Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
jumbo
Messaggi: 5578
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da jumbo » mercoledì 4 marzo 2020, 9:21

Pirata81 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 8:32
jumbo ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 8:14
Anche questa cosa che all'estero fanno meno tamponi: noi fino a 10 giorni fa ne avevamo fatti meno dei francesi oggi.
I tamponi in massa li fai quando inizi ad avere tanti contagi.
No,il punto è che all'estero non li fanno perché sono inutili.
Il virus ha un periodo di incubazione variabile tra i 4 e i 28 giorni,quindi fare un singolo test ha validità pratica molto limitata.
Ma soprattutto a che pro fare i test su persone che per il resto godono di buona salute? È una spesa sanitaria inutile,è l'equivalente di voler determinare il numero di casi di influenza stagionale.
Stiamo dicendo la stessa cosa. I tamponi anche in Italia oggi si fanno quando hai tanti contagi, e persone sintomatiche a stretto contatto con persone già contagiate.
Nei primi giorni ne hanno fatti di più perchè speravano di trovare tutti i contagiati e circorscrivere così la diffusione del virus. Già dopo pochi giorni però è stato chiaro che non era possibile.



Avatar utente
galliano
Messaggi: 13945
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da galliano » mercoledì 4 marzo 2020, 9:22

marco_graz ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 9:14
34x27 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 9:06
galliano ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 9:01
Ecco tra tutto ciò che ragionevolmente è giusto evitare faccio fatica a pensare alle Strade Bianche o alla Milano-Sanremo.
Direi che la presenza del pubblico passa in secondo piano ormai: https://www.wsj.com/articles/american-c ... hbRDFR7g3E
Azz..oh se le squadre non vogliono correrle mi sa che l'annullamento e' l'unica strada :muro:
Meglio rinviarle che annullarle.
A questo punto bisognerà fare Giro, Tour e Vuelta su duse settimane per avere spazio per recuperare eventuali corse non disputate :)



34x27
Messaggi: 3665
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da 34x27 » mercoledì 4 marzo 2020, 9:23

Pirata81 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 8:32
jumbo ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 8:14
Anche questa cosa che all'estero fanno meno tamponi: noi fino a 10 giorni fa ne avevamo fatti meno dei francesi oggi.
I tamponi in massa li fai quando inizi ad avere tanti contagi.
No,il punto è che all'estero non li fanno perché sono inutili.
Il virus ha un periodo di incubazione variabile tra i 4 e i 28 giorni,quindi fare un singolo test ha validità pratica molto limitata.
Se ho ben capito col tampone scoprono se il virus è dentro di te, indipendentemente che si sia manifestato con sintomi o meno... in quel caso avrebbe senso farlo.


HEY MOTO

jumbo
Messaggi: 5578
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da jumbo » mercoledì 4 marzo 2020, 9:26

Il tampone oggi lo fanno solo ai sintomatici, per almeno due o tre buone ragioni:
1. se sei sintomatico, è utile sapere di cosa sei ammalato per curarti meglio, e sei più contagioso di un asintomatico;
2. i tamponi non si possono fare a tutti perchè ci vuole del tempo, e sicuramente è meglio dare la precedenza ai sintomatici.

Oltre ai sintomatici, si tamponano le persone asintomatiche che svolgono servizi di pubblica utilità (es. medici) che sono state a contatto con contagiati.



34x27
Messaggi: 3665
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da 34x27 » mercoledì 4 marzo 2020, 9:34

galliano ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 9:19
Non, mi stupisce, mi pare di averlo scritto qualche giorno fa che probabilmente alcune squadre avrebbero rifiutato di venire in Italia.
Io confido che la maggior parte verrà a correre, ma forse sono un illuso.
Israel più meno si allinea: https://www.cyclingnews.com/news/israel ... ws-shorts/


HEY MOTO

Mario Rossi
Messaggi: 596
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da Mario Rossi » mercoledì 4 marzo 2020, 9:37

Pirata81 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 8:25
nime ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 7:56
Pirata81 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 1:18
In Francia hanno il coronavirus tanto quanto noi ma hanno fatto 1/15 dei test. E se ne sbattono altamente come in Germania e UK.
Risultato: la Ligue 1 si gioca e la Parigi-Nizza partirà domenica,in Italia si paventa la sospensione di tutti gli eventi sportivi per 30 giorni.
È pura follia.
è solo questione di tempo, alla fine capiranno che i folli però sono i francesi
Addirittura? Non credo proprio.
Allora anche in Belgio sono degli irresponsabili,c'era il solito pubblico alla Het Volk e alla KBK.
O in Spagna per Real-Barcellona a porte aperte quando ci sono casi di coronavirus a Madrid.
È questione di realismo,in Francia,Belgio,Spagna e Germania hanno deciso che la vita deve andare avanti comunque.
Qui il delirio mediatico la fa da padrone.
Ci sono casi di coronavirus a Compiegne ma non ho sentito ancora nessuno proporre di non correre la Roubaix.
Pure io penso che sia pura follia però questo ragionamento è pretestuoso. Ad oggi in Belgio i dati dicono che i casi sono di 13 , di cui almeno la metà usciti da lunedì in poi, perchè non far correre la Omloop quando pare che il fenomeno sia circoscritto?

Poi parli della Roubaix. È fra un mese e mezzo e il rischio che non si corra è serio. Tuttavia che senso avrebbe paventare oggi questo rischio quando non sappiamo la curva? Se da domani i contagi dovessero abbassarsi che senso avrebbe avuto bloccarla un mese e mezzo prima? Questa sarebbe follia!!!

Il problema, che porterà all'annullamento almeno di Strade e Tirreno è che l'Italia, oltre ad essere il focolaio è quella che ha le corse prima. se ci si mettono pure corridori e team la frittata è fatta. Peccato ma parlare di altri paesi quando la situazione è diversa è un ragionamento oggi non molto sensato. Occorre pensare all'Italia per decidere riguardo a queste corse.



34x27
Messaggi: 3665
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da 34x27 » mercoledì 4 marzo 2020, 9:57

Come se non bastasse....

da repubblica.it

Chiusi, caso positivo. Chiudono le scuole
Il sindaco di Chiusi (Siena), Jury Bettolini, dopo che un 31enne residente nel suo comune della Valdichiana senese è risultato positivo al tampone per la ricerca del Covid-19, con un'ordinanza ha disposto la chiusura della scuola primaria per 15 giorni e la chiusura per quattro giorni di tutte le altre scuole nel comune


HEY MOTO

Avatar utente
Pirata81
Messaggi: 2499
Iscritto il: sabato 6 febbraio 2016, 1:37
Località: Savona

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da Pirata81 » mercoledì 4 marzo 2020, 10:02

Mario Rossi ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 9:37
Pirata81 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 8:25
nime ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 7:56


è solo questione di tempo, alla fine capiranno che i folli però sono i francesi
Addirittura? Non credo proprio.
Allora anche in Belgio sono degli irresponsabili,c'era il solito pubblico alla Het Volk e alla KBK.
O in Spagna per Real-Barcellona a porte aperte quando ci sono casi di coronavirus a Madrid.
È questione di realismo,in Francia,Belgio,Spagna e Germania hanno deciso che la vita deve andare avanti comunque.
Qui il delirio mediatico la fa da padrone.
Ci sono casi di coronavirus a Compiegne ma non ho sentito ancora nessuno proporre di non correre la Roubaix.
Pure io penso che sia pura follia però questo ragionamento è pretestuoso. Ad oggi in Belgio i dati dicono che i casi sono di 13 , di cui almeno la metà usciti da lunedì in poi, perchè non far correre la Omloop quando pare che il fenomeno sia circoscritto?

Poi parli della Roubaix. È fra un mese e mezzo e il rischio che non si corra è serio. Tuttavia che senso avrebbe paventare oggi questo rischio quando non sappiamo la curva? Se da domani i contagi dovessero abbassarsi che senso avrebbe avuto bloccarla un mese e mezzo prima? Questa sarebbe follia!!!

Il problema, che porterà all'annullamento almeno di Strade e Tirreno è che l'Italia, oltre ad essere il focolaio è quella che ha le corse prima. se ci si mettono pure corridori e team la frittata è fatta. Peccato ma parlare di altri paesi quando la situazione è diversa è un ragionamento oggi non molto sensato. Occorre pensare all'Italia per decidere riguardo a queste corse.
No,il fatto è che gli altri paesi non fanno i test per non apparire come lazzaretti agli occhi del mondo.
Cosa che noi siamo riusciti a fare in 2 giorni.
Vatti a vedere che fanno in Giappone. In previsione delle Olimpiadi hanno fatto pochi test rispetto alla Corea del Sud e addirittura gli enti adibiti allo scopo sono tutti in mano al governo. Inoltre pare che non vengano eseguiti test anche su pazienti con febbre.


FC 2019: 3°
1° Vuelta buena
FC 2018: 9°
1° Giro anch'io
3° Vuelta
FC 2017: 2°
2° Super Tour
2° Vuelta
2° Super Vuelta
FC 2016: 6°
3° Giro
3° Tour

34x27
Messaggi: 3665
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da 34x27 » mercoledì 4 marzo 2020, 10:08

Pirata81 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 10:02
No,il fatto è che gli altri paesi non fanno i test per non apparire come lazzaretti agli occhi del mondo.
Cosa che noi siamo riusciti a fare in 2 giorni.
Vatti a vedere che fanno in Giappone. In previsione delle Olimpiadi hanno fatto pochi test rispetto alla Corea del Sud e addirittura gli enti adibiti allo scopo sono tutti in mano al governo. Inoltre pare che non vengano eseguiti test anche su pazienti con febbre.
Preferisco di gran lunga passare da "appestato" ma sapere che qui si sta combattendo la diffusione del virus, che non svegliarmi un giorno con gli ospedali al collasso e l'incapacità di prendersi cura di me perchè si è sottovalutata la malattia.


HEY MOTO

Avatar utente
Pirata81
Messaggi: 2499
Iscritto il: sabato 6 febbraio 2016, 1:37
Località: Savona

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da Pirata81 » mercoledì 4 marzo 2020, 10:09

34x27 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 10:08
Pirata81 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 10:02
No,il fatto è che gli altri paesi non fanno i test per non apparire come lazzaretti agli occhi del mondo.
Cosa che noi siamo riusciti a fare in 2 giorni.
Vatti a vedere che fanno in Giappone. In previsione delle Olimpiadi hanno fatto pochi test rispetto alla Corea del Sud e addirittura gli enti adibiti allo scopo sono tutti in mano al governo. Inoltre pare che non vengano eseguiti test anche su pazienti con febbre.
Preferisco di gran lunga passare da "appestato" ma sapere che qui si sta combattendo la diffusione del virus, che non svegliarmi un giorno con gli ospedali al collasso e l'incapacità di prendersi cura di me perchè si è sottovalutata la malattia.
Vallo a dire agli albergatori e a chi vive di turismo.


FC 2019: 3°
1° Vuelta buena
FC 2018: 9°
1° Giro anch'io
3° Vuelta
FC 2017: 2°
2° Super Tour
2° Vuelta
2° Super Vuelta
FC 2016: 6°
3° Giro
3° Tour

34x27
Messaggi: 3665
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da 34x27 » mercoledì 4 marzo 2020, 10:17

Pirata81 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 10:09
Vallo a dire agli albergatori e a chi vive di turismo.
Capisco e me ne dispiace molto :( , però credo che la Salute (con la S maiuscola) e la gestione nazionale della stessa vengano prima di tutto.


HEY MOTO

jumbo
Messaggi: 5578
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da jumbo » mercoledì 4 marzo 2020, 10:30

Pirata81 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 10:09
34x27 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 10:08
Pirata81 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 10:02
No,il fatto è che gli altri paesi non fanno i test per non apparire come lazzaretti agli occhi del mondo.
Cosa che noi siamo riusciti a fare in 2 giorni.
Vatti a vedere che fanno in Giappone. In previsione delle Olimpiadi hanno fatto pochi test rispetto alla Corea del Sud e addirittura gli enti adibiti allo scopo sono tutti in mano al governo. Inoltre pare che non vengano eseguiti test anche su pazienti con febbre.
Preferisco di gran lunga passare da "appestato" ma sapere che qui si sta combattendo la diffusione del virus, che non svegliarmi un giorno con gli ospedali al collasso e l'incapacità di prendersi cura di me perchè si è sottovalutata la malattia.
Vallo a dire agli albergatori e a chi vive di turismo.
Svegliarsi un giorno con ospedali al collasso e molti più morti, sarebbe qualcosa che al turismo fa ancora peggio, e che comporterebbe sospensioni di attività ancora più lunghe.



guidobaldo de medici
Messaggi: 3554
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » mercoledì 4 marzo 2020, 10:34

è solo questione di giorni e verranno cancellate tutte le corse. penso che facciano la parigi-nizza un po' per ostinazione, e un po' anche per testare la macchina e valutare punti critici in vista del tour. che poi il tour si corra non è per niente sicuro... troppe variabili per capire come saremo messi a 4 o 5 mesi... la prima di queste variabili è che il virus non è ancora abbastanza conosciuto. ancora oggi si sa troppo poco su come funziona. i virologi lo considerano un mezzo sconosciuto. basta vedere come ballano i dati. la mortalità doveva essere il 2%, oggi l'OMS dice che è il 3.4%. in terapia intensiva doveva andarci il 5%, invece ci sta andando il 10%. senza contare il problema delle mutazioni spontaneee e tutto il resto. c'è un alto livello di incertezza. chi organizza le corse può solo farci brutta figura, perché tu dici "la corsa X si farà regolarmente" e poi 3 giorni dopo devi annullare tutto. evidentemente sei in una situazione di imprevedibilità e di assenza di controllo.



Bomby
Messaggi: 1639
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da Bomby » mercoledì 4 marzo 2020, 10:41

Ragazzi, è un cane che si morde la coda: se si sospendono tutte le attività indiscriminatamente, nessuno paga le tasse, si devono fare più tagli alla sanità e questa sarà sempre più al collasso...

Ci vuole un giusto equilibrio e non bisogna farsi prendere dal panico. Mi sembra di sentire quelli che dopo un disastro ferroviario non prendono più il treno e vanno a lavorare in auto: peccato che gli incidenti in auto causino un numero di morti di diversi ordini di grandezza superiore rispetto agli incidenti ferroviari. E' solo la percezione di controllo che è diversa: il treno non lo guidi tu, non hai l'illusione di avere il controllo, con l'auto sì, peccato che tu non riesca a controllare gli altri n autisti che ti circondano. Idem con il virus: non hai la percezione del controllo, e ti prende il panico: è umano e naturale che sia così. Anche io quando sembrava che una amica di mia mamma fosse infetta mi sono preoccupato, ho un po' di influenza e me ne sto a casa (anche perchè l'università dove lavoro è chiusa, o meglio, potrei andare ma il mio capo preferisce di no, sano o malato che io sia). Basta un minimo di precauzione, non è un'influenza ma non è nemmeno la peste bubbonica.



Avatar utente
galliano
Messaggi: 13945
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da galliano » mercoledì 4 marzo 2020, 10:51

guidobaldo de medici ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 10:34
è solo questione di giorni e verranno cancellate tutte le corse. penso che facciano la parigi-nizza un po' per ostinazione, e un po' anche per testare la macchina e valutare punti critici in vista del tour. che poi il tour si corra non è per niente sicuro... troppe variabili per capire come saremo messi a 4 o 5 mesi... la prima di queste variabili è che il virus non è ancora abbastanza conosciuto. ancora oggi si sa troppo poco su come funziona. i virologi lo considerano un mezzo sconosciuto. basta vedere come ballano i dati. la mortalità doveva essere il 2%, oggi l'OMS dice che è il 3.4%. in terapia intensiva doveva andarci il 5%, invece ci sta andando il 10%. senza contare il problema delle mutazioni spontaneee e tutto il resto. c'è un alto livello di incertezza. chi organizza le corse può solo farci brutta figura, perché tu dici "la corsa X si farà regolarmente" e poi 3 giorni dopo devi annullare tutto. evidentemente sei in una situazione di imprevedibilità e di assenza di controllo.
Guido dovevano assumerti al posto di Tonino Guerra per fare lo spot di Unieuro...
E poi PhilG ha quasi 38 anni non si può permettere l'annullamento della stagione della classiche. :cry:



guidobaldo de medici
Messaggi: 3554
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » mercoledì 4 marzo 2020, 11:21

magari fanno le classiche a luglio o agosto o settembre, è un contesto totalmente nuovo, anche le soluzioni saranno nuove, credo, spero.



34x27
Messaggi: 3665
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da 34x27 » mercoledì 4 marzo 2020, 11:26

galliano ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 10:51
Guido dovevano assumerti al posto di Tonino Guerra per fare lo spot di Unieuro...
Spiace ma è la dura realtà :boh: Stanno annullando di tutto e di più anche fuori dall'ambito sportivo: credi davvero che per quanto riguarda le manifestazioni ciclistiche (e non) si possa seguire un protocollo diverso?


HEY MOTO

Mario Rossi
Messaggi: 596
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da Mario Rossi » mercoledì 4 marzo 2020, 11:31

Pirata81 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 10:02
No,il fatto è che gli altri paesi non fanno i test per non apparire come lazzaretti agli occhi del mondo.
Cosa che noi siamo riusciti a fare in 2 giorni.
Vatti a vedere che fanno in Giappone. In previsione delle Olimpiadi hanno fatto pochi test rispetto alla Corea del Sud e addirittura gli enti adibiti allo scopo sono tutti in mano al governo. Inoltre pare che non vengano eseguiti test anche su pazienti con febbre.
Sinceramente in Giappone io sento solo Shinzo Abe che non fa altro che dire che vorrebbe rinviare le Olimpiadi. Sui test sono ignorante ma per rischiare la minaccia dal CIO di multe severissime evidentemente la situazione non è tranquilla.

Detto questo stamattina mi sono fatto un giro nei forum francesi, altro lazzaretto europeo, per vedere se effettivamente è come hai scritto tu ieri sera e cioè che non si parla di annullamento. Io ti consiglio di fare un salto sull'Equipe. Vedrai che i francesi stanno sputtanando apertamente Voughters e Macron, 2 persone che non fanno nulla per non cadere nel ridicolo. Al primo consigliano un corso di geografia, giacchè il percorso nella Pa-Ni è obiettivamente più rischioso di quello delle Strade (passa in 2 città focolaio e l'arrivo è decisamente più vicino a Savona rispetro alla corsa Toscana). Al Governo dicono che la Francia è al livello dell'Italia, ergo non ha senso correre.

Io tutta questa tranquillità non la vedo. Anzi, per l'economia, credo convenga l'annullamento di 3 corse, e quindi il blocco del paese per 2 settimane, per placare il tutto il prima possible che procrastinare ed evitare il blocco di Giro o Tour, molto più proficui a livello di sponsor.



Avatar utente
galliano
Messaggi: 13945
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da galliano » mercoledì 4 marzo 2020, 11:42

34x27 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 11:26
galliano ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 10:51
Guido dovevano assumerti al posto di Tonino Guerra per fare lo spot di Unieuro...
Spiace ma è la dura realtà :boh: Stanno annullando di tutto e di più anche fuori dall'ambito sportivo: credi davvero che per quanto riguarda le manifestazioni ciclistiche (e non) si possa seguire un protocollo diverso?
No, non ci credo, ma la speranza è l'ultima a morire.
Certo se sui forum, vedi quello dell'equipe citato da Mario, gli appassionati sono i primi a spargere il dubbio, temo che le speranze moriranno a breve.
Io rimango scettico sull'opportunità di annullare le corse, ma non posso incolpare le autorità se la penseranno diversamente.
Spero solo che si decida in base alla razionalità e non agli interessi di bottega.
Spero anche che ogni ragionamento sia fatto contestualizzando gli eventi, un virus di questo tipo nel terzo millenio credo si possa combattere senza misure draconiane stile peste del 700.



herbie
Messaggi: 4926
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da herbie » mercoledì 4 marzo 2020, 11:46

34x27 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 11:26
galliano ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 10:51
Guido dovevano assumerti al posto di Tonino Guerra per fare lo spot di Unieuro...
Spiace ma è la dura realtà :boh: Stanno annullando di tutto e di più anche fuori dall'ambito sportivo: credi davvero che per quanto riguarda le manifestazioni ciclistiche (e non) si possa seguire un protocollo diverso?
Per me anche no: si tratta di manifestazioni che si svolgono en plein air, e in movimento costante.

Le corse di ciclismo sono molto differenti dalla maggior parte degli altri eventi sportivi, che si svolgono in un punto preciso o in un palazzetto, alchiuso, dove si accalca la gente. Per altro la soluzione più logica e prospettata da tutti i medici e virologi, è svolgere queste manifestazioni A PORTE CHIUSE.

Vietare le corse in biciciletta sarebbe come voler vietare la circolazione della gente per strada.

A Wuhan si era arrivati anche a questo, ma qui sarebbe un caso unico in tutta Europa....
Ultima modifica di herbie il mercoledì 4 marzo 2020, 11:48, modificato 2 volte in totale.



34x27
Messaggi: 3665
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da 34x27 » mercoledì 4 marzo 2020, 11:46

galliano ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 11:42
Spero solo che si decida in base alla razionalità e non agli interessi di bottega.
Spero anche che ogni ragionamento sia fatto contestualizzando gli eventi, un virus di questo tipo nel terzo millenio credo si possa combattere senza misure draconiane stile peste del 700.
Come lo combatti se non lo conosci (o poco)?
Sugli interessi: quali? Annullare porta solo a disguidi, sia sportivi che economici....


HEY MOTO

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12515
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da cauz. » mercoledì 4 marzo 2020, 11:49

secondo HN i medici di 13 formazioni WT hanno chiesto l'annullamento di strade bianche, tirreno adriatico, parigi nizza e sanremo. Mah, se si muovono le squadre secondo me la situazione si complica di molto.

https://www.nieuwsblad.be/cnt/dmf20200304_04875355


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

34x27
Messaggi: 3665
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da 34x27 » mercoledì 4 marzo 2020, 11:50

herbie ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 11:46
Per me anche no: si tratta di manifestazioni che si svolgono en plein air, e in movimento costante.

Le corse di ciclismo sono molto differenti dalla maggior parte degli altri eventi sportivi, che si svolgono in un punto preciso o in un palazzetto dove si accalca la gente.

Vietare le corse in biciciletta sarebbe come voler vietare la circolazione della gente per strada.

A Wuhan si era arrivatsi anche a questo, ma sarebbe un caso unico in tutta Europa....
Movimento costante da parte dei corridori, non del pubblico presente (mica li seguono in bici dietro il gruppo); indi per cui anche nel ciclismo ci sono e saranno assembramenti, a bordo strada ma anche solo nei bar o nei ristoranti in partenza e all'arrivo (quindi non risolvi se chiudi i villaggi).

Riguardo Wuhan: non so quanti anni tu abbia, ma hai mai visto misure di questa portata in Italia? Io personalmente, no. Quindi non mi stupisco più di nulla da una decina di giorni a questa parte...


HEY MOTO

herbie
Messaggi: 4926
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da herbie » mercoledì 4 marzo 2020, 11:56

34x27 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 11:50
herbie ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 11:46
Per me anche no: si tratta di manifestazioni che si svolgono en plein air, e in movimento costante.

Le corse di ciclismo sono molto differenti dalla maggior parte degli altri eventi sportivi, che si svolgono in un punto preciso o in un palazzetto dove si accalca la gente.

Vietare le corse in biciciletta sarebbe come voler vietare la circolazione della gente per strada.

A Wuhan si era arrivatsi anche a questo, ma sarebbe un caso unico in tutta Europa....
Movimento costante da parte dei corridori, non del pubblico presente (mica li seguono in bici dietro il gruppo); indi per cui anche nel ciclismo ci sono e saranno assembramenti, a bordo strada ma anche solo nei bar o nei ristoranti in partenza e all'arrivo (quindi non risolvi se chiudi i villaggi).
se transenni partenza e arrivo (gli unici punti dove c'è una giustificazione razionale per pensare ad un assembramento di gente ferma per ore) vietare che la gente da bordo strada, circolando liberamente, guardi passare la corsa, sarebbe come impedire che chicchessia possa passeggiare per le strade di un paese.

A questa stregua chiudiamo la gente in casa....voglio dire, i supermercati per fortuna sono sempre aperti e come loro bar e ristoranti....
QUando hai chiuso al pubblico Piazza del Campo, poi lungo le strade di Siena la gente che passa è sempre quella, figuriamoci lungo i 200 km. del percoso quanta gente vuoi che ci sia assiepata lungo le transenne.

Il Ministero dello Sport dovrebbe scendere bene nei dettagli, non vedo quali altri impegni maggiori possa aver in questo periodo.

E fare la cosa più logica di tutte, per altro da tempo suggerita da medici e virologi: imporre le PORTE CHIUSE agli eventi sportivi in stadio o palazzetto.
Ultima modifica di herbie il mercoledì 4 marzo 2020, 11:59, modificato 1 volta in totale.



34x27
Messaggi: 3665
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da 34x27 » mercoledì 4 marzo 2020, 11:59

herbie ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 11:56
A questa stregua chiudiamo la gente in casa....voglio dire, i supermercati per fortuna sono sempre aperti e come loro bar e ristoranti....
Non è la stessa cosa, e mi stupisco che non l'accetti: ok per i ristoranti (ma sarebbero contenti della chiusura solo perchè a poca distanza da arrivo e partenza?), ma passeggiare per strada col proprio cane non è uguale ad avere 10-100-1000 persone in pochi metri quadrati e nello stesso momento per assistere a una manifestazione, ciclistica o meno che sia.

ps: io lo sono già, forse dovresti rassegnarti anche tu alla cancellazione e fartene una ragione.


HEY MOTO

Avatar utente
Oro&Argento
Messaggi: 892
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 13:23

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da Oro&Argento » mercoledì 4 marzo 2020, 12:04

È quasi ufficiale il fatto che chiudano le scuole per 15 giorni in tutta Italia, figuriamoci se non saltano le gare. Adesso sarebbe interessante sapere cosa accadrà alla Parigi Nizza, e se i corridori di spicco che dovevano correre la Tirreno, andranno li.



herbie
Messaggi: 4926
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da herbie » mercoledì 4 marzo 2020, 12:04

34x27 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 11:59
herbie ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 11:56
A questa stregua chiudiamo la gente in casa....voglio dire, i supermercati per fortuna sono sempre aperti e come loro bar e ristoranti....
Non è la stessa cosa, e mi stupisco che non l'accetti: ok per i ristoranti (ma sarebbero contenti della chiusura solo perchè a poca distanza da arrivo e partenza?), ma passeggiare per strada col proprio cane non è uguale ad avere 10-100-1000 persone in pochi metri quadrati e nello stesso momento per assistere a una manifestazione, ciclistica o meno che sia.
A parte l'arrivo (ma non credo arriviamo a 1000....) io non ricordo punti della Strade Bianche, ma anche della Sanremo, dove ci siano anche solo 100 persone accalcate nello stesso punto!
Ma anche sul Poggio, le gente si distribuisce lungo 2 o 3 km....in cima se ci sono 100 persone insieme sono tante.

Vietare la presenza di 100 persone insieme in qualunque punto, equivale a chiudere del tutto le città.

In Francia hanno fatto il numero minimo di 5000 per vietare, in Svizzera 1000. Cancellando le corse in bicicletta, noi stabiliremmo meno di 100, il che appunto equivale chiudere proprio la libera circolazione della gente.



Avatar utente
galliano
Messaggi: 13945
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da galliano » mercoledì 4 marzo 2020, 12:07

herbie ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 12:04
34x27 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 11:59
herbie ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 11:56
A questa stregua chiudiamo la gente in casa....voglio dire, i supermercati per fortuna sono sempre aperti e come loro bar e ristoranti....
Non è la stessa cosa, e mi stupisco che non l'accetti: ok per i ristoranti (ma sarebbero contenti della chiusura solo perchè a poca distanza da arrivo e partenza?), ma passeggiare per strada col proprio cane non è uguale ad avere 10-100-1000 persone in pochi metri quadrati e nello stesso momento per assistere a una manifestazione, ciclistica o meno che sia.
A parte l'arrivo (ma non credo arriviamo a 1000....) io non ricordo punti della Strade Bianche, ma anche della Sanremo, dove ci siano anche solo 100 persone accalcate nello stesso punto!
Ma anche sul Poggio, le gente si distribuisce lungo 2 o 3 km....in cima se ci sono 100 persone insieme sono tante.

Vietare la presenza di 100 persone insieme in qualunque punto, equivale a chiudere del tutto le città.

In Francia hanno fatto il numero minimo di 5000 per vietare, in Svizzera 1000. Cancellando le corse in bicicletta, noi stabiliremmo meno di 100, il che appunto equivale chiudere proprio la libera circolazione della gente.
Concordo con herbie.
Lungo la strada non ci sono quasi mai 100 persone stipate.
Io vedo più il problema del gruppo, 180 ciclisti uno vicino all'altro per 7h.



34x27
Messaggi: 3665
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da 34x27 » mercoledì 4 marzo 2020, 12:09

herbie ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 12:04
equivale chiudere proprio la libera circolazione della gente.
Insisti. Sei incazzato perchè non ci sarà la corsa, comprensibile, ma a mente fredda ti renderai conto che non è affatto così.

@galliano: stipate no, ma magari 100 che si muovono alternativamente molto vicine anche solo per andare in un tratto di salita o sterrato per vedere passare i corridori sì. E credo che questo possa essere considerato pericoloso.


HEY MOTO

nime
Messaggi: 1054
Iscritto il: domenica 22 novembre 2015, 10:50

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da nime » mercoledì 4 marzo 2020, 12:11

riuscire a farle senza pubblico potrebbe essere una soluzione, però non so tecnicamente sia una cosa fattibile, fai un decreto e poi come lo fai osservare? boh

cmq vedo che citate la Francia li sono indietro rispetto a noi di una settimana almeno, cominciano ora, Macron ha disposto il sequestro di milioni di mascherine e moltissime scuole le stanno chiudendo, man mano che i casi aumenteranno anche gli atri paesi cominceranno a prendere precauzioni stile italiano



Avatar utente
galliano
Messaggi: 13945
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da galliano » mercoledì 4 marzo 2020, 12:14

34x27 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 11:46
galliano ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 11:42
Spero solo che si decida in base alla razionalità e non agli interessi di bottega.
Spero anche che ogni ragionamento sia fatto contestualizzando gli eventi, un virus di questo tipo nel terzo millenio credo si possa combattere senza misure draconiane stile peste del 700.
Come lo combatti se non lo conosci (o poco)?
Sugli interessi: quali? Annullare porta solo a disguidi, sia sportivi che economici....
Sugli interessi non mi riferivo in particolare agli annullamenti degli eventi sportivi, ma a tutta la gestione complessiva dell'emergenza.
Nel senso che se si deve vietare il minimo assembramento allora lo si faccia senza distinzioni.
Sul combattere il virus, intendevo dire che non va ovviamente sottovalutato, ma nemmeno considerato alla stregua della peste seicentesca.
La medicina dei giorni nostri non è quella di 200 anni fa e nemmeno quella di 50 anni fa, quindi certi provvedimenti che potevano essere indispensabili all'epoca, potrebbero esserlo meno ai nostri giorni.



herbie
Messaggi: 4926
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da herbie » mercoledì 4 marzo 2020, 12:15

34x27 ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 12:09
herbie ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 12:04
equivale chiudere proprio la libera circolazione della gente.
Insisti. Sei incazzato perchè non ci sarà la corsa, comprensibile, ma a mente fredda ti renderai conto che non è affatto così.

@galliano: stipate no, ma magari 100 che si muovono alternativamente molto vicine anche solo per andare in un tratto di salita o sterrato per vedere passare i corridori sì. E credo che questo possa essere considerato pericoloso.
caro 34x27, sono traquillissimo, e anzi mi pare di essere tra quelli che ragionano in maniera più razionale, evitando panico inutile, che è appunto pretendere di non avere più nemmeno gente in giro per le strade....

In Francia hanno stabilito un nuero minimo di 5000 (quante gente circola in centro a Parigi nei pressi delle maggiori attrazioni?) in Svizzera 1000....non sono numeri che raggiungono le corse in bici, salvo appunto le grandi classiche e limitatamente alla zona dell'arrivo, che può essere benissimo transennata.

Per altro ti faccio presente che non mi permetto di insinuare alcunchè sull'altrui stato emotivo. Ed esigerei che la stessa correttezza intellettuale sia utilizzata anche nei miei confronti.
Ultima modifica di herbie il mercoledì 4 marzo 2020, 12:17, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12515
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da cauz. » mercoledì 4 marzo 2020, 12:16

credo che la differenza rispetto alle folle ordinarie sia semplicemente che gli eventi li puoi annullare.
è la stessa logica secondo cui hanno chiuso cinema e locali ma non treni e metropolitane, dove l'affollamento è persino più elevato. il risultato è che a milano per esempio durante il giorno non è cambiato assolutamente nulla, dopo il tramonto la città si è desertificata. Che sia efficace o meno non ne ho idea, però sicuramente agli occhi di chi quella misura la deve prendere questo è un risultato. e in queste situazioni si va avanti a piccoli risultati di solito.
Io se fossi in RCS aprirei una trattativa per salvaguardare sanremo e Giro, sacrificando strade bianche e tirreno (il Lombardia è troppo lontano per parlarne), ma in ogni caso non ha il coltello dalla parte del manico.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

jumbo
Messaggi: 5578
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da jumbo » mercoledì 4 marzo 2020, 12:16

Alla Sanremo ricordo dei passaggi abbastanza affollati a Imperia e sul Berta (dove ci sono sempre i cretini con i fumogeni).
In cima al Poggio credo ben più di 100 persone vicine, solitamente.
Alle Strade Bianche, ricordo gente assiepata solo vicino all'arrivo, mai visto gruppi di tifosi in mezzo alle colline toscane a fare il tifo.


A Milano non è che durante il giorno sia proprio normale, diciamo che c'è in giro metà della gente. La sera il 10%.



34x27
Messaggi: 3665
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da 34x27 » mercoledì 4 marzo 2020, 12:18

herbie ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 12:15
caro 34x27,
Non era mia intenzione offenderti (incazzato lo sono anch'io), nel caso ti chiedo scusa.


HEY MOTO

34x27
Messaggi: 3665
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da 34x27 » mercoledì 4 marzo 2020, 12:20

jumbo ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 12:16
A Milano non è che durante il giorno sia proprio normale, diciamo che c'è in giro metà della gente. La sera il 10%.
Esattamente, idem su metro e treni.

Sull'assiepamento: mai e dico mai mi è capitato di andare a vedere una tappa/corsa e di avere a fianco meno di 10/20 persone, anche gomito a gomito...


HEY MOTO

Mario Rossi
Messaggi: 596
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da Mario Rossi » mercoledì 4 marzo 2020, 12:20

Comunque io la butto lì come idea, sapendo di prendermi una marea di insulti da tutti quanti. Concordando con Herbie che non ha senso non far correre le Strade e poi andare a correre a Nizza, io mi auguro che l'UCI non lasci da sole RCS ed ASO e prenda decisioni lei per loro. È scontato che in ballo ci sono troppi interessi e contratti firmati per avere paura di buttare tutto alle ortiche. Servirebbe un'organizzazione che anzicchè controllare la misura dei calzettoni si interponga a queste società. Ad oggi qualsiasi decisione si prenda è un rischio perchè si dovesse correre e ci fpsse un aumento di contagi mi aspetto una marea di insulti per Vegni, al contrario ( la non disputa) porta già a una marea di polemiche. Mi pare chiaro che queste società non sono pronte per affrontare tutto cioè da sole.



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12515
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da cauz. » mercoledì 4 marzo 2020, 12:21

jumbo ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 12:16
A Milano non è che durante il giorno sia proprio normale, diciamo che c'è in giro metà della gente. La sera il 10%.
naturalmente è un "normale" rispetto al fatto che le scuole sono chiuse e tanta gente non sta lavorando, quindi c'è naturale calo delle presenze in giro. diciamo che è paragonabile a una settimana di pasqua o di fine giugno. (Poi immagino che molto dipenda dalle zone: io non avendo più lavoro da due settimane ci sono zone che non sto più vedendo).

intanto sono uscite nuove dichiarazioni di vegni che credo mettano la parola fine a questa vicenda:
«Siamo alla vigilia di tre grandi appuntamenti come Strade Bianche. Tirreno-Adriatico e Milano-Sanremo. Il nostro intendimento, come abbiamo più volte ribadito nei giorni scorsi, è quello di correre e di regalare alla gente lo spettacolo che aspetta dai grandi campioni. Ma è indubbio che le notizie che arrivano per quanto riguarda l'emergenza coronavirus siano chiare: le indicazioni del Comitato Scientifico lasciano poco marginie di manovra e, se verranno adottate dal Governo, ci troveremmo costretti ad annullare le tre prove in questione. Abbiamo intenzione di lavorare al fianco dell'UCI per cercare una nuova collocazione in calendario per queste prove, che non vogliamo assolutamente perdere».


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

herbie
Messaggi: 4926
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da herbie » mercoledì 4 marzo 2020, 12:22

jumbo ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 12:16
Alla Sanremo ricordo dei passaggi abbastanza affollati a Imperia e sul Berta (dove ci sono sempre i cretini con i fumogeni).
In cima al Poggio credo ben più di 100 persone vicine, solitamente.
Alle Strade Bianche, ricordo gente assiepata solo vicino all'arrivo, mai visto gruppi di tifosi in mezzo alle colline toscane a fare il tifo.


A Milano non è che durante il giorno sia proprio normale, diciamo che c'è in giro metà della gente. La sera il 10%.
in cima al Poggio, con le transenne, non c'è nemmeno lo spazio fisico per raggiungere quei numeri. Le volte che sono andato infatti, mi sono messo 500 metri prima.
Per dire che la gente, nelle corse in bicicletta, si DISTRIBUISCE lungo la strada appunto per poter stare in prima fila. Quasi nessuno va ad accalcarsi dove già c'è un capannello di gente.

Per altro per un evento dove l'eventuale accalcamento è questione dei 10 minuti prima e dopo un passaggio che per sua natura è ISTANTANEO.
Ultima modifica di herbie il mercoledì 4 marzo 2020, 12:25, modificato 1 volta in totale.



herbie
Messaggi: 4926
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da herbie » mercoledì 4 marzo 2020, 12:24

cauz. ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 12:21
jumbo ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 12:16
A Milano non è che durante il giorno sia proprio normale, diciamo che c'è in giro metà della gente. La sera il 10%.
naturalmente è un "normale" rispetto al fatto che le scuole sono chiuse e tanta gente non sta lavorando, quindi c'è naturale calo delle presenze in giro. diciamo che è paragonabile a una settimana di pasqua o di fine giugno. (Poi immagino che molto dipenda dalle zone: io non avendo più lavoro da due settimane ci sono zone che non sto più vedendo).

intanto sono uscite nuove dichiarazioni di vegni che credo mettano la parola fine a questa vicenda:
«Siamo alla vigilia di tre grandi appuntamenti come Strade Bianche. Tirreno-Adriatico e Milano-Sanremo. Il nostro intendimento, come abbiamo più volte ribadito nei giorni scorsi, è quello di correre e di regalare alla gente lo spettacolo che aspetta dai grandi campioni. Ma è indubbio che le notizie che arrivano per quanto riguarda l'emergenza coronavirus siano chiare: le indicazioni del Comitato Scientifico lasciano poco marginie di manovra e, se verranno adottate dal Governo, ci troveremmo costretti ad annullare le tre prove in questione. Abbiamo intenzione di lavorare al fianco dell'UCI per cercare una nuova collocazione in calendario per queste prove, che non vogliamo assolutamente perdere».
la "nuova collocazione in calendario" non esiste proprio.
SI tratta di correrle, magari con gli accorgimenti del caso alla partenza e all'arrivo,
oppure di cancellarle per quest'anno.



marco_graz
Messaggi: 1329
Iscritto il: giovedì 6 ottobre 2016, 16:26

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da marco_graz » mercoledì 4 marzo 2020, 12:26

jumbo ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 12:16
Alla Sanremo ricordo dei passaggi abbastanza affollati a Imperia e sul Berta (dove ci sono sempre i cretini con i fumogeni).
In cima al Poggio credo ben più di 100 persone vicine, solitamente.
Alle Strade Bianche, ricordo gente assiepata solo vicino all'arrivo, mai visto gruppi di tifosi in mezzo alle colline toscane a fare il tifo.
Infatti potenzialmente sono piu' fattibili SB e Tirreno (magari alterando il percorso di quest'ultima per eveitare le parti piu' colpite delle Marche), piuttosto che una Sanremo che prevede assemblamenti molto piu' cospiqui e rischiosi.

Onestamente non piangerei per questa soluzione, per quanto sia la Classicissima, la SB mi da sicuro piu' emozioni, mentre Tirreno piu' giorni di corsa :diavoletto:



jumbo
Messaggi: 5578
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da jumbo » mercoledì 4 marzo 2020, 12:30

Sanremo passaggio sul Poggio
https://youtu.be/jjTmKvsU5xE?t=244



Avatar utente
galliano
Messaggi: 13945
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da galliano » mercoledì 4 marzo 2020, 12:31

jumbo ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 12:16
Alla Sanremo ricordo dei passaggi abbastanza affollati a Imperia e sul Berta (dove ci sono sempre i cretini con i fumogeni).
In cima al Poggio credo ben più di 100 persone vicine, solitamente.
Sì ma tu stai ricordando una situazione normale, in un contesto simile credo che ci sarebbe comunque una selezione all'origine e i numeri delle precedenti edizioni siano "naturalmente" destinati a ridursi, senza nemmeno bisogno di fare ordinanze o controlli a tappeto sul percorso.



jumbo
Messaggi: 5578
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da jumbo » mercoledì 4 marzo 2020, 12:35

Può essere.
Anche se all'arrivo mi sembra difficile, basta contare staff, motociclisti e fotografi e già si arriva a numeri considerevoli.



marco_graz
Messaggi: 1329
Iscritto il: giovedì 6 ottobre 2016, 16:26

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da marco_graz » mercoledì 4 marzo 2020, 12:37

jumbo ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 12:35
Può essere.
Anche se all'arrivo mi sembra difficile, basta contare staff, motociclisti e fotografi e già si arriva a numeri considerevoli.
Eh ma anche quelli non possiamo limitarli? cioe' sono davvero cosi indispensabili?

Secondo me, se davvero si volesse, non so la Sanremo ma le altre due con i dovuti accorgimenti si possono correre.



herbie
Messaggi: 4926
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da herbie » mercoledì 4 marzo 2020, 12:39

jumbo ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 12:30
Sanremo passaggio sul Poggio
https://youtu.be/jjTmKvsU5xE?t=244
io vedo a dir tanto 500 persone distribuite lungo 200 metri di bordo strada....non è una situazione differente da quella di un centro città in questi giorni.... e sono 200 metri in cima al punto cruciale di una Classica Monumento. Quella gente non è lì per due ore, il passaggio della corsa sono 10 minuti...
ALla Strade Bianche o alla TIrreno quando hai chiuso partenza e arrivo siamo ancora su numeri minori....
In Svizzera stessa, hanno stabilito numeri minimi ben maggiori...



Avatar utente
PedalatorePigro
Messaggi: 98
Iscritto il: lunedì 5 marzo 2012, 10:59

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da PedalatorePigro » mercoledì 4 marzo 2020, 12:49

Perché secondo voi un rinvio in autunno non sarebbe fattibile? Ad ottobre spesso il tempo è migliore che a marzo.



herbie
Messaggi: 4926
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da herbie » mercoledì 4 marzo 2020, 13:07

cauz. ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 12:21


intanto sono uscite nuove dichiarazioni di vegni che credo mettano la parola fine a questa vicenda:
«Siamo alla vigilia di tre grandi appuntamenti come Strade Bianche. Tirreno-Adriatico e Milano-Sanremo. Il nostro intendimento, come abbiamo più volte ribadito nei giorni scorsi, è quello di correre e di regalare alla gente lo spettacolo che aspetta dai grandi campioni. Ma è indubbio che le notizie che arrivano per quanto riguarda l'emergenza coronavirus siano chiare: le indicazioni del Comitato Scientifico lasciano poco marginie di manovra e, se verranno adottate dal Governo, ci troveremmo costretti ad annullare le tre prove in questione. Abbiamo intenzione di lavorare al fianco dell'UCI per cercare una nuova collocazione in calendario per queste prove, che non vogliamo assolutamente perdere».
confortante, percepire che gli organizzatori di queste corse, stiano cercando di salvaguardare il proprio prodotto cercando per tempo delle soluzioni praticabili, quando il ciclismo non è equiparabile a nessun altro sport... :muro: :muro: :muro:



Avatar utente
nino58
Messaggi: 11675
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 4 marzo 2020, 13:09

PedalatorePigro ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 12:49
Perché secondo voi un rinvio in autunno non sarebbe fattibile? Ad ottobre spesso il tempo è migliore che a marzo.
E' fattibile ma non ha senso.
Più logico correre o annullare.
Se si corre e viene ripetuto di non assieparsi sulle strade vedrete che di gente ce ne sarà pochissima.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

34x27
Messaggi: 3665
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Strade Bianche 2020 (7 marzo)

Messaggio da leggere da 34x27 » mercoledì 4 marzo 2020, 13:18

herbie ha scritto:
mercoledì 4 marzo 2020, 12:39
In Svizzera stessa, hanno stabilito numeri minimi ben maggiori...
Svizzera 8 milioni di abitanti, Italia quasi 70. Fai tu le dovute proporzioni in merito agli assembramenti...


HEY MOTO

Rispondi