Parliamo di Atletica

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Avatar utente
Otto Kruger
Messaggi: 336
Iscritto il: giovedì 20 luglio 2017, 16:50

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Otto Kruger » mercoledì 9 agosto 2017, 21:19

Deludentissimo Van Niekerk nelle semi dei 200. Mi gioco Richards ma tifo Makwala




Basso
Messaggi: 11806
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Basso » mercoledì 9 agosto 2017, 21:58

Giochi Olimpici di Atene 2004: non presente
Giochi Olimpici di Pechino 2008: tre nulli in qualificazione
Giochi Olimpici di Londra 2012: non presente
Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016: tre nulli in qualificazione

Mondiale 2005 di Helsinki: non presente
Mondiale 2007 di Osaka: non presente
Mondiale 2009 di Berlino: non presente
Mondiale 2011 di Daegu: non presente
Mondiale 2013 di Mosca: non presente
Mondiale 2015 di Pechino: diciannovesimo in qualificazione

Mondiale 2017 di Londra: dodicesimo in qualificazione. Marco Lingua centra, a 39 anni compiuti, la prima finale in rassegna mondiale. Primo azzurro, lui che è l'unico atleta della ASD Marco Lingua 4Ever :champion:


11: Vuelta7, Prato
12: Appennino, JapanCup
13: Giro9, ITA RR, Vuelta20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour3, Tour21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Escaut, Giro2, Giro18, Giro, Tour13, Fourmies
16: Nice, Vuelta12
17: Frankfurt, Tour11, Vuelta16, Chrono

Avatar utente
galliano
Messaggi: 10543
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda galliano » giovedì 10 agosto 2017, 8:10

Otto Kruger ha scritto:Deludentissimo Van Niekerk nelle semi dei 200. Mi gioco Richards ma tifo Makwala

Effettivamente si stanno vedendo parecchi risultati imprevedibili, almeno da me, ma credo un po' anche dagli esperti del settore.

La Thompson che non vince e non fa nemmeno medaglia, Crouser che non va a podio nel peso, Bolt solo terzo nei 100, Clement solo terzo nei 400hs, la DIbaba male nei 1500, Bosse vincente negli 800 con Amos fuori dal podio, la debacle americana nei 400 maschili, ecc.
A questo punto non do più per scontato nemmeno ciò che potrebbe sembrarlo, ovvero la vittoria di Taylor nel triplo, della Harrison nei 100hs e della Kucina-Lasickene nell'alto.

Ieri nei 400 femminili succede quello che credo nessuno si aspettava, ovvero la sconfitta delle due superfavorite Miller e Felix. La miller sembrava veleggiare verso l'oro ma a 20/30 metri dall'arrivo sì è come bloccata perdendo completamente il passo, forse un crampo, forse un infortunio (meno probabile), certo gareggiare in tarda serata (presumo per far comodo alle tv americane) e con quella temperatura non credo aiuti gli atleti, sopratutto quelli come la Miller e WVN che stanno cercando la doppietta 200-400.

Sui 200 maschili: la corsa per l'oro a questo punto appare molto aperta, Richards, Young, Guliev, Makwala, Webb e Van Niekerk possono tutti puntare alla vittoria.
Forse i primi tre sembrano i più freschi ma se Van Niekerk si riprende un attimo può ancora metterli tutti in fila. E' stato anche relativamente fortunato perché in finale ha preso la terza corsia pur con l'ultimo tempo di ripescaggio.
Certo Makwala ha fatto una gran cosa, correre 2 duecento in poche ore e in quel contesto climatico, reduce dal virus, veramente notevole.

C'è da dire che alla luce di quanto visto ieri si capisce anche il perché WVN abbia cercato di risparmiarsi sui 400, con buona pace di Bragagna e di Quasar che gli hanno tirato le orecchie. ;)
Già a vedere i turni dei 400 ho avuto l'impressione che qualcosa non andasse in Van Niekerk, non è il solito, lo vedo legato. Ieri i primi 100mt sono stati al rallentatore (peggio del primo turno) e nei secondi non ha prodotto una gran progressione.
Spero che oggi la musica possa cambiare, ma non sarà semplice come si poteva pensare alla vigilia.



quasar
Messaggi: 1297
Iscritto il: lunedì 24 gennaio 2011, 1:53

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda quasar » giovedì 10 agosto 2017, 10:47

galliano ha scritto:C'è da dire che alla luce di quanto visto ieri si capisce anche il perché WVN abbia cercato di risparmiarsi sui 400, con buona pace di Bragagna e di Quasar che gli hanno tirato le orecchie. ;)

Bah.... nel percorrere gli ultimi 20m di un 400 (una finale mondiale, tra l'altro) in 3 decimi in meno è più quello che regali al pubblico di quanto stai togliendo a te stesso.
Capirai tutto sto acido che ti permea i muscoli per 3 decimi...
Regalare, invece, al pubblico un 43''6 piuttosto che un 44'', senza palese rallentamento (sempre brutto da vedere anche in una batteria) non è la stessa cosa...
Anche perchè ho la tua stessa sensazione che quel rallentamento alla fine non gli servirà molto. Lo vedo abbastanza al limite.



Avatar utente
galliano
Messaggi: 10543
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda galliano » giovedì 10 agosto 2017, 14:13

quasar ha scritto:
galliano ha scritto:C'è da dire che alla luce di quanto visto ieri si capisce anche il perché WVN abbia cercato di risparmiarsi sui 400, con buona pace di Bragagna e di Quasar che gli hanno tirato le orecchie. ;)

Bah.... nel percorrere gli ultimi 20m di un 400 (una finale mondiale, tra l'altro) in 3 decimi in meno è più quello che regali al pubblico di quanto stai togliendo a te stesso.
Capirai tutto sto acido che ti permea i muscoli per 3 decimi...
Regalare, invece, al pubblico un 43''6 piuttosto che un 44'', senza palese rallentamento (sempre brutto da vedere anche in una batteria) non è la stessa cosa...

Quasar anche a me non piace l'andazzo di fare jogging negli ultimi 30/40mt dei turni eliminatori, anche per questo mi piacciono gli ostacoli che ti obbligano a mantenere sempre una certa velocità di crociera se non vuoi rischiare d'incartarti. Però in questo caso tendo ad essere garantista per tutta la serie di fattori che ho già riportato sopra.
Chiudo con una domanda retorica: abbiamo visto quanto successo alla miller uibo negli ultimi 20 metri dei 400 femminili, e se WVN si fosse inchiodato allo stesso modo solo per ottenere un miglior tempo (per lui poco significativo) a corsa ormai in cassaforte, che avremmo detto?
Tendiamo (e io mi metto in prima fila) a considerare scontate certe superprestazioni, dimenticandoci che, a questi livelli, basta poco per uscire dal podio, se non dalle finali, e questi mondiali ce ne stanno dando la dimostrazione.




Oude Kwaremont
Messaggi: 1344
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Oude Kwaremont » giovedì 10 agosto 2017, 15:09

Ho letto un' intervista a Filippo Tortu sulla Gazzetta di oggi.
Può darsi benissimo che si tratti di dichiarazioni di facciata, eppure lasciava trasparire una sicurezza e una tranquillità che vanno ben oltre il tempo segnato nelle batterie e il risultato finale di questi Mondiali. In altre parole: in prospettiva ci sono buone possibilità, a detta sua.

Il che conferma se non altro che di testa c' è eccome.



riddler
Messaggi: 729
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 21:07

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda riddler » giovedì 10 agosto 2017, 15:49

Non dimentichiamoci che nella stessa batteria dei quarti di Tortu (NON) c'era Makwala, che in caso di presenza Tortu, molto probabilmente non si sarebbe qualificato alle semifinali... e quindi voglio capire se il giudizio sarebbe cambiato...
Non so, bah io sono pragmatico e non amo festeggiare il nulla...

Per i 200 come al solito faccio pronostici sballati se il sudafricano (favorito nr. 1 per carità) delude, dico Webb


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo

Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 2530
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano
Contatta:

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Bitossi » giovedì 10 agosto 2017, 16:07

Io invece rischio proprio, e dico che VN questi 200 non li vince... :boh:
E allora chi? Non lo so! :diavoletto: (a naso dico Webb anch'io)

Poi altro pronostico, che spero non si avveri: secondo me abbiamo portato la rappresentativa più scarsa di sempre, e mi pare ci siano le condizioni per un altro 0-0-0... :(


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

el_condor
Messaggi: 2620
Iscritto il: venerdì 13 settembre 2013, 23:10

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda el_condor » giovedì 10 agosto 2017, 22:07

Oude Kwaremont ha scritto:[ .
Io sono uno di quelli che ha capito poco e che ha tirato le somme solo grazie ai resoconti scritti. Sembra che Meucci abbia corso una buona gara, migliora il suo primato personale (anche se di pochi secondi) e ottiene un sesto posto davanti ad africani vari. In realtà stasera ho scoperto che avrebbe ottenuto il quinto posto, battendo al fotofinish Kipketer.

Meucci non è ancora un atleta in grado di ottenere medaglie ai Mondiali o alle Olimpiadi e forse non lo sarà mai, ma personalmente questo quinto/sesto posto mi fa piacere.

Daniele Meucci è veramente un grande: e' riuscito brillantemente negli studi (laurea e dottorato in ingegneria) ed ha ottenuto grandi risultati nell'atletica , non mi stupirei se un giorno vincesse una medaglia.
Aggiungo che e' persona modesta e molto gentile (mio figlio e' stato un paio di anni nella sua società...)

ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 6696
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Walter_White » giovedì 10 agosto 2017, 22:12

Ma il livello sui 200 quanto si è abbassato?


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
nino58
Messaggi: 7852
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda nino58 » venerdì 11 agosto 2017, 7:36

Bitossi ha scritto:Poi altro pronostico, che spero non si avveri: secondo me abbiamo portato la rappresentativa più scarsa di sempre, e mi pare ci siano le condizioni per un altro 0-0-0... :(


Le premesse ci sono tutte.
E comunque,anche se nella domenica delle marce dovesse arrivare una medaglia, questa resta la rappresentativa più scarsa di sempre.
Di testa e di gambe.
Spiace ammetterlo ma è così.
C'è chi va avanti e c'è chi va (molto) indietro.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
galliano
Messaggi: 10543
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda galliano » venerdì 11 agosto 2017, 8:19

riddler ha scritto:
galliano ha scritto:Su Tortu potresti aver ragione ma è presto, è ancora molto giovane.
Certo fisicamente non è uno di quegli atleti che mi entusiasma ma questo non vuol dire molto. Però di testa potrebbe essere meglio di altri suoi predecessori.
Ieri sentivo un'intervista alla Trost e avevo come l'impressione di vedere un film di Verdone ("Gimbo? Sì guarda, ci alleniamo spesso assieme, cioè, sì parliamo molto, sì, lui è pura energia").
Mi sa che siamo pronti per un'altra eliminazione a 1.94


A 1,94??? Per me sei troppo ottimista...

Avevi ragione, ero stato ampiamente ottimista.
1.89 alla seconda prova poi a casa. mamma mia.
Ormai sta diventando quasi scontato che gli atleti italiani a mondiali e olimpiadi non hanno mai il picco di rendimento.
L'unico che ha dimostrato di poter stare a tavola coi migliori è Meucci nella maratona.

Comunque mi chiedo dove sta il problema dei nostri atleti di punta. Slegar parla di allenatori... non so, la trost anni fa otteneva misure decisamente migliori, dubito che si possa dare la colpa all'allenatore se ora fa come i gamberi.
Da fuori (mai fatto parte di una società di atletica) a me pare che ci sia la tendenza a sedersi sugli allori, a diventare dei fenomenali parlatori e dimenticare un po' che servirebbe confermare i risultati prima di dedicarsi alle pubbliche relazioni.
Mi rendo conto che è un po' una cattiveria nei confronti di questi atleti che sicuramente continueranno ad allenarsi duramente, ma l'impressione è quella.
Appena un italiano ottiene un minimo di risultato a livello globale si tende ad ipervalutarlo e se uno non ha gli strumenti per mantenere la rotta finisce per perdersi. Anche in questo Meucci mi pare più solido degli altri.

Poi credo che anche la base di partenza da cui tirar fuori gli atleti di punta sia veramente poca cosa. Se togliamo gli atleti acquisiti per matrimonio, quelli nati sul nostro territorio sono pochi se confrontati alle altre nazioni europee.



Avatar utente
galliano
Messaggi: 10543
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda galliano » venerdì 11 agosto 2017, 8:30

Walter_White ha scritto:Ma il livello sui 200 quanto si è abbassato?

Ma in realtà a questi mondiali i riscontri cronometrici o le misure sono piuttosto modeste un po' in tutte le specialità.
Forse forse nell'asta maschile abbiamo avuto prestazioni eccellenti, per il resto siamo lontani dai record del mondo e dai limiti stagionali.
Non è quindi solo un problema dei 200.

Nei 200, in particolare, in altre condizioni climatiche e orari, tre/quattro potevano tranquillamente scendere sotto i 20".

Certo nella velocità ci siamo abituati molto bene nell'epoca Bolt e bisogna accettare che ci sia un ridimensionamento dei tempi.
Ovviamente la GIamaica è la prima a pagare lo scotto, ma non sarei così preoccupato se fossi in loro. L'effetto Bolt sulle nuove leve giamaicane si vedrà sopratutto tra qualche anno e comunque, in campo femminile, la thompson rimane la nr1 indipendentemente dalla controprestazione nei 100.
In campo giovanile i giamaicani non sono affatto messi male.



el_condor
Messaggi: 2620
Iscritto il: venerdì 13 settembre 2013, 23:10

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda el_condor » venerdì 11 agosto 2017, 9:44

galliano ha scritto:[ Ormai sta diventando quasi scontato che gli atleti italiani a mondiali e olimpiadi non hanno mai il picco di rendimento.
L'unico che ha dimostrato di poter stare a tavola coi migliori è Meucci nella maratona.

Comunque mi chiedo dove sta il problema dei nostri atleti di punta. Slegar parla di allenatori... non so, la trost anni fa otteneva misure decisamente migliori, dubito che si possa dare la colpa all'allenatore se ora fa come i gamberi.
Da fuori (mai fatto parte di una società di atletica) a me pare che ci sia la tendenza a sedersi sugli allori, a diventare dei fenomenali parlatori e dimenticare un po' che servirebbe confermare i risultati prima di dedicarsi alle pubbliche relazioni.
Mi rendo conto che è un po' una cattiveria nei confronti di questi atleti che sicuramente continueranno ad allenarsi duramente, ma l'impressione è quella.
Appena un italiano ottiene un minimo di risultato a livello globale si tende ad ipervalutarlo e se uno non ha gli strumenti per mantenere la rotta finisce per perdersi. Anche in questo Meucci mi pare più solido degli altri.

.

credo tu abbia perfettamente ragione. Daniele Meucci del quale ho già evidenziato la grandissima serietà e professionalità lo conferma...
ciao
el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
nino58
Messaggi: 7852
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda nino58 » venerdì 11 agosto 2017, 12:56

Tamberi non qualificato.
Ha fatto 2.29 (personale stagionale) ma ha sbagliato a 2.31 con dodici atleti davanti a lui per minor numero di errori nei salti precedenti.
Brutta copia del Tamberi ante infortunio.
Più lento nella rincorsa e che tira su il sedere con gran fatica.
Si vede che sul piede non appoggia come prima.
Anche fosse andato in finale non c'erano proprio chances di medaglia.
La profezia Bitossi è sempre più prossima a diventare realtà.
Ma speriamo non si realizzi.
Solo Santa Marcia ci può salvare.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 2530
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano
Contatta:

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Bitossi » venerdì 11 agosto 2017, 13:11

nino58 ha scritto:Tamberi non qualificato.
Ha fatto 2.29 (personale stagionale) ma ha sbagliato a 2.31 con dodici atleti davanti a lui per minor numero di errori nei salti precedenti.
Brutta copia del Tamberi ante infortunio.
Più lento nella rincorsa e che tira su il sedere con gran fatica.
Si vede che sul piede non appoggia come prima.
Anche fosse andato in finale non c'erano proprio chances di medaglia.
La profezia Bitossi è sempre più prossima a diventare realtà.
Ma speriamo non si realizzi.
Solo Santa Marcia ci può salvare.

Eh, se si sbaglia sempre un salto a partire da 2.22, la cosa diventa difficile... :(
Infatti i 2.31 si sono rivelati come previsto quota sbarramento per quasi tutti (del resto pochissimi hanno un SB superiore).
Bisognava non sbagliare alle quote inferiori, ma tanto anche in finale... :boh:


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

Avatar utente
Otto Kruger
Messaggi: 336
Iscritto il: giovedì 20 luglio 2017, 16:50

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Otto Kruger » venerdì 11 agosto 2017, 13:11

Gimbo vola basso

Prendiamone atto, all'Italia resta un solo grande campione: il Muflone di Villacidro. Galliano fattene una ragione :diavoletto:



Avatar utente
galliano
Messaggi: 10543
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda galliano » venerdì 11 agosto 2017, 13:53

Otto Kruger ha scritto:Gimbo vola basso

Prendiamone atto, all'Italia resta un solo grande campione: il Muflone di Villacidro. Galliano fattene una ragione :diavoletto:

Lo vedrei bene sui 3000 siepi, tanto coi cheniani ormai è di casa.
Con la sua capacità di soffrire e di scattare forte, credo che veramente potrebbe trovarsi a suo agio nelle corse tattiche.

Sì Tamberi a casa, ma obiettivamente non mi sento di fargliene troppo una colpa.
Ben peggiore la prestazione della Trost.

Certo questo è l'anno dopo l'infortunio e quindi si può essere clementi, ma dal prossimo anno dovrà dimostrare di poter tornare sopra i 2.34.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 6696
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Walter_White » venerdì 11 agosto 2017, 21:59

Dafne bissa il mondiale :drool: :champion: :unzunz:
Se avesse vinto pure la Klishina sarebbe stato perfetto


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
Otto Kruger
Messaggi: 336
Iscritto il: giovedì 20 luglio 2017, 16:50

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Otto Kruger » venerdì 11 agosto 2017, 22:14

Una dura lotta tra Gimbo e Lingua a chi se la tira di più!



Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 988
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda nemecsek. » sabato 12 agosto 2017, 8:52



...ve lo meritate Nanni Moretti....

Immagine

Avatar utente
galliano
Messaggi: 10543
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda galliano » sabato 12 agosto 2017, 12:53

Ma del mezzofondo bianco americano c'è da fidarsi?
La prestazione delle due siepiste è forse la più stupefacente dal 2000 in avanti.
La seconda all'arrivo mi era sconosciuta, un po' come se Rui Costa arrivasse secondo al Tour.
Si parla di un miglioramento netto di 17" del personale!
Nelle liste dei pronostici dei siti specializzati non appare mai nei primi 10.
Boh. Doppio boh.

Dimenticavo... mi spiace per la beffa subita dalla spanovic. A vedere col fermo immagine, il suo ultimo salto pareva superiore al 6,91 misurato, questo basandomi sulla scala posta a bordo pedana e quindi indipendentemente dalle linee virtuali che sono un po' farlocche. Non ho idea di cosa abbiano misurato i giudici.



Avatar utente
skawise
Messaggi: 726
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2016, 12:01
Località: Villacidro-Milano

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda skawise » sabato 12 agosto 2017, 13:44

galliano ha scritto:Ma del mezzofondo bianco americano c'è da fidarsi?
La prestazione delle due siepiste è forse la più stupefacente dal 2000 in avanti.
La seconda all'arrivo mi era sconosciuta, un po' come se Rui Costa arrivasse secondo al Tour.
Si parla di un miglioramento netto di 17" del personale!
Nelle liste dei pronostici dei siti specializzati non appare mai nei primi 10.
Boh. Doppio boh.

Dimenticavo... mi spiace per la beffa subita dalla spanovic. A vedere col fermo immagine, il suo ultimo salto pareva superiore al 6,91 misurato, questo basandomi sulla scala posta a bordo pedana e quindi indipendentemente dalle linee virtuali che sono un po' farlocche. Non ho idea di cosa abbiano misurato i giudici.


Stamattina han fatto vedere svariate volte il salto.
Pare che il numero posto sulla schiena abbia toccato la sabbia a 6.91..........



Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 2530
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano
Contatta:

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Bitossi » sabato 12 agosto 2017, 14:33

Oh, ma Meucci non era stato poi classificato 5^?
No, perché il sito ufficiale lo considera ancora 6^... :dubbio: https://www.iaaf.org/competitions/iaaf- ... sultheader

Mancato aggiornamento o ulteriore ripensamento? Che fanno, ci privano del miglior risultato? :diavoletto:
(ad onor del vero, zero ferri anche per Australia, Giappone, Brasile e Spagna. Germania ferma ad un argento)


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

quasar
Messaggi: 1297
Iscritto il: lunedì 24 gennaio 2011, 1:53

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda quasar » sabato 12 agosto 2017, 14:43

Bitossi ha scritto:Oh, ma Meucci non era stato poi classificato 5^?
No, perché il sito ufficiale lo considera ancora 6^..

Sesto, poi quinto rivedendo il fotofinish.
Ma c'era una doppia linea d'arrivo e quella ufficiale su cui prendere i tempi era la prima e non la seconda.
Quindi sesto senza particolari dubbi



Avatar utente
Otto Kruger
Messaggi: 336
Iscritto il: giovedì 20 luglio 2017, 16:50

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Otto Kruger » sabato 12 agosto 2017, 16:51

skawise ha scritto:
galliano ha scritto:Ma del mezzofondo bianco americano c'è da fidarsi?
La prestazione delle due siepiste è forse la più stupefacente dal 2000 in avanti.
La seconda all'arrivo mi era sconosciuta, un po' come se Rui Costa arrivasse secondo al Tour.
Si parla di un miglioramento netto di 17" del personale!
Nelle liste dei pronostici dei siti specializzati non appare mai nei primi 10.
Boh. Doppio boh.

Dimenticavo... mi spiace per la beffa subita dalla spanovic. A vedere col fermo immagine, il suo ultimo salto pareva superiore al 6,91 misurato, questo basandomi sulla scala posta a bordo pedana e quindi indipendentemente dalle linee virtuali che sono un po' farlocche. Non ho idea di cosa abbiano misurato i giudici.


Stamattina han fatto vedere svariate volte il salto.
Pare che il numero posto sulla schiena abbia toccato la sabbia a 6.91..........

Impegnati a parlare di loro stessi evidentemente alla Rai non avevano notato nulla. Su ES da subito avevano beccato il fattaccio. Cova letteralmente sconvolto dal numero che si stacca e finisce per toccare la sabbia 20 cm prima. Poi hanno fatto vedere la Spanovic e il team serbo che protestava coi giudici. Oggi spiegavano che da regolamento qualunque cosa l'atleta indossi contribuisce alla misurazione.



Avatar utente
Alanford
Messaggi: 2191
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Alanford » sabato 12 agosto 2017, 17:25

Otto Kruger ha scritto:Impegnati a parlare di loro stessi evidentemente alla Rai non avevano notato nulla. Su ES da subito avevano beccato il fattaccio. Cova letteralmente sconvolto dal numero che si stacca e finisce per toccare la sabbia 20 cm prima. Poi hanno fatto vedere la Spanovic e il team serbo che protestava coi giudici. Oggi spiegavano che da regolamento qualunque cosa l'atleta indossi contribuisce alla misurazione.

Pazzesco buttar via una possibile medaglia d'oro, per non aver fissato bene il numero!
Immagine
https://www.youtube.com/watch?v=MMqXD4WxtZY



Avatar utente
galliano
Messaggi: 10543
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda galliano » sabato 12 agosto 2017, 18:14

Non ricordo bene, ma la spanovic era quella che anni fa aveva toccato coi capelli?
Comunque immagino che il numero sulla schiena non l'avrà messo da sola, qualcuno l'avrà aiutata.
Certo che nei salti potrebbero lasciare solo il numero davanti per evitare queste ingiustizie.
Fiscalissimi i giudici.

Dimenticavo vince la Reese, l'Aru delle pedane, stile veramente orribile.



Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5431
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Subsonico » sabato 12 agosto 2017, 19:05

galliano ha scritto:Ma del mezzofondo bianco americano c'è da fidarsi?
La prestazione delle due siepiste è forse la più stupefacente dal 2000 in avanti.
La seconda all'arrivo mi era sconosciuta, un po' come se Rui Costa arrivasse secondo al Tour.
Si parla di un miglioramento netto di 17" del personale!
Nelle liste dei pronostici dei siti specializzati non appare mai nei primi 10.
Boh. Doppio boh.


L'aria di Saint Moritz fa miracoli. Malfidente!


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Basso
Messaggi: 11806
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Basso » sabato 12 agosto 2017, 22:09

Colpi di scena a questo Mondiale ne abbiamo avuti, no? :D


11: Vuelta7, Prato
12: Appennino, JapanCup
13: Giro9, ITA RR, Vuelta20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour3, Tour21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Escaut, Giro2, Giro18, Giro, Tour13, Fourmies
16: Nice, Vuelta12
17: Frankfurt, Tour11, Vuelta16, Chrono

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11021
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda cauz. » sabato 12 agosto 2017, 22:10

passano gli anni, ormai anche parecchi direi, ma una domanda continua ad aleggiare nell'aria in tutte queste occasioni: perchè elisabetta caporale?


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!

Avatar utente
Alanford
Messaggi: 2191
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Alanford » sabato 12 agosto 2017, 22:25

Basso ha scritto:Colpi di scena a questo Mondiale ne abbiamo avuti, no? :D

Quasi tutti i giorni!
Bella finale dell'alto, con una Kučina insuperabile e sopratutto una Beitia fuori dal podio! :D

cauz. ha scritto:passano gli anni, ormai anche parecchi direi, ma una domanda continua ad aleggiare nell'aria in tutte queste occasioni: perchè elisabetta caporale?

Me lo chiedo anche io da molti anni, ma ogni volta la ritroviamo lì.... con i suoi soliti capelli rossi e le sue solite scontate domande! :yawn:



andriusskerla
Messaggi: 1766
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 19:42
Località: Vasto

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda andriusskerla » domenica 13 agosto 2017, 0:56

cauz. ha scritto:passano gli anni, ormai anche parecchi direi, ma una domanda continua ad aleggiare nell'aria in tutte queste occasioni: perchè elisabetta caporale?

E per chi ha seguito anche il mondiale di nuoto si tratta di un bis tutt'altro che richiesto.

Devo dire anche Bragagna deludentissimo quest'anno: non capisco come faccia a non accorgersi che la telecamera non è in linea per tutto il rettilineo d'arrivo. A sentire lui ci sono grandi rimonte dalle corsie esterne in tutte le gare di corsa...



quasar
Messaggi: 1297
Iscritto il: lunedì 24 gennaio 2011, 1:53

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda quasar » domenica 13 agosto 2017, 12:14

Però.... ma quanto siete esigenti? :roll:
E non vi va bene la De Stefano, ora pure la povera Caporale. Siamo in Rai, non su Sportitalia :D
Tra l'altro, la Caporale, mi pare assai meno snob e se la tira meno rispetto al passato. Non che sia simpaticissima, ma il suo lo fa senza sbavature e senza sgomitare.
Certo, se ripenso alla Flavia Filippi di 20 anni fa comprendo il disappunto, ma tutto sommato, per quello che è il suo ruolo, la Caporale non mi dispiace poi così tanto

Bragagna è sempre lui, con gli ormai noti pregi e difetti.



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11021
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda cauz. » domenica 13 agosto 2017, 13:10

quasar ha scritto:Però.... ma quanto siete esigenti? :roll:
E non vi va bene la De Stefano, ora pure la povera Caporale. Siamo in Rai, non su Sportitalia :D
Tra l'altro, la Caporale, mi pare assai meno snob e se la tira meno rispetto al passato. Non che sia simpaticissima, ma il suo lo fa senza sbavature e senza sgomitare.
Certo, se ripenso alla Flavia Filippi di 20 anni fa comprendo il disappunto, ma tutto sommato, per quello che è il suo ruolo, la Caporale non mi dispiace poi così tanto

Bragagna è sempre lui, con gli ormai noti pregi e difetti.


il problema è sempre in cosa consista il "fare il suo".
si trova in una posizione unica e privilegiata, a stretto contatto con tutti i migliori atleti del mondo e ho l'impressione che sia pure molto brava a sgomitare per agguantarli tutti, e poi tutto ciò che riesce a fare è chiedere "sei felice?" ai vincitori e "come stai?" ("come ti senti" è la variazione sul tema) agli altri. come minimo è un'occasione sprecata, e visto che lo è da 20 anni...


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 6696
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Walter_White » domenica 13 agosto 2017, 13:49

Habemus medaglia


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 2530
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano
Contatta:

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Bitossi » domenica 13 agosto 2017, 13:54

È andata bene, dai... :D
Fermo restando che io avrei abbattuto la messicana (che appunto, mi pareva sempre in volo... :diavoletto: )


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

Basso
Messaggi: 11806
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Basso » domenica 13 agosto 2017, 13:54

Al termine dell'ennesima sceneggiata purtroppo proveniente dal settore marcia


11: Vuelta7, Prato
12: Appennino, JapanCup
13: Giro9, ITA RR, Vuelta20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour3, Tour21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Escaut, Giro2, Giro18, Giro, Tour13, Fourmies
16: Nice, Vuelta12
17: Frankfurt, Tour11, Vuelta16, Chrono

Avatar utente
Otto Kruger
Messaggi: 336
Iscritto il: giovedì 20 luglio 2017, 16:50

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Otto Kruger » domenica 13 agosto 2017, 14:21

Poi ci lamentiamo se la Rai ci fa diventare antipatico Aru... Da mezzora Bragagna & Co. vanno avanti col siparietto che le 2 cinesi e la messicana erano da squalificare...
W Cova che da giorni ha il coraggio di sparare a zero sull'atletica azzurra, su come i nostri arrivino fuori forma al mondiale, lontanissimi dal personale e anche dallo stagionale, su come non si lavori sui giovani e su come non ci sia alcuna politica di prevenzione dagli infortuni. Spesso ha anche usato parole forti, di quelle che non si sentono facilmente in una telecronaca, ma le scuse che ormai da anni coprono i fallimenti dello sport italiano non si possono più sentire. Andate a chiedere alla scuola se vostro figlio può saltare una verifica per fare una gara e poi ditemi cosa vi rispondono. A Braga' parla di questo e smettila di rompere le palle coi complotti anti marcia italiana, oppure se di questo vuoi parlare vai a fondo sulla questione Schwazer.



Avatar utente
robot1
Messaggi: 999
Iscritto il: lunedì 27 dicembre 2010, 19:46

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda robot1 » domenica 13 agosto 2017, 16:11

A parziale giustificazione di Bragagna, in questo caso, devo dire che anche su Eurosport si criticava la marcia delle prime.


Un giorno potremo raccontare ai nipotini che noi siamo stati fortunati a veder correre Sagan

Avatar utente
nino58
Messaggi: 7852
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda nino58 » domenica 13 agosto 2017, 17:56

robot1 ha scritto:A parziale giustificazione di Bragagna, in questo caso, devo dire che anche su Eurosport si criticava la marcia delle prime.


Forse marciavano davvero in modo poco corretto.
Io non posso dirlo perchè la marcia, tecnicamente, non la conosco.
Ma l'hanno detto tutti.
Poi, certo, l'ignavia sul caso Schwazer fa sempre un po' schifetto.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Oude Kwaremont
Messaggi: 1344
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Oude Kwaremont » domenica 13 agosto 2017, 18:32

nino58 ha scritto:
robot1 ha scritto:A parziale giustificazione di Bragagna, in questo caso, devo dire che anche su Eurosport si criticava la marcia delle prime.


Forse marciavano davvero in modo poco corretto.
Io non posso dirlo perchè la marcia, tecnicamente, non la conosco.
Ma l'hanno detto tutti.
Poi, certo, l'ignavia sul caso Schwazer fa sempre un po' schifetto.


Io confermo l' impressione. Nemmeno io sono un marciatore quindi non saprei dire se si trattava di uno stile irregolare o comunque nella norma, però c' era una differenza netta fra loro e Palmisano.
Alla fine buono che sia andata così. Lo dico unicamente perchè per lei beccarsi il terzo piazzamento consecutivo a ridosso del podio sarebbe stato molto brutto, a maggior ragione perchè comunque ha tenuto testa quasi fino all' ultimo. I progressi dovrebbero esserci stati.



quasar
Messaggi: 1297
Iscritto il: lunedì 24 gennaio 2011, 1:53

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda quasar » domenica 13 agosto 2017, 18:33

cauz. ha scritto:il problema è sempre in cosa consista il "fare il suo".
si trova in una posizione unica e privilegiata, a stretto contatto con tutti i migliori atleti del mondo e ho l'impressione che sia pure molto brava a sgomitare per agguantarli tutti, e poi tutto ciò che riesce a fare è chiedere "sei felice?" ai vincitori e "come stai?" ("come ti senti" è la variazione sul tema) agli altri. come minimo è un'occasione sprecata, e visto che lo è da 20 anni...

D'accordo. Le domande sono sempre quelle.
Ma non credo che ad un nuotatore o ad un mezzofondista che si presenta per l'intervista ancora col fiatone gli si possa porre chissà quali domande. Alla fine si cerca di metterli a loro agio e sotto questo punto di vista la Caporale è pressoché perfetta.
Non a caso ha un buonissimo rapporto con tutti gli atleti, compresa una non semplice da gestire come la Pellegrini, che si fermano, e si trattengono, sempre volentieri da lei.
Insomma, non mi sento di biasimare il voler far emergere il lato umano dell'atleta piuttosto che il risvolto più tecnico della prestazione.
Con domande più "serie" il rischio è di indirizzare il tutto verso un rapporto stile calcio: poca voglia di presentarsi per le interviste e, pure in presenza di domande tecniche e insidiose, risposte comunque diplomatiche.



Avatar utente
simociclo
Messaggi: 3471
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda simociclo » domenica 13 agosto 2017, 21:28

grandissime sorprese nelle staffette maschili: ieri la Gran Bretagna, oggi Trinidad a battere gli Usa :clap: :clap: :clap:

Nel complesso mondiali con gare molto belle, non grandi prestazioni ma gare tirate, quelle che piacciano a me


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

el_condor
Messaggi: 2620
Iscritto il: venerdì 13 settembre 2013, 23:10

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda el_condor » domenica 13 agosto 2017, 22:35

come si spiega il disastro Italia ?
Nazioni come Francia e Polonia ci surclassano ma anche piccole nazioni come Svizzera, Belgio, Olanda hanno risultati migliori.
La Polonia oltretutto ha atleti polacchi ...(non come alcune nostre quattrocentiste..).
Confesso di non essere in grado di dare una risposta ben documentata :grazie a chi mi illumina...
ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
simociclo
Messaggi: 3471
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda simociclo » domenica 13 agosto 2017, 22:47

el_condor ha scritto:come si spiega il disastro Italia ?
Nazioni come Francia e Polonia ci surclassano ma anche piccole nazioni come Svizzera, Belgio, Olanda hanno risultati migliori.
La Polonia oltretutto ha atleti polacchi ...(non come alcune nostre quattrocentiste..).
Confesso di non essere in grado di dare una risposta ben documentata :grazie a chi mi illumina...
ciao

el_condor



scarsa cultura sportiva, pochissime risorse investite nella scuola, la tendenza a considerare un fenomeno chiunque faccia un risultato con la conseguenza che si montano la testa e non si ripetono.... non sono un esperto, ma sono le tre cose che mi sono venute in mente

chiedo anch'io una cosa ai più esperti: ma siamo sicuri che il nostro sistema dei corpi militari sia ottimale per portare risultati? non è che in molti si "siedono" visto che alla fine uno stipendio ce l'hanno (e ce l'avranno - volendo - anche dopo aver terminato l'attivita)?

invec condor non ho capito la tua affermazioni che ho messo in neretto: le nostre quattorcentiste sono italiane quanto me e te....

la Folorunso è arrivata in Italia da bambina, la Chigbolu è nata a Roma da padre nigeriano e madre italiana, la Grenot ha sposato un italiano. Non ho capito quindi la tua uscita.

Lo scandalo sono le naturalizzazione "comprate", ovvero atleti convinti a cambiare bandiera a suon di bonifici. Bahrein, Quatar e Turchia sono la punta dell'iceberg, ma anche gli Usa non scherzano, menrte la Francia sfrutta ancora (ma sempre meno, ormai al massimo sono ragazzi/e di II generazione) le sue ex colonie.


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Oude Kwaremont
Messaggi: 1344
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Oude Kwaremont » lunedì 14 agosto 2017, 7:59

simociclo ha scritto:
el_condor ha scritto:come si spiega il disastro Italia ?
Nazioni come Francia e Polonia ci surclassano ma anche piccole nazioni come Svizzera, Belgio, Olanda hanno risultati migliori.
La Polonia oltretutto ha atleti polacchi ...(non come alcune nostre quattrocentiste..).
Confesso di non essere in grado di dare una risposta ben documentata :grazie a chi mi illumina...
ciao

el_condor


invec condor non ho capito la tua affermazioni che ho messo in neretto: le nostre quattorcentiste sono italiane quanto me e te....

la Folorunso è arrivata in Italia da bambina, la Chigbolu è nata a Roma da padre nigeriano e madre italiana, la Grenot ha sposato un italiano. Non ho capito quindi la tua uscita.



Penso si riferisca al fatto che per quanto italiane le vogliamo considerare, sono atlete (e atleti) di differente origine e quindi con caratteristiche fisiche diverse, tendenzialmente più idonee ad un' attività fisica di questo tipo.



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11021
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda cauz. » lunedì 14 agosto 2017, 11:19

quasar ha scritto:D'accordo. Le domande sono sempre quelle.
Ma non credo che ad un nuotatore o ad un mezzofondista che si presenta per l'intervista ancora col fiatone gli si possa porre chissà quali domande. Alla fine si cerca di metterli a loro agio e sotto questo punto di vista la Caporale è pressoché perfetta.
Non a caso ha un buonissimo rapporto con tutti gli atleti, compresa una non semplice da gestire come la Pellegrini, che si fermano, e si trattengono, sempre volentieri da lei.
Insomma, non mi sento di biasimare il voler far emergere il lato umano dell'atleta piuttosto che il risvolto più tecnico della prestazione.
Con domande più "serie" il rischio è di indirizzare il tutto verso un rapporto stile calcio: poca voglia di presentarsi per le interviste e, pure in presenza di domande tecniche e insidiose, risposte comunque diplomatiche.


ma guarda, io sono completamente d'accordo con un approccio più umano. è esattamente ciò che mi affascina dello sport, andare a cercare le storie degli uomini che lo fanno, ben più di quello tecnico. mi chiedo però quanta esplorazione del lato umano emerga da una domanda come "sei felice" a uno che ha appena vinto i mondiali. andare un po' più in profondità mica è peccato, soprattutto se -come dici bene - hai già un buon rapporto di partenza con gli atleti e sai metterli a loro agio. certo, è più difficile, significa dover prepararsi maggiormente e rischiare un po' di più, ma il registro può cambiare e oltretutto non credo sia uno scandalo se non si hanno sempre 100 interviste a serata. ne preferirei di gran lunga 10 che dicano qualcosa, anzichè un filotto che non comunica assolutamente nulla.

l'argomento comunque è interessante, grazie quasar :cincin:
forse andrebbe spostato in servizio Rai, ma tanto i mondiali sono finiti.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 3802
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda Slegar » lunedì 14 agosto 2017, 12:06

Un po' di dati che mostrano il disastro/baratro in cui l'atletica leggera sta nemmeno tanto lentamente sprofondando, prendendo come spunto la classifica delle nazioni a punti nei mondiali degli ultimi dieci anni ed i risultati ottenuti nelle specialità Track & Fields (escludendo marcia e maratona):

2007 Osaka - 16ª - 2° Howe (Lungo), 2ª Di Martino (Alto), 5ª Martinez (Triplo), 7ª Claretti (Martello), 8ª Rosa (Peso)
2009 Berlino - 17ª - 4ª Di Martino (Alto), 6° Italia (4x100), 6ª Cusma (800), 7° Gibilisco (Asta), 7ª Weissteiner (5000), 8ª Claretti (Martello)
2011 Daegu - 17ª - 3ª Di Martino (Alto), 5° Italia (4x100), 8° Vizzoni (Martello), 8ª Salis (Martello)
2013 Mosca - 19ª - 7° Vizzoni (Martello), 7ª Trost (alto), 8°Schembri (Triplo)
2015 Pechino - 29ª - 8° Tamberi (Alto)
2017 Londra - 38ª - nulla

Occhio e croce Marco Lingua nel martello dovrebbe essere stata l'unica finale raggiunta dall'Italia nelle specialità Track & Fields.



el_condor
Messaggi: 2620
Iscritto il: venerdì 13 settembre 2013, 23:10

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggereda el_condor » lunedì 14 agosto 2017, 14:15

Oude Kwaremont ha scritto:[


Penso si riferisca al fatto che per quanto italiane le vogliamo considerare, sono atlete (e atleti) di differente origine e quindi con caratteristiche fisiche diverse, tendenzialmente più idonee ad un' attività fisica di questo tipo.[/quote]

giusto: inoltre forse sono poco informato e credevo che alcune fossero cresciute (e avessero fatto atletica a buon livello..) a Cuba...
ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."