si respira si spoglia si congratula.

Q

Quando mi capita il giro di polonia
Si
Argomenta la vita solo in Francia.

Quanto amo la Francia, ho trovato il cimitero dove
Stendermi
A fianco di Adam yates
Non mi dispiacebbe,
E di Pogacar nemmeno.
Ma tutti saremo seppelliti in Francia,
Io vicino ad Adam Yates
Motore della storia e tutti voi nella plancha.



cassius
Messaggi: 808
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da cassius » giovedì 17 ottobre 2019, 23:09

Al Lombardia, qualsiasi Lombardia, basta essere un po' meno fusi degli altri per la stagione agli sgoccioli, ogni anno sempre più lunga e stressante.
Tranne il 2006. Il Lombardia 2006 di Bettini non si tocca.



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6612
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » giovedì 17 ottobre 2019, 23:25

cassius ha scritto:
giovedì 17 ottobre 2019, 23:09
Al Lombardia, qualsiasi Lombardia, basta essere un po' meno fusi degli altri per la stagione agli sgoccioli, ogni anno sempre più lunga e stressante.
Tranne il 2006. Il Lombardia 2006 di Bettini non si tocca.
Anche io mi arrovello, ma sulla Roubaix di Hayman proprio non riesco a ricamar nulla


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

herbie
Messaggi: 4892
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da herbie » giovedì 17 ottobre 2019, 23:41

pereiro2982 ha scritto:
giovedì 17 ottobre 2019, 22:19

riis ha vinto il tour solo perche il suo piu forte avversario era un suo compagno di squadra
no Riis vinse quel Tour perchè gli altri erano convinti che non poteva arrivare vivo alla fine.



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5509
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da il_panta » venerdì 18 ottobre 2019, 0:10

Che culo ebbe Pantani con la crisi di Ullrich sul Galibier, altrimenti col cavolo avrebbe fatto doppietta!


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;

herbie
Messaggi: 4892
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da herbie » venerdì 18 ottobre 2019, 0:39

il_panta ha scritto:
venerdì 18 ottobre 2019, 0:10
Che culo ebbe Pantani con la crisi di Ullrich sul Galibier, altrimenti col cavolo avrebbe fatto doppietta!
sì ci sono stati alcuni corridori nella storia del ciclismo con un culo impressionante, la buona sorte non li abbandonava mai.



pereiro2982
Messaggi: 2309
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da pereiro2982 » venerdì 18 ottobre 2019, 2:17

Merckx al tour 71 come Nibali al giro 2016
zoetemelk al tour 80

le vittorie di hinault, fignon e lemond , con quelle squadre troppo facile i rivali erano i compagni di squadra .....

capitolo non c'era nessuno

tour 76,87,88,2008,2011,2019

giro
dal 96 al 2007 2012

poi c'è la categoria lasciati andare per le classiche e tutte le corse in linea o tappe



mattia_95
Messaggi: 811
Iscritto il: giovedì 16 novembre 2017, 22:21

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da mattia_95 » venerdì 18 ottobre 2019, 9:42

Impossibile non citare il colpo di Carapaz al Giro d'Italia

Nibali e Roglic si sono marcati sia a Ceresole Reale che a Courmayeur e così Carapaz zitto zitto si è vestito di rosa :fischio:
Landa era suo compagno di squadra e come al solito quando ha una bella gamba deve tirare il freno perchè qualcuno della sua squadra è in maglia di leader. :muro:
Bernal, uno dei principali favoriti e che poi ha vinto il Tour, si è infortunato due settimane prima del via.
Tom Dumoulin è caduto negli ultimi km della quarta tappa e durante la frazione seguente ha alzato bandiera bianca.
Simon Yates e Miguel Angel Lopez non avevano la condizione dell'ultimo GT disputato, ovvero al Vuelta, quando entrambi salirono sul podio.

Cosa voleva di più il nostro caro Richard :diavoletto:



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5436
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Slegar » venerdì 18 ottobre 2019, 10:25

Sicuramente Knetemann usava i primi prototipi dei motorini elettrici

Saronni a Goodwood è stato lanciato da Roberto Ceruti con un'americana.

Steve Bauer ha una fornitura perpetua di Mele della Val di Non e le vende sottobanco in Canada.


fair play? No, Grazie!

riddler
Messaggi: 1102
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da riddler » venerdì 18 ottobre 2019, 10:42

A Nibali andrebbero tolti d'ufficio il tour 2014 e la Sanremo visto in quest'ultimo caso che si sono fatti dispetti l'uno e gli altri...
Ma vogliamo parlare di Fondriest?????? Terzo al mondiale del 1988 e basta!!! Senza se e ma... gli deve essere assegnata la medaglia di bronzo. E non vengono assegnate nè la medaglia d'oro e nè d'agento... del resto nei tour di Armstrong non si è assegnato un vincitore, non vedo perchè non si debba seguire questa stessa logica...
E Bettini a Salisburgo? Se non era per Valverde che inseguiva il suo compagno di squadra, non arriva tra i primi 10...
Va beh sul mondiale di Zolder è come sparare sulla croce rossa, con quella nazionale pure mio nonno avrebbe vinto in volata...

Per adesso mi sono limitato agli italiani


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo

Trullo
Messaggi: 523
Iscritto il: martedì 23 maggio 2017, 12:26

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Trullo » venerdì 18 ottobre 2019, 10:48

Ma di Roche e Criquelion che si guardano a Liegi e fanno rimontare Argentin, ne vogliamo parlare?



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14078
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da barrylyndon » venerdì 18 ottobre 2019, 11:30

Nibali, Froome,Contador, Gilbert, Cancellara, Sagan, hanno vinto tanto solo perche' ho qualche kilo di troppo.. :D


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Mario Rossi
Messaggi: 565
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Mario Rossi » venerdì 18 ottobre 2019, 11:45

Io sono dell'idea che nelle classiche sia facilissimo screditare le vittorie per il semplice fatto che, come diceva Guido nel thred del Mondiale, sono di un'aleatorietà assurda. Prendete le classiche di quest'anno . In quante ha vinto effettivamentr il migliore? Per me in una sola ( Fulgsang), le altre sono state decise dal caso, da scelte sbagliate ( VA alla Sanremo), da stronzate come l'ammiraglia della Jumbo alla Roubaix ( a tutti fa piacere della vittoria di Phil ma senza il suicidio tattico di VA forse avremmo avuto un altro vincitore), da disattenzioni ( VDP al Fiandre), o da attendismi inutili ( ogni riferimento all'Amstel è puramente casuale).

Semplicemente sono corse così, dove non vince il più forte come nei GT ( io sono dell'idea che anche quella di Hesjedal sia giusta, dato che Purito im salita non ha accumulato abbastanza vantaggio da metterlo in cassaforte), ma il più fortunato, imho.



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5509
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da il_panta » venerdì 18 ottobre 2019, 11:57

Mario Rossi ha scritto:
venerdì 18 ottobre 2019, 11:45
Io sono dell'idea che nelle classiche sia facilissimo screditare le vittorie per il semplice fatto che, come diceva Guido nel thred del Mondiale, sono di un'aleatorietà assurda. Prendete le classiche di quest'anno . In quante ha vinto effettivamentr il migliore? Per me in una sola ( Fulgsang), le altre sono state decise dal caso, da scelte sbagliate ( VA alla Sanremo), da stronzate come l'ammiraglia della Jumbo alla Roubaix ( a tutti fa piacere della vittoria di Phil ma senza il suicidio tattico di VA forse avremmo avuto un altro vincitore), da disattenzioni ( VDP al Fiandre), o da attendismi inutili ( ogni riferimento all'Amstel è puramente casuale).

Semplicemente sono corse così, dove non vince il più forte come nei GT ( io sono dell'idea che anche quella di Hesjedal sia giusta, dato che Purito im salita non ha accumulato abbastanza vantaggio da metterlo in cassaforte), ma il più fortunato, imho.
Beh, ma se la metti così i grandi giri sono uguali. Carapaz ha vinto per una disattenzione di Puccio e una di Bernal, Bernal ha vinto per una disattenzione di Froome, e così via. Quest'anno Roubaix, Fiandre, Sanremo e Liegi sono state vinte tutte con azioni di forza. Solo il Lombardia è stato deciso dalla tattica.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6612
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » venerdì 18 ottobre 2019, 12:03

il Fiandre di Bettiol, tra l'akltro, ricordiamoci che è di Van der Poel, che, magnanimo com'è, ha pure regalato la volata a Kristoff.
Van der Poel al culmine della sua magnanimità al mondiale si è proprio fatto da parte: "Matteo, questa la lascio a te" "Ma no, Mathieu, regaliamo un sogno al ragazzino"


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13680
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Walter_White » venerdì 18 ottobre 2019, 12:07

Gilbert ha vinto il Fiandre solo perchè Sagan è caduto


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Armati
Messaggi: 650
Iscritto il: martedì 1 novembre 2016, 14:00
Località: Prov. di Bergamo

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Armati » venerdì 18 ottobre 2019, 20:42

Bugno non voleva nè mondiale nè Fiandre.
Solo, sbagliava sempre i tempi con l'esultanza.


Fc 2017 : Mondiale CRONO. Fc 2018 : Fiandre, Liegi, Giro 3°tappa, Emilia. Fc 2019 : Omloop, Mi-To, Fantasquadre.
Fc 2020 Algarve, UAE.

riddler
Messaggi: 1102
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da riddler » giovedì 2 aprile 2020, 22:03

Pound for pound tra gli sport, se dovessimo screditare una tra:
- Vittoria mondiale di Fondriest
- Tour di Nibali
- Coppa del mondo di Brignone

Quale scegliereste?
Per me la coppa del mondo della Brignone batterebbe Nibali e Fondriest messi assieme...
Ma paragonandola all'impresa ciclistica a chi la potremo paragonare? A Pereiro?


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo

Winter
Messaggi: 15525
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Winter » venerdì 3 aprile 2020, 8:00

Ma come si fa a paragonare a Pereiro?
Guarda quanti punti ha fatto?

Pereiro è vincere con 800 punti
Lei ha vinto a 1378..



Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 6174
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da eliacodogno » venerdì 3 aprile 2020, 8:42

Winter ha scritto:
venerdì 3 aprile 2020, 8:00
Ma come si fa a paragonare a Pereiro?
Guarda quanti punti ha fatto?

Pereiro è vincere con 800 punti
Lei ha vinto a 1378..
Ha vinto 5 gare, in specialità diverse. Come chiudere Tour con 3 vittorie di tappa, vincendo arrivi in salita e tappe vallonate (ed eventualmente arrivando sul podio a cronometro --> alias discesa libera)

Comunque non ha senso un paragone in una classifica basata sui risultati e non sui tempi (in CdM non puoi guadagnare l'equivalente di mezz'ora in punti su tutti gli avversari.... salvo che non si infortunino tutti i primi 10-15 per specialità).


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1522
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Beppugrillo » venerdì 3 aprile 2020, 10:53

Pereiro a modo suo ha battuto tutti gli avversari che aveva in quel momento (tranne Valverde, forse anche altri ma lui è l'unico che mi venga in mente tirato fuori da quel Tour dalla sfortuna), la Brignone no e secondo me la sua Coppa è da paragonare più al Tour di Nibali, con la netta distinzione che lei la Coppa non l'avrebbe vinta, Nibali il Tour chissà. Se si vuole discutere del basso livello degli avversari a prescindere dai motivi per cui è stato così basso non so se gli avversari di Pereiro 2006 fossero inferiori a Pinot giovane, Peraud e Bardet, molto probabilmente no (ma ovviamente Nibali ha vinto dominando, Pereiro come ha vinto non lo sa neanche lui). Personalmente, faccio parte di quelli che pensano che Nibali sia stato addirittura sfortunato, nel senso che nel momento in cui aveva la forma della vita gli avversari sono scomparsi e non ha avuto la possibilità di batterli (o almeno andarci vicino) sulla strada



vale95
Messaggi: 704
Iscritto il: sabato 26 settembre 2015, 15:31

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da vale95 » venerdì 3 aprile 2020, 11:29

Beh la Brignone ha fatto un numero elevato di punti facendo risultati ovunque tranne che in slalom....se si fosse chiamata Bregnonen oppure Brygnovska o Brignova parleremmo di un nuovo fenomeno dello sci....essendo italiana passerà per tutti noi alla storia invece come una miracolata ...il fatto che come numero di vittorie abbia raggiunto Isolde Kostner e sia ad una dalla Compagnoni è ignorato....comunque si era detto ironia mode on quindi.....io dico che i 5 tour di Froome sono esagerati...se Contador non fosse mai stato fermato e non avesse avuto alcuni problemi fisici e tecnici li avrebbe vinti tutti lui



Etna
Messaggi: 1
Iscritto il: lunedì 22 aprile 2019, 12:01

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Etna » venerdì 3 aprile 2020, 11:40

riddler ha scritto:
giovedì 2 aprile 2020, 22:03
Pound for pound tra gli sport, se dovessimo screditare una tra:
- Vittoria mondiale di Fondriest
- Tour di Nibali
- Coppa del mondo di Brignone

Quale scegliereste?
Per me la coppa del mondo della Brignone batterebbe Nibali e Fondriest messi assieme...
Ma paragonandola all'impresa ciclistica a chi la potremo paragonare? A Pereiro?
Giro 2016

Nibali = Brignone
Kruijswijk = Shiffrin
Chaves = Vlhova

Il Tour di Nibali non lo prenderei neanche in considerazione (per me lo avrebbe vinto in ogni caso) e il Tour di Pereiro è a un livello di "scredibilità" decisamente superiore.



Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 6174
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da eliacodogno » venerdì 3 aprile 2020, 12:23

Beppugrillo ha scritto:
venerdì 3 aprile 2020, 10:53
Pereiro a modo suo ha battuto tutti gli avversari che aveva in quel momento
Va detto che prima della partenza OP aveva tolto di mezzo la probabile top 5 di quel Tour.
Fatto sta che il risultato di Pereiro (soprattutto ottenuto "alla Pereiro", che in realtà era stato in passato più forte rispetto ai primi 10 giorni di quel Tour) non è possibile metterlo in rapporto con una vittoria in una classifica che presuppone continuità di risultati per un'intera stagione. Non esiste la possibilità di fughe bidone, ovvero di gare che possano consentire di accumulare un mare di punti su tutti gli avversari. E' proprio un confronto che non esiste, che non ha possibilità di verificarsi. Può succedere che un Pereiro, ovvero un onesto mestierante, vinca la singola gara, che vinca un oro olimpico o mondiale, ma la Coppa del Mondo no. Infatti a meno di assurdità regolamentari non credo ci siano vincitori casuali della Coppa.
vale95 ha scritto:
venerdì 3 aprile 2020, 11:29
Beh la Brignone ha fatto un numero elevato di punti facendo risultati ovunque tranne che in slalom....se si fosse chiamata Bregnonen oppure Brygnovska o Brignova parleremmo di un nuovo fenomeno dello sci...
A 30 anni e dopo 10 di onorata carriera non credo che sia normale parlare di nuovo fenomeno.
E infatti sicuramente non aprirà un lungo ciclo di Coppe, così come non avvenne a gente tipo Kostelic (Ivica), o Pernilla Wiberg, per cui la Coppa è stata una meritata consacrazione in una carriera di grande livello (seppur non da fuoriclasse assoluti).
Spero ritrovi comunque la forma di quest'inverno in diverse specialità anche nei prossimi 2, per andare a caccia di medaglie mondiali e olimpiche.


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Gimbatbu
Messaggi: 1403
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2017, 17:42

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Gimbatbu » venerdì 3 aprile 2020, 14:05

Djokovic ha vinto Wimbledon perché Federer si è suicidato.
I giudici hanno premiato Leonard perché era bello e con i capelli mentre Hagler era brutto e pelato.
Dell' americano che ha battuto Nibali alla Vuelta ho dimenticato perfino il nomme...
E, a proposito di Usa, Bush è stato eletto presidente perchè il fratello ha inguattato 3000 voti per Gore...



Winter
Messaggi: 15525
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Winter » venerdì 3 aprile 2020, 15:48

Beppugrillo ha scritto:
venerdì 3 aprile 2020, 10:53
Pereiro a modo suo ha battuto tutti gli avversari che aveva in quel momento (tranne Valverde, forse anche altri ma lui è l'unico che mi venga in mente tirato fuori da quel Tour dalla sfortuna), la Brignone no e secondo me la sua Coppa è da paragonare più al Tour di Nibali, con la netta distinzione che lei la Coppa non l'avrebbe vinta, Nibali il Tour chissà. Se si vuole discutere del basso livello degli avversari a prescindere dai motivi per cui è stato così basso non so se gli avversari di Pereiro 2006 fossero inferiori a Pinot giovane, Peraud e Bardet, molto probabilmente no (ma ovviamente Nibali ha vinto dominando, Pereiro come ha vinto non lo sa neanche lui). Personalmente, faccio parte di quelli che pensano che Nibali sia stato addirittura sfortunato, nel senso che nel momento in cui aveva la forma della vita gli avversari sono scomparsi e non ha avuto la possibilità di batterli (o almeno andarci vicino) sulla strada
???
ma non c'era nessuno (lance si era ritirato)
i piu' forti erano stati esclusi dall'op (Ullrich , Basso ecc)
In piu' Landis vinse il tour e fu poi squalificato per doping
sara' mica la stessa cosa..

Un parallelo con la Brignone..
Shiffrin (Lance) ritirata
Vlhova (Landis) squalificata
Holdener (Basso) , Regensburg (ullrich) Op..



giorgio ricci
Messaggi: 3265
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da giorgio ricci » venerdì 3 aprile 2020, 16:00

Su Leonard quoto in pieno. Il Tour di Nibali npn lo metto in discussione, la vittoria della Brignone é stata molto fortunosa, e purtroppo non goduta appieno,, a causa della pestilenza. Dispiace, perché se conta in condizioni regolari,, per quanto fortunosa, avrebbe avuto ben altro risalto.
Su Fondriest sono di parte, io tifavo per Cricri e l'ho vissuta in modo triste



riddler
Messaggi: 1102
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da riddler » venerdì 3 aprile 2020, 16:36

No scusate ma qui si parla che la Shiffrin al ritorno faceva lo stesso paura se si fosse gareggiato... e non so quante gare ha perso, ho perso il conto!
La Vhlova in Combinata fa paura... deve inforcare per restare dietro alla Brignone e in gigante forse le è superiore. Rispetto alle gare rimanenti mi pare che a parità di condizione avrebbe vinto la Slovacca...
E' vero che ha fatto tanti punti, ma tanti sono arrivati anche dalla discesa dove quest'anno molte non hanno fatto faville...


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6612
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » venerdì 3 aprile 2020, 16:41

che dire della vittoria della Wierer, buoni tutti a portarsi a casa una coppa del mondo quando le altre si cagano in mano al poligono decisivo

PS Ricordo l'ironia ON, se no riparte l'assolo sulla teoria del chaos, "3 secondi a Gerardmère sono un'ora sui Pirenei"


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Winter
Messaggi: 15525
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Winter » venerdì 3 aprile 2020, 16:54

riddler ha scritto:
venerdì 3 aprile 2020, 16:36
No scusate ma qui si parla che la Shiffrin al ritorno faceva lo stesso paura se si fosse gareggiato... e non so quante gare ha perso, ho perso il conto!
La Vhlova in Combinata fa paura... deve inforcare per restare dietro alla Brignone e in gigante forse le è superiore. Rispetto alle gare rimanenti mi pare che a parità di condizione avrebbe vinto la Slovacca...
E' vero che ha fatto tanti punti, ma tanti sono arrivati anche dalla discesa dove quest'anno molte non hanno fatto faville...
1) La Shiffrin fa sempre paura. ma tu conosci il suo livello ? si è allenata ?
2)...
Ultime combinate in coppa del mondo :
23/02/2020 Crans Montana 1° Brignone .... Vlhova ritirata
12/01/2020 Altermarkt 1° Brignone ... Vlhova ritirata
24/02/2019 Crans Montana 1° Brignone... Vlhova non partecipa
piu' di 150 punti da recuperare..

capitolo Gigante.. chi ha vinto la cdm di specialità ? la Vlhova.. no la Brignone

sbaglio o non ti piace federica ?perche' non sembri molto obiettivo



Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 6174
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da eliacodogno » venerdì 3 aprile 2020, 17:05

Winter ha scritto:
venerdì 3 aprile 2020, 15:48
Beppugrillo ha scritto:
venerdì 3 aprile 2020, 10:53
Pereiro a modo suo ha battuto tutti gli avversari che aveva in quel momento (tranne Valverde, forse anche altri ma lui è l'unico che mi venga in mente tirato fuori da quel Tour dalla sfortuna), la Brignone no e secondo me la sua Coppa è da paragonare più al Tour di Nibali, con la netta distinzione che lei la Coppa non l'avrebbe vinta, Nibali il Tour chissà. Se si vuole discutere del basso livello degli avversari a prescindere dai motivi per cui è stato così basso non so se gli avversari di Pereiro 2006 fossero inferiori a Pinot giovane, Peraud e Bardet, molto probabilmente no (ma ovviamente Nibali ha vinto dominando, Pereiro come ha vinto non lo sa neanche lui). Personalmente, faccio parte di quelli che pensano che Nibali sia stato addirittura sfortunato, nel senso che nel momento in cui aveva la forma della vita gli avversari sono scomparsi e non ha avuto la possibilità di batterli (o almeno andarci vicino) sulla strada
???
ma non c'era nessuno (lance si era ritirato)
i piu' forti erano stati esclusi dall'op (Ullrich , Basso ecc)
In piu' Landis vinse il tour e fu poi squalificato per doping
sara' mica la stessa cosa..

Un parallelo con la Brignone..
Shiffrin (Lance) ritirata
Vlhova (Landis) squalificata
Holdener (Basso) , Regensburg (ullrich) Op..
E Vinokourov, e Mancebo...
Ma poi ripeto, la casistica Pereiro (fuga bidone) non mi pare applicabile alla manifestazione Coppa del Mondo di sci.
Infatti non mi viene in mente edizione vinta da uno che alla vigilia potremmo a fatica collocare fra i primi 15-20.
La vittoria di Pereiro può trovare un parallelo sciistico nell'oro olimpico di Josef Polig
riddler ha scritto:
venerdì 3 aprile 2020, 16:36
No scusate ma qui si parla che la Shiffrin al ritorno faceva lo stesso paura se si fosse gareggiato... e non so quante gare ha perso, ho perso il conto!
Shiffrin faceva lo stesso paura, g.a.c. hai davanti forse la più forte di tutti i tempi (numeri alla mano a fine carriera la sostanza sarà quella). Come per un Gimondi vincere se Merckx non prende il via o è costretto al ritiro, non come Pereiro se squalificano mezzo gruppo e la parte restante gli regala mezz'ora.
Esistono ampie vie di mezzo, tra il vincitore più casuale di un Tour nell'era moderna e una vittoria ottenuta perché il più forte si infortuna.

Va bene che è un 3d ironico, ma la battuta deve restare entro criteri di verosimiglianza. Secondo me il parallelo con Nibali è più che sufficiente (e in fondo ridacchiando sotto i baffi ci abbiamo pensato in molti)
riddler ha scritto:
venerdì 3 aprile 2020, 16:36
La Vhlova in Combinata fa paura... deve inforcare per restare dietro alla Brignone e in gigante forse le è superiore. Rispetto alle gare rimanenti mi pare che a parità di condizione avrebbe vinto la Slovacca...
Anche Brignone è uscita in alcune gare, tra cui slalom in cui sarebbe arrivata nelle 10. Ed hanno cancellato una gara a Sochi in cui verosimilmente sarebbe andata piuttosto bene...
Però che in gigante (specialità in cui la Brignone è arrivata sul gradino più alto più volte di quante la slovacca non sia andata a podio) Vhlova sia superiore credo sia il grande capolavoro di questa discussione.
A questo punto è difficile spiegarsi il risultato nella classifica di specialità.
riddler ha scritto:
venerdì 3 aprile 2020, 16:36
E' vero che ha fatto tanti punti, ma tanti sono arrivati anche dalla discesa dove quest'anno molte non hanno fatto faville...
Oddio, non che lo slalom femminile sia un ambito che pullula di supertalenti (direi da 15 anni a questa parte). Infatti Brignone, se si allenasse fra i pali stretti, penso non avrebbe difficoltà a inserirsi stabilmente nel 1o gruppo, visti gli spazi clamorosi tra le primissime e il resto del mondo. E d'altronde già oggi mi pare che possa essere da top15.


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 4035
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da chinaski89 » venerdì 3 aprile 2020, 17:10

Contador ha vinto un Tour per Cassani e due contro torcicollo Andy che la dice tutta.. la Vuelta di Fuente De solo un giochino di squadra, 2014 contro Froome fuori forma e solo perchè è caduto Quintana 2008 contro nessuno. Giro 2015 perchè in Astana puntavano sul cavallo sbagliato

Sagan il secondo mondiale è suo perchè hanno tagliato la strada a Cavendish


Per entrare meglio nel clima ho citato solo due per cui faccio/facevo il tifo :D

Ovviamente sto giochino si può fare per quasi ogni corsa



Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 6174
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da eliacodogno » venerdì 3 aprile 2020, 17:13

Winter ha scritto:
venerdì 3 aprile 2020, 16:54
sbaglio o non ti piace federica ?perche' non sembri molto obiettivo
Ma no ha solo teorie un po' fantasiose sullo sci (le seconde manche degli italiani era un altro tema ricorrente) :crazy:

Però credo che con Vhlova meglio di Brignone in gigante siamo al top. Ricorda quelli che dicevano "Kristoffersen meglio di Hirscher" perché ogni tanto lo batteva. Poi a fine stagione, contando i punti, era sempre davanti Marcellino. :cincin:


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 6174
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da eliacodogno » venerdì 3 aprile 2020, 17:20

chinaski89 ha scritto:
venerdì 3 aprile 2020, 17:10
Contador ha vinto un Tour per Cassani
Questo è sacrosanta verità :bll:
E aggiungerei che senza il colpo di spugna di quegli anni (che miracolosamente lo risparmia, perché c'era dentro quanto i più illustri compagni) Contador comincia a vincere forse nel 2009. :diavoletto:
Grande Pistolino, mi manca quel ciclismo, pagherei per un altro Giro 2008 :champion: :champion: :champion: (detto fra parentesi, molti fan di entrambi i corridori denigrano l'avversario, mentre il Cobra nei suoi libri parla benissimo di Contador)


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 6174
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da eliacodogno » venerdì 3 aprile 2020, 17:23

Maìno della Spinetta ha scritto:
venerdì 3 aprile 2020, 16:41
PS Ricordo l'ironia ON, se no riparte l'assolo sulla teoria del chaos, "3 secondi a Gerardmère sono un'ora sui Pirenei"
Lascia perdere, qui nessuno ne parla più, ormai è universalmente accettato che in realtà Nibali non ha vinto il Tour 2014. Come si fa a screditare qualcosa che non è mai avvenuto? :diavoletto:


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

pietro
Messaggi: 698
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da pietro » venerdì 3 aprile 2020, 17:40

Vogliamo parlare delle Classiche dell'anno scorso:
Alaphilippe ha vinto solo perché Sagan è andato a farsi un giro nel momento più importante.
Bettiol e Gilbert hanno ganado Ronde e Roubaix perché i due ciclocrossisti hanno avuto varie sfortune.
A Fuglsang risulta difficile screditare la vittoria però il livello era veramente basso, basti pensare che Formolo è arrivato secondo.
Mollema ha approfittato dello studio tra Roglic e Valverde ma se avessero trovato una collaborazione l'avrebbero preso in un attimo.
Ovviamente si scherza (anche perché credo che Formolo possa vincerla un giorno la Doyenne) :cincin:
Se non bastassero le Monumento, ci sono anche Strade Bianche :dubbio: , Harelbeke, la Gand e l'Amstel



Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1522
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Beppugrillo » venerdì 3 aprile 2020, 17:49

Winter ha scritto:
venerdì 3 aprile 2020, 15:48
Beppugrillo ha scritto:
venerdì 3 aprile 2020, 10:53
Pereiro a modo suo ha battuto tutti gli avversari che aveva in quel momento (tranne Valverde, forse anche altri ma lui è l'unico che mi venga in mente tirato fuori da quel Tour dalla sfortuna), la Brignone no e secondo me la sua Coppa è da paragonare più al Tour di Nibali, con la netta distinzione che lei la Coppa non l'avrebbe vinta, Nibali il Tour chissà. Se si vuole discutere del basso livello degli avversari a prescindere dai motivi per cui è stato così basso non so se gli avversari di Pereiro 2006 fossero inferiori a Pinot giovane, Peraud e Bardet, molto probabilmente no (ma ovviamente Nibali ha vinto dominando, Pereiro come ha vinto non lo sa neanche lui). Personalmente, faccio parte di quelli che pensano che Nibali sia stato addirittura sfortunato, nel senso che nel momento in cui aveva la forma della vita gli avversari sono scomparsi e non ha avuto la possibilità di batterli (o almeno andarci vicino) sulla strada
???
ma non c'era nessuno (lance si era ritirato)
i piu' forti erano stati esclusi dall'op (Ullrich , Basso ecc)
In piu' Landis vinse il tour e fu poi squalificato per doping
sara' mica la stessa cosa..

Un parallelo con la Brignone..
Shiffrin (Lance) ritirata
Vlhova (Landis) squalificata
Holdener (Basso) , Regensburg (ullrich) Op..
Infatti ho detto gli avversari che c'erano in quel momento. La Shiffrin è uscita di scena per due (o addirittura tre) circostanze sfortunate, Armstrong, Ullrich e Basso per motivi molto più concreti. Poi come ho scritto sotto si può guardare su un altro piano, lasciar perdere i motivi per cui gli avversari non c'erano, contare solo quelli che c'erano e confrontarli. Però ripeto, quello che abbassa il valore del Tour di Pereiro è come l'ha vinto molto più di contro chi l'ha vinto. Viceversa Nibali, che ha dominato contro nessuno. E ancora diverso Brignone che ha vinto nell'unico modo in cui avrebbe potuto vincere, stralegittimando il secondo posto (e anche proponendosi come una delle migliori seconde degli ultimi anni) ma non il primo



Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 6174
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da eliacodogno » venerdì 3 aprile 2020, 18:26

Beppugrillo ha scritto:
venerdì 3 aprile 2020, 17:49
Infatti ho detto gli avversari che c'erano in quel momento. La Shiffrin è uscita di scena per due (o addirittura tre) circostanze sfortunate, Armstrong, Ullrich e Basso per motivi molto più concreti. Poi come ho scritto sotto si può guardare su un altro piano, lasciar perdere i motivi per cui gli avversari non c'erano, contare solo quelli che c'erano e confrontarli. Però ripeto, quello che abbassa il valore del Tour di Pereiro è come l'ha vinto molto più di contro chi l'ha vinto. Viceversa Nibali, che ha dominato contro nessuno. E ancora diverso Brignone che ha vinto nell'unico modo in cui avrebbe potuto vincere, stralegittimando il secondo posto (e anche proponendosi come una delle migliori seconde degli ultimi anni) ma non il primo
Disputando TUTTE le gare in calendario (non solo quelle saltate per Covid) Brignone poteva arrivare seconda con 1800-1900 punti, diventando probabilmente la miglior seconda di sempre a livello di punti, il che probabilmente avrebbe fatto molta impressione in chi segue un po' questo sport.

Credo poi che le migliori seconde nello sci recente, al di là dei punti, le abbiamo viste nei duelli all'ultima gara Vonn/Riesch e Kostelic/Paerson, ma lì parliamo di duelli stellari in cui vinceva una sola perché difficilmente si può arrivare esattamente a pari punti.


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Ghost biker
Messaggi: 76
Iscritto il: sabato 25 novembre 2017, 21:53

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Ghost biker » venerdì 3 aprile 2020, 19:20

Solo Bradbury nello short track olimpico ha vinto con merito. In gara c'erano tutti i migliori



Winter
Messaggi: 15525
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Giochiamo a "Screditare" le vittorie? * Ironia mode on *

Messaggio da leggere da Winter » venerdì 3 aprile 2020, 19:24

Beppugrillo ha scritto:
venerdì 3 aprile 2020, 17:49

Infatti ho detto gli avversari che c'erano in quel momento. La Shiffrin è uscita di scena per due (o addirittura tre) circostanze sfortunate, Armstrong, Ullrich e Basso per motivi molto più concreti. Poi come ho scritto sotto si può guardare su un altro piano, lasciar perdere i motivi per cui gli avversari non c'erano, contare solo quelli che c'erano e confrontarli. Però ripeto, quello che abbassa il valore del Tour di Pereiro è come l'ha vinto molto più di contro chi l'ha vinto. Viceversa Nibali, che ha dominato contro nessuno. E ancora diverso Brignone che ha vinto nell'unico modo in cui avrebbe potuto vincere, stralegittimando il secondo posto (e anche proponendosi come una delle migliori seconde degli ultimi anni) ma non il primo
Possiamo pure confrontarli..
Parterre scarsissimo quello del 2006




Rispondi