Le salite iconiche del Giro d'Italia

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Bomby
Messaggi: 1641
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Bomby » sabato 30 maggio 2020, 15:00

Nel topic sul Tour-centrismo viewtopic.php?f=2&t=9992 avevo scritto della proposta di trovare alcune salite iconiche che sarebbe bello che il Giro percorresse in modo abbastanza regolare.
Dato che il primo di agosto è ancora lontano e avremo ancora due mesi di inverno ciclistico, per passarci un po' il tempo potremmo pensare di selezionare collettivamente tutte queste salite, magari suddividendole per tipologia o area geografica. Pensavo di creare una specie di torneo su più gironi in cui votare tramite sondaggio, ma prima è più opportuno selezionare i partecipanti a questo torneo, ovvero le salite.

Di seguito elencherò un po' tutte le salite abbastanza note ed iconiche affrontate dal Giro. Il criterio è stato quello di scegliere le più rappresentative, quelle più note, anche perchè alla fine si andranno a selezionare un gruppo ristrettissimo di salite "iconiche", sparse ai 4 cantoni della penisola e diverse per durezza e altre caratteristiche.
Ovviamente me ne sarò di sicuro scordata qualcuna, quindi mi appello a voi per i suggerimenti. Il criterio di partecipazione l'ho già detto: devono essere salite rappresentative, il cui nome sia già abbastanza noto: quindi la vostra salita preferita dietro casa, quella che non conosce nessuno, sarà anche bellissima e durissima, ma non è certo rappresentativa del Giro. Va da sè che devono essere salite affrontabili in un GT con una certa regolarità, quindi astenersi mulattiere e carrarecce che terminano in corrispondenza di una baita sperduta in mezzo ai monti senza nemmeno un piazzale per metterci il traguardo.
Come noterete, ci sono anche delle accoppiate classiche di salita dura+salita facile, se ne avete altre da suggerire, fate pure.

Cerco di ordinarle geograficamente, perdonatemi errori e sviste :sedia: :
Alpi di Nord-est (fino alla valle dell'Adige e dell'Isarco)
Monte Zoncolan
Monte Crostis
Matajur
Piancavallo
Cason di Lanza
Altopiano del Montasio
Nevegal
Monte Grappa
Fedaia+Pordoi (valgono sia salite singole che l' accoppiata)
Manghen
Passo Giau
Passo Gardena
Plan de Corones
Tre Cime di Lavaredo
Passo Falzarego
Alpe di Siusi
Alpe di Pampeago
Passo Rolle
Passo Valles
Passo delle Erbe
Passo Sella
Passo Lavazè
Forcella Staulanza
Passo di Monte Giovo
Montello
Asiago
Valpolicella
Muro di Ca' del Poggio

Alpi Centrali (dalla Valle dell'Adige e dell'Isarco al confine col Piemonte)
Passo del Rombo
Madonna di Campiglio/Passo di Campo Carlo Magno
Passo delle Palade
Passo Castrin
Monte Bondone
Passo Coe
Punta Veleno
Madonna del Ghisallo
Passo del Tonale
Mortirolo+Aprica (valgono sia salite singole che l' accoppiata)
Passo dello Stelvio
Passo di Gavia
Passo di San Marco
Plan di Montecampione
Passo di Crocedomini
Giogo del Maniva
Passo del Vivione
Monte Padrio
Valico di Santa Cristina
Valcava
Pian dei Resinelli
Colma di Sormano
Laghi di Cancano

Alpi di Nord-Ovest
Mottarone
Santuario di Oropa
Colle di San Carlo
Cervinia
Col Tze Core
Col di Saint Pantaleon
Piccolo San Bernardo
Gran San Bernardo
Colle del Nivolet/Lago Serrù
Colle di Moncenisio
Colle del Lys
Monte Fraiteve
Finestre+Sestriere (valgono sia salite singole che l' accoppiata)
Colle della Fauniera
Colle di Sampeyre
Colle dell'Agnello
Colle della Maddalena
Colle della Lombarda
Pian del Re
Colle di Tenda
Prato Nevoso

Appennino Settentrionale
Langhe
Oltrepo Pavese
Monte Beigua
Passo del Turchino
Passo della Bocchetta
Passo del Bocco
Monte Penice
San Pellegrino in Alpe
Abetone
Passo del Lupo
Corno alle Scale
San Luca
Monte Fumaiolo
San Marino
Colle di Carpegna

Appennino Centrale
Monte San Vicino
Poggio San Romualdo
Sassotetto
Monte Catria
Monte Petrano
Monte Amiata
Terminillo
Prati di Tivo
Campo Imperatore
Blockhaus
Muri Fermani
Muro di Gurdiagrele
Colli Albani

Appennino Meridionale, Sud e Isole
Vesuvio
Monte Faito
Montevergine di Mercogliano
Lago Laceno
Campitello Matese
Valico di Montescuro
Aspromonte
Prajenberg
Rifugio Calvanico
Etna

Una volta che avremo deciso che non ci siano altre salite da inserire, procederemo alla selezione per categorie. Accetto suggerimenti in merito. L'idea sarebbe quella di, per ogni area geografica che ho trovato, individuare alcune salite iconiche che potrebbero alternarsi da un anno all'altro, pur rimanendo ricorrenti nel disegno del Giro. Un po' come al Tour quando ogni anno fa più strano che non vengano inserite l'Alpe d'Huez, il Tourmalet o il Ventoux che altrimenti... Noi abbiamo tantissima scelta, il compito di trovare salite iconiche è più difficile.

Sotto con le vostre idee :gruppo: :gruppo: :gruppo: !



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6894
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » sabato 30 maggio 2020, 15:37

Alpi di Nord-est (fino alla valle dell'Adige e dell'Isarco)
Monte Zoncolan
Monte Crostis
Matajur
Piancavallo
Cason di Lanza
Altopiano del Montasio
Nevegal
Monte Grappa
Fedaia+Pordoi (valgono sia salite singole che l' accoppiata)
Manghen
Passo Giau
Passo Gardena
Plan de Corones
Tre Cime di Lavaredo
Passo Falzarego
Alpe di Siusi
Alpe di Pampeago
Passo Rolle
Passo Valles
Passo delle Erbe
FURCIA
Passo Sella
Passo Lavazè
Forcella Staulanza
Passo di Monte Giovo
PASSO PENNES
AU A DI SOPRA/RENON
Montello
Asiago
Valpolicella
Muro di Ca' del Poggio

PLOSE

Alpi Centrali (dalla Valle dell'Adige e dell'Isarco al confine col Piemonte)
Passo del Rombo
Madonna di Campiglio/Passo di Campo Carlo Magno
Passo delle Palade
Passo Castrin
Monte Bondone
Passo Coe
Punta Veleno
Madonna del Ghisallo
Passo del Tonale
Mortirolo+Aprica (valgono sia salite singole che l' accoppiata)
Passo dello Stelvio
Passo di Gavia
Passo di San Marco
Plan di Montecampione
Passo di Crocedomini
Giogo del Maniva
Passo del Vivione
Monte Padrio
Valico di Santa Cristina
Valcava
Pian dei Resinelli
Colma di Sormano
Laghi di Cancano

Alpi di Nord-Ovest
Mottarone
Santuario di Oropa
Colle di San Carlo
Cervinia
Col Tze Core
Col di Saint Pantaleon
Piccolo San Bernardo
Gran San Bernardo
Colle del Nivolet/Lago Serrù
Colle di Moncenisio
Colle del Lys
Monte Fraiteve
Finestre+Sestriere (valgono sia salite singole che l' accoppiata)
Colle della Fauniera
Colle di Sampeyre
Colle dell'Agnello
Colle della Maddalena
Colle della Lombarda
Pian del Re
Colle di Tenda
Prato Nevoso

Appennino Settentrionale
Langhe
Oltrepo Pavese
Monte Beigua
Passo del Turchino
Passo della Bocchetta
Passo del Bocco (VERSANTE GHIFFI)
Monte Penice
San Pellegrino in Alpe
Abetone
Passo del Lupo
Corno alle Scale
San Luca
Monte Fumaiolo
San Marino
Colle di Carpegna
PASSO DEL FAIALLO
MONZUNO

Appennino Centrale
Monte San Vicino
Poggio San Romualdo
Sassotetto
Monte Catria
Monte Petrano
Monte Amiata
Terminillo
Prati di Tivo
Campo Imperatore
Blockhaus
Muri Fermani
Muro di Gurdiagrele
Colli Albani
OVINDOLI/ROCCARASO
FORCA CANEPINE
FRONTIGNANO
SELLA DI LEONESSA

Appennino Meridionale, Sud e Isole
Vesuvio
Monte Faito
Montevergine di Mercogliano
Lago Laceno
Campitello Matese
Valico di Montescuro
Aspromonte
Prajenberg
Rifugio Calvanico
Etna
TERME LUIGIANE


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Trullo
Messaggi: 650
Iscritto il: martedì 23 maggio 2017, 12:26

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Trullo » sabato 30 maggio 2020, 16:41

A mio parere la forza del Giro sta proprio nel non aver bisogno di salite iconiche, dal momento che ci sono decine e decine di salite che possono alternarsi fra loro senza bisogno che alcune di loro siano più presenti di altre


A ogni modo aggiungerei altopiano di Renon, Vetriolo, Punta Veleno, San Fermo, Alpe Segletta, Madonna della Guardia, Cuvignone, Pila, Ciocco

Poi ci sono quelle salite dove non si è mai andati e forse non si andrà mai per problemi logistici e che hanno potenziale tecnico o paesaggistico enorme, come lago di Tovel, Preda Rossa, Barbara Lowrie, Colombardo



Andrew
Messaggi: 368
Iscritto il: venerdì 6 maggio 2011, 14:42

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Andrew » sabato 30 maggio 2020, 17:17

Credo sareppero da escludere le salite mai affrontate tipo il Crostis.
Invece mi pare manchino il Campolongo, che vi sta di diritto in quanto uno dei 4 passi, il Duran e il San Pellegrino



pereiro2982
Messaggi: 2317
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da pereiro2982 » sabato 30 maggio 2020, 17:43

io capisco che il fatto del tour sia la corsa la tappe e il punto di riferimento non piaccia
ma il tour per essere quello che è ormai rinuncia ai tapponi lunghi, alle crono lunghe, si avvicina sempre di piu alla vuelta
certi arrivi in salita sono off-limits per la grandezza del tour
ed io a questo prezzo preferisco il giro con l'ultima tappa che mostra tante citta bellissime
i suoi tapponi , le salite bellissime che non si fanno da un decennio ma che spero di rivedere nel prossimo percorso .....

detto questo , toglierei le salite inedite che sono troppo complicate e pericolose, e toglierei tutte le salite rappresentative di altre corse in linea italiane , lombardia, sanremo ecc. con questo non voglio dire che devono essere scartate a priori ma che devono essere sporadicamente prese in considerazione



maurofacoltosi
Messaggi: 4159
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » sabato 30 maggio 2020, 18:18

pereiro2982 ha scritto:
sabato 30 maggio 2020, 17:43

certi arrivi in salita sono off-limits per la grandezza del tour
Questa è una "favoletta" che ci è stata raccontata anni fa, ma che negli ultimi tempi è stata smentita da Prudhomme. E' riuscito a portare il Tour in posti che si credevano impraticabili per le dimensioni della carovana come il Tourmalet, il Galibier, Prat d'Albis, il Mur de Bretagne e quest'anno il Grand Colombiere


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

oronzo2
Messaggi: 741
Iscritto il: mercoledì 10 agosto 2011, 23:15

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da oronzo2 » sabato 30 maggio 2020, 19:33

A tal riguardo ricordo 2000 e 2007. In entrambi quegli anni sia il Giro che il Tour arrivavano a Briançon.

Il Giro sempre in alto al Campo di Marte dove si diceva il Tour non avesse gli spazi adeguati. Ovviamente, come spettacolarità, non c'è paragone tra i due arrivi.



maurofacoltosi
Messaggi: 4159
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » sabato 30 maggio 2020, 19:43

oronzo2 ha scritto:
sabato 30 maggio 2020, 19:33
A tal riguardo ricordo 2000 e 2007. In entrambi quegli anni sia il Giro che il Tour arrivavano a Briançon.

Il Giro sempre in alto al Campo di Marte dove si diceva il Tour non avesse gli spazi adeguati. Ovviamente, come spettacolarità, non c'è paragone tra i due arrivi.
Il punto d'arrivo delle tappe di Briançon è stato sempre lo stesso, sia al Giro, sia al Tour. L'unica differenza è che al Giro percorrono la stretta stradina lastricata che raggiunge il Campo di Marte attraversando il centro storico, mentre al Tour si percorre la strada asfaltata che aggira la cittadella per arrivare nel medesimo luogo (la strada del centro è troppo stretta per il Tour, che richiama molti più tifosi al traguardo anche per il mese estivo)


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

oronzo2
Messaggi: 741
Iscritto il: mercoledì 10 agosto 2011, 23:15

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da oronzo2 » sabato 30 maggio 2020, 19:59

Non ho mai visto la via percorsa dal Tour. E' una mia impressione o l'arrivo del Giro, passando per la stradina, è più duro?



Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 3620
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Bitossi » sabato 30 maggio 2020, 20:22

Comunque vedo che si conferma la bufala del Rifugio Calvanico, ormai anche a livello semi-ufficiale! :diavoletto:


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

maurofacoltosi
Messaggi: 4159
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » sabato 30 maggio 2020, 20:38

oronzo2 ha scritto:
sabato 30 maggio 2020, 19:59
Non ho mai visto la via percorsa dal Tour. E' una mia impressione o l'arrivo del Giro, passando per la stradina, è più duro?
Si la strada è più diretta e ripida. L'ultimo chilometro - dati del "Garibaldi" del Giro 2007 - ha una pendenza media dell'8.8% con un punte del 15%


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

giorgio ricci
Messaggi: 3346
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da giorgio ricci » sabato 30 maggio 2020, 20:57

Voglio il rifugio calvanico :D



Avatar utente
maglianera
Messaggi: 826
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 22:14

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da maglianera » sabato 30 maggio 2020, 22:26

il passo della Bocchetta, noto per il Giro dell'Appennino, non è mai stato affrontato dal Giro d'Italia. Lo è stato invece il vicino Santuario della Guardia di Genova (solo 1 volta).
il Monte Beigua è stato affrontato 1 volta solo dal versante nord, molto più facile. Dal versante sud, cioè dal mare, più difficile, è invece stato affrontato una volta dal Giro Donne.



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6894
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » sabato 30 maggio 2020, 22:43

giorgio ricci ha scritto:
sabato 30 maggio 2020, 20:57
Voglio il rifugio calvanico :D
Oggi giretto a Tiglieto, tu eri in zona?


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

giorgio ricci
Messaggi: 3346
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da giorgio ricci » sabato 30 maggio 2020, 23:36

Maìno della Spinetta ha scritto:
sabato 30 maggio 2020, 22:43
giorgio ricci ha scritto:
sabato 30 maggio 2020, 20:57
Voglio il rifugio calvanico :D
Oggi giretto a Tiglieto, tu eri in zona?
Oggi ero ad Acqui. Ma quelle sono le mie zone preferite. Ho una casa a Palo. Beigua, Faiallo sono fra i panorami più belli che conosco.
La traversata a piedi dal Beigua al Faiallo l'avrò fatta 100 volte, così come i sentieri per andare a Sassello.
A Tiglieto é bella la strada che dall'abbazia arriva alla Madonna delle rocche. A piedi vado pure spesso,, partendo dalla zona dei laghi di ortiglieto alla vecchia diga di Molare, il piccolo Vajont per la tragedia del 35
Scusate l'Ot ma sono veramente bei posti. Se ti capita di voler andare alla diga, a disposizione!!!! .



Bomby
Messaggi: 1641
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Bomby » domenica 31 maggio 2020, 0:56

Ragazzi, questa è la prima selezione, ci ho messo dentro un po' di tutto anche per coprire le varie regioni italiane. E visto che ho scordato di inserire salite che avevo in mente di inserire, ho fatto bene. Dai, fino a domani pomeriggio lascio aperta la possibilità di aggiungere salite oltre a quelle che mi sono venute in mente e poi possiamo iniziare a scegliere!

Noto che qualcuno ha notato la chicca... Era giusto alla fine :champion: !



Gimbatbu
Messaggi: 1468
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2017, 17:42

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Gimbatbu » domenica 31 maggio 2020, 6:44

Se non è stata inserita Forca d' Acero



maurofacoltosi
Messaggi: 4159
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » domenica 31 maggio 2020, 9:20

maglianera ha scritto:
sabato 30 maggio 2020, 22:26
il passo della Bocchetta, noto per il Giro dell'Appennino, non è mai stato affrontato dal Giro d'Italia. Lo è stato invece il vicino Santuario della Guardia di Genova (solo 1 volta).
Il Passo della Bocchetta è stato affrontato al Giro per la prima (e probabilmente unica) volta nel 1912

http://www.archiviolastampa.it/componen ... _24837312/

Avrebbe dovuto essere affrontato anche nel 1911, ma la tappa fu modificata all'ultimo momento sostituendo la Bocchetta con i Giovi

http://www.archiviolastampa.it/componen ... _24808803/


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

jumbo
Messaggi: 5578
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da jumbo » domenica 31 maggio 2020, 18:15

La Bocchetta con le bici del 1912? Saranno saliti tutti a piedi! O non è che l'hanno salita da nord?



maurofacoltosi
Messaggi: 4159
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » domenica 31 maggio 2020, 18:22

jumbo ha scritto:
domenica 31 maggio 2020, 18:15
La Bocchetta con le bici del 1912? Saranno saliti tutti a piedi! O non è che l'hanno salita da nord?
La tappa era Genova - Torino di 230 Km. Presumo che siano saliti da sud


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 8075
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da matteo.conz » domenica 31 maggio 2020, 18:37

Io voto Rifugio Calvanico


Mondiale 2019: 1 matteo.conz 53 :champion:
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
maury7
Messaggi: 48
Iscritto il: venerdì 26 aprile 2019, 9:32

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da maury7 » domenica 31 maggio 2020, 20:46

Salite iconiche storiche: Stelvio, Gavia, Pordoi, Abetone, Terminillo

Salite iconiche moderne: Mortirolo, San Carlo, Finestre, Etna,

Salite iconiche non valorizzate: Agnello, Fauniera, Fedaia, San Pellegrino in Alpe, Gran Sasso, Nivolet



Bomby
Messaggi: 1641
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Bomby » lunedì 1 giugno 2020, 13:26

Il primo sondaggio è stato aperto qui viewtopic.php?f=2&t=10003



Bomby
Messaggi: 1641
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Bomby » lunedì 1 giugno 2020, 23:17

Il secondo sondaggio è stato aperto qui: viewtopic.php?f=2&t=10004



Erinnerung
Messaggi: 277
Iscritto il: venerdì 28 settembre 2018, 16:58

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Erinnerung » martedì 2 giugno 2020, 0:30

Maìno della Spinetta ha scritto:
sabato 30 maggio 2020, 15:37
Alpi di Nord-est (fino alla valle dell'Adige e dell'Isarco)
Monte Zoncolan
Monte Crostis
Matajur
Piancavallo
Cason di Lanza
Altopiano del Montasio
Nevegal
Monte Grappa
Fedaia+Pordoi (valgono sia salite singole che l' accoppiata)
Manghen
Passo Giau
Passo Gardena
Plan de Corones
Tre Cime di Lavaredo
Passo Falzarego
Alpe di Siusi
Alpe di Pampeago
Passo Rolle
Passo Valles
Passo delle Erbe
FURCIA
Passo Sella
Passo Lavazè
Forcella Staulanza
Passo di Monte Giovo
PASSO PENNES
AU A DI SOPRA/RENON
Montello
Asiago
Valpolicella
Muro di Ca' del Poggio
PLOSE
PASSO DURAN
FORCELLA CIBIANA

Alpi Centrali (dalla Valle dell'Adige e dell'Isarco al confine col Piemonte)
Passo del Rombo
Madonna di Campiglio/Passo di Campo Carlo Magno
Passo delle Palade
Passo Castrin
Monte Bondone
Passo Coe
Punta Veleno
Madonna del Ghisallo
Passo del Tonale
Mortirolo+Aprica (valgono sia salite singole che l' accoppiata)
Passo dello Stelvio
Passo di Gavia
Passo di San Marco
Plan di Montecampione
Passo di Crocedomini
Giogo del Maniva
Passo del Vivione
Monte Padrio
Valico di Santa Cristina
Valcava
Pian dei Resinelli
Colma di Sormano
Laghi di Cancano
PASSO DAONE
VAL MARTELLO

Alpi di Nord-Ovest
Mottarone
Santuario di Oropa
Colle di San Carlo
Cervinia
Col Tze Core
Col di Saint Pantaleon
Piccolo San Bernardo
Gran San Bernardo
Colle del Nivolet/Lago Serrù
Colle di Moncenisio
Colle del Lys
Monte Fraiteve
Finestre+Sestriere (valgono sia salite singole che l' accoppiata)
Colle della Fauniera
Colle di Sampeyre
Colle dell'Agnello
Colle della Maddalena
Colle della Lombarda
Pian del Re
Colle di Tenda
Prato Nevoso
MONTE OLOGNO

Appennino Settentrionale
Langhe
Oltrepo Pavese
Monte Beigua
Passo del Turchino
Passo della Bocchetta
Passo del Bocco (VERSANTE GHIFFI)
Monte Penice
San Pellegrino in Alpe
Abetone
Passo del Lupo
Corno alle Scale
San Luca
Monte Fumaiolo
San Marino
Colle di Carpegna
PASSO DEL FAIALLO
MONZUNO

Appennino Centrale
Monte San Vicino
Poggio San Romualdo
Sassotetto
Monte Catria
Monte Petrano
Monte Amiata
Terminillo
Prati di Tivo
Campo Imperatore
Blockhaus
Muri Fermani
Muro di Gurdiagrele
Colli Albani
OVINDOLI/ROCCARASO
FORCA CANEPINE
FRONTIGNANO
SELLA DI LEONESSA

Appennino Meridionale, Sud e Isole
Vesuvio
Monte Faito
Montevergine di Mercogliano
Lago Laceno
Campitello Matese
Valico di Montescuro
Aspromonte
Prajenberg
Rifugio Calvanico
Etna
TERME LUIGIANE



Trullo
Messaggi: 650
Iscritto il: martedì 23 maggio 2017, 12:26

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Trullo » martedì 2 giugno 2020, 0:43

Come detto qualche giorno fa mancano altopiano di Renon, Vetriolo, Punta Veleno, San Fermo, Alpe Segletta, Madonna della Guardia, Cuvignone, Pila, Ciocco



Bomby
Messaggi: 1641
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Bomby » martedì 2 giugno 2020, 9:32

Trullo ha scritto:
martedì 2 giugno 2020, 0:43
Come detto qualche giorno fa mancano altopiano di Renon, Vetriolo, Punta Veleno, San Fermo, Alpe Segletta, Madonna della Guardia, Cuvignone, Pila, Ciocco

Queste me le sono segnate, se avete altro da aggiungere, specie per quanto riguarda Appennini centrali e Sud, fatevi avanti!

Domanda a latere: esiste da qualche parte una classifica con tutti i gpm affrontati dal giro, il numero di passaggi e quant'altro? Io l'ho cercata ma non trovata, ma sono certo che da qualche parte ci sia, magari in un sito non ben indicizzato su Google.



Trullo
Messaggi: 650
Iscritto il: martedì 23 maggio 2017, 12:26

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Trullo » martedì 2 giugno 2020, 14:47

Monte Sirino



Winter
Messaggi: 15771
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Winter » martedì 2 giugno 2020, 16:31

Bomby ha scritto:
martedì 2 giugno 2020, 9:32
Trullo ha scritto:
martedì 2 giugno 2020, 0:43
Come detto qualche giorno fa mancano altopiano di Renon, Vetriolo, Punta Veleno, San Fermo, Alpe Segletta, Madonna della Guardia, Cuvignone, Pila, Ciocco

Queste me le sono segnate, se avete altro da aggiungere, specie per quanto riguarda Appennini centrali e Sud, fatevi avanti!

Domanda a latere: esiste da qualche parte una classifica con tutti i gpm affrontati dal giro, il numero di passaggi e quant'altro? Io l'ho cercata ma non trovata, ma sono certo che da qualche parte ci sia, magari in un sito non ben indicizzato su Google.
http://tour-giro-vuelta.net/xedni.htm

Ci son i gpm (e non solo) di tutti i tre grandi giri



Bomby
Messaggi: 1641
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Bomby » martedì 2 giugno 2020, 22:23

Winter ha scritto:
martedì 2 giugno 2020, 16:31
Bomby ha scritto:
martedì 2 giugno 2020, 9:32
Trullo ha scritto:
martedì 2 giugno 2020, 0:43
Come detto qualche giorno fa mancano altopiano di Renon, Vetriolo, Punta Veleno, San Fermo, Alpe Segletta, Madonna della Guardia, Cuvignone, Pila, Ciocco

Queste me le sono segnate, se avete altro da aggiungere, specie per quanto riguarda Appennini centrali e Sud, fatevi avanti!

Domanda a latere: esiste da qualche parte una classifica con tutti i gpm affrontati dal giro, il numero di passaggi e quant'altro? Io l'ho cercata ma non trovata, ma sono certo che da qualche parte ci sia, magari in un sito non ben indicizzato su Google.
http://tour-giro-vuelta.net/xedni.htm

Ci son i gpm (e non solo) di tutti i tre grandi giri
Grazie mille Winter!



Trullo
Messaggi: 650
Iscritto il: martedì 23 maggio 2017, 12:26

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Trullo » martedì 2 giugno 2020, 22:56

Una miniera di informazioni, da mettere subito nei preferiti



Winter
Messaggi: 15771
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Winter » giovedì 4 giugno 2020, 20:32

Le Alpi di nord ovest le dividi?
la scelta è complicatissima



Bomby
Messaggi: 1641
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Bomby » giovedì 4 giugno 2020, 21:12

Winter ha scritto:
giovedì 4 giugno 2020, 20:32
Le Alpi di nord ovest le dividi?
la scelta è complicatissima
Sì perchè le salite sono già più di 20 (di poco, ma comunque). Se avete altre salite da suggerire oltre a quelle già inserite per rimpolpare un po' i due sondaggi sulle alpi di N-O, fatevi avanti! Soprattutto per l'area tra Lago Maggiore, Lago d'Orta Valle dell'Ossola e Val d'Aosta che conosco meno...

Domani (a meno di imprevisti) direi di andare avanti con le Alpi Centrali (e anche qui, mi immagino una bella lotta), poi direi di passare agli Appennini Centrali e di concludere tra domenica e lunedì con le Alpi Occidentali. Dopodichè qualche giorno di interludio per dare modo un po' a tutti di votare e di assestare i risultati (nel frattempo mi è venuto in mente qualche sondaggio extra per tenervi "caldi") e poi passare alle semifinali per macro-aree in cui scegliere tra le salite più votate, alla fine ci sarà la finale... Poi si potrebbe anche scegliere il versante preferito delle 3 salite più votate nella finale...

Come sempre, sono aperto a suggerimenti e idee, sia di salite, che di classifiche extra!



Winter
Messaggi: 15771
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Winter » giovedì 4 giugno 2020, 21:37

Per la valle
Col de joux sicuramente
Poi lo champremiere
E mettiamoci anche cogne valnontey
Per il biellese
Alpe noveis
Bielmonte



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6894
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » giovedì 4 giugno 2020, 21:50

Champremiere,
Pila,
Truc d'arbre
Saint Nicholas,
Montoso
Alpe Noveis,
Belmonte
Madonna del Colletto,
Colle del Preit
Fauniera/Esischie


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Bomby
Messaggi: 1641
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Le salite iconiche del Giro d'Italia

Messaggio da leggere da Bomby » lunedì 29 giugno 2020, 12:57

Riesumo questo topic.

Pensavo di fare una puntata extra sulle salite mitiche di Pantani (in Italia). Io all'epoca non c'ero, le sue imprese le ho viste solo dopo 20 anni e magari me ne manca qualcuna.
Lascio ai cultori della materia di fare aggiunte e precisazioni.

Passo del Mortirolo
Valico di Santa Cristina
Piancavallo
Marmolada
Plan di Montecampione
Gran Sasso
Colle della Fauniera
Santuario di Oropa
Alpe di Pampeago
Madonna di Campiglio

Altro?



Rispondi