Parliamo di Atletica

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Avatar utente
galliano
Messaggi: 13382
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da galliano » giovedì 8 agosto 2019, 15:27

Slegar ha scritto:
giovedì 8 agosto 2019, 12:42
Posto qui, anche se la protagonista è la superstar femminile degli sci stretti. Therese Johaug si è laureata campionessa norvegese dei 10.000 m ad Hamar con il tempo di 32'20",87, 17° tempo stagionale europeo, 5ª prestazione all-time norvegese e record dei campionati norvegesi:
http://www.fondoitalia.it/2019/08/04/no ... letic.html
avevo letto che sostiene di essersi preparata in maniera approssimativa. :P
Un po' sbruffona, a dire il vero.
Certo per competere a livello mondiale la strada sarebbe lunghissima.




Oude Kwaremont
Messaggi: 1563
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Oude Kwaremont » giovedì 8 agosto 2019, 17:38

galliano ha scritto:
giovedì 8 agosto 2019, 15:27
Slegar ha scritto:
giovedì 8 agosto 2019, 12:42
Posto qui, anche se la protagonista è la superstar femminile degli sci stretti. Therese Johaug si è laureata campionessa norvegese dei 10.000 m ad Hamar con il tempo di 32'20",87, 17° tempo stagionale europeo, 5ª prestazione all-time norvegese e record dei campionati norvegesi:
http://www.fondoitalia.it/2019/08/04/no ... letic.html
avevo letto che sostiene di essersi preparata in maniera approssimativa. :P
Un po' sbruffona, a dire il vero.
Certo per competere a livello mondiale la strada sarebbe lunghissima.
In realtà è una cosa abbastanza normale: gli sciatori di fondo si preparano eseguendo dei lavori che sono sfruttabili anche per la corsa a piedi, e viceversa, proprio perché l' atletica è un ottimo mezzo allenante durante la stagione estiva.
Quelli che arrivano ai massimi livelli sono in grado di correre un 3000 in 8'20" (al maschile), c' è un esempio anche in Italia, l' atleta in questione è Renè Cuneaz.
Naturalmente come dice Galliano per competere ai livelli mondiali nell' atletica sarebbe durissima, però la pratica di uno sport consente di ottenere ottimi risultati anche nell' altro.



Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 3256
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Bitossi » lunedì 12 agosto 2019, 12:12

Qualche giorno fa si parlava dello skyfo degli assoluti, e poi... Campionato Europeo a squadre (si chiama così adesso? :dubbio: ), con l'Italia che finisce 4.a, miglior risultato di sempre nella formula, sfiorando addirittura la 2.a posizione. :boh:
Fermo restando che la posizione giusta, con Russia presente, sarebbe stata la 6.a (UK rimaneggiata, guai a scelta nelle staffette per Cermania e Frans), non si può dire sia andata male. Mi sono piaciuti Jacobs, la Bogliolo e ovviamente i 400isti nel complesso, con Re sovrano... ;)

PS: 5 retrocessioni vogliono dire che si torna alla formula ad 8 squadre? E la Russia? Serie Z? :dubbio:


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

Basso
Messaggi: 14494
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Basso » lunedì 12 agosto 2019, 12:19

Bitossi ha scritto:
lunedì 12 agosto 2019, 12:12

PS: 5 retrocessioni vogliono dire che si torna alla formula ad 8 squadre? E la Russia? Serie Z? :dubbio:
Esatto, nel 2021
- Super League con Polonia, Germania, Francia, Italia, Gran Bretagna, Spagna, Ucraina e Portogallo
- First League con Repubblica Ceca, Svezia, Grecia, Finlandia, Svizzera, Bielorussia, Norvegia, Paesi Bassi, Belgio, Turchia, Irlanda ed Estonia
- Second League con Russia, Romania, Ungheria, Slovacchia, Lituania, Slovenia, Danimarca, Lettonia, Croazia, Bulgaria, Austria e Islanda
- Thrid League con Israele, Cipro, Lussemburgo, Georgia, Malta, Serbia, Bosnia, Moldavia, Montenegro, Armenia, Macedonia, San Marino, Kosovo, Albania, Azerbaijan, Andorra e Associazione dei piccoli stati (ossia Gibilterra, Liechtenstein e Monaco)


11 V7-Prato
12 Appennino-Japan
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-V10

Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 3256
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Bitossi » lunedì 12 agosto 2019, 23:38

Basso ha scritto:
lunedì 12 agosto 2019, 12:19
Bitossi ha scritto:
lunedì 12 agosto 2019, 12:12

PS: 5 retrocessioni vogliono dire che si torna alla formula ad 8 squadre? E la Russia? Serie Z? :dubbio:
Esatto, nel 2021
- Super League con Polonia, Germania, Francia, Italia, Gran Bretagna, Spagna, Ucraina e Portogallo
- First League con Repubblica Ceca, Svezia, Grecia, Finlandia, Svizzera, Bielorussia, Norvegia, Paesi Bassi, Belgio, Turchia, Irlanda ed Estonia
- Second League con Russia, Romania, Ungheria, Slovacchia, Lituania, Slovenia, Danimarca, Lettonia, Croazia, Bulgaria, Austria e Islanda
- Thrid League con Israele, Cipro, Lussemburgo, Georgia, Malta, Serbia, Bosnia, Moldavia, Montenegro, Armenia, Macedonia, San Marino, Kosovo, Albania, Azerbaijan, Andorra e Associazione dei piccoli stati (ossia Gibilterra, Liechtenstein e Monaco)
Immagino quindi si torni, almeno in Super League, alle gare uniche nella velocità (meno male! :D), e spero anche a concorsi “normali” (6 prove nei lanci e nei salti “rasoterra”? 3 errori consecutivi nei salti con asticella? :dubbio:).
Nelle altre divisioni, ferme restando le stragi che i Russi dovranno compiere per tornare alla Super (già, quante promozioni/retrocessioni?), noto che la Serbia è ancora in quarta fascia! :o
Avevo letto che erano in testa (mi pare con una quindicina di successi!), ma poi ho visto che sono stati superati dall’Islanda per pochissimi punti. Siccome hanno uno “zero” nella 4x400 maschile, ultima gara, scommetto che sono riusciti a farsi male da soli, come spesso succede... :D


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista


Avatar utente
lemond
Messaggi: 11814
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da lemond » martedì 13 agosto 2019, 8:31

Bitossi ha scritto:
lunedì 12 agosto 2019, 23:38
Immagino e spero anche a concorsi “normali” (6 prove nei lanci e nei salti “rasoterra”? 3 errori consecutivi nei salti con asticella? :dubbio:).
Invece spero che salti e lanci rimangano quasi tutti così (sei tentativi sono troppi per i miei gusti, così come tre per ogni altezza, l'asta è diversa, perché è più complicato mettere insieme il salto). Aggiungerei una variante: i quattro finalisti nei lanci dovrebbero essere classificati in base al quarto e non ai tre precedenti, così si creerebbe maggior interesse e forse anche giustizia: vittoria dovuta a un solo colpo fortunato.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Oude Kwaremont
Messaggi: 1563
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Oude Kwaremont » martedì 13 agosto 2019, 18:41

Bitossi ha scritto:
lunedì 12 agosto 2019, 12:12
Qualche giorno fa si parlava dello skyfo degli assoluti, e poi... Campionato Europeo a squadre (si chiama così adesso? :dubbio: ), con l'Italia che finisce 4.a, miglior risultato di sempre nella formula, sfiorando addirittura la 2.a posizione. :boh:
Abbastanza strano in effetti... Le dichiarazioni di Alfio Giomi sul buon stato dell'atletica italiana di qualche settimana fa mi avevano lasciato perplesso, eppure al momento è così.
Non sono sicuro sia un inizio, temo anzi che a Doha prenderemo la canonica dose di sberle come ci succede da un pezzo...



galibier98
Messaggi: 86
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:14

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da galibier98 » giovedì 15 agosto 2019, 16:26

Oude Kwaremont ha scritto:
martedì 13 agosto 2019, 18:41
Bitossi ha scritto:
lunedì 12 agosto 2019, 12:12
Qualche giorno fa si parlava dello skyfo degli assoluti, e poi... Campionato Europeo a squadre (si chiama così adesso? :dubbio: ), con l'Italia che finisce 4.a, miglior risultato di sempre nella formula, sfiorando addirittura la 2.a posizione. :boh:
Abbastanza strano in effetti... Le dichiarazioni di Alfio Giomi sul buon stato dell'atletica italiana di qualche settimana fa mi avevano lasciato perplesso, eppure al momento è così.
Non sono sicuro sia un inizio, temo anzi che a Doha prenderemo la canonica dose di sberle come ci succede da un pezzo...
In effetti nei giorni scorsi, prima della coppa Europa, avevo detto che la nostra situazione non era quella degli Assoluti e che, anzi, era una situazione positiva. A livello europeo non stavamo così da un pezzo. È vero che il nostro posto corretto è il sesto, però anche noi abbiamo qualcosa da recriminare: l’assenza di Tamberi nell’alto e quelle di Jacobs e Tortu in staffetta. E, ripeto, a livello giovanile molto si è mosso. Poi a Doha ci può stare lo 0-0-0



Oude Kwaremont
Messaggi: 1563
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Oude Kwaremont » martedì 20 agosto 2019, 13:56

nemecsek. ha scritto:
domenica 28 luglio 2019, 22:59
Il mio concittadino Pietro... :clap: :clap: :clap: :clap:


https://www.lastampa.it/cuneo/2019/07/2 ... 1.37233295
Confesso che stavo preoccupandomi. L' infortunio che gli ha tagliato le gambe, è il caso di dirlo, nel 2017, poi a inizio anno quest' altro infortunio... stavo cominciando a pensare che fosse uno di quegli atleti forti ma la cui carriera è stata bloccata da tanti infortuni, uno di seguito all' altro o quasi...
Poi per fortuna ho trovato questa notizia che per il momento dissipa i foschi pensieri:

http://www.fidal.it/content/Pietro-Riva ... gio/123245

Se si fosse potuto sviluppare appieno senza questi inconvenienti, direi che sarebbe circa sul livello del suo coetaneo francese Jimmy Gressier.



kokkelkoren
Messaggi: 88
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 18:10

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da kokkelkoren » mercoledì 28 agosto 2019, 10:18

galibier98 ha scritto:
giovedì 15 agosto 2019, 16:26
Oude Kwaremont ha scritto:
martedì 13 agosto 2019, 18:41
Bitossi ha scritto:
lunedì 12 agosto 2019, 12:12
Qualche giorno fa si parlava dello skyfo degli assoluti, e poi... Campionato Europeo a squadre (si chiama così adesso? :dubbio: ), con l'Italia che finisce 4.a, miglior risultato di sempre nella formula, sfiorando addirittura la 2.a posizione. :boh:
Abbastanza strano in effetti... Le dichiarazioni di Alfio Giomi sul buon stato dell'atletica italiana di qualche settimana fa mi avevano lasciato perplesso, eppure al momento è così.
Non sono sicuro sia un inizio, temo anzi che a Doha prenderemo la canonica dose di sberle come ci succede da un pezzo...
In effetti nei giorni scorsi, prima della coppa Europa, avevo detto che la nostra situazione non era quella degli Assoluti e che, anzi, era una situazione positiva. A livello europeo non stavamo così da un pezzo. È vero che il nostro posto corretto è il sesto, però anche noi abbiamo qualcosa da recriminare: l’assenza di Tamberi nell’alto e quelle di Jacobs e Tortu in staffetta. E, ripeto, a livello giovanile molto si è mosso. Poi a Doha ci può stare lo 0-0-0
Per me non siamo messi malissimo, anzi dopo anni di buoi si inizia ad intravedere la luce.
Il quarto posto in Coppa Europa (o come diavolo la chiamano adesso) è uno dei migliori risultati di sempre e dimostra cmq una solidità del movimento.
Ovvio che poi non avendo punte non possiamo puntare a medaglie mondiali. Ma rispetto ad esempio alla Norvegia (che invece un paio di medaglie le potrebbe portare a casa) abbiamo un movimento superiore.

PS: Ieri un buon Tortu a Rovereto, anche se il vento gli ha impedito un crono migliore



beppesaronni
Messaggi: 3170
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da beppesaronni » giovedì 29 agosto 2019, 12:10

bUONGIORNO CARISSIMI.

Una considerazione sui 100 metri che si disputeranno ai mondiali.
Con le assenze di Lynes (farà solo i 200), Coleman (presumo) e Prescod, io francamente non vedo un atleta in grado di correre un 100 sotto ai 9.90. Non ce lo vedo proprio .... fermo restando condizioni ambientali normali (poi a 2700 metri di altura, con un vento alle spalle di +1.99, anche Infantino può dire la sua).
Quindi ipotizzo un vincitore intorno a 9.90 ed un podio a 9.92-9.95.
A questi tempi possono arrivare sia Tortu che Jacobs.
Ecco ... l'ho detto :-)
Poi però aggiungo che nessuno dei due ha la testa/carattere per dare il meglio di se in una finale mondiale, quindi mi sveglio, mi condiziono e me ne torno a dormire.

PS: attendo come una vincita al superenalotto la finale mondiale dei 400h ... credo sarà una di quelle gare che rimarranno impresse per 50 anni


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13382
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da galliano » giovedì 29 agosto 2019, 12:42

Beppe su, siamo seri, Jacobs manco in semifinale.
Tortu boh, forse forse.
La finale sarebbe un miracolo.

Poi vedrai che alla fine Coleman riesce a scamparla. (In compenso pagherà la gabella la Williams, hai letto?)
Molto probabilmente vedremo Gatlin campione mondiale, non so più quanti anni abbia, mi pare 38. Praticamente questo correva da un pezzo quando floyd landis faceva l'impresa a morzine. Purtroppo il povero Floyd ha dovuto riciclarsi coltivatore.

Sui 400hs condivido. Dici che ci scappa il record del mondo? non mi stupirei. Io tifo Samba.



beppesaronni
Messaggi: 3170
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da beppesaronni » giovedì 29 agosto 2019, 14:12

galliano ha scritto:
giovedì 29 agosto 2019, 12:42
Beppe su, siamo seri, Jacobs manco in semifinale.
Tortu boh, forse forse.
La finale sarebbe un miracolo.

Poi vedrai che alla fine Coleman riesce a scamparla. (In compenso pagherà la gabella la Williams, hai letto?)
Molto probabilmente vedremo Gatlin campione mondiale, non so più quanti anni abbia, mi pare 38. Praticamente questo correva da un pezzo quando floyd landis faceva l'impresa a morzine. Purtroppo il povero Floyd ha dovuto riciclarsi coltivatore.

Sui 400hs condivido. Dici che ci scappa il record del mondo? non mi stupirei. Io tifo Samba.
cARISSIMO.
Se il parco atleti è questo (io spero ancora che Coleman venga fatto fuori), i tempi per le medaglie saranno quelli.
E francamente il Tortu visto l'altro giorno, senza il metro e mezzo di vento contro e con altri 20-30 giorni per rifinire la preparazione, sotto i 10 ci può andare. A quel punto te la giochi a centesimi. Jacobs francamente ha 6-7 centesimi in più. Di entrambi però mi fanno paura il carattere ... entrambi hanno dimostrato di subire la pressione, per questo non mi faccio illusioni.

I 4h hanno 3 contendenti super, in una di quelle strane coincidenze in cui 3 fenomeni arrivano nella stessa era (un po' come Djoko, Feddy e Naddy nel tennis) .... i nomi sono ovviamente Samba, Ray Benjamin e Warholm.
Il mio tifo sfegatato va per il vikingo, potere bianco per me (non è razzismo, ma mi inquieta questa tendenza a dare per spacciati gli atleti bianchi in gare da neri .... il mio tifo sfegatato andrà quindi anche per Ingebrizzino).
Warholm sta viaggiando con costanza intorno al 47 basso.
In condizioni decenti, se non sarà record del mondo, sarà comunque un sub 47 e non è detto che ce ne andrà soltanto uno, la sotto


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

beppesaronni
Messaggi: 3170
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da beppesaronni » giovedì 29 agosto 2019, 21:51

Comunque l'ha toccata piano il vikingo ... :D :D :D


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

kokkelkoren
Messaggi: 88
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 18:10

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da kokkelkoren » venerdì 30 agosto 2019, 9:29

beppesaronni ha scritto:
giovedì 29 agosto 2019, 14:12
galliano ha scritto:
giovedì 29 agosto 2019, 12:42
Beppe su, siamo seri, Jacobs manco in semifinale.
Tortu boh, forse forse.
La finale sarebbe un miracolo.

Poi vedrai che alla fine Coleman riesce a scamparla. (In compenso pagherà la gabella la Williams, hai letto?)
Molto probabilmente vedremo Gatlin campione mondiale, non so più quanti anni abbia, mi pare 38. Praticamente questo correva da un pezzo quando floyd landis faceva l'impresa a morzine. Purtroppo il povero Floyd ha dovuto riciclarsi coltivatore.

Sui 400hs condivido. Dici che ci scappa il record del mondo? non mi stupirei. Io tifo Samba.
cARISSIMO.
Se il parco atleti è questo (io spero ancora che Coleman venga fatto fuori), i tempi per le medaglie saranno quelli.
E francamente il Tortu visto l'altro giorno, senza il metro e mezzo di vento contro e con altri 20-30 giorni per rifinire la preparazione, sotto i 10 ci può andare. A quel punto te la giochi a centesimi. Jacobs francamente ha 6-7 centesimi in più. Di entrambi però mi fanno paura il carattere ... entrambi hanno dimostrato di subire la pressione, per questo non mi faccio illusioni.

I 4h hanno 3 contendenti super, in una di quelle strane coincidenze in cui 3 fenomeni arrivano nella stessa era (un po' come Djoko, Feddy e Naddy nel tennis) .... i nomi sono ovviamente Samba, Ray Benjamin e Warholm.
Il mio tifo sfegatato va per il vikingo, potere bianco per me (non è razzismo, ma mi inquieta questa tendenza a dare per spacciati gli atleti bianchi in gare da neri .... il mio tifo sfegatato andrà quindi anche per Ingebrizzino).
Warholm sta viaggiando con costanza intorno al 47 basso.
In condizioni decenti, se non sarà record del mondo, sarà comunque un sub 47 e non è detto che ce ne andrà soltanto uno, la sotto
Vediamo però di essere realisti.
Filippo ha fatto una ed una sola volta un tempo sotto i 10''. In condizioni normali vale qualcosa tra 10.05-10.10.
Poi è molto difficile pensare di migliorarsi ai mondiali, e non è solo la pressione dell'evento, ma perché immagino che le condizioni a Doha saranno tutt'altro che quelle ottimali.
Con un tempo del genere e vista la scarsa concorrenza ha comunque la seria possibilità di andare in finale, il che sarebbe già un risultato grandioso.
Il mio sogno resta però la finale olimpica. Quello sarebbe un evento storico.



beppesaronni
Messaggi: 3170
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da beppesaronni » venerdì 30 agosto 2019, 14:16

kokkelkoren ha scritto:
venerdì 30 agosto 2019, 9:29
beppesaronni ha scritto:
giovedì 29 agosto 2019, 14:12
galliano ha scritto:
giovedì 29 agosto 2019, 12:42
Beppe su, siamo seri, Jacobs manco in semifinale.
Tortu boh, forse forse.
La finale sarebbe un miracolo.

Poi vedrai che alla fine Coleman riesce a scamparla. (In compenso pagherà la gabella la Williams, hai letto?)
Molto probabilmente vedremo Gatlin campione mondiale, non so più quanti anni abbia, mi pare 38. Praticamente questo correva da un pezzo quando floyd landis faceva l'impresa a morzine. Purtroppo il povero Floyd ha dovuto riciclarsi coltivatore.

Sui 400hs condivido. Dici che ci scappa il record del mondo? non mi stupirei. Io tifo Samba.
cARISSIMO.
Se il parco atleti è questo (io spero ancora che Coleman venga fatto fuori), i tempi per le medaglie saranno quelli.
E francamente il Tortu visto l'altro giorno, senza il metro e mezzo di vento contro e con altri 20-30 giorni per rifinire la preparazione, sotto i 10 ci può andare. A quel punto te la giochi a centesimi. Jacobs francamente ha 6-7 centesimi in più. Di entrambi però mi fanno paura il carattere ... entrambi hanno dimostrato di subire la pressione, per questo non mi faccio illusioni.

I 4h hanno 3 contendenti super, in una di quelle strane coincidenze in cui 3 fenomeni arrivano nella stessa era (un po' come Djoko, Feddy e Naddy nel tennis) .... i nomi sono ovviamente Samba, Ray Benjamin e Warholm.
Il mio tifo sfegatato va per il vikingo, potere bianco per me (non è razzismo, ma mi inquieta questa tendenza a dare per spacciati gli atleti bianchi in gare da neri .... il mio tifo sfegatato andrà quindi anche per Ingebrizzino).
Warholm sta viaggiando con costanza intorno al 47 basso.
In condizioni decenti, se non sarà record del mondo, sarà comunque un sub 47 e non è detto che ce ne andrà soltanto uno, la sotto
Vediamo però di essere realisti.
Filippo ha fatto una ed una sola volta un tempo sotto i 10''. In condizioni normali vale qualcosa tra 10.05-10.10.
Poi è molto difficile pensare di migliorarsi ai mondiali, e non è solo la pressione dell'evento, ma perché immagino che le condizioni a Doha saranno tutt'altro che quelle ottimali.
Con un tempo del genere e vista la scarsa concorrenza ha comunque la seria possibilità di andare in finale, il che sarebbe già un risultato grandioso.
Il mio sogno resta però la finale olimpica. Quello sarebbe un evento storico.
oK
Però devi considerare che è molto giovane e dve per forza progredire.
L'altro giorno ha battuto atleti che sotto ai 10 ci sono già stati + volte.
Credo che in condizioni normali, al massimo della forma, valga 10 netti. Poi si parla di centesimi


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

kokkelkoren
Messaggi: 88
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 18:10

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da kokkelkoren » martedì 3 settembre 2019, 11:21

Intanto arriva la notizia che Coleman è stato scagionato e sarà ai mondiali



Avatar utente
galliano
Messaggi: 13382
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da galliano » venerdì 6 settembre 2019, 23:32

kokkelkoren ha scritto:
martedì 3 settembre 2019, 11:21
Intanto arriva la notizia che Coleman è stato scagionato e sarà ai mondiali
Mentre botolo Coleman la fa franca, pur facendo slalom tra i controlli antidoping, arriva la notizia (prevedibile) che van niekerk non farà i mondiali. Praticamente è dai mondiali 2017 che non fa una corsa vera, purtroppo l'infortunio al ginocchio durante una partitella di rugby potrebbe aver posto praticamente fine alla carriera del mio atleta preferito nonché formidabile quattrocentista.

Stasera si è chiusa la diamond league a Bruxelles e colgo l'occasione per far notare la brutta fine del triplista Pichardo.
Da quando ha lasciato la nazionale di Cuba per mettersi la maglia portoghese ha inanellato una misera figura dopo l'altra.
Un grande talento che si sta un po' perdendo.
Complessivamente mi pare un periodo un po' sottotono per l'atletica.




Rispondi