Start list Giro 2020

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
mattia_95
Messaggi: 1725
Iscritto il: giovedì 16 novembre 2017, 22:21

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da mattia_95 » giovedì 1 ottobre 2020, 10:12

E questa volta non sono stati gli ultimi :diavoletto:

http://www.cicloweb.it/2020/10/01/ef-pr ... selezione/


FC 2018: Gp de Montreal, Giro di Turchia.
FC 2019: GP di Francoforte, Tour a Tempo, Coppa Bernocchi.
FC 2020: Tour Down Under, Tour a Tempo a Squadre.

torcia86
Messaggi: 1008
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 14:52

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da torcia86 » giovedì 1 ottobre 2020, 10:20

La ccc in confronto alle altre ha portato una corazzata



Avatar utente
Patate
Messaggi: 5209
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da Patate » giovedì 1 ottobre 2020, 10:22

torcia86 ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 10:20
La ccc in confronto alle altre ha portato una corazzata
Vero, considerando i loro mezzi e la rosa


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

TheArchitect99
Messaggi: 457
Iscritto il: giovedì 25 giugno 2020, 22:42

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da TheArchitect99 » giovedì 1 ottobre 2020, 10:51

Kangert secondo me nei 10 non ci va, piú probabile Guerreiro ma penso vada per le tappe



edobs
Messaggi: 293
Iscritto il: martedì 30 giugno 2020, 7:47
Località: Lombardia

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da edobs » giovedì 1 ottobre 2020, 11:06

34x27 ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 8:44
edobs ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 7:22
Pensavo peggio
Addirittura!? Già mi sembra tra le peggiori delle WT...

ps: non ricordo con chi discutevo per Woods... come prevedibile farà LBL
Alla fine una tappa possono portarsela a casa nelle tappe mosse o nelle fughe di montagna, Movistar squadra peggiore per distacco per adesso, tralasciando le professional



freire99
Messaggi: 90
Iscritto il: martedì 20 febbraio 2018, 18:39

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da freire99 » giovedì 1 ottobre 2020, 11:55

Bahrain con Pernsteiner, Padun e Bilbao



Basso
Messaggi: 16326
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da Basso » giovedì 1 ottobre 2020, 11:59



11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10
20 Plouay-Toscana

sagittario1962
Messaggi: 361
Iscritto il: domenica 2 agosto 2020, 13:11

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da sagittario1962 » giovedì 1 ottobre 2020, 12:46

incomprensibile la scelta dellla Bora, rinunciare ad ackermann vuol dire rinunciare ad un probabile bottino di vittorie, e alla maglia ciclamino, anche ad affiancare majka non è che ci siano dei fenomeni, totlo konrad che a volte ha delle battute a vuoto impressionanti gli altri sono poca roba, se paragonate all'astana o alla ineos.....


corsu anima e core corsu, anima e core corsu, corsu sempre di più

freire99
Messaggi: 90
Iscritto il: martedì 20 febbraio 2018, 18:39

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da freire99 » giovedì 1 ottobre 2020, 13:21

Fin da quando è stato annunciato il nuovo calendario, si è discusso molto anche qui sulla possibilità, per i corridori, di fare Giro e Tour, quest’anno più ravvicinati che mai. Ora che abbiamo la startlist definitiva del Giro, si può osservare che in totale i doppiettisti sono 12, e ce n’è un po’ per tutti i gusti, non più di uno per squadra tranne per la Cofidis che ne porta addirittura tre. Eccoli:

- Peter Sagan (Bora): il più atteso, forse l’unico per cui la doppietta era già certa e decisa fin da inizio stagione;
- Miguel Ángel López (Astana): capitano al Tour, gregario al Giro;
- Ilnur Zakarin (CCC): caduto e ritirato dal Tour, va al Giro per le tappe senza disdegnare (se la condizione lo permetterà) la classifica;
- Domenico Pozzovivo (NTT): come sopra;
- Dario Cataldo (Movistar): gregario al Tour, battitore libero al Giro;
- Pello Bilbao (Bahrain): come sopra;
- Thomas De Gendt (Lotto-Soudal): per le fughe sia al Tour che al Giro;
- Nicolas Edet (Cofidis): come sopra;
- Jonathan Castroviejo (Ineos): gregario al Giro e al Tour;
- Tony Martin (Jumbo-Visma): come sopra;
- Elia Viviani (Cofidis): unico velocista a fare la doppietta, ancora a caccia della prima vittoria stagionale;
- Simone Consonni (Cofidis): apripista di Viviani sia al Giro che al Tour.
Ultima modifica di freire99 il giovedì 1 ottobre 2020, 13:23, modificato 1 volta in totale.



34x27

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da 34x27 » giovedì 1 ottobre 2020, 13:21

Basso ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 11:59
Una piacevole sorpresa nella Bahrain http://www.cicloweb.it/2020/10/01/bahra ... selezione/
Vedo Arashiro; sarà contento lo scrittore.....



pietro
Messaggi: 7006
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da pietro » giovedì 1 ottobre 2020, 14:21

sagittario1962 ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 12:46
incomprensibile la scelta dellla Bora, rinunciare ad ackermann vuol dire rinunciare ad un probabile bottino di vittorie, e alla maglia ciclamino, anche ad affiancare majka non è che ci siano dei fenomeni, totlo konrad che a volte ha delle battute a vuoto impressionanti gli altri sono poca roba, se paragonate all'astana o alla ineos.....
Be' si sapeva già di Ackermann quando ha deciso di prendere parte al Binckbanck Tour



pietro
Messaggi: 7006
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da pietro » giovedì 1 ottobre 2020, 14:23

freire99 ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 13:21
Fin da quando è stato annunciato il nuovo calendario, si è discusso molto anche qui sulla possibilità, per i corridori, di fare Giro e Tour, quest’anno più ravvicinati che mai. Ora che abbiamo la startlist definitiva del Giro, si può osservare che in totale i doppiettisti sono 12, e ce n’è un po’ per tutti i gusti, non più di uno per squadra tranne per la Cofidis che ne porta addirittura tre. Eccoli:

- Peter Sagan (Bora): il più atteso, forse l’unico per cui la doppietta era già certa e decisa fin da inizio stagione;
- Miguel Ángel López (Astana): capitano al Tour, gregario al Giro;
- Ilnur Zakarin (CCC): caduto e ritirato dal Tour, va al Giro per le tappe senza disdegnare (se la condizione lo permetterà) la classifica;
- Domenico Pozzovivo (NTT): come sopra;
- Dario Cataldo (Movistar): gregario al Tour, battitore libero al Giro;
- Pello Bilbao (Bahrain): come sopra;
- Thomas De Gendt (Lotto-Soudal): per le fughe sia al Tour che al Giro;
- Nicolas Edet (Cofidis): come sopra;
- Jonathan Castroviejo (Ineos): gregario al Giro e al Tour;
- Tony Martin (Jumbo-Visma): come sopra;
- Elia Viviani (Cofidis): unico velocista a fare la doppietta, ancora a caccia della prima vittoria stagionale;
- Simone Consonni (Cofidis): apripista di Viviani sia al Giro che al Tour.
Era abbastanza prevedibile che non si riuscissero a fare entrambi, 14 giorni per recuperare sono pochissimi



Avatar utente
udra
Messaggi: 8415
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da udra » giovedì 1 ottobre 2020, 15:11

Per vincere la ciclamino un velocista deve fare un mezzo miracolo, piuttosto avrebbero dovuto mandare Ackermann al Tour ma visto il percorso del giro Sagan è un profilo più adeguato.



edobs
Messaggi: 293
Iscritto il: martedì 30 giugno 2020, 7:47
Località: Lombardia

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da edobs » giovedì 1 ottobre 2020, 15:35

A startlist (finalmente) completa, mi permetto di condividere con voi alcune personalissime riflessioni.
Abbiamo discusso tanto, in questo topic e non solo, sulla presunta "debolezza" complessiva del lotto dei partecipanti al giro di quest'anno. In linea di massima non sono in disaccordo, se guardiamo al tour appena concluso c'è un abisso nella qualità e nel blasone dei partenti ma a questo eravamo già abituati gli scorsi anni, tuttavia mi sento di dissentire anche da chi vede catastrofica la situazione e ventila ipotesi come "Ulissi nella top 10" o altre teorie fanno quasi sembrare il giro come una Tirreno-Adriatico qualsiasi. A tal proposito ricordo alcune cose:
-Quest'anno, forse per la prima volta abbiamo alla partenza una vasta gamma dei migliori cronomen al mondo:Ganna,Dennis,Thomas,Campenaerts,Dowsett,Bodnar,Haga,Affini,De Gendt,Martin,Castroviejo,Keldeman,Tratnik
-I velocisti di certo non mancano, dai top come Sagan, Demare, Gaviria, Viviani a quelli buoni come Matthews, Cimolai, Barbier, Consonni , Hodeg, Ballerini...
-Parlando di classifica invece, ci sono 3 già vincitori di GT: Nibali,Thomas,Yates, altri 4 che hanno già ottenuto un podio: Kruijswijk, Lopez, Majka, Zakarin (ci sarebbe pure de gendt) e per il "rebus" top 10 ce n'è un'altra decina che una in carriera l'hanno già ottenuta: Fuglsang,Kelderman,Bilbao,Oomen,Pozzovivo,Meintjes,Konrad,Hagen quelli che la possono conquistare ancora. A queste categorie aggiungiamo i "giovani" che hanno le carte in regola per entrare nella top10 di un qualsiasi GT: Vlasov,Masnada,Knox,McNulty,Hamilton,O'Connor su tutti.

A conclusione,quindi,ci sono tutte le aspettative per vivere tre settimane combattute su più fronti( finalmente ci sarà battaglia anche per maglia ciclamino e azzurra anche con la presenza di cacciatori di tappe(gallopin,de gendt,clarke,edet,ulissi... )), certo non vedremo in fuga Hirschi, Kwiatkowski o Alaphilippe, ma non li vedevamo nemmeno gli altri anni, però la mia previsione è che verrà fuori un giro "normale" se non migliore sotto certi aspetti, rispetto alle precedenti edizioni. E vista l'infame collocazione in calendario che è stata riservata alla corsa rosa e il tradizionale snobbismo di alcune squadre (ineos anno scorso vs ineos quest'anno ne è l'esempio evidente) non ci è andata neanche troppo male.
Ho finito di stufarvi :blabla: ,scusatemi e Buon Giro a tutti! :)



sagittario1962
Messaggi: 361
Iscritto il: domenica 2 agosto 2020, 13:11

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da sagittario1962 » giovedì 1 ottobre 2020, 15:40

pietro ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 14:21
sagittario1962 ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 12:46
incomprensibile la scelta dellla Bora, rinunciare ad ackermann vuol dire rinunciare ad un probabile bottino di vittorie, e alla maglia ciclamino, anche ad affiancare majka non è che ci siano dei fenomeni, totlo konrad che a volte ha delle battute a vuoto impressionanti gli altri sono poca roba, se paragonate all'astana o alla ineos.....
Be' si sapeva già di Ackermann quando ha deciso di prendere parte al Binckbanck Tour
continuo a pensare che dentro la bora la presenza di sagan stia diventando sempre più ingombrante e sempre meno redditizia....... credo che se non ci fosse stato lui bennett non rescindeva, e con due velocisti del genere avrebbero potuto fare cappotto in tutte e tre le corse a tappe....... non so per quante altre stagioni anche ackermann starà zitto......


corsu anima e core corsu, anima e core corsu, corsu sempre di più

Avatar utente
ucci90
Messaggi: 2098
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:52

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da ucci90 » giovedì 1 ottobre 2020, 15:44

Credo che in questa startlist manchi un po' il "ceto medio" dei GT. Gente come GVA, Kwiatko, Ala, che animano le fughe importanti e si giocano le tappe intermedie.
Speriamo Sagan ci faccia divertire.



rododendro
Messaggi: 144
Iscritto il: martedì 4 agosto 2020, 15:35

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da rododendro » giovedì 1 ottobre 2020, 16:11

edobs ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 15:35
A startlist (finalmente) completa, mi permetto di condividere con voi alcune personalissime riflessioni.
Abbiamo discusso tanto, in questo topic e non solo, sulla presunta "debolezza" complessiva del lotto dei partecipanti al giro di quest'anno. In linea di massima non sono in disaccordo, se guardiamo al tour appena concluso c'è un abisso nella qualità e nel blasone dei partenti ma a questo eravamo già abituati gli scorsi anni, tuttavia mi sento di dissentire anche da chi vede catastrofica la situazione e ventila ipotesi come "Ulissi nella top 10" o altre teorie fanno quasi sembrare il giro come una Tirreno-Adriatico qualsiasi. A tal proposito ricordo alcune cose:
-Quest'anno, forse per la prima volta abbiamo alla partenza una vasta gamma dei migliori cronomen al mondo:Ganna,Dennis,Thomas,Campenaerts,Dowsett,Bodnar,Haga,Affini,De Gendt,Martin,Castroviejo,Keldeman,Tratnik
-I velocisti di certo non mancano, dai top come Sagan, Demare, Gaviria, Viviani a quelli buoni come Matthews, Cimolai, Barbier, Consonni , Hodeg, Ballerini...
-Parlando di classifica invece, ci sono 3 già vincitori di GT: Nibali,Thomas,Yates, altri 4 che hanno già ottenuto un podio: Kruijswijk, Lopez, Majka, Zakarin (ci sarebbe pure de gendt) e per il "rebus" top 10 ce n'è un'altra decina che una in carriera l'hanno già ottenuta: Fuglsang,Kelderman,Bilbao,Oomen,Pozzovivo,Meintjes,Konrad,Hagen quelli che la possono conquistare ancora. A queste categorie aggiungiamo i "giovani" che hanno le carte in regola per entrare nella top10 di un qualsiasi GT: Vlasov,Masnada,Knox,McNulty,Hamilton,O'Connor su tutti.

A conclusione,quindi,ci sono tutte le aspettative per vivere tre settimane combattute su più fronti( finalmente ci sarà battaglia anche per maglia ciclamino e azzurra anche con la presenza di cacciatori di tappe(gallopin,de gendt,clarke,edet,ulissi... )), certo non vedremo in fuga Hirschi, Kwiatkowski o Alaphilippe, ma non li vedevamo nemmeno gli altri anni, però la mia previsione è che verrà fuori un giro "normale" se non migliore sotto certi aspetti, rispetto alle precedenti edizioni. E vista l'infame collocazione in calendario che è stata riservata alla corsa rosa e il tradizionale snobbismo di alcune squadre (ineos anno scorso vs ineos quest'anno ne è l'esempio evidente) non ci è andata neanche troppo male.
Ho finito di stufarvi :blabla: ,scusatemi e Buon Giro a tutti! :)
Esaustivo e completo, ad essere tediosi l'unico che non ha ancora centrato una top 10 e' Fuglsang, vediamo quest'anno, buon giro a tutti...



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 6661
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 1 ottobre 2020, 17:38

sagittario1962 ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 15:40
pietro ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 14:21
sagittario1962 ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 12:46
incomprensibile la scelta dellla Bora, rinunciare ad ackermann vuol dire rinunciare ad un probabile bottino di vittorie, e alla maglia ciclamino, anche ad affiancare majka non è che ci siano dei fenomeni, totlo konrad che a volte ha delle battute a vuoto impressionanti gli altri sono poca roba, se paragonate all'astana o alla ineos.....
Be' si sapeva già di Ackermann quando ha deciso di prendere parte al Binckbanck Tour
continuo a pensare che dentro la bora la presenza di sagan stia diventando sempre più ingombrante e sempre meno redditizia....... credo che se non ci fosse stato lui bennett non rescindeva, e con due velocisti del genere avrebbero potuto fare cappotto in tutte e tre le corse a tappe....... non so per quante altre stagioni anche ackermann starà zitto......
La logica sportiva diceva di mandare Sagan al Nord e Ackermann al Giro. Sono abbastanza d'accordo con te, Sagan è un fuoriclasse ma se a causa sua la Bora perdesse anche Ackermann le scelte si rivelerebbero poco lungimiranti, perché Ackermann ha una lunga carriera davanti e Sagan in questo momento sembra in flessione rispetto due o tre anni fa. Penso che per Bennett vincere la verde proprio contro Sagan sia stata una gran soddisfazione.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 6661
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 1 ottobre 2020, 17:39

rododendro ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 16:11
edobs ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 15:35
A startlist (finalmente) completa, mi permetto di condividere con voi alcune personalissime riflessioni.
Abbiamo discusso tanto, in questo topic e non solo, sulla presunta "debolezza" complessiva del lotto dei partecipanti al giro di quest'anno. In linea di massima non sono in disaccordo, se guardiamo al tour appena concluso c'è un abisso nella qualità e nel blasone dei partenti ma a questo eravamo già abituati gli scorsi anni, tuttavia mi sento di dissentire anche da chi vede catastrofica la situazione e ventila ipotesi come "Ulissi nella top 10" o altre teorie fanno quasi sembrare il giro come una Tirreno-Adriatico qualsiasi. A tal proposito ricordo alcune cose:
-Quest'anno, forse per la prima volta abbiamo alla partenza una vasta gamma dei migliori cronomen al mondo:Ganna,Dennis,Thomas,Campenaerts,Dowsett,Bodnar,Haga,Affini,De Gendt,Martin,Castroviejo,Keldeman,Tratnik
-I velocisti di certo non mancano, dai top come Sagan, Demare, Gaviria, Viviani a quelli buoni come Matthews, Cimolai, Barbier, Consonni , Hodeg, Ballerini...
-Parlando di classifica invece, ci sono 3 già vincitori di GT: Nibali,Thomas,Yates, altri 4 che hanno già ottenuto un podio: Kruijswijk, Lopez, Majka, Zakarin (ci sarebbe pure de gendt) e per il "rebus" top 10 ce n'è un'altra decina che una in carriera l'hanno già ottenuta: Fuglsang,Kelderman,Bilbao,Oomen,Pozzovivo,Meintjes,Konrad,Hagen quelli che la possono conquistare ancora. A queste categorie aggiungiamo i "giovani" che hanno le carte in regola per entrare nella top10 di un qualsiasi GT: Vlasov,Masnada,Knox,McNulty,Hamilton,O'Connor su tutti.

A conclusione,quindi,ci sono tutte le aspettative per vivere tre settimane combattute su più fronti( finalmente ci sarà battaglia anche per maglia ciclamino e azzurra anche con la presenza di cacciatori di tappe(gallopin,de gendt,clarke,edet,ulissi... )), certo non vedremo in fuga Hirschi, Kwiatkowski o Alaphilippe, ma non li vedevamo nemmeno gli altri anni, però la mia previsione è che verrà fuori un giro "normale" se non migliore sotto certi aspetti, rispetto alle precedenti edizioni. E vista l'infame collocazione in calendario che è stata riservata alla corsa rosa e il tradizionale snobbismo di alcune squadre (ineos anno scorso vs ineos quest'anno ne è l'esempio evidente) non ci è andata neanche troppo male.
Ho finito di stufarvi :blabla: ,scusatemi e Buon Giro a tutti! :)
Esaustivo e completo, ad essere tediosi l'unico che non ha ancora centrato una top 10 e' Fuglsang, vediamo quest'anno, buon giro a tutti...
Mi pare abba un settimo posto al Tour.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;

jumbo
Messaggi: 6419
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da jumbo » giovedì 1 ottobre 2020, 18:00

il_panta ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 17:39
rododendro ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 16:11
edobs ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 15:35
A startlist (finalmente) completa, mi permetto di condividere con voi alcune personalissime riflessioni.
Abbiamo discusso tanto, in questo topic e non solo, sulla presunta "debolezza" complessiva del lotto dei partecipanti al giro di quest'anno. In linea di massima non sono in disaccordo, se guardiamo al tour appena concluso c'è un abisso nella qualità e nel blasone dei partenti ma a questo eravamo già abituati gli scorsi anni, tuttavia mi sento di dissentire anche da chi vede catastrofica la situazione e ventila ipotesi come "Ulissi nella top 10" o altre teorie fanno quasi sembrare il giro come una Tirreno-Adriatico qualsiasi. A tal proposito ricordo alcune cose:
-Quest'anno, forse per la prima volta abbiamo alla partenza una vasta gamma dei migliori cronomen al mondo:Ganna,Dennis,Thomas,Campenaerts,Dowsett,Bodnar,Haga,Affini,De Gendt,Martin,Castroviejo,Keldeman,Tratnik
-I velocisti di certo non mancano, dai top come Sagan, Demare, Gaviria, Viviani a quelli buoni come Matthews, Cimolai, Barbier, Consonni , Hodeg, Ballerini...
-Parlando di classifica invece, ci sono 3 già vincitori di GT: Nibali,Thomas,Yates, altri 4 che hanno già ottenuto un podio: Kruijswijk, Lopez, Majka, Zakarin (ci sarebbe pure de gendt) e per il "rebus" top 10 ce n'è un'altra decina che una in carriera l'hanno già ottenuta: Fuglsang,Kelderman,Bilbao,Oomen,Pozzovivo,Meintjes,Konrad,Hagen quelli che la possono conquistare ancora. A queste categorie aggiungiamo i "giovani" che hanno le carte in regola per entrare nella top10 di un qualsiasi GT: Vlasov,Masnada,Knox,McNulty,Hamilton,O'Connor su tutti.

A conclusione,quindi,ci sono tutte le aspettative per vivere tre settimane combattute su più fronti( finalmente ci sarà battaglia anche per maglia ciclamino e azzurra anche con la presenza di cacciatori di tappe(gallopin,de gendt,clarke,edet,ulissi... )), certo non vedremo in fuga Hirschi, Kwiatkowski o Alaphilippe, ma non li vedevamo nemmeno gli altri anni, però la mia previsione è che verrà fuori un giro "normale" se non migliore sotto certi aspetti, rispetto alle precedenti edizioni. E vista l'infame collocazione in calendario che è stata riservata alla corsa rosa e il tradizionale snobbismo di alcune squadre (ineos anno scorso vs ineos quest'anno ne è l'esempio evidente) non ci è andata neanche troppo male.
Ho finito di stufarvi :blabla: ,scusatemi e Buon Giro a tutti! :)
Esaustivo e completo, ad essere tediosi l'unico che non ha ancora centrato una top 10 e' Fuglsang, vediamo quest'anno, buon giro a tutti...
Mi pare abba un settimo posto al Tour.
Ha anche un decimo posto ad una Vuelta.



rododendro
Messaggi: 144
Iscritto il: martedì 4 agosto 2020, 15:35

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da rododendro » giovedì 1 ottobre 2020, 18:07

Inutilmente tedioso ed impreciso io....Sorry...che si sbrighi a partire questo Giro....



Avatar utente
udra
Messaggi: 8415
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da udra » giovedì 1 ottobre 2020, 18:37

Non sarà sulla cresta dell'onda come gli scorsi anni, ma è molto bello vedere Peter Sagan alla partenza del giro.
Finalmente direi :unzunz:



sagittario1962
Messaggi: 361
Iscritto il: domenica 2 agosto 2020, 13:11

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da sagittario1962 » giovedì 1 ottobre 2020, 19:00

udra ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 18:37
Non sarà sulla cresta dell'onda come gli scorsi anni, ma è molto bello vedere Peter Sagan alla partenza del giro.
Finalmente direi :unzunz:
con demare e gaviria e se viviani ritrova un po di gamba, e lui non ritrova un po di esplosività, rischia di fare la parte del comprimario.... a meno che non inventi qualcosa ma mi sa che gli mancano pure i compagni di squadra per fare dei numeri tipo tappa dei ventagli........sinceramente ho anche dei seri dubbi che riesca ad arrivare in fondo lui come del resto le ruote veloci in generale, le montagne del giro non sono quelle del tour e tempo permettendo il giro di quest'anno è duro, di certo la sua presenza dal punto di vista mediatico pubblicitario è un successo dal punto di vista sportivo un punto interrogativo grosso come lo stelvio
altra personale impressione visto le squadre che la bora ha schierato a tour e giro, non so fino a che punto la scelta di doppiare rinunciando alla campagna del nord sia stata condivisa dalla squadra.......


corsu anima e core corsu, anima e core corsu, corsu sempre di più

Krisper
Messaggi: 275
Iscritto il: domenica 25 febbraio 2018, 11:54

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da Krisper » giovedì 1 ottobre 2020, 22:03

Lachlan c'è!
:ole:



Avatar utente
Tour de Berghem
Messaggi: 1177
Iscritto il: giovedì 12 maggio 2011, 9:46
Località: MOZZANICA (BG)

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da Tour de Berghem » venerdì 2 ottobre 2020, 9:32

Voto finale alla start list

considero una media ponderata, ovvero per ogni categoria di corridori do un voto da 1 a 10
ma il voto sulla startlist non è la media aritmetica delle categorie ma ponderata in base all'importanza della categoria,
la quale a sua volta ha un voto da 1 a 10.
Ovviamente gli uomini di classifica, essendo un grande giro, hanno peso 10


Uomini di classifica: Nibali, Thomas, Kru, Yates voto 6 - peso nella media 10
Velocisti: Demare, Gaviria, Viviani voto 8 - peso nella media 4
Classicomani / cacciatori di tappe Sagan, Matthews, De Gendt voto 6,5 - peso nella media 5
Cronoman Ganna, Dennis , Campenaerts voto 7 - peso nella media 3


MEDIA PONDERATA 6,95

Direi che in quest'anno disgraziato possiamo essere ampiamente soddisfatti

Fuglsang apparterrebbe alla terza categoria e ne farebbe alzare non poco il voto,
ma visto che vuole scommettere sulla sua classifica non l'ho considerato


vincitore fantatour de France 2011

edobs
Messaggi: 293
Iscritto il: martedì 30 giugno 2020, 7:47
Località: Lombardia

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da edobs » venerdì 2 ottobre 2020, 10:00

Tour de Berghem ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 9:32
Voto finale alla start list

considero una media ponderata, ovvero per ogni categoria di corridori do un voto da 1 a 10
ma il voto sulla startlist non è la media aritmetica delle categorie ma ponderata in base all'importanza della categoria,
la quale a sua volta ha un voto da 1 a 10.
Ovviamente gli uomini di classifica, essendo un grande giro, hanno peso 10


Uomini di classifica: Nibali, Thomas, Kru, Yates voto 6 - peso nella media 10
Velocisti: Demare, Gaviria, Viviani voto 8 - peso nella media 4
Classicomani / cacciatori di tappe Sagan, Matthews, De Gendt voto 6,5 - peso nella media 5
Cronoman Ganna, Dennis , Campenaerts voto 7 - peso nella media 3


MEDIA PONDERATA 6,95

Direi che in quest'anno disgraziato possiamo essere ampiamente soddisfatti

Fuglsang apparterrebbe alla terza categoria e ne farebbe alzare non poco il voto,
ma visto che vuole scommettere sulla sua classifica non l'ho considerato
Sui cronoman non sono d'accordo :nonono: , tolto van Aert e Dumoulin i più forti sono tutti qua, dai un'occhiata al mio listone della spesa di ieri :D



Avatar utente
Tour de Berghem
Messaggi: 1177
Iscritto il: giovedì 12 maggio 2011, 9:46
Località: MOZZANICA (BG)

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da Tour de Berghem » venerdì 2 ottobre 2020, 10:10

edobs ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 10:00
Tour de Berghem ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 9:32
Voto finale alla start list

considero una media ponderata, ovvero per ogni categoria di corridori do un voto da 1 a 10
ma il voto sulla startlist non è la media aritmetica delle categorie ma ponderata in base all'importanza della categoria,
la quale a sua volta ha un voto da 1 a 10.
Ovviamente gli uomini di classifica, essendo un grande giro, hanno peso 10


Uomini di classifica: Nibali, Thomas, Kru, Yates voto 6 - peso nella media 10
Velocisti: Demare, Gaviria, Viviani voto 8 - peso nella media 4
Classicomani / cacciatori di tappe Sagan, Matthews, De Gendt voto 6,5 - peso nella media 5
Cronoman Ganna, Dennis , Campenaerts voto 7 - peso nella media 3


MEDIA PONDERATA 6,95

Direi che in quest'anno disgraziato possiamo essere ampiamente soddisfatti

Fuglsang apparterrebbe alla terza categoria e ne farebbe alzare non poco il voto,
ma visto che vuole scommettere sulla sua classifica non l'ho considerato
Sui cronoman non sono d'accordo :nonono: , tolto van Aert e Dumoulin i più forti sono tutti qua, dai un'occhiata al mio listone della spesa di ieri :D
Beh il peso della media è talmente poco che pure se dai 10 ai cronoman il voto diventa 6,97 :-D


vincitore fantatour de France 2011

Avatar utente
Tour de Berghem
Messaggi: 1177
Iscritto il: giovedì 12 maggio 2011, 9:46
Località: MOZZANICA (BG)

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da Tour de Berghem » venerdì 2 ottobre 2020, 10:24

edobs ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 15:35
A startlist (finalmente) completa, mi permetto di condividere con voi alcune personalissime riflessioni.
Abbiamo discusso tanto, in questo topic e non solo, sulla presunta "debolezza" complessiva del lotto dei partecipanti al giro di quest'anno. In linea di massima non sono in disaccordo, se guardiamo al tour appena concluso c'è un abisso nella qualità e nel blasone dei partenti ma a questo eravamo già abituati gli scorsi anni, tuttavia mi sento di dissentire anche da chi vede catastrofica la situazione e ventila ipotesi come "Ulissi nella top 10" o altre teorie fanno quasi sembrare il giro come una Tirreno-Adriatico qualsiasi. A tal proposito ricordo alcune cose:
-Quest'anno, forse per la prima volta abbiamo alla partenza una vasta gamma dei migliori cronomen al mondo:Ganna,Dennis,Thomas,Campenaerts,Dowsett,Bodnar,Haga,Affini,De Gendt,Martin,Castroviejo,Keldeman,Tratnik
-I velocisti di certo non mancano, dai top come Sagan, Demare, Gaviria, Viviani a quelli buoni come Matthews, Cimolai, Barbier, Consonni , Hodeg, Ballerini...
-Parlando di classifica invece, ci sono 3 già vincitori di GT: Nibali,Thomas,Yates, altri 4 che hanno già ottenuto un podio: Kruijswijk, Lopez, Majka, Zakarin (ci sarebbe pure de gendt) e per il "rebus" top 10 ce n'è un'altra decina che una in carriera l'hanno già ottenuta: Fuglsang,Kelderman,Bilbao,Oomen,Pozzovivo,Meintjes,Konrad,Hagen quelli che la possono conquistare ancora. A queste categorie aggiungiamo i "giovani" che hanno le carte in regola per entrare nella top10 di un qualsiasi GT: Vlasov,Masnada,Knox,McNulty,Hamilton,O'Connor su tutti.

A conclusione,quindi,ci sono tutte le aspettative per vivere tre settimane combattute su più fronti( finalmente ci sarà battaglia anche per maglia ciclamino e azzurra anche con la presenza di cacciatori di tappe(gallopin,de gendt,clarke,edet,ulissi... )), certo non vedremo in fuga Hirschi, Kwiatkowski o Alaphilippe, ma non li vedevamo nemmeno gli altri anni, però la mia previsione è che verrà fuori un giro "normale" se non migliore sotto certi aspetti, rispetto alle precedenti edizioni. E vista l'infame collocazione in calendario che è stata riservata alla corsa rosa e il tradizionale snobbismo di alcune squadre (ineos anno scorso vs ineos quest'anno ne è l'esempio evidente) non ci è andata neanche troppo male.
Ho finito di stufarvi :blabla: ,scusatemi e Buon Giro a tutti! :)
Concordo pienamente :clap:


vincitore fantatour de France 2011

Avatar utente
Brakko
Messaggi: 364
Iscritto il: giovedì 4 giugno 2020, 15:12

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da Brakko » venerdì 2 ottobre 2020, 10:27

Tour de Berghem ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 10:24
edobs ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 15:35

Sui cronoman non sono d'accordo :nonono: , tolto van Aert e Dumoulin i più forti sono tutti qua, dai un'occhiata al mio listone della spesa di ieri :D
Beh il peso della media è talmente poco che pure se dai 10 ai cronoman il voto diventa 6,97 :-D
Detto che... chi se ne frega... :hammer:
ma come hai calcolato la media ponderata?
A me viene 6.61 nel primo caso e 7.02 nel secondo!

Io, mantenendo i pesi che hai dato, darei come voti:
classifica --> 5.5: per me manca qualche contendente in aggiunta per raggiungere la sufficienza;
velocisti --> 7: la lista era da 8.5 prima delle defezioni degli ultimi due mesi, soprattutto dei due orange :gluglu:
classiche --> 7: Sagan e Matthews per me valgono questo voto gia' da soli;
cronomen --> 8: per me ottimo campo di partenti, anche considerando il recente mondiale.

Media: 6.45

Penso anch'io che ci aspettino 3 settimane abbastanza divertenti.
Speriamo che meteo e covid aiutino



schwoch83
Messaggi: 408
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 19:06

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da schwoch83 » venerdì 2 ottobre 2020, 10:43

Brakko ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 10:27
Tour de Berghem ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 10:24
edobs ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 15:35

Sui cronoman non sono d'accordo :nonono: , tolto van Aert e Dumoulin i più forti sono tutti qua, dai un'occhiata al mio listone della spesa di ieri :D
Beh il peso della media è talmente poco che pure se dai 10 ai cronoman il voto diventa 6,97 :-D
Detto che... chi se ne frega... :hammer:
ma come hai calcolato la media ponderata?
A me viene 6.61 nel primo caso e 7.02 nel secondo!

Io, mantenendo i pesi che hai dato, darei come voti:
classifica --> 5.5: per me manca qualche contendente in aggiunta per raggiungere la sufficienza;
velocisti --> 7: la lista era da 8.5 prima delle defezioni degli ultimi due mesi, soprattutto dei due orange :gluglu:
classiche --> 7: Sagan e Matthews per me valgono questo voto gia' da soli;
cronomen --> 8: per me ottimo campo di partenti, anche considerando il recente mondiale.

Media: 6.45

Penso anch'io che ci aspettino 3 settimane abbastanza divertenti.
Speriamo che meteo e covid aiutino
Per me

classifica 4.5: mancano tantissimi (anzi tantissimissimi) big, solo 4 i nomi degni di nota (Thomas, Nibali, Yates e Kru), un'unica possibile (anche se improbabile) sorpresa all'orizzonte (Vlasov). Si poteva e si doveva avere di meglio, di molto meglio

velocisti 6: niente bennett ed ewan (i due migliori al mondo al momento, escludendo groenewegen, out per i noti motivi), ok gaviria, demare e viviani ma manca qualcosa

classiche 7 : considerato la concomitanza delle grandi classiche, avere al via Sagan, Matthews e Fuglsang mi sembra più che buono

cronomen 8.5: c'è il campione del mondo e quasi tutti i migliori (gli unici assenti sono più che giustificati), ottimo parterre



dexter
Messaggi: 223
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 9:38

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da dexter » venerdì 2 ottobre 2020, 11:09

schwoch83 ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 10:43
Si poteva e si doveva avere di meglio, di molto meglio
Ma quindi di chi è la colpa di questa penuria di big? Vegni? E tu cosa avresti fatto al suo posto?



Avatar utente
Tour de Berghem
Messaggi: 1177
Iscritto il: giovedì 12 maggio 2011, 9:46
Località: MOZZANICA (BG)

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da Tour de Berghem » venerdì 2 ottobre 2020, 11:16

dexter ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 11:09
schwoch83 ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 10:43
Si poteva e si doveva avere di meglio, di molto meglio
Ma quindi di chi è la colpa di questa penuria di big? Vegni? E tu cosa avresti fatto al suo posto?
Credo che sarebbe bastato avere Evenepoel per avere una startlist da 8.

Ma sappiamo che questo non è colpa di Vegni e di nessuno, se non del destino, come non è
colpa di Vegni che c'è il covid e ti piazzano il giro due settimane dopo il tour.
Altro che "si doveva far meglio"...e come ???

Mi direte: alzare il voto in questo modo per un ragazzo che è la prima volta che fa un grande giro?
E' vero, ma su questo ragazzo ci sono delle attenzioni tali che avrebbero triplicato i riflettori accesi sul Giro.


vincitore fantatour de France 2011

Avatar utente
Tour de Berghem
Messaggi: 1177
Iscritto il: giovedì 12 maggio 2011, 9:46
Località: MOZZANICA (BG)

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da Tour de Berghem » venerdì 2 ottobre 2020, 11:19

Brakko ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 10:27
Tour de Berghem ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 10:24
edobs ha scritto:
giovedì 1 ottobre 2020, 15:35

Sui cronoman non sono d'accordo :nonono: , tolto van Aert e Dumoulin i più forti sono tutti qua, dai un'occhiata al mio listone della spesa di ieri :D
Beh il peso della media è talmente poco che pure se dai 10 ai cronoman il voto diventa 6,97 :-D
Detto che... chi se ne frega... :hammer:
ma come hai calcolato la media ponderata?
A me viene 6.61 nel primo caso e 7.02 nel secondo!

Io, mantenendo i pesi che hai dato, darei come voti:
classifica --> 5.5: per me manca qualche contendente in aggiunta per raggiungere la sufficienza;
velocisti --> 7: la lista era da 8.5 prima delle defezioni degli ultimi due mesi, soprattutto dei due orange :gluglu:
classiche --> 7: Sagan e Matthews per me valgono questo voto gia' da soli;
cronomen --> 8: per me ottimo campo di partenti, anche considerando il recente mondiale.

Media: 6.45

Penso anch'io che ci aspettino 3 settimane abbastanza divertenti.
Speriamo che meteo e covid aiutino
Sommatoria di voti * peso, diviso sommatoria dei pesi


vincitore fantatour de France 2011

Stylus
Messaggi: 1439
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 12:03

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da Stylus » venerdì 2 ottobre 2020, 11:21

Ribadisco, la qualità di una start list, secondo me, non la fa il numero dei big, ma la competitività media delle squadre: un Bernal o un Pogacar in più (o un Evenepoel) non valgono quanto una EF e una Movistar competitiva (ma anche le professional italiane, che non valgono le francesi). E' il livello medio a rendere le tappe più combattute, perché ci sono più uomini interessati alla vittoria di tappa, alla fuga, alle classifiche parziali. Con tante squadre di basso livello, ci saranno più ciclisti a tirare remi in barca in tappe in cui non hanno nulla da dire.

E ripeto, non è neppure un male, sarà logico avere una corsa più aperta e più spettacolare al Giro, rispetto al Tour, perché c'è maggiore differenza di qualità tra i big e i comprimari, rispetto al Tour.



Avatar utente
Brakko
Messaggi: 364
Iscritto il: giovedì 4 giugno 2020, 15:12

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da Brakko » venerdì 2 ottobre 2020, 11:28

Tour de Berghem ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 11:19
Brakko ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 10:27
Tour de Berghem ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 10:24


Beh il peso della media è talmente poco che pure se dai 10 ai cronoman il voto diventa 6,97 :-D
Detto che... chi se ne frega... :hammer:
ma come hai calcolato la media ponderata?
Sommatoria di voti * peso, diviso sommatoria dei pesi
Anch'io :crazy: (uno dei due deve avere sbagliato qualcosa)
Va beh, come dicevo niente di importante e il giochino e' carino. Spero che anche altri diano i voti :D



mattia_95
Messaggi: 1725
Iscritto il: giovedì 16 novembre 2017, 22:21

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da mattia_95 » venerdì 2 ottobre 2020, 12:21

Non è male come Startlist, tenendo conto della concomitanza con le classiche e con la Vuelta.

Per quanto riguarda i velocisti pesa l'assenza di Groenewegen e Jakobsen che dovevano essere al via.

Il paradosso è che al Giro ci saranno Sagan, Matthews e Fuglsang proprio nell'anno in cui la Corsa Rosa si corre negli stessi giorni delle classiche (in tre mettono assieme solo tre presenze al Giro anche se sono over 30) :D


FC 2018: Gp de Montreal, Giro di Turchia.
FC 2019: GP di Francoforte, Tour a Tempo, Coppa Bernocchi.
FC 2020: Tour Down Under, Tour a Tempo a Squadre.

pietro
Messaggi: 7006
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da pietro » venerdì 2 ottobre 2020, 13:55

edobs ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 10:00
Tour de Berghem ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 9:32
Voto finale alla start list

considero una media ponderata, ovvero per ogni categoria di corridori do un voto da 1 a 10
ma il voto sulla startlist non è la media aritmetica delle categorie ma ponderata in base all'importanza della categoria,
la quale a sua volta ha un voto da 1 a 10.
Ovviamente gli uomini di classifica, essendo un grande giro, hanno peso 10


Uomini di classifica: Nibali, Thomas, Kru, Yates voto 6 - peso nella media 10
Velocisti: Demare, Gaviria, Viviani voto 8 - peso nella media 4
Classicomani / cacciatori di tappe Sagan, Matthews, De Gendt voto 6,5 - peso nella media 5
Cronoman Ganna, Dennis , Campenaerts voto 7 - peso nella media 3


MEDIA PONDERATA 6,95

Direi che in quest'anno disgraziato possiamo essere ampiamente soddisfatti

Fuglsang apparterrebbe alla terza categoria e ne farebbe alzare non poco il voto,
ma visto che vuole scommettere sulla sua classifica non l'ho considerato
Sui cronoman non sono d'accordo :nonono: , tolto van Aert e Dumoulin i più forti sono tutti qua, dai un'occhiata al mio listone della spesa di ieri :D
Remco, Roglic, Pogacar



pietro
Messaggi: 7006
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da pietro » venerdì 2 ottobre 2020, 13:59

schwoch83 ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 10:43
Brakko ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 10:27
Tour de Berghem ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 10:24


Beh il peso della media è talmente poco che pure se dai 10 ai cronoman il voto diventa 6,97 :-D
Detto che... chi se ne frega... :hammer:
ma come hai calcolato la media ponderata?
A me viene 6.61 nel primo caso e 7.02 nel secondo!

Io, mantenendo i pesi che hai dato, darei come voti:
classifica --> 5.5: per me manca qualche contendente in aggiunta per raggiungere la sufficienza;
velocisti --> 7: la lista era da 8.5 prima delle defezioni degli ultimi due mesi, soprattutto dei due orange :gluglu:
classiche --> 7: Sagan e Matthews per me valgono questo voto gia' da soli;
cronomen --> 8: per me ottimo campo di partenti, anche considerando il recente mondiale.

Media: 6.45

Penso anch'io che ci aspettino 3 settimane abbastanza divertenti.
Speriamo che meteo e covid aiutino
Per me

classifica 4.5: mancano tantissimi (anzi tantissimissimi) big, solo 4 i nomi degni di nota (Thomas, Nibali, Yates e Kru), un'unica possibile (anche se improbabile) sorpresa all'orizzonte (Vlasov). Si poteva e si doveva avere di meglio, di molto meglio

velocisti 6: niente bennett ed ewan (i due migliori al mondo al momento, escludendo groenewegen, out per i noti motivi), ok gaviria, demare e viviani ma manca qualcosa

classiche 7 : considerato la concomitanza delle grandi classiche, avere al via Sagan, Matthews e Fuglsang mi sembra più che buono

cronomen 8.5: c'è il campione del mondo e quasi tutti i migliori (gli unici assenti sono più che giustificati), ottimo parterre
Mi trovo molto con questa visione.
Startlist non malissimo, ma neanche bene.
Per la classifica il livello è basso. Tappe facili e mosse avranno protagonisti degni.
Cronometro livello molto alto, sui livelli del Tour



nikybo85
Messaggi: 3821
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da nikybo85 » venerdì 2 ottobre 2020, 14:00

pietro ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 13:55
edobs ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 10:00
Tour de Berghem ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 9:32
Voto finale alla start list

considero una media ponderata, ovvero per ogni categoria di corridori do un voto da 1 a 10
ma il voto sulla startlist non è la media aritmetica delle categorie ma ponderata in base all'importanza della categoria,
la quale a sua volta ha un voto da 1 a 10.
Ovviamente gli uomini di classifica, essendo un grande giro, hanno peso 10


Uomini di classifica: Nibali, Thomas, Kru, Yates voto 6 - peso nella media 10
Velocisti: Demare, Gaviria, Viviani voto 8 - peso nella media 4
Classicomani / cacciatori di tappe Sagan, Matthews, De Gendt voto 6,5 - peso nella media 5
Cronoman Ganna, Dennis , Campenaerts voto 7 - peso nella media 3


MEDIA PONDERATA 6,95

Direi che in quest'anno disgraziato possiamo essere ampiamente soddisfatti

Fuglsang apparterrebbe alla terza categoria e ne farebbe alzare non poco il voto,
ma visto che vuole scommettere sulla sua classifica non l'ho considerato
Sui cronoman non sono d'accordo :nonono: , tolto van Aert e Dumoulin i più forti sono tutti qua, dai un'occhiata al mio listone della spesa di ieri :D
Remco, Roglic, Pogacar
Secondo me Pogacar non è "solo" un cronomen da grandi giri e per crono mosse. Su prestazione secca tipo campionato, specie se con percorso facile, non è troppo competitivo.



pietro
Messaggi: 7006
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da pietro » venerdì 2 ottobre 2020, 14:03

Stylus ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 11:21
Ribadisco, la qualità di una start list, secondo me, non la fa il numero dei big, ma la competitività media delle squadre: un Bernal o un Pogacar in più (o un Evenepoel) non valgono quanto una EF e una Movistar competitiva (ma anche le professional italiane, che non valgono le francesi). E' il livello medio a rendere le tappe più combattute, perché ci sono più uomini interessati alla vittoria di tappa, alla fuga, alle classifiche parziali. Con tante squadre di basso livello, ci saranno più ciclisti a tirare remi in barca in tappe in cui non hanno nulla da dire.

E ripeto, non è neppure un male, sarà logico avere una corsa più aperta e più spettacolare al Giro, rispetto al Tour, perché c'è maggiore differenza di qualità tra i big e i comprimari, rispetto al Tour.
Vero il ragionamento sul livello medio.
Sarebbe meglio avere EF e Movistar di un buon livello piuttosto che Ewan, primo nome venuto in mente.

Però ci sono alcuni personaggi che da soli valgono più di una EF competitiva (su questo discorso bisognerebbe discutere, molto, soprattutto per quello che riguarda il WT) e parlo di gente come Pogacar, Bernal e Evenepoel



pietro
Messaggi: 7006
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da pietro » venerdì 2 ottobre 2020, 14:30

nikybo85 ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 14:00
pietro ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 13:55
edobs ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 10:00


Sui cronoman non sono d'accordo :nonono: , tolto van Aert e Dumoulin i più forti sono tutti qua, dai un'occhiata al mio listone della spesa di ieri :D
Remco, Roglic, Pogacar
Secondo me Pogacar non è "solo" un cronomen da grandi giri e per crono mosse. Su prestazione secca tipo campionato, specie se con percorso facile, non è troppo competitivo.
Anche io ho questo dubbio, però sono abbastanza convinto che abbia pure un'ottima "prova secca" nelle gambe



lucks83
Messaggi: 1287
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da lucks83 » venerdì 2 ottobre 2020, 16:07

schwoch83 ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 10:43
Brakko ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 10:27
Tour de Berghem ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 10:24


Beh il peso della media è talmente poco che pure se dai 10 ai cronoman il voto diventa 6,97 :-D
Detto che... chi se ne frega... :hammer:
ma come hai calcolato la media ponderata?
A me viene 6.61 nel primo caso e 7.02 nel secondo!

Io, mantenendo i pesi che hai dato, darei come voti:
classifica --> 5.5: per me manca qualche contendente in aggiunta per raggiungere la sufficienza;
velocisti --> 7: la lista era da 8.5 prima delle defezioni degli ultimi due mesi, soprattutto dei due orange :gluglu:
classiche --> 7: Sagan e Matthews per me valgono questo voto gia' da soli;
cronomen --> 8: per me ottimo campo di partenti, anche considerando il recente mondiale.

Media: 6.45

Penso anch'io che ci aspettino 3 settimane abbastanza divertenti.
Speriamo che meteo e covid aiutino
Per me

classifica 4.5: mancano tantissimi (anzi tantissimissimi) big, solo 4 i nomi degni di nota (Thomas, Nibali, Yates e Kru), un'unica possibile (anche se improbabile) sorpresa all'orizzonte (Vlasov). Si poteva e si doveva avere di meglio, di molto meglio

velocisti 6: niente bennett ed ewan (i due migliori al mondo al momento, escludendo groenewegen, out per i noti motivi), ok gaviria, demare e viviani ma manca qualcosa

classiche 7 : considerato la concomitanza delle grandi classiche, avere al via Sagan, Matthews e Fuglsang mi sembra più che buono

cronomen 8.5: c'è il campione del mondo e quasi tutti i migliori (gli unici assenti sono più che giustificati), ottimo parterre
Che non ti piaccia la start list degli uomini di classifica lo abbiamo capito tutti da un pezzo :D.
Mi chiedo, però, cosa si sarebbe potuto fare di più.
E se ci ragioniamo la risposta è: niente.

Tantissimi cosiddetti big per la classifica sono andati al Tour. Bene ma, oltre all'importanza della corsa francese in sé, va considerato il fatto che il Tour si è autoscelto il periodo in cui correre ed è stato il primo GT stagionale.
Con l'incertezza che regna causa Covid, in quanti avrebbero rischiato nel pianificare il Giro o La Vuelta a scapito del Tour, con l'eventualità di vederli annullati (rischio che corre la Vuelta in questo momento) e di conseguenza bruciarsi una stagione di corse nei grandi giri?
Quasi nessuno, siamo seri dai.
Il Giro paga il posizionamento infelice a soli 14 giorni dal termine del Tour, ma va anche detto che non si poteva nemmeno pensare di spostarlo ancora più in là... A novembre come fai ad andare non dico sullo stelvio, ma addirittura sul bondone rischi uno psicodramma meteorologico.

E poi, diciamoci la verità, i big per la classifica che mancano davvero al Giro sono pochini: Dumoulin, Roglic, Carapaz e mettiamoci Pogacar (che prima dell'inizio del Tour era comunque solo un giovane di ottime speranze) : se ci attacchiamo alle assenze dei vari Uran, Porte, Landa, Pinot, Mas, Bardet, Valverde, Adam Yates, Mollema e Quintana non abbiamo ancora capito che questa è gente che di big ormai ha solo il nome ma che per la vittoria in un grande Giro è finita da un pezzo o non è mai stata veramente competitiva.
Per esempio che me ne faccio al Giro di un Quintana che ormai si stacca da 30 corridori in salita o di un Pinot che non riesce più a finire un GT da due anni causa problemi fisici?
O di un Uran o di un mollema che più che una top ten non possono ottenere?
Preferisco mille volte i giovani rampanti tipo McNulty o Vlasov che almeno possono farci divertire.

Ho tralasciato poi i nomi di Froome e Bernal, perché sul primo c'è un punto di domanda grande come l'Everest e nessuno sa se tornerà almeno al 60% di ciò che era prima dell'incidente. Il secondo è oggettivamente tormentato da problemi fisici in questo periodo e non è nemmeno detto che si presenti alla Vuelta...



Bomby
Messaggi: 2175
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da Bomby » venerdì 2 ottobre 2020, 16:29

Aggiungiamoci che doveva esserci Evenepoel, che s'è sfasciato giù dalla Colma di Sormano. Quella era la stella del Giro, è andata male.



pereiro2982
Messaggi: 2907
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da pereiro2982 » venerdì 2 ottobre 2020, 16:48

startlist per la generale inferiore a gli anni passati ma visto le attenuanti di questa stagione direi che ha superato le piu rosee aspettative
il rammarico sta in evenepoel perche è saltato per una caduta
per il resto ci è andata abbastanza bene , poteva anche non esserci il giro...



jumbo
Messaggi: 6419
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da jumbo » venerdì 2 ottobre 2020, 16:56

pereiro2982 ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 16:48
startlist per la generale inferiore a gli anni passati ma visto le attenuanti di questa stagione direi che ha superato le piu rosee aspettative
il rammarico sta in evenepoel perche è saltato per una caduta
per il resto ci è andata abbastanza bene , poteva anche non esserci il giro...
Già, e non diamo per scontato che arrivi alla fine.
Poniamo che la curva dei contagi continui a salire in modo importante e a fine ottobre ci troviamo come in Francia a fine settembre, siamo sicuri di non trovarci qualche nuova misura precauzionale che di fatto impedisce la disputa delle ultime tappe (come avvenuto in questi giorni in Olanda)?
Ovviamente tocchiamo ferro.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 12391
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da nino58 » venerdì 2 ottobre 2020, 16:59

I corridori in partenza tutti negativi ?
O si sa domani ?


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

schwoch83
Messaggi: 408
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 19:06

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da schwoch83 » venerdì 2 ottobre 2020, 21:27

lucks83 ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 16:07


Che non ti piaccia la start list degli uomini di classifica lo abbiamo capito tutti da un pezzo :D.
Mi chiedo, però, cosa si sarebbe potuto fare di più.
E se ci ragioniamo la risposta è: niente.

Tantissimi cosiddetti big per la classifica sono andati al Tour. Bene ma, oltre all'importanza della corsa francese in sé, va considerato il fatto che il Tour si è autoscelto il periodo in cui correre ed è stato il primo GT stagionale.
Con l'incertezza che regna causa Covid, in quanti avrebbero rischiato nel pianificare il Giro o La Vuelta a scapito del Tour, con l'eventualità di vederli annullati (rischio che corre la Vuelta in questo momento) e di conseguenza bruciarsi una stagione di corse nei grandi giri?
Quasi nessuno, siamo seri dai.
Il Giro paga il posizionamento infelice a soli 14 giorni dal termine del Tour, ma va anche detto che non si poteva nemmeno pensare di spostarlo ancora più in là... A novembre come fai ad andare non dico sullo stelvio, ma addirittura sul bondone rischi uno psicodramma meteorologico.

E poi, diciamoci la verità, i big per la classifica che mancano davvero al Giro sono pochini: Dumoulin, Roglic, Carapaz e mettiamoci Pogacar (che prima dell'inizio del Tour era comunque solo un giovane di ottime speranze) : se ci attacchiamo alle assenze dei vari Uran, Porte, Landa, Pinot, Mas, Bardet, Valverde, Adam Yates, Mollema e Quintana non abbiamo ancora capito che questa è gente che di big ormai ha solo il nome ma che per la vittoria in un grande Giro è finita da un pezzo o non è mai stata veramente competitiva.
Per esempio che me ne faccio al Giro di un Quintana che ormai si stacca da 30 corridori in salita o di un Pinot che non riesce più a finire un GT da due anni causa problemi fisici?
O di un Uran o di un mollema che più che una top ten non possono ottenere?
Preferisco mille volte i giovani rampanti tipo McNulty o Vlasov che almeno possono farci divertire.

Ho tralasciato poi i nomi di Froome e Bernal, perché sul primo c'è un punto di domanda grande come l'Everest e nessuno sa se tornerà almeno al 60% di ciò che era prima dell'incidente. Il secondo è oggettivamente tormentato da problemi fisici in questo periodo e non è nemmeno detto che si presenti alla Vuelta...
Rispondo a te, ma la mia risposta vale per tutti quelli che mi hanno quotato.

Non sono d'accordo con chi dice che non si potesse fare "niente": hanno convinto Sagan (forse con argomentazioni stile Froome nel 2018...) a saltare le sue classiche per venire al Giro, volete che non potessero convincere Dumoulin o Bernal o Pogacar o Roglic a venire al Giro, anche a costo di saltare il Tour? Diciamo che non c'è stata la volontà di farlo, si è preferito puntare sul nome di Sagan e sperare che i big dei GT si convincessero da soli.

Dopodichè mi dici mancano "solo" Roglic, Dumo, Carapaz e "forse" Pogacar, perchè gli altri per la vittoria in un grande Giro sarebbero "finiti da un pezzo"? Se seguiamo il tuo ragionamento allora anche Nibali, Thomas e ancor di più Kru e Simon Yates non sono grandi nomi.
Che vuol dire? Per me è indubbio che oggi 2 ottobre 2020, i 4 grandi nomi per i GT sono Pogacar, Bernal, Dumoulin e Roglic e non c'è nessuno di questi 4 (mentre la vuelta rischia di averli tutti!).
Poi per me c'è una lunga lista di nomi più o meno sullo stesso piano: Uran, Lopez, Porte, Landa, Mas, Pinot, Carapaz, i gemelli Yates, Thomas, Nibali, Kru e Quintana. E di questi ce ne sono solo 4 al giro, più Lopez che non farà classifica. O mi vuoi dire che Kru è superiore a Landa o a Porte?
Non parliamo della fascia "intermedia" in grado di essere la "sorpresa": i vari G. Martin, Caruso, Buchmann, Mollema, Valverde, Sivakov, Kuss, Bennett, Higuita, D. Martinez. Di questo livello al Giro c'è solo Majka.

Poi mi dici che preferisci McNuilty a Landa (o a Porte o a Pinot) e allora allargo le braccia, non so davvero che dire.

E a chi mi dice che manca Remco, rispondo: vero, ma non dimentichiamoci che abbiamo Kru solo grazie ad una caduta, altrimenti la Jumbo avrebbe mandato una squadra livello continental.

Comunque, siamo a un punto morto della discussione: io non riuscirò mai a convincere voi, e voi non riuscirete mai a convincere me :cincin:

Speriamo che sia un bel giro e SOPRATTUTTO che non ci siano cadute e/o altri imprevisti: dovessero venire a mancare per un motivo qualsiasi anche Thomas e/o Nibali, il livello sarebbe davvero da Settimana Coppi e Bartali.



pietro
Messaggi: 7006
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da pietro » venerdì 2 ottobre 2020, 21:45

Riguardo la Jumbo bisogna dire che loro volevano venire con una squadra a supporto di Groene, prima degli eventi del Giro di Polonia



pereiro2982
Messaggi: 2907
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da pereiro2982 » venerdì 2 ottobre 2020, 22:19

da quel che ricordo

senza covid

la start list era sulla carta

nibali,carapaz,bardet,Yates ,evenepol ,fulgsang

nibali,thomas,kru,yates,fulgsang

prima del covid speravamo in qualcun'altro interessato alle olimpiadi

dopo speravamo un qualche reduce dal tour

ok abbiamo pagato una bella penale con questa situazione covid -calendario

ma poteva andare molto peggio



Avatar utente
Tour de Berghem
Messaggi: 1177
Iscritto il: giovedì 12 maggio 2011, 9:46
Località: MOZZANICA (BG)

Re: Start list Giro 2020

Messaggio da leggere da Tour de Berghem » sabato 3 ottobre 2020, 1:14

schwoch83 ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 21:27
lucks83 ha scritto:
venerdì 2 ottobre 2020, 16:07


Che non ti piaccia la start list degli uomini di classifica lo abbiamo capito tutti da un pezzo :D.
Mi chiedo, però, cosa si sarebbe potuto fare di più.
E se ci ragioniamo la risposta è: niente.

Tantissimi cosiddetti big per la classifica sono andati al Tour. Bene ma, oltre all'importanza della corsa francese in sé, va considerato il fatto che il Tour si è autoscelto il periodo in cui correre ed è stato il primo GT stagionale.
Con l'incertezza che regna causa Covid, in quanti avrebbero rischiato nel pianificare il Giro o La Vuelta a scapito del Tour, con l'eventualità di vederli annullati (rischio che corre la Vuelta in questo momento) e di conseguenza bruciarsi una stagione di corse nei grandi giri?
Quasi nessuno, siamo seri dai.
Il Giro paga il posizionamento infelice a soli 14 giorni dal termine del Tour, ma va anche detto che non si poteva nemmeno pensare di spostarlo ancora più in là... A novembre come fai ad andare non dico sullo stelvio, ma addirittura sul bondone rischi uno psicodramma meteorologico.

E poi, diciamoci la verità, i big per la classifica che mancano davvero al Giro sono pochini: Dumoulin, Roglic, Carapaz e mettiamoci Pogacar (che prima dell'inizio del Tour era comunque solo un giovane di ottime speranze) : se ci attacchiamo alle assenze dei vari Uran, Porte, Landa, Pinot, Mas, Bardet, Valverde, Adam Yates, Mollema e Quintana non abbiamo ancora capito che questa è gente che di big ormai ha solo il nome ma che per la vittoria in un grande Giro è finita da un pezzo o non è mai stata veramente competitiva.
Per esempio che me ne faccio al Giro di un Quintana che ormai si stacca da 30 corridori in salita o di un Pinot che non riesce più a finire un GT da due anni causa problemi fisici?
O di un Uran o di un mollema che più che una top ten non possono ottenere?
Preferisco mille volte i giovani rampanti tipo McNulty o Vlasov che almeno possono farci divertire.

Ho tralasciato poi i nomi di Froome e Bernal, perché sul primo c'è un punto di domanda grande come l'Everest e nessuno sa se tornerà almeno al 60% di ciò che era prima dell'incidente. Il secondo è oggettivamente tormentato da problemi fisici in questo periodo e non è nemmeno detto che si presenti alla Vuelta...
Rispondo a te, ma la mia risposta vale per tutti quelli che mi hanno quotato.

Non sono d'accordo con chi dice che non si potesse fare "niente": hanno convinto Sagan (forse con argomentazioni stile Froome nel 2018...) a saltare le sue classiche per venire al Giro, volete che non potessero convincere Dumoulin o Bernal o Pogacar o Roglic a venire al Giro, anche a costo di saltare il Tour? Diciamo che non c'è stata la volontà di farlo, si è preferito puntare sul nome di Sagan e sperare che i big dei GT si convincessero da soli.

Dopodichè mi dici mancano "solo" Roglic, Dumo, Carapaz e "forse" Pogacar, perchè gli altri per la vittoria in un grande Giro sarebbero "finiti da un pezzo"? Se seguiamo il tuo ragionamento allora anche Nibali, Thomas e ancor di più Kru e Simon Yates non sono grandi nomi.
Che vuol dire? Per me è indubbio che oggi 2 ottobre 2020, i 4 grandi nomi per i GT sono Pogacar, Bernal, Dumoulin e Roglic e non c'è nessuno di questi 4 (mentre la vuelta rischia di averli tutti!).
Poi per me c'è una lunga lista di nomi più o meno sullo stesso piano: Uran, Lopez, Porte, Landa, Mas, Pinot, Carapaz, i gemelli Yates, Thomas, Nibali, Kru e Quintana. E di questi ce ne sono solo 4 al giro, più Lopez che non farà classifica. O mi vuoi dire che Kru è superiore a Landa o a Porte?
Non parliamo della fascia "intermedia" in grado di essere la "sorpresa": i vari G. Martin, Caruso, Buchmann, Mollema, Valverde, Sivakov, Kuss, Bennett, Higuita, D. Martinez. Di questo livello al Giro c'è solo Majka.

Poi mi dici che preferisci McNuilty a Landa (o a Porte o a Pinot) e allora allargo le braccia, non so davvero che dire.

E a chi mi dice che manca Remco, rispondo: vero, ma non dimentichiamoci che abbiamo Kru solo grazie ad una caduta, altrimenti la Jumbo avrebbe mandato una squadra livello continental.

Comunque, siamo a un punto morto della discussione: io non riuscirò mai a convincere voi, e voi non riuscirete mai a convincere me :cincin:

Speriamo che sia un bel giro e SOPRATTUTTO che non ci siano cadute e/o altri imprevisti: dovessero venire a mancare per un motivo qualsiasi anche Thomas e/o Nibali, il livello sarebbe davvero da Settimana Coppi e Bartali.
Spiegaci perché Doumulin, il cui ultimo podio in un grande giro è del 2018 può stare nei 4 grandi nomi mentre Thomas e Kru che hanno fatto podio al Tour l’anno scorso (al Tour, non alla Vuelta) no.
Tanto è vero che fino a quando dovevano andare al Tour venivano celebrati come top riders che puntavano al Tour e snobbavano il Giro. Ora che sono al Giro sono improvvisamente diventati dei corridori in declino di seconda fascia.
La tua ultima frase in cui parli di livello da Coppi e Bartali poi è talmente una str..ata che non vale la pena di commentare oltre.


vincitore fantatour de France 2011

Rispondi