Sport Invernali 2020/2021

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Oude Kwaremont
Messaggi: 1779
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Oude Kwaremont »

Per me Paris domani non farà faville, meglio di oggi probabilmente ma credo si parli di non più di un piazzamento nei dieci.
Troppo pesanti gli strascichi dell' infortunio.

Potrebbe andare bene per quest' anno, visto che il momento migliore per entrare in forma va dal mese scarso compreso fra Kitzbuhel e i mondiali.


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 17102
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Walter_White »

Gisin :clap: :clap: :clap:


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2094
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Bellissimo slalom, da Vhlova in poi si è aperto un solco rispetto a tutte le altre ma tra quelle 7 è stata una gara strepitosa. Peccato per Liensberger: discesa strepitosa, ti metti dietro Shiffrin e Vhlova ma comunque non vinci, una vera beffa


Winter
Messaggi: 17754
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Winter »

Non ricordo una gara così bella a semmering


Avatar utente
Alanford
Messaggi: 3690
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Alanford »

Quasi una vittoria storica della Gisin! :clap:
In coppa, l'ultima ragazza ad aver vinto in slalom, che non fosse Vlhova o Shiffrin, era stata l'Hansdotter nel gennaio del 2017.


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 17102
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Walter_White »

Cochran oggi ne ha combinate di tutti i colori ed è arrivato a soli 14 centesimi...


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 6786
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Segusium

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da eliacodogno »

Walter_White ha scritto: mercoledì 30 dicembre 2020, 11:49 Cochran oggi ne ha combinate di tutti i colori ed è arrivato a soli 14 centesimi...
E' chiaramente nella forma della vita, ed è nella condizione di non fare calcoli.

Detto questo molto spettacolare, chissà se si confermerà a gennaio


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)
Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 17102
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Walter_White »

Paris quasi! Che garone oggi però, 7 in trenta centesimi :drool:


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 6786
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Segusium

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da eliacodogno »

Paris abbastanza bene, ma ha ancora qualcosa da sistemare. E' l'unica cosa giusta che sta dicendo Blardone, per il resto, non dico che la sua funzione sia quella di veggente, ma non beccarne una è davvero impegnativo :diavoletto:


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)
Avatar utente
nino58
Messaggi: 12934
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da nino58 »

eliacodogno ha scritto: mercoledì 30 dicembre 2020, 12:14 Paris abbastanza bene, ma ha ancora qualcosa da sistemare. E' l'unica cosa giusta che sta dicendo Blardone, per il resto, non dico che la sua funzione sia quella di veggente, ma non beccarne una è davvero impegnativo :diavoletto:
Era come fare zero al Totocalcio, ma lì c'erano tredici risultati da sbagliare.
Qui una cinquantina.
Non beccarne una è notevole. :D
Detto questo, con tutto il bene che possiamo volere a Blardone, e gliene vogliamo, De Chiesa in cronaca è di un'altra categoria.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 17102
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Walter_White »

Per la CdM ora sono in 3 in 70 punti + Kristoffersen che sembra in ripresa

I due giganti di Adelboden saranno molto importanti


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2094
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Appena partito il Tour de Ski, il più ciclistico tra gli eventi in cui non si utilizzano bicicletta. Edizione incerta al femminile, scontata al maschile visto che non c'è la Norvegia. De Fabiani per la top five, Pellegrino per la prima "Maglia Gialla", le ragazze invece male già nella qualificazione della sprint in tecnica libera, figuriamoci il resto...


Gimbatbu
Messaggi: 2646
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2017, 17:42

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Gimbatbu »

Beppugrillo ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 9:39 Appena partito il Tour de Ski, il più ciclistico tra gli eventi in cui non si utilizzano bicicletta. Edizione incerta al femminile, scontata al maschile visto che non c'è la Norvegia. De Fabiani per la top five, Pellegrino per la prima "Maglia Gialla", le ragazze invece male già nella qualificazione della sprint in tecnica libera, figuriamoci il resto...
È l' unica cosa che seguo tra gli sport invernali, perché non ci sono norvegesi?


Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2094
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Gimbatbu ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 10:26
Beppugrillo ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 9:39 Appena partito il Tour de Ski, il più ciclistico tra gli eventi in cui non si utilizzano bicicletta. Edizione incerta al femminile, scontata al maschile visto che non c'è la Norvegia. De Fabiani per la top five, Pellegrino per la prima "Maglia Gialla", le ragazze invece male già nella qualificazione della sprint in tecnica libera, figuriamoci il resto...
È l' unica cosa che seguo tra gli sport invernali, perché non ci sono norvegesi?
Ufficialmente, per non correre rischi in vista dei Mondiali di sci nordico. Però ci sono frizioni con la FIS su molte questioni (doping, calendario, ...).
Intanto Pellegrino ha vinto la qualificazione della sprint, entrano sicuramente anche De Fabiani e Hellweger, mentre Graz al momento è ventinovesimo ma mancano tanti atleti, tra cui alcuni forti che sono finiti in fondo nella startlist, quindi penso che uscirà dai 30 (comunque bene, lui non si può considerare on velocista)


Gimbatbu
Messaggi: 2646
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2017, 17:42

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Gimbatbu »

Beppugrillo ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 10:42
Gimbatbu ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 10:26
Beppugrillo ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 9:39 Appena partito il Tour de Ski, il più ciclistico tra gli eventi in cui non si utilizzano bicicletta. Edizione incerta al femminile, scontata al maschile visto che non c'è la Norvegia. De Fabiani per la top five, Pellegrino per la prima "Maglia Gialla", le ragazze invece male già nella qualificazione della sprint in tecnica libera, figuriamoci il resto...
È l' unica cosa che seguo tra gli sport invernali, perché non ci sono norvegesi?
Ufficialmente, per non correre rischi in vista dei Mondiali di sci nordico. Però ci sono frizioni con la FIS su molte questioni (doping, calendario, ...).
Intanto Pellegrino ha vinto la qualificazione della sprint, entrano sicuramente anche De Fabiani e Hellweger, mentre Graz al momento è ventinovesimo ma mancano tanti atleti, tra cui alcuni forti che sono finiti in fondo nella startlist, quindi penso che uscirà dai 30 (comunque bene, lui non si può considerare on velocista)
Probabilmente non è il posto adatto per discutere di questo, ma quando vedo la Johaug e il suo ritmo spaventoso mi viene subito in mente il vecchio Lance...


Winter
Messaggi: 17754
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Winter »

A me Stefania Belmondo
Sembra il suo clone


drake
Messaggi: 461
Iscritto il: sabato 13 luglio 2019, 14:38

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da drake »

Gimbatbu ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 10:26
Beppugrillo ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 9:39 Appena partito il Tour de Ski, il più ciclistico tra gli eventi in cui non si utilizzano bicicletta. Edizione incerta al femminile, scontata al maschile visto che non c'è la Norvegia. De Fabiani per la top five, Pellegrino per la prima "Maglia Gialla", le ragazze invece male già nella qualificazione della sprint in tecnica libera, figuriamoci il resto...
È l' unica cosa che seguo tra gli sport invernali, perché non ci sono norvegesi?
Mi fa ridere perchè invece sta cafonata è l'unica cosa che non seguo :D :D


pietro
Messaggi: 11009
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da pietro »

Lunga questa sprint


Avatar utente
Alanford
Messaggi: 3690
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Alanford »

Winter ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 11:10 A me Stefania Belmondo
Sembra il suo clone
Vero, la ricorda in tutto.
Sia fisicamente, sia nel modo di sciare.


Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2094
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

drake ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 11:37
Gimbatbu ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 10:26
Beppugrillo ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 9:39 Appena partito il Tour de Ski, il più ciclistico tra gli eventi in cui non si utilizzano bicicletta. Edizione incerta al femminile, scontata al maschile visto che non c'è la Norvegia. De Fabiani per la top five, Pellegrino per la prima "Maglia Gialla", le ragazze invece male già nella qualificazione della sprint in tecnica libera, figuriamoci il resto...
È l' unica cosa che seguo tra gli sport invernali, perché non ci sono norvegesi?
Mi fa ridere perchè invece sta cafonata è l'unica cosa che non seguo :D :D
Il Tour de Ski in sé non è una cafonata, se si eliminasse la "scalata" finale e si desse una dignità alle sprint eliminando i pulsantoni alla Rischiatutto ci starebbe come competizione


drake
Messaggi: 461
Iscritto il: sabato 13 luglio 2019, 14:38

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da drake »

Beppugrillo ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 12:26
drake ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 11:37
Gimbatbu ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 10:26

È l' unica cosa che seguo tra gli sport invernali, perché non ci sono norvegesi?
Mi fa ridere perchè invece sta cafonata è l'unica cosa che non seguo :D :D
Il Tour de Ski in sé non è una cafonata, se si eliminasse la "scalata" finale e si desse una dignità alle sprint eliminando i pulsantoni alla Rischiatutto ci starebbe come competizione
Se.. e se... e se..se fosse un'altra gara insomma :D :D

Guarda giusto qualche giorno fa c'è stata una diretta Facebook con un po' tutti i commentatori di Eurosport che hanno parlato di tutto, tra cui ovviamente la Corte di Cassazione ovvero Massimiliano Ambesi, hanno parlato anche di questo e secondo me, come sempre, lui ci ha azzeccato dicendo che il Tour dovrebbe essere un evento quadriennale, cioè un evento che riempie le stagioni senza Mondiali e Olimpiadi. Allora sì che sarebbe una gara con la sua identità, che può interessare a tutti e che non viene sacrificata
E dello Zoncolan :bll: dice che dovrebbe diventare una corsa a parte, con una sua data fissa, non certo arbitro di una mezza dozzina di corse precedenti..

Però, al momento, è una cafonata :D


Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2094
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

drake ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 12:50 Se.. e se... e se..se fosse un'altra gara insomma :D :D

Guarda giusto qualche giorno fa c'è stata una diretta Facebook con un po' tutti i commentatori di Eurosport che hanno parlato di tutto, tra cui ovviamente la Corte di Cassazione ovvero Massimiliano Ambesi, hanno parlato anche di questo e secondo me, come sempre, lui ci ha azzeccato dicendo che il Tour dovrebbe essere un evento quadriennale, cioè un evento che riempie le stagioni senza Mondiali e Olimpiadi. Allora sì che sarebbe una gara con la sua identità, che può interessare a tutti e che non viene sacrificata
E dello Zoncolan :bll: dice che dovrebbe diventare una corsa a parte, con una sua data fissa, non certo arbitro di una mezza dozzina di corse precedenti..

Però, al momento, è una cafonata :D
Però, banalmente, se vuoi conservare le pause attuali una delle tre tappe (Val Monastero, Dobbiaco, Val di Fassa) deve per forza saltare, a meno che non tieni comunque tutto ammucchiato, senza classifica generale (ma a quel punto che cambia?), oppure metti una tappa a Natale (o a inizio stagione, rischiando però di doverla saltare 3 volte su 4 per ovvi motivi). Per me il Tour va bene, vanno cambiate le sprint e va eliminato il Cermis.
Poi c'è un problema di reale competizione, perché raramente c'è stata davvero battaglia per la vittoria, ma è una caratteristica del fondo attuale, lo stesso vale per molte gare in stagione, non si risolve cambiando regole o percorsi


drake
Messaggi: 461
Iscritto il: sabato 13 luglio 2019, 14:38

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da drake »

Certo, il discorso è molto più articolato. Visto che sembri interessato ti consiglio di andare a sentirli :p


Gimbatbu
Messaggi: 2646
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2017, 17:42

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Gimbatbu »

Scusate l' intrusione, ma uno come me che la neve l' ha vista 10 volte in vita sua e che di appalla alla grande a vedere una 20 km a tecnica libera, quando assiste alla prova del Cermis si sofferma un po' di più. Penso che sia destinata proprio a cercare di allargare la platea di interessati. Poi ripeto non ci capisco nulla e parlo solo dal punto di vista dello spettacolo.


drake
Messaggi: 461
Iscritto il: sabato 13 luglio 2019, 14:38

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da drake »

Gimbatbu ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 13:20 Scusate l' intrusione, ma uno come me che la neve l' ha vista 10 volte in vita sua e che di appalla alla grande a vedere una 20 km a tecnica libera, quando assiste alla prova del Cermis si sofferma un po' di più. Penso che sia destinata proprio a cercare di allargare la platea di interessati. Poi ripeto non ci capisco nulla e parlo solo dal punto di vista dello spettacolo.
Si, ma semplicemente è un altro sport
Come se come ultima e decisiva tappa del Giro ci mettessi una cronometro di ciclocross :D
Il tuo discorso è valido, ma come dicevo prima: si dia una data fissa a questa gara, separandola dal resto :)


Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2094
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

drake ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 13:14 Certo, il discorso è molto più articolato. Visto che sembri interessato ti consiglio di andare a sentirli :p
Non ce la faccio a reggere Ambesi senza una gara sotto

Altra grande vittoria di Pellegrino, da Klaebo perde 9 volte su 10, ma tutti gli altri a sua volta li batte 9 volte su 10. Merita di stare tra i grandi della storia del fondo. Tra l'altro ogni volta che lo vedo in mezzo agli altri che fisicamente sono il doppio mi chiedo come faccia neanche a vincere, ma a essere competitivo


Avatar utente
nino58
Messaggi: 12934
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da nino58 »

Federico Pellegrino vince la sua sedicesima gara in Coppa del Mondo.
Vediamo se, quando e in che posizione della pagina la Gazza online metterà la notizia.
Certo, rispetto alle vicende sentimentali di Zaniolo cosa volete che sia ?


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
pietro
Messaggi: 11009
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da pietro »

Gestione delle energie anche in semifinale assolutamente da padrone :clap:


Winter
Messaggi: 17754
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Winter »

drake ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 13:23
Gimbatbu ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 13:20 Scusate l' intrusione, ma uno come me che la neve l' ha vista 10 volte in vita sua e che di appalla alla grande a vedere una 20 km a tecnica libera, quando assiste alla prova del Cermis si sofferma un po' di più. Penso che sia destinata proprio a cercare di allargare la platea di interessati. Poi ripeto non ci capisco nulla e parlo solo dal punto di vista dello spettacolo.
Si, ma semplicemente è un altro sport
Come se come ultima e decisiva tappa del Giro ci mettessi una cronometro di ciclocross :D
Il tuo discorso è valido, ma come dicevo prima: si dia una data fissa a questa gara, separandola dal resto :)
Be' le sprint saranno mica sci di fondo?
Il vero sci di fondo è quello con il cronometro
Meglio il Cermis (tra l altro raramente decisivo) che le sprint
Tra l altro..lo sci di fondo non dovrebbe essere uno sport di endurance?
Che belle le 30..50 km a Crono


Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2094
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Bisogna anche essere realisti, una 50 km con partenza individuale neanche fanno lo sforzo di pagare i cameramen per produrre le immagini perché non vale la pena (e lo dice uno che ama gli eventi "endurance" più di ogni altra cosa, tanto che sto pianificando un attentato esplosivo contro chi ha tolto la 50 km di marcia dalle Olimpiadi)


drake
Messaggi: 461
Iscritto il: sabato 13 luglio 2019, 14:38

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da drake »

Le sprint sommando le varie manche è più fondo delle 50km, sono anche l'unica cosa che può salvare questa disciplina dall'essere buttata definitivamente nel cestino dell'immondizia, nessun sano di mente guarderebbe le 50km in CdM, e soprattutto nessuno le praticherebbe.
Il Cermis in quel contesto non c'entra proprio niente invece, l'unica cosa che ha del fondo è che i poveracci devono usare gli sci da fondo


Winter
Messaggi: 17754
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Winter »

drake ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 19:20 Le sprint sommando le varie manche è più fondo delle 50km, sono anche l'unica cosa che può salvare questa disciplina dall'essere buttata definitivamente nel cestino dell'immondizia, nessun sano di mente guarderebbe le 50km in CdM, e soprattutto nessuno le praticherebbe.
Il Cermis in quel contesto non c'entra proprio niente invece, l'unica cosa che ha del fondo è che i poveracci devono usare gli sci da fondo
Holmenkollen c è sempre stata in cdm
Ma veramente preferisci la 50 km attuale :dubbio: a quella di una volta?
Adesso 47 km di nulla
Una volta ad ogni intertempo era uno spettacolo (ovvio..con trenini corretti)
Poi non voglio la 50 nel tour de ski (perché sarebbe troppo decisiva) ma una 30..

La sprint con il mio sci di fondo non c'entra nulla
Sarebbe come il ciclismo.. al posto di tappe di 4..5 ore..
Ridotto a batterie di 10 minuti
Cosa c'entra?


Winter
Messaggi: 17754
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Winter »

Beppugrillo ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 18:59 Bisogna anche essere realisti, una 50 km con partenza individuale neanche fanno lo sforzo di pagare i cameramen per produrre le immagini perché non vale la pena (e lo dice uno che ama gli eventi "endurance" più di ogni altra cosa, tanto che sto pianificando un attentato esplosivo contro chi ha tolto la 50 km di marcia dalle Olimpiadi)
invece 47 km di nulla..si che son spettacolari :dubbio: :dubbio: :muro:
Ma tra la 50 km di de zolt a calgary o albertville e quella di di centa del 2006 quali son state piu spettacolari?
Anche televisivamente?


pietro
Messaggi: 11009
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da pietro »

Fino a qualche anno (3/4) fa mi pare ci fosse la 30km al Tour de Ski


Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2094
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Winter ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 19:48
Beppugrillo ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 18:59 Bisogna anche essere realisti, una 50 km con partenza individuale neanche fanno lo sforzo di pagare i cameramen per produrre le immagini perché non vale la pena (e lo dice uno che ama gli eventi "endurance" più di ogni altra cosa, tanto che sto pianificando un attentato esplosivo contro chi ha tolto la 50 km di marcia dalle Olimpiadi)
invece 47 km di nulla..si che son spettacolari :dubbio: :dubbio: :muro:
Ma tra la 50 km di de zolt a calgary o albertville e quella di di centa del 2006 quali son state piu spettacolari?
Anche televisivamente?
Quando ci sono state le Olimpiadi di Calgary non ero nato (Albertville quasi) e sostanzialmente non credo di aver mai avuto l'occasione di vedere una 50 km diversa da quella odierna, però posso dire con certezza che oggi una 50 km individuale non la guarderei, mentre guardo con grande piacere le mass start. E secondo me non sono l'unico. Con la mass start hai sempre il controllo della situazione, puoi cazzeggiare o fare altro mentre la guardi, senza smettere di capire cosa sta succedendo. Invece se fosse individuale per capire dovresti stare sempre concentrato sugli intermedi.
In sostanza, per me uno sport è tanto più televisivo quanto minore è lo sforzo che serve per seguire la competizione (ovvio che ci sono anche altri fattori), ad esempio credo che questo sia il motivo principale per cui il calcio ha più successo del basket, che in realtà avrebbe un contenuto tecnico e agonistico nettamente maggiore. Ovviamente è un'opinione personale


drake
Messaggi: 461
Iscritto il: sabato 13 luglio 2019, 14:38

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da drake »

Winter ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 19:45 Holmenkollen c è sempre stata in cdm
Ma veramente preferisci la 50 km attuale :dubbio: a quella di una volta?
Adesso 47 km di nulla
Una volta ad ogni intertempo era uno spettacolo (ovvio..con trenini corretti)
Poi non voglio la 50 nel tour de ski (perché sarebbe troppo decisiva) ma una 30..

La sprint con il mio sci di fondo non c'entra nulla
Sarebbe come il ciclismo.. al posto di tappe di 4..5 ore..
Ridotto a batterie di 10 minuti
Cosa c'entra?

Non preferisco alcuna delle due, le trovo entrambe piuttosto ridicole nell'anno 2020, anzi 2021, se si vuol parlare di rilanciare questa disciplina, però trovo le argomentazioni di Beppu molto dirimenti
Temo che il tuo sci di fondo sia troppo legato alle bombe, per fare un paragone più realistico col ciclismo, prendendo come base del discorso le 15km da 35 minuti (mica tutte le gare ciclistiche sono da 260km..) dovrebbero non aver motivo di esistere nemmeno l'ormai gran parte delle cronometro e meno che mai i prologhi, eppure...
Ultima modifica di drake il venerdì 1 gennaio 2021, 22:33, modificato 1 volta in totale.


cassius
Messaggi: 1531
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da cassius »

La sprint è sci di fondo, non facciamo i SergioNeri degli sci stretti please.
C'è tattica, c'è una tecnica e una coordinazione a livelli paurosi. Il fatto di dover fare tutti le sprint ha costretto tutti i fondisti a migliorare il bagaglio tecnico, andatevi a rivedere le gare di 30 anni fa, in confronto a oggi sembrano dei tapascioni, soprattutto le donne hanno fatto un balzo in avanti incredibile.

Le crono continueranno a far parte dello sci di fondo, ma oggettivamente una 50 a crono televisivamente è inguardabile.
Sul fatto che le 50 km siano "47 km di niente", beh intanto noi ciclomaniaci guardiamo le tappe da volata, le tappe monosalita breve (tipo Oropa), seguiamo la Sanremo dal Turchino...
Ma poi questo del tatticismo esasperato della 50 km è un mito.
Faccio qualche esempio:
- la fuga da lontano di Olsson alla 50 dei mondiali 2013. in val di Fiemme fecero un percorso durissimo (esattamente 2013 m di dislivello positivo, circa 300-500 in più del normale) e Northug pagò alla grande;
- Holund a Seefeld 2019 vinse partendo in fuga a metà gara, se ricordo bene;
- la 50 di Oslo 2011 fu molto spettacolare, i russi che sapendosi battuti in volata provarono a metter giù gara dura per Northug...non ce la fecero;
- La 50 km in classico delle ultime Olimpiadi è stata molto bella, intanto perchè l'ha vinta un innamorato della classica come Niskanen, ma ci sono state rimonte, crolli...gara meravigliosa

Ce ne sono state di noiosissime, io mi ricordo quella dei mondiali 2015 condizionata dalla nevicata in corso, alle Olimpiadi di Vancouver 2010 fu una noia mortale. Ma anche una 50 a crono dove il migliore mette subito le cose in chiaro, non è sto granchè da vedere...

Il problema dello spettacolo latitante c'è tra le donne perchè negli ultimi anni nelle distance si gareggia per il secondo posto dietro Johaug, e prima di lei dietro Bjoergen, sarebbe ora per il bene di questo sport che la Norvegia perdesse qualche colpo.

Un esperimento fallito è la double pursuit (la 15+15 per uomini e 7.5+7.5 per le donne).
Esperimento durato quasi 20 anni, gara che in teoria doveva premiare gli atleti bravi nei due stili ma che ha finito per umiliare la classica.
Meglio, molto meglio la Gundersen nel formato 10+15 per gli uomini, mentre tra le donne sarebbe da provare il 7.5+10 o 7.5+12.5, perchè oggettivamente il formato 5+10 era troppo sbilanciato a favore delle pattinatrici (ammetto: 20 anni fa non l'avrei detto per via delle rimonte della Belmondo :-)).

Cermis: c'è chi lo ama e chi lo odia. Per me è la Roubaix dello sci di fondo, è una gara strana, folle, a sè stante. Io la terrei con la partenza pursuit ma capisco che, dopo un po' di anni in cui i distacchi tra gli atleti erano eccessivi, la FIS abbia deciso di cambiare formula.
Io cambierei il Tour de Ski sue due punti:
- i punti di CdM li diamo solo a chi arriva in cima al Cermis, e lo dico contro l'interesse del nostro Federico Pellegrino;
- due settimane senza gare di CdM dopo il Tour de Ski. Ci sono dei paper di medicina dello sport, al riguardo, che dicono che il TdS ha conseguenze nefaste sul resto della stagione. Invece di fare la pausa pre-TdS sarebbe meglio tornare a un TdS a cavallo tra Natale e Befana e poi dare spazio ai campionati nazionali e a un minimo di ricarica delle pile per il prosieguo della stagione. La tappa di Dobbiaco era bellissima ma capisco che sia troppo, forse si potrebbe proporla come gara a sè stante.

Altro esperimento che mi era piaciuto, le grandi classiche messe in CdM. Marcialonga, Birkbeiner Rennet...
Una all'anno, a turno. Un anno, per osare, anche la Vasaloppet.


drake
Messaggi: 461
Iscritto il: sabato 13 luglio 2019, 14:38

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da drake »

cassius ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 22:04- i punti di CdM li diamo solo a chi arriva in cima al Cermis, e lo dico contro l'interesse del nostro Federico Pellegrino

Quindi non solo levarla e farne un appuntamento a sé stante, ma addirittura milluplicarne l'importanza?
Non so, a me sembra sufficientemente snobbata per far dimezzare ulteriormente il campo partenti

Sul resto non c'è molto da dire, parli con tanta cognizione di causa :clap:


cassius
Messaggi: 1531
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da cassius »

drake ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 22:42
cassius ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 22:04- i punti di CdM li diamo solo a chi arriva in cima al Cermis, e lo dico contro l'interesse del nostro Federico Pellegrino

Quindi non solo levarla e farne un appuntamento a sé stante, ma addirittura milluplicarne l'importanza?
Non so, a me sembra sufficientemente snobbata per far dimezzare ulteriormente il campo partenti

Sul resto non c'è molto da dire, parli con tanta cognizione di causa :clap:
Grazie per i complimenti.

Sul "milluplicarne l'importanza"...
Il problema non è il Cermis in sè, ma il fatto che una settimana dopo si torna a gareggiare e c'è pure una discreta trasferta in mezzo.
E' il fatto che ci metti 5 gare da 15 km in 7 giorni.
Bisogna scegliere: o il Tour de Ski è il fulcro della stagione di CdM, oppure lo togliamo e diamo un weekend di gare all'Italia (la Svizzera ha già Davos). I primi anni c'era tantissima hype su questa gara, poi è emerso che ti prosciugava per il resto della stagione e un sacco di atleti top hanno iniziato a non andarci proprio, soprattutto se c'erano Olimpiadi (e in misura minore, Mondiali) dopo.

Il problema del settore fondo della FIS è che non sa scegliere e tiene tutto, la CdM ormai è un baraccone di centomila gare ovunque, poi tocca ad atleti e nazionali scegliere e saltare degli appuntamenti, anche per ragioni monetarie (ste trasferte costano!!).
Quest'anno si sono superati, 8 giorni dopo il Cermis ci sono gare a Ulriceham (Svezia), poi la settimana dopo a Lahti (900 km di trasferimento) e poi si ritorna in Svezia a Falun: guarda su Google Maps e dimmi se ha un senso.
Poi 3 settimane di pausa inutili, poi tappa a Nove Mesto che verrà disertata da tantissimi che puntano al Mondiale, poi Mondiale (6 gare in 13 giorni, ok che nessuno Stakanov le farà tutte ma anche qui non si sa scegliere quali tenere).
Poi come sempre ci sarà la genialata di fare la 50 km di Holmenkollen una settimana dopo la 50 dei mondiali.
Per fortuna è saltata la trasferta per le finali in Cina da fare 1 settimana dopo, con il jetlag che ti fa star sveglio fino alle 4, con due 50 km fatte nelle ultime 2 settimane e con 30+15 km.

PS: parlo dei chilometraggi maschili perchè sono i più elevati...ma i discorsi fatti valgono paro paro per le donzelle.


drake
Messaggi: 461
Iscritto il: sabato 13 luglio 2019, 14:38

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da drake »

Ci si ricollega a quello che dicevo all'inizio: fare il tour una volta ogni 4 anni :)
Gli dai importanza, non viene soppiantato da eventi maggiori, ha un suo "carattere", diventa un vero evento "da mettere in bacheca"

La cosa "drammatica" è che quest'anno potevano cogliere la palla al balzo per darsi una regolata, invece niente, anzi forse peggio del solito
Comunque non peggio della federazione del pattinaggio, mai vista federazione più ridicola


drake
Messaggi: 461
Iscritto il: sabato 13 luglio 2019, 14:38

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da drake »

Comunque, in ottica Pellegrino
Mancano 5 sprint:
Val di Fiemme TC
Ulriceham TL
Falun TC
Nove Mesto e Oslo ancora TC

Calendario parecchio negativo, peraltro anche il mondiale sarà TC
44 punti di margine su Bolshunov che è abbastanza regolare per dire che Federico dovrà stare parecchio sul pezzo nelle TC, ma non è letale per dire che Federico può lasciar perdere ogni velleità, intendo "se avesse 44 punti su Klaebo con 4 classiche da fare... ciao", su Bolshunov no
e 239 su Klaebo che se dovesse tornare nelle gare svedesi (suppongo che rientreranno) potrebbe essere ancora fastidioso, per tenerlo a bada servono almeno 161 punti sui 450 disponibili, fattibile


Winter
Messaggi: 17754
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Winter »

Beppugrillo ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 20:53
Winter ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 19:48
Beppugrillo ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 18:59 Bisogna anche essere realisti, una 50 km con partenza individuale neanche fanno lo sforzo di pagare i cameramen per produrre le immagini perché non vale la pena (e lo dice uno che ama gli eventi "endurance" più di ogni altra cosa, tanto che sto pianificando un attentato esplosivo contro chi ha tolto la 50 km di marcia dalle Olimpiadi)
invece 47 km di nulla..si che son spettacolari :dubbio: :dubbio: :muro:
Ma tra la 50 km di de zolt a calgary o albertville e quella di di centa del 2006 quali son state piu spettacolari?
Anche televisivamente?
Quando ci sono state le Olimpiadi di Calgary non ero nato (Albertville quasi) e sostanzialmente non credo di aver mai avuto l'occasione di vedere una 50 km diversa da quella odierna, però posso dire con certezza che oggi una 50 km individuale non la guarderei, mentre guardo con grande piacere le mass start. E secondo me non sono l'unico. Con la mass start hai sempre il controllo della situazione, puoi cazzeggiare o fare altro mentre la guardi, senza smettere di capire cosa sta succedendo. Invece se fosse individuale per capire dovresti stare sempre concentrato sugli intermedi.
Io è l opposto
Visto che non succede nulla , guardo dopo 1 ora e 45
O non la guardo proprio
Mentre prima la guardavo tutta


Winter
Messaggi: 17754
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Winter »

cassius ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 22:04 La sprint è sci di fondo, non facciamo i SergioNeri degli sci stretti please.
C'è tattica, c'è una tecnica e una coordinazione a livelli paurosi. Il fatto di dover fare tutti le sprint ha costretto tutti i fondisti a migliorare il bagaglio tecnico, andatevi a rivedere le gare di 30 anni fa, in confronto a oggi sembrano dei tapascioni, soprattutto le donne hanno fatto un balzo in avanti incredibile.
Il nostro più forte attuale..che risultati ha ottenuto in gare oltre i 10 km?
Le sprint hanno aumentato la specializzazione non hanno aumentato il bagaglio tecnico
L endurance non è più la priorità per determinati fondiari
Ma daehlie o svan quante medaglie vincerebbero ai mondiali? Meno di klaebo


Winter
Messaggi: 17754
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Winter »

drake ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 22:03
Winter ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 19:45 Holmenkollen c è sempre stata in cdm
Ma veramente preferisci la 50 km attuale :dubbio: a quella di una volta?
Adesso 47 km di nulla
Una volta ad ogni intertempo era uno spettacolo (ovvio..con trenini corretti)
Poi non voglio la 50 nel tour de ski (perché sarebbe troppo decisiva) ma una 30..

La sprint con il mio sci di fondo non c'entra nulla
Sarebbe come il ciclismo.. al posto di tappe di 4..5 ore..
Ridotto a batterie di 10 minuti
Cosa c'entra?

Non preferisco alcuna delle due, le trovo entrambe piuttosto ridicole nell'anno 2020, anzi 2021, se si vuol parlare di rilanciare questa disciplina, però trovo le argomentazioni di Beppu molto dirimenti
Temo che il tuo sci di fondo sia troppo legato alle bombe, per fare un paragone più realistico col ciclismo, prendendo come base del discorso le 15km da 35 minuti (mica tutte le gare ciclistiche sono da 260km..) dovrebbero non aver motivo di esistere nemmeno l'ormai gran parte delle cronometro e meno che mai i prologhi, eppure...
Non ti seguo
Spero non tiri fuori la storia che il doping è legato alle lunghe distanze..


drake
Messaggi: 461
Iscritto il: sabato 13 luglio 2019, 14:38

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da drake »

No, è legato alle fighissime "50km di una volta"


Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2094
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

nino58 ha scritto: venerdì 1 gennaio 2021, 13:33 Federico Pellegrino vince la sua sedicesima gara in Coppa del Mondo.
Vediamo se, quando e in che posizione della pagina la Gazza online metterà la notizia.
Certo, rispetto alle vicende sentimentali di Zaniolo cosa volete che sia ?
Oggi la prima pagina è interamente dedicata al portavoce argentino di una setta religiosa, niente da fare per il nostro


Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2094
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

drake ha scritto: sabato 2 gennaio 2021, 7:49 No, è legato alle fighissime "50km di una volta"
Il doping è legato a eccellere in qualsiasi disciplina e su qualsiasi distanza, Ben Johnson non faceva mica la maratona


drake
Messaggi: 461
Iscritto il: sabato 13 luglio 2019, 14:38

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da drake »

Beppugrillo ha scritto: sabato 2 gennaio 2021, 8:08
drake ha scritto: sabato 2 gennaio 2021, 7:49 No, è legato alle fighissime "50km di una volta"
Il doping è legato a eccellere in qualsiasi disciplina e su qualsiasi distanza, Ben Johnson non faceva mica la maratona
E chi ha detto il contrario? la questione della distanza l'avete inventata voi, io parlavo di 50km oggi e di quelle fighissime del passato
E a tutto c'è un limite. In alcuni casi, in alcune discipline, su alcune distanze, in alcuni periodi si andava ben oltre ogni limite


Winter
Messaggi: 17754
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Winter »

drake ha scritto: sabato 2 gennaio 2021, 7:49 No, è legato alle fighissime "50km di una volta"
Se lo dici tu
Credo tu sappia che il nostro miglior sprinter è stato sospeso anni fa per emoglobina elevata..


Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2094
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Sport Invernali 2020/2021

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

drake ha scritto: sabato 2 gennaio 2021, 8:19
Beppugrillo ha scritto: sabato 2 gennaio 2021, 8:08
drake ha scritto: sabato 2 gennaio 2021, 7:49 No, è legato alle fighissime "50km di una volta"
Il doping è legato a eccellere in qualsiasi disciplina e su qualsiasi distanza, Ben Johnson non faceva mica la maratona
E chi ha detto il contrario? la questione della distanza l'avete inventata voi, io parlavo di 50km oggi e di quelle fighissime del passato
E a tutto c'è un limite. In alcuni casi, in alcune discipline, su alcune distanze, in alcuni periodi si andava ben oltre ogni limite
Toglierei "In alcuni casi, in alcune discipline, su alcune distanze", perché in quel periodo, per quanto ne so, tutti andavano oltre ogni limite (poi non so, non c'ero, non ho vissuto neanche l'epoca Belmondo-Di Centa, cioè l'ho vissuta ma senza cognizione di causa, avevo 5 anni, quindi lo saprete sicuramente meglio voi)


Rispondi