Trofeo Laigueglia 2020 (16 Febbraio)

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
nino58
Messaggi: 11343
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Trofeo Laigueglia 2020 (16 Febbraio)

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 17 febbraio 2020, 8:49

sceriffo ha scritto:
lunedì 17 febbraio 2020, 0:08
Seb ha scritto:
domenica 16 febbraio 2020, 21:36
Leonardo Civitella ha scritto:
domenica 16 febbraio 2020, 16:19


Ha solamente ripetuto l'esultanza della tappa del mortirolo

Saluti,Leonardo
È stato lo stesso sponsor tecnico a dirgli di tenerlo come gesto personale per le vittorie
Mi sembra strano. Io se fossi uno sponsor preferirei la foto a mani alzate con ben visibile l'accessorio per il quale pago (e non poco) la sponsorizzazione.
Ma tant'è: ubi maior
E' una buona pubblicità anche così perchè, ad esempio dopo il tuo intervento, tutti si stanno chiedendo : "Di che marca sono quegli occhiali ? "


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!


jumbo
Messaggi: 5307
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Trofeo Laigueglia 2020 (16 Febbraio)

Messaggio da leggere da jumbo » lunedì 17 febbraio 2020, 9:45

Winter ha scritto:
domenica 16 febbraio 2020, 16:48
Chiedo agli esperti
ma la salita di oggi
allungherebbe di tanto la Sanremo?
Con Bric Berton (che toglie 10 km rispetto al turchino) , manie , colla Micheri , Cipressa e Poggio
a quanti km siamo?
Colla Micheri ha un accesso dall'Aurelia che con gruppo compatto lanciato può essere problematico. Potrebbe essere un motivo per cui non è mai stato considerato.
Sarebbe una bella alternativa al Capo Mele, che oggi come oggi vale quanto un cavalcavia.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 11343
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Trofeo Laigueglia 2020 (16 Febbraio)

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 17 febbraio 2020, 10:00

jumbo ha scritto:
lunedì 17 febbraio 2020, 9:45
Winter ha scritto:
domenica 16 febbraio 2020, 16:48
Chiedo agli esperti
ma la salita di oggi
allungherebbe di tanto la Sanremo?
Con Bric Berton (che toglie 10 km rispetto al turchino) , manie , colla Micheri , Cipressa e Poggio
a quanti km siamo?
Colla Micheri ha un accesso dall'Aurelia che con gruppo compatto lanciato può essere problematico. Potrebbe essere un motivo per cui non è mai stato considerato.
Sarebbe una bella alternativa al Capo Mele, che oggi come oggi vale quanto un cavalcavia.
Ho notato ieri anch'io che diversi punti della discesa sono piuttosto problematici da affrontare lanciati, in duecento.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Seb
Messaggi: 5562
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Trofeo Laigueglia 2020 (16 Febbraio)

Messaggio da leggere da Seb » lunedì 17 febbraio 2020, 10:18

jumbo ha scritto:
lunedì 17 febbraio 2020, 9:45
Colla Micheri ha un accesso dall'Aurelia che con gruppo compatto lanciato può essere problematico. Potrebbe essere un motivo per cui non è mai stato considerato.
Come pure le Manie



jumbo
Messaggi: 5307
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Trofeo Laigueglia 2020 (16 Febbraio)

Messaggio da leggere da jumbo » lunedì 17 febbraio 2020, 10:19





Avatar utente
Seb
Messaggi: 5562
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Trofeo Laigueglia 2020 (16 Febbraio)

Messaggio da leggere da Seb » lunedì 17 febbraio 2020, 10:28

jumbo ha scritto:
lunedì 17 febbraio 2020, 10:19
Mi sembra anche peggio delle Manie
https://goo.gl/maps/oKDX4Diyp6PPKsVj6
https://goo.gl/maps/pRKTahJz9TZ9oQBG9
Hai ragione, me lo ricordavo più stretto l'archetto di Noli



crevaison
Messaggi: 288
Iscritto il: lunedì 17 marzo 2014, 13:41

Re: Trofeo Laigueglia 2020 (16 Febbraio)

Messaggio da leggere da crevaison » lunedì 17 febbraio 2020, 13:54

Colla Micheri ha una salita corta è una discesa altrettanto breve, veloce e pericolosa, poi l'imbocco a 90 gradi venendo da alassio a tutta velocità creerebbe notevoli difficoltà.



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6464
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Trofeo Laigueglia 2020 (16 Febbraio)

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » lunedì 17 febbraio 2020, 15:43

Le difficoltà sono relative, basta frenare dai... Se no Amstel e Fiandre manco si correrebbero


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

marco_graz
Messaggi: 1298
Iscritto il: giovedì 6 ottobre 2016, 16:26

Re: Trofeo Laigueglia 2020 (16 Febbraio)

Messaggio da leggere da marco_graz » lunedì 17 febbraio 2020, 16:11

Maìno della Spinetta ha scritto:
lunedì 17 febbraio 2020, 15:43
Le difficoltà sono relative, basta frenare dai... Se no Amstel e Fiandre manco si correrebbero
"eh no ma e' l'unica classica in cui ...."

Sostituisci ai punti quello che preferisci, dal "fatta per velocisti" al "ci sono le strade larghe" al "si deve dormire per 270km" :diavoletto: :diavoletto: :diavoletto:



bartoli
Messaggi: 1534
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2011, 14:40
Località: Rho

Re: Trofeo Laigueglia 2020 (16 Febbraio)

Messaggio da leggere da bartoli » lunedì 17 febbraio 2020, 17:11

Cascano sui Capi, non oso pensare a cosa potrebbe succedero imboccassero Colla Micheri da dove la prendono questi anni


Soffrire, cadere, rialzarsi, vincere. Questo è il vocabolario del ciclismo e della vita

Winter
Messaggi: 15213
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Trofeo Laigueglia 2020 (16 Febbraio)

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 17 febbraio 2020, 19:16

Maìno della Spinetta ha scritto:
lunedì 17 febbraio 2020, 15:43
Le difficoltà sono relative, basta frenare dai... Se no Amstel e Fiandre manco si correrebbero
Concordo
Una delle cose piu' belle del Fiandre , son gli sprint per portare avanti i corridori prima dei muri
e spesso con curve a gomito



Bomby
Messaggi: 1447
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Trofeo Laigueglia 2020 (16 Febbraio)

Messaggio da leggere da Bomby » lunedì 17 febbraio 2020, 20:47

A me più che l'imbocco (che, dai, si vede di peggio), fa paura la discesa, che è molto tecnica e a tratti pericolosa (certi tombini in piena traiettoria nelle curve...).



herbie
Messaggi: 4770
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Trofeo Laigueglia 2020 (16 Febbraio)

Messaggio da leggere da herbie » lunedì 17 febbraio 2020, 22:32

Bomby ha scritto:
lunedì 17 febbraio 2020, 20:47
A me più che l'imbocco (che, dai, si vede di peggio), fa paura la discesa, che è molto tecnica e a tratti pericolosa (certi tombini in piena traiettoria nelle curve...).
sì e poi è ancora obiettivamente troppo lontana dal traguardo.
Per la Sanremo serve indurire un po', non troppo , ma un po' serve, il finale, dai -20 in poi. Deve rimanere una corsa facile altimetricamente, ma per lo meno aperta anche a corridori da classiche impegnative, non solo alle ruote veloci che tengono in salita.

PS: questo Hailu Ghirmay (spero di non scriverlo male) ha una eleganza straordinaria. Come atleta mi ricorda Teklehaymanot, che stava dalle mie parti, e qualche volta lo trovavo in giro... ha ragione, Rosa lo ha stretto a bordo strada proprio quando stava accelerando per rispondere a Ciccone. Fare un doppio rilancio in quel momento diventa molto difficile per chiunque.



crevaison
Messaggi: 288
Iscritto il: lunedì 17 marzo 2014, 13:41

Re: Trofeo Laigueglia 2020 (16 Febbraio)

Messaggio da leggere da crevaison » lunedì 17 febbraio 2020, 23:17

Vabbe', dai, la Colla Micheri non la vedremo mai alla Sanremo, ci dobbiamo accontentare di vederla al Laigueglia!



Avatar utente
Gianluca Avigo - bove
Messaggi: 2846
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Trofeo Laigueglia 2020 (16 Febbraio)

Messaggio da leggere da Gianluca Avigo - bove » martedì 18 febbraio 2020, 23:34

herbie ha scritto:
lunedì 17 febbraio 2020, 22:32
Bomby ha scritto:
lunedì 17 febbraio 2020, 20:47
A me più che l'imbocco (che, dai, si vede di peggio), fa paura la discesa, che è molto tecnica e a tratti pericolosa (certi tombini in piena traiettoria nelle curve...).
sì e poi è ancora obiettivamente troppo lontana dal traguardo.
Per la Sanremo serve indurire un po', non troppo , ma un po' serve, il finale, dai -20 in poi. Deve rimanere una corsa facile altimetricamente, ma per lo meno aperta anche a corridori da classiche impegnative, non solo alle ruote veloci che tengono in salita.
2 volte il Poggio
Senza grossi stravolgimenti a mio avviso potrebbe aggiungere pepe


«A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire»
(Guglielmo di Occam)

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5383
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Trofeo Laigueglia 2020 (16 Febbraio)

Messaggio da leggere da il_panta » mercoledì 19 febbraio 2020, 1:10

Gianluca Avigo - bove ha scritto:
martedì 18 febbraio 2020, 23:34
herbie ha scritto:
lunedì 17 febbraio 2020, 22:32
Bomby ha scritto:
lunedì 17 febbraio 2020, 20:47
A me più che l'imbocco (che, dai, si vede di peggio), fa paura la discesa, che è molto tecnica e a tratti pericolosa (certi tombini in piena traiettoria nelle curve...).
sì e poi è ancora obiettivamente troppo lontana dal traguardo.
Per la Sanremo serve indurire un po', non troppo , ma un po' serve, il finale, dai -20 in poi. Deve rimanere una corsa facile altimetricamente, ma per lo meno aperta anche a corridori da classiche impegnative, non solo alle ruote veloci che tengono in salita.
2 volte il Poggio
Senza grossi stravolgimenti a mio avviso potrebbe aggiungere pepe
Doppio Poggio sarebbe molto interessante a mio avviso. Riguardo allo spettro dei possibili vincitori, negli ultimi anni l'hanno vinta Alaphilippe, Nibali e Kwiatkowski, gente da classica impegnativa. In generale Nibali è stato puincpiù volte là a giocarsela, lo scorso anno si sono visti Valverde e Mohoric, gente con una stoccata data al momento giusto nel finale avrebbero potuto anche vincere. A me sembra proprio l'esempio della corsa aperta a varie soluzioni. Inoltre il fatto che ultimamente gli attacchi siano andati al traguardo non fa altro che invogliare puncheur tipo Valverde a partecipare, e gente che magari 5 o 6 anni fa avrebbe potuto provare ad aspettare la volata, tipo Sagan, ad attaccare.
Per me il problema resta la certezza che fino al Poggio non accadrà nulla. Un doppio Poggio, o una salita che permetta di fare selezione dalla media distanza, sono entrambe soluzioni interessanti.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;


Rispondi