Cinematografo

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Avatar utente
Alpe.di.Siusi
Messaggi: 1179
Iscritto il: domenica 16 agosto 2015, 20:14

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da Alpe.di.Siusi » venerdì 7 settembre 2018, 7:48

È morto oggi Burt Reynolds a causa di un infarto. Aveva 82 anni. Indimenticabile la sua performance nel film Boogie Nights. Ciao eroe :(


FC2016: CG Tour de France (+ due tappe), una tappa Vuelta a España
FC2017: Una tappa Tour de France
FC2018: Una tappa Giro d'Italia
FC2019: Volta a Catalunya, Scheldeprijs, Tour de Yorkshire, due tappe Giro d'Italia


Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » martedì 11 settembre 2018, 12:42

Ho visto due bei film gli ultimi giorni...anzi direi tra i 5 migliori che ho visto quest'anno
revenge https://www.cb01.news/?s=revenge link di openload ooviamente
e sopratutto un grande film italiano di Garrone- dogman https://openload.co/f/MlV-N0HgXtQ/

Aspetto Lazzaro felice al cinema perchè degli amici andati a venezia al festival me lo straconsigliano


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

White Mamba
Messaggi: 1151
Iscritto il: lunedì 6 luglio 2015, 11:27

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da White Mamba » mercoledì 12 settembre 2018, 8:43

matteo.conz ha scritto:
martedì 11 settembre 2018, 12:42
Ho visto due bei film gli ultimi giorni...anzi direi tra i 5 migliori che ho visto quest'anno
revenge https://www.cb01.news/?s=revenge link di openload ooviamente
e sopratutto un grande film italiano di Garrone- dogman https://openload.co/f/MlV-N0HgXtQ/

Aspetto Lazzaro felice al cinema perchè degli amici andati a venezia al festival me lo straconsigliano
ma non era uscito a Cannes? :uhm:

concordo in pieno su Dogman, molto bello.

sempre per i film italiani mi è parso abbastanza carino Orecchie, opera di regista esordiente



Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » mercoledì 12 settembre 2018, 14:33

White Mamba ha scritto:
mercoledì 12 settembre 2018, 8:43

Aspetto Lazzaro felice al cinema perchè degli amici andati a venezia al festival me lo straconsigliano
ma non era uscito a Cannes? :uhm:

concordo in pieno su Dogman, molto bello.

sempre per i film italiani mi è parso abbastanza carino Orecchie, opera di regista esordiente
[/quote]

Hai ragione tu, evidentemente i miei amici lo hanno visto a venezia in un avento collaterale...non lo so cmq miglior sceneggiatura a cannes è tanta roba, spero che arrivi in un cinema in zona.


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

maurofacoltosi
Messaggi: 2219
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » venerdì 14 settembre 2018, 13:03

Nel 2019 uscirà un film su Pantani. L'ho saputo da un attore mio amico che reciterà nel ruolo di Siboni

https://www.ravennaedintorni.it/rd-cult ... esenatico/


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it


Oude Kwaremont
Messaggi: 1555
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da Oude Kwaremont » domenica 30 settembre 2018, 13:16

Mi sono purtroppo ritrovato a vedere The Shark - Il Primo Squalo.
Sono andato al cinema senza pretese, con l' unica intenzione di divertirmi in compagnia degli amici. Nonostante questo, è stata una somma delusione. Filmetto per le famiglie da trasmettere in prima serata... so che sono state censurate le scene più cruente e questo in parte giustifica lo scialbore generale, ma non c' è comunque niente per cui secondo me valeva la pena spenderci dei soldi. Tutti a dirmi che Jason Statham fa lo sborone, fa le battute... battute, non dico memorabili, ma almeno simpatiche, non ne ho sentite nessuna; in quanto alla sboraggine, ne fa solo nel finale.
Film da buttare nel dimenticatoio.

Invece uno davvero bello è Hereditary, che secondo me è il "gemello cattivo" di The Witch: non è propriamente un horror, perlomeno nella prima parte: un drammatico che poi diventa davvero horror solo nel finale. Come in The Witch si parte da un dramma familiare che poi si apre a soluzioni inaspettate, almeno per me. Ed è il "gemello cattivo" perchè rispetto a The Witch è parecchio più inquietante ed angosciante.



maurofacoltosi
Messaggi: 2219
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » martedì 2 ottobre 2018, 9:11

maurofacoltosi ha scritto:
venerdì 14 settembre 2018, 13:03
Nel 2019 uscirà un film su Pantani. L'ho saputo da un attore mio amico che reciterà nel ruolo di Siboni

https://www.ravennaedintorni.it/rd-cult ... esenatico/
Le riprese sono iniziate il 28 settembre a Rimini, si svolgeranno anche a Madonna di Campiglio e riguarderanno gli ultimi 5 anni di vita di Pantani, che sarà interpretato da Marco Palvetti (attore della serie "Gomorra")

http://www.cdastudiodinardo.com/news_si ... hp?id=1400


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1829
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da nemecsek. » martedì 2 ottobre 2018, 11:21

maurofacoltosi ha scritto:
martedì 2 ottobre 2018, 9:11
maurofacoltosi ha scritto:
venerdì 14 settembre 2018, 13:03
Nel 2019 uscirà un film su Pantani. L'ho saputo da un attore mio amico che reciterà nel ruolo di Siboni

https://www.ravennaedintorni.it/rd-cult ... esenatico/
Le riprese sono iniziate il 28 settembre a Rimini, si svolgeranno anche a Madonna di Campiglio e riguarderanno gli ultimi 5 anni di vita di Pantani, che sarà interpretato da Marco Palvetti (attore della serie "Gomorra")

http://www.cdastudiodinardo.com/news_si ... hp?id=1400
Sala, Partenope e Spinelli saranno interpretati da Robert Englund, Malcom Mcdowell e Anthony Hopkins.


Immagine

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » venerdì 5 ottobre 2018, 13:24

la terra dell'abbastanza, bel film italiano https://oload.cloud/f/0-_AgBMBiIw/La.te ... A.CB01.avi


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

maurofacoltosi
Messaggi: 2219
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » lunedì 15 ottobre 2018, 10:04

In questi giorni il set del film su Pantani è impegnato a Madonna di Campiglio


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1829
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da nemecsek. » lunedì 15 ottobre 2018, 19:02

matteo.conz ha scritto:
martedì 11 settembre 2018, 12:42
Ho visto due bei film gli ultimi giorni...anzi direi tra i 5 migliori che ho visto quest'anno
revenge https://www.cb01.news/?s=revenge link di openload ooviamente
e sopratutto un grande film italiano di Garrone- dogman https://openload.co/f/MlV-N0HgXtQ/

Aspetto Lazzaro felice al cinema perchè degli amici andati a venezia al festival me lo straconsigliano
dogman mi è piaciuto, senza scomodà Pasolini un bel film civile, Garrone si conferma un grande (forse il più grande contemporaneo italiano) regista (ha affrontato una storia difficile e cruenta coma quella der canaro Lemon direbbe cò rispetto de l hybbris..)

Lazzaro.. boh.. me parso n papocchione..la cifra stilistica piuttosto insicura..na cosa a metà fra Olmi e Desica de miracolo a milano... nun m'à convinto...


Immagine

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » lunedì 15 ottobre 2018, 19:28

ho visto lazzaro...boh neanche a me è chissàche piaciuto. Troppo ruffiano coi pseudo intelletuali.


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » martedì 23 ottobre 2018, 16:00

black mirror...beccatevi questo, allucinante https://oload.icu/f/2qghiKjd3rU/Black.M ... x-CB01.mkv


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 12971
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 27 ottobre 2018, 20:03

matteo.conz ha scritto:
martedì 23 ottobre 2018, 16:00
black mirror...beccatevi questo, allucinante https://oload.icu/f/2qghiKjd3rU/Black.M ... x-CB01.mkv
Black Mirror è sicuramente una delle serie più geniali e coinvolgenti degli ultimi anni. Purtroppo ora la qualità elevatissima delle prime due stagioni sta scemando con il passaggio da BBC a Netflix :x


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » lunedì 29 ottobre 2018, 11:37

film Le ardenne...ha uno strano fascino invernale piovoso, l'idea delle erdenne come un romantico posto dove tornare ma poi quando ci vai, poi la colonna sonora hc rende il tutto più alienato. Cinema europeo ;)
https://oload.icu/f/zC9h6137ibM/Le.Arde ... A.CB01.avi

ps: da ridere la discussione su chi sia più grande per un belga tra mercks o van damme :)


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

dietzen
Messaggi: 5937
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da dietzen » martedì 30 ottobre 2018, 20:08

matteo.conz ha scritto:
lunedì 29 ottobre 2018, 11:37
film Le ardenne...ha uno strano fascino invernale piovoso, l'idea delle erdenne come un romantico posto dove tornare ma poi quando ci vai, poi la colonna sonora hc rende il tutto più alienato. Cinema europeo ;)
https://oload.icu/f/zC9h6137ibM/Le.Arde ... A.CB01.avi

ps: da ridere la discussione su chi sia più grande per un belga tra mercks o van damme :)
manco a farlo apposta l'ho visto un paio di settimane fa, bel film.


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1829
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da nemecsek. » lunedì 5 novembre 2018, 23:27

film del 1993


Mi sarebbe piaciuto scrivere un libro di filosofia fatto solo da scherzi, ma non ho humour', dice Wittgenstein sul letto di morte.
In questo senso il film di Jarman è, anche, una specie di risarcimento.

Fabio Ferzetti, 'Il Messaggero', 24 ottobre 1993.


Immagine

https://www.youtube.com/watch?v=RMzkgRcmmtw

https://www.facebook.com/156805224711/videos/1435558363093/


Immagine

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1829
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da nemecsek. » martedì 11 dicembre 2018, 21:56

il chisciotte di gillian.

boh, a me è piaciuto molto.

qualcun-a disse che terry ci ha troppe idee,che sta ridondanza poi se traduce in un flusso narrativo scombinato, confuso.

poi c'è da dire che quando i anglosassoni scendono in iberia je pija tipo un virus, in letteratura forexample quer cojone de orwell co catalunia, in musica nun ne parlamo, nella ristorazione la morte nera... ma pure io sto a divagà...

io la penso come un opera senile, dove senile vor dì che se te rode quarcosa de personale ce lo metti dentro, poi a terry io je perdono tutto, ma qua ce sta poco da pedonà emolto da godere, in mai opinion...


Immagine

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » mercoledì 19 dicembre 2018, 14:21



Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

dietzen
Messaggi: 5937
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da dietzen » giovedì 20 dicembre 2018, 13:51

matteo.conz ha scritto:
mercoledì 19 dicembre 2018, 14:21
https://www.facebook.com/eretjco/videos ... 5799/?t=85
ma è il trailer di un film?


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » giovedì 20 dicembre 2018, 16:30

dietzen ha scritto:
giovedì 20 dicembre 2018, 13:51
matteo.conz ha scritto:
mercoledì 19 dicembre 2018, 14:21
https://www.facebook.com/eretjco/videos ... 5799/?t=85
ma è il trailer di un film?
Si...mi ha incuriosito


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

dietzen
Messaggi: 5937
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da dietzen » giovedì 20 dicembre 2018, 18:46

matteo.conz ha scritto:
giovedì 20 dicembre 2018, 16:30
dietzen ha scritto:
giovedì 20 dicembre 2018, 13:51
matteo.conz ha scritto:
mercoledì 19 dicembre 2018, 14:21
https://www.facebook.com/eretjco/videos ... 5799/?t=85
ma è il trailer di un film?
Si...mi ha incuriosito
anche a me, ma non ho capito come si chiama il film. :boh:


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 971
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da Beppugrillo » giovedì 20 dicembre 2018, 19:05

A proposito di trailer, negli ultimi due giorni sono usciti quelli dei pessimi (almeno in apparenza) reboot di due classici della mia infanzia: Men In Black e Hellboy



Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » sabato 22 dicembre 2018, 19:14

Beppugrillo ha scritto:
giovedì 20 dicembre 2018, 19:05
A proposito di trailer, negli ultimi due giorni sono usciti quelli dei pessimi (almeno in apparenza) reboot di due classici della mia infanzia: Men In Black e Hellboy
Sequel e reboot mi deludono sistematicamente e non li guardo più. Però ho ceduto a Scott coi sequel di alien e mi sono molto piaciuti quindi sono andato al cinema per il nuovo blade runner che di certo è un'esperienza visiva pazzesca, è un ottimo film ma mella norma ormai...io ingenuamente speravo in una svolta nel genere come per blade runner :(
@dietzen: il video diceva "A VIMEMA FILM" mentre sembra dal sito che sia stato uno spettacolo diretto da questo valdès alla fiera erotica di barcellona. In effetti non si capisce bene di che lavoro è...non pare un film


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

maurofacoltosi
Messaggi: 2219
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » lunedì 28 gennaio 2019, 8:32

Tra i film candidati ai prossimi premi Oscar come miglior film straniero e miglior documentari c'è Wonderful Losers del regista lituano Arūnas Matelis. Il documentario parla dei gregari e tra gli interpreti ci saranno Daniele Colli (protagonista della pellicola), Marcello Siboni e Daniela Veronesi (nell'articolo erroneamente definita "paralimpica"). Accanto a loro anche l'ex attore porno Franco Trentalance.
Il docufilm sarà proiettato al Giometti Cinepalace di Riccione, lunedì 28 alle 21 e martedì 29 alle 20,30

https://www.ilrestodelcarlino.it/rimini ... -1.4411424


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » lunedì 28 gennaio 2019, 14:47

Per i fanatici di pk dick e dei trip mentali in generale è uscita una serie bella. Ogni episodio è la trasposizione di un racconto del grande scrittore. E' uscita su prime video ma c'è sempre cineblog.
Si intitola Elettric dreams e anche se è una serie è davvero gira bene. C'è pure buscemi e cranston.


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12017
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da cauz. » lunedì 28 gennaio 2019, 16:10

matteo.conz ha scritto:
lunedì 28 gennaio 2019, 14:47
Per i fanatici di pk dick e dei trip mentali in generale è uscita una serie bella. Ogni episodio è la trasposizione di un racconto del grande scrittore. E' uscita su prime video ma c'è sempre cineblog.
Si intitola Elettric dreams e anche se è una serie è davvero gira bene. C'è pure buscemi e cranston.
spero sia meglio della serie tratta da "l'uomo nell'alto castello", che ho abbandonato dopo quattro episodi per manifesta inconsistenza.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » lunedì 28 gennaio 2019, 16:13

cauz. ha scritto:
lunedì 28 gennaio 2019, 16:10
matteo.conz ha scritto:
lunedì 28 gennaio 2019, 14:47
Per i fanatici di pk dick e dei trip mentali in generale è uscita una serie bella. Ogni episodio è la trasposizione di un racconto del grande scrittore. E' uscita su prime video ma c'è sempre cineblog.
Si intitola Elettric dreams e anche se è una serie è davvero gira bene. C'è pure buscemi e cranston.
spero sia meglio della serie tratta da "l'uomo nell'alto castello", che ho abbandonato dopo quattro episodi per manifesta inconsistenza.
Anch'io l'ho abbandonata credo al quinto...per ora ho visto l'episodio 4 "crazy diamond" e mi è piaciuto. Mi pare che colga abbastanza bene l'opera di dick...dagli un'occhiata.


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » lunedì 28 gennaio 2019, 16:38

Sono a far straordinario senza un cazzo da fare quindi ne ho guardato un'altro (sono episodi a se stanti) e per me è si! non parliamo di capolavori ma trasporre dick è incredibilmente complesso...dagli un occhio cauz che non perdi tempo per nulla. E' un po' sul genere di black mirror ed utopia come messa inscena. Tanto per capisci non è come la svastiva sul sole.


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
Alpe.di.Siusi
Messaggi: 1179
Iscritto il: domenica 16 agosto 2015, 20:14

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da Alpe.di.Siusi » giovedì 7 marzo 2019, 22:21

20 anni fa abbiamo perso uno dei più grandi di sempre. Ci manchi Stanley Kubrick!


FC2016: CG Tour de France (+ due tappe), una tappa Vuelta a España
FC2017: Una tappa Tour de France
FC2018: Una tappa Giro d'Italia
FC2019: Volta a Catalunya, Scheldeprijs, Tour de Yorkshire, due tappe Giro d'Italia

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » venerdì 8 marzo 2019, 16:33

Alpe.di.Siusi ha scritto:
giovedì 7 marzo 2019, 22:21
20 anni fa abbiamo perso uno dei più grandi di sempre. Ci manchi Stanley Kubrick!
io ho festeggiato la ricorrenza guardando orizzonti di gloria


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1829
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da nemecsek. » sabato 9 marzo 2019, 1:40

La Casa Di Jack

LVT solito genio paraculoide, accelerate improvvise a manetta, violenza macellara (no splatter ma proprio quella brutta), luce nera alternata a tinte pastello, Dillon gigantesco, colonna sonora superlativa.


Immagine

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11672
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 15 marzo 2019, 9:58

Qualcuno mi sa spiegare il significato del finale di "C'era una volta in America?" A parte il motivo complicato, ma comprensibile del rifiuto di Noodles di aderire alla richiesta di Max, qual è il significato di quel che succede subito dopo in strada? Vale a dire il camion della spazzatura e le auto che strombazzano, sono solo metafore?


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » venerdì 15 marzo 2019, 14:40

nemecsek. ha scritto:
sabato 9 marzo 2019, 1:40
La Casa Di Jack

LVT solito genio paraculoide, accelerate improvvise a manetta, violenza macellara (no splatter ma proprio quella brutta), luce nera alternata a tinte pastello, Dillon gigantesco, colonna sonora superlativa.
mi hai convinto, lo guardo


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
Alpe.di.Siusi
Messaggi: 1179
Iscritto il: domenica 16 agosto 2015, 20:14

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da Alpe.di.Siusi » venerdì 15 marzo 2019, 23:40

lemond ha scritto:
venerdì 15 marzo 2019, 9:58
Qualcuno mi sa spiegare il significato del finale di "C'era una volta in America?" A parte il motivo complicato, ma comprensibile del rifiuto di Noodles di aderire alla richiesta di Max, qual è il significato di quel che succede subito dopo in strada? Vale a dire il camion della spazzatura e le auto che strombazzano, sono solo metafore?
Ci ho pensato su anch'io, ma non sono 100% sicuro. Max si è gettato nel camion delle spazzature proprio perchè si sentiva "sporco" e voleva finire la vita. Le auto dopo con i giovani sono degli anni 40 se si guarda attentamente (e nel film invece eravamo negli anni 80), dunque è un flashback per Noodles.


FC2016: CG Tour de France (+ due tappe), una tappa Vuelta a España
FC2017: Una tappa Tour de France
FC2018: Una tappa Giro d'Italia
FC2019: Volta a Catalunya, Scheldeprijs, Tour de Yorkshire, due tappe Giro d'Italia

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11672
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da lemond » sabato 16 marzo 2019, 8:30

Alpe.di.Siusi ha scritto:
venerdì 15 marzo 2019, 23:40
lemond ha scritto:
venerdì 15 marzo 2019, 9:58
Qualcuno mi sa spiegare il significato del finale di "C'era una volta in America?" A parte il motivo complicato, ma comprensibile del rifiuto di Noodles di aderire alla richiesta di Max, qual è il significato di quel che succede subito dopo in strada? Vale a dire il camion della spazzatura e le auto che strombazzano, sono solo metafore?
Ci ho pensato su anch'io, ma non sono 100% sicuro. Max si è gettato nel camion delle spazzature proprio perchè si sentiva "sporco" e voleva finire la vita. Le auto dopo con i giovani sono degli anni 40 se si guarda attentamente (e nel film invece eravamo negli anni 80), dunque è un flashback per Noodles.
Grazie: la tua interpretazione è degna di Bitossi. :clap: :cincin:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » lunedì 18 marzo 2019, 15:16

nemecsek. ha scritto:
sabato 9 marzo 2019, 1:40
La Casa Di Jack

LVT solito genio paraculoide, accelerate improvvise a manetta, violenza macellara (no splatter ma proprio quella brutta), luce nera alternata a tinte pastello, Dillon gigantesco, colonna sonora superlativa.
Cazzo ma è il nuvo di von trier! l'ho guardato e come al solito mi è piaciuto un tot. Non sapevo che ne aveva fatto uno nuovo, film da vedere, con matt dillon poi...wow


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » mercoledì 20 marzo 2019, 18:59

Ormai che si parlava di C'era una volta in america, nel nuovo disco del Colle der fomento, grandi fans di Leone, c'è una traccia dedicata a Noodles
https://www.youtube.com/watch?v=yfjPm2ZMarY


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » mercoledì 20 marzo 2019, 21:46

nemecsek. ha scritto:
sabato 9 marzo 2019, 1:40
La Casa Di Jack

LVT solito genio paraculoide, accelerate improvvise a manetta, violenza macellara (no splatter ma proprio quella brutta), luce nera alternata a tinte pastello, Dillon gigantesco, colonna sonora superlativa.
L'ho appena rivisto che alla prima visione ero un po' stanco e mi sono perso qualcosa. Grazie della segnalazione, mi stavo perdendo il nuovo di Lars. M'è piaciuto un TOT! :cincin:

Se proprio devo trovare il pelo nell'uovo, avrei evitato lo spiegone finale. Se vuoi fare cultura alta non lo fai e chi capisce capisce. Poi, e non è un difetto, ci sono varie scene un pelo troppo viste nei film dei Maestri. Grandissima l'idea di Viriglio e della Commedia, qualcosa ha pescato da Kubrick, Tarkovskij (stalker in molta fotografia, dialoghi e rumori), forse i Cohen e altre scene che mi hanno dato un minimo di "già visto". Ma esagero nella critica. Messa in scena eccezionale.
Ora devo guardarmi davvero bene il nuovo di Gilliam.

Per chi lo volesse vedere è qua iin streaming o download https://openload.co/f/q-MbvfsYmWA/La.ca ... o_Imt4aos4


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1829
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da nemecsek. » mercoledì 20 marzo 2019, 22:19

matteo.conz ha scritto:
mercoledì 20 marzo 2019, 21:46
nemecsek. ha scritto:
sabato 9 marzo 2019, 1:40
La Casa Di Jack

LVT solito genio paraculoide, accelerate improvvise a manetta, violenza macellara (no splatter ma proprio quella brutta), luce nera alternata a tinte pastello, Dillon gigantesco, colonna sonora superlativa.
L'ho appena rivisto che alla prima visione ero un po' stanco e mi sono perso qualcosa. Grazie della segnalazione, mi stavo perdendo il nuovo di Lars. M'è piaciuto un TOT! :cincin:

Se proprio devo trovare il pelo nell'uovo, avrei evitato lo spiegone finale. Se vuoi fare cultura alta non lo fai e chi capisce capisce. Poi, e non è un difetto, ci sono varie scene un pelo troppo viste nei film dei Maestri. Grandissima l'idea di Viriglio e della Commedia, qualcosa ha pescato da Kubrick, Tarkovskij (stalker in molta fotografia, dialoghi e rumori), forse i Cohen e altre scene che mi hanno dato un minimo di "già visto". Ma esagero nella critica. Messa in scena eccezionale.
Ora devo guardarmi davvero bene il nuovo di Gilliam.

Per chi lo volesse vedere è qua iin streaming o download https://openload.co/f/q-MbvfsYmWA/La.ca ... o_Imt4aos4
Tra le altre cose una lezione magistrale su botritis e sugli eiswein, la mia ex moglie, enologo professionista, apprezzerebbe... :D
Tarkovskj è il mio mito, e Stalker il mio cult movie, l avrò visto 30 volte e mi sorprende sempre... ma la mia superficialità estetica non mi ha permesso di coglierne subito le affinità...
Del chisciotte di Gilliam cosa ne pensi?


Immagine

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » mercoledì 20 marzo 2019, 22:30

nemecsek. ha scritto:
mercoledì 20 marzo 2019, 22:19

Tra le altre cose una lezione magistrale su botritis e sugli eiswein, la mia ex moglie, enologo professionista, apprezzerebbe... :D
Tarkovskj è il mio mito, e Stalker il mio cult movie, l avrò visto 30 volte e mi sorprende sempre... ma la mia superficialità estetica non mi ha permesso di coglierne subito le affinità...
Del chisciotte di Gilliam cosa ne pensi?
Eh devo ancora guardarlo, ho da avere un momento giusto per guardare sti filmoni :) Dei vini sul microclima delle anse del fiume a sud di berlino (non ricordo il nome e non ho cazzi di cercare) qualcosa mi hanno spiegato perchè la mia ex-coinquilina nel periodo che ho abitato a berlino andava a fare la vendemmia proprio li ma ho solo vaghi ricordi e la spiegazione nel film per me è una novità. Sono nato a valdobbiadene dove si fa il pasito, avevo un'idea simile invece quel vino pare più "complesso" del pasito trevigiano ma quando l'ho bevuto era ubriaco quindi chi lo sa se mi piace di più o di meno del nostro pasito :)


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1829
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da nemecsek. » mercoledì 20 marzo 2019, 22:39

matteo.conz ha scritto:
mercoledì 20 marzo 2019, 22:30
nemecsek. ha scritto:
mercoledì 20 marzo 2019, 22:19

Tra le altre cose una lezione magistrale su botritis e sugli eiswein, la mia ex moglie, enologo professionista, apprezzerebbe... :D
Tarkovskj è il mio mito, e Stalker il mio cult movie, l avrò visto 30 volte e mi sorprende sempre... ma la mia superficialità estetica non mi ha permesso di coglierne subito le affinità...
Del chisciotte di Gilliam cosa ne pensi?
Eh devo ancora guardarlo, ho da avere un momento giusto per guardare sti filmoni :) Dei vini sul microclima delle anse del fiume a sud di berlino (non ricordo il nome e non ho cazzi di cercare) qualcosa mi hanno spiegato perchè la mia ex-coinquilina nel periodo che ho abitato a berlino andava a fare la vendemmia proprio li ma ho solo vaghi ricordi e la spiegazione nel film per me è una novità. Sono nato a valdobbiadene dove si fa il pasito, avevo un'idea simile invece quel vino pare più "complesso" del pasito trevigiano ma quando l'ho bevuto era ubriaco quindi chi lo sa se mi piace di più o di meno del nostro pasito :)
e allora devi provare da sobrio il sautern, una deuxieme cru da un paio di biglietti da 10 euri (da 370 cc) si trova.. aggiungi un erborinato d accompagnamento.. e cor pasito ce fai le molotov.... :D


Immagine

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » mercoledì 20 marzo 2019, 22:50

nemecsek. ha scritto:
mercoledì 20 marzo 2019, 22:39
e allora devi provare da sobrio il sautern, una deuxieme cru da un paio di biglietti da 10 euri (da 370 cc) si trova.. aggiungi un erborinato d accompagnamento.. e cor pasito ce fai le molotov.... :D
Minchia lascia stare il vero pasito o il vero cartizze di valdo che è davvero buono :)
Però tu ed il film mi hanno invogliato ad assaggiare sta primizia. Daje fra, io mi tiro in branda che domani c'ho un pacco di burocrazia der cazzo da smaltire. Notte :cincin:


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11672
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 21 marzo 2019, 7:11

Sarò monotono, ma quanto mi disturba il fatto che anche i migliori (Matteo) non possano fare a meno di essere dei *buoni italiani modaioli in fatto di lingua!" :grr: :grr: :grr:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7591
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da matteo.conz » giovedì 21 marzo 2019, 9:54

lemond ha scritto:
giovedì 21 marzo 2019, 7:11
Sarò monotono, ma quanto mi disturba il fatto che anche i migliori (Matteo) non possano fare a meno di essere dei *buoni italiani modaioli in fatto di lingua!" :grr: :grr: :grr:
Stima reciproca ma...che ci vuoi fare, cerco di contenermi però in parte ho seguito anche l'università della strada. Se non devo scrivere qualcosa d'importante che richiede una certa forma, a volte parlo proprio come mangio :)


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11672
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 21 marzo 2019, 10:52

matteo.conz ha scritto:
giovedì 21 marzo 2019, 9:54
lemond ha scritto:
giovedì 21 marzo 2019, 7:11
Sarò monotono, ma quanto mi disturba il fatto che anche i migliori (Matteo) non possano fare a meno di essere dei *buoni italiani modaioli in fatto di lingua!" :grr: :grr: :grr:
Stima reciproca ma...che ci vuoi fare, cerco di contenermi però in parte ho seguito anche l'università della strada. Se non devo scrivere qualcosa d'importante che richiede una certa forma, a volte parlo proprio come mangio :)
Pensa però che mangiare male alla lunga nuoce alla salute. :x


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

dietzen
Messaggi: 5937
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da dietzen » martedì 2 aprile 2019, 14:14

stimolato da nemecsek, segnalo (per consigliarli se non li conoscete, per discuterne se li avete visti) due film non recenti che però mi è capitato di guardare solo nelle scorse settimane.

uno è di un autore noto come polansky, l'inquilino del terzo piano, che colpevolmente non conoscevo. uno sprofondare nella paranoia e nell'ossessione unendo però il thriller a momenti di pura commedia. oggi lo definiremmo un film lynchiano, ma questo è del '78 (più evidente dire che dal punto di vista tecnico la regia deve molto a hitchcock).

l'altro invece si intitola "I, zombie", della fine degli anni novanta. chiara la tematica, ma a dispetto degli altri film del genere questo è diverso, pervaso da un'angoscia e un dolore esistenzialisti, a suo modo direi persino romantico. è stato girato a bassissimo budget quindi paga la lentezza di alcuni passaggi troppo dilatati, ma è un ottimo film. il regista è il misconosciuto andrew parkinson che, ho scoperto successivamente guardando altre cose sue, ha una sua interpretazione personale e originale dell'horror (purtroppo non di successo).


Di Rocco non è il mio presidente

Cthulhu
Messaggi: 176
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2011, 21:36

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da Cthulhu » martedì 2 aprile 2019, 19:13

dietzen ha scritto:
martedì 2 aprile 2019, 14:14
stimolato da nemecsek, segnalo (per consigliarli se non li conoscete, per discuterne se li avete visti) due film non recenti che però mi è capitato di guardare solo nelle scorse settimane.

uno è di un autore noto come polansky, l'inquilino del terzo piano, che colpevolmente non conoscevo. uno sprofondare nella paranoia e nell'ossessione unendo però il thriller a momenti di pura commedia. oggi lo definiremmo un film lynchiano, ma questo è del '78 (più evidente dire che dal punto di vista tecnico la regia deve molto a hitchcock).

l'altro invece si intitola "I, zombie", della fine degli anni novanta. chiara la tematica, ma a dispetto degli altri film del genere questo è diverso, pervaso da un'angoscia e un dolore esistenzialisti, a suo modo direi persino romantico. è stato girato a bassissimo budget quindi paga la lentezza di alcuni passaggi troppo dilatati, ma è un ottimo film. il regista è il misconosciuto andrew parkinson che, ho scoperto successivamente guardando altre cose sue, ha una sua interpretazione personale e originale dell'horror (purtroppo non di successo).
La "trilogia degli appartamenti" Repulsion ( girato in un appartamento di Londra ) , Rosemary's Baby ( New York ) e l'Inquilino del terzo piano ( Parigi ) per me è il culmine della carriera di Polanski insieme a Chinatown. Il tema principale è l'angoscia di sentirti estraneo nella casa in cui vivi, cosa che ha molto a che vedere con il suo status di apolide.
I zombie, giuro, pensavo di essere stato il solo a vederlo. All'epoca mi piacque più per la sceneggiatura che per la realizzazione, ma dovrei rivederlo
P.S: conosci i film di Shane Carruth ? Ne ha fatti solo due, purtroppo : Primer e Upstream Color, ma sono sicuro che li apprezzeresti.



dietzen
Messaggi: 5937
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da dietzen » martedì 2 aprile 2019, 22:12

Cthulhu ha scritto:
martedì 2 aprile 2019, 19:13
I zombie, giuro, pensavo di essere stato il solo a vederlo. All'epoca mi piacque più per la sceneggiatura che per la realizzazione, ma dovrei rivederlo
me lo ha consigliato un amico, quindi siamo almeno in tre a conoscerlo. :)
in effetti la realizzazione è povera, il budget a occhio doveva essere quasi nullo e in vari passaggi si percepiscono tutti i problemi della messa in scena. ci sono registi che hanno tecnica e invenzioni visive per coprire questi difetti, parkinson evidentemente no, anche se per fortuna ha la capacità di raccontare l'horror in maniera profonda e diversa dagli altri.
guardandolo mi è venuto naturale fare un paragone con the addiction di abel ferrara, uscito un paio d'anni prima. similitudini nella metafora (esplicita sin dal titolo quella vampiri/eroina, altrettanto - almeno a mio parere - quella zombie/aids), nelle riflessioni esistenziali e filosofiche. ovviamente il film di ferrara è girato parecchio meglio e con attori bravi, eppure nel complesso mi ha pesato di più la sua lentezza (pesato relativamente in verità, perché pure the addiction per me è un gran film).
Cthulhu ha scritto:
martedì 2 aprile 2019, 19:13
P.S: conosci i film di Shane Carruth ? Ne ha fatti solo due, purtroppo : Primer e Upstream Color, ma sono sicuro che li apprezzeresti.
sì, piaciuti molto entrambi, soprattutto primer.
rilancio con un altro giovane regista americano che a mio parere fa film molto interessanti, sean baker.
l'ultimo, the florida project, è uscito anche in italia (col titolo un sogno chiamato florida, mi pare).
ma il precedente, tangerine, per me è alle soglie del capolavoro. (poi ha avuto una sua piccola fama perché girato interamente con un iphone anche se a vederlo non lo si direbbe mai, ma sono i personaggi che racconta a colpire)
pure quello prima ancora, starlet, molto bello.


Di Rocco non è il mio presidente

Cthulhu
Messaggi: 176
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2011, 21:36

Re: Cinematografo

Messaggio da leggere da Cthulhu » martedì 2 aprile 2019, 23:04

dietzen ha scritto:
martedì 2 aprile 2019, 22:12

rilancio con un altro giovane regista americano che a mio parere fa film molto interessanti, sean baker.
l'ultimo, the florida project, è uscito anche in italia (col titolo un sogno chiamato florida, mi pare).
ma il precedente, tangerine, per me è alle soglie del capolavoro. (poi ha avuto una sua piccola fama perché girato interamente con un iphone anche se a vederlo non lo si direbbe mai, ma sono i personaggi che racconta a colpire)
pure quello prima ancora, starlet, molto bello.
The Florida Project l'ho visto; di solito odio i film con i bambini protagonisti, li trovo ricattatori, ma questo , pur con qualche lungaggine di troppo, l'ho trovato molto bello. Splendida l'idea di raccontare la vita disperata di questi drop-outs sullo sfondo di Disneyworld e anche la scelta di non calcare sull'ironia della situazione, come invece avrebbe sicuramente fatto un regista europeo. Si vede che il regista è americano: per lui, in fin dei conti, Disneyworld significa sogno e fuga della realtà. Per un europeo sarebbe stato il simbolo della ricchezza e dell''oppressione. Ma non è questo il modo in cui vede il mondo una bambina. Poi Dafoe è straordinario.Ho sempre apprezzato la sua capacità di trasmettere dolcezza malgrado quei suoi lineamenti da duro classico, e qui la sua arte è all' apice.
Tangerine mi piacerebbe vederlo ma non so dove pescarlo.




Rispondi